Tariffa R.C. Auto in vigore dal 1 aprile 2009 al 31 dicembre 2009 Parametri e coefficienti per la determinazione del premio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tariffa R.C. Auto in vigore dal 1 aprile 2009 al 31 dicembre 2009 Parametri e coefficienti per la determinazione del premio"

Transcript

1 Tariffa R.C. Auto in vigore dal 1 aprile 2009 al 31 dicembre 2009 Parametri e coefficienti per la determinazione del premio INDICAZIONI GENERALI La presente tariffa è applicabile ai veicoli e natanti soggetti all assicurazione obbligatoria in base al Decreto Legislativo n.209 del 7 Settembre 2005, con esclusione del rischio riguardante la partecipazione a gare o competizioni sportive e relative prove. Le norme tariffarie di riferimento sono quelle sotto riportate. I premi sono indicati al netto dell'imposta (12,5%) e del contributo al Servizio Sanitario Nazionale (10,5%). Il soggetto tariffario di riferimento è il proprietario del veicolo, ad eccezione dei veicoli locati in leasing per i quali, relativamente alla residenza, si fa riferimento al locatario. Nel caso della formula tariffaria guida esclusiva il soggetto di riferimento è il conducente. Il premio netto di polizza si ottiene moltiplicando il premio di riferimento della tariffa prescelta per i parametri tariffari indicati. Nella presente tariffa non sono indicati i premi dei veicoli che, per le loro caratteristiche tecniche o particolarità del rischio, non possono essere ricondotti agli altri veicoli presenti; i premi di tali veicoli che, ad ogni buon conto, sono qui di seguito indicati, vengono conseguentemente determinati dalla Direzione in base ad una valutazione specifica, sulla scorta degli elementi tecnici a disposizione. Riepilogo rischi riservati alla Direzione: 1. polizze cumulative con le quali si assicurano più veicoli o natanti; 2. polizze in secondo rischio; 3. autobus, autosnodati, in servizio di linea urbano e extraurbano ed adibiti ad uso taxi; 4. natanti ad uso pubblico; 5. unità da diporto di lunghezza pari o superiore a 25 metri; 6. veicoli utilizzati per trasporti immondizie e nettezza urbana in genere; 7. trattori stradali, quali definiti dall art.54 lettera e) del Codice della Strada, limitatamente a quelli muniti di solo gancio; 8. rimorchi o semirimorchi di veicoli per il trasporto cose di proprietari diversi da quelli della motrice; 9. veicoli circolanti per prova, collaudo dimostrazione ai sensi del D.P.R. n.474 del ; 10. veicoli eccezionalmente autorizzati al trasporto continuativo od occasionale di persone ai sensi dell art. 82 sesto comma del Codice della Strada; 11. rischi con carattere di particolarità od eccezionalità non contemplati in tariffa; 12. gare e competizioni sportive; 13. veicoli adibiti al trasporto di sostanze radioattive; 14. rimorchi di autovetture, roulottes, carrelli tenda e simili con peso superiore a 800 Kg; 15. veicoli adibiti al trasporto di marmi in blocco. Massimali di Garanzia I massimali fissano le somme sino a concorrenza delle quali la Società presta l'assicurazione. Esistono dei massimali minimi per i quali vi è l obbligo dell assicurazione previsti dal D.P.R. 19 aprile 1993 ed in vigore dal 1 maggio 1993, secondo la tabella sotto riportata: TIPO DI VEICOLO MASSIMALI MINIMI (Euro) Mass. Sinistro Limite persona Limite cose/animali Autovetture in servizio privato, autovetture da , , ,35 noleggio con conducente, autotassametri Autobus e filobus , , ,50 Veicoli per trasporto cose , , ,35 Ciclomotori e motoveicoli ad uso privato , , ,35 Macchine operatrici e carrelli , , ,35 Macchine agricole , , ,35 Natanti ad uso privato o adibiti alla navigazione da diporto nonché motori marini , ,35 esclusi danni a cose Natanti adibiti a servizio pubblico di trasporto di , ,25 esclusi danni a persone Gare e competizioni sportive di veicoli e di natanti a motore cose , , ,50 Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 1 di 26

2 Nelle assicurazioni a massimale unico la somma relativa rappresenta il limite fino al quale la Società è obbligata per ogni sinistro qualunque sia il numero delle persone decedute, ferite o danneggiate in cose od animali di loro proprietà. Nelle rispettive pagine di tariffa vengono indicati i corrispondenti massimali minimi arrotondati, fermi restando i rispettivi premi previsti per le combinazioni sopra riportate. Durata dei contratti I contratti sono stipulati con clausola di non tacito rinnovo. Salvo quanto previsto dal successivo comma, non sono ammesse durate maggiori di un anno più frazione. La frazione di anno deve costituire periodo assicurativo iniziale, alla scadenza del quale la tariffa che verrà applicata sarà quella in vigore per la Società a tale momento; detto periodo può essere frazionato secondo la rateazione prevista. Per le assicurazioni stipulate per un periodo di tempo continuativo inferiore ad un anno è dovuto un rateo di premio corrispondente al periodo di tempo per il quale dovrà valere la garanzia, con una maggiorazione pari al 15% del premio annuo. La formula è la seguente: premio annuo x (0,15 + giorni di durata : 365). Limitatamente alle macchine agricole la durata minima prevista è di 60 giorni. Non sono comunque ammesse assicurazioni temporanee di durata superiore a 6 mesi. Non è ammessa la stipulazione di polizze temporanee per natanti, ciclomotori, veicoli storici e per le autovetture con l opzione tariffaria Patto per i giovani. Non sono ammesse proroghe di scadenza. È ammessa la cessione del contratto per le polizze temporanee. Premio I premi di tariffa riportati sono riferiti ad un intero periodo annuo di assicurazione e rappresentano l'importo complessivo dovuto dall'assicurato, ad eccezione delle imposte e del Contributo al Servizio Sanitario Nazionale. Per la determinazione della zona territoriale di tariffa si fa riferimento al codice catastale del comune di residenza dell'intestatario al P.R.A.; nel caso di veicoli concessi in leasing si fa riferimento al comune di residenza del locatario. Per la categoria dei ciclomotori (trasporto persone o cose) si considera la residenza dichiarata del contraente. Imposte e contributi Sui premi di responsabilità civile dei veicoli o dei natanti è previsto un contributo al Servizio Sanitario Nazionale nella misura del 10,50% del premio di tariffa, nonché una imposta nella misura del 12,50% del premio di tariffa. Frazionamento del premio Qualora il settore tariffario lo preveda è consentito il frazionamento del premio con l applicazione delle sottostanti maggiorazioni ad eccezione del Settore IV - autocarri superiori ai 60 q.li, per i quali la maggiorazione è sempre del 5%. Frazionamento Semestrale 3% Quadrimestrale 4% Trimestrale 5% Sospensione in corso di contratto Salvo quanto diversamente regolamentato per motocicli e ciclomotori, qualora il Contraente intenda sospendere la garanzia in corso di contratto è tenuto a darne comunicazione alla Società restituendo il certificato, il contrassegno e, se rilasciata, la carta verde. La sospensione ha decorrenza dalla data di restituzione dei sopracitati documenti. Decorso il periodo massimo di sospensione, previsto dalle norme contrattuali, senza che il Contraente abbia richiesto la riattivazione della garanzia, il contratto si estingue ed il premio non goduto resta acquisito alla Società. La riattivazione del contratto - fermo il proprietario assicurato - avviene prorogando la scadenza per un periodo pari a quello della sospensione, eccetto il caso in cui la sospensione abbia avuto durata inferiore a 60 giorni; sul premio relativo al periodo di tempo intercorrente dalla riattivazione, determinato in base alla tariffa vigente al momento della riattivazione stessa, alla nuova scadenza del contratto come sopra prorogato, si imputa, a favore del Contraente, il premio pagato e non goduto. Nel caso in cui la sospensione abbia avuto durata inferiore a 60 giorni non si procede alla proroga della scadenza né al conguaglio del premio pagato e non goduto relativo al periodo della sospensione. Per i contratti stipulati sulla base di clausole che prevedano ad ogni scadenza annuale variazioni di premio in relazione al pagamento o meno di sinistri nel corso del periodo di osservazione, detto periodo rimane Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 2 di 26

3 sospeso per tutta la durata della sospensione della garanzia e riprende a decorrere dal momento della riattivazione della stessa, eccetto il caso in cui la sospensione abbia avuto durata inferiore a 60 giorni. Non è consentita la sospensione per i contratti: ceduti; di durata inferiore all'anno; cumulativi, in cui si assicurano più veicoli; di motoveicoli non adibiti ad uso privato; di motoslitte; polizze con clausola 568 (PIUVEICOLI AURORA); di natanti a motore. Non è prevista, inoltre, la sospensione in caso di furto del veicolo. All'atto della sospensione la Società rilascia un appendice che deve essere sottoscritta dal Contraente. Dati relativi al veicolo e all intestatario al P.R.A. Dalla carta di circolazione e dal certificato di proprietà si desumono i dati tecnici del veicolo, nonché i dati relativi all'intestatario al P.R.A.. In fase di emissione di un contratto, i dati tecnici del veicolo saranno indotti automaticamente tramite collegamento alla Banca Dati Ania; in caso di mancato collegamento o di errore sarà necessario inserire i suddetti dati ricavando i parametri richiesti dalla carta di circolazione e del certificato di proprietà o dagli altri documenti ufficiali e, quando questi non siano prescritti o non li contengano, dai dati forniti dalle case costruttrici. Targhe Prova Nel caso di autorizzazione per la circolazione di prova ex art. 98 del Codice della Strada valgono le seguenti disposizioni: Tipo veicolo Massimale minimo (Euro) Premio Autoveicoli in genere e macchine operatrici ,50 Applicazione della tariffa autocarri conto proprio di peso complessivo a pieno carico da oltre 180 a 240 con sconto del 30% Macchine agricole ,50 Applicazione della tariffa per le macchine agricole uso conto proprio Motoveicoli in genere ,80 Applicazione della tariffa motocarri di cilindrata da oltre 150 e fino a 250 cc. con aumento del 20% Natanti ,80 Applicazione della tariffa per natanti di potenza oltre 90 e fino a 150 cv. Targhe estere I veicoli immatricolati in altri stati non sono assicurabili. Veicoli storici Per i veicoli di interesse storico, di cui all Art. 60 del Codice della Strada, si applicano i premi previsti dalla specifica tariffa. RINNOVO DELLE POLIZZE Agevolazione applicata solo ai clienti della Società. In occasione del rinnovo annuale, fermo restando gli eventuali premi minimi, i premi di polizza sono plafonati rispetto a quanto corrisposto nell annualità precedente. Il plafonamento è un agevolazione che limita l eventuale aumento di premio previsto dalla tariffa rispetto a quanto pagato nell annualità precedente, secondo le seguenti tabelle: per i settori I e II (autovetture ed autotassametri): nessun sinistro 1 sinistro più di 1 sinistro 10% al verificarsi di tutte le seguenti condizioni per le polizze emesse: - a tariffa in corso con data effetto compresa tra 01/01/2008 e 31/03/2009; come da plaf auto % indicato nell allegato Coefficienti 30% nessun plafonamento Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 3 di 26

4 - con la posizione assicurativa prima assicurazione dopo voltura al PRA ; - con le agevolazioni previste dall art. 5 punto 2 legge n. 40 del 02/04/2007 territoriali per il settore III (autobus): nessun sinistro 10% 1 sinistro 30% più di 1 sinistro nessun plafonamento per il settore IV (autocarri): nessun sinistro 4% 1 sinistro 10% 2 sinistri 30% più di 2 sinistri nessun plafonamento per il settore V (ciclomotori e motocicli): nessun sinistro 1 sinistro 5% 30% più di 1 sinistro nessun plafonamento per il settore V (quadricicli leggeri): nessun sinistro 1 o più sinistri nessun plafonamento nessun plafonamento per tutti gli altri settori: nessun sinistro 4% 1 sinistro 30% più di 1 sinistro nessun plafonamento I sinistri presi in considerazione sono quelli relativi all ultimo periodo di osservazione considerati come penalizzanti dalla normativa vigente, indipendentemente, per gli autocarri, dall eventuale applicazione del pejus. Esempi di plafonamento Ultimo premio netto pagato Sinistri penalizzanti Premio netto tariffa Plafonamento Premio netto al rinnovo 100, ,00 0% 100,00 100, ,00 4% 104,00 100, ,00 30% 130,00 100, ,00 Nessun plafonamento 150,00 Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 4 di 26

5 NORME PARTICOLARI PER SETTORE AUTOVETTURE USO PRIVATO (settore I) Forma tariffaria bonus/malus Premio di riferimento Il premio di riferimento è di 720,11 euro Determinazione del premio alla stipula del contratto Alla stipula del contratto è prevista l assegnazione ad una delle classi/scale Aurora di cui alla seguente tabella con i relativi coefficienti: classe scala A scala B classe scala A scala B classe scala A scala B 0 // 0, ,529 0, ,926 0, ,372 0, ,552 0, ,982 0, ,376 0, ,578 0, ,041 0, ,380 0, ,604 0, ,103 0, ,385 0, ,618 0, ,169 0, ,396 0, ,652 0, ,321 // 6 0,408 0, ,685 0, ,505 // 7 0,425 0, ,719 0, ,731 // 8 0,441 0, ,755 0, ,991 // 9 0,461 0, ,792 0, ,290 // 10 0,482 0, ,832 0, ,499 0, ,878 0,742 Assegnazione della classe/scala di merito Il contratto viene assegnato: casistica Classe CU Classe/scala Aurora Presentazione attestato di rischio da attestato da attestato (vedi tabella conversione 1) Presentazione precedente polizza temporanea da polizza da polizza (vedi tabella conversione 1) Manca attestato 18 33/A Vetustà veicolo inferiore a due anni dalla data di prima immatricolazione. Nei casi di prima immatricolazione, prima assicurazione dopo voltura al p.r.a. o presenza appendice cessione contratto con proprietario di età: da 18 a 19 da 20 a 21 da 22 a 23 da 24 a 25 da 26 a 30 o Società oltre 30 Vetustà veicolo superiore a due anni dalla data di prima immatricolazione: 14 27/A 26/A 25/A 24/A 22/A 20/A Nei casi di prima immatricolazione, prima assicurazione dopo voltura al p.r.a. o presenza appendice cessione contratto: Prima immatricolazione, prima assicurazione dopo voltura al P.R.A. o presenza di appendice di cessione contratto, riguardante un autovettura uso proprio od uso promiscuo per assicurato, persona fisica, che presenti attestato di rischio relativo ad un proprio veicolo o di proprietà di un familiare convivente ( ** vedi Assegnazione classe/scala per effetto art. 5 punto 2 legge 40 del 02/04/2007 e relativi limiti di applicazione): 14 28/A da attestato Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 5 di 26

6 se attestato proveniente da altra Compagnia se attestato emesso dalla Società se la classe Aurora è relativa ad una tariffa 5/2006 se la classe Aurora è relativa ad una tariffa 4/2004 e < 5/2006 se la classe Aurora è relativa ad una tariffa < 4/2004 Prima immatricolazione, prima assicurazione dopo voltura al P.R.A. o presenza di appendice di cessione contratto, riguardante un autovettura uso proprio od uso promiscuo per assicurato, persona giuridica, cliente della Società ( * vedi clausola 574 / 575 e relativi limiti di applicazione): se la polizza collegata è con tariffa 5/2006 se la polizza collegata è con tariffa 4/2004 e < 5/2006 se la polizza collegata è con tariffa < 4/2004 da attestato 14 (vedi tabella conversione 1) come da attestato emesso dalla Società come da tabella di conversione 2 come da tabella di conversione 3 come polizza collegata con inserimento in scala A come da tabella di conversione 2 con inserimento in scala A come da tabella di conversione 3 con inserimento in scala A * Clausola 574 o 575 presente in polizza Esclusivamente per autovetture ad uso privato o promiscuo di proprietà di persona giuridica, il contratto viene assegnato alla miglior classe/scala in corso su polizze già in portafoglio relative ad autovetture del medesimo proprietario, ferma la classe/scala minima 11/A e la classe CU 14. Le agevolazioni sono consentite esclusivamente in caso di: medesimo contraente, una sola volta per persona giuridica, indipendentemente dal numero di polizze già in portafoglio. ** Assegnazione classe/scala per effetto art. 5 punto 2 legge 40 del 02/04/2007 Il contratto viene assegnato alla classe di merito più favorevole in essere su autovetture del medesimo proprietario o di un famigliare stabilmente convivente, come da ultimo attestato di rischio in vigore presentato. In caso di attestato rilasciato dalla Società viene assegnata la medesima classe/scala Aurora in esso riportata. Tabelle di conversione classi di merito L apposito allegato riporta le tabelle necessarie alla corretta assegnazione della classe/scala: Tabella di conversione 1 per polizze con attestato di provenienza altra Compagnia Tabella di conversione 2 per polizze provenienti dalla Società con tariffa successiva ad Aprile 2004 Tabella di conversione 3 per polizze provenienti dalla Società con tariffa precedente ad Aprile 2004 Determinazione del premio al rinnovo del contratto L evoluzione della classe di merito è disciplinata dalla polizza. I relativi coefficienti applicabili al rinnovo corrispondono a quelli (sopra riportati) previsti per la stipula del contratto. Le classi Aurora e CU evolvono indipendentemente una dall altra, secondo le rispettive regole. Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 6 di 26

7 Parametri tariffari: Potenza fiscale/alimentazione HP benzina gasolio (diesel), gas, mista fino a 8 1,04 1,04 9 1,54 1, ,54 1, ,68 1, ,78 1, ,94 1, ,97 1, ,05 2, ,30 2, ,35 2, ,45 2, ,69 3, ,85 3,11 da 21 a 25 3,00 3,55 da 26 a 30 3,25 3,64 oltre 30 3,32 3,64 Alimentazione elettrica Per veicoli ad alimentazione esclusivamente elettrica si applica sempre il coefficiente 0,80. Dotazioni di sicurezza dotazione Coeff. ABS (controllo della frenata) 0,995 ESP (controllo della stabilità) 0,990 TCS (controllo della trazione) 0,990 Sesso/Età del proprietario del veicolo Età maschi femmine ,73 * nota 1,13 * ,46 * nota 0, ,26 * nota 0, ,26 * nota 0, ,05 0, ,02 0, ,95 0, ,95 0, ,93 0, ,95 0, ,95 0, ,94 0, ,94 0, ,98 0, ,97 0, ,98 1, ,02 1, ,03 1, ,01 1, ,01 1, ,97 0,98 Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 7 di 26

8 ,96 0, ,96 0, ,01 0, ,01 0, ,13 1,00 oltre 76 1,14 1,04 Società 1,08 * si applicano sempre i coefficienti relativi all alimentazione a benzina Rapporto potenza/peso per autovetture con alimentazione a benzina peso autovettura kg: Kw/Kg fino a 1100 da 1101 a 1350 oltre minore di 0,06 1,00 1,00 1,00 - da 0,06 a 0,079 1,02 1,00 1,00 - da 0,08 a 0,099 1,15 1,05 1,03 - oltre 0,099 1,14 1,06 1,06 per autovetture con alimentazione diversa da benzina il coefficiente è 1,00 Corrispondenza età/classe di merito Per intestatari al P.r.a. di età inferiore a 32 anni è stabilita la seguente corrispondenza con la classe di merito CU assegnata al contratto: età anni classe minima CU Se la classe di merito è inferiore, per ogni classe di differenza è prevista l applicazione dei seguenti coefficienti: classi differenza Coefficienti 1,00 1,00 1,00 1,00 1,00 1,00 1,00 1,00 1,00 1,00 1,00 1,00 1,00 Per contraenti e proprietari di età pari o superiore a 32 anni e per le polizze intestate a società, il presente parametro ha coefficiente 1,00. Residenza del proprietario del veicolo Vedere allegato coefficienti territoriali. Massimale di Responsabilità Civile Vedere la tabella riportata nell'ultima pagina. Professione Professione Codice Coefficiente Addetto alla forza pubblica 15 0,99 Agricoltore 30 1,00 Altra occupazione 20 1,02 Artigiano 23 0,99 Casalinga 03 1,00 Commerciante 40 1,02 Dipendente con mansioni esterne 14 1,02 Dipendente ente convenzionato 45 0,96 Dipendente Ente Pubblico/Privato 10 0,96 Dirigente 13 0,96 Disoccupato 04 1,02 Ecclesiastico 05 1,00 Impiegato 12 0,96 Imprenditore 44 1,02 Impresa autotrasporti/corriere 72 1,00 Impresa commerciale 71 1,00 Impresa edile 73 1,00 Altra impresa 74 1,00 Insegnante/docente 18 0,95 Libero professionista 21 0,99 Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 8 di 26

9 Medico 22 1,02 Militare 16 0,99 Operaio (con mansioni interne) 11 0,96 Pensionato 01 1,00 Rappresentante/agente di commercio 43 1,02 Studente 02 1,00 Anzianità patente anni trascorsi dal rilascio: classe di merito CU maschi femmine - fino a 2 anni maggiore o uguale a 14 1,20 1,15 - fino a 2 anni minore di 14 1,20 1,15 - oltre 2 anni e fino a 4 tutte 1,10 1,00 - oltre 4 anni / società / aziende tutte 1,00 1,00 In caso di dato mancante calcolare l anzianità patente come se la stessa fosse stata conseguita dal proprietario del veicolo all età di 18 anni (età proprietario 18 = anzianità patente); la regola si applica anche in caso di proprietario minorenne. Assicurato con frequenza sinistri moderata (FSM) Riduzione di premio applicata solo ai nuovi assicurati. Applicabile alle autovetture ad uso privato e promiscuo in presenza delle seguenti condizioni: - polizza di nuova produzione (non proveniente dalla Società); - frazionamento annuale o semestrale; - massimale pari o superiore a ,00; - attestato di rischio indenne da sinistri. Alle polizze vengono applicate le seguenti agevolazioni: Attestato Presenza di attestato completo (5 anni + anno in corso) senza sinistri oppure senza sinistri nei primi tre anni + anno in corso e ND nel 4 e/o 5 anno (i due più vecchi). Presenza di attestato completo (5 anni + anno in corso) senza sinistri Presenza di attestato incompleto senza sinistri Nuova immatricolazione/presenta attestato con agevolazione decreto Bersani Nuova immatricolazione senza agevolazione decreto Bersani o in presenza delle clausole 574/575 Voltura al PRA con agevolazione decreto Bersani Voltura al PRA senza agevolazione decreto Bersani o in presenza delle clausole 574/575 Classe/Scala Aurora Coeff. FSM Casistiche (*) 0/B - 4/B 0, /B 7/B 0, /B 9/B 0, /A 11/A 0, /A 18/A 0, /A 28/A 0, /A 11/A 0,870 12/A 18/A 0,870 19/A 28/A 0,870 0/B 4/B 0,870 5/B 7/B 0,870 8/B 9/B 0,870 1/A 11/A 0,870 12/A 18/A 0,870 19/A 27/A 0,870 20/A 27/A 0,870 0/B 4/B 1 5/B 7/B 1 8/B 9/B 1 1/A 11/A 1 12/A 18/A 1 19/A 28/A 1 28/A 1 Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 9 di 26

10 (*) Solo per queste 6 casistiche si applica l'ulteriore coefficiente territoriale FSM differenziato per provincia (vedere allegato coefficienti territoriali FSM ). Frazionamento E consentito il frazionamento del premio secondo le seguenti modalità: Rateazione Rate annue - annuale 1 - semestrale 2 - quadrimestre 3 * - trimestrale 4 * * frazionamento non consentito per la stipulazione di polizze nuove e utilizzabile, quindi, esclusivamente per le polizze già in portafoglio con questo tipo di frazionamento. Alle sole polizze annuali viene applicato un ulteriore coefficiente 0,93 che viene confermato al rinnovo. Traino di rimorchio In caso di traino di rimorchio identificato con targa propria non è prevista maggiorazione di premio. Forma tariffaria con Bonus Protetto Aurora Per le classi B 0 - B 1 B 2 B 3 B 4 - B 5 B 6 B 7 B 8 B 9 è possibile applicare il bonus protetto, secondo le seguenti regole: classe B 0 gratuito attestato completo indenne da sinistri maggiorazione di premio pari al 7%; attestato indenne da sinistri nei 3 anni più recenti e ND nel 4 e/o 5 anno maggiorazione di premio pari al 7%; attestato completo con max 1 sinistro che abbia già penalizzato maggiorazione di premio pari al 9%; attestato con 1 sinistro riservato clausola NON vendibile attestato incompleto o completo con 2 o più sinistri clausola NON vendibile. n.b E ammesso il rimborso del sinistro, indipendentemente dal numero degli stessi (anche di quello che sarebbe comunque sanato da Bonus Protetto Aurora). Per le polizze già in portafoglio è vendibile solo con sostituzione a scadenza annua, anche per polizze stipulate inizialmente con anno più rateo. Forma tariffaria Guida esclusiva Formula che prevede che il veicolo assicurato sia guidato unicamente dalla persona identificata quale conducente esclusivo sulla Scheda di polizza, Parte B del contratto. Il soggetto tariffario di riferimento è il conducente. Alla forma tariffaria Guida esclusiva sono applicate le regole e le condizioni previste dalla Bonus/Malus. Utilizzabile solo per le polizze di nuova emissione riferite alle autovetture ad uso privato ed uso promiscuo, il cui conducente sia una persona fisica di età non inferiore ai 30 anni. Per il solo caso del leasing è ammesso che il proprietario sia una persona giuridica, purché il locatario/conducente identificato sia una persona fisica. In funzione dell età del conducente sono, inoltre, previsti i seguenti coefficienti: età conducente coefficiente Campania Puglia altre regioni compresa tra i 31 ed i 70 anni 0,95 0,85 0,80 superiore ai 70 anni 0,95 0,90 0,90 Forma tariffaria Bonus/Malus con franchigia fruttuosa Si applicano le medesime regole, premi e coefficienti della tariffa bonus/malus, con l applicazione del seguente coefficiente: franchigia euro coefficiente 500,00 0,90 Patto per i giovani Applicabile solo per le autovetture uso privato e promiscuo. Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 10 di 26

11 Opzione tariffaria sottoscritta da persone fisiche, proprietarie del veicolo assicurato, che abbiamo un età compresa tra i 18 e i 26 anni. Per l adesione è necessario che sul veicolo sia installato il dispositivo Aurobox. Oltre agli sconti previsti per l installazione di Aurobox, si applicano le medesime regole, premi e coefficienti della tariffa Bonus/Malus, con l applicazione dei seguenti coefficienti: Autovetture uso privato e promiscuo Età proprietario Classe CU di assegnazione coefficienti maschi femmine ,90 0, ,85 0,85 oltre 10 0,75 0, ,90 0, ,85 0,97 oltre 10 0,75 0, ,90 0,97 oltre 6 0,85 0, ,90 0,97 oltre 6 0,85 0,95 Non è consentito l inserimento dell opzione in corso di contratto. VEICOLI AD USO PROMISCUO E applicabile la tariffa delle autovetture ad uso privato, con la maggiorazione del premio di riferimento del 5% se l intestatario al P.r.a. o il locatario è una persona fisica. Nel caso di veicoli dati a noleggio, libero o con conducente, i premi vengono aumentati rispettivamente del 50% o del 10%, utilizzando il coefficiente 1,00 per i parametri età/classe, sesso/età, potenza/peso, professione ed anzianità patente.. PREMIO MASSIMO APPLICABILE Il premio netto applicato a tutte le polizze nuove, sostituzioni, rinnovi- relative ad autovetture ad uso privato e promiscuo non potrà superare un importo pari a 5 volte il premio di riferimento. AUTOVETTURE A NOLEGGIO SENZA CONDUCENTE E applicabile la tariffa delle autovetture ad uso privato con la maggiorazione del 50% del premio di riferimento, utilizzando il coefficiente 1,00 per i parametri età/classe, sesso/età, potenza/peso, professione ed anzianità patente. AUTOVETTURE A NOLEGGIO CON CONDUCENTE E applicabile la tariffa delle autovetture ad uso privato con la maggiorazione del 10% del premio di riferimento, utilizzando il coefficiente 1,00 per i parametri età/classe, sesso/età, potenza/peso, professione ed anzianità patente. AUTOVETTURE AD USO SCUOLA GUIDA E applicabile la tariffa delle autovetture ad uso privato con applicazione di uno sconto del 20% sul premio di riferimento, utilizzando il coefficiente 1,00 per i parametri età/classe, sesso/età, potenza/peso, professione ed anzianità patente. ROULOTTES, RIMORCHI PORTAIMBARCAZIONI O PORTABAGAGLI - Rischio statico Per i rimorchi identificati con targa propria è applicabile la forma "tariffa fissa", con premio annuo (non frazionabile) 54,46 euro, riferito al massimale minimo di Legge. AUROBOX (polizza con clausola 244 o 344) Nel caso sull autovettura venga installato ed attivato il dispositivo Aurobox si applica uno sconto del 10% sul premio di riferimento. Lo sconto viene elevato al 15% per le polizze vendute con il prodotto 2diCUORE. GUIDA ESCLUSIVA - PIUVEICOLI AURORA (polizza con clausola 568) Per autovettura uso privato si applica uno sconto del 3% sul premio di riferimento. Non è ammessa l opzione tariffaria Patto per i giovani. Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 11 di 26

12 AUTOTASSAMETRI (settore II) E applicabile la tariffa delle autovetture ad uso privato con la maggiorazione del 50% del premio di riferimento, utilizzando il coefficiente 1,00 per i parametri età/classe, sesso/età, potenza/peso, professione ed anzianità patente. AUTOBUS USO PRIVATO, NOLEGGIO, LINEA EXTRAURBANA (settore III) Tariffa fissa Premio di riferimento Il premio di riferimento è di 2.122,77 euro per veicoli omologati per un numero di posti compreso fra 30 e 40; per ogni posto in meno di 30 o in più di 40, il premio viene ridotto o aumentato dell importo di 30,4304 euro. Nel caso in cui l autobus traini un rimorchio portabagagli identificato con targa propria il premio viene aumentato del 2%. Tariffa con franchigia Si utilizzano i premi della tariffa fissa applicando i seguenti coefficienti: franchigia euro coefficiente 500,00 0,80 750,00 0,70 1,000,00 0,65 Parametri tariffari utilizzabili per entrambe le tariffe: Residenza del proprietario del veicolo Vedere allegato coefficienti territoriali Massimale di Responsabilità Civile Vedere la tabella riportata nell'ultima pagina. Frazionamento del premio E consentito il frazionamento del premio secondo le seguenti modalità: Rateazione Rate annue - annuale 1 - semestrale 2 - quadrimestre 3 - trimestrale 4 Alimentazione elettrica Per gli autobus a trazione esclusivamente elettrica, esclusi i filobus, il premio viene ridotto del 50%. AUTOSNODATI Sono applicabili le tariffe degli autobus uso privato o pubblico aggiungendo ulteriori 30 posti (fissi) al numero dei posti della motrice. AUTOBUS ADIBITI A SERVIZIO DI ALBERGHI, ISTITUTI, ENTI E TRASPORTO DIPENDENTI, SCUOLABUS Sono applicabili le tariffe degli autobus uso privato con lo sconto del 35% sul premio di riferimento. AUTOBUS E FILOBUS ADIBITI A SCUOLA GUIDA Sono applicabili le tariffe degli autobus uso privato da 30 a 40 posti - con lo sconto del 60% sul premio di riferimento. TRENINI LILLIPUZIANI Sono applicabili le tariffe degli autobus uso privato con lo sconto del 65% sul premio di riferimento. RIMORCHI TRASPORTO PERSONE rischio statico: La tariffa corrisponde al 2% del premio applicabile ad un autobus avente le stesse caratteristiche del rimorchio, con il minimo di 54,75 euro anche se la durata del contratto è inferiore ad un anno. Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 12 di 26

13 AUTOCARRI, AUTOTRENI, AUTOARTICOLATI (settore IV) Tariffa fissa (con Pejus) Premi di riferimento - fino a 60 quintali: 841,10 euro. - oltre 60 quintali uso conto proprio: 1.029,21 euro. - oltre 60 quintali uso conto terzi: 1.966,99 euro. Determinazione del premio alla stipula del contratto Applicazione della maggiorazione per sinistrosità (pejus): normativa contrattuale. La presente forma tariffaria prevede una maggiorazione del premio in presenza di sinistri nel periodo di osservazione quale definito dal contratto. Nel caso il veicolo sia stato già assicurato, si applicherà la maggiorazione di cui sopra qualora ciò risulti nell attestato di rischio o nella polizza temporanea. Tale norma si applica nel caso in cui la polizza precedente sia scaduta da meno di 12 mesi o fino a 5 anni se il contraente dichiara, ai sensi e per gli effetti degli artt e 1893 del Codice Civile, di non aver circolato nel periodo di tempo successivo alla data di scadenza del contratto. In presenza di tale dichiarazione, qualora la polizza precedente sia scaduta da oltre 5 anni, la maggiorazione che risulti dovuta non verrà applicata. In mancanza di consegna dell attestato o della polizza temporanea, il contratto verrà stipulato ai premi di tariffa maggiorati del 25%. Detta maggiorazione è soggetta a revisione sulla base delle risultanze dell attestazione che sia consegnata entro 3 mesi dalla stipulazione del contratto, con eventuale conguaglio del premio. Le disposizioni di cui sopra non si applicano se il contratto si riferisce a: a) veicolo immatricolato al P.R.A. per la prima volta; b) veicolo assicurato per la prima volta dopo una voltura al P.R.A.; c) veicolo assicurato in precedenza con franchigia. Per la stipulazione di contratti relativi a veicoli di cui alle precedenti lettere a) e b), il contraente è tenuto ad esibire la carta di circolazione ed il relativo foglio complementare/certificato di proprietà o l appendice di cessione del contratto; in difetto si applica la maggiorazione del 25%. Nel caso che il contratto precedente sia stato stipulato per una durata non inferiore ad un anno presso un Impresa alla quale sia stata vietata l assunzione di nuovi affari o che sia stata posta in liquidazione coatta amministrativa, per l applicazione o meno dei criteri di personalizzazione, il contraente deve provare di avere fatto richiesta dell attestazione all Impresa od al Commissario liquidatore e dichiarare ai sensi e per gli effetti degli artt e 1893 del Cod. Civ., gli elementi che sarebbero stati indicati nell attestazione ove fosse stata rilasciata. Applicazione dei gruppi tariffari Ad integrazione delle norme sopra descritte, alla polizza è attribuito un gruppo tariffario sulla base delle caratteristiche descritte nella tabella di seguito riportata. Tale attribuzione comporta: - l applicazione di maggiorazioni di premio in presenza di sinistri nei 3 anni precedenti la stipula od il rinnovo del contratto; - il riconoscimento di riduzioni di premio in caso contrario, in base al periodo di assicurazione maturato senza sinistri, con il massimo di 5 anni. I sinistri considerati sono quelli riportati nell attestato di rischio e considerati come penalizzanti dalla normativa vigente. Tabella per l attribuzione del gruppo tariffario alla stipulazione del contratto Sinistri presenti nel periodo (al numero delle annualità intere sotto riportato deve aggiungersi il periodo di osservazione rientrante nell annualità in corso) 1 anno 2 anni 3 anni 4 anni 5 anni Gruppo da attribuire al contratto Coefficienti applicabili in base al peso complessivo a pieno carico del veicolo: oltre 60 q.li fino a 60 q.li conto proprio conto terzi nessuno A 0,570 0,60 0,65 Nessuno B 0,605 0,63 0,68 nessuno C 0,625 0,65 0,66 nessuno D 0,810 0,85 0,88 massimo 1 sinistro D 0,810 0,85 0,88 Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 13 di 26

14 2 sinistri E 1,050 1,05 0,93 2 sinistri 3 sinistri F 1,370 1,28 1,05 3 sinistri 4 sinistri G 1,800 1,80 1,18 4 sinistri 5 sinistri H 2,250 2,00 1,35 5 sinistri 6 sinistri I 2,500 2,60 1,80 6 sinistri / oltre 6 oltre 6 L 2,600 2,90 2,50 N.B. L indicazione nessun sinistro è riferita all intero periodo; l indicazione del numero dei sinistri è riferita agli anni considerati, o periodo inferiore. Qualora nell attestato di rischio non siano riportati i dati relativi all intero periodo, l attribuzione viene effettuata considerando gli anni consecutivi per i quali tali dati sono disponibili. Se per il veicolo precedentemente assicurato non è disponibile alcun dato, la polizza è attribuita: - al Gruppo E, se relativa a veicolo di peso complessivo a pieno carico inferiore a 60 q.li, o di peso superiore ad uso conto proprio; - al Gruppo F, se relativa a veicolo di peso complessivo a pieno carico superiore a 60 q.li ad uso conto terzi. Se, infine, il veicolo è di prima immatricolazione o prima assicurazione dopo voltura al P.R.A., la polizza è attribuita, con riferimento ai tipi di veicoli sopra descritti, rispettivamente ai Gruppi D ed E. In mancanza dell attestato di rischio, se il contratto non è relativo a veicolo immatricolato al P.R.A. per la prima volta o assicurato per la prima volta dopo una voltura al P.R.A., la polizza è attribuita al Gruppo L. Determinazione del premio al rinnovo del contratto L applicazione del Pejus e l evoluzione dei gruppi tariffari sono disciplinati dalla polizza. I relativi coefficienti applicabili al rinnovo corrispondono a quelli (sopra riportati) previsti per la stipula del contratto. Tariffa con franchigia Premi di riferimento: si utilizzano i medesimi premi di riferimento della tariffa fissa. Al premio di riferimento si applicano, in base all ammontare della franchigia, i seguenti coefficienti: fino 60 q.li oltre 60 q.li conto proprio oltre 60 q.li conto terzi franchigia euro coefficiente coefficiente coefficiente 125,00 * 0,97 0,96 0,96 250,00 * 0,83 0,87 0,88 500,00 0,77 0,82 0, ,00 0,69 0,75 0,68 * franchigia non utilizzabile per la stipulazione di polizze nuove Parametri tariffari relativi alle caratteristiche del veicolo, utilizzabili per entrambe le tariffe: Peso a pieno carico fino 60 q.li coefficienti oltre 60 q.li Conto proprio Conto terzi fino a 15 1,02 da oltre 60 a 70 1,02 1,02 da oltre 15 a 25 1,21 da oltre 70 a 110 1,38 1,43 da oltre 25 a 30 1,40 da oltre 110 a 120 1,43 1,48 da oltre 30 a 35 1,47 da oltre 120 a 180 1,62 1,70 da oltre 35 a 50 1,40 da oltre 180 a 240 1,65 1,70 da oltre 50 a 60 1,45 da oltre 240 a 360 1,70 1,70 oltre 360 2,78 2,73 Residenza del proprietario del veicolo Vedere allegato coefficienti territoriali Massimale di Responsabilità Civile Vedere la tabella riportata nell'ultima pagina. Frazionamento del premio E consentito il frazionamento del premio secondo le seguenti modalità: Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 14 di 26

15 Rateazione Numero rate Annuale 1 Semestrale 2 Quadrimestrale 3 Trimestrale* 4 Alle polizze con frazionamento annuale si applica inoltre il coefficiente 0,97 Alle polizze di autocarri oltre 60 q.li si applica inoltre il coefficiente 1,02 per il frazionamento semestrale e 1,01 per il frazionamento quadrimestrale * frazionamento non consentito per la stipulazione di polizze nuove e utilizzabile, quindi, esclusivamente per le polizze già in portafoglio con questo tipo di frazionamento. Alimentazione elettrica Nel caso di alimentazione esclusivamente elettrica i premi di riferimento vengono ridotti del 50%. MERCI PERICOLOSE In caso di trasporto di merci pericolose si applicano i seguenti aumenti sul premio di riferimento: - 25% in caso di liquidi corrosivi, lubrificanti, combustibili, infiammabili e tossici, sostanze solide tossiche, gas liquidi e gas non tossici (es. metano, butano); - 100% in caso di gas tossici (es. acido cianidrico, ammoniaca, anidride solforosa) e materie esplosive (es. polvere da sparo, dinamite). AUTOCARRI ADIBITI A NOLEGGIO CON O SENZA CONDUCENTE Sono applicabili le tariffe degli autocarri con le seguenti modifiche: - fino a 60 q.li aumento del premio di riferimento dell 85%; - oltre 60 q.li si applica la tariffa relativa al Conto Terzi. AUTOCARRI ADIBITI A SCUOLA GUIDA Sono applicabili le tariffe degli autocarri con le seguenti modifiche: - fino a 60 q.li sconto sul premio di riferimento del 50%; - oltre 60 q.li si applica la tariffa relativa al Conto Proprio con lo sconto sul premio di riferimento del 50%. AUTOVEICOLI SPECIALI / TRASPORTI SPECIFICI E RELATIVI RIMORCHI Sono applicabili le tariffe degli autocarri con le seguenti modifiche rispetto ai premi di riferimento: - autoambulanze: come autocarri Conto Proprio con aumento del 10%; - carri attrezzi, officine mobili: come Conto Proprio con sconto del 30%; se adibiti a noleggio o Uso Terzi: fino a 60 q.li tariffa Conto Proprio con aumento del 25%, oltre i 60 q.li tariffa Conto Terzi; - camper, autocaravan: come Conto Proprio con sconto del 60%; se adibiti a noleggio od Uso Terzi il premio così ottenuto deve essere aumentato del 50%; - veicoli adibiti a cinema, teatro, attrezzature cinematografiche, autobetoniere, autoscale, gru autocarrate, trasporto attrezzature di circhi equestri e simili, aulemobili, autoambulatori, autobanche, autocappelle, autospurghi, veicoli uso negozio, pubblicità: come Conto Proprio con sconto del 30%; se adibiti a noleggio od Uso Terzi: fino a 60 q.li tariffa Conto Proprio con aumento del 25%, oltre i 60 q.li tariffa Conto Terzi; - trasporto attrezzature per spettacoli viaggianti: come autocarri conto proprio; - trasporto animali vivi, veicolo isotermico (frigorifero), trasporto veicoli (bisarca), trasporto valori, autocisterna, trasporto funebre: come autocarri conto proprio/terzi. RIMORCHI - rischio statico: La tariffa corrisponde al 2% del premio applicabile ad un autocarro avente peso a pieno carico e caratteristiche equivalenti a quelle del rimorchio, con il minimo di 54,75 euro. Aumentando il premio così ottenuto del 10% è possibile includere la clausola di esclusione rivalsa nel caso in cui il proprietario del rimorchio sia diverso da quello della motrice e tale motrice risulti priva di copertura assicurativa al momento del sinistro. AUROBOX (polizza con clausola 244 o 344) Nel caso sul veicolo (autocarri, autoarticolati, autosnodati e camper) venga installato ed attivato il dispositivo Aurobox si applica uno sconto del 10% sul premio di riferimento. Lo sconto viene elevato al 15% per le polizze vendute con il prodotto 2diCUORE. PIUVEICOLI AURORA (polizza con clausola 568) Condizione operante solo se già applicata nella polizza auto. Per camper ed autocaravan si applica uno sconto del 30% sul premio di riferimento. La decadenza della polizza auto comporta il venir meno dei benefici. Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 15 di 26

16 MOTOVEICOLI PER TRASPORTO MERCI (settore IV) Tariffa fissa (con Pejus) Premio di riferimento 135,46 euro. Stipula del contratto APPLICAZIONE DELLA MAGGIORAZIONE PER SINISTROSITÀ (PEJUS): vale la normativa contrattuale esposta per la categoria autocarri, escluso quanto relativo all applicazione dei gruppi tariffari. Rinnovo del contratto L applicazione del Pejus è disciplinata dalla polizza. Parametri tariffari: Cilindrata Cilindrata Coefficienti fino a 50 2,06 da 51 a 150 3,10 da 151 a 250 3,28 da 251 a 750 4,00 oltre 750 4,40 Residenza del proprietario del veicolo Vedere allegato coefficienti territoriali Massimale di Responsabilità Civile Vedere la tabella riportata nell'ultima pagina. Frazionamento del premio: E consentito il frazionamento del premio secondo le seguenti modalità: Rateazione Numero rate - annuale 1 - semestrale 2 - quadrimestrale* 3 - trimestrale* 4 * frazionamento non consentito per la stipulazione di polizze nuove e utilizzabile, quindi, esclusivamente per le polizze già in portafoglio con questo tipo di frazionamento. Tariffa con franchigia Si utilizzano il premio di riferimento ed i parametri della tariffa fissa, con l applicazione dei seguenti coefficienti rapportati all ammontare della franchigia: Franchigia euro Coefficiente 75,00 * 0,97 125,00 * 0,92 250,00 0,87 500,00 0, ,00 0,70 * franchigia non utilizzabile per la stipulazione di polizze nuove e la sostituzione di polizze in portafoglio. MOTOVEICOLI DA NOLEGGIO SENZA CONDUCENTE Sono applicabili le tariffe dei motoveicoli con l aumento del premio di riferimento dell 85% MOTOVEICOLI ADIBITI A: CARRO ATTREZZI, CINEMA, TEATRO, ATTREZZATURE CINEMATOGRAFICHE, PUBBLICITA, GRU MOTOCARRATA, USI SPECIALI Sono applicabili le tariffe dei motoveicoli con lo sconto del 21%; in caso di uso terzi o locazione si applica la tariffa dei motoveicoli con aumento del premio di riferimento del 25%. Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 16 di 26

17 TARGHE PROVA (settore IV) - PER AUTOVEICOLI IN GENERE: sono applicabili le tariffe relative ad autocarri conto proprio di peso compreso fra 180 e 240 q.li con lo sconto del 30%. - PER RIMORCHI: si applica il 2% del premio relativo agli autocarri conto proprio di peso compreso fra 180 e 240 q.li con il minimo di euro 54,75 anche se la durata del contratto è inferiore ad un anno. - PER MOTOVEICOLI: sono applicabili le tariffe relative a motocarri di cilindrata compresa fra 150 e 250 c.c. con aumento del premio di riferimento del 20%. CICLOMOTORI E MOTOCICLI (settore V) Forma tariffaria bonus malus Premio di riferimento Ciclomotori: 307,69 euro. Motocicli: 397,27 euro. Determinazione del premio alla stipula del contratto Alla stipula del contratto è prevista l assegnazione ad una delle classi/scale Aurora di cui alla seguente tabella con i relativi coefficienti: classe scala A scala B classe scala A scala B 0 // 0, ,742 0, ,606 0, ,767 0, ,616 0, ,794 0, ,626 0, ,827 0, ,637 0, ,866 0, ,648 0, ,911 0, ,659 0, ,960 0, ,671 0, ,010 0, ,683 0, ,111 // 9 0,695 0, ,263 // 10 0,708 0, ,515 // 11 0,722 0,692 Assegnazione della classe/scala di merito Il contratto viene assegnato: casistica Classe CU Classe/scala Aurora Presentazione attestato di rischio da attestato da attestato (vedi tabella conversione 4) Presentazione precedente polizza temporanea da polizza da polizza (vedi tabella conversione 4) Manca attestato 18 22/A Prima immatricolazione, prima assicurazione dopo voltura al p.r.a /A Prima immatricolazione o prima assicurazione dopo voltura al p.r.a. o presenza di appendice di cessione contratto per cliente proprietario di più motoveicoli ( ** vedi Assegnazione classe/scala per effetto art. 5 punto 2 legge 40 del 02/04/2007 e relativi limiti di applicazione): se attestato proveniente da altra Compagnia se attestato emesso dalla Società da attestato da attestato (vedi tabella conversione 4) Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 17 di 26

18 se la classe Aurora è relativa ad una tariffa 4/2007 se la classe Aurora è relativa ad una tariffa < 4/2007 Prima immatricolazione o prima assicurazione dopo voltura al p.r.a. o presenza di appendice di cessione contratto per cliente proprietario di più motocicli ( * vedi clausola 574 / 575 e relativi limiti di applicazione) Se la polizza collegata è con tariffa 4/ come da attestato emesso dalla Società come da tabella di conversione 5 come polizza collegata, con inserimento in scala A se la polizza collegata è con tariffa < 4/2007 come da tabella di conversione 5, con inserimento in scala A * Clausola 574 o 575 presente in polizza Esclusivamente per motocicli ad uso privato di proprietà di persona giuridica, il contratto viene assegnato alla miglior classe/scala in corso su polizze già in portafoglio relative a motocicli del medesimo proprietario, ferma la classe/scala minima 8 A e la classe CU 14. Le agevolazioni sono consentite esclusivamente in caso di: medesimo contraente, una sola volta per persona giuridica, indipendentemente dal numero di polizze già in portafoglio. ** Assegnazione classe/scala per effetto art. 5 punto 2 legge 40 del 02/04/2007 Il contratto viene assegnato alla classe di merito più favorevole in essere su motoveicoli del medesimo proprietario o di un famigliare stabilmente convivente, come da ultimo attestato di rischio in vigore presentato. In caso di attestato rilasciato dalla Società viene assegnata la medesima classe/scala Aurora in esso riportata. Tabelle di conversione classi di merito L apposito allegato riporta le tabelle necessarie alla corretta assegnazione della classe/scala: Tabella di conversione 4 Per polizze con attestato di provenienza altra Compagnia Tabella di conversione 5 per polizze di provenienti dalla Società con tariffa precedente ad Aprile 2007 Determinazione del premio al rinnovo del contratto L evoluzione della classe di merito è disciplinata dalla polizza. I relativi coefficienti applicabili al rinnovo corrispondono a quelli (sopra riportati) previsti per la stipula del contratto. Parametri tariffari: Cilindrata motocicli Cilindrata coefficienti , , , , , ,47 oltre 840 1,66 Alimentazione elettrica Per ciclomotori e motocicli ad alimentazione esclusivamente elettrica si applica il coefficiente 0,50. sesso/età: Ciclomotori età maschi femmine 21 1,33 1,12 da 22 a 25 1,22 0,99 da 26 a 30 1,05 0,94 Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 18 di 26

19 da 31 a 35 1,01 0,95 da 36 a 40 1,02 1,00 da 41 a 45 1,03 1,02 da 46 a 50 1,02 1,02 da 51 a 55 0,99 1,01 da 56 a 60 0,97 0, ,95 0,95 Società 1,08 Motocicli età maschi femmine 21 1,43 1,34 da 22 a 25 1,32 1,18 da 26 a 30 1,14 1,01 da 31 a 35 0,98 0,98 da 36 a 40 0,97 0, ,97 1,02 Società 1,10 Residenza del proprietario del veicolo Vedere allegato coefficienti territoriali Massimale di Responsabilità Civile Vedere la tabella riportata nell'ultima pagina. Frazionamento Per i ciclomotori è previsto il solo frazionamento annuale, più eventuale frazione. Per i motocicli sono consentite le seguenti forme di frazionamento: tipo frazionamento Coefficiente numero rate Annuale 0,936 1 Semestrale 1 2 Note: - ai motocicli omologati per il solo conducente si applica una riduzione pari al 33%; - ai ciclomotori abilitati al trasporto del passeggero si applica un aumento pari al 17,6471 %. Forma tariffaria con Bonus Protetto Aurora Esclusivamente per motocicli e ciclomotori assegnati alle classi B 0 - B 1 B 2 B 3 B 4 - B 5 B 6 B 7 B 8, con attestato completo e privo di sinistri, è possibile applicare il bonus protetto, secondo le seguenti regole: classe B 0 gratuito; classi B 1 B 2 B 3 B 4 maggiorazione di premio pari al 3%; classi B 5 B 6 B 7 B 8 maggiorazione di premio pari al 3,5%; n.b E ammesso il rimborso del sinistro, indipendentemente dal numero degli stessi (anche di quello che sarebbe comunque sanato da Bonus Protetto Aurora). Per le polizze già in portafoglio è vendibile solo con sostituzione a scadenza annua, anche per polizze stipulate inizialmente con anno più rateo. QUADRICICLI LEGGERI Si applicano le tariffe dei ciclomotori uso privato con aumento del premio di riferimento del 43%. QUADRICICLI TRASPORTO PERSONE Si applicano le tariffe dei motocicli uso privato. CICLOMOTORI E QUADRICICLI LEGGERI NOLEGGIO SENZA CONDUCENTE Si applicano le tariffe dei ciclomotori uso privato con aumento del premio di riferimento del 100% Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 19 di 26

20 MOTOCICLI E QUADRICICLI DA NOLEGGIO SENZA CONDUCENTE Si applicano le tariffe dei motocicli uso privato con aumento del premio di riferimento del 100% MOTOCICLI USO TAXI E QUADRICICLI DA NOLEGGIO CON CONDUCENTE Si applicano le tariffe dei motocicli uso privato con aumento del premio di riferimento del 35% MOTOCICLI ADIBITI A SCUOLA GUIDA Si applicano le tariffe dei motocicli uso privato. MOTOSLITTE Si applicano le tariffe dei motocicli uso privato con aumento del premio di riferimento del 100%. PIUVEICOLI AURORA (polizza con clausola 568) Condizione operante solo se già applicata nella polizza auto. Per motocicli uso privato (max. 2) si applica uno sconto sul premio di riferimento del 20%. La decadenza della polizza auto comporta il venir meno dei benefici. Sospensione Relativamente a ciclomotori e motocicli ad uso privato (escluse le motoslitte), è ammessa la sospensione del contratto con un sovrappremio del 10 % sul premio di riferimento. Le regole di sospensione e riattivazione sono disciplinate dalle condizioni di polizza, in particolare: - non è previsto un periodo minimo di durata della sospensione; - la sospensione può essere effettuata al massimo due volte per annualità assicurativa. - la proroga della scadenza è ammessa anche nel caso in cui la sospensione abbia avuto durata inferiore a 60 gg. - la durata del contratto viene differita di un periodo uguale a quello della sospensione Tariffa R.C.Auto in vigore dal 1 aprile 2009 Pagina 20 di 26

Per le assicurazioni di Responsabilità Civile Veicoli a motore e Natanti

Per le assicurazioni di Responsabilità Civile Veicoli a motore e Natanti Per le assicurazioni di Responsabilità Civile Veicoli a motore e Natanti - Valide dal 01/01/2012 - Mod. 50662 ed. 01/2012 VEICOLI A MOTORE Parte I: TARIFFA «VEICOLI A MOTORE» Indice CAPO I: NORME COMUNI

Dettagli

SOMMARIO. Capo III - Norme relative al Settore III Definizioni 17 Autobus con rimorchio 17 Rimorchi - Rischio statico 17

SOMMARIO. Capo III - Norme relative al Settore III Definizioni 17 Autobus con rimorchio 17 Rimorchi - Rischio statico 17 SOMMARIO TITOLO I - VEICOLI A MOTORE Capo I - Norme comuni a tutti i Settori Durata dei contratti 4 Premio 4 Rischi di durata inferiore ad un anno 4 Applicazione degli sconti tecnici e dei soprapremi 5

Dettagli

NORME TARIFFARIE E TABELLE PREMI

NORME TARIFFARIE E TABELLE PREMI NORME TARIFFARIE E TABELLE PREMI Per l assicurazione della RESPONSABILITA CIVILE VEICOLI E NATANTI A MOTORE Tariffa in vigore dal 1 Febbraio 2009 Mod. AUTO51003 Ed. 1 Febbraio 2009 GRUPPO REALE MUTUA COMPAGNIA

Dettagli

NORME TARIFFARIE R.C.A E A.R.D. Ed. 11/2014

NORME TARIFFARIE R.C.A E A.R.D. Ed. 11/2014 NORME TARIFFARIE R.C.A E A.R.D. Ed. 11/2014 Pagina 1 NORME TARIFFARIE R.C.A E A.R.D. Valide dal 01/11/2014 Introduzione INFORMAZIONI GENERALI Il presente documento contiene: Norme Tariffarie Responsabilità

Dettagli

Norme tariffarie e Tariffa R.C. Auto

Norme tariffarie e Tariffa R.C. Auto TARIFFE per le Assicurazioni di Responsabilità Civile veicoli a motore e natanti Norme tariffarie e Tariffa R.C. Auto TUTTI I SETTORI escluse le imposte e il contributo per il Servizio Sanitario Nazionale

Dettagli

PREMI ANNUI LORDI Sezione I (R.C.A.)del Capitolato d'oneri

PREMI ANNUI LORDI Sezione I (R.C.A.)del Capitolato d'oneri MOD.3.2 Pagina 1 di 6 PREMI ANNUI LORDI Sezione I (R.C.A.)del Capitolato d'oneri Condizioni Speciali A) Bonus/Malus B) Premio Fisso C) Rischio statico D) Sconto in Assenza di Sinistri (No Claims discount)

Dettagli

TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI

TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI Validità dal 1/07/2013 Condizioni di polizza applicate: Driver Plan - Edizione luglio 2013, Plan Nautica - Edizione aprile

Dettagli

SOCIETA ITALIANA ASSICURAZIONI E RIASSICURAZIONI p.a. NORME TARIFFARIE PER L ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA

SOCIETA ITALIANA ASSICURAZIONI E RIASSICURAZIONI p.a. NORME TARIFFARIE PER L ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA SOCIETA ITALIANA ASSICURAZIONI E RIASSICURAZIONI p.a. NORME TARIFFARIE PER L ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA VEICOLI A MOTORE E NATANTI DURATA DALL 1/12/2012 AL 30/11/2015 (prorogata

Dettagli

NORME TARIFFARIE PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA

NORME TARIFFARIE PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA Area Tecnica RAMI AUTO NORME TARIFFARIE in vigore dal 01/04/2013 NORME TARIFFARIE PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA ------------------------------ VEICOLI A MOTORE ------------------------------

Dettagli

SAN CRISTOFORO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile AUTO

SAN CRISTOFORO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile AUTO SAN CRISTOFORO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile AUTO Definizioni Nel testo che segue si intendono: per Legge : la legge 24 dicembre 1969, n. 990, sull assicurazione

Dettagli

TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI

TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI Validità dal 1/01/2012 Condizioni di polizza applicate: Driver Plan - Edizione gennaio 2012, Plan Nautica - Edizione gennaio

Dettagli

Norme tariffarie. Assicurazione della Responsabilità Civile veicoli a motore e natanti

Norme tariffarie. Assicurazione della Responsabilità Civile veicoli a motore e natanti Norme tariffarie Assicurazione della Responsabilità Civile veicoli a motore e natanti CARGEAS Assicurazioni S.p.A. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Ageas Insurance International

Dettagli

Norme tariffarie. Assicurazione della Responsabilità Civile veicoli a motore e natanti

Norme tariffarie. Assicurazione della Responsabilità Civile veicoli a motore e natanti Norme tariffarie Assicurazione della Responsabilità Civile veicoli a motore e natanti UBI Assicurazioni S.p.A. - Società soggetta alla direzione e coordinamento di F&B Insurance Holdings S.A./N.V. TUTTI

Dettagli

Norme tariffarie. Assicurazione della Responsabilità Civile veicoli a motore e natanti

Norme tariffarie. Assicurazione della Responsabilità Civile veicoli a motore e natanti Norme tariffarie Assicurazione della Responsabilità Civile veicoli a motore e natanti CARGEAS Assicurazioni S.p.A. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Ageas Insurance International

Dettagli

NORME TARIFFARIE FONDIARIA-SAI PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA (Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005)

NORME TARIFFARIE FONDIARIA-SAI PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA (Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005) NORME TARIFFARIE FONDIARIA-SAI PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA (Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005) In vigore dall 1/10/2013 al 30/09/2014 Mod. 1.11129.3 Edizione

Dettagli

In vigore dall 1/09/2015 al 31/08/2016

In vigore dall 1/09/2015 al 31/08/2016 NORME TARIFFARIE UNIPOLSAI ASSICURAZIONI (DIVISIONE LA PREVIDENTE, DIVISIONE NUOVA MAA) PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA (Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005) In vigore

Dettagli

TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI

TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI Validità dal 1/01/2011 Condizioni di polizza applicate: Driver Plan - Edizione gennaio 2011, Plan Nautica - Edizione ottobre

Dettagli

TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI

TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI TARIFFE PER LE ASSICURAZIONI DI RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE E NATANTI Validità dal 1/10/2012 Condizioni di polizza applicate: Driver Plan - Edizione luglio 2012, Plan Nautica - Edizione gennaio

Dettagli

Norme tariffarie e Tariffa R.C. Auto

Norme tariffarie e Tariffa R.C. Auto TARIFFE per le Assicurazioni di Responsabilità Civile veicoli a motore e natanti UBI Assicurazioni S.p.A. - Società soggetta alla direzione e coordinamento di F&B Insurance Holdings S.A./N.V. Norme tariffarie

Dettagli

In vigore dall 1/09/2015 al 31/08/2016

In vigore dall 1/09/2015 al 31/08/2016 NORME TARIFFARIE UNIPOLSAI ASSICURAZIONI (DIVISIONE LA PREVIDENTE, DIVISIONE NUOVA MAA) PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE OBBLIGATORIA (Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005) In vigore

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.AUTO MOD. 1500N VIAGGIARSICURI PLUS DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: - per Assicurato : la persona fisica

Dettagli

Oggetto: Articolo 22 del Decreto Legge n 179 del 18 ottobre 2012 impatti sulle polizze in portafoglio

Oggetto: Articolo 22 del Decreto Legge n 179 del 18 ottobre 2012 impatti sulle polizze in portafoglio CIRCOLARE 81/12 Da: DANNI E RETI A: Agenzie in gestione libera e in economia Struttura Commerciale Territoriale Struttura Territoriale Sinistri Ispettori Amministrativi e Tecnici Uffici di Sede Milano,

Dettagli

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2012)

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2012) REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2012) Come richiesto dalla vigente normativa, per ciascuna forma tariffaria, l Impresa ha determinato un criterio

Dettagli

INDICE CONDIZIONI DI POLIZZA MULTIRISCHI AUTOVEICOLI. CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI pag. 2 CONDIZIONI GENERALI pag.

INDICE CONDIZIONI DI POLIZZA MULTIRISCHI AUTOVEICOLI. CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI pag. 2 CONDIZIONI GENERALI pag. INDICE CONDIZIONI DI POLIZZA MULTIRISCHI AUTOVEICOLI CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI pag. 2 CONDIZIONI GENERALI pag. SEZIONE R.C. AUTO R.C.AUTO CONDIZIONI GENERALI pag. CONDIZIONI SPECIALI

Dettagli

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia LOTTO E CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RCA

C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia LOTTO E CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RCA C O M U N E D I C A N N A R A Provincia di Perugia LOTTO E CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE RCA CONDIZIONI CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE 1.1) OGGETTO DELL ASSICURAZIONE La Società tiene indenne l

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA ASSICURAZIONE NELLA FORMA LIBRO MATRICOLA 1 SEZ. 1

Dettagli

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2011)

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2011) REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2011) Come richiesto dalla vigente normativa, per ciascuna forma tariffaria, l Impresa ha determinato un criterio

Dettagli

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.5.2011)

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.5.2011) REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.5.2011) Come richiesto dalla vigente normativa, per ciascuna forma tariffaria, l Impresa ha determinato un criterio

Dettagli

Art. 21 - FORME DI TARIFFA -

Art. 21 - FORME DI TARIFFA - Art. - FORME DI TARIFFA - Le forme di tariffa sottoindicate sono valide se espressamente richiate in polizza. A ) - FISSA - La presente for di tariffa, che non prevede aumenti e/o diminuzioni di premio

Dettagli

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.2.2011)

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.2.2011) REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.2.2011) Come richiesto dalla vigente normativa, per ciascuna forma tariffaria, l Impresa, ha determinato un criterio

Dettagli

Regione Toscana I veicoli ultraventennali per i quali non sono ancora trascorsi trent'anni dall'anno di fabbricazione, ai sensi della L.R. n.

Regione Toscana I veicoli ultraventennali per i quali non sono ancora trascorsi trent'anni dall'anno di fabbricazione, ai sensi della L.R. n. I veicoli ultraventennali per i quali non sono ancora trascorsi trent'anni dall'anno di fabbricazione, ai sensi della L.R. n. 37 del 27/03/2015, sono assoggettati alla tassa automobilistica ordinaria ridotta

Dettagli

SEZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE

SEZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE COSA ASSICURA COSA ASSICURA 2.1 OGGETTO DEL CONTRATTO Reale Mutua tiene indenne l Assicurato, entro i massimali convenuti in polizza, di quanto questi sia tenuto a pagare, quale civilmente responsabile

Dettagli

Condizioni Generali e Particolari di Assicurazione R.C. Auto

Condizioni Generali e Particolari di Assicurazione R.C. Auto Condizioni Generali e Particolari di Edizione 1 Maggio 2005 Versione 06 Data 01/05/2005 Pagina 1 di 52 Versione 06 Data 01/05/2005 Pagina 2 di 52 INDICE GENERALE Polizza Auto (valida per tutti i veicoli

Dettagli

La Nuova Tassa Automobilistica Regionale

La Nuova Tassa Automobilistica Regionale La Nuova Tassa Automobilistica Regionale Con l approvazione della Legge regionale 14 luglio 2003 n. 10 Riordino delle disposizioni legislative regionali in materia tributaria. Testo Unico della disciplina

Dettagli

La Regione Toscana ha definito i criteri concernenti il pagamento della tassa di possesso e/o di circolazione, un imposta regionale divenuta

La Regione Toscana ha definito i criteri concernenti il pagamento della tassa di possesso e/o di circolazione, un imposta regionale divenuta La ha definito i criteri concernenti il pagamento della tassa di possesso e/o di circolazione, un imposta regionale divenuta obbligatoria, anche per i mezzi che vantano oltre 20 anni dalla data di produzione/immatricolazione.

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITA CIVILE AUTO ED. 07/2008 MOD.10

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RESPONSABILITA CIVILE AUTO ED. 07/2008 MOD.10 RESPONSABILITA CIVILE AUTO ED. 07/2008 MOD.10 NORME GENERALI Articolo 1 - Durata e rinnovo del contratto A condizione che sia stato pagato il premio, la polizza decorre dal giorno e dall'ora indicati sui

Dettagli

NOIAUTO. Fatta con cura, in esclusiva per noi. Edizione 12/10 Il presente allegato è parte integrante della polizza MRA-MOD.

NOIAUTO. Fatta con cura, in esclusiva per noi. Edizione 12/10 Il presente allegato è parte integrante della polizza MRA-MOD. NOIAUTO Fatta con cura, in esclusiva per noi. Edizione / Il presente allegato è parte integrante della polizza MRA-MOD. AUTO 1 / SOCI AUTOVETTURE INDICE CONDIZIONI DI POLIZZA MULTIRISCHI AUTOVEICOLI CONDIZIONI

Dettagli

POLIZZA RC AUTO + ARD POLIZZA INFORTUNI SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA SCHEDA OFFERTA ECONOMICA POLIZZA RC AUTO E ARD + POLIZZA INFORTUNI:

POLIZZA RC AUTO + ARD POLIZZA INFORTUNI SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA SCHEDA OFFERTA ECONOMICA POLIZZA RC AUTO E ARD + POLIZZA INFORTUNI: LOTTO 3 POLIZZA RC AUTO + ARD POLIZZA INFORTUNI SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA SCHEDA OFFERTA ECONOMICA POLIZZA RC AUTO E ARD + POLIZZA INFORTUNI: TALE TOTALE DI POLIZZA SARA IL VALORE CONTEGGIATO PER L ATTRIBUZIONE

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTOVETTURE E AUTOTASSAMETRI. Guida Liguria RESPONSABILITÀ CIVILE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 2

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTOVETTURE E AUTOTASSAMETRI. Guida Liguria RESPONSABILITÀ CIVILE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 2 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE AUTOVETTURE E AUTOTASSAMETRI Guida Liguria Pag. RESPONSABILITÀ CIVILE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE 2 CONDIZIONI AGGIUNTIVE per i rischi non compresi nell Assicurazione

Dettagli

ISVAP Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo

ISVAP Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo ISVAP Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo CIRCOLARE N. 555/D Oggetto: Disposizioni in materia di assicurazione obbligatoria R.C.Auto disciplina del bonus/malus.

Dettagli

RC AUTO VEICOLI COMMERCIALI

RC AUTO VEICOLI COMMERCIALI CATTOLICA&AUTO auto CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RC AUTO VEICOLI COMMERCIALI Il presente allegato è parte integrante della polizza MRA - MOD. CAUTO EDIZIONE 0/ DANNI INDICE CONDIZIONI DI POLIZZA VEICOLI

Dettagli

NORME TARIFFARIE PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA

NORME TARIFFARIE PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA Area Tecnica RAMI AUTO NORME TARIFFARIE in vigore dal 01/04/2013 NORME TARIFFARIE PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA ---------------------------------------- NATANTI, IMBARCAZIONI,

Dettagli

POLIZZA R.C.A. /C.V.T. DIMENSIONE AUTO POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO E GARANZIE ACCESSORIE. EDIZIONE agosto 2010

POLIZZA R.C.A. /C.V.T. DIMENSIONE AUTO POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO E GARANZIE ACCESSORIE. EDIZIONE agosto 2010 POLIZZA R.C.A. /C.V.T. DIMENSIONE AUTO POLIZZA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO E GARANZIE ACCESSORIE EDIZIONE agosto 2010 INDICE Pagina DEFINIZIONI 2 NORME CHE REGOLANO L ASSICURAZIONE IN GENERALE 3 NORME CHE

Dettagli

TARIFFA R.C.A. valida dal 28.09.2011 al 31.05.2012 (NARC 093-01) come calcolare il premio

TARIFFA R.C.A. valida dal 28.09.2011 al 31.05.2012 (NARC 093-01) come calcolare il premio TARIFFA R.C.A. valida dal 28.09.2011 al 31.05.2012 (NARC 093-01) come calcolare il premio Per quanto non espressamente indicato nella presente tariffa, valgono le indicazioni riportate nelle Norme (Edizione

Dettagli

GUIDA LIGURIA Condizioni Generali di Assicurazione

GUIDA LIGURIA Condizioni Generali di Assicurazione GUIDA LIGURIA Condizioni Generali di Assicurazione Indice DEFINIZIONI pag. 3 RESPONSABILITÀ CIVILE - VEICOLI A MOTORE pag. 7 Condizioni generali di assicurazione pag. 7 Condizioni aggiuntive per i rischi

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI. Polizza R.C.A./C.V.T. - Dimensione Auto Polizza responsabilità civile auto e garanzie accessorie

CONDIZIONI GENERALI. Polizza R.C.A./C.V.T. - Dimensione Auto Polizza responsabilità civile auto e garanzie accessorie CONDIZIONI GENERALI Polizza R.C.A./C.V.T. - Dimensione Auto Polizza responsabilità civile auto e garanzie accessorie Dimensione Auto/Mod. X0424.0 edizione maggio 2014 INDICE Pagina DEFINIZIONI 3 NORME

Dettagli

Condizioni Generali e Particolari di Assicurazione RC Auto

Condizioni Generali e Particolari di Assicurazione RC Auto Condizioni Generali e Particolari di Assicurazione RC Auto Edizione Ottobre 2007 Versione: 01 Data: 01/10/2007 Versione 01 Data: 01/10/2007 Pag. 2 di 47 INDICE GENERALE Polizza Auto (valida per tutti i

Dettagli

MRA Mod. 3001/A. Edizione 06/2008

MRA Mod. 3001/A. Edizione 06/2008 Condizioni di polizza Multirischi MRA Mod. 3001/A Edizione 06/2008 Il presente allegato è parte integrante della polizza COL-MRA Mod. 3000-LS Ed. 06/2002 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI LOTTO N

PROVINCIA DI TERNI LOTTO N PROVINCIA DI TERNI LOTTO N 7 R.C.A. LIBRO MATRICOLA VEICOLI DI PROPRIETA' DELLA PROVINCIA DI TERNI R.C.A. LIBRO MATRICOLA Contraente : PROVINCIA DI TERNI Codice Fiscale: 00179350558 Domicilio : VIALE DELLA

Dettagli

Tutto Tondo Scheda prodotto

Tutto Tondo Scheda prodotto Tutto Tondo Scheda prodotto Denominazione Tutto Tondo Codice Prodotto 626 Descrizione Prodotto multigaranzia che garantisce l erogazione delle prestazioni previste dalla garanzia di Responsabilità Civile

Dettagli

auto CATTOLICA&AUTO CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RC AUTO AUTOVETTURE DANNI EDIZIONE 04/11

auto CATTOLICA&AUTO CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RC AUTO AUTOVETTURE DANNI EDIZIONE 04/11 CATTOLICA&AUTO auto CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RC AUTO AUTOVETTURE Il presente allegato è parte integrante della polizza MRA - MOD. CAUTO 1 EDIZIONE 04/ DANNI INDICE CONDIZIONI DI POLIZZA AUTOVETTURE

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE. R C Natanti

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE. R C Natanti CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE R C Natanti Definizioni Termini assicurativi ed espressioni tecniche ai quali le Parti attribuiscono, nell ambito del presente contratto, il significato qui precisato: Assicurato:

Dettagli

GUIDA LIGURIA. Condizioni Generali di Assicurazione Responsabilità civile auto per veicoli a motore e natanti

GUIDA LIGURIA. Condizioni Generali di Assicurazione Responsabilità civile auto per veicoli a motore e natanti GUIDA LIGURIA Condizioni Generali di Assicurazione Responsabilità civile auto per veicoli a motore e natanti Ai sensi del Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005 Codice delle Assicurazioni Private

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE NORME COMUNI

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE NORME COMUNI APPENDICE ALLE CONDIZIONI DI POLIZZA In AUTO ED. SETTEMBRE 25 Con effetto dalle ore 24 del gennaio 26, le Condizioni di Assicurazione e la Nota Informativa In AUTO ed. settembre 25 si intendono modificate

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE

PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE PROVINCIA DI CAGLIARI ASSICURAZIONE GLOBALE POLIZZA N 8 R.C. AUTO AUTO RISCHI DIVERSI NORME COMUNI DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: Per legge : la legge 24 Dicembre 1969 N.990, sull assicurazione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE SISTEMA DI COPERTURE PER LA RESPONSABILITA CIVILE AUTOMOBILISTICA

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE SISTEMA DI COPERTURE PER LA RESPONSABILITA CIVILE AUTOMOBILISTICA POLIZZA RESPONSABILITA CIVILE AUTOMOBILISTICA CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE SISTEMA DI COPERTURE PER LA RESPONSABILITA CIVILE AUTOMOBILISTICA Cosa assicura Art. 1 Oggetto dell'assicurazione e forme

Dettagli

Condizioni contrattuali Edizione 01/2010. Per la tutela del patrimonio

Condizioni contrattuali Edizione 01/2010. Per la tutela del patrimonio Condizioni contrattuali Edizione 01/2010 Per la tutela del patrimonio IN 1ª CLASSE Condizioni contrattuali Edizione 01/2010 Mod. Auto 51231/2010 INDICE DEFINIZIONI 1) SEZIONE I: - Condizioni generali di

Dettagli

Norme comuni a tutte le sezioni di polizza

Norme comuni a tutte le sezioni di polizza TUA MOTOR VEICOLI COMMERCIALI CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE Premessa Le seguenti condizioni costituiscono parte integrante della polizza sottoscritta dal contraente, identificata dal modello TUAMOT

Dettagli

CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021 Arzachena DURATA: TRE ANNI DECORRENZA: ORE 24:00 DEL 31 DICEMBRE 2015

CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021 Arzachena DURATA: TRE ANNI DECORRENZA: ORE 24:00 DEL 31 DICEMBRE 2015 COMUNE DI ARZACHENA Provincia di Olbia - Tempio CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA TRIENNALE RC AUTO PER I VEICOLI COMUNALI 2016-2018 LIBRO MATRICOLA CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021

Dettagli

ATAM S.p.A. REGGIO CALABRIA. Capitolato. Polizza di Assicurazione. RCA (RC obbligatoria) Parco Veicoli. Lotto unico

ATAM S.p.A. REGGIO CALABRIA. Capitolato. Polizza di Assicurazione. RCA (RC obbligatoria) Parco Veicoli. Lotto unico ATAM S.p.A. REGGIO CALABRIA Capitolato Polizza di Assicurazione RCA (RC obbligatoria) Parco Veicoli Lotto unico CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono per: Assicurato:

Dettagli

RC AUTO VEICOLI PROPRIETA COMUNALE

RC AUTO VEICOLI PROPRIETA COMUNALE 76 Comune di Recco Provincia di Genova LOTTO N 5 RC AUTO VEICOLI PROPRIETA COMUNALE KASKO VEICOLI IN MISSIONE Importo complessivo annuo posto a base di gara Euro 17.300,00 Allegato sub A5 RESPONSABILITA

Dettagli

SEZIONE A - R.C. AUTO - CONDIZIONI PARTICOLARI

SEZIONE A - R.C. AUTO - CONDIZIONI PARTICOLARI - Conuto 0/0 - SEZIONE A - R.C. AUTO - CONDIZIONI PARTICOLARI Art. - OGGETTO DELL'ASSICURAZIONE - La Pana Assicurazioni assicura, in conformità alle norme della Legge e del Regolamento, i rischi della

Dettagli

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.2.2010)

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.2.2010) REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.2.2010) Come richiesto dalla vigente normativa, per ciascuna forma tariffaria, l Impresa, ha determinato un criterio

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE (Ultimo aggiornamento dei dati contenuti: 01.12.2013)

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE (Ultimo aggiornamento dei dati contenuti: 01.12.2013) BHItalia è il marchio registrato della sede secondaria Italiana di CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE (Ultimo aggiornamento dei dati contenuti: 01.12.2013) CONTRATTO DI ASSICURAZIONE DI RESPONSABILITÀ CIVILE

Dettagli

ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI

ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI PARTE PRIMA ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Definizioni (specifiche della Garanzia 1 Responsabilità Civile verso Terzi) Nel testo che segue si intendono per: ASSICURATO: la persona

Dettagli

Le indicazioni dettagliate nel seguito troveranno recepimento sugli applicativi di emissione con il primo rilascio utile.

Le indicazioni dettagliate nel seguito troveranno recepimento sugli applicativi di emissione con il primo rilascio utile. CIRCOLARE 90/12 Da: DANNI E RETI A: Agenzie in gestione libera e in economia Struttura Commerciale Territoriale Struttura Territoriale Sinistri Ispettori Amministrativi e Tecnici Uffici di Sede Milano,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI. Polizza R.C.A./C.V.T. - Dimensione Auto Polizza responsabilità civile auto e garanzie accessorie

CONDIZIONI GENERALI. Polizza R.C.A./C.V.T. - Dimensione Auto Polizza responsabilità civile auto e garanzie accessorie CONDIZIONI GENERALI Polizza R.C.A./C.V.T. - Dimensione Auto Polizza responsabilità civile auto e garanzie accessorie Dimensione Auto/Mod. X0424.0 edizione febbraio 2015 INDICE Pagina DEFINIZIONI 3 NORME

Dettagli

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE AUTO FORMA LIBRO MATRICOLA CIG :

CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE AUTO FORMA LIBRO MATRICOLA CIG : CAPITOLATO DI ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITA CIVILE AUTO FORMA LIBRO MATRICOLA CIG : CONTRAENTE AZIENDA U.L.S.S. 13 Via Luigi Mariutto, 76 30035 MIRANO (VE) P.I. 02799530270 DECORRENZA ORE 24.00 DEL

Dettagli

NOIAUTO. Fatta con cura, in esclusiva per noi. Edizione 12/10 Il presente allegato è parte integrante della polizza MRA-MOD.

NOIAUTO. Fatta con cura, in esclusiva per noi. Edizione 12/10 Il presente allegato è parte integrante della polizza MRA-MOD. NOIAUTO Fatta con cura, in esclusiva per noi. Edizione 12/ Il presente allegato è parte integrante della polizza MRA-MOD. AUTO 1 / SOCI CICLOMOTORI/MOTOCICLI INDICE CONDIZIONI DI POLIZZA MULTIRISCHI MOTOVEICOLI

Dettagli

POLIZZA GLOBALE DELL AUTO E DEL NATANTE

POLIZZA GLOBALE DELL AUTO E DEL NATANTE PAGINA VUOTA POLIZZA GLOBALE DELL AUTO E DEL NATANTE Sommario PARTE I Definizioni pag. 2 Condizioni di assicurazione pag. 3 Garanzia 1 - Responsabilità civile verso terzi pag. 3 PARTE II Definizioni pag.

Dettagli

CATEGORIE delle PATENTI di GUIDA e CERTIFICATI PROFESSIONALI

CATEGORIE delle PATENTI di GUIDA e CERTIFICATI PROFESSIONALI CATEGORIE delle PATENTI di GUIDA e CERTIFICATI PROFESSIONALI A3 21 A2 18 A1 16 Motocicli leggeri Tricicli a 3 ruote Quadricicli di (Max 125 cm 3 e 11 kw) simmetriche massa a vuoto con o senza sidecar fino

Dettagli

Tutto Tondo Scheda prodotto

Tutto Tondo Scheda prodotto Tutto Tondo Scheda prodotto Denominazione Tutto Tondo Codice Prodotto 626 Descrizione Prodotto multigaranzia che garantisce l erogazione delle prestazioni previste dalla garanzia di Responsabilità Civile

Dettagli

FULL OPTIONAL CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE RCA

FULL OPTIONAL CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE RCA FULL OPTIONAL CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE RCA VALIDE DAL 01/11/2010 Indice Gruppo ERGO Definizioni Condizioni Generali di Assicurazione Estensione Territoriale Gestione del contratto Garanzia

Dettagli

CONDIZIONI DEL CONTRATTO BASE OBBLIGATORIO DI RCA (RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO)

CONDIZIONI DEL CONTRATTO BASE OBBLIGATORIO DI RCA (RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO) Regolamento PROVVISORIO (*) recante la definizione del «contratto base» di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, di cui

Dettagli

ALLIANZ SUBALPINA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE R.C.A. EDIZIONE 1.8.2008

ALLIANZ SUBALPINA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE R.C.A. EDIZIONE 1.8.2008 ALLIANZ SUBALPINA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE R.C.A. Definizioni Aggravamento del rischio: modifica delle caratteristiche iniziali del rischio con aumento della probabilità di danno su cui si basa il calcolo

Dettagli

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2011)

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2011) REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2011) Come richiesto dalla vigente normativa, per ciascuna forma tariffaria, l Impresa ha determinato un criterio

Dettagli

Condizioni di assicurazione SOCIETÀ DI

Condizioni di assicurazione SOCIETÀ DI Condizioni di assicurazione SOCIETÀ DI INDICE GUIDAMICA Nota Informativa.................................................... 5 Definizioni......................................................... 8 Condizioni

Dettagli

CREDITRAS Condizioni generali e particolari RC Auto

CREDITRAS Condizioni generali e particolari RC Auto CREDITRAS Condizioni generali e particolari RC Auto Edizione agosto 2008 DP.N.AU04.RC.O08 Versione: 06 Data: 01/08/2008 Polizza Auto (valida per tutti i veicoli diversi dai ciclomotori) Definizioni Aggravamento

Dettagli

ALLIANZ RAS CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE R.C.A. EDIZIONE 1.4.2010

ALLIANZ RAS CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE R.C.A. EDIZIONE 1.4.2010 ALLIANZ RAS CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE R.C.A. EDIZIONE 1.4.2010 Condizioni Generali e Particolari di Assicurazione RC Auto Edizione APRILE 2010 DP.N.AU04.RC.O08 Versione: 10 Data: 01/04/2010 Polizza Auto

Dettagli

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA

POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA Contraente / Ente POLIZZA PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTO LIBRO MATRICOLA Partita I.V.A. COMUNE DI GUALTIERI 00440630358 sede legale c.a.p. Località Piazza Bentivoglio 26 42044 GUALTIERI

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE PER VEICOLI A MOTORE. www.ala-assicurazioni.it

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE PER VEICOLI A MOTORE. www.ala-assicurazioni.it CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE PER VEICOLI A MOTORE www.ala-assicurazioni.it SEZIONE I RESPONSABILITÀ CIVILE VEICOLI A MOTORE 1.4 TITOLO TITOLO CAPITOLO TITOLO TITOLO TITOLO CONDIZIONI GENERALI

Dettagli

Libretto di Polizza EDIZIONE 06.2013. Responsabilità civile VEICOLI DIVERSI DALLE AUTOVETTURE, CICLOMOTORI E MOTOCICLI

Libretto di Polizza EDIZIONE 06.2013. Responsabilità civile VEICOLI DIVERSI DALLE AUTOVETTURE, CICLOMOTORI E MOTOCICLI Libretto di Polizza EDIZIONE 06.2013 Responsabilità civile VEICOLI DIVERSI DALLE AUTOVETTURE, CICLOMOTORI E MOTOCICLI INDICE PAG. Condizioni Generali di Assicurazione Vincoli Condizioni Aggiuntive per

Dettagli

Acquisizione della documentazione per l emissione dei contratti auto. ALL in 1. Giugno 2015

Acquisizione della documentazione per l emissione dei contratti auto. ALL in 1. Giugno 2015 Acquisizione della documentazione per l emissione dei contratti auto ALL in 1 Giugno 2015 DISCLAIMER Il presente documento, considerato nella sua interezza, illustra la documentazione da richiedere al

Dettagli

Condizioni di assicurazione Polizza di assicurazione RCAuto

Condizioni di assicurazione Polizza di assicurazione RCAuto Condizioni di assicurazione Polizza di assicurazione RCAuto SOMMARIO Definizioni pag. 3 Sezione Responsabilità Civile Autoveicoli pag. 5 Condizioni Generali di Assicurazione pag. 5 Condizioni Aggiuntive

Dettagli

Condizioni di assicurazione

Condizioni di assicurazione Mod. 5251 RCA - Ed. 08/14 Autovetture Condizioni di assicurazione 1 di 96 2 di 96 1.1 DECORRENZA DELLA GARANZIA E PAGAMENTO DEL PREMIO L assicurazione ha effetto dal giorno e dall ora indicati in polizza

Dettagli

5 Condizioni Generali di Assicurazione Natanti

5 Condizioni Generali di Assicurazione Natanti 5 Condizioni Generali di Assicurazione Natanti CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE NATANTI Sommario Definizioni 1.10 Oggetto dell assicurazione 1.20 Esclusione e rivalsa 1.30 Dichiarazioni e comunicazioni

Dettagli

SEZIONE A) ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE - AUTOVETTURE

SEZIONE A) ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE - AUTOVETTURE Mod. 1222/18/A/A Pagina A 1 di 16 SEZIONE A) ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE - AUTOVETTURE Sommario Condizioni generali Pag. A 2 Art. A. 1 -

Dettagli

Allegato A - «CONTRATTO DI ASSICURAZIONE» Sezione I DEFINIZIONI

Allegato A - «CONTRATTO DI ASSICURAZIONE» Sezione I DEFINIZIONI Allegato A - «CONTRATTO DI ASSICURAZIONE» Nel testo che segue si intendono: Sezione I DEFINIZIONI per "Codice": il Codice delle assicurazioni private di cui al decreto legislativo 7 settembre 2005, n.

Dettagli

Benvenuto in InChiaro Assicurazioni!

Benvenuto in InChiaro Assicurazioni! Benvenuto in InChiaro Assicurazioni! InChiaro Assicurazioni è la compagnia che nasce dall esperienza del Gruppo Banca Sella, con i suoi anni di storia, e dalle competenze di HDI Assicurazioni, società

Dettagli

AVVISO OGGETTO: INDAGINE DI MERCATO PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DI RESPONSABILITA CIVILE AUTO FORMA LIBRO MATRICOLA.

AVVISO OGGETTO: INDAGINE DI MERCATO PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DI RESPONSABILITA CIVILE AUTO FORMA LIBRO MATRICOLA. Prot. n. 11512 del 24 marzo 2014 AVVISO OGGETTO: INDAGINE DI MERCATO PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DI RESPONSABILITA CIVILE AUTO FORMA LIBRO MATRICOLA. CIG 56747285AF Questa Azienda ULSS N.

Dettagli

GUIDA LIGURIA. Condizioni Generali di Assicurazione AUTOVETTURE E AUTOTASSAMETRI. (edizione dicembre 2010)

GUIDA LIGURIA. Condizioni Generali di Assicurazione AUTOVETTURE E AUTOTASSAMETRI. (edizione dicembre 2010) GUIDA LIGURIA Condizioni Generali di Assicurazione AUTOVETTURE E AUTOTASSAMETRI (edizione dicembre 2010) GUIDA LIGURIA Condizioni Generali di Assicurazione AUTOVETTURE e AUTOTASSAMETRI (Settori I e II)

Dettagli

PATENTI DI GUIDA (Nota riassuntiva della normativa vigente) 1 - Patente di guida secondo il modello comunitario

PATENTI DI GUIDA (Nota riassuntiva della normativa vigente) 1 - Patente di guida secondo il modello comunitario PATENTI DI GUIDA (Nota riassuntiva della normativa vigente) 1 - Patente di guida secondo il modello comunitario Il 1 luglio 1996 è entrata in vigore la Direttiva n. 91/439/CEE del 29 luglio 1991, recepita

Dettagli

Responsabilità civile Sicurezza e risparmio per tutta la famiglia. La polizza auto cucita su misura per te.

Responsabilità civile Sicurezza e risparmio per tutta la famiglia. La polizza auto cucita su misura per te. Responsabilità civile Sicurezza e risparmio per tutta la famiglia. La polizza auto cucita su misura per te. Edizione 1 Giugno 2008 Pagina 2 di 76 Indice PAG. 4 27 31 64 Condizioni Generali di Assicurazione

Dettagli

RC AUTO VEICOLI COMMERCIALI

RC AUTO VEICOLI COMMERCIALI CATTOLICA&AUTO auto CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE RC AUTO VEICOLI COMMERCIALI Il presente allegato è parte integrante della polizza MRA - MOD. CAUTO EDIZIONE 0/ DANNI INDICE CONDIZIONI DI POLIZZA VEICOLI

Dettagli

Provincia di Viterbo Esame 264/91 - Sessione anno 2008

Provincia di Viterbo Esame 264/91 - Sessione anno 2008 Provincia di Viterbo Esame 264/91 - Sessione anno 2008 Circolazione Stradale Il quadriciclo a motore è : A Un ciclomotore a quattro ruote adibito al trasporto di persone B Un motoveicolo adibito al trasporto

Dettagli

A u t o. C o n d i z i o n i d i assicurazione RC AUTO AUTOVETTURE E D I Z I O N E 1 2 / 2 0 1 2

A u t o. C o n d i z i o n i d i assicurazione RC AUTO AUTOVETTURE E D I Z I O N E 1 2 / 2 0 1 2 A u t o C o n d i z i o n i d i assicurazione RC AUTO AUTOVETTURE Il presente allegato è parte integrante della polizza COL-MRA Mod. 3000 LS Ed. 06/2002 E D I Z I O N E 1 2 / 2 0 1 2 Pagina 1 di 21 INDICE

Dettagli

FULL OPTIONAL CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.A. E A.R.D.

FULL OPTIONAL CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.A. E A.R.D. FULL OPTIONAL CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE R.C.A. E A.R.D. VALIDE DAL 01/06/2006 Indice Gruppo ERGO pag 2 Condizioni di Assicurazione pag 3 Condizioni Generali pag 9 Garanzie pag 19 Garanzia n

Dettagli