Progetto definitivo per la realizzazione della Rete Telematica Metropolitana del Comune di Olbia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto definitivo per la realizzazione della Rete Telematica Metropolitana del Comune di Olbia"

Transcript

1 CITTÀ DI OLBIA Project Area: ICT Date: 09/08/2013 File: ANALISI COSTI BENEFICI2.doc Status: Final Progetto definitivo per la realizzazione della Rete Telematica Metropolitana del Comune di Olbia ANALISI COSTI BENEFICI Pag. 1 / 6

2 Sommario 1 PREMESSA COSTI COSTI DI INVESTIMENTO COSTI DI MANUTENZIONE COSTI GLOBALI BENEFICI BENEFICI DIRETTI Benefici in termini di minori costi di connessione Benefici in termini di maggiore velocità di connessione Benefici in termini di minori costi per il traffico telefonico BENEFICI INDIRETTI CONCLUSIONI...5 Pag. 2 / 6

3 1 PREMESSA La presente relazione di analisi costi / benefici è allegata al progetto definitivo per la REALIZZAZIONE RETE TELEMATICA METROPOLITANA DEL COMUNE DI OLBIA. Scopo del documento è quello di raffrontare i costi ed i benefici derivanti dalla realizzazione della rete MAN. Il confronto viene effettuato all anno zero, cioè all anno in cui verranno ultimati i lavori e si avvierà la gestione. Ai fini dello studio in oggetto si ipotizza una vita utile dell infrastruttura pari a 20 anni. Come tasso di attualizzazione si considera r = 5% (tasso convenzionale stabilito per gli studi di fattibilità ai sensi della Legge 144/1999). Si assumono inoltre, prudenzialmente, i seguenti dati: personale del Comune di Olbia: 348 unità; personale delle scuole comunali: 60 unità; personale degli altri Enti: 250 unità. 2 COSTI 2.1 Costi di investimento Si assume come costo di investimento l importo totale del finanziamento per la realizzazione della MAN ( IVA compresa). Si ha pertanto C inv = ,00. Il costo di investimento è nullo nell ipotesi che l opera non venga eseguita. 2.2 Costi di manutenzione Si ipotizza per la rete MAN un costo di manutenzione annuo pari a ,00 escluso il primo anno. Il costo di manutenzione attualizzato all anno zero è pari a: C ma = C mi / (1+r) i = ,35. Il costo di manutenzione è nullo nell ipotesi che l opera non venga eseguita. 2.3 Costi globali Il costo globale attualizzato è C g = C inv + C mc = ,35. 3 BENEFICI 3.1 Benefici diretti Benefici in termini di minori costi di connessione Attualmente il Comune di Olbia usufruisce, per i propri uffici, di una connessione HDSL il cui costo è pari a circa euro/anno. Sono inoltre presenti svariate utenze ADSL (soprattutto per le scuole) che hanno un costo dell ordine di euro/anno. I costi sopra indicati (che incidono per un totale di euro/anno) verranno abbattuti in misura considerevole.

4 Infatti la realizzazione della MAN consentirà di stabilire un collegamento diretto alla dorsale eliminando i costi addebitati dal provider per il servizio DSLAM. Sarà così possibile acquistare una banda di conveniente dimensione per un prezzo che si stima intorno a euro/anno. Inoltre la maggior parte delle utenze ADSL potrà essere eliminata poiché anche le scuole avranno accesso alla MAN. In definitiva si può ritenere plausibile un risparmio sui costi di connessione dell ordine di euro/anno. Gli stessi concetti valgono, oltre che per il Comune di Olbia, anche per tutti gli altri Enti che verranno collegati alla MAN. Per valutare ii risparmio complessivo di tutti gli Enti interessati si stabilisce, in prima approssimazione, di moltiplicare il dato relativo al Comune di Olbia in proporzione al numero dei dipendenti e quindi per 1,6. Il beneficio vale quindi 50,000,00 x 1,6 cioè circa , Benefici in termini di maggiore velocità di connessione Attualmente la connessione HDSL di cui dispone il Comune di Olbia garantisce una velocità non superiore a 400/500 kbps. Supponendo che il traffico dati giornaliero pro capite sia di 100 MB, ad una velocità media di 0,2 Mbps il tempo necessario è pari a 100/0,2 = 500 secondi. Con la realizzazione della MAN la connessione potrà avvenire ad una velocità superiore, per cui si stima che i tempi di connessione si riducano ad 1/3. Pertanto il risparmio di tempo è valutabile in 330 secondi, corrispondente all 1,27% della giornata lavorativa media pari a 7,2 ore ( secondi). Questo tempo può essere valorizzato in proporzione alla spesa per il personale, assunta pari a 658 x = ,00 essendo ,00 la spesa pro-capite relativa al Comune di Olbia. Moltiplicando la cifra di ,00 per l 1,27% otteniamo un valore di circa ,00 che può essere assunto come beneficio economico derivante dall'aumento della velocità di connessione Benefici in termini di minori costi per il traffico telefonico La realizzazione della MAN consentirà di ridurre i costi relativi alle utenze telefoniche grazie all implementazione del sistema VOIP. Con questo sistema tutte le pubbliche amministrazioni interessate dal progetto MAN potranno comunicare tra loro senza alcun costo. Inoltre lo sviluppo di un adeguata infrastruttura di rete renderà possibile l utilizzo massiccio della posta elettronica certificata, in sostituzione delle comunicazioni via fax. Attualmente il costo del traffico telefonico del Comune di Olbia, escluse le utenze cellulari, è pari a circa euro/anno. SI può ragionevolmente ipotizzare un risparmio del 15% che porterebbe ad una riduzione del costo pari a circa ,00. Estendendo questo risparmio a tutti gli Enti che verranno serviti dalla MAN, si ottiene la somma di ,00 x 1,6 cioè circa euro , Benefici indiretti La realizzazione della MAN permetterà l ottenimento di ulteriori benefici non direttamente monetizzabili. Si segnala in particolare la possibilità di riqualificare il sistema di videosorveglianza degli edifici comunali. Detto sistema infatti utilizza attualmente una modalità di trasmissione dei dati mista, essendo basata in parte su ponti radio e in parte su linea ADSL. Con la realizzazione della MAN tale sistema potrà essere trasferito su fibra garantendo il raggiungimento di tre obiettivi: - miglioramento del servizio - diminuzione dell inquinamento elettromagnetico - più elevato livello di protezione della cittadinanza.

5 La piattaforma operativa, ampiamente scalabile, consentirà altresì la realizzazione di ulteriori impianti di videosorveglianza con un ulteriore incremento della sicurezza urbana. Inoltre l esecuzione della MAN permetterà l implementazione, a basso costo, di servizi aggiuntivi quali: - creazione di zone wi fi; - back up centralizzati per le scuole 4 CONCLUSIONI I benefici diretti derivanti dalla realizzazione della rete MAN ammontano a circa , , ,00 = ,00. Attualizzando i dati all anno zero otteniamo B a = B i / (1+r) i = ,24 > C g. Poiché i benefici risultano superiori rispetto ai costi, l opera è fattibile dal punto di visto tecnico economico. Il valore attuale netto è VAN = , ,35 = ,89 Dall analisi economica riportata nella tabella seguente risulta che l infrastruttura in oggetto è redditiva a partire dal'undicesimo anno. Il saggio di rendimento interno, inteso come il tasso cui corrisponde un VAN pari a zero, vale SRI = 11,09033% e quindi molto alto. I risultati di cui sopra sono riferiti ai soli benefici diretti. Ipotizzando di prendere in conto anche i benefici indiretti, il bilancio risulterebbe ancora più positivo.

6 ANALISI ECONOMICA Costo di Costo di Anno Beneficio Risultato Tasso investimento manutenzione Risultato attualizzato Risultato attualizzato cumulato , ,00 5,000% , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , , , , ,00 5,000% , ,89 SOMMANO ,89

Saggio di attualizzazione, tasso di rendimento interno e saggio di capitalizzazione

Saggio di attualizzazione, tasso di rendimento interno e saggio di capitalizzazione Saggio di attualizzazione, tasso di rendimento interno e saggio di capitalizzazione 27.XI.2013 Scopo e temi della lezione I principali tassi per la misura del valore degli investimenti sono: il saggio

Dettagli

Misure finanziarie del rendimento: il Van

Misure finanziarie del rendimento: il Van Misure finanziarie del rendimento: il Van 6.XI.2013 Il valore attuale netto Il valore attuale netto di un progetto si calcola per mezzo di un modello finanziario basato su stime circa i ricavi i costi

Dettagli

Misure finanziarie del rendimento: il Van

Misure finanziarie del rendimento: il Van Misure finanziarie del rendimento: il Van 12.XI.2014 Il valore attuale netto Il valore attuale netto di un progetto si calcola l per mezzo di un modello finanziario basato su stime circa i ricavi i costi

Dettagli

i criteri di valutazione

i criteri di valutazione La fattibilità economica dei progetti: i criteri di valutazione 14.XII.2011 I criteri di fattibilità del progetto La convenienza di un investimento t immobiliare per il promotore può avvenire attraverso

Dettagli

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE Non vi è dubbio che nello scenario economico attuale per incrementare il proprio vantaggio competitivo sia importante focalizzare l attenzione sugli aspetti

Dettagli

La leva finanziaria 17.XI.2009. Corso di Valutazione economica del progetto - Clasarch - Prof. E. Micelli - Aa 2009.10

La leva finanziaria 17.XI.2009. Corso di Valutazione economica del progetto - Clasarch - Prof. E. Micelli - Aa 2009.10 La leva finanziaria 17.XI.2009 Capitale proprio/capitale di debito Il capitale impiegato per la realizzazione di un progetto può essere di due tipi: Capitale proprio del soggetto che effettua l operazione

Dettagli

Misure finanziarie del rendimento: il Van

Misure finanziarie del rendimento: il Van Venezia, 6 novembre 2013 Prof. Antonella Faggiani Arch. Valeria Ruaro, collaboratrice alla didattica estimo.b.acc2013@gmail.com Corso di Estimo Laurea Magistrale Architettura per il Nuovo e l Antico Dipartimento

Dettagli

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE Non vi è dubbio che nello scenario economico attuale per incrementare il proprio vantaggio competitivo sia importante focalizzare l attenzione sugli aspetti

Dettagli

Sistema Tangenziale di Lucca. Progetto Preliminare INDICE

Sistema Tangenziale di Lucca. Progetto Preliminare INDICE INDICE 1 PREMESSA... 2 2 COSTI DI REALIZZAZIONE E COSTI DI GESTIONE... 4 3 BENEFICI TRASPORTISTICI... 6 4 VARIAZIONE DELLA SICUREZZA... 8 5 BENEFICI AMBIENTALI -VARIAZIONE INQUINAMENTO ATMOSFERICO... 11

Dettagli

SOLUZIONE ICT: DATABASE CLIENTI INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE

SOLUZIONE ICT: DATABASE CLIENTI INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE SOLUZIONE ICT: DATABASE CLIENTI INTRODUZIONE Nell attuale mercato, è sempre più difficile soddisfare i clienti ed instaurare con loro una relazione di lungo periodo. L utilizzo delle tecniche di promozione

Dettagli

Tre temi sui saggi impiegati nella stima e nella valutazione dei progetti 26.XI. 2009

Tre temi sui saggi impiegati nella stima e nella valutazione dei progetti 26.XI. 2009 Tre temi sui saggi impiegati nella stima e nella valutazione dei progetti 26.XI. 2009 1. La natura finanziaria della capitalizzazione La capitalizzazione dei redditi rappresenta, sotto il profilo finanziario,

Dettagli

ANALISI COSTI-BENEFICI

ANALISI COSTI-BENEFICI ANALISI COSTI-BENEFICI Valutazione di progetti pubblici Le politiche pubbliche correnti consistono nel realizzare progetti pubblici: il policy maker deve decidere quale progetto è da preferire tra le varie

Dettagli

Osservatorio SosTariffe.it ADSL CONSUMER Settembre 2012

Osservatorio SosTariffe.it ADSL CONSUMER Settembre 2012 1 Osservatorio SosTariffe.it ADSL CONSUMER Settembre 2012 DISDETTA SERVIZIO ADSL: ANALISI DEI COSTI DI DISATTIVAZIONE SERVIZIO ADSL INDICE p. 1 1. Introduzione p.2 2. Le motivazioni che portano alla disdetta

Dettagli

Alcune delle caratteristiche dell architettura VoIP che permettono il raggiungimento di tali benefici possono essere riconducibili a:

Alcune delle caratteristiche dell architettura VoIP che permettono il raggiungimento di tali benefici possono essere riconducibili a: SOLUZIONE ICT: TELEFONIA VIA INTERNET (VOICE OVER IP) INTRODUZIONE Una soluzione di telefonia via internet [Voice Over IP (VoIP)] permette di sfruttare le potenzialità del protocollo internet (IP) per

Dettagli

Calcolo del Valore Attuale Netto (VAN)

Calcolo del Valore Attuale Netto (VAN) Calcolo del Valore Attuale Netto (VAN) Il calcolo del valore attuale netto (VAN) serve per determinare la redditività di un investimento. Si tratta di utilizzare un procedimento che può consentirci di

Dettagli

Audizione al Parlamento. ViceMinistro On. Paolo Romani

Audizione al Parlamento. ViceMinistro On. Paolo Romani Audizione al Parlamento ViceMinistro On. Paolo Romani 1 L Italia per la sua crescita economica, in tutti i settori, ha bisogno di un infrastruttura di rete elettronica a banda larga. Le misure di policy

Dettagli

ALLEGATO B ALLA DELIBERA N. 606/07/CONS ANALISI DI IMPATTO DELLA REGOLAMENTAZIONE

ALLEGATO B ALLA DELIBERA N. 606/07/CONS ANALISI DI IMPATTO DELLA REGOLAMENTAZIONE Allegato B alla Delibera n. 606/07/CONS ALLEGATO B ALLA DELIBERA N. 606/07/CONS ANALISI DI IMPATTO DELLA REGOLAMENTAZIONE Allegato B alla Delibera n 606/07/CONS 1 ANALISI DI IMPATTO DELLA REGOLAMENTAZIONE

Dettagli

ADSL fino a? Clausola indicata in quasi tutti i contratti dei maggiori operatori

ADSL fino a? Clausola indicata in quasi tutti i contratti dei maggiori operatori ADSL fino a? Clausola indicata in quasi tutti i contratti dei maggiori operatori TELECOM - ALICE 20 MEGA INTERNET H24 FINO A 20 MEGA Internet H24 fino a 20 Mega ADSL veloce, indispensabile per condividere

Dettagli

LA VALUTAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA DEL PROGETTO

LA VALUTAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA DEL PROGETTO LA VALUTAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA DEL PROGETTO A cura di Roberto M. Brioli Collaboratore Mirko Bisulli La valutazione dei progetti dal punto di vista dell imprenditore privato e della pubblica amministrazione

Dettagli

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE

SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE SINTESI DEL CASO AZIENDALE SOLUZIONE ICT: SOFTWARE GESTIONALE INTRODUZIONE Non vi è dubbio che nello scenario economico attuale per incrementare il proprio vantaggio competitivo sia importante focalizzare l attenzione sugli aspetti

Dettagli

Analisi costi-benefici degli interventi di efficienza energetica

Analisi costi-benefici degli interventi di efficienza energetica Università Roma La Sapienza Dipartimento di Meccanica ed Aeronautica Analisi costi-benefici degli interventi di efficienza energetica Prof. Marco LUCENTINI Università degli Studi di Roma "La Sapienza"

Dettagli

Istanza Unica ai sensi del D.Lgs 387/2003 con pronuncia di Compatibilità Ambientale

Istanza Unica ai sensi del D.Lgs 387/2003 con pronuncia di Compatibilità Ambientale ALLEGATO A7 INDICE 1. PREMESSA...1 2. VALUTAZIONE ECONOMICA...1 2.1 COSTI DI INVESTIMENTO...1 2.2 STIMA ORIENTATIVA DEI RICAVI DALLA VENDITA DI ENERGIA...2 2.3 COSTI DI ESERCIZIO...2 2.4 CANONI E SOVRACANONI

Dettagli

Osservatorio SosTariffe.it ADSL

Osservatorio SosTariffe.it ADSL Osservatorio SosTariffe.it ADSL PROMOZIONI ADSL: ANALISI SUL RISPARMIO CHE SI OTTIENE CAMBIANDO PROVIDER ADSL CON E SENZA TELEFONIA INDICE p. 1 1. Introduzione: la penetrazione della banda larga in Italia

Dettagli

Alcune delle caratteristiche dell architettura VoIP che permettono il raggiungimento di tali benefici possono essere riconducibili a:

Alcune delle caratteristiche dell architettura VoIP che permettono il raggiungimento di tali benefici possono essere riconducibili a: SOLUZIONE ICT: TELEFONIA VIA INTERNET (VOICE OVER IP) INTRODUZIONE Una soluzione di telefonia via internet [Voice Over IP (VoIP)] permette di sfruttare le potenzialità del protocollo internet (IP) per

Dettagli

Allegato B- Piano di gestione Relazione economico-finanziaria ai sensi dell'art. 55 Regolamento CE 1083/2006

Allegato B- Piano di gestione Relazione economico-finanziaria ai sensi dell'art. 55 Regolamento CE 1083/2006 Provincia di Bari PO FESR Puglia 2007-2013 Asse VI- Linea di intervento 6.2 Azione 6.2.1 Iniziative per le infrastrutture di supporto degli insediamenti produttivi Bando Regione Puglia BURP n. 117 del

Dettagli

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI LA TUA GUIDA NELLE TELECOMUNICAZIONI TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI Operatore pubblico. ST è titolare

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI NEL PERIODO 2012-2016. ing. Luciano Tricarico Responsabile Area Commerciale IL RISPARMIO ENERGETICO NELLE AZIENDE DI TPL

IMPIANTI FOTOVOLTAICI NEL PERIODO 2012-2016. ing. Luciano Tricarico Responsabile Area Commerciale IL RISPARMIO ENERGETICO NELLE AZIENDE DI TPL LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI NEL PERIODO 2012-2016 2016 IL RISPARMIO ENERGETICO NELLE AZIENDE DI TPL ing. Luciano Tricarico Responsabile Area Commerciale Sala Aulo Vibenna ASSTRA

Dettagli

Determinazione n. 291 del 22/06/2012

Determinazione n. 291 del 22/06/2012 REGISTRO DELLE DETERMINAZIONI DEI RESPONSABILI DEI SERVIZI Determinazione n. 291 del 22/06/2012 SERVIZIO DI DIREZIONE O G G E T T O: FORNITURA E POSA IN OPERA PER UPGRADE E CONVERSIONE IMPIANTO VIDEOSORVEGLIANZA

Dettagli

AREA SCIENCE PARK. I servizi ICT

AREA SCIENCE PARK. I servizi ICT I servizi ICT AREA Science Park mette a disposizione dei suoi insediati una rete telematica veloce e affidabile che connette tra loro e a Internet tutti gli edifici e i campus di Padriciano, Basovizza

Dettagli

Rete a Larga Banda GRANDE MANTOVA Il progetto GRANDE MANTOVA Obbiettivi : affrontare insieme problematiche comuni per il bene del territorio e dei cittadini Temi : viabilità e mobilità, sicurezza, piani

Dettagli

Infrastrutture per la banda larga

Infrastrutture per la banda larga Infrastrutture per la banda larga Pier Luca Montessoro Dip. di Ingegneria Elettrica Gestionale e Meccanica Università degli Studi di Udine 2009 - DIEGM - Università di Udine 1 Servizi di rete Cos è la

Dettagli

Wireless Internet Banda Larga

Wireless Internet Banda Larga Wireless Internet Banda Larga SERVIZI FORNITI DA ROMAGNA RIPETITORI Romagna Ripetitori Srl Via Lasie 10/L - Imola (BO) www.romagnaripetitori.it info@romagnaripetitori.it Tel. 0542.066536 Fax. 051.3764109

Dettagli

Manuale utente di SEAS 3.0 Analisi Economica

Manuale utente di SEAS 3.0 Analisi Economica Manuale utente di SEAS 3.0 Analisi Economica La routine di calcolo Analisi Economica (percorso:../seas/analisi_economica/analisi_economica.exe) permette una valutazione dell efficacia economica di un intervento

Dettagli

PINNA ROSSELLA SINDACO

PINNA ROSSELLA SINDACO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DLg N. 172 del 12-09-2012 OGGETTO Contenimento della spesa e miglioramento dell'efficienza. Approvazione del progetto esecutivo per la realizzazione di una dorsale in

Dettagli

INTERNET WIRELESS VELOCE

INTERNET WIRELESS VELOCE INTERNET WIRELESS VELOCE EOLO porta internet a banda ultra-larga ovunque, senza fili né contratto telefonico, anche dove gli altri non arrivano. Con EOLO navighi veloce, senza complicazioni e senza sorprese.

Dettagli

Il progetto e la sua fattibilità: gli strumenti

Il progetto e la sua fattibilità: gli strumenti Il progetto e la sua fattibilità: gli strumenti 17.XII.2008 Scopo della comunicazione Abbiamo sino a qui analizzato i principali attori che entrano in gioco in un operazione di sviluppo immobiliare, le

Dettagli

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI LA TUA GUIDA NELLE TELECOMUNICAZIONI TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI IL GRUPPO Costruire il successo

Dettagli

ANALISI COSTI-BENEFICI

ANALISI COSTI-BENEFICI ANALISI COSTI-BENEFICI ANALISI COSTI BENEFICI Fondamento dell ANALISI COSTI BENEFICI è l idea che un progetto o una politica possono essere considerati validi dal punto di vista della società se i benefici

Dettagli

INVESTIMENTI GESTORE OFFERTA euro costanti Anno 1 Anno 2 Anno 3 Anno 4 Anno 5 Anno 6 Anno 7 Anno 8 Anno 9 Anno 10

INVESTIMENTI GESTORE OFFERTA euro costanti Anno 1 Anno 2 Anno 3 Anno 4 Anno 5 Anno 6 Anno 7 Anno 8 Anno 9 Anno 10 INVESTIMENTI TOTALI OFFERTA Anno 1 Anno 2 Anno 3 Anno 4 Anno 5 Anno 6 Anno 7 Anno 8 Anno 9 Anno 10 6,0% - - - - - - 415.000 415.000 415.000 415.000 6,0% - - - - - - 1.125.000 1.125.000 1.125.000 1.125.000

Dettagli

Corso di Progettazione dei Sistemi di Trasporto. Esempio di valutazione di un investimento mediante l analisi Costi-Benefici

Corso di Progettazione dei Sistemi di Trasporto. Esempio di valutazione di un investimento mediante l analisi Costi-Benefici UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA Dipartimento di Ingegneria Civile Corso di Progettazione dei Sistemi di Trasporto Docente: Prof. Ing. Agostino Nuzzolo Esempio di valutazione di un investimento

Dettagli

Corso di Trasporti e Territorio. prof. ing. Agostino Nuzzolo

Corso di Trasporti e Territorio. prof. ing. Agostino Nuzzolo Corso di Trasporti e Territorio prof. ing. Agostino Nuzzolo I metodi di valutazione degli interventi Esempio di analisi Benefici Costi di una metropolitana 1 ANALISI ECONOMICA Descrizione dell intervento

Dettagli

L ANALISI DI FATTIBILITÀ PER GLI IMPIANTI A FONTI RINNOVABILI

L ANALISI DI FATTIBILITÀ PER GLI IMPIANTI A FONTI RINNOVABILI APITOLO 1 L AALISI DI FATTIILITÀ PER GLI IMPIATI A FOTI RIOVAILI Analogamente a qualunque altra impresa industriale, la decisione di realizzare un impianto alimentato con fonti energetiche rinnovabili

Dettagli

Equivalenza economica

Equivalenza economica Equivalenza economica Calcolo dell equivalenza economica [Thuesen, Economia per ingegneri, capitolo 4] Negli studi tecnico-economici molti calcoli richiedono che le entrate e le uscite previste per due

Dettagli

Valore attuale netto e tasso di rendimento interno

Valore attuale netto e tasso di rendimento interno Valore attuale netto e tasso di rendimento interno 16.XI.2009 Corso di Valutazione economica del progetto - Clasarch - Prof. E. Micelli - Aa 2009.10 Il percorso di valutazione Van e fattibilità Stima di

Dettagli

IL VALORE FINANZIARIO DEL TEMPO. Docente: Prof. Massimo Mariani

IL VALORE FINANZIARIO DEL TEMPO. Docente: Prof. Massimo Mariani IL VALORE FINANZIARIO DEL TEMPO Docente: Prof. Massimo Mariani 1 SOMMARIO Il concetto di tempo Il valore finanziario del tempo Le determinanti del tasso di interesse La formula di Fisher I flussi di cassa

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI E DEI SISTEMI DI PRICING INTERNI

DOCUMENTO INFORMATIVO SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI E DEI SISTEMI DI PRICING INTERNI DOCUMENTO INFORMATIVO SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI E DEI SISTEMI DI PRICING INTERNI Edizione Luglio 2013 Il presente documento rappresenta la sintesi delle attività svolte

Dettagli

SCHEDA RIEPILOGATIVA

SCHEDA RIEPILOGATIVA Associazione fra i Comuni di Bergamasco, Borgoratto Alessandrino, Carentino, Frascaro, Fubine, Masio, Oviglio, Quargnento, Quattordio e Solero SCHEDA RIEPILOGATIVA DELLO STUDIO DI FATTIBILITA PROGETTO

Dettagli

L analisi degli investimenti

L analisi degli investimenti Corso di Laurea in Produzione dell Edilizia Corso di Economia e Gestione delle Imprese 9^ lezione L analisi degli investimenti 3 maggio 2005 Prof. Federico Della Puppa - A.A. 2004-2005 Dalla teoria alla

Dettagli

VIP Premium. Fai il pieno di vantaggi, parli e navighi senza limiti. Offerta Commerciale Scheda di Adesione Condizioni Contrattuali

VIP Premium. Fai il pieno di vantaggi, parli e navighi senza limiti. Offerta Commerciale Scheda di Adesione Condizioni Contrattuali VIP Premium Fai il pieno di vantaggi, parli e navighi senza limiti Offerta Commerciale Scheda di Adesione Condizioni Contrattuali Mondo VIP Soluzioni dedicate alle piccole, medie e grandi aziende per ogni

Dettagli

Laboratorio integrato architettura e città _Valutazione economica del progetto

Laboratorio integrato architettura e città _Valutazione economica del progetto Laboratorio integrato architettura e città _Valutazione economica del progetto Il project financing per l attuazione di opere di interesse pubblico Venezia, 9 gennaio 2013 Valentina Antoniucci Contenuti

Dettagli

Vantaggi della sottoscrizione di più servizi associati alle tariffe ADSL e. telefono: stima del risparmio

Vantaggi della sottoscrizione di più servizi associati alle tariffe ADSL e. telefono: stima del risparmio Vantaggi della sottoscrizione di più servizi associati alle tariffe ADSL e telefono: stima del risparmio Indice: Introduzione 1 Il panorama delle Telecomunicazioni in Italia 1 L'evoluzione delle tariffe

Dettagli

Comune di Storo ESCO BIM e Comuni del Chiese Spa Impianto fotovoltaico Centro scolastico Lodrone di Storo. Piano Economico e Finanziario

Comune di Storo ESCO BIM e Comuni del Chiese Spa Impianto fotovoltaico Centro scolastico Lodrone di Storo. Piano Economico e Finanziario Comune di Storo ESCO BIM e Comuni del Chiese Spa Impianto fotovoltaico Centro scolastico Lodrone di Storo Piano Economico e Finanziario Ottobre 2010 Introduzione 1) Nell ambito degli impegni assunti dalle

Dettagli

DALLA DIAGNOSI ENERGETICA ALL INTERVENTO DI EFFICIENTAMENTO

DALLA DIAGNOSI ENERGETICA ALL INTERVENTO DI EFFICIENTAMENTO DALLA DIAGNOSI ENERGETICA ALL INTERVENTO DI EFFICIENTAMENTO Federico Sebastiani Efficientamento energetico degli immobili delle imprese e i nuovi finanziamenti regionali 19 maggio 2016 Lucca Presentazione

Dettagli

A.G.I.S. Agenzia Gestione Impianti Sportivi

A.G.I.S. Agenzia Gestione Impianti Sportivi A.G.I.S. Agenzia Gestione Impianti Sportivi Provincia di Caserta OGGETTO: Rilievo e studio di fattibilità da porre a base di gara per l'affidamento in project financing della ristrutturazione e gestione

Dettagli

TEX97 COMUNITA MONTANA VALLI DI LANZO. ALLEGATO al PROTOCOLLO DI INTESA - CONDIZIONI ECONOMICHE. Allegato PROTOCOLLO DI INTESA TEX97-CMVL

TEX97 COMUNITA MONTANA VALLI DI LANZO. ALLEGATO al PROTOCOLLO DI INTESA - CONDIZIONI ECONOMICHE. Allegato PROTOCOLLO DI INTESA TEX97-CMVL TEX97 COMUNITA MONTANA VALLI DI LANZO ALLEGATO al PROTOCOLLO DI INTESA - CONDIZIONI ECONOMICHE Il presente Allegato al Protocollo di Intesa con la CMVL riporta le condizioni economiche che prevedono l

Dettagli

1 Introduzione... 2. 2 Configurazioni di impianto, caratteristiche e dati tecnici... 3. 3 Posizionamento... 7. 4 Benefici dell'impianto...

1 Introduzione... 2. 2 Configurazioni di impianto, caratteristiche e dati tecnici... 3. 3 Posizionamento... 7. 4 Benefici dell'impianto... Titolo: Caso studio Data: Febbraio 2014 Descrizione: Autore: Co-autore: Lingua: Versione: 1.1 Fattibilità dell integrazione di un impianto solare termico a servizio di un futuro nuovo quartiere multifunzione

Dettagli

Comune di Prato AREA W Infrastrutture e Ambiente

Comune di Prato AREA W Infrastrutture e Ambiente Comune di Prato AREA W Infrastrutture e Ambiente RELAZIONE DI FATTIBILITA ECONOMICA Progetto per la costruzione di una rete di trasporto pubblico locale urbano ad alta capacità. Progetto Preliminare 1

Dettagli

VALUTAZIONE ECONOMICA DEGLI INVESTIMENTI ENERGETICI

VALUTAZIONE ECONOMICA DEGLI INVESTIMENTI ENERGETICI VALUTAZIONE ECONOMICA DEGLI INVESTIMENTI ENERGETICI L. Murgia - Dip.to Ingegneria del Territorio - Università degli Studi di Sassari L'analisi economica degli impianti energetici può essere finalizzata

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PRATO CARNICO IMPIANTO IDROELETTRICO IALNA PROGETTO DEFINITIVO

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PRATO CARNICO IMPIANTO IDROELETTRICO IALNA PROGETTO DEFINITIVO REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PRATO CARNICO IMPIANTO IDROELETTRICO IALNA PROGETTO DEFINITIVO RELAZIONE ECONOMICA 1 INDICE 1 PREMESSE...3 2 PIANO ECONOMICO FINANZIARIO...3

Dettagli

Tecnologie e potenzialità della banda larga

Tecnologie e potenzialità della banda larga Tecnologie e potenzialità della banda larga Unione degli Industriali di Pordenone 1 febbraio 2010 Dip. di Ingegneria Elettrica Gestionale e Meccanica Università degli Studi di Udine Pier Luca Montessoro

Dettagli

A.O. Ospedale di Circolo di Busto Arsizio Piazza Solaro 3 21052 BUSTO ARSIZIO (VA)

A.O. Ospedale di Circolo di Busto Arsizio Piazza Solaro 3 21052 BUSTO ARSIZIO (VA) Il Direttore Generale Dott. ARMANDO GOZZINI Il Responsabile del Procedimento e Responsabile Ufficio Tecnico Dott. Ing. MASSIMILIANO MASTROIANNI I Progettisti Dott. Ing. Giancarlo Cerveglieri Dott. Arch.

Dettagli

Analisi Costi-Benefici

Analisi Costi-Benefici Politica economica (A-D) Sapienza Università di Rome Analisi Costi-Benefici Giovanni Di Bartolomeo Sapienza Università di Roma Scelta pubblica Intervento pubblico realizzazione di progetti esempi: infrastrutture,

Dettagli

PROJECT FINANCING SERVIZI ENERGETICI INTEGRATI - COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO (PI)

PROJECT FINANCING SERVIZI ENERGETICI INTEGRATI - COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO (PI) Sommario 1. Canone per attività manutentive e gestionali:...3 1.1. Canone per quota assistenza, gestione e manutenzione impianti di climatizzazione e FER...3 1.2. Canone per quota assistenza, gestione

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 8 -

Informatica per la comunicazione - lezione 8 - Informatica per la comunicazione - lezione 8 - Esercizio Convertire i seguenti numeri da base 10 a base 2: 8, 23, 144, 201. Come procedere per risolvere il problema? Bisogna ricordarsi che ogni sistema,

Dettagli

Banda larga. Asset strategico per la competitività del territorio

Banda larga. Asset strategico per la competitività del territorio Banda larga Asset strategico per la competitività del territorio La strategia digitale di Confindustria Verona Iniziative volte a promuovere la riduzione del digital divide culturale e infrastrutturale:

Dettagli

Appendice 2 Alcuni casi di eccellenza nella Pubblica Amministrazione. Premessa

Appendice 2 Alcuni casi di eccellenza nella Pubblica Amministrazione. Premessa Appendice 2 Appendice 2 Alcuni casi di eccellenza nella Pubblica Amministrazione di rilievo per il progetto di riorganizzazione del Comune di Montecatini Terme Premessa Nella ormai vasta letteratura che

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO. Trentino in Rete. Settembre 2014

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO. Trentino in Rete. Settembre 2014 Trentino in Rete Settembre 2014-1- Gli obiettivi Sviluppo della società dell informazione Le infrastrutture telematiche come elemento fondamentale per lo sviluppo economico e sociale del territorio provinciale

Dettagli

CONTRATTO TIPO DI MANUTENZIONE SOFTWARE

CONTRATTO TIPO DI MANUTENZIONE SOFTWARE CONTRATTO TIPO DI MANUTENZIONE SOFTWARE Clausola tipo 1 Definizioni L Assistenza telefonica e/o online ha ad oggetto un servizio di call center di helpline via telefonica e/o telematica (via email o web

Dettagli

C O M U N E D I O L B I A STUDIO DI FATTIBILITÀ AI SENSI DELL ART. 153 DEL D.LGS. 163/2006

C O M U N E D I O L B I A STUDIO DI FATTIBILITÀ AI SENSI DELL ART. 153 DEL D.LGS. 163/2006 C O M U N E D I O L B I A COMPLETAMENTO IMPIANTI FOTOVOLTAICI NELLE AREE E NEGLI EDIFICI COMUNALI STUDIO DI FATTIBILITÀ AI SENSI DELL ART. 153 DEL D.LGS. 163/2006 RELAZIONE ILLUSTRATIVA Sommario 1. Premessa...3

Dettagli

Connettività in Italia

Connettività in Italia Connettività in Italia Tipologie di connettività per clienti business e consumer Dott. Emiliano Bruni Tipologie di connettività PSTN ISDN CDA CDN Frame Relay ADSL HDSL Satellite Wireless Punto-punto Wireless

Dettagli

Decreto Efficienza Energetica (102/14) Implicazioni e nuove prospettive per le imprese

Decreto Efficienza Energetica (102/14) Implicazioni e nuove prospettive per le imprese Decreto Efficienza Energetica (102/14) Implicazioni e nuove prospettive per le imprese Gianluca Riu, Direttore Impianti Energia Gruppo Egea Energie a servizio del territorio 22-24 maggio 2015 mercoledì

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Economia e Organizzazione Aziendale (7,5 CFU) Allievi Meccanici. Prof. Michele Meoli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Economia e Organizzazione Aziendale (7,5 CFU) Allievi Meccanici. Prof. Michele Meoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Corso di (7,5 CFU) Allievi Meccanici Prof. Michele Meoli 3.2 Il Valore Attuale Netto Analisi degli investimenti Overview tecniche di valutazione degli investimenti Tra

Dettagli

I recenti interventi normativi per le infrastrutture: la Finanza di Progetto applicata ad un autostrada. Ilaria Bramezza

I recenti interventi normativi per le infrastrutture: la Finanza di Progetto applicata ad un autostrada. Ilaria Bramezza I recenti interventi normativi per le infrastrutture: la Finanza di Progetto applicata ad un autostrada Ilaria Bramezza 1. Il project financing Il project financing è una tecnica per la realizzazione di

Dettagli

DECRETO 24 dicembre 2013, n. 6075 certificato il 20-01-2014

DECRETO 24 dicembre 2013, n. 6075 certificato il 20-01-2014 44 29.1.2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 4 REGIONE TOSCANA Direzione Generale Organizzazione Area di Coordinamento Organizzazione. Personale. Sistemi Informativi Settore Servizi Infrastrutturali,

Dettagli

NGN & WIFI PROMOSSI DALLA PA

NGN & WIFI PROMOSSI DALLA PA Il Trentino Territorio d innovazione Mario Groff mario.groff@trentinonetwork.it L infrastrutturazione in larga banda ed in fibra ottica sono elementi abilitanti allo sviluppo imprenditoriale, dei servizi

Dettagli

1. PREMESSA. La somma stanziata per l erogazione dei contributi ammonta a 150.000,00 euro ed è così ripartita:

1. PREMESSA. La somma stanziata per l erogazione dei contributi ammonta a 150.000,00 euro ed è così ripartita: Contributi alle MPMI della provincia di Varese per l banda larga (allegato alla determinazione n. 304 del 9 luglio 2014) 1. PREMESSA Nell ambito dell Accordo di Programma tra il Ministero dello Sviluppo

Dettagli

CRITERI PER L ACCESSO AL FONDO PER LA REALIZZAZIONE D INTERVENTI SACC

CRITERI PER L ACCESSO AL FONDO PER LA REALIZZAZIONE D INTERVENTI SACC CRITERI PER L ACCESSO AL FONDO PER LA REALIZZAZIONE D INTERVENTI SACC 1 INDICE 1. Finalità... 3 2. Ente gestore... 3 3. Risorse finanziarie... 3 4. Chi può Accedere al Fondo... 3 5. Contenuti della domanda

Dettagli

TARIFFE E CORRISPETTIVI

TARIFFE E CORRISPETTIVI TARIFFE E CORRISPETTIVI CONVENZIONE TELEFONIA MOBILE 6 Tariffe e corrispettivi di cui nel seguito non comprendono tasse ed imposte, quali la tassa di concessione governativa, ove applicabile, e l IVA.

Dettagli

Perizia sintetica relativa all impianto termico centralizzato a servizio del condominio sito in Via

Perizia sintetica relativa all impianto termico centralizzato a servizio del condominio sito in Via Qui di seguito riportiamo una perizia svolta da CondominiSicuri su un condominio a Roma. In questa pagina viene illustrata la Perizia sintetica ; nelle successive la Perizia completa Oggetto: Perizia sintetica

Dettagli

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica ADSLSUBITO.IT WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it Documentazione tecnica Progetto per la realizzazione di infrastruttura rete Internet a Larga Banda su tecnologia Wireless nei piccoli Comuni.

Dettagli

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale Tiscali HDSL FULL Offerta commerciale 09123 Cagliari pagina - 1 di 1- INDICE 1 LA RETE DI TISCALI S.P.A... 3 2 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO TISCALI HDSL... 4 2.1 I VANTAGGI... 4 2.2 CARATTERISTICHE STANDARD

Dettagli

IMPIEGHI FINALI DI ENERGIA (Fonte ENEA: RAEE 2011 - Rapporto Annuale Efficienza Energetica)

IMPIEGHI FINALI DI ENERGIA (Fonte ENEA: RAEE 2011 - Rapporto Annuale Efficienza Energetica) E.CLIMA: LA COMBINAZIONE IMPIANTISTICA SOLARE - POMPA DI CALORE PER LA CLIMATIZZAZIONE INTEGRALE E IL COMFORT IN EDIFICI LOW-ENERGY Fiera Milano 7 maggio 2014 Gli effetti della nuova tariffa elettrica

Dettagli

Rimini - 23 giugno 2005. Patrizio Fausti Responsabile e-government della Provincia di Roma

Rimini - 23 giugno 2005. Patrizio Fausti Responsabile e-government della Provincia di Roma Rimini - 23 giugno 2005 Patrizio Fausti Responsabile e-government della Provincia di Roma Esiste il digital divide nei territori periferici? La discriminazione nasce dalla carenza di infrastrutture o da

Dettagli

GUIDA AL CALCOLO DEI COSTI DELLE ATTIVITA DI RICERCA DOCUMENTALE

GUIDA AL CALCOLO DEI COSTI DELLE ATTIVITA DI RICERCA DOCUMENTALE GUIDA AL CALCOLO DEI COSTI DELLE ATTIVITA DI RICERCA DOCUMENTALE L applicazione elaborata da Nordest Informatica e disponibile all interno del sito è finalizzata a fornirvi un ipotesi dell impatto economico

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL FILE EXCEL Modello_dati_PEF_RSD_finale

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL FILE EXCEL Modello_dati_PEF_RSD_finale Città di Corbetta Provincia di Milano PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI RESIDENZA SANITARIA PER DISABILI (RSD) CODICE IDENTIFICATIVO GARA CIG 63460237D7 CODICE UNIVOCO

Dettagli

IMPIANTO DI PIEVE TORINA

IMPIANTO DI PIEVE TORINA IMPIANTI IDROELETTRICI SUL CORSO DEL FIUME CHIENTI DI PIEVE TORINA IMPIANTO DI PIEVE TORINA PROGETTO DEFINITIVO RELAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA 1 1. PREMESSA Per la migliore valutazione della proposta

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2397 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CAPEZZONE Riforma della disciplina delle tasse automobilistiche e altre disposizioni concernenti

Dettagli

SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI ED ACQUISTI U. O. Provveditorato

SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI ED ACQUISTI U. O. Provveditorato COMUNE DI RAVENNA Lett. b. SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI ED ACQUISTI U. O. Provveditorato Misure finalizzate al contenimento della spesa (Art. 2 commi 594-599 della L. 244/2007 Legge Finanziaria 2008) La

Dettagli

COMUNE DI BRANCALEONE

COMUNE DI BRANCALEONE COMUNE DI BRANCALEONE ( 89036 PROV. REGGIO CALABRIA ) UNITA OPERATIVA N 1 SERVIZI: SEGRETERIA, SOCIALI, SCOLASTICI, COMMERCIO, DEMOGRAFICI N 24 Reg. Gen.le DETERMINAZIONE N 11 Assunta giorno TRE mese di

Dettagli

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA CONSIDERAZIONI METODOLOGICHE Per "costo di esercizio del veicolo", è inteso l'insieme delle spese che l'automobilista sostiene per l'uso del veicolo, più le quote di ammortamento (quota capitale e quota

Dettagli

Indice p. 1. Introduzione p. 2. I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia elettrica p. 3

Indice p. 1. Introduzione p. 2. I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia elettrica p. 3 Energia elettrica: a quanto ammontano i risparmi aggiuntivi che derivano dai servizi accessori offerti con Indice: Indice p. 1 Introduzione p. 2 I Benefici quantificabili offerti dalle tariffe dell energia

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO. Trentino in Rete: il progetto nella Comunità della Valle dei Laghi 16 giugno 2011

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO. Trentino in Rete: il progetto nella Comunità della Valle dei Laghi 16 giugno 2011 Trentino in Rete: il progetto nella Comunità della Valle dei Laghi 16 giugno 2011-1 - Il contesto 1/2 La digitalizzazione, l innovazione e la disponibilità di infrastrutture a larga banda sono le leve

Dettagli

Argomenti. Teoria della Finanza Aziendale. Il valore finanziario del tempo

Argomenti. Teoria della Finanza Aziendale. Il valore finanziario del tempo Teoria della Finanza Aziendale Il valore finanziario del tempo 2 Argomenti Valore attuale Valore attuale netto Come si calcola il VAN Il rendimento di un investimento Il costo opportunità del capitale

Dettagli

Fibra Ottica. Interplanet. Servizi Famiglia. Interplanet S.r.l. via Madonnetta, 215 36075 Montecchio Maggiore (VI)

Fibra Ottica. Interplanet. Servizi Famiglia. Interplanet S.r.l. via Madonnetta, 215 36075 Montecchio Maggiore (VI) Servizi Famiglia Fibra Ottica Interplanet S.r.l. via Madonnetta, 215 36075 Montecchio Maggiore (VI) Interplanet Numero Verde 800 037 400 tel. 0444-699399 info@interplanet.it www.interplanet.it Che cos

Dettagli

Giudizi di convenienza sull esecuzione di un miglioramento fondiario

Giudizi di convenienza sull esecuzione di un miglioramento fondiario DIPARTIMENTO di AGRARIA Corso di Laurea in SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE Classe L-25: Classe delle lauree in Scienze e Tecnologie Agrarie e Forestali Anno accademico 2012-2013 Corso integrato Economia e

Dettagli

Sviluppi della copertura WIMAX e servizi abilitabili

Sviluppi della copertura WIMAX e servizi abilitabili Sviluppi della copertura WIMAX e servizi abilitabili Una estesa e moderna rete in Fibra Ottica Retelit è l operatore indipendente leader nel mercato wholesale grazie a Una rete costruita lungo le strade

Dettagli

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI COMUNE DI VILLARICCA PROVINCIA DI NAPOLI SETTORE AFFARI GENERALI SERVIZI DEMOGRAFICI E ORGANIZZAZIONE DETERMINAZIONE N. 1483 DEL 15.11.2013 OGGETTO: CONTRATTI PER I SERVIZI DI TELEFONIA FISSA, MOBILE E

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO REGIONALE PROGETTO OPERATIVO PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE DI COMUNICAZIONE

SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO REGIONALE PROGETTO OPERATIVO PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE DI COMUNICAZIONE S.I.A.R. SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO REGIONALE PROGETTO OPERATIVO PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE DI COMUNICAZIONE - Febbraio 2005 - --- Servizio Affari Generali e Amministrativi, Sistema Informativo

Dettagli

Trentino Territorio dell Innovazione

Trentino Territorio dell Innovazione DIPARTIMENTO INNOVAZIONE, RICERCA E I.C.T. Trentino Territorio dell Innovazione Presentazione sintetica dei progetti della Provincia Autonoma Trento in relazione alla banda larga e ultralarga La vision

Dettagli

Costi nella fase di accumulo

Costi nella fase di accumulo Costi nella fase di accumulo Tipologia di costo Spese di adesione Importo e caratteristiche Non previste Se all adesione si accompagna il trasferimento alla Linea Assicurativa della posizione individuale

Dettagli