Dobbiamo fermarli 5 proposte per un fronte comune contro il governo unico delle banche Ci incontriamo il 1 ottobre a Roma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dobbiamo fermarli 5 proposte per un fronte comune contro il governo unico delle banche Ci incontriamo il 1 ottobre a Roma"

Transcript

1 Dobbiamo fermarli 5 proposte per un fronte comune contro il governo unico delle banche Ci incontriamo il 1 ottobre a Roma (Per adesioni: E da più di un anno che in Italia cresce un movimento di lotta diffuso. Dagli operai di Pomigliano e Mirafiori agli studenti, ai precari della conoscenza, a coloro che lottano per la casa, alla mobilitazione delle donne, al popolo dell acqua bene comune, ai movimenti civili e democratici contro la corruzione e il berlusconismo, una vasta e convinta mobilitazione ha cominciato a cambiare le cose. E andato in crisi totalmente il blocco sociale e politico e l egemonia culturale che ha sostenuto i governi di destra e di Berlusconi. La schiacciante vittoria del sì ai referendum è stata la sanzione di questo processo e ha mostrato che la domanda di cambiamento sociale, democrazia e di un nuovo modello di sviluppo economico, ha raggiunto la maggioranza del Paese. A questo punto la risposta del palazzo è stata di chiusura totale. Mentre si aggrava e si attorciglia su se stessa la crisi della destra e del suo governo, il centrosinistra non propone reali alternative e così le risposte date ai movimenti sono tutte di segno negativo e restauratore. In Val Susa un occupazione militare senza precedenti, sostenuta da gran parte del centrodestra come del centrosinistra, ha risposto alle legittime rivendicazioni democratiche delle popolazioni. Le principali confederazioni sindacali e la Confindustria hanno sottoscritto un accordo che riduce drasticamente i diritti e le libertà dei lavoratori, colpisce il contratto nazionale, rappresenta un esplicita sconfessione delle lotte di questi mesi e in particolare di quelle della Fiom e dei sindacati di base. Infine le cosiddette parti sociali chiedono un patto per la crescita, che riproponga la stangata del Si riducono sempre di più gli spazi democratici e così la devastante manovra economica decisa dal governo sull onda della speculazione internazionale, è stata imposta e votata come uno stato di necessità. Siamo quindi di fronte a un passaggio drammatico della vita sociale e politica del nostro Paese. Le grandi domande e le grandi speranze delle lotte e dei movimenti di questi ultimi tempi rischiano di infrangersi non solo per il permanere del governo della destra, ma anche di fronte al muro del potere economico e finanziario che, magari cambiando cavallo e affidando al centrosinistra la difesa dei suoi interessi, intende far pagare a noi tutti i costi della crisi. Nell Unione europea la costruzione dell euro e i patti di stabilità ad esso collegati, hanno prodotto una dittatura di banche e finanza che sta distruggendo ogni diritto sociale e civile. La democrazia viene cancellata da questa dittatura perché tutti i governi, quale che sia la loro collocazione politica, devono obbedire ai suoi dettati. La punizione dei popoli e dei lavoratori europei si è scatenata in Grecia e poi sta dilagando ovunque. La più importante conquista del continente, frutto della sconfitta del fascismo e della dura lotta per la democrazia e i diritti sociali del lavoro, lo stato sociale, oggi viene venduta all incanto per pagare gli interessi del debito pubblico che, a loro volta, servono a pagare i profitti delle banche. Di quelle banche che hanno ricevuto aiuti e finanziamenti pubblici dieci volte superiori a quelli che oggi si discutono per la Grecia. Questo massacro viene condotto in nome di una crescita e di una ripresa che non ci sono e non ci saranno. Intanto si proclamano come vangelo assurdità mostruose: si impone la pensione a 70 anni, quando a 50 si viene cacciati dalle aziende, mentre i giovani diventano sempre più precari. Chi lavora deve lavorare per due e chi non ha il lavoro deve sottomettersi alle più offensive e umilianti aggressioni alla propria dignità. Le donne pagano un prezzo doppio alla crisi, sommando il persistere delle discriminazioni patriarcali con le aggressioni delle ristrutturazioni e del mercato. Tutto il mondo del lavoro, pubblico e privato, è sottoposto a una brutale aggressione che mette in discussione contratti a partire da quello nazionale, diritti e libertà, mentre ovunque si diffondono autoritarismo padronale e manageriale. L ambiente, la natura, la salute sono sacrificate sull altare della competitività e della produttività, ogni paese si pone l obiettivo di importare di meno ed esportare di più, in un gioco stupido che alla fine sta lasciando come vittime intere popolazioni, interi stati. L Europa reagisce alla crisi anche costruendo un apartheid per i migranti e alimentando razzismo e xenofobia tra i poveri, avendo dimenticato la vergogna di essere stato il continente in cui si è affermato il nazifascismo, che oggi si ripresenta nella forma terribile della strage norvegese. Il ceto politico, quello italiano in particolare coperto di piccoli e grandi privilegi di casta, pensa di proteggere se stesso facendosi legittimare dai poteri del mercato. Per questo parla di rigore e sacrifici mentre pensa solo a salvare se stesso. Centrodestra e centrosinistra appaiono in radicale conflitto fra loro, ma condividono le scelte di fondo, dalla guerra, alla politica economica liberista, alla flessibilità del lavoro, alle grandi opere. La coesione nazionale voluta dal Presidente della Repubblica è per noi inaccettabile, non siamo nella stessa barca, c è chi guadagna ancora oggi dalla crisi e chi viene condannato a una drammatica povertà ed emarginazione sociale.

2 Per questo è decisivo un autunno di lotte e mobilitazioni. Per il mondo del lavoro questo significa in primo luogo mettere in discussione la politica di patto sociale, nelle sue versioni del 28 giugno e del patto per la crescita. Vanno sostenute tutte le piattaforme e le vertenze incompatibili con quella politica, a partire da quelle per contratti nazionali degni di questo nome e inderogabili, nel privato come nel pubblico. Tutte e tutti coloro che in questi mesi hanno lottato per un cambiamento sociale, civile e democratico, per difendere l ambiente e la salute devono trovare la forza di unirsi per costruire un alternativa fondata sull indipendenza politica e su un programma chiaramente alternativo a quanto sostenuto oggi sia dal centrodestra, sia dal centrosinistra. Le giornate del decennale del G8 a Genova, hanno di nuovo mostrato che esistono domande e disponibilità per un movimento di lotta unificato. Per questo vogliamo unirci a tutte e a tutti coloro che oggi, in Italia e in Europa, dicono no al governo unico delle banche e della finanza, alle sue scelte politiche, al massacro sociale e alla devastazione ambientale. Per questo proponiamo 5 punti prioritari, partendo dai quali costruire l alternativa e le lotte necessarie a sostenerla: 1. Non pagare il debito. Bisogna colpire a fondo la speculazione finanziaria e il potere bancario. Occorre fermare la voragine degli interessi sul debito con una vera e propria moratoria. Vanno nazionalizzate le principali banche, senza costi per i cittadini, vanno imposte tassazioni sui grandi patrimoni e sulle transazioni finanziarie. La società va liberata dalla dittatura del mercato finanziario e delle sue leggi, per questo il patto di stabilità e l accordo di Maastricht vanno messi in discussione ora. Bisogna lottare a fondo contro l evasione fiscale, colpendo ogni tabù, a partire dall eliminazione dei paradisi fiscali, da Montecarlo a San Marino. Rigorosi vincoli pubblici devono essere posti alle scelte e alle strategie delle multinazionali. 2. Drastico taglio alle spese militari e cessazione di ogni missione di guerra. Dalla Libia all Afghanistan. Tutta la spesa pubblica risparmiata nelle spese militari va rivolta a finanziare l istruzione pubblica ai vari livelli. Politica di pace e di accoglienza, apertura a tutti i paesi del Mediterraneo, sostegno politico ed economico alle rivoluzioni del Nord Africa e alla lotta del popolo palestinese per l indipendenza, contro l occupazione. Una nuova politica estera che favorisca democrazia e sviluppo civile e sociale. 3. Giustizia e diritti per tutto il mondo del lavoro. Abolizione di tutte le leggi sul precariato, riaffermazione al contratto a tempo indeterminato e della tutela universale garantita da un contratto nazionale inderogabile. Parità di diritti completa per il lavoro migrante, che dovrà ottenere il diritto di voto e alla cittadinanza. Blocco delle delocalizzazioni e dei licenziamenti, intervento pubblico nelle aziende in crisi, anche per favorire esperienze di autogestione dei lavoratori. Eguaglianza retributiva, diamo un drastico taglio ai superstipendi e ai bonus milionari dei manager, alle pensioni d oro. I compensi dei manager non potranno essere più di dieci volte la retribuzione minima. Indicizzazione dei salari. Riduzione generalizzata dell orario di lavoro, istituzione di un reddito sociale finanziato con una quota della tassa patrimoniale e con la lotta all evasione fiscale. Ricostruzione di un sistema pensionistico pubblico che copra tutto il mondo del lavoro con pensioni adeguate. 4. I beni comuni per un nuovo modello di sviluppo. Occorre partire dai beni comuni per costruire un diverso modello di sviluppo, ecologicamente compatibile. Occorre un piano per il lavoro basato su migliaia di piccole opere, in alternativa alle grandi opere, che dovranno essere, dalla Val di Susa al ponte sullo Stretto, cancellate. Le principali infrastrutture e i principali beni dovranno essere sottratti al mercato e tornare in mano pubblica. Non solo l acqua, dunque, ma anche l energia, la rete, i servizi e i beni essenziali. Piano straordinario di finanziamenti per lo stato sociale, per garantire a tutti i cittadini la casa, la sanità, la pensione, l istruzione. 5. Una rivoluzione per la democrazia. Bisogna partire dalla lotta a fondo alla corruzione e a tutti i privilegi di casta, per riconquistare il diritto a decidere e a partecipare affermando ed estendendo i diritti garantiti dalla Costituzione. Tutti i beni provenienti dalla corruzione e dalla malavita dovranno essere incamerati dallo Stato e gestiti socialmente. Dovranno essere abbattuti drasticamente i costi del sistema politico: dal finanziamento ai partiti, al funzionariato diffuso, agli stipendi dei parlamentari e degli alti burocrati. Tutti i soldi risparmiati dovranno essere devoluti al finanziamento della pubblica istruzione e della ricerca. Si dovrà tornare a un sistema democratico proporzionale per l elezione delle rappresentanze con la riduzione del numero dei parlamentari. E indispensabile una legge sulla democrazia sindacale, in alternativa al modello prefigurato dall accordo del 28 giugno, che garantisca ai lavoratori il diritto a una libera rappresentanza nei luoghi di lavoro e al voto sui contratti e sugli accordi. Sviluppo dell autorganizzazione democratica e popolare in ogni ambito della vita pubblica. Questi 5 punti non sono per noi conclusivi od esclusivi, ma sono discriminanti. Altri se ne possono aggiungere, ma riteniamo che questi debbano costituire la base per una piattaforma alternativa ai governi liberali e liberisti, di destra e di sinistra, che finora si sono succeduti in Italia e in Europa variando di pochissimo le scelte di fondo.

3 Vogliamo trasformare la nostra indignazione, la nostra rabbia, la nostra mobilitazione, in un progetto sociale e politico che colpisca il potere, gli faccia paura, modifichi i rapporti di forza per strappare risultati e conquiste e costruire una reale alternativa. Aderiamo sin d ora, su queste concrete basi programmatiche, alla mobilitazione europea lanciata per il 15 ottobre dal movimento degli indignados in Spagna. La solidarietà con quel movimento si esercita lottando qui e ora, da noi, contro il comune avversario. Per queste ragioni proponiamo a tutte e a tutti coloro che vogliono lottare per cambiare davvero, di incontrarci. Non intendiamo mettere in discussione appartenenze di movimento, di organizzazione, di militanza sociale, civile o politica. Riteniamo però che occorra a tutti noi fare uno sforzo per mettere assieme le nostre forze e per costruire un fronte comune, sociale e politico che sia alternativo al governo unico delle banche. Per questo proponiamo di incontrarci il 1 ottobre, a Roma, per un primo appuntamento che dia il via alla discussione, al confronto e alla mobilitazione, per rendere permanente e organizzato questo nostro punto di vista. (https://sites.google.com/site/appellodobbiamofermarli/home) Firme dei promotori Vincenzo Achille (studente AteneinRivolta Bari) Claudio Amato (segr. Gen. Fiom Roma Nord) Adriano Alessandria (rsu Fiom Lear Grugliasco) Fausto Angelini (lavoratore Comune di Torino) Davide Banti (Cobas lavoro privato settore igiene urbana) Imma Barbarossa (femminista, docente di liceo in pensione) Giovanni Barozzino (rsu Fiom licenziato Fiat Sata di Melfi) Giovanna Bastione (disoccupata) Alessandro Bernardi (comitato acqua, Bologna) Sergio Bellavita (segr. naz. Fiom) Sandro Bianchi (ex dirigente Fiom) Ugo Bolognesi (Fiom Torino) Salvatore Bonavoglia (Rsu Cobas scuola normale superiore Pisa) Laura Bottai (impiegata, Filt-Cgil Arezzo) Massimo Braschi (rsu Filctem TERNA) Paolo Brini (Comitato Centrale Fiom) Stefano Brunelli (rsu IRIDE Servizi) Fabrizio Burattini (direttivo naz. Cgil) Sergio Cararo (direttore rivista Contropiano) Carlo Carelli (Rsu Filctem Lodi, direttivo Cgil Lombardia) Massimo Cappellini (Rsu Fiom Piaggio) Francesco Carbonara (Rsu Fiom Om Bari) Paola Cassino (Intesa Sanpaolo, segr. naz. Cub Sallca) Stefano Castigliego (Rsu Fiom Fincantieri Marghera Venezia) Francesco Chiuchiolo (rsa ARES) Eliana Como (Fiom Bergamo) Danilo Corradi (dottorando Università "Sapienza" - Roma) Gigliola Corradi (Fisac Verona) Giuseppe Corrado (Direttivo Fiom Toscana) Giorgio Cremaschi (pres. Comitato centrale Fiom) Dante De Angelis (ferroviere Orsa) Riccardo De Angelis (rsu Telecom Italia coord. lav. autoconvocati Roma) Paolo De Luca (FP Cgil Comune di Torino) Daniele Debetto (Pirelli Settimo Torinese) Emanuele De Nicola (segr. Gen. Fiom Basilicata) Paolo Di Vetta (Blocchi Precari Metropolitani) Francesco Doro (Rsu OM Carraro Padova, CC Fiom) Nicoletta Dosio (Movimento No Tav Valsusa)

4 Valerio Evangelisti (scrittore) Luigi Ficarra (del PRC di Padova) Marco Filippetti (Comitato Romano Acqua Pubblica) Andrea Fioretti (rsa Flmu Cub Sirti coord. lav. autoconvocati Roma) Roberto Firenze (rsu Usb Comune di Milano) Delia Fratucelli (direttivo naz. Slc Cgil) Ezio Gallori (macchinista in pensione, fondatore del Comu) Evrin Galesso (studente AteneinRivolta Padova) Giuliano Garavini (ricercatore universitario) Michele Giacché (Fincantieri, Comitato Centrale Fiom) Walter Giordano (rsu Filctem AEM distribuzione Torino) Federico Giusti (Rsu Cobas comune di Pisa) Paolo Grassi (Nidil) Simone Grisa (segr. Fiom Bergamo) Franco Grisolia (CdGN Cgil), Mario Iavazzi (direttivo nazionale Funzione Pubblica Cgil) Tony Inserra (Rsu Iveco, Comitato Centrale Fiom) Antonio La Morte (rsu Fiom licenziato Fiat Sata di Melfi) Massimo Lettieri (segr. Flmu Cub Milano) Francesco Locantore (direttivo Flc Cgil Roma e Lazio) Domenico Loffredo (delegato Fiom Pomigliano) Pasquale Loiacono (rsu Fiom Fiat Mirafiori) Francesco Lovascio (sindacalista Usb Livorno) Mario Maddaloni (rsu Napoletanagas, direttivo naz. Filctem Cgil) Eva Mamini (direttivo naz. Cgil) Anton Giulio Mannoni (segr. Camera del lavoro di Genova) Maurizio Marcelli (Fiom nazionale) Gianfranco Mascia (giornalista) Adriana Miniati (insegnante in pensione Firenze) Armando Morgia (Roma Bene Comune) Antonio Moscato (storico) Massimiliano Murgo (Flmu Cub Marcegaglia Buildtech, coord. lav. uniti contro la crisi Milano) Alessandro Mustillo (studente universitario, Roma) Stefano Napoletano (rsu Fiom Powertrain Torino) Antonio Paderno (rsu Fiom Same Bergamo) Alfonsina Palumbo (dir. Fisac Campania) Alberto Pantaloni (rsu Slc Cgil Comdata, assemblea lav. autoconvocati Torino) Marcello Pantani (Cobas lavoro privato Pisa) Massimo Paparella (segreteria Fiom Bari) Emidia Papi (esecutivo naz. Usb) Pietro Passarino (segr. Cgil Piemonte) Matteo Parlati (Rsu Fiom Cgil Ferrari) Angelo Pedrini (sindacalista Usb Milano) Licia Pera (sindacalista Usb Sanità) Alessandro Perrone (Fiom-Cgil, coord. cassintegrati Eaton Monfalcone) Marco Pignatelli (lavoratore Fiom licenziato Fiat Sata Melfi) Antonio Piro (rsu Cobas Provincia di Pisa) Ciro Pisacane (ambientalista) Rossella Porticati (Rsu Fiom Piaggio) Pierpaolo Pullini (Rsu Fiom Fincantieri Ancona) Mariano Pusceddu (rsu Alenia Caselle-Torino, direttivo Fiom Piemonte) Stefano Quitadamo (Flmu Cub Coordinamento cassintegrati Maflow di Trezzano S/N - Milano) Margherita Recaldini (rsu Usb Comune di Brescia) Giuliana Righi (segr. Fiom Emilia Romagna) Bruno Rossi (portuale, in pensione, Spi-Cgil)

5 Franco Russo (forum diritti e lavoro ) Michele Salvi (rsu Usb Regione Lombardia) Antonio Saulle (segreteria Camera del Lavoro Trieste) Marco Santopadre (Radio Città Aperta) Antonio Santorelli (Fiom Napoli) Luca Scacchi (ricercatore università, segreteria FLC Valle d Aosta, direttivo reg. Cgil VdA) Massimo Schincaglia (Intesa Sanpaolo, segr. naz. Cub Sallca) Yari Selvatella (giornalista) Giorgio Sestili (studente AteneinRivolta Roma) Giuseppe Severgnini (Fiom Bergamo) Nando Simeone (coord. lav. autoconvocati, direttivo Filcams Cgil Lazio) Luigi Sorge (Usb Fiat Cassino) Francesco Staccioli (cassintegrato Alitalia, esecutivo Usb Lazio) Enrico Stagni (direttivo Cgil Friuli Venezia Giulia) Antonio Stefanini (direttivo FP Cgil Livorno) Alessia Stelitano (studente AteneinRivolta Reggio Calabria) Alioscia Stramazzo (rsa Azienda Gruppo Generali) Antonello Tiddia (minatore Sulcis Filctem-Cgil) Fabrizio Tomaselli (esecutivo naz. Usb) Luca Tomassini (ricercatore precario Cpu Roma) Laura Tonoli (segreteria Filctem-Cgil Brescia) Cleofe Tolotta (Rsa Usb Alitalia) Franca Treccarichi (direttivo FP Cgil Piemonte) Arianna Ussi (coordinamento precari scuola Napoli) Luciano Vasapollo (docente università La Sapienza) Paolo Ventrice (rsu IRIDE Servizi) Antonella Visintin (ambientalista) Emiliano Viti (attivista Coord. No Inceneritore Albano - RM) Antonella Clare Vitiello (studente Ateneinrivolta Roma) Nico Vox (Rsu Fp-Cgil Don Gnocchi, Milano) Pasquale Voza (docente Università di Bari) Anna Maria Zavaglia (insegnante, direttivo nazionale Cgil) Riccardo Zolia (Rsu Fiom Fincantieri Trieste) Massimo Zucchetti (professore Politecnico Torino)

6 Elenco adesioni Mauro Casadio (Rete dei Comunisti), Roberto Morea (Trasform Italia), Flavia D'Angeli (portavoce Sinistra Critica), Franco Turigliatto (portavoce Sinistra Critica), Alessandro Giardiello (CPN PRC), Claudio Bellotti (Direzione nazionale PRC), Marco Ferrando (portavoce PCL - Partito Comunista dei Lavoratori), Michele Terra (comitato esecutivo PCL), Angela Recce (rsu Fiom Piaggio), Antonella Bellagamba (rsu Fiom Piaggio), Massimiliano Malventi (rsu Fiom Piaggio), Simone Selmi (rsu Fiom Piaggio), Carmen Crispino (Sinistra Critica Roma), Gianni De Giglio (lavoratore ristorazione Bari), Paolo Tani (coord. Usb lavoro privato Roma), Ettore Pasetto (direttivo Fiom Roma Sud), Roberto Rossetti (Rete antirazzista IV municipio Roma), Marco Bertorello (lav. portuale, vicepres. direttivo Filt Cgil Genova), Andrea Bezeredy (rsu Fiom Ultraflex Casella - GE), Stefano Boero (rsu Università, Flc Cgil Genova), Bruno Demartinis (insegnante, dir. Cobas Scuola Genova), Sergio Morra (ordinario Psicologia Univ. Genova), Giosino Vassallo (direttivo Filctem Cgil Genova), Giuseppe Casafina (direttivo Fiom Roma Nord), Stefano Mori (Usb Comune di Brescia), Paolo Casole (operaio Fiom Piaggio), Alessandro Bernardi (Comitato Acqua Bene Comune Bologna), Gisella Vismara (docente precaria Accademia Belle Arti Milano), Andrea Tesini (direttivo FP Cgil Bologna), Gianluca Bontempi (rsa Fisac Cgil Assicurazioni Generali), Eugenio Giordano (Alenia Pomigliano, direttivo Fiom Napoli), Stefano G. Azzarà (ricercatore Flc Cgil Università di Urbino, Comunisti Uniti Marche), Virginio Pilò (CUB Università Bologna), Sergio Manes (editore La Città del Sole ), Francesco Cori (coord. Precari Scuola Roma), Riccardo Filesi (coord. cassintegrati Alitalia, Cub Trasporti Roma), Francesco Paolo Caputo (ins. precario, direttivo Flc Cgil Roma Nord), Luca Climati (rsu Fp Cgil Inpdap Roma), Fabrizio Cottini (Fiom Cgil Sielte), Sante Marini (Fiom Alcatel Alenia), Maurizio Bacchini (Fiom Baxter SpA Roma), Marina Citti (Cgil Menarini SpA Pomezia), Concetta Morelli (commissione Pari Opportunità Cgil Inpdap), Claudio Simbolotti (ferroviere RFI Roma), Paola Liberto (iscritta FP Cgil Roma), Roberto Villani (Cobas Scuola Roma, coord. lav. autoconvocati Roma), Renato Caputo (docente Roma), Maria Elena Tomassini (lavoratrice Comune di Roma), Beniamino Caputo (ricercatore precario), Attilio Ratto (rsu Usb Provincia di Genova), Mariano De Persio (rsa Cub Istituto Nazionale Malattie Infettive "Lazzaro Spallanzani" Roma), Sergio Ruggieri (ex rls Farmacentro Jesi - AN Roberto Mazzarello (Usb KME Brass Serravalle Scrivia), Rossana Montecchiani (insegnante Jesi - AN), Angelo Fra (direttivo FP Cgil Torino), Monica Marchiani (rsu Flc Cgil Ancona), Massimiliano Morosini (rsurls Agenzia dogane Roma), Mario Corinaldesi (dispccupato Polverigi - AN), Mario D'Acunto (ricercatore Cnr Pisa), Luigi Ficarra (PRC Padova), Federico Oliveri (ricercatore precario Università di Pisa), Antonio Forlano (rsu UPS Milano), Laura Parozzi (rsu UPS Vimodrone - MI), Donato Ditaranto (direttivo Cgil Torino), Francesco Anfossi (direttivo Cgil Pavia), Jacopo Venier (direttore libera.tv), Alessandro Perrone (cassaintegrato Fiom Eaton Monfalcone), Valerio Tradardi (pensionato SPI), Maria Pia Zanni (direttivo Cgil Campania), Lello Signorello (Fiom Reggio Calabria, movimento Noponte), Andrea Furlan (direttivo Cgil Roma Centro), Emiliano Crialesi (rsa Fisac Cgil, licenziato da Ass. Generali SpA), Marco Sandrin (operaio FIOM ASI Monfalcone), Antonio Esposito

7 (funzionario pubblica amministrazione Guardiagrele - CH), Fulvio Beato (direzione naz. Flaica Cub), Michelangelo Dragone (architetto Alberobello - BA), Emanuele Cupidi (rsu Usb Rhodia Livorno), Ilario Germinario (ASIA Usb Grosseto, Comunisti Uniti Toscana), Gino Caraffi (direttivo Fiom Reggio Emilia), Mario Pittella (Comunisti Uniti Lombardia), Stefano Grondona (Comunisti Uniti Bologna), Michele Bulgarelli (Comunisti Uniti Forlì), Leonardo Pegoraro (Comunisti Uniti Marche), Nicola Iozzo (coordinatore PdCI Vibo, Comunisti Uniti Calabria), Andrea Montella (Spi Cgil Pisa), Paola Baiocchi (giornalista), Anita Sonego (consigliera comunale. Comune di Milano), Michele Nitti (operaio Telecom Bari), Andrea Vita (medico), Silvestro Schiavone (ex rsa Ups Italia srl, direttivo Filt Cgil Bari), Salvatore De Luca (impiegato in pensione S. Maria Capua Vetere - CE), Marco Elia (dottorando Sapienza, Resistenza Universitaria), Dario Gregorutti (coordinamento CU Friuli Venezia-Giulia), Vito Petrocelli (geologo Movimento 5 Stelle Matera), Franco Cilenti (rls Cgil Asl Torino2, redazione periodico Lavoro e Salute), Matteo Bifone (collettivo Resistenza Universitaria), Michele Costa (collettivo Resistenza Universitaria), Maurizio Plini (collettivo Resistenza Universitaria), Fabio Catalano Puma (FP, direttivo Cgil Pavia), Stefano Cecchi (coordinatore USB Toscana), Furio Mocco (PRC "A. Zunino" Carcare), Anna Zinelli (troppe e nessuna - Brescia), Giacomo Divizia (Fiom Cuneo), Andrea Dorio (rsu Usb - pmps-nola Ministero della difesa), Renato Pomari (rsu IBM Vimercate, direttivo Fiom Brianza), Aldo Vercesi (pensionato Comunisti Uniti Friuli Venezia Giulia Maniago - PN), Angelo Cardone (operaio Ferrovie del Sud Est Bari), Francesco Porta (segretario Rifondazione Comunista del Trentino), Caterina Turato (impiegata, iscritta a SEL), Fabio Ruggiero (Attac Italia - Comitato Acqua pubblica Napoli), Daniele Pagini (direttivo Fillea Pesaro), Marco Donà (segretario PRC FdS di Marghera - VE), Antonella Stasi (Fiom Parma), Battaglia Luca (Filt Cgil Vicenza), Umberto Spallotta (insegnante precario, PRC Anzio), Leonardo De Angelis (direttivo Filcams Roma e Lazio), Aldo Palmas (direttivo lega Spi Cgil "L. Lama" Sinnai), Fabrizio Greco (precario, Attac Napoli), Andrea Catini (rsa FP Cgil Aimeri Srl Bologna), Anna Aquilino (precaria disoccupata), Salvo Giompaolo (gruppo giuridico ripublicizzazione acqua bene comune), Filippo Cannizzo (direttore Istituto Castelli), Michele Fabiani (studente di filosofia, autore di "Sperimentiamo l'anarchia"), Beppe Zanna (segretario PRC Molfetta), Angelo Caputo (giovane comunista Roma), Miriam Gagliardi (Vicenza), Antonio Lama (PRC Vimercate), Ciro Formisano (rsu FP CGIL Accademia Aeronautica, Pcl Napoli), Marcella Corò (coordinamento regionale veneto contro l'incenerimento, simpatizzante Notav), Silvia Cortesi (DB Group Milano, direttivo Fisac Cgil Lombardia), Tiziano Dal Farra (curatore di antimafia, Cittadini per la Memoria del Vajont), Raffaele Vigliotti (comitato iscritti FP Cgil Comune di Torino), Vito Mangialardo (segretario PRC Casamassima BA), Flavia Lepre (docente media superiore, Flc Cgil), Armando Zenorini (rsu-rls Quarella SpA - Pescantina, Fillea Cgil Verona), Giuseppe Lupi (operaio Lucchini Siderurgica, comitato iscritti Fiom Livorno), Yuri Apostolou (rsu SPX, direttivo Fiom Parma), Manuela Ausilio (studentessa La Sapienza ), Roland Caramelle (Filcams Cgil Trentino) Stefano Ulliana (insegnante precario Codroipo - UD), Daniele Caboni (rsu Fiom Continental Automotive Pisa, direttivo Fiom Toscana), Riccardo Rossi (direttivo Flc Cgil Puglia), Osvaldo Celano (rsu-rls Fiom Marcegaglia Buildtech, espulso dalla

8 Cgil Milano), Massimo Chiesi (rsu Filt Cgil TNT Express SpA Dir. Generale), Ivano Valente (responsabile lavoro PRC Brindisi), Marco Trotta (Comitato Acqua Bene Comune Bologna), Giulio Tiberio (rsu Policlinico S. Orsola malpighi Bologna), Paolo Ranieri (coordinatore regionale Inps FP Cgil Puglia), Angelo Maraschi (Usb-Cub IMQ Milano), Pietro Torre (disegnatore disoccupato), Mario Belli, Angelo Pozzi (rsa Gruppo Deutsche Bank Milano), Enrico Giardino (forum DAC - Roberto Vassallo (rsu Fiom Almaviva Milano, direttivo CGIL Milano), Donatella Biancardi (rsu Usb Regione Lombardia), Bruna Mestrini (precaria), Daniele Lalli (esecutivo Cgil Amministr. Civile Sezione Viminale Ministero interno), Marino Badiale (segretario Laboratorio Politico-Culturale Alternativa), Raoul Malatesta (rsa Monte Titoli Milano, direttivo Fisac Cgil Milano), Marco Stocco (sistemista a progetto), Micelli Ada (Comitato centrale FIOM), Gianni Terzani (disoccupato), Gianfranco Coccoli (direttivo Cgil Padova), Riadh Zaghdane (Usb), Danilo Ruggieri (Comunisti Uniti Lazio), Laura Scappaticci (Comunisti Uniti Lazio), Rosalinda Renda (Comunisti Uniti Lazio), Paolo Agrestini (Comunisti Uniti Lazio), Francesca Aureli (Comunisti Uniti Lazio), Antonio Fontana (pensionato Spi Cgil), David Gacomelli (studente, ingegneria politecnico di Torino), Aldo Cardino (esecutivo Usb Liguria), Francesco Giannone (rsu Fiom Siemens SpA), Tizzoni Valeria (rsu Fiom Indesit Company Fabriano), Piero Aimasso (ecologista, Gruppo Cinque Terre Rodolfo Monacelli (ufficio stampa Alternativa), Gisella Orsini (Alternativa), Elena Cinzia Bega (rsu Fiom Siemens SpA), Paolo Bartolini (Laboratorio Politico Alternativa Ancona), Gabriele Vesco (FP Cgil Comune di Venezia), Carlo Fulgheri (disoccupato, orfano di rappresentanza politica), Emiliano Raponi (impiegato Roma), Angelo Princivalli (PRC-FdS Oderzo - TV), Daniela Princivalli (PRC-FdS Oderzo - TV), Laura Princivalli (PRC-FdS Oderzo - TV), Giulia Princivalli (PRC-FdS Oderzo - TV), Vittorio Iorno, Anna Della Ragione (direttivo naz. Flc Cgil), Achille Zasso (direttivo Cgil Milano), Marco Ferri (creativo pubblicitario), Paolo Maras (coord. naz. Usb Lavoro privato), Simone Febbo (comitato NO al Nucleare Bologna), Ferruccio Benedetto (operaio Rizzoli Ortopedia SpA Bologna), Ettore Foggetti (rsu InnovaPuglia, direttivo Flc Cgil Puglia), Roberto D'Avolio (rsu Itis "Galilei" Milano), Alfonso Gulino (comitato degli iscritti FP Cgil ASL Bari), Paolo Orlandi (Forum acqua pubblica Massa Carrara), Roberta Bollatto (comitato Acqua Bene Comune Bologna), Francesco Buonavita (direttivo CdL Torino CGIL), Massimo Filippini (direttivo Filcams Genova), Fabrizio Montuori (Pcl Milano), Marcello Di Pietro (Coordinamento Uniti contro la Crisi Pisa), Flora Cappelluti (Sala Stampa Nazionale), Claudia Lo Presti (Roma), Luciano Lorandi (Filcams Trento), Mariarosa Lanaro (delegata, direttivo FP Cgil Trento), Pietro De Vivo (Studente AteneinRivolta Roma), Favaro Luciano (pensionato Venezia), Marco Manzo (funzionario Pubblica Amministrazione Roma), Luciano Governali (studente AteneinRivolta Sapienza Roma), Enrico Biso (Sinistra Critica Latina), Iole Laura Vigna (studentessa AteneInRivolta Roma), Giulio Calella (Edizioni Alegre), RitaLavaggi (insegnante, Forum Sinistra europea, Genova), Antonio Maiorano (Fisac Cgil Roma Sud-Ovest), Loriana Lucciarini (direttivo Fiom Roma Nord), Enrico Donati (studente Ateneinrivolta Roma), Marco Pettenella (impiegato INCA Cgil Verona), Beniamino Caputo (ricercatore precario), Gabriele Ciucci (Fillea Cgil,

9 direttivo Cgil Lucca), Silvio Paone (studente Ateneinrivolta Roma), Laura Berardi (studentessa AteneinRivolta Roma), Andrea Soprani (rsu Fiom Cantieri navali riuniti, direttivo Cgil Ancona), Stefano Taccone (critico d'arte Napoli), Giulia Carraro (studente AteneInRivolta Padova), Daniele Todesco (rsu Usb Comune di Verona), Gabriele Abrotini (comitato Acqua Bene Comune di Ravenna), Davide Bacchelli (rsu Fiom Gruppo IMA, direttivo Cgil Bologna), Stefano Frezza (Epicentro Solidale L'Aquila), Ezio Casagranda, Giordano Cignani, Gino Baoduzzi (PRC FdS), Emanuela Pulcini (Filcams Cgil PierreciCodessCultura Roma), Marta Autore (studentessa AteneinRivolta Roma), Maria Laura Campoleoni (studentessa Bologna), Chiara Carratù (comitato acqua Cuneo), Fabio Guelfo (rsu Filctem Cgil Smat Torino), Enzo Apicella (designer/cartoonist), Mauro Evangelisti (rls Unità Roma Nodo di Rete Ferroviaria Italiana), Luisa Carlomagno (Sinistra Critica Univ. Tor Vergata Roma), Oscar Porcelli (studente Ateneinrivolta Mantova), Marco Montanari (studente AteneinRivolta Bologna), Ferdinando Morleo (metalmeccanico), Antonella Vaccaro (Coordinamento Precari Scuola Napoli), Coordinamento Precari Scuola (Napoli), Marco Mariano (pres. coop. Retenergie), Graziano Mazzocchini (studente AteneinRivolta Bologna), Gennaro Ascione (Coordinamento Precari Scuola Napoli), Maria Rosaria Caniglia (insegnante precaria, Cps Napoli), Marcella Raiola (Coordinamento Precari Scuola Napoli), Pasquale Favia (professore Università di Foggia), Aldo Cardino (esecutivo Usb Liguria, Saverio Luzzi (storico), Ciro Argentino (ex operaio Thyssen Krupp Torino), Gabriele Speccher (rsa Autogrill, direttivo Filcams Trento), Laura Brusasco (infermiera ASL3 Genova), Vito Palmeri (Coordinamento Precari Scuola Napoli), Giuseppe Vollono (Coordinamento Precari Scuola Napoli), Salvatore Corizzo (studente Ateneinrivolta Roma), Pino Cabras (direttore editoriale di Megachip), Elisa Ottaviani (studentessa AteneinRivolta Bologna), Liana Vena, Michele Pedrolo (lettore La Trobe university Melbourne Australia), Giuseppe Tuozzo (docente precario Cobas Scuola Salerno), Ettore Macchieraldo (referente Nord Laboratorio politico Alternativa), Tullio Cipriano (commerciante, Alternativa Sardegna), Chiara Buono (consigliera comunale PRC Spello - PG), Maurizio Cerboneschi (lavoratore Fiom Arcelor Mittal Piombino), Joe Fallisi (tenore, Ostuni - BR), Giuseppe Ambrosio (PdCI Vibo Valentia, Comunisti Uniti Calabria), Stefano Giribuola (rsu Lear Corp. Italia Grugliasco, direttivo Fiom Piemonte), Marco Colombo (Deutsche Bank SpA), Loriano Belluomini (Maestro di Kungfu Lucca), Vilma Gidaro (Roma), Fabrizio Tringali (rsu Softeco Sismat, laboratorio politico Alternativa Genova), Dario La Sala (Rsu Filcams Cgil Carrefour Gs), Danilo Lollobrigida (rsu/rls HP Enterprise Services Energy CentroSud, direttivo Filctem Cgil Pomezia, Laboratorio Politico Alternativa), Daniele Maffione (precario editoria), Donatella Benini (rsu Filctem Cgil Invatec Brescia), Paolo De Santis (fisico Università Roma Tre Laboratorio Politico Alternativa), Vito Palmeri (Coordinamento Precari Scuola Napoli), Tommaso Santoro (impiegato rsu FP Cgil ATER Roma), Rosalinda Esposito (fotografa Napoli), Luigi Criscitiello (fotografo Napoli), Paolo Mauriello (avvocato), Elisa Scardaccione (collettivo femminista Bari), Felice Di Giandomenico (psicologo, iscritto a SEL), Fiore Ranauro (Comitato Beni Comuni Benevento), Mirko Sighel (lavoratore), Valle Giuliana (rsu Flaica Cub settore commercio Torino), Diego Bendi (Ravenna), Leonardo Favaro (rsu SME SpA, direttivo Filcams Treviso), Eugenio Scardaccione (dirigente scolastico Bari),

10 Alessandro Modolo (Sinistra Critica Treviso), Rosa Bartiromo (Psicologa, Napoli), Fabrizio Bencini, Sergio Di Gennaro (musicista), Massimo Lega (insegnante precario disoccupato Lecce), Donatella Cortoni (Laboratorio politico Alternativa Roma), Beppe Violante (rsu Fiom Maserati), Ugo Caira (Laboratorio Politico Alternativa), Simone Santini (Laboratorio Politico Alternativa), Daniele Egidi (rsu Fiom Cgil, direttivo Ass. Ambientalista "Lupus in Fabula", Laboratorio Politico Alternativa), Roberto De Simone (Laboratorio politico Alternativa Roma), Federico Frascarelli (Laboratorio Politico Alternativa), Luciano Lorandi (Filcams Cgil Sait coop Trento), Maria Rosa Lanaro (FP Cgil Trento), Luca Bruno (Laboratorio Politico Alternativa), Renato Bastianello, Fausto Torri (impiegato Enel Distribuzione, direttivo Cgil La Spezia), Nikj Renzi (Fiom, Laboratorio Politico Alternativa Ancona), Silvia Grinzato (NIdiL CGIL Alto Adige), Nicola Tosi (Laboratorio Politico Alternativa), Roberta Cortelli Berti (Laboratorio Politico Alternativa), Franco Romanò (Laboratorio Politico Alternativa), Laura Cozza (Coord. Precari Scuola Flc Cgil Avellino), Samuele De Santis (studente AteneinRivolta Firenze), Nicola Sighinolfi (lavoratore precario commercio), Rosa Gavina (S. Colombano al Lambro - MI), Niccolò Benvenuti (disoccupato, Laboratorio Politico Alternativa Grosseto), Remo Lucchi (Laboratorio Politico Alternativa), Maddalena Antonini (FP Cgil Trieste), Mara Ghidorzi (FP Cgil Milano), Andrea Pinna (funzionario pubblico, Alternativa Ferrara), Gisella Rossi (Pensionata Bandiera Rossa, Laboratorio Politico Alternativa), Francesco Retolatto (Laboratorio Politico Alternativa), Massimo Marco Rossi (Produttore televisivo per conto dei movimenti di base), Elda Agnolin (insegnante), Enrico Lancerotto (studente AteneinRivolta Trento), Paolo Dadà (Alternativa), circolo PRC Avvocata "Karl Marx" Napoli, Giuseppe Aragno (storico Napoli), Matteo Moretti (rsu Fiom Gkn Firenze), Michele Di Paola (rsu Fiom Gkn Firenze), Mauro Sassi (rsu Fiom Gkn Firenze), Mario Trapani (rsu Usb Gkn Firenze), Massimo Resi (Laboratorio Politico Alternativa), Mike Criss (Laboratorio Politico Alternativa), Paolo Maggini (Laboratorio Politico Alternativa, simpatizzante PMLI), Sergio Brasini (docente Università di Bologna), Luigi Sito (SG SLL per il sindacato di classe), Chiara Colamorea (studentessa e libera cittadina), Fabio Visentin (segreteria PRC Bolzano), Marco Contu (Olbia), Sferrazzo Fabio Stefano (delegato Filcams Cgil, Laboratorio Politico Alternativa), Valter Paron (Laboratorio Politico Alternativa Friuli), Massimo Tesse (Laboratorio Politico Alternativa Napoli), Alessandro Micheli (Laboratorio politico Alternativa San Miniato - PI), Marco Sani (Laboratorio Politico Alternativa), Paola Gasbarri (rsu Cobas Asl 12 Venezia), Giovanna Soliani (impiegata), Giorgio Genzo, Nino Lenzo (presidente Auser Scansano), Giovanni Martinelli (Modena), Antonio Pignatto (rsu Regione Veneto), Renato Colucci (ricercatore universitario), Gabriele Turci, Massimiliano Perino (Laboratorio politico Alternativa), Alberto Napoli (Usb P.I. Pisa), Filomena Maggino (Laboratorio Politico Alternativa), Michele Maggino (Laboratorio Politico Alternativa), Maria Lucia Bisetti (operaia Azimut-Benetti Avigliana - TO), Ireo Bono (Savona), Roberto Cambarau (Laboratorio Político Alternativa), Vanessa Borges Hamdan (Laboratorio Politico Alternativa), Francesco Ladu (studente La Sapienza Roma), Alessandro Muccioli, Felice Dileo (rsu Fillea Natuzzi), Francesco Selis (ex-informatico, tassista, blogger San Lazzaro di Savena - BO), Gabriele Comes (studente Ateneinrivolta Bari), Nando Musicco (militante Fdca), Michele Musicco (studente), Marina Sartor (operaia metalmeccanica Trigano SpA

11 Poggibonsi - SI), Beatrice Fornoni (rsu CRA-ORL Lodi), Massimo Carlini (direttivo XVI lega SPI Cgil Roma ovest), Silvia Cucchi, Massimo Dalla Giovanna (Genova), Enrico Santero (Cuneo), Franzoso Giuseppe (ex operaio Alenia Torino), Patrizia Manzo (Università di Bologna), Volpato Franco (Vicenza), Ettore Davoli (Cobas Inpdap), Andrea Giulietti (lavoratore), Rosaria Iorio, Cristina Finistauri (Laboratorio politico Alternativa), Giacomo Di Lillo (insegnante, Sinistra Critica Pisa), Raffaele Simonetti (pensionato Spi Cgil Milano), Maurizio Ribechini (impiegato, consigliere comunale Sinistra Critica Calcinaia - PI), Alessandra Ciattini (docente La Sapienza Roma), Giuseppe Franzoso (ex operaio Alenia Torino), Beppe Costa (rsu Powertrain Mirafiori - TO), Pier Luigi Molle (lavoratore precario), Laura Marton (Alternativa Treviso), Stefano Petroni (AtuttoGAS Pontedera, Forum Acqua Valdera), Luca Furlan (PRC, Giovani Comunisti San Canzian d'isonzo - GO), Ernesto Rascato (Libreria Quarto Stato Aversa), Claudio Nalli (direttivo Flc Cgil Lazio), Fabio Clerici (rsu Marzoli SpA Palazzolo S/O, direttivo Fiom Brescia), Attardo Cristoforo (Laboratorio politico Alternativa), Paolo Drago (precario, ex rsu Filcem Cgil Azimut Yachts Torino), Walter Buttè (Cilavegna - PV), Flavio Guidi (rsu Cobas- Usb Istituto "E. Amaldi" Barcellona - Spagna), Tommaso Fasciani (studente Università Gabriele d'annunzio Chieti), Luca Bolognesi (impiegato Genova), Anna Palomba (insegnante Genova), Marianna Dibello (precaria pubblica amministrazione), Zotti Emanuele (rsu Masmec Bari, direttivo Fiom Bari), Simonetta Enea, Lorenzo Santinelli (impiegato Genova), Laura Castellani (studentessa Ateneinrivolta Bologna), Mauro Piredda (disoccupato, redattore blog l'ape operaia Sassari), Gabriele Ara (studente Scienze Politiche, redattore blog l'ape operaia Sassari), Adolfo Pizzarri (operaio Polimeri Europa Porto Torres, redattore blog l'ape operaia Sassari), Pietro Vangeli (SN del Partito dei CARC), Gino Folletti (Laboratorio Politico Alternativa), Pio Greggi (Usb Grosseto), Hasanagic Muamer, Alberto Marino (medico chirurgo Salò - BS), Piero Pesce (rsu Usb sanità Roma), Salvatore Penzone (simpatizzante di Alternativa), Alberto Salvini (rsa Filcams Abaco Sicurezza Genova), Paolo Consolaro (pensionato Usb Vicenza), Tullio Maccarone (comitato Acqua Bene Comune Bologna), Flavio Bellati (FP Cgil Genova), Cristina Karadole (direttivo FP Cgil Emilia Romagna), Roberto Lastella (direttivo FP Cgil Liguria), Mario Cermignani (comitato degli iscritti FP Cgil Agenzia delle Entrate Milano), Giuseppe Saragnese (infermiere, coord. Cgil Ospedali Riuniti Bergamo), Rochy Geneletti (macchinista di Trenord, P-CARC sezione di Bergamo), Giorgio Salerno (bibliotecario, rsu Usi Roma Capitale), Ivana Scarazzini, Federica D'Alessandro (insegnante, direttivo Flc Cgil Roma e Lazio), Carmelo Eramo (insegnante precario Bari), Coordinamento Precari Scuola Roma, Lou Camboni, Giusi Di Pietro (rsu Scienzia Machinale, direttivo Fiom Pisa), Stefano Babbo (Resistenze Popolari Veneto Orientale), Modica Orazio, Gino Bertone (rsu Flc Cgil), Giuseppe Leuzzi (direttivo Fiom Cuneo), Antonio Montillo (Grosseto), Vincenzo Sardiello (Partito Comunista dei Lavoratori Pavia), Luisa Tanzi (rsa Filcams Cgil Cisagest c/o Farmacentro Jesi), Massimiliano Pera (direttivo Fiom Lucca), Giorgio Ellero (operaio, Comunisti Uniti Trieste), Ascanio Bernardeschi (Volterra - PI), Marco Di Pietrantonio (operaio rls Cgil Abruzzo), Ottaviano Scipione (operaio Abruzzo), Massimo Tudini (Pubblico Impiego Abruzzo), Francesco Paolini (studente universitario Abruzzo), Fabio

12 Zappacosta (disoccupato Abruzzo), Paola Taverna (operaia Abruzzo), Marco Giannesini, Maurizio Rimassa (Usb Montoggio - GE), Grazia Nicolosi (rsu Inps Genova), Fabio Feliziani, Enrico Pellegrini (rsa Filcams Cgil Musei civici Venezia, direttivo Cgil Venezia), Donatella Ascoli (rsa Filcams Cgil Musei civici Venezia), Stefano Fontana (Fiom Fincantieri, direttivo Fiom Venezia), Sedusi Susanna (rsu FP Cgil Asili nido Comune di Padova, direttivo Cgil Padova), Antonino Marceca (direttivo aziendale medici FP Cgil, direttivo FP Cgil Veneto), Ahmed Daoud (rappresentante Usu studenti universitari Cà Foscari Venezia), Carlo Raffone (direttivo CGIL Liguria), Matteo Nigro (Laboratorio politico Alternativa), Alfredo Campolo (TCT-RC tech Sielte SpA Reggio Calabria), Filctem Cgil della CF Gomma Passirano - BS, Leonardo Baratto (rsu Filctem Cgil CF Gomma Passirano - BS), Giovanni Danesi (rsu Filctem Cgil CF Gomma Passirano - BS), Riccardo Bottaro (rsu Filctem Cgil CF Gomma Passirano - BS), Badara Seck (rsu Filctem Cgil CF Gomma Passirano - BS), Giovanni Franchini (comitato degli iscritti Cgil CF Gomma Passirano - BS), Giampietro Savoldi (comitato degli iscritti Cgil CF Gomma Passirano - BS), Gianni Schiavone (comitato degli iscritti Cgil CF Gomma Passirano - BS), M'Bow Mdou (comitato degli iscritti Cgil CF Gomma Passirano - BS), Monica Melzi (comitato degli iscritti Cgil CF Gomma Passirano - BS), Giancarlo Fucile (comitato degli iscritti Cgil CF Gomma Passirano - BS), Paolo Spada (comitato degli iscritti Cgil CF Gomma Passirano - BS), Maurizio Bedussi (comitato degli iscritti Cgil CF Gomma Passirano - BS), Renzo Garosio (comitato degli iscritti Cgil CF Gomma Passirano - BS), Mattia Cimmini (comitato degli iscritti Cgil CF Gomma Passirano - BS), Federica Miola (comitato degli iscritti Cgil CF Gomma Passirano - BS), Francesco Gentile (comitato degli iscritti Cgil CF Gomma Passirano - BS), Maurizio Zocchetti (comitato degli iscritti Cgil CF Gomma Passirano - BS), Ibraime Dyallo (comitato degli iscritti Cgil CF Gomma Passirano - BS), Daniele Giovanni Debetto (rsu Filctem Cgil Pirelli Industrie Pneumatici Settimo Torinese), Giordano Fornari (Laboratorio Politico Alternativa), Giampiero Ciotti (rsa Cooperativa 29 Giugno in appalto Università Roma Tre), Gabriele Donato (direttivo Flc Cgil Udine), Saverio Amodeo, Gennaro Marcone (rsu Fiom Alenia Caselle - TO), Valentino Bellini (rsu Alenia Caselle, direttivo Fiom Torino), Antonino Iannuzzelli (rsu Fiom Alenia Caselle - TO), Gerry Martena (rsu Fiom Alenia Caselle - TO), Marco Berzovini (rsu Fiom Alenia Caselle - TO), Rossella Perino (rsu Fiom Alenia Caselle - TO), Walter Dibuono (rsu Fiom Alenia Caselle - TO), Raffaele Colosimo (rsu Alenia Caselle, direttivo territoriale Fiom), Giuseppe Severino (lavoratore Alenia Caselle - TO), Stefano Morelli (lavoratore Alenia Caselle - TO), Gigi Fucchi (rsu Usb sanità ASL Perugia), Nicola Calenda (lavoratore interinale Regione Veneto), Stefano Giusti (precario Università Roma Tre), Giovanna Savoldi (direttivo Flc Cgil Genova), Francesco Voccoli (consigliere comunale PRC Taranto, ex parlamentare), Cesare Battistelli (PRC Gazoldo - MN), Ester Cavallo, Michelangelo Bocchio, Pasquale Brunacci (Usb Milano), Pizzarri Adolfo (operaio Polimeri Europa petrolchimico Porto Torres), Giorgio Rappo (rsa Fisac Cgil Aubay SpA Milano), Karim Hoceine (carpentiere navale), Paolo Gianardi (Prc Piombino - LI), Paolo Barisone (rsu Usb Politecnico di Torino), Davide Policastro (Padova), Rossella Lamina (ufficio stampa Usb), Lorenzo Mobilio (ferroviere ORSA, militante PCL), Antonino Bonan (Laboratorio Politico Alternativa), Roberto D'Ambrosi

13 (Laboratorio Politico Alternativa, Ass.Volontariato QuiTrevisoLibera), Aldo Montalti (Fisac Cgil, PCL Follonica), Anna Maria Magnani (Usb Pubblico Registro Torino, iscritta Federazione della Sinistra), Sara Magnano (Università di Bologna), Max Moro (comunista), Anna Di Palma (educatrice Asilo nido Tolentino - MC), Matusca Pescini, Vincenzo Ingani (rsu Pubblico Impiego), Riccardo Palma (rsu Ministero Giustizia), Marco Palombo (nonviolento Roma), Claudio Lorenzoni (responsabile Usb sede Inps Roma Centro), Stefania Vassura (rsu Usb Corte dei conti Roma), Lucio Vitale, Antonio Tartaro (Partito Comunista dei Lavoratori), Manuela Duri, Marco Sironi (rsu Comune di Dalmine, direttivo Cgil Bergamo), Brunella Bensi (rsu Usb Comune di Genova), Filippo Doria (studente Atenei In Rivolta Firenze), Marta Becco (Torino), Rossana Fatighenti (direttivo regionale Flc), Bianca Alessi, Stefania Martelloni (pensionata, direttivo Cgil Livorno), rsu Fabio Perini SpA Lucca, Carlo Iozzi (rsu Fiom Fabio Perini SpA Lucca), Alessandro Zanni (rsu Fiom Fabio Perini SpA Lucca), Mario Citti (rsu Fiom Fabio Perini SpA Lucca), Fabio Davide (rsu Fiom Fabio Perini SpA Lucca), Roberto Casini (rsu Fiom Fabio Perini SpA Lucca), Antonino Celi (studente Padova), Gianmaria Celi (studente Chieti), Erika Innerdorfer (Fiom Trieste), Michele Mililli (iscritto Filcams Cgil), Roberto Delogu (Genova), Massimiliano Bolognini, Luciano Impiccini (rsu, direttivo Fiom Teramo), Fausto Tenti (segr. prov PCR-SE Arezzo, portavoce prov. FdS), Piero Maestri (lavoratore Comune di Milano, portavoce Sinistra Critica), Gigi Malabarba (ex operaio Alfa Romeo di Arese, esec. naz, Sinistra Critica), Barbara Lietti (Cgil A.O. "Sacco" Milano), Paola Fano (Fisac Monte Paschi Siena SpA, direttivo Cgil Marche), Fabio Pratesi (pediatra Piombino), Barbara Monaco, Marcella Corò (Comitati No Inceneritori Mogliano Veneto - TV), Saverio Musicco (studente universitario Trani), Angelo Mapelli (pensionato, P-CARC Bergamo), Ettore Marini (direttivo Fisac Cgil Pesaro-Urbino), Riccardo Camboni (lavoratore precario), Simonetta Peruzzi (delegata Usb Agenzie Fiscali Genova), Monica Centofante (Laboratorio Politico Alternativa, Antimafia Duemila), Giorgio Bongiovanni (Antimafia Duemila, direttore Laboratorio Politico Alternativa), Daniela Bono, Guido Schiozzi (insegnante, Genova), Tiziano De Simone (Movimento 5 Stelle Napoli), Casimiro Animali (delegato Fiom), Andrea Pinna (Laboratorio politico Alternativa Ferrara), Luca Mantovani (rsu Fiom Tenaris-Dalmine), Luigi Marinelli (esecutivo naz. Usb Privato), Massimo Betti (esecutivo naz. confederale Usb), Paolo Rossato (espulso dalla cgil del Trentino e dalla Filcams nazionale), Corrado Pala (Roma), Lucia Tundo (bibliotecaria Preganziol), Valter Maratona, la Redazione di ANTIMAFIADuemila, Masotti Guido (insegnante precario), Andrea BattinelIi (prof. ord. univ. Siena), Tonacci Alberto (rsu Fillea Henraux, direttivo Cgil Lucca), Gianfranca Orunesu (studentessa Università di Sassari), Andrea Bovenga (Laboratorio Politico Alternativa), Fabio Vergari (Gubbio - PG), Luigi Rinaldi (Comitato Civico Rinnovamento Vicovaro - RM), Francesco Musso (Boves - CN), Walter Aiello (direttivo Filt Emilia Romagna), Alessandro Iadecola (ricercatore Cresme), Piero Acquilino (direttivo Fiom Genova), Lucia Oliva (Laboratorio politico Alternativa), Luigi Narni Mancinelli (Salerno), Luca Moretti (Laboratorio politico Alternativa), Garulli Valter (operaio), Silvia Di Fonzo (Fiom Sincrotrone Trieste), Lucia Fano (docente precaria iscritta Flc Cgil Udine), Galetti Wladimiro (facchino rsa Usb Saragozza Traslochi Bologna), Diego Rubboli (PdCI Ravenna), Alice Pesci (studentessa e lavoratrice precaria Mantova), Roberto Timossi (rsu Cobas scuola

14 Genova), Anna Rosa Cavassoli, Francesca Carosi, Antonella Piras (insegnante Cobas Cagliari), Elisa Marini (insegnante FS intercultura), Paola Sappia (Cagliari), Pier Scaramozzino (dipendente pubblico), Raniero Casini (direttivo naz. Usb), Claudio Della Volpe, Stefano Sinibaldi, Maria Ritthaler, Patrick Del Negro (segretario Circolo PRC di Tavagnacco - UD), Diana Terzi (direttivo naz. Flc Cgil), Edgar Banja (rsu Danieli & C. Officine Meccaniche, direttivo Fiom Udine), Rossella Viola, Gianni Brozzi (CCIAA di Perugia), Alessandro Busetto (rsu Cub Cà Foscari), Anna Maria Surdo (funzionaria università, coordinamento Usb PI), Maddalena Russo (CPS iscritta Cgil), Carlo Lorenzi, Paolo Desiato Usb Inpdap Roma), Claudio Bettarello (Intesa Sanpaolo, direttivo naz. Sallca Cub), Deo Peppicelli (rsu SLAI Cobas IBM Roma), Stefano Guarguaglini (insegnante Piombino - LI), Marco Cleri (rsu Fiom Ocme Parma), Nicoletta Cibotti (impiegata Honda Italia, direttivo Fiom Lanciano - CH), Carmen Sanfilippo (Filcams Cgil Torino), Luigi Tassara (Partito Comunista dei Lavoratori), Marta Rodini, Giovanni Maccarino (esecutivo Usb Alessandria), Monica Malventano (Ferrara), Monica Giovannini (operaia Piaggio Pontedera), Pietro Ancona, Alessandro Innocenti, Gianni Bassani (resp. lavoro PRC Siena, iscritto Confederazione Cobas), Simona Barbiani (rsa Directline insurance, direttivo naz. Fisac Cgil), Emiliano Salvi (studente AteneinRivolta Milano), Stefania Ferraro (Laboratorio Politico Alternativa, iscritta Cgil), Giacomo Casarino (pensionato, già docente universitario), Roberta Nacci (dirigente Filctem Cgil Brindisi), Marco Caruso (misteritalia.myblog.it), Fulvio Zorzenon (presidente Associazione "Nostro Tempo" Gorizia), Valeria Ghiso (direttivo Flc Cgil Liguria), Giovanni Cappai, Assunta Petricelli (dipendente Ministero beni e attività culturali), Giacomo Bonetti (studente universitario, GC Trieste), Lidia Cirillo (Quaderni Viola), Stefano Zecchetti (rsu Usb ASL RM/B), Giorgio Stern (pensionato CGIL Trieste), Mario Maddaloni, Gabriele Simonelli (segretario Giovani Comunisti federazione di Tivoli), Adriano Petta, Giuseppe Anello (portiere Enasarco), Cesira Ungrassia (infermiera professionale), Claudia Berton (Verona), Laura Campitelli (ricercatrice Roma), Antonio Carnevale (studente AteneinRivolta Firenze), Anna Bragatto (Genova), Salvatore De Luca (S.Maria Capua Vetere - CE), Fabrizio Petrolini (Fisac Cgil L'Aquila), Andreina Delogu (ristoratrice Poggio a Caiano - PO), Francesco Di Corso (Fiom Torino), Fabio Ferri (direttore creativo, consigliere Art Directors Club Italiano), Massimo Zocchi (educatore Fp Cgil Cooperativa Sociale "Di Vittorio" Livorno), Roberto Bettinzoli (rsu Stefana Ospitaletto Brescia), Rino Lamonaca (rsu Politecnico di Torino), Massimo Lolini (rsu Fiom Lucchini Piombino), Tonino Giuffrè (sinistrainrete.info), Giovanni Carenza (operaio farmaceutico precario Milano), Piattaforma Comunista, Italo Di Sabato (Campobasso), Daniele Fancello (lavoratore precario Jesi - AN), Milena Gianessi, Giovanni Altini (insegnante Livorno), Emanuela De Simone (studente AteneinRivolta Roma), Cristoforo Porro, Paolo Cenzato (Spazio Sociale "LaBoje!" Mantova), Rino Brighenti, Antonino Marceca (direttivo FP Cgil Veneto), Andrea Tavano (FP CGIL Torino), Adriano Tiribocchi (collaboratore a progetto Università di Bari), Giuseppe Sapia (coord. prov. PCL Latina), Franco Zunino (ingegnere Comune di Celle Ligure), Ugo Lucignano (direttivo Fiom Torino), Renzo Scorzoni, Rino Ziccardi, Vanni Calissi, Miki Lanza, Giuseppe De Stefano (Fisac Cgil Reggio Calabria), Andrea Dolcetti (Terni), Salvatore D'Ambrosio, Massimo Civitani (studente PCL Roma), Giacomo Russo (coordinamento nazionale precari Flc Cgil Palermo), Daria

15 D'Ambrosio (studentessa AteneinRivolta Firenze), Cristina Tuteri (direttivo Fisac Cgil Roma Sud est), Norma Bertullacelli (Genova), Gianluca Quaglierini (rsu Sol Piombino), Giorgio Lagomarsino (Laboratorio Politico Alternativa Pagnacco - UD), Giovanni Esposito (impiegato pubblico Sinistra Critica Salerno), Preneste Anzolin (dirigente scolastico Flc Cgil, segretario provinciale PRC Taranto), Giovanna Grillo, Cristiano Bordin (comitato Acqua Bene Comune di Verona), Ugo Cherubini (Filctem Cgil Brescia), Barbara Pecchioli (operatore socio-sanitario rsa Cgil Arezzo), Annalisa Cisaria, Silvia Nerini (insegnante Modena), Luca Salluce (Laboratorio Politico Alternativa Basilicata), Luca Marini (insegnante precario, PRC Prato), Matteo Mascherini (resp. org. federazione PRC Siena), Emanuele Visciglia (rsu-rls Fiom Fomas SpA Cernusco Lombardone - LC) Giuseppe Caretta (ingegnere Brindisi), Silvio Di Primio (Usb Chieti), Mauro Vanetti (rsu Fiom Funambol Pavia), Gabriele Raise (lavoratore sanità AO Padova), Susi Lombardini, Giuseppe D'Aloia (insegnante in pensione Taranto), Francesco Filippetti (Laboratorio Politico Alternativa), Gino Paoloni (PCL), Giannantonio Currò (insegnante precario Flc Cgil Genova), Francesco Santoianni (funzionario enti locali Napoli), Umberto Oreste (ricercatore CNR Napoli), Giuseppe Braina (operatore ecologico Ozieri - SS), Stefano D'Andrea (docente Università della Tuscia, Laboratorio politico Alternativa), Sergio Casanova (pensionato Genova), Federico Bacchiocchi (dipendente Min. salute), Francesco Scardaccione (studente Sinistra Critica Bari), Danilo Marra (segretario federazione Castelli PRC, Com. pol. naz.), Antonio Di Fazio (docente precario), Catia Galassi (Usb Servizi Sociali Comune di Novara), Marco Caselli, Anna Bianchi, Filippo Lucca, Lucia Biondi (Torino), Michele Puccini (rsu Umbra Cuscinetti Foligno, Fiom Perugia), Paolo Gabrieli, Alessandro Zara (Madrid), Marco Vigna (rsu Allca Cub Infineum Vado Ligure, segreteria prov. Cub Savona, direttivo naz. Allca Cub), Giulio Benedetti (Bnl-Bnp Paribas Roma, segreteria naz. Sallca Cub), Carlo Aonzo (diacono), Crescenzo Papale (esecutivo Usb Marche), Lorella Galli (impiegata Brescello - RE), Davide Longo (Roma), Gianfranco Florio (movimento per la moneta sociale di proprietà collettiva Roma), Silvana Ragni, Marco Binarelli (rsu Fiom Schindler - Monza e Brianza), Gian Luca Garetti (medicina democratica Firenze), Piero Idone (Rete No Ponte Villa San Giovanni - RC), Enrico Brunelli (studente PCL), Alfonso Perrotta (pensionato Roma), Luciano Picerni (delegato Fiom Potenza), Fabio Tassi (rsu Oracle Italia, direttivo Fiom Roma Sud), Alessandra Guetta (Milano), Adalberto Scotti (Unità sindacale gruppo PNL-BNP Paribas), Franco Ragusa (www.riforme.info), Francesco Biagi (studente universitario Pisa), Mauro Masini (rsu Cgil Laziodisu), Aron Timpini (Filcams Brescia), Enrichetta Cenci, Dimitri De Vita, Antonio Carboni (studente PCL Roma), Marialuisa Motta (Rdb Comune di Inzago), Valerio Guizzardi (operatore sociale Bologna), Giuseppe De Luca, Maurizio Cappabianca, Giorgio Carlin (pensionato RAI Torino), Leonardo Bargigli (lavoratore precario università), Vanni Sanna (Sinistra Critica Brescia), Rosalba Volpi (insegnate pensionata,

16 coord. Sinistra Critica Livorno), Laura Paleari (portavoce coord. precari ricerca Irccs), Marcello Sordo (blogger), Luigi Totaro (Università di Firenze), Gennaro Manieri (rsu Fiom Ticino Olona), Pietro Lunetto (rsu Procter & Gamble, Com. Pol. PRC Abruzzo), Lino Vanzan (pensionato Cisl), Emanuele Rota (delegato Filctem Cgil Bergamo), Luis Vittorio Gatti (insegnante pensionato, PRC Brescia), Alberto Ziparo, Tommaso Bacciottini (Nidil Cgil Firenze), Miguel Bausi (Rsu Fiom Cso Firenze), Lorenzo Ballerini (lavoratore cooperative sociali, segretario PRC Campi Bisenzio - FI), Marzia De Luca (rsa Filcams Heureca Firenze), Federico Giugliano (rsa Fiom Firenze), Sandro Pollini (Nidil Cgil Firenze), Dario Salvetti (direttivo Nidil Cgil Firenze, Com. Pol. Naz. PRC), Luigi Misuraca (ex funzionario di Banca, ex dirigente sindacale), Tiziano Mistrorigo (pensionato, sessantottino non pentito), Vasco Avramo (studente AteneinRivolta Roma), Giovanni Secondulfo (ingegnere, direttivo provinciale PRC Napoli), Marco Mario Baldini, Cristina Vaccani (dipendente pubblica), Gianplacido Ottaviano (rsu Fiom Bonfiglioli Riduttori Bologna), Maria Falcitelli (rsa GBS Gruppo Generali Ass.ni), Marta Becco (PRC Torino, Associazione "L'interezza non è il mio forte"), Francesca Fabbri (Filcams, direttivo Cgil Genova), Elisa Corridoni (pubblicitaria, Prc Ferrara), Federica Totaro (lavoratrice intermittente), Antonio Satta (esecutivo Usb Sardegna), Silvia Vezzosi (rsu Slc Cgil Vodafone Pisa), Andrea Salvoni (studente universitario, PRC Lucca), Matteo Dal Prà (delegato Filcams Cgil Auchan Verona), Marco Fosco (insegnante precario), Ciro D'Alessio, Wainer Marchesini (tecnico industriale), Sergio Borsato (Cobas scuola Milano, PCL S. Giuliano Milanese), Alvaro Giusti, Laura Bricchi (operatrice call center), Mario Del Trono, Angelo Raimondi (rsu Esselunga, direttivo Filcams Cgil Lombardia), Giusy Mattaliano (commercialista), Francesco Santoro (delegato Fiom Terim Modena), Anna Petrozzi (AntimafiaDuemila, Laboratorio Politico Alternativa), Valeria Mori (Brescia), Claudia Zafferri, Ettore Marini (Fano), Roberto Pardini (insegnante direttivo provinciale Flc Cgil, segreteria PRC Federazione di Genova), Christian Febbraro (segretario PRC Bianchini Genova), Umberto Vigna (direttivo Spi Cgil Verona), Davide Tecchi (Laboratorio Politico Alternativa), Ugo Zuffardi (rsa Fisac Cgil BNL), Ermanno Panciroli (rsa FP Cgil Coop Sociale Gulliver Modena), Roberto Renzetti, Donato Agosto (infermiere rsu FP Cgil Asrem Campobasso, PRC), Giovanni Di Marco (università di Genova), Massimo Cannarella (università di Genova), Marcella Ravaglia (Comitato acqua pubblica di Ferrara), Attilio La Mura (coord. prov. Roma Usb Lavoro privato), Fernando Di Mascio (dir. aziendale Cgil Artsana sud, direttivo Slc Cgil Chieti), Elisabetta Falgares (direttivo Fisac Cgil Bologna), Silvana Boghi, Sandro Romagnoli (pubblicitario Modena), Pier Giorgio Bolli (dipendente Regione Umbria), Marzia Barberi, Giovanni Rivecca, Fabrizio Criniti (Genova), Lino De Vita (impiegato), Renato Longo, Adriana Torregrossa (artista e insegnante Bologna), Mario Misino, Fabio Nobile

17 (consigliere Fds-PdCI Regione Lazio), Davide Ceretti (coordinamento Giovani Comunisti Brescia), Daniele Innocenti (comitato iscritti FP Cgil Enpals Roma), Barbara Massi, Antonio Bitti (Ladispoli - RM), Lucia Proto (responsabile Donne di Italia dei Valori Abruzzo), Majid Daoudagh (presedio sotto la gru, PRC), Tonino Ragno (insegnante), Michele Pesce (impiegato Telecom Italia), Nicola Tradori (rsu Cgil ex zuccherificio Villasor -CA - in cassintegrazione), Giulia Cremaschi (studentessa medicina Università Brescia), Carlo Barbieri (studente medicina Università Brescia), Angela Molteni, Annamaria Rizzo, Valeria Damioli (Sinistra Critica Brescia), Vincenzo Graziano (FlmUniti CUB Comdata SpA, Angela Colombo (docente Conservatorio di Musica), Calimaco Cantoni (rsu Fiom San Polo Lamiere Parma), Susanna Martinuzzi, Andrea Bolzoni (rsu Slc Cgil Vodafone Milano), Stefania Corucci (rsu Cobas, Laboratorio politico Alternativa Pisa), Gioele Costantini (studente università di Padova), Stefano Garroni, Michele Garroni, Adriana Garroni-Ruggeri, Andrea Ruggeri, Barbara Salati (Laboratorio Politico Alternativa), Francesca Scarpato (direttivo regionale PdCI FVG), Valeria Belli (Roma), Piero Vignola, Dario Urbisci (PRC Campobasso), Luigi Negretti Lanner (compositore), Fabio Sparagna (collettivo studentesco Liceo Linguistico Lucio Lombardo Radice Roma), Luca Gibellini, Valeria Avramo (studentessa AteneinRivolta "La Sapienza" Roma), Francesca Di Pierri, Denis Valenti (Comunisti Sinistra Popolare Forli), Giampaolo Zagami (studente PCL), Andrea Di Nicolantonio (studente), Giuliano Benegiamo (studente), Martina Mancinelli (studentessa), Loretta Mugnaini (consigliere PRC di Scandicci), Enrico Panella (pensionato), Tatiana Bruni (dipendente ministeriale, Cisl Trieste), Lucia Pepe, Gigliola Donadio (grafico Ministero Attività Culturali), Laura Tonoli (lavoratrice cooperative sociali, PRC Bg), Aldo Rotolo (lavoratore Cobas Archivio di Stato, PRC Roma), Rodolfo Graziani, Giampaolo Pellegrini, Lorenzo Pellegrin (lavoratore Milano), Piermichele Pollutri (coord. prov. Usb Parma), Isabella Molina (insegnante precaria), Alessandro Spadoni (attivista Usb), Marisa Orefice, Angelo Sofo (lavoratore Poste Italiane SpA, direttvio SLC Milano), Antonio Calabrese (insegnante Melendugno - LE), Walter Saresini, Armando Penzo (operaio pensionato Spi Cgil), Rosella Ciccarelli (Flc Cgil Lucca), Dario Mariani (lavoratore BNL), Roberto Carbonara (docente precario), Danilo Fiore (PRC Cecina - LI), Leopoldo Salmaso (già direttore Distretto 3 ULSS 16 Padova), Franco Fantozzi (Lucca), Antonello Colaiacomo, Paola Denti (Lombardia), Giovanni Mele (ex operaio, ex delegato Fiom), Giuliana Cupi (Torino), Antonio D'Ayala (lavoratore ente locale Roma Capitale), Savino Frigiola, Lutz Kühn (ingegnere, Attivo Fiom di Sesto S. Giovanni - MI), Emanuele Manco (giornalista e scrittore Milano), Diego Soru (studente universitario Cagliari, Santu Lussurgiu - OR), Leonarda Martino (bibliotecaria università di Bologna, direttivo Cgil Bologna), Claudio Bertuzzi (impiegato Vimodrone - MI), Alessio Aringoli (presidente Editori Riuniti), Paolo Pisu (sindaco di Laconi - Sardegna), Elio Nocerino (operaio Milano), Christian Febbraro (segretario circolo Bianchini PRC Genova), Gerardo Maurantonio (Ostia Lido Roma), Alessandro Villari (avvocato del lavoro), Antonella Visintin (economista e

18 ambientalista), Francesca Mechi (Torino), Sara Migaleddu (studentessa Collettivo di Lettere e Filosofia, Atenei in Rivolta Firenze), Rossella Ambrosino (studentessa Napoli), Roberta Turi (Fiom Roma Sud), Daniele Chiavelli (Flc Cgil Parma), Luca Trentini (Laboratorio Politico Alternativa Bologna), Alessandra Daniele, Valerio Asara (studente Olbia), Francesca Veraldi, Valerio Farinelli, Rosanna Rossi, Claudio Parenti (direttore di azienda), Monica Viganò, Dante Bedini (direttivo Flc Cgil, direttivo Cgil Treviso), Alviano Genna (rsu Rai Produzione Roma), Roberto Grienti (precario Noto - SR), Federica Carrari, Emanuele Rota, Amedeo Conigli (disoccupato Udine), Marcella Stumpo, Lino Vanzan (Rovigo), Maria Carrino, Matteo Parlati (rsu Fiom Ferrari), Enzo Pasquali, La redazione de "La Quinta Stagione - Rivista On Line" (www.laquintastagione.com), Luigi Presutti (rsu Filt Cgil Atac Roma), Stefano Bezzeccheri (delegato Pieralisi Maip SpA Jesi, direttivo Fiom Ancona), Luca Alessandro Borchi (scrittore), Paola De Nigris (studentessa AteneinRivolta Roma), Aldo Arpe (Bra - CN), Leonardo Monti, Sandro Moiso (docente), Cosetta Filippazzi (impiegata statale), Isabella Verdini (infermiera Asl CN1), Claudio Ortale (Usb Scuola), Cinzia Oliva (Usb Comune di Fiumicino), Giovanni Pinto (lavoratore precario, Sinistra Critica Firenze), Elisabetta Fant, Dmitrij Palagi (coordinatore Giovani Comunisti Toscana Carla Bianchi (Genova), Moreno Pasquinelli (Rivoluzione Democratica), Luisa Andreani (rsu Fiom Italpresse Bergamo), Davide Fiorini (coordinatore provinciale Giovani Comuniste/i Trieste), Diletta Gasparo (Giovani Comunisti Firenze), Francesco Ricceri, Giovani Comunisti area metropolitana toscana, Sandra Piccinini (consulente marketing Modena), Silvia Valenti (Spi Cgil Milano), Nando Marincione, Giannandrea Eroli (impiegato), Valeria Alberti (Firenze), Salvatore Longo (rsu FP Cgil Agenzia delle Entrate Milano), Patrizia Fabbricini (responsabile FP Cgil ospedale Maresca), Raniero Iacobucci, Antonio Bilancio, Eleonora Fiorellino (studentessa AteneinRivolta Roma), Maria Iuorio (impiegata Assicoop Ravenna), Francesco Castracane (Laboratorio Politico Alternativa Roma), Roberta Roberti (insegnante Parma, direttivo naz. Flc Cgil, portavoce Area "La CGIL che vogliamo nella FLC"), Rosanna Santa Maria (cittadina italiana, europea e del mondo, Laboratorio politico Alternativa Lazio), Maria Francesca (Titti) Bertoni (dipendente Comune di San Giuliano Milanese), Loredana Della Giorgia (impiegata), Gabriella Petrarulo (cassaintegrata Alitalia), Giampiero Raineri, Marianna Petricelli (dipendente Ministero Beni e Attività culturali, Sinistra Critica Firenze), Anna Lami (Laboratorio politico Alternativa Padova), Giuliano Girlando (blogger giornalista del "Fatto Quotidiano"), Andrea Grosso (Giovani Comunisti Campobasso), circolo PRC Adriano Zunino di Carcare - SV, Roberto Favretto (dipendente FS Mogliano Veneto - TV), Stefano Torcellan (direttivo Slc Cgil Venezia), Donatella Isola (ex dipendente servizi sociali comune di Faenza, pensionata per invalidità e inabilità), Michele Canova (Padova), Elvira Simbula (lavoratrice Filctem Cgil Enel Distribuzione Sardegna), Ilaria Capogrossi (segreteria provinciale PRC Frosinone, portavoce Giovani Comunisti), Germano Raniero (Usb Vicenza), Francesca Valentini (Trento), Natale Rubino, Lucia Cassiano (Cub Sallca Intesa Sanpaolo Torino), Giancarlo Conti (rsu Filt Cgil Dhl Supply Chain Liscate), Sandro Giacomelli (operaio World Service Srl indotto Piaggio Pisa, esecutivo Cobas Lavoro Privato), Franco Ferrara (Spi Cgil), Paolo Virgili (direttivo Cgil Marche), Antonio Monello (Comunisti Uniti FVG), Franco Incurato (rsu Slai Cobas

19 Azienda Ospedaliera ICP Milano), Paolo Di Lella (ricercatore universitario), Marinella Ciamarra (insegnante e giornalista), Nicola D Ascanio (presidente uscente Provinca di Campobasso), Aida Trentalance (insegnante ed ex assessore comune di Campobasso), Marcello Jatosti (Casperia - RI), Victor Ximenes, Maria Luisa de Simone (pensionata della scuola Bologna), Maria Gianotti (insegnante, direttivo Flc Cgil Monza e Brianza), Massimiliana Piro (Legambiente Campania), Gian Lorenzo Molinari, Lorenzo La Rosa (studente architettura Trieste), Antonio Petrocelli, Gemma Gentile (docente Napoli), Michele Poffo (revisore contabile), Paolo Palmero (rsu Fiom Fiat Group Automotive SpA - Fiat Ricambi None), Cristiano Falesi (buddista attivo), Tito Torresin, Antonio Torresin, Guido Romanelli (impiegato Mondovì - CN), Mesto Pasqua (Bari), Cinzia Dottori (impiegata Milano), Marco Sparaco (Roma), Giovanni Larato, Flavia Bocchino, Loris Viari (lavoratore atipico, Blogger Genova), David De Ranieri, Roberto De Polo (operatore sanitario FP Cgil), Pierugo Sorbo (Flai Cgil Parma), Monica Ravalico (tesserata PD), Bice Parodi (Fisac Cgil, Associazione senza paura Genova), Paolo Palazzo (Fisac Cgil, Associazione senza paura Genova), Christian Lanzarini (assistente tecnico scuola secondaria Palermo), Orietta Piazza (FP Cgil), Maria Teresa Bruscaglioni (pensionata università Firenze), Franco Grasso (direttivo Filctem Genova), Barbara Norrito (SEL XV municipio Roma), Angela Bindi (iscritta Cgil), Renato Paris (Torino), Melanie Segal (docente precaria), Silvia Gabbrielli (Usb Toscana), Tiziano Cardosi (Firenze), Valerio Borghetti (compagno), Luca Pezza (Filctem Cgil Michelin Pero - MI), Cleo Fariselli, Cristina Bergo, Mauro Puliani (funzionario Provincia di Roma), Piero Pagliani (Laboratorio politico Alternativa), Mario Peta (medico ospedaliero Treviso), Federico Di Donato (studente), Circolo Sinistra Critica di Aprilia - LT, Giuy A. M. La Marca (psicologa), Laura Matteucci (insegnante - Torino), Silva Benedetti (operaia LAG, direttivo Fiom Modena), Daniele Selmi (assessore alla Cultura e all'istruzione del Comune di Torre de' Roveri - BG), Anna Paola Bozzo (Genova), Circolo PRC di Aprilia - LT, Antonio Tatti (rsu Usb Air Liquide Italia Roma), Antonino Grasso, Andrea Battistini (direttivo Fiom Roma Nord), Michele Gianfelice (ricercatore univesitario), Antonio Amoroso (segreteria naz. Cub Trasporti), Antonio Molfese (NPA - Nouveau Parti Anticapitaliste Francia), Roberta Castiglione (Pcl Caltanissetta), Sezione PCL Caltanissetta, Indignati Caltanissetta, Arno Sassi (rsu Marina Rinaldi, direttivo naz. Filctem Cgil), Diego Sabelli (resp. lavoro coordinamento Giovani Comunisti federazione PRC di Tivoli - RM), Fabrizio Fidati (rsu Comune di Pistoia), Dario Filippini (pensionato ex segretario gen. Filcem Brescia), Mario Barbieri (Cub Scuola-Università-Ricerca, circolo PRC-FdS Valle Agno - VC), Federico Carboni (esecutivo regionale Usb Sardegna), Fabio Montesanti (libero professionista Torino), Lucio Costantini, Ettore Anania (rsu/rls Slc Cgil Telecom Italia), Fabio Bencivenni (Terminale associativo Usb Modena, Soprintendenza), Gabriella Garofalo, Paolo Scarabelli (segretario provinciale PRC Genova), Antonella Agostino (dottoressa di ricerca Università di Bari), Ottaviano Lalli (PCL Roma), Andrea Beggio (FP Cgil-Agb Öffentlich Bedienstete Bolzano), Luca Cesarano (studente, Giovani Comunisti Udine), Maria Chiara Martinatto Maritano (rsu Slc Cgil call centre Comdata SpA Torino), Pietro Ceccarelli (lavoratore Fiom Fiat Group Automotive SpA - Fiat Ricambi None), Claudio Rolfo (Torino), Claudia Cernigoi (giornalista Trieste), Irene Rossetti (rsu FlmUniti CUB Comdata), Maria

20 Stacca (studentessa, 15M Madrid), Davide Lo Prinzi (rsu e delegato Flc Cgil Università di Milano), Carmelina Varricchio (impiegata Università di Milano), Chiara Di Stanislao (PCL Teramo), Commissione Lavoro del movimento "Indignati - 15M" di Roma (http://commissionelavoro.blogspot.com/p/chi-siamo.html), Giovani Comuniste/i della provincia di Catania, Matteo Iannitti (responsabile saperi esecutivo naz. Giovani Comunisti), Pier Francesco De Iulio (Laboratorio Politico Alternativa), Vittorio Tramonti (operaio), Maurizio Angelini (dirigente scolastico in pensione Padova), Aldo Binosi (dirigente azienda, CPF PRC Bari), Monica Andreucci (insegnante scuola media), Arturo Ghinelli (neo pensionato ex maestro), Carlo Pozzoli (insegnante Meda - MB), Francesco Bramanti, Paolo Ferrario (insegnante Cub Scuola), Lino Balza (Medicina democratica - movimento di lotta per la salute), Claudio Fornari (rsa Coop Nordest Castiglione delle Stiviere - MN), Mario Abbattista, Giorgio Riparbelli (insegnante in pensione Pune - India), Daniela Bandini, Gloria Selva, Medicina democratica Movimento di lotta per la salute - Sezione provinciale di Alessandria, Matteo Fava (San Secondo Parmense), Fiorenza Belardi (Roma), Comunisti Uniti, Fabio Cerulli (Sinistra Critica Circolo San Lorenzo Roma), Erwin Ibarra (presidente Associazione Anderas Casa del Popolo di Bosa - OR), Simone Faini (coordinatore PCL Firenze), Vincenzo Di Benedetto (pensionato), Cristina Schilling (pensionata), Piero Bevilacqua, Comitato Salute e Ambiente SudEst (Prov. Bari), Casa del Popolo di Mola - BA, Ervino Denardi (PRC Val di Fiemme), Lele Rizzo (centro sociale Askatasuna Torino), Romolo Sardellini (Macerata), Riccardo Spadano (impiegato Consiglio Nazionale Periti Industriali Roma), Antonio Uzzi (impiegato comitato degli iscritti Cgil Comune di Nichelino - TO), Domenico Stratoti (direttivo Filcams Cgil Lazio), Giorgio Comel (assistente di volo Alitalia/CAI Ostia - RM), Giuliano Bugani (operaio metalmeccanico e giornalista Bologna), Giampiero Fasoli (agente di commercio partiva iva Cgil, Legambiente Genova), Tiziano Ziroli (rsu-rls Filcams Cgil Pdci Ceccano - FR), Alessandro Mantovani (Usb Schio - VI), Mario Pizzaballa (pensionato Spi Cgil lega di Caravaggio - BG), Rita Guerra (rsu Cgil Comune di Viterbo), Raimondo Riggio, Nadia Mazzer (insegnante rsu, direttivo Flc Cgil Friuli- V.G., direttivo Cgil Udine), Sergio Falcone (Istituto centrale per i beni sonori ed audiovisivi Roma), Alda Colombera (Comune di Bergamo, direttivo FP Cgil), Ilario Poloni (direttivo Filctem Bergamo, direttivo Cgil Bergamo), Mik Marconi, Maria Elisabetta Picca detta Marilisa (medico veterinario), Gualtiero Alunni (Comunisti Resistenti), Stefano Falai (operaio metalmeccanico in mobilità), Daniela Muraro, Paolo Modica, Mauro Loreti (Roma), Gianni Vattimo (professore emerito Università di Torino, deputato europeo), Vilma Filisetti (Spi Cgil, direttivo Cgil Savona), Giuseppe Musolino (referente "un'altra storia" Varese), Elisabetta Azzalin, Maria Reverdito, Giancarlo Desiderati (segretario provinciale Flaica Cub Roma), Lorenzo de Curtis, Luciano Luca Pasetti (rsu Filcams Cgil Gs supermercati Famagosta Gruppo Carrefour Milano), Antonio Barillà, Daniela Viglierchio (FP Cgil Comune di Torino), Amedeo Testa (Cgil Eni SpA Divisione Gas & Power Napoli), Massimo Trizio (insegnante precario), Marco Bellicano, Paolo Basile (assistente Vicerettore Amministrativo Università Gregoriana Roma), Giovanna Caviglione (Itd-Cnr Genova), Fabio Gatto (infermiere Usb, comitato di lotta per il lavoro Livorno), Roberto Berselli (rsu Ceramiche Ascot Castelvetro, direttivo Filctem Cgil Modena), Daniela Borelli (rsu Filctem Cgil Ceramiche Ascot

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo ABRUZZO ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo Tel.: 338 7339896 mail: fabrizio.andriano@gmail.com BASILICATA DANIELE RAFFAELE & FIGLI sas Provincia: Potenza Tel.: 335 6226928 mail:

Dettagli

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute ABRUZZO Case di cura / Ospedali / Day-Surgery CHIETI e provincia L'AQUILA e provincia PESCARA e provincia Centri diagnostici /Poliambulatori/Studi

Dettagli

Numero di Banche in Italia

Numero di Banche in Italia TIDONA COMUNICAZIONE Analisi statistica Anni di riferimento: 2000-2012 Tidona Comunicazione Srl - Via Cesare Battisti, 1-20122 Milano Tel.: 02.7628.0502 - Fax: 02.700.525.125 - Tidonacomunicazione.com

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA Le Delegazioni dell Amministrazione e delle sottoscritte Organizzazioni Sindacali, riunitesi il giorno 19 settembre 2007

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento al 31 dicembre 2014)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento al 31 dicembre 2014) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento al 31 dicembre 2014) Il monitoraggio di Unioncamere sui Contratti di rete, su dati Infocamere, mette in luce che al 31 dicembre

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ITALIA POPOLAZIONE Cose da sapere VOLUME 1 CAPITOLO 11 A. Le idee importanti l L Italia è uno Stato con 20 regioni e 103 province l In Italia ci sono molte città. Le

Dettagli

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 009 Abruzzo Chieti DISTRETTO 010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 011 Abruzzo Chieti DISTRETTO 015 Chieti Conteggio 4 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 001 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 002 Abruzzo

Dettagli

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI ABRUZZO - MOLISE UFFICIO ISPETTIVO DI PESCARA Pescara, Chieti, L'Aquila, Teramo, Campobasso, Isernia Via Latina n.7 -. 65121 Pescara Telefono 06 5793.3110

Dettagli

Regione Retribuzioni Curricula Presenze/Assenze Evidenza sull'home page Abruzzo SI SI NO SI

Regione Retribuzioni Curricula Presenze/Assenze Evidenza sull'home page Abruzzo SI SI NO SI REGIONE ABRUZZO Abruzzo SI SI NO SI L'Aquila NO NO NO NO Chieti SI SI DATI MARZO SI Pescara SI SI NO SI Teramo SI SI DATI MARZO SI L'Aquila NO NO NO NO Chieti SI SI DATI MARZO SI Pescara SI PARZIALI NO

Dettagli

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013)

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Consolati Regionali Consolati Provinciali Indirizzo Posta

Dettagli

-5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano.

-5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano. -5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano., 43 anni, 27 ore di lavoro a settimana per un totale di 35 dichiarate con

Dettagli

UFFICI DIREZIONE GENERALE

UFFICI DIREZIONE GENERALE OPERAZIONE TRASPARENZA (LEGGE 18 GIUGNO 2009, N. 69) DATI RELATIVI AI TASSI DI ASSENZA E PRESENZA DEL PERSONALE Maggio 2011 Assenze (Ore) 37.475,60 Area Assenze (Ore) ABRUZZO CASA SOGGIORNO PESCARA 252,10

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I contratti di rete Il monitoraggio sui Contratti di rete di Unioncamere, su dati Infocamere, mette in

Dettagli

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO -

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO Previnet è in grado di mettere a disposizione dei propri clienti un network

Dettagli

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria.

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria. Risorse Umane ed Organizzazione Relazioni Industriali Alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. SLC-CGIL SLP-CISL UIL-POST FAILP-CISAL CONFSAL. COM.NI UGL-COM.NI Roma, 2 dicembre 2009 OGGETTO: Verbale di

Dettagli

CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA

CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA Degli oltre 74.400 immobili di lusso presenti in Italia che garantiscono alle casse dei Comuni poco più di 91 milioni di euro all anno di Imu, Firenze e Genova sono

Dettagli

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso Chieti L'Aquila Pescara Teramo Matera Potenza Catanzaro Cosenza Crotone 3 7 3 5 6 4 5 7 6 A03 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE A06 COSTRUZIONI E TECNICO A07 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI 3 A09 DISCIPLINE

Dettagli

tour febbraio-aprile terza edizione

tour febbraio-aprile terza edizione tour 2014 febbraio-aprile terza edizione 60 città 141 ordini e collegi provinciali patrocinanti edizione 2013 93.280 12% 12% 17% 29% 30% ALCUNI NUMERI contatti autorevole comitato scientifico enti e aziende

Dettagli

Numero eventi di malattia per classe di durata dell'evento in giorni e settore - Anni 2012 e 2013

Numero eventi di malattia per classe di durata dell'evento in giorni e settore - Anni 2012 e 2013 Numero certificati di malattia per settore - Anni 2012 e 2013 2012 2013 Var. % 2012/2013 Settore privato 11.738.081 11.869.521 +1,1 Settore pubblico 5.476.865 5.983.404 +9,2 Totale 17.214.946 17.807.925

Dettagli

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata Mobilità professionale personale ATA profilo professionale DSGA Destinatari dei corsi di di cui all'art. 7 CCNI 3.12.29 - art. 1, comma 2, sequenza contrattuale 25.7.28 - (ex art. 48 CCNL/27) DSGA Personale

Dettagli

Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00024 AREA: Mercato del lavoro Settore di interesse: Mercato del lavoro Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico

Dettagli

ABRUZZO Franca Ceci Secondo grado L'Aquila AQ cecifranca@tiscali.it

ABRUZZO Franca Ceci Secondo grado L'Aquila AQ cecifranca@tiscali.it ABRUZZO Franca Ceci Secondo grado L'Aquila AQ cecifranca@tiscali.it BASILICATA Donato Di Taranto Secondo grado d.ditaranto@tin.it Adele Vitelli Elementari Istituto Comprensivo "Padre Pio da Pietrelcina"

Dettagli

Elettori e sezioni elettorali

Elettori e sezioni elettorali Cod. ISTAT INT 00003 AREA: Popolazione e società Settore di interesse: Struttura e dinamica della popolazione Elettori e sezioni elettorali Titolare: Dipartimento per gli Affari Interni e territoriali

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

ALLEGATO 1 Ripartizione delle sale «Bingo» per provincia

ALLEGATO 1 Ripartizione delle sale «Bingo» per provincia Decreto Direttoriale 16 novembre 2000 Approvazione del piano di distribuzione territoriale delle sale destinate al gioco del Bingo. (G.U. 29 novembre 2000, n. 279, S.O.) Art. 1-1. È approvato l'allegato

Dettagli

Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero

Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero Cod. ISTAT INT 00066 Settore di interesse: Industria, costruzioni e servizi: statistiche settoriali Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero Titolare: Dipartimento

Dettagli

Consumo carburanti (litri procapite) % autovetture cilindrata > 2.000 cc 20.511,2 2.725 1.134 519,1 7,33 61,71 5,89 0,41 0,44

Consumo carburanti (litri procapite) % autovetture cilindrata > 2.000 cc 20.511,2 2.725 1.134 519,1 7,33 61,71 5,89 0,41 0,44 LA CLASSIFICA REGIONALE Il confronto tra reddito disponibile e i sette indicatori di consumo nel 2008 Posizione REGIONI Reddito disponibile (euro procapite) Consumi alimentari (euro) Consumo energia elettrica

Dettagli

COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002

COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002 COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002 SCHEDA N. 1 - MONOPOLI DI STATO Amministrazione Comune Provincia n. dipendenti al 31.12.2002 n. deleghe al 31.12.2002 schede da compilare

Dettagli

AGRIGENTO Ass. Amministrativo 584 561 23 2 ALESSANDRIA Ass. Amministrativo 332 307 25 2 ANCONA Ass. Amministrativo 451 380 71 5 AREZZO Ass. Amministrativo 337 270 67 5 ASCOLI PICENO Ass. Amministrativo

Dettagli

PRESENZE/ASSENZE DEL PERSONALE NEL MESE DI SETTEMBRE 2013

PRESENZE/ASSENZE DEL PERSONALE NEL MESE DI SETTEMBRE 2013 D.C. OSSERVATORIO MERCATO IMMOBILIARE E SERVIZI ESTIMATIVI AREA OSSERVATORIO MERCATO IMMOBILIARE UFFICIO GESTIONE BANCA DATI QUOTAZIONI OMI 80,00% 20,00% D.C. OSSERVATORIO MERCATO IMMOBILIARE E SERVIZI

Dettagli

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale) ABRUZZO Chieti - Pescara http://www.unich.it/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pagelabel=ssis_didatticafirstpage_v2 costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

Dettagli

ELENCO DELLE SEDI INPS DI RINNOVO DELLE RSU

ELENCO DELLE SEDI INPS DI RINNOVO DELLE RSU ELENCO DELLE SEDI INPS DI RINNOVO DELLE RSU DIREZIONE GENERALE DIREZIONE REGIONALE ABRUZZO CHIETI ABRUZZO L AQUILA PESCARA TERAMO AVEZZANO SULMONA DIREZIONE REGIONALE BASILICATA BASILICATA MATERA POTENZA

Dettagli

Breve sintesi - 2012

Breve sintesi - 2012 Breve sintesi - 2012 L Italia e l Europa nel 2012 Nel 2010 l Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato un nuovo decennio di iniziative per la Sicurezza Stradale 2011-2020 al fine di ridurre

Dettagli

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE Direzione Generale per la Motorizzazione Centro Elaborazione Dati Ufficio Statistiche ESITI

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane;

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane; Prot. n. 29228 IL DIRETTORE VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle

Dettagli

PROGETTO A CURA DELLA FIGC - SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO. 2013 Tutti i diritti riservati.

PROGETTO A CURA DELLA FIGC - SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO. 2013 Tutti i diritti riservati. PROGETTO A CURA DELLA FIGC - SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO 2013 Tutti i diritti riservati. i valori scendono in campo È un percorso formativo che unisce e valorizza tante e differenziate attività. Un

Dettagli

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO

REGIONE UFFICIO INCARICO LIVELLO ABRUZZO DR ABRUZZO AREA DI STAFF AL DIRETTORE REGIONALE ABRUZZO DR ABRUZZO CENTRO DI ASSISTENZA MULTICANALE DI PESCARA ABRUZZO DR ABRUZZO DIRETTORE REGIONALE AGGIUNTO 1 ABRUZZO DR ABRUZZO UFFICIO ACCERTAMENTO

Dettagli

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale EDIZIONE SETTEMBRE 2010 INDICE 1 CARATTERISTICHE DELLA SPERIMENTAZIONE... 3 2 CONDIZIONI DI ACCESSO ALLA

Dettagli

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata,

Competenza territoriale per le province di Ancona, Ascoli Piceno, Pesaro e Urbino, Macerata, ALESSANDRIA Competenza territoriale per le province di Alessandria, Asti Via A. Gramsci, 2 15121 Alessandria Tel. 0131/316265 e-mail: alessandria.r.dipartimento@inail.it-posta certificata: alessandriaricerca@postacert.inail.it

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO

SINTESI DELLO STUDIO SINTESI DELLO STUDIO CARO AFFITTI E COSTO PER LA CASA: DIFFICOLTA DA RISOLVERE Maggio 2009 Nel II semestre 2008 le famiglie italiane per pagare l affitto della casa in cui vivono hanno impiegato il 26,4%

Dettagli

Distribuzione per provincia, regione e ordine scuola del contingente di 35.000 nomine per l'a.s. 2005/06. Personale docente ed educativo

Distribuzione per provincia, regione e ordine scuola del contingente di 35.000 nomine per l'a.s. 2005/06. Personale docente ed educativo Distribuzione per provincia, regione e ordine scuola del di 35.000 nomine per l'a.s. 2005/06. Personale doce ed educativo Provincia Scuola infanzia Scuola primaria Scuola secondari a di I grado Scuola

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2011 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA FEBBRAIO 2012 A.G. ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese

Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese 17 giugno 2013 Il credit crunch nell economia italiana e per le piccole imprese I dati desk sul credito alle imprese Dall avvento della crisi (dal 2008 in poi) l andamento dei prestiti alle imprese italiane

Dettagli

Indice dei prezzi delle case in affitto

Indice dei prezzi delle case in affitto Indice delle case in affitto Primo trimestre 2016 Sinossi Tornano a salire i prezzi medi delle locazioni in Italia dopo i mesi invernali, con un incremento dell 1,2% che fissa il valore medio al metro

Dettagli

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano

Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano Dotazione di infrastrutture stradali sul territorio italiano A cura dell Area Professionale Statistica L Automobile Club d Italia produce ormai da molti anni la pubblicazione Localizzazione degli Incidenti

Dettagli

Ufficio Città Totali Distretto

Ufficio Città Totali Distretto Ufficio Città Totali Distretto Procura della Repubblica Termini Imerese 296 Palermo Procura della Repubblica Sciacca 254 Palermo Ufficio di Sorveglianza Trapani 108 Palermo P.G. della Rep. presso Corte

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali Direzione Generale per gli Studi, la Statistica

Dettagli

UNIVERSITÀ G. d ANNUNZIO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Dipartimento di Studi Filosofici, Storici e Sociali - Laboratorio di Geografia

UNIVERSITÀ G. d ANNUNZIO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Dipartimento di Studi Filosofici, Storici e Sociali - Laboratorio di Geografia 1 UNIVERSITÀ G. d ANNUNZIO FACOLTÀ DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Dipartimento di Studi Filosofici, Storici e Sociali - Laboratorio di Geografia Gerardo Massimi Le attività d interesse per il turismo

Dettagli

I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE

I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE Piemonte Parchi in totale 87 Provincia di Torino 30 Provincia di Alessandria 5 Provincia di Asti 6 Provincia di Biella 6 Provincia di Cuneo Provincia di Novara Provincia

Dettagli

DOSSIER FOTOGRAFIA: imprese e import/export di strumenti ottici e attrezzature fotografiche a Milano, in Lombardia e in Italia nel 2006

DOSSIER FOTOGRAFIA: imprese e import/export di strumenti ottici e attrezzature fotografiche a Milano, in Lombardia e in Italia nel 2006 DOSSIER FOTOGRAFIA: imprese e import/export di strumenti ottici e attrezzature fotografiche a Milano, in Lombardia e in Italia nel A cura della Camera di commercio di Milano Imprese attive nel settore

Dettagli

MINISTERO DELL INTERNO

MINISTERO DELL INTERNO MINISTERO DELL INTERNO DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI Direzione Centrale per la Documentazione e la Statistica PRESSO LE SOCIO-RIABILITATIVE ALLE DATE DEL 31 MARZO E 30 GIUGNO 2002

Dettagli

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010

DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010 La produzione di rifiuti urbani in Italia DOSSIER RIFIUTI 1 OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE DICEMBRE 2010 L Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, ha svolto per la quarta annualità un indagine

Dettagli

Tabelledettaglioscuolasecondaria.xls Secondaria di I grado

Tabelledettaglioscuolasecondaria.xls Secondaria di I grado PIEMONTE ALESSANDRIA A028 EDUCAZIONE ARTISTICA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA A032 EDUCAZIONE MUSICALE NELLA SCUOLA MEDIA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA A033 EDUCAZIONE TECNICA NELLA SCUOLA MEDIA 1 PIEMONTE ALESSANDRIA

Dettagli

Foglio1. Totale Alberghiere 384570 Agrigento

Foglio1. Totale Alberghiere 384570 Agrigento Totale Alberghiere 384570 Agrigento Totale Complementari 51828 Agrigento/Caltanissetta Totale Alberghiere 286547 Agrigento/Caltanissetta/Enna Totale Complementari 13157 Totale Alberghiere 339585 Alessandria

Dettagli

Commissario GRANELLI Carlo IUS/01 PAVIA GIURISPRUDENZA effettivo Commissario CICCARELLO Sebastiano IUS/01 MEDITERRANEA di GIURISPRUDENZA

Commissario GRANELLI Carlo IUS/01 PAVIA GIURISPRUDENZA effettivo Commissario CICCARELLO Sebastiano IUS/01 MEDITERRANEA di GIURISPRUDENZA VALUTAZIONE COMPARATIVA 19991009ON01X1401 ( per il settore N01X bandita il 10/09/1999 presso Univ. MESSINA - Fac. SCIENZE POLITICHE ) Commissario ALPA Piero Guido IUS/01 ROMA "La Sapienza" GIURISPRUDENZA

Dettagli

A cura del Servizio politiche Territoriali della UIL TARIFFA RIFIUTI (TARI): IN 4 ANNI AUMENTI MEDI DEL 32,4% (3,3% TRA IL 2014 E 2015)

A cura del Servizio politiche Territoriali della UIL TARIFFA RIFIUTI (TARI): IN 4 ANNI AUMENTI MEDI DEL 32,4% (3,3% TRA IL 2014 E 2015) A cura del Servizio politiche Territoriali della UIL TARIFFA RIFIUTI (TARI): IN 4 ANNI AUMENTI MEDI DEL 32,4% (3,3% TRA IL 2014 E ) NEL IL COSTO MEDIO DELLA TARI E DI 296 EURO, CON UN AUMENTO DI 10 EURO

Dettagli

6 mesi dall'entrata in vigore del presente regolamento

6 mesi dall'entrata in vigore del presente regolamento Allegato 1 Data limite entro cui la Provincia, in assenza del Comune capoluogo di provincia, convoca i Comuni dell ambito per la scelta della stazione appaltante e da cui decorre il tempo per un eventuale

Dettagli

MINISTERO DELL' ISTRUZIONE, DELL 'UNIVERSITA ' E DELLA RI CERCA COMPARTO MINISTERI- PERSONALE DELLE AREE FUNZIONALI

MINISTERO DELL' ISTRUZIONE, DELL 'UNIVERSITA ' E DELLA RI CERCA COMPARTO MINISTERI- PERSONALE DELLE AREE FUNZIONALI MINISTERO DELL' ISTRUZIONE, DELL 'UNIVERSITA ' E DELLA RI CERCA COMPARTO MINISTERI- PERSONALE DELLE AREE FUNZIONALI PROTOCOLLO D'INTESA RELATIVO ALLA MAPPATURA PER LA COSTITUZIONE DELLE RAPPRESENTANZE

Dettagli

Elenco Responsabili di Relazione di Banca Prossima

Elenco Responsabili di Relazione di Banca Prossima Elenco Responsabili di Relazione di Banca Prossima Regione Province Responsabile di Relazione Recapito telefonico Indirizzo email Veneto e Trentino Alto Adige Tutte le province Aldo Dal Piaz 338 7553606

Dettagli

07-12-000181 SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI SEZIONE STUDI E STATISTICA

07-12-000181 SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI SEZIONE STUDI E STATISTICA SERVIZIO RAPPORTI INTERNAZIONALI E STUDI Roma 27 giugno 2012 Prot. n. All.ti n. 07-12-000181 12 Alle Imprese di assicurazione autorizzate all esercizio del ramo R.C. auto con sede legale in Italia LORO

Dettagli

Confartigianato lancia l allarme sommerso: in Italia 640.000 abusivi

Confartigianato lancia l allarme sommerso: in Italia 640.000 abusivi Confartigianato lancia l allarme sommerso: in Italia 640.000 abusivi Calabria e Crotone maglia nera per il lavoro irregolare Primato positivo per Emilia Romagna e Bolzano L economia sommersa arruola un

Dettagli

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza

Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza Il fabbisogno abitativo Rinnovata emergenza 2 Rapporto Famiglia-reddito-casa A cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Novembre 2008 1 INDICE Nota introduttiva pag. 3 Dati demografici pag. 4 Tabella

Dettagli

Le comunità straniere residenti in Italia 2002-2008

Le comunità straniere residenti in Italia 2002-2008 Università degli Studi G. d Annunzio Facoltà di Lingue e Letterature Straniere - Laboratorio di Geografia Gerardo Massimi Le comunità straniere residenti in Italia 2002-2008 Elaborazioni su dati di fonte

Dettagli

3) Contributi integrativi volontari di cui all art.4 del D.P.R. N.1432/1971. a) Operai agricoli a tempo determinato;

3) Contributi integrativi volontari di cui all art.4 del D.P.R. N.1432/1971. a) Operai agricoli a tempo determinato; Versamenti volontari del settore agricolo - Anno 2005 (Inps, Circolare 29 luglio 2005 n. 98) Si illustrano di seguito le modalità di calcolo, per l anno in corso, dei contributi volontari relative alle

Dettagli

Tabelle contributi casse edili

Tabelle contributi casse edili Gecom Paghe CONTRA Tabelle contributi casse edili ( Rif. rilascio CONTRA vers. 2015.04.00 ) 1 INDICE CONTRA... 5 Tabelle contributi Casse Edili Elenco per Regione... 5 Abruzzo... 5 Campania... 5 Basilicata...

Dettagli

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA

CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA CENTRI DI LIQUIDAZIONE TUA Area di Agrigento (Sicilia) AG CDL CATANIA Alessandria (Piemonte) AL CDL MILANO Ancona (Marche) AN CDL PADOVA Aosta (Valle d'aosta) AO CDL MILANO Arezzo (Toscana) AR CDL ROMA

Dettagli

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 il prezzo medio ora è di 8,4 euro al metro quadro cali generalizzati nei principali centri: bene padova (1,6), tengono meglio roma (0,1%)

Dettagli

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco http://www.agimeg.it/?p=2768 AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco Giochi 2012, Milano la provincia dove si è giocato di più. In sole 4 province finisce il 25% delle giocate Sul podio anche

Dettagli

Indicatori di domanda e offerta in materia civile dei Tribunali italiani (per circondario). Anno 2012 Sedi completamente rispondenti.

Indicatori di domanda e offerta in materia civile dei Tribunali italiani (per circondario). Anno 2012 Sedi completamente rispondenti. Ministero della Giustizia Direzione Generale di Statistica Indicatori di domanda e offerta in materia civile dei Tribunali italiani (per circondario). Anno 2012 Sedi completamente rispondenti. Circondario

Dettagli

Component IRAP Centro di costo e netta (8,50% di I) IRPEF

Component IRAP Centro di costo e netta (8,50% di I) IRPEF IRPEF Component IRAP Centro di costo e netta (8,50% di I) Soprintendenza al Museo Nazionale Preistorico Etnografico "L. Pigorini" 9.875,58 26.700,63 3.422,10 Museo Nazionale d'arte Orientale 10.523,16

Dettagli

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015

Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Case, prezzi degli affitti in aumento nel secondo trimestre 2015 Dopo un ulteriore incremento dell 1% il prezzo medio in Italia si attesta a 8,5 euro al mese Forti oscillazioni nei centri minori, pressoché

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

La produzione di rifiuti urbani in Italia

La produzione di rifiuti urbani in Italia La produzione di rifiuti urbani in Italia DOSSIER 1 RIFIUTI OSSERVATORIO PREZZI E TARIFFE APRILE 2010 L Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, ha svolto per la terza annualità un indagine

Dettagli

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI

IMU: PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI : PENALIZZATI I PENSIONATI E I LAVORATORI DIPENDENTI E PENSIONATI, SALVAGUARDATI I SOLITI IGNOTI. ABITAZIONE PRINCIPALE DA 33 A 133 MEDI EURO L ANNO. SECONDE CASE SCONTI IN 59 CITTA PER I REDDITI MEDIO

Dettagli

Giurisprudenza I T A L I A LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI LMG/01 GIURISPRUDENZA

Giurisprudenza I T A L I A LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI LMG/01 GIURISPRUDENZA LAUREA QUINQUENNALE (A CICLO UNICO) CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI GIURISPRUDENZA Giurisprudenza I T A L I A Università degli Studi di BARI ALDO MORO http://www.uniba.it GIURISPRUDENZA, TARANTO GIURISPRUDENZA,

Dettagli

Centro Italiano Opere Femminili Salesiane Formazione Professionale. Report Sociale. dell Associazione Nazionale ciofs-fp

Centro Italiano Opere Femminili Salesiane Formazione Professionale. Report Sociale. dell Associazione Nazionale ciofs-fp Centro Italiano Opere Femminili Salesiane Formazione Professionale Report Sociale dell Associazione Nazionale ciofs-fp EDIZIONE 213 1 CIOFS-FP UNA STORIA CHE HA DEI NUMERI Attualmente il CIOFS-FP è presente

Dettagli

Ministero della Giustizia - D.G. Personale e Formazione - Ufficio III Concorsi

Ministero della Giustizia - D.G. Personale e Formazione - Ufficio III Concorsi Ministero della Giustizia - D.G. Personale e Formazione - III Concorsi BOLOGNA CORTE D'APPELLO BOLOGNA 1 VEGGETTI ROBERTA CITTA' METROPOLITANE Province/Area Vasta 15,5 1 MODENA 1 BARBIERI ANNALISA PROVINCIA

Dettagli

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011

Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 2011 GRAFICI STATISTICI Grafico 1: Distribuzione % premi del lavoro diretto italiano 211 RAMI VITA - Premi lordi contabilizzati per ramo di attività e per tipologia di premio: 73.869 milioni di euro Malattia,

Dettagli

CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno

CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno NOTA PER LA STAMPA Roma, 17 aprile 2009 CRISI Confartigianato: La crisi del credito costa alle imprese 13,8 miliardi l anno Le imprese italiane pagano un prezzo sempre più alto per la crisi del credito:

Dettagli

La classifica finale. classifica finale ecosistema Urbano XXi edizione

La classifica finale. classifica finale ecosistema Urbano XXi edizione La classifica finale classifica finale ecosistema Urbano XXi edizione 1 Verbania 85,61% 36 Aosta 54,42% 71 Grosseto 45,88% 2 Belluno 74,49% 37 Bergamo 54,07% 72 Prato 45,51% 3 Bolzano 70,65% 38 Modena

Dettagli

Le SEDI REGIONALI. Valle d Aosta AOSTA. Liguria GENOVA

Le SEDI REGIONALI. Valle d Aosta AOSTA. Liguria GENOVA Le SEDI REGIONALI Valle d Aosta AOSTA Località Grande Charrière, 70 11020 Saint Christophe (AO) Telefono 0165/308.1 0165/308.200 Redazione 0165/308.212 0165/308.210 Severino ZAMPAGLIONE (severino.zampaglione@rai.it)

Dettagli

SUD, SVIMEZ: QUALITA PA MASSIMA IN TOSCANA, MINIMA IN CALABRIA

SUD, SVIMEZ: QUALITA PA MASSIMA IN TOSCANA, MINIMA IN CALABRIA Roma, 13 gennaio 2016 SUD, SVIMEZ: QUALITA PA MASSIMA IN TOSCANA, MINIMA IN CALABRIA Dal 2004 al 2012 Toscana e provincia di Firenze al top in Italia per qualità delle istituzioni La SVIMEZ: riforma PA

Dettagli

04/06/2014. Consegnato OO.SS. 05 giugno 2014

04/06/2014. Consegnato OO.SS. 05 giugno 2014 Consegnato OO.SS. 05 giugno 2014 Trasferimenti Volontari Individuali - DOMANDE 2013 5.930 Domande presentate 5.810 Domande inserite in graduatoria (120 RISORSE ESCLUSE PER MANCANZA REQUISITI PREVISTI DALL

Dettagli

Ciascun Ufficio Provinciale riceverà copia degli esiti della citata indagine, che sarà utile ai fini della scelta del progetto da realizzare.

Ciascun Ufficio Provinciale riceverà copia degli esiti della citata indagine, che sarà utile ai fini della scelta del progetto da realizzare. In data 18 maggio 2009 l Amministrazione e le Organizzazioni Sindacali Nazionali Rappresentative, al termine di una apposita sessione negoziale convengono su quanto segue: Al fine di potenziare e di incrementare

Dettagli

TRASPARENZA E INFORMAZIONE: IL CASO DI COMUNI E REGIONI

TRASPARENZA E INFORMAZIONE: IL CASO DI COMUNI E REGIONI TRASPARENZA E INFORMAZIONE: IL CASO DI COMUNI E REGIONI Analisi della UIL sui siti internet dei Comuni Capoluogo di Provincia e delle Regioni Roma Agosto 2008 UIL- Servizio Politiche Territoriali TRASPARENZA

Dettagli

ABRUZZO. Segretariato regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per l'abruzzo, con sede a L Aquila

ABRUZZO. Segretariato regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per l'abruzzo, con sede a L Aquila ABRUZZO Segretariato regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per l'abruzzo, con sede a L Aquila 2 Soprintendenza unica Archeologia, belle arti e paesaggio per la città

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

SMART CITY INDEX. La misurazione del livello di «smartness» Marco Mena

SMART CITY INDEX. La misurazione del livello di «smartness» Marco Mena SMART CITY INDEX La misurazione del livello di «smartness» Marco Mena Lo Smart City Index Al fine di misurare il livello di smartness di una città, Between ha creato lo Smart City Index, un ranking delle

Dettagli

Regione sede cod. ICCD ente sigla. Veneto Venezia 205 Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Veneto DR

Regione sede cod. ICCD ente sigla. Veneto Venezia 205 Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Veneto DR Piemonte Torino 201 Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Piemonte Torino 64 Soprintendenza per i beni archeologici del Piemonte SBA Torino 66 Torino 67 Soprintendenza per i beni

Dettagli

Ai Signori Presidenti Collegi dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati LORO SEDI

Ai Signori Presidenti Collegi dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati LORO SEDI CONSIGLIO NAZIONALE DEI PERITI INDUSTRIALI PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Roma, 28 febbraio 2014 prot. n. 1479 Ai Signori Presidenti Collegi dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati

Dettagli

«Tra centro e periferia: il ruolo dell'università per la rinascita delle aree interne e la coesione sociale» Gianmaria Palmieri

«Tra centro e periferia: il ruolo dell'università per la rinascita delle aree interne e la coesione sociale» Gianmaria Palmieri «Tra centro e periferia: il ruolo dell'università per la rinascita delle aree interne e la coesione sociale» Gianmaria Palmieri Aree interne del Paese Assegnazione FFO Università Aree interne Ateneo 2015

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO DELIVERY POINTS STRADE NOVEMBRE, 2011

SCHEDA PRODOTTO DELIVERY POINTS STRADE NOVEMBRE, 2011 SCHEDA PRODOTTO DELIVERY POINTS STRADE NOVEMBRE, 2011 INDICE INDICE... 2 1 LA BANCA DATI CAP DELIVERY POINTS STRADE... 3 1.1 SCHEMA DEI DATI... 4 1.2 DESCRIZIONE DELLE TABELLE... 5 Strade... 5 Versione...

Dettagli

GRUPPO di FACOLTA BARI. Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI

GRUPPO di FACOLTA BARI. Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI BARI Politecnico di BARI BASILICATA BERGAMO BOLOGNA BRESCIA CAGLIARI Agraria 37 41 52 Economia 53 49 64 Farmacia 17 29 41 Giurisprudenza 49 32 82 Lettere e Filosofia 53 41 65 Lingue e Letterature straniere

Dettagli

Cooperative: 70mila quelle attive, quasi la metà al Sud A guidarle 360mila amministratori: il 20% sono donne

Cooperative: 70mila quelle attive, quasi la metà al Sud A guidarle 360mila amministratori: il 20% sono donne Unione Italiana delle Camere di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura c o m u n i c a t o s t a m p a Cooperative: 70mila quelle, quasi la metà al Sud A guidarle 360mila amministratori: il 20%

Dettagli

Tabelle tecniche. First for Steam Solutions

Tabelle tecniche. First for Steam Solutions Tabelle tecniche First for Steam Solutions E X P E R T I S E S O L U T I O N S S U S T A I N A B I L I T Y I NOSTRI PRODOTTI Apparecchiature per vapore e aria compressa scaricatori di condensa filtri ed

Dettagli

Lettere Lingue Mediazione linguistica

Lettere Lingue Mediazione linguistica Lettere Lingue Mediazione linguistica I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-10

Dettagli

ELENCO SEDI DELLE PROVE PER L'AMMISSIONE ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE IN MEDICINA A.A. 13/14

ELENCO SEDI DELLE PROVE PER L'AMMISSIONE ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE IN MEDICINA A.A. 13/14 Abruzzo Chieti Istituzione Scolastica "GALIANI DE STERLICH" Abruzzo Chieti Università degli Studi "G. d'annunzio" CHIETI PESCARA Abruzzo L'Aquila Istituzione Scolastica "SCUOLA MEDIA D.ALIGHIERI" Abruzzo

Dettagli

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880 Copia di contingenti nomine docenti 2015 - tabella aliquot GRADO ISTRUZIONE contingenti per nomine sui posti vacanti e disponibili in O.D. 2015/16 titolari esubero vacanze su 2015/16 al 16 provinciale

Dettagli

Economia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-33 - SCIENZE ECONOMICHE

Economia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) CLASSE DELLE LAUREE L-33 - SCIENZE ECONOMICHE Economia I T A L I A LAUREA DI PRIMO LIVELLO (TRIENNALE) PER SINGOLI INDIRIZZI O CURRICULA CONSULTARE L INDIRIZZO INTERNET DELLE SINGOLE UNIVERSITA CLASSE DELLE LAUREE L-33 - SCIENZE ECONOMICHE Università

Dettagli

Roma 14 maggio 2004. Il Dirigente UGenerale. Agli Uffici Provinciali Loro Sedi. Ai Dirigenti degli Uffici Centrali e Provinciali Loro Sedi

Roma 14 maggio 2004. Il Dirigente UGenerale. Agli Uffici Provinciali Loro Sedi. Ai Dirigenti degli Uffici Centrali e Provinciali Loro Sedi Roma 14 maggio 2004 DIREZIONE GENERALE VIA A. BALLARIN 42 00142 ROMA Il Dirigente UGenerale II Agli Uffici Provinciali Ai Dirigenti degli Uffici Centrali e Provinciali Agli Enti iscritti all INPDAP (tramite

Dettagli