Sommeliers. Abruzzo N. 5. Il Top della produzione 2005 Il Gran Galà incorona i migliori della guida Duemilavini

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sommeliers. Abruzzo N. 5. Il Top della produzione 2005 Il Gran Galà incorona i migliori della guida Duemilavini"

Transcript

1 Sommeliers Abruzzo N. 5 Gennaio - Marzo 2006 Periodico dell Associazione Italiana Sommeliers - Abruzzo e Molise Registrazione tribunale di Chieti n. 06/2004 Lo show dei vini abruzzesi all estero Standing ovation per i nostri produttori negli Stati Uniti e nel Regno Unito mentre continua a soddisfare l export Il Top della produzione 2005 Il Gran Galà incorona i migliori della guida Duemilavini Tanti i premiati al Wine Festival al cospetto della bellezza di un ex Miss Italia Alla ricerca del gusto Il fascino del Moscato Rosa

2 Sommario Cresce l export del vino abruzzese 2 Il Film del Duemilavini Abruzzo Wine Festival Lobby Bar: L Americano, un pezzo di storia tutto italiano 12 Val Nure 1967 nasce la Malvasia Rosa 13 È abruzzese il miglior enotecario del mondo 17 Le grandi virtù della frutta 18 Le ricette 20 A Sulmona nel 1887 coi muli, gli asini e i piedi 21 Programma di sezione 26 Programma delle delegazioni 28 Chicago e Londra rimangono incantate dai vini d Abruzzo Sommelier Abruzzo Numero 5 - Gennaio/Marzo Anno III Trimestrale dell Associazione Italiana Sommeliers Abruzzo e Molise Direttore editoriale Gaudenzio D Angelo Via San Giacomo, 58/4 - Fara Filiorum Petri (Ch) Tel Direttore responsabile Fabrizio Caporale Redazione Roberto Casaccia, Nino Catani, Giuseppe Caudai, Alfredo Colangelo, Manuela Cornelii, Renato De Luca, Gianfranco Di Blasio, Duilio Fabbiani, Armando Forcucci, Massimo Iafrate, Antonio Iannetti, Giovanna La Molinara, Katia Masci, Antonello Moscardi, Alberta Orlandi, Luca Panunzio, Renzo Saraceni, Tatiana Spinelli, Liberata Torlontano. In copertina: Grappolao di Malvasia Rosa Per i produttori abruzzesi celebreranno la produzione regionale Editore AIS Abruzzo e Molise Sede: Sporting Hotel Villa Maria C.da Pretaro Francavilla al Mare (Ch) Tel. e fax Tel (centralino Hotel) Orario di ufficio 16,00-19,00 dal lunedì al venerdì Grafica e impaginazione Massimo Di Prinzio Fotografie Archivio AIS, Giuseppe Cavaliere, Giuseppe Bruzzi, Archivio CARSA Edizioni, Archivio Grafiche Di Prinzio. Stampa Grafiche Di Prinzio - Guardiagrele La casella di posta elettronica è a disposizione per suggerimenti, critiche, interventi e per tutto quello che vorrete dirci.

3 Tante novità nelle iniziative di sezione Nuovo look per le degustazioni del lunedì La sede non cambia: il nostro quartier generale, lo Sporting Hotel Villa Maria di Francavilla al Mare. Restano uguali anche il giorno (il primo lunedì del mese) e l ora (le 18.30). Vengono invece modificati lo svolgimento e la filosofia delle degustazioni che, da tempo, caratterizzano il programma della sezione Abruzzo e Molise dell AIS. Avremo degustazioni classiche dove si assaggeranno e si commenteranno vini di un solo produttore, e degustazioni-banchi di assaggio più ampie dove incontreremo più produttori in contemporanea per meglio conoscere zone vinicole diverse. Abbiamo ritenuto di apportare questa variazione al tradizionale appuntamento del lunedì per offrire un prima novità alle iniziative che caratterizzeranno il Abbiamo chiuso il 2005 con la premiazione dei 10 cinque grappoli, i migliori vini abruzzesi secondo la guida Duemilavini, ultimo lavoro di Bibenda editore. Vogliamo cominciare questo nuovo anno con la convinzione di portare ancora maggiori contributi a chi lavora nel settore della produzione enogastronomica della nostra regione, attraverso le pagine di questo giornale. E sempre in tema di novità, abbiamo inserito una nuova rubrica, sui cocktail. È il miglior prodotto della fantasia dei barman e il compagno più frequente nei bar, in particolare nelle serate. Altri argomenti saranno trattati nelle prossime edizioni, andando a ad affrontare temi che, magari, potranno essere utili per l organizzazione e le scadenze degli imprenditori di questo campo che, come dimostrano i dati sull export, continua a essere uno dei traini dell economia d Abruzzo. di Gaudenzio D Angelo Presidente AIS Abruzzo e Molise La prima DOCG e il successo all estero segnali di crescita Sale il consenso, ora approfittiamone 1 È stata una sorta di crescendo rossiniano la fine del 2005 per la produzione regionale. La DOCG il Montepulciano d Abruzzo Colline Teramane è entrata prepotentemente sul mercato a novembre e presto faremo una verifica sul gradimento che la prima Denominazione di origine controllata e garantita di casa nostra ha ottenuto. Successivamente è arrivato l exploit dei prodotti regionali a Chicago e a Londra. Nelle due metropoli c è stato molto interesse verso i vini abruzzesi. Una buona notizia, non c è che dire. Alla quale si aggiunge l altrettanto significativa conferma che l export vinicolo cresce e rimane in linea con la media nazionale. E il fatto che negli Stati Uniti e in Canada finisca la gran parte della produzione (il 40% dell esportazione complessiva), vuol dire che il ritorno per gli operatori del settore è certamente rilevante. Di conseguenza, le ricadute economiche e di immagine sugli imprenditori, ma anche sull Abruzzo in generale esistono e vanno sottolineate. Lo scenario ci induce a essere ottimisti per il futuro. Ma guai a sedersi sugli allori. I risultati positivi che si sono succeduti nell anno che si è appena concluso vanno assolutamente capitalizzati. Da subito. Gli obiettivi raggiunti vanno considerati un punto di partenza e non di arrivo. Uno stimolo a fare ancora meglio. Perché meglio si può fare. La nostra regione ha scalato diverse posizioni una volta che l imprenditoria di settore ha acquisito la consapevolezza che si può arrivare da protagonisti sui palcoscenici dell enogastronomia e dell agroalimentare nazionale e internazionale. Tutto ciò deve costituire la motivazione per continuare a investire in questa direzione. Gli operatori possono tanto. Se gli enti preposti (Regione in testa) forniscono loro l adeguato sostegno, altri prestigiosi traguardi possono essere tagliati. di Fabrizio Caporale

4 Cresce l export del vino abruzzese La produzione regionale spopola a Londra e Chicago 2 Le vigne regaleranno meno raccolto, ma di grande pregio Le aziende possono rinunciare

5 I dati Istat confermano la tendenza in crescita dell export vinicolo italiano nel quinquennio Anche nel primo semestre del 2005 (gennaio giugno) l esportazione vinicola del nostro Paese ha avuto un andamento positivo, registrando sullo stesso semestre dell anno precedente un incremento soddisfacente. L Abruzzo conferma un sensibile aumento delle esportazioni, in linea con i dati nazionali. Il mercato statunitense rimane quello più importante per la nostra regione per l esportazione di prodotti agroalimentari, in cui pasta, vino e olio hanno un ruolo di primo piano. I dati raccolti nell ambito di un indagine campionaria, svolta nel corso del 2005 su un significativo numero di aziende aderenti al Consorzio di Tutela dei Vini d Abruzzo, hanno confermato che l esportazione, per il settore vinicolo, costituisce una fetta importante sia per le grandi cooperative che per le innumerevoli cantine private. L indagine ha preso in esame 45 realtà, prevalentemente cantine sociali abruzzesi, che rappresentano tuttavia l 80% della produzione vitivinicola regionale. I dati in percentuale possono considerarsi molto vicini alla realtà in quanto l indagine include i maggiori esportatori di vino abruzzese, da Tollo a Citra, da Farnese a Dragani. Dall indagine è emerso che il vino commercializzato allo stato sfuso, ovvero il 75-80% della produzione delle aziende prese a campione, il 99% resta in Italia. Questo significa che i vini abruzzesi non hanno un mercato estero del vino sfuso; con molta probabilità il vino viene esportato una volta venduto alle altre regioni italiane. Mentre per il vino commercializzato in bottiglia, che costituisce il 20-25% della produzione delle 45 aziende prese a campione, il 55% rimane in Italia e il restante 45% viene venduto all estero. Le vendite avvengono prevalentemente tramite agenti, grossisti e importatori. I paesi esteri in cui si esporta maggiormente sono Usa e Canada, che costituiscono insieme circa il 40%, Germania 26%, Inghilterra 12%, Benelux 11-12%, Giappone 6%. Una considerazione che andrebbe fatta è che all incremento quantitativo delle esportazioni di vino negli ultimi anni non è sempre corrisposto un aumento in valore. La competitività e l aggressività di altri paesi produttori di vino emergenti, insieme alla crisi congiunturale, hanno impattato sensibilmente sulla riduzione del prezzo medio delle bottiglie e del vino sfuso in generale. Le iniziative promozionali delle istituzioni, Istituto del Commercio Estero, Arssa, Centro Estero delle Camere di Commercio, continuano ad indirizzarsi verso il rafforzamento del made in Abruzzo sui mercati internazionali cercando di esportare insieme al prodotto un immagine integrata di territorio. Due iniziative in particolare del settore vinicolo, nella forma di workshop si sono tenute lo scorso novembre a Chicago e a Londra. di Katia Masci 3 Abruzzo in London (22-23 Novembre 2005) Ice e Arssa, insieme alle aziende abruzzesi, si sono date appuntamento nella capitale del Regno Unito per promuovere insieme la tipicità gastronomica della nostra regione. Un seminario, lo scorso 22 novembre, ha aperto la manifestazione Abruzzo in London presso il Jolly Hotel, rivolto principalmente alla stampa di settore, ai buyers e ristoratori. A rappresentare la gastronomia abruzzese è stato scelto lo chef teramano Aldo Zilli, proprietario di alcuni ristoranti nella City, che ha preparato una cena a base di prodotti regionali, a completamento della presentazione svoltasi durante il seminario a cura di Charles Metcalfe, giornalista della stampa inglese, che ha descritto l Abruzzo in tutte le sue sfaccettature, territoriali, gastronomiche, artigianali. A Marino Giorgetti e Giuseppe Cavaliere dell Arssa invece il merito di aver affascinato la platea inglese con un interessante degustazione degli oli e dei vini d Abruzzo. Il mercato inglese si presenta profondamente ricettivo di fronte allo stile di vita italiano, alla gastronomia equilibrata, alla scoperta dei cibi sani e dei condimenti leggeri. Già da diversi anni alcune regioni, tra cui la Toscana, fanno parte delle mete preferite degli in-

6

7 glesi. Il momento sembra essere molto buono anche per l Abruzzo, soprattutto per un crescente interesse del mondo anglosassone nei confronti del mercato immobiliare abruzzese. Gli inglesi hanno spostato gli investimenti dalle sature e sovraffollate mete toscane verso le più selvagge ma non per questo meno affascinanti case rurali abruzzesi. Insieme alla promozione del territorio, è necessario esportare in Inghilterra un concetto di genuinità della regione Abruzzo e dei suoi prodotti gastronomici. Elementi che fanno breccia sul mondo anglosassone, per i quali la cucina italiana è una delle migliori espressioni della ristorazione internazionale. Il momento commerciale per eccellenza si è svolto il giorno successivo, mercoledì 23, presso il Chelsea Football Club. Il workshop ha offerto l opportunità dell incontro diretto tra gli operatori inglesi e una variegata rappresentanza di aziende vinicole, olearie e dolciarie. The Italian Wine Week in Chicago (24 Ottobre - 3 Novembre 2005) Evento interamente dedicato alla promozione del vino italiano a Chicago, in cui Abruzzo, Lombardia e Sicilia hanno avuto un ruolo di primo piano. Per la nostra regione l evento è stato coordinato dall Arssa e dall Ice Abruzzo. Tredici le aziende vitivinicole abruzzesi partecipanti, nell intento di incrementare l esportazione dei vini regionali. Uno degli eventi centrali è stato il seminario sul Trebbiano e Montepulciano d Abruzzo, condotto da Tom Hyland. e dai rappresentanti delle aziende vinicole. Ha offerto un contributo diretto alla stampa specializzata, ai distributori, ai ristoratori e gestori dei punti vendita attraverso la degustazione e presentazione dei vini. Tom Hyland, giornalista americano collaboratore di riviste quali Decanter e Wine Spectator, nei giorni precedenti l evento ha visitato l Abruzzo e conosciuto personalmente i produttori, per offrire una descrizione il più possibile completa della regione. Nella giornata di mercoledì invece la cucina abruzzese è stata al centro dell attenzione con un pranzo basato sulle ricette tradizionali come la pasta alla chitarra e il parrozzo, guidata dall esperta gastronoma Maria Battaglia. Con questi due eventi la nostra regione si è inserita all interno dell Italian Wine Week ritagliandosi un posto da protagonista, in un mercato che rappresenta da sempre un florido comparto per l export abruzzese. Con una quota del 20% rilevata sull export agroalimentare della regione Abruzzo lo scorso anno, gli Stati Uniti infatti, continuano a rappresentare per le esportazioni abruzzesi il mercato estero più importante raggiungendo nel 2004 un valore di 52.8 milioni di euro, con un incremento del 17% rispetto al precedente anno. Appuntamento conclusivo dell Italian Wine Week è stata la Borsa Vini, in concomitanza con il Vinitaly Us Tour. Katia Masci 5

8 Il film del Duemilavini C erano proprio tutti alla Civitella di Chieti, quando il Gran Galà dei vini 2005 ha celebrato il momento più importante dell attività dell AIS Abruzzo e Molise. Un successo oltre ogni aspettativa, come testimonia le foto di queste pagine, di Ermenegildo Bottiglione e Katia Masci. Dieci i cinque grappoli, ossia i vini di eccellenza, così come ritenuti dalla guida dell Associazione Italiana Sommelier, Duemilavini. Con il nostro presidente, Gaudenzio D Angelo, c erano tanti ospiti, primo fra tutti Franco Ricci, che con la sua attività editoriale ha nuovamente fatto centro, allestendo una guida che, anche per il 2006, costituirà un punto di riferimento assoluto per i degustatori e gli appassionati. Di seguito, l elenco dei premiati, che, ancora una volta, hanno permesso all Abruzzo e al Molise, di porsi in una posizione di assoluto rispetto in ambito nazionale quanto alla qualità del prodotto. Con l obiettivo di migliorare ancora. Edizione 5 autoctoni Farnese Montepulciano d Abruzzo Valentini Montepulciano d Abruzzo Binomio La Valentina Montepulciano d Abruzzo Colline Teramane Pielinu Riserva Dino Illuminati Montepulciano d Abruzzo Dante Marramiero Marramiero Montepulciano d Abruzzo Margae Il Feuduccio Montepulciano d Abruzzo Plateo Agriverde Montepulciano d Abruzzo Villa Gemma Masciarelli Trebbiano d Abruzzo Marina Cvetic Masciarelli Molise Moscato Apianae Di Majo Norante

9 7

10 Abruzzo Wine Festival I finalisti del wine festival, premio pescara 2005 Categoria vini bianchi: Pecorino IGT - Cantina Tollo Le scuderie del cielo - Az. Filomusi Guelfi Pecorino Aries - Az. Ciavolich Categoria vini rosati: Montepulciano d Abruzzo Cerasuolo Dama - Az. Marramiero Montepulciano d Abruzzo Terra d Aligi - Az. Terra d Aligi Montepulciano d Abruzzo Cerano - Az. Pietrantonj Categoria vini rossi giovani (meno di due anni): Montepulciano d Abruzzo - La Valentina Montepulciano d Abruzzo Ripa Rosso - Az. Dino illuminati Montepulciano d Abruzzo San Michele - Az. Centorame Categoria vini rossi maturi (oltre 2 anni): Montepulciano d Abruzzo Az. Valentini Montepulciano d Abruzzo Indio - Az. Bove Montepulciano d Abruzzo Colline Teramane - Az. Pepe Emidio

11 Vini da dessert: Passito bianco - Az. Ciccio Zaccagnini Cantus - Tenuta I Fauri Prima fiamma - Az. Chiarieri L enologo dell anno: Riccardo Brighigna Vittorio Festa Claudio Cappellacci La cantina dell anno: Az. Masciarelli Az. Villa Medoro Az. Bosco Nestore 9 Il giornalista della stampa di settore dell anno: Pasquale Tritapepe Lucio Valentini Ivano Placido

12 Tante bellezze al Premio Pescara 2005 Miss De Ponti illumina il Wine Festival Adoro il Montepulciano e il Passito 10 Tanti vip al Wine Festival, il premio Pescara 2005, allestito dal Consiglio comunale di Pescara, dalla Fondazione Pescara Abruzzo e dall Ais Abruzzo. Il successo di pubblico, che ha fatto da cornice alle premiazioni che si sono susseguite, è stata la testimonianza più chiara dell importanza di questa iniziativa. Un bel momento, che ha fatto il paio con la bellezza della conduttrice della serata. Cinzia De Ponti - abruzzese doc, in quanto nata a Pescara e vissuta a lungo a Teramo -, ex Miss Italia, volto noto della tv, ha presentato i vari ospiti. Qualche giorno prima era stata all Aquila per registrare una trasmissione sul capoluogo che è poi andata in onda nell ambito del noto programma Sereno Variabile, del celebre Osvaldo Bevilacqua, con il quale Cinzia De Ponti lavora da anni. Per lei si sta preparando una nuova esperienza e di questo e di altro ci ha parlato nell intervista che ci ha rilasciato. Ci dicevi che sei abruzzese? Certo, io sono abruzzese, sono nata a Pescara e ho vissuto a Teramo fino a 18 anni, dopodiché ho vinto il concorso di miss Italia e mi sono successivamente trasferita a Roma, dove ho cominciato la mia nuova carriera. Però non sapevo ancora cosa fare. La ballerina, l attrice non avevo ancora le idee chiare; adesso sono 14 anni che lavoro in televisione. Quando è nata la tua passione per il buon vino? Con la trasmissione Sereno Variabile, insieme alla passione per il buon cibo. Mi piace il vino rosso e adoro il Montepulciano d Abruzzo. So che adesso avete anche una novità con un vino da dessert passito. Voglio proprio provarlo. Quando vado in Sicilia la prima cosa che faccio(quando sono ad esempio a Pantelleria) è chiedere un passito. Mi piacciono molto i vini dolci. Pensi che questa tua nuova passione possa avere per te nuovi sbocchi professionali? Da dicembre collaborerò con la tv del Gambero Rosso e quindi chiederò di specializzarmi in questo settore. Adesso il vino è amato un po in tutto il mondo. Mi è capitato di andare in America e di incontrare vini abruzzesi così come in tutta Europa. Credo che per me l esperienza del vino non rimarrà un fatto isolato, anche perché il vino è cultura. Sei venuta volentieri a Pescara? Mi piace sempre tornare in Abruzzo. Credo che le cose che si ottengono in questa regione sono molto determinate dalla forza di volontà. Non a caso si dice degli abruzzesi che sono forti e gentili e io mi sento tale al cento per cento! Penso di avere tutte le caratteristiche di una persona abruzzese: il senso dell accoglienza, la cordialità, il calore, la determinazione (a volte lotto anche contro i mulini a vento pur di raggiungere un obiettivo). Devo dire che siamo molto apprezzati anche nelle altre regioni. Quando vado in giro. mi vanto sempre di essere abruzzese. È una terra che ha tutto: il mare la montagna, le

13 colline...e anche gli uomini. Ricordiamo gli abruzzesi che sono emigrati, persone di grande coraggio e determinazione che mettevano l anima nelle cose. Persone che poi spesso sono tornate per l attaccamento alla propria terra. Lavorerai con la tv del Gambero Rosso. Inizierà un nuovo rapporto con il vino? Spero di capirlo sempre di più; non è facile. Io questa sera mi sono avvicinata al vino con molto umiltà, ho fatto una passeggiata in un mondo che non conosco benissimo ma che mi attira tanto anche per la piacevolezza dello stare insieme con un buon bicchiere e due chiacchiere. (m.c.) 11 Ad.Venture Fattoria La Valentina s.r.l. Via Torretta, Spoltore (PE) Tel

14 L Americano, un pezzo di storia tutta italiana Inizia la rubrica dedicata a cocktail, drinks e spirit Lobby Bar 12 Parte da questo numero una nuova rubrica che Sommeliers Abruzzo chiamerà Lobby Bar, termine inglese con il quale si indicava, e si indica tuttora, il bar più importante nei grandi alberghi di lusso, quello situato nei pressi della hall principale nella quale, normalmente, si incontrano clienti di tutte le nazionalità. Qui, davanti ad un drink sapientemente preparato dal barman, si scambiano opinioni, progetti o semplicemente si gusta un aperitivo prima di una cena indimenticabile accompagnata da vini pregiati. Si parlerà, in questa rubrica, del bere miscelato e dei distillati, con un occhio particolare alla storia, alle curiosità e, perché no, agli abbinamenti dei drinks con i cibi. Dedichiamo il nostro primo appuntamento ad un cocktail di origine italiana, presente nel ricettario ufficiale dell I.B.A. (International Bartenders Association) e cioè all Americano. Il cocktail aperitivo Americano, a dispetto del suo nome, è nato nei bar più in voga delle grandi città italiane dell inizio di Rudy Rinaldi Responsabile A.I.B.E.S. Molise CARTA DI IDENTITÀ Nome: Americano Data di nascita: Primi del 1900 Nazionalità: Italiana Residenza: Bicchiere old fashioned Professione: Cocktail aperitivo Connotati: 1/2 vermouth rosso, 1/2 bitter Campari, Colmatura di soda Segni particolari: Decorato con fetta di arancia e scorza di limone del secolo scorso, con l utilizzo di ingredienti facilmente reperibili in quell epoca: il vermouth rosso, il bitter e la soda. Americano in quegli anni era sinonimo di alla moda, visto che gli Stati Uniti erano la tappa più agognata per molti nostri connazionali che erano costretti ad emigrarvi, ed inoltre l abitudine del bere miscelato era giunta in Italia direttamente dall America, dove si era affermata sin dal secolo precedente. Questo cocktail ha un colore tra il rosso rubino e il granato, un fine profumo di agrumi, erbe alpine e spezie orientali, mentre il dolce e lo speziato del vermouth si fonde perfettamente con l amaro del bitter, raggiungendo l equilibrio perfetto con la soda, che dona vivacità e pulizia in bocca. L Americano trova facile abbinamento con la cornetteria salata e con le cipolline in agrodolce. Per tutti questi motivi ancora oggi è il cocktail aperitivo più bevuto in Italia ed uno dei più bevuti al mondo. Vanta innumerevoli variazioni, la più famosa delle quali è rappresentata dallo storico Negroni, mentre una delle ultime e più popolari è lo Sbagliato, con il Prosecco al posto della Soda, che da Milano si è velocemente propagato in tutta Italia. REALIZZAZIONE: dopo aver colmato con il ghiaccio un bicchiere tipo old fashioned e scolato l acqua residua, si versa direttamente nel bicchiere mezza parte di vermouth rosso e mezza parte di bitter, colmando poi con la soda. Dopo aver mescolato con il bar- spoon (cucchiaio da bar) si decora con

15 Val Nure 1967 nasce la Malvasia Rosa Anche sora nostra matre terra ogni tanto si diverte e ci propone OGM self-made. Non sono ibridi, attenzione, ma vere e proprie mutazioni clonali. È questo il caso della malvasia rosa che, per sua fortuna, ha avuto un osservatore blasonato e competente. Le trafile burocratiche per i riconoscimenti ufficiali, si sa, sono lunghissime e questo vitigno, con un nome che è un trionfo al femminile, ha ottenuto il suo ingresso ufficiale nel catalogo nazionale delle varietà solo quindici anni fa; possiamo quindi considerarlo un adolescente che con grinta cerca il suo posto tutto piacentino nel panorama vitivinicolo nazionale. In verità questa malvasia fu scoperta nel 1967 dal Prof. Mario Fregoni (l osservatore di cui prima) in un vigneto della Val Nure, in comune di Vigolzone (PC), dove una pianta di Malvasia di Candia Aromatica portava dei grappoli rosa. Si trattava di una mutazione genetica a carico di una gemma che aveva prodotto il fenomeno suddetto. Si iniziò subito il lavoro di selezione e si ottennero, tramite l innesto, ceppi con grappoli rosa o grigiastri o bianchi, cioè retromutati. La Malvasia rosa non esisteva in Italia, mentre esistono alcune antiche Malvasie nere (di Casorzo, di Schierano, di Basilicata, di Brindisi, di Lecce) a volte assai simili fra loro e numerose Malvasie bianche. Nel mondo le Malvasie rosate da vino sono rarissime. Dopo una serie di anni di osservazioni nei vigneti sperimentali, allestiti presso l azienda vitivinicola Vigevani, e di microvinificazioni effettuate sempre nella stessa azienda, sono stati raccolti i risultati viticoli ed enologici (comprese le analisi chimiche e sensoriali, effettuate 13 a cura di Manuela Cornelii foto di Giuseppe Bruzzi

16 presso l Istituto di Viticoltura dell Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza) ed è stata allestita la documentazione per il riconoscimento ufficiale della varietà, come entità genetica distinta (M. Fregoni, 1998). Con il decreto ministeriale del 2 marzo 1991, sulla base del decreto del Presidente della Repubblica 24 dicembre 1969, n. 1164, è stata riconosciuta l idoneità alla coltura della varietà: Malvasia rosa Rs. Tale varietà è iscritta al catalogo nazionale delle varietà di vite istituito, ai sensi dell art. 11 del decreto del Presidente della Repubblica 24 dicembre 1969, n. 1164, presso l istituto sperimentale per la viticoltura di Conegliano Veneto. Decreto Ministeriale, Quindi da alcuni anni la varietà Malvasia rosa è iscritta nel catalogo nazionale dei vitigni da vino e nell elenco UE dei vitigni autorizzati per la provincia di Piacenza. Ne deriva che essa non può essere coltivata in altre province (per ora) e che nessuno può vendere vino di Malvasia rosa al di fuori dei produttori piacentini. Come pianta è molto produttiva (e va pertanto potata con basse cariche di gemme), ha un grappolo con peduncolo robusto, medio-grosso, allungato, piramidale e alato, abbastanza compatto. L acino è abbastanza grosso, rotondo, di colore rosato più o meno intenso, con buccia di spessore medio, polpa succosa, ricca di zuccheri, mediamente aromatica, con tre vinaccioli di media. L epoca di maturazione è intorno alla metà di settembre (M. Fregoni, 1998). Tab. 1 Parametri chimico-fisici della Malvasia rosa Parametri Valori Medi (1996) Analisi meccanica del grappolo peso medio del grappolo G 410 peso medio dell acino G 2,5 diametro medio dell acino Mm 16,0 Composizione del grappolo acini % 94,5 raspi % 5,5 Composizione dell acino bucce % 9,6 vinaccioli % 3,9 polpa e mosto % 85,5 resa in mosto % 68,5 Composizione chimica del mosto zuccheri Brix 20,50 acidità totale g/l 6,60 ph 3,20 (M. Fregoni, M. Zamboni, R. Colla, 2002)

17 In bibliografia la vasta e molto complessa famiglia delle Malvasie si distingue da quella dei Moscati per taluni caratteri fondamentali. Forse il più importante è dovuto alla presenza di una maggior quantità di «geraniolo», che prevale rispetto al «linalolo». Questi due aromi terpenici volatili sono basilari ma, a seconda delle proporzioni di ciascuno, il patrimonio aromatico dei vini varia sensibilmente. Pertanto le Malvasie si distinguono appunto per l accentuata presenza di geraniolo e ciò contribuisce a rafforzarne la loro indiscutibile personalità. A proposito della famiglia delle Malvasie, esse sembrano essere di origine molto antica e provengono dalla Grecia; pare però che nell antichità non esistesse un vitigno con questo nome che invece veniva usato per uno o più vini. E poiché Malvasia allora era un attivissimo portus vinarius, da cui partivano le navi anforarie dirette verso la Penisola italiana e gli altri Paesi del bacino del Mediterraneo, tutti i vini imbarcati in quello scalo presero il nome di Malvasia (dal porto Monemvasia). Nelle varietà che attualmente prosperano in Italia, troviamo uve molto aromatiche e poco aromatiche. Sotto questo aspetto, la Malvasia bianca di Candia ed anche quella piacentina si distinguono per la loro accentuata aromaticità. La personalità di ciascun vino trova esaltazione nella componente climatica offerta da zone di tipo caldo e asciutto. In sintesi, è proprio nella diversità dei climi e del Terroir che il patrimonio aromatico subisce le sue variazioni più evidenti e sostanziali (M. Fregoni, 1998). Da circa dieci anni la Malvasia Rosa è coltivata nell Azienda Vitivinicola Mossi ed è vinificata con due metodologie: - spumantizzazione - vendemmia tardiva. Le uve utilizzate per ottenere il vino di vendemmia tardiva vengono lasciate appassire in campo fino agli inizi di novembre, per concentrare gli zuccheri. Il mosto dopo la pigiatura rimane a contatto con le bucce per un breve periodo, in modo da assumere la caratteristica colorazione rosata. Il vino viene affinato in autoclave, quindi imbottigliato ed è pronto dopo circa sei mesi camere, 4 suite, dotate di tutti i comfort, Centro congressi con 5 sale modernamente attrezzate da posti, Sala banchetti da 400 posti, Ristorante alla carta con cucina locale, Cocktail bar, Palestra, Tv con canali satellitari, Radio, Frigo bar, Telefono con selezione passante, Presa modem in ogni camera, Parcheggio gratuito Via Cavour, 79/B - AVEZZANO Tel Fax

18 PROFILO SENSORIALE (fig. 1) PROFILO OLFATTIVO MALVASIA ROSA - SCIACCHETRÀ (fig. 2) Floreale Ricchezza retrolfattiva Piacevolezza gustativa Persistenza retrolfattiva Intensità retrolfattiva Corpo Picolit Sciacchetrà Malvasia rosa Morbidezza Brachetto Consistenza visiva Alcolicità Intensità olfattiva Floreale Frutta fresca matura Frutta essicata Speziato Caramellato DESCRITTORI Consistenza ** Intensità olfattiva * Floreale** Frutta fresca matura ** Frutta essicata * Speziato ** Caramellato ** Dolcezza Acidità Alcolicità ** Morbidezza ** Corpo ** Intensità retrolfattiva ** Persistenza ** Attrenza visiva Finezza Gradevolezza Equilibrio gustativo Piacevolezza gustativa * Ricchezza retrolfattiva ** Piacevolezza retrolfattiva Miele (3) Caramellato Nocciolato Secco (2) Legnoso Vegetale 2,0 1,8 1,6 1,4 1,2 1,0 0,8 0,6 0,4 0,2 0,0 Rosa (3) Frutti da albero (2) Speziato Liquerizia (3) Fruttato Pompelmo (3) Sciacchetrà Malvasia rosa Frutta secca (2) 16 La Malvasia Rosa ha un profilo sensoriale (Fig. 1) piuttosto equilibrato ove spicca, sugli altri, l aroma floreale con una buone intensità e ricchezza aromatica paragonabile, nei giudizi positivi espressi, allo Sciacchetrà. Il floreale della Malvasia rosa esaminata era riconducibile soprattutto al profumo di rosa (Fig. 2). In bocca si riscontra una elevata morbidezza associata a discreta alcolicità. L intensità retrolfattiva è piuttosto marcata ed i descrittori edonistici evidenziano una piacevolezza e una ricchezza elevata. L articolo è stato estrapolato dalla tesi di Analisi Sensoriale della dott.ssa Silvia Civardi e da un lavoro - presentato al Simposio Mediterranean Malvasia del 2005 in Croazia - di Mario Fregoni, Silvia Civardi, Alberto Vercesi e Maurizio Zamboni dell Istituto di Frutti-Viticoltura dell Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. Li ringrazio per avermi dato la possibilità di pubblicarlo su questo numero di Sommeliers Abruzzo. Manuela Cornelii

19 È abruzzese il miglior enotecario del mondo Il premio a Roni e alla sua reggia di Lanciano Orgoglio della sommelerie abruzzese e nazionale, Nicola Roni si è affermato il 10 ottobre 2005 come vincitore mondiale del Concours Laurent Perrier du Meilleur Caviste Indépendant du Monde, ovvero miglior enotecario indipendente del mondo. La sua cultura enogastronomica proviene dall incrocio di due mondi, quello toscano del padre, cultore di vini, e quello abruzzese della madre. Un passato avulso dal mondo del vino, era addirittura impiegato in quello della finanza, se non per la passione per il buon bere coltivata in famiglia. Mio padre ha sempre tenuto in cantine ottime bottiglie di vino, non tanto per collezionarle, quanto per degustarle. Successivamente, la frequenza dei corsi dell Associazione Italiana sommelier gli hanno procurato le solide basi didattiche per diventare sommelier professionista prima e insegnante successivamente. È la curiosità tuttavia la vera molla che scatena la sua continua ricerca, la scoperta di nuovi sapori, cibi e soprattutto vini. Sono sempre stato avvantaggiato dal fatto di aver viaggiato molto, in passato con i miei, oggi con mia moglie. Piace ad entrambi andare alla ricerca di vini nuovi, posti diversi, affinare il palato. Solo così avviene l aggiornamento, meglio di qualsiasi libro, senza nulla togliere ai testi che rimangono tuttavia un ottima base. Cerco di applicare la filosofia della ricerca anche nella conduzione della mia enoteca Enoteca del Teatro a Lanciano, che si trova proprio nel centro storico della cittadina, in prossimità del teatro Fenaroli. (k.m.) 17

20 Le grandi virtù della frutta Tante le ragioni per un suo consumo adeguato 18 di Roberto Casaccia Biologo Nutrizionista - Specialista in Scienza dell Alimentazione Considerato dal punto di vista botanico, il frutto è la parte della pianta destinata a proteggere i semi dopo la fecondazione; esso deriva dalla trasformazione dell ovario, che rappresenta l organo femminile del fiore. Sono invece falsi frutti quelli derivati, in parte o totalmente, da altri tessuti, come accade, ad esempio, per la mela, la pera o la fragola. Viceversa alcuni frutti, come melanzane, pomodori e peperoni, vengono comunemente classificati tra gli ortaggi. Merceologicamente si usa suddividere la frutta in polposa e secca. La frutta polposa, quella di cui ci occuperemo in questo articolo, è la più comune nella bella stagione; essa deve il suo nome alla particolare consistenza del pericarpo e si caratterizza, dal punto di vista organolettico, per la sensazione predominante di dolce o di acidulo. Sono infatti zuccheri e acidi (insieme ovviamente alle molecole aromatiche come oli essenziali, eteri etc.) i componenti che risultano maggiormente in grado di determinarne il sapore. Abbiamo così le seguenti categorie: frutta acidula, frutta acidulo-zuccherina e frutta zuccherina. Va comunque rilevato che non è possibile tracciare un confine netto tra le diverse classi, in quanto il rapporto tra zuccheri e acidi varia notevolmente nel corso della maturazione. Gli zuccheri sono soprattutto di tipo solubile, in particolare fruttosio, glucosio e, in alcuni casi, saccarosio. Il maggior contenuto di glucidi si rileva nei mandarini, nei kaki e nelle banane. Tra gli acidi organici i più rappresentativi sono l acido malico, l acido citrico e l acido tartarico; essi contribuiscono, nel nostro organismo, a mantenere l equilibrio acido-basico, combattendo così l azione acidificante legata al consumo degli alimenti di origine animale. Il

PerBacco. Notiziario sulle attività dell Associazione Italiana Sommelier Abruzzo e Molise Settembre - Dicembre 2008

PerBacco. Notiziario sulle attività dell Associazione Italiana Sommelier Abruzzo e Molise Settembre - Dicembre 2008 PerBacco Notiziario sulle attività dell Associazione Italiana Sommelier Abruzzo e Molise Settembre - Dicembre 2008 PROGRAMMA DI SEZIONE Lunedì 3 novembre 2008 - ore 17,00 Museo delle Genti d Abruzzo -

Dettagli

: prima decade di ottobre con diradamento dei grappoli all invaiatura

: prima decade di ottobre con diradamento dei grappoli all invaiatura SCHEDE PRODOTTO PIROMÁFO La parola di origine greca piromáfo letteralmente significa combattente il fuoco. Localmente questo termine viene utilizzato per indicare un terreno resistente alla siccità. Anche

Dettagli

APPROFONDIMENTI MODULO 7: ALIMENTAZIONE LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA - REVISIONE 1997 ISTITUTO NAZIONALE DELLA NUTRIZIONE

APPROFONDIMENTI MODULO 7: ALIMENTAZIONE LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA - REVISIONE 1997 ISTITUTO NAZIONALE DELLA NUTRIZIONE APPROFONDIMENTI MODULO 7: ALIMENTAZIONE LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA - REVISIONE 1997 ISTITUTO NAZIONALE DELLA NUTRIZIONE 1) CONTROLLA IL PESO E MANTIENITI ATTIVO Pesarsi almeno una

Dettagli

Viticoltori in Carpesica

Viticoltori in Carpesica Viticoltori in Carpesica Viticoltori in Carpesica Fare vino è agricoltura antica, un complesso insieme di scienza e arte, di fortuna e semplice duro lavoro. Succede d'immedesimarsi con la vigna per sentire

Dettagli

IRPINIA FIANO D.O.P. Irpinia Fiano vino bianco D.O.P. Uve: Fiano 100%, vigneti aziendali.

IRPINIA FIANO D.O.P. Irpinia Fiano vino bianco D.O.P. Uve: Fiano 100%, vigneti aziendali. IRPINIA FIANO D.O.P. Irpinia Fiano vino bianco D.O.P. Fiano 100%, vigneti aziendali. pressatura soffice, fermentazione a temperatura controllata in acciaio e affinamento in bottiglia. colore giallo verdolino,

Dettagli

Ci sono. luoghi della memoria che ti riportano in. un mondo antico

Ci sono. luoghi della memoria che ti riportano in. un mondo antico Ci sono luoghi della memoria che ti riportano in un mondo antico Ortona è stata per secoli una delle più vaste aree di produzione vitivinicola del Centro Sud ed è per questo che la sua uva racconta sempre

Dettagli

Roero Arneis D.O.C.G.

Roero Arneis D.O.C.G. Cascina San Pietro Vorremmo essere compagni del gusto e del piacere ogni giorno; ecco perchè accanto alla Selezione Bricco del Conte, proponiamo un articolata gamma di vini che sappiano accompagnare gli

Dettagli

Passione e... Tradizione. La qualità che parla piacentino

Passione e... Tradizione. La qualità che parla piacentino L amore per i vini Passione e... Tradizione La qualità che parla piacentino Gutturnio, Bonarda, Barbera e Ortrugo sono questi i vini che fanno grande la produzione vinicola piacentina e che costituiscono

Dettagli

Passione e... Tradizione. L amore per i vini. Colli Piacentini -Vini D.O.C.

Passione e... Tradizione. L amore per i vini. Colli Piacentini -Vini D.O.C. Colli Piacentini -Vini D.O.C. Passione e... Tradizione L amore per i vini Cantine Bacchini: vini per passione e per tradizione Dal 1964 le Cantine Bacchini sono tra i protagonisti della scena enologica

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Nome produttore/azienda e ragione sociale: Vergano Mauro Indirizzo: Via Brofferio, 106 14100 ASTI (AT) Telefono: 0141 324704 Fax: 0141 324704

Dettagli

Affinchè possa esprimere al meglio le proprie caratteristiche, deve essere servito alla temperatura di 6/8 C.

Affinchè possa esprimere al meglio le proprie caratteristiche, deve essere servito alla temperatura di 6/8 C. Prestigioso spumante ottenuto da uve Pinot Nero e Chardonnay, rigorosamente selezionate in fase di vendemmia. Spumantizzato con il metodo classico o tradizionale, viene affinato in cantina per almeno 5

Dettagli

L Azienda. Gli ultimi riconoscimenti

L Azienda. Gli ultimi riconoscimenti L Azienda Gli Spinola sono una delle famiglie più antiche d Europa e il Castello di Tassarolo, costruito nel 12 secolo, era una volta uno stato proprio, con la propria zecca, ancora esistente, e la propria

Dettagli

I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI

I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI Le Linee guida per una sana alimentazione italiana dell Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN) pubblicate nel 2003 propongono dieci direttive

Dettagli

PRODOTTI VALPOLICELLA D.O.C. CLASSICO VALPOLICELLA D.O.C. CLASSICO SUPERIORE

PRODOTTI VALPOLICELLA D.O.C. CLASSICO VALPOLICELLA D.O.C. CLASSICO SUPERIORE AZIENDA AGRICOLA L'AZIENDA L'azienda agricola CORTE ALEARDI della famiglia Ferrari, vinifica con competenza e passione il frutto dei propri vitigni situati nel cuore della Valpolicella classica e precisamente

Dettagli

Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea

Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea Mangiar sano secondo la nuova Piramide Mediterranea La nuova piramide della dieta mediterranea moderna proposta dall INRAN (Istituto Nazionale per la Ricerca degli Alimenti e della Nutrizione) presenta

Dettagli

L Azienda. Gli ultimi riconoscimenti

L Azienda. Gli ultimi riconoscimenti L Azienda MALVIRÀ, vecchio nome piemontese della casa dove si trovava fino a qualche anno fa la cantina, deve la sua origine alla posizione del cortile che invece di trovarsi a sud come vuole la tradizione,

Dettagli

VITICOLTORI SULL ISOLA D ISCHIA. seconda decade di Settembre. Valori indicativi alcool: 13,00% vol. vendemmia. Colore: Giallo Paglierino

VITICOLTORI SULL ISOLA D ISCHIA. seconda decade di Settembre. Valori indicativi alcool: 13,00% vol. vendemmia. Colore: Giallo Paglierino PITHECUSA BIANCO INDICAZIONE GEOGRAPHICA TIPICA - EPOMEO ISCHIA Varietà uve: Fiano & Biancolella Zona di produzione: IGT Epomeo Sistema di allevamento: Gouyot ( 5/6gemme per ceppo ) Epoca di vendemmia:

Dettagli

Ideazione e Realizzazione: Editoriale Domino Fonte informazioni scientifiche: INRAN

Ideazione e Realizzazione: Editoriale Domino Fonte informazioni scientifiche: INRAN Ideazione e Realizzazione: Editoriale Domino Fonte informazioni scientifiche: INRAN Amici dall'orto e dal frutteto che ci aiutano a mangiare bene e vivere meglio. Non li avete mai visti ammiccare dai banche

Dettagli

Così nasce il questionario che stai per compilare.

Così nasce il questionario che stai per compilare. Premessa Una sana alimentazione e l attività fisica sono fondamentali per mantenere a lungo uno stato di benessere. Spesso però mancano informazioni precise e chi sa cosa dovrebbe fare non sempre applica,

Dettagli

È gradita l informazione per eventuali intolleranze e/o allergie.

È gradita l informazione per eventuali intolleranze e/o allergie. Baccalà mantecato con crema di peperoni 10 Pecorino menta e limone 10 Zuppa di pane e legumi 10 Terrina di alici, mozzarella, basilico e pomodoro 10 Coniglio croccante in agrodolce al miele 10 Pappardelle

Dettagli

Corso professionale per la qualifica di Sommelier (degustatore professionista)

Corso professionale per la qualifica di Sommelier (degustatore professionista) Corso professionale per la qualifica di Sommelier (degustatore professionista) Mission Il Corso vuole dare una formazione esaustiva e professionale nell ambito della conoscenza del vino e delle principali

Dettagli

Rosso, dolce, dall'inebriante profumo di rosa, cannella e visciola

Rosso, dolce, dall'inebriante profumo di rosa, cannella e visciola A L E A T I C O D E L L E L B A Rosso, dolce, dall'inebriante profumo di rosa, cannella e visciola Storia e Tradizione Il vitigno Scriveva Gallesio, illustre botanico, nel 1839: Qualunque sia il luogo

Dettagli

Corso completo di Sommelier I, II e III livello

Corso completo di Sommelier I, II e III livello Destinatari L Associazione Svizzera dei Sommelier Professionisti, Sezione Ticino (A.S.S.P.), in collaborazione con la Scuola superiore alberghiera e del turismo presentano Corso completo di Sommelier I,

Dettagli

Ausonia Azienda Agricola di Simone Binelli

Ausonia Azienda Agricola di Simone Binelli Ausonia Azienda Agricola di Simone Binelli Contrada Nocella - 64032 Atri (TE) Telefono e Fax: 085 9071026 Mobile: +39 340 2329860 P.IVA 01728600675 www. ausoniavini.it - info@ausoniavini.it L Azienda Agricola

Dettagli

Viola Enoteca LA CANTINA DEL MESE

Viola Enoteca LA CANTINA DEL MESE Viola Enoteca LA CANTINA DEL MESE Ogni mese VIOLA, presenterà una cantina, della sua selezione, al suo pubblico di appassionati per farne apprezzare e condividere le qualità. Ci piace l idea di coinvolgere

Dettagli

Terre di Orazio GRAPPA DI MOSCATO

Terre di Orazio GRAPPA DI MOSCATO Terre di Orazio GRAPPA DI MOSCATO Prodotto per distillazione delle migliori vinacce dell uva dei vitigni di Moscato di Basilicata sulle Colline di Venosa. Colore: E' di colore bianco paglierino per il

Dettagli

ZONA DI PRODUZIONE Sorso, provincia di Sassari. LA D.O.C. Vermentino di Sardegna. IL VITIGNO Vermentino, varietà storica, autoctona sarda.

ZONA DI PRODUZIONE Sorso, provincia di Sassari. LA D.O.C. Vermentino di Sardegna. IL VITIGNO Vermentino, varietà storica, autoctona sarda. Vermentino di Sardegna Nuraghe Crabioni ZONA DI PRODUZIONE Sorso, provincia di Sassari. LA D.O.C. Vermentino di Sardegna. IL VITIGNO Vermentino, varietà storica, autoctona sarda. IL VIGNETO Situato in

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Nome produttore/azienda e ragione sociale: Paterna, cooperativa agricola Indirizzo: Località Paterna, 96 52028 Terranuova Bracciolini (AR) Telefono:

Dettagli

INTEGRALMENTE PRODOTTO E IMBOTTIGLIATO ALL ORIGINE DA FABRIZIO FORCONI PODERE DELL ANSELMO - BIANCO TOSCANO IGT ANSELMINO

INTEGRALMENTE PRODOTTO E IMBOTTIGLIATO ALL ORIGINE DA FABRIZIO FORCONI PODERE DELL ANSELMO - BIANCO TOSCANO IGT ANSELMINO INTEGRALMENTE PRODOTTO E IMBOTTIGLIATO ALL ORIGINE DA FABRIZIO FORCONI ZONA DI PRODUZIONE PRODUZIONE ANNUALE SISTEMA DI ALLEVAMENTO VITIGNI UTILIZZATI PECULIARITA DEI VITIGNI UTILIZZATI ANNATA IN VENDITA

Dettagli

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Regole per 10 una S a n a Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio. Una volta che l

Dettagli

PROGRAMMA DEGUSTAZIONI Vino-Nocciole

PROGRAMMA DEGUSTAZIONI Vino-Nocciole SOCIETA CONSORTILE A R.L. PROGRAMMA DEGUSTAZIONI Vino-Nocciole Presso lo stand del MIPAAF al Vinitaly 2013 di Verona Piano terra - PALAEXPO Domenica 7 aprile 2013 h. 13,00 - PIEMONTE Nocciola varietà Tonda

Dettagli

Corso completo di Sommelier I, II e III livello

Corso completo di Sommelier I, II e III livello L Associazione Svizzera dei Sommelier Professionisti, Regione Svizzera Italiana (A.S.S.P.), in collaborazione con la Scuola superiore alberghiera e del turismo. presentano Corso completo di Sommelier I,

Dettagli

LE VITI E GLI OLIVI SULLA COLLINA. 24 Ha di vigneti e 10 Ha di oliveti incorniciati da 164 Ha di bosco LA TERRA

LE VITI E GLI OLIVI SULLA COLLINA. 24 Ha di vigneti e 10 Ha di oliveti incorniciati da 164 Ha di bosco LA TERRA Montenidoli IL LOGO Montenidoli: la montagna dei piccoli nidi Sono Montenidoli: Sono questa terra Sono il frutto di questa terra. DOVE SIAMO Nel cuore della Toscana, di fronte a San Gimignano e alle colline

Dettagli

Olio Extra Vergine di Oliva etichetta VIRIDE AURUM

Olio Extra Vergine di Oliva etichetta VIRIDE AURUM Catalogo prodotti 2014 Olio Extra Vergine di Oliva etichetta VIRIDE AURUM Gran Cru della produzione aziendale, l eccelenza rappresentata da un blend figlio di una ricercata e limitata produzione, destinata

Dettagli

Seminando passione abbiamo raccolto piacere. Sassi della luna

Seminando passione abbiamo raccolto piacere. Sassi della luna Seminando passione abbiamo raccolto piacere. Sassi della luna L azienda agricola Sassi della Luna è a Cenate, in provincia di Bergamo nella zona viticola della Valcalepio. L abbiamo pensata e creata quale

Dettagli

CANTINA & RESTAURANT

CANTINA & RESTAURANT CANTINA & RESTAURANT Ai piedi del Lago d Iseo, a Colombaro di Corte Franca, in Franciacorta, esiste un luogo dove ci si tramanda l arte della viticoltura da almeno due secoli: questo luogo è il Palazzo

Dettagli

BARBERA D ALBA VITIGNO: Barbera 100%

BARBERA D ALBA VITIGNO: Barbera 100% BARBERA D ALBA VITIGNO: Barbera 100% d Alba sottozona Castelletto. Terreno di medio potata Guyot, su colline di forte pendenza (40%) esposte a sud-est. RESA PER ETTARO: 60 ettolitri. VINIFICAZIONE: La

Dettagli

LE GEMME Verdicchio Dei Castelli di Jesi D.O.C. Classico

LE GEMME Verdicchio Dei Castelli di Jesi D.O.C. Classico LE GEMME Verdicchio Dei Castelli di Jesi D.O.C. Classico 2014 22.000 bottiglie 100% Verdicchio Fermentazione in bianco a temperatura controllata in contenitori d acciaio e successivo affinamento in vasche

Dettagli

inprogress 8.9.10.11 NOVEMBRE 2015 STAZIONE LEOPOLDA FIRENZE CUOCO 3.0 Visioni - Valori - Vantaggi L ECCELLENZA DI TOSCANA MIXOLOGY

inprogress 8.9.10.11 NOVEMBRE 2015 STAZIONE LEOPOLDA FIRENZE CUOCO 3.0 Visioni - Valori - Vantaggi L ECCELLENZA DI TOSCANA MIXOLOGY L ECCELLENZA DI TOSCANA 15 EDIZIONE DEGUSTAZIONE DELLE ECCELLENZE VITIVINICOLE TOSCANE CUOCO 3.0 Visioni - Valori - Vantaggi 28 CONGRESSO NAZIONALE FEDERAZIONE ITALIANA CUOCHI MIXOLOGY Cocktail in the

Dettagli

Pelati. Pomodori. Pomodoro dal Sangue Blu CON BASILICO

Pelati. Pomodori. Pomodoro dal Sangue Blu CON BASILICO Pomodori Pelati I nostri pomodori pelati sono il risultato di una procedura di accurata selezione che parte dalla scelta dei semi ed arriva fino alla valutazione dei terreni adatti ad ospitare le coltivazioni.

Dettagli

Tai Bianco. Vino Bianco. Denominazione d origine controllata

Tai Bianco. Vino Bianco. Denominazione d origine controllata Cenni storici Mancano notizie attendibili sulla esatta denominazione del vitigno denominato Tocai di Barbarano. Si sa, da quanto si racconta sul posto, che sarebbe stato importato un centinaio d anni fa,

Dettagli

vini doc dei colli piacentini in val tidone esperienza e passione da più di 20 anni

vini doc dei colli piacentini in val tidone esperienza e passione da più di 20 anni vini doc dei colli piacentini in val tidone esperienza e passione da più di 20 anni controllo diretto di tutta la filiera di produzione profumi della nostra terra L AZIENDA 41 ettari di vigneti di proprietà

Dettagli

Flysch di Cormons Marne ed arenarie Chardonnay 1962-1971 - 1991-1998 9000 Guyot

Flysch di Cormons Marne ed arenarie Chardonnay 1962-1971 - 1991-1998 9000 Guyot Chardonnay Vigneto a Rosazzo, sottozona dei Friuli Colli Orientali Chardonnay 1962-1971 - 1991-1998 9000 Vendemmia manuale in cassette. Diraspatura e successiva crio- macerazione a temperature vicino agli

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Selezione "Bricco del Conte "

Selezione Bricco del Conte Selezione "Bricco del Conte " A volte un nome può aver ragione. Significare tutto e subito, con l immediatezza comunicativa senza fronzoli che certe denominazioni sanno naturalmente possedere. Bricco del

Dettagli

Prosecco Extra Dry DOC Treviso. Si consiglia di servirlo a 6-8 gradi centigradi. Prosecco DOC Treviso

Prosecco Extra Dry DOC Treviso. Si consiglia di servirlo a 6-8 gradi centigradi. Prosecco DOC Treviso Passione Tradizione Rispetto La Cantina del Terraglio conta circa 300 soci che da oltre cinquant anni producono con dedizione uve di qualità provenienti da terreni delle province di Treviso e Venezia.

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER DELL OLIO WORLDWIDE SOMMELIER ASSOCIATION

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER DELL OLIO WORLDWIDE SOMMELIER ASSOCIATION ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER DELL OLIO WORLDWIDE SOMMELIER ASSOCIATION 6 CORSO > L OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA DALLE ORIGINI ALLE CULTIVAR ROMA - GRAND HOTEL PARCO DEI PRINCIPI - DA LUNEDÌ 26 NOVEMBRE

Dettagli

VINI BIANCHI SPUMANTI. ITALIAVINI S.A.S. di A.TERRENO & C. Via Mazzini, 8 13836 Cossato (BI) mail: info@italiavini.net www.italiavini.

VINI BIANCHI SPUMANTI. ITALIAVINI S.A.S. di A.TERRENO & C. Via Mazzini, 8 13836 Cossato (BI) mail: info@italiavini.net www.italiavini. VINI BIANCHI SPUMANTI ITALIAVINI S.A.S. di A.TERRENO & C. Via Mazzini, 8 13836 Cossato (BI) mail: info@italiavini.net www.italiavini.net Asti DOCG Spumante Si presenta come il più tipico e piacevole spumante

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

SALONE EUROMEDITERRANEO DEL BUON CIBO E DEL BUON VINO

SALONE EUROMEDITERRANEO DEL BUON CIBO E DEL BUON VINO SALONE EUROMEDITERRANEO DEL BUON CIBO E DEL BUON VINO 29-30 NOVEMBRE - 1 DICEMBRE 2014 CENTRO LE CIMINIERE - CATANIA www.expofoodandwine.com LE STRADE LA STRADA DEL VINO Area dedicata alle aziende vitivinicole,

Dettagli

Locanda Antica Roma. La Birra è una bevanda che possiede le sensazioni gustative fondamentali : Dolce, Acido, Amaro, Salato.

Locanda Antica Roma. La Birra è una bevanda che possiede le sensazioni gustative fondamentali : Dolce, Acido, Amaro, Salato. Locanda Antica Roma Birra La Birra è una bevanda che possiede le sensazioni gustative fondamentali : Dolce, Acido, Amaro, Salato. L abbinamento tra Birra e Cibo avviene per la maggior parte per affinità.

Dettagli

Mimmo Paone. Bianco Alcamo DOC. Cabernet Sauvignon IGT

Mimmo Paone. Bianco Alcamo DOC. Cabernet Sauvignon IGT 11,5 Bianco Alcamo DOC Zona di produzione: Alcamo Trapani Uve: Cataratto e Graganico coltivati in Sicilia Colore: Giallo con riflessi verdi. Profumo: Molto intenso abbastanza persistente, fine floreale

Dettagli

DAL 1950, COLTIVIAMO LA PASSIONE PER LA QUALITÀ

DAL 1950, COLTIVIAMO LA PASSIONE PER LA QUALITÀ MERLOT COLORE: rubino molto intenso e profondo con sfumature violacee. PROFUMO: intenso, talvolta etereo con note di ciliegia e frutta di sottobosco, a volte si sentono delle leggere sfumature erbacee.

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Nome produttore/azienda e ragione sociale: AURORA s.s.a. Indirizzo: VIA CIAFONE,98 63035 OFFIDA (AP) Telefono: 0736 810007 Fax: 0736 810007 E-mail:

Dettagli

VIAGGIO IN VALLE D AOSTA. IL PRIE BLANC: VITIGNO AUTOCTONO DI ALTA MONTAGNA

VIAGGIO IN VALLE D AOSTA. IL PRIE BLANC: VITIGNO AUTOCTONO DI ALTA MONTAGNA VIAGGIO IN VALLE D AOSTA. IL PRIE BLANC: VITIGNO AUTOCTONO DI ALTA MONTAGNA La Valle d Aosta è un piccola regione italiana molto ricca dal punto di vista enologico. Possono essere individuate tre zone

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Nome produttore/azienda e ragione sociale: Azienda Agricola Alziati Annibale Indirizzo: Fraz. Scazzolino 55, 27040, Rovescala (PV) Telefono: 0385

Dettagli

La Vinicola Broni SpA P.Iva 00794080150 Via Circonvallazione 93, 27043 Broni (Pavia) - Italy T. +39 0385 51528 F. +39 0385 54396 www.vinicolabroni.

La Vinicola Broni SpA P.Iva 00794080150 Via Circonvallazione 93, 27043 Broni (Pavia) - Italy T. +39 0385 51528 F. +39 0385 54396 www.vinicolabroni. BARBERA La Barbera è uno dei vitigni piú coltivati nel comprensorio dell Oltrepò. Ha un tenore zuccherino che varia dal 16 al 20-22% in peso a seconda delle UVE BASE: Barbera 100% GRADAZIONE ALCOOLICA:

Dettagli

Carta Vini. Datemi libri, frutta, vino, un buon clima e un pò di musica fuori dalla porta, suonata da qualcuno che non conosco.

Carta Vini. Datemi libri, frutta, vino, un buon clima e un pò di musica fuori dalla porta, suonata da qualcuno che non conosco. Carta Vini Datemi libri, frutta, vino, un buon clima e un pò di musica fuori dalla porta, suonata da qualcuno che non conosco. John Keats CASTORE Cincinnato Bellone Lazio IGT Bianco Uva: Bellone 100% VIGNETI:

Dettagli

...un angolo di paradiso alle pendici del Monte San Vicino, il fascino di un paesaggio che conquista chi lo scopre, il piacere unico di vini che

...un angolo di paradiso alle pendici del Monte San Vicino, il fascino di un paesaggio che conquista chi lo scopre, il piacere unico di vini che ...un angolo di paradiso alle pendici del Monte San Vicino, il fascino di un paesaggio che conquista chi lo scopre, il piacere unico di vini che sorprendono chi li incontra... Le Marche, si sa, sono l

Dettagli

Cirò e il territorio.

Cirò e il territorio. Cirò e il territorio. Cirò, cittadina calabrese della costiera jonica crotonese, comprende un vasto territorio, che si estende dalle sponde del mar Jonio fino alle prime creste delle sue pregiate colline,

Dettagli

Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie. Guida per gli insegnanti

Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie. Guida per gli insegnanti Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie Guida per gli insegnanti insegnanti-interno Marco 18-10-2006 17:30 Pagina 3 Cari insegnanti, Cosa intendiamo per stile di vita sano? come certamente sapete

Dettagli

INDICE. Olio Extravergine di Oliva, 100% Italiano: Olio Extravergine di Oliva, 100% Unione Europea: Condimenti a base di Olio Extravergine di Oliva:

INDICE. Olio Extravergine di Oliva, 100% Italiano: Olio Extravergine di Oliva, 100% Unione Europea: Condimenti a base di Olio Extravergine di Oliva: INDICE Olio Extravergine di Oliva IGP, Toscana: Privilegio Privilegio BIO Cento Ulivi Pagina: 3 3 4 Olio Extravergine di Oliva, Toscana: La Casaccia 4 Olio Extravergine di Oliva, 100% Italiano: Filo d'oro

Dettagli

Il piacere del buon vino

Il piacere del buon vino Il piacere del buon vino Riconoscimenti ottenuti al concorso Enologico Internazionale VINITALY G ià nel 1923, anno in cui la Cantina Settecani è stata fondata, ci si era posti un obiettivo: QUALITA, GENUINITA

Dettagli

Pacherhof. Müller Thurgau 2014. Alto Adige Valle Isarco DOC. Vitigno: Müller Thurgau. Origine: Novacella / Valle Isarco.

Pacherhof. Müller Thurgau 2014. Alto Adige Valle Isarco DOC. Vitigno: Müller Thurgau. Origine: Novacella / Valle Isarco. Müller Thurgau 2014 Vitigno: Müller Thurgau Altitudine: 720 m Caratteristica: vino bianco dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli. Al naso è delicato con note erbacee e di noce moscata. Il

Dettagli

Il Servizio di Refezione Scolastica del Comune di Poggibonsi

Il Servizio di Refezione Scolastica del Comune di Poggibonsi Il Servizio di Refezione Scolastica del Comune di Poggibonsi Il servizio di refezione scolastica del Comune di Poggibonsi è affidato all azienda di Ristorazione Cir- Food, Divisione Eudania. Per la preparazione

Dettagli

Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico

Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Nome: Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Denominazione: Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Colore: colore giallo paglierino Profumo: fruttato

Dettagli

Enogastronomia, i vini di Valle dell'acate al Merano Wine Festival

Enogastronomia, i vini di Valle dell'acate al Merano Wine Festival Enogastronomia, i vini di Valle dell'acate al Merano Wine Festival di Redazione Sicilia Journal - 07, nov, 2015 http://www.siciliajournal.it/enogastronomia-i-vini-di-valle-dellacate-al-merano-wine-festival/

Dettagli

SCEGLI CON GUSTO I PREMI E I REGALI DELLA TUA AZIENDA

SCEGLI CON GUSTO I PREMI E I REGALI DELLA TUA AZIENDA SCEGLI CON GUSTO I PREMI E I REGALI DELLA TUA AZIENDA ELIANTO è soprattutto la riscoperta delle tradizioni ed il piacere di mangiare bene, sano e soprattutto con gusto! Con tanta passione ELIANTO sceglie

Dettagli

Mamertino Bianco Riserva Cru S. Giusep-

Mamertino Bianco Riserva Cru S. Giusep- Catalogo Vini 2015 Mamertino Rosso Mamertino Nero d Avola Riserva Cru Timpanara Mamertino Bianco Riserva Cru S. Giuseppe Nocera Rosso Mistral Zahir Rosato Mamertino Rosso Mamertino Nero d Avola Riserva

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Nome produttore/azienda e ragione sociale: Azienda agricola La Melosella Indirizzo : Susana Martinkova, Via di Villa Sacchetti 00197 ROMA Azienda:

Dettagli

COOKING MANIA. PROGRAMMA CORSI DI CUCINA Anno 2015/2016

COOKING MANIA. PROGRAMMA CORSI DI CUCINA Anno 2015/2016 COOKING MANIA PROGRAMMA CORSI DI CUCINA Anno 2015/2016 La Sicilia ha un patrimonio gastronomico unico al mondo e la nostra Accademia ha come obiettivo principale quello di valorizzare tutti i prodotti

Dettagli

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia 8. Varia spesso le tue scelte a tavola 58 La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia da essi apportata, anche altri nutrienti indispensabili,

Dettagli

ricette naturali come «FATTE IN CASA» e secondo tradizione

ricette naturali come «FATTE IN CASA» e secondo tradizione La marca che propone prodotti casalinghi e ricette naturali come «FATTE IN CASA» e secondo tradizione rispettando le caratteristiche organolettiche e nutrizionali degli ingredienti utilizzati e privilegiando

Dettagli

CLASSICI SAUVIGNON. CABERNET SAUVIGNON Venezia Doc REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO

CLASSICI SAUVIGNON. CABERNET SAUVIGNON Venezia Doc REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO Prà del Re CLASSICI SAUVIGNON È prodotto da una delle uve più singolari al mondo che danno vita ad un vino di facile approccio per la sua gradevolezza e freschezza, ricco al contempo di intensi e suggestivi

Dettagli

CAMPAGNA FINANZIATA AI SENSI DEL REGOLAMENTO CE N. 1234/07

CAMPAGNA FINANZIATA AI SENSI DEL REGOLAMENTO CE N. 1234/07 CAMPAGNA FINANZIATA AI SENSI DEL REGOLAMENTO CE N. 1234/07 IL PROGETTO Il progetto SiciliaDOC continente del vino nasce da un idea della Cooperativa Agricola Valdibella. Lo scopo è quello di promuovere

Dettagli

Donnardea, una breve descrizione. pag 2. Dove siamo... pag 4. Donnardea: quando lavoro e famiglia s incontrano.pag 5. Enoturismo a Donnardea...

Donnardea, una breve descrizione. pag 2. Dove siamo... pag 4. Donnardea: quando lavoro e famiglia s incontrano.pag 5. Enoturismo a Donnardea... INDICE Donnardea, una breve descrizione. pag 2 Dove siamo.... pag 4 Donnardea: quando lavoro e famiglia s incontrano.pag 5 Enoturismo a Donnardea...pag 6 Donnardea per i bambini diventa anche una Fattoria

Dettagli

Vini Rossi BARBERA D ASTI SUPERIORE D.O.C. LA LUNA E I FALO

Vini Rossi BARBERA D ASTI SUPERIORE D.O.C. LA LUNA E I FALO Ristorante La Sosta La nostra proposta di vini in bottiglia Vini Rossi BARBERA D ASTI SUPERIORE D.O.C. LA LUNA E I FALO (13,5 % vol.) Cantina Terre Da Vino, Barolo 15,50 Da vigneti di oltre 30 anni che

Dettagli

tav. n 1 - CRITERI ESPOSITIVI DEL VINO NELLA GDO Totale citazioni

tav. n 1 - CRITERI ESPOSITIVI DEL VINO NELLA GDO Totale citazioni tav. n 1 - CRITERI ESPOSITIVI DEL VINO NELLA GDO Totale citazioni Q13 - Parliamo del modo in cui è o potrebbe essere organizzata la presenza dei vini nel Supermercato Ipermercato in cui Lei acquista più

Dettagli

Le Salse di Pomodoro*

Le Salse di Pomodoro* Le Salse di Pomodoro* 100 % * Qualità Monovarietali Autentico e Genuino Sapore di Sardegna Gusto solare e leggero Ideale per piatti a base di carne Minuetto E un Mini San Marzano che si rivela un concentrato

Dettagli

Prodotti e servizi per il catering

Prodotti e servizi per il catering DIVISIONE FOOD SERVICE Prodotti e servizi per il catering Oli vegetali di semi Oli di Oliva ed Extravergini di Oliva Aceti di vino e Balsamico di Modena Passate, concentrati e pelati di pomodoro Consegna

Dettagli

L Azienda Agri-Bio-Vitivinicola Stefania Pepe si trova in Abruzzo Cuore verde d Europa a Torano N. (TE).

L Azienda Agri-Bio-Vitivinicola Stefania Pepe si trova in Abruzzo Cuore verde d Europa a Torano N. (TE). L Azienda Agri-Bio-Vitivinicola Stefania Pepe si trova in Abruzzo Cuore verde d Europa a Torano N. (TE). Stefania Pepe è la Donna innamorata del Vino. Nata nella famiglia Pepe (entrata nel mondo del vino

Dettagli

Zucchine trifolate. ZuCCHINE TRIFOLATE IN AGRODOLCE

Zucchine trifolate. ZuCCHINE TRIFOLATE IN AGRODOLCE 2 Zucchine trifolate ZuCCHINE TRIFOLATE IN AGRODOLCE 6 zucchine 1 cipolla 1 spicchio di aglio 50 g di scalogno 20 g di pinoli 50 g di prezzemolo 50 g di aceto di vino bianco 50 g di zucchero Olio extra

Dettagli

V CONCORSO ENOGASTRONOMICO INTERNAZIONALE BASILICATA A TAVOLA

V CONCORSO ENOGASTRONOMICO INTERNAZIONALE BASILICATA A TAVOLA I.I.S G. Gasparrini Settore: ENOGASTRONOMIA E OSPITALITA ALBERGHIERA Via Leonardo da Vinci 85025 MELFI (PZ) www.gasparrinimelfi.it Tel.: Ufficio presidenza via Leonardo da Vinci: 0972.24437 / Ufficio presidenza

Dettagli

Salento Rosato IGP. ABBINAMENTO: Piatti di pesce importanti, cucina mediterranea, carni bianche. Produzione media 10.000 bottiglie.

Salento Rosato IGP. ABBINAMENTO: Piatti di pesce importanti, cucina mediterranea, carni bianche. Produzione media 10.000 bottiglie. Salento Rosato IGP NOME: Il nome del vino deriva dal tipico colore del rosato Cerasuolo, color ciliegia, chiamata appunto "Cerasa". UVE DI PROVENIENZA: Da uve selezionate Negroamaro, coltivate nel vigneto

Dettagli

DEGUSTA. Wine Commission. Per accrescere la nostra offerta editoriale, vino e dintorni

DEGUSTA. Wine Commission. Per accrescere la nostra offerta editoriale, vino e dintorni vino e dintorni DEGUSTA Wine Commission Per accrescere la nostra offerta editoriale, abbiamo deciso di inserire nella nostra rivista una rubrica fissa, nella quale verrà pubblicato il resoconto di degustazioni

Dettagli

VALCALEPIO Una località speciale per la coltivazione della vite da tempo immemorabile

VALCALEPIO Una località speciale per la coltivazione della vite da tempo immemorabile VALCALEPIO Una località speciale per la coltivazione della vite da tempo immemorabile La Valcalepio, situata nel cuore della Lombardia, si estende dalle rive occidentali del lago d Iseo, verso le colline

Dettagli

FONDAZIONE I.R.C.C.S. POLICLINICO SAN MATTEO. Viale Golgi n.19, 27100 Pavia 0382 501615 - Fax 0382 502801 servizio.dietetica@smatteo.pv.

FONDAZIONE I.R.C.C.S. POLICLINICO SAN MATTEO. Viale Golgi n.19, 27100 Pavia 0382 501615 - Fax 0382 502801 servizio.dietetica@smatteo.pv. FONDAZIONE I.R.C.C.S. POLICLINICO SAN MATTEO Servizio di Dietetica e Nutrizione Clinica Viale Golgi n.19, 27100 Pavia 0382 501615 - Fax 0382 502801 servizio.dietetica@smatteo.pv.it Progetto pilota Linee

Dettagli

Una straordinaria esperienza a Palermo

Una straordinaria esperienza a Palermo Una straordinaria esperienza a Palermo giorno per giorno 1 giorno Cocktail di benvenuto nello splendido giardino dell Hotel Visita privata con guida della città in bicicletta Cena al ristorante Solemar

Dettagli

col di luna BELLENDA SAS VIA GIARDINO, 90 CARPESICA TV TEL +39 0438 920 025 FAX +39 0438 920 015 WWW.BELLENDA.IT INFO@BELLENDA.IT

col di luna BELLENDA SAS VIA GIARDINO, 90 CARPESICA TV TEL +39 0438 920 025 FAX +39 0438 920 015 WWW.BELLENDA.IT INFO@BELLENDA.IT BELLENDA SAS VIA GIARDINO, 90 CARPESICA TV TEL +39 0438 920 025 FAX +39 0438 920 015 WWW.BELLENDA.IT INFO@BELLENDA.IT col di luna OFFICINAPHOTODESIGN.COM col di luna FARE VINO È AGRICOLTURA ANTICA, UN

Dettagli

Con il patrocinio delle

Con il patrocinio delle Con il patrocinio delle MassiMe istituzioni Le Virtù d abruzzo La promozione delle eccellenze enogastronomiche abruzzesi in Italia e all estero. Nuovi sbocchi commerciali per le produzioni d alta qualità

Dettagli

I_I06.e Cibo: biodiversità, sostenibilità e tradizione

I_I06.e Cibo: biodiversità, sostenibilità e tradizione PoliCulturaExpoMilano2015 I_I06.e Cibo: biodiversità, sostenibilità e tradizione Versione estesa Paolo Paolini, HOC-LAB (DEIB, Politecnico di Milano, IT), da una intervista a Dott.ssa Antonia Trichopoulou

Dettagli

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM il nuovo modo di bere Abruzzo Abruzzo DOP Tullum Tullum è il riconoscimento ai produttori di Tollo, cittadina in provincia di Chieti, che vedono premiata la vocazione di un

Dettagli

ANALISI SENSORIALE. Anche nel momento del fine pasto entra in gioco la cultura: gli italiani amano finire un pranzo con l espresso o con la

ANALISI SENSORIALE. Anche nel momento del fine pasto entra in gioco la cultura: gli italiani amano finire un pranzo con l espresso o con la Gli abbinamenti del fine pasto all italiana Caffè, grappa e dolce sono i classici distintivi del fine pasto all italiana. Come abbinarli per ottenere il maggior piacere possibile? Lo rivelano i test di

Dettagli

Doreca Spa (via Raffaele

Doreca Spa (via Raffaele Agroalimentare alimenti Food & beverage Doreca Spa Qualità e assortimento in un unica mossa Doreca Spa (via Raffaele Costi 90, Roma - www. doreca.it), storico distributore di bevande a livello nazionale,

Dettagli

BENACO BRESCIANO I.G.T. PASSITO SOL DORE

BENACO BRESCIANO I.G.T. PASSITO SOL DORE i Ç WÉÄv BENACO BRESCIANO I.G.T. PASSITO SOL DORE Provenienza: Lombardia Varietà delle uve: Trebbiano di Lugana, Chardonnay Descrizione: morbido dal perfetto equilibrio con la componente acido/sapida,

Dettagli

Catalogo confezioni regalo 2014-2015

Catalogo confezioni regalo 2014-2015 1 Trenta Querce di Mariabarbara Conti Voc. Cerreto, 144 05020 Lugnano in Teverina (TR) www.trentaquerce.it info@trentaquerce.it tel. 3397653710 L azienda Trenta Querce è situata in collina a circa 350m

Dettagli

Fattoria Sardi Giustiniani. Lucca. Versilia

Fattoria Sardi Giustiniani. Lucca. Versilia Giustiniani Lucca La fattoria si trova in centro Italia, nel nord-ovest della Toscana, più precisamente nella campagna incastrata tra le Alpi Apuane, l Appenino ed il mar Tirreno a soli 5 km dalle mura

Dettagli

nuovi comportamenti di Acquisto e Consumo

nuovi comportamenti di Acquisto e Consumo nuovi comportamenti di Acquisto e Consumo 26 marzo 2012 - PALAEXPO SALA VIVALDI H 10,30 Autrice e Direttore ricerca: dott.ssa Marilena Colussi Sociologa Tendenze Alimentari e Sociali Indagine Quantitativa

Dettagli

La carta dei nostri vini

La carta dei nostri vini La carta dei nostri vini Società Agricola Monreale Sas di Stefania Cannata e C. www.agricolamonreale.it 1 Presentazione della Cantina Monreale di Mombaruzzo Nata nel 1979 per volontà di Giorgio Cannata,

Dettagli