LA REALIZZAZIONE DEL DVR CON IL SOFTWARE STR.A.DI.VA.RI.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA REALIZZAZIONE DEL DVR CON IL SOFTWARE STR.A.DI.VA.RI."

Transcript

1 LA REALIZZAZIONE DEL DVR CON IL SOFTWARE STR.A.DI.VA.RI. Il software Str.A.Di.Va.Ri. permette di realizzare valutazioni dei rischi e impostare documenti di valutazione dei rischi secondo le indicazioni dell art. 17 del TU. Il software è utilizzabile al meglio in attività di piccole e medie dimensioni ad eccezione delle aziende estrattive e a quelle a rischio di incidente rilevante per le quali vigono disposizioni normative specifiche. Il percorso di utilizzo prevede la compilazione da parte dell utente di una serie di schede di immissione dati che permettono l individuazione delle relazioni funzionali tra gli elementi dell azienda che hanno riflesso nella valutazione dei rischi. Al termine della compilazione è possibile generare una bozza di documento di valutazione dei rischi in formato Microsoft Word sulla quale l utente potrà impostare la stesura del documento definitivo da licenziare e mettere in atto nella sue parti operative. Lo strumento permette, tra l altro, di: archiviare i dati raccolti; aggiornare singole sezioni del DVR; integrare ed approfondire nel tempo la valutazione dei rischi; aggiungere fattori di rischio non contemplati dal software; aggiungere accertamenti sanitari, strumenti di lavoro e certificazioni che sono riproposti negli utilizzi successivi. Nella scheda anagrafica l utente può inserire i dati dell azienda e selezionare e selezionare le eventuali attività soggette al rilascio del certificato di prevenzione incendi le certificazioni in possesso dell azienda. LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 1

2 Nella scheda lavoratori l utente inserisce i nominativi dei lavoratori dell attività e può importare elenchi da file realizzati in Microsoft Excel. Il software permette di realizzare e descrivere organigrammi sia mediante l immissione di dati che con l importazione di immagini che con la realizzazione grafica mediante un apposito tool. LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 2

3 Con le schede successive l utente descrive gli ambienti di lavoro e li caratterizza con fotografie che illustrano i vari reparti e la loro suddivisione in aree omogenee. Sono poi decritti i cicli produttivi con la possibilità di realizzare diagrammi a blocchi e importare immagini. La caratterizzazione iniziale dell azienda si conclude con l immissione dei dati sulle sostanze e macchine utilizzate e con la definizione dei gruppi omogenei di lavoratori, cui è possibile associare gli elementi precedentemente inseriti (macchine, sostanze, reparti). LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 3

4 Viene compilato un prospetto con i nominativi dei soggetti coinvolti nelle attività di prevenzione e protezione nel quale il software suggerisce l indicazione dei recapiti e i requisiti delle singole figure. Il processo di valutazione dei rischi vero e proprio inizia con l individuazione dei fattori di rischio applicabili a ogni gruppo omogeneo o reparto. I fattori di rischio sono organizzati in un albero logico che comprende 23 famiglie e 110 sotto famiglie. LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 4

5 Qualora l utente intenda valutare dei FR che non sono compresi nell elenco fornito dal software, viene fornita la possibilità di inserirne di nuovi: in tal caso i fattori saranno conservati in memoria per gli usi successivi del programma. La valutazione dei fattori di rischio precedentemente inseriti viene effettuata con la compilazione di una serie di domande di tipo sì/no/non applicabile che verificano l attuazione degli adempimenti cogenti e le modalità gestionali adottate dall azienda per i singoli rischi. LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 5

6 Nella compilazione delle varie domande (il software si appoggia su una base dati di oltre 1300 punti di verifica) sono inserite delle note e dei link che aiutano l utente e forniscono il collegamento documenti, linee guida, leggi e norme utili per la valutazione. Quando è stata data risposta a tutti i punti di verifica, si attivano delle caselle in lettura e quelle per l assegnazione di probabilità P e gravità G. L utente può leggere il riepilogo delle risposte fornite per il FR in esame e assegnare con il menù a tendina i parametri per la valutazione. LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 6

7 Nelle schede successive l utente: - realizza il piano di formazione, informazione e addestramento per i lavoratori; - associa i Dispositivi di Protezione Individuale alle varie mansioni; - seleziona gli accertamenti sanitari stabiliti dal Medico Competente per ogni gruppo omogeneo di lavoratori. A questo punto l utente ha finito di inserire dati e può decidere quale documentazione produrre in allegato al proprio DVR con una scheda apposita. Al termine della compilazione delle schede l utente può generare il DVR con una funzione che comprende un controllo di coerenza dei dati per verificare la corretta associazione di gruppi omogenei e reparti. LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 7

8 Nella realizzazione del file il software associa le misure di prevenzione e protezione ai singoli punti di verifica, effettua l impaginazione suddividendo in sezioni e produce un elenco di misure differenziando quelle cogenti da quelle programmabili. L utente a questo punto può lavorare direttamente sul file e deve perfezionare il documento verificando la priorità delle misure di prevenzione e protezione assegnate e la correttezza generale del testo (impaginazione, controllo ortografico ecc.). I dati di origine possono essere salvati con backup e successivamente editati per l aggiornamento di singole sezioni del DVR. LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 8

SOFTWARE SICUREZZA SUL LAVORO 360 - PROCEDURE STANDARDIZZATE www.prevenzionesicurezza.com GUIDA ALL USO

SOFTWARE SICUREZZA SUL LAVORO 360 - PROCEDURE STANDARDIZZATE www.prevenzionesicurezza.com GUIDA ALL USO GUIDA ALL USO SOFTWARE SICUREZZA SUL LAVORO 360 PROCEDURE STANDARDIZZATE Pagina 1 di 26 Indice Indice...2 Schermata principale...3 DVR Standard...5 Sezione Dati Aziendali...6 Sezione S.P.P....7 Sezione

Dettagli

PROGETTO SICUREZZA LAVORO. Manuale d uso

PROGETTO SICUREZZA LAVORO. Manuale d uso PROGETTO SICUREZZA LAVORO Manuale d uso Indice 1 Stampe e documenti... 3 1.1 Creazione del documento di valutazione dei rischi (DVR)... 4 1.2 Creazione documento di valutazioni dei singoli moduli... 6

Dettagli

Ge.Stru.Me Software per la gestione degli strumenti di misura

Ge.Stru.Me Software per la gestione degli strumenti di misura Software Ge.Stru.Me. consente la corretta gestione degli strumenti di misura utilizzati in azienda. Il programma permette di gestire tutte le attività di manutenzione e di taratura di ogni singolo strumento

Dettagli

MANUALE D USO DEL SW PER PROCEDURE STANDARDIZZATE

MANUALE D USO DEL SW PER PROCEDURE STANDARDIZZATE GENERALITÀ SULL USO DEL SW In tutti gli ambiti in cui è stato possibile farlo, sono stati predisposti menù a tendina o tabelle predefinite (conformi alle indicazioni ministeriali) allo scopo di inserire

Dettagli

Funzionalità del software

Funzionalità del software Expert Stime Immobiliari E il nuovo software Geo Network di ausilio al professionista per il calcolo del più probabile valore di mercato degli immobili e per la redazione della relativa perizia. Consente

Dettagli

san2005 ...sau al fianco dei notai nel tempo uno per tutti! finalmente un gestionale per gli studi notarili completo, affidabile, innovativo!

san2005 ...sau al fianco dei notai nel tempo uno per tutti! finalmente un gestionale per gli studi notarili completo, affidabile, innovativo! al fianco dei notai nel tempo san2005 finalmente un gestionale per gli studi notarili completo, affidabile, innovativo! uno per tutti!...sau STUDI E AUTOMAZIONE ...sau STUDI E AUTOMAZIONE pag. 2 pag. 3

Dettagli

Gestionalino-Base è un Software che gestisce altri Software Specifici progettati per

Gestionalino-Base è un Software che gestisce altri Software Specifici progettati per Tempi & Metodi di Giorgio Andreani Servizi di Controllo e di Organizzazione dei Processi Produttivi Iscrizione al Registro delle Imprese CCIAA di Verona REA 357269 Partita Iva 03686020235 - Cod. Fisc.

Dettagli

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 3.7.0

Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 3.7.0 Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 3.7.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

FLUSSO OPERATIVO Come creare un nuovo DPS (versione 2.0)

FLUSSO OPERATIVO Come creare un nuovo DPS (versione 2.0) FLUSSO OPERATIVO Come creare un nuovo DPS (versione 2.0) Vengono di seguito illustrati i passi necessari per la generazione del vostro DPS aziendale. 1) Inserimento di una nuova azienda. Dal menu laterale,

Dettagli

Gestionalino è un Software che gestisce altri Software Specifici per risolvere le varie

Gestionalino è un Software che gestisce altri Software Specifici per risolvere le varie Tempi & Metodi di Giorgio Andreani Servizi di Controllo e di Organizzazione dei Processi Produttivi Iscrizione al Registro delle Imprese CCIAA di Verona REA 357269 Partita Iva 03686020235 - Cod. Fisc.

Dettagli

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl

MANUALE UTENTE. P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO Ispettorato Generale di Finanza MANUALE UTENTE P.I.S.A. Progetto Informatico Sindaci Asl Versione 1.0 INDICE

Dettagli

UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS

UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS GUIDA ALLA PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA TELEMATICA Come predisporre una pratica telematica - 1 - Registro delle Imprese PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA 1. CONFIGURAZIONE

Dettagli

Supporto ai fini della gestione della Sicurezza (Legge 81.08) e della gestione Qualità

Supporto ai fini della gestione della Sicurezza (Legge 81.08) e della gestione Qualità Supporto ai fini della gestione della Sicurezza (Legge 81.08) e della gestione Qualità A chi è diretto Può essere utilizzato in diversi settori aziendali da responsabili/addetti a: Formazione Sicurezza

Dettagli

CHECK LIST ANALISI INIZIALE ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

CHECK LIST ANALISI INIZIALE ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO CHECK LIST ANALISI INIZIALE ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO QUESITO RISCONTRO* Documentazione di P N NA riscontro 1. ANALISI INIZIALE Il DVR /autocertificazione e gli allegati

Dettagli

Per tutelare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro è necessaria la valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e

Per tutelare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro è necessaria la valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e 1 Per tutelare la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro è necessaria la valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori finalizzata ad individuare le adeguate

Dettagli

Guida Tecnica GBC Sintesi Gestione Dote Apprendistato 2012-2013

Guida Tecnica GBC Sintesi Gestione Dote Apprendistato 2012-2013 Guida Tecnica GBC Sintesi Gestione Dote Apprendistato 2012-2013 Presentazione Catalogo Servizi La presa in carico di un Apprendista da parte di un Ente di formazione presuppone la presentazione di un Catalogo

Dettagli

A.Ra.N. Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni

A.Ra.N. Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni Guida alla registrazione per l accesso all Area Riservata alle Pubbliche Amministrazioni VERSIONE 2.1 DEL 25 NOVEMBRE 2014 Sommario

Dettagli

UNIVERSITÀ DI PADOVA SERVIZIO FORMAZIONE ALLA RICERCA

UNIVERSITÀ DI PADOVA SERVIZIO FORMAZIONE ALLA RICERCA UNIVERSITÀ DI PADOVA SERVIZIO FORMAZIONE ALLA RICERCA Domanda di ammissione al concorso per l ammissione al dottorato di ricerca Per accedere al sistema è necessario collegarsi al sito http://unipd.cineca.it/interateneo29

Dettagli

DUVRI è il software che consente di valutare i rischi di eventuali interferenze in caso di lavori di appalto/subappalto, forniture e servizi.

DUVRI è il software che consente di valutare i rischi di eventuali interferenze in caso di lavori di appalto/subappalto, forniture e servizi. LAVORO SYSTEM (Comprensivo di DUVRI) Prezzo: 970,00 + IVA Per i Soci AIAS: 776,00 + IVA Lavoro System è il software per la gestione completa della sicurezza nei luoghi di lavoro aggiornato al D.Lgs. n.81

Dettagli

!!!!!!!!!!!!!! !!!!!! SISTEMI GESTIONALI !!!!!!!!!!!!! CATALOGO CORSI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ! 1!

!!!!!!!!!!!!!! !!!!!! SISTEMI GESTIONALI !!!!!!!!!!!!! CATALOGO CORSI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ! 1! 1 SISTEMI GESTIONALI CATALOGO CORSI CORSO:FORMAZIONEAUDIT Oredicorso: 24 Finalitàdell azione: Formazione interna Tematicheformative: Gestione aziendale Obiettividell azione: Risultatiattesi: Il corso è

Dettagli

Microsoft Office 2007 Master

Microsoft Office 2007 Master Microsoft Office 2007 Master Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Access 2007, Outlook 2007 Descrizione del corso Il corso è rivolto a coloro che, in possesso di conoscenze informatiche di base, intendano

Dettagli

MANUALE DELLA QUALITÀ Pag. 1 di 10

MANUALE DELLA QUALITÀ Pag. 1 di 10 MANUALE DELLA QUALITÀ Pag. 1 di 10 INDICE IL SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITÀ Requisiti generali Responsabilità Struttura del sistema documentale e requisiti relativi alla documentazione Struttura dei

Dettagli

Allegato C Questionario Attività delle imprese di costruzione italiane all estero Modulo Excel

Allegato C Questionario Attività delle imprese di costruzione italiane all estero Modulo Excel Allegato C Questionario Attività delle imprese di costruzione italiane all estero Modulo Excel User Guide Indice 1 Introduzione... 2 2 Impostazione del livello di protezione di Excel... 2 3 Compilazione

Dettagli

IL SOFTWARE PROCEDURE FALLIMENTARI. Lo strumento ideale per i Curatori

IL SOFTWARE PROCEDURE FALLIMENTARI. Lo strumento ideale per i Curatori IL SOFTWARE PROCEDURE FALLIMENTARI Lo strumento ideale per i Curatori Perché usare un software? L'attività operativa di gestione di un fallimento rappresenta uno degli aspetti più critici e ripetitivi

Dettagli

LA SOLUZIONE PROPOSTA E L ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO Luisa Semolic Insiel S.p.A.

LA SOLUZIONE PROPOSTA E L ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO Luisa Semolic Insiel S.p.A. LA SOLUZIONE PROPOSTA E L ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO Luisa Semolic Insiel S.p.A. Udine, 11 giugno 2013 Il processo Sistemi documentali Sistema di conservazione Documenti archiviati Presa in carico e controllo

Dettagli

UNI EN ISO 14001 (Sistemi di Gestione Ambientale) e regolamento EMAS;

UNI EN ISO 14001 (Sistemi di Gestione Ambientale) e regolamento EMAS; PrometeoQualità www.softwarequalita.com PrometeoQualità è un software applicativo progettato e realizzato per la gestione del sistema Qualità aziendale. Il software è articolato in moduli indipendenti

Dettagli

Esercitazioni Bioingegneria Elettronica e Informatica

Esercitazioni Bioingegneria Elettronica e Informatica Esercitazioni Bioingegneria Elettronica e 1 Desktop Il mouse Tasto sn Tasto dx Drag and drop La barra dei task Personalizzazione Il menù avvio Programmi Accessori Dati recenti Impostazioni Trova Esegui

Dettagli

SOCIETA COMUNICAZIONE DI AGGIUNTA ATTIVITA PRESSO LA SEDE (S5) L ATTIVITA E SVOLTA DAL LEGALE RAPPRESENTANTE E DA ALTRO SOGGETTO

SOCIETA COMUNICAZIONE DI AGGIUNTA ATTIVITA PRESSO LA SEDE (S5) L ATTIVITA E SVOLTA DAL LEGALE RAPPRESENTANTE E DA ALTRO SOGGETTO SOCIETA COMUNICAZIONE DI AGGIUNTA ATTIVITA PRESSO LA SEDE (S5) L ATTIVITA E SVOLTA DAL LEGALE RAPPRESENTANTE E DA ALTRO SOGGETTO Società iscritta nel Registro delle Imprese per una o più attività diverse

Dettagli

Scheda Tecnica Modulo HDM Professional

Scheda Tecnica Modulo HDM Professional pagina 2 Indice Caratteristiche generali... 3 Apertura del Ticket... 4 Canali InBound... 4 Modalità di Apertura... 4 Comportamento InBound (SA)... 5 Integrazione CTI... 6 Integrazione con software telefonici/multimediali...

Dettagli

GSC 100% Software per la gestione dei corsi di formazione Descrizione prodotto

GSC 100% Software per la gestione dei corsi di formazione Descrizione prodotto GSC 100% Software per la gestione dei corsi di formazione Descrizione prodotto Contenuto 1. Scopo....p. 2 1.1 Moduli....p. 3 2. Esigenze del cliente p. 4 3. Caratteristiche della soluzione p. 4 4. Descrizione

Dettagli

MarkOP GESTIONE INTEGRATA MARKETING OPERATIVO

MarkOP GESTIONE INTEGRATA MARKETING OPERATIVO MarkOP GESTIONE INTEGRATA MARKETING OPERATIVO MARKOP Gestione Integrata Marketing Operativo MARKOP è il software ideale per la gestione ottimale delle attività di marketing operativo, cioè dell organizzazione

Dettagli

Linee Guida per la stesura del Documento Tecnico

Linee Guida per la stesura del Documento Tecnico Linee Guida per la stesura del Documento Tecnico relativo alle certificazioni di prodotto agroalimentare di cui al Regolamento per il rilascio del Certificato di Conformità del prodotto agroalimentare

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI OUTLOOK EXPRESS

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI OUTLOOK EXPRESS AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI OUTLOOK EXPRESS 1.1Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software Outlook Express v.6 per

Dettagli

Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008, PSC e POS da professionisti (agg. al DLgs 106/09 pubblicato in GU il 5 agosto 2009 entrato in vigore al 20 agosto)

Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008, PSC e POS da professionisti (agg. al DLgs 106/09 pubblicato in GU il 5 agosto 2009 entrato in vigore al 20 agosto) excellent Sicurezza 2007 Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008, PSC e POS da professionisti (agg. al DLgs 106/09 pubblicato in GU il 5 agosto 2009 entrato in vigore al 20 agosto) excellent Sicurezza 2007,

Dettagli

COMETA QUALITA. Presentazione

COMETA QUALITA. Presentazione COMETA QUALITA Presentazione Il software attraverso una moderna e quanto semplicissima interfaccia utente permette di gestire tutti gli aspetti legati al sistema di gestione per la qualità secondo la normativa

Dettagli

PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014

PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2014 Il parere al bilancio di previsione 2014 predisposto da ANCREL è disponibile in un file.zip Si consiglia di salvare il file

Dettagli

La Elettromeccanica S.a.S. Via Terracina 357 80125 Napoli- Tel. 081 5932380 Fax 081 2422491 RC-PRESENZE. Applicativo in ambiente Windows

La Elettromeccanica S.a.S. Via Terracina 357 80125 Napoli- Tel. 081 5932380 Fax 081 2422491 RC-PRESENZE. Applicativo in ambiente Windows RC-PRESENZE Applicativo in ambiente Windows Gestione Multiaziendale L elasticità del software RC-PRESENZE si manifesta sin dall inserimento dei primi dati nelle tabelle descrittive dei dipendenti.- E infatti

Dettagli

Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote

Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote Sistema informativo SINTESI Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote Provincia Settore Cultura, Formazione e Lavoro Servizio Politiche

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING Modulo propedeutico Le lezioni teoriche sono sviluppate sui seguenti argomenti: Struttura dell elaboratore: CPU,

Dettagli

ALLEGATO GS1 LISTA DI CONTROLLO PER LA VALUTAZIONE DELL ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA SICUREZZA

ALLEGATO GS1 LISTA DI CONTROLLO PER LA VALUTAZIONE DELL ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA SICUREZZA Pag. 1 di 13 01 Emissione in allegato a procedura verifica GS 4 Maggio 2014 00 Prima emissione Luglio 2013 Revisione Motivo Data Nota: Lo sviluppo e l implementazione dell organizzazione e gestione della

Dettagli

Accreditamento Certificatori Energetici degli Edifici Regione Puglia Linee Guida Procedura Telematica. Aprile 2010 Versione 1.0. InnovaPuglia S.p.A.

Accreditamento Certificatori Energetici degli Edifici Regione Puglia Linee Guida Procedura Telematica. Aprile 2010 Versione 1.0. InnovaPuglia S.p.A. 11978 Portale Sistema Puglia www.sistema.puglia.it Accreditamento Certificatori Energetici degli Edifici Regione Puglia Linee Guida Procedura Telematica Aprile 2010 Versione 1.0 InnovaPuglia S.p.A. 11979

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione STRUMENTI Impostare una presentazione I programmi di presentazione I programmi per la creazione di documenti multimediali basati su diapositive (o lucidi) consentono di presentare, a un pubblico più o

Dettagli

TOOL PSCL FUNZIONALITÀ E PROCEDURE DI UTILIZZO

TOOL PSCL FUNZIONALITÀ E PROCEDURE DI UTILIZZO TOOL PSCL FUNZIONALITÀ E PROCEDURE DI UTILIZZO 2014 INDICE 1. FINALITÀ DEL TOOL PSCL 3 2. UTILIZZATORI DEL TOOL PSCL. 5 3. PROCEDURA STANDARD DI UTILIZZO DEL TOOL PSCL..7 4. MODALITÀ OPERATIVE DI UTILIZZO

Dettagli

PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI

PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI PROCEDURE STANDARDIZZATE PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI INDICAZIONI PER LA STESURA DEL DOCUMENTO APPROVATE DAL CRC REGIONE VENETO Incontro di condivisione tra Enti e Associazioni organizzato dall Organismo

Dettagli

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014)

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) Sommario: 1) Attivazione del prodotto; 2) Configurazione; 3) Contribuente; 4) Gestione operazioni rilevanti ai

Dettagli

Procedure Standardizzate per la valutazione dei rischi

Procedure Standardizzate per la valutazione dei rischi Procedure Standardizzate per la valutazione dei rischi 1 DVR e DVR PS La soluzione cerca di minimizzare gli effetti collaterali su DoVaRisk, privilegiando soluzioni che si basano su nuove finestre piuttosto

Dettagli

Dall hardware al software, Rivetta Sistemi è in grado di fornire la soluzione migliore per il controllo delle presenze del personale

Dall hardware al software, Rivetta Sistemi è in grado di fornire la soluzione migliore per il controllo delle presenze del personale Un'attenta gestione delle risorse umane non può prescindere da quella delle Presenze. Rivetta Sistemi opera nel settore specifico con una serie di pacchetti applicativi atti a risolvere le problematiche

Dettagli

SCUOLA SOTTUFFICIALI MARINA MILITARE T A R A N T O

SCUOLA SOTTUFFICIALI MARINA MILITARE T A R A N T O SCUOLA SOTTUFFICIALI MARINA MILITARE T A R A N T O NORME E GUIDA PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO PRATICO INDIVIDUALE PER IL PERSONALE VOLONTARIO NON DIRETTIVO (V.F.P. 4) DELLA M.M. PARTE TERZA Guida specialistica:

Dettagli

Il tassello mancante per gestire la sicurezza nella tua azienda.

Il tassello mancante per gestire la sicurezza nella tua azienda. Il tassello mancante per gestire la sicurezza nella tua azienda. gestione integrata sicurezza e ambiente gestione integrata sicurezza e ambiente Azienda Unità operativa Adempimenti Sistemi di gestione

Dettagli

Fatturazione elettronica con WebCare

Fatturazione elettronica con WebCare Fatturazione Elettronica con WebCare 1 Adempimenti per la F.E. Emissione della fattura in formato elettronico, tramite produzione di un file «XML» nel formato previsto dalle specifiche tecniche indicate

Dettagli

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 2010 List Suite 2.0 Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 List Suite 2.0 List Suite 2.0 è un tool software in grado di archiviare, analizzare e monitorare il traffico telefonico, effettuato e ricevuto

Dettagli

Sistema GEFO Manuale di Gestione dei Progetti Finanziati

Sistema GEFO Manuale di Gestione dei Progetti Finanziati Sistema GEFO Manuale di Gestione dei Progetti Finanziati INDICE 1 INTRODUZIONE...3 1.1 NOTE PER L USO DEL MANUALE...3 1.2 IL MOTORE DI WORKFLOW...4 2 IL MOTORE DI WORKFLOW - PANORAMICA...5 2.1 ACCEDERE

Dettagli

Legge 808/85 Vademecum per la compilazione della domanda di finanziamento. Divisione VIII Industria dell'aerospazio e della difesa

Legge 808/85 Vademecum per la compilazione della domanda di finanziamento. Divisione VIII Industria dell'aerospazio e della difesa Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per l Impresa e l Internazionalizzazione Direzione generale per la politica industriale e la competitività Divisione VIII Industria dell'aerospazio e della

Dettagli

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. Avviso pubblicitario relativo all affidamento del servizio CUTE/CUPPS (C.I.G. nr. 6230767F92 ) INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso... 1. Introduzione... 2. Installazione del software DVR... 3. Creazione di un nuovo DVR... 4

Manuale d uso. Manuale d uso... 1. Introduzione... 2. Installazione del software DVR... 3. Creazione di un nuovo DVR... 4 Manuale d uso Sommario Manuale d uso... 1 Introduzione... 2 Installazione del software DVR... 3 Creazione di un nuovo DVR... 4 Compilazione guidata delle sezioni del DRV... 6 Sezione 1 Anagrafica dell

Dettagli

INFORMATICO CONTABILE

INFORMATICO CONTABILE CORSO PER LA FORMAZIONE DI INFORMATICO CONTABILE PRESENTAZIONE Il corso di preparazione come INFORMATICO CONTABILE vuole formare giovani diplomati o laureati da avviare nel mondo del lavoro nel settore

Dettagli

Dall hardware al software, Rivetta Sistemi è in grado di fornire la soluzione migliore per il controllo delle presenze del personale

Dall hardware al software, Rivetta Sistemi è in grado di fornire la soluzione migliore per il controllo delle presenze del personale Un'attenta gestione delle risorse umane non può prescindere da quella delle Presenze. Rivetta Sistemi opera nel settore specifico con una serie di pacchetti applicativi atti a risolvere le problematiche

Dettagli

IL SISTEMA DI DELEGHE E PROCURE una tutela per la società e i suoi amministratori. Milano 18 novembre 2014. A cura di: Luca Ghisletti

IL SISTEMA DI DELEGHE E PROCURE una tutela per la società e i suoi amministratori. Milano 18 novembre 2014. A cura di: Luca Ghisletti IL SISTEMA DI DELEGHE E PROCURE una tutela per la società e i suoi amministratori Milano 18 novembre 2014 A cura di: Luca Ghisletti Compliance Aziendale Compliance è la conformità delle attività aziendali

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA GESTIONE DEL SISTEMA CENTRALIZZATO DEI RECLAMI E DELLE SEGNALAZIONI DELL ENTE

ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA GESTIONE DEL SISTEMA CENTRALIZZATO DEI RECLAMI E DELLE SEGNALAZIONI DELL ENTE ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA GESTIONE DEL SISTEMA CENTRALIZZATO DEI RECLAMI E DELLE SEGNALAZIONI DELL ENTE (Definizione delle linee operative per la gestione delle segnalazioni e dei reclami e dell area

Dettagli

GESTIONE STRUTTURE SPORTIVE

GESTIONE STRUTTURE SPORTIVE GESTIONE STRUTTURE SPORTIVE K.I.W.A. è il sistema integrato software e hardware che semplifica la gestione operativa e permette una migliore organizzazione delle risorse, ottimizzando tutte le attività

Dettagli

Procedura rinnovo certificati

Procedura rinnovo certificati Procedura rinnovo certificati Utilizzo della funzione in Dike Util Data Rev. Dicembre 2012 2.0 Pagina 2 di 11 Data: Dicembre 2012 Sommario 1. Executive Summary... 3 2. Benvenuto... 3 3. Verifiche... 4

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Imprese. Registrazione base

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Imprese. Registrazione base Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Imprese Registrazione base Pagina 1 di 10 INDICE 1. PREMESSA... 3 2. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 4 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 5 4. RIEPILOGO DEI

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

LA TUTELA DELLA SICUREZZA NEL CONDOMINIO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA NEGLI APPALTI IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

LA TUTELA DELLA SICUREZZA NEL CONDOMINIO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA NEGLI APPALTI IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI LA TUTELA DELLA SICUREZZA NEL CONDOMINIO LA GESTIONE DELLA SICUREZZA NEGLI APPALTI IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE LA TUTELA DELLA SICUREZZA

Dettagli

CONCETTI E DEFINIZIONI

CONCETTI E DEFINIZIONI Contenuti del DVR CONCETTI E DEFINIZIONI Valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori presenti nell ambito dell organizzazione in cui essi prestano la propria

Dettagli

Direttiva 2011/24/UE Reporting ASL

Direttiva 2011/24/UE Reporting ASL MINISTERO DELLA SALUTE Direttiva 2011/24/UE Reporting ASL Manuale dell applicazione A cura del Punto Nazionale di Contatto Italiano maggio 2014 Sommario I. Panoramica generale... 2 Campo di applicazione...

Dettagli

Buone pratiche nel campo dell informatica

Buone pratiche nel campo dell informatica Organizzatore: J&B S.R.L. Unipersonale. Indirizzo: Via Piemonte, 12 Città: 87036 Rende (CS) Referente: Telefono 0984/837852 Fax 0984/830987 Dott. DANIELE PERRELLI Cellulare: 3486549405 - WEB - www.jbprof.com

Dettagli

Gestione delle formazione

Gestione delle formazione IL SOFTWARE PER LA SICUREZZA E L AMBIENTE STRUMENTO Individuazione delle esigenze e programmazione della formazione Gestione delle formazione Il metodo di Risolvo per gestire un piano formativo dinamico

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

GUIDA ALL UTILIZZO Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili GUIDA ALL UTILIZZO Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili INDICE 0 1. LOGIN E AVVIO 1.1 Password 1.2 Desktop 2. PROSPETTI DI VALORIZZAZIONE 2.1 Anagrafica dello studio

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI DELL OFFERTA SICURWEB

CARATTERISTICHE GENERALI DELL OFFERTA SICURWEB CHI SIAMO CONSORZIO INFOTEL è un azienda da oltre 20 anni consolidata e specializzata nella progettazione, produzione e commercializzazione di soluzioni software per il settore della sicurezza sul lavoro,

Dettagli

MANUALE UTENTE VERS. 1.1 ATTIVITÀ SOCIALI DOMANDA VALORE PA

MANUALE UTENTE VERS. 1.1 ATTIVITÀ SOCIALI DOMANDA VALORE PA MANUALE UTENTE VERS. 1.1 ATTIVITÀ SOCIALI DOMANDA VALORE PA pagina 2 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 ABBREVIAZIONI... 3 2. PREMESSA... 4 2.1 TIPOLOGIE DI UTENZA... 4 2.2 AUTENTICAZIONE...

Dettagli

ESSE 3 GUIDA DOCENTI PER LA GESTIONE DEI REGISTRI DELLE LEZIONI e DEGLI IMPEGNI (AGGIORNATO AL 20/04/2015)

ESSE 3 GUIDA DOCENTI PER LA GESTIONE DEI REGISTRI DELLE LEZIONI e DEGLI IMPEGNI (AGGIORNATO AL 20/04/2015) ESSE 3 GUIDA DOCENTI PER LA GESTIONE DEI REGISTRI DELLE LEZIONI e DEGLI IMPEGNI (AGGIORNATO AL 20/04/2015) 1 INDICE 1. Materiale informativo e assistenza... 3 2. Accesso al Registro delle Lezioni di Esse3...

Dettagli

PROCEDURA PR03 - Documentazione e Registrazioni del SGQ

PROCEDURA PR03 - Documentazione e Registrazioni del SGQ AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 - SC MEDICINA LEGALE TO1 - OBITORIO CIVICO PROCEDURA PR03 - Documentazione e Registrazioni del SGQ Edizione 2 Approvata dal Direttore della SC Medicina Legale Emessa dal Referente

Dettagli

GECO GECO GESTIONE COMMESSE. Data: Aprile 2006 Revisione: 2.0 Pagina: 1 / 15

GECO GECO GESTIONE COMMESSE. Data: Aprile 2006 Revisione: 2.0 Pagina: 1 / 15 GECO GESTIONE COMMESSE Data: Aprile 2006 Revisione: 2.0 Pagina: 1 / 15 Indice INTRODUZIONE...3 COMMESSA...5 PROGETTI / ATTIVITÀ / INCARICHI...7 PROSPETTO ATTIVITÀ MENSILE...9 ANOMALIE...10 REPORT...11

Dettagli

Winasped 4. Software per la gestione informatizzata delle attività del Medico Competente in Medicina del Lavoro

Winasped 4. Software per la gestione informatizzata delle attività del Medico Competente in Medicina del Lavoro Winasped 4 Software per la gestione informatizzata delle attività del Medico Competente in Medicina del Lavoro Introduzione Winasped è un software gestionale realizzato per assistere il Medico Competente

Dettagli

APPROCCIO ALLA VALUTAZIONE DEI RISCHI NEGLI AMBIENTI DI LAVORO

APPROCCIO ALLA VALUTAZIONE DEI RISCHI NEGLI AMBIENTI DI LAVORO APPROCCIO ALLA VALUTAZIONE DEI RISCHI NEGLI AMBIENTI DI LAVORO SIGNIFICATO DELLA VALUTAZIONE DEI RISCHI La valutazione dei rischi consiste in un esame di tutti gli aspetti attinenti il lavoro, finalizzato

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Tara mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione spiega

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA MATERIA INFORMATICA CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento UdA n. 1 Titolo: IL COMPUTER: CONCETTI DI BASE - Saper far funzionare correttamente il computer - Sapersi muovere

Dettagli

SUGGERIMENTI PER PREPARARE CURRICULUM E LETTERA DI PRESENTAZIONE

SUGGERIMENTI PER PREPARARE CURRICULUM E LETTERA DI PRESENTAZIONE CURRICULUM Il curriculum vitae insieme alla lettera di presentazione, rappresenta il biglietto da visita con il quale presentarsi all azienda prima di un colloquio di selezione. Un "buon" curriculum deve

Dettagli

dal 1977 il partner che ti differenzia! Cos e Web Assistance+?

dal 1977 il partner che ti differenzia! Cos e Web Assistance+? MANUALE UTENTE Cos e Web Assistance+? WEB ASSISTANCE + e innanzitutto uno sforzo di trasparenza che SI.EL.CO. fa nei confronti dei propri clienti; siamo convinti che chi cerca di fare bene il proprio lavoro

Dettagli

CORSO PACCHETTO OFFICE

CORSO PACCHETTO OFFICE CORSO PACCHETTO OFFICE Impara le nozioni base e avanzate di Word, Excel e Power Point. Docente: Franco Iacovelli iltuocorso Ermes srl Via E. De Amicis, 57 20123 Milano Il corso Franco Iacovelli, insegnante

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO 24121 BERGAMO - Pass. Canonici Lateranensi, 1 - (Via G. Camozzi, 95) - tel. 035.223.234 - fax 035.235.238 www.ordineingegneri.bergamo.it - e-mail: ordine@ordineingegneri.bergamo.it

Dettagli

Caratteristiche Software Gestionale

Caratteristiche Software Gestionale Analisi, progettazione e sviluppo di Applicazioni Gestionali personalizzate per qualsiasi esigenza aziendale. Ottimizzazione dei processi produttivi e amministrativi. Analisi e statistiche. Consulenza

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Gli strumenti di presentazione servono a creare presentazioni informatiche

Dettagli

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico

Piano didattico. Disporre il testo in colonne. Modificare l aspetto di un grafico Piano didattico Word Specialist Creare un documento Iniziare con Word Creare un documento Salvare un file per utilizzarlo in un altro programma Lavorare con un documento esistente Modificare un documento

Dettagli

TaleteWeb Cartella Infermieristica

TaleteWeb Cartella Infermieristica TaleteWeb Manuale d uso 1 Indice Anagrafiche... 4 Lavoratori... 4 Inserimento di un nuovo lavoratore... 4 Modifica dei dati di un lavoratore... 5 Funzioni... 6 Inserimento di una nuova funzione... 6 Responsabile...

Dettagli

4.1 FAX EMAIL: Sollecito consegne via email (Nuova funzione)

4.1 FAX EMAIL: Sollecito consegne via email (Nuova funzione) - 36 - Manuale di Aggiornamento 4 MODULI AGGIUNTIVI 4.1 FAX EMAIL: Sollecito consegne via email (Nuova funzione) È stata realizzata una nuova funzione che permette di inviare un sollecito ai fornitori,

Dettagli

DocManager. Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia

DocManager. Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia Prodotto software di Content Management per la gestione di manuali tecnici in ottemperanza alle norme unificate in materia Indice... 2 Prodotto software di Content Management per la gestione di manualistica

Dettagli

S C H E M A D I O F F E R T A T E C N I C A

S C H E M A D I O F F E R T A T E C N I C A S C H E M A D I O F F E R T A T E C N I C A ALLEGATO 2 AL BANDO DI GARA D APPALTO RELATIVA AD UN CONTRATTO ANNUALE PER IL SERVIZIO DI HOSTING WEB, DATA BASE SERVER, SVILUPPO SOFTWARE E SERVIZIO GESTIONE

Dettagli

SICUREZZA Luoghi di Lavoro

SICUREZZA Luoghi di Lavoro SICUREZZA Luoghi di Lavoro SICUREZZA Luoghi di Lavoro: Cos è È un software moderno costruito in collaborazione con tecnici esperti insicurezza. Ha ottenuto parere favorevole di conformità tecnico-scientifica

Dettagli

http://www.orsamaggiorevallarsa.it ORSA MAGGIORE VALLARSA WEB VERSIONE PRELIMINARE!!!!

http://www.orsamaggiorevallarsa.it ORSA MAGGIORE VALLARSA WEB VERSIONE PRELIMINARE!!!! http://www.orsamaggiorevallarsa.it ORSA MAGGIORE VALLARSA WEB VERSIONE PRELIMINARE!!!! Pag. 1 di 14 INDICE INDICE 2 PREMESSA 3 HOME PAGE 4 CONTATTI 5 MANUALE 6 AREA RISERVATA 7 INFO ORSA MAGGIORE 8 ACCESSO

Dettagli

1 ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO DEI CURRICULUM

1 ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO DEI CURRICULUM 1 ISTRUZIONI PER L INSERIMENTO DEI CURRICULUM L inserimento dei curriculum nella banca dati di riferimento per il conferimento degli incarichi professionali attinenti all architettura e all ingegneria

Dettagli

excellent Sicurezza Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008 e smi: PSC, POS DUVRI da professionisti

excellent Sicurezza Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008 e smi: PSC, POS DUVRI da professionisti excellent Sicurezza Sicurezza cantieri D.Lgs. 81/2008 e smi: PSC, POS DUVRI da professionisti excellent Sicurezza nasce dall esigenza dei professionisti dell edilizia di utilizzare Excel e Word per fare

Dettagli

PROCEDURA PER LA GESTIONE ESAMI DI STATO AREA ALUNNI AXIOS

PROCEDURA PER LA GESTIONE ESAMI DI STATO AREA ALUNNI AXIOS PROCEDURA PER LA GESTIONE ESAMI DI STATO AREA ALUNNI AXIOS Lo scopo di questa guida rapida è quello di fornire all utente, sia del prodotto SISSI in RETE che del prodotto Axios, un vademecum per la corretta

Dettagli

ROTARY INTERNATIONAL - DISTRETTO 2060 SERVICE ROTARY PER IL LAVORO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE

ROTARY INTERNATIONAL - DISTRETTO 2060 SERVICE ROTARY PER IL LAVORO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE ROTARY INTERNATIONAL - DISTRETTO 2060 SERVICE ROTARY PER IL LAVORO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE Tutti i documenti sono editabili. Si tratta di fogli di lavoro standardizzati che servono per raccogliere

Dettagli

Sondaggi OnLine. Documento Tecnico. Descrizione delle funzionalità del servizio

Sondaggi OnLine. Documento Tecnico. Descrizione delle funzionalità del servizio Documento Tecnico Sondaggi OnLine Descrizione delle funzionalità del servizio Prosa S.r.l. - www.prosa.com Versione documento: 1, del 30 Maggio 2005. Redatto da: Michela Michielan, michielan@prosa.com

Dettagli