ATTI BACOLOGIA E SERICOLTURA. tenutosi nei giorni 19,20,21 settembre KftiA VARESE. » i ALL' EPOCA DELL' ESPOSIZIONE REGIONALE DEL

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ATTI BACOLOGIA E SERICOLTURA. tenutosi nei giorni 19,20,21 settembre 1886. KftiA VARESE. » i 1887. ALL' EPOCA DELL' ESPOSIZIONE REGIONALE DEL"

Transcript

1 ATTI DEL IR n DI BACOLOGIA E SERICOLTURA tenutosi nei giorni 19,20,21 settembre 1886 ALL' EPOCA DELL' ESPOSIZIONE REGIONALE IN VARESE 0 KftiA VARESE TIPOGRAFIA MACCHI e BRUSA PUZZA MARSALA, N » i

2

3 r A T T I BEL CONGRESSO NAZIONALE DI BACOLOGIA E SERICOLTURA VA R E S E S E T T E M B R E r ^ m i n 0/

4

5 W. 1% ATTI» DEL SECONDO CONGRESSO NAZIONALE DI BACOLOGIA E SERICOLTURA tenutosi nei giorni 19,20,21 settembre 1886 ALL' EPOCA DELL' ESPOSIZIONE REGIONALE IS VARESE VARESE C ^ l TIPOGRAFIA MACCHI E BRUSA PIAZZA MARSALA, N aro INVENÌ*

6

7 P R E F A Z I O N E Il Congresso Nazionale di Bacologia e di Sericoltura, raccoltosi in Torino nel 1884 all'epoca della Esposizione nazionale, aveva deliberato di tenere il prossimo Congresso nella città di Como nell'anno Circostanze imprevedute, e fra le altre lo svilupparsi del morbo colerico, avevano indotto l'illustre Municipio di Como a rimandare il Congresso all'anno dopo. Se non che dovendo aver luogo nel 1886 una Esposizione regionale in Varese, Circondario della Provincia di Como, parve a tutti che migliore occasione non potesse presentarsi di associare a quella Esposizione anche il Congresso serico, ed è perciò che il secondo Congresso Nazionale di Bacologia e di Sericoltura ebbe luogo in Varese nei giorni 19, 20 e 21 settembre. Del modo come esso Congresso venne ordinato e condotto, e delle sue deliberazioni resterà traccia negli Atti che la Presidenza del Congresso pubblica oggi, adempiendo all' incarico avuto in generale Assemblea. Sarebbe stata opera molto lunga e difficile il voler riprodurre in modo esteso, secondo che 1' importanza degli argomenti trattati avrebbe richiesto,

8 - 6 _ le discussioni ivi avvenute, tanto più che le principali e forse le più vivaci, ebbero luogo nelle Sessioni le quali rivestivano un carattere privato. Onde è che parve più opportuno di limitare la pubblicazione dei processi verbali delle Adunanze plenarie, i quali processi verbali avevano inoltre il vantaggio di essere stati tutti approvati dall'assemblea, ad eccezione dell'ultimo che fu riveduto dall'ufficio Presidenziale del Congresso prima di sciogliersi. A corredo dei processi verbali, e come loro complemento, pubblichiamo le relazioni, delle quali alcune furono lette all'assemblea. Ter quelle non lette, la Presidenza si fece carico che esse corrispondessero al concetto della Sessione senza però voler assumere alcuna responsabilità quando in certi punti le Relazioni esprimessero di preferenza l'apprezzamento del Relatore. Del resto il libro fu compilato secondo le norme praticate per la pubblicazione degli Atti del Congresso di Torino del Ed ora non rimane che far voti a che le conclusioni formulate nell'assemblea di Varese possano ottenere esito favorevole. Certo tale esito sarebbe sufficiente argomento per dimostrare la importanza e la utilità di questo Congresso e per renderlo degno di prendere posto nella storia della Sericoltura italiana come fattore di progresso e di miglioramento economico. OÒOOÒOi'

9 COMITATO ORDINATORE --A/VV* CANTONI Cornili. Prof. GAETANO, Belgio Presidente onorario. SICCARDI Cornili. AH. FERDINANDO, Torino Presidente effettivo. CONSONNO Cav. FORTUNATO, Ispra, MOZZONI Nob. ATTILIO, Varese, Vice-Presidente. Id. Consiglieri : AMBROSOLI Dott. FRANCESCO, pel giornale La Manifattura Serica, Como. BELLARDI Rag. ANTONIO, Galliate Lombardo. BELLINI Cav. P. B., Direttore del giornale II S>le, Milano. BELLOTTI Dott. CRISTOFORO, Varese. BENEDINI Avv. BORTOLO, Segretario della Camera ili commercio di Brescia. BERTOLOTTI Coni ni. FRANCESCO, Deputato, Presidente dell' As sociazione Serica di Como. BOSSI FEDBIGOTTI Conte FILIPPO, Rovereto. CARCANO Avv. PAOLO, Segretario della Camera di commercio di Como. CRIVELLI Dott. FRANCESCO, Cardana.

10 - 8 _ DE-BERNARDI Cav. GIO. BATTISTA, Direttore del giornale L'Industria Serica, Torino. DE-ROSSI Cav. LUIGI, Vice-Presidente della Camera di Commercio di Como. DE-VECCHI Cav. MASSIMO, Presidente dell'associazione dell' Industria e del Commercio delle Sete in Italia, Milano. FOSCARINI Ing. FRANCESCO, Varese. FRANCESCHINI Cav. Dott. FELICE, Direttore del Bollettino d'agricoltura, Milano. GATTI Comm. Avv. GIUSEPPE, Presidente del Comizio agrario di Como. GIOVANELLI Cav. GIROLAMO, Siena. LIMIDO Cav. Dott. GIACOMO, Presidente della Camera di commercio di Varese. MAI CARLO, Varese. MARI Cav. Prof. ERASMO, Ascoli Piceno. MARINI Geom. ALESSANDRO, Torino. MEZZAROTTA Rag. REMIGIO, Direttore del giornale La Seta, Milano. NOBILI Cav. LUIGI, Presidente della Camera di commercio di Como. OTTAVI Prof. OTTAVIO, Casale Monferrato. PECILE Comm. GABRIELE, Senatore, Udine. PERRONCITO Cav. Prof. EDOARDO, Torino. PINCHETTI Prof. PIETRO, Como. RANCHET Sac. GIOVANNI, Biandronno. REDAELLI AMBROGIO, Varese. RIVA Cav. Nob. CLAUDIO, Azzate. ROSA Cav. Prof. GABRIELE, Brescia. SCALINI Com. Avv. GAETANO, Senatore, Como. SINT Prof. VINCENZO, Direttore del giornale II Bacologo, Casale Monferrato. SPERONI Comm. Ing. GIUSEPPE, Presidente del Comizio agrario di Varese. SUSANI Ing. Cav. GUIDO, Milano. TRANQUILLI Cav. Dott. GIOVANNI, Ascoli Piceno. TUBI Comm. Dott. GRAZIANO, Presidente della Camera di commercio e del Comizio agrario di Lecco. VASCO Cav. Nob. AMEDEO, Torino. VERGA GIOVANNI, Cocquio.

11 - 9 VERSON Cav. Dott. Prof. ENRICO, Direttore del Bollettino mensile di Bachicoltura, Padova. VLACOWICH Prof. GIAN PAOLO, Padova. ZESBONI Dott. AURELIO, Tradato. Segretarii : DELBECCHI TANCREDI, Torino. MARINI Geoni. ALESSANDRO, Torino, RIZZOZERO Avv. GIULIO CESARE, Varese. MARCONI Prof. PIETRO, Varese.

12 CORPI MORALI, ISTITUTI E GIORNALI rappresentati o inscritti al Congresso Ministero di Agricoltura, Industria e Commercio, Roma Rappresentante ufficiale intervenuto GUALA Corani. Avv. CARLO Prefetto di Como. Camere di Commeicio. Alessandria. Rappresentanti: signori Michel Carlo, Vice-Presi dente, e Savio cav. Pietro, Consigliere. Ancona. Rapp. : sig. Mascarini maestro Achille. Arezzo. Rapp. : sigg. Gentili Alessandro e Nenci ing. Francesco Benevento. Rapp.: sig. Pucci Boncambi conte Rodolfo. Bergamo. Rapp.: sigg. Piccinelli dott. Antonio e Z.ivaritt cav. Giovanni. Bologna. Rapp. : sig. Pilati rag. Pietro. Brescia. Rapp. : sigg. Feroldi Enrico e Franchi Pietro, Consiglieri. Caserta. Rapp.: sig. Maggi cav. Giovanni. Cliieti. Rapp. : sig. Mazzoni cav. dott. Pio. Civitavecchia. Rapp. : sig. Rizzozero avv. Giulio Cesare. Cuneo. Rapp. : sigg. Siccardi corani, avv. Ferdinando e Deibecchi Ettore. Fermo. Rapp. : sig. Ruggieri nob. prof. Luigi, Vice Presidente. Foligno. Rapp. : sig. Pucci Boncambi conte Rodolfo. Genova. Rapp.: sigg. Pastore Giuseppe e Galliaui cav. Alberto. Lodi. Rapp. : sigg. Dezza Francesco e Picozzi dott. Francesco. Milano. Rapp. : sig. Cramer Enrico, Consigliere. Parma. Rapp.: sig. Marchi cav. Battista.

13 - Il - Pavia. Rapp. : sigg. Gianzini ing. Antonio e Morosotti Vittorio. Piacenza. Rapp.: sigg. Fioruzzi ing. Ambrogio e Ceresa Daniele. Potenza. Rapp. : Mazzoni cav. dott. Pio. Reggio Emilia. - Rapp. : sig. Gasparotti geometra Francesco, Consigliere. Roma. Rapp. : sig. Polidori conte Augusto. Rimini. Rapp. : sig. Castracaue conte cav. Alessandro. Teramo. Rapp. : sig. Mazzoni cav. dott. Pio. Torino. Rapp. : sigg. Peyrot comm. Giulio, Deputato al Parlamento, Vice-Presidente ; Palestrino cav. avv. Paolo, Segretario ; Cerino Zegna Antonio e Bertetti cav. avv. Pietro. Udine. Rapp. : sig. Conti Luigi. Verona. Rapp. : sig. Rellinato ing. Alfonso. Vicenza. Rapp. : sig. Orefice Giuseppe, Consigliere. Comizi Agrari. Abbiateqrasso. Rapp. : sigg. Aceti ing. Ludovico, Biffi Cesare e Scotti Angelo, Consigliere. Alessandria. Rapp.: sigg. Lucchini ing. Angelo e Franzini ing. Giovanni. Arezzo. Rapp. : sigg. Nenci ing. Francesco e Gentili Alessandro. Pergamo. Rapp. : sigg. Piccinelli dott. Antonio e Terni Giuseppe. Castiglione-Stiviere. Rapp. :. sig. Rarboglio Antonio. Orema. Bapp. : sigg. Griffmi avv. Luigi, Senatore del Regno, Presidente; Capredoni dott. Giulio, Vice-Presidente; e Fadini nob. cav. Franco, Consigliere. Como. Rapp. : sigg. Ferratiti cav. Leonardo e Scalini cav. av vocato Gaetano, Senatore del Regno. Ferrara. Rapp.: sigg. Barn (Mi prof. Tommaso, Segretario, e Baruffai di Cattina, Direttrice di Stabilimento bacologico. Firenze. Rapp. : sigg. Cantoni comm. prof. Gaetano e Franceschini cav. dott. Felice. Perugia. Rapp. : sig. Maniconi Amalio. Roma. Rapp.: sig. Polidori conte Augusto. Spilimbergo Maniago. Rapp. : sig. Pecile prof. Domenico, Presidente. Torino. Rapp. : sigg. Vasco cav. nob. Ajnedeo e Marini geometra Alessandro, soci. Vicenza. Rapp. : sig. Orefice Giuseppe.

14 - 12 _ Reale Accademia di Agricoltura di Torino. Rapp. : sigg. Vasco cav. nob. Amedeo e Perroncito cav. prof. Edoardo. Accademia Agraria Provinciale e Comizio Agrario riuniti di Fermo. Rapp. : sig. Marini geom. Alessandro, socio. Osservatorii sericoli. R. Stazione bacologica sperimentale. Padova. Rappresentanti: sigg. Verson cav. prof. Enrico, Direttore ; Quajat prof. Enrico', aggiunto; e Vlacowich prof. Gian Paolo. R. Osservatorio sericolo. Caserta. Rapp.: sig. Maggi cav. Giovanni, Direttore. R. Osservatorio sericolo. Ascoli Piceno. Rapp. : sig. Mari cav. prof. Erasmo, Direttore. R. Osservatorio sericolo. Perugia. Rapp. : sig. Pucci Boncambi conte Rodolfo, Direttore. R. Osservatorio sericolo. Siena. - Rapp. : sig. Randelli dottor Giovanni Battista, Direttore. R. Osservatorio sericolo. Fermo. Rapp.: sig. Ruggieri nob. prof. Luigi, Direttore. R. Osservatorio sericolo. Bassignana. Rapp. : sig. Rampazzo prof. Fausto, Direttore. R. Osservatorio sericolo. Torino. Rapp. sig. Perroncito prof, cav. uif. Edoardo, Direttore. R. Osservatorio sericolo. Offida (diretto dal sig. Mercolini cav. prof. Luigi). Rapp. sig. Marini geom. Alessandro. R. Osservatorio sericolo, Pirri (Cagliari). Rapp.: sig. Chcrchi Gaetano, Direttore. R. Osservatorio sericolo. Isola di Malo. Rapp. : sig. Bettini Giuseppe, Direttore. R. Osservatorio sericolo. Ferrara. Rapp. : sig. Baruflfaldi prof. Tommaso, Direttore. R. Osservatorio sericolo. Bologna. Rapp.: sig. Pilati rag. Pietro, Direttore. R. Osservatorio sericolo. Rivalta sul Mincio. Rapp.: signor Goldoni Ildebrando, Direttore. R. Osservatorio sericolo. Trescorre Balneario (diretto dal signor Ambiveri Pietro). Rapp. : sig. Marini geom. Alessandro.

15 13 - Osservatorio bacologico. Amandola Marche (diretto dal signor ing. cav. Carlo Pascucci). Rapp. : sig. Marini geometra Alessandro. Museo Nazionale di Bacologia e Sericoltura in Torino. Rapp.: signor Siccardi comm. Ferdinando, Società, diversa. Presidente. Associazione serica. Como. Rapp.: sig. Bertolotti comm. Francesco, Deputato, Presidente. Associazione dell'industria e del Commercio delle Sete in Italia. Milano. Rapp.: sig. De-Vecchi cav. Massimo, Presidente. Associazione serica. Torino. Rapp. : sig. Siccardi comm. avv. Ferdinando, Presidente. Associazione agraria Friulana. -- Udine. Rapp.: sig. Pecile prof. Domenico, Consigliere. Società Promotrice dell'industria Nazionale. Torino. Rapp. : sig. Siccardi comm. avv. Ferdinando, Consigliere. Associazione agricola e di mutuo insegnamento. Amandola (Marche). Rapp. : sig. Marini geom. Alessandro. Giornali. Giornale L'Ape Varesina. Varese. Rapp. : sig. Bizzozero avv. Giulio Cesare. Giornale La Manifattura Serica. Como. Rapp. : sig. Regazzoni Carlo, Direttore. Giornale Bollettino di Bachicoltura. Padova. Rappresentanti: sigg. Verson prof. Enrico e Quajat prof. Enrico, Direttori. Giornale L'Industria Serica. Torino. Rapp. : sigg. Debernardi cav. Gio. Battista, Direttore, e Marini geom. Alessandro, Redattore capo. Giornale Rivista di Bachicoltura. Milano. Rapp.: sig. Francescani cav. dott. Felice, Direttore. Giornale La Seta. Milano. Rapp. : sigg. Mezzabotta Remigio, Direttore, e Pavesi cav. prof. Andrea, Redattore capo. Giornale II Bacologo. Casalmonferrato. Rapp. : signor Siili prof. Vincenzo, Direttore. Giornale Bollettino dell'agricoltura della Società Agraria di Lombardia. Milano. Relatore pel Congresso : signor Galanti prof. cav. Antonio.

16 Giornale II Sole. Milano. Rapp. : sig. Bellini cav. P. B., Direttore, e Bersellini Achille, Redattore. Giornale Corriere della Sera. Milano. Rapp. : sig. Perdoni Torquato, Redattore. Giornale II Coltivatore. Casale Monferrato. Rapp. : sig. Sini prof. Vincenzo, Redattore. Giornale II Vinicolo. Casale Monferrato. Rapp.: sig. Sini prof. Vincenzo, Redattore. Giornale La Gazzetta Piemontese. Torino. Rapp. : N. N. Giornale La Gazzetta del Popolo. Torino. Rapp. : N. N. Giornale II Popolo Romano. Roma. Rapp. : N. N. Giornale II Corriere di Torino. Torino. Rapp. : N. N. Giornale La Vedetta. Teramo. Rapp. : N. N. Stabilimenti per la stagionatura delle Sete. Milano. Bapp.: sig. Serra Groppelli Giuseppe, Direttore. Milano. A. Oriani e C. Rapp. : sig. A. Oriani, Gerente. Milano. Ratti e C. Rapp.: sig. Ratti Fermo, Direttore. Lecco. Rapp.: sig. Ronchi Giovanni Battista, Direttore. Torino. Rapp. : sig. Bertoldo^ Andrea, Direttore. Udine. Rapp. : sig. Conti Luigi, Direttore. Londra. Società privilegiata perula stagionatura delie sete. Via Wilson. Rapp. : sig. Siccardi comm. avv. Ferdinando. > 4

17 - 15 _ E L E N C O G E N E R A L E D E I M E M B R I INSCRITTI AL CONGRESSO Aceti ing. Lodovico, Abbiategrasso. Adamoli ing. comm. Giulio, Deputato, Besozzo. Adreani cav. Vittore, Cunardo. Adriano Giacomo, Ceva. Albini dott. Antonio, Milano. Aliquò ing. Domenico, Reggio Calabria. Alquati Emilio, Alzate (Brianza). Ambiveri Pio, Trescorre Balneario. Ambiveri Pietro, Trescorre Balneario. Ambrosoli dott. Francesco, Como. Anau Giulio, Torino. Andreis e C., Torino. Antona Traversi conto Giannino, Milano. Arnaud Ernesto, Torino. Arnaud V. e Comp., Torino. Aronni Giuseppe, Firenze. Ascoli rag. Leonardo, Torino. Bindelli dott. G. B, Siena. Barbaglio Antonio, Castiglione Stiviere. Barboglio avv. G., Castiglione Stiviere. Bartoli Antonio, Trescorre Balneario. Bartoli Luigi, Trescorre Balneario. Baruffaldi Cattina, Ferrara. Baruffaldi prof, Tommaso, Ferrara. Barzizza Francesco di Lorenzo, Bassignana. Bavesi I., Gorizia. Bauman Rodolfo, Besozzo. Bollarli rag. Antonio, Galliate Lombardo. Bellinato ing. Alfonso, Minerbe. Bellini cav. P. B., Milano. Beltramo comm. Marco, Torino. Beltramo (Fratelli), Torino. Bemareggi Santino, Mariano Comense. Benedilli avv. Bortolo, Brescia. Bentivoglio Felice, Milano. Bernardi Pietro, Malnate. Borsellini Achille, Milano. Borsone Giuseppe, Loano Ligure. Bertetti cav. avv. Pietro, Torino. Bertoldo Andrea, Torino. Bertolotti comm. Francesco, Deputato, Como. Bertone geom. Pietro, Torino. Bettini Giuseppe, Isola di Malo. Bianchi Martino, Milano. Bidoli Pietro, Conegliano. Biffi Cesare, Abbiategrasso. Bisetti cav. Giuseppe, Castellarano (Emilia). Bizzozero avv. Giulio Cesare, Varese. Bizzozero prof. Giulio, Varese. Bonis cav. rag. Carlo, Torino. Bossi Fedrigotti conte Fdippo, Rovereto. Bozzalla Felice, Saluzzo. Bozzolo cav. prof. Camillo,.Torino,

18 Brambilla Virgilio, Milano. Brioschi Luigi, Milano. Bidelli Camillo, Torino. Brini Luigi. Lugo. Broglio prof. Emilio, Bologna. Bonacossa cav. ing. Giuseppe), Milano. Cane Antonino, Torino. Cane Francesco, Torino. Cansili Giulio, Brescia. Cantoni comm. prof. Gaetano, Milano. Cantoni comm. Giovanni, Varese. Cantù Francesco, Masnago. Canzi comm. Luigi, Deputato. Canzi Pietro, Milano. Capredoni dott. Giulio, Crema. Carcano avv. Paolo, Como. Carità dott. Vittore, Torino. Carassi cav. G. B., Torino. Caspani Pietro, Vertemate. Cassinis (Fratelli), Torino. Castelli Giuseppe, R. Parco di Monza. Castracane conte cav. Alessandro, Rimini. Cattaneo Ernesto, Cazzone. Cattaneo Luigi, Bellinzago Novarese. Cavadini Noemi, Milano. Ceresa Daniele, Piacenza. Cerino Zegna Antonio, Torino. Corrati maestro Francesco, Revigliasco Torinese. Chiari Pietro, Arezzo. Oherchi Gaetano, Pirri (Cagliari). Chiarini cav. Francesco, Possano. Chicco cav. Enrico, Torino. Chicco cav. Francesco, Torino. Chicco Giovanni, Torino. Chiesa Antonio, Cerasole d'alba. Chiesa Giulio, Torino. Cirimbelli Emanuele, Guinzano d'aglio Clapier Pietro, Torino. Codi Francesco, Milano. Colli Giacomo, Milano. Colli Regalia e C., Milano. Colombo Luigi, Revello. Consonno cav. Fortunato, Milano. Consorti Andrea, S. Benedetto del Tronto. Conti Luigi, Udine. Corsi rag. Luigi, Torino. Corvini dott. Venanzio, Milano. Cramer Giovanni, Milano. Craponne cav. Settimio, Torino. Crivelli dott. Francesco, Cardana. Crivelli marchese Luigi, Milano. Croce Silvio, 'farmacista, Cerasole d'alba. Croci Luigi, Malnate. Crugnola Felice. Varese. Daneo rag. Giuseppe, Sestri Ponente. Dapino Giuseppe, Torino. De-Bernardi rag. Carlo, Varese. Debernardi cav. G. B., Torino. De-Giorgi (Fratelli), Comerio. Derossi cav. Giorgio, Torino. Delbecchi Attila, Torino. Delbecchi Ettore, Torino. Delbecchi Tancredi, Torino. Della Mora G., Udino. Deponti Ferdinando, Nova (Brianza). De-Vecchi cav. Massimo, Milano. Dezza Francesco, Melegnano. Dubini Francesco, Milano. Dumontel cav. Federico, Torino. Duprè cav. avv. Adolfo, Torino. Duprè barone Luigi, Torino. Enrico Giovanni, Montanaro. Fadini nob, cav. Franco, Crema. Fantoli Enrico, Milano. Feroldi Enrico, Brescia. Ferranti cav. Leonardo, Carimate Figino.

19 17 - Ferrano dott. Ercole, Gallarate. Fiachetti Gio. Batta, Revello. Figini prof. Carlo, Milano. Finale Francesco, Prezzana (Cologna Veneta). Fioruzzi ing. Ambrogio, Piacenza. Fleischmann Edmondo, Treviso. Fondra Carlo, Milano. Forti nob.rag. Emanuele Filiberto, Torino. Foscarini nob. dott. Carlo, Varese. Foscarini ing. Francesco, Varese. Franceschìni ing. Antonio, Castellarauo. Franceschini cav. dott. Felice, Milano. Franchi Gio. Batta, Milano. Franchi Pietro, Brescia. Franzini ing. Giovanni, Alessandria. Frigerio Gaetano, Oggiono. Fumagalli Attilio, Varese. Galanti prof. cav. Antonio, Milano. Galli Ernesto, Buguggiate. Galli Giuseppe, Azzate. Galliani cav. Alberto, Genova. Galligani Ferdinando, Siena. Garabelli G., Torino. Garavaglia Giovanni, Varese. Gasparotti geometra Francesco, Reggio Emilia. Gatti Ernesto, Torino. Gatti comm. avv. Giuseppe, Como. Gennaro Giovanni, Bisuschio. Gentili Alessandro, Subbiano (Arezzo). Gianoletti avv. Giuseppe, Torino. Gianzini ing. Antonio, Pavia. Giardini prof. Girolamo, Gubbio. Giavazzi Cletto, Verdello. Giavazzi Giovanni, Verdello. Giorelli Biolley e Comp., Torino. Giorelli Bruno e C., Torino. Giorgi C. Gaspare, S. Sofia (Forlì). Giovanelli cav. Girolamo, Siena. Giretti Edoardo, Bricherasio. Goldoni Ildebrando, Rivalta sul Mincio. Golgi prof. Camillo, Pavia. Gramaglia A. R. e C., Turino. GrifOni avvocato Luigi, senatore, Crema. Guicciardi nob. Cesare, Tresivio (Valtellina). Jachia cav. Michele, Torino. Jorion Cesare, Milano. Lensi Pietro, Firenze. Lepori cav. Augusto, Anghiari. Limido cav. dott. Giacomo, Varese. Locatelli Giovanni, Milano. Locatelli Luigi, Milano. Buchini ing. Angelo, Alessandria. Lucchino Giuseppe, Torino. Lupò prof. Francesco, Catanzaro. Luzzatto Giacomo, Milano. Maggi cav. Giovanni, Caserta. Mai Carlo, Varese. Manfredi prof. Nicolò, Tortona. Maniconi Amalio, Perugia. Manna e Gaggini, Torino. Marchesi Paolo, Muggiò. Marchi Battista, Parma. Marcone Elia, Capua. Marconi prof. Pietro, Varese. Mari cav. pr< f. Erasmo, Ascoli Piceno. Mari Goffredo, Ascoli Piceno. Mari Mario, Ascoli Piceno. Mariani Attilio, Milano. Marini geom. Alessandro, Torino. Maroni Antonio, Muggiò. Maroni Giovanni, Paina (Brianza). Maroni Luigi, Muggiò. Martini Luigi, Osi ino. Mascarini maestro Achille, S. Benedetto del Tronto. Masperi Rodolfo, Bergamo. Massari Giovanni, Vicenza. 2

20 - 18 Mazzoni cav. dott. Pio, Teramo. Meilìe cav. Paolo, Torino. Melissari cav. Francesco Saverio, Montepulciano. Mercolini cav. prof. Luigi, Officia. Mezzabotta rag. Remigio, Milano. Michel Carlo, Alessandria. Migliocci Giuseppe, Subbiano. Minazzi Giovanni, Varese. Mioli Sante, Thiene (Vicenza). Mioni Luigi e figli, Teramo. Mioni Luigi di Luigi, Teramo. Molines de Molina cav. avv. Ernesto, Torino. Monti dott. Achille, Pavia. Morandi Felice, Varese. Morosetti Vittorio, Pavia. Mosso cav. prof. Angelo, Tramezzo. Motta Pietro, Campo Croce di Mogliano (Veneto). Mozzoni nob. Attilio, Milano. Mucci F. e figli, Campii (Teramo). Non ci ing. Francesco, Arezzo. Nobile Angolo, Bergamo. Nobili cav. Luigi, Como. Odetti cav. Giacomo, Frabosa Soprana. Orefice Giuseppe, Vicenza. Oriani A., Milano. Ottavi,prof. Ottavio, Casalo Monferrato. Ottolenghi Alessandro, Fiorenzuola d'arda. Palestrino cav. avv. Paolo, Torino. Panizza Celeste, Tonzanico. Pascucci cav. ing. Carlo, Amandola. Pasqualis prof. dott. Giusto, Vittorio. Pasqualis Giuseppe, Vittorio. Pastore Giuseppe, Genova. Pavesi cav. prof. Andrea, Milano. Peano avv. Andrea, Torino. Pecile prof. Domenico, Fagagna (Udine). Pecile comm. Gabriele, senatore, Udine. Perdoni Torquato, Milano. Perroncito Anselmo, Torino. Perroncito cav. uff. prof. Edoardo, Torino. Perrone di S. Martino conte cav. Angelo, colonnello, Torino. Peyrot comm. Giulio, Deputato, Torino. Piccinelli dott. Antonio, Bergamo. Piccinini Giuseppina, Varese. Picozzi dott. Francesco, Lodi. Pilati rag. Pietro, Bologna. Pinchetti p: of. Pietro, Como. Pini Antonio, Milano. Piroia sac. Pietro, Vagna (Ossola). Podestà Ferdinando, Casalbuttano. Polidori conto Augusto, Roma. Pucci Boncambi conte Rodolfo, Perugia. Quaglia Carlotta, Varese. Quaglia dott. Giovanni, Besozzo. Quajat cav. prof. dott. Enrico, Padova Raineri Ratti, Milano. Rampazzo prof. Fausto, Bassignana. Ranchet sacerdote Giovanni, Biandronno. Ratti Fermo, Milano. Redaelli Ambrogio, Varese. Redaelli cavalier Cesare, Besana (Brianza). Regazzoni Carlo, Como. Riva dott. prof. Alberto, Piacenza. Riva nob. cav. Claudio, Azz;,te. Rocheblave Emilio, Milano. Ronchi Giov. Batt., Lecco. Rosa cav. prof. Gabriele, Brescia. Ruggieri nob. prof. Luigi, Fermo. Rusconi Carlo,' Besozzo. Sacchi Silo, Varese.

21 -19 - Sacerdote Ezechiele, Torino. Sala Emilio, Giussano. Sala Silvio, Giussano. Salvati Erancesco, Ascoli Piceno. Santambrogio Gaspare, Cologno Monzese. Santambrogio Luigi, Arcore. Sangiorgi cav. Giuseppe, Messina. Sassi cav. Daniele, Torino. Savio cav. Pietro, Alessandria. Scalini comm. avv. Gaetano, senatore, Como. Schianini Attilio, Scotti Agostino Alfonso, Oriano Ticino. Scotti Luigi Cesare, Muggii». Scozzi Felice, Como. Segre David, Torino. Serra Groppelli Giuseppe, Milano. Sessa nob. Luigi, Daverio. Sestilli Fratelli, Ancona. Siccardi Diego, Ceva. Siccardi comm. avv. Ferdinando, Torino. Siccardi cav. avv. Giov. Battista, Torino. Silva Cesare, Revigliasco Torinese. Silvestri ing. Guido, Ascoli Piceno. Siili prof. Vincenzo, Casalmonferrato. Soldati Alfonso, Torino. Soldati Giuseppe, Torino. Speroni comm. ing. Giuseppe, Varese. Speroni ing. Luigi, Varese. Spina Alfredo, Torino. Spinelli Giovanni, Osnago Brianza. Strazza Arturo, Milano. Strazza G., Como. Stroppa dott. Carlo, Tradate. Susani cav. ing. Guido, Milano. Segre Fratelli, Torino. Strazza Cornelia, Varese. Taglietti ing. Demetrio, Cremona. Terni Giuseppe, Bergamo. Tofanini Ernesto, Montepulciano. Tomassoni Gerolamo, Eoma. Tomassoni Raffaele, Roma. Torelli ing. Enea, Varese. Torri Felice, Como. Tranquilli cav. dott. Giovanni, Ascoli Piceno. Traverso Fratelli, Novi Ligure. Trevisan conte Vittore, Milano. Tubi comm. dott. Graziano, Lecco. Vallini ing. Giuseppe, Barzanò. Varisco Ulisse, Milano. Vasco cav. nob. Amedeo, Torino. Vedovelli Carlo, Milano. Venturoli Lodovico, Casal monferr. 0 Vercelli Pietro, Torino. Vercesi avv. Ferdinando, Casalpusterlengo. Verga Giovanni, Cocquio. Verson cav. prof. dott. Enrico, Padova. Vettori Vittorio, Strada (Toscana). Vialini prof. Gaetano, Como. Viganò Davide, Milano. Viganò Pietro, Milano. Vlacowich prof. Gian Paolo, Padova. Vuceticli Nicolò, Milano. Zanuso Camillo, Valdagua (Vicenza). Zavaritt cav. Giovanni, Bergamo. Zerboni dott. Aurelio, Tradate. Zoppa Pedretti Giuseppe, Vertemate. Zweifel Federico, Milano. 'A^/V'

22 - 20 _ CIRCOLARE *)X*SA.MA*A»AH- COMXTfAXO OR*>X[»!j».TO«JG > ^ a «- Varese, 15 aprile Illustrissimo Signore, Il Congresso nazionale di Bacologia e di Sericoltura tenutosi in Torino nel 1884, all'epoca dell' Esposizione nazionale, aveva stabilito, come sarà noto alla V. S. Ill. ma, di tenere un nuovo Congresso in Como, nell' anno So non clic, per circostanze imprevedute, non essendosi potuto convocare nello scorso anno il Congresso, questo venne differito al Ora accadde che in quest'anno fosse indetto nella città di Va rese, Circondario della Provincia di Como, un Concorso agricolo regionale con Esposizione di prodotti industriali della Provincia, e sorse allora spontanea la proposta se convenisse di adunare in una sola località tutti gli elementi che potessero meglio contribuire allo scopo propostosi, e così pure il Congresso nazionale di Bacologia e di Sericoltura. La proposta venne accolta con molto favore dalle città di Como e di Varese e caldeggiata dalle Autorità e da quanti si interessano al vantaggio del Paese, e noi siamo lieti perciò di convocare i Sericoltori italiani in Varese per il Congresso nazionale di Bacologia e di Sericoltura che vi si terrà nei giorni 19, 20 e 21 settembre Dei vantaggi che tali convegni presentano, non occorre di parlare, essendo ben noti quelli ottenuti nei precedenti Congressi e segnatamente in quello anzi ricordato di Torino. Sono i Congressi, quando praticamente organizzati, una manifestazione eccezionale dei bisogni di una determinata industria e un mezzo potente per affratellare sempre più i cittadini delle diverse parti del Regno, facendo cosi concorrere coli'interesse materiale ed economico degli individui anche quello morale e collettivo della Nazione.

23 - 21 _ Pertanto, mentre si pregano i signori bacologi, semenzai, filandieri, filatoieri e tessitori in stoffe, nonché ogni addetto alla serica industria, a voler prender parte al Congresso, si invitano ancora li stessi aderenti a voler mandare entro il mese di giugno prossimo (alla sede del Comitato ordinatore in Varese, presso la Camera di commercio) i quesiti che ognuno credesse di proporre alle deliberazioni del Congresso. Le disposizioni che regoleranno il Congresso di Varese saranno Io stesse che disciplinarono quello di Torino, in guisa che non vi sia dubbio elio sia guarentita la maggiore libertà di proposte e di discussioni. La scelta di una città che, come Varese, trovasi nel centro di una regione in cui la produzione e l'industria serica hanno tradizioni splendide ed un eccezionale sviluppo, non dubitiamo che persuaderà gli industriali in sete a voler intervenire numerosi all' indetto Congresso. In attesa d' un di lei cenno d'adesione, accolga, egregio Signore, le espressioni di distinta stima. Per il Comitato ordinatore Il Presidente F. SICCARDI. I Segretarii DELBECCHI TANCREDI. BIZZOZEEO AVV. GIGLIO CESABE. MARCONI TROF. PIF.TRO.

24 - 22 _ V E R B A L E della seduta plenaria del Comitato ordinatore, tenutasi il 22 agosto, nell'aula del Consiglio comunale di Varese, ad un'ora pom. Apre la seduta il comm. avv. Ferdinando Siccardi, Presidente, assistito dai Vice-Presidenti Consonno cav. Fortunato e Mozzoni nob. Attilio, e dai Segretari lìizzozero avv. Giulio Cesare, Marini geometra Alessandro e Marconi prof. Pietro. Sono presenti i Consiglieri Bellardi rag. Antonio - Bellotti dott. cav. Cristoforo - Benedini avv. Bortolo - Bertolotti comm. Francesco, deputato - Bossi Fedrigotti conte Filippo - Carcano avv. Paolo - Crivelli dott. Francesco - Derossi cav. G. - De-Vecchi cav. Massimo - Foscarini ing. Francesco - Gatti comm. avv. Giuseppe - Muzzabotta Remigio - Perroncito cav. prof. Edoardo - Ranchet sac. Giovanni - Redaelli Ambrogio - Riva cav. nob. Claudio - Scalini comm. avv. Gaetano, senatore - Speroni comm. ing. Giuseppe - Vasco cav. nob. Amedeo - Zerboni dott. Aurelio. 11 cav. G. B. Debernardi, direttore del giornale Industria Serica delega a rappresentarlo il geometra Alessandro Marini, redattore-capo del detto periodico. Scasano la loro assenza i signori: Bellini cav. P. B. - Peciìe comm, Gabriele, senatore - Sini prof. Vincenzo - Verga Giovanni, ed altri. Esordisce il Presidente con elegante parola, esprimendo il desiderio che l'opera di tutti conduca a buoni

25 - 25 _ risultati, e segnala la intelligente premura del segretario locale avv. Bizzozero. Dice che il benemerito Comitato dell'esposizione varesina abbia cercato di procurare vantaggi ferroviari ai congressisti e altre facilitazioni che in seguito verranno specificate. Propone quindi venga invitato S. E. il Ministro di agricoltura, industria e commercio alla inaugurazione del Congresso; tutti approvano con viva soddisfazione. Passa quindi al Regolamento che dovrà moderare il Congresso, presentando quello stesso che servì a Torino nel 1884, riducendo però le sezioni a due, piuttosto che a quattro ; e dopo brevi osservazioni dell'avv. Carcano, il regolamento è approvato. Si accenna quindi ai numerosi omaggi fatti al prossimo Congresso da molti studiosi. Si riscontrano registrati già 180 congressisti. Vengono presentati i quesiti raccoltisi dal Comitato e dai giornali nel numero di 31. Al quesito riflettente le tariffe doganali l'on. deputato Bertolotti esprime il desiderio se ne sospenda la discussione, avendo la Camera di commercio mandato al Ministero le loro osservazioni, e rimanendo attualmente la questione insoluta. 11 cav. De-Vecchi dichiara che tale quesito fu posto dall'associazione serica di Milano e non da lui, e che perciò chiederà al Consiglio se debba sospendersene la discussione. 11 Presidente Siccardi osserva che la discussione e le risoluzioni del Congresso, potrebbero illuminare molto anche le decisioni della Commissione parlamentare. L'avv. Benedini insiste onde mantengasi il quesito, tanto più che Milano ne propone una discussione parziale riguardante alcuni articoli soltanto. Il deputato Bertolotti sostiene che solo nel caso in cui intervenissero in cospicuo numero le persone interessate e competenti in Congresso potrebbe mantenersi il quesito.

26 - f i - li cav. De-Vecchi risponde che le Società seriche di Milano, Torino e Como, rappresentate nel Gomitato e neì-congresso bastano da sole per decidere sulle tariffe doganali, come Corpi morali costituiti a tutela della industria. 11 presidente Siccardi assicura che l'invito verrà esteso ai negozianti onde intervengano. 11 signor Mezzabotta manifesta il desiderio che sieno pure invitati i Direttori delle stagionature italiane; ed il Presidente assicura che a ciò si pensò già e che sarà pure fatto. Dopo scambio di altre idee tra i presenti, su disposizioni d'ordine, si delibera darsi incarico alla Presidenza di riassumere, raggruppare e coordinare i quesiti già presentati o che possano venire in seguito proposti, per servire di esame e di studio al Congresso. Il comm. Siccardi, parlando del commercio seme bachi, dichiara che per meglio far conoscere gli Stabilimenti che meritano maggior stima, l'amministrazione del Museo nazionale di Bacologia e di Sericoltura a Torino, bandì concorsi che apportarono utilissimi vantaggi. Per quello del 1SS6, qualora sia possibile, bramerebbe pubblicarne i risultati finali alla chiusura del Congresso di Varese. La proposta viene accolta ad unanimità. Quindi il geometra Marini con acconce parole dice doversi molto ringraziare il Municipio di Varese per la gentile accoglienza fatta al Comitato del Congresso e anche questa proposta riesce di generale soddisfazione. Dopo ciò la seduta è tolta alle ore 2 poni.

VERBALE DELL'ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI RISPARMIO DEL 16 APRILE 2003 (16/04/2003)

VERBALE DELL'ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI RISPARMIO DEL 16 APRILE 2003 (16/04/2003) Repertorio N. 19801 Raccolta N. 8741 VERBALE DELL'ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI RISPARMIO SMI - SOCIETA' METALLURGICA ITALIANA S.P.A. DEL 16 APRILE 2003 REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilatre, questo dì

Dettagli

STATUTO della SOCIETA ITALIANA DI CHEMIOTERAPIA

STATUTO della SOCIETA ITALIANA DI CHEMIOTERAPIA STATUTO della SOCIETA ITALIANA DI CHEMIOTERAPIA Art. 1 La SOCIETA ITALIANA DI CHEMIOTERAPIA costituitasi in Milano nell anno 1953 è una Associazione scientifica. Art. 2 Scopi dell Associazione La Società

Dettagli

RELATA DI NOTIFICA. nonché

RELATA DI NOTIFICA. nonché RELATA DI NOTIFICA Io sottoscritto avv. prof. Carlo Rienzi, in virtù dell autorizzazione del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma n.162 del 2004, rilasciata l 11/3/2004, previa iscrizione al n.ro

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA TECNICI DEL LATTE

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA TECNICI DEL LATTE STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA TECNICI DEL LATTE ART. 1 E' costituita, con sede in Parma, l'associazione Italiana dei Tecnici del Latte (A.I.Te.L.). SCOPI DELL'ASSOCIAZIONE ART. 2 L'Associazione, che

Dettagli

ORDINE DEL GIORNO. A norma di statuto, assume la presidenza dell assemblea il Presidente del Consiglio di Amministrazione Signor

ORDINE DEL GIORNO. A norma di statuto, assume la presidenza dell assemblea il Presidente del Consiglio di Amministrazione Signor GAMMA CHIMICA S.P.A. Sede legale: Milano Viale Certosa nr. 269 - Capitale Sociale: Euro 1.100.000 i.v. Numero di codice fiscale e iscrizione al Registro delle Imprese di Milano 04611330152 R.E.A. Milano

Dettagli

STATUTO DELLA ASOCIACIÓN DE MADRES Y PADRES DE ALUMNOS DEL LICEO ESPAÑOL CERVANTES DE ROMA

STATUTO DELLA ASOCIACIÓN DE MADRES Y PADRES DE ALUMNOS DEL LICEO ESPAÑOL CERVANTES DE ROMA STATUTO DELLA ASOCIACIÓN DE MADRES Y PADRES DE ALUMNOS DEL LICEO ESPAÑOL CERVANTES DE ROMA Atto Constitutivo e Statuto del 1998, modificato nelle Assemblee del 09.06.10 e 11.06.12 ITALIANO STATUTO DELLA

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA IL RETTORE VISTA VISTI VISTO VISTO la Legge 9 maggio 1989, n.168, Istituzione del Ministero dell Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica ; i Decreti del Ministro dell Istruzione dell Università

Dettagli

Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala. di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di

Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala. di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di VERBALE DELL'ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 20 APRILE 2012 Il giorno 20 aprile 2012, alle ore 11,00 in Spoleto presso la sala di rappresentanza della presidenza della Cassa di Risparmio di Spoleto Spa in via

Dettagli

Convocazione di Assemblea Generale Free Hardware Foundation

Convocazione di Assemblea Generale Free Hardware Foundation Cari membri della fondazione, dopo un'ampia discussione sia all'interno del Consiglio che all'interno dell'esecutivo, siamo giunti alla conclusione, pacifica e condivisa, che la Fondazione abbia raggiunto

Dettagli

CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani

CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani Deliberazione del Consiglio Comunale n. 53 OGGETTO: Surroga del Consigliere Giuseppe Rizzo con il primo dei non eletti nella lista FINI (F.L.I) Sig. Calogero

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA Le Delegazioni dell Amministrazione e delle sottoscritte Organizzazioni Sindacali, riunitesi il giorno 19 settembre 2007

Dettagli

VERBALE ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 29 APRILE 2009

VERBALE ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 29 APRILE 2009 GRUPPO MINERALI MAFFEI S.P.A. Sede Sociale NOVARA (NO) Piazza Martiri della Libertà n.4 Capitale Sociale sottoscritto e versato Euro 6.000.170 Tribunale di Novara Registro Imprese n 01075720035 Camera

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE. "Canile Rifugio Paquito" Art. 1) E' costituita con durata illimitata e con sede in Fontaneto

STATUTO ASSOCIAZIONE. Canile Rifugio Paquito Art. 1) E' costituita con durata illimitata e con sede in Fontaneto STATUTO ASSOCIAZIONE "Canile Rifugio Paquito" Art. 1) E' costituita con durata illimitata e con sede in Fontaneto d'agogna (Novara), via Amendola n. 48, l'associazione denominata "Canile Rifugio Paquito".

Dettagli

COMITATO GENITORI MONTE OLIMPINO DEL PLESSO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI COMO-MONTE OLIMPINO

COMITATO GENITORI MONTE OLIMPINO DEL PLESSO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI COMO-MONTE OLIMPINO COMITATO GENITORI MONTE OLIMPINO DEL PLESSO DELLA SCUOLA DELL'INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI COMO-MONTE OLIMPINO STATUTO ART. 1 - COSTITUZIONE E FINALITA Il COMITATO GENITORI MONTEOLIMPINO dei PLESSI

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DELLO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE

REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DELLO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE REGOLAMENTO DI ATTUAZIONE DELLO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE TELECOMUNICAZIONI, INFORMATICA ED ELETTRONICA DI CONSUMO Il presente Regolamento è stato approvato dall Assemblea dei Soci il 16 dicembre

Dettagli

Ai Signori Presidenti Collegi dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati LORO SEDI

Ai Signori Presidenti Collegi dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati LORO SEDI CONSIGLIO NAZIONALE DEI PERITI INDUSTRIALI PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Roma, 28 febbraio 2014 prot. n. 1479 Ai Signori Presidenti Collegi dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CIRCOLO RICREATIVO DELLA COOPERAZIONE TRENTINA. Articolo 1

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CIRCOLO RICREATIVO DELLA COOPERAZIONE TRENTINA. Articolo 1 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CIRCOLO RICREATIVO DELLA COOPERAZIONE TRENTINA Articolo 1 Si costituisce il Circolo Dipendenti della Federazione Trentina della Cooperazione con sede sociale presso la Federazione

Dettagli

STATUTO FeBAF Articolo 1 (Natura, soci e sede) Articolo 2 (Scopo) Articolo 3 (Competenze)

STATUTO FeBAF Articolo 1 (Natura, soci e sede) Articolo 2 (Scopo) Articolo 3 (Competenze) STATUTO FeBAF Articolo 1 (Natura, soci e sede) É costituita una Federazione tra l Associazione bancaria italiana (ABI), l Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici (ANIA) e le Associazioni rappresentative

Dettagli

REGIO EDITTO. In data 30 ottobre 1847 CARLO ALBERTO PER LA GRAZIA DI DIO

REGIO EDITTO. In data 30 ottobre 1847 CARLO ALBERTO PER LA GRAZIA DI DIO Regio editto di Carlo Alberto del 30 ottobre 1847 N. 640 REGIO EDITTO col quale S.M. abolendo la giurisdizione dei Magistrati di sanità in quanto non concerne al servizio marittimo stabilisce un Consiglio

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli

tour febbraio-aprile terza edizione

tour febbraio-aprile terza edizione tour 2014 febbraio-aprile terza edizione 60 città 141 ordini e collegi provinciali patrocinanti edizione 2013 93.280 12% 12% 17% 29% 30% ALCUNI NUMERI contatti autorevole comitato scientifico enti e aziende

Dettagli

COMUNE DI REANA DEL ROJALE PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI REANA DEL ROJALE PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI REANA DEL ROJALE PROVINCIA DI UDINE Copia conforme ANNO 2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 00043 del Reg. Delibere OGGETTO: MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI "FUARCE ROJAL

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DELL'ASSOCIAZIONE senza scopo di lucro GLI AMICI DI LUCA

ATTO COSTITUTIVO DELL'ASSOCIAZIONE senza scopo di lucro GLI AMICI DI LUCA ATTO COSTITUTIVO DELL'ASSOCIAZIONE senza scopo di lucro GLI AMICI DI LUCA In Arquà Polesine (RO) Via Provinciale Ovest n. 191, si sono riuniti il giorno 16/04/2012 per Costituire una associazione senza

Dettagli

Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale

Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale COMUNE DI MEZZAGO Provincia di Monza e della Brianza ---------------------- COPIA Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Sessione straordinaria Seduta di prima convocazione NR. 2 DEL 14-03-2013

Dettagli

Log-on 2.0. 120 Ordini professionali e associazioni di categoria pagano Europaconcorsi per offrire a tutti i loro iscritti i nostri servizi

Log-on 2.0. 120 Ordini professionali e associazioni di categoria pagano Europaconcorsi per offrire a tutti i loro iscritti i nostri servizi Log-on 2.0 Dal 1998 europaconcorsi.com è il sito internet di riferimento per gli architetti italiani. Da oltre 10 anni forniamo servizi d'informazione e comunicazione professionale ai maggiori Ordini professionali

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO NAZIONALE CONSULENTI LAVORO (In vigore dal 1 febbraio 1991)

REGOLAMENTO CONSIGLIO NAZIONALE CONSULENTI LAVORO (In vigore dal 1 febbraio 1991) REGOLAMENTO CONSIGLIO NAZIONALE CONSULENTI LAVORO (In vigore dal 1 febbraio 1991) CAPO I DELLA COSTITUZIONE E DEL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO NAZIONALE ART. 1 Insediamento del Consiglio - Entrata in carica

Dettagli

STATUTO DELLA FONDAZIONE HUMAN GENETICS FOUNDATION - TORINO

STATUTO DELLA FONDAZIONE HUMAN GENETICS FOUNDATION - TORINO STATUTO DELLA FONDAZIONE HUMAN GENETICS FOUNDATION - TORINO Articolo 1 - Denominazione È costituita dalla Compagnia di San Paolo, dall Università degli Studi di Torino e dal Politecnico di Torino una Fondazione

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ART. 1 Denominazione. E costituita un associazione di volontariato avente le caratteristiche di Organizzazione Non Governativa (ONG) e le caratteristiche di Organizzazione Non

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Approvato con deliberazione del Commissario Prefettizio del Comune 30 ottobre 1929 N. 1374, ratificato da S.E. il Prefetto in data 30 dicembre 1929 sotto il N. 25920 di Prot.Prefett. Div, 2.a -

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO E STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE DENOMINATA

ATTO COSTITUTIVO E STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE DENOMINATA ATTO COSTITUTIVO E STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE DENOMINATA CreARTI * * * * * * Art.1 E costituita un associazione denominata CreARTI, con sede in Sondrio, in via Petrini 8. I soci fondatori sono

Dettagli

PROGRAMMA DEI PREMI E DELLE BORSE DI STUDIO

PROGRAMMA DEI PREMI E DELLE BORSE DI STUDIO ISTITUTO LOMBARDO ACCADEMIA DI SCIENZE E LETTERE UFFICI Via Borgonuovo, 25 20121 Milano Tel.: +39 02 864087 Fax +039 02 86461388 www.istitutolombardo.it istituto.lombardo@unimi.it info@istitutolombardo.it

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Approvato dall Assemblea Straordinaria dei Soci del 17 maggio 2008

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Approvato dall Assemblea Straordinaria dei Soci del 17 maggio 2008 STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Approvato dall Assemblea Straordinaria dei Soci del 17 maggio 2008 DENOMINAZIONE SEDE DURATA Art. 1 E' costituita l'associazione "COOPERAZIONE INTERNAZIONALE",

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 43

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 43 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 43 OGGETTO: PARTECIPAZIONE ATTIVA DEI CITTADINI AI PROCESSI DECISIONALI DELL'ENTE LOCALE. APPROVAZIONE REGOLAMENTO 'BILANCIO PARTECIPATIVO' L anno 2013,

Dettagli

STATUTO APPROVATO IN DATA 27/2/2010

STATUTO APPROVATO IN DATA 27/2/2010 ASSOCIAZIONE CULTURALE GLI ABRUZZESI A FIRENZE STATUTO APPROVATO IN DATA 27/2/2010 Articolo 1 Costituzione E costituita, con sede in Firenze, l Associazione culturale denominata GLI ABRUZZESI A FIRENZE

Dettagli

Statuto SOCIETÀ ITALIANA DI DIRITTO ED ECONOMIA

Statuto SOCIETÀ ITALIANA DI DIRITTO ED ECONOMIA Statuto SOCIETÀ ITALIANA DI DIRITTO ED ECONOMIA Art. 1 Denominazione - Oggetto e scopi E costituita la associazione denominata Società Italiana di Diritto ed Economia - SIDE (Italian Society of Law and

Dettagli

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 50 18 marzo 2015 Immediatamente Eseguibile

NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 50 18 marzo 2015 Immediatamente Eseguibile Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 50 18 marzo 2015 Immediatamente Eseguibile Oggetto : Definizione della tariffa di ingresso libero ai Musei del Sistema

Dettagli

A.N.F. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE SEDE DI ROMA. Statuto della Sede Romana dell Associazione Nazionale Forense

A.N.F. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE SEDE DI ROMA. Statuto della Sede Romana dell Associazione Nazionale Forense A.N.F. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE SEDE DI ROMA Statuto della Sede Romana dell Associazione Nazionale Forense Art. 1 Disposizioni generali E costituita in Roma, con sede legale presso il Tribunale Civile,

Dettagli

PROGRAMMA DEI PREMI E DELLE BORSE DI STUDIO. anno 2014

PROGRAMMA DEI PREMI E DELLE BORSE DI STUDIO. anno 2014 ISTITUTO LOMBARDO ACCADEMIA DI SCIENZE E LETTERE UFFICI Via Borgonuovo, 25-20121 Milano Tel.: +39 02 864087 - Fax +39 02 86461388 www.istitutolombardo.it istituto.lombardo@unimi.it info@istitutolombardo.it

Dettagli

OPERA PIA CEPPI DI BAIROLS

OPERA PIA CEPPI DI BAIROLS OPERA PIA CEPPI DI BAIROLS ERETTA IN CERCENASCO STATUTO ORGANICO UMBERTO I PER GRAZIA DI DIO E VOLONTA DELLA NAZIONE RE D ITALIA Sulla proposta del Nostro Ministro Segretario di Stato per gli affari dell

Dettagli

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno

COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno COMUNE DI SALA CONSILINA Provincia di Salerno GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE *** COPIA *** numero 89 del 22-06-2015 OGGETTO: ISTANZA CROCE ROSSA ITALIANA SEZIONE DI SALA CONSILINA. CONCESSIONE PATROCINIO.

Dettagli

alla cara memoria di Roberto Longhi

alla cara memoria di Roberto Longhi alla cara memoria di Roberto Longhi Copyright - Galleria Lorenzclli - Bergamo. Settembre 1972 LA MOSTRA È POSTA SOTTO L'EGIDA DEL GIORNALE DI BERGAMO UN INCONTRO BERGAMASCO Ceresa - Baschenis nelle collezioni

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 176 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto : APPROVAZIONE BOZZA DI CONVENZIONE PER IL PROGETTO PROVINCIA TEATRO GIOVANI 2010-2011. L anno DUEMILADIECI alle

Dettagli

STATUTO SCOPO PATRIMONIO. Art. 1

STATUTO SCOPO PATRIMONIO. Art. 1 STATUTO Art. 1 In memoria di Enrica Amiotti nata in Albonese l 11 ottobre 1885 ed ivi defunta il 20 agosto 1961, che per 47 anni si votò all insegnamento nella scuola elementare, è istituita la Fondazione

Dettagli

COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002

COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002 COMPARTO AZIENDE MONOPOLI DI STATO RILEVAZIONE DELEGHE 31 DICEMBRE 2002 SCHEDA N. 1 - MONOPOLI DI STATO Amministrazione Comune Provincia n. dipendenti al 31.12.2002 n. deleghe al 31.12.2002 schede da compilare

Dettagli

ASSOCIAZIONE INTERREGIONALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ABRUZZO, LAZIO, MARCHE, MOLISE, TOSCANA, UMBRIA

ASSOCIAZIONE INTERREGIONALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ABRUZZO, LAZIO, MARCHE, MOLISE, TOSCANA, UMBRIA ASSOCIAZIONE INTERREGIONALE DELLE CAMERE DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ABRUZZO, LAZIO, MARCHE, MOLISE, TOSCANA, UMBRIA S T A T U T O ISTITUZIONE, SEDE E SCOPI Articolo 1 Fra le Camere

Dettagli

STATUTO DI ASSOCIAZIONE

STATUTO DI ASSOCIAZIONE STATUTO DI ASSOCIAZIONE ART 1 DENOMINAZIONE, SEDE E DURATA È costituita l Associazione Centro Europeo Formazione e Orientamento, da ora definita Associazione. L Associazione ha sede in Roma. L Associazione

Dettagli

107/2015 e al D.D.G. 767/2015 Diffida ad adempiere.

107/2015 e al D.D.G. 767/2015 Diffida ad adempiere. RACCOMANDATA A/R Spett. MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA in persona del ministro pro tempore Viale Trastevere 76/A 00153 - ROMA OGGETTO: Domanda di ammissione alle Fasi del piano

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 175 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto : APPROVAZIONE BOZZA DI CONVENZIONE PER IL PROGETTO PROVINCIA MUSICA GIOVANI 2010-2011. L anno DUEMILADIECI alle

Dettagli

Statuto della Società Dante Alighieri

Statuto della Società Dante Alighieri Eretta Ente Morale con R.Decreto 18 luglio 1893, N.347 Onlus per legge ex Decreto Legge n. 136 del 28 maggio 2004 così come modificato dall allegato alla Legge di conversione del 27 luglio 2004, n.186.

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE. Titolo I. Costituzione e scopi. E' costituita, con sede in Vignola, Via Papa Giovanni Paolo II, l Associazione

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE. Titolo I. Costituzione e scopi. E' costituita, con sede in Vignola, Via Papa Giovanni Paolo II, l Associazione STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE Titolo I Costituzione e scopi Art. 1 E' costituita, con sede in Vignola, Via Papa Giovanni Paolo II, l Associazione culturale denominata. Art. 2 L'Associazione, senza

Dettagli

OGGETTO: Domanda di ammissione al piano straordinario di assunzioni a tempo. Il/la sottoscritto/a. nato/a a, Prov, il / /, residente in, C.F.

OGGETTO: Domanda di ammissione al piano straordinario di assunzioni a tempo. Il/la sottoscritto/a. nato/a a, Prov, il / /, residente in, C.F. RACCOMANDATA A/R Spett. MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA in persona del ministro pro tempore Viale Trastevere 76/A 00153 - ROMA Ufficio Scolastico Regionale di OGGETTO: Domanda

Dettagli

COLLEGIO 1 - NORD PIEMONTE

COLLEGIO 1 - NORD PIEMONTE ELEZIONI ENPAP Elenco Notai individuati dall'ente per consentire agli iscritti di votare nei capoluoghi di provincia ai sensi dell'art. 10 del Regolamento elettorale COLLEGIO 1 - NORD PIEMONTE ALESSANDRIA

Dettagli

ITER LEGISLATIVO DEL PARLAMENTO PROVVISORIO DELLA REPUBBLICA VENETA

ITER LEGISLATIVO DEL PARLAMENTO PROVVISORIO DELLA REPUBBLICA VENETA Legge n. 3/2015 della Repubblica Veneta ITER LEGISLATIVO DEL PARLAMENTO PROVVISORIO DELLA REPUBBLICA VENETA Il Parlamento Provvisorio della Repubblica Veneta, eletto il 15-20 marzo 2015 ai sensi della

Dettagli

COMUNE DI LIERNA PROVINCIA DI LECCO

COMUNE DI LIERNA PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI LIERNA PROVINCIA DI LECCO N 1 COPIA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE VERBALI SEDUTA PRECEDENTE (DEL 27.11.2010) L anno DUEMILAUNDICI addì VENTISEI del mese di MARZO

Dettagli

ASSOCIAZIONE GENITORI ISTITUTO MONTESSORI BOLLATE STATUTO

ASSOCIAZIONE GENITORI ISTITUTO MONTESSORI BOLLATE STATUTO ASSOCIAZIONE GENITORI ISTITUTO MONTESSORI BOLLATE STATUTO ARTICOLO 1 Costituzione dell Associazione Genitori È costituita l Associazione Genitori Istituto Montessori. Ne fanno parte i genitori degli alunni

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE F.I.S.M. - VICENZA

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE F.I.S.M. - VICENZA F.I.S.M. - VICENZA FEDERAZIONE ITALIANA SCUOLE MATERNE C.Fiscale 80025120249 P.Iva 01922310246 Viale Verona, 108 36100 Vicenza tel. 0444/291.360 fax 0444/291.448 e-mail segreteria@fismvicenza.it STATUTO

Dettagli

ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA. Casa di Riposo Comm. A. Michelazzo di Sossano Provincia di Vicenza

ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA. Casa di Riposo Comm. A. Michelazzo di Sossano Provincia di Vicenza COPIA Reg. Pubb. n. Letto approvato e sottoscritto IL PRESIDENTE Fto FAEDO ANTONIO ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA I MEMBRI IL SEGRETARIO DIRETTORE F.to BOSCARO FEDERICA Fto Consigliere

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Articolo 1 COSTITUZIONE E costituita l Associazione senza scopo di lucro denominata ASSOCIAZIONE ITALIANA BIOCHAR (ICHAR).

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Articolo 1 COSTITUZIONE E costituita l Associazione senza scopo di lucro denominata ASSOCIAZIONE ITALIANA BIOCHAR (ICHAR). STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Articolo 1 COSTITUZIONE E costituita l Associazione senza scopo di lucro denominata ASSOCIAZIONE ITALIANA BIOCHAR (ICHAR). Articolo 2 SEDE L'associazione ha sede in Firenze, all'indirizzo

Dettagli

Comitato Unito - America Latina e Caraibi già Uni-Cuba

Comitato Unito - America Latina e Caraibi già Uni-Cuba Comitato Unito - America Latina e Caraibi già Uni-Cuba dell Università degli Studi di Torino STATUTO ARTICOLO 1 - COSTITUZIONE E DENOMINAZIONE È costituito il Comitato Unito - America Latina e Caraibi

Dettagli

VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA. "Eni S.p.A." REPUBBLICA ITALIANA ---------------------11.05.2006------------------------------

VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA. Eni S.p.A. REPUBBLICA ITALIANA ---------------------11.05.2006------------------------------ VERBALE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA "Eni S.p.A." REPERTORIO N. 68779 RACCOLTA N. 10770 REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilasei il giorno undici maggio ---------------------11.05.2006------------------------------

Dettagli

LO STATUTO. Fondazione Banca San Paolo di Brescia. Art. 1 DENOMINAZIONE E SEDE

LO STATUTO. Fondazione Banca San Paolo di Brescia. Art. 1 DENOMINAZIONE E SEDE Art. 1 DENOMINAZIONE E SEDE È istituita la Fondazione denominata "Fondazione Banca San Paolo di Brescia" al fine di assicurare, con un nuovo strumento adeguato alla vigente legislazione, la prosecuzione

Dettagli

Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00024 AREA: Mercato del lavoro Settore di interesse: Mercato del lavoro Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L C O N S I G L I O C O M U N A L E N. 61 DATA 30.11.2013 OGGETTO: Conferimento di riconoscimento al Cav. Uff. Panfilo

Dettagli

DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI Direzione Centrale dei Servizi Elettorali

DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI Direzione Centrale dei Servizi Elettorali Roma, 9 ottobre 2014 AI PREFETTI DELLE PROVINCE DI BOLOGNA FERRARA FORLI -CESENA MODENA PARMA PIACENZA RAVENNA REGGIO EMILIA RIMINI CATANZARO COSENZA CROTONE REGGIO DI CALABRIA VIBO VALENTIA e, per conoscenza,

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O P I A COMUNE DI BETTOLA Provincia di Piacenza DELIBERAZIONE N. 14 in data 23-03-2015 Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: APPROVAZIONE INDIRIZZI PER IL FUNZIONAMENTO DELLA RACCOLTA

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE LE CITTA' DEI MOTORI

STATUTO ASSOCIAZIONE LE CITTA' DEI MOTORI STATUTO ASSOCIAZIONE LE CITTA' DEI MOTORI TITOLO I DENOMINAZIONE DURATA - SCOPI SOCIALI FINALITA MARCHIO Articolo 1 Costituzione - Sede - Durata E' costituita una Associazione senza fini di lucro denominata

Dettagli

La Costituzione Italiana per i ragazzi

La Costituzione Italiana per i ragazzi The International Association of Lions Clubs Distretto 108 Ib2 La Costituzione Italiana per i ragazzi www.accademiasantagiulia.it Cari ragazzi, vi domanderete chi sono i Lions e perché distribuiscono opuscoli

Dettagli

Associazione. Amici dell Archivio Fotografico Lucchese STATUTO. Amici dell. Archivio Fotografico Lucchese

Associazione. Amici dell Archivio Fotografico Lucchese STATUTO. Amici dell. Archivio Fotografico Lucchese Associazione Amici dell Archivio Fotografico Lucchese STATUTO Amici dell Archivio Fotografico Lucchese 4 Maggio 2010 STATUTO Associazione Amici dell Archivio Fotografico Lucchese Art. 1 E costituita in

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE ARTICOLO 1 = COSTITUZIONE E' costituita, senza scopo di lucro, tra 48 soci promotori un'associazione sotto la denominazione: PROCOSTA- Associazione per lo sviluppo e la

Dettagli

REGOLAMENTO ASSEMBLEARE DELLA BANCA POPOLARE FRIULADRIA S.P.A. CAPO I DISPOSIZIONI PRELIMINARI. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO ASSEMBLEARE DELLA BANCA POPOLARE FRIULADRIA S.P.A. CAPO I DISPOSIZIONI PRELIMINARI. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO ASSEMBLEARE DELLA BANCA POPOLARE FRIULADRIA S.P.A. CAPO I DISPOSIZIONI PRELIMINARI Art. 1 Ambito di applicazione 1. Lo svolgimento dell assemblea ordinaria e straordinaria dei soci della Banca

Dettagli

STATUTO DELLA CONSULTA PER LE POLITICHE GIOVANILI TITOLO I COSTITUZIONE. CAPO I Istituzione e insediamento

STATUTO DELLA CONSULTA PER LE POLITICHE GIOVANILI TITOLO I COSTITUZIONE. CAPO I Istituzione e insediamento STATUTO DELLA CONSULTA PER LE POLITICHE GIOVANILI TITOLO I COSTITUZIONE Istituzione e insediamento Art. 1 Istituzione La Consulta per le politiche giovanili è istituita dal Comune di Floridia con deliberazione

Dettagli

C O M U N E D I B I B B I E N A. (P r o v i n c i a d i A r e z z o) D E L I B E R A Z I O N E D I C O N S I G L I O C O M U N A L E

C O M U N E D I B I B B I E N A. (P r o v i n c i a d i A r e z z o) D E L I B E R A Z I O N E D I C O N S I G L I O C O M U N A L E COPIA C O M U N E D I B I B B I E N A (P r o v i n c i a d i A r e z z o) D E L I B E R A Z I O N E D I C O N S I G L I O C O M U N A L E N. 61 DEL 29-06-2011 OGGETTO: MODIFICHE DEL REGOLAMENTO PER L'INSTALLAZIONE

Dettagli

STATUTO. dell Associazione Società Italiana dei Docenti e Ricercatori di. Automatica (SIDRA) TITOLO I DENOMINAZIONE SEDE DURATA

STATUTO. dell Associazione Società Italiana dei Docenti e Ricercatori di. Automatica (SIDRA) TITOLO I DENOMINAZIONE SEDE DURATA STATUTO dell Associazione Società Italiana dei Docenti e Ricercatori di Automatica (SIDRA) TITOLO I DENOMINAZIONE SEDE DURATA 1) E costituita, ai sensi degli articoli 36 e seguenti del Codice Civile una

Dettagli

STATUTO "ASSOCIAZIONE BUSAJO O.N.L.U.S." ART. 1 E' costituita ai sensi dell'art.10 del Decreto Legislativo 4/12/1997, n.

STATUTO ASSOCIAZIONE BUSAJO O.N.L.U.S. ART. 1 E' costituita ai sensi dell'art.10 del Decreto Legislativo 4/12/1997, n. STATUTO "ASSOCIAZIONE BUSAJO O.N.L.U.S." ART. 1 E' costituita ai sensi dell'art.10 del Decreto Legislativo 4/12/1997, n. 460, una Associazione denominata: "ASSOCIAZIONE BUSAJO O.N.L.U.S. o in forma abbreviata

Dettagli

STATUTO DI ASSOCIAZIONE

STATUTO DI ASSOCIAZIONE STATUTO DI ASSOCIAZIONE ART 1 DENOMINAZIONE, SEDE E DURATA È costituita l Associazione Centro Europeo Formazione e Orientamento, da ora definita Associazione. L Associazione ha sede in Roma, Largo Jacobini,

Dettagli

AGESCI Regione Lombardia REGOLAMENTO DELL ASSEMBLEA REGIONALE PER DELEGATI

AGESCI Regione Lombardia REGOLAMENTO DELL ASSEMBLEA REGIONALE PER DELEGATI AGESCI Regione Lombardia REGOLAMENTO DELL ASSEMBLEA REGIONALE PER DELEGATI Aprile 2006 Premessa L Assemblea Regionale delegata è attualmente disciplinata dall art.39 dello Statuto AGESCI e a livello regionale

Dettagli

STATUTO. Articolo 1. E costituita una libera associazione non profit di diritto privato ai sensi dell articolo 36 codice.

STATUTO. Articolo 1. E costituita una libera associazione non profit di diritto privato ai sensi dell articolo 36 codice. STATUTO Articolo 1 E costituita una libera associazione non profit di diritto privato ai sensi dell articolo 36 codice civile, denominata ASSOCIAZIONE PUBBLICI CITTADINI. Articolo 2 La Associazione ha

Dettagli

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco

AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco http://www.agimeg.it/?p=2768 AGIMEG Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco Giochi 2012, Milano la provincia dove si è giocato di più. In sole 4 province finisce il 25% delle giocate Sul podio anche

Dettagli

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso Chieti L'Aquila Pescara Teramo Matera Potenza Catanzaro Cosenza Crotone 3 7 3 5 6 4 5 7 6 A03 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE A06 COSTRUZIONI E TECNICO A07 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI 3 A09 DISCIPLINE

Dettagli

56 Stato civile-anagrafe

56 Stato civile-anagrafe 56 Stato civile-anagrafe 56/I Diplomi Patenti notarili - Sec. XVIII - XIX. 1. Quaderno: "Diploma di Antonii Michl", cc. 8, copertina decorata 2. Privilegio: Diploma di cittadinanza concesso alla casa Zanotti

Dettagli

copia N 54 del 28/07/2011

copia N 54 del 28/07/2011 CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE copia N 54 del 28/07/2011 OGGETTO : Acquisizione al Patrimonio comunale area distinta in catasto al Foglio 27, part. 339 sita

Dettagli

COMUNE DI SINAGRA COPIA. Deliberazione del Consiglio Comunale OGGETTO: PIANO RISCHIO INCENDI DI INTERFACCIA - AGGIORNAMENTO - APPROVAZIONE.

COMUNE DI SINAGRA COPIA. Deliberazione del Consiglio Comunale OGGETTO: PIANO RISCHIO INCENDI DI INTERFACCIA - AGGIORNAMENTO - APPROVAZIONE. COMUNE DI SINAGRA Piazza San Teodoro, 1 ~ 98069 Sinagra Telefono: 0941-594016 Fax: 0941-594372 Provincia di Messina COPIA Deliberazione del Consiglio Comunale N. 17 del Reg. OGGETTO: PIANO RISCHIO INCENDI

Dettagli

STATUTO. Accademia Forense Europea

STATUTO. Accademia Forense Europea STATUTO Accademia Forense Europea ***** PARTE PRIMA COSTITUZIONE SCOPI SOCI Art. 1 COSTITUZIONE 1) E costituita in data 7 febbraio 2012 l associazione culturale Accademia Forense Europea (in acronimo A.F.E.)

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 57 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE PER IL SERVIZIO DI FUNZIONAMENTO DELLE SEZIONI DI SCUOLA DELL INFANZIA DI TALAMONA. Oggi

Dettagli

RENDICONTO SINTETICO DELLE VOTAZIONI DELL'ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 29 APRILE 2015 (ex art. 125 - quater, 2 comma, TUF)

RENDICONTO SINTETICO DELLE VOTAZIONI DELL'ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 29 APRILE 2015 (ex art. 125 - quater, 2 comma, TUF) Bolzoni S.p.A. Sede in Podenzano (Piacenza), Località I Casoni Capitale sociale pari ad Euro 6.498.478,75 interamente versato Iscritta al Registro delle Imprese di Piacenza al n. 00113720338 RENDICONTO

Dettagli

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013)

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Consolati Regionali Consolati Provinciali Indirizzo Posta

Dettagli

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 009 Abruzzo Chieti DISTRETTO 010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 011 Abruzzo Chieti DISTRETTO 015 Chieti Conteggio 4 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 001 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 002 Abruzzo

Dettagli

Comune di Novedrate. Provincia di Como VERBALE DI DELIBERAZIONE N 51 DELLA GIUNTA COMUNALE

Comune di Novedrate. Provincia di Como VERBALE DI DELIBERAZIONE N 51 DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Comune di Novedrate Provincia di Como VERBALE DI DELIBERAZIONE N 51 DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PROTOCOLLO D'INTESA PER IL COORDINAMENTO E LA GESTIONE DELLE POLITICHE E DELLE AZIONI PER L'EDUCAZIONE

Dettagli

SVOLGIMENTO DELL'ASSEMBLEA

SVOLGIMENTO DELL'ASSEMBLEA SVOLGIMENTO DELL'ASSEMBLEA L'Assemblea lo si sa è l'unico organo deliberante del condominio e quindi l'unico organo che può e deve decidere sulla vita del condominio. Questo compito e queste volontà vengono

Dettagli

COMUNE DI FERNO. Provincia di Varese. Deliberazione n. 0106 in data 14/07/2014. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI FERNO. Provincia di Varese. Deliberazione n. 0106 in data 14/07/2014. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale ORIGINALE COMUNE DI FERNO Provincia di Varese Deliberazione n. 0106 in data 14/07/2014 Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: ATTIVAZIONE STAGE DELLA STUDENTESSA MARTINA GALMARINI PRESSO

Dettagli

Via Tornura, C.F. 85007440184 27023 Cassolnovo - PV - E-mail: pvic80300l@istruzione.it

Via Tornura, C.F. 85007440184 27023 Cassolnovo - PV - E-mail: pvic80300l@istruzione.it Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CARLO DEL PRETE Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 Grado (CON SEDI IN CASSOLNOVO MOLINO DEL CONTE -

Dettagli

ASSOCIAZIONE CULTURALE NICCOLO MACHIAVELLI

ASSOCIAZIONE CULTURALE NICCOLO MACHIAVELLI ASSOCIAZIONE CULTURALE NICCOLO MACHIAVELLI Verbale di riunione del Consiglio Direttivo a Roma, in data 13 aprile 2013 L anno duemilatredici, il giorno tredici del mese di aprile, alle ore 10.00, a Roma,

Dettagli

Mario Albertini. Tutti gli scritti III. 1958-1961. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino

Mario Albertini. Tutti gli scritti III. 1958-1961. a cura di Nicoletta Mosconi. Società editrice il Mulino Mario Albertini Tutti gli scritti III. 1958-1961 a cura di Nicoletta Mosconi Società editrice il Mulino 914 Anno 1961 A Luigi Pellizzer Pavia, 22 settembre 1961 Caro Avvocato, io credo che la discussione

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO CROCE D ORO PADOVA

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO CROCE D ORO PADOVA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO CROCE D ORO PADOVA ART. 1 (Denominazione e sede) L associazione di volontariato, denominata CROCE D ORO PADOVA assume la forma giuridica di associazione non riconosciuta

Dettagli

CENTRO COMMERCIALE NATURALE DI MARLIANA - STATUTO -

CENTRO COMMERCIALE NATURALE DI MARLIANA - STATUTO - CENTRO COMMERCIALE NATURALE DI MARLIANA - STATUTO - TITOLO I COSTITUZIONE E SCOPO ART. 1 E costituita l Associazione per la gestione del Centro Commerciale Naturale di Marliana, denominata, nel presente

Dettagli

Allegato A REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI IN FORMA CIVILE ART.1

Allegato A REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI IN FORMA CIVILE ART.1 Allegato A REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI IN FORMA CIVILE ART.1 La celebrazione del matrimonio, come regolato degli art.101 e 106 e seguenti del Codice Civile, è attività istituzionale garantita.

Dettagli

Espresso: il piacere di

Espresso: il piacere di Espresso: Cartine d Italia Proponiamo 6 possibili attività didattiche da fare in classe con le Cartine d Italia di Espresso, la Cartina delle bellezze d Italia in cui sono evidenziati monumenti, prodotti

Dettagli

QUANDO E DOVE SI VOTA

QUANDO E DOVE SI VOTA QUANDO E DOVE SI VOTA Le votazioni si svolgono in prima convocazione nei seguenti giorni del mese di marzo 2009: lunedì 9, martedì 10, mercoledì 11, giovedì 12, venerdì 13, sabato 14 e domenica 15. È possibile

Dettagli

STATUTO Art. 1 - Costituzione e denominazione. Art. 2 - Sede legale. Art. 3 - Oggetto. Art. 4 - Entrate. Art. 5 - Patrimonio.

STATUTO Art. 1 - Costituzione e denominazione. Art. 2 - Sede legale. Art. 3 - Oggetto. Art. 4 - Entrate. Art. 5 - Patrimonio. STATUTO Art. 1 - Costituzione e denominazione. A norma degli articoli 4 e ss. del Codice Civile è costituita la Fondazione denominata Fondazione Studi Oreste Bertucci Art. 2 - Sede legale. La Fondazione

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino

COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino COMUNE DI PRATOLA SERRA Provincia di Avellino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COPIA Numero 6 Del 09-02-2015 Oggetto: Consorzio Sociale A4. Proroga Commissario Liquidatore. L'anno duemilaquindici

Dettagli