LA REALIZZAZIONE DEL DVR CON IL SOFTWARE STR.A.DI.VA.RI.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA REALIZZAZIONE DEL DVR CON IL SOFTWARE STR.A.DI.VA.RI."

Transcript

1 LA REALIZZAZIONE DEL DVR CON IL SOFTWARE STR.A.DI.VA.RI. Il software Str.A.Di.Va.Ri. permette di realizzare valutazioni dei rischi e impostare documenti di valutazione dei rischi secondo le indicazioni dell art. 17 del TU. Il software è utilizzabile al meglio in attività di piccole e medie dimensioni ad eccezione delle aziende estrattive e a quelle a rischio di incidente rilevante per le quali vigono disposizioni normative specifiche. Il percorso di utilizzo prevede la compilazione da parte dell utente di una serie di schede di immissione dati che permettono l individuazione delle relazioni funzionali tra gli elementi dell azienda che hanno riflesso nella valutazione dei rischi. Al termine della compilazione è possibile generare una bozza di documento di valutazione dei rischi in formato Microsoft Word sulla quale l utente potrà impostare la stesura del documento definitivo da licenziare e mettere in atto nella sue parti operative. Lo strumento permette, tra l altro, di: archiviare i dati raccolti; aggiornare singole sezioni del DVR; integrare ed approfondire nel tempo la valutazione dei rischi; aggiungere fattori di rischio non contemplati dal software; aggiungere accertamenti sanitari, strumenti di lavoro e certificazioni che sono riproposti negli utilizzi successivi. Nella scheda anagrafica l utente può inserire i dati dell azienda e selezionare e selezionare le eventuali attività soggette al rilascio del certificato di prevenzione incendi le certificazioni in possesso dell azienda. LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 1

2 Nella scheda lavoratori l utente inserisce i nominativi dei lavoratori dell attività e può importare elenchi da file realizzati in Microsoft Excel. Il software permette di realizzare e descrivere organigrammi sia mediante l immissione di dati che con l importazione di immagini che con la realizzazione grafica mediante un apposito tool. LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 2

3 Con le schede successive l utente descrive gli ambienti di lavoro e li caratterizza con fotografie che illustrano i vari reparti e la loro suddivisione in aree omogenee. Sono poi decritti i cicli produttivi con la possibilità di realizzare diagrammi a blocchi e importare immagini. La caratterizzazione iniziale dell azienda si conclude con l immissione dei dati sulle sostanze e macchine utilizzate e con la definizione dei gruppi omogenei di lavoratori, cui è possibile associare gli elementi precedentemente inseriti (macchine, sostanze, reparti). LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 3

4 Viene compilato un prospetto con i nominativi dei soggetti coinvolti nelle attività di prevenzione e protezione nel quale il software suggerisce l indicazione dei recapiti e i requisiti delle singole figure. Il processo di valutazione dei rischi vero e proprio inizia con l individuazione dei fattori di rischio applicabili a ogni gruppo omogeneo o reparto. I fattori di rischio sono organizzati in un albero logico che comprende 23 famiglie e 110 sotto famiglie. LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 4

5 Qualora l utente intenda valutare dei FR che non sono compresi nell elenco fornito dal software, viene fornita la possibilità di inserirne di nuovi: in tal caso i fattori saranno conservati in memoria per gli usi successivi del programma. La valutazione dei fattori di rischio precedentemente inseriti viene effettuata con la compilazione di una serie di domande di tipo sì/no/non applicabile che verificano l attuazione degli adempimenti cogenti e le modalità gestionali adottate dall azienda per i singoli rischi. LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 5

6 Nella compilazione delle varie domande (il software si appoggia su una base dati di oltre 1300 punti di verifica) sono inserite delle note e dei link che aiutano l utente e forniscono il collegamento documenti, linee guida, leggi e norme utili per la valutazione. Quando è stata data risposta a tutti i punti di verifica, si attivano delle caselle in lettura e quelle per l assegnazione di probabilità P e gravità G. L utente può leggere il riepilogo delle risposte fornite per il FR in esame e assegnare con il menù a tendina i parametri per la valutazione. LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 6

7 Nelle schede successive l utente: - realizza il piano di formazione, informazione e addestramento per i lavoratori; - associa i Dispositivi di Protezione Individuale alle varie mansioni; - seleziona gli accertamenti sanitari stabiliti dal Medico Competente per ogni gruppo omogeneo di lavoratori. A questo punto l utente ha finito di inserire dati e può decidere quale documentazione produrre in allegato al proprio DVR con una scheda apposita. Al termine della compilazione delle schede l utente può generare il DVR con una funzione che comprende un controllo di coerenza dei dati per verificare la corretta associazione di gruppi omogenei e reparti. LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 7

8 Nella realizzazione del file il software associa le misure di prevenzione e protezione ai singoli punti di verifica, effettua l impaginazione suddividendo in sezioni e produce un elenco di misure differenziando quelle cogenti da quelle programmabili. L utente a questo punto può lavorare direttamente sul file e deve perfezionare il documento verificando la priorità delle misure di prevenzione e protezione assegnate e la correttezza generale del testo (impaginazione, controllo ortografico ecc.). I dati di origine possono essere salvati con backup e successivamente editati per l aggiornamento di singole sezioni del DVR. LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 8

SOFTWARE SICUREZZA SUL LAVORO 360 - PROCEDURE STANDARDIZZATE www.prevenzionesicurezza.com GUIDA ALL USO

SOFTWARE SICUREZZA SUL LAVORO 360 - PROCEDURE STANDARDIZZATE www.prevenzionesicurezza.com GUIDA ALL USO GUIDA ALL USO SOFTWARE SICUREZZA SUL LAVORO 360 PROCEDURE STANDARDIZZATE Pagina 1 di 26 Indice Indice...2 Schermata principale...3 DVR Standard...5 Sezione Dati Aziendali...6 Sezione S.P.P....7 Sezione

Dettagli

PROGETTO SICUREZZA LAVORO. Manuale d uso

PROGETTO SICUREZZA LAVORO. Manuale d uso PROGETTO SICUREZZA LAVORO Manuale d uso Indice 1 Stampe e documenti... 3 1.1 Creazione del documento di valutazione dei rischi (DVR)... 4 1.2 Creazione documento di valutazioni dei singoli moduli... 6

Dettagli

Ge.Stru.Me Software per la gestione degli strumenti di misura

Ge.Stru.Me Software per la gestione degli strumenti di misura Software Ge.Stru.Me. consente la corretta gestione degli strumenti di misura utilizzati in azienda. Il programma permette di gestire tutte le attività di manutenzione e di taratura di ogni singolo strumento

Dettagli

MANUALE D USO DEL SW PER PROCEDURE STANDARDIZZATE

MANUALE D USO DEL SW PER PROCEDURE STANDARDIZZATE GENERALITÀ SULL USO DEL SW In tutti gli ambiti in cui è stato possibile farlo, sono stati predisposti menù a tendina o tabelle predefinite (conformi alle indicazioni ministeriali) allo scopo di inserire

Dettagli

A.Ra.N. Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni

A.Ra.N. Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni Guida alla registrazione per l accesso all Area Riservata alle Pubbliche Amministrazioni VERSIONE 2.1 DEL 25 NOVEMBRE 2014 Sommario

Dettagli

Legge 808/85 Vademecum per la compilazione della domanda di finanziamento. Divisione VIII Industria dell'aerospazio e della difesa

Legge 808/85 Vademecum per la compilazione della domanda di finanziamento. Divisione VIII Industria dell'aerospazio e della difesa Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per l Impresa e l Internazionalizzazione Direzione generale per la politica industriale e la competitività Divisione VIII Industria dell'aerospazio e della

Dettagli

Scheda Tecnica Modulo HDM Professional

Scheda Tecnica Modulo HDM Professional pagina 2 Indice Caratteristiche generali... 3 Apertura del Ticket... 4 Canali InBound... 4 Modalità di Apertura... 4 Comportamento InBound (SA)... 5 Integrazione CTI... 6 Integrazione con software telefonici/multimediali...

Dettagli

Gestione delle formazione

Gestione delle formazione IL SOFTWARE PER LA SICUREZZA E L AMBIENTE STRUMENTO Individuazione delle esigenze e programmazione della formazione Gestione delle formazione Il metodo di Risolvo per gestire un piano formativo dinamico

Dettagli

san2005 ...sau al fianco dei notai nel tempo uno per tutti! finalmente un gestionale per gli studi notarili completo, affidabile, innovativo!

san2005 ...sau al fianco dei notai nel tempo uno per tutti! finalmente un gestionale per gli studi notarili completo, affidabile, innovativo! al fianco dei notai nel tempo san2005 finalmente un gestionale per gli studi notarili completo, affidabile, innovativo! uno per tutti!...sau STUDI E AUTOMAZIONE ...sau STUDI E AUTOMAZIONE pag. 2 pag. 3

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso... 1. Introduzione... 2. Installazione del software DVR... 3. Creazione di un nuovo DVR... 4

Manuale d uso. Manuale d uso... 1. Introduzione... 2. Installazione del software DVR... 3. Creazione di un nuovo DVR... 4 Manuale d uso Sommario Manuale d uso... 1 Introduzione... 2 Installazione del software DVR... 3 Creazione di un nuovo DVR... 4 Compilazione guidata delle sezioni del DRV... 6 Sezione 1 Anagrafica dell

Dettagli

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 2010 List Suite 2.0 Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 List Suite 2.0 List Suite 2.0 è un tool software in grado di archiviare, analizzare e monitorare il traffico telefonico, effettuato e ricevuto

Dettagli

Per tutelare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro è necessaria la valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e

Per tutelare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro è necessaria la valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e 1 Per tutelare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro è necessaria la valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori finalizzata ad individuare le adeguate

Dettagli

Funzionalità del software

Funzionalità del software Expert Stime Immobiliari E il nuovo software Geo Network di ausilio al professionista per il calcolo del più probabile valore di mercato degli immobili e per la redazione della relativa perizia. Consente

Dettagli

PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI

PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI INDICAZIONI PER LA STESURA DEL DOCUMENTO APPROVATE DAL CRC REGIONE VENETO Incontro di condivisione tra Enti e Associazioni organizzato dall Organismo

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

ESSE 3 GUIDA DOCENTI PER LA GESTIONE DEI REGISTRI DELLE LEZIONI e DEGLI IMPEGNI (AGGIORNATO AL 20/04/2015)

ESSE 3 GUIDA DOCENTI PER LA GESTIONE DEI REGISTRI DELLE LEZIONI e DEGLI IMPEGNI (AGGIORNATO AL 20/04/2015) ESSE 3 GUIDA DOCENTI PER LA GESTIONE DEI REGISTRI DELLE LEZIONI e DEGLI IMPEGNI (AGGIORNATO AL 20/04/2015) 1 INDICE 1. Materiale informativo e assistenza... 3 2. Accesso al Registro delle Lezioni di Esse3...

Dettagli

Manuale operativo CRM base vers. 8a

Manuale operativo CRM base vers. 8a Manuale operativo CRM base vers. 8a 1. Premessa. Semplice CRM basato su database ACCESS utile per la gestione dei contatti, della numerazione delle offerte, dei Clienti, dei Fornitori, delle manutenzioni

Dettagli

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico Piano didattico Word Specialist Creare un documento Iniziare con Word Creare un documento Salvare un file per utilizzarlo in un altro programma Lavorare con un documento esistente Modificare un documento

Dettagli

Il tassello mancante per gestire la sicurezza nella tua azienda.

Il tassello mancante per gestire la sicurezza nella tua azienda. Il tassello mancante per gestire la sicurezza nella tua azienda. gestione integrata sicurezza e ambiente gestione integrata sicurezza e ambiente Azienda Unità operativa Adempimenti Sistemi di gestione

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Tara mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione spiega

Dettagli

Open DB 1.3 Ambiente di sviluppo per Progetti di Business Intelligence

Open DB 1.3 Ambiente di sviluppo per Progetti di Business Intelligence Open DB 1.3 Ambiente di sviluppo per Progetti di Business Intelligence Il modo più semplice per trovare, elaborare, consuntivare e stampare in forma efficace i dati. (Ovvero: come creare un report per

Dettagli

INDICE ANALITICO. PASSword sas www.maxmagma.it tel. 090 9701746 fax 090 2929014 1

INDICE ANALITICO. PASSword sas www.maxmagma.it tel. 090 9701746 fax 090 2929014 1 max axmagma INDICE ANALITICO Indice analitico... 1 Moduli del gestionale... 6 Avvio del Programma... 7 Attivazione Licenza... 8 Menu Principale... 9 Gestione Articoli... 10 Inserimento... 11 Duplicazione...

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione STRUMENTI Impostare una presentazione I programmi di presentazione I programmi per la creazione di documenti multimediali basati su diapositive (o lucidi) consentono di presentare, a un pubblico più o

Dettagli

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO Ispettorato Generale di Finanza MANUALE UTENTE P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl Versione 1.0 INDICE

Dettagli

BILANCI E ANALISI DEI DATI

BILANCI E ANALISI DEI DATI Release 5.20 Manuale Operativo BILANCI E ANALISI DEI DATI Libro Inventari La gestione del libro inventari consente di effettuare l elaborazione e la stampa del libro inventari. Può essere composto da:

Dettagli

UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS

UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS GUIDA ALLA PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA TELEMATICA Come predisporre una pratica telematica - 1 - Registro delle Imprese PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA 1. CONFIGURAZIONE

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Imprese. Registrazione base

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Imprese. Registrazione base Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Imprese Registrazione base Pagina 1 di 10 INDICE 1. PREMESSA... 3 2. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 4 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 5 4. RIEPILOGO DEI

Dettagli

Fatturazione elettronica con WebCare

Fatturazione elettronica con WebCare Fatturazione Elettronica con WebCare 1 Adempimenti per la F.E. Emissione della fattura in formato elettronico, tramite produzione di un file «XML» nel formato previsto dalle specifiche tecniche indicate

Dettagli

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT)

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (ICT) Descrizione Corso Intermedio Il programma del corso Intermedio si sviluppa utilizzando le nozioni di base relative ad alcuni applicativi della suite

Dettagli

Buone pratiche nel campo dell informatica

Buone pratiche nel campo dell informatica Organizzatore: J&B S.R.L. Unipersonale. Indirizzo: Via Piemonte, 12 Città: 87036 Rende (CS) Referente: Telefono 0984/837852 Fax 0984/830987 Dott. DANIELE PERRELLI Cellulare: 3486549405 - WEB - www.jbprof.com

Dettagli

PrometeoQualità. Manuale Documenti

PrometeoQualità. Manuale Documenti PrometeoQualità Manuale Documenti Questo manuale, si pone l obiettivo di rendere l utente subito operativo all utilizzo del software PrometeoQualità modulo Documenti. Vengono per tanto indicati i passaggi

Dettagli

CREA VALORE DALLE RELAZIONI CON I TUOI CLIENTI

CREA VALORE DALLE RELAZIONI CON I TUOI CLIENTI Ideale anche per la tua azienda CREA VALORE DALLE RELAZIONI CON I TUOI CLIENTI La soluzione CRM semplice e flessibile MarketForce CRM è una soluzione di Customer Relationship Management (CRM) affidabile,

Dettagli

COMETA QUALITA. Presentazione

COMETA QUALITA. Presentazione COMETA QUALITA Presentazione Il software attraverso una moderna e quanto semplicissima interfaccia utente permette di gestire tutti gli aspetti legati al sistema di gestione per la qualità secondo la normativa

Dettagli

PROCEDURA PER LA GESTIONE ESAMI DI STATO AREA ALUNNI AXIOS

PROCEDURA PER LA GESTIONE ESAMI DI STATO AREA ALUNNI AXIOS PROCEDURA PER LA GESTIONE ESAMI DI STATO AREA ALUNNI AXIOS Lo scopo di questa guida rapida è quello di fornire all utente, sia del prodotto SISSI in RETE che del prodotto Axios, un vademecum per la corretta

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA GESTIONE DEL SISTEMA CENTRALIZZATO DEI RECLAMI E DELLE SEGNALAZIONI DELL ENTE

ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA GESTIONE DEL SISTEMA CENTRALIZZATO DEI RECLAMI E DELLE SEGNALAZIONI DELL ENTE ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA GESTIONE DEL SISTEMA CENTRALIZZATO DEI RECLAMI E DELLE SEGNALAZIONI DELL ENTE (Definizione delle linee operative per la gestione delle segnalazioni e dei reclami e dell area

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007

LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007 LA RICLASSIFICAZIONE DEI SALDI CONTABILI CON MICROSOFT ACCESS 2007 La fase di riclassificazione del bilancio riveste un ruolo molto importante al fine di comprendere l andamento aziendale; essa consiste,

Dettagli

Sistema GEFO Manuale di Gestione dei Progetti Finanziati

Sistema GEFO Manuale di Gestione dei Progetti Finanziati Sistema GEFO Manuale di Gestione dei Progetti Finanziati INDICE 1 INTRODUZIONE...3 1.1 NOTE PER L USO DEL MANUALE...3 1.2 IL MOTORE DI WORKFLOW...4 2 IL MOTORE DI WORKFLOW - PANORAMICA...5 2.1 ACCEDERE

Dettagli

ACO Archiviazione Elettronica e Conservazione sostitutiva

ACO Archiviazione Elettronica e Conservazione sostitutiva ACO Archiviazione Elettronica e Conservazione sostitutiva Dicembre 2010 INDICE A) PRODOTTI OGGETTO DELL AGGIORNAMENTO... 1 B) DISTINTA DI COMPOSIZIONE... 1 C) NOTE DI INSTALLAZIONE... 1 INSTALLAZIONE DELL

Dettagli

> P o w e r D I P < - Software Gestione Presenze e Turni - PowerDIP Gestione presenze e turni 1. rev. 4.8 - mercoledì 10 dicembre 2014

> P o w e r D I P < - Software Gestione Presenze e Turni - PowerDIP Gestione presenze e turni 1. rev. 4.8 - mercoledì 10 dicembre 2014 > P o w e r D I P < - Software Gestione Presenze e Turni - rev. 4.8 - mercoledì 10 dicembre 2014 INSTALLAZIONE, ATTIVAZIONE E CONFIGURAZIONE INIZIALE ESECUZIONE DEL SOFTWARE INSERIMENTO e MODIFICA DEI

Dettagli

SOCIETA COMUNICAZIONE DI AGGIUNTA ATTIVITA PRESSO LA SEDE (S5) L ATTIVITA E SVOLTA DAL LEGALE RAPPRESENTANTE E DA ALTRO SOGGETTO

SOCIETA COMUNICAZIONE DI AGGIUNTA ATTIVITA PRESSO LA SEDE (S5) L ATTIVITA E SVOLTA DAL LEGALE RAPPRESENTANTE E DA ALTRO SOGGETTO SOCIETA COMUNICAZIONE DI AGGIUNTA ATTIVITA PRESSO LA SEDE (S5) L ATTIVITA E SVOLTA DAL LEGALE RAPPRESENTANTE E DA ALTRO SOGGETTO Società iscritta nel Registro delle Imprese per una o più attività diverse

Dettagli

DUVRI è il software che consente di valutare i rischi di eventuali interferenze in caso di lavori di appalto/subappalto, forniture e servizi.

DUVRI è il software che consente di valutare i rischi di eventuali interferenze in caso di lavori di appalto/subappalto, forniture e servizi. LAVORO SYSTEM (Comprensivo di DUVRI) Prezzo: 970,00 + IVA Per i Soci AIAS: 776,00 + IVA Lavoro System è il software per la gestione completa della sicurezza nei luoghi di lavoro aggiornato al D.Lgs. n.81

Dettagli

Guida Tecnica GBC Sintesi Gestione Dote Apprendistato 2012-2013

Guida Tecnica GBC Sintesi Gestione Dote Apprendistato 2012-2013 Guida Tecnica GBC Sintesi Gestione Dote Apprendistato 2012-2013 Presentazione Catalogo Servizi La presa in carico di un Apprendista da parte di un Ente di formazione presuppone la presentazione di un Catalogo

Dettagli

Pagina 1 di 16. Manuale d uso 626 VISITE MEDICHE

Pagina 1 di 16. Manuale d uso 626 VISITE MEDICHE Pagina 1 di 16 Manuale d uso MANUALE D USO 626 Visite Mediche Copyright GRUPPO INFOTEL s.r.l.- Via Strauss 45 PBX 0828.302200 Battipaglia (SA) Windows e Ms-Word sono marchi registrati dalla Microsoft Corporation

Dettagli

Anagrafica Venditori. Manuale d uso: aggiornamento 14/07/2014

Anagrafica Venditori. Manuale d uso: aggiornamento 14/07/2014 Manuale d uso: Anagrafica Venditori aggiornamento 14/07/2014 1 Che cos è e a chi è rivolta... 2 2 Chi può accedere al sistema... 3 3 Adesione alla procedura di ripristino in caso di contratti non richiesti

Dettagli

Dall hardware al software, Rivetta Sistemi è in grado di fornire la soluzione migliore per il controllo delle presenze del personale

Dall hardware al software, Rivetta Sistemi è in grado di fornire la soluzione migliore per il controllo delle presenze del personale Un'attenta gestione delle risorse umane non può prescindere da quella delle Presenze. Rivetta Sistemi opera nel settore specifico con una serie di pacchetti applicativi atti a risolvere le problematiche

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA MASTER E CORSI UNIVERSITARI DI PERFEZIONAMENTO CERTIFICATI VERSIONE 2.0

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA MASTER E CORSI UNIVERSITARI DI PERFEZIONAMENTO CERTIFICATI VERSIONE 2.0 GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA MASTER E CORSI UNIVERSITARI DI PERFEZIONAMENTO CERTIFICATI VERSIONE 2.0 Pagina 2 INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 ABBREVIAZIONI...

Dettagli

Microsoft Office 2007 Master

Microsoft Office 2007 Master Microsoft Office 2007 Master Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Access 2007, Outlook 2007 Descrizione del corso Il corso è rivolto a coloro che, in possesso di conoscenze informatiche di base, intendano

Dettagli

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE GESTIONE PRESENZE MANUALE Gestione archivi La prima operazione da effettuare, per poter utilizzare gestione presenze, è la creazione dell archivio dove saranno memorizzati tutti i dati riconducibili ad

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA SUSANNA PIVETTI MAURO GIACOMINI

CORSO DI INFORMATICA SUSANNA PIVETTI MAURO GIACOMINI SUSANNA PIVETTI MAURO GIACOMINI 1 LA "STAMPA UNIONE" CON WORD 2 3 LA STAMPA UNIONE La "stampa unione" è una particolare procedura che consente di importare in un documento principale dei dati memorizzati

Dettagli

UNIVERSITÀ DI PADOVA SERVIZIO FORMAZIONE ALLA RICERCA

UNIVERSITÀ DI PADOVA SERVIZIO FORMAZIONE ALLA RICERCA UNIVERSITÀ DI PADOVA SERVIZIO FORMAZIONE ALLA RICERCA Domanda di ammissione al concorso per l ammissione al dottorato di ricerca Per accedere al sistema è necessario collegarsi al sito http://unipd.cineca.it/interateneo29

Dettagli

Dall hardware al software, Rivetta Sistemi è in grado di fornire la soluzione migliore per il controllo delle presenze del personale

Dall hardware al software, Rivetta Sistemi è in grado di fornire la soluzione migliore per il controllo delle presenze del personale Un'attenta gestione delle risorse umane non può prescindere da quella delle Presenze. Rivetta Sistemi opera nel settore specifico con una serie di pacchetti applicativi atti a risolvere le problematiche

Dettagli

PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014

PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 Il parere al bilancio di previsione 2014 predisposto da ANCREL è disponibile in un file.zip Si consiglia di salvare il file

Dettagli

Direttiva 2011/24/UE Reporting ASL

Direttiva 2011/24/UE Reporting ASL MINISTERO DELLA SALUTE Direttiva 2011/24/UE Reporting ASL Manuale dell applicazione A cura del Punto Nazionale di Contatto Italiano maggio 2014 Sommario I. Panoramica generale... 2 Campo di applicazione...

Dettagli

SOFTWARE PER LA RILEVAZIONE DEI TEMPI PER CENTRI DI COSTO

SOFTWARE PER LA RILEVAZIONE DEI TEMPI PER CENTRI DI COSTO SOFTWARE PER LA RILEVAZIONE DEI TEMPI PER CENTRI DI COSTO Descrizione Nell ambito della rilevazione dei costi, Solari con l ambiente Start propone Time&Cost, una applicazione che contribuisce a fornire

Dettagli

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA

PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA PROGRAMMA CORSI DI INFORMATICA Kreativa realizza corsi di informatica di base e corsi di office di diversi livelli, per utenti privati, dipendenti e aziende CORSO INFORMATICA DI BASE PER AZIENDE Modulo

Dettagli

Nuove funzionalità Max 4i

Nuove funzionalità Max 4i Nuove funzionalità Max 4i Caratteristiche operative principali del nuovo prodotto: Nuovi metodi di navigazione nell applicativo tramite albero gerarchico e tramite pop up menu: nuove modalità di ricerca

Dettagli

MOBILITA A.S. 2011/2012

MOBILITA A.S. 2011/2012 MOBILITA A.S. 2011/2012 LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E DEI RELATIVI ALLEGATI CON LA PROCEDURA POLIS SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA Abbiamo predisposto le schede che seguono con l intento di fornire un

Dettagli

Caratteristiche Software Gestionale

Caratteristiche Software Gestionale Analisi, progettazione e sviluppo di Applicazioni Gestionali personalizzate per qualsiasi esigenza aziendale. Ottimizzazione dei processi produttivi e amministrativi. Analisi e statistiche. Consulenza

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

Moduli Applicativi. BMS-PRS: Produzione di Serie

Moduli Applicativi. BMS-PRS: Produzione di Serie Moduli Applicativi BMS-PRS: Produzione di Serie BMS-PRC: Produzione a Commessa BMS-PIP: Pianificazione Produzione BMS-CNP: Configuratore di Prodotto BMS-QUA: Qualità e Non Conformità BMS-DOC: Gestione

Dettagli

PROTEL Gestione del Protocollo Elettronico

PROTEL Gestione del Protocollo Elettronico PROTEL Gestione del Protocollo Elettronico Il Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000 n. 445 (Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa)

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

Per tutelare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro è necessaria la valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e

Per tutelare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro è necessaria la valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e 1 Per tutelare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro è necessaria la valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori finalizzata ad individuare le adeguate

Dettagli

La Elettromeccanica S.a.S. Via Terracina 357 80125 Napoli- Tel. 081 5932380 Fax 081 2422491 RC-PRESENZE. Applicativo in ambiente Windows

La Elettromeccanica S.a.S. Via Terracina 357 80125 Napoli- Tel. 081 5932380 Fax 081 2422491 RC-PRESENZE. Applicativo in ambiente Windows RC-PRESENZE Applicativo in ambiente Windows Gestione Multiaziendale L elasticità del software RC-PRESENZE si manifesta sin dall inserimento dei primi dati nelle tabelle descrittive dei dipendenti.- E infatti

Dettagli

Guida Prodotto rel.1.0

Guida Prodotto rel.1.0 Guida Prodotto rel.1.0 Settembre 2009 Descrizione Quadro Servizi Incluso 1 Sommario Premessa...4 Le principali funzionalità :...4 Tabelle generali....5 Dati generali...5 Contratti...6 Attrezzature...6

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI DELL OFFERTA SICURWEB

CARATTERISTICHE GENERALI DELL OFFERTA SICURWEB CHI SIAMO CONSORZIO INFOTEL è un azienda da oltre 20 anni consolidata e specializzata nella progettazione, produzione e commercializzazione di soluzioni software per il settore della sicurezza sul lavoro,

Dettagli

PRESENTAZIONE DOMANDA DI PAGAMENTO E GESTIONE DELLE COMUNICAZIONI TRA BENEFICIARI E PA

PRESENTAZIONE DOMANDA DI PAGAMENTO E GESTIONE DELLE COMUNICAZIONI TRA BENEFICIARI E PA PRESENTAZIONE DOMANDA DI PAGAMENTO E GESTIONE DELLE COMUNICAZIONI TRA BENEFICIARI E PA Ordinanza n. 109/2013 come modificata dinanza n. 128/2013 - Allegato 2 Bando per interventi a favore della ricerca

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line 16 Gennaio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO DI DOMANDA ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line 16 Gennaio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO DI DOMANDA ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO...

Dettagli

LIBRETTO SPECIALIZZANDI del Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e della Salute

LIBRETTO SPECIALIZZANDI del Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e della Salute Università degli Studi di Trieste Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e della Salute LIBRETTO SPECIALIZZANDI del Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e della Salute La compilazione del

Dettagli

24/01/2014 GUIDA ALLA NAVIGAZIONE

24/01/2014 GUIDA ALLA NAVIGAZIONE GUIDA ALLA NAVIGAZIONE 1 Sommario 1. STRUTTURA GENERALE DEL SITO... 3 1.1. REGISTRAZIONE... 4 2. RICHIESTA DI ADESIONE ON LINE ALLA COPERTURA ASSICURATIVA DELLA RESPONSABILITÀ PERSONALE COLPA GRAVE AD

Dettagli

Esercitazioni Bioingegneria Elettronica e Informatica

Esercitazioni Bioingegneria Elettronica e Informatica Esercitazioni Bioingegneria Elettronica e 1 Desktop Il mouse Tasto sn Tasto dx Drag and drop La barra dei task Personalizzazione Il menù avvio Programmi Accessori Dati recenti Impostazioni Trova Esegui

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

Nel presente documento sono riportare tutte le funzionalità aggiuntive e le modiche apportate dal 01/05/2006.

Nel presente documento sono riportare tutte le funzionalità aggiuntive e le modiche apportate dal 01/05/2006. PREMESSA La procedura Magellano si divide in due prodotti denominati HOUSE e INCOMING che vengono forniti in base alla tipologia del cliente: il prodotto HOUSE è destinato a strutture ricettive quali:

Dettagli

Documentazione Tecnica Manuale Utente. Documentazione Tecnica Manuale Utente

Documentazione Tecnica Manuale Utente. Documentazione Tecnica Manuale Utente Documentazione Tecnica Manuale Utente Paragrafo-Pagina di Pagine 1-1 di 13 Versione 3 del 24/07/2015 SOMMARIO 1 A Chi è destinato... 1-3 2 Pre requisiti... 2-3 3 Obiettivi... 3-3 4 Durata della formazione...

Dettagli

CONCETTI E DEFINIZIONI

CONCETTI E DEFINIZIONI Contenuti del DVR CONCETTI E DEFINIZIONI Valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori presenti nell ambito dell organizzazione in cui essi prestano la propria

Dettagli

Ri.Um. Gestione Risorse Umane

Ri.Um. Gestione Risorse Umane RiUm Ri.Um. Gestione Risorse Umane SOMMARIO 1. INTRODUZIONE 4 1.1. COS E RI.UM.... 4 1.2. PREREQUISITI... 4 2. RI.UM. 5 2.1. AVVIO... 5 2.2. CONSULTAZIONE TABELLE... 6 2.3. GESTIONE TABELLE... 6 2.3.1

Dettagli

NSQ / il Software di Qualità

NSQ / il Software di Qualità La soluzione informatica per la costruzione di un Sistema Qualità Norme di riferimento: UNI EN ISO 9000:2005 Sistema di gestione per la qualità - Fondamenti e vocabolario UNI EN ISO 9001:2008 Sistema di

Dettagli

Tipo di documento: GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DI UN ACCOUNT DI POSTA ELETTRONICA. Dominio: example.com. Data 16-09-2014

Tipo di documento: GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DI UN ACCOUNT DI POSTA ELETTRONICA. Dominio: example.com. Data 16-09-2014 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELL ACCOUNT DI POSTA ELETTRONICA E ALL IMPOSTAZIONE COME ACCOUNT DI POSTA PREDEFINITA. CONFIGURAZIONE CLIENT: Outlook Express NOTA: Lo spazio per la posta sul Server di ogni

Dettagli

GECO GECO GESTIONE COMMESSE. Data: Aprile 2006 Revisione: 2.0 Pagina: 1 / 15

GECO GECO GESTIONE COMMESSE. Data: Aprile 2006 Revisione: 2.0 Pagina: 1 / 15 GECO GESTIONE COMMESSE Data: Aprile 2006 Revisione: 2.0 Pagina: 1 / 15 Indice INTRODUZIONE...3 COMMESSA...5 PROGETTI / ATTIVITÀ / INCARICHI...7 PROSPETTO ATTIVITÀ MENSILE...9 ANOMALIE...10 REPORT...11

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli

PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI

PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI PREMESSA Se nello studio medico/ambulatorio sono presenti lavoratori (dipendenti) ad esempio addetti alla segreteria, addetti alle pulizie ovvero

Dettagli

PROCEDURA PR03 - Documentazione e Registrazioni del SGQ

PROCEDURA PR03 - Documentazione e Registrazioni del SGQ AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 - SC MEDICINA LEGALE TO1 - OBITORIO CIVICO PROCEDURA PR03 - Documentazione e Registrazioni del SGQ Edizione 2 Approvata dal Direttore della SC Medicina Legale Emessa dal Referente

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING Modulo propedeutico Le lezioni teoriche sono sviluppate sui seguenti argomenti: Struttura dell elaboratore: CPU,

Dettagli

dal 1977 il partner che ti differenzia! Cos e Web Assistance+?

dal 1977 il partner che ti differenzia! Cos e Web Assistance+? MANUALE UTENTE Cos e Web Assistance+? WEB ASSISTANCE + e innanzitutto uno sforzo di trasparenza che SI.EL.CO. fa nei confronti dei propri clienti; siamo convinti che chi cerca di fare bene il proprio lavoro

Dettagli

Manuale utente. Gestione delle procedure per le Scuole Edili Versione 2.1

Manuale utente. Gestione delle procedure per le Scuole Edili Versione 2.1 Manuale utente Gestione delle procedure per le Scuole Edili Versione 2.1 1. Indice 1. INDICE... 2 2. INTRODUZIONE... 4 3. ACCESSO AL SISTEMA... 4 3.1 LOGIN... 4 3.2 LOGOUT... 4 4. CONSULTAZIONE... 5 4.1

Dettagli

Presentazione della release 3.0

Presentazione della release 3.0 ProgettOrchestra 2.2 diventa Smart+ERP 3.0 Presentazione della release 3.0 La nuova versione di ProgettOrchestra prende il nome di Smart+ERP e viene rilasciata già nella versione 3.0 consecutiva alla versione

Dettagli

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015]

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da Leggerasoft Sommario Introduzione... 3 Guida all installazione... 4 Fase login... 5 Menù principale... 6 Sezione

Dettagli

1. Nomina delle figure preposte alla sicurezza e gli addetti all emergenza (figure sensibili)

1. Nomina delle figure preposte alla sicurezza e gli addetti all emergenza (figure sensibili) SiRVeSS LINEE DI INDIRIZZO E CRITERI PER LA TUTELA DELLA SALUTE A SCUOLA a cura del gruppo di lavoro Gestione della sicurezza del SiRVeSS (in corsivo le indicazioni non previste dalla normativa) Il Dirigente

Dettagli

Mon Ami 3000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività

Mon Ami 3000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività Prerequisiti Mon Ami 000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività L opzione Centri di costo è disponibile per le versioni Contabilità o Azienda Pro. Introduzione

Dettagli

M.U.T Modulo Unico Telematico

M.U.T Modulo Unico Telematico M.U.T Modulo Unico Telematico Guida all uso dei servizi Internet di Amministrazione Versione: 2.0 Data redazione: 06.12.2014 Software prodotto da Nuova Informatica srl Rovigo Pagina 1 di 39 Indice dei

Dettagli

A tal fine il presente documento si compone di tre distinte sezioni:

A tal fine il presente documento si compone di tre distinte sezioni: Guida on-line all adempimento Questa guida vuole essere un supporto per le pubbliche amministrazioni, nella compilazione e nella successiva pubblicazione dei dati riguardanti i dirigenti sui siti istituzionali

Dettagli

Manuale d uso Applicazione Gestione Documenti

Manuale d uso Applicazione Gestione Documenti Manuale d uso Applicazione Gestione Documenti 1 rev. 0-240414 Indice Manuale d uso Sommario 4 La home page dell applicazione... 4 Funzionalità trasversali... 4 Come importare i dati mediante foglio di

Dettagli

Guida all uso di eopen

Guida all uso di eopen Guida all uso di eopen Microsoft 2003 Microsoft. Tutti i diritti riservati. Questa pubblicazione è puramente informativa. MICROSOFT NON OFFRE ALCUNA GARANZIA, ESPLICITA O IMPLICITA SUL CONTENUTO. Microsoft

Dettagli

4.1. Organizzazione della sicurezza in ambito scolastico

4.1. Organizzazione della sicurezza in ambito scolastico SiRVeSS Sistema di Riferimento Veneto per la Sicurezza nelle Scuole Organizzazione della sicurezza in ambito scolastico 4.1 CORSO DI FORMAZIONE PER DIRIGENTI SCOLASTICI E PER DIRETTORI DEI SERVIZI GENERALI

Dettagli

Gestione Dati di laboratorio DATAGEST 10

Gestione Dati di laboratorio DATAGEST 10 Gestione Dati di laboratorio DATAGEST 10 Gestione tipica senza Lims Struttura tipica di un laboratorio gomma: Molti strumenti di marca diversa Software con diverse modalità di utilizzo ed eventuale esportazione

Dettagli

UNICO WEB DbLan Group SRL

UNICO WEB DbLan Group SRL UNICO WEB DbLan Group SRL Introduzione Il software è stato realizzato per la gestione di call center. E stato progettato in diverse aree per permettere la gestione separata di tutte le fasi che partono

Dettagli

MANUALE OPERATIVO PER L ACCESSO AL PORTALE E GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEI FORMULARI

MANUALE OPERATIVO PER L ACCESSO AL PORTALE E GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEI FORMULARI MANUALE OPERATIVO PER L ACCESSO AL PORTALE E GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEI FORMULARI 1 Introduzione Per la presentazione delle istanze di finanziamento a valere sul PSR Agricoltura 2007/2013, è stato realizzato

Dettagli

excellent Sicurezza Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008 e smi: PSC, POS DUVRI da professionisti

excellent Sicurezza Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008 e smi: PSC, POS DUVRI da professionisti excellent Sicurezza Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008 e smi: PSC, POS DUVRI da professionisti excellent Sicurezza nasce dall esigenza dei professionisti dell edilizia di utilizzare Excel e Word per fare

Dettagli