DOTT. ING. VINCENZO TODARO CURRICULUM PROFESSIONALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOTT. ING. VINCENZO TODARO CURRICULUM PROFESSIONALE"

Transcript

1 STUDIO TECNICO ING. VINCENZO TODARO Via G. Fiorillo 31/Q Belvedere Marittimo (Cs) Tel. e Fax 0985/82214 Cell. 335/ DOTT. ING. VINCENZO TODARO

2 DATI GENERALI Nome: Vincenzo Cognome : Todaro Titolo: Ingegnere per l Ambiente e il Territorio Luogo e data di nascita: Modena, 27/07/71 Residenza: Via dei Frati Cappuccini 11, Belvedere Marittimo, cap Indirizzo studio: Via G. Fiorillo 31/Q, Belvedere M.mo (CS) Recapito tel. e fax: 0985/ / C.F. TDRVCN71L27F257H P. IVA TITOLI - Diploma di maturità scientifica conseguito nell anno 1990 con il voto di 60/60. - Diploma di Laurea in Ingegneria per L Ambiente e il Territorio conseguita nell anno 1996 con la votazione di 110 e lode/110 presso l Università degli Studi della Calabria. - Esame di Stato per l abilitazione alla professione di Ingegnere nella seconda sessione relativa all anno Iscrizione in data 28/02/1997 all Albo Professionale dell Ordine Provinciale degli Ingegneri di Cosenza, al numero Titolo di Idoneità acquisito in data 25/02/1997 ottenuto nel Concorso di Dottorato di Ricerca in Ingegneria Idraulica per l Ambiente e il Territorio XII ciclo, sede amministrativa Università degli Studi della Calabria. - Titolo di Idoneità acquisito in data 13/02/1998 ottenuto nel Concorso di Dottorato di Ricerca in Ingegneria Idraulica per l Ambiente e il Territorio XIII ciclo, sede amministrativa Università degli Studi della Calabria. - Vincitore, tramite concorso, della Borsa di Studio anno 96 della Regione Calabria: Problemi di erosione dei Litorali Calabresi. Sede di svolgimento: Dipartimento di Difesa del Suolo, Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi della Calabria. Periodo: 1 anno. - Vincitore del premio Bonino-Pulejo 1998 per la migliore tesi di laurea nel campo dell ingegneria ambientale. - Esercitatore al Corso di Regime e Protezione dei Litorali tenuto dal Prof. Ing. Leonardo Damiani presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi della Calabria; A.A. 1995/96 96/97 97/98 98/99 99/00 00/01. - Cultore della materia del corso universitario Regime e Protezione dei Litorali tenuto dal Prof. Ing. Leonardo Damiani presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi della Calabria; A.A. 1997/98 98/99 99/00 00/01. - Esercitatore al Corso di Costruzioni idrauliche tenuto dal Prof. Ing. Paolo Veltri presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi della Calabria; A.A. 1997/98 98/99 99/00 00/01. - Cultore della materia del Corso di Costruzioni idrauliche tenuto dal Prof. Ing. Paolo Veltri presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi della Calabria; A.A. 1998/99-99/00 00/01. - Iscrizione all Albo Nazionale del Ministero dell Interno per tecnici abilitati alle verifiche antincendio (L. 818/84). - Riconosciuto dalla Regione Calabria con Delibera Regionale Tecnico Competente in Acustica (L. 447/95) - Riconosciuto dagli Enti Accreditati Ispettore Interno dei Sistemi Qualità conformi alla Norma UNI EN ISO 9000 a seguito di frequentazione di apposito corso e superamento di esame; - Responsabile del S.P.P. ai sensi del D.Lgs.81/08. Pag. 2

3 CORSI DI SPECIALIZZAZIONE/AGGIORNAMENTO - Corso teorico-pratico di Formazione in Materia di Sicurezza e Salute sui Luoghi di Lavoro, D.Lgs. 626/94- D.Lgs. 242/96 organizzato dalla Azienda Sanitaria N 1 di Paola, Aprile Tra i relatori intervenuti: - Dr Remo Zucchetti, Tecnico per l Italia presso l Ufficio Internazionale di Ginevra; - Prof. Avv. Luigi Fiorillo, Docente Università di Napoli. - Corso di Aggiornamento sulla Prevenzione Incendi organizzato dall Ordine degli Architetti in collaborazione con il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco; Cosenza - febbraio Corso di Formazione Sicurezza sui Cantieri, organizzato dall Ordine degli Ingegneri ai sensi del D.L. 14 agosto1996 n 494 e del D.L. 19 settembre 1994 n 626; Cosenza - febbraio/luglio Corso di abilitazione per la prevenzione incendi, Legge N 818/84, organizzato dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Cosenza ai fini dell iscrizione dell Albo Nazionale del Ministero dell Interno. Cosenza, maggio- giugno Corso di Aggiornamento in Tecniche per la Difesa dall Inquinamento svoltosi a Guardia Piemontese (CS) nei giorni 29-5/ sotto la direzione del Rettore dell Università degli Studi della Calabria Prof. Giuseppe Frega. - Corso di Aggiornamento in Computational Hydraulics: an Overview of Flood Routing Techniques tenuto dal Dr Marko Ivetic; Dipartimento di Difesa del Suolo, Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi della Calabria, Corso di Aggiornamento in Nuove Tecnologie nel sistema di distribuzione idrica svoltosi presso il Dipartimento di Difesa del Suolo, Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi della Calabria nei giorni 23/ sotto la direzione del Dott. John Snoxell, dirigente dello Wessex Water Authority (UK) della JDS Associates Corso di Aggiornamento in Tecniche per la Difesa dall Inquinamento svoltosi a Guardia Piemontese (CS) nei giorni 10-13/9/1997 sotto la direzione del Rettore dell Università degli Studi della Calabria Prof. Giuseppe Frega. - Corso di formazione di 640 ore sull attività imprenditoriale organizzato dalla I.G. (Società per l Imprenditorialità Giovanile); Cosenza - dicembre 1997/marzo Corso di Aggiornamento in Tecniche per la Difesa dall Inquinamento svoltosi a Guardia Piemontese (CS) nei giorni 03/ sotto la direzione del Rettore dell Università degli Studi della Calabria Prof. Giuseppe Frega. - Corso di specializzazione sui gas anestetici e sull utilizzo di monitor gas per rilevazioni ambientali e sui luoghi di lavoro. Padova, ottobre Corso di specializzazione teorico pratico con esame finale L autocontrollo: Aspetti Pratici e Modalità di Applicazione nella Piccola Impresa Alimentare, organizzato dall ASPAN (Associazione Scientifica Progetto e Nutrizione) e patrocinato dalla Regione Calabria, dall Amministrazione Provinciale di Cosenza e dall ASL n 4 di Cosenza. Camigliatello Silano, marzo Corso di specializzazione con esame finale Sicurezza degli alimenti: il problema della valutazione e della analisi chimica e microbiologica nell ambito del sistema HACCP, organizzato dall ASPAN (Associazione Scientifica Progetto e Nutrizione) e patrocinato dalla Regione Calabria, dall Amministrazione Provinciale di Cosenza e dall ASL n 4 di Cosenza. Camigliatello Silano, 27/30 gennaio Corso di Aggiornamento sul tema Campi elettromagnetici: dall allarmismo alla conoscenza organizzato dalla ASL n 1 di Paola, Cetraro, 13/07/ Corso di formazione per la verifica e la certificazione alla rispondenza alle normative di sicurezza elettrica degli apparecchi elettromedicali secondo le normative IEC CEI 62-5 e successivi aggiornamenti, Settembre Corso sul SISTEMA DI QUALITÀ ISO 9000 organizzato dall Ordine degli Ingegneri della Prov. di Cosenza e tenuto da Organo Accreditato Italiano, Cosenza, Aprile Pag. 3

4 - Corso con superamento di esame finale per INTERNAL AUDITOR ai sensi della norma ISO 9000, organizzato dall Ordine degli Ingegneri della Prov. di Cosenza e tenuto da Organo Accreditato Italiano, Cosenza, Seminario teorico pratico sulla gestione ed organizzazione dei servizi sanitari ed assistenziali in conformità alla norma UNI EN ISO 9000, organizzato dall ASPAN in data 24/11/ Corso di Formazione sulla Sicurezza delle Tecnologie Biomedicali, Milano 16/19 aprile Seminario sulla manutenzione delle apparecchiature Biomediche; Roma 19/21 giugno Corso di formazione sulle Emissioni in Atmosfera, Pertosa (SA), luglio Corso di formazione su Modalità di misura della qualità ambientale. Il microclima termico, Pertosa (SA), 12/11/ Corso di formazione per ricoprire il ruolo di Responsabile del S.P.P. ai sensi del D.Lgs.81/08 tenuto da CISAL, febbraio LAVORI E PUBBLICAZIONI - Tesi di Laurea presso il Dipartimento di Difesa del Suolo dal titolo Il Trasporto Solido Costiero in un Paraggio del Litorale Tirrenico Cosentino: Metodologie di Analisi e Proposte di Intervento. Relatori: Prof. Ing. Paolo Veltri, Università degli Studi della Calabria; Prof. Ing Leonardo Damiani, Politecnico di Bari. Correlatore: Dott. Gabbriella Marconi, CNR-I.R.P.I., Rende. - Rapporto Interno: Modelli Matematici per la Computazione del Trasporto Cross-shore in collaborazione con il Prof. Ing. P. Veltri e il Prof. Ing. L. Damiani - Dipartimento di Difesa del Suolo, Facoltà di Ingegneria, Università della Calabria. - Rapporto Interno: Difesa della Linea Costiera attraverso Interventi Strutturali e Ripascimento della Spiaggia, in collaborazione con il Prof. Ing. L. Damiani - Dipartimento di Difesa del Suolo, Facoltà di Ingegneria, Università della Calabria. - Lavoro dattiloscritto: Rifiuti Solidi Urbani e Rete di Approvvigionamento idrico nel Comune di Belvedere Marittimo, in collaborazione con il Prof. Ing. De Rosa - Dipartimento di Difesa del Suolo, Facoltà di Ingegneria, Università della Calabria. - Lavoro dattiloscritto: Rete Fognaria e Impianto di Depurazione nel Comune di Belvedere Marittimo, in collaborazione con il Prof. Ing. De Rosa - Dipartimento di Difesa del Suolo, Facoltà di Ingegneria, Università della Calabria.. - Lavoro dattiloscritto: Curve di Esaurimento delle Portate e Curve di Durata in Idrologia in collaborazione con il Prof. Ing. A. Penta - Dipartimento di Difesa del Suolo, Facoltà di Ingegneria, Università della Calabria.. - Rapporto Interno: Studio Meteomarino di un Generico Paraggio. Università degli Studi della Calabria, Facoltà di Ingegneria, Dipartimento di Difesa del Suolo, Montalto Rapporto Interno: Trasporto Solido Litoraneo. Università degli Studi della Calabria, Facoltà di Ingegneria, Dipartimento di Difesa del Suolo, Montalto Rapporto Interno: Opere di Difesa Costiera: Metodologie e Proposte di Intervento. Università degli Studi della Calabria, Facoltà di Ingegneria, Dipartimento di Difesa del Suolo, Montalto Pubblicazione: Il Trasporto Solido Cross-shore: Metodologie d Indagine in collaborazione con la Dott.ssa Gabriella Marconi, C.N.R. - I.R.P.I. Rende (CS). - Pubblicazione: Proposte di Interventi Eco-compatibili per la Protezione dei Litorali in collaborazione con la Dott.ssa Gabriella Marconi, C.N.R. - I.R.P.I. Rende (CS). - Pubblicazione: Il Parco Marino: un Ruolo di Salvaguardia e Recupero della Riviera dei Cedri dagli Atti del convegno Salvaguardia Ambientale, Pianificazione Ecocompatibile: Sviluppo per una Nuova Occupazione - Cittadella del Capo (CS) 20/11/1994. Pag. 4

5 - Pubblicazione: L inquadramento del paraggio di Belvedere Marittimo come prima fase dell erosione costiera in collaborazione con la Dott.ssa Gabriella Marconi, C.N.R. - I.R.P.I. Rende (CS). - Pubblicazione: Metodologie d analisi del trasporto solido trasversale alla linea di riva: il paraggio di Belvedere Marittimo in collaborazione con il Prof. Ing. Paolo Veltri; Università degli Studi della Calabria, Facoltà di Ingegneria, Dipartimento di Difesa del Suolo, Montalto (CS) Rapporto Interno: La Protezione dei litorali. Università degli Studi della Calabria, Facoltà di Ingegneria, Dipartimento di Difesa del Suolo, Montalto Rapporto Interno: Idraulica costiera: la Protezione dei litorali. Università degli Studi della Calabria, Facoltà di Ingegneria, Dipartimento di Difesa del Suolo, Montalto Pubblicazione: Analisi del Rischio nella Provincia di Cosenza in collaborazione con il Prof. Ing. Pasquale Versace et. al.; Amministrazione Provinciale di Cosenza, CNR GNDCI, Università degli Studi della Calabria, Facoltà di Ingegneria, Dipartimento di Difesa del Suolo, Cosenza, maggio ESPERIENZE DI LAVORO (dal 1996) SETTORE SICUREZZA SUL LAVORO E SUI CANTIERI: * Consulente Tecnico del Servizio di Prevenzione e Protezione (S.P.P.) ai sensi del D.Lgs.81/08, con svolgimento di ciò che il decreto prevede (Redazione del Documento di Sicurezza, del Piano di Emergenza e di Evacuazione, del Documento sul Fenomeno Infortunistico, Docente in Corsi di Formazione in materia di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro, assunzione del ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione etc.) di numerosi Enti Pubblici e Privati tra cui: 1. Comune di Belvedere Marittimo (CS); 2. Comune di S. Donato di Ninea (CS); 3. Comune di S. Agata d Esaro (CS); 4. Comune di Bonifati (CS); 5. Comune di Santa Domenica Talao (CS); 6. Comune di Buonvicino (CS); 7. Comune di San Lucido (CS); 8. Comune di Aieta (CS); 9. Comune di Diamante (CS); 10. Comune di Cetraro (CS); 11. Comune di Santa Maria del Cedro (CS); 12. Comune di Sangineto (CS); 13. Comune di Verbicaro (CS); 14. Casa di Cura Cascini, Belvedere M.mo (CS); 15. Casa di Cura Tricarico, Belvedere M.mo (CS); 16. Casa di Cura S. Luca, Praia a Mare (CS); 17. Ruffolo F.lli Legnami S.N.C., Rende (CS); 18. complesso turistico-alberghiero La Pricipessa, Amantea (CS); 19. complesso turistico-alberghiero Hotel Belvedere, Belvedere M. (CS); 20. complesso turistico-alberghiero Hotel Ferretti, Diamante (CS); 21. complesso turistico-alberghiero Hotel Parco dei Principi, Scalea (CS); 22. complesso turistico-alberghiero Albergo Paradise, Scalea (CS); 23. complesso turistico-alberghiero Hotel L Airone, Diamante (CS); 24. complesso turistico-alberghiero Hotel Paradiso, Scalea (CS); 25. Villaggio Summer Day, S. Maria del Cedro (CS); 26. Villaggio camping l Orchidea, Grisolia Lido (CS); 27. S.VE.MO (lavorazione e verniciatura di mobili e sedie, lavorazione legno), S. Maria del Cedro(CS); - numerosi altre strutture presenti sul territorio calabrese. Pag. 5

6 * Docente sul tema Norme Speciali per le Costruzioni Edili, CORSO DI FORMAZIONE per Dirigenti, Preposti, Rappresentanti dei Lavoratori, Coordinatori per la Sicurezza (D.Lgs. 626/94-494/96); tenuto presso l Associazione Industriali a cura dell ente Scuola per la formazione professionale delle maestranze Edili ed affini della provincia di Cosenza. * Organizzatore e Docente del CORSO DI FORMAZIONE per Datori di Lavoro, Rappresentanti dei Lavoratori, Responsabili del S.P.P., Addetti all Emergenza e Lavoratori; tenuto presso l Hotel L Airone, Diamante (CS) nel giugno * Organizzatore e Docente del SEMINARIO sulla sicurezza e la salute dei lavoratori nei cantieri temporanei e mobili (D.Lgs.494/96); tenuto presso l Hotel Parco dei Principi, Scalea (CS) in data 12/08/2000. * Organizzatore e Docente del CORSO DI FORMAZIONE per gli Addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione dell Emergenza; tenutosi in Belvedere M.mo (CS) nel giugno * Organizzatore e Docente di numerosi PROGETTI DI FORMAZIONE in materia di sicurezza sul lavoro patrocinati dall INAIL ed effettuati in collaborazione con l ASL n. 1 di Paola; tenuti presso la sede della ECO LAB INGEGNERIA in Belvedere M.mo (CS) tra il 2002 e il 2003 per le seguenti figure: - ASSE 1: Lavoratori; - ASSE 2: Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza; - ASSE 3: Addetti all Emergenza; - ASSE 4: Datori di Lavoro e Responsabili del S.P.P. * Coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione (D.Lgs. 81/08) per diversi cantieri tra cui: - realizzazione dei lavori tratto di strada parallela a via della Repubblica del Comune di Belvedere M.mo; - realizzazione area mercato del Comune di Belvedere M.mo; - tratto di strada ROSSANO-SILA affidato dalla PROVINCIA di Cosenza; - numerosi lavori privati. * Consulente tecnico esterno (D.Lgs. 81/08) per la redazione di Piani di Sicurezza e Coordinamento e Piani Operativi di Sicurezza per numerosi committenti e imprese edili. SETTORE RILEVAZIONI STRUMENTALI (ambientali e sui luoghi di lavoro): * Valutazione sperimentale dell inquinamento ambientale da gas anestetici nelle sale operatorie mediante monitors multigas mod.1312 (predisposti per le determinazioni di Protossido d azoto, componente alogenata e vapor d acqua) per numerosi enti pubblici e privati * Rilevazioni strumentali dei livelli di luminosità, di rumore (con fonometro di classe 1 ai sensi del D.L. 277/91), del microclima ambientale e sui luoghi di lavoro (per la determinazione di parametri quali la temperatura, l umidità relativa, la velocità dell aria e i relativi ricambi) di numerosi enti pubblici e privati * rilevazioni di sostanze inquinanti aerodisperse (polveri, fibre di amianto, particelle in sospensione, gas tossici, vapori e nebbie) per numerosi enti pubblici e privati * Rilevazioni strumentali dei livelli di rumore ambientale (con fonometro di classe 1 con filtri 1/3 di ottava in tempo reale) ai sensi della normativa vigente per numerosi enti pubblici e privati SETTORE AMBIENTALE, IDRAULICO, DIFESA DEL SUOLO: - Collaboratore professionale del Prof. Ing. Paolo Veltri, docente di Costruzioni Idrauliche presso il Dipartimento di Difesa del Suolo dell Università degli Studi della Calabria. In particolare: collaborazione professionale per la redazione del Progetto Esecutivo della rete scolante delle acque bianche (collettore principale via Roma, via Asti, via Manzoni) per il Comune di Cirò Marina (Prov. Crotone); collaborazione professionale per la redazione del Progetto Preliminare della rete fognante e raccolta acque bianche - Comune di Zumpano (Prov. Cosenza); Pag. 6

7 collaborazione professionale per studio idraulico-marittimo del tratto di costa prospiciente l abitato di Marina di Belvedere. - Consulente tecnico presso il Dipartimento di Difesa del Suolo dell Università degli Studi della Calabria per la redazione del Piano di Protezione Civile Provinciale per la Provincia di Cosenza (Coord. Prof. Ing. Pasquale Versace), comprendente, tra l altro i seguenti rischi: - rischio idraulico - inondazione; - frane; - mareggiate ed erosione costiera; - incendio; - sisma. - Collaborazione tecnica (studio idraulico-marittimo) per la redazione del progetto del porto turistico di Badolato (CZ); - Collaboratore tecnico della D.ssa Gabriella Marconi presso il C.N.R. IRPI, Rende (CS). - Consulenza Tecnica inerente lo Studio Meteomarino per la realizzazione di un Impianto di Maricoltura a Lipari. - Consulenza Tecnica inerente lo Studio Meteomarino per la realizzazione di un Impianto di Maricoltura in Sicilia. - Consulenza Tecnica inerente problematiche di Erosione Costiera per un tratto di costa prospiciente l abitato di Campora S. Giovanni facente parte del Comune di Amantea, in collaborazione con il Prof. Ing. Leonardo Damiani. - C o l l a b o r a t o r e d e l l a P r o f. s s a Ap p i a n i p r e s s o i l D i p a r t i me n t o d i P i a n i f i c a z i o n e T e r r i t o r i a l e d e l l U n i v e r s i t à d e g l i S t u d i d e l l a C a l a b r i a. - C o l l a b o r a z i o n e t e c n i c a c o n l a T E LCAL ( C o n v e n z i o n a t a c o n l a R e g i o n e C a l a b r i a ) i n me r i t o a l l i s t i t u z i o n e d i u n a Agenzia R e g i o n a l e p e r i l M o n i t o r a g g i o d e l T e r r i t o r i o : n e l p r o g r a mma è a n c h e p r e v i s t o i l c o o r d i n a me n t o c o n i l P i a n o N a z i o n a l e d i P r o t e z i o n e C i v i l e ; - Consulenza per Perizia Tecnica Idraulico - Ingegneristica inerente problematiche di Erosione Costiera in prossimità della foce del Torrente Sangineto, in collaborazione con il Prof. Ing. Paolo Veltri. - Perizie Tecnico-estimative in qualità di collaboratore esterno della CARICAL. - Collaboratore tecnico, in qualità di esperto della protezione dei litorali, per la redazione del progetto di recupero e difesa del litorale di Tortora (CS). - Perizie giurate Idraulico-Marittime effettuate sulla fascia tirrenica cosentina; - Perizie tecniche di varia natura. SETTORE IMPIANTI TECNOLOGICI E A RETE: 1. Progetto Impianto Elettrico HOTEL FERRETTI (Diamante); 2. Progetto impianto elettrico HOTEL LA PRINCIPESSA (Amantea); 3. Progetto Impianto Elettrico Pronto soccorso CLINICA TRICARICO; 4. Progetto Impianto Elettrico Capannoni Italmec Perrone (Piano Lago); 5. Progetto Impianto Elettrico Industria CAMEL, Lauria (PZ); 6. Progetto Impianto Elettrico Industria F.lli Ruffolo Legnami (Rende); 7. Progetto Impianto Elettrico Capannone FORMAN srl (S. Maria); 8. Progetto Impianto Elettrico Capannone SVEMO srl (S. Maria); 9. Progetto Impianto Elettrico Capannone PERRONE SAS (Catanzaro); 10. Progetto Impianto Elettrico Laboratorio Mirti e Zagare (S. Maria); 11. Progetto Impianto Elettrico Studio Odontoiatrico Dott. Benvenuto; 12. Progetto Impianto Elettrico Autocarrozzeria Luigi Montanaro; 13. Progetto Impianto Elettrico Bar-Gelateria Il Calipso. - Altre numerosi progetti, perizie tecniche giurate nel Settore Impiantistico effettuate sulla fascia tirrenica cosentina. SETTORE PRATICHE ANTINCENDIO (CPI): 1. Progetto Impianto Antincendio HOTEL FERRETTI (Diamante); 2. Progetto impianto Antincendio HOTEL LA PRINCIPESSA (Amantea); Pag. 7

8 3. Verifiche Impianto Antincendio CLINICA TRICARICO; 4. Progetto Impianto Antincendio Capannoni Italmec Perrone (Piano Lago); 5. Progetto Impianto Antincendio Industria F.lli Ruffolo Legnami (Rende); 6. Progetto Impianto Antincendio Capannone FORMAN srl (S. Maria); 7. Progetto Impianto Antincendio Capannone SVEMO srl (S. Maria); 8. Progetto Impianto Antincendio Capannone PERRONE SAS (Catanzaro); 9. Progetto Impianto Antincendio Ristorante La Felce (Diamante). - Redazione planimetrie per emergenza ed evacuazione per vari enti, tra cui: Casa di cura Cascini, Belvedere Marittimo; Casa di Cura S. Luca, Praia a Mare; Casa di Cura Tricarico, Belvedere Marittimo. - Altre numerosi progetti, perizie tecniche giurate nel Settore Antincendio effettuate sulla fascia tirrenica cosentina. SETTORE STRADE: - Progettazione definitiva, esecutiva, direzione lavori, contabilità, certificato di regolare esecuzione per la realizzazione dei lavori tratto di strada PARALLELA A VIA DELLA REPUBBLICA del Comune di Belvedere M.mo; - Progettazione definitiva, esecutiva, direzione lavori, contabilità, certificato di regolare esecuzione per la REALIZZAZIONE AREA MERCATO del Comune di Belvedere M.mo; - Progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva e Direzione Lavori del tratto di strada provinciale ROSSANO-SILA per la PROVINCIA DI COSENZA. SETTORE CIVILE-EDILE: - Progettazione e direzione lavori Capannoni Italmec Perrone (Piano Lago); - Progettazione e direzione lavori Industria F.lli Ruffolo Legnami (Rende); - Progettazione e direzione lavori Capannone PERRONE SAS (Catanzaro); - Collaboratore nella progettazione e direzione lavori Capannone FORMAN srl (S. Maria); - Collaboratore nella progettazione e direzione lavori Capannone SVEMO srl (S. Maria); - Collaboratore nella redazione di N 2 Piani di Lottizzazione in Bonifati; - Progetto di ristrutturazione dello studio odontoiatrico del Dott. Benvenuto sito in Loc. Cirella di Diamante (CS). - Progettazioni varie sul tirreno cosentino (CS). - Perizie Tecnico-estimative in qualità di collaboratore esterno della CARICAL. - Redazione planimetrie di vari edifici per pratiche varie; - Perizie tecniche di varia natura. SETTORE QUALITÀ AZIENDALE ISO 9000 E AMBIENTALE ISO 14000: * Consulente per l attuazione del sistema QUALITÀ ai sensi della Norma ISO 9000 di molte aziende private tra cui: 1. FORMAN (serramenti in alluminio e legno-alluminio), S. Maria del Cedro(CS); 2. RUFFOLO F.lli Legnami S.N.C., Rende (CS). 3. Impresa Edile DONATO FILIPPO, Belvedere M.mo. 4. Impresa Edile IUNTI, Belvedere M.mo (CS); 5. Sapori Mediterranei, Praia a Mare (CS); 6. ELETTROSUD, Belvedere M.mo (CS). * Consulente per l attuazione del sistema QUALITÀ AMBIENTALE ai sensi della Norma ISO di molte aziende private tra cui: 1. FORMAN (serramenti in alluminio e legno-alluminio), S. Maria del Cedro(CS); 2. Ruffolo F.lli Legnami S.N.C., Rende (CS); 3. Sapori Mediterranei, Praia a Mare (CS). SETTORE ALIMENTARE: * Consulente per l attuazione del sistema Haccp in materia di igiene degli alimenti ai sensi della Dir. 852 di molti enti pubblici e privati tra cui: Pag. 8

9 1. Casa di cura Cascini, Belvedere Marittimo; 2. Casa di Cura Tricarico, Belvedere Marittimo; 3. Casa di Cura S. Luca, Praia a Mare; 4. complesso turistico-alberghiero Hotel Ferretti, Diamante; 5. complesso turistico-alberghiero Hotel Parco dei Principi, Scalea (CS); 6. complesso turistico-alberghiero Albergo Paradise, Scalea (CS); 7. complesso turistico-alberghiero Hotel L Airone, Diamante (CS); 8. complesso turistico-alberghiero Hotel Paradiso, Scalea (CS); 9. Villaggio Summer Day, S. Maria del Cedro (CS); 10. Salumificio I salumi dell Esaro, S. Agata d Esaro (CS); 11. ristorante La Felce, Diamante; 12. ristorante La Stella del Tirreno, Diamante; 13. ristorante L Arcobaleno, Diamante; - numerosi altri hotel, bar, ristoranti, paninoteche, macellerie, etc. della Provincia di Cosenza. * Organizzatore e Docente del CORSO DI FORMAZIONE in materia di AUTOCONTROLLO ALIMENTARE (D.Lgs.155/97); tenuto presso l Hotel L Airone nel maggio * Organizzatore e Docente del CORSO DI FORMAZIONE IGIENE PER TITOLARI, RESPONSABILI DEL SISTEMA DI AUTOCONTROLLO E ADDETTI DELL INDUSTRIA ALIMENTARE NELL AMBITO DEL SISTEMA HACCP (D.Lgs.155/97) ; tenuto presso La Pergola nell aprile COLLABORAZIONI UNIVERSITARIE - Collaboratore esterno del Prof. Ing. Paolo Veltri (Università della Calabria) e del Prof. Ing. Leonardo Damiani (Politecnico di Bari) presso il Dipartimento di Difesa del Suolo della Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi della Calabria; A.A. 1996/97-97/98. - Esercitatore al Corso di Regime e Protezione dei Litorali tenuto dal Prof. Ing. Leonardo Damiani presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi della Calabria; A.A. 1995/96-96/97 97/98-98/99 99/ Cultore della materia del corso universitario Regime e Protezione dei Litorali tenuto dal Prof. Ing. Leonardo Damiani presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi della Calabria; A.A. 1997/98-98/99 99/ Collaboratore del Prof. Ing. Pasquale Versace presso il Dipartimento di Difesa del Suolo dell Università degli Studi della Calabria per l attuazione di una convenzione stipulata con la Provincia di Cosenza per uno Studio Preventivo dello stato delle Coste Cosentine; A.A. 1997/98. - Collaboratore tecnico della D.ssa Gabriella Marconi presso il C.N.R. IRPI, Rende (CS). - Esercitatore al Corso di Costruzioni idrauliche tenuto dal Prof. Ing. Paolo Veltri presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi della Calabria; A.A. 1997/98 98/99. - Cultore della materia del Corso di Costruzioni idrauliche tenuto dal Prof. Ing. Paolo Veltri presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi della Calabria; A.A. 1998/99. - Collaboratore del Prof. Ing. Pasquale Versace presso il Dipartimento di Difesa del Suolo della Facoltà di Ingegneria; Università degli Studi della Calabria per la redazione del Programma di Protezione Civile Provinciale per la Provincia di Cosenza. - Collaboratore della Prof.ssa Appiani presso il Dipartimento di Pianificazione Territoriale dell Università degli Studi della Calabria tra cui il P.O.P. CALABRIA Individuazione delle Potenzialità d Uso Ambientale ed Economico del Litorale Sud del Comune di Paola: le Condizioni per la Naturalizzazione dei Pennelli Paolani. - Collaboratore del CoNISMa (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare). Pag. 9

10 ORGANIZZAZIONE DELLA ECO LAB INGEGNERIA PER ATTIVITÀ TECNICHE La ECO LAB INGEGNERIA di V. Todaro agisce da anni nei settori della progettazione idraulico-ambientale, impiantistica ed edile, nonché nei settori dell autocontrollo alimentare (sistema HACCP), dell ingegneria clinica, della certificazione di qualità (ISO 9000 e ISO 14000) e della sicurezza sui luoghi di lavoro avvalendosi di consulenti esperti dei vari settori al fine di fornire ai propri clienti un alto grado di professionalità. Lo studio è in possesso di opportuna strumentazione per l effettuazione delle seguenti analisi ambientali: - rilevazione strumentale dei livelli di RUMORE sui luoghi di lavoro con fonometro integratore, come previsto dalla normativa vigente (norme IEC 651, IEC 804 classe 1, D.Lgs. 81/08); - rilevazione strumentale del MICROCLIMA (temperatura, umidità etc.) sui luoghi di lavoro con stazione microclimatica, come previsto dalla normativa vigente (D.Lgs. 81/08); - rilevazione strumentale dei livelli di LUMINOSITÀ dei luoghi di lavoro con luxmetro, come previsto dalla normativa vigente (D.Lgs. 81/08); - campionatura GAS, POLVERI, FUMI, AMIANTO con apposito campionatore ai sensi della normativa vigente (D.Lgs. 81/08); - monitor per rilevazione e campionatura dei GAS ANESTETICI (protossido d azoto e componente alogenata) in base alle direttive della Circolare n 5/1989 del Ministero della Sanità; - strumentazione per controllo degli apparecchi elettromedicali come richiesto dalla normativa vigente (Norma CEI 62-5). - RILEVAZIONI TOPOGRAFICHE; - RILEVAZIONI BATIMETRICHE. Inoltre la ECO LAB INGEGNERIA ha sviluppato una serie di collaborazioni con i seguenti Enti, che risultano di primaria importanza per la qualità e la professionalità della struttura operativa: - DIPARTIMENTO DI DIFESA DEL SUOLO, della Facoltà di Ingegneria presso l Università degli Studi della Calabria; - DIPARTIMENTO DI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, della Facoltà di Ingegneria presso l Università degli Studi della Calabria; - DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELLE ACQUE, della Facoltà di Ingegneria presso il Politecnico di Bari; - C.N.R. (Centro Nazionale delle Ricerche) - I.R.P.I., Commenda di Rende; - TELCAL (Convenzionata con la Regione Calabria): la collaborazione riguarda l istituzione di una Agenzia Regionale per il Monitoraggio del Territorio: nel programma è inoltre previsto il coordinamento con il Piano Nazionale di Protezione Civile. CONVEGNI - Covegno: Energia Clima e Ambiente, tenutosi a Cittadella del Capo (CS) il 6/8 maggio Convegno SIGEA=CNR-IRPI: Impatto Umano sull Ambiente Costiero, tenutosi a Scalea (CS) il ottobre Convegno patrocinato dall Assessorato all Ambiente della Provincia di Cosenza: Salvaguardia Ambientale, Pianificazione Ecocompatibile: Sviluppo per una Nuova Occupazione tenutosi a Cittadella del Capo il 20 novembre Pag. 10

11 - Convegno-dibattito: Istituzione della Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale: una Proposta di Legge per la Difesa dell Ambiente e il Diritto alla Salute ; Lamezia Terme, 26/10/ Convegno: Difesa del territorio nel contesto della pianificazione e programmazione territoriale regionale e nazionale ; Verbicaro, 18/01/ Relatore sul tema: Erosione Costiera: un caso di Studio nella Seconda Giornata di Studio: La Ricerca sul Rischio Ambientale nella Facoltà di Ingegneria ; Arcavacata di Rende il 20/03/1997; aula U. Caldora. - Convegno per una strategia e un modello di sviluppo sostenibile: La Conservazione e la Valorizzazione del Patrimonio Edilizio Calabrese: Strumenti Culturali, Formativi, Tecnici e Attuativi ; Cittadella del Capo (CS), 30/05/ Giornata di studio su Il Ruolo dell Ingegnere nella Difesa dalle Inondazioni ; Crotone, 27/06/ Relatore sul tema: Erosione Costiera nel Nord Tirreno Cosentino nel Convegno sul tema: Le Coste Cosentine patrocinato dall Amministrazione Provinciale di Cosenza. Parte prima: La Salvaguardia delle Aree Costiere, Rossano, 04/07/1997. Parte seconda: La Riqualificazione dell ambiente Costiero, Guardia Piemontese, 05/07/ Tavola rotonda sul tema: La sicurezza: un dovere sociale organizzata dall Ordine degli Ingegneri della Provincia di Cosenza, Commenda di Rende (CS), 03/10/ Giornate di Studio in onore del Prof. Edoardo Orabona, celebrazioni del cinquantenario della fondazione della Facoltà di Ingegneria, Politecnico di Bari, Dipartimento di Ingegneria delle Acque; Bari, 13-14/10/ Giornata di Studio su: Ambiente e Territorio in Calabria, patrocinato dall Associazione Idrotecnica Italiana, Sezione Calabria; Camigliatello (CS), 20/10/ XXXVI Congresso Nazionale Fisica e Tecnologia organizzato dalla AIF (Associazione per l Insegnamento della Fisica); Scalea, 5-8/11/97. - Convegno: Una Nuova Politica per l Ambiente, riuso dei Rifiuti, Protezione della Costa, sviluppo eco-compatibile ; S. Nicola Arcella (CS), 31/01/ Giornata di studio: Impianti di illuminazione dopo il D.Lgs.626/94: dalla progettazione alla gestione ; Università della Calabria, Rende (CS), 23/04/ Seminario di studio su: Regolamento recante disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi, a norma dell art.20, comma 8, della Legge 15/03/97 N 59: ruolo e responsabilità degli Ingegneri; esame progetti, rilascio e rinnovo CPI; certificazioni rilasciate dal tecnico abilitato ; Cosenza, 28/05/ Giornata di studio su: La scienza e la tecnica dell idraulica nei problemi di protezione del territorio ; aula seminari Dipartimento Difesa del Suolo Università della Calabria; Montalto, 27/10/98. - Relatore nella Giornata di studio su: Il Programma di Protezione civile della provincia di Cosenza: il Rischio mareggiata. ; Rende, 23/03/99. SEMINARI TENUTI - Seminario tenuto presso l Università degli Studi della Calabria dal titolo: Rifiuti Solidi Urbani, Rete di Approvvigionamento idrico, Rete Fognaria ed Impianto di Depurazione nel Comune di Belvedere Marittimo. - Seminario tenuto presso il Dipartimento di Difesa del Suolo dell Università degli Studi della Calabria dal titolo: Difesa della Linea Costiera attraverso Interventi Strutturali e Ripascimento della Spiaggia. - Seminario tenuto presso il Dipartimento di Difesa del Suolo dell Università degli Studi della Calabria dal titolo: Curve di Esaurimento delle Portate e Curve di Durata in Idrologia. Belvedere Marittimo Ing. V. Todaro Pag. 11

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 Dipartimento Provveditorato e Tecnico Servizio Progettazione e Manutenzioni Via Pindemonte, 88-90129 Palermo Telefono: 091 703.3334

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE

IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE Il POLITECNICO di BARI Dipartimento di Scienze dell Ingegneria Civile e dell Architettura promuove ed organizza IL CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA AMBIENTALE (istituito ai sensi

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

GRUPPO. Sicurezza per scelta

GRUPPO. Sicurezza per scelta Ge.Ma. Sicurezza per scelta Ge. Ma. la Qualità e la Sicurezza sono valori che costruiamo insieme a te GE.MA. company profile UN OCCHIO APERTO SUL FUTURO UNA REALTÀ DINAMICA, UN MODELLO EVOLUTO DI CONSULENZA

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. Spazio riservato al Servizio Urbanistica AGIBILITA' n del L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.160 ) l sottoscritt...

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE ORDINE REGIONALE DEI GEOLOGI PUGLIA SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE Antonio Buonavoglia & Vincenzo Barbieri Planetek Italia s.r.l. n 2/2004 pagg. 32-36 PREMESSA Il progetto

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

La sicurezza sul lavoro

La sicurezza sul lavoro La sicurezza sul lavoro 1-La storia della sicurezza sul lavoro in Italia 2-I decreti legislativi 626, 81 e i successivi provvedimenti integrativi 3- Il T.U. 81 sostituisce completamente il D. Lgs. 626/94

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

LA NUOVA PREVENZIONE INCENDI DM 07.08.2013. Siena, 10 maggio 2013

LA NUOVA PREVENZIONE INCENDI DM 07.08.2013. Siena, 10 maggio 2013 Ministero dell Interno Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile Comando Provinciale Vigili del fuoco SIENA "Noctu et Die Vigilantes" LA NUOVA PREVENZIONE INCENDI DM

Dettagli

AMIANTO PIANO DI LAVORO

AMIANTO PIANO DI LAVORO AMIANTO PIANO DI LAVORO Piano di lavoro [art. 256 D. Lgs. 81/2008] I lavori di demolizione o rimozione dei materiali contenenti amianto possono essere effettuati solo da imprese iscritte all Albo nazionale

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO

TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO TARIFFA PROFESSIONALE INGEGNERIA ANTINCENDIO La presente tariffa individua le prestazioni che il professionista è chiamato a fornire : A per la richiesta del parere di conformità B per il rilascio del

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini

Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini Attività soggette al controllo dei VV.F. nei condomini Innocenzo Mastronardi, Ingegnere Civile, professionista antincendio, PhD student in S.O.L.I.P.P. XXVI Ciclo Politecnico di Bari INTRODUZIONE Con l

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

per la durata di seguito indicata: nel periodo dal al nella/e giornata/e:

per la durata di seguito indicata: nel periodo dal al nella/e giornata/e: Marca da bollo 14,62 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BERTINORO OGGETTO: Richiesta licenza di spettacolo o trattenimento pubblici di cui all art. 68/ 69 del regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, a carattere

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840 Assessorat des Ouvrages Publics de la protection des sols et du logement public Assessorato Opere Pubbliche, Difesa del Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica Premessa Le fondamentali indicazioni riportate

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI DA CADUTA DALL ALTO PRESSO LE INDUSTRIE CERAMICHE Allegato B REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

Il Modello 231 e l integrazione con gli altri sistemi di gestione aziendali

Il Modello 231 e l integrazione con gli altri sistemi di gestione aziendali RESPONSABILITA D IMPRESA D.lgs. 231/01 L EVOLUZIONE DEI MODELLI ORGANIZZATIVI E DI GESTIONE 27 maggio 2014 ore 14.00 Il Modello 231 e l integrazione con gli altri sistemi di gestione aziendali Ing. Gennaro

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

PREMESSA. Il nuovo sistema classificatorio del personale è volto:

PREMESSA. Il nuovo sistema classificatorio del personale è volto: PREMESSA La riforma del sistema di classificazione del personale civile del Ministero della difesa è stata realizzata in applicazione del CCNL 2006/2009. Nel quadro di adeguamento delle competenze e delle

Dettagli

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire DATE, ORARI E SEDI Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti con date, orari e sedi DA

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO In base all art. 256 del D. Lgs. 81/2008, così come modificato dal D. Lgs. 106/2009, i

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

MINISTERO DELL INTERNO COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI CREMONA

MINISTERO DELL INTERNO COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI CREMONA 27/06/13 MINISTERO DELL INTERNO COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO DI CREMONA Gruppo Interprofessionale Provincia di Cremona Seminario di aggiornamento ai sensi del D.M. 5 agosto 2011 27 giugno 2013

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici

POS: Piano Operativo di Sicurezza. D.Lgs 81/08 art. 96 c.1. Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Servizio Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Mantova D.Lgs 81/08 art. 96 c.1 Contenuti minimi del POS in presenza di rischi elettrici Azienda Sanitaria

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA 1. Quale è l indirizzo web per la presentazione della domanda di accreditamento? L indirizzo della

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II.

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II. REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale del Territorio e dell Ambiente DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE Servizio 3 "ASSETTO DEL TERRITORIO E DIFESA DEL SUOLO (P.A.I.) (ART.1 D.L.

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011 PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011 PROPOSTA TECNICA Genova, Giugno 2009 SOMMARIO 1 PREMESSA... 3 2 QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO...4 2.1 LE NORME CONTRATTUALI... 4 2.2 LA FORMAZIONE OBBLIGATORIA

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Città di Spinea Provincia di Venezia

Città di Spinea Provincia di Venezia Città di Spinea Provincia di Venezia APPALTO: servizio di pulizia interna uffici comunali 2013 2014 AFFIDAMENTO: da appaltare REDATTO DA REVISIONE N. DATA APPROVATO DA 1 SOMMARIO 1. SEZIONE DESCRITTIVA...

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi degli articoli 41 e 42 L.R. 11.03.2005 n.12 e successive modifiche ed integrazioni

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

Parte II specifica Edificio RM022 - Villino A Via degli Apuli, 1-00185 Roma. Il Responsabile dell Uspp Arch. Simonetta Petrone

Parte II specifica Edificio RM022 - Villino A Via degli Apuli, 1-00185 Roma. Il Responsabile dell Uspp Arch. Simonetta Petrone PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5) Il presente documento è parte integrante del Documento di Valutazione dei Rischi di cui all art.

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario ISTITUTO COMPRENSIVO 22 ALBERTO MARIO Piazza Sant Eframo Vecchio, 130-80137 NAPOLITel. 0817519375FAX: 0817512716 C.M. NAIC8BT00NCodice fiscale 80022520631 e-mail: naic8bt00n@istruzione.it naic8bt00n@pec.istruzione.it

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

4. Processo di elaborazione: Descrivi brevemente il processo di elaborazione/creazione del vostro progetto/pratica

4. Processo di elaborazione: Descrivi brevemente il processo di elaborazione/creazione del vostro progetto/pratica Descrizione della pratica 1. Identificazione Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica ISIS A. GRAMSCI-J.M. KEYNES Nome della pratica/progetto Consumare meno per consumare tutti Persona referente

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA

LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA LA NORMA LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DEL LIBRETTO D IMPIANTO LA REGOLA 2004 INDICE Libretto di impianto pag. 3 Scheda 1 4 Scheda 2 5 Scheda 3 6 Scheda 4 7 Scheda 5 9 Scheda 6 10 Scheda 7 11 Scheda

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO Norme attuative del Regolamento per la Formazione Continua della professione di Consulente del Lavoro. Premessa 1. Le presenti norme attuative

Dettagli

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE: LEGGE 12 MARZO 1968, n. 442 (GU n. 103 del 22/04/1968) ISTITUZIONE DI UNA UNIVERSITÀ STATALE IN CALABRIA. (PUBBLICATA NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.103 DEL 22 APRILE 1968) URN: urn:nir:stato:legge:1968-03-12;442

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA RUMOROSE

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA RUMOROSE REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA RUMOROSE (L.R. n 89/98 art 2.2, D.R. n 77/2000 Parte 3 e L. 447/95) Il Dirigente GEOL. ROBERTO FERRARI Approvato con deliberazione del C.C. n. 14 del 13/02/2008 1 TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI

QUESTIONARIO PER RACCOLTA DATI E INFORMAZIONI DI POTENZIALI IMPRESE APPALTATRICI PER LAVORI, SERVIZI ORDINARI E FORNITURE SERVIZI Pag. 1/6 SETTORI DI INTERESSE LAVORI SERVIZI Elettrici Impianti fotovoltaici Idraulici Edili Stradali Pulizie Tappezzerie Tinteggiatura e verniciatura Carpenteria metallica FORNITURE Cavi elettrici bt

Dettagli