COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA. Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 17 del 26/10/2011 ATTIVITA DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA. Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 17 del 26/10/2011 ATTIVITA DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO"

Transcript

1 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Via Alcide De Gasperi, BOLOGNA (BO) Tel Fax: sito internet: Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 17 del 26/10/2011 ATTIVITA DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. (nessuna comunicazione) 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. (nessuna comunicazione) 3. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE 3.1. Comunicazioni del Consiglio Direttivo (nessuna comunicazione) 3.2. Comunicazione della Segreteria Si allega al presente C.U., di cui costituisce parte integrante, il CU 75/A FIGC del 27/09/2011, relativo alla modifica del comma 6 dell art. 19 del Codice di Giustizia Sportiva della F.I.G.C.

2 92 SEGNALAZIONE TEMPO DI RECUPERO A partire dalle gare in programma il 29 e 30 ottobre 2011, in tutte le gare dei Campionati di seguito elencati, le Società hanno l obbligo di rendere noto, alla fine di ciascun periodo di gioco, il tempo di recupero comunicato dall Arbitro o dall Assistente arbitrale: ECCELLENZA PROMOZIONE PRIMA CATEGORIA; JUNIORES ECCELLENZA JUNIORES PROMOZIONE CALCIO FEMMINILE SERIE C CALCIO FEMMINILE SERIE D CALCIO FEMMINILE PRIMAVERA ALLIEVI REGIONALI; GIOVANISSIMI REGIONALI. La segnalazione dovrà essere effettuata dal Dirigente Accompagnatore della squadra ospitante con l impiego di apposito visualizzatore o, in mancanza, con i cartelli utilizzati per la sostituzione dei giocatori in campo. L inosservanza della presente disposizione comporta a carico della Società inadempiente l applicazione di un ammenda. VARIAZIONI GARE CAMPIONATO CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI La gara VIRTUS FAENZA - GIACOMENSE del 30/10/2011, si disputa a campi invertiti. Pertanto la gara GIACOMENSE VIRTUS FAENZA del 30/10/2011 si disputa presso il Campo Uff.le, orario uff.le. La gara VIGARANESE X MARTIRI SIEPELUNGA del 06/11/2011, si disputa presso il Campo Comunale, Via Petrucci 85 Porotto (FE), orario uff.le. CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI La gara GAMBETTOLA - BAKIA del 30/10/2011, si disputa in data 03/11/2011, ore 15.00, Campo Uff.le. La gara SAVIGNANESE JUNIOR CORIANO del 06/11/2011, si disputa in data 05/11/2011 a campi invertiti. Pertanto la gara JUNIOR CORIANO SAVIGNANESE del 05/11/2011, si disputa presso il Campo D. Grandi, Via Piane 100 Coriano, ore VARIAZIONI ORARI INIZIO GARE Si comunica che tutte le gare interne della Società PROSIDER LOW PONTE avranno inizio alle ore

3 93 SVINCOLO DEL TESSERAMENTO ANNUALE PER INATTIVITA DEL CALCIATORE PER NON AVER PRESO PARTE A GARE DOPO QUATTRO GIORNATE DI CAMPIONATO/TORNEO Matr. Nome Data di nascita Società DAN ANTONIO ALEXANDRU MALBA MOLINELLA GASI KEVIN S.PROSPERO CORREGGIO DECO MATTEO JUVENTUS CLUB DEFEO MASSIMILIANO ZOLA PREDOSA CALCIO FEMMINILE GIOVANILE TORNEI ZONALI GIOVANI CALCIATRICI GIOVANISSIME FASE AUTUNNALE Di seguito, pubblichiamo i calendari relativi all attività in oggetto : TORNEO GIOVANISSIME ZONA EMILIA AUTUNNO 2011 GESTITO DALLA DELEGAZIONE FIGC DI BOLOGNA 1^ G.TA SETTIMANA DAL 24/10/11 AL 30/10/11 SAN PAOLO F. LE MANTOVA UNITED F07 REGGIANA F. LE BOLOGNA C. F. LE IMOLESE F. LE RISULT 2^ G.TA SETTIMANA DAL 31/10/11 AL 06/11/11 F. LE MANTOVA UNITED F07 IMOLESE F. LE SAN PAOLO REGGIANA F. LE BOLOGNA C. F.LE RISULT 3^ G.TA SETTIMANA DAL 07/11/11 AL 13/11/11 BOLOGNA C. F. LE F. LE MANTOVA UNITED FO7 SAN PAOLO IMOLESE F. LE REGGIANA F. LE RISULT 4^ G.TA SETTIMANA DAL 14/11/11 AL 20/11/11 F. LE MANTOVA REGGIANA F. LE SAN PAOLO BOLOGNA C. FLE UNITED F07 IMOLESE F. LE RISULT

4 94 5^ G.TA SETTIMANA DAL 21/11/11 AL 27/11/11 IMOLESE F. LE F. LE MANTOVA REGGIANA F. LE SAN PAOLO BOLOGNA C. F. LE UNITED F07 RISULT TORNEO GIOVANISSIME ZONA EMILIA AUTUNNO 2011 GESTITO DALLA DELEGAZIONE FIGC DI RIMINI 1^ G.ta Andata 17/10/2011 Ritorno 21/04/2011 CASTELVECCHIO OLIMPIA FORLI' F. SAMMARINESE JUNIOR CORIANO Riposa V. SAN MAURO MARE RISULT. 2^ G.ta Andata 24/10/2011 Ritorno 28/11/2011 JUNIOR CORIANO OLIMPIA FORLI' Riposa V. SAN MAURO MARE F. SAMMARINESE CASTELVECCHIO RISULT. 3^ G.ta Andata 31/10/2011 Ritorno 05/12/2011 CASTELVECCHIO JUNIOR CORIANO F. SAMMARINESE V. SAN MAURO MARE Riposa OLIMPIA FORLI' RISULT. 4^ G.ta Andata 07/11/2011 Ritorno 12/12/2011 F. SAMMARINESE CASTELVECCHIO V. SAN MAURO MARE OLIMPIA FORLI' Riposa JUNIOR CORIANO RISULT. 5^ G.ta Andata 14/11/2011 Ritorno 18/12/2011 CASTELVECCHIO OLIMPIA FORLI' Riposa V. SAN MAURO MARE JINIOR CORIANO F. SAMMARINESE RISULT.

5 95 PROGETTO SCUOLE CALCIO QUALIFICATE Si comunica che nell ambito del Progetto Scuole Calcio Qualificate, la Società AC FIORANO, ha organizzato un incontro che si terrà: VENERDI 28 OTTOBRE 2011 Ore Tema : LA ZONA SI GIOCA A TAVOLA : STRATEGIE NUTRIZIONALI PER GIOVANI ATLETI Relatori: Dott.ssa Gogioso Laura L incontro si svolgerà la sede sociale, P.zza dei Ciliegi 15 Fiorano Modenese L invito è esteso ad Allenatori, Istruttori, Dirigenti, giocatori e accompagnatori. 4. RISULTATI GARE 4.1. Risultati Pervenuti in Ritardo CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI GIRONE B 5/A POVIGLIESE A.S.D. PROGETTO INTESA ALL CAMP 2-4 GIRONE C 3/A ATLETIC CITTA DEI RAGAZZI SOLIERESE 0-1 CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI GIRONE A 5/A ARSENAL MONTEBELLO 0-5 5/A JUVENTUS CLUB PARMA PROGETTO INTESA ALL CAMP 2-2 GIRONE B 5/A ARCETANA CASTELLARANO 2-1 5/A VIRTUS CIBENO REGGIO CALCIO A.S.D. 3-1 GIRONE E 5/A TORRESAVIO FUTSAL CESENA CERVIA /A VIRTUS TRE VILLAGGI ROMAGNA CENTRO Gare NON disputate o NON terminate normalmente RAPPORTI NON PERVENUTI CAMPIONATO GIOVANISSIMI PROFESSIONISTI GIRONE A 6/A SASSUOLO CALCIO S.R.L. CESENA SPA CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI GIRONE B 6/A S.PELLEGRINO EVERTON SPORTING GIRONE C 6/A SOLIERESE VIGNOLESE 1907 GIRONE D 6/A PERSICETO 85 SRL VIGARANESE X MARTIRI 6/A ZOLA PREDOSA SPAL 1907 S.P.A. GIRONE E 6/A SAN ROCCO 2001 FAENZA FORLI SRL DILETTANTISTICA

6 96 CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI GIRONE A 6/A COLORNO FIORENZUOLA 1922 SSARL.D. 6/A FONTANA AUDAX AUDACE 6/A SAN GIUSEPPE CALCIO LIBERTASPES GIRONE B 6/A FOLGORE MIRANDOLA REGGIOLO GIRONE C 6/A FORMIGINE A.S.D. PROGRESSO 4.3. Risultati delle Giornate di Campionato CAMPIONATO GIOVANISSIMI PROFESSIONISTI GIRONE A 23/10/11 6/A CARPI F.C SRL RAVENNA CALCIO S.R.L. 2-0 FORLI SRL DILETTANTISTICA BOLOGNA F.C S.P.A. 7-0 REGGIANA 1919 S.P.A. MODENA F.C. S.P.A. 3-2 RIMINI 1912 S.R.L. PIACENZA F.C. S.P.A. 1-2 SPAL 1907 S.P.A. GIACOMENSE S.R.L. 6-0 CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI GIRONE A 23/10/11 6/A ARSENAL MONTEBELLO 3-5 AUDACE UNIONE CALCIOCASALESE SRL 2-3 FIDENZA S.R.L. GOTICO GARIBALDINA 3-1 FIORENZUOLA 1922 SSARL.D. INTER CLUB PARMA 3-0 LIBERTASPES COLORNO 0-1 PALLAVICINO FONTANA AUDAX 2-0 GIRONE B 23/10/11 6/A ARCETANA TRAVERSETOLO 1-2 FALK A.D. REGGIANA 1919 S.P.A. 1-1 PROGETTO INTESA ALL CAMP REGGIO CALCIO A.S.D. 4-1 REGGIOLO CASTELLARANO 2-6 RUBIERESE SPORTING PIEVECELLA 3-2 GIRONE C 23/10/11 6/A FIORANO S.R.L. REAL PANARO SSBB 9-0 MARANELLO SPORTIVA VIRTUS PAVULLESE 1-2 MODENESE CALCIO FORMIGINE A.S.D. 0-4 NONANTOLA CALCIO A.S.D. VISPORT 2000 SRL G.CALCIO 1-1 VIRTUS CASTELFRANCOCALCIO ATLETIC CITTA DEI RAGAZZI 6-1 GIRONE D 23/10/11 6/A ANZOLAVINO CALCIO BO.CA CALCIO 7-0 CORTICELLA S.S.D. S.R.L. SIEPELUNGA BELLARIA 3-1 PROGRESSO CREVALCORE A.S.D. 5-1 RENO CENTESE A.S.D. SASSO MARCONI A.S.D. 1-4 VAL.SA GOLD ANTAL PALLAVICINI USCSI 1-0 GIRONE E 23/10/11 6/A CASTEL S.PIETROTERME CSRL MALBA MOLINELLA COPPARESE ATHLETIC FELSINA 1-1 GIACOMENSE S.R.L. RUSSI S.R.L. SSD 3-0 IMOLESE CALCIO 1919SSDARL MEZZOLARA 2-0 PIANTA VIRTUS FAENZA S.S.D.AR.L. 2-0

7 97 GIRONE F 23/10/11 6/A AZZURRA E MATTEI BAKIA CESENATICO 1-3 CLASSE ROMAGNA CENTRO 0-1 JUNIOR CORIANO A.D. CATTOLICA CALCIO SRL 2-0 RAVENNA CALCIO S.R.L. PROSIDER LOW PONTE 4-1 RIMINI 1912 S.R.L. MISANO 2-1 TORRESAVIO FUTSAL CESENA CERVIA VIRTUS TRE VILLAGGI SAVIGNANESE 2-2 CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI GIRONE A 23/10/11 6/A INTER CLUB PARMA ARSENAL 2-0 MONTEBELLO PALLAVICINO 1-1 POLISPORTIVA IL CERVO JUVENTUS CLUB PARMA 0-4 PROGETTO INTESA ALL CAMP FIDENZA S.R.L. 1-0 GIRONE B 22/10/11 6/A CASTELLARANO VIRTUS CIBENO /10/11 6/A PROGETTO MONTAGNA FIORANO S.R.L. 0-1 REGGIO CALCIO A.S.D. MADONNA DI SOTTO 5-0 SPORTING RUBIERESE 1-2 SPORTING PIEVECELLA ARCETANA 2-4 GIRONE C 21/10/11 6/A VIRTUS PAVULLESE MODENESE CALCIO /10/11 6/A ATLETIC CITTA DEI RAGAZZI PERSICETO 85 SRL 0-4 CREVALCORE A.S.D. ZOLA PREDOSA 0-11 MALBA MOLINELLA 1911 VAL.SA GOLD 4-0 VIGARANESE X MARTIRI CORTICELLA S.S.D. S.R.L. 0-1 VIGNOLESE 1907 VIRTUS CASTELFRANCOCALCIO 2-1 GIRONE D 23/10/11 6/A MEZZOLARA IMOLESE CALCIO 1919SSDARL 1-2 RUSSI S.R.L. SSD CALCIO COTIGNOLA 0-0 SASSO MARCONI A.S.D. ATHLETIC FELSINA 3-2 SIEPELUNGA BELLARIA PONTEVECCHIO 0-9 SPARTA SAN ROCCO 2001 FAENZA 0-2 TOZZONA PEDAGNA CASTEL S.PIETROTERME CSRL 2-4 VIRTUS FAENZA S.S.D.AR.L. CASTENASO VILLANOVAEMILIA 1-3 GIRONE E 23/10/11 6/A BAKIA CESENATICO CLASSE 2-3 CERVIA 1920 PIANTA 0-0 MISANO VIRTUS TRE VILLAGGI 1-3 PROSIDER LOW PONTE GAMBETTOLA 0-3 ROMAGNA CENTRO JUNIOR CORIANO A.D. 5-0 SAVIGNANESE AZZURRA E MATTEI 1-1 STELLA TORRESAVIO FUTSAL CESENA 0-1

8 5. GIUSTIZIA SPORTIVA 98 Il Giudice Sportivo, assistito dal rappresentante dell A.I.A., FRANCESCO GHERARDI, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano: CAMPIONATO GIOVANISSIMI PROFESSIONISTI PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. GARE DEL 23/10/2011 A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA FINO AL 2/11/2011 MEDRI CARLO (PIACENZA F.C. S.P.A.) Per comportamento non regolamentare nei confronti dell' arbitro al termine della gara. A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER DUE GARE FARNE NICCOLO (BOLOGNA F.C S.P.A.) SQUALIFICA PER UNA GARA SFORZA DAVIDE (BOLOGNA F.C S.P.A.) CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALI PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. GARE DEL 23/10/2011 A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER TRE GARE ZUCCHINI SIMONE (CREVALCORE A.S.D.) espulso per gravi frasi irriguardose nei confronti dell' arbitro, alla notifica del provvedimento reiterava tale comportamento. SQUALIFICA PER DUE GARE PACIFICO MATTEO BERNI FRANCESCO (ARCETANA) (AUDACE) SQUALIFICA PER UNA GARA QUADRELLI MASSIMILIANO MOIA NICHOLAS GODI ALESSANDRO BOUGUILA ANOIR GIANELLI DAVIDE ODDI ANDREA BIGLIARDI LORENZO GHIDONI EMIL RIZAJ ARBNOR (FIORENZUOLA 1922 SSARL.D.) (GOTICO GARIBALDINA) (INTER CLUB PARMA) (JUNIOR CORIANO A.D.) (MARANELLO SPORTIVA) (PALLAVICINO) (PROGETTO INTESA ALL CAMP) (REAL PANARO SSBB) (REGGIO CALCIO A.S.D.)

9 99 AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr CAMPA MATTEO MANTOVI RICCARDO PATELLA ETTORE COLLINELLI MARCO SALVIOLI CHRISTIAN GEGA XHULIO SANCHI MATTIA (ARCETANA) (AUDACE) (CATTOLICA CALCIO SRL) (PIANTA) (PROGRESSO) (SAVIGNANESE) (VIRTUS TRE VILLAGGI) CAMPIONATO GIOVANISSIMI REGIONALI PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari. GARA : VIRTUS CASTELFRANCO MALBA DEL 16/10/2011 Il Giudice Sportivo, sciogliendo la riserva di cui al C.U.nr. 16 del 19/10/2011, ha preso in esame il reclamo, fatto pervenire a seguito di tempestivo preannuncio dalla Società Virtus Castelfranco, con il quale, quest ultima, chiede la ripetizione della gara per aver l arbitro interpretato in maniera errata il regolamento dando luogo, di conseguenza, ad un vizio che avrebbe influito sulla regolarità della gara di cui sopra. Rilevato che la Regola 5 del gioco del calcio stabilisce l inappellabilità delle decisioni adottate dal Direttore di gara per questioni di fatto relative al gioco e per quanto concerne il risultato della gara; Considerato, pertanto, che le circostanze addotte in reclamo non emergono dal referto arbitrale e dal supplemento rilasciato dall arbitro a cui va riconosciuto il valore di fonte di prova privilegiata (art. 35 C.G.S. ); Osserva questo G.S. : L art. 29 comma 3) C.G.S. stabilisce che i Giudici Sportivi giudicano in prima istanza, sulla regolarità dello svolgimento della gara, con esclusione dei fatti che investono decisioni di natura tecnica o disciplinare adottate dall arbitro, o che siano devoluti alla esclusiva discrezionalità tecnica di questi ai sensi della regola 5 del regolamento del gioco del calcio. Da quanto appena citato ne consegue che tali decisioni arbitrali sono insindacabili e non possono formare oggetto d esame da parte di questo Giudice Sportivo il quale, pertanto, non ha il potere di esercitare, nella specie, un controllo sulla corretta applicazione delle regole tecniche con l eccezione dei soli casi in cui il Direttore di Gara non abbia esplicitamente ammesso nel proprio referto di aver commesso un errore di natura tecnica. P.T.M. Delibera : Di respingere il reclamo, di convalidare il risultato della gara terminata con il seguente punteggio: VIRTUS CASTELFRANCO MALBA 1-2 Di addebitare la tassa reclamo alla Società Virtus Castelfranco.

10 GARE DEL 16/10/ A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA FINO AL 16/11/2011 MONTI MATTEO (REGGIO CALCIO A.S.D.) Per espressioni offensive nei confronti del direttore di gara. A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER DUE GARE TOMINETTI ERMANNO ARIO (VIRTUS CIBENO) SQUALIFICA PER UNA GARA LUSETTI ANDREA (REGGIO CALCIO A.S.D.) AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr BEVILACQUA DAVIDE MONACO MANUEL (REGGIO CALCIO A.S.D.) (REGGIO CALCIO A.S.D.) GARE DEL 23/10/2011 A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER DUE GARE GRASSO MATTEO VITTORIO (VIRTUS TRE VILLAGGI) SQUALIFICA PER UNA GARA REVERBERI PIETRO BERTOLDI RICCARDO LANNI MANUEL TULLIO CLAUDIO MERCATI GABRIELE ALCANI IGLI (ATLETIC CITTA DEI RAGAZZI) (MONTEBELLO) (PERSICETO 85 SRL) (SIEPELUNGA BELLARIA) (SPORTING) (VIRTUS CASTELFRANCOCALCIO) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr CASALI MIRCO (ARCETANA) AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr SGARZI MATTIA CAPOBIANCO MARCO PEDERZANI MATTEO ESPOSITO THOMAS (CORTICELLA S.S.D. S.R.L.) (GAMBETTOLA) (MONTEBELLO) (VAL.SA GOLD)

11 6. ALLEGATI 101 Si pubblica in allegato : ATTIVITA DI BASE STAGE PER PORTIERI C.U.75/A F.I.G.C. del 27/09/2011 Pubblicato in BOLOGNA ed affisso all albo del C.R.E.R. il 26/10/2011. Il Segretario (Fiorella Lambertini) Il Presidente (Maurizio Minetti)

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO ALL. D) REGOLA 5 Persone ammesse nel recinto di gioco 1) Per le gare organizzate dalla LNP, dalla Lega PRO e dalla Lega Nazionale Dilettanti in ambito nazionale sono ammessi

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI DAGLI AMATORI AI PROFESSIONISTI DI FATTO ATTRAVERSO LO STUDIO DELLE SOCIETÀ CALCISTICHE a cura di MATTEO SPERDUTI 2 0 1 5 INDICE ACRONIMI E ABBREVIAZIONI......

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

Comunicato Ufficiale n. 21 del 05 Gennaio 2012 ATTIVITÀ DI SETTORE GIOVANILE 2011/2012

Comunicato Ufficiale n. 21 del 05 Gennaio 2012 ATTIVITÀ DI SETTORE GIOVANILE 2011/2012 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE AVELLINO Via Carlo Del Balzo, 81 83100 Avellino Stagione Sportiva 20011/2012 Tel (0825) 31087 Fax (0825) 780011 Sito

Dettagli

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA.

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA. CENTRO SPORTIVO ITALIANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI P A R M A P.le Matteotti, 9-43100 PARMA Telefono 0521281226-0521289870 Fax 0521.236626 e-mail: csi@csiparma.it web: www.csiparma.it

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO Parte I Attribuzioni, struttura e organizzazione del Settore Tecnico Art. 1 Attribuzioni e funzioni 1. Il Settore Tecnico della F.I.G.C., tenuto anche conto delle esperienze

Dettagli

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 47 del 28/05/2015

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 47 del 28/05/2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Provinciale di Cremona Via Milano, 10 d - 26100 Cremona Tel. 0372-27590 Fax 0372-23943 Sito Internet: http://www.lnd.it E.Mail: del.cremona@lnd.it Stagione

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana Campionati Regionali Giovanili Comitato Regionale Toscana Arezzo, 9-6-2013 Lista iscritti alle gare Campionati Regionali Giovanili Partecipanti 1-30/59 N.Tess... Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG

Dettagli

NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA

NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA U. S. D. Nuova Alta Vallagarina - Via XXV Aprile, 1, 38060 Volano (TN) - Tel. e fax 0464-410965 - nuovaltavallagarina@gmail.com IV edizione Volano, dicembre 2014 LETTERA

Dettagli

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori Regolamento sullo status e sui trasferimenti dei calciatori 1 REGOLAMENTO SULLO STATUS E SUL TRASFERIMENTO DEI CALCIATORI... 3 DEFINIZIONI... 4 I. DISPOSIZIONE INTRODUTTIVA... 5 II. STATUS DEI CALCIATORI...

Dettagli

Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013

Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013 Controllo dei progetti

Dettagli

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A.

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. Art. 1 - Organi tecnici A. ORGANI TECNICI NAZIONALI Gli Organi Tecnici Nazionali dell A.I.A. composti da un Responsabile e più componenti, sono:

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941/721948 e-mail: segreteria@pgsmessina - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE N 49 Stagione

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA Agg. al 31/10/2014 1 INDICE Calendario Attività Agonistica 2014-2015 e scadenze pag. 3 Norme

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI

REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI REGOLAMENTO DELL ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI Titolo primo L Associazione Italiana Arbitri Capo primo: Natura, funzioni e poteri. Art. 1 Natura e funzione 1.L Associazione Italiana Arbitri (AIA) è l associazione

Dettagli

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Fipav Monza Brianza VADEMECUM GARE CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Il presente fascicolo è parte integrante delle Circolari di Indizione

Dettagli

MODALITA DI PRENOTAZIONE

MODALITA DI PRENOTAZIONE DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT MODALITA DI PRENOTAZIONE U.O.C.- CENTRO DI MEDICINA DELLO SPORT DI 2 LIVELL O CASALECCHIO DI RENO AMBULATORI DI 1 LIVELLO Per prenotare le visite di

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990 GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500-1 LEONARDI GIULIA 5 CERCHI SEREGNO 1990 2 SERQUEIRA LEINA AICS BIASSONO 1990 3 MANZONI SILVIA GSA BRUGHERIO 1989 4 TAINO ALBA POL. NOVATE 1990 5 SCIARRINO VALENTINA

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 Si comunica a tutte le società dei campionati giovanili che a partire dal 12.05.2015 NON sono più accettati spostamenti via posta

Dettagli

TITOLO I. Regolamento Organico F.I.N. INDICE CAPO I CAPO II CAPO III

TITOLO I. Regolamento Organico F.I.N. INDICE CAPO I CAPO II CAPO III Regolamento Organico F.I.N. INDICE TITOLO I CAPO I LE SOCIETA Art. 1 Affiliazione pag. 1 Art. 2 Domanda di affiliazione pag. 1 Art. 3 Domanda di riaffiliazione pag. 2 Art. 4 Accettazione della domanda

Dettagli

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A G I U O C O H A N D B A L L P a l l a m a n o AREA TERRITORIALE LIGURIA PIEMONTE LOMBARDIA - VENETO - FRIULI V. G. Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Dettagli

PPK SC PRIM THOUAR 4^A-fase di classe ASD TENNISTAVOLO NOVARA

PPK SC PRIM THOUAR 4^A-fase di classe ASD TENNISTAVOLO NOVARA ASD TENNISTAVOLO NOVARA Novara, 28/10/2013 Lista iscritti alle gare Partecipanti 1-18/18 N.Tessera Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG 000000 MARTINISI Lorenzo 11 2130902783 SC PRIM THOUAR -4^A X 000000

Dettagli

CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA

CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA STATUTO FEDERALE CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA APPROVATO CON DELIBERA PRESIDENTE CONI N. 130/56 E RATIFICATO DALLA GIUNTA C.O.N.I. IL 4/9/2012 INDICE

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 1 giugno 2012 Sospensione, ai sensi dell'articolo 9, comma 2, della legge 27 luglio 2000, n. 212, dei termini per l'adempimento degli obblighi tributari

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI

ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI Il Regolamento del Giuoco del Calcio corredato dalle Decisioni Ufficiali FIGC e dalla Guida Pratica AIA Edizione 2013 FEDERATION INTERNATIONALE DE FOOTBALL ASSOCIATION (FIFA)

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA

NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA FEDERAZIONE ITALIANA VELA Settore Programmazione Attività Sportiva Nazionale NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA Edizione 2009 (versione n. 15 con variazioni del 25.03)

Dettagli

Gli Sportelli Sociali in Emilia Romagna:

Gli Sportelli Sociali in Emilia Romagna: Gli Sportelli Sociali in Emilia Romagna: Esiti del primo monitoraggio Marzo 2010 Gli Sportelli Sociali in Emilia-Romagna: Esiti del primo monitoraggio Marzo 2010 1 Il Rapporto è a cura del Servizio Programmazione

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2013/37 del 30 dicembre 2013 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato: tariffa per gli anni 2012 e 2013 - applicazione

Dettagli

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A Staffette 4 x 25 Stile Libero 1 F SPORT VILLAGE (Azzoni-Mazzeo-Caravaggi-Costa) 2 F VOGHERESE N (Guida-Prizzon-Guagnini-Dragoti) 3 F CENTRO FIN PAVIA (Rossi-Beretta-.-Balduzzi)) 1 F/M MELEGNANO (Marchesoni-Gigli-Turazza-Benussi)

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F MAGGIO 2015 VENERDÌ 1 ODERZO (TV) Piazza Grande XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F XIX Trofeo Mobilificio

Dettagli

Comitato Regionale del Piemonte

Comitato Regionale del Piemonte Il Comitato Regionale ha programmato anche per quest anno il Progetto Giovani, il cui Regolamento Nazionale presenta una novità importante riguardante le sedi di svolgimento che saranno abbinate alle tappe

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

Regolamenti 2013: parti generali

Regolamenti 2013: parti generali Regolamenti 2013: parti generali Regole Generali Attraverso gli sport del nuoto, tuffi, sincronizzato, pallanuoto e nuoto in acque libere il programma Master deve promuovere il benessere, l'amicizia, la

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Partecipanza Agraria di Cento

Partecipanza Agraria di Cento Prot. Num. Fasc. Delibera della Magistratura N. 46 del 14/04/2014 Oggetto: LIQUIDAZIONE SPESE VARIE. L, addì 14 del mese di aprile alle ore 19:15 a seguito di invito Prot. Num. 896 Fasc. 11 del 12/04/2014

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore )

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore ) REGOLAMENTO ART.11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001,430 CONCORSO A PREMI DENOMINATO MAGIC+3 CAMPIONATO 2014-2015 PROMOSSO DALLA SOCIETA RCS MEDIAGROUP SPA MILANO CL 410/2014 SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA

Dettagli

Maggio 2013. A cura di

Maggio 2013. A cura di DOSSIER SUI COMUNI DELL EMILIA ROMAGNA COLPITI DAL SISMA Maggio 2013 A cura di INDICE Premessa: il quadro attuale ad un anno dal terremoto 3 1. I Comuni colpiti dal sisma: alcuni dati 5 2. Analisi comparata

Dettagli

Campionati Regionali di Categoria. C.R. Toscana -DLF Poggibonsi

Campionati Regionali di Categoria. C.R. Toscana -DLF Poggibonsi C.R. Toscana -DLF Poggibonsi Poggibonsi, 30-31/05/2015 Lista iscritti alle gare Elenco societa iscritte alla manifestazione 1-24/24 Cod.soc. Societa Regione (prov.) 000151 A.S. Dilettantistica Tennistavolo

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via 1 ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via Pitagora n. 7 alle ore 20,00 si sono riuniti i Sigg.: - Iacobellis

Dettagli

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Femmine (50 mt) anno Società TEMPO 1

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

Raduno precampionato. 7/8 Se'embre 2013 Praca2nat. Il referto di gara. Indicazioni per la corre1a compilazione

Raduno precampionato. 7/8 Se'embre 2013 Praca2nat. Il referto di gara. Indicazioni per la corre1a compilazione Raduno precampionato 7/8 Se'embre 2013 Praca2nat Il referto di gara Indicazioni per la corre1a compilazione Il referto di gara Il referto di gara rappresenta il documento che completa l incarico arbitrale:

Dettagli

attività regolamentate BOVELACCI ANNELISA 50,00% -5,00% 45,00%

attività regolamentate BOVELACCI ANNELISA 50,00% -5,00% 45,00% Modifiche alle risorse umane rispetto il Piano Performance 2013 vers.1 approvato con Delibera di Giunta Camerale n. 15 del 31/01/2013 Tabella A) Codice Descrizione Nominativo Perc. Var. Totale 3.4.1.1

Dettagli

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85 MASCHILE INDIVIDUALE CLASSE / CATEGORIA SE69 ASSOLUTI DISTENSIONE PARALIMPICA Vedano Olona (VA) 23//203 Gara: Luogo: Data: COGNOME e NOME CODICE FEDERALE RISULT. PT SOC. TOT. PUNTI ZACCARO Vittorio 83

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI AREA PATRIMONIO AMBIENTE UFFICIO TUTELA DEL PAESAGGIO E SUPPORTO AMMINISTRATIVO ALL AREA SETTORE PATRIMONIO E MANUTENZIONI REGOLAMENTO DI GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI (Approvato con deliberazione

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO Le capacità cognitive richieste per far fronte alle infinite modalità di risoluzione dei problemi motori e di azioni di gioco soprattutto

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO

REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO STAGIONE 2011 2012 INTRODUZIONE Qui di seguito trovate le Regole Ufficiali della Federazione Fantacalcio. Ogni anno, se necessario, vengono modificate e aggiornate

Dettagli

UEFA EUROPA LEAGUE - STAGIONE 2014/15 CARTELLE STAMPA

UEFA EUROPA LEAGUE - STAGIONE 2014/15 CARTELLE STAMPA UEFA EUROPA LEAGUE - STAGIONE 2014/15 CARTELLE STAMPA Liverpool FC Anfield - Liverpool Giovedì, 19 febbraio 2015 21.05CET (20.05 ora locale) Sedicesimi di finale, Andata Beşiktaş JK Ultimo aggiornamento

Dettagli

CAPITOLO I - COSTITUZIONE

CAPITOLO I - COSTITUZIONE CAPITOLO I - COSTITUZIONE ART. 1- FONDAZIONE E' fondata per coloro che aderiscono e aderiranno al presente statuto, che prende vigore immediato, un' associazione per la pratica e la diffusione del Viet

Dettagli

Lega Pattinaggio a Rotelle UISP Norme di Attività di Pattinaggio Artistico 2013

Lega Pattinaggio a Rotelle UISP Norme di Attività di Pattinaggio Artistico 2013 Agg. Al 05 dicembre 2012 1 INDICE REGOLE GENERALI Specialità: definizione Attività: struttura Attività di singolo Coppie Artistico e Coppie Danza Categorie: singolo Formula Uisp Livelli Coppia artistico

Dettagli

CALENDARIO PROVVISORIO Campionato: Under 19 Maschile Fase : 2 fase - Italiana Girone : VA SILVER 3 Gara N Squadra A Squadra B Giorno Data Ora

CALENDARIO PROVVISORIO Campionato: Under 19 Maschile Fase : 2 fase - Italiana Girone : VA SILVER 3 Gara N Squadra A Squadra B Giorno Data Ora FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO CR LOMBARDIA COMUNICATO UFFICIALE N. 1430 DEL 30/12/2014 UFFICIO GARE N. 2 1 Giornata di andata 2290 POSS CAFFE Garbagnate La Sportiva Gavirate Lun 12/01/2015 20:00 2291

Dettagli

COMITATO REGIONALE VENETO

COMITATO REGIONALE VENETO COMITATO REGIONALE VENETO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 CALENDARIO GARE ESORDIENTI 2 ANNO 9C9 PRIM.VI - GIRONE A A: 7/02/2015 ore 15:30 1^ GIORNATA R: ore ALTAVILLA CALCIO BRENDOLA CALCIO TEZZE SAN VITALE

Dettagli

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i.

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i. 28501 di dare atto che il presente provvedimento non comporta alcun mutamento qualitativo e quantitativo di entrata o di spesa né a carico del bilancio regionale né a carico degli enti per i cui debiti

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

NOTIZIE della Fondazione

NOTIZIE della Fondazione NOTIZIE della Fondazione SPECIALE Defibrillatori per Imola Attraverso il Centro per lo Sviluppo Economico del Territorio Imolese la Fondazione dona 30 defibrillatori alle strutture sportive imolesi 2 CSETI

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012

DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012 DELIBERAZIONE N IX / 3153 Seduta del 20/03/2012 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessori regionali ANDREA GIBELLI Vice Presidente VALENTINA APREA DANIELE BELOTTI GIULIO BOSCAGLI LUCIANO BRESCIANI RAFFAELE

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'EMILIA ROMAGNA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : RAVENNA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'EMILIA ROMAGNA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : RAVENNA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1-

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1- All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI Art. 1- Diritti e doveri degli studenti I diritti e i doveri degli studenti sono disciplinati dagli art. 2 e 3 del D.P.R. 21

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

NORMATIVA GENERALE AFFILIAZIONI E TESSERAMENTI NORMATIVA ATTIVITA PROPAGANDA

NORMATIVA GENERALE AFFILIAZIONI E TESSERAMENTI NORMATIVA ATTIVITA PROPAGANDA NORMATIVA GENERALE AFFILIAZIONI E TESSERAMENTI * * * * NORMATIVA ATTIVITA PROPAGANDA E SCUOLE NUOTO FEDERALI * * * * STAGIONE 2014 2015 APPROVATA CON DELIBERA C.F. 7/7/2014 AGGIORNATA AL 07/10/2014 INDICE

Dettagli

Cronometraggio con Piastre Giuria FIN

Cronometraggio con Piastre Giuria FIN XXXVII CAMPIONATO REGIONALE LIBERTAS DI NUOTO Ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni e dal Ministero dell Interno Iscritto al registro delle Associazioni di Promozione Sociale del Ministero

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per le Marche - Direzione Generale

Ufficio Scolastico Regionale per le Marche - Direzione Generale Classe di concorso AB77 - CHITARRA Cognome e nome Fasc Tit. 1) MONINA MARCO (AN 11/12/69) 3 Z 71,85 36,00 14,40 2007 122,25 2) GIORDANO EUGENIO (NA 21/12/82) * 3 L 6,00 11,00 1,20 2009 18,20 * Il docente

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli