Comune di Broni Vivi la Città

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Broni Vivi la Città"

Transcript

1 ALLE FAMIGLIE E AGLI OPERATORI ECONOMICI - n Dicembre Vivi la Città - Guida ai Diritti del Cittadino e dell Impresa - Aut. Trib. RE n. 788 del 20/02/ Prop. Gruppo Media srl - 0,13 - Copia omaggio - Stampa: Eurograf - Correggio (RE) Comune di Broni Vivi la Città INIZIATIVE EDITORIALI E COMUNICAZIONE

2 PRESENTAZIONE Broni: re di pais. Così le vecchie generazioni di Broni amavano citare con una punta di orgoglio il paese natale; e lo stesso appellativo usavano i numerosi turisti che vi affluivano dalle città limitrofe. La sua fama, legata al passato storico ultramillenario, all amenità del luogo, alle antiche tradizioni agricole e vitivinicole in particolare, ai riferimenti artistici e culturali, si era estesa oltre i confini provinciali, contribuendo a rendere Broni rinomato centro dell Oltrepo Pavese. Negli ultimi quarant anni l ampliamento delle offerte turistiche ha progressivamente spostato l interesse verso mete sempre più lontane ed esotiche; tuttavia Broni continua a mantenere una vocazione turistica ed il suo nome è indissolubilmente legato al suo prodotto più tipico, il vino, tanto da farle guadagnare il titolo di Città internazionale della vite e del vino. Notevole richiamo esercitano anche ai giorni nostri le feste in onore del Santo Patrono, Contardo d Este, nei mesi di aprile ed agosto; dal culto del Santo è nato il germe che ha permesso nel 2001 il gemellaggio tra Broni e la sua città natale, Ferrara. Tutti quanti concordano sulla necessità di un rilancio di Broni e contestualmente dell Oltrepo. La nostra Amministrazione, insediatasi nel 2001 alla guida del Sindaco Elisabetta Troysi, sta cercando non senza difficoltà, ma con determinazione di raggiungere l obiettivo, anche grazie alle varie componenti del tessuto sociale e alle numerose associazioni presenti sul territorio. Si cominciano a cogliere alcuni timidi segnali di ripresa e di vivacità intellettuale, che ci spronano a lavorare ancora più alacremente per il futuro di Broni. Mi corre l obbligo di ringraziare tutti i dipendenti comunali ed i funzionari che, a vario titolo, hanno dovuto sopportare le mie intrusioni nei loro uffici al fine della stesura di questa guida. Un ringraziamento particolare alla dott.ssa Nicoletta Via e alla sig.ra Isa Gragnani. Infine ringrazio il Gruppo Circolo Fotografico Oltrepo, per le belle immagini fotografiche. IL SINDACO Dott.ssa Elisabetta TROYSI IL VICE SINDACO Dott. Maurizio CAMPAGNOLI 1

3 Ospedale Fondazione Arnaboldi (Foto Archivio Comunale) I Campanili (Foto Archivio Comunale)

4 Sommario Vie d accesso al Territorio Pag. 4 Cenni Storici Pag. 5 Itinerario Storico Artistico Pag. 7 Gastronomia Pag. 9 Fiere e Manifestazioni Pag. 11 Numeri Utili Pag. 12 Elenco Inserzionisti Pag. 15 Guida ai Servizi del Comune Pag. 16 Cartine Inserto Cartine/Stradario/Elenco Vie Ambiente Pag. 25 INIZIATIVE EDITORIALI E COMUNICAZIONE Vivi la Città - Gruppo Media Iniziative Editoriali e Comunicazione srl Piazza della Serenissima, Castelfranco Veneto Vivi la Città - Guida ai Diritti del Cittadino e dell Impresa Le pubblicazioni informative della collana Vivi la Città sono pubblicate in Internet all indirizzo: Vivi la Città: Copyright 2003: Gruppo Media Srl Direttore Responsabile: Tiziano Motti Iscrizione al Registro Nazionale della Stampa in Roma n del 18/04/1997 Autorizzazione del Tribunale di Reggio Emilia n. 788 del 20/02/1991 La riproduzione di testi, immagini, cartine, della guida ai servizi, dell impostazione editoriale e grafica, è vietata. Guida ai servizi depositata: SIAE n Opera depositata presso il Consiglio dei Ministri, Ufficio della Proprietà Letteraria. Questo Periodico è iscritto all Unione Stampa Periodica Italiana L Editore ringrazia l Amministrazione Comunale per la collaborazione e per l aggiornamento delle informazioni pubblicate. Servizi fotografici: Archivio Circolo Fotografico Oltrepo - Archivio Comunale Diffusione: Gratuita ai nuclei famigliari residenti nel Comune di Broni e alle attività economiche. Distribuzione: a cura dell Ente Poste Italiane Diffusione integrativa: a cura del Comune di Broni Stampa: Dicembre 2003 Tiratura: copie Dichiarazione di tiratura resa al Garante per l Editoria, ai sensi del comma 28, art. 1, legge 23/12/96 N. 650 Ai sensi e per gli effetti della legge 675/96 l Editore dichiara che gli indirizzi utilizzati per l invio in abbonamento postale provengono da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili a chiunque e che il trattamento di tali dati non necessita del consenso dell interessato. Ciò nonostante, in base all art. 13 dell informativa, il titolare del trattamento ha diritto di opporsi all utilizzo dei dati facendone espresso divieto tramite comunicazione scritta da inviarsi alla sede di Gruppo Media srl. Concessionaria per la Pubblicità: Via Guicciardi, Reggio Emilia Tel (30 linee r.a.) - Fax La collana editoriale Vivi la Città, comprensiva di questa edizione della guida di Broni, è pubblicata in Internet all indirizzo In copertina: Broni, panorama Piazza Garibaldi Veduta Aerea (Foto: Archivio Comunale) Il sito permette inoltre di consultare un database che ospita migliaia di operatori economici selezionati, tra i quali gli inserzionisti di questo libro. Visiti i siti web dei nostri clienti: 3

5 VIE D ACCESSO Vie di accesso al territorio Collegamenti stradali: ex S.S. n. 10 Padana Inferiore - a Est Piacenza ad Ovest Voghera ex S.S. n. 617 Bronese - direzione di Pavia S.P. n. 45 dell Acqua Calda - direzione Canneto Pavese S.P. n. 82 direzione Casanova Lonati - Verrua Po S.P. n. 187 direzione Bressana Bottarone S.P. n. 198 Scuropasso direzione Rocca de Giorgi Collegamenti autostradali: Casello Broni - Stradella - A21 - Torino Piacenza Brescia Collegamento ferroviario: Ferrovie dello Stato - Via E. Togni, 96 Linea Alessandria - Piacenza Linea Torino - Bologna Linea Stradella - Pavia - Milano Autolinee: SILA sede di Milano - tel : collegamento con servizio navetta per Stradella e Monescano SILA sede di Milano: linea per Milano, Pavia, Pianello, Santa Maria della Versa, Montescano, Zavattarello, Romagnese, Canneto Pavese, Castana, Vallescuropasso, Scorzoletta, Lirio, Montalto Pavese STUMP sede di Voghera - tel : collegamento per Redavalle, S. Giuletta, Fumo, Casteggio, Montebello, Genestrello, Lungavilla, Voghera Noleggio auto con conducente: in piazza Vittorio Veneto in via Cattaneo Comune di Broni Distanza da Pavia: 20 km Distanza da Milano: 55 km Distanza da Voghera: 24 km Distanza da Piacenza: 38 km Superficie: Kmq. 20,87 Altitudine: mt 88 slm Prefisso telefonico: 0385 C.A.P.: Popolazione: abit. (aggiornato al 21/10/2001) Provincia: PV Confini: Nord: Barbianello, Albaredo Arnaboldi, Campospinoso, San Cipriano; Sud: Pietra dè Giorgi, Cigognola, Canneto Pavese; Est: Stradella, Canneto Pavese; Ovest: Redavalle, Barbianello Centri abitati: Casa Bernini, Casa Novarini, Casa Zoppini, Vescovera, Fondoni e Cassino Po, Casottelli, Colombarone, Cascina Monache, Cascina Dossi, Colombaia dei Ratti, Colombarola, Cascina Pirocco, Cascina Matellotta, Cascina Ortaglia 4

6 Cenni storici La Borgata di Broni (Cameliomago o Camillomagus nei tempi antichi) risulta fondata dai Cellelati e Cerdiciati, una tribù di Liguri che apparteneva alla grande famiglia dei Celti, commisti probabilmente agli Iberi e pertanto conosciuti come Celtiberi. Soltanto nell epoca romana inoltrata, l antico nome Camillomagus cede definitivamente il posto all attuale Broni, anche se nel Medioevo il nome risulta alterato. Nel verbale di un assemblea giudiziaria di Piacenza dell 859 sono citate due persone dal nome tipicamente longobardo, Teoperto e Rodemundo, di cui si dice: Teopertus de Breonis et Rodemundus de eadem civitate. Nel diploma di Federico Barbarossa, 6 agosto 1164, Broni viene ricordato come Bronie. Le prime notizie storiche su Broni cominciano solo all epoca delle Guerre Cartaginesi, intorno al periodo delle Guerre Puniche e più ancora dopo l apertura della Via Emilia, fatta costruire dal Console Marco Emilio Scauro nel 114 a.c. La dominazione romana portò Broni a far parte dell Agro Piacentino e quindi, sotto i Goti, dell Agro Ticinese di cui Ticinum (Pavia) era capoluogo. Delle epoche successive della storia ricordiamo, con alcune date, i principali avvenimenti dove il Borgo di Broni viene citato. Nel 680 una terribile pestilenza distrusse gran parte della popolazione del territorio ticinese. Nel 940 transitano proprio nella nostra città, dirette a Pavia, le spoglie di San Colombano di Bobbio. Nel secolo successivo in Broni si tenne un solenne giudizio per dirimere una contesa tra i Vescovi di Piacenza e di Bobbio. Nel 1216 Broni fu incendiata dai Milanesi e dai Piacentini in guerra contro i Pavesi ed i loro alleati. Il 1249 sarà un anno di importanza fondamentale per la storia di Broni, in quanto il 16 Aprile vi morirà Contardo principe d Este, pellegrino diretto a San Jacopo di Compostela che, in seguito ad eventi miracolosi, sarà innalzato alla gloria degli altari ed eletto dai Bronesi Santo Patrono. Broni sarà distrutta una volta ancora nel 1372 dalle truppe mercenarie del condottiero inglese Giovanni Acuto. Nel 1488 transitò da Broni il corteo Villa Tell - Raduno corsa ciclistica giro di Broni 1911 (Foto Archivio Comunale) Al Marcà in Piasa cul Tram 1917 (Foto Archivio Comunale) guidato da Ludovico il Moro che accompagnava il Duca di Milano, il nipote Gian Galeazzo Sforza, ad incontrare, a Tortona, la novella sposa Isabella d Aragona, figlia del re Alfonso d Aragona. Dopo le epidemie di peste del e del la popolazione di Broni scende sotto i 2000 abitanti, con una conseguente stasi economica e sociale. Nella seconda metà del 600 inizia una graduale ripresa e Broni diventa il terzo borgo dell Oltrepo Pavese, arrivando ad avere nel 1692 una popolazione di 3599 anime. Il 1700 inizia con il passaggio dell intera Lombardia dal governo spagnolo a quello austriaco, caratterizzato da una più efficiente amministrazione, da un rinnovato interesse per l agricoltura, che porterà a sviluppare sulle nostre colline quella viticoltura razionale ed intensiva atta a fornire il mercato vinicolo di Milano. Sotto il governo Austriaco va a compimento la misura catastale del territorio. La lettura della mappa ci riporta due porte di ingresso al Borgo: Porta S. Pietro, verso Voghera, Porta Luchina, verso Piacenza. La strada principale non era CENNI STORICI 5

7 CENNI STORICI Via Emilia, a destra Ospedale Fondazione Arnaboldi 1935 (Foto Archivio Comunale) l attuale via Emilia, che allora si chiamava Contrada Superiore, ma l attuale via Cavour che continuava con via Pisacane, presso la quale si trovava Porta Luchina e il pretorio o palazzo comunale. Fuori dalle mura alcuni borghi : la Fraccia, la Fossa di Sopra, la Romera, oltre a numerose altre frazioni. All inizio del XIX secolo la popolazione supererà i 4000 abitanti.dopo il trattato di Worms del 1743 Broni entrava a far parte del Regno di Sardegna e diventava l ultimo sportello postale dello Stato per chi era diretto verso il Ducato di Parma. Proprio dalla città di Broni, nel 1800, il generale Bonaparte comunica notizia delle vittorie contro gli austriaci, tramite lettera al consigliere di Stato di Milano, Petiet, scritta in casa Marazzani (ora palazzo Cassa di Risparmio). Nel 1801 Broni diviene sede di Sottoprefettura, a testimonianza della sua importanza rispetto ad altri paesi dell Oltrepo. Nel 1804 il Pontefice Pio VII, diretto a Parigi per incoronarvi Napoleone, sosta a Broni: un imponente affresco al centro della Basilica di S. Pietro ricorda questo avvenimento. Lo stesso Pontefice sosterà nuovamente a Broni, nel 1814, di ritorno dall esilio impostogli dallo stesso imperatore.con il 1815 Broni tornò a far parte della riconquistata provincia di Voghera, nel Regno di Sardegna. Nella prima metà del secolo ebbero inizio quei lavori di sistemazione del centro storico che, cancellando ogni traccia delle cinte murarie, rettificando alcune vie, abbattendo alcune case per far posto all attuale Palazzo Comunale, daranno all abitato la fisionomia consueta ai bronesi. Nel 1817 la Parrocchia di Broni, prima aggregata alla diocesi di Piacenza e Casale, passa definitivamente alla diocesi di Tortona. Nel 1823 sono aperte le prime scuole pubbliche. Con la proclamazione del Regno d Italia nel 1861 Broni con tutto l Oltrepo passa alla provincia di Pavia. Degli anni seguenti la storia della città ricorda nel 1883 l inaugurazione del tram a vapore Voghera - Stradella. Allo scoppio della Prima Guerra Mondiale veniva allestito in Broni l Ospedale Militare di Riserva per ospitare soldati feriti e convalescenti. La struttura ospiterà in seguito l Asilo Garibaldi. Nel primo dopoguerra Broni ritornò attiva e fiorente cittadina, all avanguardia per i suoi mercati e le sue fiere secolari, per l Ospedale Civile Arnaboldi legato al Comune dal Conte Carlo Arnaboldi Gazzaniga nel 1873 e per le due farmacie tra le più famose in provincia. Dopo la presa di potere di Mussolini, Broni diventa sede di presidi fascisti. Per la sua posizione geografica Broni sarà teatro di scontri sanguinosi tra i partigiani e gli esponenti della Sicherhiets Abtellung che nel settembre 1944 si era installata, al comando del colonnello Felice Fiorentini, nella Villa Nuova Italia. Nel 40 Anniversario della Liberazione, un monumento è stato inaugurato nei giardini prospicienti Villa Nuova Italia. Lo stemma cittadino Si ritiene che lo stemma di Broni risalga all età comunale; sulla facciata del Comune e nella lunetta dell ingresso principale del medesimo palazzo abbiamo la riproduzione dello stemma, che manca però della corona e del motto. Lo stemma è composto da uno scudo ovale, recante una croce bianca su campo rosso, a dimostrazione dell appartenenza della nostra città al fronte ghibellino, sovrastato da una corona turrita, a simboleggiare l indipendenza comunale di Broni rispetto ad altre città e signorie. A supporto dello scudo si trovano un ramo di ulivo e uno di quercia con i relativi frutti, che vogliono indicare rispettivamente: la pace e la forza. Inferiormente i due rami vengono raccolti ed annodati da un nastro recante il motto Obbedienza alle leggi. 6

8 ITINERARI Piazza Garibaldi - veduta del Palazzo Arienti (Sede del Municipio) e della Basilica Minore di San Pietro Apostolo (Archivio Circolo Fotografico Oltrepo) Itinerario Storico - Artistico Situata nel cuore dell Oltrepo Pavese Orientale, Broni è una ridente cittadina pedecollinare di antiche tradizioni (il suo nome è rappresentato nella Sala delle Carte Geografiche dei Musei Vaticani) e nella quale sono presenti opere di un certo pregio artistico. Il territorio limitrofo si presta a rilassanti escursioni tra i famosi vigneti, in particolare lungo la valle di Recoaro e al Monte di S. Contardo. Broni si fregia del titolo di: Città internazionale della Vite e del Vino. Dal 2001 siamo gemellati alla Città di Ferrara, legame nato dal Santo Patrono, Contardo d Este, di origine ferrarese. La città è attraversata per tutta la lunghezza, da est a ovest, dalla via Emilia, interrotta al centro dalla piazza Garibaldi, ove si affacciano il Palazzo Comunale e la Parrocchiale. Palazzo Arienti Edificato nel 1857, in stile moresco, come sede del Palazzo Comunale, deve il suo nome all architetto Arienti che lo progettò e che subentrò al precedente progettista, architetto Sidoli, nel frattempo deceduto. Spostata la sede della municipalità in Villa Nuova Italia per una radicale ristrutturazione alla fine degli anni 80, dal maggio di quest anno, ultimati i restauri, è tornato ad essere sede del Comune. Al suo interno si apprezza la Sala Consigliare, ricca di bellissimi affreschi. 7 Basilica Minore di S. Pietro Apostolo Già esistente nel secolo XI, venne ampliata su progetto degli architetti Bernardino e Angelo Lonati nel secolo XVI. Nel 1627, la chiesa fu dotata del nuovo campanile e, nel giro di pochi anni, di guglia, globo e croce placcati in oro. Il rifacimento più importante fu quello condotto fra il 1775 e il 1779 quando furono ampliate le navate, vennero aggiunte alcune cappelle laterali e una serie di portici esterni. Nel 1828, una violenta scossa di terremoto la lesionò, rendendo necessario un ulteriore rifacimento della facciata. Nel 1885 l architetto Febo Bottini progettò la cupola tuttora esistente. L edificio si presenta con pianta a croce latina divisa in tre navate. All interno, con ricca decorazione barocca, sono da menzionare l arca lignea di S. Contardo, intagliata nel 1664 dal milanese Giovanni Battista Turcazzano, che accoglie le spoglie del Santo, gli affreschi della vita, morte e miracoli del Patrono, di Giovanni Battista Del Sole e i quadri ad olio di Panfilio Nuvolose (Martirio di S. Pietro) e di Giuseppe Del Sole (Battaglia di Lepanto). Patrimonio della basilica sono anche preziosi paramenti ricamati in seta e oro, oltre a una ricca Biblioteca con più di tremila volumi, molti dei quali sono rare edizioni del 500, 600, 700. Essa comprende, inoltre, codici, incunaboli e manoscritti di notevole valore.

9 ITINERARI Fonti di Recoaro (Foto Archivio Comunale) Madonnina di Rio Frate (Foto Archivio Comunale) Chiesa di S. Marta Stretta fra le case di via Emilia all incrocio con via Dante, sorge, secondo la tradizione, nel luogo ove morì S. Contardo e dove per devozione si costruì una piccola cappella con un aggiunta successiva di un oratorio. Il colle di S. Contardo e la via Crucis La storia di questo colle affonda le radici in tempi assai lontani; Sulla sua cima esisteva una chiesetta, dedicata a S. Michele Arcangelo. Intitolato al Santo Patrono, raccoglie in se simboli di fede e richiami di solidarietà. La comunità cristiana di Broni, con il supporto della Amministrazione Comunale, decise nel 1996 di ristrutturare la strada e il colle, innalzando anche, lungo il percorso, quindici artistiche stazioni della Via Crucis. Madonnina di Rio Frate A metà della strada che porta alle fonti di Recoaro, una piccola ma accogliente Cappelletta invita alla sosta e alla preghiera. Le fonti di Recoaro La sorgente di acqua minerale che si trova nella valle denominata S. Maria pare fosse conosciuta fin dai tempi antichi. Questa fonte, detta di Recoaro,venne attivata verso il 1853 e sgorga acque freschissime di natura zolfomagnesiaca. Le nuove palazzine delle Fonti furono inaugurate nel 1923, su progetto dell architetto Covini in puro stile liberty. Nel 2000, con il patrocinio della Amministrazione Comunale, si sono intrapresi vasti lavori per il recupero, la valorizzazione e lo sfruttamento sia delle Fonti sia degli edifici annessi, adeguandoli nei servizi e nella funzionalità alle più moderne esigenze. Villa Maccabruni ora Villa Nuova Italia Costruita ad uso privato alla fine dell 800, si trasforma nel 1920 in Albergo Nuova Italia ed alla fine degli anni 30 in Albergo Savoia, dove era in funzione una sala da ballo all esterno con spettacoli di varietà, campo da tennis e ristorante. Con l inizio della seconda guerra mondiale diventa proprietà dello Stato e fu occupata dalla Sichereit. Ora l edificio è stato concesso in uso alle Associazioni culturali operanti sul territorio bronese. Villa Gallotti Attuale Residenza Sanitaria Assistenziale Fondazione Conte Franco Cella di Rivara. Costruita ad uso privato al principio del nostro secolo, si trasforma nel 1938 in albergo quando i proprietari della Villa Maccabruni vi trasferiscono l Albergo Nuova Italia con annessa sala da ballo esterna e campo da tennis. Con la seconda Guerra Mondiale ritorna abitazione privata. Villa Tell Costruita nella seconda metà dell 800, dalla famiglia Carbinetti trasferitasi a Broni dalla Svizzera, ricorda, nelle forme, le architetture alpine. Il repertorio decorativo è affidato alla ricca mantovana e al puntale in legno traforato oltre che all uso sapiente di diversi materiali che sottolineano la pesante zoccolatura in pietra e mattoni a vista, le modanature, i marcapiani, la partitura delle finestre. 8

10 Gastronomia Broni, ubicato nel cuore dell Oltrepo Pavese Orientale, è una ridente cittadina pedecollinare ricca di tradizioni culturali ed enogastronomiche tipiche della zona oltrepadana, ma che ha saputo personalizzare e valorizzare facendo tutte sue alcune produzioni artigianali delle quali è piacevole rivisitare il contenuto. I prodotti che ci hanno accompagnato sin dall infanzia e che ancora oggi ritroviamo sulle nostre tavole si possono sinteticamente così riassumere: - i brasadei, ciambelle molto secche confezionate come ghirlande ed infilate con un semplice spago bianco. La ricetta di questo dolce molto povero è sempre rimasta un segreto tramandato nel forno dell antica ciambelleria di Novara Fermo di Broni, ora gestito dalla sig.ra Orlandi Laura, caratterizzato da un impasto che rende il prodotto unico nella produzione delle ciambelle. - i grissini dolci di Broni, ricetta tipicamente bronese dal sapore antico; sin dai tempi dei nostri nonni esistevano questi dolci proposti da un artigiano fornaio del posto che aveva saputo sapientemente unire all impasto di base dei grissini quel tocco magico che li aveva resi famosi in tutto l Oltrepo. La ricetta oggi viene proposta dalla rinomata pasticceria Indipendenza di Broni. - i michei di mort, prodotto molto povero della nostra tradizione contadina confezionati sullo stile di focaccine dolci basse di spessore dall impasto friabile e dal sapore unico dato dall unione di due farine: bianca (di grano) e gialla (di granturco), proposti nelle fredde giornate di autunno e fatti cuocere nei forni delle stufe a legna che riscaldavano i casolari dei nostri avi. - la torta di San Contardo, dolce tipicamente bronese prodotto dall antica pasticceria dei F.lli Rovati a cui è stato dato la forma di un colle tutto ricoperto da una colata di finissimo cioccolato fondente, ispirato al colle su cui è stata eretta la cappella dedicata al Santo Patrono di Broni: San Contardo. - la preferita, dolce raffinato proposto dalla pasticceria Indipendenza dal sapore unico e magistralmente confezionato in un cuore di pasta margherita e marmellata, imprigionato da una dolce pastasfoglia croccante. - i farsò, frittelle cucinate nella ricorrenza di S. Giuseppe, a base di farina, uova, acqua e lievito, fritte in olio bollente. GASTRONOMIA e al Cioccolato DECIDI OGGI DI ENTRARE NEL NOSTRO TEAM: PER LE SOCIETÀ DEL NOSTRO GRUPPO SELEZIONIAMO IN EMILIA ROMAGNA, VENETO E LOMBARDIA AGENTI VENDITORI RAURATI ORTOFRUTTA S.r.l. dal 1945 Vendita: Via Emilia, 131/133 - BRONI (PV) Tel Prodotto da: CROCOSAN di De Francesco Broni (PV) Via S. Cipriano, 2 Tel INIZIATIVE EDITORIALI E COMUNICAZIONE TEL (30 linee r.a.) Via Guicciardi, Reggio Emilia Fax

11 GASTRONOMIA - la chisoeula coi graton, focaccia impastata con i ciccioli di maiale. - la schita, impasto di acqua e farina diluita nella giusta proporzione tale da ottenere una deliziosa pastella da cuocere stendendone piccole quantità in olio bollente, servita dolce se spolverizzata con zucchero, salata se con sale. I primi ed i secondi piatti bronesi sono ispirati alla tradizionale cucina oltrepadana; essi sono di origini molto povere e successivamente modificati per adattarli alle esigenze dell alimentazione dei nostri giorni. Alcuni di questi sono: - la minestra di riso e piselli e/o con verze; - i risotti cucinati in diversi modi, come ad esempio: con i funghi, con i fegatini, con i peperoni (ottimi quelli coltivati nella campagne della vicina città di Voghera) ecc.; - la polenta; - i ravioli di carne o di zucca. Tra i secondi piatti primeggiano i bolliti misti il cui profumo ci ricorda l aia dei cortili dove svolazzavano polli, galline, anatre, oche gustosamente lessati e proposti sulle tavole accompagnati dai nostri altrettanti deliziosi vini, prodotti dalle uve delle soleggiate colline che circondano Broni. E a proposito di vino.. I vini dell Oltrepo Pavese orientale sono SPECIALITA PIATTI TIPICI RAVIOLI DI STUFATO STUFATO D ASINO SALUMI E VINI LOCALI di ROSSIGNOLI GIANLUIGI & C. s.n.c. SPECIALITA EQUINE Via E. Togni, BRONI (PV) Tel E gradita la prenotazione Giorno di chiusura: Martedi CIGOGNOLA (PV) - Via Vallescuropasso, 89 - Tel davvero tanti, ben 20 tipi diversi vantano il D.O.C. (denominazione di origine controllata) da cui si ottengono raffinati vini bianchi, base di produzione di importanti spumanti secchi e dolci, e pregiati vini rossi. La presenza della coltivazione della vite nell Oltrepo Pavese orientale risale addirittura al tempo dei Romani, ma troviamo citazioni storiche ben precise a partire dall anno 1192, quando si inizia a parlare del vitigno più diffuso e autoctono di questa zona: la croatina da cui si produce il BONARDA. Questo grande vino prende il nome dall acronimo derivante dagli aggettivi buona e gagliarda. E un vino brioso, ottimo da abbinare a salumi e primi piatti, ma i produttori sono riusciti a farlo emergere anche come grande vino adatto all invecchiamento e all affinamento in botte, da abbinare a stracotti e secondi. Altro grande vino della nostra produzione è il BUTTAFUOCO, vino antico e prezioso prodotto con uve di bonarda, uva rara e barbera, è tipico solo di una ristrettissima fascia dell Oltrepo pavese orientale, come lo è altresì la produzione di un piacevolissimo rosso dolce, da bere a fine pasto con il dessert, sempre prodotto con il bonarda: il SANGUE DI GIUDA. Il fiore all occhiello della tradizione vitivinicola tipicamente bronese è un vino rosso prodotto solo ed esclusivamente sulle colline di Broni: il BARBACARLO, il cui nome significa zio Carlo per indicare i poderi di un certo signor Carlo Maga, chiamato familiarmente da tutti signor Carlo. E un vino di buona stoffa dall intenso color rosso rubino che ricorda nel profumo spiccato e particolare, i sentori di viola e lampone. Ha un sapore asciutto e robusto con tendenza alla mandorla, di buon corpo, armonico. Non ama invecchiare e va servito a temperatura ambiente su tutte le pietanze; preferisce, però, le carni rosse, i salumi, i lessi, le fritture all italiana, gli arrosti e la cacciagione. La qualità eccezionale del vino prodotto sul territorio collinare bronese è stata determinante per l attribuzione del titolo: BRONI, CITTA INTERNAZIONALE DELLA VITE E DEL VINO. 10

12 L itinerario prezioso dei diamanti e della donna che li indossa ti aspetta da L Orafo alla scoperta di emozioni e ricordi sussurrati dalla piu preziosa delle gemme e dal piu esclusivo dei gioielli in una nuova, affascinante, collezione L Orafo di Nascimbene Andreano Via Emilia, BRONI (PV) Tel Fiere e Manifestazioni VECCHI RICORDI: MOSTRA MERCATO DI ANTIQUARIATO, RIGATTERIA, COLLE- ZIONISMO, SCAMBIO Seconda Domenica di ogni mese MERCATI DI MERCI VARIE Bancarelle in Piazza Vittorio Veneto ogni Domenica e Venerdì FESTA PATRONALE DI S. CONTARDINO 3 Lunedì di Aprile FIERA DETTA DI S. CONTARDO Ultimo Sabato e Domenica di Agosto FESTE D AUTUNNO 3^ Domenica di Settembre e altre numerose manifestazioni durante tutto il mese di Settembre MOSTRA DEGLI HOBBIES, DELLE INVENZIONI E OGGETTISTICA DI ANTI- QUARIATO MERCATINO DI NATALE Dicembre VECCHI RICORDI: MOSTRA MERCATO DI ANTIQUARIATO, RIGATTERIA, COLLEZIONISMO, SCAMBIO Seconda Domenica di ogni mese MERCATI DI MERCI VARIE Bancarelle in Piazza Vittorio Veneto ogni Domenica e Venerdì ANTENNA SATELLITARE RECEPTION 24/24 Pelletterie VERCESI di Cignarelli Via Emilia, BRONI (PV) Tel SUITE CON IDROMASSAGGIO INTERNET POINT Strada Bronese, 37 - BRONI (PV) - Tel Fax

13 NUMERI UTILI Numeri Utili NUMERI D EMERGENZA E PUBBLICA UTILITÀ PRONTO SOCCORSO Internistico, Cardiologico e Ginecologico c/o Stabilimento di Broni Via Emilia, Tel PRONTO SOCCORSO Chirurgico e Traumatologico c/o Stabilimento di Stradella Via A. De Pretis, 95...Tel GUARDIA MEDICA (Festiva, Prefestiva e Notturna)...Tel EMERGENZA SANITARIA...Tel. 118 CROCE ROSSA ITALIANA...Tel CARABINIERI EMERGENZA...Tel. 112 CARABINIERI Caserma: Via Montebello, 49...Tel POLIZIA EMERGENZA...Tel. 113 POLIZIA STRADALE Via Emilia, 3 Stradella...Tel POLIZIA LOCALE Piazza Garibaldi, Tel SOCCORSO STRADALE ACI...Tel SOCCORSO STRADALE EUROPE ASSISTANCE VAI...Tel VIGILI DEL FUOCO...Tel. 115 ENEL GUASTI...Tel ENELGAS...Tel ACQUEDOTTO (A.C.A.O.P.) Feriali...Tel Festivi e Notturni...Tel FERROVIE DELLO STATO Via E.Togni, 96...Tel MUNICIPIO Sede Municipale PALAZZO ARIENTI - Piazza Garibaldi 12 CENTRALINO...Tel UFFICI UFFICIO SEGRETERIA GENERALE - Segr. Generale Dott. Mario Bianco...Tel SETTORE AFFARI GENERALI : Servizi demografici Gestione e sviluppo delle risorse umane Istruzione Cultura Responsabile: dott.ssa Nicoletta Ufficio Anagrafe...Tel Ufficio Stato Civile...Tel Ufficio Elettorale...Tel Ufficio Messi...Tel Ufficio Protocollo...Tel Ufficio Segreteria/contratti...Tel Ufficio Segreteria del Sindaco...Tel Ufficio Istruzione/Buoni mensa...tel laboratorio studiocreare t vo per la comunicazione progetti di comunicazione istituzionale, commerciale e pubblicitaria easyprint packaging, depliant, cataloghi, etichette autoadesive Broni - Via Emilia, 60 - Tel Fax Noleggio e vendita videocassette e DVD Distributori automatici 24 ore su 24 di Maria Luisa Gandolfi Piazza Cagnoni, Broni (PV) Tel Cinzia & Sabrina capelli magici snc di Vercesi e Censo Broni (PV) Via Leonardo da Vinci, 75 R. & D. SERVIZI S.A.S. di Alessandra Daccò & C. Via Molino, Belgioioso (PV) - Tel I nostri servizi: collaborazione domestica lavanderia e stireria a domicilio e non pulizia locali babysitter giardinaggio e pulizia cortili 12

14 BIBLIOTECA CIVICA...Tel SETTORE FINANZIARIO : Finanziario Servizi: Controllo di gestione Tributi Gestione contabile delle risorse umane Pari opportunità e Politiche giovanili Gestione contabile Piano di zona Responsabile: dott.ssa Barbara RAMPINI Ufficio Tributi...Tel Ufficio contabile Piano di Zona...Tel SETTORE ASSISTENZA SOCIALE - Servizi: Sociali e Asilo Nido Piani di Zona Sport e tempo libero Responsabile dott.ssa Barbara CONCARI Ufficio Assistente sociale...tel Ufficio Serv. Sociali/Asilo Nido...Tel Piani di Zona...Tel SETTORE TERRITORIO Servizi: Lavori Pubblici Tecnologici Manutenzione Ambiente Ecologia Territorio Urbanistica Edilizia Privata e sviluppo economico Responsabile Geom. Franco Rovati Sportello Unico per l edilizia...tel Ufficio Serv. Tecnologici/manutenzione...Tel Ufficio Ecologia/Ambiente...Tel Ufficio Commercio Tel /37 SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE Tel SETTORE VIGILANZA Servizi: Polizia Urbana e Trasporti Responsabile : dott.ssa Mariangela MAGNINI Ufficio Polizia Municipale Tel Ufficio viabilità tel Ufficio Trasporti Tel SINDACO E GIUNTA SINDACO: dott.ssa Elisabetta TROYSI Riceve tutti i giorni previo appuntamento - Contattare Ufficio Segreteria del Sindaco...Tel ASSESSORI: ASSESSORE AI LAVORI PUBBLICI: geom. EZIO MAGGI Tel Riceve: MERCOLEDI dalle ore 15,00 alle ore 18,00 SABATO dalle ore 09,00 alle ore 12,00 ASSESSORE ALL URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA: ing. CLAUDIO GRAMEGNA.....Tel Riceve: LUNEDI dalle ore 11,30 alle ore 13,30 VENERDI dalle ore 12,00 alle ore 13,00 SABATO dalle ore 09,00 alle ore 12,00 ASSESSORE AL BILANCIO: dott MARCO BOIOCCHI Tel Riceve: MERCOLEDI dalle ore 14,30 alle ore 17,00 SABATO dalle ore 09,00 alle ore 12,00 NUMERI UTILI Iscr. ruolo societa PV Iscr. ruolo mediatori PV 1769 Affiliato: STUDIO OLTREPO sas Via Emilia, Broni LA PIU GRANDE RETE DI INTERMEDIAZIONE IMMOBILIARE IN FRANCHISING D EUROPA 13

15 NUMERI UTILI ASSESSORE AI SERVIZI SOCIALI E VICE SINDACO: dott. MAURIZIO CAMPAGNOLI..Tel Riceve: MARTEDI dalle ore 08,00 alle ore 09,00 MERCOLEDI dalle ore 09,00 alle ore 11,00 SABATO dalle ore 09,00 alle ore 12,00 ASSESSORE ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE POLITI- CHE GIOVANILI, DELLA FAMIGLIA E PARI OPPORTU- NITA : dott. PATRIZIA BANCHER Tel Riceve: LUNEDI previo appuntamento MERCOLEDI previo appuntamento VENERDI dalle ore 10,00 alle ore 12,00 ASSESSORE AL PERSONALE TRIBUTI SPORT: geom. GIORGIO MONTAGNA...Tel Riceve: MERCOLEDI dalle ore 12,00 alle ore 13,00 SABATO dalle ore 09,00 alle ore 12,00 ASSESSORE AL COMMERCIO ATTIVITA PRODUT- TIVE BILITA POLIZIA URBANA: ing. ROBERTO GUARNASCHELLI.Tel Riceve: DAL LUNEDI AL GIOVEDI previo appuntamento VENERDI dalle ore 09,00 alle ore 11,00 CONSULTORIO FAMIGLIARE Via Montebello, 47 Assistenti sociali tel Psicologi Tel Ambulatorio ostetrico ginecologico Preparazione al parto tel Consultorio giovani tel Riceve: DAL LUNEDI AL VENERDI dalle ore 08,00 alle ore 16,00 su appuntamento POSTE E TELECOMUNICAZIONI Ufficio Postale Viale Gramsci, Tel SCUOLE Asilo Nido Il Girotondo Via Eseguiti, Tel Scuola Materna Andersen Via Eseguiti, Tel Scuola Elementare E. De Amicis Via Emilia, Tel Scuola Elementare Paolo Baffi Viale Gramsci, Tel Scuola Media A. Depretis Sezione di Broni Viale Gramsci, Tel Liceo Classico U. Foscolo Sezione Scientifica di Broni Viale Gramsci, Tel G. B. Via Emilia, BRONI (PV) TECNOSYSTEM di Giorgi e Boscarato S.A.S. Tel. e Fax: Cell IMPIANTI ELETTRICI CIVILI, INDUSTRIALI AUTOMAZIONI, ANTENNE TERRESTRI E SATELLITARI CLIMATIZZAZIONE, TV C. C., IMPIANTI DI ALLARME Concessionaria Ufficiale impianti satellitari sistemi di climatizzatori e pompe di calore allarme SEI SEDICI SERRAMENTI IN FERRO E ALLUMINIO - TENDE DA SOLE Fraz. Casa Bernini, 33 Tel. e Fax BRONI (PV) Via E. Togni, 8 Tel Broni (PV) 14

16 Attività Economiche (inserzionisti) Tutti i dati relativi alle attività economiche presenti nelle pubblicazioni del network editoriale PaginePiù sono consultabili in Internet all indirizzo: ABBIGLIAMENTO BAMBINI E RAGAZZI/VENDITA CIAO BIMBI SNC DI GRAMEGNA E BASSARELLI E. TOGNI, 6/8...Tel. 0385/51736 AGENZIE IMMOBILIARI AFFILIATO TECNOCASA STUDIO OLTREPO SAS EMILIA, Tel. 0385/ http://www.tecnocasa.com\broni AGENZIA D'INTERMEDIAZIONE IMMOBILIARE MEDIACASE EMILIA, Tel. e Fax 0385/ IMMOBILIARE AURORA DI PALUMBO STEFANIA EMILIA, AGENZIE SERVIZI SPECIALI E VARI NON TRATTATI IN ALTRA CATEGORIA R. & D. SERVIZI SAS DI DACCO' ALESSANDRA & C. MOLINO, 64...Tel. 335/ BELGIOIOSO PV ALBERGHI, HOTEL, MOTEL, PENSIONI MOTEL DON CARLO STRADA BRONESE, 37...Tel. 0385/42115 BRONI PV...http://www.doncarlo.it... ALIMENTAZIONE DIETETICA, BIODINAMICA, BIOLOGICA, MACROBIOTICA/PROD. E FORNIT. CROCOSAN DI DE FRANCESCO S. CIPRIANO, 2...Tel. e Fax 0385/ BAR, CAFFE', BIRRERIE, PANINOTECHE, PUBS BAR GELATERIA COMMERCIO P.ZZA GARIBALDI, 1/4...Tel. 0385/51156 BAR RICHARD MAZZOCCHI GIANCARLO TOGNI, 45...Tel. 0385/ CAPPELLI/VENDITA PELLETTERIA VERCESI DI CIGNARELLI LUIGI EMILIA, Tel. 0385/51537 EDILIZIA, IDRAULICA/ATTREZZATURE E IMPIANTI IMPRESA ARROS SPA S.S. BRONESE, Tel. 0385/ EDILIZIA/COSTRUZIONI, RISTRUTTURAZIONI, MANUTENZIONI BRAMBILLA EMILIO & G. SNC ROMERO VECCHIA...Tel. 0385/ EDILQUATTRO COPERTURE SNC FRAZ. CAMPAGNASSO, 13...Tel. 0385/ Fax 0385/ ZENEVREDO PV... Note: COPERTURE CIVILI ED INDUSTRIALI - BONIFI- CA SMALTIMENTO CEMENTO-AMIANTO IMPRESA EDILE RAMPINELLI ROBERTO FR. CASELLA, 6...Tel. 0385/ MONTECALVO VERSIGGIA PV... ELETTRICISTI, IMPIANTI ELETTRICI CIVILI E INDUSTRIALI G.B. TECNOSYSTEM SAS DI GIORGI E BOSCARATO EMILIA, 20...Tel. 0385/ Fax 0385/ Note: IMP. ELETTRICI CIVILI E INDUSTRIALI ERBORISTERIE, COSMESI E PRODOTTI NATURALI IL GIARDINETTO ERBORISTERIA MEDICINALE AROMATICA L. DA VINCI, 3...Tel. 0385/ ESTETISTE E CENTRI DI ESTETICA E ABBRONZATURA, SOLARIUM CENTRO ESTETICA LA SIRENETTA DI FERRARI CRISTINA MAMELI, 3...Tel. 0385/56006 FERRAMENTA, SERRATURE/VENDITA FERRAMENTA ABBA' CLAUDIO DANTE, 12...Tel. 0385/51547 FIORI E PIANTE/COLTIVAZIONE E VENDITA BENSI ISABELLA EMILIA, Tel. 0385/51283 FIORISTA DAGRADI SNC DI DAGRADI ALESSANDRO STEFANO EMILIA, Tel. 0385/51705 FRUTTA E VERDURA/VENDITA FRUTTI D'ORI DI CICCONE ORIETTA EMILIA, Tel. 0385/51025 RAURATI ORTOFRUTTA SRL EMILIA, 131/133...Tel. 0385/ CAMPOSPINOSO PV... GEOMETRI GEOM. ALBERTO GHEZZI EMILIA, Tel. 0385/ IDRAULICI, IMPIANTI IDRAULICI, RISCALDAMENTO SCAGLIA SNC DI PARISI FABRIZIO & C. EMILIA, 77...Tel. 0385/51239 Note: S.T.A. RIELLO - AVVOLGIMENTO MOTORI IMBIANCHINI, DECORATORI IN GENERE SPELTA ERNESTINO MAZZINI, Tel. 0385/54768 ISTITUTI BELLEZZA/ATTREZZATURE IMPIANTI ISTITUTO DI COSMESI NATURALE ARMONIA DI BATTAINI MARIA CA' DE ROSE, 1...Tel. 0385/56226 LEGNAME DA LAVORO/LAVORAZ., PRODUZIONE E FORNITURA BRAMBILLA LEGNAMI SNC DI BRAMBILLA VINCEZO CASALAGNELLO...Tel. 0385/52118 MACELLERIE, MACELLERIE EQUINE ROSSIGNOLI GIGI - MACELLERIA EQUINA LABORATORIO CARNI BRONESE SNC E. TOGNI, 68...Tel. 0385/51865 OREFICERIE, OROLOGERIE, GIOIELLERIE L'ORAFO DI NASCIMBENE ANDREANO EMILIA, Tel. 0385/ OTTICI FERRARI ALESSANDRO OTTICA - SPORT EMILIA, Tel. 0385/51187 PARRUCCHIERI, ACCONCIATORI CENSURINI CARLO ACCONCIATURE EMILIA, Tel. 0385/57524 Note: PARRUCCHIERE PER UOMO CINZIA & SABRINA CAPELLI MAGICI SNC DI VERCESI E CENSO L. DA VINCI, 75...Tel. 0385/53316 DACCI UN TAGLIO DI USAI ORNELLA CAVOUR, 25...Tel. 0385/53280 LUPI ANTONELLA PARRUCCHIERA PER SIGNORA EMILIA, 71...Tel. 0385/53166 PARRUCCHIERA PER SIGNORA MARCELLA EUROPA 2000 DI MINGRINO EMILIA EMILIA, 3...Tel. 0385/51654 SONIA COIFFEUR DI TURATI SONIA PIAZZA V. VENETO, 7...Tel. 0385/ Note: PARRUCCHIERA - ACCONCIATORI - UOMO - DONNA PAVIMENTI LEGNO, GOMMA, LINOLEUM, PLASTICA/VENDITA E POSA F. & G. SNC DI CASINI F. E DEL VISCIO G. PIAZZA V. VENETO, 5 - Note: PAVIMENTI PARQUET SHOW ROOM RISTORANTI, PIZZERIE, TRATTORIE RISTORAZIONE IN GENERE BAR RISTORANTE SCUROPASSO DI CLAUDIA SIRTORI VALLESCUROPASSO, 89...Tel. 0385/ CIGOGNOLA PV RISTORANTE BEDO DI KANTIOLER E. & C. SNC MAZZINI, 27...Tel. 0385/ Fax 0385/ SERRAMENTI E INFISSI/PROD. E FORNITURA BARDONESCHI RICCARDO LAVORI IN FERRO E ALLUMINIO FRAZ. CASA BERNINI, 33...Tel. e Fax 0385/53026 GAZZOLA GIUSEPPE CIRCONVALLAZIONE, 73...Tel. 0385/51179 Note: SERRAMENTI IN ALLUMINIO E IN FERRO STUDI GRAFICI STUDIO CREARE SNC DI SELMI MAURO & CECCHETTO MAURO EMILIA, 60...Tel. 0385/ Fax 0385/ Note: PROGETTI GRAFICI - ETICHETTE AUTOADESIVE - DEPLIANT - PACKAGING VIDEOTECHE PUNTO VIDEO DI GANDOLFI MARIA LUISA PIAZZA CAGNONI, 13...Tel. 0385/ ELENCO INSERZIONISTI 15

17 ARMONIA ISTITUTO ESTETICO PROGRAMMA CORPO L Istituto Armonia dispone di Elettrostimolatori Pressoterapia - Ultrasuoni - Ionoforesi - Vacum pulsato che abbinati a trattamenti personalizzati, aiutano a correggere e modificare inestetismi del corpo dovuti alla vita sedentaria, scorretta alimentazione, cattiva circolazione, stress, che sono le cause primarie di depositi di cellulite ed adipe. Momenti di Benessere Bagno di vapore Bagno di vino Bagno di fieno Bagno aromatico CROMOTERAPIA terapia con il colore ROSSO: energia ARANCIONE: equilibrante GIALLO: rallegrante VERDE: tranquillita BLU: rilassante INDACO: energia VIOLA: energia cosmica PRATICA Tonificazione corpo Massaggio connettivale Massaggio rilassante Massaggio antistress Linfodrenaggio manuale Manicure - Pedicure Depilazione - Trucco Sposa PROPONE Trattamenti viso per prevenire e curare rughe invecchiamento - disidratazione couperose - acne DOCCIA SOLARE Via Ca De Rose, 1 - Tel BRONI (Pavia)

18 G GIARDINI E PARCHI PAG. 22 Guida ai Servizi del Comune Indice alfabetico dei servizi A ACQUA PAG. 18 AFFISSIONI PAG. 18 AFFITTO PAG. 18 ALLOGGI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA PAG. 18 AMBULANTI PAG. 18 ANAGRAFE (Vedi voce Documenti e Certificati ) ANTITERRORISMO PAG. 18 ANZIANI PAG. 19 ASCIENSORI E MONTACARICHI (Vedi voce Casa ) ASILO NIDO COMUNALE PAG. 19 ASSOCIAZIONI PAG. 19 AUTOCERTIFICAZIONE PAG. 21 AUTOMOBILE......(Vedi voce Contravvenzioni e Handicap ) B BARRIERE ARCHITETTONICHE (Vedi voce Handicap ) BIBLIOTECA COMUNALE PAG. 21 BUONI MENSA PAG. 21 BUONI MENSA (Vedi voce Piani di Zona ) C CAMPI DA TENNIS (Vedi voce Impianti Sportivi ) CASA PAG. 21 CODICE FISCALE PAG. 22 COLLOCAMENTO (Vedi voce Sportello Lavoro ) CONTRAVVENZIONI PAG. 22 D DIALISI PAG. 22 DICHIARAZIONE DEI REDDITI PAG. 22 DOCUMENTI E CERTIFICATI PAG. 22 E EDILIZIA (Vedi voce Casa ) ELEZIONI PAG. 22 H HANDICAP PAG. 22 I I.C.I PAG. 22 INVALIDITÀ (Vedi voce Handicap ) IMPIANTI SPORTIVI PAG. 23 L LEVA PAG. 23 M MATRIMONIO (Vedi voce Documenti e certificati ) MINORI PAG. 23 MORTE (Vedi voce Documenti e certificati ) N NASCITA (Vedi voce Documenti e certificati ) P PALESTRE (Vedi voce Impianti sportivi ) PIANI DI ZONA PAG. 23 PROTOCOLLO PAG. 23 R RICOVERI TEMPORANEI (Vedi voce Piani di Zona ) S SERVIZI CIMITERIALI PAG. 23 SPORTELLO DONNA PAG. 24 SPORTELLO INFORMAZIONI PAG. 24 SPORTELLO LAVORO PAG. 24 SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE....PAG. 24 STATO CIVILE (Vedi voce Documenti e Certificati ) T T.I.A. - TARIFFA IGIENE AMBIENTALE PAG. 24 TRASPORTO SCUOLABUS PAG. 24 U U.R.P. UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO PAG. 32 V VOUCHER SOCIALE (Vedi voce Piani di Zona ) SERVIZI 17

19 SERVIZI A ACQUA ACAOP S.p.A. - Sede legale: Via Nazionale, STRADELLA (PV) - Tel Fax E attivo dal lunedì al venerdì dalle ore alle ore lo Sportello Telefonico ACAOP al n 0385/49290 per le pratiche relative all allacciamento d acquedotto. AFFISSIONI Manifesti/Locandine/Cartelli: consegna del materiale per affissioni. Dove rivolgersi: I.C.A. S.r.l. Imposte Comunali Affini Via Mazzini, 3 Tel AFFITTO La Regione Lombardia in collaborazione con le Amministrazioni Comunali ha attivato dal 2000 lo Sportello Affitto 2000, allo scopo di sostenere i cittadini in difficoltà economiche per il pagamento del canone di locazione. Cosa occorre: requisiti indicati negli appositi bandi che escono periodicamente e che sono affissi all Albo Pretorio del Comune Dove rivolgersi: UFFICIO SERVIZI SOCIALI P.zza Garibaldi, 12 Tel APERTURA AL PUBBLICO: Lunedì mercoledì e venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 ALLOGGI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA L assegnazione di tali alloggi avviene tramite graduatoria: i cittadini in possesso dei requisiti indicati negli appositi bandi che escono periodicamente e che sono affissi all Albo Pretorio del Comune, possono rivolgersi presso l ufficio comunale competente. Dove rivolgersi: UFFICIO SERVIZI SOCIALI P.zza Garibaldi 12 Tel APERTURA AL PUBBLICO: Lunedì mercoledì e venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 AMBULANTI Pratiche ed autorizzazioni, estensione merceologica, subentro, cessazione. L attività di commercio su aree pubbliche si esercita: a) su posteggi dati in concessione, b) in forma itinerante. Dove rivolgersi: UFFICIO COMMERCIO P.zza Garibaldi, 12 Tel /37 dal lunedì al sabato dalle ore 10,00 alle ore 12,30 ANTITERRORISMO COMUNICAZIONE CESSIONE FABBRICATO Chiunque cede in proprietà o in godimento o a qualunque altro titolo consente l uso di un fabbricato o parte di esso, per un periodo superiore ad un mese, ha l obbligo di comunicazione all Autorità di Pubblica Sicurezza entro 48 ore dalla consegna, mediante apposito modulo. Cosa occorre: Estremi del documento di identità del cedente e del cessionario. Estetico Estetico Centro Solarium La Sirenetta di Cristina Ferrari ORARIO CONTINUATO MASSAGGI MANUALI TRATTAMENTI CELLULITE RIDUCENTI TRATTAMENTI VISO TONIFICANTI MANICURE - PEDICURE DRENANTI DEPILAZIONE A FREDDO RILASSANTI TRUCCO PERSONALIZZATO E SPOSA DOCCE SOLARI LAMPADE VISO VANTAGGIOSI ABBONAMENTI ESTETICI/SOLARIUM Via Mameli, Broni (PV) - Tel

20 Dove rivolgersi: UFFICIO COMMERCIO P.zza Garibaldi, 12 Tel /37 dal lunedì al sabato dalle ore 10,00 alle ore 12,30 ANZIANI L Ufficio dei Servizi Sociali del Comune fornisce informazioni sui servizi assistenziali per anziani. ASSISTENZA DOMICILIARE La finalità di questo servizio è mantenere la persona anziana nel proprio ambito familiare e offrire il sostegno ai familiari. Cosa occorre: domanda su apposito modulo allegando autocertificazione ISEE CONSEGNA PASTI Cosa occorre: domanda su apposito modulo allegando autocertificazione ISEE SERVIZIO LAVANDERIA Cosa occorre: domanda su apposito modulo allegando autocertificazione ISEE SERVIZIO TRASPORTI Riservato agli anziani soli ed in grave difficoltà sociale. Cosa occorre: domanda su apposito modulo allegando autocertificazione ISEE Dove rivolgersi: UFFICIO SERVIZI SOCIALI P.zza Garibaldi 12 Tel APERTURA AL PUBBLICO: Lunedì mercoledì e venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 ASILO NIDO COMUNALE ISCRIZIONI Dove rivolgersi: UFFICIO SERVIZI SOCIALI P.zza Garibaldi 12 Tel APERTURA AL PUBBLICO: Dal lunedì al sabato dalle ore 09,00 alle ore 12,30 ASSOCIAZIONI Numerose sono le associazioni iscritte nell apposito Albo del nostro Comune che agiscono in campo culturale, sociale, sportivo ricreativo o d armi. Gran parte di esse sono allocate in due palazzi messi a disposizione dall Amministrazione comunale: palazzina di Via E. Togni per le associazioni che operano prevalentemente in campo sociale e socio sanitario, Villa Nuova Italia per tutte le altre associazioni. La palazzina di Via Togni (ex asilo Nido) ubicata in Via Togni, 60 è stata recentemente riqualificata, con l inaugurazione di una sala polifunzionale intitolata al pittore bronese Ugo Rebasti. Una parete della sala è interamente occupata da un graffito dell artista raffigurante il tema dell infanzia. Nel parapetto del balcone è inserita una formella di terracotta del medesimo artista celebrante il tema della maternità e dell infanzia. Nella palazzina sono ospitate le seguenti associazioni: 1. CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIO CULTURALE GINO CREMASCHI Tel A.S.N.O.P.I. recapito telefonico: ASSOCIAZIONE NAZ.LE ALPINI - Sez. di Pavia Gruppo di Broni. 4. ASSOCIAZIONE NAZ.LE MUTILATI ED INVALIDI DEL LAVORO (A.N.M.I.L.) Sez. di Broni. 5. ASSOCIAZIONE PESCATORI SPORTIVI I DELFINI 6. ASSOCIAZIONI NUMISMATICI E FILATELICI 7. ASSOCIAZIONE ALCOOLISTI ANONIMI 8. ASSOCIAZIONE MANI TESE VILLA NUOVA ITALIA - Piazza Vittorio Veneto, 41 In questa villa storica (vedi itinerari turistici), sede provvi- SERVIZI A Ferramenta e Fumisteria ABBA CLAUDIO CAFFETTERIA- APERITIVI VINI PICCOLA CUCINA abbonato SKY TOGNI, 42 - TEL BRONI PV SERVIZIO TECNICO AUTORIZZATO Via Dante, 12 - BRONI (PV) Tel CELL SCAGLIA Via Emilia, BRONI (PV) Tel

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf

SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf SETTORE LAVORI PUBBLICI e PATRIMONIO Lecco, 20 marzo 2012 Servizio Viabilità N 71 R.O. SR.gf OGGETTO: Organizzazione Zona a Traffico Limitato Centro storico IL SINDACO Premesso che, per fronteggiare le

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI CITTÀ DI BARLETTA COMANDO POLIZIA MUNICIPALE SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI Descrizione : L apertura e il trasferimento di sede degli esercizi di somministrazione

Dettagli

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici Indicazione delle dotazioni strumentali, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro nell automazione dell ufficio Segreteria SS.DD. - Affari Generali Anagrafe, Stato Civile, Elettorale Segreteria,

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

COMUNE DI MENCONICO PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI MENCONICO PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI MENCONICO PROVINCIA DI PAVIA Via Capoluogo, 21-27050 Menconico (PV) Tel. 0383574001 - Fax 0383574156 P. IVA/C.F. 01240140184 Prot. n. 797 Menconico, 15 luglio 2010 Spett.le - COMUNE DI VARZI

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO Questo itinerario intende condurvi alla scoperta delle Valli dell Oltrepò celebri per le produzioni viticole, idealmente costruito per permettervi di scoprire oltre alle bellezze del territorio anche l

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE GRECO GIUSEPPE Dirigente DIREZIONE/SEGRETERIA (INGGRECO), EDILIZIA SCOLASTICA, MAN.PATRIMONIO ABITATIVO, MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI, PUBBLICA ILLUMINAZIONE UOPI ASSENZA ASSENZA/ PRESENZA PRESENZA/

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

Matrimonio alle Seychelles

Matrimonio alle Seychelles Benvenuti nella nostra pagina Matrimoni! Qui potrete definire ogni dettaglio per il Vostro meraviglioso matrimonio a Praslin, La Digue o in qualsiasi piccola isola delle Seychelles, scegliendo sia le decorazioni

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014

AVVISO PUBBLICO BANDO 2014 ALLEGATO "A" Dipartimento politiche Abitative Direzione Interventi Alloggiativi AVVISO PUBBLICO Concessione del contributo integrativo di cui all art. 11 della legge 9 dicembre 1998, n. 431 e successive

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI SALUTE E BENESSERE MASEC COS E È la mutua assistenza volontaria dei piccoli imprenditori e delle loro famiglie,

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE.

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE. REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA COMMERCIALE SULLE AREE PUBBLICHE. TITOLO I: Norme generali e mercati Articolo 1 Ambito di applicazione Articolo 2 Definizioni Articolo 3 Finalità

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

La Ville Radieuse di Le Corbusier

La Ville Radieuse di Le Corbusier Modelli 8: la città funzionale La Ville Radieuse di Le Corbusier Riferimenti bibliografici: - Le Corbusier, Verso una architettura, a cura di P. Cerri e P. Nicolin, trad. it., Longanesi, Milano, 1987 -

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Decreto dirigenziale interministeriale del 6 febbraio 2004 (G.U. n. 52 del 3 marzo 2004), concernente la Verifica dell interesse culturale dei beni immobili di utilità pubblica, così come modificato ed

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE DATI ASSISTITO Cognome Nome Data di nascita Cod. fiscale INDICATORE ADEGUATEZZA CONDIZIONE AMBIENTALE (Valutazione rete assistenziale + valutazione economica di base + valutazione

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Invalido dal 33% al 73%

Invalido dal 33% al 73% Invalido dal 33% al 73% Definizione presente nel verbale: "Invalido con riduzione permanente della capacità lavorativa in misura superiore ad 1/3 (art. 2, L. 118/1971)". Nel certificato può essere precisata

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con

SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Orario in vigore dal 23 Febbraio 2015 integrato con SESTRIERE - PEROSA A. - PINEROLO - TORINO Frequenza 123456 12345 GG 123456 12345 6 12345 78 12345 12345 12345 12345 6 123456 6 12345 12345 12345 12345 12345 Note A A A A A Scol A A V A A SESTRIERE PRAGELATO

Dettagli

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12.

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12. Compila oralmente la carta d identità con i tuoi dati: nome..., cognome..., nato il..., a..., cittadinanza..., residenza..., via..., stato civile..., professione..., statura..., capelli..., occhi... Qual

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI

REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI REL. 5/2015 Italiano GUIDA ALLE DETRAZIONI E AI CONTRIBUTI Agevolazioni all acquisto L acquisto di un montascale a poltroncina, a piattaforma e di una piattaforma elevatrice per l utilizzo in abitazioni

Dettagli

DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO. Denominazione di Origine Controllata. Denominazione di Origine Controllata

DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO. Denominazione di Origine Controllata. Denominazione di Origine Controllata Piemonte Piemonte Piemonte DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO ZONA DI PRODUZIONE Colline del Monferrato, province di Alessandria e Asti ZONA DI PRODUZIONE Colline del Monferrato, nelle

Dettagli

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento del lavoro occasionale accessorio, cioè di quelle prestazioni di lavoro svolte

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 38.83,47.000,00 75.86,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 04 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0,00 980,00 9.007,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 6.40,57.44,00 38.640,43

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA Istituto Nazionale Previdenza Sociale ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA (articolo 23 del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600 e successive modifiche e integrazioni) In base all art. 7, D.L. n. 70/2011 non è più obbligatorio

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE In relazione all attività di gestione svolta nell anno 2011, si riportano i dati riguardanti le undici aree cimiteriali di Roma Capitale: Verano, Flaminio, Laurentino,

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

Al SUAP. Denominazione società/ditta

Al SUAP. Denominazione società/ditta COMUNICAZIONE SUBINGRESSO DI COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SU POSTEGGIO L.R. 28/2005 e s.m.i. Codice del Commercio art.74 e D.P. G.R. n. 15/R del 1 aprile 2009 Regolamento di attuazione della legge n. 28/2005

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO DI CITTADINI A CUI PRIORITARIAMENTE DEVONO ESSERE CEDUTI GLI ALLOGGI RESIDENZIALI NELLE AREE PREVISTE DAL

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO DI CITTADINI A CUI PRIORITARIAMENTE DEVONO ESSERE CEDUTI GLI ALLOGGI RESIDENZIALI NELLE AREE PREVISTE DAL REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO DI CITTADINI A CUI PRIORITARIAMENTE DEVONO ESSERE CEDUTI GLI ALLOGGI RESIDENZIALI NELLE AREE PREVISTE DAL P.R.G., NEL CAPOLUOGO E NELLE FRAZIONI. Approvato con

Dettagli

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO

IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO dopo il TERREMOTO IL PIANO CASA PER LA TRANSIZIONE E L AVVIO DELLA RICOSTRUZIONE GUIDA PER IL CITTADINO Assicurare la ricostruzione di case e imprese secondo tempi certi e procedure snelle, garantendo

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM il nuovo modo di bere Abruzzo Abruzzo DOP Tullum Tullum è il riconoscimento ai produttori di Tollo, cittadina in provincia di Chieti, che vedono premiata la vocazione di un

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.)

GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.) GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.) (A cura di Barbara Limonta e Giulia Scacco) INDICE Introduzione pag. 3 Efficacia della registrazione

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli