ilicon Valley geniali le altre e dintorni Prefazione di Marco Marinucci le guide di millionaire

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ilicon Valley geniali le altre e dintorni Prefazione di Marco Marinucci le guide di millionaire"

Transcript

1 ilicon Valley e dintorni le altre 10 STORIE geniali CHE HANNO cambiato IL MONDO Prefazione di Marco Marinucci le guide di millionaire volume II

2 Sommario La mappa: Silicon Valley e dintorni... pag. 6 Prefazione La lezione dell America e delle sue startup... pag. 9 Le 10 storie 1. pinterest Tu posti? Io pinno... pag whatsapp Te lo scrivo su WhatsApp... pag foursquare Dimmi dove sei e ti dirò cosa fare... pag airbnb Indovina chi viene a casa... pag firefox Internet sei tu... pag flickr Ho puntato tutto sull immagine... pag tesla motors L imprenditore dello spazio... pag linux foundation Rivoluzionario per caso... pag tripadvisor Così mi sono fatto un Trip(Advisor)... pag paypal The Money Man... pag. 85 Per concludere Lezioni di business da Pixar... pag. 93 L iniziativa Scrivici, ti regaliamo un libro... pag. 96

3 ilicon Valley e dintorni Pinterest instagram YouTube OCEANO PACIFICO Twitter Zynga Dropbox airbnb linux Funambol Pixar BAIA DI SAN FRANCISCO San Francisco CALIFORNIA Facebook groupon Tesla google STATI UNITI Tripadvisor Newton, Massachusetts New York Foursquare Whatsapp Yahoo! PayPal linkedin apple mozilla

4 Prefazione di Marco Marinucci* La lezione dell America e delle sue startup Da qualche settimana ho compiuto i miei primi 10 anni da residente a San Francisco. Seppur tecnologo, ingegnere e startupparo, la mia storia non è frutto di una fuga programmata da tempo nella mecca della tecnologia né dettata dall ansia di toccare con mano un mondo su cui avevo proiettato inconsciamente il mio futuro. Il mio sbarco in Silicon Valley è avvenuto per motivazioni puramente personali. Arrivavo da un anno di permanenza in quella che, almeno ai tempi, era conosciuta come la Silicon Valley d Europa. Si chiama Sophia Antipolis, ed è l area tra Antibes e Nizza, creata a tavolino da una programmazione politico-economica, che in realtà ha ben poco a vedere con il modello Usa. Che cosa fa della Silicon Valley il terreno più fertile per la creazione costante di quelle tecnologie che influenzano l umanità intera? E soprattutto, perché è cosi difficile replicarla altrove? Potrei parlarvi per giorni (e, in effetti, è quello che faccio) dei

5 10 11 fattori soft che creano questa ricetta esplosiva. Ho lavorato per molti anni con una delle imprese che forse meglio rappresenta la quintessenza dalla cultura della Silicon Valley: Google. E ho fondato su questi presupposti Mind the Bridge, un ponte tra Stati Uniti e Italia che vuole cogliere il meglio delle opportunità del Paese che mi ha accolto per poter supportare il Paese che, invece, mi ha cresciuto. Mi soffermerò solo su alcuni aspetti che rappresentano un trait d union delle storie di questo libro. 1. Qui c è un mondo di immigrati. La mecca della tecnologia è tale perché riesce ad attirare i migliori talenti da tutto il mondo. Fin qui niente di speciale. La cosa che stupisce è che le dinamiche siano ancora tali da poter far emergere i giovani imprenditori che più hanno merito, indipendentemente dalla loro provenienza. Le startup create da imprenditori non nati negli Usa continuano a essere la maggioranza (studio Kauffman Foundation). Questo si traduce in posti di lavoro, più tasse pagate, incidenza significativa sul Pil del Paese. Lezione: bisogna creare le dinamiche per attrarre i migliori talenti del mondo nella propria terra. Il resto viene di conseguenza. 2. Fallisci. Riprova. Innova. Non esiste startup di successo che non sia passata attraverso fallimenti spesso clamorosi. Eppure sono la capacità di potersi rialzare e avere una seconda e terza chance a fare la differenza. Se non fallisci, non stai innovando abbastanza è un refrain costante. 3. Ottimismo e perseveranza. Le startup della Silicon Valley hanno un ulteriore dose d ottimismo che va oltre l oggettività. Lezione: mangiate pane e perseveranza. 4. Profit e non profit. La pura logica del profitto esiste, ma non è mai il fattore trainante. Le attività profit e non profit si concatenano perché, in fondo, seguono logiche simili: cambiare il mondo. 5. Non solo geek. La serie A delle startup non è più costituita soltanto da ingegneri. L ago della bilancia si sta muovendo sempre più verso designer e creativi. Italiani, aguzzate la vista. 6. Un Team di serie A = successo. Il vero genio di un impresa si rivela soprattutto nella capacità di attirare e mantenere intorno a sé un dream team. È riuscire a comunicare e vendere sogni e visioni alle superstar molto prima che l impresa sia un successo. Replichiamo queste semplici regole in Italia e saremo già a metà dell opera. Buona lettura. E per la continuazione vi aspetto a San Francisco! * Marco Marinucci, 44 anni, è fondatore e amministratore delegato di Mind the Bridge, fondazione che mette in contatto gli imprenditori italiani con le opportunità della Silicon Valley (www.mindthebridge.org). Dopo multiple esperienze di startup in Italia, Francia, Spagna e Usa, ha lavorato per Google dal 2005 per poi dedicarsi allo sviluppo di startup.

6 San Francisco 2009 nasce pinterest Robyn Twomey nome: Ben Silbermann età: 30 anni ruolo: fondatore e Ceo di Pinterest patrimonio: 100 milioni di dollari Web: Tu posti? Io pinno È l ultimo nato tra i social network e ha già 20 milioni di iscritti. Pinterest permette di creare e condividere immagini di ciò che piace. Fondato da Ben Silbermann, in poco più di un anno è passato dall anonimato a un successo dirompente

7 pinterest Ben Silbermann San Francisco 15 Le idee migliori hanno spesso a che fare con la perseveranza. Lo sa bene Ben Silbermann, cofondatore e Ceo di Pinterest, uno dei siti col maggiore tasso di crescita negli Usa fra 2011 e 2012, che negli ultimi mesi è sbarcato prepotentemente anche in Italia. L ascesa imprenditoriale di Pinterest, fondato nel 2009 e lanciato in versione beta nel marzo 2010, non è stata immediata. Inizialmente i numeri erano catastrofici, ma Silbermann ha continuato a crederci. Come è nata l idea? Ben aveva intuito che nell aria c era un desiderio molto diffuso: quello di parlare di se stessi attraverso le cose che si amano. Così ha fatto un sito dove si possono condividere collezioni di cose che piacciono in qualsiasi categoria, dai cibi esotici agli oggetti di design, dai viaggi alle macchine fotografiche vintage. La stampa americana ha iniziato a parlarne nel 2011, da allora Pinterest ha macinato numeri da record. Il Times l ha incluso nella lista dei migliori 50 siti del Nel 2012 è stato uno dei siti a maggior crescita. Negli ultimi mesi, il suo traffico è aumentato del 6.000%. «La cosa più notevole di Pinterest è la sua capacità di coinvolgimento. I suoi utenti lo usano voracemente. Ho visto un solo sito del genere con questi numeri, Facebook» ha dichiarato Jeff Jordan di Andreessen Horowitz, una delle società di venture capital che hanno finanziato Pinterest. «La cosa più bella di Pinterest è che gli utenti lo usano voracemente» Designer a Google, molla tutto e fonda Pinterest Ben Silbermann, oggi poco più che 30enne, è l ennesimo esempio di giovane imprenditore della Silicon Valley, ma la sua strada verso l Olimpo del Web è stata lastricata di fallimenti. Nato in Iowa da genitori entrambi medici, si laurea in Scienze politiche a Yale e poi va in California dove lavora per Google come product designer. Il fatto di non essere un ingegnere gli impedisce però di essere coinvolto totalmente nella progettazione, suo principale interesse. Così Ben prende il coraggio a due mani e lascia Google. Insieme a Paul Sciarra, suo ex compagno di college e analista per una società di venture capital (Sciarra sarà poi Ceo di Pinterest fino a marzo 2012), si mette a progettare App per iphone. I due inventano numerose applicazioni, che però puntualmente si rivelano degli insuccessi. Nasce così nel 2009, con la partecipazione del terzo socio Evan Sharp, l idea di Pinterest a Palo Alto, con cui i tre provano a catalogare e condividere online tutti gli oggetti e le fotografie accumulati negli anni, in modo da creare uno specifico motore di ricerca per immagini utili per designer, architetti, fotografi. Inizialmente nemmeno questo tentativo va bene. Dopo nove mesi, ha raccontato Silbermann, il sito aveva ancora meno di 10mila utenti, molti dei quali si collegavano solo saltuariamente. «Mandai Pinterest a 200 miei «Mandai a 200 amici l indirizzo del mio sito, ma metà di loro non lo aprì nemmeno»

8 pinterest Ben Silbermann San Francisco 17 amici e credo che la metà di loro non lo aprirono nemmeno. Erano numeri catastroficamente piccoli». La tentazione di mollare a quel punto è stata forte, ma i tre riescono a trovare le motivazioni per andare avanti. «L idea di dire a tutti che non ce l avevamo fatta era troppo imbarazzante. E poi Google, dopo le mie dimissioni, non mi avrebbe riassunto. Cosa potevo fare?». Ma Ben è un ottimista e ha perseverato. Non mollo, non mollo Dopo i risultati deludenti ottenuti con i suoi amici, contatta una cerchia più ampia di persone, dell Iowa ma anche della California, compresi numerosi ex colleghi di Google. Insomma, in questa seconda fase, più che sui rapporti di amicizia, Silbermann punta su persone che siano in grado di comprendere la sua creatura. E il calcolo si dimostra azzeccato, perché questi nuovi contatti iniziano a usare Pinterest proprio nel modo in cui i fondatori speravano. Silbermann ha scritto personalmente ai primi utenti. A molti ha dato il proprio numero di cellulare ed è ancora in contatto con loro. «L idea di dire a tutti che non ce l avevamo fatta era troppo imbarazzante. Così siamo andati avanti...» Il primo punto di svolta si ha nella primavera 2011, quando la società ottiene dai venture capitalist un primo finanziamento di 10 milioni di euro. A quel punto (siamo a giugno 2011) arriva anche l interesse della stampa, frenato fino a quel momento forse anche dalla proverbiale timidezza dei tre fondatori. Quello che inizialmente era sembrato un fiasco e che fino ad allora aveva registrato una crescita lenta, si stava trasformando Una recente ricerca realizzata in Usa, Canada, Regno Unito e Australia ha dimostrato che un utente su cinque ha acquistato un prodotto che aveva pinnato in precedenza in un vero boom. In ottobre arrivano altri 27,5 milioni di euro dai venture capital e Pinterest inizia la sua scalata: nel luglio 2011 aveva un milione di iscritti, oggi ha superato 20 milioni. Come fa soldi (e come li fa fare) Pinterest, che attualmente ha 80 dipendenti, non sta ancora monetizzando il suo successo. Ma qualcosa si muove. A maggio 2012, in un round di venture capital in cui Pinterest è stato valutato un miliardo e mezzo di dollari, il sito di Silbermann ha incassato ben 100 milioni di dollari da Rakuten, il più grande sito di e-commerce giapponese. Non è possibile vendere prodotti direttamente su Pinterest, ma lo si può usare come una grande vetrina, che per il momento è gratuita, e si può prevedere che in futuro sarà a pagamento. Gli addetti ai lavori concordano che si tratta di un business pronto a esplodere da un momento all altro. In passato, l azienda ha testato una partnership con

9 18 San Francisco 2009 nasce pinterest un sito di e-commerce chiamato Skimlinks: per ogni acquisto concluso passando attraverso Pinterest, il sito avrebbe avuto una commissione. Ma gli utenti non hanno gradito e il sito ha dovuto fare marcia indietro. «Non per tutte le idee imprenditoriali l elemento monetizzazione è percepito come il motivo fondamentale di quello che si sta facendo. Con Pinterest abbiamo la possibilità di farlo, ma ci vorrà un po di tempo per chiarire come» ha dichiarato Ben all Huffington Post. Aziende e brand, al pari di quanto fanno gli utenti privati coi loro oggetti preferiti, possono mettere gratuitamente in mostra i propri prodotti. Il sistema di linking che collega i pin al sito da cui sono pubblicati permette ai consumatori di vedere i prodotti e acquistarli. Una recente ricerca realizzata in Usa, Canada, Regno Unito e Australia ha dimostrato che un utente su cinque ha acquistato un prodotto che aveva pinnato in precedenza. «Pinterest ha recentemente introdotto il bottone Pinbooster: così gli utenti possono guadagnare soldi repinnando pubblicità di marchi che aderiscono alle campagne pubblicitarie» si legge sul sito Pinterestitalia.net. Intanto, la startup di Ben si è trasferita da Palo Alto a San Francisco, in uno dei più begli edifici della città, seguendo Facebook, Zynga e Airbnb. 1 2 La lezione di NON AVERE FRETTA Ci sono voluti due anni prima che Pinterest cominciasse a vedere qualche piccolo risultato. Non gettare la spugna subito. Allenati alla perseveranza. tratta i tuoi clienti come amici Con umiltà e senza manie di protagonismo, Ben ha parlato con i suoi utenti ogni giorno, trasformando un flop in un grande successo digitale. Ben Silbermann 3 4 ONLINE TUTTO SI TRASFORMA Pinterest in origine era un prodotto diverso. I suoi fondatori lo hanno trasformato e cambiato a seconda dell uso degli utenti. collegati a facebook Pinterest non chiede agli utenti di registrarsi, ma permette di autenticarsi tramite Facebook. Ciò riduce il tasso di abbandono del sito.

10 (si nasconde a) Santa Clara 2009 nasce whatsapp nome: Jan Koum e Brian Acton età: 36 e 40 anni ruolo: fondatori di WhatsApp patrimonio: top secret L App costa 0,99 dollari ed è stata scaricata da 200 milioni di persone Web: Te lo scrivo su WhatsApp Dietro l App che ha mandato in pensione gli sms ci sono Jan Koum e Brian Acton, che non amano farsi intervistare. Nessuno conosce nemmeno l indirizzo dei loro uffici. Millionaire si è messo sulle tracce degli ideatori e ha scoperto una bella storia d impresa

11 whatsapp Jan e Brian (si nasconde a) Santa Clara 23 la App più scaricata del momento. Ha mandato in pensione è gli sms e sta facendo felici milioni di chattatori compulsivi, liberi di mandarsi messaggini, foto e video gratis tramite lo smartphone. È disponibile per iphone, BlackBerry, Android, Windows Phone e Nokia. Tutte queste piattaforme possono interagire fra loro senza problemi. Dietro WhatsApp ci sono due imprenditori, schivi fino all ossessione. Si chiamano Jan Koum e Brian Acton. Segni distintivi: odiano la pubblicità. Non se la fanno e non la ospitano sulla loro applicazione. Koum, 36 anni, è nato in Ucraina, Acton è americano e di anni ne ha 40. Di loro, sulla Rete, circolano poche foto frettolose e di bassa qualità, e non è disponibile alcun video. La prima intervista alla carta stampata l hanno rilasciata al Financial Times solo a novembre 2011, quando WhatsApp era già una realtà da record. Della loro sede si sa solo che è a Mountain View: l edificio non ha insegne né nome sul citofono. «Costruisci qualcosa di normale che la gente vuole, lavoraci ossessivamente finché non la amano e lascia che siano loro il tuo team di marketing» «Tutti vogliono comunicare con facilità e usare un prodotto che semplicemente funzioni» Millionaire si è messo sulle loro tracce, riuscendo a scovarli. Ma dopo una lunga discussione fatta di e messaggi su Facebook, da WhatsApp arriva la risposta gentile e ferma: «Dopo averci pensato a lungo, abbiamo deciso di non rilasciare nessuna intervista e di sfruttare questa opportunità più avanti». Peccato. La prima e per ora unica giornalista a entrare negli uffici di Mountain View è stata, la scorsa estate, un inviata di El País, Laia Reventós. Ma per poter entrare ha dovuto promettere di non rivelare l indirizzo del loro quartier generale. Nella sede segreta lavorano 35 persone, tutte, compresi i due capi, in un unico open space di 100 mq abbastanza spoglio, se si eccettuano i murales che ne decorano le pareti. La squadra di WhatsApp è completata da una piccola équipe tecnica che ha sede in Russia. Ma è davvero una strana coppia quella formata da Koum e Acton? «Riuscire a intervistarli mi è costato vari giorni di lavoro, parecchi messaggi e telefonate. Sono simpatici, ma vogliono rimanere anonimi a tutti i costi. Però come garanzia ho promesso che non avrei rivelato il loro indirizzo. Gli è bastata la mia parola» ha raccontato a Millionaire Laia Reventós. Koum e Acton vogliono mantenere un basso profilo informativo, come persone e come azienda.

12 whatsapp Jan e Brian (si nasconde a) Santa Clara 25 Ex colleghi a Yahoo! I due si sono conosciuti a Yahoo! nel 1997, dove hanno lavorato a lungo. Da quell esperienza deriva il loro rifiuto della pubblicità. «Lavoravamo giorno e notte per vendere pubblicità, perché era quello che faceva Yahoo!. Raccoglieva dati, serviva pagine e vendeva. Quando abbiamo lasciato Yahoo! e ci siamo seduti intorno a un tavolo per fare la prima cosa insieme, abbiamo deciso che volevamo passare il nostro tempo per costruire un servizio utile alla gente» raccontano i due sul blog di WhatsApp. «Nessuno si sveglia la mattina eccitato dall idea di vedere più pubblicità, nessuno va a letto pensando alle pubblicità che vedrà il giorno dopo» scrive Koum. «La gente va a letto eccitata pensando alle persone con cui ha chattato (e dispiaciuta pensando alle persone che non l hanno fatto). Noi vogliamo che WhatsApp sia il prodotto che vi tiene svegli». Koum spiegherà poi che le aziende che vendono pubblicità spendono la maggior parte delle loro energie a raffinare i loro banner, anziché migliorare il servizio «Quando mi chiedono perché WhatsApp è a pagamento rispondo: Hai considerato l alternativa?» e, alla fine, quando c è di mezzo «Internet è pieno la pubblicità, il vero prodotto è di mode passeggere. l utente stesso. Noi vogliamo costruire Il rifiuto della pubblicità si ripercuote anche sul loro mo- a lungo termine» una sostenibilità dello di business. L App si paga e non ospita messaggi promozionali. «Quando mi chiedono perché WhatsApp è a pagamento rispondo hai considerato l alternativa?». Come ti batto i competitor WhatsApp è di gran lunga più scaricata dei suoi concorrenti gratuiti. I numeri? Ogni giorno si scambiano 10 miliardi di messaggi. Decine di milioni gli utenti. Più che il costo della App conta la qualità, sostengono i due, e la qualità si diffonde col passaparola. «Ti fidi più di un amico che di qualsiasi altra fonte, no?» dice candidamente Acton. «Si tratta di usare poche parole e lasciare che sia il prodotto a parlare» sostiene Koum. «La gente vuole comunicare con facilità e usare un prodotto che semplicemente funzioni». E WhatsApp funziona. I due hanno ricevuto un finanziamento di otto milioni di dollari da parte di Sequoia Capital, una delle principali società americane di venture capital, ma il loro obiettivo non è diventare ricchi.

13 26 (si nasconde a) Santa Clara 2009 nasce whatsapp «Io e Jan siamo utilitaristi per natura. Vogliamo costruire un prodotto su cui la gente possa fare affidamento. Internet è pieno di mode passeggere. Quello che stiamo cercando di costruire è una sostenibilità a lungo termine». Tanta concretezza e tanto understatement, insomma. Ma nell identikit di Acton e Koum sembra anche esserci spazio per un ironica autocelebrazione. Entrambi hanno un profilo LinkedIn apparentemente normale, salvo che nella riga in cui si spiega in cosa consiste l attuale occupazione. Acton scrive Rivoluzionare la telefonia mobile. Koum, invece, Building cool shit used by millions of people. Che tradotto significa: fare belle cazzate usate da milioni di persone. Al momento in cui stiamo per terminare questo articolo (20 dicembre) TechCrunch, il sito americano di informazione specializzato sulle startup, ha scritto che Facebook vorrebbe acquistare WhatsApp La lezione di Le buone idee si diffondono velocemente Quella di WhatsApp è una buona idea perché risponde a un bisogno del mercato. Per questo si è diffusa in modo virale. Semplice è bello Brian e Jan hanno costruito un prodotto semplice ma affidabile e lavorano perché la App funzioni bene e nel tempo. Lavora con costanza Il successo di WhatsApp è una grande lezione di impresa. Sono le piccole cose che decretano il successo delle startup, non gli eventi stampa. Siamo Jan e Brian 4 così impegnati a costruire il nostro personal brand, che finiamo per anteporci alla nostra azienda. Invece, anche solo per sapere chi ha fondato WhatsApp, ti tocca cercare ha scritto Yaron Samid, fondatore del servizio di sicurezza finanziaria personale BillGuard, sul suo blog. Costruisci un brand Hai un idea? Creaci sopra il brand. Il marchio sta all idea come la scarpa al calzino. All inizio potete permettervi anche un calzino rammendato, ma dovrete avere assolutamente una scarpa pulita, lucidata e nuova.

14 New York 2009 nasce foursquare Dimmi dove sei e ti dirò cosa fare Aveva perso il lavoro e cercava un idea. Ma voleva anche divertirsi e avere più vita sociale a Manhattan. Tentativo dopo tentativo, Dennis Crowley ha progettato Foursquare, il social network della geolocalizzazione. Negli Usa ha già fatto boom nome: Dennis Crowley età: 36 anni ruolo: fondatore di Foursquare patrimonio: 30 milioni di dollari Web:

15 foursquare Dennis Crowley New York 31 Come si costruisce un impresa che in tre anni raggiunge 20 milioni di utenti e 100 dipendenti? «Foursquare è nato perché non avevo impiego e pensavo: ora cosa faccio?». Così Dennis Crowley, 36 anni, ha fondato il social network di geolocalizzazione, che negli Usa ha già stretto partnership commerciali con Groupon e American Express. L App, che consente di comunicare ai propri amici il luogo in cui ci si trova (ristorante, discoteca, negozio), è in pieno boom. Crescono il numero degli utenti e gli affari: la geolocalizzazione, poco conosciuta in Italia, è quel motore per il business del social network che altri stanno ancora cercando. Eppure il curriculum del suo fondatore è costellato da alti e bassi e su di lui pochi avrebbero scommesso. Voglio una vita spericolata Crowley, dopo essersi laureato in Comunicazione nel 1999 a Syracuse, 400 km a nord di New York, avrebbe voluto lavorare presso un agenzia pubblicitaria della Grande Mela, ma si accontenta di un occupazione meno brillante in una società di analisi tecnologiche. Poco male: l unico desiderio è quello di avere una vita più movimentata all ombra della Statua della Libertà. Come sapere dove si trovavano gli amici in una metropoli di oltre otto milioni di abitanti, anziché nella sua Syracuse, popolata da meno di 150mila persone? Le guide su locali e ristoranti, anche quelle online, non erano così aggiornate da segnalare feste o ritrovi. Così, nei ritagli di tempo, Crowley lavora all idea di un software che fornisca recensioni di feste e ristoranti in tempo reale. Dopo aver strutturato il progetto e averlo proposto ai suoi capi, che lo giudicano destinato al fallimento, Crowley si licenzia e va alla ricerca di un ambiente fertile per la sua creatura. Lo trova in Vindigo, una App per palmare. Sembra fatta, ma le turbolente vicissitudini aziendali gli fanno perdere il posto. E l attentato dell 11 settembre segna uno stop a tutti i suoi piani. Sfrattato da casa e senza occupazione, a Crowley non resta altro che ripiegare sul primo lavoretto disponibile: un impiego come istruttore di snowboard poco lontano dal confine col Canada, un posto adatto a leccarsi le ferite, guadagnare qualche spicciolo e pensare al da farsi. Per tornare in pista impiega tre anni. Nel 2004 frequenta un master alla New York University, dove presenta una tesi su un sistema per trovare gli amici grazie al cellulare e conosce Alex Rainert, uno studente che condivide il suo sogno. Deluse le speranze di entrambi di trovare lavoro grazie al master, Crowley e Rainert decidono di unire le forze e mettere in piedi Dodgeball ( palla prigioniera ), un software gratuito di invio messaggi agli amici quando ci si trova in determinati luoghi. Come tentativo di due illustri sconosciuti non va poi così male: nei suoi giorni migliori, Dodgeball conta 75mila utenti. «Ma non siamo mai riusciti a ottenere nemmeno un dollaro di finanziamento» ha affermato Crowley. «Mi piace la mia applicazione. Sono affascinato dall idea che il cellulare possa diventare qualcosa di vivo e dirti cosa fare»

16 foursquare Dennis Crowley New York 33 La prima svolta arriva nel 2006 Nel 2006 c è la svolta: il leader dei motori di ricerca Google, primo a riconoscerne il valore, acquista il software per una cifra top secret e ingloba nel suo team aziendale i due creatori. Ancora una volta però i sogni di Crowley vanno in fumo: alla prova dei fatti, il colosso di Mountain View non vuole i suggerimenti proposti da Dodgeball. A quel punto Crowley preferisce licenziarsi e farsi assumere da una società di giochi interattivi. Ma le sue ambizioni restano accese. È in quel momento che il destino gli viene incontro: conosce Naveen Selvadurai, un cervellone di 26 anni nato in India con due lauree, una inglese e una americana. Selvadurai aveva già lavorato in aziende come Nokia e Sony e aveva lanciato una startup proprio nel campo della geolocalizzazione. A suo avviso, la possibilità di individuare un negozio o un servizio grazie a un cellulare era vitale: in passato aveva speso tantissimo tempo in ricerche affidategli dai suoi precedenti datori di lavoro mentre era in trasferta in Asia. La chiusura di Dodgeball nel gennaio 2009 da parte di Google mette il turbo all impegno dei due: bisogna proporsi al mercato prima che ci pensi qualcun altro. Il fatto di essere a New York anziché nella Silicon Valley non intimidisce i due soci. «A differenza di ciò che accade nella Valley, abbiamo avuto modo di testare l idea con persone al di fuori del mondo hi-tech: musicisti, gente della finanza e del cinema, giornalisti» ha com- mentato Crowley. A detta degli addetti «Nella fase di ai lavori essere nella Grande Mela ha startup eravamo dato una marcia in più al social network. «Ciò che gravita intorno a New da dimenticare così concentrati York è più ampio rispetto al mondo della Valley. Non a caso Crowley ha creato un conto in di aprire anche un prodotto che consente da subito la banca» pianificazione pubblicitaria e quindi una fonte di guadagno, a differenza di altri progetti nati sull altra costa americana» commenta Enrico Aprico, cofondatore dell associazione di angel investor Tmrw Venture Club. La seconda svolta In due mesi di lavoro matto e disperatissimo, a marzo 2009, i due mettono a punto la nuova creatura, battezzata Foursquare ( quattro cantoni ) in riferimento al gioco infantile. «Perché tutta questa fretta? Semplice: perché il momento giusto è importantissimo per il lancio di un azienda. E un imprenditore vero sviluppa una sorta di sensibilità che gli suggerisce quando muoversi. Inoltre, qui Crowley ha dimostrato tutta la sua forza intellettuale: ha continuato a credere nella sua idea, puntando tutto su un progetto che era appena stato scartato da Google» osserva Aprico. «In Foursquare, Crowley ha aggiunto un elemento ludico: la possibilità di conquistare punti ogni volta che si passa in uno stesso luogo».

17 34 New York 2009 nasce foursquare Il nostro primo... milione Questa volta il vento è a favore: nel giro di tre mesi Foursquare riesce a conquistare un milione di euro di finanziamenti privati. «Per questo siamo diventati un po una leggenda. Perché fino ad allora eravamo stati così concentrati sulla startup da non avere nemmeno aperto un conto in banca. Così, quando abbiamo incassato il denaro del finanziamento, siamo andati allo sportello bancario dietro l angolo per aprirne uno. Che cifra volete depositare? ci ha chiesto l impiegato. Un milione è stata la nostra serissima risposta» ha ricordato Crowley. Poco dopo partono le collaborazioni con le caffetterie Starbucks, il canale tv Mtv e la multinazionale che produce la Pepsi. Oggi Foursquare coinvolge circa 750mila esercizi commerciali. Tutti affari che hanno alimentato voci di finanziamenti di oltre 60 milioni di euro. «Il network è ancora in fase iniziale. Ma rispetto agli altri ha una carta in più: può presentare alle aziende un bacino di utenti di cui si conoscono inclinazioni e abitudini» sottolinea Aprico. Secondo il Wall Street Journal, la valutazione dell azienda si aggira sui 475 milioni di euro. Al momento gli affari vanno alla grande: nell ultimo anno Foursquare ha raddoppiato gli utenti e sembra destinata a un futuro sempre più brillante. «A un aspirante imprenditore consiglio di lasciar perdere quello che vorrebbe diventare e iniziare a fare cose concrete». 1 2 La lezione di Sii concreto sempre «Ti siedi a un tavolo e butti giù i tuoi progetti. Dopo una settimana fai il punto della situazione, smetti di fare progetti e passi alla concretezza» consiglia Crowley. Lancia un impresa al momento giusto «Attento a non sbagliare il momento. Un imprenditore vero sviluppa una sorta di sensibilità che gli suggerisce quando muoversi». Dennis Crowley 3 4 lavora sui dettagli Quando sei convinto della tua idea, resta concentrato e lavora su ogni dettaglio. prima di partire fai un test Foursquare è nata a New York e non nella Silicon Valley. Questa è stata una scelta azzeccata, perché ha permesso di testare l App su professionisti di media, finanza, musica, e non solo sui nerd della Silicon Valley.

18 San Francisco 2008 nasce airbnb nome: Joe Gebbia, Brian Chesky e Nathan Blecharczyk età: 31 anni, 31 anni, 30 anni ruolo: fondatori di Airbnb patrimonio: top secret (valutazione azienda: 2,5 miliardi di dollari) Web: Indovina chi viene a casa Tre amici con un appartamento in affitto cercano un modo per pagarsi le spese. Inventano Airbnb, la community che fa incontrare chi ha una casa con chi vuole prenotare un alloggio breve. In poco tempo fanno boom. Perché la casa costa meno di un albergo e ci si diverte di più

19 airbnb Joe, Brian e Nathan San Francisco 39 il 2008 e Joe Gebbia, Brian Chesky e Nathan Blecharczyk, tre è amici 26enni di San Francisco che condividono un appartamento, lasciano il proprio lavoro di designer per creare una startup. Ma pochi giorni dopo, il proprietario di casa aumenta l affitto del 25%. I tre ragazzi devono trovare i soldi per coprire l emergenza. Proprio in quei giorni a San Francisco, c è un importante conferenza e in città non si trova dove dormire. Da qui l idea: affittare lo spazio extra che hanno a casa. In cinque giorni hanno creato il sito, inventato il nome e si sono fatti pubblicità. «Abbiamo scattato le foto e le abbiamo inviate ai blogger che seguivano la manifestazione» spiega Joe Gebbia a Millionaire. «In quel weekend tre persone dormivano nel nostro salotto, su materassini gonfiabili. Incasso: dollari». Nasce così Airbnb, nome abbreviato per air bed and breakfast (air bed significa materassino gonfiabile), un portale che mette in contatto chi ha spazio in più da affittare con chi è in cerca di un alloggio per una notte, una settimana o un mese. «Dopo l evento, abbiamo capito che la strada era quella giusta. Non avevamo esperienze nel campo, ma volevamo risolvere un problema. Avevamo capito che potevamo «Non avevano esperienza sul campo, ma volevano risolvere un problema» guadagnare e vivere un esperienza social a 360». Detto fatto, i tre amici investono tutto quello che hanno (18mila dollari ciascuno) e si buttano nell impresa. «Per trovare le prime case, abbiamo sparso «All inizio lavoravamo sui grandi eventi. Ci informavamo: quando sarà la prossima fiera? Intorno a essa costruivamo un network di alloggi» la voce tra gli amici, le mamme, i parenti. Lavoravamo sui grandi eventi. Ci informavamo: quando sarà la prossima fiera? Intorno a essa costruivamo un network di alloggi, intanto ci davamo da fare per cercare i finanziamenti. Tutto senza intoppi. Già dopo otto mesi abbiamo ricevuto il finanziamento per 60mila dollari da Sequoia Capital. Per intenderci, il venture capital di Google. Dal 2010 abbiamo avuto un vero e proprio boom di richieste». Il boom degli affitti brevi Tutti pazzi per la formula. C è chi possiede un immobile in città e vuole metterlo a reddito senza affidarsi alle forme di affitto tradizionale. Chi ha una seconda casa che sfrutta pochi mesi l anno e decide di guadagnare qualcosa per pagarsi le spese. C è chi deve partire per motivi di lavoro e non vuole lasciare il proprio appartamento improduttivo. O chi per arrotondare è disposto ad affittare una stanza della propria casa in occasione di una fiera. «Dopo San Francisco, ci siamo chiesti: qual è la città americana dove tutti vogliono andare almeno una volta nella vita? Risposta: New York. Così abbiamo iniziato la nostra espansione, aprendo

20 airbnb Joe, Brian e Nathan San Francisco 41 la seconda sede di Airbnb. Dopo New York, è stata la volta di Parigi e Roma». Oggi, a quattro anni dalla sua nascita, Airbnb è presente in 192 Paesi del mondo, con 10 milioni di notti prenotate (erano 5 milioni un anno fa). Ogni 2 secondi viene prenotato un appartamento. In questo momento 38 milioni di persone stanno usando Airbnb (15 milioni in America, 1 milione in Italia). Nel nostro Paese, in un anno, si è registrata una crescita del 900%. «Questa espansione ha attirato nuovi investitori. Nel 2010 abbiamo ricevuto 7,2 milioni di dollari. Nel 2011, 112 milioni di dollari». «L immagine è tutto nel mondo social. Per questo pubblichiamo online solo foto scattate da professionisti» Come funziona «Il nostro è un marketplace, dove ognuno può inserire la sua proprietà e mettere il prezzo, sarà poi il mercato a decretare se quella casa è appetibile». L iscrizione è gratuita: il proprietario compila un modulo online con la descrizione della propria casa. Dopo pochi giorni, un fotografo della rete di Airbnb lo contatta, si reca sul posto, controlla la proprietà e fa degli scatti professionali. «L immagine è tutto nel mondo social. Nel nostro sito non si trovano foto amatoriali, ma immagini scattate da un network di fotografi professionisti. Per noi è fondamentale che le aspettative di chi prenota coincidano con quelle che si troveranno all arrivo in casa. Non solo: una foto ad alta risoluzione coglie la bellezza di ogni angolo e aiuta a rendere più attraente un ambiente». A questo punto si crea l annuncio con la foto della casa e quella del proprietario: questo genera un rapporto più diretto e basato sulla fiducia. Il prezzo «La nostra community è composta da utenti desiderosi di esplorare il mondo attraverso la condivisione dei propri spazi» è fissato dal proprietario, che sarà contattato direttamente dal viaggiatore, ma sarà pagato solo a soggiorno effettuato. Airbnb trattiene una commissione del 3% al proprietario e dal 6 al 12% (in base alla durata del soggiorno) al viaggiatore. Fidati e condividi «Il fenomeno degli affitti brevi è in espansione in tutto il mondo. Il nostro successo dipende da tre fattori: consente alle persone di risparmiare (l ospite), di guadagnare (chi affitta) e di scambiarsi esperienze. Una ragazza di Boston fu così entusiasta dei giorni passati con noi a San Francisco, che decise di trasferirsi in città sei mesi dopo. Con Airbnb le persone possono scoprire il lato autentico delle città e delle culture che visitano. E con la nostra impresa abbiamo cambiato il modo di viaggiare. La nostra community è composta da utenti desiderosi di esplorare il mondo attraverso la condivisione dei propri spazi. Cosa ci distingue dai siti concorrenti? La social connection. Su Airbnb vedi la faccia di chi ti ospita, puoi consultare il suo

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni!

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! TRADING in OPZIONI Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! Justagoodtrade è il nome di uno yacht che ho visto durante uno dei miei viaggi di formazione sul trading negli USA. Il milionario

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda.

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda. [D q Una delle domande più frequenti è: Cosa può fare la mia azienda per generare più richieste, avere più clienti e aumentare le vendite? Quasi tutte le aziende, anche le più piccole, oggi investono in

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA POLIZZA D ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE I social media impattano praticamente su ogni parte

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Diego Piacentini: "Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa"

Diego Piacentini: Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa Diego Piacentini: "Io, vicepresidente di Amazon, e quella borsa che mi portò negli Usa" Diego Piacentini da teenager e oggi In occasione dei 100 anni dell'afs, e dei quasi 60 anni della sua costola italiana

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli 01 Nei secoli, ci siamo abituati a leggere in molti modi (pietra, pergamena, libri). I cambiamenti continueranno e noi

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

CURSOS AVE CON TUTOR

CURSOS AVE CON TUTOR CURSOS AVE CON TUTOR DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ) A che ora ed in quali giorni sono fissate le lezioni? Dal momento in cui riceverai le password di accesso al corso sei libero di entrare quando (24/24)

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web Domini, una guida per capire come avviare un business nel web HostingSolutions.it, ISP attivo da 10 anni nel mondo della registrazione domini, vuole fornire ai propri clienti e non una breve guida che

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Guida all'uso di StarOffice 5.2

Guida all'uso di StarOffice 5.2 Eraldo Bonavitacola Guida all'uso di StarOffice 5.2 Introduzione Dicembre 2001 Copyright 2001 Eraldo Bonavitacola-CODINF CODINF COordinamento Docenti INFormati(ci) Introduzione Pag. 1 INTRODUZIONE COS'È

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano Che cos è il social engineering? Il social engineering è l arte di raggirare le persone. Si tratta

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Traduzione di TeamLab in altre lingue

Traduzione di TeamLab in altre lingue Lingue disponibili TeamLab è disponibile nelle seguenti lingue nel mese di gennaio 2012: Traduzioni complete Lingue tradotte parzialmente Inglese Tedesco Francese Spagnolo Russo Lettone Italiano Cinese

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o HDR n e t w o r k Come costruire un Organizzazione di Network Marketing di successo Parte I m a n u a l e o p e r a t i v o M a t e r i a l e a d u s o e s c l u s i v o D e i Co P a r t n e r H D R SOMMARIO

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Che cos è il Marketing 3.0?

Che cos è il Marketing 3.0? Che cos è il Marketing 3.0? di Fabrizio Pieroni Philip Kotler, studioso di Marketing attento ai cambiamenti della società e pronto a modificare di conseguenza le sue posizioni, ha recentemente presentato

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Postscritto all edizione tascabile dell estate 2011 di The World Is Open: How Web Technology Is Revolutionizing Education C U R T I S J. B O N K, P R O F

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli