Bilancio 2011: adempimenti e principali novità

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bilancio 2011: adempimenti e principali novità"

Transcript

1 Bilancio 2011: adempimenti e principali novità Iter approvazione Bilancio Ancona Sede Confindustria, giovedì 15 marzo 2012 Relatore: Dott. Paolo Massinissa Magini

2 1) REDAZIONE DEL BILANCIO Gli amministratori di una società devono redigere annualmente, ai sensi dell art C.C. il bilancio d esercizio, composto da: stato patrimoniale; conto economico; nota integrativa. L organo amministrativo, ai sensi dell art C.C., deve comunicare il bilancio all'organo di controllo almeno 30 giorni prima della data fissata per l assemblea che deve discuterlo.

3 1) REDAZIONE DEL BILANCIO Il bilancio insieme alle relazioni degli amministratori, dei sindaci e del soggetto incaricato della revisione legale dei conti deve restare depositato nella sede della società durante i 15 giorni che precedono l'assemblea e fino a che sia approvato. I soci possono prenderne visione.

4 2) LA CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEI SOCI SPA: ART Codice Civile Nel caso di società per azioni la convocazione deve avvenire: mediante la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale o su un quotidiano indicato nello statuto sociale 15 gg prima di quello fissato dall assemblea. (Per le quotate vedere leggi speciali) per le società non quotate sul mercato: se lo prevede lo statuto i alternativa a quanto sopra, mediante lettera di convocazione, con mezzi che garantiscono prova di ricevimento, inviata ai soci 8 giorni prima.

5 2) LA CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEI SOCI ART comma 2 Codice Civile L assemblea ordinaria deve radunarsi e, quindi, approvare il bilancio entro precisi termini individuati dall art. 2364, comma 2, del Codice civile. In particolare, è possibile avere: un termine ordinario; un termine straordinario; un termine diverso (e inferiore rispetto ai precedenti) previsto espressamente dallo statuto societario.

6 2) LA CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA DEI SOCI SRL: ART bis Codice Civile La convocazione dell assemblea dei soci deve essere effettuata, nel caso di società a responsabilità limitata, dall amministratore unico o dal presidente del Consiglio di Amministrazione, mediante lettera raccomandata da inviare ai soci, all indirizzo risultante al registro delle imprese, almeno 8 giorni prima della data fissata per l adunanza dell assemblea, salvo quanto eventualmente disposto nell atto costitutivo della società.

7 3) I TERMINI PER L APPROVAZIONE DEL BILANCIO Il termine ordinariamente previsto per la convocazione dell assemblea per l approvazione del bilancio è 120 giorni dalla chiusura dell esercizio sociale, escludendo dal calcolo il giorno iniziale.

8 3) I TERMINI PER L APPROVAZIONE DEL BILANCIO Esistono, tuttavia, dei casi particolari in cui l assemblea chiamata ad approvare il bilancio può essere convocata oltre i 120 giorni dalla chiusura dell esercizio ma comunque entro i 180 giorni da esso.

9 3) I TERMINI PER L APPROVAZIONE DEL BILANCIO Tali ipotesi particolari sono solo quelle specificatamente previste dall art del codice civile, ossia: società tenute alla redazione del bilancio consolidato; presenza di particolari esigenze connesse con la struttura e l oggetto della società (esempio società strutturate con diverse sedi autonome); in quest ultimo caso, il maggior termine, che non può superare i 180 giorni dalla chiusura dell esercizio sociale, deve essere previsto dalla statuto della società.

10 3) I TERMINI PER L APPROVAZIONE DEL BILANCIO La Commissione del Consiglio notarile di Milano (massima 26 marzo 2004, n. 15) osserva che queste particolari esigenze possono configurare situazioni sia straordinarie (queste, tendenzialmente, con riferimento alla struttura), sia ripetitive e fisiologiche (queste altre, tendenzialmente, con riferimento all'oggetto).

11 3) I TERMINI PER L APPROVAZIONE DEL BILANCIO Quanto alla struttura, con questo potendosi intendere le diverse aree funzionali in cui si articola un'impresa, e quindi in particolare quella amministrativa: 1. caso delle società strutturalmente articolate, poiché operanti con diverse sedi in Italia e/o all'estero, dotate di autonomia gestionale, amministrativa e contabile, i cui risultati devono essere riunificati; 2. caso della modifica ai sistemi informativi e di tenuta della contabilità e amministrazione, dal che potrebbero derivare difficoltà nella raccolta ed elaborazione dei dati necessari per la predisposizione del bilancio.

12 3) I TERMINI PER L APPROVAZIONE DEL BILANCIO Quanto all'oggetto, da intendersi l'attività in concreto esercitata, e la cui particolarità genera difficoltà di ordine contabile come, ad esempio, nel caso di: 1. società che, ancorché non tenute alla redazione del bilancio consolidato, devono esaminare i risultati delle partecipate per valutare correttamente le partecipazioni iscritte in bilancio;

13 3) I TERMINI PER L APPROVAZIONE DEL BILANCIO 2. necessità di disporre, per le imprese edili, dell'approvazione degli stati di avanzamento lavori da parte del committente (più rassicurante ancora è l'ipotesi che prevede l'esistenza di cantieri all'estero, con conseguenti difficoltà sia nel reperire i dati, sia nel valutare gli importi eventualmente espressi in valuta diversa dall'euro).

14 3) I TERMINI PER L APPROVAZIONE DEL BILANCIO Sotto il profilo operativo, è opportuno evidenziare che: la proroga del termine per la convocazione dell'assemblea dovrà risultare da un' apposita deliberazione dell'organo amministrativo (o determinazione dell'amministratore unico), da adottare entro il termine assegnato per l'approvazione del progetto di bilancio e, quindi, entro il 31 marzo in caso di anni non bisestili. gli amministratori devono illustrare le ragioni della dilazione all interno della relazione sulla gestione che accompagna il bilancio (d esercizio o consolidato).

15 3) I TERMINI PER L APPROVAZIONE DEL BILANCIO Lo statuto della società può, altresì, prevedere un termine per l approvazione del bilancio inferiore rispetto a quello ordinario di 120 giorni dalla chiusura dell esercizio. In questo caso, dovrà essere rispettato tale minor termine.

16 4) IL DEPOSITO DEL BILANCIO Una volta approvato il bilancio, questo deve essere depositato dagli amministratori entro 30 giorni dalla data di approvazione presso il Registro delle Imprese della Camera di Commercio competente. Il bilancio depositato deve essere, altresì, corredato da: la relazione sulla gestione (se presente); la relazione del collegio sindacale e/o dell eventuale soggetto incaricato del controllo legale dei conti (se esistenti) ; il verbale di approvazione del bilancio..

17 4) IL DEPOSITO DEL BILANCIO Tutte le regole ed i termini finora indicati valgono sia per le società a responsabilità limitata (Srl), che per le società per azioni (SpA).

18 4) IL DEPOSITO DEL BILANCIO Occorre, tuttavia, precisare che, entro lo stesso termine in cui è depositato il bilancio: le società di capitali non quotate nei mercati regolamentati, diverse dalle Srl e dalle società cooperative, devono presentare anche l elenco soci, se ci sono state variazioni in tal senso rispetto alla data di approvazione del bilancio dell esercizio precedente; le Srl e le società consortili a responsabilità limitata non hanno più l obbligo di presentare l elenco soci, data l abrogazione del libro soci da parte del D.L. n. 185/2008.

19 Adempimenti Scadenze Termine Ordinario Termine in proroga Redazione del progetto di bilancio da parte degli amministratori. Comunicazione del bilancio e della relazione agli organi di controllo. Comunicazione del bilancio all'organo di controllo entro i 30 giorni precedenti la data fissata per l'assemblea. 31 marzo (30 marzo in caso di anno bisestile) 30 maggio (29 maggio in caso di anno bisestile)

20 Adempimenti Scadenze Termine Ordinario Termine in proroga Deposito del bilancio e delle relazioni degli amministratori e degli organi di controllo nella sede della società, unitamente ad altri eventuali allegati. Il bilancio deve restare depositato nella sede della società durante i 15 giorni che precedono l'assemblea e fino a che sia approvato. 15 aprile (14 aprile in caso di anno bisestile) 14 giugno (13 giugno in caso di anno bisestile)

21 Adempimenti Scadenze Termine Ordinario Termine in proroga Convocazione dell'assemblea Entro gli 8 giorni che precedono l'adunanza o 15 giorni se società quotata 22 aprile (21 aprile in caso di anno bisestile) 21 giugno (20 giugno in caso di anno bisestile)

22 Adempimenti Scadenze Termine Ordinario Termine in proroga Assemblea di approvazione del bilancio Entro 120 giorni dalla chiusura dell'esercizio. 30 aprile (29 aprile in caso di anno bisestile. NB 29 aprile 2012 Domenica) 29 giugno (28 giugno in caso di anno bisestile)

23 Adempimenti Scadenze Termine Ordinario Termine in proroga Deposito del bilancio e degli allegati nel Registro imprese. Entro 30 giorni dall'approvazio ne del bilancio. 30 maggio (29 maggio in caso di anno bisestile) 29 luglio (28 luglio in caso di anno bisestile)

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio N. 52 del 7 Aprile 2016 News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi Bilancio 2015: i termini degli adempimenti connessi al procedimento di approvazione del bilancio Gentile cliente, con

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 52 del 7 Aprile 2016 Ai gentili clienti Loro sedi Bilancio 2015: i termini degli adempimenti connessi al procedimento di approvazione del bilancio Gentile cliente, con

Dettagli

PROCEDURA di FORMAZIONE del BILANCIO 2012 (ESERCIZIO 2011)

PROCEDURA di FORMAZIONE del BILANCIO 2012 (ESERCIZIO 2011) Circolare informativa per la clientela n. 9/2012 del 15 marzo 2012 PROCEDURA di FORMAZIONE del BILANCIO 2012 (ESERCIZIO 2011) In questa Circolare 1. Procedura di formazione del bilancio 2. Redazione del

Dettagli

Circolare N. 47 del 30 Marzo 2017

Circolare N. 47 del 30 Marzo 2017 Circolare N. 47 del 30 Marzo 2017 Bilancio 2016: i termini degli adempimenti connessi al procedimento di approvazione del bilancio Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che l'art. 2364

Dettagli

Lettera per il Cliente 28 marzo 2017

Lettera per il Cliente 28 marzo 2017 28 marzo 2017 BILANCIO DELLE SOCIETÀ DI CAPITALI 2016 - COMUNICAZIONE AI CLIENTI [Carta intestata dello Studio] Spett.le [Fare clic qui e digitare] [Fare clic qui e digitare la sede] [Fare clic qui e digitare

Dettagli

Bilancio 2016: i termini degli adempimenti connessi al procedimento di approvazione del bilancio

Bilancio 2016: i termini degli adempimenti connessi al procedimento di approvazione del bilancio CIRCOLARE A.F. N. 47 del 30 Marzo 2017 Ai gentili clienti Loro sedi Bilancio 2016: i termini degli adempimenti connessi al procedimento di approvazione del bilancio Gentile cliente, con la presente desideriamo

Dettagli

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile Fisco & Contabilità La guida pratica contabile N. 23 18.06.2014 Approvazione del bilancio oltre i termini ordinari Le particolari esigenze che giustificano l approvazione entro un maggior termine. Categoria:

Dettagli

PROCEDURA di FORMAZIONE del BILANCIO 2011 (ESERCIZIO 2010)

PROCEDURA di FORMAZIONE del BILANCIO 2011 (ESERCIZIO 2010) Circolare informativa per la clientela n. 9/2011 del 18 marzo 2011 PROCEDURA di FORMAZIONE del BILANCIO 2011 (ESERCIZIO 2010) In questa Circolare 1. Procedura di formazione del bilancio 2. Redazione del

Dettagli

Governance: procedura nella formazione e approvazione del bilancio di esercizio nelle società non quotate

Governance: procedura nella formazione e approvazione del bilancio di esercizio nelle società non quotate S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Governance: procedura nella formazione e approvazione del bilancio di esercizio nelle società non quotate Alessandro Savorana Consigliere Delegato Diritto

Dettagli

NOTA OPERATIVA N.3/2012. OGGETTO: Termini per l approvazione del bilancio d esercizio nelle Società per Azioni e Società a responsabilità Limitata.

NOTA OPERATIVA N.3/2012. OGGETTO: Termini per l approvazione del bilancio d esercizio nelle Società per Azioni e Società a responsabilità Limitata. NOTA OPERATIVA N.3/2012 OGGETTO: Termini per l approvazione del bilancio d esercizio nelle Società per Azioni e Società a responsabilità Limitata. L approvazione del bilancio, nelle Società per Azioni

Dettagli

Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale Fiscal Adempimento La circolare di aggiornamento professionale N. 16 09.05.2016 Approvazione bilancio oltre i termini e versamento delle imposte Categoria: Versamenti Sottocategoria: Di imposta Come noto,

Dettagli

Procedura di approvazione del bilancio dell'esercizio 2011 di Alessandro Corsini 1

Procedura di approvazione del bilancio dell'esercizio 2011 di Alessandro Corsini 1 Procedura di approvazione del bilancio dell'esercizio 2011 di Alessandro Corsini 1 Il bilancio d esercizio è il documento che consente, principalmente ai soci e ai terzi, cioè clienti, fornitori, banche,

Dettagli

I nuovi OIC fanno slittare il bilancio

I nuovi OIC fanno slittare il bilancio Periodico informativo n. 58/2015 I nuovi OIC fanno slittare il bilancio Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che il Consiglio Nazionale dei

Dettagli

MODULO B Deposito di bilanci di esercizio e situazioni patrimoniali. Deposito dell elenco soci

MODULO B Deposito di bilanci di esercizio e situazioni patrimoniali. Deposito dell elenco soci MODULO B Deposito di bilanci di esercizio e situazioni patrimoniali. Deposito dell elenco soci AVVERTENZE GENERALI Soggetti utilizzatori del modulo Società per azioni Società a responsabilità limitata

Dettagli

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti

Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti N. 11 13.03.2017 Approvazione del Bilancio Iter di approvazione di Bilancio ed effetti sui termini di versamento delle

Dettagli

SEMBLEE DEI SOCI NELLE S.P.A.

SEMBLEE DEI SOCI NELLE S.P.A. SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PARTICOLARITÀ IN TEMA DI AS- SEMBLEE DEI SOCI NELLE S.P.A. SCHEMA RIASSUNTIVO DELLE MO- DIFICHE ASSEMBLEE DEI SOCI NELLA S.P.A. Artt. 2363-2369 Codice Civile - D. Lgs. 17.01.2003,

Dettagli

Capitolo 23 Il controllo del bilancio d esercizio

Capitolo 23 Il controllo del bilancio d esercizio Capitolo 23 Il controllo del bilancio d esercizio Riferimenti: V. Antonelli, G. Liberatore (a cura di), Il bilancio d esercizio. Teoria e casi, Franco Angeli, Milano, capitolo 23 1 Sommario Il controllo

Dettagli

Nozioni di base: l'impresa, l'azienda, la società

Nozioni di base: l'impresa, l'azienda, la società Torino, 25 febbraio 2014 Nozioni di base: l'impresa, l'azienda, la società Seconda parte: La società a responsabilità limitata Simone Nepote SOCIETÀ DI CAPITALE - PERSONALITA' GIURIDICA E AUTONOMIA PATRIMONIALE

Dettagli

Corrado Corsi Dipartimento di Economia Aziendale Facoltà di Economia - Università degli Studi di Verona. Venerdì 24 febbraio 2012

Corrado Corsi Dipartimento di Economia Aziendale Facoltà di Economia - Università degli Studi di Verona. Venerdì 24 febbraio 2012 Corrado Corsi Dipartimento di Economia Aziendale Facoltà di Economia - Università degli Studi di Verona Venerdì 24 febbraio 2012 Riferimenti: art. 2501 2505 quater c.c.; OIC 4 Fusioni e scissioni Delibera

Dettagli

IL PROCEDIMENTO DI FUSIONE. Prof.ssa Claudia Rossi 1

IL PROCEDIMENTO DI FUSIONE. Prof.ssa Claudia Rossi 1 IL PROCEDIMENTO DI FUSIONE Prof.ssa Claudia Rossi 1 1.FASE PRELIMINARE 2.DELIBERAZIONE DI FUSIONE 3.ATTO DI FUSIONE E ADEMPIMENTI CONSEGUENTI Prof.ssa Claudia Rossi 2 FASE PRELIMINARE 1. REDAZIONE PROGETTO

Dettagli

LA REDAZIONE DEL BILANCIO 2012: ALCUNI ASPETTI FONDAMENTALI

LA REDAZIONE DEL BILANCIO 2012: ALCUNI ASPETTI FONDAMENTALI LA REDAZIONE DEL BILANCIO 2012: ALCUNI ASPETTI FONDAMENTALI Premessa generale L art. 2423 c.c. detta le regole di redazione del bilancio delle S.P.A. che, per espresso richiamo dell'art. 2478-bis del c.c.,

Dettagli

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile Fisco & Contabilità La guida pratica contabile N. 18 14.05.2014 L omesso deposito del bilancio Il deposito deve avvenire entro 30 giorni dall approvazione Categoria: Bilancio e Contabilità Sottocategoria:

Dettagli

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 MODULO A LEZIONE N. 1 INTRODUZIONE AL BILANCIO DI ESERCIZIO LA REALTA AZIENDALE L azienda può essere considerata un insieme di elementi: Organismo personale; Assetto

Dettagli

Roma, Via Goito, Codice Fiscale VERBlÌJLE DI ASSEMBLEA ORDiNARIA CASSA DEPOSITI.E P:R]ES1'ITlI S.P.A.

Roma, Via Goito, Codice Fiscale VERBlÌJLE DI ASSEMBLEA ORDiNARIA CASSA DEPOSITI.E P:R]ES1'ITlI S.P.A. libro verbali delle assemblee pagina n.835 CASSA DEPOSITI E PRESTITI Soc~età per Azioni Roma, Via Goito, 11.4 - Codice Fiscale 80199230584 VERBlÌJLE DI ASSEMBLEA ORDiNARIA CASSA DEPOSITI.E P:R]ES1'ITlI

Dettagli

PREMESSA IL SISTEMA TRADIZIONALE IL SISTEMA MONISTICO IL SISTEMA DUALISTICO

PREMESSA IL SISTEMA TRADIZIONALE IL SISTEMA MONISTICO IL SISTEMA DUALISTICO PREMESSA IL SISTEMA TRADIZIONALE Principali innovazioni Il Consiglio di Amministrazione Il Collegio Sindacale IL SISTEMA DUALISTICO Principali caratteristiche Il Consiglio di Gestione Il Consiglio di Sorveglianza

Dettagli

Le altre relazioni del bilancio.

Le altre relazioni del bilancio. Il genio è per il 10 per cento ispirazione e per il 90 per cento sudore. Thomas Edison Le altre relazioni del bilancio. Bilancio d impresa N. 5 Seguito di Bilancio d impresa N.1 (I principi generali del

Dettagli

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA PER APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E IL RINNOVO DELLE CARICHE

VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA PER APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E IL RINNOVO DELLE CARICHE VERBALE DI ASSEMBLEA ORDINARIA PER APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E IL RINNOVO DELLE CARICHE Società... S.r.l. sede sociale... capitale sociale... interamente versato iscritta al Registro delle

Dettagli

Approvazione del bilancio: proroga dei termini e violazioni. Scritto da Dott. Antonio Ferraioli Domenica 14 Aprile :31

Approvazione del bilancio: proroga dei termini e violazioni. Scritto da Dott. Antonio Ferraioli Domenica 14 Aprile :31 Il bilancio d'esercizio è formato dallo Stato Patrimoniale, dal Conto Economico e dalla Nota Integrativa ed è corredato dalla Relazione sulla Gestione (redatta dall organo amministrativo), nonché dalle

Dettagli

A/ ESTREMI ISCRIZIONE DELLA DOMANDA

A/ ESTREMI ISCRIZIONE DELLA DOMANDA MODULO B Deposito di bilanci di esercizio e situazioni patrimoniali. AVVERTENZE GENERALI Soggetti utilizzatori del modulo Società per azioni Società a responsabilità limitata Società in accomandita per

Dettagli

REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO DEL COMITATO CONTROLLO E RISCHI. DI ENEL S.p.A.

REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO DEL COMITATO CONTROLLO E RISCHI. DI ENEL S.p.A. REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO DEL COMITATO CONTROLLO E RISCHI DI ENEL S.p.A. Documento approvato dal Consiglio di Amministrazione di Enel S.p.A. nella riunione del 19 dicembre 2006 e successivamente modificato

Dettagli

Categoria: Bilancio e contabilità Sottocategoria: Approvazione e deposito del bilancio

Categoria: Bilancio e contabilità Sottocategoria: Approvazione e deposito del bilancio Fisco & Contabilità La guida pratica contabile N. 11 23.03.2016 L iter di approvazione del bilancio Categoria: Bilancio e contabilità Sottocategoria: Approvazione e deposito del bilancio 2 Ai sensi dell

Dettagli

OGGETTO: Adempimenti relativi all approvazione del bilancio d esercizio per le società di capitali

OGGETTO: Adempimenti relativi all approvazione del bilancio d esercizio per le società di capitali Ravenna, 27 Marzo 2014 Circolare n. 08/14 OGGETTO: Adempimenti relativi all approvazione del bilancio d esercizio per le società di capitali Come ogni anno, con la presente forniamo uno schema informativa

Dettagli

Anno 2012 N.RF034 DL SEMPLIFICAZIONI: CONTROLLO DI SPA E SRL

Anno 2012 N.RF034 DL SEMPLIFICAZIONI: CONTROLLO DI SPA E SRL Anno 2012 N.RF034 ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 6 OGGETTO DL SEMPLIFICAZIONI: CONTROLLO DI SPA E SRL RIFERIMENTI Art. 35 c. 1 e 2 DL 5/2012; art. 16 DL 212/2001;

Dettagli

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile Fisco & Contabilità La guida pratica contabile N. 14 16.04.2014 L approvazione del bilancio d esercizio Dalla relazione degli amministratori al deposito presso il Registro delle imprese Categoria: Bilancio

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 28 del 13 Febbraio 2013 Ai gentili clienti Loro sedi Eventi sismici 2012: il bilancio 2012 di Spa e Srl slitta al 30.09.2013 Gentile cliente con la presente intendiamo

Dettagli

GOLF TOLCINASCO S.r.l. Sede in Pieve Emanuele località Tolcinasco (MI) Capitale Sociale 30.712.890,00 i.v. Registro delle Imprese e Codice Fiscale 02053200966 **** RELAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE SUL

Dettagli

SOCIETÀ DI CAPITALI: SCIOGLIMENTO, LIQUIDAZIONE, CANCELLAZIONE

SOCIETÀ DI CAPITALI: SCIOGLIMENTO, LIQUIDAZIONE, CANCELLAZIONE SOCIETÀ DI CAPITALI: SCIOGLIMENTO, LIQUIDAZIONE, CANCELLAZIONE Scioglimento e liquidazione L art. 2484 c.c. stabilisce che le società per azioni, in accomandita per azioni e a responsabilità limitata si

Dettagli

ASTALDI Società per Azioni. Sede Sociale in Roma - Via Giulio Vincenzo Bona n. 65. Capitale Sociale Euro 196.849.800,00 - int. vers.

ASTALDI Società per Azioni. Sede Sociale in Roma - Via Giulio Vincenzo Bona n. 65. Capitale Sociale Euro 196.849.800,00 - int. vers. ASTALDI Società per Azioni Sede Sociale in Roma - Via Giulio Vincenzo Bona n. 65 Capitale Sociale Euro 196.849.800,00 - int. vers. Iscritta nel Registro delle Imprese di Roma al numero di Codice Fiscale

Dettagli

DATALOGIC S.P.A. CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI AZIONISTI 2017

DATALOGIC S.P.A. CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI AZIONISTI 2017 DATALOGIC S.P.A. CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI AZIONISTI 2017 www.datalogic.com Datalogic S.p.A. Sede Legale in Calderara di Reno (Bo), Via Candini n. 2 Capitale sociale 30.392.175,32

Dettagli

Riferimenti normativi

Riferimenti normativi 1 Riferimenti normativi Codice civile: - articoli 2397 (spa), 2477 (srl), 2543 e 2519 (coop) Legge 12 novembre 2011, n. 183 Legge di stabilità - art. 14, comma 13 e 14: INTRODUZIONE SINDACO UNICO - art.

Dettagli

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI CLABO SPA

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI CLABO SPA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI CLABO SPA Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione sulle proposte concernenti le materie poste all ordine del giorno ai sensi dell art. 125-ter del Decreto Legislativo

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 159 20.05.2016 Deposito bilancio: casi particolari Liquidazione, trasformazione, trasferimento sede, bilancio non approvato e altri casi particolari

Dettagli

Proroga del termine dell assemblea di approvazione del bilancio: quali sono gli obblighi di informativa per gli amministratori?

Proroga del termine dell assemblea di approvazione del bilancio: quali sono gli obblighi di informativa per gli amministratori? Proroga del termine dell assemblea di approvazione del bilancio: quali sono gli obblighi di informativa per gli amministratori? a cura di Attilio Romano Con la riforma del diritto societario di cui al

Dettagli

LA TRASFORMAZIONE La normativa civilistica. Prof.ssa Claudia Rossi 1

LA TRASFORMAZIONE La normativa civilistica. Prof.ssa Claudia Rossi 1 LA TRASFORMAZIONE La normativa civilistica Prof.ssa Claudia Rossi 1 ARTICOLI ART. 2498 ART. 2499 ART 2500, 2500-BIS, 2500-TER, 2500- QUATER, 2500-QUINQUIES, 2500-SEXIES, 2500-SEPTIES, 2500-OCTIES E 2500-

Dettagli

TRASFORMAZIONE AGEVOLATA Art. 1, commi Legge , n. 208

TRASFORMAZIONE AGEVOLATA Art. 1, commi Legge , n. 208 GRUPPO DI LAVORO FISCALITÀ IMMOBILIARE TRASFORMAZIONE AGEVOLATA Art. 1, commi 115-120 Legge 28.12.2015, n. 208 Analisi dei principali aspetti civilistici 13 luglio 2016 Alberto Miglia Trasformazione -

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO Corso di laurea triennale in ECONOMIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TERAMO Corso di Diritto Commerciale (IUS/05) 6 C.F.U. A.A. 2016/2017 Prof. STROZZIERI Walter Email: wstrozzieri@unite.it Ie Società di Capitali

Dettagli

DIRITTO DI RECESSO NELLA S.P.A.

DIRITTO DI RECESSO NELLA S.P.A. SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PARTICOLARITÀ SUL DIRITTO DI RECESSO NELLE S.P.A. SCHEMA RIASSUNTIVO DELLE MO- DIFICHE DIRITTO DI RECESSO NELLA S.P.A. Artt. 2437-2437-sexies - D. Lgs. 17.01.2003, n. 6 - D.

Dettagli

IL CAPITALE SOCIALE NELLA NUOVA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA

IL CAPITALE SOCIALE NELLA NUOVA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA IL CAPITALE SOCIALE NELLA NUOVA SOCIETA A RESPONSABILITA LIMITATA di Claudio Venturi Sommario: - 1. La competenza dell assemblea. 2. Aumento del capitale mediante nuovi conferimenti. 2.1. Diritto di opzione.

Dettagli

Assemblea ordinaria e straordinaria di ISAGRO S.p.A.

Assemblea ordinaria e straordinaria di ISAGRO S.p.A. Assemblea ordinaria e straordinaria di ISAGRO S.p.A. Relazione illustrativa sulle materie all ordine del giorno dell Assemblea, parte ordinaria ex art. 125-ter del D. Lgs. n. 58/1998 24 aprile 2015 (unica

Dettagli

FederNotizie Scuola di Notariato della Lombardia

FederNotizie Scuola di Notariato della Lombardia FederNotizie Scuola di Notariato della Lombardia Questionario per la creazione di uno statuto di società per azioni con sistema di amministrazione tradizionale e che non fa ricorso al mercato del capitale

Dettagli

BILANCIO DI ESERCIZIO - ULTERIORI ALLEGATI - FORMATO INFORMATICO

BILANCIO DI ESERCIZIO - ULTERIORI ALLEGATI - FORMATO INFORMATICO DI ESERCIZIO - ULTERIORI ALLEGATI - INFORMATICO TIPOLOGIA D ESERCIZIO ORDINARIO ULTERIORE IN D ESERCIZIO ABBREVIATO ULTERIORE IN 1 Fatti salvi i casi di esonero previsti dal D.P.C.M. del 2008 2 Da allegare

Dettagli

Con l operazione di fusione, ad una pluralità di società se ne sostituisce una sola. Esistono due tipi essenziali di fusione: quella che comporta la

Con l operazione di fusione, ad una pluralità di società se ne sostituisce una sola. Esistono due tipi essenziali di fusione: quella che comporta la Prima Parte Con l operazione di fusione, ad una pluralità di società se ne sostituisce una sola. Esistono due tipi essenziali di fusione: quella che comporta la costituzione di una nuova società (fusione

Dettagli

CREDICO FINANCE 7 S.R.L. Largo Chigi Roma. Codice Fiscale e numero d iscrizione nel. Registro delle Imprese di Roma:

CREDICO FINANCE 7 S.R.L. Largo Chigi Roma. Codice Fiscale e numero d iscrizione nel. Registro delle Imprese di Roma: CREDICO FINANCE 7 S.R.L. Largo Chigi 5-00187 Roma Codice Fiscale e numero d iscrizione nel Registro delle Imprese di Roma: 09144701001 R.E.A. di Roma: 1142806 VERBALE DI ASSEMBLEA DEI SOCI DEL 29 APRILE

Dettagli

DPS & relazione accompagnatoria del bilancio di esercizio: il riferimento del DPS nella relazione sulla gestione come misura minima di sicurezza

DPS & relazione accompagnatoria del bilancio di esercizio: il riferimento del DPS nella relazione sulla gestione come misura minima di sicurezza ISSN 1127-8579 Pubblicato dal 17/03/2011 All'indirizzo http://www.diritto.it/docs/31330-dps-relazione-accompagnatoria-del-bilanciodi-esercizio-il-riferimento-del-dps-nella-relazione-sulla-gestione-come-misura-minima-disicurezza

Dettagli

La relazione del collegio sindacale all assemblea dei soci, il giudizio sul bilancio del soggetto incaricato del controllo contabile.

La relazione del collegio sindacale all assemblea dei soci, il giudizio sul bilancio del soggetto incaricato del controllo contabile. La relazione del collegio sindacale all assemblea dei soci, il giudizio sul bilancio del soggetto incaricato del controllo contabile. Dott. Daniele Bernardi, Bernardi&Associati,, Milano 1 La relazione

Dettagli

SEA s.p.a. Sede: via G. Unterveger nr Trento. Capitale sociale Euro = int.versato

SEA s.p.a. Sede: via G. Unterveger nr Trento. Capitale sociale Euro = int.versato SEA s.p.a. Sede: via G. Unterveger nr. 52 38121 Trento Capitale sociale Euro 1.000.000.= int.versato C.F. e iscrizione R.I. C.C.I.A.A. Trento 01268980222 R.E.A. 127744 Società per azioni a socio unico

Dettagli

Mancata nomina del collegio sindacale al superamento dei limiti ex art bis c.c.

Mancata nomina del collegio sindacale al superamento dei limiti ex art bis c.c. Mancata nomina del collegio sindacale al superamento dei limiti ex art. 2435-bis c.c. a cura di Antonino Romano L' articolo 2477 del Codice civile prevede l'obbligo di nomina del collegio sindacale nel

Dettagli

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI APRILE Proposta di revisione del testo statutario con modifica di alcuni articoli:

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI APRILE Proposta di revisione del testo statutario con modifica di alcuni articoli: ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI APRILE 2011 Parte Straordinaria Proposta di revisione del testo statutario con modifica di alcuni articoli: Il D.Lgs. 27 gennaio 2010 n. 27, recependo la direttiva 2007/36/CE

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONTROLLO SULLE SOCIETA PARTECIPATE E GLI ALTRI ORGANISMI GESTIONALI ESTERNI

REGOLAMENTO PER IL CONTROLLO SULLE SOCIETA PARTECIPATE E GLI ALTRI ORGANISMI GESTIONALI ESTERNI Comune di Selargius (Provincia di Cagliari) REGOLAMENTO PER IL CONTROLLO SULLE SOCIETA PARTECIPATE E GLI ALTRI ORGANISMI GESTIONALI ESTERNI Allegato A alla deliberazione del Consiglio Comunale n.. del

Dettagli

La riforma dei controlli nelle società di capitali: costi e benefici del sistema dei controlli, l organo monocratico nelle s.r.l.

La riforma dei controlli nelle società di capitali: costi e benefici del sistema dei controlli, l organo monocratico nelle s.r.l. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO XIII FORUM SAF La riforma dei controlli nelle società di capitali: costi e benefici del sistema dei controlli, l organo monocratico nelle s.r.l. Fabio Mischi

Dettagli

OPERAZIONI STRAORDINARIE. Bellaria, 18 aprile Prof. Dott. Francesco Rossi Ragazzi

OPERAZIONI STRAORDINARIE. Bellaria, 18 aprile Prof. Dott. Francesco Rossi Ragazzi OPERAZIONI STRAORDINARIE Bellaria, 18 aprile 2011 Prof. Dott. Francesco Rossi Ragazzi OPERAZIONI STRAORDINARIE «PARERI» E «VIGILANZA» DELL ORGANO DI CONTROLLO Nelle c.d. operazioni straordinarie le norme

Dettagli

COMUNE DI CASCIANA TERME LARI Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI CASCIANA TERME LARI Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI CASCIANA TERME LARI Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 25 del 24/05/2016 OGGETTO: ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI DI TERME DI CASCIANA S.P.A. - IN II CONVOCAZIONE

Dettagli

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 567

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 567 Senato della Repubblica Fascicolo Iter DDL S. 567 Modifica degli articoli 2397 e 2477 del codice civile, concernenti gli organi di controllo delle società di capitali 17/09/2017-18:46 Indice 1. DDL S.

Dettagli

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale ,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale ,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190 Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma REA 842633 P. IVA 01114601006 - C.F. 97103880585 Verbale di

Dettagli

VISTO che il nostro ente ha una popolazione pari a n. 572 abitanti al 31 dicembre 2015;

VISTO che il nostro ente ha una popolazione pari a n. 572 abitanti al 31 dicembre 2015; C.C. n. 23 del 09/11/2016 Oggetto: Proroga adozione contabilità economico - Patrimoniale e Bilancio consolidato Premesso che: l articolo 2, comma 1, del D.Lgs. n. 118/2011 prevede l'affiancamento alla

Dettagli

Anno 2010 N. RF 56. La Nuova Redazione Fiscale APPROVAZIONE DEL BILANCIO - ADEMPIMENTI

Anno 2010 N. RF 56. La Nuova Redazione Fiscale APPROVAZIONE DEL BILANCIO - ADEMPIMENTI ODCEC VASTO Anno 2010 N. RF 56 La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 9 OGGETTO RIFERIMENTI CIRCOLARE DEL 2/04/2010 APPROVAZIONE DEL BILANCIO - ADEMPIMENTI ART. 2478-BIS COD. CIV.

Dettagli

Il recesso del socio di spa e i. Marco Ventoruzzo

Il recesso del socio di spa e i. Marco Ventoruzzo Il recesso del socio di spa e i criteri di valutazione delle azioni Marco Ventoruzzo Introduzione Il ruolo del diritto di recesso nella nuova disciplina della società per azioni: maggiore autonomia statutaria,

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MATERIE ALL ORDINE DEL GIORNO

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MATERIE ALL ORDINE DEL GIORNO RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MATERIE ALL ORDINE DEL GIORNO Assemblea dei Soci del 29 aprile 2014 1 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE ALL ASSEMBLEA ORDINARIA DEI

Dettagli

SPA: Società per azioni

SPA: Società per azioni SPA: Società per azioni E una società di capitali: (art. 2325 c.c., 1 comma)per le obbligazioni sociali risponde solo la società con il suo patrimonio (art. 2346 c.c., 1 comma) la partecipazione sociale

Dettagli

NOMINA DEL COLLEGIO SINDACALE

NOMINA DEL COLLEGIO SINDACALE RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI BANZAI S.P.A. SUL QUARTO PUNTO ALL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA ORDINARIA CONVOCATA PER IL 14 APRILE 2016 IN UNICA CONVOCAZIONE NOMINA DEL

Dettagli

Composizione dell'organo di controllo nelle società di capitali

Composizione dell'organo di controllo nelle società di capitali Composizione dell'organo di controllo nelle società di capitali Autore: Parrino Nunziata In: Diritto civile e commerciale Società per azioni. Disciplina previgente alla legge di stabilita' n. 183 del 12

Dettagli

CREDITO EMILIANO SPA giovedì 30 aprile 2015 alle ore 17,00 Intervento in Assemblea ed esercizio del diritto di voto

CREDITO EMILIANO SPA giovedì 30 aprile 2015 alle ore 17,00 Intervento in Assemblea ed esercizio del diritto di voto I Signori Azionisti sono convocati in Assemblea Ordinaria e Straordinaria per giovedì 30 aprile 2015 alle ore 17,00 presso la Sede sociale in Reggio Emilia, Via Emilia San Pietro n. 4, in prima convocazione

Dettagli

Verbale di riunione del Collegio Sindacale per la relazione al bilancio chiuso il 31dicembre 2013

Verbale di riunione del Collegio Sindacale per la relazione al bilancio chiuso il 31dicembre 2013 Verbale di riunione del Collegio Sindacale per la relazione al bilancio chiuso il 31dicembre 2013 In data 10 giugno 2014 alle ore 15,00 presso la sede sociale della società Geo Energy Service spa in Pomarance

Dettagli

Assemblea Ordinaria e Straordinaria degli Azionisti 4-5 aprile 2011

Assemblea Ordinaria e Straordinaria degli Azionisti 4-5 aprile 2011 ANSALDO STS S.p.A. SEDE LEGALE IN GENOVA, VIA PAOLO MANTOVANI 3-5 CAPITALE SOCIALE EURO 60.000.000,00 INTERAMENTE SOTTOSCRITTO E VERSATO NUMERO DI ISCRIZIONE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE DI GENOVA E CF 01371160662

Dettagli

RELAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE

RELAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE ---------------------------------------------------------------------------------------------- RELAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

OGGETTO: Adempimenti relativi all approvazione del bilancio d esercizio per le società di capitali

OGGETTO: Adempimenti relativi all approvazione del bilancio d esercizio per le società di capitali Ravenna, 3 aprile 2012 Circolare n. 4/12 OGGETTO: Adempimenti relativi all approvazione del bilancio d esercizio per le società di capitali Come ogni anno, con la presente forniamo uno schema informativa

Dettagli

A D C - ASSOCIAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI SINDACATO NAZIONALE UNITARIO SEZIONE DI RIMINI

A D C - ASSOCIAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI SINDACATO NAZIONALE UNITARIO SEZIONE DI RIMINI A D C - ASSOCIAZIONE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI SINDACATO NAZIONALE UNITARIO SEZIONE DI RIMINI ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI RIMINI Bellaria Igea

Dettagli

AL BILANCIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE preliminarmente ricordiamo che il bilancio oggetto della presente relazione si riferisce ad un

AL BILANCIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE preliminarmente ricordiamo che il bilancio oggetto della presente relazione si riferisce ad un EUROVENTURES S.R.L. Sede in TORINO Via Perugia 56 10152 Torino Capitale Sociale 1.338.898 Soggetta a direzione e coordinamento di Eurogroup Scarl Iscritta nel Registro delle Imprese di Torino al n. 08928370017

Dettagli

Assemblea degli Azionisti ordinaria 29 aprile 2011 e 13 maggio Modulo di delega

Assemblea degli Azionisti ordinaria 29 aprile 2011 e 13 maggio Modulo di delega Assemblea degli Azionisti ordinaria 29 aprile 2011 e 13 maggio 2011 Modulo di delega Il presente fascicolo è disponibile sul sito Internet all indirizzo: www.elengroup.com El.En. s.p.a. Sede legale in

Dettagli

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale ,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma

Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190. Capitale Sociale ,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma Poste Italiane S.p.A. Sede legale in Roma Viale Europa, 190 Capitale Sociale 1.306.110.000,00 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Roma REA 842633 P. IVA 01114601006 - C.F. 97103880585 Verbale di

Dettagli

Deposito dell atto di trasferimento di quota di srl (2470 c.c.)

Deposito dell atto di trasferimento di quota di srl (2470 c.c.) Deposito dell atto di trasferimento di quota di srl (2470 c.c.) Il notaio autenticante 30 giorni OGGETTO DELL ADEMPIMENTO: deposito (per l iscrizione) dell atto di cessione di quote. NOTA IMPORTANTE: se

Dettagli

AVVISO INTEGRATIVO CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA

AVVISO INTEGRATIVO CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA AVVISO INTEGRATIVO CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA I Signori Azionisti sono convocati in Assemblea Ordinaria e Straordinaria in unica convocazione per il giorno 28 giugno 2017 alle ore 10:30 presso la sede sociale

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI, REDATTA AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTERO DI GRAZIA E GIUSTIZIA DEL 05 NOVEMBRE

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI, REDATTA AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTERO DI GRAZIA E GIUSTIZIA DEL 05 NOVEMBRE RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEGLI AMMINISTRATORI, REDATTA AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTERO DI GRAZIA E GIUSTIZIA DEL 05 NOVEMBRE 1998, n 437, SULLE PROPOSTE CONCERNENTI I PUNTI ALL ORDINE DEL GIORNO DELL

Dettagli

Iscrizione della dichiarazione degli amministratori di accertamento di una causa di scioglimento di spa, sapa, srl, cooperative (2484 c.c.

Iscrizione della dichiarazione degli amministratori di accertamento di una causa di scioglimento di spa, sapa, srl, cooperative (2484 c.c. Iscrizione della dichiarazione degli amministratori di accertamento di una causa di scioglimento di spa, sapa, srl, cooperative (2484 c.c.) gli amministratori non previsti espressamente dalla norma OGGETTO

Dettagli

Relazione del Collegio Sindacale al Bilancio All Assemblea dei Soci di Veneto Promozione S.C.P.A. Premessa Il Collegio sindacale, nell

Relazione del Collegio Sindacale al Bilancio All Assemblea dei Soci di Veneto Promozione S.C.P.A. Premessa Il Collegio sindacale, nell Relazione del Collegio Sindacale al Bilancio 31.12.2016 All Assemblea dei Soci di Veneto Promozione S.C.P.A. Premessa Il Collegio sindacale, nell esercizio chiuso al 31.12.2016, ha svolto sia le funzioni

Dettagli

Determina degli adempimenti per l assoggettamento al controllo di Studiare Sviluppo s.r.l.

Determina degli adempimenti per l assoggettamento al controllo di Studiare Sviluppo s.r.l. SEZIONE DEL CONTROLLO SUGLI ENTI Determina degli adempimenti per l assoggettamento al controllo di Studiare Sviluppo s.r.l. 2016 Determinazione del 19 luglio 2016, n. 94 1 Determinazione n. 94/2016 nell'adunanza

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI Deliberazione n. 340/2017/INPR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER IL VENETO La Sezione regionale di controllo per il Veneto, composta dai Magistrati: Dott.ssa Diana

Dettagli

ASTALDI Società per Azioni. Sede Sociale in Roma - Via Giulio Vincenzo Bona n. 65. Capitale Sociale Euro ,00 - int. vers.

ASTALDI Società per Azioni. Sede Sociale in Roma - Via Giulio Vincenzo Bona n. 65. Capitale Sociale Euro ,00 - int. vers. ASTALDI Società per Azioni Sede Sociale in Roma - Via Giulio Vincenzo Bona n. 65 Capitale Sociale Euro 196.849.800,00 - int. vers. Iscritta nel Registro delle Imprese di Roma al numero di Codice Fiscale

Dettagli

FUSIONE DELLE SOCIETÀ

FUSIONE DELLE SOCIETÀ FUSIONE DELLE SOCIETÀ SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI NOVITÀ SUI DOCUMENTI DA REDI- GERE NELLA FUSIONE SCHEMA RIASSUNTIVO DELLE MO- DIFICHE Artt. 2501-2502-bis Codice Civile - D. Lgs. 17.01.2003, n. 6 - D.

Dettagli

CORSO DI REVISIONE CONTABILE IL QUADRO GIURIDICO DI RIFERIMENTO

CORSO DI REVISIONE CONTABILE IL QUADRO GIURIDICO DI RIFERIMENTO CORSO DI REVISIONE CONTABILE IL QUADRO GIURIDICO DI RIFERIMENTO ALESSIO SILVESTRI Università di Pisa -Legge n. 1966, 1939 - D.P.R. n. 136, 1975 - D. Lgs. n. 88, 1992 - D. Lgs. n. 58, 1998 (Legge Draghi)

Dettagli

COMUNE DI MONTEMILETTO PROVINCIA DI AVELLINO

COMUNE DI MONTEMILETTO PROVINCIA DI AVELLINO REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA DI INDIRIZZO E CONTROLLO SULLA MO.SE. S.p.A. Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n.10 del 30.11.2013 Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Il presente Regolamento

Dettagli

Modalità di Deposito

Modalità di Deposito Modalità di Deposito Fedra 6.5.1 e successive (versione obbligatoria dal 16.02.2010) Bilanci On Line (software via internet dall indirizzo http://webtelemaco.infocamere.it utilizzabile solo in caso di

Dettagli

Valsoia S.p.A. ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEI SOCI

Valsoia S.p.A. ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEI SOCI Valsoia S.p.A. ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEI SOCI DEL 23 APRILE 2013, IN PRIMA CONVOCAZIONE, OVVERO DEL 24 APRILE 2013, IN SECONDA CONVOCAZIONE RELAZIONE SUGLI ARGOMENTI POSTI ALL ORDINE DEL

Dettagli

Punto IV all ordine del giorno di parte Straordinaria. Signori Azionisti,

Punto IV all ordine del giorno di parte Straordinaria. Signori Azionisti, Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Bulgari S.p.A. (la Società ) per l Assemblea Ordinaria e Straordinaria convocata per il 21 e 22 luglio 2009, rispettivamente in prima e seconda

Dettagli

www.mn.camcom.gov.it DOVE SCARICARE LA GUIDA GUIDA 2015 INDICIZZATA 1. DEPOSITO DEL BILANCIO SOLO IN FORMATO XBRL I documenti da allegare: Bilancio (PC+NI) codificato esclusivamente in formato XBRL; Altri

Dettagli

COMITATO REMUNERAZIONI

COMITATO REMUNERAZIONI REGOLAMENTO DEL COMITATOO REMUNERAZIONI DI POSTEE ITALIANE S.p.A. Documento approvato dal Consiglio di Amministrazionee di Poste Italiane S.p.A. nella riunione del 22 settembre 2015 2 ART. 1 Composizione

Dettagli

SOL S.p.A. Sede in Via Borgazzi 27 - Monza Capitale sociale Euro i.v.

SOL S.p.A. Sede in Via Borgazzi 27 - Monza Capitale sociale Euro i.v. Elenco informazioni ai sensi dell art. 54 del Regolamento Emittenti Consob pubblicate o rese disponibili al pubblico da SOL S.p.A. dal 30.04.2010 al 13.05.2011 SOL S.p.A. Sede in Via Borgazzi 27 - Monza

Dettagli

COMUNE DI TORRITA DI SIENA Provincia di Siena

COMUNE DI TORRITA DI SIENA Provincia di Siena COMUNE DI TORRITA DI SIENA Provincia di Siena DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero Data Oggetto 196 06-12-2016 RICOGNIZIONE ORGANISMI, ENTI E SOCIETA' CONTROLLATE E PARTECIPATE COSTITUENTI IL GRUPPO

Dettagli

VERBALE DI CONSEGNA E LIQUIDAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI

VERBALE DI CONSEGNA E LIQUIDAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI VERBALE DI CONSEGNA E LIQUIDAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI Dott. Marco Righetti L art. 2487 bis del Codice Civile dispone che: La nomina dei liquidatori e la determinazione dei loro poteri, comunque avvenuta,

Dettagli

Gli adempimenti per la cancellazione

Gli adempimenti per la cancellazione REGISTRO DELLE IMPRESE Gli adempimenti per la cancellazione Risposte alle domande più frequenti Rev. 6 - novembre 2014 1 PREMESSA RELATIVA AL DIRITTO ANNUALE Per non essere tenuti al pagamento del diritto

Dettagli