DELIBERAZIONI. SEDUTA N. 88 DEL 15 giugno A cura della Segreteria di Giunta

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DELIBERAZIONI. SEDUTA N. 88 DEL 15 giugno 2007. A cura della Segreteria di Giunta"

Transcript

1 DELIBERAZIONI SEDUTA N. 88 DEL 15 giugno 2007 A cura della Segreteria di Giunta

2 SEDUTA N. 88 DEL 15 giugno 2007 Ore PRESIEDE IL PRESIDENTE ROBERTO FORMIGONI ASSISTE IL SEGRETARIO: Anna Bonomo ASSENTI VICEPRESIDENTE BECCALOSSI ASSESSORE CATTANEO ASSESSORE PONZONI ASSESSORE ZAMBETTI ARGOMENTI APPROVATI: O.D.G. ORDINARIO A): tutti B): tutti, tranne i punti nn. 1, 5 e 94 che sono stati rinviati. O.D.G. INTEGRATIVO B): tutti NOTE L Assessore Zanello è assente dalla deliberazione n alla deliberazione n ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 2

3 GIUNTA REGIONALE DELLA LOMBARDIA Ordine del giorno della seduta numero 88 del 15 giugno 2007 ore 10,25 A) PROPOSTE DI ALTA AMMINISTRAZIONE... 5 DIREZIONE CENTRALE AD PROGRAMMAZIONE INTEGRATA... 5 B) PROPOSTE DI ORDINARIA AMMINISTRAZIONE... 6 DIREZIONE CENTRALE AA AFFARI ISTITUZIONALI E LEGISLATIVO... 6 DIREZIONE CENTRALE AB RELAZIONI ESTERNE, INTERNAZIONALI E COMUNICAZIONE DIREZIONE CENTRALE AD PROGRAMMAZIONE INTEGRATA DIREZIONE GENERALE M AGRICOLTURA E VICE PRESIDENZA DIREZIONE GENERALE E ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO DIREZIONE GENERALE G FAMIGLIA E SOLIDARIETA' SOCIALE DIREZIONE GENERALE H SANITA' DIREZIONE GENERALE L CULTURE, IDENTITA' E AUTONOMIE DELLA LOMBARDIA DIREZIONE GENERALE N GIOVANI, SPORT E PROMOZIONE ATTIVITA' TURISTICA DIREZIONE GENERALE Q RETI E SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA' E SVILUPPO SOSTENIBILE DIREZIONE GENERALE R INDUSTRIA, PMI E COOPERAZIONE DIREZIONE GENERALE S INFRASTRUTTURE E MOBILITA' DIREZIONE GENERALE T QUALITA' DELL'AMBIENTE DIREZIONE GENERALE U CASA E OPERE PUBBLICHE DIREZIONE GENERALE Z TERRITORIO E URBANISTICA Z1 PROVVEDIMENTI DI CONTROLLO ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 3

4 Z2 STRUMENTI URBANISTICI INTEGRATIVO B) PROPOSTE DI ORDINARIA AMMINISTRAZIONE DIREZIONE CENTRALE AA AFFARI ISTITUZIONALI E LEGISLATIVO COMUNICAZIONI ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 4

5 A) PROPOSTE DI ALTA AMMINISTRAZIONE DIREZIONE CENTRALE AD PROGRAMMAZIONE INTEGRATA RELATORE L'ASSESSORE COLOZZI: 1 VARIAZIONI AL BILANCIO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2007 (L.R. 34/78, ART. 40 C. 3 - L.R. 17/02, ART. 7 C. 4) RELATIVE ALLE DD.CC.: RELAZIONI ESTERNE, INTERNAZIONALI E COMUNICAZIONE; ORGANIZZAZIONE, PERSONALE, PATRIMONIO E SISTEMA INFORMATIVO; AFFARI ISTITUZIONALI E LEGISLATIVO; PROGRAMMAZIONE INTEGRATA E ALLE DD.GG.: TERRITORIO E URBANISTICA; ARTIGIANATO E SERVIZI; AGRICOLTURA; QUALITA' DELL'AMBIENTE; INDUSTRIA PMI E COOPERAZIONE; CASA E OPERE PUBBLICHE; INFRASTRUTTURE E MOBILITA' - 4 PROVVEDIMENTO - (ATTO DA TRASMETTERE AL CONSIGLIO REGIONALE) 4834 ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 5

6 B) PROPOSTE DI ORDINARIA AMMINISTRAZIONE DIREZIONE CENTRALE AA AFFARI ISTITUZIONALI E LEGISLATIVO AA - DIREZIONE CENTRALE AA AFFARI ISTITUZIONALI E LEGISLATIVO RELATORE IL PRESIDENTE FORMIGONI: 1 DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE PROCEDURE PER LA NOMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL'ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA E DELL'EMILIA ROMAGNA - (DI CONCERTO CON L'ASSESSORE BRESCIANI) - (SECONDA ISCRIZIONE) 2 DEVOLUZIONE DEL PATRIMONIO RESIDUO DELLA FONDAZIONE DENOMINATA "FONDAZIONE MARIO BELLEMO" ALLA FONDAZIONE DELLA PROVINCIA DI LECCO ONLUS (ART. 31, C. 2, C.C. E ART. 9, C. 3 R.R. N. 2/ (DI CONCERTO CON L'ASSESSORE BRESCIANI) 3 TRASMISSIONE AL CONSIGLIO REGIONALE DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2007 DELL'AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL'AMBIENTE (A.R.P.A.), ADOTTATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE CON DELIBERA N 57 DEL 19 DICEMBRE 2006 (AI SENSI DELL'ART. 78 DELLA L.R. 34/1978) 4 TRASMISSIONE AL CONSIGLIO REGIONALE DELLA I VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2007 DELL'AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL'AMBIENTE (A.R.P.A.) - (AI SENSI DELL'ART. 78, C. 4, DELLA L.R. 34/1978) 5 PROPOSTA DI NOMINA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL'ENTE REGIONALE PER I SERVIZI ALL'AGRICOLTURA E ALLE FORESTE - ERSAF - E DEL SUO PRESIDENTE - (ATTO DA TRASMETTERE AL CONSIGLIO REGIONALE) 6 INTEGRAZIONE DEI CRITERI DI CUI ALLA D.G.R. N.VII/757 DEL 3 AGOSTO 2000 IN ORDINE ALLA DETERMINAZIONE DEI COMPENSI DEI COMPONENTI GLI ORGANI DELLE SOCIETA' A PARTECIPAZIONE REGIONALE E CONTESTUALE SOSTITUZIONE DELL'ALLEGATO "A" DELLA PREDETTA DELIBERAZIONE 7 DETERMINAZIONI IN MERITO AL CONSIGLIO DI SORVEGLIANZA DI INFRASTRUTTURE LOMBARDE S.P.A. Rinvio Rinvio ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 6

7 AA04 - LEGALE E AVVOCATURA RELATORE IL PRESIDENTE FORMIGONI: 8 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TAR BS PER L'ANNULLAMENTO, FRA L'ALTRO, DEL DECRETO DELLA REGIONE LOMBARDIA N. 43/05 IN MATERIA DI URBANISTICA. NOMINA DEL DIFENSORE REGIONALE AVV. VIVIANA FIDANI (RIF. N. 271/07) 9 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL CONSIGLIO DI STATO, PER L'ANNULLAMENTO DELLA SENTENZA N. 182/07 RESA DAL TAR MI, IN MATERIA DI RISARCIMENTO DANNI CONSEGUENTI A PLURIME STATUIZIONI DI ANNULLAMENTO DI PROVVEDIMENTI IMPEDITIVI ALL'ATTUAZIONE DELLE PREVISIONI EDIFICATORIE DI UN RISALENTE P.L (COMPENDIO IMMOBILIARE IN LOCALITÀ COLLINARE DI RANCO). NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI MARCO CEDERLE DELL'AVVOCATURA REGIONALE E GIULIANO M. POMPA DEL FORO DI ROMA (NS. RIF. N. 326/07) 10 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL CONSIGLIO DI STATO, PER LA PARZIALE RIFORMA DELLA SENTENZA N. 217/2007 RESA DAL TAR MI, IN MATERIA DI CONCESSIONE EDILIZIA. NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI PIERA PUJATTI DELL'AVVOCATURA REGIONALE E GIULIANO M. POMPA DEL FORO DI ROMA (NS. RIF. N. 325/07) 11 COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE NEL PROC. PEN. N. 445/05 DELLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI BUSTO ARSIZIO IN ORDINE ALL'ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE DA PARTE DELL'ONLUS FORMA MODA. NOMINA DEL DIFENSORE REGIONALE AVV. PAOLO DELLA SALA DEL FORO DI MILANO 12 COSTITUZIONE, QUALE TERZO CITATO, NEL GIUDIZIO PENDENTE AVANTI IL TRIBUNALE DI COMO, RIGUARDANTE L'OPPOSIZIONE AD INGIUNZIONE DI PAGAMENTO E CONTESTUALE SOSPENSIONE DELLA RISCOSSIONE, EMESSA DAL COMUNE DI COMO, DATATA , CONCERNENTE INDENNIZZI PER L'OCCUPAZIONE SENZA TITOLO DI AREA DEMANIALE. NOMINA DEL DIFENSORE REGIONALE AVV. VIVIANA FIDANI DELL'AVVOCATURA REGIONALE (R.G. 6204/06) 13 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TAR MI DA MASPERO MOBILI SRL PER L'ANNULLAMENTO, TRA L'ALTRO, DEL REGOLAMENTO REGIONALE N. 3/2000 E DEL PROVVEDIMENTO PROT. 1947/2007 DEL COMUNE DI ALBIATE RECANTE DINIEGO DI RILASCIO DI PERMESSO DI COSTRUIRE. NOMINA DEL DIFENSORE REGIONALE AVV. ANTONELLA FORLONI DELL'AVVOCATURA REGIONALE ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 7

8 14 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TAR MI DA UNA AZIENDA AGRICOLA PER L'ANNULLAMENTO DEL DINIEGO DELLA PROVINCIA DI MILANO DI CUI ALLA NOTA PROT. N /2007 INERENTE IL RICONOSCIMENTO DEL TRASFERIMENTO DI QUOTA LATTE. NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI SABRINA GALLONETTO, MARIA EMILIA MORETTI E ANNALISA SANTAGOSTINO DELL'AVVOCATURA REGIONALE (320/07) 15 REVOCA DELLA D.G.R. N. 4746/2007 DI IMPUGNATIVA AL CONSIGLIO DI STATO DI ORDINANZE COMUNALI RELATIVE A MISURE DI SALVAGUARDIA DEL LAGO D'IDRO 16 RETTIFICA DELLA D.G.R. N /1998 DI COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TRIBUNALE REGIONALE DELLE ACQUE PUBBLICHE IN ORDINE A RISARCIMENTO DANNI PROVOCATI DALLE ESONDAZIONI DEL RIO MOLGORANA AVVENUTE NEGLI ANNI 1992/93. NOMINA DEL DIFENSORE REGIONALE AVV. MARIA LUCIA TAMBORINO DELL'AVVOCATURA REGIONALE IN SOSTITUZIONE DELL'AVV. MARIA ADELAIDE SALA 17 COSTITUZIONE IN VARI GIUDIZI, PROMOSSI AVANTI LA COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE COMPETENTE, IN RELAZIONE ALLA TASSA AUTOMOBILISTICA REGIONALE PER L'ANNO NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI MARCO CEDERLE, MARIA EMILIA MORETTI, SABRINA GALLONETTO DELL'AVVOCATURA REGIONALE 18 INTEGRAZIONE DELLA DGR N. 4713/2007 AVENTE AD OGGETTO INSINUAZIONE NELLA PROCEDURA FALLIMENTARE DELLA SOCIETA' CALZIFICIO LUSSO SPA PER RECUPERO CONTRIBUTO REGIONALE 19 RETTIFICA DELLA D.G.R. N. 4711/2007 DI COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TRIBUNALE DI VIGEVANO, SEZIONE LAVORO, RIGUARDANTE, TRA L'ALTRO, LA CONDANNA ALL'INDENNIZZO DI CUI ALLA L. 210/92, CON RIFERIMENTO AI DANNI DA EMOTRASFUSIONE (R.G. 122/07) 20 PROPOSIZIONE DI RICORSO STRAORDINARIO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, EX ART. 8 DEL DPR N. 1199/1971, PER L'ANNULLAMENTO DEL PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI UBOLDO (VA), APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 3/2007. NOMINA DEL DIFENSORE REGIONALE AVV. PIERA PUJATTI DELL'AVVOCATURA REGIONALE 21 ACCETTAZIONE DELL'OFFERTA DI RISARCIMENTO DANNI AVANZATA IN ORDINE AL PROC. PEN. N. 445/05 DELLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI BUSTO ARSIZIO RELATIVO ALL'ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI F.P. DA PARTE DELL'ENTE FORMA MODA ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 8

9 22 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TAR MI, RIGUARDANTE, TRA L'ALTRO, L'ACCERTAMENTO DELL'INSUSSISTENZA DI UN CONTRATTO DI CONCESSIONE BENI DEMANIALI (COSTRUZIONE DI UN MURO DI CONTENIMENTO AL FINE DI METTERE IN SICUREZZA I TERRENI DEI RICORRENTI DALL'EROSIONE CONTINUA PERPETRATA DAL TORRENTE GUISA). NOMINA DEL DIFENSORE REGIONALE AVV. MARIA LUCIA TAMBORINO DELL'AVVOCATURA REGIONALE (NS. RIF. N. 375/07) 23 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI LA COMMISSIONE TRIBUTARIA REGIONALE DELLA LOMBARDIA PER L'ANNULLAMENTO DELLA SENTENZA N. 324/07 RESA IN MATERIA DI TASSE AUTOMOBILISTICHE REGIONALI PER GLI ANNI NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI MARIA EMILIA MORETTI, MARINELLA ORLANDI DELL'AVVOCATURA REGIONALE. (359/07) 24 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TAR MI PER L'ANNULLAMENTO, FRA L'ALTRO, DEL DECRETO REGIONALE N. 1973/07 DI APPROVAZIONE BANDO DI CONCORSO PER L'ASSEGNAZIONE DI SEDI FARMACEUTICHE. NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI PIO DARIO VIVONE, SABRINA GALLONETTO E ANNALISA SANTAGOSTINO DELL'AVVOCATURA REGIONALE (RIF. N. 340/07) 25 COSTITUZIONE IN DUE GIUDIZI PROMOSSI AVANTI IL TAR MI PER L'ANNULLAMENTO, FRA L'ALTRO, DELLA DGR N. 4221/2007 DI RIORDINO DELLA RESIDENZIALITA' PSICHIATRICA. NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI PIO DARIO VIVONE E MARIA EMILIA MORETTI DELL'AVVOCATURA REGIONALE (RIF. NN. 356 E 338/07) 26 IMPUGNATIVA AVANTI IL CONSIGLIO DI STATO DELLA SENTENZA N. 1913/06, RESA DALLA SEZ. I DEL TAR MI, NEI GIUDIZI PROMOSSI DA EDISON S.P.A, IN MATERIA DI MESSA IN SICUREZZA, BONIFICA E RIPRISTINO AMBIENTALE AREE INQUINATE. NOMINA DEI DIFENSORI AVV. MARCO CEDERLE DELL'AVVOCATURA REGIONALE E GIULIANO M. POMPA DEL FORO DI ROMA 27 COSTITUZIONE IN TRE GIUDIZI PROMOSSI AVANTI IL TAR BS DA ALTRETTANTE AZIENDE AGRICOLE PER L'ANNULLAMENTO DEL DINIEGO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO AL RICONOSCIMENTO DEL TRASFERIMENTO DI QUOTE LATTE. NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI VALENTINA MAMELI E RAFFAELA SCHIENA DELL'AVVOCATURA REGIONALE. (357/07-361/07-365/07) 28 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TAR MI DA FAROS SRL PER L'ANNULLAMENTO DEL DECRETO REGIONALE N. 1816/2007 CONCERNENTE REVOCA DI CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU MUTUO AGEVOLATO. NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI RAFFAELA SCHIENA E VALENTINA MAMELI DELL'AVVOCATURA REGIONALE ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 9

10 29 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TAR MI DAL COMUNE DI UBOLDO PER L'ANNULLAMENTO DEL DECRETO DEL 29/01/07 DEL MINISTRO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE CON IL QUALE E' STATA DICHIARATA LA COMPATIBILITA' AMBIENTALE DEL PROGETTO PER L'AMPLIAMENTO DELL'AUTOSTRADA A9 LAINATE-COMO/CHIASSO E L'AUTOSTRADA A8 MILANO-LAGHI. NOMINA DEL DIFENSORE REGIONALE AVV. MARIA LUCIA TAMBORINO, DELL'AVVOCATURA REGIONALE 30 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TAR MI DALL'ISTITUTO POLICLINICO SAN DONATO SPA ED ALTRI PER L'ANNULLAMENTO DELLA DGR N. 4239/2007 DI ATTUAZIONE DEL COMMA 796 DELL'ART. 1 DELLA L. N. 296/2006 (LEGGE FINANZIARIA 2007). NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI VALENTINA MAMELI E RAFFAELA SCHIENA DELL'AVVOCATURA REGIONALE (RIF. N. 339/07) 31 RETTIFICA DELLA D.G.R. N /2003 RECANTE LA COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TAR MI DA DE.CO SOCIETA' CONSORTILE S.R.L. IN ORDINE ALL'AMPLIAMENTO DI UN CENTRO COMMERCIALE IN COMUNE DI SAN ROCCO AL PORTO. NOMINA DELL'AVV. PIERA PUJATTI IN SOSTITUZIONE DELL'AVV. GIANGIACOMO RUGGERI 32 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TAR MI PER L'ANNULLAMENTO DELLA NOTA DELL' PROT. N DELLA PROVINCIA DI PAVIA IN MATERIA DI QUOTE LATTE. NOMINA DEL DIFENSORE REGIONALE AVV. VIVIANA FIDANI DELL'AVVOCATURA REGIONALE (RIF. N. 316/07) 33 COSTITUZIONE, A SEGUITO DI NOTIFICA DI APPELLO INCIDENTALE, NEL GIUDIZIO PENDENTE AVANTI LA SEZ. II, DELLA CORTE D'APPELLO DI MILANO, AVVERSO LA SENTENZA N. 6425/06 RESA DAL TRIBUNALE DI MILANO, IN MATERIA DI RISARCIMENTO DANNI. NOMINA DEL DIFENSORE REGIONALE AVV. MARINELLA ORLANDI DELL'AVVOCATURA REGIONALE (R.G. N. 4440/06) 34 COSTITUZIONE IN DUE GIUDIZI PROMOSSI AVANTI IL TAR MI PER L'ANNULLAMENTO DELLE NOTE DEL PROT. N E DELL' PROT DELLA PROVINCIA DI LODI IN MATERIA DI QUOTE LATTE. NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI VALENTINA MAMELI E RAFFAELA SCHIENA DELL'AVVOCATURA REGIONALE (RIF. N. 314 E 315/07) 35 IMPUGNATIVA AVANTI IL CONSIGLIO DI STATO DELLA SENTENZA N. 422/07 RESA DAL TAR MI NEL GIUDIZIO PROMOSSO DALLA PROVINCIA DI LODI AVVERSO LA D.C.R. N. 1131/04 CONCERNENTE APPROVAZIONE DEL PIANO CAVE. NOMINA DIFENSORI REGIONALI AVV.TI ANTONELLA FORLONI DELL'AVVOCATURA REGIONALE E FEDERICO TEDESCHINI DEL FORO DI ROMA ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 10

11 36 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TAR MI PER L'ANNULLAMENTO, FRA L'ALTRO, DEL DECRETO N. 333/07 DI REVOCA FINANZIAMENTO PER L'ATTUAZIONE DI PIANO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE. NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI VALENTINA MAMELI E RAFFAELA SCHIENA DELL'AVVOCATURA REGIONALE (RIF. N. 197/07) 37 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TAR MI DAL COMUNE DI ALBAIRATE PER L'ANNULLAMENTO DELLA DELIBERA CIPE N. 274 DEL 24/11/2006 CONCERNENTE IL PROGRAMMA DELLE INFRASTRUTTURE STRATEGICHE DI ACCESSIBILITA' MALPENSA. NOMINA DEL DIFENSORE REGIONALE AVV. MARIA LUCIA TAMBORINO, DELL'AVVOCATURA REGIONALE 38 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TRIBUNALE DI MILANO PER L'ACCERTAMENTO DELL'INESISTENZA DELLA PRETESA CREDITORIA AVANZATA DALLA REGIONE LOMBARDIA PER IL TRAMITE DEI DECRETI NN. 3130, 3132, 3133, 3134 E 3135/07 NELL'AMBITO DI PROGETTI COFINANZIATI DAL F.S.E. NOMINA DEL DIFENSORE REGIONALE AVV. PIERA PUJATTI DELL'AVVOCATURA REGIONALE (RIF. 312/07) 39 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TAR LAZIO DA BELGO SPA PER L'ANNULLAMENTO DELL'ORDINANZA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI N. 3565/2007 CONCERNENTE DISPOSIZIONI URGENTI IN OCCASIONE DEI CAMPIONATI DEL MONDO DI CICLISMO SU STRADA IN PROVINCIA DI VARESE. NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI ANTONELLA FORLONI DELL'AVVOCATURA REGIONALE E FEDERICO TEDESCHINI DEL FORO DI ROMA 40 PROPOSIZIONE DI RICORSO AVANTI LA CORTE DI CASSAZIONE PER LA RIFORMA DELLA SENTENZA N. 18/2007 RESA DALLA CORTE D'APPELLO DI MILANO SEZ. LAVORO IN MATERIA DI APPLICAZIONE DELLA L.R. N. 38/1981 IN RELAZIONE ALL'ORDINAMENTO, ALLO STATO GIURIDICO E AL TRATTAMENTO ECONOMICO DEI DIPENDENTI REGIONALI. NOMINA DEL DIFENSORE REGIONALE AVV. PROF. PAOLO TOSI DEL FORO DI MILANO (415/2007) 41 ACCETTAZIONE DELLA PROPOSTA DI ABBANDONO A SPESE COMPENSATE DEL GIUDIZIO R.G. N. 3502/95 PROMOSSO AL TAR MI DALLA DITTA JUNIOR DI LAZZARO SALVATI E A.D.A. (RIF. 1588/01) 42 ACCETTAZIONE DELLA PROPOSTA DI ABBANDONO A SPESE COMPENSATE DEL RICORSO R.G. N. 1372/03 PROMOSSO AVANTI IL TAR MI DALLA SOC. PROVERA VE.GA. SRL PER L'ANNULLAMENTO DELLA DGR N /2003 IN MATERIA DI SANITA'. (RIF. N. 425/03) ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 11

12 43 COSTITUZIONE NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL GIUDICE DI PACE DI ABBIATEGRASSO, AVVERSO, PREVIA SOSPENSIONE, IL DECRETO REGIONALE N. 2386/07, RIGUARDANTE INGIUNZIONE DI PAGAMENTO A TITOLO DI SANZIONE PER ILLECITO AMMINISTRATIVO IN MATERIA DI ETICHETTATURA DELLE CARNI BOVINE, AI SENSI REG. (CE) 1760/00. NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI MARINELLA ORLANDI E ANNALISA SANTAGOSTINO DELL'AVVOCATURA REGIONALE (R.G. 167/07) 44 PROPOSIZIONE DI APPELLO AVANTI IL CONSIGLIO DI STATO PER L'ANNULLAMENTO DELL'ORDINANZA TAR N. 590/07 RESA IN MATERIA DI AGGIUDICAZIONE DI GARA PER FORNITURA DI SMART CARDS. NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI PIO DARIO VIVONE, VALENTINA MAMELI, E RAFFAELA SCHIENA DELL'AVVOCATURA REGIONALE NONCHE' FEDERICO TEDESCHINI DEL FORO DI ROMA 45 PROPOSIZIONE DI RICORSO AVANTI LA CORTE DI CASSAZIONE PER L'ANNULLAMENTO DELLA SENTENZA N. 17/34/2007 RESA IN MATERIA DI TASSE AUTOMOBILISTICHE REGIONALI PER L'ANNO NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI PIO DARIO VIVONE, MARIA LUCIA TAMBORINO DELL'AVVOCATURA REGIONALE E GIULIANO M. POMPA DEL FORO DI ROMA 46 PROPOSIZIONE DI RICORSO ALLA CORTE COSTITUZIONALE PER QUESTIONE DI LEGITTIMITA' COSTITUZIONALE DELLA L. N. 64/2007 DI CONVERSIONE, CON MODIFICAZIONI, DEL D.L. N. 23/2007 IN MATERIA DI RIPIANO DEI DISAVANZI PREGRESSI NEL SETTORE SANITARIO. NOMINA DEI DIFENSORI REGIONALI AVV.TI PIO DARIO VIVONE DELL'AVVOCATURA REGIONALE E BENIAMINO CARAVITA DI TORITTO DEL FORO DI ROMA 47 COSTITUZIONE, A SEGUITO DI CHIAMATA IN CAUSA, NEL GIUDIZIO PROMOSSO AVANTI IL TRIBUNALE DI MILANO PER IL RICONOSCIMENTO DELL'INDENNIZZO PER DANNI DA EMOTRASFUSIONE. NOMINA DEL DIFENSORE REGIONALE AVV. CATIA GATTO, DELL'AVVOCATURA REGIONALE. (368/07) RELATORE L'ASSESSORE COLOZZI: 48 SECONDA RIDETERMINAZIONE DELL'ATTIVITA' CONTRATTUALE PER L'ANNO 2007 DISPOSTA CON DELIBERAZIONE N. 3689/ ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 12

13 DIREZIONE CENTRALE AB RELAZIONI ESTERNE, INTERNAZIONALI E COMUNICAZIONE AB06 - SISTEMA DELLE CONOSCENZE RELATORE IL PRESIDENTE FORMIGONI: 49 PARTECIPAZIONE ALL'ORGANIZZAZIONE DEL CONVEGNO - "GRANDI INFRASTRUTTURE PER LA MOBILITA' DI TRASPORTO E SISTEMI METROPOLITANI: MILANO, ROMA E NAPOLI" - 19 GIUGNO MILANO 4881 AB07 - RELAZIONI REGIONALI E NAZIONALI E CERIMONIALE RELATORE IL PRESIDENTE FORMIGONI: 50 SPONSORIZZAZIONE DEL PROGETTO: "FORUM CULTURA DI IMPRESA-LEADERSHIP AL FEMMINILE" 51 NOMINA DI COMMISSARIO AD ACTA PER LA REGOLAZIONE DEI RAPPORTI CONSEGUENTI ALL'ISTITUZIONE DEL COMUNE DI BARANZATE, AI SENSI DELL'ART. 12 DELLA L.R. 29/2006 (TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI CIRCOSCRIZIONI COMUNALI E PROVINCIALI)" - (A SEGUITO DI INTESA DELLA COMMISSIONE CONSILIARE) ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 13

14 DIREZIONE CENTRALE AD PROGRAMMAZIONE INTEGRATA AD03 - PROGRAMMAZIONE RELATORE IL PRESIDENTE FORMIGONI: 52 ACCORDO DI PROGRAMMA QUADRO PER LA SALVAGUARDIA E LA VALORIZZAZIONE DEL SISTEMA URBANO DEI NAVIGLI LOMBARDI - (DI CONCERTO CON L'ASSESSORE SCOTTI) 53 ACCORDO STRATEGICO CON LA REGIONE PIEMONTE PER LA REALIZZAZIONE DI UNA COMUNITA' DELL'IDROGENO EUROPEA (HYDROGEN COMMUNITY). INDIVIDUAZIONE DI TRE RAPPRESENTANTI DELLA REGIONE LOMBARDIA NELLA CABINA DI REGIA 54 III ATTO INTEGRATIVO ALL'ACCORDO DI PROGRAMMA QUADRO IN MATERIA DI INFRASTRUTTURE A SOSTEGNO DELLO SVILUPPO LOCALE NELLE AREE SOTTOUTILIZZATE AD17 - RAGIONERIA GENERALE E DIREZIONE O.P.R. RELATORE L'ASSESSORE COLOZZI: 55 CONSUNTIVO DI CASSA RELATIVO AL IV TRIMESTRE (ATTO DA TRASMETTERE AL CONSIGLIO REGIONALE) 4887 ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 14

15 DIREZIONE GENERALE M AGRICOLTURA E VICE PRESIDENZA ( RELATORE IL VICE PRESIDENTE BECCALOSSI ) M104 - PROGRAMMAZIONE E INTERVENTI PER LE FILIERE AGROINDUSTRIALI E LO SVILUPPO RURALE 56 PROROGA DEL PIANO REGIONALE DI RICONVERSIONE E DI RISTRUTTURAZIONE VIGNETI APPROVATO CON D.G.R. N. 7/6970/ ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 15

16 DIREZIONE GENERALE E ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO ( RELATORE L'ASSESSORE ROSSONI ) E108 - DIRITTO ALLO STUDIO E INCLUSIONE SOCIALE 57 GESTIONE DEGLI INTERVENTI REGIONALI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO: APPROVAZIONE DELLE RISULTANZE DELLA GESTIONE COMMISSARIALE DELL'I.S.U. UNIVERSITÀ CATTOLICA DI MILANO (L.R. 33/2004, ART. 11, C. 3) 4889 E109 - ATTUAZIONE DELLE RIFORME 58 PROCEDURE E MODALITÀ OPERATIVE PER L'AVVIAMENTO A SELEZIONE, NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, DI PERSONALE DA INQUADRARE NEI LIVELLI ECONOMICI E FUNZIONALI PER I QUALI È PREVISTO IL SOLO REQUISITO DELL'ASSOLVIMENTO DELLA SCUOLA DELL'OBBLIGO (ART. 5, L.R. N. 22/2006) 4890 ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 16

17 DIREZIONE GENERALE G FAMIGLIA E SOLIDARIETA' SOCIALE ( RELATORE L'ASSESSORE ABELLI ) G101 - PROGRAMMAZIONE 59 DETERMINAZIONI IN ORDINE AL PIANO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO AZIENDALE - DIPARTIMENTO ASSI - DELL'A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE, AI SENSI E PER GLI EFFETTI DEL SESTO COMMA DELL'ART. 13 DELLA LEGGE REGIONALE , N (DI CONCERTO CON L'ASSESSORE BRESCIANI) - (ATTO DA TRASMETTERE AL CONSIGLIO REGIONALE) 4891 G102 - ACCREDITAMENTO E QUALITA' 60 ACCREDITAMENTO DELLA RESIDENZA SANITARIO ASSISTENZIALE PER ANZIANI "R.S.A. VIA QUARENGHI" CON SEDE IN MILANO. FINANZIAMENTO A CARICO DEL FONDO SANITARIO REGIONALE PER L'ANNO (ATTO DA TRASMETTERE AL CONSIGLIO REGIONALE) 61 MODIFICA DELL'ACCREDITAMENTO DEL CONSULTORIO FAMILIARE PRIVATO RIORGANIZZATO DI SAREZZO CON SEDE PRINCIPALE IN VIA IV NOVEMBRE N (ATTO DA TRASMETTERE AL CONSIGLIO REGIONALE) 62 ACCREDITAMENTO DELLA RESIDENZA SANITARIO ASSISTENZIALE PER ANZIANI (R.S.A.) "CASA FAMIGLIA PER ANZIANI DI CORMANO" CON SEDE IN CORMANO (MI). FINANZIAMENTO A CARICO DEL FONDO SANITARIO REGIONALE PER L'ANNO (ATTO DA TRASMETTERE AL CONSIGLIO REGIONALE) 63 MODIFICA DELL'ACCREDITAMENTO DELLA COMUNITÀ PINOCCHIO IN VIA CAVALIERE GNUTTI, N. 6/A - LUMEZZANE GESTITA DA "COOPERATIVA SOCIALE PINOCCHIO ONLUS" CON SEDE LEGALE IN VIA PARADELLO, N. 9 A RODENGO SAIANO - (ATTO DA TRASMETTERE AL CONSIGLIO REGIONALE) 64 ACCREDITAMENTO DELLA RESIDENZA SANITARIO ASSISTENZIALE PER DISABILI DI BRESSO CON SEDE IN VIA DON VERCESI, 41. FINANZIAMENTO A CARICO DEL FONDO SANITARIO REGIONALE - (ATTO DA TRASMETTERE AL CONSIGLIO REGIONALE) 65 REVOCA DELL'ACCREDITAMENTO, A FAR TEMPO DAL 1' LUGLIO 2007, DEL CENTRO DIURNO PER DISABILI SITO A MELEGNANO, VICOLO OSPEDALE, 3 E ACCREDITAMENTO DEL CENTRO DIURNO PER DISABILI SITO IN MELEGNANO, VIA SAN FRANCESCO, 7/A. FINANZIAMENTO A CARICO DEL FONDO SANITARIO REGIONALE - (ATTO DA TRASMETTERE AL CONSIGLIO REGIONALE) ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 17

18 G104 - NON PROFIT E INNOVAZIONE 66 SCHEDA PER IL MANTENIMENTO ANNUALE DEI REQUISITI DI ISCRIZIONE NEI REGISTRI PROVINCIALI E REGIONALE E PER ATTIVITA' DI RILEVAZIONE STATISTICA DELLE ASSOCIAZIONI 67 DETERMINAZIONI RELATIVE ALL'ISCRIZIONE ALL'ALBO REGIONALE DEI DIRETTORI DI AZIENDE DI SERVIZI ALLA PERSONA - TRIENNIO ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 18

19 DIREZIONE GENERALE H SANITA' ( RELATORE L'ASSESSORE BRESCIANI ) H1 - DIREZIONE GENERALE H SANITA' 68 AZIENDE SANITARIE LOCALI: FABBISOGNI PERSONALE TRIENNIO 2007/2009- PIANI DI ASSUNZIONE PRIME DETERMINAZIONI - (DI CONCERTO CON L'ASSESSORE ABELLI) 69 AZIENDE OSPEDALIERE E FONDAZIONI IRCCS PUBBLICHE: FABBISOGNI PERSONALE TRIENNIO 2007/2009- PIANI DI ASSUNZIONE PRIME DETERMINAZIONI H101 - PREVENZIONE, TUTELA SANITARIA E VETERINARIA 70 TARIFFE PER LE PRESTAZIONI D'UFFICIO A CARICO DI PERSONE FISICHE O GIURIDICHE EROGATE DAI DIPARTIMENTI DI PREVENZIONE VETERINARI DELLE AA.SS.LL., IN MATERIA DI ANAGRAFE ZOOTECNICA INFORMATIZZATA: INTEGRAZIONE DELLA D.G.R. N. VI/18050/ NOMINA DELLE COMMISSIONI PER LE PROVE FINALI DEI CORSI PER OPERATORI DI FECONDAZIONE ARTIFICIALE DELLA SPECIE BOVINA ORGANIZZATI A BERGAMO, CASALOLDO (MN), CREMA (CR), CODOGNO (LO), PAVIA, LODI, E VARESE DALL'UOFAA SOC. COOP. DI PAVIA 72 INTERVENTI TENDENTI A CONTRASTARE LA DIFFUSIONE DELLA LEGIONELLOSI IN AMBIENTE OSPEDALIERO H103 - SERVIZI SANITARI TERRITORIALI 73 RICONOSCIMENTO DELL'ENTE "PENTADENT S.R.L." CON SEDE LEGALE A MILANO VIA B. EUSTACHI N. 2, QUALE UNICO GESTORE DI UNA PLURALITA' DI STRUTTURE SANITARIE 74 ISTITUZIONE DELLA PIANTA ORGANICA DELLE SEDI FARMACEUTICHE DEL COMUNE DI CALVIGNASCO (MI) H104 - PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO PIANI 75 ACCORDO DI COLLABORAZIONE CON IL COMANDO RECLUTAMENTO E FORZE DI COMPLETAMENTO REGIONALE LOMBARDIA IN AMBITO SANITARIO 4907 ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 19

20 DIREZIONE GENERALE L CULTURE, IDENTITA' E AUTONOMIE DELLA LOMBARDIA ( RELATORE L'ASSESSORE ZANELLO ) L1 - DIREZIONE GENERALE L CULTURE, IDENTITA' E AUTONOMIE DELLA LOMBARDIA 76 COSTITUZIONE DELL'ARCHIVIO REGIONALE DELLA PRODUZIONE EDITORIALE (AI SENSI DELLA L. N. 106/2004 E DEL DPR N. 252/2006) 4908 L102 - MUSEI E SERVIZI CULTURALI 77 D.G.R. N. 3112/2006. L.R. 1/2000 ART. 4, C. 134, LETT. A) - SVILUPPO DEI SISTEMI MUSEALI LOCALI. CRITERI PER L'ASSEGNAZIONE E L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PROVINCE PER L'ACQUISIZIONE DI PROFESSIONALITÀ ADEGUATE ALLO SVILUPPO DI ATTIVITÀ MUSEALI E DI PROGETTI PILOTA DI GESTIONE ASSOCIATA DEI SERVIZI - ANNO INIZIATIVE DI PROMOZIONE EDUCATIVA E CULTURALE IN COLLABORAZIONE: TERZO PROVVEDIMENTO ANNO ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 20

21 DIREZIONE GENERALE N GIOVANI, SPORT E PROMOZIONE ATTIVITA' TURISTICA ( RELATORE L'ASSESSORE PROSPERINI ) N101 - SPORT E PROMOZIONE INTEGRATA 79 SPONSORIZZAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE PUGILISTICA "CAMPIONATO ITALIANO PESI WELTER LUCIANO ABIS VS LEONARD BUNDU" E ALTRI INCONTRI PUGILISTICI INTERNAZIONALI - PALALIDO DI MILANO, 15 GIUGNO N103 - SISTEMI TURISTICI E PROGETTI 80 MISURE DI SOSTEGNO PER L'INCOMING TURISTICO IN LOMBARDIA: AZIONI DI PROMOZIONE DA REALIZZARSI NELL'ANNO ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 21

22 DIREZIONE GENERALE Q RETI E SERVIZI DI PUBBLICA UTILITA' E SVILUPPO SOSTENIBILE ( RELATORE L'ASSESSORE BUSCEMI ) Q101 - RETI ED INFRASTRUTTURE 81 ACCORDO CON LA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PER L'ARMONIZZAZIONE DELLE AZIONI DI SALVAGUARDIA DELLE ACQUE DEL LAGO D'IDRO E DEL FIUME CHIESE. INDIVIDUAZIONE DEI RAPPRESENTANTI DELLA LOMBARDIA NEL COMITATO DI COORDINAMENTO 82 ASSENSO ALL'INTESA AI SENSI DELL'ART. 1, C. 26 DELLA LEGGE N. 239/2004, NELL'AMBITO DEL PROCEDIMENTO UNICO RELATIVO AI PROGETTI DELLE SOCIETA' RTM1 SPA (EX EDISON RETE SPA) E TERNA SPA INERENTI LA COSTRUZIONE E L'ESERCIZIO DI INFRASTRUTTURE ELETTRICHE IN ALTA VALLE CAMONICA, IN PROVINCIA DI BRESCIA Q102 - PROGETTI INTEGRATI 83 PROGETTO "ALLA LUCE DEL SOLE": INIZIATIVE DIRETTE A PROMUOVERE L'UTILIZZO DI IMPIANTI A ENERGIA SOLARE PIANO D'AZIONE PER L'ENERGIA 4916 ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 22

23 DIREZIONE GENERALE R INDUSTRIA, PMI E COOPERAZIONE ( RELATORE L'ASSESSORE CORSARO ) R105 - SVILUPPO DELL'IMPRENDITORIALITA' 85 SCHEMA DI CONVENZIONE CON ANCI LOMBARDIA PER LA PROMOZIONE E SVILUPPO DI AZIONI DI SBUROCRATIZZAZIONE E SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA PER LE IMPRESE, IN ATTUAZIONE DEGLI ARTT. 5 E 6 DELLA L.R. N. 1/ R106 - ATTRATTIVITA' AGLI INVESTIMENTI 86 DOCUP OB : PRESA D'ATTO DELLE MODIFICHE AL COMPLEMENTO DI PROGRAMMAZIONE APPROVATE DAL COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL 5/04/2007. AGGIORNAMENTO DEL PIANO FINANZIARIO DI CUI ALLA D.G.R. N. VII/21193/ ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 23

24 DIREZIONE GENERALE S INFRASTRUTTURE E MOBILITA' ( RELATORE L'ASSESSORE CATTANEO ) S102 - INFRASTRUTTURE FERROVIARIE E METROPOLITANE 87 SCHEMA DI CONVENZIONE CON IL COMUNE DI SONDRIO PER IL COFINANZIAMENTO DEL NODO DI INTERSCAMBIO PRESSO LA STAZIONE FERROVIARIA DI SONDRIO 4919 S105 - INFRASTRUTTURE VIARIE 88 AUTOSTRADA REGIONALE "INTEGRAZIONE DEL SISTEMA TRANSPADANO DIRETTRICE BRONI - PAVIA - MORTARA": SCHEMI DI CONVENZIONE E BANDO DI GARA RELATIVI ALLA CONCESSIONE AI SENSI DELL'ART. 10BIS, DELLA L.R. N. 9/ ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 24

25 DIREZIONE GENERALE T QUALITA' DELL'AMBIENTE ( RELATORE L'ASSESSORE PAGNONCELLI ) T101 - PROGRAMMAZIONE E PROGETTI SPECIALI DI PROTEZIONE AMBIENTALE 89 ACQUISTO DI DUE PAGINE PUBBLICITARIE SULLO SPECIALE "AUTOMOTIVE" DELLA RIVISTA "TEMPI" 4921 T102 - PARCHI E AREE PROTETTE 90 SCHEMA DI CONVENZIONE CON LA FONDAZIONE IULM PER LA REALIZZAZIONE DELLA RICERCA "I CITTADINI LOMBARDI E LA PROPENSIONE AD AZIONI D'INTERVENTO PER IL SOSTEGNO DELLE RISORSE NATURALI DELLA REGIONE" 4922 T103 - ATTIVITA' ESTRATTIVE E DI BONIFICA 91 INTESA STATO - REGIONE PER AUTORIZZAZIONE ALLA PERFORAZIONE DI UN POZZO DI RICERCA DI IDROCARBURI DENOMINATO "BARCO 1 DIR" IN COMUNE DI ORZINUOVI (BS) NELL'AMBITO DEL PERMESSO DI RICERCA MINERARIA DI IDROCARBURI DENOMINATO "ZURLENGO", INTESTATO ALLA SOCIETÀ ENI S.P.A T105 - RIDUZIONE EMISSIONI IN ATMOSFERA E SOSTENIBILITA' AMBIENTALE 92 MISURE PRIORITARIE DI LIMITAZIONE ALLA CIRCOLAZIONE E ALL'UTILIZZO DEI VEICOLI, AI SENSI DELLA L.R. N. 24/2006, ARTT. 13 E 22. PRIMO PROVVEDIMENTO ATTUATIVO INERENTE GLI AUTOBUS SVOLGENTI SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE - (DI CONCERTO CON L'ASSESSORE CATTANEO) 4924 ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 25

26 DIREZIONE GENERALE U CASA E OPERE PUBBLICHE ( RELATORE L'ASSESSORE SCOTTI ) U1 - DIREZIONE GENERALE U CASA E OPERE PUBBLICHE 93 ACQUISTO DI SPAZIO REDAZIONALE SULLA RIVISTA ISTITUZIONALE DELL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE COMUNI ITALIANI "ANCI" NUMERO MAGGIO/GIUGNO U107 - LEGISLAZIONE E MONITORAGGIO PER LA CASA 94 AUTORIZZAZIONE AL COMUNE DI SESTO SAN GIOVANNI (MI) ALL'AUMENTO DAL 20% AL 40% DELLA PERCENTUALE DEGLI ALLOGGI ASSEGNABILI IN DEROGA ALLA GRADUATORIA (AI SENSI DEL R.R. N 1/2004, ART. 14, C. 4) 95 AUTORIZZAZIONE AI COMUNI DI BOLLATE (MI) E COLOGNO MONZESE (MI) ALL'AUMENTO DAL 20% AL 50% DELLA PERCENTUALE DEGLI ALLOGGI ASSEGNABILI IN DEROGA ALLA GRADUATORIA (AI SENSI DEL R.R. N 1/2004, ART. 14, C. 4) 96 SCHEMA DI CONVENZIONE PER GLI ALLOGGI A CANONE MODERATO REALIZZATI CON IL PRERP AUTORIZZAZIONE AL COMUNE DI MILANO ALL'AUMENTO DAL 20% AL 40% DELLA PERCENTUALE DEGLI ALLOGGI ASSEGNABILI IN DEROGA ALLA GRADUATORIA (AI SENSI DEL R.R. N 1/2004, ART. 14, C. 4) 98 CRITERI PER LA PREDISPOSIZIONE DEL BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI AD ACQUISTO AREE ED IMMOBILI DA DESTINARE AD INTERVENTI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DA PARTE DEI COMUNI 99 AUTORIZZAZIONE AL COMUNE DI LEGNANO (MI) ALL'AUMENTO DAL 20% AL 40% DELLA PERCENTUALE DEGLI ALLOGGI ASSEGNABILI IN DEROGA ALLA GRADUATORIA (AI SENSI DEL R.R. N 1/2004, ART. 14, C. 4) 100 AUTORIZZAZIONE ALL'ESCLUSIONE DALLA DISCIPLINA DELL'E.R.P. DI 15 ALLOGGI DEL COMUNE DI BRESCIA, DI 1 ALLOGGIO DEL COMUNE DI SIZIANO (PV) E DI 15 ALLOGGI DELL'ALER DI BRESCIA SITI NEI COMUNI DI BRESCIA E BOVEZZO (BS) AI SENSI DEL R.R. N 1/2004, ART. 26, CC. 1 E PROGRAMMA REGIONALE PER L'EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA 2007/2009. INSERIMENTO DEI COMUNI DI BARANZATE (MI) E SAN SIRO (CO) NELL'ELENCO DEI COMUNI SUDDIVISI PER CLUSTER Rinvio ODG: Seduta n.88 del 15 giugno 2007 pag. 26

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte.

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte. N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte (Sezione Seconda) ha pronunciato la presente SENTENZA ex art. 60 cod. proc.

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Avviso Pubblico Giovani Attivi

Avviso Pubblico Giovani Attivi All. A Avviso Pubblico Giovani Attivi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse III Obiettivo Specifico: g) Sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Promulga. Art. 1

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Promulga. Art. 1 LEGGE 12 luglio 2012, n. 100 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 15 maggio 2012, n. 59, recante disposizioni urgenti per il riordino della protezione civile. (12G0123) La Camera

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Allegato 2 Rilevazioni dei dati quantitativi relativi alle leggi per il rapporto sullo stato della legislazione della Camera dei Deputati 2000-2003

Allegato 2 Rilevazioni dei dati quantitativi relativi alle leggi per il rapporto sullo stato della legislazione della Camera dei Deputati 2000-2003 Allegato 2 Rilevazioni dei dati quantitativi relativi alle leggi per il rapporto sullo stato della legislazione della Camera dei Deputati 2000-2003 progr. Anno legge Titolo della legge articoli commi

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie)

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie) Codice del processo amministrativo - Commissione per l esame dei profili organizzativi ed informatici - PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle

Dettagli

ha pronunciato la presente

ha pronunciato la presente N. 02866/2015REG.PROV.COLL. N. 10557/2014 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quarta) ha pronunciato la presente SENTENZA sul

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012

DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012 DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessori regionali ANDREA GIBELLI Vice Presidente VALENTINA APREA DANIELE BELOTTI GIULIO BOSCAGLI LUCIANO BRESCIANI RAFFAELE

Dettagli

II - COMPETENZE DELLA REGIONE E DEGLI ENTI LOCALI IN MATERIA DI TUTELA DELL'AMBIENTE DALL'INQUINAMENTO ACUSTICO

II - COMPETENZE DELLA REGIONE E DEGLI ENTI LOCALI IN MATERIA DI TUTELA DELL'AMBIENTE DALL'INQUINAMENTO ACUSTICO Legge Regionale n 12 del 20/03/1998 Disposizioni in materia di inquinamento acustico emanata da: Regione Liguria e pubblicata su: Bollettino. Uff. Regione n 6 del 15/04/1998

Dettagli

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara Oggetto: Procedura aperta per la fornitura di generatori di molibdeno tecnezio per l U.O.C. di Medicina Nucleare

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec...

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec... ALLEGATO A Istanza di inserimento nell Elenco operatori economici consultabile dall AGC 14 Trasporti e Viabilità Settore Demanio Marittimo Opere Marittime nelle procedure negoziate di cui all art. 125

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 2412 Seduta del 26/10/2011

DELIBERAZIONE N IX / 2412 Seduta del 26/10/2011 DELIBERAZIONE N IX / 2412 Seduta del 26/10/2011 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessori regionali ANDREA GIBELLI Vice Presidente GIULIO DE CAPITANI DANIELE BELOTTI ROMANO LA RUSSA GIULIO BOSCAGLI CARLO

Dettagli

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale 1 1 LEGGE REGIONALE 24 giugno 2002, n. 12 #LR-ER-2002-12# INTERVENTI REGIONALI PER LA COOPERAZIONE CON I PAESI IN VIA DI SVILUPPO E I PAESI IN VIA DI TRANSIZIONE, LA SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE E LA PROMOZIONE

Dettagli

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 6 febbraio 2006 e rettificato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI ABBIATEGRASSO

COMUNE DI ABBIATEGRASSO Delibera N. 35 del 14/02/2013 COMUNE DI ABBIATEGRASSO Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: PROMOZIONE APPROFONDIMENTI SULL'EDILIZIA SOCIALE AI FINI DELL' AGGIORNAMENTO DEL P.G.T.. L'anno

Dettagli

Parte I. VISTA la L.R. 2 marzo 1996 n. 12 e sue successive

Parte I. VISTA la L.R. 2 marzo 1996 n. 12 e sue successive Parte I N. 19 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA - 19-6-2012 4849 Contenzioso n. 160 - Tribunale di Potenza - Procedimento penale n. 3608/08 - R.G.N.R. n. 485/09 R.G.GIP - Costituzione in

Dettagli

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Progr.Num. 1388/2013 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 30 del mese di settembre dell' anno 2013 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori:

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2525 Seduta del 17/10/2014

DELIBERAZIONE N X / 2525 Seduta del 17/10/2014 DELIBERAZIONE N X / 2525 Seduta del 17/10/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni; D.P.R. 14-12-1999 n. 558 Regolamento recante norme per la semplificazione della disciplina in materia di registro delle imprese, nonché per la semplificazione dei procedimenti relativi alla denuncia di

Dettagli

Art. 54 decreto legge

Art. 54 decreto legge Art. 342 c.p.c. Forma dell appello L appello si propone con citazione contenente l esposizione sommaria dei fatti ed i motivi specifici dell impugnazione nonché le indicazioni prescritte nell articolo

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 825 Seduta del 25/10/2013

DELIBERAZIONE N X / 825 Seduta del 25/10/2013 DELIBERAZIONE N X / 825 Seduta del 25/10/2013 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Approvato con Deliberazione consiliare n 94 del 21 giugno 2004 INDICE Articolo

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

B.U. 13 novembre 1998, n. 45, III Suppl. Straord. d.g.r. 2 novembre 1998, n. VI/39305. Adeguamento della V.I.A. Regionale alle Direttive Comunitarie

B.U. 13 novembre 1998, n. 45, III Suppl. Straord. d.g.r. 2 novembre 1998, n. VI/39305. Adeguamento della V.I.A. Regionale alle Direttive Comunitarie B.U. 13 novembre 1998, n. 45, III Suppl. Straord. d.g.r. 2 novembre 1998, n. VI/39305 Adeguamento della V.I.A. Regionale alle Direttive Comunitarie LA GIUNTA REGIONALE Premesso: che con D.P.R. 12 aprile

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO

IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO TARDIVO OD OMESSO VERSAMENTO SANZIONI - RICORSI IL RAVVEDIMENTO - COMPENSAZIONE RIMBORSI SCHEDA N. 3 Claudio Venturi Camera di Commercio Diritto Annuale

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 luglio 2009, n. 189

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 luglio 2009, n. 189 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 luglio 2009, n. 189 Regolamento concernente il riconoscimento dei titoli di studio accademici, a norma dell'articolo 5 della legge 11 luglio 2002, n. 148. (09G0197)

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01419/019 Servizio Anziani e Tutele CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01419/019 Servizio Anziani e Tutele CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01419/019 Servizio Anziani e Tutele CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 71 approvata il 2 aprile 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 206 23.07.2013 Sospensione feriale dei termini processuali Categoria: Contenzioso Sottocategoria: Processo tributario Anche quest anno, come di

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015

DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015 DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015 Identificativo Atto n. 191 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE DELL AVVISO FORMAZIONE CONTINUA COMPETITIVITA EXPO E L'atto si compone

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE INDICE Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento Art. 2 - Requisiti di ammissibilità al contributo Art. 3 - Tipologie di spese ammissibili

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

Il MERCATO. del LAVORO in LOMBARDIA

Il MERCATO. del LAVORO in LOMBARDIA Il MERCATO Dipartimento Mercato del Lavoro del LAVORO in LOMBARDIA Legge Regionale 22 approvata il 19 settembre 2006 dal Consiglio Regionale Lombardo ll nuovo testo è migliore rispetto al precedente su

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

REGIONE CALABRIA. n. 66 del 7 Maggio 2012

REGIONE CALABRIA. n. 66 del 7 Maggio 2012 REGIONE CALABRIA DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE (nella qualita di Commissario ad acta per l'attuazione del piano di rientro dal disavanzo del settore sanitario della Regione Calabria nominato

Dettagli

COMUNITA' DELLA VALLE DI CEMBRA

COMUNITA' DELLA VALLE DI CEMBRA COMUNITA' DELLA VALLE DI CEMBRA REGOLAMENTO PER LA EROGAZIONE DI CONTRIBUTI, SOVVENZIONI ED ALTRE AGEVOLAZIONI ART. 1 FINALITA 1. Con il presente Regolamento la Comunità della Valle di Cembra, nell esercizio

Dettagli

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP.

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Milano, 9 giugno 2011 1 Riserve: generalità Riserva come preannuncio di disaccordo (=firma con riserva) Riserva come domanda

Dettagli

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che

dello dei E DEI Stato Sta tale dell per CF Mini e dei cotra Via 69, per delle che , con zzetta dest 63, ), ha per 147, che dest per il euro che A LLEGATO Min nistero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, I SERVIZI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE EDILIZIA STATALE E INTERVENTI SPECIALI CONVENZIONE TRA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 849 10/06/2015 Oggetto : "Acquedotte" - Festival Musicale

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014.

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014. Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014 Editrice Comitato scientifico: Elisabetta BERTACCHINI (Professore

Dettagli

CIRCOLARE N. 1/E. Roma, 9 febbraio 2015

CIRCOLARE N. 1/E. Roma, 9 febbraio 2015 CIRCOLARE N. 1/E Direzione Centrale Normativa Roma, 9 febbraio 2015 OGGETTO: IVA. Ambito soggettivo di applicazione del meccanismo della scissione dei pagamenti Articolo 1, comma 629, lettera b), della

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

Regolamento per l assegnazione dei contributi per "edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi" e per "centri civici e sociali

Regolamento per l assegnazione dei contributi per edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi e per centri civici e sociali Regolamento per l assegnazione dei contributi per "edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi" e per "centri civici e sociali attrezzature culturali e sanitarie." (Deliberazioni del Consiglio

Dettagli

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres.

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. Regolamento attuativo dell articolo 9, commi da 26 a 34 della

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

Disposizioni in materia di giurisdizione e controllo della Corte dei conti.

Disposizioni in materia di giurisdizione e controllo della Corte dei conti. L. 14 gennaio 1994, n. 20 (1). (commento di giurisprudenza) Disposizioni in materia di giurisdizione e controllo della Corte dei conti. (1) Pubblicata nella Gazz. Uff. 14 gennaio 1994, n. 10. 1. Azione

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 15 DEL 30 OTTOBRE 2013

LEGGE REGIONALE N. 15 DEL 30 OTTOBRE 2013 LEGGE REGIONALE N. 15 DEL 30 OTTOBRE 2013 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETA PARTECIPATE DALLA REGIONE CAMPANIA DEL POLO SVILUPPO, RICERCA E I.C.T. IL CONSIGLIO REGIONALE ha approvato

Dettagli

I provvedimenti anti-crisi del Governo italiano adottati nel 2009. PARTE 1

I provvedimenti anti-crisi del Governo italiano adottati nel 2009. PARTE 1 I provvedimenti anti-crisi del Governo italiano adottati nel 2009. PARTE 1 A cura dell Avv. Laura Lunghi *** Nel corso del 2009, il Governo italiano ha continuato ad agire nell ambito di un azione concertata

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA DIREZIONE CENTRALE AMBIENTE E LAVORI PUBBLICI SERVIZIO EDILIZIA RESIDENZIALE

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA DIREZIONE CENTRALE AMBIENTE E LAVORI PUBBLICI SERVIZIO EDILIZIA RESIDENZIALE ALLEGATO A AVVISO PUBBLICO Manifestazione di interesse alla presentazione di progetti, iniziative e misure da inserire nella proposta di Accordo di Programma della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente Articolo 1 (Principi generali) 1. Ogni persona ha diritto all apprendimento permanente. 2. Per apprendimento permanente si

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA LOCAZIONE E CONCESSIONE IN USO DI LOCALI ED IMMOBILI COMUNALI DEL PATRIMONIO DISPONIBILE

REGOLAMENTO PER LA LOCAZIONE E CONCESSIONE IN USO DI LOCALI ED IMMOBILI COMUNALI DEL PATRIMONIO DISPONIBILE REGOLAMENTO PER LA LOCAZIONE E CONCESSIONE IN USO DI LOCALI ED IMMOBILI COMUNALI DEL PATRIMONIO DISPONIBILE Approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 13 maggio 2013 - Delibera n. 35 INDICE: Articolo

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni COMUNE DI BRIGNANO GERA D'ADDA (c_b178) - Codice AOO: AOOBRIGNANOADDA - Reg. nr.0001628/2013 del 18/02/2013 ALLEGATO A alla deliberazione del Consiglio comunale n. 2 del 04.02.2013 COMUNE DI BRIGNANO GERA

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia 300/2014/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone dott. Andrea Luberti

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE SCIOGLIMENTO, LIQUIDAZIONE e CANCELLAZIONE 1/2005 maggio 2005 www.an.camcom.it 1 PREMESSA... 3 SOCIETÀ DI CAPITALI... 3 DELIBERA DI SCIOGLIMENTO E NOMINA DEL LIQUIDATORE... 3 SCIOGLIMENTO

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DECRETO-LEGGE 20 giugno 2012, n. 79 Misure urgenti per garantire la sicurezza dei cittadini, per assicurare la funzionalita' del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e di altre strutture dell'amministrazione

Dettagli

L ESECUZIONE FORZATA NEI CONFRONTI DELLA P.A.

L ESECUZIONE FORZATA NEI CONFRONTI DELLA P.A. L ESECUZIONE FORZATA NEI CONFRONTI DELLA P.A. 1. La responsabilità patrimoniale della P.A. ed i suoi limiti Anche lo Stato e gli Enti Pubblici sono soggetti al principio della responsabilità patrimoniale

Dettagli

Ministero dell Interno

Ministero dell Interno Ministero dell Economia e delle Finanze DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO di concerto con il Ministero dell Interno DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI VISTO il decreto

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

** * ** Acquisito il parere delle competenti commissioni parlamentari previsto dal citato articolo 24;

** * ** Acquisito il parere delle competenti commissioni parlamentari previsto dal citato articolo 24; D.Lgs. 6-9-1989 n. 322 1 Norme sul Sistema statistico nazionale e sulla riorganizzazione dell'istituto nazionale di statistica, ai sensi dell'art. 24 della L. 23 agosto 1988, n. 400. Pubblicato nella Gazz.

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

NORME GENERALI SULL'ORGANIZZAZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE

NORME GENERALI SULL'ORGANIZZAZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE 1 1 LEGGE REGIONALE 23 dicembre 2004, n. 29 #LR-ER-2004-29# NORME GENERALI SULL'ORGANIZZAZIONE ED IL FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE Testo coordinato con le modifiche apportate da: L.R.

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma

Comune di Mentana Provincia di Roma BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA FINANZIARIA 2013 IL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - VISTO l articolo 11 della

Dettagli

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali AMBITO TERRITORIALE DI AGNONE AGNONE BELMONTE DEL SANNIO CAPRACOTTA CAROVILLI CASTEL DEL GIUDICE CASTELVERRINO PESCOPENNATARO PIETRABBONDANTE POGGIO SANNITA SAN PIETRO AVELLANA SANT ANGELO DEL PESCO VASTOGIRARDI

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 623 del 15/12/2014

Delibera della Giunta Regionale n. 623 del 15/12/2014 Delibera della Giunta Regionale n. 623 del 15/12/2014 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 4 - Direzione Generale Tutela salute e coor.to del Sistema

Dettagli

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa COMUNE DI LARI Provincia di Pisa DETERMINAZIONE N. 519 Numerazione servizio 201 Data di registrazione 17/12/2009 COPIA Oggetto : DECRETO DI ESPROPRIO RELATIVO A PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO PER PUBBLICA

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento - C.A.P. 38064 Via Roma, 60 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 VERBALE DI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 DEL 27.10.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 26 DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 COMUNE DI TAINO Provincia di Varese Prot. N. 3207 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Copia N. 6 del 28/04/2014 OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. DETERMINAZIONE ALIQUOTE ANNO 2014 L'anno

Dettagli

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014

CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE. Anno accademico 2013-2014 CORSO UNIVERSITARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN SERVIZI PUBBLICI DIPARTIMENTO DI DIRITTO ECONOMIA E CULTURE Anno accademico 2013-2014 Como - Varese, 15 febbraio 2014 DESCRIZIONE DELLA PROPOSTA DI

Dettagli

6.3.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 10. 2014, n. 1 Abrogazioni

6.3.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 10. 2014, n. 1 Abrogazioni 9 Lastri, De Robertis, Rossetti, Ruggeri, Remaschi, Boretti, Venturi, Bambagioni, Saccardi Proposta di legge della Giunta regionale 20 ottobre Art. 20 2014, n. 1 Abrogazioni divenuta Proposta di legge

Dettagli

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 404 PARTE PRIMA L E G G I - R E G O L A M E N T I DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Art. 2 (Finalità) 1. La Regione con la promozione della progettazione di qualità ed il ricorso alle procedure concorsuali,

Dettagli

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i.

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i. 28501 di dare atto che il presente provvedimento non comporta alcun mutamento qualitativo e quantitativo di entrata o di spesa né a carico del bilancio regionale né a carico degli enti per i cui debiti

Dettagli

Art. 11 Studio di Impatto Ambientale (S.I.A.) Art. 12 Definizione dei contenuti del S.I.A. (scoping)

Art. 11 Studio di Impatto Ambientale (S.I.A.) Art. 12 Definizione dei contenuti del S.I.A. (scoping) LEGGE REGIONALE 18 maggio 1999, n. 9 DISCIPLINA DELLA PROCEDURA DI VALUTAZIONE DELL'IMPATTO AMBIENTALE Testo coordinato con le modifiche apportate da: L.R. 16 novembre 2000 n. 35 Titolo III PROCEDURA DI

Dettagli