HI Sibilla Macro Fund

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "HI Sibilla Macro Fund"

Transcript

1 HI Sibilla Macro Fund Settembre 2015 Presentazione riservata a investitori istituzionali e qualificati

2 Agenda 1 Hedge Invest Sgr 2 Informazioni Base 3 Filosofia di Investimento e Strategie 4 5 A UCITS Risk Framework e Risk Management Termini e Condizioni Appendice Page 2

3 1 Hedge Invest Sgr 2 Informazioni Base 3 Filosofia di Investimento e Strategie 4 5 A UCITS Risk Framework e Risk Management Termini e Condizioni Appendice Page 3

4 Hedge Invest SGR I nostri valori Indipendenza L assenza di istituzioni finanziarie tra gli azionisti di Hedge Invest e di rapporti di esclusiva con le stesse assicurano la completa autonomia nelle scelte di investimento Specializzazione La società concentra il suo impegno e le sue risorse esclusivamente nella gestione di prodotti di investimento alternativi (fondi hedge, Ucits e chiusi) Controllo del rischio Grazie a un consolidato processo di investimento e di risk management, supportato da un software proprietario, Hedge Invest non ha mai applicato misure restrittive della liquidità (gate, side pocket) Impegno degli azionisti Gli azionisti di Hedge Invest investono il loro patrimonio nei fondi della società, assicurando il vero allineamento di interessi con gli investitori Page 4

5 Hedge Invest SGR Organigramma Consiglio d Amministrazione Antonello Manuli, Presidente / Paolo Massi, Vice Presidente Elisabetta Manuli, Vice Presidente Risk Manager / Compliance Officer Antonello Balzaretti Alessandra Curnis Amministratore Delegato Gestione e Sviluppo Alessandra Manuli, CEO Amministratore Delegato Finanza e Controllo Francesco Rovati, CFO/COO Gestione Fondi Elisabetta Manuli* Paolo Massi* Sara Cazzola Emiliano Laghi* Investor Relations Stefano Bestetti Rayna Hadjikoleva Tiziana Fausciana Michela Terraneo Contabilità Francesco Di Nella Silvia Fasano Back Office Clienti Prosperino Brandi Valeria Di Dio Rossana Tragni Elisa Carozzi Back Office Fondi Leonardo Sagona Elena Chiarenzi Elena Piazza Laura Riva Francesco Maltese Ricerca Gianantonio Pagani Niccolò Caucci Federico Zaffaroni Andrea Rizzolo* Amministrazione Elisa Dezza Susi Polita* *Ufficio Londra Page 5

6 Mixed Specialised Multistrategy Hedge Invest SGR HI Global Fund HI Global Holding Sicav Plc HI Global Opportunity HI Core Ucits Fund HI Numen Credit Fund HI Sector Specialist HI Specialist Selection Sicav Plc HI Principia Fund HI USA Real Estate Fund HI Sibilla Macro Fund HI Africa Opportunities Fund HI CrescItalia PMI Fund HI Portfolio Fund HI Portfolio Feeder Fund On-shore FIA (Italy) On-shore FIA (Malta) Ucits FoF/Single Manager (Ireland) Closed-End Funds (Italy) Page 6

7 1 Hedge Invest Sgr 2 Informazioni Base 3 Filosofia di Investimento e Strategie 4 5 A UCITS Risk Framework e Risk Management Termini e Condizioni Appendice Page 7

8 Informazioni Base Hedge Invest Sibilla Macro Fund un partner ideale Hedge Invest SGR Hedge Invest e la famiglia proprietaria investono in fondi hedge dal 1996 Storicamente i fondi di fondi hanno rappresentato l approccio preferito di Hedge Invest ma negli ultimi anni il cambiamento del mercato ha creato delle nuove opportunita I mercati competitivi hanno ridotto il numero dei potenziali gestori ed Hedge Invest ha avuto l opportunità di collaborare con i più talentuosi rimasti in gioco Sibilla Capital Management Lorenzo Di Mattia ha investito con successo dal 1992 ed ha lanciato Sibilla nel 2007 Sibilla ha come obiettivo il rendimento assoluto Ampio mandato, gestione del rischio sistematica, asset allocation tattica in contesti di mercato mutevole La strategia ha generato buoni rendimenti in differenti condizioni di mercato, inclusi I periodi più critici (2008, 2011) Controllo del rischio Processo di investimento HI Sibilla Macro Fund Page 8

9 Informazioni Base Hedge Invest SGR Hedge Invest è tra le SGR alternative italiane di più lunga tradizione. Costituita nel 2000 e autorizzata da Banca d Italia nell aprile 2001, ha lanciato i primi due fondi di fondi hedge a fine La società nasce come evoluzione della esperienza della famiglia Manuli, proprietaria e principale investitore, nella creazione e gestione di fondi multi-manager alternativi fino dalla metà degli anni 90. E una delle due maggiori società indipendenti presenti sul mercato e, tra queste, l unica con attività concentrata esclusivamente sugli investimenti alternativi (hedge e immobiliari). Nella crisi del 2008 Hedge Invest non ha mai applicato misure restrittive della liquidità (gate e side pocket). Con un patrimonio in gestione di oltre 1,5 mld di euro, e una struttura di 30 persone con uffici a Milano, Londra e Lugano, Hedge Invest offre attualmente tre tipologie di prodotti finanziari: Tre fondi alternativi multi-manager, più due feeder Un fondo alternativo misto, più un feeder Un fondo multi-manager UCITS alternativo; Quattro fondi UCITS Alternativi single manager; Due fondi chiusi. Il principio fondamentale che ispira le scelte di investimento della famiglia e quindi della società è l adeguata protezione del capitale in un ottica di graduale rivalutazione nel medio-lungo periodo Page 9

10 Informazioni Base Il fondo in uno sguardo HI Sibilla Macro Fund è un fondo UCITS IV Sub-fund di Hedge Invest International Funds, SICAV irlandese Strategia global macro che utilizza analisi fondamentale, tematica e quantitativa Liquidità settimanale Sibilla Capital Management è stata fondata nel 2006 da Lorenzo di Mattia Il fondo hedge Sibilla, lanciato nel gennaio 2007, ha un rendimento cumulato netto di oltre il 162% (a giugno 2015) A novembre 2013 viene lanciato HI Sibilla Macro Fund (UCITS) Page 10

11 Informazioni Base La struttura HI Sibilla Macro Fund non appartiene a nessuna piattaforma di fondi UCITS Banca depositaria: J.P. Morgan Bank (Ireland) Plc; Administrator: J.P. Morgan Administration Services (Ireland) Ltd. Page 11

12 1 Hedge Invest Sgr 2 Informazioni Base 3 Filosofia di Investimento e Strategie 4 5 A UCITS Risk Framework e Risk Management Termini e Condizioni Appendice Page 12

13 Filosofia di Investimento e Strategie Descrizione e focus 1. Obiettivo di HI Sibilla Macro Fund è generare un rendimento medio netto del 10% annualizzato con una volatilità del 6%; 2. Cercare ottimi rendimenti aggiustati per il rischio in tutti i contesti di mercato; 3. Generare rendimenti decorrelati dai mercati azionari e da quelli obbligazionari; 4. Minimizzare i drawdown attraverso il rigido rispetto del processo d investimento e una gestione del rischio disciplinata. Page 13

14 Filosofia di Investimento e Strategie Vantaggio competitivo Processo di investimento disciplinato: Utilizzo di un metodo con doppio controllo: le posizioni sono aperte solo quando le analisi fondamentali e quantitative portano allo stesso risultato Focus sulla rilevazione delle condizioni del mercato attraverso metodi quantitativi e un allocazione dinamica sulle asset classpiù adatte allo scenario di mercato Evita i trade affollati utilizzando una ricerca originale ed indipendente sviluppata internamente con modelli di proprietà Gestione del rischio completa: Portafoglio composto dai titoli più liquidi per dare al portafoglio agilità e flessibilità in ogni condizione di mercato Analisi quantitativa e qualitativa per valutare la correlazione a diversi livelli Stretta aderenza ai principi di risk management, attraverso l applicazione rigida di stop-loss Esperienza: Lorenzo Di Mattia, fondatore di Sibilla Capital e CIO, ha oltre 20 anni di esperienza negli investimenti in strategie global macro. Page 14

15 Risk management integrato Filosofia di Investimento e Strategie Processo di investimento I. Analisi macro e dei mercati Approfondita Analisi Top-Down Modello A + Modello B II. Asset allocation Valute, Azioni e Indici azionari, Bond, Commodity III. Selezione dei titoli Modelli Proprietari e Ricerca Fondamentale IV. Costruzione del portafoglio Dimensione delle posizioni, Timing, Esecuzione e Monitoraggio Page 15

16 Filosofia di Investimento e Strategie I. Analisi macro e condizioni di mercato Analisi qualitativa, tematica e fondamentale Sviluppo dell outlook di mercato e dei suoi possibili scenari Tesi di mercato Analisi quantitativa Individua i punti di cambiamento di scenario attraverso due modelli di proprietà: Modello A Modello B Attenta analisi di indicatori economici qualitativi: Indicatori di credito Indicatori di liquidità Accelerazione degli utili Indicatori economici Modello A anticipa le fasi di Risk-On e Risk-Off. Include: EPS trend Indicatori tecnici Indicatori del sentiment Ricerca comportamentale Modello B anticipa il mercato laterale utilizzando indicatori tecnici di proprietà Page 16

17 Filosofia di Investimento e Strategie II. Asset allocation Condizione del mercato Descrizione Allocazione primaria Allocazione secondaria Da evitare Orizzonte temporale Risk-On Mercati azionari al rialzo con poche dislocazioni (es. 2009) Esposizione netta rialzista sui mercati azionari Futures su indici azionari e ETF Indici di materie prime Lungo carry trades Macro: valute, obbligazioni Esposizione netta ribassista all azionario 1 3 mesi Risk-Off Mercati azionari al ribasso con dislocazioni (es. 2007, 2008) Macro: valute (posizione corta su carry trades) Lungo obbligazioni governative Esposizione netta ribassista futures su indici azionari Posizioni lunghe e corte in futures su indici di materie prime Esposizione netta ribassista all azionario Esposizione netta rialzista all azionario 1 3 mesi Mercati laterali senza direzionalità Mercati azionari laterali con volatilità e correlazione elevate (es. 2010, 2011) Approccio tattico sfruttando l analisi tecnica Trade di breve termine guidati dal verificarsi di specifici eventi Possibili investimenti in tutte le attività finanziarie Trade di breve termine N/A 1 10 giorni Page 17

18 Filosofia di Investimento e Strategie III. Selezione dei titoli Valute Implementazione della visione macro attraverso le valute Trading attivo su fino a 20 coppie di valute Individuazione di forti differenze a livello di crescita economica, bilancia commerciale, differenziali dei tassi d interesse, pressioni inflazionistiche, premio per il rischio paese e bilanci delle Banche Centrali Obbligazioni governative Sviluppo di una visione fondamentale sui tassi d interesse e sulle obbligazioni governative sulla base delle prospettive macro Nei mercati caratterizzati da forte avversione al rischio, lungo su obbligazioni governative G7 Posizioni ribassiste su obbligazioni governative basate su analisi dei singoli paesi e attese di incremento dell inflazione Azionario Identificazione delle regioni e dei settori che dovrebbero performare bene in condizioni di mercato caratterizzate da forte propensione al rischio Analisi regionale e settoriale Analisi dei trend di mercato, della domanda e offerta, delle forze competitive Valutazione di opportunità non colte dal mercato Commodities Approccio macro top-down e tematico basato sulle condizioni del mercato Analisi economica ed econometrica per la determinazione della visione di medio - lungo termine Posizione generalmente rialzista sulle commodities nei mercati caratterizzati da propensione al rischio e ribassista in fasi di mercato dove prevale l avversione al rischio Page 18

19 Filosofia di Investimento e Strategie IV. Costruzione del portafoglio Esposizione lorda 0 200% Caratteristiche tipiche del portafoglio Temi di investimento 4 5 temi Numero di posizioni Dipende dalle condizioni di mercato: 0 40 posizioni Il timing e l esecuzione dei trade sono ottimizzati utilizzando tre modelli proprietari: Modello che individua early-stage trend Modello di mean-reversion Technical model usato in combinazione con il modello di mean-reversion Page 19

20 1 Hedge Invest Sgr 2 Informazioni Base 3 Filosofia di Investimento e Strategie 4 5 A UCITS Risk Framework e Risk Management Termini e Condizioni Appendice Page 20

21 Ucits Risk Framework e Risk Management I trade sono effettuati solo se i rendimenti aggiustati per il rischio rispettano tutte le condizioni Asset Allocation Obiettivo: utilizzo di strumenti con il miglior rendimento aggiustato per il rischio nelle diverse condizioni di mercato Criteri: il rigoroso rispetto delle linee guida dell asset allocation nelle diverse condizioni di mercato è incorporato nel processo di investimento Monitoraggio della correlazione Obiettivi: ottenere un track record con un profilo di rendimento decorrelato dagli indici tradizionali ed alternativi Criteri: costante analisi quantitativa e qualitativa della correlazione valutando: 1) Analisi di un mese di correlazione 2) Scenario analysis nelle diverse strategie 3) Trade e asset class che sono detenute allo stesso tempo da altri asset manager Processo di investimento Double-Hull Obiettivo: mitigare il rischio di mercato in tutte le idee di investimento Criteri: I titoli entrano nel portafoglio solo quando l analisi dei fondamentali riceve conferma dai modelli indipendenti Applicazione di stop loss Obiettivi: ottenere una distribuzione dei rendimenti con assimetria positiva attraverso la limitazione sistematica del rischio di downside Criteri: controllo del rischio sistematico e mantenimento della liquidità: 1) 2% stop loss sulla singola posizione 2) 2% stop loss su un insieme di posizioni correlate 3) 6% stop loss su tutte le posizioni Page 21

22 Ucits Risk Framework e Risk Management Diversificazione Tipo di Limite Titoli azionari/titoli di debito/etc Obbligazioni governative* Commodity Altri fondi (inclusi ETF) Limite singolo 10% 100% (per gli stati membri UE e paesi OECD)** 35% per gli altri paesi Nessun limite per indici di commodity diversificati attraverso derivati 10% Limite complessivo Per le posizioni >5%, il peso aggregato è il 40% < 100% NAV 10% * Emesse o garantite da Stati membri UE, dai suoi enti locali, da uno stato non membro UE o da organismi internazionali di carattere pubblico di cui fanno parte uno o più stati membri UE ** Il fondo è stato autorizzato dalla Banca Centrale irlandese ad investire fino al 100% in un singolo emittente governativo rispettando i seguenti criteri: - L emittente governativo deve essere Investment Grade -Il fondo deve contenere almeno 6 diverse emissioni - Ogni emissione deve rappresentare meno del 30% Page 22

23 Ucits Risk Framework e Risk Management Liquidità e depositi Max 10% NAV in cash/depositi con la stessa banca Limite aumentato al 20% per: Banche in paesi EEA (UE, Norvegia, Islanda, Liechtenstein) Aderenti al trattato di Basilea (Svizzera, Canada; Giappone, US) Jersey, Guernsey, Isola di Man, Australia, NZ Esclusi: No Posizioni corte dirette Credit Default Swaps Fx Futures Total Return Swaps Interest Rate Swaps Currency Swaps Opzioni Contracts for Difference Max 20% con la banca depositaria Page 23

24 Ucits Risk Framework e Risk Management Esposizione complessiva: VaR e Leva HI Sibilla Macro Fund impiega il VaR per il controllo del rischio L Absolute VaR (99% intervallo di confidenza; holding period di 20 giorni) non può superare il 20% del NAV Il VaR è calcolato su base quotidiana Metodo parametrico è la principale metodologia (calcolato anche il VaR storico e con metodo Montecarlo) La leva, calcolata come somma dei nozionali degli FDI utilizzati dal Fondo, è conforme al regolamento e si aggira intorno al 200% Page 24

25 Ucits Risk Framework e Risk Management Rischio controparte Max esposizione verso stessa controparte per derivati OTC = 10% Tutte le esposizioni FDI verso la stessa controparte per derivati OTC devono essere aggregate Solo le esposizioni positive sono calcolate Il calcolo può tenere conto di garanzie che rispettino determinate caratteristiche Le posizioni negative e positive possono essere compensate se esistono degli accordi contrattuali di compensazione che creano una singola obbligazione Page 25

26 1 Hedge Invest Sgr 2 Informazioni Base 3 Filosofia di Investimento e Strategie 4 5 A UCITS Risk Framework e Risk Management Termini e Condizioni Appendice Page 26

27 HI Sibilla Macro Fund Portfolio Breakdown per Paese Altri 9% Europa 30% USA 57% Canada 4% Caratteristiche Profilo Fondo Ucits Single manager Global Macro Gestore Lorenzo Di Mattia Data di partenza Novembre 2013 Sottoscrizione Settimanale Riscatto Settimanale Notice period 2 giorni Management fee 2,00% (R-FOF) 1,00% (DM) Performance fee 20% sopra HWM assoluto AUM EUR Performance mensili* gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic YTD ,16% -1,06% 0,82% -0,30% 1,95% 1,43% 1,62% 3.19% 7,67% ,50% -1,30% 1,75% -0,05% -1,50% 0,13% -1,41% -0,89% 2,06% -2,94% 0,05% 0,36% -3,30% ,75% 0,75% Note: * i dati si riferiscono alla classe Eur DM. Le performance sono al lordo delle tasse ma al netto delle commissioni. Page 27

28 Termini e Condizioni Investment Manager Sub-Investment Manager Fund Manager Domicilio Investimento Minimo Investimento Aggiuntivo Riscatto Minimo Liquidità Notice Period Commissione di gestione Commissione di performance Hedge Invest SGR p.a. Sibilla Capital Management Lorenzo Di Mattia Irlanda 10,000 EUR/CHF/USD - classe R (Retail) 10,000 EUR/CHF/USD - classe DM (Gestioni) 10,000 classe R 1,000 classe DM 2,500 classi R e DM Settimanale 2 giorni (entro le ore Irish time) 2,00% classe R ; 1,00% classe DM 20% con high water mark Page 28

29 ISIN CLASSI Classe R HI Sibilla Macro Fund EUR R HI Sibilla Macro Fund CHF R HI Sibilla Macro Fund USD R IE00BDZDQJ58 IE00BDZDQM87 IE00BDZDQP19 Classe DM (gestori professionali) HI Sibilla Macro Fund EUR DM HI Sibilla Macro Fund CHF DM HI Sibilla Macro Fund USD DM IE00BDZDQH35 IE00BDZDQL70 IE00BDZDQN94 Classe FOF HI Sibilla Macro Fund EUR FOF IE00BDZDQK63 Page 29

30 1 Hedge Invest Sgr 2 Informazioni Base 3 Filosofia di Investimento e Strategie 4 5 A UCITS Risk Framework e Risk Management Termini e Condizioni Appendice Page 30

31 Appendice HI Sibilla Macro Fund- Team Lorenzo Di Mattia, CFA, CMT Founder, Chief Investment Officer Investment Portfolio Management, Research Business Business Management, Operations, Legal/Compliance, IT, Marketing and IR Erica Silva, PhD Keith Weissman, CFA Rick Spector Alberto Roggio Quantitative Analyst Fundamental Analyst Chief Operating Officer Chief Compliance Officer Operations Deng Pan Research Analyst Page 31

32 Appendice Gestore Lorenzo Di Mattia è il fondatore e il Chief Investment Officer di Sibilla Capital. E dal 1992 che svolge attività di trading e gestione di portafogli. E responsabile del processo d investimento, della ricerca e dei modelli di investimento di Sibilla Capital. Nel 2007 Lorenzo Di Mattia ha lanciato Sibilla Capital, un hedge fund macro globale discrezionale operativo nelle asset class più liquide supportato da modelli di back test sviluppato nel corso del decennio precedente dallo stesso Lorenzo. Oggi nell attività di gestione, Lorenzo è supportato da un team di analisti fondamentali e quantitativi. Prima di lanciare Sibilla Capital, dal 1996 al 2006, Di Mattia ha gestito una serie di managed account per clienti selezionati. Durante questo periodo, ha conseguito un rendimento medio annualizzato del 117,93 % tra il 1996 e il 2000 e del 17,57 % tra il 2000 e il 2006, senza anni negativi. Da sempre abituato al trading di valute, future ed azioni, dal 1992 al 2000 ha cominciato ad ampliare la strategia di investimento. Durante questo periodo, ha iniziato a sviluppare una serie di modelli che rappresentano le basi dei modelli usati oggi da Sibilla Capital. Il suo approccio indipendente nel processo di investimento e le sue opinioni di dissenso su Wall Street derivano dal suo background di allievo dei mercati maturato attraverso studi specifici di Value Investing, Programmazione, Financial Statement Analysis e Advanced Accounting alla New York University. Ha ottenuto la qualifica di CFA (Chartered Finanncial Analyst) e di CMT (Chartered Marker Technician). Di Mattia si è diplomato presso Liceo scientifico Luigi di Savoia con specializzazione in Matematica e Fisica. Laureato in Ingegneria e Modellazione all Università Politecnica delle Marche. Lorenzo Di Mattia Page 32

33 Appendice Investment Team Erica Silva Analista Quantitativo Senior Erica Silva è entrata in Sibilla Capital nel 2008, ed è responsabile per l'attuazione dei modelli di proprietà. Svolge tutto il lavoro di calcolo relativo alle strategie quantitative, compreso il back-testing e le nuove strategie, supervisiona anche la gestione del rischio, la valutazione delle performance e della performance attribution. Keith Weissman, CFA Analista Fondamentale Weissman ha più di 14 anni di esperienza nella ricerca azionaria e nei principi di investimento. Il suo approccio all analisi fondamentale si è sviluppato nel corso della sua carriera attraverso ricerche su una varietà di settori sia da un punto di vista pubblico che privato. Deng Pan Research Analyst Pan è responsabile dei trend del settore, dell'analisi delle aspettative del mercato e della ricerca. E esperto in diversi business models, e possiede forti competenze nella valutazione azionaria attraverso indicatori economici, accelerazione degli utili e forze competitive. Conosce anche numerose banche dati di settore. Page 33

34 Appendice Business Team Rick Spector Chief Operatin Officer e Chief Compliance Officer Rick Spector è responsabile della gestione di tutte le operazioni e della compliance. Prima di entrare Sibilla Capital, dal 2010 al 2011, ha lavorato presso GSB Advisors Podio come Chief Operating Officer. Prima di entrare in GSB, dal 2002 al 2010, ha lavorato presso Bull Path Capital Management, LLC come Chief Operating Officer e Risk Manager. Alberto Roggio Operations Officer Alberto Roggio è entrato in Sibilla Capital nel 2007 come consulente per la gestione del servizio clienti, delle operations, dell amministrazione, dell IT, e della finanza. E 'diventato un dipendente a tempo pieno nel 2009 e ha lavorato sulla realizzazione di sistemi, operazioni, e reporting aziendale. Egli è anche responsabile del processo di sottoscrizione e rimborso e funge da tramite con i fornitori di servizi della società. Page 34

35 Appendice Track record fondo hedge Sibilla ha reso dalla partenza più del 13% annualizzato in diverse condizioni di mercato Performance mensile (Euro al netto di spese e commissioni)* Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic YTD ,21% -1,17% 0,60% -0,51% 1,77% 1,34% 1,69% +3,52% ,04% -1,07% 1,65% -0,17% -1,64% 0,01-1,50% -0,98% 1,97% -2,88% -0,05% 0,33% -4,31% ,97% 0,20% 1,52% -2,56% 0,32% 5,80% -0,48% 1,65% -2,95% +0,89% -0,41% 0,93% 6,82% ,87% 1,87% -2,65% -1,16% -1,53% 2,67% -0,28% 1,09% -1,76% -1,11% 2,20% 0,80% -0,89% ,75% 4,29% 4,27% -0,71% -3,45% 0,28% -1,56% 4,47% 4,66% 2,19% -0,25% -0,23% 17,58% ,00% -3,22% -1,29% -1,79% 2,69% -3,32% 0,02% 0,09% -0,75% -0,08% -1,04% 0,51% -7,10% ,92% 1,11% 5,87% -0,72% -0,85% 5,36% 20,83% 3,88% -5,73% -1,19% -0,57% 1,50% 29,79% ,38% 9,62% 6,49% 1,64% 0,57% -5,30% -2,12% -0,51% 1,04% 4,36% 1,26% -3,14% 25,62% ,31% 2,61% 0,70% -2,11% 6,13% -2,30% -3,45% 14,81% -5,91% 5,00% 20,34% 1,96% 42,77% * Il fondo hedge gestito da Sibilla Capital non è armonizzato. Le performance del fondo UCITS sarebbero potuto essere sostanzialmente differente nel caso il fondo fosse stato operativo negli stessi periodi, a causa della diversa liquidità e dei limiti della normativa UCITS. Le performance sono al lordo degli oneri fiscali e non sono indicativi dei rendimenti futuri. I rendimenti di Sibilla Capital Master Fund LLC sono verificati da Ernst & Young. La performance è calcolata usando Fundspire. I dividendi e altri profitti sono reinvestiti nel fondo. Page 35

36 Disclaimer Le informazioni contenute nel presente documento sono fornite a mero scopo informativo e la loro divulgazione non è da considerarsi sollecitazione al pubblico risparmio. Le performance passate indicate nel presente documento hanno un valore puramente indicativo e non costituiscono una garanzia sull'andamento futuro dei fondi. Prima dell'adesione e per maggiori informazioni leggere il Prospetto e il KIID a disposizione sul sito Movimenti dei tassi di cambio possono influenzare il valore dell'investimento. Per effetto di movimenti di mercato il valore dell'investimento può aumentare o diminuire e non vi è garanzia di recuperare l'investimento iniziale. Le performance passate hanno un valore puramente indicativo e non costituiscono una garanzia sull andamento futuro del comparto Il contenuto di tale documento non potrà essere riprodotto o distribuito a terzi né potranno essere divulgati i contenuti. Hedge Invest non sarà in alcun modo responsabile per qualsiasi danno, costo diretto o indiretto che dovesse derivare dall'inosservanza di tale divieto.

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011

Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011 Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011 1 INDICE 1 CONOSCERE LASSETL CLASS E IL MERCATO 2 I VANTAGGI AD INVESTIRE

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

L asset management di Banca Fideuram

L asset management di Banca Fideuram L asset management di Banca Fideuram 1 LA SOCIETA 2 La struttura societaria Banca Fideuram 3 Italia 99.5% Irlanda 100% Lussemburgo 99.94% Fideuram Investimenti SGR Gestioni Patrimoniali Fondi Comuni di

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23)

Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23) Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23) Indicatori congiunturali di settore e previsioni Business Analysis Aprile 2015 Indicatori congiunturali Indice della

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Consulenza Finanziaria Indipendente

Consulenza Finanziaria Indipendente Consulenza Finanziaria Indipendente Investire per il lungo periodo GROUP Via Traversa Pistoiese 83-59100 Prato Tel: +39 0574 613447 email: info@kcapitalgroup.com www.kcapitalgroup.com L industria del risparmio

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Capitale raccomandato

Capitale raccomandato Aggiornato in data 1/9/212 Advanced 1-212 Capitale raccomandato da 43.8 a 6.298 Descrizioni e specifiche: 1. E' una combinazione composta da 3 Trading System automatici 2. Viene consigliata per diversificare

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory la consulenza patrimoniale su misura per voi Cosa vi offriamo? Desiderate beneficiare di un monitoraggio

Dettagli

Il nostro processo d investimento

Il nostro processo d investimento Il nostro processo d investimento www.moneyfarm.com Sommario Le convinzioni alla base della nostra strategia d investimento 2 Asset Allocation 3 La scelta di strumenti a basso costo gestionale 3 L approccio

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT Breve ritratto «Focalizzazione, continuità, prospettiva globale e l opportunità per i clienti di coinvestire con la proprietaria e i collaboratori ci hanno aiutato a sviluppare ulteriormente la nostra

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 IL RISCHIO 1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 2.1 La volatilità storica... 4 2.2 Altri metodi di calcolo... 5 3 LA CORRELAZIONE..6 4 IL VALUE AT RISK....8 4.1 I metodi analitici... 9 4.2 La

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

Risk Management Basilea 3: aspetti operativi per i diversi profili professionali VII Edizione

Risk Management Basilea 3: aspetti operativi per i diversi profili professionali VII Edizione Risk Management Basilea 3: aspetti operativi per i diversi profili professionali VII Edizione Presentazione Negli ultimi anni il settore finanziario ha compreso come la gestione del rischio costituisca

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Etica: valore e concretezza L Etica non è valore astratto ma un modo concreto per proteggere l integrità dei mercati finanziari e rafforzare

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

FONTEDIR. Selezione Gestori Finanziari. Milano, luglio 2007. Institutional Sales Manager

FONTEDIR. Selezione Gestori Finanziari. Milano, luglio 2007. Institutional Sales Manager FONTEDIR Selezione Gestori Finanziari Monica Basso Milano, luglio 2007 Institutional Sales Manager Agenda Struttura e esperienza del mercato dei Fondi pensione Filosofia e Processo di investimento Sistema

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche BTP Italia: settimana emissione Dal 20 al 23 ottobre 2014 si tiene il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Ignis Asset Management

Ignis Asset Management Ignis Asset Management Indice 2 Storia di Ignis 3 Ignis oggi 4 Eredità 5 Punti di forza 6 Capacità: innovazione, competenza ed esperienza 7 Panoramica sui prodotti 8 Assistenza clienti: il potere delle

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

Tipologie di strumenti finanziari

Tipologie di strumenti finanziari Tipologie di strumenti finanziari PRINCIPALI TIPOLOGIE DI STRUMENTI FINANZIARI: Azioni Obbligazioni ETF Opzioni 1 Azioni: definizione L azione è un titolo nominativo rappresentativo di una quota della

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni OPZIONI FORMAZIONE INDICE Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni 3 5 6 8 9 10 16 ATTENZIONE AI RISCHI: Prima di

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

2) una strategia di portafoglio che prevede la selezione di titoli (solitamente in base a una metodologia di

2) una strategia di portafoglio che prevede la selezione di titoli (solitamente in base a una metodologia di pag. 0 1 In un piano di rimborso di un mutuo a tasso fisso, basato su uno schema di ammortamento alla francese: la rata è costante la quota capitale è costante la quota interessi è costante la rata è decrescente

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli