Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1 Rete a Larga Banda GRANDE MANTOVA

2 Il progetto GRANDE MANTOVA Obbiettivi : affrontare insieme problematiche comuni per il bene del territorio e dei cittadini Temi : viabilità e mobilità, sicurezza, piani regolatori, gestione del territorio

3 Nell ambito della gestione del territorio, in quanto fattore abilitante e valorizzante, non può mancare un elemento chiave : le INFRASTRUTTURE di TELECOMUNICAZIONI in LARGA BANDA

4 GRANDE MANTOVA LA VISION La visione che anima il progetto di infrastrutturazione per la GRANDE MANTOVA è strettamente legata alle potenzialità offerte dalla banda larga nei processi di connessione e comunicazione tra soggetti diversi distribuiti sul territorio: per le Pubbliche Amministrazioni, la banda larga potenzierà l integrazione e l interoperabilità tra gli Enti e tra i sistemi informativi, favorendo le nuove modalità di lavoro (che richiedono la connessione permanente a Internet) ed estendendo a tutti i cittadini l accesso a servizi sempre più interattivi e multimediali; per le imprese, l interconnessione delle reti sarà fondamentale per scambiare servizi innovativi fra loro e con i cittadini (secondo la logica del BtoB - Business to Business e del BtoC - Business to Citizens ), favorendo la crescita dell intero sistema produttivo e l ammodernamento dei processi organizzativi e gestionali.

5 GRANDE MANTOVA Gli obiettivi La realizzazione e il successo del progetto GRANDE MANTOVA dipende dal raggiungimento di obiettivi ben definiti: la diffusione di collegamenti ad alta velocità ( Broadband for All - banda larga per tutti); un interconnessione efficiente e distribuita sul territorio; l aumento del grado di visibilità Internet dei servizi disponibili; l interconnessione con sistemi territoriali adiacenti alla Provincia di Mantova; l implementazione della rete di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico; una maggiore conoscenza dei fenomeni ICT sul territorio; lo sviluppo di servizi innovativi e dei relativi modelli di business; la transizione del sistema educational (e-learning) su paradigmi Internet di nuova generazione (il cosiddetto Internet 2).

6 GRANDE MANTOVA I benefici I benefici che deriveranno dall attuazione del piano possono essere così sintetizzati: riduzione del digital divide su tutto il territorio ; incremento della competitività del sistema produttivo; nuovi insediamenti produttivi; creazione di spazi di mercato per lo sviluppo di applicazioni e servizi di nuova generazione; miglioramento della comunicazione tra i soggetti che compongono il sistema mantovano (PA, cittadini, imprese, mondo accademico e ricerca); aumento generalizzato del livello di confidenza nell ICT ; miglioramento dell efficienza e dell efficacia della PA.

7 TEANET Backbone TEANET realizzerà l interconnessione ad alta velocità di punti strategici del territorio mantovano (capoluogo di Provincia, principali località, poli industriali e Università) tramite una dorsale multiservizio in grado di condurre in modo indipendente e separato il traffico della Pubblica Amministrazione, del mondo della ricerca e delle imprese. I nodi di accesso, collegati in fibra ottica, saranno posizionati in luoghi fisici favorevoli dal punto di vista della connessione con le infrastrutture locali, nazionali e internazionali, sfruttando dove possibile le infrastrutture già posate.

8 TEANET Accesso e MAN Per promuovere il processo di connessione permanente alla banda larga, TEANET prevede il completamento di MAN (Metropolitan Area Network) in grado di raccordare pubblico e privato. Questo progetto presuppone interazione e collaborazione con enti terzi, sia della Pubblica Amministrazione (progetti esistenti di sviluppo territoriale), sia privati (disponibilità locale di una rete di accesso ADSL o estensione di MAN tramite tecnologie radio).

9 TEANET WIRELESS TEANET realizzerà infrastrutture wireless (senza fili) per servire le aree rurali difficilmente raggiungibili con le tecnologie tradizionali. L architettura di riferimento prevede un collegamento in fibra ottica o in alternativa radio per la connessione al backbone e l utilizzo di tecnologia wireless per la diffusione del segnale all interno di gruppi di Comuni. In questi giorni è stato completato il primo esempio di progetto pilota presso il Comune di Castelbelforte

10 TEANET WIRELESS

11 GRANDE MANTOVA Servizi Innovativi Il Progetto Grande Mantova è mirato a potenziare l architettura di rete per stimolare la nascita di servizi innovativi e migliorare l efficacia di quelli esistenti. L intento è quello di dotare l infrastruttura di rete dei requisiti di sicurezza e qualità necessari per supportare: sofisticate integrazioni funzionali delle forme di comunicazione multimediale, come la formazione a distanza, la telemedicina o lo home working; sistemi di comunicazione basati sull indipendenza dal tipo di terminale e collegamento che l utente utilizza (PC portatile, palmare, cellulare di terza generazione, collegamenti fissi o radio), che consentiranno nuove forme di organizzazione del lavoro; servizi basati sulla localizzazione, usati per guide turistiche multimediali o per informare l utenza su situazioni contestuali particolari (es. traffico o protezione civile); Sistemi di sorveglianza del Territorio e dell Ambiente;..

12 IL PRIMO PROGETTO la M A N (Metropolitan Area Network) Consiste nella REALIZZAZIONE DELLA RETE A LARGA BANDA IN FIBRA OTTICA, SU PIATTAFORMA GIGABIT ETHERNET, NEL COMUNE DI MANTOVA Le opere comprendono i componenti passivi (infrastruttura e cablaggio) e quelli attivi (apparati e software)

13 La Rete OTTICA

14 La Rete OTTICA Schema Funzionale

15 MAN Città di MANTOVA Stato di Avanzamento L'attività di costruzione della rete in fibra ottica ha preso il via. Dopo le attività preliminari e preparatorie svolte nei mesi scorsi, quali la progettazione esecutiva, la ricerca dei siti idonei per ospitare le infrastrutture di rete e gli apparati, la richiesta ed ottenimento dei permessi da parte di Enti e Privati, oltre che i permessi di scavo ed occupazione suolo pubblico di tipo più generale, sono stati recentemente aperti i primi cantieri. Le aree interessate da questi primi interventi sono state : - Via Conciliazione - Via XX Settembre - Via A. Mario - Via Agnelli - Piazza Cavallotti - Via Taliercio Queste attività quindi, costituiscono la premessa per lo sviluppo del progetto che è diventato a tutti gli effetti esecutivo e che vedrà dai prossimi giorni una costante presenza di cantieri che opereranno sul territorio cittadino cercando comunque di evitare, nei limiti del possibile, qualsiasi disagio per la viabilità e la cittadinanza stessa. Il cronogramma del progetto, alla data, prevede una conclusione dei lavori entro maggio 2006 anche se, a seguito della possibilità di attivare alcune tratte funzionali della rete, contiamo di rendere disponibili le connessioni per le principali sedi del Comune e della Provincia con un paio di mesi di anticipo.

16 La rete in larga banda della città di MANTOVA può quindi, in tempi più rapidi, diventare... la rete in larga banda della GRANDE MANTOVA...

17 Progetto GRANDE MANTOVA

18 Progetto GRANDE MANTOVA IL PROGETTO (fase realizzativa) L infrastruttura di rete è costituita dai seguenti elementi principali : 1. Una dorsale wireless punto-punto realizzata con un ponte radio che interconnette la sede operativa di TEANET con la Base Station ubicata possibilmente nei pressi della sede comunale e comunque in un sito baricentrico all area da servire 2. La Base Station è costituita da un insieme di antenne (6) che sviluppano una copertura ad ombrello sul territorio circostante (Hot Spot) 3. CPE (Terminali) wireless per l accesso da parte degli utenti (sia per singolo PC, sia per reti locali LAN attraverso l uso di normali hub/switch switch)

19 Progetto GRANDE MANTOVA Business Access Wi-Fi Terminal Wi-Fi 360 Sector Point-to-Point GbE Residential Access Wi-Fi Terminal Hub FastEthernet TEA

20 Progetto GRANDE MANTOVA ACCESS POINT (Hot Spot)

21 Progetto GRANDE MANTOVA CLIENT DEVICES (CPE)

22 Normativa utilizzo reti WIRELESS DECRETO 4 ottobre 2005 Modifica del decreto 28 maggio 2003, concernente: "Condizioni per il rilascio delle autorizzazioni generali per la fornitura al pubblico dell'accesso radio LAN alla rete ed ai servizi di telecomunicazioni" (pubblicato sulla GU n. 245 del ) Con tale Decreto viene consentito l utilizzo anche in aree non confinate delle Tecnologie WIRELESS RadioLAN (2.4 Ghz) e HiperLAN (5.4 Ghz) da parte di OPERATORI ed ISP in possesso di regolare Autorizzazione Generale

23 Normativa utilizzo reti WIRELESS I limiti di potenza attuali I limiti di potenza, secondo le norme ETSI attuali, per i servizi radiolan sono: 100 mw per la banda a 2.4 GHz. 1 W per la banda a 5 GHz.

24 Normativa utilizzo reti WIRELESS I limiti di potenza attuali reti cellulari I limiti di potenza, secondo le norme ETSI attuali, per i servizi cellulari sono: -La potenza di emissione massima dei telefoni cellulari UMTS è pari a mw; - La potenza di emissione massima dei telefoni cellulari GSM è pari a 1,5-2 W; -La potenza di emissione di una BTS UMTS fino a 50 W; -La potenza di emissione di una BTS GSM fino a 200 W; QUINDI UNA RETE WIRELESS UTILIZZA POTENZE DI EMISSIONE INFERIORI AD UN NORMALE CELLULARE!!!!

25 TEMPISTICA E PREZZI M A Q U A N T O C O S T A A B B O N A R S I?

26 TEMPISTICA E PREZZI

27 TEMPISTICA E PREZZI TUTTE LE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE GODRANNO DI UNO SCONTO SUL LISTINO PARI AL 15 %

28 COMPARAZIONE PROFILO/PREZZI (valori iva 20% esclusa) TEMPISTICA E PREZZI Velocità ADSL - T.I.* ADSL - TEANET WDSL TEANET 1280/256 BMG 0 Kbps 15,96** 19,90 26, /256 BMG 20 Kbps 35,99 34,90 33, /256 BMG 64 Kbps 77,00 59,90 49, /512 BMG 128 Kbps ND 99,90 69, /512 BMG 256 Kbps ND 179,90 99,90 * Prezzi UFFICIALI ricavati da Portale T.I. ** T.I. fornisce connessione ADSL 640/256 Kbps BMG 0

29 TEMPISTICA E PREZZI Il singolo Comune potrà essere interconnesso alla RETE TEANET entro 3 MESI dalla data di firma della Convenzione

30 MODALITA DI ADESIONE Il singolo Comune potrà aderire all iniziativa stipulando una convenzioe con TEANET che prevede: NESSUN CONTRIBUTO ECONOMICO DELL AMMINISTRAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DELL INFRASTRUTTURA; CONTRATTO DI CONNETTIVITA CON TEANET DELLA DURATA DI ALMENO UN ANNO PER TUTTE LE SEDI COMUNALI; AUTORIZZAZIONE DA PARTE DELL ENTE ALL INSTALLAZIONE DELL INFRASTRUTTURA CON GARANZIA AL MANTENIMENTO IN ESSERE DELLA STESSA PER ALMENO 7 ANNI.

Wireless Internet Banda Larga

Wireless Internet Banda Larga Wireless Internet Banda Larga SERVIZI FORNITI DA ROMAGNA RIPETITORI Romagna Ripetitori Srl Via Lasie 10/L - Imola (BO) www.romagnaripetitori.it info@romagnaripetitori.it Tel. 0542.066536 Fax. 051.3764109

Dettagli

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it Documentazione tecnica Broadband immediata nei Comuni medio/piccoli Decreto Ministero delle Telecomunicazioni 4 Ottobre 2005 DECRETO LANDOLFI : BANDA LARGA

Dettagli

COMUNE DI FORNOVO DI TARO Provincia di Parma

COMUNE DI FORNOVO DI TARO Provincia di Parma COMUNE DI FORNOVO DI TARO Provincia di Parma ATTIVAZIONE DI 3 PUNTI DI CONNESSIONE WI-FI NEL CAPOLUOGO AL FINE DI FAVORIRE L AGGREGAZIONE ED IL PROTAGONISMO GIOVANILE, LA VOCAZIONE TURISTICA DEL TERRITORIO,

Dettagli

Progetto Banda Larga con tecnologia. WiMax. nel Comune di Bentivoglio

Progetto Banda Larga con tecnologia. WiMax. nel Comune di Bentivoglio Progetto Banda Larga con tecnologia WiMax nel Comune di Bentivoglio Indice La copertura della banda larga... Specifiche di progetto per la copertura del territorio del Comune di Bentivoglio... Potenze

Dettagli

Rete a Banda Ultra Larga della città di Cremona (e comuni limitrofi) AEMCOM

Rete a Banda Ultra Larga della città di Cremona (e comuni limitrofi) AEMCOM Rete a Banda Ultra Larga della città di Cremona (e comuni limitrofi) AEMCOM - 1 1. IL CONTESTO DI RIFERIMENTO AEM Cremona e AEMCOM AEM di Cremona è una Società per Azioni posseduta interamente dal Comune

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 20/11 DEL 26.4.2011. POR FESR 2007-2013. Progetto di infrastrutturazione a banda ultra larga (BUL) in territorio regionale.

DELIBERAZIONE N. 20/11 DEL 26.4.2011. POR FESR 2007-2013. Progetto di infrastrutturazione a banda ultra larga (BUL) in territorio regionale. Oggetto: POR FESR 2007-2013. Progetto di infrastrutturazione a banda ultra larga (BUL) in territorio regionale. L Assessore degli Affari Generali, Personale e Riforma della Regione, di concerto con l'assessore

Dettagli

Progetto per la riduzione della Divisione Digitale nelle aree in cui non è disponibile ADSL

Progetto per la riduzione della Divisione Digitale nelle aree in cui non è disponibile ADSL Progetto per la riduzione della Divisione Digitale nelle aree in cui non è disponibile ADSL la soluzione ADSL wireless alla portata di tutti 1 Premessa Da un autorevole studio del CSI Piemonte risulta

Dettagli

Infratel: dalla fase di start - up..

Infratel: dalla fase di start - up.. INFRASTRUTTURE DI RETE PER IL MEZZOGIORNO Il piano Infratel Salvatore Lombardo Resp Infrastrutturazione RETE Catania 19 Maggio 2006 1 Infratel: dalla fase di start - up.. 13 Novembre 2003 22 Dicembre 2003

Dettagli

Accesso RUPAR. SCHEDA MARKETING PRODOTTI & SERVIZI Servizio non a catalogo A PAGAMENTO. Area Tematica: Servizi di rete e tecnologici

Accesso RUPAR. SCHEDA MARKETING PRODOTTI & SERVIZI Servizio non a catalogo A PAGAMENTO. Area Tematica: Servizi di rete e tecnologici Accesso RUPAR Area Tematica: Servizi di rete e tecnologici Contesto di riferimento Il programma regionale denominato WI-PIE (www.wi-pie.org) risponde alla precisa esigenza di rendere disponibili soluzioni

Dettagli

RTP WiMax RETE TELEMATICA PROVINCIALE

RTP WiMax RETE TELEMATICA PROVINCIALE RTP WiMax RETE TELEMATICA PROVINCIALE Realizzazione di una Rete di telecomunicazione in tecnologia WiMax (Worldwide Interoperability for Microwave Access) per l interconnessione degli edifici della Pubblica

Dettagli

DIREZIONE E COORDINAMENTO REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA

DIREZIONE E COORDINAMENTO REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA DIREZIONE E COORDINAMENTO REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA 1 IL QUADRATO DELLA RADIO Le nuove realtà del mondo ICMT: la rete, gli operatori e l l industria L' IMPIEGO DELLE TECNOLOGIE WIRELESS PER

Dettagli

Sviluppi della copertura WIMAX e servizi abilitabili

Sviluppi della copertura WIMAX e servizi abilitabili Sviluppi della copertura WIMAX e servizi abilitabili Una estesa e moderna rete in Fibra Ottica Retelit è l operatore indipendente leader nel mercato wholesale grazie a Una rete costruita lungo le strade

Dettagli

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica ADSLSUBITO.IT WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it Documentazione tecnica Progetto per la realizzazione di infrastruttura rete Internet a Larga Banda su tecnologia Wireless nei piccoli Comuni.

Dettagli

Profilo della Frosinone Wireless

Profilo della Frosinone Wireless Profilo della Frosinone Wireless (Aggiornamento del 12 Giugno 2012) PRESENTAZIONE DELL AZIENDA Frosinone Wireless s.p.a. nasce dalla sinergia tra professionisti del settore delle telecomunicazioni e un

Dettagli

PRINCIPALI ATTIVITA Fornitura di sistemi di connettività avanzati attraverso impiego di tecnologie Wi-Fi

PRINCIPALI ATTIVITA Fornitura di sistemi di connettività avanzati attraverso impiego di tecnologie Wi-Fi Nasce nel 1981 come azienda Informatica e di telecomunicazione. sin dalla nascita ha basato la propria mission aziendale sul raggiungimento di obiettivi attraverso una mirata diversificazione dei servizi

Dettagli

La Banda Larga nella Regione Puglia

La Banda Larga nella Regione Puglia La Banda Larga nella Regione Puglia (2005 2013) 60 Milioni di Euro per la Banda Larga in Puglia Tra il 2005 ed oggi la Regione Puglia, il MISE ed Infratel Italia hanno intrapreso numerose iniziative volte

Dettagli

NGN & WIFI PROMOSSI DALLA PA

NGN & WIFI PROMOSSI DALLA PA Il Trentino Territorio d innovazione Mario Groff mario.groff@trentinonetwork.it L infrastrutturazione in larga banda ed in fibra ottica sono elementi abilitanti allo sviluppo imprenditoriale, dei servizi

Dettagli

Wireless LAN: Soluzioni LANCOM per infrastrutture WiFi professionali

Wireless LAN: Soluzioni LANCOM per infrastrutture WiFi professionali WIRELESS LAN Wireless LAN: Soluzioni LANCOM per infrastrutture WiFi professionali Huynh Sinh VONG hs.vong@pcs-italia.it Telefono: 02/86884210 15 Road Show Promelit - - Ottobre 2013 NUOVA NORMATIVA SUL

Dettagli

Pianificazione e progetto di reti geografiche

Pianificazione e progetto di reti geografiche Pianificazione e progetto di reti geografiche 1 Architettura delle reti di telecomunicazioni e contesto infrastrutturale regionale 1 Indice Architettura delle reti di Telecomunicazioni Banda Larga nella

Dettagli

RETE CIVICA PIEVENET Progetto completo di una rete WLAN in standard 802.11b-g di IW5CDF Perito Elettronico Guido Galletti

RETE CIVICA PIEVENET Progetto completo di una rete WLAN in standard 802.11b-g di IW5CDF Perito Elettronico Guido Galletti RETE CIVICA PIEVENET Progetto completo di una rete WLAN in standard 802.11b-g di IW5CDF Perito Elettronico Guido Galletti Premessa: Questo è il primo di una serie di articoli dedicati al WIFI. Si descrive

Dettagli

Banda Larga: Le Partnerships tra il Pubblico ed il Privato per lo Sviluppo Economico e Sociale

Banda Larga: Le Partnerships tra il Pubblico ed il Privato per lo Sviluppo Economico e Sociale Banda Larga: Le Partnerships tra il Pubblico ed il Privato per lo Sviluppo Economico e Sociale Catania, 18 Maggio 2006 Nicola Villa Direttore Pubblica Amministrazione Locale & Banda Larga Europa & Mercati

Dettagli

150 Piazze Wi-Fi. Unidata S.p.A. Una iniziativa Unidata e Wired

150 Piazze Wi-Fi. Unidata S.p.A. Una iniziativa Unidata e Wired Allegato 4 all Accordo di adesione alla fase sperimentale del progetto "150 Piazze Wi-Fi" relativo alla fornitura a titolo di comodato gratuito di apparecchiature hardware e correlato software di gestione

Dettagli

Progetto per la realizzazione di infrastrutture di rete in Banda Larga con tecnologia Hiperlink/Wireless

Progetto per la realizzazione di infrastrutture di rete in Banda Larga con tecnologia Hiperlink/Wireless Progetto per la realizzazione di infrastrutture di rete in Banda Larga con tecnologia Hiperlink/Wireless La soluzione wdsl wireless alla portata di tutti 1 Premessa A seguito del recentissimo Decreto Legge

Dettagli

Trentino in Rete. Trentini connessi. PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Reti e Telecomunicazioni

Trentino in Rete. Trentini connessi. PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Reti e Telecomunicazioni Trentino in Rete Trentini connessi PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Reti e Telecomunicazioni Trentino in Rete vuol dire Internet ad alta velocità in tutta la provincia per allargare conoscenze ed

Dettagli

La Nostra esperienza in progetti e realizzazioni innovative nel territorio.

La Nostra esperienza in progetti e realizzazioni innovative nel territorio. La Nostra esperienza in progetti e realizzazioni innovative nel territorio. Dalle infrastrutture digitali alla banda ultra larga alle basi delle Smart Cities. Picnit 2013 Prato, 7 novembre 2013 Estracom

Dettagli

Progetto per la realizzazione di infrastruttura rete Internet a Larga Banda su tecnologia Wireless

Progetto per la realizzazione di infrastruttura rete Internet a Larga Banda su tecnologia Wireless Progetto per la realizzazione di infrastruttura rete Internet a Larga Banda su tecnologia Wireless la soluzione adsl wireless alla portata di tutti Premessa A seguito del recentissimo Decreto Legge che

Dettagli

Banda larga per dare soluzione al Digital Divide e innovare il Paese

Banda larga per dare soluzione al Digital Divide e innovare il Paese Banda larga per dare soluzione al Digital Divide e innovare il Paese 14/02/2011 Fondamenti di informatica - Prof. Gregorio Cosentino 1 Servizio universale Acqua potabile Energia elettrica Telefono Servizio

Dettagli

il contributo della multiutility locale al superamento del divario digitale nell Appennino Emiliano Castello di Sarzano, 29 ottobre 2011

il contributo della multiutility locale al superamento del divario digitale nell Appennino Emiliano Castello di Sarzano, 29 ottobre 2011 il contributo della multiutility locale al superamento del divario digitale nell Appennino Emiliano Castello di Sarzano, 29 ottobre 2011 1 La rete in fibra ottica regionale La Regione Emilia Romagna, in

Dettagli

Le soluzioni per l accesso alle reti ad alta velocità

Le soluzioni per l accesso alle reti ad alta velocità Giornata di studio: Infrastrutture avanzate per reti ad alta velocità Modena, 5 Aprile 2006 Università di Modena e Reggio Emilia, Facoltà di Ingegneria Le soluzioni per l accesso alle reti ad alta velocità

Dettagli

una Rete Regionale di Eccellenza Gabriele Falciasecca febbraio 2011

una Rete Regionale di Eccellenza Gabriele Falciasecca febbraio 2011 una Rete Regionale di Eccellenza Gabriele Falciasecca febbraio 2011 1 Gli obiettivi della L.R. n. 11 del 2004 Promuovere l Information Communication Technology (ICT) Intervento integrato per pubbliche

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO. Trentino in Rete. Settembre 2014

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO. Trentino in Rete. Settembre 2014 Trentino in Rete Settembre 2014-1- Gli obiettivi Sviluppo della società dell informazione Le infrastrutture telematiche come elemento fondamentale per lo sviluppo economico e sociale del territorio provinciale

Dettagli

Obiettivi. Patti Territoriali

Obiettivi. Patti Territoriali Obiettivi realizzare infrastrutture in fibra ottica nelle aree svantaggiate rispetto alla disponibilità di infrastrutture di telecomunicazioni, secondo i principi di precompetitività e salvaguardia del

Dettagli

Alcune domande: La banda larga: serve proprio?

Alcune domande: La banda larga: serve proprio? Alcune domande: A chi serve la banda larga? Per fare cosa? Quanta banda serve? le infrastrutture a banda larga nella Bassa Padovana sono sufficienti? Esiste un digital divide nel territorio? Quanti comuni

Dettagli

MobiMESH. Wireless Mesh a banda larga. Ing. Stefano Napoli Product Manager

MobiMESH. Wireless Mesh a banda larga. Ing. Stefano Napoli Product Manager MobiMESH Wireless Mesh a banda larga Ing. Stefano Napoli Product Manager Un paradigma di networking Architettura di rete MobiMESH Rete Cablata: integrata nel routing Backbone: infrastruttura wireless multihop

Dettagli

Affrontare il Digital Divide con successo: soluzioni wireless e approccio Alcatel-Lucent

Affrontare il Digital Divide con successo: soluzioni wireless e approccio Alcatel-Lucent Affrontare il Digital Divide con successo: soluzioni wireless e approccio Alcatel-Lucent Roma 12 Maggio 2008 Giuseppe.Brevi@Alcatel-Lucent.it Alcatel Lucent in Italia Alcatel-Lucent Italia ItaliaS.p.A.

Dettagli

BANDA LARGA. Lepida, R3 e WiMAX per lo sviluppo del territorio Parma 17 ottobre 2005

BANDA LARGA. Lepida, R3 e WiMAX per lo sviluppo del territorio Parma 17 ottobre 2005 BANDA LARGA Lepida, R3 e WiMAX per lo sviluppo del territorio Parma 17 ottobre 2005 SELEX Communications SELEX Communications S.p.A., società del gruppo Finmeccanica, con oltre 100 anni di esperienza è

Dettagli

www.wi wi-pie.org Biella 16 marzo 2007

www.wi wi-pie.org Biella 16 marzo 2007 Il Programma WI-PIE www.wi wi-pie.org Biella 16 marzo 2007 Laura Milone Regione Piemonte GdL WI-PIE Il Programma WI-PIE Programma regionale per offrire connettività in banda larga su tutto il territorio

Dettagli

Comune di Carpi. S1 Sistema Informativo - Gestionale - Territoriale - Telematico LA GIUNTA COMUNALE

Comune di Carpi. S1 Sistema Informativo - Gestionale - Territoriale - Telematico LA GIUNTA COMUNALE P.G. N.: /2007 Prog. n.: 172/2007 Data Seduta Giunta: 05/11/2007 Data Pubblicazione: 06/11/2007 Data Esecutività: 16/11/2007 Esecutivo Comune di Carpi Atto di Giunta S1 Sistema Informativo - Gestionale

Dettagli

Si introdurranno poi le topologie delle reti di calcolatori per capire meglio come gli apparati vengono interconnessi e secondo quali standard.

Si introdurranno poi le topologie delle reti di calcolatori per capire meglio come gli apparati vengono interconnessi e secondo quali standard. Pagina 1 di 8 Installare e configurare componenti hardware di rete Topologie di rete In questo approfondimento si daranno alcune specifiche tecniche per l'installazione e la configurazione hardware dei

Dettagli

Il ruolo di Ascotlc tra digital divide e distribuzione della larga banda agli Enti Locali ed alle imprese

Il ruolo di Ascotlc tra digital divide e distribuzione della larga banda agli Enti Locali ed alle imprese Il ruolo di Ascotlc tra digital divide e distribuzione della larga banda agli Enti Locali ed alle imprese Pres. Egidio Cadamuro Pag. 1 La mancata disponibilità di servizi di comunicazione in banda larga

Dettagli

Soluzione per reti WI FI

Soluzione per reti WI FI Soluzione per reti WI FI GREEN SAT HOT SPOT GATEWAY WI FI GATEWAY WI FI Multi WAN. Le caratteristiche tecniche fondamentali che deve avere una rete ad accesso pubblico Wi-Fi. Questa deve essere progettata

Dettagli

Manuale Intel su reti Wireless

Manuale Intel su reti Wireless Manuale Intel su reti Wireless Una rete basata su cavi non e sempre la soluzione piu pratica, spesso una connettivita wireless risolve i problemi legati alla mobilita ed alla flessibilita che richiediamo

Dettagli

Comune di Riccione - Provincia di Rimini

Comune di Riccione - Provincia di Rimini SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE. IL DIRIGENTE DEL SETTORE RISORSE UMANE/ORGANIZZAZIONE/SISTEMI INFORMATIVI In esecuzione della Legge 244/2007 art.3 comma 55 emana il presente

Dettagli

1 Descrizione del sistema satellitare D-STAR.

1 Descrizione del sistema satellitare D-STAR. 1 Descrizione del sistema satellitare D-STAR. Il sistema satellitare D-STAR è una rete di terminali VSAT (Very Small Aperture Terminal) con topologia a stella, al centro della quale è presente un HUB satellitare

Dettagli

GAL GRUPPO DI AZIONE LOCALE VERSANTE LAZIALE DEL PARCO NAZIONALE D ABRUZZO. P.zza G. Marconi, 3-03041 Alvito (FR) C.F. 91008470600

GAL GRUPPO DI AZIONE LOCALE VERSANTE LAZIALE DEL PARCO NAZIONALE D ABRUZZO. P.zza G. Marconi, 3-03041 Alvito (FR) C.F. 91008470600 Progetto WBGAL Copertura territoriale per Internet e Servizi innovativi in Banda Larga senza fili per il territorio dei 25 Comuni soci Gennaio 2007 1 1. CONTESTO E AREA DEL PROGETTO Il GAL Gruppo di Azione

Dettagli

Congegnielettronici.com Sperimentazione e progettazione radio elettronica

Congegnielettronici.com Sperimentazione e progettazione radio elettronica Congegnielettronici.com Sperimentazione e progettazione radio elettronica Pieve Santo Stefano 15/05/2003 Oggetto: relazione tecnica sul progetto di sperimentazione rete Valtiberina Wireless. Il ministero

Dettagli

Direzione Centrale Patrimonio, Commercio e Sist. Informativo 2013 04566/027 Direzione Sistema Informativo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Centrale Patrimonio, Commercio e Sist. Informativo 2013 04566/027 Direzione Sistema Informativo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Centrale Patrimonio, Commercio e Sist. Informativo 2013 04566/027 Direzione Sistema Informativo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 293 approvata il 3 ottobre 2013 DETERMINAZIONE:

Dettagli

- Corso di computer -

- Corso di computer - - Corso di computer - @ Cantiere Sociale K100-Fuegos Laboratorio organizzato da T-hoster.com www.t-hoster.com info@t-hoster.com Internet: Oggi internet è entrata nella vita quotidiana della maggior parte

Dettagli

Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano

Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano DSSI, Direzione Specialistica Sistemi Informativi Più sicurezza ICT per migliorare i servizi ai cittadini: il caso del Comune di Milano 21 maggio 2007 Forum PA - ROMA Alessandro Musumeci Direttore Centrale

Dettagli

Oggetto: INSTALLAZIONE E ATTIVAZIONE SERVIZIO IN BANDA LARGA PER LA SEDE OPERATIVA DI LIGONCHIO - CIG ZA5055438C.

Oggetto: INSTALLAZIONE E ATTIVAZIONE SERVIZIO IN BANDA LARGA PER LA SEDE OPERATIVA DI LIGONCHIO - CIG ZA5055438C. DETERMINAZIONE N 152 del 05.06.2012 Oggetto: INSTALLAZIONE E ATTIVAZIONE SERVIZIO IN BANDA LARGA PER LA SEDE OPERATIVA DI LIGONCHIO - CIG ZA5055438C. IL DIRETTORE DELL ENTE VISTO il decreto del Ministro

Dettagli

Conferenza Stampa Scuola di Applicazione dell Esercito e Università degli Studi ditorino Sala degli Stemmi, Palazzo Arsenale 27 aprile 2015

Conferenza Stampa Scuola di Applicazione dell Esercito e Università degli Studi ditorino Sala degli Stemmi, Palazzo Arsenale 27 aprile 2015 Conferenza Stampa Scuola di Applicazione dell Esercito e Università degli Studi ditorino Sala degli Stemmi, Palazzo Arsenale 27 aprile 2015 Angela Re Responsabile Reti e Sistemi Cos è la MAN (Metropolitan

Dettagli

Le attività sviluppate nell ambito dell attuazione del programma WI-PIE sono:

Le attività sviluppate nell ambito dell attuazione del programma WI-PIE sono: REGIONE PIEMONTE BU36 05/09/2013 Deliberazione della Giunta Regionale 2 agosto 2013, n. 41-6244 Indirizzi per la realizzazione di attivita' ad elevato contenuto innovativo in materia di sviluppo sperimentale

Dettagli

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI LA TUA GUIDA NELLE TELECOMUNICAZIONI TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI IL GRUPPO Costruire il successo

Dettagli

DISEGNARE LA CITTÀ DEL FUTURO

DISEGNARE LA CITTÀ DEL FUTURO DISEGNARE LA CITTÀ DEL FUTURO Palazzi dalle forme stilizzate sospesi nell aria divisi da grandi strade, magari, sorvolate da piccoli veicoli volanti. Soltanto un utopia e non sarebbe più la mia città.

Dettagli

Sommario RTRT. il TIX. RTRT e TIX. cos è, la storia, l infrastruttura primaria. l RTRT estesa prodotti e servizi collegamenti verso l esterno

Sommario RTRT. il TIX. RTRT e TIX. cos è, la storia, l infrastruttura primaria. l RTRT estesa prodotti e servizi collegamenti verso l esterno RTRT e TIX: infrastrutture per la società dell informazione GARR_WS7 17 novembre 2006 Direzione Generale O.S.I. Settore I.R.T.I.C. 1/24 Sommario RTRT cos è, la storia, l infrastruttura primaria il TIX

Dettagli

Oggetto: PROGETTO DI RETE FREE WIFI. APPROVAZIONE CONVENZIONE CON LA PROVINCIA DI FROSINONE. LA GIUNTA COMUNALE

Oggetto: PROGETTO DI RETE FREE WIFI. APPROVAZIONE CONVENZIONE CON LA PROVINCIA DI FROSINONE. LA GIUNTA COMUNALE Oggetto: PROGETTO DI RETE FREE WIFI. APPROVAZIONE CONVENZIONE CON LA PROVINCIA DI FROSINONE. LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO che la Provincia di Frosinone ha avviato un percorso per la realizzazione di un

Dettagli

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI LA TUA GUIDA NELLE TELECOMUNICAZIONI TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI Operatore pubblico. ST è titolare

Dettagli

Banda Ultra Larga Sardegna. Piero Berritta Assessorato degli affari generali, personale e riforma della regione

Banda Ultra Larga Sardegna. Piero Berritta Assessorato degli affari generali, personale e riforma della regione Banda Ultra Larga Sardegna Piero Berritta Assessorato degli affari generali, personale e riforma della regione D.G. Affari Generali e Società dell Informazione Servizio Infrastrutture Tecnologiche per

Dettagli

Gli enti intermedi come motore o strumento della diffusione dei servizi e innovazione per le realtà locali. Raffaele Gareri Padova 9 Maggio 2011

Gli enti intermedi come motore o strumento della diffusione dei servizi e innovazione per le realtà locali. Raffaele Gareri Padova 9 Maggio 2011 Gli enti intermedi come motore o strumento della diffusione dei servizi e innovazione per le realtà locali Raffaele Gareri Padova 9 Maggio 2011 Il contesto Il 49% del Pil dell UE è frutto dei servizi innovativi

Dettagli

Il Trentino in RETE. Trentino Network s.r.l.

Il Trentino in RETE. Trentino Network s.r.l. Il Trentino in RETE Trentino Network s.r.l. Marzo 2011 I Progetti Provinciali DORSALE IN FIBRA OTTICA completamento previsto fine 2011 primi mesi 2012 RETE RADIO (Winet) per l estensione di connettività

Dettagli

Rimini - 23 giugno 2005. Patrizio Fausti Responsabile e-government della Provincia di Roma

Rimini - 23 giugno 2005. Patrizio Fausti Responsabile e-government della Provincia di Roma Rimini - 23 giugno 2005 Patrizio Fausti Responsabile e-government della Provincia di Roma Esiste il digital divide nei territori periferici? La discriminazione nasce dalla carenza di infrastrutture o da

Dettagli

I punti di contatto sul territorio offerti dalla Regione Sardegna

I punti di contatto sul territorio offerti dalla Regione Sardegna ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE I punti di contatto sul territorio offerti dalla Regione Sardegna L accesso ai servizi online 14 Aprile 2011 Sommario Accesso ai servizi

Dettagli

Soluzione per reti WI FI

Soluzione per reti WI FI Soluzione per reti WI FI GREEN SAT HOT SPOT GATEWAY WI FI GATEWAY WI FI Multi WAN ACESS POINT Single e Dual band Outdoor Wired/Wireless Wall Switch. Le caratteristiche tecniche fondamentali che deve avere

Dettagli

Banda larga. Asset strategico per la competitività del territorio

Banda larga. Asset strategico per la competitività del territorio Banda larga Asset strategico per la competitività del territorio La strategia digitale di Confindustria Verona Iniziative volte a promuovere la riduzione del digital divide culturale e infrastrutturale:

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 8 -

Informatica per la comunicazione - lezione 8 - Informatica per la comunicazione - lezione 8 - Esercizio Convertire i seguenti numeri da base 10 a base 2: 8, 23, 144, 201. Come procedere per risolvere il problema? Bisogna ricordarsi che ogni sistema,

Dettagli

OFFERTA PER I SERVIZI WIRELESS

OFFERTA PER I SERVIZI WIRELESS OFFERTA PER I SERVIZI WIRELESS VERSIONE IN VIGORE - V 1.6 Trentino Network S.r.l. a Socio Unico - Via G. Pedrotti n. 18-38121 TRENTO PREMESSA Premesso che l articolazione dell offerta (così come le sue

Dettagli

WiFi: Connessione senza fili. di Andreas Zoeschg

WiFi: Connessione senza fili. di Andreas Zoeschg WiFi: Connessione senza fili di Andreas Zoeschg Introduzione Le tecnologie wireless risultano particolarmente adatte qualora sia necessario supportare la mobilità dei dispositivi utenti o per il deployment

Dettagli

Il Codice della PA digitale Evolvere verso la mobilità e la convergenza

Il Codice della PA digitale Evolvere verso la mobilità e la convergenza Il Codice della PA digitale Evolvere verso la mobilità e la convergenza Raimondo Anello Responsabile Marketing Enterprise & Public Safety Ericsson in Italia Mobilità e convergenza Ericsson per la PA ForumPA

Dettagli

Trentino in Rete. Trento, 13 marzo 2008

Trentino in Rete. Trento, 13 marzo 2008 Trentino in Rete Trento, 13 marzo 2008 Lo stato di attuazione (dorsale in fibra ottica) Tratte lineari Progettate: 219 km In fase di appalto: 240 km In fase di realizzazione: 81 km Realizzate: 183 km Totale

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE E. MAJORANA SOMMA VESUVIANA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE Telecomunicazioni Telecomunicazioni Classe V D Classe V D INSEGNANTI Prof.

Dettagli

Progetto banda larga e ultra larga per le imprese del territorio di Ravenna

Progetto banda larga e ultra larga per le imprese del territorio di Ravenna 2014 Progetto banda larga e ultra larga per le imprese del territorio di Ravenna in collaborazione con Intervento del Segretario Generale della CCIAA di Ravenna Paola Morigi Ravenna 1 L impegno della CCIAA

Dettagli

INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO ISOLE WI-FI HOT SPOT

INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO ISOLE WI-FI HOT SPOT INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO ISOLE WI-FI HOT SPOT INDICE 1. PREMESSA 4 2. ARCHITETTURA RETI MESH 5 3. DISPOSITIVI

Dettagli

La classificazione delle reti

La classificazione delle reti La classificazione delle reti Introduzione Con il termine rete si intende un sistema che permette la condivisione di informazioni e risorse (sia hardware che software) tra diversi calcolatori. Il sistema

Dettagli

IMPIANTI Wi-Fi Professionali

IMPIANTI Wi-Fi Professionali IMPIANTI Wi-Fi Professionali ADSL2 - SHDSL - Fibra Ottica Leader nella fornitura di impianti wireless per struture ricettive. Tecnologie, software e licenze di proprietà. Connessioni internet professionali

Dettagli

Introduzione a Internet

Introduzione a Internet Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

Le Marche connesse. Regione Marche

Le Marche connesse. Regione Marche Le Marche connesse 1 I progetti, dimensione economica e stato di attuazione (2/2) Fonti finanziarie Importo ( ) N. Inteventi Stato Attuazione Ministero Sviluppo Economico POR FESR Marche CRO 2007/2013

Dettagli

La Larga Banda della Pubblica Amministrazione. AlexCurti.it

La Larga Banda della Pubblica Amministrazione. AlexCurti.it AlexCurti.it problema Oggi internet rappresenta uno strumento imprescindibile per l'economia e lo sviluppo di un paese, ed è l'unico media attraverso il quale è ancora possibile fare e avere informazione

Dettagli

Evoluzione della rete Ethernet (II parte)

Evoluzione della rete Ethernet (II parte) Evoluzione della rete Ethernet (II parte) Argomenti della lezione Richiami sul funzionamento della rete Ethernet Fast Ethernet Gigabit Ethernet Implicazioni sul cablaggio 10Gb Ethernet 10 Gigabit Ethernet:

Dettagli

Pianificazione e progetto di reti geografiche

Pianificazione e progetto di reti geografiche Pianificazione e progetto di reti geografiche 1 e contesto infrastrutturale regionale 1 2 Modello della rete Architettura delle reti ditelecomunicazioni 3 4 Principali segmenti di rete Rete di accesso

Dettagli

Il progetto CulturaSmart! Servizi di rete per la comunità della Cultura

Il progetto CulturaSmart! Servizi di rete per la comunità della Cultura Il progetto CulturaSmart! Servizi di rete per la comunità della Cultura Ancona, 9 aprile 2015 Regione Marche - Palazzo Li Madou 1 Chi è FASTWEB La seconda rete fissa in Italia Leadership tecnologia Fondata

Dettagli

Capitolo 6. Wireless LAN: via i fili!

Capitolo 6. Wireless LAN: via i fili! Capitolo 6 Wireless LAN: via i fili! Spesso la realizzazione di una rete impone maggiori problemi nella realizzazione fisica che in quella progettuale: il passaggio dei cavi all interno di apposite guide

Dettagli

Maurizio Binacchi MIUR. Maurizio.binacchi@istruzione.it

Maurizio Binacchi MIUR. Maurizio.binacchi@istruzione.it Maurizio Binacchi MIUR Maurizio.binacchi@istruzione.it IMPARIAMO: 10% di quello che leggiamo 20% di quello che ascoltiamo 30% di quello che vediamo 50% di quello che vediamo e sentiamo 70% di quello che

Dettagli

Connettività a banda larga per le scuole torinesi

Connettività a banda larga per le scuole torinesi Connettività a banda larga per le scuole torinesi Il Progetto Scuola 2.0 Marcello Maggiora Politecnico di Torino Calogero Martorana CSI Piemonte Sandro Pera CSP Innovazione nelle ICT Roberto Recchia CSP

Dettagli

Prof.ssa Sara Michelangeli. Computer network

Prof.ssa Sara Michelangeli. Computer network Prof.ssa Sara Michelangeli Computer network Possiamo definire rete di computer (Computer network) un sistema in cui siano presenti due o più elaboratori elettronici ed i mezzi per connetterli e che consenta

Dettagli

0. Introduzione al corso

0. Introduzione al corso 1 INFO-COM Dpt. Dipartimento di Scienza e Tecnica dell Informazione e della Comunicazione Università degli Studi di Roma La Sapienza 0. Introduzione al corso TELECOMUNICAZIONI per Ingegneria Informatica

Dettagli

Diritto di accesso alla rete a banda larga: le azioni dell Emilia-Romagna Anna Lisa Minghetti Responsabile Area Reti Lepida & Wireless Lepida SpA

Diritto di accesso alla rete a banda larga: le azioni dell Emilia-Romagna Anna Lisa Minghetti Responsabile Area Reti Lepida & Wireless Lepida SpA Diritto di accesso alla rete a banda larga: le azioni dell Emilia-Romagna Anna Lisa Minghetti Responsabile Area Reti Lepida & Wireless Lepida SpA L Agenda Digitale Europea e l Emilia-Romagna Banda Larga

Dettagli

Implementazione rete LTE

Implementazione rete LTE Implementazione rete LTE Milano, 11 dicembre 2013 Riccardo Zanini Agenda LTE: caratteristiche e prestazioni Stazioni radio base: installazione ed integrazione Strategia e sviluppo della rete Agenda LTE:

Dettagli

TECNOLOGIA. - La rete adotta dispositivi wireless (senza fili) che sfruttano banda non soggetta a licenza (libero uso).

TECNOLOGIA. - La rete adotta dispositivi wireless (senza fili) che sfruttano banda non soggetta a licenza (libero uso). NOINET Cooperativa di consumo a responsabilità limitata, senza fini di lucro ed è attiva nella costruzione di reti telematiche e solidali. Ogni socio è proprietario dell'infrastruttura e la proprietà del

Dettagli

Dalla Fibra Ottica al WiFi. In Puglia ed in Italia

Dalla Fibra Ottica al WiFi. In Puglia ed in Italia Dalla Fibra Ottica al WiFi In Puglia ed in Italia La Fibra ottica La capacità di una fibra si misura col numero di bit inviati al secondo. Il megabit (un milione di bit) misurava la portata dei primi cavi

Dettagli

Lo sviluppo della banda larga in Piemonte - Il Programma Wi-Pie -

Lo sviluppo della banda larga in Piemonte - Il Programma Wi-Pie - Technical Meeting ASSINTER Reti di nuova generazione Bologna, 22/06/09 Lo sviluppo della banda larga in Piemonte - Il Programma Wi-Pie - Leonardo Rinaldi Architetture e Progettazione Reti La situazione

Dettagli

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco.

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. > LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. Perché investire in innovazione 2 Perché scegliere MediaNET 4 A chi si rivolge MediaNET 6 I numeri 7 Soluzioni e servizi 8 L identità MediaNET

Dettagli

L autostrada invisibile del benessere. *

L autostrada invisibile del benessere. * L autostrada invisibile del benessere. * Giovanni Di Bartolomeo gdibartolomeo@unite.it Università degli Studi di Teramo Sommario. Partendo dall idea che sviluppo economico e benessere sono strettamente

Dettagli

Milano 2.0: riorganizzazione dei servizi online e reingegnerizzazione back office in ottica web

Milano 2.0: riorganizzazione dei servizi online e reingegnerizzazione back office in ottica web DSSI, Direzione Specialistica Sistemi Informativi Milano 2.0: riorganizzazione dei servizi online e reingegnerizzazione back office in ottica web 1 giugno 2007 Milano - CMMC TOUR Alessandro Musumeci Direttore

Dettagli

ELIMINARE DALLE VALLE DI SUSA IL DIVARIO DIGITALE

ELIMINARE DALLE VALLE DI SUSA IL DIVARIO DIGITALE SMART SUSA VALLEY ELIMINARE DALLE VALLE DI SUSA IL DIVARIO DIGITALE La capacità di banda larga costituisce una condizione essenziale per lo sviluppo dell economia dei territori: maggiori opportunità per

Dettagli

RETI METROPOLITANE WIFI PER I COMUNI E LE UNIVERSITÀ. AMEDEO LEVORATO Amministratore Delegato

RETI METROPOLITANE WIFI PER I COMUNI E LE UNIVERSITÀ. AMEDEO LEVORATO Amministratore Delegato RETI METROPOLITANE WIFI PER I COMUNI E LE UNIVERSITÀ AMEDEO LEVORATO Amministratore Delegato ne-t by Telerete Nordest - società di servizi per le telecomunicazioni, l information technology e le tecnologie

Dettagli

Satellite broadband for business

Satellite broadband for business In collegamento con il mondo da un unico teleporto La banda larga bidirezionale di Skylogic: una soluzione tecnologica ad ampio raggio Dal teleporto di Torino la banda larga raggiunge quattro continenti

Dettagli

OFFERTA ADSL WIRELESS

OFFERTA ADSL WIRELESS OFFERTA ADSL WIRELESS Versione: 2.0 Data: 06/05/2011 Autore: Tgi solution Srl Pag. 2 di 7 INDICE 1 ADSL WIRELESS 4 2 COME FUNZIONA L ADSL WIRELESS 4 3 SERVIZIO DI SOPRALUOGO 4 4 SERVIZIO DI INSTALLAZIONE

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO. Trentino in Rete: il progetto nella Comunità della Valle dei Laghi 16 giugno 2011

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO. Trentino in Rete: il progetto nella Comunità della Valle dei Laghi 16 giugno 2011 Trentino in Rete: il progetto nella Comunità della Valle dei Laghi 16 giugno 2011-1 - Il contesto 1/2 La digitalizzazione, l innovazione e la disponibilità di infrastrutture a larga banda sono le leve

Dettagli

Esame di INFORMATICA Lezione 6

Esame di INFORMATICA Lezione 6 Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Lezione 6 COS E UNA RETE Una rete informatica è un insieme di PC e di altri dispositivi che sono collegati tra loro tramite cavi oppure

Dettagli

Il progetto Wi-Move a Firenze

Il progetto Wi-Move a Firenze Il progetto Wi-Move a Firenze Dott. Stefano Fantoni Coordinatore DIPARTIMENTO I - TERRITORIO E PROGRAMMAZIONE Dirigente SVILUPPO ECONOMICO, PROGRAMMAZIONE E TURISMO (stefano.fantoni@provincia.fi.it) Sommario

Dettagli