Ignis Absolute Return Government Bond Strategy

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ignis Absolute Return Government Bond Strategy"

Transcript

1 Processo d ivestimeto Igis Absolute Retur Govermet Bod Strategy Obiettivo d ivestimeto L obiettivo è geerare redimeti totali positivi idipedetemete dalle codizioi dei mercati azioari e obbligazioari. Strategia d ivestimeto Il team Igis Rates (da siistra a destra): Paul Shata, Russ Oxley, Adam Purzitsky, Stuart Thomso. Gestioe del fodo Il team Igis Rates gestisce 22,6 miliardi* ed è specializzato i titoli di stato, tassi d iteresse, valute e relative strategie. È costituito da 10 professioisti dell ivestimeto che vatao complessivamete 139 ai d esperieza i materia di ivestimeti. Il team è guidato da Russ Oxley, gestore capo di Igis Absolute Retur Govermet Bod Strategy, forte di 16 ai d esperieza el campo degli ivestimeti, e comprede i cogestori Stuart Thomso (ecoomista capo di Igis), Adam Purzitsky (gestore seior di portafogli quatitativi) e Paul Shata (gestore di portafoglio). La metodologia Igis Rates è stata attuata per la prima volta i portafogli istituzioali el *Fote: Igis al 31/03/14. Sitesi del fodo Mira a geerare redimeti assoluti positivi (i periodi di 12 mesi cosecutivi) i tutte le codizioi di mercato, assumedo bassi livelli di rischio** Adotta posizioi log e short# i titoli di stato, valute e relativi strumeti allo scopo di esprimere al meglio le prospettive macro del team Offre diversificazioe i combiazioe co redimeti scarsamete correlati alle altre classi di attività Utilizza il software proprietario ClearCurve ell ambito dell iovativo processo Igis Rates Negoziazioe gioraliera, essua clausola di lock-i e essu ivestimeto a termie fisso **L obiettivo di volatilità è u livello di deviazioe stadard del 4-6% (co ua gestioe mirate a geerare redimeti stabili idipedetemete dall adameto dei mercati). # U operazioe log cosiste ell acquisto di u titolo i previsioe di u rialzo del suo prezzo, metre u operazioe short prevede la vedita di u titolo i previsioe di u calo del suo prezzo. La strategia è cocepita per geerare redimeti superiori a quelli offerti da liquidità e depositi (ell arco di 12 mesi cosecutivi)# ed è gestita i modo da assumere bassi livelli di rischio**. Il team mira a coseguire l obiettivo mediate la gestioe attiva di posizioi su tassi d iteresse e cambi, che solitamete cosistoo i posizioi direzioali su tassi d iteresse, posizioi relative value tra differeti tassi d iteresse forward e posizioi valutarie. I pratica, vegoo assute posizioi per esprimere le attese del gestore di portafoglio i termii di adameti futuri di tassi d iteresse e mercati dei cambi. Laddove tali prospettive si rivelao corrette e il mercato si muove i liea co esse, la strategia geera sovraperformace. Se ivece il mercato si muove i direzioe opposta, la strategia dà luogo a sottoperformace. Il team iveste prevaletemete i titoli a tasso fisso emessi da orgaismi sovrai e sovraazioali, strumeti del mercato moetario, valute e strumeti fiaziari derivati. Si cocetra pricipalmete sull ivestimeto i obbligazioi emesse dalle azioi adereti al G10, co ua particolare prefereza per titoli del Tesoro USA, gilt UK e bud tedeschi, espressioe dei mercati più liquidi. La strategia prevede ache l ivestimeto i obbligazioi emesse dai goveri di Giappoe, Caada e Australia e da altri goveri dell eurozoa aveti u ratig elevato. Il team può ivestire i strumeti fiaziari derivati a fii d ivestimeto e di gestioe efficiete del portafoglio. Tali derivati sarao su tassi d iteresse, iflazioe e valute. La strategia può prevedere l assuzioe di esposizioi short e, i particolare, l utilizzo di operazioi di vedita a proti co patto di riacquisto a termie e di riacquisto a proti co patto di rivedita a termie. Nel quadro di tali operazioi possoo essere veduti titoli purché sia garatita ua copertura, sotto forma di liquidità o altri strumeti liquidi, sufficiete a cosetire alla strategia di rispettare gli impegi alla chiusura delle operazioi i questioe. La percetuale di rischio di portafoglio derivate da esposizioi valutarie o può superare il 25%. Il Fodo può ioltre adottare esposizioi a rischio soltato verso valute G10. # U ivestimeto el comparto o equivale all effettuazioe di u deposito presso ua baca o u altro istituto di deposito e il valore delle azioi o è assicurato é garatito. **L obiettivo di volatilità è u livello di deviazioe stadard del 4-6% (co ua gestioe mirate a geerare redimeti stabili idipedetemete dall adameto dei mercati). Profilo di rischio La strategia mira a coseguire redimeti più elevati di quelli offerti dai depositi di liquidità # e a tal fie prevede l assuzioe di rischi maggiori e diversi rispetto a quelli associati all ivestimeto i ua baca o società di credito edilizio. U ivestitore deve pertato essere i grado di assumersi il rischio di cali di valore del capitale el caso i cui la strategia o raggiuga l obiettivo previsto. Il rischio è tuttavia il fulcro della strategia, el cui ambito il gestore di portafoglio si prefigge di geerare redimeti positivi co bassi livelli di volatilità i tutte le codizioi di mercato. Il portafoglio è a redimeto assoluto, la qual cosa sigifica redimeti di orma o correlati all adameto del mercato. La performace dipede comuque dalle decisioi d ivestimeto assute dal gestore di portafoglio. L uso di derivati fiaziari comporta i rischi associati a questa tipologia d ivestimeto. La strategia si cocetra su emissioi goverative e sovraazioali di qualità elevata ed estremamete liquide, riducedo così il rischio di isolveza. Le preseti iformazioi soo destiate esclusivamete a clieti professioali e professioisti dell ivestimeto e o devoo essere teute i cosiderazioe dagli ivestitori retail.

2 Processo di ivestimeto Il team Igis Fixed Icome La competeza Igis el segmeto del reddito fisso è ampia, come attestato dalla massa gestita di circa 59,8 miliardi*, articolata i ua vasta gamma di strategie d ivestimeto, fodi e madati di clieti. Il team Igis vata ua otevole esperieza i materia di ivestimeti ed è costituito da gestori e aalisti specializzati co u vetaglio di specializzazioi complemetari. Il team comprede oltre 30 professioisti e opera sotto la guida del CIO di Igis, Chris Felligham. Chris è etrato i Igis el 2010 dopo aver lavorato per la divisioe di gestioe patrimoiale di George Soros a Lodra, rivestedo la carica di CEO/CIO dalla fie del Nei 12 ai precedeti, Chris aveva lavorato i BlackRock/Merrill Lych Ivestmet Maagemet/Mercury Asset Maagemet, dove ell ultimo periodo ha ricoperto l icarico di Head of Lodo Fixed Icome. I sigoli compoeti del team Igis Fixed Icome collaborao attivamete sotto la guida di Chris, suddividedosi però i aree di specializzazioe: Tassi, Credito, Debito dei mercati emergeti e Liquidità. I gestori di portafoglio ivestoo pragmaticamete etro i cofii del loro segmeto di asset class, avvaledosi però cotemporaeamete dell esperieza dell itero team e operado el rispetto di rigorosi cotrolli e moitoraggi del rischio. La struttura cosete ai sigoli di cotribuire globalmete al processo, attribuedo coformemete resposabilità e remuerazioe. Il team Igis Rates Il team Igis Rates gestisce circa 22,6 miliardi* i strategie e madati, compredeti Igis Absolute Retur Govermet Bod Strategy. È costituito da 10 professioisti dell ivestimeto, guidati dal resposabile Igis dei tassi Russ Oxley e supportati da specialisti di prodotto e dal team di gestioe di liquidità, repo e garazie (cfr. Figura 1). Russ, gestore capo di Igis Absolute Retur Govermet Bod Strategy, vata 15 ai di esperieza el campo degli ivestimeti. Etrato i Igis el 2004, si è specializzato i titoli di stato UK, diveedo poi resposabile dei tassi el A partire dal 2005, i collaborazioe co il team, ha sviluppato il sistema software proprietario ClearCurve, che ha cotribuito a geerare sovraperformace sul frote dei madati istituzioali ell area dei tassi e ha dotato la strategia a redimeto assoluto di u fodametale vataggio competitivo. Il team Igis Rates ritiee che per gestire co efficacia le strategie a redimeto assoluto sia ecessario combiare il meglio degli ivestimeti log oly e log/short ed è stato quidi composto i modo da icorporare capacità e specializzazioi complemetari. Tutto il team è coivolto ell'idetificare i temi macroecoomici i base ai quali viee posizioato il portafoglio. Il fodo è cogestito da Stuart Thomso, capo ecoomista di igis e Adam Purzitsky, resposabile dell aalisi quatitativa e dello sviluppo del sistema proprietario ClearCurve, e da Paul Shata, membro del team dal Ache Chris Felligham, CIO di Igis, vata esperieza el campo degli ivestimeti i tassi e apporta u otevole cotributo alle discussioi ecoomiche, oltre alla competeza i materia di macro tradig e ivestimeti log/short, acquisita durate la collaborazioe co Soros. Il team di gestioe del fodo è orgaizzato co diversi idividui i ogi area specifica, come illustrato ella Figura 2. A giudizio del team, questa struttura icremeta il livello di competeza attiete a ogi decisioe e cotribuisce a elimiare le icliazioi comportametali. *Fote: Igis al 31/03/14. Figura 2 U isieme di specializzazioi Geerazioe di idee Market timig Set di opportuità Volatilità Strategia macroecoomica Paul Shata Stuart Thomso Russ Oxley Adam Purzitsky Ji Wog Ross Aaro Rock Crawford Josh Hemig Adam Purzitsky Iflazioe Paul Shata Russ Oxley Aaro Rock Cambi Ricerca quatitativa Ross Crawford Stuart Thomso Nomiale Ji Wog Figura 1 Il team Igis Rates CIO Chris Felligham (29) Head of Rates Russ Oxley (16) Quat Team Adam Purzitsky (9) Josh Hemig (15) Athoy Camero Macro Ecoomics Stuart Thomso (29) Tristram Miers-Joes Portfolio Maagemet Paul Shata (5) Ross Crawford (13) Aaro Rock (8) Ji Wog (7) Ivestmet Strategists Hele Farrow (28) Rebecca Nichols (9) Risk Team Robert Treado (11) Oleg Gustap (2) Chris Garcia (12) Cash Team Coli Goymer (19) Iai Maso (26) 2

3 Processo di ivestimeto Filosofia Redimeto assoluto, el modo giusto Le strategie a redimeto assoluto hao ua storia movimetata, dato che molte si affidao i misura elevata al beta o riuscedo a gestire adeguatamete il rischio di perdite. L approccio del team Igis Rates al redimeto assoluto è diverso e si basa su tre pricipi fodametali: È esseziale separare alfa e beta Gli ivestitori devoo capire chiaramete se i redimeti possao dipedere dal mercato o se siao ivece o correlati e legati quidi alle capacità del gestore di portafoglio. A giudizio del team, è importate separare i due elemeti ed effettuare u atteta allocazioe a ciascuo di essi. I tal modo, il segmeto alfa è potezialmete applicabile a qualuque bechmark. La gestioe del rischio di perdite è fodametale Ua strategia a redimeto assoluto adeguatamete gestita cotrolla attetamete la volatilità (o rischio aualizzato) etro u rage predefiito. Ua volatilità limitata, i combiazioe co il redimeto aualizzato, dovrebbe tradursi i u Iformatio Ratio favorevole, idicativo del redimeto per uità di rischio assuto e della capacità del gestore di portafoglio. Di cosegueza, il team rivede costatemete le posizioi e verifica le prospettive correti. È importate fare riferimeto a u ampia serie di opportuità usado strumeti liquidi di qualità elevata La storia dimostra che tato maggiore è il grado di libertà di u madato o di ua strategia, quato più elevato è il redimeto per uità di rischio assuto. Il team Igis Rates cerca pertato di esprimere le proprie prospettive macro mediate ua gamma di posizioi il più idipedeti possibile utilizzado i migliori strumeti dispoibili.tale approccio apporta al portafoglio i vataggi della diversificazioe, riducedo il rischio globale assuto. Il team si prefigge ioltre di garatire che la liquidità degli strumeti usati forisca ua gestioe del rischio delle posizioi diamica ache i periodi di stress. I tassi forward offroo opportuità migliori U altro elemeto importate della filosofia del team è che i tassi forward offroo u modo migliore di otteere sovraperformace dai titoli di stato rispetto al tradizioale approccio al reddito fisso. Il processo tradizioale si cocetra sulla duratio, la misura della variazioe del prezzo di u obbligazioe per ua determiata variazioe del relativo tasso d iteresse. La duratio presume implicitamete che la curva dei redimeti attualizzati si possa muovere soltato i parallelo, ma ciò ascode ua mole eorme di iformazioi. Il team Igis Rates adotta u approccio diverso, cocetradosi ivece sui tassi forward, ossia tassi d iteresse riferiti a periodi futuri specifici. Esamiado titoli di stato co scadeze differeti, è possibile ricavare il tasso atteso relativo a u determiato ao futuro, per esempio tra tre o cique ai (cfr. Figura 3). redimeto - il prezzo del dearo - i ciascuo dei dieci ai successivi. Per esempio, il puto 1yr4yr sul grafico idica il tasso atteso dal mercato per il periodo di 12 mesi che iizia tra quattro ai (cioè il 3,5%). Come illustrato ella Figura 4, il redimeto headlie a 10 ai si muove appea, metre per alcui dei tassi forward i movimeti soo sigificativi. Di cosegueza, cotrariamete a u processo moo-decisioale basato sulla duratio, il processo Igis di gestioe dei tassi utilizza queste iformazioi per aalizzare separatamete ogi ao e idetificare così le opportuità. Sulla base di quest aalisi, il team Igis Rates è i grado di geerare previsioi distite per ciascuo dei sigoli tassi forward aui. Se è previsto u calo del tasso forward (se il redimeto scede, i prezzi salgoo), il team deciderà di deteere titoli di stato o strumeti correlati che offroo ua posizioe log su tale tasso forward. Per cotro, se si attede u aumeto dei tassi (i redimeti salgoo e quidi i prezzi scedoo), adotterà ua posizioe short. La valutazioe dei tassi forward offre a Igis due vataggi pricipali rispetto all approccio basato sulla duratio. I primo luogo, cosete al team di acquisire ua prospettiva fodametale basata su iformazioi qualitativamete e quatitativamete superiori. I secodo luogo, permette al gestore di portafoglio di mettere i atto tali prospettive fodametali egoziado u umero più elevato di posizioi meo correlate. I pratica, i tassi forward offroo u modo di sistematizzare u modo complesso. Figura 3 - Tassi forward rispetto a tassi headlie % Figura 4 - Tassi forward rispetto a tassi headlie 0 Sigolo tasso headlie 5y Tasso forward 1y per cique ai sottostati 5y Fote: Igis, ClearCurve, a titolo puramete illustrativo I tradizioali tassi d iteresse headlie esprimoo il redimeto medio dispoibile per ua determiata scadeza, es. u tasso a 5 ai dell 1% idica che il redimeto medio dispoibile ell arco di u periodo d ivestimeto di 5 ai è l 1%. Il tasso headlie è il tasso medio di ua serie di tassi sottostati distiti. I tassi per ogi periodo distito di 1 ao, es. 2014, 2015, 2016, 2017 e 2018, soo coosciuti come tassi forward 1y. I tassi forward dei titoli di stato soo pertato tassi d iteresse su capitale i futuro. L approccio fodato sui tassi forward svela umerose iformazioi importati che rimagoo celate quado si utilizzao i tassi headlie. A titolo esemplificativo, la Figura 4 illustra il redimeto di u titolo di stato deceale, idicado come si muove tale redimeto, per esempio tra febbraio e aprile. La liea cotiua verde idica il redimeto medio a febbraio, metre i rettagoli verdi al di sopra e al di sotto della liea idicao i dieci sigoli tassi forward aui su cui si basa tale media. Redimeto % Redimeti 10yr medi (feb) Redimeti 10yr medi (apr) Redimeti forward 1yr (feb) Redimeti forward 1yr (apr) 1yr 1yr 1yr 1yr 2yr 1yr 3yr 1yr 4yr 1yr 5yr 1yr 6yr 1yr 7yr 1yr 8yr 1yr 9yr La liea cotiua blu e i rettagoli blu idicao il redimeto medio e i tassi forward ad aprile. Il tasso forward è, di fatto, la stima correte di mercato del Fote: Igis Asset Maagemet, a titolo puramete illustrativo 3

4 Processo di ivestimeto Paoramica del processo Idetificazioe dei temi macroecoomici chiave Aalisi delle curve forward i ClearCurve per trovare l'espressioe ottimale della prospettiva Espressioe di ogi prospettiva chiave mediate posizioi molteplici per aumetare la diversificazioe e ridurre il rischio idiosicratico Allocazioe del rischio a temi chiave i fuzioe della covizioe a breve termie Moitoraggio dei profitti e perdite itragioralieri e copertura diamica i base alle ecessità Portafoglio: 5 temi chiave espressi attraverso strategie differeti Il processo Igis di gestioe dei tassi è cocepito per offrire ai gestori la massima quatità di iformazioi atte a idetificare temi macro e quidi ua gamma completa di strumeti mediate i quali i gestori possao esprimere i modo accurato ed efficiete le proprie prospettive d ivestimeto. L elemeto esseziale del processo è ClearCurve, il software proprietario del team, che fuge da strumeto di ricerca e costruzioe del portafoglio. Il team attribuisce ua grade importaza alla gestioe del rischio e il portafoglio fiale è di orma costituito da posizioi idipedeti, per fruire così dei vataggi della diversificazioe e migliorare il profilo di rischio-redimeto della strategia. 1: Idetificazioe dei temi macroecoomici chiave Il team Igis Rates si cocetra sull idetificazioe delle tedeze ecoomiche mediate ua ricerca fodametale e u dibattito approfodito. Nel processo, vegoo utilizzati tutti i dati cosueti (ricerca, resocoti ecoomici e relazioi delle bache cetrali). Il team obbligazioario di Igis è ioltre uo dei maggiori e più attivi sul frote della egoziazioe el Rego Uito e ciò offre u accesso eccezioale alle iformazioi di mercato proveieti da tutti i pricipali desk operativi di cui Igis è u importate cotroparte. Il fatto che Igis sia u ivestitore di primo piao permette ioltre al team resposabile dei tassi di avere regolari icotri co varie bache cetrali e autorità moetarie, acquisedo i tal modo ua coosceza diretta del modo di pesare di tali istituzioi. Il team è ioltre i grado di aderire a vari thik-tak e società di ricerca idipedeti, ell ottica di migliorare la defiizioe delle prospettive macro. Tutto ciò offre u vataggio competitivo sigificativo. Relazioi di ivestmet bakig /Market Itelligece Ricerca accademica/ Thik-tak Dati ecoomici Riuioi sui temi d ivestimeto Il team Igis Rates ha u orizzote d ivestimeto di sei mesi e questa prospettiva viee stabilita el corso di riuioi formali sui temi d ivestimeto. Stuart Thomso preseta articoli e relazioi sui temi d ivestimeto chiave verosimilmete destiati a muovere i redimeti ei sei mesi successivi. Queste prospettive soo rese dispoibili agli ivestitori tramite il sito web Igis dedicato alla strategia Viee icoraggiato il dialogo frequete a ogi livello e si tiee ua serie di riuioi formali gioraliere, settimaali e mesili. Al cetro dell idetità del team Igis Rates vi è la covizioe che il dibattito frequete e iteso e l appredimeto e lo sviluppo cotiui siao i mezzi più efficaci per mateere performace superiori e strumeti d ivestimeto all avaguardia. 2: Aalisi delle curve forward i ClearCurve per trovare l espressioe ottimale della prospettiva ClearCurve è usato i questa fase del processo allo scopo di aalizzare le opportuità dispoibili per meglio riflettere le prospettive macro del team. La caratteristica distitiva di ClearCurve è u accurata fuzioe di scomposizioe della curva, basata su versioi raffiate di modelli usati sia dalla Baca d Ighilterra sia dalla Baca del Caada. Ciò cosete il calcolo di curve forward accurate, i cui icorporare le prospettive macroecoomiche. Successivamete, è possibile idetificare quali curve forward siao a buo mercato o costose, sulla base delle prospettive ecoomiche e delle posizioi log o short sui tassi forward che possoo essere assute per riflettere tali prospettive. ClearCurve è u sigificativo elemeto distitivo del team. Lo sviluppo del software iizia el 2005, quado Russ Oxley idetifica l esigeza di vedere i mercati dei titoli di stato i termii di tassi forward al fie di gestire adeguatamete le passività del Gruppo Phoeix, la cotrollate di Igis. Lehma Brothers lavora co Russ alla progettazioe dello strumeto, cocetradosi iizialmete sulle curve forward UK. Cosapevole del poteziale vataggio iformativo forito da ClearCurve, Igis opera otevoli ivestimeti el suo sviluppo e el 2009 assume Adam Purzitsky, che aveva lavorato al progetto iiziale del software all itero del team Lehma resposabile delle strategie quatitative per il reddito fisso. ClearCurve, la cui fuzioalità è stata costatemete ottimizzata dal team, offre ora u modo esclusivo di aalizzare i mercati e, come spiegato più avati, di tradurre le prospettive di ivestimeto i strumeti ivestibili. Temi d ivestimeto chiave Prefereze di asset 4

5 Processo di ivestimeto 3: Espressioe delle prospettive chiave mediate posizioi molteplici per aumetare la diversificazioe e ridurre il rischio idiosicratico Il processo di gestioe dei tassi si basa sul presupposto che l espressioe delle prospettive macro mediate ua gamma, il più ampia possibile, di posizioi idipedeti migliori il profilo di rischio-redimeto di u portafoglio. Il team ha pertato a disposizioe ua vasta serie di opportuità, articolata i sette strategie di rischio co propulsori distiti e che offroo al team svariate foti di alfa. La figura seguete illustra le strategie di rischio a disposizioe del team. Tassi forward a breve termie Strategie sulla volatilità Tassi forward a medio termie Tassi forward a lugo termie Cambi Iflazioe Asset swap The Arc of Alpha Sette foti idipedeti di alfa el ostro uiverso Cosete l attuazioe di temi macro i molteplici modi Riduce il rischio idiosicratico Risultato: portafoglio efficiete co migliori redimeti aggiustati per il rischio I primi tre cerchi hao per oggetto i tassi forward i fasi diverse della curva; soo ifluezati da propulsori strutturali differeti e hao pertato u basso grado di correlazioe. La ricerca Igis dimostra ifatti che le correlazioi si scompogoo molto rapidamete lugo la curva forward. Per esempio, i tassi forward globali a breve termie si muovoo i fuzioe delle stime dei tassi base, le quali soo ifluezate dal quadro macro e dal modo i cui questo icide sulle decisioi politiche globali. L orizzote a medio termie è scarsamete correlato alle stime dei tassi base e i questa parte della curva il propulsore è la competizioe per i capitali. I tassi forward a lugo termie hao u basso grado di correlazioe co le due strategie precedeti i quato soo pricipalmete fuzioe della domada strutturale itera, come per esempio l esigeza dei fodi pesioi di deteere attività a lugo termie. Le altre quattro strategie hao ach esse i loro propulsori fodametali, che apportao ulteriori vataggi di diversificazioe. La strategia sui cambi è ifluezata dalle prospettive macro a medio termie, metre le prospettive a breve soo dettate dalle iformazioi di mercato. L iflazioe si muove i fuzioe dei fattori macro; gli asset swap soo perfezioati per sfruttare le opportuità a livello di curve di titoli di stato e strumeti derivati, metre l e strategie sulla volatilità soo posizioi su titoli di stato e derivati su tassi d iteresse. I vari livelli di opportuità offroo u otevole vataggio i termii di diversificazioe, migliorado l'iformatio ratio. 4: Allocazioe del rischio a temi chiave i fuzioe della covizioe a breve termie Lo scopo del processo di gestioe dei tassi è predere decisioi accurate che riflettao esattamete il rischio che il team itede assumere, garatedo che il portafoglio esprima tali posizioi di rischio il più strettamete possibile. Le posizioi assute soo cocepite per geerare alfa puro, aziché beta, e performace positive i tutte le codizioi di mercato. ClearCurve è fodametale ache i questa fase del processo perché coverte i strumeti ivestibili l esposizioe i termii di tassi forward auspicata dal team, sulla base delle prospettive macro elaborate. ClearCurve cosete al team di aalizzare la sesibilità di queste posizioi ai movimeti di ciascu tasso forward. Permette ache di aalizzare le performace che ua posizioe poteziale avrebbe potuto esprimere i passato e come tale posizioe avrebbe ifluezato le performace e il rischio allorché combiata co il portafoglio el suo complesso. Il cotesto storico offre u quadro uiforme i cui cosiderare le posizioi e testare le prospettive ecoomiche origiali. Il portafoglio avrebbe registrato le performace attese i circostaze aaloghe a quelle previste? E quale potrebbe essere la perdita el caso i cui il quadro macroecoomico si evolvesse i modo diverso da quello previsto dal team? ClearCurve cosete di aalizzare le operazioi o il portafoglio el complesso, aiutado a dimesioare le posizioi i base alla covizioe. È ioltre dotato di ua fuzioe di calcolo delle operazioi che mostra le operazioi ottimali per portare u portafoglio dalla sua attuale posizioe rispetto al bechmark a ua uova posizioe desiderata. 5: Moitoraggio dei profitti e perdite itragioralieri e copertura diamica i base alle ecessità Come sopra spiegato, il portafoglio riflette i qualsiasi mometo cique prospettive macro. Il team iveste tuttavia i modo pragmatico e opera tatticamete allo scopo di ridurre l esposizioe ai movimeti di mercato a breve termie. Per esempio, sebbee possa essere adottata ua posizioe costruttiva alla luce delle prospettive a medio termie per ua particolare regioe, qualora a breve termie vi sia u eveto, ua comuicazioe di dati o u aucio di ua baca cetrale i grado di determiare movimeti temporaei sfavorevoli per tale posizioe, il team reagirà protamete i modo da ridurre il rischio di perdite. I cosiderazioe della qualità e dei livelli elevati di liquidità all itero dell uiverso d ivestimeto del team, è relativamete facile trovare uo strumeto, spesso sul mercato dei derivati, come per esempio u future, co cui compesare la posizioe. La posizioe primaria, pur rimaedo, può essere coperta i modo diamico portado il rischio a zero come richiesto. La decisioe fiale relativa alle operazioi spetta al gestore capo, Russ Oxley. Le posizioi da assumere soo attuate dagli operatori del team, cercado di ottimizzare le turboleze di mercato a breve termie al fie di permettere di etrare e uscire dalle posizioi fodametali a lugo termie el modo più ecoomico ed efficiete possibile. È importate ricordare che il rischio di ogi posizioe è moitorato costatemete. Come sopra spiegato, ClearCurve è uo strumeto fodametale ache sotto questo aspetto perché cosete di misurare esattamete il livello di rischio apportato da ogi posizioe al portafoglio e mostra come diversi poteziali movimeti dei tassi forward possao icidere sulla performace del portafoglio. Ciò cosete di acquisire ua compresioe molto più dettagliata del rischio di portafoglio rispetto al livello di rischio basato sulla duratio che viee utilizzato ella gestioe tradizioale dei portafogli obbligazioari. 5

6 Processo di ivestimeto Redicotazioe e gestioe del rischio Oltre alla supervisioe del prodotto da parte del gestore di portafoglio e del team resposabile del reddito fisso, soo adottati vari processi al fie di garatire che il portafoglio rispetti i suoi obiettivi e che il rischio attivo assuto rifletta la sua impostazioe gestioale. Forward a 1 ao rispetto a redimeti medi 5% 4% Redimeto medio DBR 20y Ottobre: 3,09% Vi soo due livelli di redicotazioe e gestioe del rischio per la strategia: 1) Moitoraggio i tempo reale da parte del gestore di portafoglio Comprede l aalisi i tempo reale di profitti e perdite, esposizioi al rischio e sesibilità del portafoglio ai tassi d iteresse. 3% 2% Opportuità direzioale Opportuità relative value 2) Il team che coduce l aalisi del Rischio di portfoglio opera i maiera idipedete dal team di gestroe di portfoglio e coduce a sua volta u ulteriore moitoraggio del portafoglio utilizzado il sistema estero di gestioe del rischio Barclays POINT, che calcola misure di rischio come trackig error e VaR. Questo sistema cosete ioltre al team di sottoporre il portafoglio a shock allo scopo di verificare le performace i sceari diversi, sia storici che ipotetici. Tassi forward: il processo i pratica La figura a lato illustra i tassi forward tedeschi a 1 ao per i prossimi 20 ai rispetto al redimeto a scadeza per l obbligazioe veteale. Osservado il redimeto del 3% di u obbligazioe veteale, u ivestitore potrebbe pesare che il guadago realizzabile è trascurabile. Tuttavia, questo redimeto è soltato ua media e o forisce alcua idicazioe dell adameto dei tassi d iteresse atteso dal mercato. L esame dei tassi forward svela u umero di iformazioi decisamete maggiore. La curva ha la massima ripidità tra 1y2y e 1y4y e questo dà modo di beeficiare di opportuità di carry e roll dow: a frote dell accorciameto del puto 1y4y, il redimeto cala ifatti i modo marcato, geerado ua plusvaleza. I tal caso, il team Igis Rates deciderebbe pertato di deteere ua posizioe log sul tasso 1y4y, all atto pratico comprado u obbligazioe quiqueale e assumedo ua posizioe short su u obbligazioe quadrieale. 1% 0% 1yr 0yr 1yr 1yr Opportuità carry 1yr 2yr 1yr 3yr 1yr 4yr 1yr 5yr 1yr 6yr 1yr 7yr 1yr 8yr 1yr 9yr 1yr 10yr 1yr 11yr 1yr 12yr 1yr 13yr Fote: Igis Asset Maagemet, a titolo puramete illustrativo 1yr 14yr 1yr 15yr 1yr 16yr 1yr 17yr 1yr 18yr 1yr 19yr evoluzioe, forse dovuta a problemi di liquidità relativi a particolari obbligazioi, e la possibilità che tale aomalia persista o la curva ritori a ua forma più ormale. I quest ultimo caso, il team deciderebbe di assumere ua posizioe log sui tassi 1y14y e 1y19y e short sui tassi 1y16y e 1y17y. Al fie di attuare questa posizioe, acquisterebbe obbligazioi a 15, 16 e 20 ai, assumedo ua posizioe short sulle obbligazioi a 14, 18 e 19 ai. I pratica, le operazioi effettive attuate potrebbero variare leggermete rispetto a quelle sopra idicate a causa di pagameti di cedole differeti. Tuttavia, il vataggio di ClearCurve è che coverte la posizioe i tassi forward, che il team itede esprimere, elle obbligazioi liquide effettive che devoo essere acquistate e vedute. Ciò assicura o soltato l attuazioe accurata della prospettiva che il team sta cercado di esprimere, ma ache u otevole accorciameto dei tempi che il gestore di portafoglio deve destiare al calcolo delle operazioi. Esamiado quidi la parte cetrale della curva, si ota che i tassi forward soo effettivamete molto più elevati del redimeto veteale del 3% e questo offre u opportuità direzioale. I questo caso, il team assumerebbe ua posizioe log sul tasso 1y9y e co molte probabilità comprerebbe semplicemete obbligazioi deceali. All estremità luga della curva vi è u avvallameto estremamete prouciato che potrebbe rappresetare u opportuità relative value. I questa situazioe, il team verifica quali siao le ragioi all origie di tale Quali soo gli elemeti che caratterizzao l approccio Igis ai tassi? Alfa o beta Isieme di specializzazioi diversificato Cocepito per geerare performace positive i tutte le codizioi di mercato No direzioale (oostate l assuzioe di prospettive core) Scarsamete correlato a credito, gilt, oro e azioi Gestore o vicolato da alcu particolare orietameto Livello elevato di esperieza d ivestimeto log e short Ecoomista capo membro del team Gestioe del rischio icorporata el processo Il team comprede specialisti quatitativi dedicati Approccio iovativo ClearCurve, sviluppato da Igis el 2005 Metodo esclusivo di estrazioe dei tassi forward dai titoli di stato Offre ua visioe più accurata dell adameto dei tassi d iteresse 6

7 Processo di ivestimeto Team di gestioe del fodo Biografie dei membri del team resposabile dei tassi Russ Oxley Resposabile del team Russ vata 16 ai d esperieza el campo degli ivestimeti. Ha iiziato la carriera i Ivestec Asset Maagemet el 1997, diveedo i seguito gestore di fodi a reddito fisso i Liverpool Victoria Asset Maagemet e quidi i Swiss Re Asset Maagemet el Etrato i Igis el 2004, Russ si è specializzato i titoli di stato UK, diveedo poi resposabile dei tassi el A partire dal 2005, i collaborazioe co il team, ha sviluppato il sistema software proprietario ClearCurve. Stuart Thomso Gestore degli ivestimeti/ecoomista capo Stuart vata 29 ai d esperieza el campo degli ivestimeti, avedo iiziato la carriera el 1985 come ecoomista juior i Britaia Asset Maagemet. Ha poi ricoperto vari icarichi di ecoomista seior e resposabile di strategie di mercato, lavorado tra l altro per Nikko Europe, Credit Agricole Idosuez e Charles Staley Sutherlads. Stuart è etrato i Igis el 2006, assumedo resposabilità elle aree di obbligazioi iterazioali e valute e diveedo ecoomista capo. Adam Purzitsky Gestore seior di portafoglio Adam vata ove ai d esperieza el campo degli ivestimeti. Ha coseguito u PhD i ecoomia alla Priceto Uiversity, co ua tesi ititolata Jump-Diffusio Models i Empirical Asset Pricig. Ha ioltre coseguito u diploma BA i matematica alla York Uiversity di Toroto, Caada. Nel 2004 è etrato el team resposabile delle strategie quatitative del reddito fisso di Lehma Brothers. Dopo tre ai a Lehma, el 2007 Adam è etrato i Société Géérale, ella divisioe delle operazioi strutturate i tassi d iteresse, i veste di resposabile dell elaborazioe di strategie di egoziazioe quatitative da vedere sotto forma di titoli strutturati. A geaio 2009 Adam è etrato i Igis come gestore di portafogli quatitativi. Paul Shata Gestore di portafoglio Paul vata cique ai d esperieza el campo degli ivestimeti. Etrato i Igis Asset Maagemet a settembre 2008 è diveuto gestore di portafoglio. Si è laureato alla Uiversity of Strathclyde, coseguedo u diploma BSc Hoours i matematica, statistica e fiaza el La sua esperieza i materia di ivestimeti è iiziata lavorado durate le vacaze presso JP Morga Chase all itero del team resposabile della egoziazioe di obbligazioi covertibili. Paul detiee u certificato CFA. 7

8 La presete comuicazioe ha fialità promozioali, è cocepita come ua sitesi e o costituisce u ivito, offerta, sollecito o raccomadazioe ad acquistare o vedere azioi del Fodo. Può essere distribuita esclusivamete a professioisti dell ivestimeto. La distribuzioe del presete documeto e l offerta di azioi possoo essere soggette a restrizioi di legge i alcue giurisdizioi. Chiuque etri i possesso del presete documeto è pertato teuto a iformarsi e ad osservare le evetuali restrizioi applicabili. Le opiioi espresse o costituiscoo cosuleza di ivestimeto. La scheda iformativa o costituisce parte di alcu cotratto di vedita o acquisto di ivestimeti. Le sottoscrizioi el Fodo soo valide uicamete se effettuate sulla base dell attuale Prospetto, del Supplemeto al Prospetto, delle relazioi fiaziarie più receti e del Documeto coteete le iformazioi chiave per gli ivestitori (KIID), i quali soo dispoibili sul ostro sito web all idirizzo Gli ivestitori resideti el Rego Uito soo teuti a leggere il KIID isieme al Documeto iformativo supplemetare (SID) prima di effettuare u ivestimeto co oi. Sgravi e regimi fiscali dipedoo dalle situazioi particolari dei sigoli ivestitori e possoo cambiare i caso di variazioi i tali situazioi o a livello di leggi. I poteziali ivestitori devoo rivolgersi ai propri cosuleti fiscali e fiaziari prima di acquistare o vedere azioi del Fodo. Le performace coseguite i passato o costituiscoo u idicazioe di aaloghi redimeti futuri. Il Fodo adotta posizioi log e short i base all adameto del mercato atteso dal gestore ed è pertato improbabile che le sue performace seguao l adameto dei mercati azioari e obbligazioari più ampi. Pur cosetedo al Fodo di coseguire redimeti positivi elle fasi di calo dei mercati, ciò può ache tradursi i redimeti egativi elle fasi di rialzo dei mercati. Il valore degli ivestimeti e il reddito da essi riveiete soo soggetti a fluttuazioi al ribasso e al rialzo e o soo garatiti. Le oscillazioi dei tassi di cambio possoo determiare fluttuazioi el valore degli ivestimeti. Il Fodo è u comparto di Igis Global Fuds SICAV, ua società d ivestimeto costituita ai sesi delle leggi del Graducato di Lussemburgo come SICAV autogestita. La società d ivestimeto ha sede legale i Vertigo-Polaris, 2-4 rue Eugèe Ruppert, L-2453 Lussemburgo ed è autorizzata e discipliata dalla Commissio de Surveillace du Secteur Fiacier (CSSF) i Lussemburgo. Il comparto è al mometo registrato per la distribuzioe al pubblico ei segueti paesi: Lussemburgo, Rego Uito, Spaga, Germaia, Austria, Fracia, Paesi Bassi, Svezia, Svizzera, Filadia e Italia. Copie gratuite di tutta la documetazioe pertiete possoo essere richieste agli ageti pagatori locali. Agete pagatore i Austria: Uicredit Bak Austria, 8398 Global Securities Sales & Services, P.O. Box 35, A-1011 Viea; Agete pagatore i Fracia: Société Géérale SA, 29 Boulevard Haussma, F Parigi; Agete resposabile delle iformazioi i Germaia: Société Géérale SA, Neue MaizerStraße 46-50, D Fracoforte sul Meo; Agete pagatore i Italia: RBC Dexia, Via Vittor Pisai 26, Milao; Agete pagatore i Lussemburgo: Société Géérale, 11 Aveue Emile Reuter, L-2420 Lussemburgo; Agete pagatore ei Paesi Bassi: ING Bak NV, Va Heevlietlaa 220, LocatioCode BV.06.01, NL-1083 CN Amsterdam; Agete pagatore i Spaga: RBC Dexia Ivestor Services España SA, calle Ferado El Sato o20, Madrid 28010; Agete pagatore i Svezia: SEB Merchat Bakig, Sergels Torg 2, SE Stoccolma. Rappresetate per la Svizzera: First Idepedet Fud Services Ltd., Klausstrasse 33, CH-8008 Zurigo. L Agete pagatore per la Svizzera è NPB Neue Privat Bak AG, Limmatquai 1, P.O. Box, CH-8022 Zurigo. Il comparto è u orgaismo ricoosciuto e promosso el Rego Uito ai sesi della Sezioe 264 della Legge Fiacial Services ad Markets Act Il presete documeto è stato pubblicato da Igis Ivestmet Services per coto di Igis Global Fuds SICAV. Igis Ivestmet Services è registrata i Scozia al. SC Sede legale: 50 Bothwell Street, Glasgow, G2 6HR. Autorizzata e discipliata dalla Fiacial Coduct Authority. Igis Asset Maagemet Limited e le sue cosociate fao parte del gruppo Stadard Life Ivestmets (Stadard Life Ivestmets (Holdigs) Limited e delle sue cosociate). D129_ITA_07.14 Per ulteriori iformazioi: Telefoo: +44 (0) Sito web: Le telefoate possoo essere cotrollate e/o registrate a fii di sicurezza, formazioe itera, corretta gestioe dei coti, moitoraggio itero dei clieti e migliorameto della qualità del servizio.

8. Quale pesa di più?

8. Quale pesa di più? 8. Quale pesa di più? Negli ultimi ai hao suscitato particolare iteresse alcui problemi sulla pesatura di moete o di pallie. Il primo problema di questo tipo sembra proposto da Tartaglia el 1556. Da allora

Dettagli

IL CALCOLO COMBINATORIO

IL CALCOLO COMBINATORIO IL CALCOLO COMBINATORIO Calcolo combiatorio è il termie che deota tradizioalmete la braca della matematica che studia i modi per raggruppare e/o ordiare secodo date regole gli elemeti di u isieme fiito

Dettagli

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità La sicurezza sul lavoro: obblighi e resposabilità Il Testo uico sulla sicurezza, Dlgs 81/08 è il pilastro della ormativa sulla sicurezza sul lavoro. I sostaza il Dlgs disciplia tutte le attività di tutti

Dettagli

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DI UN GRUPPO DI OSSERVAZIONI O DI ESPERIMENTI, SI PERVIENE A CERTE CONCLUSIONI, LA CUI VALIDITA PER UN COLLETTIVO Più AMPIO E ESPRESSA

Dettagli

CONCETTI BASE DI STATISTICA

CONCETTI BASE DI STATISTICA CONCETTI BASE DI STATISTICA DEFINIZIONI Probabilità U umero reale compreso tra 0 e, associato a u eveto casuale. Esso può essere correlato co la frequeza relativa o col grado di credibilità co cui u eveto

Dettagli

LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE

LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI Dipartimeto di Sieze Eoomihe Uiversità di Veroa VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE Lezioi di Matematia per

Dettagli

Il confronto tra DUE campioni indipendenti

Il confronto tra DUE campioni indipendenti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Cofroto tra due medie I questi casi siamo iteressati a cofrotare il valore medio di due camioi i cui i le osservazioi i u camioe soo

Dettagli

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite 4. Metodo seiprobabilistico agli stati liite Tale etodo cosiste el verificare che le gradezze che ifluiscoo i seso positivo sulla, valutate i odo da avere ua piccolissia probabilità di o essere superate,

Dettagli

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE Esercizi di Fodameti di Iformatica 1 EQUAZIONI ALLE RICORRENZE 1.1. Metodo di ufoldig 1.1.1. Richiami di teoria Il metodo detto di ufoldig utilizza lo sviluppo dell equazioe alle ricorreze fio ad u certo

Dettagli

Metodi statistici per l'analisi dei dati

Metodi statistici per l'analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due Motivazioi Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ) per cui soo stati codotti gli esperimeti. Metodi tatistici per l Aalisi dei Dati due Esempio

Dettagli

Sintassi dello studio di funzione

Sintassi dello studio di funzione Sitassi dello studio di fuzioe Lavoriamo a perfezioare quato sapete siora. D ora iazi pretederò che i risultati che otteete li SCRIVIATE i forma corretta dal puto di vista grammaticale. N( x) Data la fuzioe:

Dettagli

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche est o parametrici Il test di Studet per uo o per due campioi, il test F di Fisher per l'aalisi della variaza, la correlazioe, la regressioe, isieme ad altri test di statistica multivariata soo parte dei

Dettagli

Indagini sui coregoni del Lago Maggiore: Analisi sui pesci catturati nel 2010

Indagini sui coregoni del Lago Maggiore: Analisi sui pesci catturati nel 2010 Idagii sui coregoi del Lago Maggiore: Aalisi sui pesci catturati el 1 Rapporto commissioato dal Dipartimeto del territorio, Ufficio della caccia e della pesca, Via Stefao Frascii 17 51 Bellizoa Aprile

Dettagli

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE OBIETTIVO: Defiire lo strumeto matematico ce cosete di studiare la cresceza e la decresceza di ua fuzioe Si comicia col defiire cosa vuol dire ce ua fuzioe è crescete. Defiizioe:

Dettagli

I numeri complessi. Pagine tratte da Elementi della teoria delle funzioni olomorfe di una variabile complessa

I numeri complessi. Pagine tratte da Elementi della teoria delle funzioni olomorfe di una variabile complessa I umeri complessi Pagie tratte da Elemeti della teoria delle fuzioi olomorfe di ua variabile complessa di G. Vergara Caffarelli, P. Loreti, L. Giacomelli Dipartimeto di Metodi e Modelli Matematici per

Dettagli

Soluzione La media aritmetica dei due numeri positivi a e b è data da M

Soluzione La media aritmetica dei due numeri positivi a e b è data da M Matematica per la uova maturità scietifica A. Berardo M. Pedoe 6 Questioario Quesito Se a e b soo umeri positivi assegati quale è la loro media aritmetica? Quale la media geometrica? Quale delle due è

Dettagli

PENSIONI INPDAP COME SI CALCOLANO

PENSIONI INPDAP COME SI CALCOLANO Mii biblioteca de Il Giorale Ipdap per rederci coto e sapere di piu Mii biblioteca de Il Giorale Ipdap per rederci coto e sapere di piu PENSIONI INPDAP COME SI CALCOLANO I tre sistemi I cique pilastri

Dettagli

Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI

Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI SUCCESSIONI DI FUNZIONI I cocetti di successioe e di serie possoo essere estesi i modo molto aturale al caso delle fuzioi DEFINIZIONE Sia E u sottoisieme di  e, per ogi

Dettagli

Motori maxon DC e maxon EC Le cose più importanti

Motori maxon DC e maxon EC Le cose più importanti Motori maxo DC e maxo EC Il motore come trasformatore di eergia Il motore elettrico trasforma la poteza elettrica P el (tesioe U e correte I) i poteza meccaica P mech (velocità e coppia M). Le perdite

Dettagli

L OFFERTA DI LAVORO 1

L OFFERTA DI LAVORO 1 L OFFERTA DI LAVORO 1 La famiglia come foritrice di risorse OFFERTA DI LAVORO Notazioe utile: T : dotazioe di tempo (ore totali) : ore dedicate al tempo libero l=t- : ore dedicate al lavoro : cosumo di

Dettagli

Capitolo 8 Le funzioni e le successioni

Capitolo 8 Le funzioni e le successioni Capitolo 8 Le fuzioi e le successioi Prof. A. Fasao Fuzioe, domiio e codomiio Defiizioe Si chiama fuzioe o applicazioe dall isieme A all isieme B ua relazioe che fa corrispodere ad ogi elemeto di A u solo

Dettagli

1 Metodo della massima verosimiglianza

1 Metodo della massima verosimiglianza Metodo della massima verosimigliaza Estraedo u campioe costituito da variabili casuali X i i.i.d. da ua popolazioe X co fuzioe di probabilità/desità f(x, θ), si costruisce la fuzioe di verosimigliaza che

Dettagli

1. MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ. 1 Alcune definizioni preliminari

1. MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ. 1 Alcune definizioni preliminari . MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ Alcue defiizioi prelimiari I sistemi vibrati possoo essere lieari o o lieari: el primo caso vale il pricipio di sovrapposizioe degli effetti el secodo o. I geerale

Dettagli

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore 3.4 Teciche per valutare uo stimatore 3.4. Il liguaggio delle decisioi statistiche, stimatori corretti e stimatori cosisteti La teoria delle decisioi forisce u liguaggio appropriato per discutere sulla

Dettagli

MATEMATICA FINANZIARIA

MATEMATICA FINANZIARIA Capializzazioe semplice e composa MATEMATICA FINANZIARIA Immagiiamo di impiegare 4500 per ai i ua operazioe fiaziaria che frua u asso del, % auo. Quao avremo realizzao alla fie dell operazioe? I u coeso

Dettagli

Supponiamo, ad esempio, di voler risolvere il seguente problema: in quanti modi quattro persone possono sedersi l una accanto all altra?

Supponiamo, ad esempio, di voler risolvere il seguente problema: in quanti modi quattro persone possono sedersi l una accanto all altra? CALCOLO COMBINATORIO 1.1 Necessità del calcolo combiatorio Accade spesso di dover risolvere problemi dall'appareza molto semplice, ma che richiedoo calcoli lughi e oiosi per riuscire a trovare delle coclusioi

Dettagli

Valutazione delle prestazioni termiche di sistemi con solai termoattivi in regime non stazionario

Valutazione delle prestazioni termiche di sistemi con solai termoattivi in regime non stazionario Valutazioe delle prestazioi termiche di sistemi co solai termoattivi i regime o stazioario MICHELE DE CARLI, Ph.D., Ricercatore, Dipartimeto di Fisica Tecica, Uiversità degli Studi di Padova, Padova, Italia.

Dettagli

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1,

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1, NUMERI QUANTICI Le autofuzioi soo caratterizzate da tre parametri chiamati NUMERI QUANTICI e soo completamete defiite dai loro valori: : umero quatico pricipale l : umero quatico secodario m : umero quatico

Dettagli

SERIE NUMERICHE. (Cosimo De Mitri) 1. Definizione, esempi e primi risultati... pag. 1. 2. Criteri per serie a termini positivi... pag.

SERIE NUMERICHE. (Cosimo De Mitri) 1. Definizione, esempi e primi risultati... pag. 1. 2. Criteri per serie a termini positivi... pag. SERIE NUMERICHE (Cosimo De Mitri. Defiizioe, esempi e primi risultati... pag.. Criteri per serie a termii positivi... pag. 4 3. Covergeza assoluta e criteri per serie a termii di sego qualsiasi... pag.

Dettagli

8) Sia Dato un mazzo di 40 carte. Supponiamo che esso sia mescolato in modo

8) Sia Dato un mazzo di 40 carte. Supponiamo che esso sia mescolato in modo ESERCIZI DI CALCOLO DELLE PROBABILITÁ ) Qual e la probabilita che laciado dadi a facce o esca essu? Studiare il comportameto asitotico di tale probabilita per grade. ) I u sacchetto vi soo 0 pallie biache;

Dettagli

Comportamento delle strutture in C.A. in Zona Sismica

Comportamento delle strutture in C.A. in Zona Sismica Comportameto delle strutture i c.a. i zoa sismica Pagia i/161 Comportameto delle strutture i C.A. i Zoa Sismica Prof. Paolo Riva Dipartimeto di Progettazioe e ecologie Facoltà di Igegeria Uiversità di

Dettagli

( ) ( ) ( ) ( ) ( ) CAPITOLO VII DERIVATE. (3) D ( x ) = 1 derivata di un monomio con a 0

( ) ( ) ( ) ( ) ( ) CAPITOLO VII DERIVATE. (3) D ( x ) = 1 derivata di un monomio con a 0 CAPITOLO VII DERIVATE. GENERALITÀ Defiizioe.) La derivata è u operatore che ad ua fuzioe f associa u altra fuzioe e che obbedisce alle segueti regole: () D a a a 0 0 0 derivata di u moomio D 6 D 0 D ()

Dettagli

Sistemi LTI descrivibile mediante SDE (Equazioni alle Differenze Standard)

Sistemi LTI descrivibile mediante SDE (Equazioni alle Differenze Standard) Sistemi LTI descrivibile mediate SDE (Equazioi alle Differeze Stadard) Nella classe dei sistemi LTI ua sottoclasse è quella dei sistemi defiiti da Equazioi Stadard alle Differeze Fiite (SDE), dette così

Dettagli

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti Gorgo Lambert Pag. Dmostrazoe della Formula per la determazoe del umero d dvsor-test d prmaltà, d Gorgo Lambert Eugeo Amtrao aveva proposto l'dea d ua formula per calcolare l umero d dvsor d u umero, da

Dettagli

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI . L'INSIEME DEI NUMERI REALI. I pricipli isiemi di umeri Ripredimo i pricipli isiemi umerici N, l'isieme dei umeri turli 0; ; ; ; ;... L'ide ituitiv di umero turle è ssocit l prolem di cotre e ordire gli

Dettagli

Appunti di Statistica Matematica Inferenza Statistica Multivariata Anno Accademico 2014/15

Appunti di Statistica Matematica Inferenza Statistica Multivariata Anno Accademico 2014/15 Apputi di Statistica Matematica Ifereza Statistica Multivariata Ao Accademico 014/15 November 19, 014 1 Campioi e modelli statistici Siao Ω, A, P uo spazio di probabilità e X = X 1,..., X u vettore aleatorio

Dettagli

Esame di Matematica 2 Mod.A (laurea in Matematica) prova di accertamento del 4 novembre 2005

Esame di Matematica 2 Mod.A (laurea in Matematica) prova di accertamento del 4 novembre 2005 Esame di Matematica 2 ModA (laurea i Matematica prova di accertameto del 4 ovembre 25 ESERCIZIO Si poga a 3 5 + 9 e b 2 4 6 + 6 ( (a Si determii d MCD(a, b e gli iteri m, Z tali che d ma + b co m < b ed

Dettagli

ESERCITAZIONE L adsorbimento su carbone attivo

ESERCITAZIONE L adsorbimento su carbone attivo ESERCITAZIONE adsorbimeto su carboe attivo ezioi di riferimeto: Processi basati sul trasferimeto di materia Adsorbimeto su carboi attivi Testi di riferimeto: Water treatmet priciples ad desi, WH Pricipi

Dettagli

Verifica d Ipotesi. Se invece che chiederci quale è il valore di una media in una popolazione (stima. o falsa? o falsa?

Verifica d Ipotesi. Se invece che chiederci quale è il valore di una media in una popolazione (stima. o falsa? o falsa? Verifica d Iotesi Se ivece che chiederci quale è il valore ua mea i ua oolazioe (stima utuale Se ivece e itervallo che chiederci cofideza) quale è il avessimo valore u idea ua mea su quello i ua che oolazioe

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE SUCCESSIONI E SERIE: ALCUNI ESEMPI NOTEVOLI

INTRODUZIONE ALLE SUCCESSIONI E SERIE: ALCUNI ESEMPI NOTEVOLI INTRODUZIONE ALLE SUCCESSIONI E SERIE: ALCUNI ESEMPI NOTEVOLI Mirta Debbia LS A. F. Formiggii di Sassuolo (MO) - debbia.m@libero.it Maria Cecilia Zoboli - LS A. F. Formiggii di Sassuolo (MO) - cherubii8@libero.it

Dettagli

AcidSoft. Le nostre soluzioni. Innovazione

AcidSoft. Le nostre soluzioni. Innovazione AiSoft AiSoft ase alla passioe per l'iformatio teology e si oretizza i ua realtà impreitoriale, ua perfetta reazioe imia tra ooseza teia e reatività per realizzare progetti i grae iovazioe. Le ostre soluzioi

Dettagli

Sommario lezioni di Probabilità versione abbreviata

Sommario lezioni di Probabilità versione abbreviata Sommario lezioi di Probabilità versioe abbreviata C. Frachetti April 28, 2006 1 Lo spazio di probabilità. 1.1 Prime defiizioi I possibili risultati di u esperimeto costituiscoo lo spazio dei campioi o

Dettagli

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici Stm e putual Probabltà e Statstca I - a.a. 04/05 - Stmator Vocabolaro Popolazoe: u seme d oggett sul quale s desdera avere Iformazo. Parametro: ua caratterstca umerca della popolazoe. E u Numero fssato,

Dettagli

USUFRUTTO. 5) Quali sono le spese a carico dell usufruttuario

USUFRUTTO. 5) Quali sono le spese a carico dell usufruttuario USUFRUTTO 1) Che cos è l sfrtto e come si pò costitire? L sfrtto è il diritto di godimeto ( ovvero di possesso) di bee altri a titolo gratito ; viee chiamato sfrttario chi esercita tale diritto, metre

Dettagli

3M Prodotti per la protezione al fuoco. Building & Commercial Services

3M Prodotti per la protezione al fuoco. Building & Commercial Services 3M Prodotti per la protezioe al fuoco Buildig & Commercial Services Idice Sviluppi e treds...4-5 3M e le soluzioi aticedio...6-7 Dispositivi di attraversameto...8-19 Giuti di costruzioe...20-21 Sistemi

Dettagli

Dall atomo di Bohr alla costante di struttura fine

Dall atomo di Bohr alla costante di struttura fine Dall atomo di Bohr alla ostate di struttura fie. INFORMAZIONI SPETTROSCOPICHE SUGLI ATOMI E be oto he ogi sostaza opportuamete eitata emette radiazioi elettromagetihe. Co uo spettrosopio, o strumeti aaloghi,

Dettagli

Introduzione (1) Introduzione (2) Prodotti e servizi sono realizzati per mezzo di processi produttivi.

Introduzione (1) Introduzione (2) Prodotti e servizi sono realizzati per mezzo di processi produttivi. Iroduzioe () Ua defiizioe (geerale) del ermie qualià: qualià è l isieme delle caraerisiche di u eià (bee o servizio) che e deermiao la capacià di soddisfare le esigeze espresse ed implicie di chi la uilizza.

Dettagli

Esercizi Le leggi dei gas. Lo stato gassoso

Esercizi Le leggi dei gas. Lo stato gassoso Esercizi Le lei dei as Lo stato assoso Ua certa quatità di as cloro, alla pressioe di,5 atm, occupa il volume di 0,58 litri. Calcola il volume occupato dal as se la pressioe viee portata a,0 atm e se la

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

ESERCIZI DI ANALISI I. Prof. Nicola Fusco 1. Determinare l insieme in cui sono definite le seguenti funzioni:

ESERCIZI DI ANALISI I. Prof. Nicola Fusco 1. Determinare l insieme in cui sono definite le seguenti funzioni: N. Fusco ESERCIZI DI ANALISI I Prof. Nicola Fusco Determiare l isieme i cui soo defiite le segueti fuzioi: ) log/ arctg π ) 4 ) log π 6 arcse ) ) tg log π + ) 4) 4 se se se tg 5) se cos tg 6) [ 6 + 8 π

Dettagli

Benvenuti in Ontario. Guida ai programmi e ai servizi per i nuovi arrivati in Ontario

Benvenuti in Ontario. Guida ai programmi e ai servizi per i nuovi arrivati in Ontario Beveuti i Otario Guida ai programmi e ai servizi per i uovi arrivati i Otario Idice Vivere i Otario........................................... 2 Come otteere l aiuto di cui avete bisogo.....................................

Dettagli

Ignis Asset Management

Ignis Asset Management Ignis Asset Management Indice 2 Storia di Ignis 3 Ignis oggi 4 Eredità 5 Punti di forza 6 Capacità: innovazione, competenza ed esperienza 7 Panoramica sui prodotti 8 Assistenza clienti: il potere delle

Dettagli

DOMINI DI CURVATURA DI SEZIONI IN C.A. IN PRESSOFLESSIONE DEVIATA. PARTE II: VALUTAZIONE SEMPLIFICATA

DOMINI DI CURVATURA DI SEZIONI IN C.A. IN PRESSOFLESSIONE DEVIATA. PARTE II: VALUTAZIONE SEMPLIFICATA Valutazioe e riduzioe della vulerailità sismia di ediii esisteti i.a. Roma, 9-0 maggio 00 DOMINI DI CURVATURA DI SEZIONI IN C.A. IN PRESSOFLESSIONE DEVIATA. PARTE II: VALUTAZIONE SEMPLIFICATA Di Ludovio

Dettagli

per lo Spettacolo masp CANDIDATI 2014 MASP X Sotto l Alto Patronato del Presidente della Repubblica

per lo Spettacolo masp CANDIDATI 2014 MASP X Sotto l Alto Patronato del Presidente della Repubblica Milao Italy Master i Maagemet per lo Spettacolo masp CANDIDATI 2014 MASP X Sotto l Alto Patroato del Presidete della Repubblica Lettera del Direttore Il Maestro Bertolt Brecht diceva che lo spettacolo

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

FONDAMENTI DI MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE

FONDAMENTI DI MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE DISPENSE DI: FONDAMENTI DI MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE Testo di riferieto E. Fuaioli ed altri Meccaica applicata alle acchie vol. e - Ed. Patro BOZZA Idice. INTRODUZIONE ALLA MECCANICA APPLICATA

Dettagli

Metodi d integrazione di Montecarlo

Metodi d integrazione di Montecarlo Metodi d itegrzioe di Motecrlo Simulzioe l termie simulzioe ell su ccezioe scietific h u sigificto diverso dll ccezioe correte. Nell uso ordirio è sioimo si fizioe; ell uso scietifico è sioimo di imitzioe,

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

ATTIVATORE STABILIZZATO PER BOBINE DI SGANCIO A LANCIO DI CORRENTE.

ATTIVATORE STABILIZZATO PER BOBINE DI SGANCIO A LANCIO DI CORRENTE. Compatibilità totale con ogni apparato. Si usa con pulsanti normalmente chiusi. ella linea dei pulsanti c'è il 24Vcc. Insensibile alle interruzioni di rete. Insensibile agli sbalzi di tensione. Realizzazione

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N

Le operazioni fondamentali in N Basic Arithmetic Operations in N Operzioi fodetli i - 1 Le operzioi fodetli i Bsic Arithetic Opertios i I geerle u operzioe è u procedieto che due o più ueri, dti i u certo ordie e detti terii dell'operzioe, e ssoci u ltro, detto risultto

Dettagli

Interpolazione. Davide Manca Calcoli di Processo dell Ingegneria Chimica Politecnico di Milano

Interpolazione. Davide Manca Calcoli di Processo dell Ingegneria Chimica Politecnico di Milano L4 Iterpolazioe L4 Prologo Co iterpolazioe si itede il processo di idividuare ua fuzioe, spesso u poliomio, che passi per u isieme dato di puti: (x,y). y x L4 2 Fii dell iterpolazioe 1. Sostituire u isieme

Dettagli

La necessità di trasmettere potenza tra organi in moto rotatorio è un problema frequentissimo e di grande importanza nell ingegneria.

La necessità di trasmettere potenza tra organi in moto rotatorio è un problema frequentissimo e di grande importanza nell ingegneria. La ecessità di tasmettee poteza ta ogai i moto otatoio è u poblema fequetissimo e di gade impotaza ell igegeia. Gli assi di otazioe ta i quali deve essee tasmesso il moto possoo essee paalleli I questo

Dettagli

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO.

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO. elazoe d laboratoro d Fsca corso M-Z Laboratoro d Fsca del Dpartmeto d Fsca e Astrooma dell Uverstà degl Stud d Cataa. Scala Stefaa. AGOMENTO: MSUA DELLA ESSTENZA ELETTCA CON L METODO OLT-AMPEOMETCO. NTODUZONE:

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

aleatoria; se è nota la sua densità di probabilità ad essa si può associare una valore medio statistico. La grandezza così definita: (III.1.

aleatoria; se è nota la sua densità di probabilità ad essa si può associare una valore medio statistico. La grandezza così definita: (III.1. Caitolo III VALORI MEDI. SAZIONARIEÀ ED ERGODICIÀ III. - Mdi tatitich dl rimo ordi. Sia f( ) ua fuzio cotiua i aoci al gal alatorio (, t ζ ) la uatità dfiita dalla y f[(, t ζ )]. Ea idividua, a ua volta,

Dettagli

Analisi dei segnali nel dominio del tempo

Analisi dei segnali nel dominio del tempo Appui di Teoria dei Segali a.a. / Aalisi dei segali el domiio del empo L.Verdoliva I quesa prima pare del corso sudieremo come rappreseare i segali empo coiuo e discreo el domiio del empo e defiiremo le

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi;

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi; Capitolo 3 Prodotti derivati: forward, futures ed opzioni Per poter affrontare lo studio dei prodotti derivati occorre fare delle ipotesi sul mercato finanziario che permettono di semplificare dal punto

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it)

I radicali 1. Claudio CANCELLI (www.claudiocancelli.it) I rdicli Cludio CANCELLI (www.cludioccelli.it) Ed..0 www.cludioccelli.it Dec. 0 I rdicli INDICE DEI CONTENUTI. I RADICALI... INDICE DI RADICE PARI...4 INDICE DI RADICE DISPARI...5 RADICALI SIMILI...6 PROPRIETA

Dettagli

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno Idc d Poszoe Gl dc s poszoe soo msure stetche ( valor caratterstc ) che descrvoo la tedeza cetrale d u feomeo La tedeza cetrale è, prma approssmazoe, la modaltà della varable verso la quale cas tedoo a

Dettagli

ALCUNI ELEMENTI DI TEORIA DELLA STIMA

ALCUNI ELEMENTI DI TEORIA DELLA STIMA ALCUNI ELEMENTI DI TEORIA DELLA STIMA Quado s vuole valutare u parametro θ ad esempo: meda, varaza, proporzoe, oeffete d regressoe leare, oeffete d orrelazoe leare, e) d ua popolazoe medate u ampoe asuale,

Dettagli

PROBABILITA, VALORE ATTESO E VARIANZA DELLE QUANTITÁ ALEATORIE E LORO RELAZIONE CON I DATI OSSERVATI

PROBABILITA, VALORE ATTESO E VARIANZA DELLE QUANTITÁ ALEATORIE E LORO RELAZIONE CON I DATI OSSERVATI statistica, Università Cattaneo-Liuc, AA 006-007, lezione del 08.05.07 IDICE (lezione 08.05.07 PROBABILITA, VALORE ATTESO E VARIAZA DELLE QUATITÁ ALEATORIE E LORO RELAZIOE CO I DATI OSSERVATI 3.1 Valore

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04.

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04. Report dei prodotti del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 7.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Carrefour, Nestlé,

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

Tavola 1 - Popolazione italiana residente alle date dei censimenti generali, riportata ai confini attuali - Anni 1861-2001 (migliaia di unità)

Tavola 1 - Popolazione italiana residente alle date dei censimenti generali, riportata ai confini attuali - Anni 1861-2001 (migliaia di unità) 4 Quai eravamo, quai siamo, quai saremo Che cosa si impara el capiolo 4 er cooscere le caraerisiche e l evoluzioe della popolazioe ialiaa araverso u lugo arco di empo uilizziamo il asso di icremeo medio

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

APPROFONDIMENTI SUI NUMERI

APPROFONDIMENTI SUI NUMERI APPROFONDIMENTI SUI NUMERI. Il sistem di umerzioe deimle Be presto, ll operzioe turle del otre, si è ggiut l esigez di «rppresetre» i umeri. I sistemi di umerzioe possiili soo molti; per or i limitimo

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES OPZON» odello co distribuzioe a disco geroller» otori i versioe flagia o ruota» otori corti» Attacchi tubazioi laterali e posteriori» Alberi cilidrici, coici e detati» Altre caratteristiche speciali OPTONS»

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo.

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Reiner Gfeller. Responsabile Asset Management. Allianz Suisse Immobiliare SA. La Allianz Suisse Immobiliare SA collabora dal 2011 con Livit. L azienda

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

unoperatore@nellospaziodihilberth e sia z un numero complesso tale che z1-a,da==)rr_néh - 0 impli-chi l:= -1 (21-A) : R- n ==) Dn L- \

unoperatore@nellospaziodihilberth e sia z un numero complesso tale che z1-a,da==)rr_néh - 0 impli-chi l:= -1 (21-A) : R- n ==) Dn L- \ 3,6 56 3,6 TEOR I A SPETTRALE La teoria spettrale degli operatori lieari- eo spazio di Hilbert é f odata, coe per gi spazi f i-ito-dimes ioal j-, sula defiizioe di- risolvete di u operatole' Sia (A,DA)

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli