Dal XV Convegno Europeo al Patentino Italiano e Europeo Frigoristi - PEF

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dal XV Convegno Europeo al Patentino Italiano e Europeo Frigoristi - PEF"

Transcript

1 cop_freddo_03_ :13 agina 1 N 357 ORGANO UFFICIALE CENTRO STUDI GALILEO per il tecnico della refrigerazione e climatizzazione UBBLICATO IN GAZZETTA IL ATENTINO ITALIANO DR N 43/2012 Dal XV Convegno Europeo al atentino Italiano e Europeo Frigoristi - EF La Commissione Europea sui refrigeranti a Bruxelles Il EF in Mostra Convegno Expocomfort a Milano XV Convegno Europeo, patrocinato dalla residenza del Consiglio dei Ministri, sulle nuove tecnologie con particolare riferimento al atentino Italiano ed Europeo Frigoristi EF organizzato in MCE con Nazioni Unite (UNE, UNIDO) e i massimi esperti mondiali La Commissione Europea sulla revisione dei refrigeranti HFC a Bruxelles: da sinistra O. Janin segretario AREA, C. Rhein, B. Tranholm-Schwarz, M. Buoni vicepresidente AREA, A. Kaschl. Foto a destra: esami pratici EF e conclusione corsi Lezione di premessa ai atentini in MCE. Foto a destra ATFpoint: da sinistra Marco Buoni, lʼispettore UK Kelvin Kelly, terza foto il docente CSG in Turchia Marcello Collantin e la delegazione dellʼassociazione Nazionale Frigoristi della Turchia Anno XXXVI - N Sped. a. p. - 70% - Fil. Alessandria - Dir. resp. E. Buoni - Via Alessandria, 26 - Tel Casale Monferrato

2 cop_freddo_03_ :56 agina 2 Chiedilo a Castel Dal nostro sito puoi scaricare il nuovo catalogo prodotti GO GREEN Mettiamo la soddisfazione del cliente al primo posto e per ottenerla siamo pronti a tutto. Scopri con noi come non porre limiti al tuo business e godere i vantaggi di un servizio all altezza delle tue esigenze. Castel è l azienda italiana leader nella produzione di componentistica di qualità per la refrigerazione e il condizionamento. Dal

3 pubb_03_ :21 agina 3 MAKING MODERN LIVING OSSIBLE OTYMA LUS con compressori Scroll Listen to the sound of efficiency Danfoss introduce sul mercato la nuova gamma di unità condensatrici OTYMA LUS con compressori Scroll per applicazioni di refrigerazione. La nuova gamma va a completare l attuale con compressori ermetici alternativi. Grazie all impiego della tecnologia scroll, Danfoss è stata in grado di ridurre ulteriormente il livello di rumorosità e incrementare l efficienza. L isolamento acustico, lo speciale design interno e la riduzione di velocità del ventilatore durante i periodi di lavoro a basso carico garantiscono un livello sonoro estremamente basso. Danfoss sempre la scelta giusta per la vostra applicazione. REFRIGERATION & AIR CONDITIONING DIVISION

4 pubb_03_ :21 agina 4

5 pubb_03_ :21 agina 5

6 pubb_03_ :22 agina 6 GENERATORI DI GAS OSSIDRICI per brasare Rame, Ottone, Alluminio, Acciaio ECOLOGICI Non inquinano, perchè il prodotto della combustione è vapore acqueo. SICURI Eliminati i rischi legati all utilizzo di bombole contenenti gas ad alta pressione. Contattaci per una dimostrazione - Oxyweld snc via Mezzomonte 20, Sacile (N) Italy , fax ECONOMICI Il costo di utilizzo è ridotto al solo consumo di energia elettrica e acqua distillata.

7 pubb_03_ :22 agina 7 È ora di cambiare aria HFO, i refrigeranti di quarta generazione pensati per il rispetto dell ambiente Rivoira e raxair pongono la sostenibilità ambientale sempre in primo piano. Con i nuovi gas HFO, a bassissimo effetto serra, contribuiscono insieme ad un futuro migliore! I nuovi refrigeranti HFO rappresentano un cambiamento epocale, riducendo drasticamente l impatto delle applicazioni di refrigerazione e condizionamento sul riscaldamento globale del pianeta. HFO-1234yf in sostituzione del R134a, per la climatizzazione delle auto. HFO-1234ze in sostituzione del R134a, per l utilizzo nei chiller e nei refrigeratori a temperature positive. Rivoira S.p.A. - Gruppo raxair Tel * - Fax * il costo della chiamata è determinato dall operatore utilizzato. Altre miscele a base di HFO sono allo studio per differenti applicazioni di refrigerazione e condizionamento. Affidati a Rivoira! Ti accompagnerà passo passo verso la refrigerazione del futuro.

8 pubb_03_ :26 agina 8 SE VUOI UN RISCALDAMENTO CHE ENSI A TUTTO, ENSA A ROTEX. Soluzioni avanzate di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria: pompe di calore aria-acqua, impianti solari, sistemi radianti a pavimento, caldaie a condensazione. Rotex è un azienda tedesca nata nel 1973, specializzata nella produzione di sistemi di riscaldamento completi. È presente in 21 paesi e da più di trent anni investe nella ricerca e nello sviluppo di tecnologie uniche sul mercato, innovative e altamente efficienti. I sistemi Rotex, che si distinguono per facilità d installazione e d uso, sfruttano fonti di energia rinnovabile. Rotex è il marchio della Divisione Riscaldamento di

9 pubb_03_ :22 agina 9 Il contesto Bureau Veritas Italia S.p.A., Organismo di Verifica che propone servizi di controllo, ispezione e certificazione per la Qualità, Salute e Sicurezza, Ambiente e Responsabilità Sociale, ha sviluppato un approfondita comprensione delle tematiche di Climate Change e desidera segnalare alle aziende coinvolte nell utilizzo di gas fluorurati ad effetto serra un importante adempimento. Nel periodo intercorso tra il 2006 ed il 2008 la Commissione Europea, con l intento di proseguire nell impegno a contrastare i cambiamenti climatici, ha emanato regolamenti con lo scopo di normare l utilizzo dei gas ad effetto serra contemplati dal rotocollo di Kyoto ed elencati nell Allegato 1 del Regolamento (CE) 842/06, i quali hanno un potenziale di riscaldamento globale (GW) pari, in media, a oltre volte quello della CO 2. Un adempimento obbligatorio per il personale e le aziende coinvolte Il D..R. firmato il 27 Gennaio 2012 e disponibile sul sito del Ministero dell Ambiente attua quanto previsto dal Regolamento (CE) n. 842/06 e dal Regolamento (CE) 303/2008 che richiedono agli stati membri di attivare un sistema di certificazione del personale e delle aziende coinvolte nell utilizzo dei gas fluorurati (certificato definito familiarmente atentino del Frigorista ) In mancanza della certificazione, il personale e le aziende non potranno più svolgere attività quali l installazione, la manutenzione, la riparazione, il recupero o il controllo di sistemi di tenuta delle apparecchiature contenenti tali gas vedendo compromesso, in questo modo, il proprio lavoro. In attesa che il sistema elaborato dalle Autorità Competenti sia ufficiale ed a regime Bureau Veritas Italia S.p.A. ha definito procedure e regolamenti per soddisfare le esigenze del mercato italiano relativamente alla registrazione del personale, alla certificazione degli organismi di valutazione e delle aziende produttrici, fornitrici ed utilizzatrici, dei servizi di gestione e manutenzione delle apparecchiature contenti gas fluorurati. Bureau Veritas Italia S.p.A. possiede già dal 2010 l accreditamento secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC per la Certificazione del ersonale ed ha già certificato personale che opera nel settore della refrigerazione secondo la norma UNI EN utile per dimostrare la competenza del personale che progetta, costruisce, installa, ispeziona, sottopone a prova e mette in servizio, mantiene in efficienza, ripara, mette fuori servizio e smaltisce gli impianti di refrigerazione e le pompe di calore, in relazione ai requisiti di igiene, sicurezza, di protezione ambientale e di conservazione dell energia. er maggiori informazioni: Bureau Veritas Italia SpA Divisione Certificazione - Settore Fgas Viale Monza, Milano Tel. 02/ Fax 02/ Bureau Veritas è azienda leader a livello mondiale nei servizi di controllo, verifica e certificazione per Qualità, Ambiente, Salute, Sicurezza e Responsabilità Sociale (QHSE-SA). Nato nel 1828, il Gruppo opera in 140 paesi con dipendenti ed un volume d affari di oltre 3 miliardi di Euro (dati 2010). Bureau Veritas Certification, divisione del Gruppo, è ai vertici mondiali nel settore della certificazione. Il Gruppo, riconosciuto e accreditato dai più importanti Enti ed Organismi internazionali, è quotato dall ottobre 2007 alla borsa di arigi. In Italia, Bureau Veritas conta più di 400 dipendenti e 21 uffici dislocati su tutto il territorio nazionale e affianca oltre Clienti nazionali e internazionali.

10 pubb_03_ :22 agina 10

11 pubb_03_ :22 agina 11

12 pubb_03_ :22 agina 12 dal 1982 specialista nella distribuzione di ricambi anche per refrigerazione commerciale, abbattitori di temperatura, produttori di ghiaccio, guarnizioni, griglie e molto altro Nuova edizione 2012 La più vasta e completa gamma di ricambi per cucine professionali e attrezzature catering Visitate il potentissimo portale LF SpA Via Voltri 80, CESENA (FC) Tel Fax e il primo Mobile shop del settore in Europa Spedizioni in Italia entro 24h (per ordini ricevuti entro le 13 invio in giornata) Scaricate l applicazione gratuita per iad LF Group interactive Catalogues disponibile su App Store H 2 Ref. CO 2

13 I tecnici di 3 generazioni in più di 36 anni di corsi con una media di oltre 3000 all anno si sono specializzati ai corsi CSG Tecnici specializzati EF e negli ultimi corsi ad hoc e nei convegni CSG Sede corsi CSG di Bologna, nella foto momento dello svolgimento dellʼesame pratico alla presenza dellʼispettore dellʼente certificatore inglese: il dott. Boscain con la giacca e il candidato durante la prova di verifica della capacità della bombola, seguirà la prova di recupero del refrigerante HFC. GLI ATTESTATI DEI CORSI, I IÙ RICHIESTI DALLE AZIENDE, SONO URE UTILI ER LA FORMAZIONE DEI DIENDENTI REVISTA DAL DLGS 81/2008 (EX LEGGE 626) E DALLA CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ L elenco completo di tutti i nominativi, divisi per provincia, dei tecnici specializzati negli ultimi anni nei corsi del Centro Studi Galileo si può trovare su (alla voce Corsi ) DAL NUMERO RECEDENTE CONTINUA ELENCO DEI TECNICI SECIALIZZATI NEGLI ULTIMI CORSI NELLE VARIE REGIONI ITALIANE Videoesempi e foto dei corsi su TECNICI CHE HANNO OTTENUTO IL ATENTINO EUROEO FRIGORISTI A BOLZANO Barbieri Lukas FRIGOLAN snc Andriano Mazzei Michele FRIGOTHERM FERRARI srl Lana Andergassen Alexander NIEDERBACHER ROSTAHL srl Caldaro Olivieri atrick NIEDERBACHER ROSTAHL srl Caldaro CORSO AD HOC NATIONAL OZONE UNIT, EA ACCRA-GHANA A CASALE MONFERRATO Steiger Lorenz ALASKA KUHLUNG snc Varna Egger Norberto EGGER NORBERT & ERNA snc Lana DʼAdige Egger Michael EGGER NORBERT & ERNA snc Lana DʼAdige Raffaelli Mirco EGGER NORBERT & ERNA snc Lana DʼAdige Schwienbacher Toni EGGER NORBERT & ERNA snc Lana DʼAdige Duso Davide FRIGOTHERM FERRARI srl Lana Uberegger Gunther KUHLANLAGEN UBEREGGER Fortezza Widmann Florian KUHLANLAGEN UBEREGGER Fortezza Menghin Martin MENGHIN JOHANN Lagundo Mair Andreas MENGHIN JOHANN Lagundo March Jeco NIEDERBACHER ROSTAHL srl Caldaro Wirth Matthias NIEDERBACHER ROSTAHL srl Caldaro Unterweger Christoph Lagundo Carmona Alberto Josè ZORZI FRIGOTECNICA srl Merano Toneguzzo Roberto ZORZI FRIGOTECNICA srl Merano Emmanuel Fianko Danquah Johnson Bennett HasfordʼS Emmanuel QuansahʼS CORSO AD HOC RESSO CHEMIDRO AD UDINE Bronca Gabriele Coletti Alessandro Colmari Marco De March Raffaela Della Bianca Marco Foschiatti Anna Ghironi Tommaso Greco Antonello Guastalli Yuri Ultimo esame per lʼottenimento del atentino Europeo Frigoristi svolto nel Sud Tirolo presso lʼassociazione degli artigiani AA. Sulla sinistra il residente Oskar Zorzi e lʼispettore dellʼente certificatore inglese Kelvin Kelly, mentre sulla destra i Tecnici del Freddo, i cui nomi sono in questo elenco, che hanno affrontato lʼesame teorico superandolo egregiamente. 13

14 REQUISITI MINIMI DI CONOSCENZA ER OTTENERE IL ATENTINO FRIGORISTI ARGOMENTI DEI CORSI CSG DA REGOLAMENTAZIONE N 303/2008 (testo completo su richiesto esame pratico T richiesto esame teorico Termodinamica elementare Conoscere le unità di misura ISO standard di base per la temperatura, la pressione, la massa, la densità e l energia Conoscere la teoria di base degli impianti di refrigerazione: termodinamica elementare (terminologia, parametri e processi fondamentali quali surriscaldamento, lato alta pressione, calore di compressione, entalpia, effetto frigorifero, lato bassa pressione, sottoraffreddamento), proprietà e trasformazioni termodinamiche dei refrigeranti, compresa l identificazione delle miscele zeotropiche e gli stati fluidi Utilizzare le tabelle e i diagrammi pertinenti e interpretarli nell ambito di un controllo delle perdite per via indiretta (in cui rientra anche la verifica del buon funzionamento dell impianto): diagramma log p/h, tabelle di saturazione di un refrigerante, diagramma di un ciclo frigorifero a compressione semplice Descrivere la funzione dei principali componenti dell impianto (compressore, evaporatore, condensatore, valvole di espansione termostatica) e le trasformazioni termodinamiche del refrigerante Conoscere il funzionamento di base dei seguenti componenti utilizzati in un impianto di refrigerazione, nonché il loro ruolo e l importanza da essi rivestita nella prevenzione e nel rilevamento delle perdite di refrigerante: a) valvole (valvole a sfera, diaframmi, valvole a globo, valvole di sicurezza), b) dispositivi di controllo della temperatura e della pressione, c) specole visive e indicatori di umidità, d) dispositivi di controllo dello sbrinamento, e) dispositivi di protezione dell impianto, f) strumenti di misura come il termometro a bracciale, g) sistemi di controllo olio, h) ricevitori, i) separatori di liquidi e olio Impatto dei refrigeranti sull ambiente e relativa normativa ambientale Avere una conoscenza di base dei cambiamenti climatici e del rotocollo di Kyoto Avere una conoscenza di base del concetto di potenziale di riscaldamento globale (GW), dell uso dei gas fluorurati ad effetto serra e di altre sostanze quali refrigeranti, degli effetti prodotti sul clima dalle emissioni di gas fluorurati ad effetto serra (ordine di grandezza del loro GW), nonché delle disposizioni pertinenti del regolamento (CE) n. 842/2006 e dei regolamenti che attuano il presente regolamento. Controlli da effettuarsi prima di mettere in funzione l impianto, dopo un lungo arresto, una manutenzione o una riparazione o durante il funzionamento Eseguire una prova di pressione per controllare la resistenza dell impianto Eseguire una prova di pressione per controllare la tenuta dell impianto Utilizzare una pompa a vuoto Svuotare l impianto per evacuare aria e umidità secondo la prassi consueta Annotare i dati nel registro di impianto e redigere un rapporto sulle prove e sui controlli eseguiti durante la verifica Controlli per la ricerca di perdite Conoscere i potenziali punti di perdita delle apparecchiature di refrigerazione, condizionamento d aria e pompe di calore Consultare il registro di apparecchiatura prima di iniziare una ricerca di perdite e individuare le informazioni inerenti ad eventuali problemi ricorrenti o a aspetti problematici cui prestare particolare attenzione Effettuare un controllo manuale e a vista di tutto l impianto in base al regolamento (CE) n. 1516/2007 della Commissione, del 19 dicembre 2007, che stabilisce, conformemente al regolamento (CE) n. 842/2006 del arlamento europeo e del Consiglio, i requisiti standard di controllo delle perdite per le apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d aria e pompe di calore contenenti taluni gas fluorurati ad effetto serra Controllare l impianto per individuare le perdite utilizzando un metodo di misurazione indiretta in conformità al regolamento (CE) n. 1516/2007 della Commissione e al libretto delle istruzioni dell impianto Utilizzare strumenti di misurazione portatili quali manometri, termometri e multimetri per misurare volt/ampere/ohm nell ambito dei metodi di misurazione indiretta per la ricerca di perdite, e interpretare i valori rilevati Controllare l impianto per individuare le perdite utilizzando uno dei metodi di misurazione diretta in conformità al regolamento (CE) n. 1516/2007 della Commissione Utilizzare un dispositivo elettronico per il rilevamento di perdite Compilare il registro dell apparecchiatura Gestione ecocompatibile del sistema e del refrigerante nelle operazioni di installazione, manutenzione, riparazione o recupero Collegare e scollegare i manometri e le linee con emissioni minime Svuotare e riempire una bombola di refrigerante sia allo stato liquido che gassoso Utilizzare un apparecchiatura per il recupero del refrigerante, collegandola e scollegandola con emissioni minime Spurgare l impianto dall olio contaminato dai gas fluorurati Individuare lo stato del refrigerante (liquido, gassoso) e la sua condizione (sottoraffreddato, saturo o surriscaldato) prima della carica, per poter scegliere il metodo adeguato e il corretto volume della carica. Riempire l impianto con il refrigerante (sia in fase liquida che vapore) senza provocare perdite Usare una bilancia per pesare il refrigerante Compilare il registro dell apparecchiatura annotando tutte le informazioni concernenti il refrigerante recuperato o aggiunto Conoscere le prescrizioni e le procedure per trattare, stoccare e trasportare refrigeranti e oli contaminati Componente: installazione, messa in funzione e manutenzione di compressori alternativi, a pistoni e di tipo scroll, a semplice e doppio stadio Illustrare il funzionamento di base di un compressore (ivi compresi la regolazione della potenza e il sistema di lubrificazione) e i rischi di perdita o fuoriuscita di refrigerante connessi Installare correttamente un compressore, comprese le apparecchiature di controllo e sicurezza, in modo che non si verifichi alcuna perdita o fuoriuscita una volta messo in funzione l impianto CAT. 1 T T T T T T T T T T T T T CAT. Regolare gli interruttori di sicurezza e controllo Regolare le valvole di aspirazione e scarico Controllare il circuito di ritorno dell olio Avviare e arrestare un compressore e verificarne il buon funzionamento, anche rilevando i dati di misura durante il funzionamento Redigere un rapporto sulle condizioni del compressore, indicando eventuali problemi di funzionamento che potrebbero danneggiare l impianto e a lungo termine, in assenza d intervento, produrre perdite o fuoriuscite di refrigerante Componente: installazione, messa in funzione e manutenzione di condensatori con raffreddamento ad acqua o ad aria Illustrare il funzionamento di base di un condensatore e i rischi di perdita connessi Regolare la pressione di scarico di un condensatore Installare correttamente un condensatore, comprese le apparecchiature di controllo e sicurezza, in modo che non si verifichi alcuna perdita o fuoriuscita una volta messo in funzione l impianto Regolare gli interruttori di sicurezza e controllo Controllare le linee di scarico e di liquido Spurgare il condensatore dai gas non condensabili utilizzando un dispositivo di spurgo per impianti di refrigerazione Avviare e arrestare un condensatore e verificarne il buon funzionamento, anche rilevando i dati di misura durante il funzionamento Controllare la superficie del condensatore Redigere un rapporto sulle condizioni del condensatore, indicando eventuali problemi di funzionamento che potrebbero danneggiare l impianto e a lungo termine, in assenza d intervento, produrre perdite o fuoriuscite di refrigerante Componente: installazione, messa in funzione e manutenzione di evaporatori con raffreddamento ad acqua o ad aria Illustrare il funzionamento di base di un evaporatore (compreso il sistema di sbrinamento) e i rischi di perdita connessi Regolare la pressione di evaporazione di un evaporatore Installare correttamente un evaporatore, comprese le apparecchiature di controllo e sicurezza, in modo che non si verifichi alcuna perdita o fuoriuscita una volta messo in funzione l impianto Regolare gli interruttori di sicurezza e controllo Verificare che i tubi del liquido e di aspirazione siano nella posizione corretta Controllare la linea di sbrinamento a gas caldo Regolare la valvola di regolazione della pressione di evaporazione Avviare e arrestare un evaporatore e verificarne il buon funzionamento, anche rilevando i dati di misura durante il funzionamento Controllare la superficie dell evaporatore Redigere un rapporto sulle condizioni dell evaporatore, indicando eventuali problemi di funzionamento che potrebbero danneggiare l impianto e a lungo termine, in assenza d intervento, produrre perdite o fuoriuscite di refrigerante Componente: installazione, messa in funzione e riparazione di valvole di espansione termostatica e di altri componenti Illustrare il funzionamento di base dei vari tipi di regolatori di espansione (valvole termostatiche, tubi capillari) e i rischi di perdita connessi Installare valvole nella posizione corretta Regolare una valvola di espansione termostatica meccanica ed elettronica Regolare un termostato meccanico ed elettronico Regolare una valvola a pressione Regolare un limitatore di pressione meccanico ed elettronico Controllare il funzionamento di un separatore d olio Controllare le condizioni di un filtro essiccatore Redigere un rapporto sulle condizioni di questi componenti, indicando eventuali problemi di funzionamento che potrebbero danneggiare l impianto e, a lungo termine, in assenza d intervento, produrre perdite o fuoriuscite di refrigerante Tubazioni: allestire una tubazione tenuta ermetica in un impianto di refrigerazione Eseguire saldature e brasature a tenuta stagna sui tubi metallici utilizzati negli impianti di refrigerazione, condizionamento d aria o pompe di calore Approntare e controllare i sostegni delle tubazioni e dei componenti CATEGORIE 1 Tutte le applicazioni 2 Tutte le applicazioni 3 4 Controllo erdite degli impianti di refrigerazione, condizionamento e pompa di calore senza entrare nel circuito frigorifero Non può effettuare questa operazione Tutte le applicazioni CATEGORIE DEI TECNICI DEL FREDDO ATTIVITÀ DEL TECNICO DEL FREDDO Recupero dagli impianti di refrigerazione, condizionamento e pompa di calore Applicazioni con meno di 3kg di carica di gas refrigerante ad effetto serra (6kg per impianti sigillati ermeticamente) Applicazioni con meno di 3kg di carica di gas refrigerante ad effetto serra (6kg se sigillati ermeticamente) Manutenzione e riparazione degli impianti di refrigerazione, condizionamento e pompa di calore Non può effettuare questa operazione Non può effettuare questa operazione 1 T T T T T T T Installazione di impianti di refrigerazione, condizionamento e pompa di calore

15 CORSO AD HOC RESSO C&G DEURAZIONE A RIGNANO SULLʼARNO Barni Damiano Ciabatti David Conti Manolo Gallorini Lorenzo Mantegna Fabio Maradei Mauro Salvatori Mauro inzaglia Mario Corso di specializzazione svolto nel mese di marzo nella sede di Casale Monferrato, gli argomenti servono pure alla preparazione allʼesame pratico del EF. Al centro il docente del corso Fabio Braidotti. Moratti aolo Vidoni Omar Zanini Marco CORSO AD HOC RESSO MELFORM BONETTO GROU A MONASTEROLO DI SAVIGLIANO Boaglio Enzo Botta ierpaolo Gavatorta Domenico Talora Antonio FUTURE ENERGY Ferrara Carlo G&G IMIANTI ierro Gerardo IANDOLO CARLO srl Iandolo Orlando IM. TECNOLOGICI DI CITRO Citro Antonio LA TERMOIMIANTI Grasso Elio NATALE AOLO Natale aolo CORSO AD HOC RESSO ISTITUTO ZOOROFILATTICO BRUNO UBERTINI A BRESCIA Apostoli Narciso Ballini Bruno Buzzoni Simone Dondi Guglielmo Laffranchi Domenico Lardelli Leonardo edretti Davide Savardi Renato Togni Aldo CORSO AD HOC RESSO CONFARTIGIANATO SERVIZI AD ASCOLI ICENO Benedetti Manuele Biancucci Daniele Capecci Vincenzo Massicci Mirko Spurio Matteo CORSO AD HOC RESSO AERONAUTICA MILITARE A BORGO IAVE Altavilla Angelo Ciccozzi Andrea Cristiano Giuseppe De Romanis Massimiliano Di Monaco Mario anella Sergio CORSO AD HOC RESSO MIELEIÙ AD ATRIALDA (AV) AG IMIANTI DI OLCARO olcaro Gaetano AMATO IMIANTI Amato Giannantonio ASX SERVICE Schisano Angelo CLIMACENTER Crisci Angelo DELLA IA ANTONIO Ferraro ellegrino DVS DI SCIALOIA Scialoia Vincenzo ECO IMIANTI GROU srl Santelia Giuseppe EDIL F.D.F. Del Franco Mario EUROIMIANTI snc etrizzo Alfonso ROTOSTILE roto Vincenzo SARNO MARIO Sarno Enrico SATI GAS Genovese Luigi SITERM Roma Fabrizio Capasso Castrese TECNO IM. sas Cozzo Giuseppe TECNO IMIANTI snc Grieco Alessandro TERMOSERVICE DI GUERRIERO Guerriero Giuliano TORELLO IMIANTI Torello Armando VIGNOLA TERMOIDRAULICA Vignola Agostino VI DI VIVONE Vivone asquale Esame per lʼottenimento del atentino EF svolto nel mese di marzo a Bologna con impianto didattico per lʼesaminazione delle conoscenze del candidato sul controllo della pressione, temperatura e parametri di funzionamento. Sulla destra Gianfranco Cattabriga durante la verifica, a sinistra il candidato. 15

16 Ai tecnici del Freddo risulta di maggior difficoltà la prova teorica, in quanto sono argomenti non sempre conosciuti in maniera corretta. Nella foto presso il laboratorio CSG di Casale Monferrato sono presenti tecnici della base aeronautica NATO di Aviano. Sulla destra, presso il CSG, invece il tecnico della base Nato in Olanda, sig. Chianese, che ha ottenuto lʼattestato di partecipazione al corso e la settimana successiva ha superato il EF. aponetti Antonio Rufo Gabriele Settembre Luigi De Santis Gianluca Voglino Angelo ELENCO ISCRITTI XV CONVEGNO EUROEO Milano MOSTRA CONVEGNO EXO COMFORT 30 marzo 2012 ABC CONSULTING srl Grassi Giulia ABDOULAYE DIALLO Abdoulaye Diallo AC CLIMA Cenerini Adriano Cenerini Andrea ACQUA NOVARA De Lucia Roberto ACR IMIANTI sas Inzitari Rocco AERLAGI srl Lagi ier Luigi AFEC AIR CONDITIONING EQUIMENT Budì ilar Ortiz Josè AGENZIA BUEVI Bertin aolo AHRI Aykut Yilmaz AIR BONAITA srl Bonaita Attilio Carsana Franco ALBAFRIGOR srl Donadel Massimo Venturini Enrico ALESSIO IMIANTI Usai Diego ANGELANTONI INDUSTRIE spa Molinari Giuseppe Luca AREA - ATF Buoni Marco ARISTON THERMO GROU Bugliosi Francesco AS SYSTEM ROJECT Amente Stefano Di Santo Luigi Ferrante aola Letizia Carlo ASSISTAL Merrone Mariangela AZ srl Zangrando Daniele BERNARDI UMBERTO Bernardi Umberto BETTIOL srl Bettiol Enrico BIVIANO FRANCESCO Biviano Francesco Biviano Gabriele BOTTARO MICHAEL Bottaro Michael BOTTARO ATRICK Bottaro atrick BRAIDOTTI FABIO Braidotti Fabio BRANDT ITALIA spa arati Carolina onzoni Agostino BUREAU VERITAS Alboreo Damiana Dutto Massimo Norcia Cristina BUSINESS EDGE Kelly Kelvin C&B SOLARO soc. coop. Cocuzza Giancarlo Allʼinterno della 38ª Mostra Convegno Expocomfort si è tenuto il 15 Convegno Europeo sulle Ultime Tecnologie del Freddo e del da diversi aesi europei. Argomento di particolare importanza è stato il recente decreto sullʼuso dei refrigeranti HFC colpevoli dellʼeffetto serra 16

17 CANTIERI ITALIANI srl Mantini aolo Maresca Fabio CAREL Lamanna Biagio CAST snc Raccosta Giovanni ietro CASTEL srl Farina Alessandro Monaca Giorgio CASTELLAZZI DAVIDE Castellazzi Davide CATTABRIGA GIANFRANCO Cattabriga Gianfranco CENTRO STUDI GALILEO Buoni Enrico CESBRON Merle Jean-ierre CFM srl Govoni ier Luigi CHECCHINATO ANDREA Checchinato Andrea CHIMERE CHARLES NWOKEUKWU Chimere Charles Nwokeukwu CLABO GROU srl Gresti Ivano CLIMAVENETA spa Fadigà Francesco COEL soc. coop. Vercesi Enea COGITO SYSTEMS srl Bronzino Massimo Ratti aolo COLD CAR Deambrosis Mario In 3 dei 4 giorni di Fiera Expocomfort lʼassociazione dei Tecnici del Freddo con il Centro Studi Galileo ha organizzato oltre 10 incontri formativi che trattavano tutti gli argomenti di maggiore attualità nei settori della refrigerazione, condizionamento e pompe di calore. Hanno partecipato oltre 120 tecnici. Gli argomenti di maggior interesse sono stati tra gli altri: il atentino Europeo Frigoristi, gli idrocarburi negli impianti di refrigerazione, i nuovi refrigeranti a basso impatto ambientale HFO, i refrigeranti naturali, le pompe di calore, la certificazione degli edifici, le torri evaporative, lʼattrezzatura per i tecnici del freddo. COLLANTIN MARCELLO Collantin Marcello COSTAN spa Montanari Carlo COTTI GINO Cotti Gino CC UK ilotti Alberto DAIKIN AIR CONDITIONING ITALY Germagnoli Stefano Miotti Valerio DAIKIN EUROE N.V. Dhont Hilde DATCOR srl Richelli Angelo DEHON SERVICE BELGIUM - CLIMALIFE Lelievre-Damit Alain DIDACTA ITALIA Medina Garcia Lorena Maria Spena Antonio EBRILLE srl Musso Ezio Ricci Enrico ELETTRO CLIMA SERVICE DI MORMILE Mormile Ciro ELIWELL Losso Alberto ELWAFI KARIM Elwafi Karim EMBRACO Bassi Marino ENGINEERING CONSULTANTS GROU - ECG Elewemry Sayed Hussien ENGITEC Bergamaschini Alberto Nava aola EEE Voigt Andrea ESSIAD Gel Aylin EUROCOIL Ganzaroli Marco rencipe Giovanni EUROELETTRONICA Testa Enzo EUROKLIMAT spa Gaggianese Matteo Condizionamento, patrocinato dalla residenza del Consiglio dei Ministri. Allʼevento hanno partecipato più di 200 tecnici, provenienti e la relativa implementazione del patentino frigoristi, per cui solo personale qualificato potrà utilizzare tali refrigeranti, molto diffusi in Italia. 17

18 EUROEAN ENERGY CENTRE Buoni aolo EUROSISTEMI COMMERCIALI srl Conti Fabio FIC spa Feci Walter FORTUNATO ERNESTO Fortunato Ernesto FOTI MICHELANGELO Foti Michelangelo FRIGO 2000 SERVICE srl Giassi Costantino alazzini Marco FRIGO EOREDIA Gedda Livio FRIGOMAR srl Cerrai Bernardo FRIMONT spa Romagnoli Guido FT FUTURE TECHNOLOGIES srl Dondoli Marco FUJITSU GENERAL (EURO) GMBH Ichihara Kenichi FUSARIMIANTI Bonfà Deni Luca Fusari Giorgio Vona Cristian ATFpoint: allʼatfpoint sono passati a trovare lo staff ATF i moltissimi tecnici del freddo, anche soci dellʼassociazione, per conoscere gli ultimi aggiornamenti legislativi e novità tecniche del settore che vengono pure comunicati periodicamente ai Tecnici del Freddo italiani e europei tramite lʼair Conditioning and Refrigeration European Association AREA (19 associazioni di 16 aesi a cui appartengono tecnici) di cui lʼatf ha la vicepresidenza. Da sinistra: Marco Buoni, Viceresidente dellʼair conditioning and Refrigeration European Association AREA, Kelvin Kelly, ispettore UK, Enrico Buoni, direttore Centro Studi Galileo. FUSARTEKNOLOGICA srl Fusar oli Aldo Gallicchio Giuseppe Mezzanotti Mario Schirinzi Antonio GAMMA FRIGO snc Zanni Giovanni GANDELLI IVANO Gandelli Ivano GIFRA SERVICE sas Francese Giancarlo GLOBAL TECNICA srl DellʼOglio Luigi GM DI GIAMMATTEO Giammatteo Massimo GRECO GIOVANNI Greco Giovanni GREEN AND CLOUD TECHNOLOGIES CONSULTING Lavanga Vito GRICINI ENNIO Gricini Ennio HEINEKEN Ferrari Luciano Zanutto Carlo Fiori Alessandro HELIANT srl Vavalà Raffaele HI SERVICE srl Stangalino Marco HONEYWELL Achaichia Nacer Matteo Giancarlo Nel nuovo laboratorio attrezzato CSG vengono effettuate le operazioni tipiche del Tecnico del Freddo come il Recupero, il Vuoto, la Carica, il controllo perdite del refrigerante con millebolle e cercafughe elettronico su impianti appositamente adibiti. Operazioni pure oggetto dellʼesame pratico del EF. HUDSON TECHNOLOGIES EUROE Binotti Stefano Indovino Gianluca 18

19 IL DISGELO sas DI DAVIDE MODICA Modica Davide IMQ Aiello Vincenzo Caraccio Enrico INDUSTRIAL FRIGO srl Agus Fabio Moratti Matteo Gamba Fabio Gamba Marco IRCA spa Buriola Ivan ISTITUTO INTERNAZIONALE DEL FREDDO Coulomb Didier JKT ENERGY SOLUTIONS Tiryaki Jason KLAS ISTIMA SOGUTMA KLIMA SANAYI VE TICARET LTD - KLS Unsal Tunc KNVVK Havenaar Dick KOR-AZ CONSULTING ENGINEERS LTD Hanan Bareli KOSOVA Shaqir Elezaj KW A. SCIENTIFICI Fabiani Stefano LOMBARDI OSCAR Lombardi Oscar LOMBARDI SERVICES Scopel Francesco Morino Sandro Siciliano Federico MARINARSEN - TA Caretta Ciro aumgardhen Mauro MARTINO sas Socrate Martino MINGHINI ANDREA Minghini Andrea MITSUBISHI Hideaki Kasahara MOSCA MASSIMO Mosca Massimo NATOLI MARIO Natoli Mario NEW COLD SYSTEM Sakande Madi NEWTEC snc Formica Livio Giraudo Luca OGECHI N. OBIBI Ogechi N. Obibi ORCA sas DI MARIO ENRICO ZUCCA & C. Zucca Mario Enrico ORELLANA JULIO ENRIQUE Orellana Julio Enrique ARKER HANNIFIN srl Benedetti Alberto Favero Chiara olenta Mario E GIOVANNI snc e Marco ERALES B. LUIS RAUL erales B. Luis Raul L MODENA Lelli Mauro RICCARDI DAVIDE Riccardi Davide RIVACOLD Barilari Marco Del rete Leonardo RIVOIRA Campagna Ennio aradiso Vincenzo ROAR COMANY lett Dimitri lett Ivan ROSSETTI CLAUDIO Rossetti Claudio ROTASERTI MAURIZIO Rotasperti Maurizio SANHUA Hans-Dieter Kupper SANTI AOLO IMIANTI TECNOLOGICI snc Santi aolo SC GROU BIN STAL srl Bideaua Nita Catalin SCEO Hegazy Amin SERVICES COM Carrara Emilio SEST spa Maman Maurizio SGOBBO MAURIZIO Sgobbo Maurizio SICOND srl Negroni Giovanna SISTEMA FEE - EUROGEO SRL - V-ENERGY srl Torri Roberto THERMOKEY spa erin Giovanni TRANSFER OIL spa Grasso Michele TUV INTERCERT ITALIA srl Moreno Justo UJDENICA BRANKO Ujdenica Branko UNE Clark Ezra UNGERER CHRISTIAN & C. snc Ungerer Christian UNIDO Aledo Raquel Savigliano Riccardo UNIFLAIR spa Girardi Stefano UNIVERSITÀ DI GENOVA Tagliafico Luca Tagliafico Giulio Valsuani Federico UNIVERSITÀ DI ADOVA Cavallini Alberto Corradi Marco UNIVERSITÀ DI ALERMO anno Giuseppe VAKMEDIANET Gejo Flierman VERALDI GABRIELE Veraldi Gabriele VIESSMANN srl Ronca Simone VOLTA EGYT Elgawady Mohtady Ramzy Gamal L TECNO SERVICE eren Zin Luca LUIANO IMIANTI Lupiano Alessandro Montefusco Daniele LUVATA ITALY srl Di Barbora Umberto LUVE spa erfetti Carlo MACCIO ANTONELLO Maccio Antonello MANUTENFRIGO srl Cappi Gastone Ielpo Mario Rubini Fabio MARIANI CARLO Mariani Carlo OLITECNICO DI MILANO - DIARTIMENTO DI ENERGIA Macchi Ennio Alberti Mauro OLITECNICO DI TORINO - ATF Masoero Marco RADO EDOARDO rado Edoardo RETTE LIVIO rette Livio R744.COM Topley Lira Jana RCD CLIMA snc Daldossi Riccardo Rota Conti Giancarlo Rota Conti ietro RENEWABLE ENERGY NIGERIA Nwosuocha Felix SL IMIANTI Lussana Stefano SOL spa Riboldi Massimo SOLANTI DAVIDE Solanti Davide SREAFICO Veronese Luca STUDIOCERT Magna Roberto SVILUO SOLARE srl Salaris Massimo TECNOCLIMA DʼINTINO DʼIntino Bruno TERMAL GROU Frau Francesco TESTO Mastromatteo Fabio VORTICE ELETTROSOCIALI spa Ferrara Alessandro VURCHIO LEONARDO Vurchio Leonardo WIGAM Mozzato Sergio ZOELLARO AIR HANDLING SOLUTION Zoppellaro Francesco ZORZI FRIGOTECNICA srl DʼErman Marco Gstrein Daniel Haniger Michael Hoelz Martha Zorzi Oskar Zorzi etra 19

20 Direttore responsabile Enrico Buoni Responsabile di Redazione M.C. Guaschino Comitato scientifico Marco Buoni, Enrico Girola, ierfrancesco Fantoni, Luigi Nano, Alfredo Sacchi Redazione e Amministrazione Centro Studi Galileo srl via Alessandria, Casale Monferrato tel. 0142/ fax 0142/ ubblicità tel. 0142/ Grafica e impaginazione A.Vi. Casale M. Fotocomposizione e stampa A. Valterza - Casale Monferrato continuamente aggiornato per lʼattività in U.K. e India per lʼattività dellʼassociazione dei Tecnici del Freddo (ATF) Corrispondente in Argentina: La Tecnica del Frio Corrispondente in Francia: CVC La rivista viene inviata a: 1) installatori, manutentori, riparatori, produttori e progettisti di: A) impianti frigoriferi industriali, commerciali e domestici; B) impianti di condizionamento e pompe di calore. 2) Utilizzatori, produttori e rivenditori di componenti per la refrigerazione. 3) roduttori e concessionari di gelati e surgelati. Sommario Tecnici specializzati EF e negli ultimi corsi ad hoc e nei convegni CSG Editoriale Risultati del XVConvegno Europeo: il EF M. Buoni Vice residente Air Conditioning and Refrigeration European Association - AREA e Segretario Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo ATF Come gli impianti di condizionamento influiscono sulle temperature di arigi C. de Munck, G. igeon, V. Masson, C. Marchadier CNRM/GAME, Météo France, Toulouse F. E. Meunier, B. Tréméac,. Bousquet CNAM-LG2ES(EA21), arigi M. Merchat,. oeuf Climespace, arigi Scenari di condizionamento dellʼaria Scenari delle temperature delle vie cittadine Metodologia Descrizione del Modello Impatto sulle temperature delle vie Impatto sullʼisola di calore di arigi Conclusioni e prospettive. I refrigeranti HFO nei sistemi di condizionamento e refrigerazione stazionari N. Achaichia Honeywell Belgium; G. Matteo Honeywell Italy roprietà fisiche dei refrigeranti Stabilità termica Miscele refrigeranti a pressione più elevata Conclusioni. rincipi di base del condizionamento dellʼaria ompe di calore ad anello aperto con pozzo singolo.f. Fantoni - 132ª lezione Introduzione Vantaggi dei sistemi ad anello aperto roblemi alla falda freatica Sistemi a pozzo singolo Vantaggi dei sistemi a pozzo singolo. I refrigeranti naturali M. Chasserot Shecco Un quadro generale Lʼanidride carbonica (OD=0;GW=1) Lʼammoniaca Idrocarburi Applicazioni per il trasporto Macchine e veicoli elettrici Autobus, camion e treni escherecci e navi portacontainer. I refrigeranti idrocarburi D. Colbourne GIZ roklima Guideline for the safe use hydrocarbon refrigerants Test di simulazione delle perdite per potenziali fonti di ignizione Installazione delle tubazioni. Apparecchi fissi di rilevazione delle fughe di refrigerante Verifiche per il corretto funzionamento.f. Fantoni - 152ª lezione Introduzione rocedura di controllo Controllo dei sensori di rilevazione Controllo della gestione dei ventilatori Controllo degli allarmi visivi e sonori Controllo degli allarmi telefonici Sostituzione del microprocessore. Sistemi di raffreddamento del compressore ermetico L. Nano Coordinatore pratico dei corsi nazionali del Centro Studi Galileo Sistemi d raffreddamento del compressore ermetico N eriodico mensile - Autorizzazione del Tribunale di Casale M. n. 123 del Spedizione in a. p. - 70% - Filiale di Alessandria - Abbonamento annuo (10 numeri) 36,00 da versare sul ccp intestato a Industria & Formazione. Estero 91,00 - una copia 3,60 - arretrati 5,00. Sicurezza e salute dei lavoratori: la formazione obbligatoria M. Carobba - (parte seconda) Glossario dei termini della refrigerazione e del condizionamento (arte centosedicesima) - A cura di. Fantoni Aggiungi su Facebook centrogalileo Aggiungi su Twitter centrogalileo Aggiungi su YouTube marcobuoni 52

ESPERTO IN APPARECCHIATURE FISSE DI REFRIGERAZIONE, CONDIZIONAMENTO D ARIA E POMPE DI CALORE

ESPERTO IN APPARECCHIATURE FISSE DI REFRIGERAZIONE, CONDIZIONAMENTO D ARIA E POMPE DI CALORE ESPERTO IN APPARECCHIATURE FISSE DI REFRIGERAZIONE, CONDIZIONAMENTO D ARIA E POMPE DI CALORE Figura L Esperto in apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d aria e pompe di calore è quella

Dettagli

CERTIFICAZIONE DEI TECNICI FRIGORISTI AICQ SICEV ORGANISMO DI CERTIFICAZIONE DEL PERSONALE AL SERVIZIO DEI TECNICI FRIGORISTI.

CERTIFICAZIONE DEI TECNICI FRIGORISTI AICQ SICEV ORGANISMO DI CERTIFICAZIONE DEL PERSONALE AL SERVIZIO DEI TECNICI FRIGORISTI. AICQ SICEV ORGANISMO DI CERTIFICAZIONE DEL PERSONALE AL SERVIZIO DEI TECNICI FRIGORISTI. AICQ SICEV è un organismo di certificazione del personale, accreditato da ACCREDIA, che dal 1998 opera per la certificazione

Dettagli

Febbraio 2013. Paola Crespi

Febbraio 2013. Paola Crespi Febbraio 2013 Paola Crespi Il contesto legislativo Tra il 2006 ed il 2008 la Commissione Europea, con l intento di proseguire nell impegno a contrastare i cambiamenti climatici, ha emanato dei regolamenti

Dettagli

Certificazione del Personale e dell Azienda SITUAZIONE!!!!! SERVIZI

Certificazione del Personale e dell Azienda SITUAZIONE!!!!! SERVIZI Certificazione del Personale e dell Azienda SITUAZIONE!!!!! 1 Regolamento CE 303/2008 2aprile 2008 Si ricorda che deve essere certificato la persona fisica che svolge le seguenti attività: a) Controllo

Dettagli

Assofrigoristi. Il nostro lavoro Le sue norme Le nostre idee operative

Assofrigoristi. Il nostro lavoro Le sue norme Le nostre idee operative Assofrigoristi Il nostro lavoro Le sue norme Le nostre idee operative Associazione Italiana Frigoristi L Associazione Italiana Frigoristi rappresenta le imprese che operano nella progettazione, costruzione,

Dettagli

Certificazione F-GAS Patentino Frigorista. Termal Servizi Academy

Certificazione F-GAS Patentino Frigorista. Termal Servizi Academy 2015 Termal Servizi Academy Certificazione F-GAS Patentino Frigorista Guida Termal Servizi alla certificazione Ti aiutiamo a certificare la tua impresa. Cosa è necessario sapere Quando è obbligatoria la

Dettagli

Corso Esperto in apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d aria e pompe di calore

Corso Esperto in apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d aria e pompe di calore Corso Esperto in apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d aria e pompe di calore Titolo Destinatari Obiettivi e Finalità Normativa di riferimento Requisiti di ammissione al corso Durata

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 27 gennaio 2012, n. 43

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 27 gennaio 2012, n. 43 Installazione Impianti DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 27 gennaio 2012, n. 43 Regolamento recante attuazione del regolamento (CE) n.842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra Le prescrizioni

Dettagli

CATALOGO PERCORSI DI FORMAZIONE

CATALOGO PERCORSI DI FORMAZIONE 2014 Corsi e seminari sulle norme UNI CIG in collaborazione con: COMITATO ITALIANO GAS Tutti i servizi e certificazioni F-GAS (Reg. CE 303/08) la NUOVA UNI CIG 11528/2014 (impianti > 35 kw) e le Centrali

Dettagli

Le Domande e le Risposte sul Patentino dei Frigoristi 15 marzo 2013

Le Domande e le Risposte sul Patentino dei Frigoristi 15 marzo 2013 Le Domande e le Risposte sul Patentino dei Frigoristi 15 marzo 2013 A seguito delle numerose domande inerenti al Patentino dei Frigoristi, giunte in redazione nei giorni scorsi, riportiamo le FAQ (domande

Dettagli

COMUNICAZIONE Nuovo Regolamento Europeo F-Gas 517/2014 Implicazioni a breve e medio termine

COMUNICAZIONE Nuovo Regolamento Europeo F-Gas 517/2014 Implicazioni a breve e medio termine COMUNICAZIONE Nuovo Regolamento Europeo F-Gas 517/2014 Implicazioni a breve e medio termine Gentile Cliente, la presente per comunicare che in data 20 maggio 2014 è stato pubblicato sulla Gazzetta dell

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA PER L ENERGIA E L AMBIENTE

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA PER L ENERGIA E L AMBIENTE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II F FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA PER L ENERGIA E L AMBIENTE DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE SEZIONE DI ENERGETICA,

Dettagli

INDICE DEGLI ARGOMENTI DELLA NEWSLETTER:

INDICE DEGLI ARGOMENTI DELLA NEWSLETTER: Pagina 1 di 7 Identità principale Da: "Associazione Tecnici del Freddo" Data invio: venerdì 22 giugno 11.29 Oggetto: Fw: Newsletters ATF giugno Gent.mo Socio Privilegiato

Dettagli

2. DESCRIZIONE IMPIANTO

2. DESCRIZIONE IMPIANTO INDICE 1 PREMESSA 2 DESCRIZIONE IMPIANTO 2.1 Impianto di condizionamento... 2.2 Regolazione... 3 CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELL IMPIANTO PROPOSTO 3.1 Tecnologia ad inverter... 3.2 Carica automatica del

Dettagli

maggiore benessere, minore consumo

maggiore benessere, minore consumo anli inverter, maggiore benessere, minore consumo si abbina con tutti i terminali (pannelli radianti, fancoil e radiatori) ed è in grado di produrre acqua calda sanitaria; gestisce gli impianti a portata

Dettagli

www.vigia-energy.com INNOVAZIONE AL VOSTRO SERVIZIO www.vigia-energy.com

www.vigia-energy.com INNOVAZIONE AL VOSTRO SERVIZIO www.vigia-energy.com www.vigia-energy.com INNOVAZIONE AL VOSTRO SERVIZIO www.vigia-energy.com I VANTAGGI IL TERMODINAMICO ACQUA CALDA SANITARIA. RISCALDAMENTO IN BASSA E ALTA TEMPERATURA. CLIMATIZZAZIONE PISCINE. In qualsiasi

Dettagli

ROTEX Full Condens I vantaggi della condensazione in riscaldamento e produzione acqua calda sanitaria.

ROTEX Full Condens I vantaggi della condensazione in riscaldamento e produzione acqua calda sanitaria. SEMPLICEMENTE EFFICIENTE ROTEX Full Condens I vantaggi della condensazione in riscaldamento e produzione acqua calda sanitaria. NUOVE CALDAIE MURALI A CONDENSAZIONE DI ROTEX Scambiatore aria/fumi in alluminio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA MECCANICA PER L ENERGIA E L AMBIENTE DIPARTIMENTO DI ENERGETICA, TERMOFLUIDODINAMICA APPLICATA

Dettagli

L esame dovrà essere fatto entro 24 mesi dalla data di rilascio di attestazione del corso.

L esame dovrà essere fatto entro 24 mesi dalla data di rilascio di attestazione del corso. DESCRIZIONE FIGURA ROFESSIONALE ersonale che opera nel: controllo delle perdite di applicazioni contenenti almeno 3kg di gas fluorurati ad effetto serra e di applicazioni contenenti almeno 6 kg di gas

Dettagli

Libretto di impianto e Registro dell apparecchiatura per gli impianti di climatizzazione estiva e le pompe di calore elettriche per la

Libretto di impianto e Registro dell apparecchiatura per gli impianti di climatizzazione estiva e le pompe di calore elettriche per la Libretto di impianto e Registro dell apparecchiatura per gli impianti di climatizzazione estiva e le pompe di calore elettriche per la climatizzazione estiva e invernale Obblighi e prescrizioni di legge

Dettagli

TECNICI CHE OPERANO CON F-GAS

TECNICI CHE OPERANO CON F-GAS CERTIFICAZIONE DEI TECNICI CHE OPERANO CON F-GAS 1 CHI SIAMO AICQ SICEV è l organismo di certificazione accreditato da Accredia e autorizzato dal Ministero Ambiente per certificare le persone chesvolgono

Dettagli

Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di sistemi di climatizzazione invernale ed estiva a pompe di calore: Livello 4

Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di sistemi di climatizzazione invernale ed estiva a pompe di calore: Livello 4 Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di sistemi di climatizzazione invernale ed estiva a pompe di calore: Livello 4 REQUISITI MINIMI DI ACCESSO E CORSI E LEARNING/VIDEO LEZIONI DISPONIBILI

Dettagli

Produzione aria compressa Trattamento aria e gas Filtrazione Refrigerazione Impianti Azoto Noleggio Assistenza Certificazioni METODO ARIA

Produzione aria compressa Trattamento aria e gas Filtrazione Refrigerazione Impianti Azoto Noleggio Assistenza Certificazioni METODO ARIA Produzione aria compressa Trattamento aria e gas Filtrazione Refrigerazione Impianti Azoto Noleggio Assistenza Certificazioni METODO ARIA Produzione Aria Per molte aziende una fornitura affidabile di aria

Dettagli

NUOVO PROGRAMMA POMPE DI CALORE MASSIMA EFFICIENZA, MASSIMO COMFORT, RISPETTO DELL AMBIENTE. www.rehau.it. Edilizia Automotive Industria

NUOVO PROGRAMMA POMPE DI CALORE MASSIMA EFFICIENZA, MASSIMO COMFORT, RISPETTO DELL AMBIENTE. www.rehau.it. Edilizia Automotive Industria NUOVO PROGRAMMA POMPE DI CALORE MASSIMA EFFICIENZA, MASSIMO COMFORT, RISPETTO DELL AMBIENTE www.rehau.it Edilizia Automotive Industria NUOVO PROGRAMMA POMPE DI CALORE PERCHE SCEGLIERE UNA POMPA DI CALORE

Dettagli

D.M. 10 febbraio 2014

D.M. 10 febbraio 2014 D.M. 10 febbraio 2014 Il libretto di impianto Rossano Basili ENEA - Unità Tecnica Efficienza Energetica CCEI Marche Padova, 2 luglio 2014 Art. 11 9. Gli impianti termici con potenza nominale superiore

Dettagli

Servizi per gli specialisti. Master Division. Formazione, consulenza e supporto per gli specialisti.

Servizi per gli specialisti. Master Division. Formazione, consulenza e supporto per gli specialisti. Servizi per gli specialisti Master Division Formazione, consulenza e supporto per gli specialisti. Un team di veri esperti al servizio della vostra evoluzione professionale. Nasce Master Division, il team

Dettagli

Natural Climate System

Natural Climate System CERTIFICAZIONE DEL FRIGORISTA SECONDO IL Dpr 43/2012 Gentile tecnico installatore, come è noto, in data 11 febbraio 2013 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Comunicato del Ministero dell Ambiente

Dettagli

NUOVA LEGISLAZIONE IN TEMATICA DI ETICHETTATURA DEI CLIMATIZZATORI DOMESTICI

NUOVA LEGISLAZIONE IN TEMATICA DI ETICHETTATURA DEI CLIMATIZZATORI DOMESTICI NUOVA LEGISLAZIONE IN TEMATICA DI ETICHETTATURA DEI CLIMATIZZATORI DOMESTICI Ing. Luca A. Piterà, Segretario tecnico AiCarr Da oltre 10 anni siamo abituati a scegliere e valutare i condizionatori ad aria

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II LE POMPE DI CALORE NEGLI EDIFICI A QUASI ZERO ENERGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II LE POMPE DI CALORE NEGLI EDIFICI A QUASI ZERO ENERGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA POLITECNICA E DELLE SCIENZE DI BASE DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, EDILE E AMBIENTALE CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO

Dettagli

Scaldacqua in pompa di calore a basamento SPC

Scaldacqua in pompa di calore a basamento SPC Scaldacqua in pompa di calore a basamento SPC SPC: scaldacqua in pompa di calore aria/ acqua, monoblocco Baxi è da sempre attiva nella progettazione di soluzioni tecnologicamente avanzate ma con il minimo

Dettagli

Blue Water System BWS. Impianto. idronico di. climatizzazione. distribuita

Blue Water System BWS. Impianto. idronico di. climatizzazione. distribuita Blue Water System BWS Impianto idronico di climatizzazione distribuita Blue Water System Impianto idronico di climatizzazione distribuita Air Blue ha sviluppato il nuovo sistema idronico BWS di climatizzazione

Dettagli

Regolamento n. 517/2014 sui gas fluorurati effetto serra (F-gas), che abroga il regolamento n. 842/2006

Regolamento n. 517/2014 sui gas fluorurati effetto serra (F-gas), che abroga il regolamento n. 842/2006 Regolamento n. 517/2014 sui gas fluorurati effetto serra (F-gas), che abroga il regolamento n. 842/2006 AIB Area Regolamento n. 517/2014 pubblicato su GUCE L150 del 20 maggio 2014 entra in vigore il 20

Dettagli

servizio assistenza clienti

servizio assistenza clienti servizio assistenza clienti L AZIENDA Società Cooperativa Bilanciai, azienda leader a livello internazionale, è presente nel mondo della pesatura da oltre sessant anni. A Campogalliano, in provincia di

Dettagli

Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore. Il Direttore di Dipartimento Il Consiglio Direttivo Il Presidente 2013-09-30

Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore. Il Direttore di Dipartimento Il Consiglio Direttivo Il Presidente 2013-09-30 Titolo Sigla Prescrizioni per l accreditamento di Organismi operanti le certificazioni del servizio di erogazione di corsi di formazione per personale addetto al recupero di determinati gas fluorurati

Dettagli

I fluidi naturali nel campo della refrigerazione

I fluidi naturali nel campo della refrigerazione Tesi di laurea triennale in Ingegneria per l Ambiente ed il Territorio I fluidi naturali nel campo della refrigerazione Anno accademico 2013-2014 Relatore Ch.ma Prof. Adriana Greco Correlatore Ing. Claudia

Dettagli

CDP - Studio Tecnico Casetta & Del Piano Ingegneri Associati

CDP - Studio Tecnico Casetta & Del Piano Ingegneri Associati IMPIANTO TERMICO 1. Impianto termico La presente relazione riguarda il dimensionamento dell impianto termico a servizio dell edificio in progetto da adibire struttura a servizio del Comune di Orbassano

Dettagli

Periodico di aggiornamento per le normative fiscali e tecniche.

Periodico di aggiornamento per le normative fiscali e tecniche. NOTIIZIIARIIO IINFORMATIIVO Diicembre 2012 Periodico di aggiornamento per le normative fiscali e tecniche. PATENTIINO FRIIGORIISTII Cerrtti iffi icazione F--GAS Tutto quello che devi sapere Chiedi informazioni

Dettagli

Dalla terra l energia ecologica per il comfort ambientale

Dalla terra l energia ecologica per il comfort ambientale Dalla terra l energia ecologica per il comfort ambientale EDILCUSIO s.r.l. da sempre in prima linea nelle soluzioni innovative costruisce ed edifica nel pieno rispetto dell ambiente Gli appartamenti sono

Dettagli

Istruzioni d uso e manutenzione degli impianti termici a gas con portata termica fino a 35 kw

Istruzioni d uso e manutenzione degli impianti termici a gas con portata termica fino a 35 kw Istruzioni d uso e manutenzione degli impianti termici a gas con portata termica fino a 35 kw Allegati alla Dichiarazione di conformità n data Committente. Le presenti istruzioni d uso e manutenzione dell

Dettagli

BESST C.O.P. ~ 4,6 SERIE PECULIARITÀ. - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. con gas refrigerante ecologico R410A

BESST C.O.P. ~ 4,6 SERIE PECULIARITÀ. - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. con gas refrigerante ecologico R410A PECULIARITÀ - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. - Gas refrigerante ecologico R410A. - Rendimento C.O.P. 4,6. - Frequenza ridotta dei cicli di sbrinamento. - Regolazione automatica della velocità

Dettagli

Il corso che vi prepara per l'esame di abilitazione obbligatoria

Il corso che vi prepara per l'esame di abilitazione obbligatoria f-gas Il corso che vi prepara per l'esame di abilitazione obbligatoria In adempimento al DPR n. 43/2012: chi esegue interventi tecnici su impianti frigoriferi, condizionatori, pompe di calore e altri apparecchi

Dettagli

REGOLAMENTO (UE) N. 517/2014 DEL 16 APRILE 2014. Milano, 18 dicembre 2014

REGOLAMENTO (UE) N. 517/2014 DEL 16 APRILE 2014. Milano, 18 dicembre 2014 Rivoira Refrigerants S.r.l. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Rivoira S.p.A. Cap. Soc. 5.319.000 i.v. R.I. di Milano / Cod. Fisc./P.IVA 08418360965 Rea di Milano n. 2024606

Dettagli

Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore. Il Direttore di Dipartimento Il Consiglio Direttivo Il Presidente 2013-09-30

Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore. Il Direttore di Dipartimento Il Consiglio Direttivo Il Presidente 2013-09-30 Titolo Sigla Prescrizioni per l accreditamento di Organismi operanti le certificazioni dei servizi di: - installazione, manutenzione o riparazione di apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento

Dettagli

FACSIMILE. LIBRETTO di USO e MANUTENZIONE dell impianto di climatizzazione. inclusivo del Registro F-gas ed Ozono lesivi

FACSIMILE. LIBRETTO di USO e MANUTENZIONE dell impianto di climatizzazione. inclusivo del Registro F-gas ed Ozono lesivi LIBRETTO di USO e MANUTENZIONE dell impianto di climatizzazione inclusivo del Registro F-gas ed Ozono lesivi Per impianti di climatizzazione composti da dispositivi ad espansione diretta, di tipo monoblocco

Dettagli

concernente l attuazione del Regolamento CE 842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra

concernente l attuazione del Regolamento CE 842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra concernente l attuazione del Regolamento CE 842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra Slides 1 di 30 FINALITÀ DEL DPR 43/2012 Disciplina le Modalità di Attuazione del Regolamento CE 842/06 in

Dettagli

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio VIA SOLFERINO N 55-25121 - BRESCIA www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it Tel. 030-3757406 Fax 030-2899490 1 2 3 INDICE 1 Generalità pag. 04 2 Il comparto

Dettagli

PROGETTAZIONE, SVILUPPO E COSTRUZIONE EUROPEA BLOCCO SOLARE ACQUA CALDA SANITARIA RISCALDAMENTO CENTRALE RISCALDAMENTO PISCINE

PROGETTAZIONE, SVILUPPO E COSTRUZIONE EUROPEA BLOCCO SOLARE ACQUA CALDA SANITARIA RISCALDAMENTO CENTRALE RISCALDAMENTO PISCINE PROGETTAZIONE, SVILUPPO E COSTRUZIONE EUROPEA BLOCCO SOLARE ACQUA CALDA SANITARIA RISCALDAMENTO CENTRALE RISCALDAMENTO PISCINE ECONOMIA COMFORT ECOLOGIA EFFICIENZA GARANTITA DI GIORNO E DI NOTTE, CON IL

Dettagli

Regolamento CE n. 842/2006 del parlamento europeo e del consiglio su taluni gas fluorurati ad effetto serra

Regolamento CE n. 842/2006 del parlamento europeo e del consiglio su taluni gas fluorurati ad effetto serra Regolamento CE n. 842/2006 del parlamento europeo e del consiglio su taluni gas fluorurati ad effetto serra 1) Introduzione La direttiva 2006/842/CE sui gas fluorurati entra in vigore nel giugno 2006.

Dettagli

Software per il calcolo termico

Software per il calcolo termico ISOVER TechCalc Thermal Calculation for Technical Insulation Isolamento tecnico ISOVER TechCalc Software per il calcolo termico Efficienza energetica e ridotte emissioni di CO 2 in applicazioni industriali

Dettagli

CERTIFICAZIONE DELLE AZIENDE AI SENSI DEI REGOLAMENTI EUROPEI 303/2008 E 304/2008 I & F BUREAU VERITAS ITALIA

CERTIFICAZIONE DELLE AZIENDE AI SENSI DEI REGOLAMENTI EUROPEI 303/2008 E 304/2008 I & F BUREAU VERITAS ITALIA Emesso da Ufficio: CERTIFICAZIONE DELLE AZIENDE AI SENSI INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 2. RIFERIMENTI... 2 3. GENERALITÀ... 4 4. PROCEDURA DI CERTIFICAZIONE... 5 5. CONTENUTI DEL CERTIFICATO...

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

R-32. Il refrigerante di nuova generazione per climatizzatori e pompe di calore

R-32. Il refrigerante di nuova generazione per climatizzatori e pompe di calore R-32 Il refrigerante di nuova generazione per climatizzatori e pompe di calore Daikin è la prima azienda al mondo ad aver introdotto sul mercato pompe di calore e climatizzatori a R-32. Questo tipo di

Dettagli

YORK YLPA Pompa di Calore Aria- Acqua 350 615 kw

YORK YLPA Pompa di Calore Aria- Acqua 350 615 kw Dall aria all acqua. Naturalmente YORK YLPA Pompa di Calore Aria- Acqua 350 615 kw YLPA YORK Pompa di Calore Aria-Acqua Vantaggi Chiave Efficienza Silenziosità Sostenibilità Facilità di installazione Progettata,

Dettagli

POMPE DI CALORE SOLUZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO. clima / comfort / risparmio. Via degli Artigiani, 1 65010 Spoltore (PE)

POMPE DI CALORE SOLUZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO. clima / comfort / risparmio. Via degli Artigiani, 1 65010 Spoltore (PE) SOLUZIONI PER IL RISPARMIO ENERGETICO POMPE DI CALORE clima / comfort / risparmio Via degli Artigiani, 1 65010 Spoltore (PE) tel. 085 9771404 cell. 334 7205 930 MAIL energie@icaro-srl.eu WEB www.icaro-srl.eu

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO REHAU: POMPE DI CALORE. Edilizia Automotive Industria

CAPITOLATO D APPALTO REHAU: POMPE DI CALORE. Edilizia Automotive Industria CAPITOLATO D APPALTO REHAU: POMPE DI CALORE REHAU S.p.A. Filiale di Milano Via XXV Aprile 54 Cambiago (MI) Telefono 02 9594.11 Fax 02 95941250 www.rehau.com Sede legale: Via XXV Aprile 54 20040 Cambiago

Dettagli

13 DICEMBRE 2013 9,00 13,00 INCONTRO TECNICO CON PROVINCE E COMUNI. D.P.R. 16 APRILE 2013, n. 74

13 DICEMBRE 2013 9,00 13,00 INCONTRO TECNICO CON PROVINCE E COMUNI. D.P.R. 16 APRILE 2013, n. 74 13 DICEMBRE 2013 9,00 13,00 INCONTRO TECNICO CON PROVINCE E COMUNI D.P.R. 16 APRILE 2013, n. 74 Regolamento sul controllo e la manutenzione degli Assessorato ai Lavori Pubblici ed all Energia Segreteria

Dettagli

Gas Fluorurati. contribuiscono al cd. «effetto serra»

Gas Fluorurati. contribuiscono al cd. «effetto serra» Samantha Sapienza Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per lo Sviluppo Sostenibile, il Clima e l Energia www.minambiente.it Gas Fluorurati impatto zero sullo

Dettagli

I sistemi di climatizzazione del futuro!

I sistemi di climatizzazione del futuro! 2 I sistemi di climatizzazione del futuro! UN PASSO NELLA DIREZIONE GIUSTA PER RIDURRE L INQUINAMENTO E LE EMISSIONI DI CO2 L aumento di CO 2 e altri gas serra nell aria è un problema cruciale A seguito

Dettagli

Marzio Quadri Product Manager di Daikin Air Conditioning Italy 26 Gennaio 2013

Marzio Quadri Product Manager di Daikin Air Conditioning Italy 26 Gennaio 2013 Marzio Quadri Product Manager di Daikin Air Conditioning Italy 26 Gennaio 2013 OBIETTIVI, CAMPO DI APPLICAZIONE E STRATEGIA Impegno preso dagli stati membri dell unione europea. Target raggiungibile tramite

Dettagli

2014-2015. richieste da Organismo di Certificazione secondo il D.P.R. n. 43 del 27/01/2012 e il Regolamento CE n. 303/2008

2014-2015. richieste da Organismo di Certificazione secondo il D.P.R. n. 43 del 27/01/2012 e il Regolamento CE n. 303/2008 GUIDA ATTREZZATURA MINIMA PATENTINO FRIGORISTA 2014-2015 Tra gli obblighi a cui l impresa, che svolge attività di installazione, manutenzione o riparazione di apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento

Dettagli

LA NORMA LIBRETTO DI IMPIANTO LIBRETTO DI CENTRALE PROVA DI COMBUSTIONE UNI EN 10389 LA REGOLA

LA NORMA LIBRETTO DI IMPIANTO LIBRETTO DI CENTRALE PROVA DI COMBUSTIONE UNI EN 10389 LA REGOLA LA NORMA LIBRETTO DI IMPIANTO LIBRETTO DI CENTRALE PROVA DI COMBUSTIONE UNI EN 10389 LA REGOLA 2003 DECRETO 17 marzo 2003 AGGIORNAMENTI AGLI ALLEGATI F e G DEL DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Dettagli

RETROFIT CONDOMINIO REGGIO E. GOLF CLUB MATILDE DI CANOSSA 23 SETTEMBRE EMILIA WORKSHOP

RETROFIT CONDOMINIO REGGIO E. GOLF CLUB MATILDE DI CANOSSA 23 SETTEMBRE EMILIA WORKSHOP 23 ore 14,15-18,15 EMILIA ROMAGNA REGGIO E. GOLF CLUB MATILDE DI CANOSSA RETROFIT CONDOMINIO La riqualificazione degli edifici collettivi: contabilizzazione del calore, impianti, acustica e architettura.

Dettagli

Dosso, 6 febbraio 2012. Oggetto: Comunicato stampa ixwall HP

Dosso, 6 febbraio 2012. Oggetto: Comunicato stampa ixwall HP Dosso, 6 febbraio 2012 Oggetto: Comunicato stampa ixwall HP Lamborghini Calor presenta ixwall HP, un innovativa pompa di calore multifunzione ad incasso per la climatizzazione e la produzione di acqua

Dettagli

l evoluzione della casa

l evoluzione della casa MART Domotica ed Efficienza Energetica: la EN 15232 I consumi Nazionali. I pianti internazionali. La EN 15232. Metodi di calcolo. Risultati Ottenibili con i sistemi HBES 1 I consumi... Energia impiegata

Dettagli

Partner Portal. guide

Partner Portal. guide Partner Portal guide Negli ultimi 30 anni, il gruppo Haier si è dedicato all innovazione ed alla creazione di un marchio che fosse famoso in tutto il mondo; attualmente Haier è presente in oltre 100 paesi.

Dettagli

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO UNI EN 215-1:1990 31/03/90 Valvole termostatiche per radiatori. Requisiti e metodi di prova. UNI EN 255-1:1998 31/10/98 Condizionatori, refrigeratori di liquido e pompe di calore con compressore elettrico

Dettagli

58 27.3.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 13

58 27.3.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 13 58 27.3.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 13 - interventi agevolativi di cui all art. 5 comma 1 lettera c) per 1.220.000,00; Preso atto che, ad oggi, nessuna domanda è stata presentata

Dettagli

IMPIANTI DI RISCALDAMENTO. Ing. Guglielmo Magri Dipartimento di Energetica-Ancona guglielmo.magri@alice.it

IMPIANTI DI RISCALDAMENTO. Ing. Guglielmo Magri Dipartimento di Energetica-Ancona guglielmo.magri@alice.it IMPIANTI DI RISCALDAMENTO Ing. Guglielmo Magri Dipartimento di Energetica-Ancona guglielmo.magri@alice.it SISTEMI DI GENERAZIONE Tipologie più diffuse o in sviluppo Generatori a combustione Caldaie

Dettagli

Pompa di calore per produzione di Acqua Calda Sanitaria

Pompa di calore per produzione di Acqua Calda Sanitaria POMPA DI CALORE ACQUA PLU 300 Pompa di calore per produzione di Acqua Calda anitaria POMPA DI CALORE PER ACQUA ANITARIA ACQUA PLU 300 La Pompa di calore ACQUA PLU 300 di HITEC è un prodotto innovativo

Dettagli

CAMBIA la regolamentazione sui gas refrigeranti

CAMBIA la regolamentazione sui gas refrigeranti scsinforma 1 news IMPORTANTI INFORMAZIONI PER PROPRIETARI DI IMPIANTI DI REFRIGERAZIONE DAL 1 GENNAIO 2015 CAMBIA la regolamentazione sui gas refrigeranti presenti negli impianti di refrigerazione ASSISTENZA

Dettagli

alfea M Pompe di calore aria-acqua Riscaldamento e raffrescamento Potenza da 6 a 12 kw

alfea M Pompe di calore aria-acqua Riscaldamento e raffrescamento Potenza da 6 a 12 kw alfea M Riscaldamento e raffrescamento Potenza da 6 a kw CARATTERISTICHE La pompa di calore Alfea nasce dalla lunga tradizione del Gruppo Atlantic,di cui Ygnis fa parte, nello sfruttare le energie alternative

Dettagli

menoenergia MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PISCINE

menoenergia MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PISCINE menoenergia MIGLIORAMENTO DELL EFFICIENZA ENERGETICA NELLE PISCINE Principio di funzionamento Nelle piscine medio grandi, la normativa prevede una ricambio giornaliero dell acqua totale delle vasche, nella

Dettagli

CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME 14/078/CR08bis/C9

CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME 14/078/CR08bis/C9 CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME 14/078/CR08bis/C9 STANDARD FORMATIVO PER L ATTIVITÀ DI INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE STRAORDINARIA DI IMPIANTI ENERGETICI ALIMENTATI DA FONTI RINNOVABILI

Dettagli

Il mondo produttivo e la Green Economy

Il mondo produttivo e la Green Economy Bologna Venerdì, 22 ottobre 2010 Verso un nuovo PER: linee di indirizzo per un Piano partecipato Il mondo produttivo e la Green Economy LA POLITICA ENERGETICA EUROPEA, LE GREEN TECHNOLOGIES, IL PIANO ANTICRISI

Dettagli

Le Guide di MCE. mostra convegno expocomfort. Solare Termico e Geotermia: A casa tra comfort e sostenibilità risparmiando energia e denaro

Le Guide di MCE. mostra convegno expocomfort. Solare Termico e Geotermia: A casa tra comfort e sostenibilità risparmiando energia e denaro Le Guide di MCE mostra convegno expocomfort Solare Termico e Geotermia: A casa tra comfort e sostenibilità risparmiando energia e denaro Il Solare termico e la Geotermia: un risparmio energetico ed economico

Dettagli

DIRETTIVA 97/23/CE PED PER LE ATTREZZATURE ED INSIEMI A PRESSIONE SEMINARIO INFORMATIVO DICEMBRE 2003

DIRETTIVA 97/23/CE PED PER LE ATTREZZATURE ED INSIEMI A PRESSIONE SEMINARIO INFORMATIVO DICEMBRE 2003 DIRETTIVA 97/23/CE PED PER LE ATTREZZATURE ED INSIEMI A PRESSIONE SEMINARIO INFORMATIVO DICEMBRE 2003 IL D.LGS 93 DEL 25.02.2000 E LA DIRETTIVA PED PER LE APPARECCHIATURE E GLI IMPIANTI A PRESSIONE LA

Dettagli

Sistema ibrido VITOCALDENS 222-F

Sistema ibrido VITOCALDENS 222-F Sistema ibrido VITOCALDENS 222-F Perchè un sistema ibrido conviene? 2/3 Per sistema ibrido si intende un dispositivo o un impianto in cui sono presenti generatori di calore alimentati da diverse fonti

Dettagli

27/28 MAGGIO 2015 PIEMONTE TORINO INCONTRA CENTRO CONGRESSI ENERGY WORKSHOP. Tecnologie impiantistiche per l efficienza energetica

27/28 MAGGIO 2015 PIEMONTE TORINO INCONTRA CENTRO CONGRESSI ENERGY WORKSHOP. Tecnologie impiantistiche per l efficienza energetica MAGGIO TORINO INCONTRA CENTRO CONGRESSI ENERGY Tecnologie impiantistiche per l efficienza energetica WORKSHOP Con il Patrocinio di Media Partner WORKSHOP ENERGY Tecnologie impiantistiche per l efficienza

Dettagli

Nuovo Regolamento (UE) F-Gas. N 517 / 2014 del 16 Aprile 2014. www.facebook.com/rivoirarefrigerants. www.rivoiragas.com

Nuovo Regolamento (UE) F-Gas. N 517 / 2014 del 16 Aprile 2014. www.facebook.com/rivoirarefrigerants. www.rivoiragas.com Nuovo Regolamento (UE) F-Gas N 517 / 2014 del 16 Aprile 2014 Nuovo Regolamento Europeo F-Gas N 517 / 2014 del 16 Aprile 2014 Controllo di produzione, importazione e commercializzazione dei prodotti sulla

Dettagli

Il Sole: una fonte energetica inesauribile

Il Sole: una fonte energetica inesauribile Il Sole: una fonte energetica inesauribile IL SOLARE TERMICO Pur essendo l Italia il Paese del Sole, questa fonte importante, gratuita, non inquinante e inesauribile è tuttora molto poco sfruttata, soprattutto

Dettagli

INDUSTRIALE Ideale l installazione delle pompe di calore anche per grandi opere industriali

INDUSTRIALE Ideale l installazione delle pompe di calore anche per grandi opere industriali GUARDARE AL FUTURO SI PUO Le nuove caldaie in pompa di calore sono quanto di meglio il presente può offrire in termini di rendimento e di efficienza. In tutta Europa queste nuove tecnologie verdi a salvaguardia

Dettagli

BALTIC ROOFTOP. 20-85 kw. lennoxemea.com RAFFREDDATO AD ARIA SOLO RAFFREDDAMENTO/POMPA DI CALORE/ A GAS/DUAL FUEL

BALTIC ROOFTOP. 20-85 kw. lennoxemea.com RAFFREDDATO AD ARIA SOLO RAFFREDDAMENTO/POMPA DI CALORE/ A GAS/DUAL FUEL BALTIC ROOFTOP RAFFREDDATO AD ARIA SOLO RAFFREDDAMENTO/POMPA DI CALORE/ A GAS/DUAL FUEL 20-85 kw lennoxemea.com BALTIC, innovazione con tecnologie sostenibili Prestazioni ecosostenibili garantite con edrive

Dettagli

IMPIANTI TERMICI. Ing. Salvatore Cataudella Siracusa, 24/03/2015

IMPIANTI TERMICI. Ing. Salvatore Cataudella Siracusa, 24/03/2015 IMPIANTI TERMICI 1 Ing. Salvatore Cataudella Siracusa, 24/03/2015 2 Esercizio dell impianto termico ai sensi del D.Lgs 192/2005 L esercizio, il controllo, la manutenzione e l ispezione degli impianti termici

Dettagli

In natura il calore fluisce da un corpo più caldo ad un corpo più freddo

In natura il calore fluisce da un corpo più caldo ad un corpo più freddo Le POMPE di CALORE In natura il calore fluisce da un corpo più caldo ad un corpo più freddo CORPO CALDO CALORE CORPO FREDDO E possibile trasferire calore da un corpo più freddo ad uno più caldo solo cedendo

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL centopercento Made in Italy 1 Dati Tecnici Installazione, uso e manutenzione della caldaia combinata nella quale è possibile bruciare gasolio, gas

Dettagli

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO UNI EN 215-1:1990 31/03/1990 Valvole termostatiche per radiatori. Requisiti e metodi di prova. UNI EN 255-1:1998 31/10/1998 Condizionatori, refrigeratori di liquido e pompe di calore con compressore elettrico

Dettagli

Pompe di calore Polar

Pompe di calore Polar Pompe di calore Polar Sistemi di riscaldamento a pompe di calore aria-acqua Pompe di calore ad alta efficienza per il risparmio energetico Templari energie rinnovabili Nel 2006 i fratelli Gianluca e Massimo

Dettagli

STRUMENTI PER GAS. Il refrigerante ecologico di nuova generazione

STRUMENTI PER GAS. Il refrigerante ecologico di nuova generazione STRUMENTI PER GAS Il refrigerante ecologico di nuova generazione 2016 Nuovo gas refrigerante COS È IL GAS? Per evitare pericolosi danni all ambiente l Europa sta lavorando per ridurre l emissione di gas

Dettagli

1. SCHEDA IDENTIFICATIVA DELL IMPIANTO

1. SCHEDA IDENTIFICATIVA DELL IMPIANTO LIBRETTO di IMPIANTO OBBLIGATORIO PER GLI IMPIANTI TERMICI CON POTENZA TERMICA DEL FOCOLARE NOMINALE INFERIORE A 35 kw (ART. 11, COMMA 9, DPR 26 AGOSTO 1993, N 412 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI) Conforme

Dettagli

p Pompa di calore Heating 61AF Aria-Acqua R I S C A L D A M E N T O A D A L T A T E M P E R A T U R A

p Pompa di calore Heating 61AF Aria-Acqua R I S C A L D A M E N T O A D A L T A T E M P E R A T U R A Heating Pompa di calore 61AF Aria-Acqua R I S C A L D A M E N T O A D A L T A T E M P E R A T U R A Tecnologia e sostenibilità ambientale SINCE 1902 Il marchio più apprezzato Quando Willis Carrier inventò

Dettagli

D.B.S. PROGETTI I SISTEMI IBRIDI A POMPA DI CALORE

D.B.S. PROGETTI I SISTEMI IBRIDI A POMPA DI CALORE I SISTEMI IBRIDI A POMPA DI CALORE Integrare pompa di calore ad aria e caldaia in un unico sistema di riscaldamento può portare a drastiche riduzioni dei consumi di energia primaria. Un sistema di controllo

Dettagli

La norma UNI 11522: Installazione di rivelatori di gas e monossido di carbonio

La norma UNI 11522: Installazione di rivelatori di gas e monossido di carbonio La norma UNI 11522: Installazione di rivelatori di gas e monossido di carbonio Fabio Pedrazzi - ANIE Bologna, 23/10/2014 LO SVILUPPO DELLA NORMA 11522 Il CIG ha dato corso allo sviluppo di una Norma sulla

Dettagli

30RB/RQ. Installazione rapida, prestazioni superiori

30RB/RQ. Installazione rapida, prestazioni superiori 30RB/RQ Refrigeratori di liquido e pompe di calore raffreddati ad aria 17-33 kw Installazione rapida, prestazioni superiori Installazione rapida, semplice manutenzione Tutti gli installatori cercano di

Dettagli

CICLO FRIGORIFERO PER RAFFREDDAMENTO

CICLO FRIGORIFERO PER RAFFREDDAMENTO CICLO FRIGORIFERO PER RAFFREDDAMENTO REGIONE CALDA Liquido saturo o sottoraffreddato Q out 3 2 Vapore surriscaldato valvola di espansione condensatore compressore P c evaporatore 4 1 Miscela bifase liquidovapore

Dettagli

517millioni. Tonnellate di CO2 risparmiate all anno

517millioni. Tonnellate di CO2 risparmiate all anno MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Inizia subito a risparmiare energia e CO2 Le soluzioni sono pronte! 517millioni Tonnellate di CO2 risparmiate all anno se in Europa venisse raddoppiato l utilizzo del teleriscaldamento

Dettagli

Scaricato da. www.largoconsumo.info

Scaricato da. www.largoconsumo.info Scaricato da www.largoconsumo.info E Easy, la prima bottiglia di acqua minerale carbon neutral della San Benedetto Un prodotto che rientra nella mission e nella vocazione ambientale dell azienda Si chiama

Dettagli

TREVISO Mercoledì 8 Ottobre 2014. Ufficio Ambiente e Sicurezza

TREVISO Mercoledì 8 Ottobre 2014. Ufficio Ambiente e Sicurezza CERTIFICAZIONE IMPRESA FGAS Regolamento (CE) n. 303/2008 TREVISO Mercoledì 8 Ottobre 2014 Normativa di riferimento Regolamento (CE) n. 842/2006 su alcuni gas fluorurati ad effetto serra (in abrogazione)

Dettagli

Paradigma è: Solare Libra: più soluzioni in un unico prodotto Bollitori / Accumuli inerziali La Luna: satellite naturale della Terra Biomassa

Paradigma è: Solare Libra: più soluzioni in un unico prodotto Bollitori / Accumuli inerziali La Luna: satellite naturale della Terra Biomassa Pompe di calore La Luna: satellite naturale della Terra La Luna, come il Sole, è un elemento che ha importanti effetti sulla Terra: il movimento sincronico tra la Terra e la Luna determina ad esempio l

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ( modulo redatto da prof. A. Rossi)

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ( modulo redatto da prof. A. Rossi) DISCIPLINA: IMPIANTI TERMOTECNICI A.S. 2012-2013 di dipartimento individuale del/i docente/i...... per la/e classe/i 5^ TSE 1) PREREQUISITI Avere acquisito gli obiettivi dichiarati per il corso della stessa

Dettagli

SEDI DEI CORSI NOTE ORGANIZZATIVE

SEDI DEI CORSI NOTE ORGANIZZATIVE La Scuola dellʼenergia si pone come punto di riferimento per la formazione tecnica per le aziende e i professionisti finalizzata allʼaggiornamento specialistico sui temi impiantistici, energetici e ambientali.

Dettagli