F O R M A T O E U R O P E O

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F O R M A T O E U R O P E O"

Transcript

1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome SERRA ROBERTO Indirizzo Palazzo Sistema, Via Rosellini, 17 Telefono Fax Nazionalità Italiana Data di nascita 19, agosto, 1966 ESPERIENZA LAVORATIVA NEL PUBBLICO IMPIEGO Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro DALL OTTOBRE 2000 AD OGGI ARPA LOMBARDIA, AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL'AMBIENTE DELLA LOMBARDIA SEDE CENTRALE VIA ROSELLINI, MILANO. Date (da a) Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Dal 1 gennaio 2015 ad oggi DIRIGENTE RESPONSABILE DELLA U.O. USI SOSTENIBILI DELLE ACQUE; SETTORE TUTELA DELLE RISORSE E RISCHI NATURALI Attualmente l U.O. da me diretta prevede la gestione delle seguenti tematiche: procedimenti di autorizzazione per derivazioni di acque: o sistemi di misura dell acqua prelevata delle derivazioni di acqua pubblica; o risorse idriche e gestione delle acque, in particolare presso i tavoli istituzionali regionali, interregionali e nazionali; o consulenza in materia di sistemi di misura e reti di monitoraggio idrologico; o misura e controllo Convenzione Internazionale acque Torrente Spöl; o parere a supporto procedura VIA e VAS di ARPA su opere idrauliche; aspetti quantitativi ed idrologici nell ambito della tematica del Deflusso Minimo Vitale (DMV): o valutazioni tecniche su aspetti quantitativi del DMV e partecipazione alle sperimentazioni in atto in Lombardia; o estensione di linee guida per la definizione della modalità e degli strumenti di misura e il controllo del DMV con trasmissione del dato in tempo reale; o supporto tecnico ed espressione parere agli Enti concedenti (Regione, Province) per valutare i sistemi di rilascio e di misura del DMV da parte dei Pag. 1 di 14

2 concessionari di derivazioni di acqua supporto tecnico scientifico per gli aspetti quantitativi relativamente alla gestione dei sedimenti degli invasi artificiali: o valutazioni tecniche su progetti di gestione e piani operativi; o valutazioni tecniche, monitoraggio e supporto operativo durante operazioni di svaso/fluitazione o stesura linee guida regionali per i progetti di gestione relativamente agli aspetti idrologici, idraulici e quantitativi del trasporto solido e dei sedimenti rimossi o studio del trasporto solido in sospensione: acquisizione e gestione dei dati, gestione stazione di misura; sviluppo progetto regionale; supporto per definizione migliori pratiche e linee guida altre attività: o o supporto tecnico al Settore per la gestione e lo sviluppo delle reti di monitoraggio idrologico ai fini di Protezione Civile e di valutazione della risorsa idrica; supporto informativo cartografico e sviluppo procedure automatiche per delimitazione bacini idrografici e determinarne i parametri idrologici e morfologici o gestione del archivio storico o partecipazione tavolo regionale su Direttiva Alluvioni 2007/760 Date (da a) Dal 1 gennaio 2004 al 31 dicembre 2014 Tipo di impiego Dirigente Responsabile della U.O. con le competenze Servizio Idrografico Principali mansioni e responsabilità Gestione e sviluppo dell Unità Operativa che eredita le competenze dell Ex Servizio Idrografico e Mareografico Nazionale. Le materie affrontate e sviluppate negli anni dalla struttura da me diretta riguardano principalmente: 1) la gestione e lo sviluppo delle reti di monitoraggio idrologico ai fini di Protezione Civile e di valutazione della risorsa idrica; a. sviluppo tecnologico, progettazione, realizzazione e ottimizzazione dei sistemi di rilevamento automatico e trasmissione dei valori quantitativi (misura di livello e portata); b. manutenzione della rete di stazioni sul territorio; c. effettuazione delle misure di portata in campo; d. validazione scale di deflusso e definizione soglie di criticità idrometrica; 2) la raccolta sistematica e la pubblicazione dei dati idrologici e climatici; a. validazione dei dati idrologici e idraulici; b. pubblicazione bollettini e rapporti settimanali, mensili, annuali e straordinari; c. elaborazioni statistiche ( linee segnalatrici di possibilità pluviometrica, statistiche idrologiche e anomalie climatiche; tempi di ritorno di eventi per pioggia, livelli e portate,..); d. accordi e convenzioni con gestori di reti idrometeorologiche per estendere l acquisizione dei dati idrologici anche in tempo reale; e. pubblicazione e fornitura dati in tempo reale su portale cartografico web; f. sistemazione e messa in ordine dell archivio storico cartaceo: approvazione beni culturali; 3) il supporto tecnico agli enti ed alle istituzioni pubbliche in materia: a. risorse idriche e gestione delle acque, in particolare presso i tavoli istituzionali regionali, interregionali e nazionali; b. supporto alle decisioni in particolare durante le crisi idriche con l elaborazione di prodotti e bollettini ad hoc; c. supporto tecnico ed operativo nelle emergenze e nelle esercitazioni di protezione civile; d. pianificazione territoriale con particolare riferimento al rischio idraulico; e. consulenza in materia di sistemi di misura e reti di monitoraggio idrologico; Pag. 2 di 14

3 4) espressione di pareri e valutazioni tecniche in materia di: a. sistemi di misura delle derivazioni di acqua pubblica; b. parere idraulico su grandi opere; c. valutazioni tecniche su progetti di gestione dei sedimenti e piani operativi degli invasi sottesi a grandi dighe; d. parere a supporto procedura VIA e VAS di ARPA su opere idrauliche; e. valutazioni tecniche su aspetti quantitativi del DMV e partecipazione alle sperimentazioni in atto in Lombardia; 5) altre attività di supporto tecnico scientifico; a. tavoli tecnici di idrologia operativa ISPRA; b. rilievi topografici per definizione zeri idrometrici e demanio pubblico; c. rilievi laser scanner su diga e frana d. misura e controllo Convenzione Internazionale acque Torrente Spöl e. installazione nivometri e studio SWE f. supporto informativo cartografico e sviluppo procedure automatiche per delimitazione bacini idrografici e determinarne i parametri idrologici e morfologici PRINCIPALI PROGETTI GESTITI Per potenziare le competenze in capo all UO, oltre all attività ordinaria, si è svolta un intensa attività progettuale, con il fine di reperire risorse e introdurre nuovi servizi e prodotti in modo da raggiungere un elevato livello di prestazione al passo con le nuove esigenze tecniche e adeguato ad una regione ricca di acqua e di utenze esigenti qual è la Lombardia. In particolare i principali progetti da me gestiti in toto o per la parte di competenza sono: SHAKEUP-II ( ) Progetto SINA - Osservatorio idrogeologico del bacino imbrifero del lago di Como. PRINCIPALI ATTIVITÀ E RISULTATI: raccogliere ed elaborare cartografia tematica e serie storiche di dati meteo; mostrare informazioni sulla situazione idrometeorologica e previsione di piena ai fini della pianificazione del territorio e della gestione delle emergenze; creazione di dati cartografici; aggiornamento delle serie storiche delle portate massime al colmo, sviluppo di un ambiente web-gis open source e freeware; previsione e stima probabilistica delle portate di piena; calcolo soglie di allertamento; sito web con dati in tempo reale per gestione della rete e archivio storico per rispondere alle richieste dati degli utenti; GRANDI DERIVAZIONI ( ) Progetto finanziato dalla Regione Lombardia ora DG AESS. PRINCIPALI ATTIVITÀ E RISULTATI: Nelle procedure di rilascio di concessioni per l utilizzo di derivazioni di acque pubbliche, ARPA U.O. Idrografia ha svolto attività di supporto tecnicoamministrativo alle strutture regionali competenti tramite il supporto dei funzionari regionali nello svolgimento delle attività di regolarizzazione delle concessioni di grandi derivazioni. RE.MO. DEL PO ( ) Rete di monitoraggio del bacino del Po Progetto finanziato dall Autorità di Bacino del Fiume Po (Autorità di Bacino del Fiume Po; tutte le ARPA afferenti al bacino del Po) PRINCIPALI ATTIVITÀ E RISULTATI: condivisione delle conoscenze e dello sviluppo di sistemi informativi di monitoraggio su temi specifici di interesse per la pianificazione di bacino: FASE 1: Ricostruzione del quadro conoscitivo di riferimento in particolare per le tematiche Gestione integrata delle risorse idriche a scala di bacino, Gestione dei grandi laghi alpini e Risorsa idrica nivo-glaciale e trends evolutivi ReModelPo.html FIUMI ( ) Progetto finanziato dalla Regione Lombardia ora DG AESS. Pag. 3 di 14

4 PRINCIPALI ATTIVITÀ E RISULTATI: sviluppo e supporto della parte di misure quantitative allo studio della qualità delle acque dei fiumi Lambro, Seveso, Olona e Mella: l UO ha seguito l installazione delle aste idrometriche, l effettuazione di 368 misure di portata in campo e calcolo e definizione delle scale di deflusso per tutte le 33 sezioni di interesse. FORALPS ( ): Meteo-hydrological Forecasts and Observations for improved water Resource management in the ALPS. Progetto Interreg Spazio Alpino (Università degli Studi di Trento; Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale; APAT, ora ISPRA - Servizio Acque Interne; ARPA Lombardia; ARPA Veneto; Regione Friuli-VeneziaGiulia; Prov. Autonoma di Bolzano; Prov. Autonoma di Trento; Regione Autonoma Valle d'aosta; Environmental Agency of the Republic of Slovenia; Regional Centres for Meteorology and Geodynamics of Austria - ZAMG). PRINCIPALI ATTIVITÀ E RISULTATI: Recupero, validazione, omogeneizzazione e analisi di lunghe serie di dati climatici ( ) con la creazione di 12 serie Lombarde con oltre 100 anni di dati e la definizione dei principali indici climatici ed indicatori di cambiamento climatico; consistenza dell archivio con presentazione tecniche di digitalizzazione; SPERIMENTAZIONE DMV SERIO (2007): Progetto finanziato dalla Regione Lombardia ora DG AESS. PRINCIPALI ATTIVITÀ E RISULTATI: acquisto di strumentazione per effettuare misure di portata; cinque settimane di campagne di misura su 20 stazioni lungo il Fiume Serio. Studio ed interpretazione dei dati. Dalla sperimentazione ARPA, con oltre 190 misure di portata, ha acquisito la necessaria esperienza per effettuare sulla rete le misure di portata in proprio, attività proseguita in seguito ed ora arrivata all eccellenza in campo nazionale; CARIPANDA ( ): CAmbio climatico e Risorsa Idrica nel PArco Naturale Dell Adamello Progetto del Bando FONDAZIONE CARIPLO 2006 (Parco dell Adamello; Politecnico di Milano DIIAR; Università degli studi di Milano Istituto di Fisica Generale e Applicata; ARPA Lombardia; Università di Brescia Dip. Ing. Civile, Architettura, Territorio e Ambiente): PRINCIPALI ATTIVITÀ E RISULTATI lo scopo del progetto è di valutare l evoluzione della disponibilità di risorsa idrica per il sistema Parco dell Adamello, con particolare attenzione alla determinazione di scenari verosimili, in relazione alle evoluzioni climatiche in atto, così da fornire un utile strumento di supporto alle decisioni. In particolare ARPA ha effettuato 2 campagne di misura di portata sul ghiacciaio del Venerocolo, l analisi dei dati idrologici, nivometrici e di monitoraggio glaciologico tramite immagini satellitari. DIGHE ( ): Progetto finanziato dalla Regione Lombardia ora DG AESS PRINCIPALI ATTIVITÀ E RISULTATI: supporto tecnico operativo e supporto tecnico scientifico e metodologico alle Sedi Territoriali della Regione e alla DG AESS nell ambito della valutazione dei Progetti di Gestione e dei Piani Operativi per la gestione dei sedimenti negli invasi delle grandi dighe lombarde. Sono stati valutati i PdG e i PO presentati da 58 grandi dighe e oltre 70 valutazioni tecniche emesse negli ultimi quattro anni.; nel corso del progetto si è acquisito anche competenza nella valutazione e nella misura del trasporto solido in sospensione, ci si è dotati di un turbidimetro portatile e si è effettuata l installazione della prima stazione idrometrica e turbidimetrica in tempo reale. Avviato il nuovo progetto per il triennio FLORA ( ) FLood estimation in complex Orographic area for Risk mitigation in Alpine Space: Progetto Interreg IT-CH (Regione Lombardia; Regione Piemonte; Regione Autonoma Valle d Aosta; Provincia Autonoma di Bolzano; Cantone dei Grigioni; Cantone Ticino; Cantone Valle) PRINCIPALI ATTIVITÀ E RISULTATI: Individuazione delle sezioni rilevanti storiche ed attuali; recupero dei dati di livello e portata per le sezioni rilevanti storiche Aggiornamento delle statistiche di portata giornaliera, mensile, annuale e dei massimi annuali al colmo di piena; stima probabilistica delle portate al colmo di piena aggiornando la procedura VAPI-GNDCI. Tra i risultati si è passati dalle 8 stazioni pubblicate con dati fino al 1970 alle 50 stazioni con dati aggiornati al /map.phtml?dg=scaledeflusso,flora,fews,lomb,fiumi,laghi,CTR10,CTR50,ORTO,PANO&me= Pag. 4 di 14

5 , , , &language=it&confi g=default STRADA ( ) Progetto su Programma Interreg IT-CH. Azione 5 (caratterizzazione delle precipitazioni estreme in ambito transfrontaliero) (Regione Lombardia - Direzione Generale Protezione Civile, Prevenzione e Polizia locale; Arpa Lombardia U.O. Servizio Idrografico; Cantone Ticino Dipartimento del Territorio, Ufficio dei corsi d acqua). PRINCIPALI ATTIVITÀ E RISULTATI: aggiornamento della caratterizzazione delle piogge intense con maggiore copertura temporale (fino al 2010), maggiore copertura territoriale (da 69 siti del dataset precedente a 351 siti) e migliore omogeneità e qualità dei dati; stima integrata delle precipitazioni ad alta risoluzione spaziale mediante rilievi a terra e immagini radar. NODO IDRAULICO MILANESE ( ) Progetto di adeguamento della rete di monitoraggio remota e di sviluppo di un sistema di supporto alle decisioni riguardante il rischio idraulico sull'area metropolitana milanese; finanziato dalla DG Protezione Civile della Regione Lombardia: PRINCIPALI ATTIVITÀ E RISULTATI: le due attività principali sono: 1. potenziamento della rete di monitoraggio per una migliore conoscenza delle condizioni idrometeorologiche durante le emergenze: installazione di 3 nuove stazioni idrometriche di cui una con anche il sensore di misura della velocità superficiale e 3 stazioni pluviometriche; 2. collaborazione allo sviluppo di un sistema di supporto alle decisioni riguardante gli scenari di rischio idraulico previsti sull area metropolitana milanese. S.IDRO.MET. ( ) Piano di Sviluppo idrometeo finanziato dalla DG Protezione Civile della Regione Lombardia PRINCIPALI ATTIVITÀ E RISULTATI: principale attività del progetto è il potenziamento delle attività di monitoraggio idrologico ai fini della Protezione Civile. In tale ambito sono state eseguite le seguenti attività: 1.aggiornamento delle quote geodetiche degli zeri idrometrici della rete regionale, sia delle nuove stazioni sia a seguito degli interventi di ristrutturazione delle aste idrometriche esistenti; 2. fornitura delle serie di dati validati di piena storici e attuali per l inserimento in FEWS dei nuovi punti di monitoraggio; 3. misure di portata dedicate alla costruzione delle scale di deflusso, in particolare i rami di piena, nei punti di misura strategici per la modellistica idrologica; 4. realizzazione, aggiornamento e manutenzione delle scale di deflusso sulla rete idrologica regionale; 5. ottimizzazione della condivisione dei dati idrologici raccolti da ARPA con il Centro Funzionale Monitoraggio Rischi; 6. fornitura delle scale di portata su tutte le sezioni strategiche di FEWS al termine del terzo anno di attività (dicembre 2015). Complessivamente ad oggi (novembre 2014) nell ambito del progetto sono state eseguite 283 misure di portata, 30 scale di deflusso e validate 54 serie di altrettante stazioni di livello. STR.ADA. 2.0 ( ) STRategie di ADAttamento ai cambiamenti climatici per la gestione dei rischi naturali 2.0: Programma Operativo Interreg Italia Svizzera (Regione Lombardia - Direzione Generale Protezione Civile, Prevenzione e Polizia locale; Arpa Lombardia U.O. Servizio Idrografico; Cantone Ticino Dipartimento del Territorio, Ufficio dei corsi d acqua). PRINCIPALI ATTIVITÀ E RISULTATI: Gli obiettivi di UO del progetto STRADA 2.0 sono tre: 1. rendere stabile e strutturato lo scambio dati con il Canton Ticino; 2. valutare gli attuali strumenti utilizzati dalla Protezione Civile per l allertamento, da realizzarsi mediante la valutazione degli effetti di bordo delle linee segnalatrici calcolate nell ambito del progetto STRADA al confine con gli altri soggetti coinvolti (Regione Piemonte e Canton Ticino) e la validazione e revisione delle attuali soglie e aree di allerta utilizzate per il rischio idrogeologico; 3. valutare la possibilità di integrazione tra i siti web dei soggetti coinvolti al fine di favorire l accesso alle informazioni in modo integrato da parte degli utenti. Come da programma a novembre 2014 viene effettuata la prima consegna con l analisi bibliografica e la proposta metodologica di sviluppo del progetto ALTRE ATTIVITÀ PROGETTO RICLIC ( ): Regional Impact of Climatic Change in Lombardy Water Resources: Modelling and applications (RICLIC-WARM): (Università degli Studi di Milano Bicocca, ARPA Lombardia, Lombardia Ambiente. All interno del progetto mirato ad individuare Pag. 5 di 14

6 gli impatti del cambiamento climatico l U.O. ha fornito i dati necessari supportando i ricercatori anche nella tecnica di acquisizione e nell interpretazione dei dati forniti PATTO PER L ACQUA ( ): tavoli tecnici di lavoro con tutti i principali attori istituzionali, enti gestori e portatori di interesse del territorio lombardo (Regione Lombardia, Autorità di Bacino del Po, consorzi irrigui, consorzi gestori dei grandi laghi alpini, gestori idroelettrici, parchi, navigazione) con tematiche inerenti gli usi delle acque per condividere conoscenze e tentare proposte di gestione condivisa della risorsa durante le crisi idriche e per adattamento del sistema al cambiamento climatico. MAP-DPHASE ( ): Mesoscale Alpine Programme Forecast Demonstration Project: programma diretto da Meteo Swisse per la previsione delle piene dei fiumi dei paesi europei dello spazio alpino utilizzando accoppiamenti di modelli previsionali meteo e idrologici: presso l U.O. si è sviluppata l applicazione della metodologia previsionale applicandola al modello idraulico del Fiume Lambro presente presso la sala operativa della Protezione Civile regionale. ARCHIVIO STORICO (2005 e 2012) Tale archivio, che al momento del passaggio delle competenze non era ordinato e non era noto nel dettaglio il contenuto, è stato oggetto di due interventi di riordino, fatti coincidere con i trasferimenti della U.O. Servizio Idrografico di Arpa Lombardia: dalla sede di Piazzale Morandi alla sede di Via Confalonieri e dalla sede di Via Confalonieri all attuale sede di Via Rosellini n.17. Allo stato attuale, quindi, l archivio risulta ben ordinato e aggiornato, con un inventario della documentazione posseduta ed archiviata; gli ultimi due inventari redatti - relativi alla documentazione pervenuta negli anni 2012 e sono stati inviati in Soprintendenza archivistica per il parere di competenza (risultato positivo in entrambi i casi) SPERIMENTAZIONI DMV: ( ) partecipazione ai tavoli tecnici e alle visite in campo a supporto della DG AESS della Regione Lombardia a cui si forniscono le valutazioni tecniche per quanto riguarda tutti gli aspetti quantitativi legati alle sperimentazioni in atto in Lombardia (attualmente su 11 corsi d acqua del reticolo principale) CONVENZIONI CON CONSORZI ( ): Perfezionamento di convenzioni con gli enti gestori dei grandi laghi alpini per lo scambio dei dati e in particolare per l acquisizione delle stazioni idrometriche di interesse regionale. Risultano attualmente convenzionati con ARPA: Consorzio del Chiese: 6 stazioni; Consorzio dell Oglio: 18 stazioni; Consorzio del Ticino: 19 stazioni; Consorzio dell Adda: 34 stazioni; Centro Geofisico Prealpino: 11 stazioni. TAVOLI TECNICI IDROLOGIA OPERATIVA ( ) tavoli di lavoro di ISPRA a cui partecipano gli uffici di ARPA e Regione che hanno acquisito le competenze del SIMN. In particolare i tavoli su cui l U.O. ha una operatività diretta trattano di: metodologia per le misura di portata; criteri per la definizione della rete fiduciaria di acquisizione dati idrometrici; distribuzione e pubblicazione dei dati idrologici. SUPPORTO METODI MISURA DMV (2014) a seguito della L.R. n. 9 del 29/10/2013 la Regione ha imposto l obbligo di installare presso ogni opera di presa di nuove concessioni idroelettriche strumenti di misura in continuo per il controllo del DMV. L U.O. ha supportato la Regione nella stesura della delibera attuativa fornendo le specifiche tecniche dei dispositivi e delle metodologie di misura, delle caratteristiche degli strumenti di misura e delle modalità operative di installazione. Date (da a) Dall ottobre 2000 al novembre 2003 ATTIVITÀ PRIMA DELLA GESTIONE Nome e indirizzo del datore di ARPA Lombardia, Sede Centrale via F. Restelli 3/1 DELLA U.O. SERVIZIO IDROGRAFICO lavoro Tipo DI ARPA di azienda LOMBARDIA o settore Settore Suolo, Rifiuti e Bonifiche Tipo di impiego Prima quadro poi, dal dicembre 2002, dirigente per le attività in materia di rischio geologico, idrogeologico, idraulico e sismico Principali mansioni e responsabilità Ho seguito l avvio dell Agenzia occupandomi di molteplici argomenti, sostenendo la Direzione nello sviluppo delle attività a livello centrale e presso i Dipartimenti anche in rappresentanza dell Agenzia stessa presso l APAT (ora ISPRA). Tra i principali argomenti mi sono occupato di dissesto idrogeologico compresa la progettazione e la rilevazione durante e dopo le emergenze, di V.I.A. e V.A.S., di sistemi informativi e GIS, di Ingegneria Naturalistica, di risorse idriche superficiali e sotterranee e di permafrost. Date (da a) Gennaio 1996 ottobre 2000 Pag. 6 di 14

7 Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Regione Lombardia Ufficio ex Genio Civile di Bergamo, ora STER di Bergamo Struttura Sviluppo del Territorio Ente pubblico Dal 1996 al febbraio 98 funzionario tecnico ingegnere (ex q.f. 8 ); poi quadro Realizzazione di numerosi progetti e direzione lavori di interventi di idraulica fluviale, sistemazione di versanti in frana e messa in sicurezza di strade e centri abitati (vedi elenco allegato). Inoltre mi sono occupato di: interventi di somma urgenza; pozzi e derivazioni superficiali; linee elettriche; derivazioni idroelettriche; dighe di competenza regionale; approvazione progetti di sistemazione idraulica, Membro Commissione dei prezzi informativi delle opere edili presso la C.C.I.A.A. di Bergamo, Membro Commissione Provinciale Vigilanza Pubblico Spettacolo, Referente Informatico della Struttura, Referente per pareri sul rischio idraulico su strumenti urbanistici comunali ESPERIENZA LAVORATIVA PRECEDENTE AL PUBBLICO IMPIEGO Date (da a) Dal settembre al dicembre 95 Tipo di impiego e principali mansioni collaborazione presso la ditta MOSS Italia Srl, Attività svolta: realizzazione di un progetto di adeguamento del software MOSS alla vigente normativa in materia di costruzioni di strade, collaborando attivamente alla realizzazione di un applicativo ora in commercio Date (da a) Dall aprile all agosto 95 Tipo di impiego e principali mansioni collaborazione presso il D.I.I.A.R.. del Politecnico di Milano con il Prof. Armando Brath e il Prof. Ugo Maione. Attività svolta: ricerca e sviluppo di progetti nel settore della modellistica idrologica e idraulica Date (da a) Dal luglio al novembre 94 Tipo di impiego e principali mansioni collaborazione con il Prof. Ing. Renzo Rosso ed il Prof. Ing. Armando Brath presso il Dipartimento di Ingegneria Idraulica, Ambientale e del Rilevamento del Politecnico di Milano. Attività svolta: ricerca e sviluppo di progetti nel settore della modellistica idrologica Date (da a) Dal luglio 93 al giugno 94 Tipo di impiego e principali mansioni collaborazione, nel settore delle analisi idrologiche e del rischio idraulico e della progettazione di opere idrauliche, presso lo studio CERIS e DIZETA INGEGNERIA del Prof. Domenico Zampaglione. Attività svolta: elaborazioni idrologiche e progetti nel campo idraulico; collaborazione nella progettazione del Piano di Risanamento delle Acque della Provincia di Lodi ISTRUZIONE E FORMAZIONE Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Esame di stato e abilitazione professionale PRINCIPALI CORSI DI FORMAZIONE Politecnico di Milano, facoltà di Ingegneria, Ingegneria Civile Per la Difesa del Suolo e la Pianificazione Territoriale. Indirizzo Protezione Civile Ingegneria civile, idrologia e idraulica, geologia e geotecnica, sismica, informatica Dottore in Ingegneria Superato nella prima sessione del Dal 1993 Iscritto all Albo degli ingegneri della provincia di Cremona al n. 844 Corsi di formazione manageriale e a tema per i dirigenti dell ARPA Lombardia (corsi di aggiornamento organizzati da ARPA in materia di sicurezza lavoro, menagement aziendale, aggiornamenti informatici, leggi e regolamenti, ecc) Corso di aggiornamento professionale in ambito geologico (28 ore maggio-giugno 03) Corso di aggiornamento specializzato per Software Hec-RAS, presso sede H.S. srl di Capannori (Lucca) (16 ore aprile 03) Corso Metodi e Strumenti per la Valutazione di Impatto Ambientale presso il Politecnico di Milano (40 ore maggio 02) Master su Applicazioni di modelli matematici ed informatici per la determinazione del rischio sismico (60 ore, settembre 98-febbraio 99) Pag. 7 di 14

8 Corso per addetti alla sicurezza (20 ore aprile 98) Corso di formazione sulla protezione civile: il significato del coordinamento e i nuovi orientamenti normativi (6 gg. novembre 1997) Corso su Il ruolo dei quadri intermedi dopo l applicazione della l.r. 23/07/96 n. 16 (16 ore dicembre 96) Stage sull utilizzo software MOSS applicato alla progettazione stradale e ferroviaria presso la ditta Alpina S.p.A. (40 ore settimanali dal novembre 94 al marzo 95) Corsi di aggiornamento sull ingegneria idraulica organizzati dal Politecnico di Milano e dall Università di Bologna (40 ore) - MODERNI CRITERI PER LA SISTEMAZIONE DEGLI ALVEI FLUVIALI (ottobre 95) - LA DIFESA IDRAULICA DEL TERRITORIO (ottobre 96) - L INGEGNERIA NATURALISTICA NELLA SISTEMAZIONE DEI CORSI D ACQUA (ottobre 98) Corso intensivo sulla microzonazione sismica Site response on seismic motion microzonation studies presso l Università di Salonicco Grecia (40 ore maggio 91) Partecipazione a numerosi convegni, seminari, giornate di studio, workshop ecc. inerenti principalmente: protezione civile e difesa dal rischio idrogeologico e sismico; idrologia ed idraulica; ingegneria naturalistica; lavori pubblici e gestione del territorio; Valutazione di Impatto ambientale e Valutazione Ambientale Strategica. Corsi informatici - UNIX: CONCETTI ED UTILIZZO (ottobre 96) - AIX 4.1 AMMINISTRAZIONE (novembre 96) - ORACLE 7: CONCETTI DI BASE ED AMMINISTRAZIONE (novembre 96) - ARCVIEW GIS (ottobre 99) - ACCESS 2 LIVELLO (novembre 99) - ARCGIS 8 (febbraio 03) Corsi e seminari come oratore o docente Convegno Associazione Idrotecnica Italiana: IL SERVIZIO IDROGRAFICO NELLE REGIONI PADANE: REALTÀ E PROSPETTIVE ; Milano 10 giugno 2004 Corso IREF: IL SUPERAMENTO DELLE ALTERITÀ: LA GOVERNANCE TERRITORIALE ED IL GOVERNO COMUNE DELLE RISORSE : Milano: 21 e 24 novembre 2005 Progettazione e Organizzazione Seminario Progetto per la condivisione delle conoscenze e lo sviluppo di sistemi informativi e di monitoraggio su temi specifici di interesse per la pianificazione di bacino - Risorsa idrica nivo-glaciale e trends evolutivi. Bormio, 3 febbraio 2006 MAP-Dphase: Mesoscale Alpine Programme Forecast Demonstration Project 2006: VERSO UN ESPERIMENTO DI PREVISIONE DI PIENA CON METODI AVANZATI ; Brescia, 11 novembre 2006 Progettazione e organizzazione Convegno Gestione integrata delle risorse idriche a scala di bacino" Tecnologie innovative per il monitoraggio e la previsione dei fenomeni di interesse per la pianificazione. Milano 11 luglio 2006 "IL PROGETTO CATCHRISK: MITIGAZIONE DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO NEI BACINI ALPINI"; Milano, 8 giugno 2005 Progettazione e realizzazione del corso L idraulica fluviale ed il territorio: moderni criteri di analisi e opere di sistemazione, Milano dicembre 2006 Corso di formazione I.R.E.F. : IL RISCHIO IDROGEOLOGICO, Milano - 28 marzo 2007 Convegno Associazione Idrotecnica Italiana: LA GESTIONE DEI LAGHI PREALPINI DURANTE GLI EVENTI ESTREMI, Brescia - 26 marzo 2007» Conferenza Nazionale Cambiamenti Climatici: Il cambiamento climatico e le risorse idriche nel bacino del Po, Parma - 16 luglio 2007 Progetto RICLIC Regional Impact of Climatic Change in Lombardy Water Resources: Modelling and applications (RICLIC-WARM): I CAMBIAMENTI CLIMATICI E LE VARIAZIONI SPAZIALI E TEMPORALI DELLE RISORSE IDRICHE NELLA REGIONE LOMBARDIA: Il monitoraggio ambientale, Milano - 21 novembre 2007 Corso ENI di Formazione per docenti scuola superiore, L acqua una risorsa per tutti, Milano 13 marzo 2008 Convegno Pubblico: ENERGIA DALL ACQUA IN MONTAGNA: costi e benefici, Solaro (MI) - Pag. 8 di 14

9 13 giugno 2009 Convegno Cambiamenti Climatici zero Emission: Effetti dei cambiamenti climatici sulle risorse idriche nel bacino del Po: alcuni esempi., Roma 1 ottobre 2009 Corso IFAT World: Effetti dei cambiamenti climatici sulle risorse idriche nel bacino del Po: alcuni esempi, Milano, 3 dicembre 2009 Incontro con Delegazione Russa: Attività del Servizio Idrografico di Arpa Lombardia, Milano 18 maggio 2011 Incontro publico: IL CICLO DELL ACQUA, Caspoggio (SO) - 3 agosto 2011 Progettazione e organizzazione e realizzazione del Corso scuola superiore di Protezione Civile: Il supporto alle misure di portata: programma di formazione volontari, Milano - ottobre 2011 Convegno Progetto FLORA: Dati caratteristici dei corsi d acqua lombardi, Torino 9 maggio 2012 Convegno Progetto FLORA: Dati caratteristici dei corsi d acqua lombardi, Milano 8 giugno 2012 Corso ISPRA Progetti di Gestione degli Invasi Artificiali PROCEDURE DI FLUITAZIONE E PREVISIONE DELL IMPATTO, Roma 30 ottobre 2012 Realizzazione con DG AESS Regione Lombardia del Corso per tecnici STER e ARPA su la valutazione dei progetti di gestione degli invasi, Milano novembre - dicembre 2012 Corso Operatori di Protezione Civile Sistema di Supporto alle Decisioni SINERGIE, La rete di monitoraggio regionale di ARPA Lombardia, Milano gennaio 2013 Corso per addetti Unità di Crisi della Regione Protezione Civile: Crisi idriche e strumenti per la loro previsione e gestione, Milano 28 febbraio 2013 Incontro con Delegazione Cinese: Risorse Idriche Aspetti Idrologici, Milano, 5 dicembre 2013 CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. PRIMA LINGUA ALTRE LINGUA Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. ITALIANO FRANCESE buono elementare buono INGLESE elementare elementare elementare Ottime competenze relazionali sviluppate soprattutto, in ambito professionale e lavorativo, nel continuo rapporto personale sul territorio, nelle relazioni professionali ed istituzionali, in numerose riunioni tecniche, tavoli tematici regionali e nazionali, conferenze di servizi, commissioni tecniche, ecc. Nell ambito privato, fin dalla prima giovinezza, ho sempre frequentato ambienti ricreativi, formativi, educativi, sportivi (squadra di pallavolo) e di volontariato. Pag. 9 di 14

10 CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE Musica, scrittura, disegno ecc. ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. PATENTE O PATENTI Competenze organizzative sviluppato soprattutto, in ambito lavorativo, per far fronte alle numerose incombenze che, prima da quadro e ora da dirigente, chiedono la gestione di numerose persone (fino a trenta persone), la realizzazione e la gestione di molti progetti anche contemporaneamente, la presa in carica di situazioni critiche e problematiche da risolvere, contesti da sviluppare, rinnovare e portare all eccellenza sulla scala nazionale. Nell ambito privato sono da anni responsabile dell organizzazione di alcuni eventi di solidarietà che, in alcuni casi, possono coinvolgere circa un migliaio di volontari. Considerevole impiego del programma AutoCAD, in diverse versioni, per la creazione grafica di progetti in 2D ed in 3D Progetti ed elaborati realizzati utilizzando molteplici applicativi tecnici: idrologia, idraulica, geotecnica, contabilità lavori, sicurezza cantieri, progettazione stradale e ferroviaria, statistica, ARCGIS, ecc. Buona esperienza di programmazione: realizzazione di numerosi programmi nei linguaggi PASCAL, FORTRAN e QBASIC Utilizzatore esperto delle principali applicazioni sul sistema operativo Windows (Office, principali browser Internet, ecc.): Fra i miei interessi c è l ascolto di musica (soprattutto classica), la lettura (saggi e romanzi), le mostre artistiche, la fotografia digitale, il montaggio video. Titolo di Coordinatore per la Progettazione e per l Esecuzione dei Lavori ai sensi del D.Lgs. 494/96 a seguito di corso gestito dall ESEM (120 ore, febbraio-maggio 99) Progettazione Villa unifamiliare e incarico di Direttore Lavori, Coordinatore per la Progettazione e per l Esecuzione dei Lavori ai sensi del D.Lgs. 494/96 Iscritto Albo dei Collaudatori per opere in C.A., collaudo di due edifici Attività di volontariato, a favore di alcune ONLUS e ONG con campo di azione in Italia ed all estero, svolta in particolare nella fase organizzativa, logistica e gestionale delle iniziative di solidarietà. Dal 2006 al 2011 sono stato il Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione che gestisce la scuola materna del Comune con 15 dipendenti e circa 200 bambini. Finisher Maratona di Milano 2012 (3h12 ) e Maratona di Verona 2013 (3h11 ) Patente B ULTERIORI INFORMAZIONI ALLEGATI ALLEGATO 1: EVOLUZIONE TECNICO SCIENTIFICA DEL SERVIZIO IDROGRAFICO DELLA LOMBARDIA ALLEGATO 2: LAVORI ESEGUITI PER REGIONE LOMBARDIA - BERGAMO Data FIRMA Autorizzo l Ente al trattamento dei dati personali, ai sensi della L , n L istituto si impegna a non fornire questi dati a terzi per fini commerciali. Pag. 10 di 14

11 ALLEGATO 1: EVOLUZIONE TECNICO SCIENTIFICA DEL SERVIZIO IDROGRAFICO DELLA LOMBARDIA Pag. 11 di 14

12 Pag. 12 di 14

13 ALLEGATO 2: LAVORI ESEGUITI PER REGIONE LOMBARDIA - BERGAMO Categoria Lavori Comune/i Prog. D. L. Lavori di pronto intervento per sistemazione e ripristino IF, CIS alveo Torrente Borlezza presso la Forra del Tinazzo Castro, Lovere Sì Sì MAN Lavori di pronto intervento per sottomurazione Ponte e sistemazione alveo valle Cairoli Capizzone Sì Sì IF, MAN Lavori di pronto intervento per sistemazione spalla ponte e sistemazione idraulica Torrente Goglio Gromo Sì Sì IF Sistemazione idraulica Torrente Tadone Trescore Balneario Sì Sì FR Lavori di pronto intervento per sistemazione frana in località Valpredina Cenate Sopra Sì Sì FR Lavori di pronto intervento per sistemazione frana in località Pradella Schilpario Sì Sì IF, MAN Lavori di pronto intervento per sistemazione idraulica Torrente Dezzo in località Forno Nuovo Schilpario Sì Sì IF, CIS Lavori di pronto intervento per sistemazione valletta incombente su centro abitato di Pradella Schilpario Sì Sì IF, MAN Manutenzione opere e sistemazione Idraulica Torrente Drione Casazza Sì Sì IF Opere idrauliche su Torrente Valleggia Rovetta, Songavazzo Sì Sì IF, CIS Lavori di pronto intervento per sistemazione idraulica valli Canass e Irta Gorno Sì Sì IF, MAN Sistemazione e manutenzione opere idrauliche sul Torrente Povo in località Bueggio Vilminore di Scalve Sì Sì FR Lavori di pronto intervento per bonifica scarpata in frana località Farno Gandino Sì Sì MAN Manutenzione ordinaria e straordinaria porti lacuali Sponda BG lago Iseo Sì IF 1 lotto lavori di pronto intervento per sistemazione alveo Torrente Valleggia Rovetta, Songavazzo Sì Sì FR Lavori di pronto intervento per contenimento frana in località Rupe S. Martino Sovere Sì IF, MAN 2 lotto dei lavori di sistemazione e manutenzione opere idrauliche sul Torrente Povo in località Bueggio Vilminore di Scalve Sì IF 2 lotto lavori di pronto intervento per sistemazione alveo Torrente Valleggia Rovetta, Songavazzo Sì Sì FR Opere di drenaggio e consolidamento parete in frana in località Pradella Schilpario Sì Sì FR Opere di drenaggio acque e sistemazione parete in frana in località Pradella Schilpario Sì Sì IF, CIS Sistemazione idraulica Valli Vena e Mulino Entratico Sì Sì Pag. 13 di 14

14 Categoria Lavori Comune/i Prog. D. L. IF Interventi di sistemazione idraulica Torrente Acqualina Ardesio Sì IF, lotto sistemazione Idraulica Fiume Serio Nembro, Pradalunga Sì Sì FR, 494 Sistemazione frana in località Era Brembilla Sì IF 2 lotto Sistemazione idraulica alveo Torrentre Ogna Villa d'ogna Sì Sì IF Sistemazione Idraulica Fiume Serio località Tiro a Segno Alzano L, Villa di S, Nembro Sì Sì IF, FR Consolidamento alveo e corpo in frana su Torrente Povo in località Bueggio Vilminore di Scalve Sì Sì FR, IF, 494 Opere di sistemazione versante e valle del Torrente Torrezzo Monasterolo del Castello Sì IF Sistemazione Idraulica Fiume Serio Alzano L, Villa di Serio Sì Sì IF Sistemazione tratto Torrente Imagna ai piedi frana in località Medega Capizzone Sì LEGENDA Prog. Progettazione D. L. Direzione Lavori e Contabilità di Cantiere Legenda delle categorie CIS FR IF MAN recupero e salvataggio corpi idrici di superficie sistemazione frane e dissesti a tutela di strade e centri abitati idraulica fluviale Manutenzione opere idrauliche e porti lacuali 494 Coordinatore della Sicurezza (D.Lvo 494/96) Pag. 14 di 14

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo SERRA ROBERTO via I. Rosellini 17, MILANO Telefono +39 02-69666712 E-mail r.serra@arpalombardia.it

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome Brunier Fabio Indirizzo 4, Fraz. Marsan, 11020, Nus, Aosta Cellulare 33 96 94 34 27 Fax E-mail fabiobrunier@libero.it Data di nascita 08.05.1978 Nazionalità Italiana

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo PISTIS SALVATORE Servizio Geologico, via Cadello n 9 B 09121 Cagliari Telefono 070 4092214 Fax

Dettagli

STATO DELL ARTE DEL SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE IDRAULICA

STATO DELL ARTE DEL SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE IDRAULICA SEMINARIO NAZIONALE La tutela della risorsa idrica in montagna Applicazione della direttiva acque negli ambienti alpini italiani STATO DELL ARTE DEL SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE IDRAULICA Tolmezzo,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CELONI CLAUDIO Indirizzo N.C. 1, piazza Napoleone,55100 Lucca Telefono 0583-417290 Fax 0583-417930 E-mail

Dettagli

C URRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Via Martiri della Libertà, 21 46010 Curtatone (MN) marcofaggioli@yahoo.it marcofaggioli@pec.

C URRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Via Martiri della Libertà, 21 46010 Curtatone (MN) marcofaggioli@yahoo.it marcofaggioli@pec. C URRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome FAGGIOLI MARCO MARIA Indirizzo Cellulare 328/4159801 E-mail E-mail pec Via Martiri della Libertà, 21 46010 Curtatone (MN) marcofaggioli@yahoo.it marcofaggioli@pec.it

Dettagli

F ORMATO EUROPEO ALLEGATO B INFORMAZIONI PERSONALI PIER PAOLO DE VALERIO VIALE DOLOMITI, 96 32014 PONTE NELLE ALPI (BL) ITALIANA

F ORMATO EUROPEO ALLEGATO B INFORMAZIONI PERSONALI PIER PAOLO DE VALERIO VIALE DOLOMITI, 96 32014 PONTE NELLE ALPI (BL) ITALIANA ALLEGATO B F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo PIER PAOLO DE VALERIO VIALE DOLOMITI, 96 32014 PONTE NELLE ALPI (BL) Telefono 348.3531602 Fax 0437.981010 E-mail

Dettagli

Responsabile dell Unità di progetto risanamento ambientale e bonifiche. scanti@comune.brescia.it

Responsabile dell Unità di progetto risanamento ambientale e bonifiche. scanti@comune.brescia.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome Canti Susi Data di nascita 30/03/1979 Profilo Professionale Amministrazione Incarico attuale di Posizione Organizzativa Funzionario Tecnico

Dettagli

Megaro Concetta Collaboratore Tecnico Professionale Esperto A.R.P.A.C. Servizio Territoriale

Megaro Concetta Collaboratore Tecnico Professionale Esperto A.R.P.A.C. Servizio Territoriale CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Amministrazione Megaro Concetta Collaboratore Tecnico Professionale Esperto A.R.P.A.C. Struttura Dipartimento Provinciale di Avellino Servizi Territoriali

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANDREA CASADIDIO Indirizzo Via delle Tese n.2 Loc. Marlia, Capannori (LU) Telefono Tel. Ufficio: 0583/1890231

Dettagli

luca.galandra@comune.pv.it

luca.galandra@comune.pv.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GALANDRA LUCA Telefono Ufficio 0382399373 E-mail Data di nascita 30-08-1970 luca.galandra@comune.pv.it ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo datore

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome BUZZETTI ITALO Indirizzo Telefono 0342605585 - mobile 3387276718 Fax 0342605599 E-mail italo.buzzetti@ersaf.lombardia.it

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome BONACCORSI Indirizzo ARPA della LOMBARDIA Via Pola, 12 MILANO Telefono +39 02 69666-460 Fax E-mail e.bonaccorsi@arpalombardia.it

Dettagli

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Foggia. Workshop L'uso della modellistica idraulica nella difesa del suolo. Patrocinio Confindustria Foggia

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Foggia. Workshop L'uso della modellistica idraulica nella difesa del suolo. Patrocinio Confindustria Foggia Ordine degli Ingegneri della Provincia di Foggia Workshop L'uso della modellistica idraulica nella difesa del suolo Patrocinio Confindustria Foggia Foggia 21/11/2006 Relatore: Ing. Dario Tricoli PROGRAMMA

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PIER CARLO GIACINTO ANGLESE Indirizzo VIA DEL MULINO, 2 20090 ASSAGO (MILANO) Telefono 02 82502 302 Fax 02

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ING. Indirizzo 16, VIA CASTELLO 75100 - MATERA Telefono 0835/284451; cell. 360/280444-334/6254842 Fax 0835/284443

Dettagli

RETICOLO IDRICO MINORE

RETICOLO IDRICO MINORE RETICOLO IDRICO MINORE Fondazione Idra ha ottenuto l affidamento per il continuo dei lavori del progetto FESTO, iniziato ormai da più di un anno e che ha visto l individuazione del reticolo principale,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALLOISIO, GIANPAOLO Indirizzo DIPARTIMENTO DI BRESCIA, VIA CANTORE, 20 BRESCIA, ITALIA Telefono 030 3847436

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail PIERRI MICHELE 30, VIA CAMPANIA, 60015, FALCONARA MARITTIMA (AN) ITALIA 071

Dettagli

ing. Flavio Verzotti: - l attività di POLIZIA IDRAULICA e la disciplina amministrativa nei regolamenti comunali - i Contratti di Fiume

ing. Flavio Verzotti: - l attività di POLIZIA IDRAULICA e la disciplina amministrativa nei regolamenti comunali - i Contratti di Fiume Corso sulla: Riqualificazione dei corsi d acqua e tecniche di ingegneria naturalistica Milano, 16 Novembre 2005 ing. Flavio Verzotti: - l attività di POLIZIA IDRAULICA e la disciplina amministrativa nei

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo PETROCELLI ELENA 45, VIA ROMA 85047 MOLITERNO (PZ) Telefono Ufficio: 0971 668972 Fax Ufficio: 0971

Dettagli

PRESENTAZIONE GENERALE

PRESENTAZIONE GENERALE PRESENTAZIONE GENERALE Il sito è stato ideato ed istituito per rendere visibile a tutti, specialmente ai soggetti operanti nella protezione civile, la situazione idrometeorologica rilevata dalle stazioni

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome D AMICO NICOLINO Indirizzo Frazione Montalto snc - 86087 Rionero Sannitico (IS) Telefono Ufficio: 0864 6192215

Dettagli

maria.orlandini@comune.bondeno.fe.it

maria.orlandini@comune.bondeno.fe.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Telefono 0532 899465 Fax 0532 899450 E-mail maria.orlandini@comune.bondeno.fe.it Nazionalità ITALIANA Data di nascita 07-11-1978 ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome IPPOLITI Alberto Indirizzo SEDE DI LAVORO: VIA PALESTRO 19, ANCONA Telefono 071/8067312 Fax E-mail albertoippoliti@regionemarcheit

Dettagli

1. Osservazioni della Regione applicabili agli elaborati idraulici

1. Osservazioni della Regione applicabili agli elaborati idraulici Ing. Giovanni Carena - Progettazioni idrauliche Via Casa Scopelli, 4/A 15050 Carbonara Scrivia (AL) Tel: 0131 892 955 Cell: 335 6070937 E-mail: giovanni_carena@alice.it Carbonara Scrivia, 3 marzo 2011

Dettagli

Premessa 23/05/2014 2

Premessa 23/05/2014 2 Regione Toscana NORMATIVA sulla DIFESA DEL SUOLO Legge Reg. 27 dicembre 2012 n. 79 Nuova Disciplina in materia di Consorzi di bonifica. Modifiche (Ver. alla l.r. 69/2008 e alla l.r. 91/98. 1.0) Abrogazione

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome CATTANEO GIOVANNI Indirizzo Via Messo, 1/b, 24030, Villa d'adda, Bergamo (BG) Telefono P 035792372 M 3662827559 Fax 035797125 Email inggiovanni@stccattaneo.it

Dettagli

La gestione degli eventi di scarsità idrica e siccità nel bacino del Po

La gestione degli eventi di scarsità idrica e siccità nel bacino del Po Progetto WARBO Water Re-born Artificial recharge Innovative technologies for the Sustainable Management of Water Resources Copparo, 31 gennaio 2012 La gestione degli eventi di scarsità idrica e siccità

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail BELLI KATIA Nazionalità italiana Data di nascita 23.01.1969 VIALE PICENO, 60 20129 - MILANO 02_7740.5452

Dettagli

Il sito web della Autorità di Bacino della Basilicata

Il sito web della Autorità di Bacino della Basilicata Premio per la P ubblica A mministrazione lucana che comunica e condivide M I G L I O R E P R O G E T T O I N T E R N E T Bando del Consiglio Regionale della Basilicata Il sito web della Autorità di Bacino

Dettagli

COMPETENZE DI CONTESTO (Capacità)

COMPETENZE DI CONTESTO (Capacità) DENOMINAZIONE POSIZIONE: CODICE POSIZIONE: TIPO DI POSIZIONE: STRUTTURA ORGANIZZATIVA DI APPARTENENZA: AREA SETTORIALE DI APPARTENENZA: FAMIGLIA PROFESSIONALE DI APPARTENENZA: GRADUAZIONE POSIZIONE: FINALITÀ

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione. Docente di Chimica e chimica industriale

Ministero della Pubblica Istruzione. Docente di Chimica e chimica industriale F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Anna Maria Brambilla ARPA Lombardia Dipartimento di Como Telefono 031/2743914 E-mail a.brambilla@arpalombardia.it Nazionalità

Dettagli

Workshop "VALUTAZIONE DEL RISCHIO IDRAULICO IN AMBITO MONTANO ED APPLICAZIONE DELLA DIRETTIVA ALLUVIONI"

Workshop VALUTAZIONE DEL RISCHIO IDRAULICO IN AMBITO MONTANO ED APPLICAZIONE DELLA DIRETTIVA ALLUVIONI Workshop "VALUTAZIONE DEL RISCHIO IDRAULICO IN AMBITO MONTANO ED APPLICAZIONE DELLA DIRETTIVA ALLUVIONI" Ing. Giorgio Cesari Autorità di bacino del Fiume Tevere Distretto Idrografico dell Appennino Centrale

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE POSIZIONE ATTUALE

INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE POSIZIONE ATTUALE F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Brusadin Andrea Indirizzo Via Monte cavallo 34, 33170 Pordenone Nazionalità Italiana di nascita 01-05-1976

Dettagli

damiano.chiaramonte@comune.pescantina.vr.it

damiano.chiaramonte@comune.pescantina.vr.it F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo CHIARAMONTE DAMIANO Via del Combattente, Custoza di Sommacampagna Telefono 0456764213 E-mail damiano.chiaramonte@comune.pescantina.vr.it

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Diambra Tiziana Telefono 0721/3592726 Fax 0721/3592406 E-mail t.diambra@provincia.ps.it Nazionalità Italiana

Dettagli

Il modello di pronto intervento di ARPA Lombardia per la valutazione ed il monitoraggio degli eventi di crisi

Il modello di pronto intervento di ARPA Lombardia per la valutazione ed il monitoraggio degli eventi di crisi Il modello di pronto intervento di ARPA Lombardia per la valutazione ed il monitoraggio degli eventi di crisi Organizzazione regionale e dipartimentale Elisa Galimberti Sede Centrale Settore Attività Industriali,

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. C U R R I C U L U M V I T A E geol. SERGIO BORRELLI

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. C U R R I C U L U M V I T A E geol. SERGIO BORRELLI C U R R I C U L U M V I T A E geol. SERGIO BORRELLI INFORMAZIONI PERSONALI Nome BORRELLI SERGIO Telefono 0961.858358 Fax 0961.858355 E-mail s.borrelli@regcal.it Nazionalità Italiana Data di nascita 25-11-1958

Dettagli

Difesa del suolo e pianificazione dei bacini idrografici

Difesa del suolo e pianificazione dei bacini idrografici Quadro normativo: Legge 183/89, «Norme per il riassetto organizzativo e funzionale della difesa del suolo» Si intende: a) per suolo: il territorio, il suolo, il sottosuolo, gli abitati e le opere infrastrutturali;

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI. ESPOSITO Nicola. n.esposito@regione.campania.it ISTRUZIONE E FORMAZIONE. Nome. Data di nascita 14 OTTOBRE 1957

INFORMAZIONI PERSONALI. ESPOSITO Nicola. n.esposito@regione.campania.it ISTRUZIONE E FORMAZIONE. Nome. Data di nascita 14 OTTOBRE 1957 M O D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ESPOSITO Nicola Data di nascita 14 OTTOBRE 1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale INGEGNERE REGIONE CAMPANIA Funzionario,

Dettagli

Comune di Luino. s.introini@comune.luino.va.it

Comune di Luino. s.introini@comune.luino.va.it C U R R I C U L U M VITAE Stefano Introini INFORMAZIONI PERSONALI Nome STEFANO INTROINI Data di nascita 27 MAGGIO 1961 Qualifica Dirigente tecnico a tempo indeterminato Amministrazione Incarico attuale

Dettagli

MORETTI LUCA. Dati Personali:

MORETTI LUCA. Dati Personali: MORETTI ing. Luca Tel. e Fax 0564 28077 Via Goldoni n. 23 58100 Grosseto Cell. 333 8973895 e-mail: lucamoretti2@virgilio.it PEC: luca.moretti3@ingpec.eu Dati Personali: MORETTI LUCA Stato civile: sposato

Dettagli

Il sistema di gestione delle emergenze della Provincia di Roma

Il sistema di gestione delle emergenze della Provincia di Roma Il sistema di gestione delle emergenze della Provincia di Roma Alessio Argentieri Dirigente Servizio 1 Difesa del suolo - Dipartimento IV Servizi di tutela e valorizzazione dell ambiente PROVINCIA DI ROMA

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo LOPOMO MARIO VIA NERI DI BICCI 14 50143 FIRENZE Nazionalità Italiana Data di nascita 18/05/1966

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MAGI GALLUZZI Lorenzo Indirizzo Strada Statale Adriatica Nord, n. 128/A, 60019 Senigallia (AN), Italy Telefono

Dettagli

Il governo delle piene nell ambito del sistema di allertamento nazionale per il rischio idraulico (Direttiva 27 febbraio 2004).

Il governo delle piene nell ambito del sistema di allertamento nazionale per il rischio idraulico (Direttiva 27 febbraio 2004). Il governo delle piene nell ambito del sistema di allertamento nazionale per il rischio idraulico (Direttiva 27 febbraio 2004). Attività di previsione, prevenzione, contenimento del danno e mitigazione

Dettagli

mrainieri@metrobrescia.eu Metro Brescia srl via Magnolini 3 25135 Brescia

mrainieri@metrobrescia.eu Metro Brescia srl via Magnolini 3 25135 Brescia F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo RAINIERI MAURO UFFICIO: VIA MAGNOLINI, 3 25135 BRESCIA Telefono 0302358966-0302358545 Fax 0302358536 E-mail mrainieri@metrobrescia.eu

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI. Nome CIUFFREDA NUNZIA

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI. Nome CIUFFREDA NUNZIA F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CIUFFREDA NUNZIA Telefono 0667663665 Fax 0667663481 E-mail n.ciuffreda@provincia.roma.it Data di nascita

Dettagli

PETRICCIUOLO VINCENZOANGELO. Responsabile unità operativa Impianti di Trattamento

PETRICCIUOLO VINCENZOANGELO. Responsabile unità operativa Impianti di Trattamento MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PETRICCIUOLO VINCENZOANGELO Data di nascita 04 dicembre 1966 Qualifica Funzionario Azienda ABC NAPOLI a. s. Incarico attuale Responsabile unità

Dettagli

angelo.barbano@provinciapotenza.it

angelo.barbano@provinciapotenza.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome BARBANO Angelo Data di nascita 31/10/1964 Qualifica Amministrazione Incarico attuale E-mail istituzionale Funzionario esperto tecnico D6 Provincia

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Via Antonio Cei, 4 56123 Pisa ITALIA Telefono +39 050 555769; +39 348 5815210 Fax E-mail gviale@alice.it

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome COPPARONI ROBERTO Indirizzo UFFICIO: VIA PALESTRO, 19 60100 ANCONA Telefono UFFICIO: 071 8067387 Fax UFFICIO:

Dettagli

La politica regionale per la sicurezza idraulica e la riqualificazione paesaggistico - ambientale dei corsi d acqua del nord milano

La politica regionale per la sicurezza idraulica e la riqualificazione paesaggistico - ambientale dei corsi d acqua del nord milano La politica regionale per la sicurezza idraulica e la riqualificazione paesaggistico - ambientale dei corsi d acqua del nord milano D. Fossati U.O. Difesa del suolo Dalle esondazioni alla sicurezza idraulica

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e nome Numero civico, strada o piazza, codice postale, città, paese Telefono / cellulare Fax E-mail Nazionalità

Dettagli

Lombardia in nomi e cifre

Lombardia in nomi e cifre Stato dell acqua Lombardia in nomi e cifre I grandi fiumi Po, Ticino, Adda, Oglio, Cherio,, Chiese, e Mincio Olona, Lambro, Brembo,, Serio e Mella Regime di deflusso stabile Regime di deflusso stabile

Dettagli

Sintesi sul QUADRO NORMATIVO IN MATERIA DI DIFESA DEL SUOLO

Sintesi sul QUADRO NORMATIVO IN MATERIA DI DIFESA DEL SUOLO Sintesi sul QUADRO NORMATIVO IN MATERIA DI DIFESA DEL SUOLO 1. Quadro normativo statale Il Parlamento italiano è intervenuto circa 20 anni fa con una legge organica, la legge 18 maggio 1989, n. 183 Norme

Dettagli

OBIETTIVO APPENNINO. Prevenzione del dissesto idrogeologico e sinergia con gli enti locali. Alghero 8-10 maggio 2013

OBIETTIVO APPENNINO. Prevenzione del dissesto idrogeologico e sinergia con gli enti locali. Alghero 8-10 maggio 2013 OBIETTIVO APPENNINO Prevenzione del dissesto idrogeologico e sinergia con gli enti locali Alghero 8-10 maggio 2013 L.R. 5/2009 Riordino regionale dei consorzi - da 16 a 8 L.R. 06 luglio 2012, n. 7 ha fornito

Dettagli

corrado.brigante@fastwebnet.it, corrabriga@libero.it

corrado.brigante@fastwebnet.it, corrabriga@libero.it Pagina 1 - Curriculum vitae di F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome BRIGANTE CORRADO Indirizzo VIA E. MASSONE 4/23 16131 GENOVA Telefono +39 010 3742172 Telefono cell. +39

Dettagli

LA NOSTRA STORIA DI SINERGIA CON TERRA, ACQUA E AMBIENTE

LA NOSTRA STORIA DI SINERGIA CON TERRA, ACQUA E AMBIENTE TERRACQUAMBIENTE LA NOSTRA STORIA DI SINERGIA CON TERRA, ACQUA E AMBIENTE Fondata nel 1992, Sinergeo è una struttura indipendente con sede a Vicenza. Essa riunisce figure professionali altamente qualificate,

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRI CULUM VI TAE

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRI CULUM VI TAE CURRI CULUM VI TAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Natali Valentino Data di nascita 25/04/1964 Qualifica Dirigente Amministrazione Provincia di Ravenna Incarico attuale Dirigente settore Lavori pubblici Numero

Dettagli

Il monitoraggio idrologico per il supporto alle decisioni Enrico Zini ARPA Lombardia

Il monitoraggio idrologico per il supporto alle decisioni Enrico Zini ARPA Lombardia Il monitoraggio idrologico per il supporto alle decisioni Enrico Zini ARPA Lombardia Laghi della Bilancia I laghi lombardi e il cambiamento clima3co Como, 22 Marzo 2014 Sommario 1. 10 anni dalla acquisizione

Dettagli

Daniele Stefano Bonomi

Daniele Stefano Bonomi INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Daniele Stefano Bonomi Via del Tovo 14 27020 Travacò Siccomario (PV) Telefono 0382 556110 Cellulare 339 6999446 E-mail Nazionalità bonomidaniele@libero.it Italiana

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PAOLA ARISI Indirizzo VIA DEL MULINO, 2 20090 ASSAGO (MILANO) Telefono 02 82502 321 Fax 02 82502 281 Email

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome - Cognome STEFANO - MODENA Indirizzo 55100 LUCCA VIALE NIERI, N.121 e-mail s.modena@comune.capannori.lu.it

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome [ALOISIO ROBERTO ] Indirizzo [ VIA INGRAVALLE 10/N, 73024 MAGLIE (LE) ] Telefono 0836 485296 335 5301322

Dettagli

Assessorato regionale BB.CC.AA. e E.P. _ Dipartimento BB.CC. Direzione di Palermo Tipo di impiego. Dipendente a tempo indeterminato

Assessorato regionale BB.CC.AA. e E.P. _ Dipartimento BB.CC. Direzione di Palermo Tipo di impiego. Dipendente a tempo indeterminato C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono E-mail Greco Raffaele Maurizio Nazionalità Italiana Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) 2007- al 30/06/2010 Unità

Dettagli

PROVINCIA DI ASTI Medaglia d oro al valor militare

PROVINCIA DI ASTI Medaglia d oro al valor militare PROVINCIA DI ASTI Medaglia d oro al valor militare SERVIZIO TRASPORTI,PROTEZIONE CIVILE E SICUREZZA UFFICIO PROTEZIONE CIVILE N. meccanografico DT008-162-2010 del 10/12/2010 N. determina 6536 del 27/12/2010

Dettagli

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA CIVILE (Classe Ingegneria Civile)

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA CIVILE (Classe Ingegneria Civile) 139 CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA CIVILE (Classe Civile) Referente del Corso di Laurea - Prof. Giovanni Vannucchi (Tel. 0/479621 e-mail: giovan@dicea.unifi.it.) OBIETTIVI FORMATIVI Il corso

Dettagli

Attività di protezione civile per la gestione del rischio di alluvioni. Gorizia, 12 marzo 2013

Attività di protezione civile per la gestione del rischio di alluvioni. Gorizia, 12 marzo 2013 Attività di protezione civile per la gestione del rischio di alluvioni Gorizia, 12 marzo 2013 La gestione del rischio di alluvioni nell ambito di protezione civile prevede tre diverse fasi consequenziali

Dettagli

srisoluti@regione.lazio.it

srisoluti@regione.lazio.it F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo RISOLUTI SILVANA 44,VIA CODETTE,00060, RIANO, ROMA telefono 335 13 13 124-392 94 57 550 Fax 06 90 13 19 25 E-mail srisoluti@regione.lazio.it

Dettagli

Atti parlamentari - 1 - Camera dei Deputati XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI CAMERA DEI DEPUTATI DISEGNO DI LEGGE

Atti parlamentari - 1 - Camera dei Deputati XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI CAMERA DEI DEPUTATI DISEGNO DI LEGGE Atti parlamentari - 1 - Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI E DAL MINISTRO DELL AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

Dettagli

ALLEGATO _A_ Dgr n. del pag. 1/6

ALLEGATO _A_ Dgr n. del pag. 1/6 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO _A_ Dgr n. del pag. 1/6 SCHEMA DI ACCORDO Tra la PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE, l AGENZIA INTERREGIONALE PER IL FIUME

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MAINO CLAUDIO Indirizzo Telefono Fax +39 011.3130.561 E-mail c.maino@atc.torino.it Nazionalità Italiana Data

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE. GIACHINO Giorgio INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZE LAVORATIVE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE. GIACHINO Giorgio INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZE LAVORATIVE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GIACHINO Giorgio Data di nascita 6 dicembre 1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Collaboratore professionale sanitario esperto

Dettagli

g.monaca@aci.it ACI Automobile Club Italia via Marsala 8 00185 ROMA o formazione Università degli Studi di Messina

g.monaca@aci.it ACI Automobile Club Italia via Marsala 8 00185 ROMA o formazione Università degli Studi di Messina F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONACA GIOVANNI Indirizzo Telefono 089.232339 Fax E-mail 11, VIA VICINANZA, 84123, SALERNO (ITALY) g.monaca@aci.it Nazionalità Italiana

Dettagli

Emergenza idrica 2005 D.G. Agricoltura - Situazione aggiornata a seguito della riunione del 24 giugno

Emergenza idrica 2005 D.G. Agricoltura - Situazione aggiornata a seguito della riunione del 24 giugno Emergenza idrica 2005 D.G. Agricoltura - Situazione aggiornata a seguito della riunione del 24 giugno Scenario di riferimento Il sistema irriguo della pianura lombarda è costituito da un sistema idraulico

Dettagli

npicchi@mail.provincia.ra.it

npicchi@mail.provincia.ra.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PICCHI NICOLETTA Amministrazione Incarico Attuale Sede di Lavoro Provincia di Ravenna Posizione organizzativa

Dettagli

ENERGIA DALL ACQUA ENERGIA DELL ACQUA

ENERGIA DALL ACQUA ENERGIA DELL ACQUA ENERGIA DALL ACQUA ENERGIA DELL ACQUA Con il patrocinio di Engineering& Environment ISMES, CESI A cura di: Ing. Katia Bernardi, Arch. Chiara Murano ACQUA ED ENERGIA Acqua ed Energia: risorse naturali fortemente

Dettagli

Natali Valentino Provincia di Ravenna Dirigente settore Lavori Pubblici Via di Roma 118-48121 Ravenna

Natali Valentino Provincia di Ravenna Dirigente settore Lavori Pubblici Via di Roma 118-48121 Ravenna FORMATO EUROPEO PER I L CURRI CULUM VI TAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Amministrazione Incarico Attuale Sede di Lavoro Natali Valentino Provincia di Ravenna Dirigente settore Lavori Pubblici Via di Roma

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome NICOLIS ROBERTA NICOLETTA Indirizzo Telefono 0225308329 cell. 3204275259 Fax E-mail Nazionalità italiana Data di nascita 23/09/1967

Dettagli

PROVINCIA DI BOLOGNA RISCHIO IDRAULICO E IDROGEOLOGICO (D.C.P n.1 del 09.01.2009)

PROVINCIA DI BOLOGNA RISCHIO IDRAULICO E IDROGEOLOGICO (D.C.P n.1 del 09.01.2009) SETTORE AMBIENTE UFFICIO PROTEZIONE CIVILE IL PIANO PROVINCIALE DI EMERGENZA DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA RISCHIO IDRAULICO E IDROGEOLOGICO (D.C.P n.1 del 09.01.2009) QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO E OBIETTIVI

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI. Tresoldi Flavio Via Aldo Moro 19-20876 Ornago - MB ESPERIENZA LAVORATIVA ISTRUZIONE E FORMAZIONE C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI. Tresoldi Flavio Via Aldo Moro 19-20876 Ornago - MB ESPERIENZA LAVORATIVA ISTRUZIONE E FORMAZIONE C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Tresoldi Flavio Via Aldo Moro 19-20876 Ornago - MB Telefono Ufficio 0396010703 - Cell. 3476024137 Fax 0396010703 E-mail fltreso@tin.it

Dettagli

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 10 - Mercoledì 06 marzo 2013

Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 10 - Mercoledì 06 marzo 2013 111 D.G. Protezione civile, polizia locale e sicurezza D.d.s. 1 marzo 2013 - n. 1734 Esito della ricognizione delle pianificazioni provinciali vigenti in materia di protezione civile IL DIRIGENTE DELLA

Dettagli

I dati ricavabili da suddette verifiche (tiranti, velocità, etc.) saranno comunque necessari per procedere con la fase progettuale esecutiva.

I dati ricavabili da suddette verifiche (tiranti, velocità, etc.) saranno comunque necessari per procedere con la fase progettuale esecutiva. INDICE 1. Premessa 1 2. Descrizione dei luoghi 1 3. Valutazione degli afflussi meteorici 3 4. Valutazione dei deflussi 6 5. Calcolo del DMV 7 6. Modifiche alle portate attese a seguito delle opere 10 1.

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L INFORMAZIONI PERSONALI

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome GROSSI EUGENIA Indirizzo Corso Garibaldi n 5-26100 Cremona - ITALIA Telefono 0372/32458 320/4387599 Fax E-mail

Dettagli

Organismo di Sorveglianza. Milano, 25giugno 2014

Organismo di Sorveglianza. Milano, 25giugno 2014 Organismo di Sorveglianza Milano, 25giugno 2014 PAR-FSC 2007-2013 Linea di azione 1.4.1 Infrastrutture e tecnologie per la sicurezza idraulica (priorità per la messa in sicurezza dell area Expo, con valorizzazione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Via Lorenzo Perosi, 2 97100 Ragusa Telefono 0932-654417 Abitazione 334-3581266 Cell Fax 0932-654417

Dettagli

Ing.michelvuillermoz@gmail.com

Ing.michelvuillermoz@gmail.com C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome VUILLERMOZ MICHEL Indirizzo VIA MONTE SOLAROLO, 1 - AOSTA, 11100 Telefono +393200708795 Fax - E-mail Ing.michelvuillermoz@gmail.com Nazionalità

Dettagli

BURRUANO Onofrio Via P.pe di scalea,223 93010 Bompensiere (CL) LIBERA PROFESSIONE Privato- STUDIO TECNICO GEOMETRA

BURRUANO Onofrio Via P.pe di scalea,223 93010 Bompensiere (CL) LIBERA PROFESSIONE Privato- STUDIO TECNICO GEOMETRA C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo BURRUANO Onofrio Via P.pe di scalea,223 93010 Bompensiere (CL) Cellulare (+ 39) 334.6330307 E-mail bonofrio@tiscali.it onofrio.burruano@postacertificata.gov.it

Dettagli

16 Settembre 1981 - Bergamo. Ditta rifacimento e realizzazione di coperture

16 Settembre 1981 - Bergamo. Ditta rifacimento e realizzazione di coperture F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Dott. Ing. Indirizzo Residente a Grassobbio, via Traversa Capannelle, n.17/h Telefono Mobile 3408335792 Fax - E-mail ingsangaletti@gmail.com

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo MAGENTA ROBERTA S.DA VECCHIA DI GALLIATE, 17/6 27036 MORTARA (PV) VIA VALVASSORI PERONI, 72 20133

Dettagli

Governo del Territorio:

Governo del Territorio: Governo del Territorio: PRS e DPEFR le risoluzione linee delle di azione criticità della nuova legge regionale per il Lo governo sviluppo del della territorio nuova attraverso legge il regionale coinvolgimento

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo VINCENZO DEL CORE Politecnico di Milano - P.zza L. da Vinci, 32-20133 MILANO Telefono 0223992105

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Data di nascita Milano, 03/11/1965 Cittadinanza Italiana Esperienza professionale Date Dal 01/01/2015 Lavoro o posizione ricoperti Direttore

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ARGIOLAS MONICA Indirizzo VIA ROMA N.145, 09124 CAGLIARI Telefono 070/6777284 Fax 070/6777295 E-mail monica.argiolas@comune.cagliari.it

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R

F O R M A T O E U R O P E O P E R F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E La sottoscritta Cinzia Vuoto, nata il 28/04/1962 a Modena e residente a Castelverde ( Cr) in Piazza Caduti di Cefalonia n. 1 DICHIARA

Dettagli

Studio idrologico e idraulico del tratto vallivo del Borro di Gavinaia in loc. Greve in Chianti

Studio idrologico e idraulico del tratto vallivo del Borro di Gavinaia in loc. Greve in Chianti Studio idrologico e idraulico del tratto vallivo del Borro di Gavinaia in loc. Greve in Chianti Autore: Alberto Meucci Titolo di Laurea: Laurea Triennale in Ingegneria Civile Università: Facoltà di Ingegneria

Dettagli

Procedura Tecnica Realizzazione del prodotto. Procedura tecnica relativa al Sistema informativo dei fenomeni U.RP.T087 INDICE

Procedura Tecnica Realizzazione del prodotto. Procedura tecnica relativa al Sistema informativo dei fenomeni U.RP.T087 INDICE Realizzazione del prodotto Procedura tecnica relativa al Sistema informativo dei fenomeni Revisione Data Oggetto Revisione 1 13/02/2008 Prima emissione INDICE 1. Scopo ed Obiettivi 2. Campo di applicazione

Dettagli

Sviluppo di un sistema di supporto decisionale applicato ad un contesto idraulico territoriale di estrema complessità.

Sviluppo di un sistema di supporto decisionale applicato ad un contesto idraulico territoriale di estrema complessità. Sviluppo di un sistema di supporto decisionale applicato ad un contesto idraulico territoriale di estrema complessità. Marco Volpin Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara Torino, 9-10 Ottobre 2013 Consorzio

Dettagli