Advanced Cardiac Life Support - ACLS provider Advanced Cardiac Life Support - ACLS refresher... 5

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Advanced Cardiac Life Support - ACLS provider... 3. Advanced Cardiac Life Support - ACLS refresher... 5"

Transcript

1 SCEF 035 "Chiunque smetta di imparare è un vecchio, che abbia 20 anni o 80. Chi continua ad imparare, giorno dopo giorno, resta giovane. La cosa migliore da fare nella vita è mantenere la propria mente giovane ed aperta." Henry Ford (Industriale) - Periodo corsi: 1 gennaio - 31 dicembre 2014

2 Sommario Advanced Cardiac Life Support - ACLS provider... 3 Advanced Cardiac Life Support - ACLS refresher... 5 Advanced Medical Life Support - AMLS provider... 7 Advanced Medical Life Support - AMLS refresher... 8 Advanced Trauma Life Support - ATLS provider... 9 Pediatric Advanced Life Support PALS Pre Hospital Trauma Life Support -PHTLS Provider Pre Hospital Trauma Life Support -PHTLS Provider Refresher Giornata annuale del soccorso FCTSA Corso di gestione del rischio clinico per dirigenti (programma e certificazione in allestimento) Corso di gestione del rischio clinico per operatori sanitari Forum del Salvataggio Giornate di aggiornamento Dispositivo Incidente Maggiore (DIM) Arresto cardiaco: dal vissuto quotidiano al registro preospedaliero dell arresto cardiaco (PREH-UTSTEIN) Aggiornamento istruttori corsi territoriali FCTSA Approfondimento per i responsabili della formazione preposte alla supervisione delle persone di referenza degli studenti della formazione Soccorritore diplomato SSS Approfondimento per le persone di referenza degli studenti della formazione Soccorritore diplomato SSS Istruttore BLS-DAE & First Aid American Heart Association (AHA) e Swiss Resuscitation Council (SRC) Gestire in modo efficace il lavoro di gruppo nella formazione Corso di Medicina d'urgenza Indicazioni per il raggiungimento di Via Vergiò 8, 6932 Breganzona Con macchina privata i partecipanti possono posteggiare nel posteggio Denner (non nei posteggi privati Denner) o nei parcheggi in zona blu di Via Vergiò a Breganzona. Con mezzi pubblici da Lugano, Bus n. 3 dal centro direzione Breganzona o da Piazzale Besso (lato nord Stazione FFS) con discesa fermata Cinque Vie.

3 Advanced Cardiac Life Support - ACLS provider La società svizzera dei medici d'urgenza (SGNOR/SSMUS) propone i ben conosciuti corsi ACLS aperti anche agli operatori professionisti. Si tratta di corsi fondamentali, strutturati secondo pratiche ormai collaudate che permettono al partecipante di acquisire ed esercitare le abilità necessarie alla gestione di una situazione d'urgenza di origine cardiovascolare nel paziente adulto. 14 e 15 febbraio Indicativamente e 24 maggio Indicativamente ore suddivise in due giorni 16 ore suddivise in due giorni Da definire Da definire Istruttori ACLS Diploma di Medico Diploma infermieristico e comprovata esperienza di lavoro in Anestesia, Cure Intense e Cure Urgenti Soccorritori diplomati CRS/UFFP Su richiesta: studenti di Medicina al 5 anno Corsi per gruppi: ospedali o cliniche interessati ad organizzare corsi ACLS certificati per i propri collaboratori possono contattare il segretariato FCTSA E richiesta al partecipante una preparazione antecedente al corso. Questa consiste nella lettura del testo e dalla redazione di un pre-test di ca. 30 domande. Si consiglia di seguire un corso ufficiale BLS poiché queste competenze sono alla base del corso ACLS. Durante il corso ACLS è previsto un test pratico BLS, se questo non è superato non sarà possibile ottenere il certificato ACLS AHA ufficiale. Inviare con l iscrizione il certificato BLS valido (N.B. considerato valido per 2 anni dalla data di emissione). Posti disponibili Partecipanti: massimo 24, minimo 16 Applicare correttamente gli algoritmi proposti da AHA. Conoscere le indicazioni, le precauzioni e l utilizzo corretto delle procedure e delle apparecchiature per interventi di emergenza sanitaria avanzata. Conoscere l utilizzo dei principali farmaci utilizzati nell urgenza cardiovascolare (azione indicazione, dosaggio e precauzioni). Valutazione Primaria e Secondaria delle Vie Aeree e Ventilazione Terapia farmacologia ed elettrica. I contenuti si riferiscono alle linee guida ECC 2010 di AHA Il corso sarà tenuto in lingua italiana. Di regola i testi sono in italiano. Nei periodi di transizione è possibile che siano distribuiti dei supporti didattici in lingua inglese. Apporti teorici, esercitazione pratica su manichini con simulazione di casi clinici e scenari d'intervento, applicazione dei protocolli ACLS. I punti chiave sono trattati mediante simulazioni interattive "Megacode Training". Durante il corso ACLS è previsto un test pratico BLS, se questo non è superato non sarà possibile ottenere il certificato ACLS - AHA. Alla fine del corso è prevista una verifica teorico e pratica delle competenze acquisite. Il superamento di questi esami da diritto al certificato ACLS AHA. Non permesse Riconoscimento Certificato riconosciuto a livello internazionale (AHA). Formazione a valenza disciplinare. 16 crediti FCTSA Ai medici sono riconosciuti : 15 crediti SSC 16 crediti SSA/ SSMI/ SGIM/ SGNOR I corsi sono quelli ufficiali della American Heart Association (AHA) con la supervisione del Training Center ufficiale AHA Rea 2000 di San Gallo. Il certificato del corso ha validità internazionale per due anni dalla data di emissione. Validità 2 anni Scadenza Rinnovabile con il corso refresh ACLS Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 3 SCEF 035

4 Per l iscrizione del corso i partecipanti devono aver: 1) inviato il formulario d iscrizione (web o richiesto al segretariato) 2) allegato una copia del certificato BLS 3) provveduto al pagamento della quota d iscrizione In caso di mancato pagamento entro i termini, la vostra iscrizione sarà annullata e vi saranno fatturati Fr di spese amministrative. In caso di rinuncia alla partecipazione entro tre settimane prima del corso, vi saranno trattenuti Fr per le spese amministrative e Fr per la documentazione trasmessavi; trascorso questo termine sarà trattenuta l intera quota versata. Per le organizzazioni che intendono iscrivere i propri collaboratori prendere contatto con il segretariato. Costi Fr. 1'000.-, inclusi i pasti. Da versare almeno 6 settimane prima del corso. Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 4 SCEF 035

5 Advanced Cardiac Life Support - ACLS refresher In questo corso sono riattualizzate le conoscenze acquisite durante il corso base Advanced Cardiac Life Support-ACLS, relative all'approccio pratico nelle situazioni di urgenza internistica di origine cardiovascolare in pazienti adulti. 13 febbraio ore Da definire 12 dicembre ore Da definire Istruttori ACLS Diploma di Medico Diploma infermieristico e comprovata esperienza di lavoro in Anestesia, Cure Intense e Cure Urgenti Soccorritori diplomati CRS/UFFP Su richiesta: studenti di Medicina al 5 anno Corsi per gruppi: ospedali o cliniche interessati ad organizzare corsi ACLS certificati per i propri collaboratori possono contattare il segretariato FCTSA E richiesta al partecipante una preparazione antecedente al corso. Questa consiste nella lettura del testo e dalla redazione di un pre-test di ca. 30 domande. Si consiglia di seguire un corso ufficiale BLS poiché queste competenze sono alla base del corso ACLS. Durante il corso ACLS è previsto un test pratico BLS, se questo non è superato non sarà possibile ottenere il certificato ACLS AHA ufficiale. Inviare con l iscrizione il certificato BLS valido (N.B. considerato valido per 2 anni dalla data di emissione). Posti disponibili Partecipanti: massimo 24, minimo 16 Applicare correttamente gli algoritmi proposti da AHA. Conoscere le indicazioni, le precauzioni e l utilizzo corretto delle procedure e delle apparecchiature per interventi di emergenza sanitaria avanzata. Conoscere l utilizzo dei principali farmaci utilizzati nell urgenza cardiovascolare (azione indicazione, dosaggio e precauzioni). Valutazione Primaria e Secondaria delle Vie Aeree e Ventilazione Terapia farmacologia ed elettrica. I contenuti si riferiscono alle linee guida ECC 2010 di AHA Il corso sarà tenuto in lingua italiana. Di regola i testi sono in italiano. Nei periodi di transizione è possibile che siano distribuiti dei supporti didattici in lingua inglese. Apporti teorici, esercitazione pratica su manichini con simulazione di casi clinici e scenari d'intervento, applicazione dei protocolli ACLS. I punti chiave sono trattati mediante simulazioni interattive "Megacode Training". Durante il corso ACLS è previsto un test pratico BLS, se questo non è superato non sarà possibile ottenere il certificato ACLS - AHA. Alla fine del corso è prevista una verifica teorico e pratica delle competenze acquisite. Il superamento di questi esami da diritto al certificato ACLS AHA. Non permesse Riconoscimento Certificato riconosciuto a livello internazionale (AHA). Formazione a valenza disciplinare. 8 crediti FCTSA Ai medici sono riconosciuti : 7.5 crediti SSC 8 crediti SSA/ SSMI/ SGIM/ SGNOR I corsi sono quelli ufficiali dell'american Heart Association (AHA) con la supervisione del Training Center ufficiale AHA Rea 2000 di San Gallo. Il certificato del corso ha validità internazionale per due anni dalla data di emissione. Validità 2 anni Scadenza Rinnovabile con il corso refresh ACLS Per l iscrizione del corso i partecipanti devono aver: 1) inviato il formulario d iscrizione (web o richiesto al segretariato) 2) allegato una copia del certificato BLS 3) provveduto al pagamento della quota d iscrizione 4) copia del certificato ACLS AHA In caso di mancato pagamento entro i termini, la vostra iscrizione sarà annullata e vi saranno fatturati Fr di spese amministrative. In caso di rinuncia alla partecipazione entro tre settimane prima del corso, vi saranno trattenuti Fr per le spese amministrative e Fr per la documentazione trasmessavi; trascorso questo termine sarà trattenuta l intera quota versata. Per le organizzazioni che intendono iscrivere i propri collaboratori prendere contatto con il segretariato. Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 5 SCEF 035

6 Vie di ricorso: In caso di contenzioso le vie di ricorso sono quelle previste dalla REA2000 con sede a San Gallo Costi Fr , incluso il pasto. Da versare almeno 6 settimane prima del corso. Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 6 SCEF 035

7 Advanced Medical Life Support - AMLS provider L'Advanced Medical Life Support offre un approccio pratico alle situazioni di urgenza internistica -di origine non cardiaca- dell'adulto centrate sulle situazioni di: - dispnea - dolori addominali acuti - shock - dolore toracico - alterazione dello stato mentale -sanguinamenti gastrointestinali - sincopi - disturbi metabolici Il testo guida permette un eccellente ripasso delle conoscenze acquisite nella formazione di base; la parte pratica permette di acquisire interessanti skill di azione ragionata. 10 e 11 febbraio ore Aula FCTSA, Palazzo Swisscom, Via Vergiò Breganzona 21 e 22 ottobre ore Aula FCTSA, Palazzo Swisscom, Via Vergiò 8, 6932 Breganzona Istruttori AMLS I corsi sono aperti a medici, infermieri e soccorritori professionisti attivi nel soccorso. Operatori non qualificati, emergenza, possono partecipare. attivi nell urgenza e nell Studio del testo ed esecuzione test teorico preparatorio (la mancata consegna del pre-test o il mancato superamento del 50% di risposte esatte determina l esclusione dal corso). Posti disponibili Partecipanti: massimo 16, minimo 8 Acquisizione delle conoscenze e capacità necessarie a gestire il paziente affetto da patologie internistiche acute non ALS. Definiti dalla NAEMT/USA Apporti teorici, esercitazione pratica su manichini e figuranti con simulazione di casi clinici e scenari d'intervento, applicazione dei protocolli AMLS. Riconoscimento Verifica apprendimenti realizzati con ateliers di simulazione. Esame pratico e test scritto finale. Non permesse FCTSA e National Association of Emergency Medical Technician Provider.16 crediti CECBEMS Formazione a valenza disciplinare. 16 crediti FCTSA Certificato AMLS/NAEMT Provider Validità 4 anni Scadenza: Rinnovabile ogni quattro anni tramite corso refresh Invio del materiale di studio al partecipante: 5 settimane antecedenti alla data del corso unicamente a pagamento avvenuto. Nel costo del corso è compreso il pasto delle 2 giornate. Partecipanti appartenenti ai servizi FCTSA: l iscrizione è vincolante e. In caso di mancato pagamento entro i termini, l importo sarà fatturato direttamente al servizio. Partecipanti esterni: in caso di mancato pagamento entro i termini, la vostra iscrizione sarà annullata e vi saranno fatturati Fr di spese amministrative. In caso di rinuncia alla partecipazione entro tre settimane prima del corso, vi saranno trattenuti Fr per le spese amministrative e Fr per la documentazione trasmessavi; trascorso questo termine sarà trattenuta l intera quota versata. Costi Affiliati FCTSA Fr ; ALTRO Fr , inclusi i pasti. Importo da versare entro 6 settimane antecedenti al corso. Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 7 SCEF 035

8 Advanced Medical Life Support - AMLS refresher In questo corso sono riattualizzate le conoscenze acquisite durante il corso base Advanced Medical Life-AMLS, relative all'approccio pratico nelle situazioni di urgenza internistica di origine non cardiaca in pazienti adulti. 29 settembre ore Aula FCTSA, Palazzo Swisscom Via Vergiò Breganzona Istruttori AMLS I corsi sono aperti a medici, infermieri e soccorritori professionisti attivi nel soccorso. Operatori non qualificati, attivi nell urgenza e nell emergenza, possono partecipare. Studio del testo ed esecuzione test teorico preparatorio (la mancata consegna del pre-test o il mancato superamento del 50% di risposte esatte determina l esclusione dal corso). Posti disponibili Partecipanti: massimo 16, minimo 8 Acquisizione delle conoscenze e capacità necessarie a gestire il paziente affetto da patologie internistiche acute non ALS. Definiti dalla NAEMT/USA Apporti teorici, esercitazione pratica su manichini e figuranti con simulazione di casi clinici e scenari d'intervento, applicazione dei protocolli AMLS. Riconoscimento Verifica apprendimenti realizzati con ateliers di simulazione. Esame pratico e test scritto finale. Non permesse FCTSA e National Association of Emergency Medical Technician Provider. 8 crediti CECBEMS Formazione a valenza disciplinare. 8 crediti FCTSA Certificato AMLS/NAEMT Provider Validità 4 anni Scadenza: Rinnovabile ogni quattro anni tramite corso refresh Invio del materiale di studio al partecipante: 5 settimane antecedenti alla data del corso unicamente a pagamento avvenuto. Nel costo del corso è compreso il pasto delle 2 giornate. Partecipanti appartenenti ai servizi FCTSA: l iscrizione è vincolante e. In caso di mancato pagamento entro i termini, l importo sarà fatturato direttamente al servizio. Partecipanti esterni: in caso di mancato pagamento entro i termini, la vostra iscrizione sarà annullata e vi saranno fatturati Fr di spese amministrative. In caso di rinuncia alla partecipazione entro tre settimane prima del corso, vi saranno trattenuti Fr per le spese amministrative e Fr per la documentazione trasmessavi; trascorso questo termine sarà trattenuta l intera quota versata. Costi Affiliati FCTSA Fr. 200 ; altri Fr , inclusi i pasti. Importo da versare entro 6 settimane antecedenti al corso. Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 8 SCEF 035

9 Advanced Trauma Life Support - ATLS provider L'American College of Surgeons (ACS) e la sua commissione Trauma (COT) ha sviluppato l'advanced Trauma Life Support (ATLS), quale programma di formazione destinato ai medici per la presa a carico dei pazienti traumatizzati. Lo sviluppo del programma ATLS ACS in Svizzera è svolto dal Comitato della Società Chirurgica svizzera (SGC / SSC) in conformità con le linee guida dell American College of Surgeons (ACS) ATLS. Si tratta di corsi fondamentali strutturati secondo pratiche ormai collaudate che permettono al partecipante di acquisire ed esercitare le abilità necessarie alla gestione di un paziente politraumatizzato in ambito preospedaliero e in Pronto Soccorso. 1, 2, 3 maggio 2014 Vedi termini sul sito ore suddivise in tre giorni Istruttori ATLS. Direzione organizzativa corsi ATLS Ticino: Dr. med. Luciano Anselmi. Destinato ai medici attivi nel soccorso preospedaliero e di Pronto Soccorso Studio del testo ed esecuzione test teorico preparatorio (inglese). Esame finale scritto in italiano. Posti disponibili: Partecipanti: minimo e massimo 16 Conoscere e applicare correttamente le procedure di valutazione clinica primaria e secondaria del paziente traumatizzato. Riconoscere i casi in cui vi é pericolo per la vita e stabilire le priorità nella gestione del paziente. Utilizzare in modo corretto l'equipaggiamento specifico, riconoscendone l'indicazione, l'uso e le eventuali precauzioni da considerare. Attuare il trattamento di base e avanzato nelle situazioni che mettono in pericolo la vita. Aula FCTSA, Palazzo Swisscom Via Vergiò Breganzona Definiti dal testo Advanced Trauma Life Support, Provider Manual: - ABCD primario e secondario - rianimazione di base e avanzata - valutazione, diagnosi e trattamento dell'insufficienza respiratoria e dello shock - tecniche sanitarie specifiche per la gestione delle vie aeree e per la somministrazione di soluzione in infusione e medicamenti - valutazione radiologica della colonna vertebrale, del torace e del bacino - immobilizzazione spinale e di fratture - organizzazione di trasferimenti in ambulanza e/o elicottero - principi del triage - valutazione, diagnosi e trattamento di situazioni specifiche. Apporti teorici. Esercitazione pratica su manichini con simulazione di casi clinici e scenari d'intervento. Esecuzione delle manovre salvavita su manichino specifico a tale scopo. Applicazione dei protocolli ATLS. Riconoscimento Esame teorico-pratico e test scritto finale Non permesse Certificato con validità internazionale Formazione a valenza disciplinare. 20 crediti FCTSA Swiss Society of Surgery (SGC/SSC) 18 punti Swiss Society of Anesthesiology (SGAR/SSAR) 22 punti Swiss Society of Orthopedic Surgery (SGO/SSO) 20 punti Swiss Society of Internal Medicine (SGIM/SSMI) 20 ore Swiss Society of Emergency and Rescue Medicine (SGNOR) 18 punti Certificato ATLS-ACS-SGC Validità 2 anni Scadenza Rinnovabile con il corso refresh ATLS. Iscrizioni, modalità di pagamento e penalità in caso di disdetta vedi sito ATLS Costi Tutti Fr , inclusi i pasti. Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 9 SCEF 035

10 Pediatric Advanced Life Support PALS La società svizzera dei medici d'urgenza (SGNOR/SSMUS) propone i ben conosciuti corsi PALS aperti anche agli operatori professionisti. Si tratta di corsi fondamentali, strutturati secondo pratiche ormai collaudate che permettono al partecipante di acquisire ed esercitare le abilità necessarie alla gestione di una situazione d urgenza di origine cardiovascolare, in ambito pediatrico. Il corso, strutturato sulla base delle peculiarità del pubblico, offre momenti di pratica specifica al contesto professionale in cui opera. L integrazione delle diverse figure partecipanti (ospedaliere ed extraospedaliere) permette lo sviluppo di situazioni in cui la presa a carico è simulata nella gestione della sua complessità e l assunzione dei diversi e rispettivi ruoli professionali che si integrano nella gestione del paziente pediatrico. 11 e 12 aprile ore Centro CESAMU c/o Scuola superiore medico-tecnica Via Ronchetto Lugano 12 e 13 settembre ore Centro CESAMU c/o Scuola superiore medico-tecnica Via Ronchetto Lugano Istruttori PALS. Direzione organizzativa corsi PALS Ticino: Dr. med. Luciano Anselmi. Destinato ai professionisti (personale ospedaliero e preospedaliero) potenzialmente coinvolti nel trattamento dei bambini in situazione di pericolo di vita. È ammessa la partecipazione di Studenti di Medicina al 5 anno. E' necessaria una preparazione al corso comprendente lo studio del libro di testo (inglese) e successive indicazioni date al momento della conferma. Durante il primo giorno del corso PALS è previsto un esame pratico inerente alla rianimazione pediatrica. A momento dell iscrizione é necessario inviare il certificato valido di un corso di rianimazione di base (e ritenuti conformi ai certificati BLS-DAE SRC o AHA e ResQ L1-2, PBLS e corsi offerti da strutture sanitarie), oppure la conferma d iscrizione a uno dei corsi citati in precedenza che dovrà essere frequentato antecedentemente al corso PALS. Posti disponibili Partecipanti: massimo 24, minimo 12 Conoscere e applicare correttamente le procedure di valutazione clinica primaria e secondaria del paziente pediatrico. Riconoscere i casi in cui vi è in pericolo per la vita. Utilizzare in modo corretto l'equipaggiamento specifico riconoscendone l'indicazione, l'uso e le eventuali precauzioni da considerare. Distinguere le specificità dei diversi medicamenti (azione, indicazioni, dosaggio, precauzioni) utilizzati nei protocolli PALS. Definiti dal testo Pediatric Advanced Life Support, Provider Manual ABCD primario e secondario. Rianimazione pediatrica di base e avanzata. Riconoscimento dell'insufficienza respiratoria, cardiocircolatoria e trattamento adeguato. Tecniche sanitarie specifiche per la gestione delle vie aeree e per la somministrazione di liquidi e medicamenti. Valutazione e trattamento delle situazioni specifiche. Apporti teorici, esercitazione pratica su manichini (Baby e Junior) con simulazione di casi clinici e scenari d'intervento. Applicazione dei protocolli PALS. Riconoscimento Esame teorico e pratico a fine corso Non permesse Certificato con validità internazionale Formazione a valenza disciplinare. 16 crediti FCTSA Certificato PALS AHA/SRC Validità 2 anni Scadenza Rinnovabile ogni due anni tramite corso refresh : Invio del materiale di studio al partecipante: 5 settimane antecedenti alla data del corso unicamente a pagamento avvenuto. In caso di mancato pagamento entro i termini, la vostra iscrizione sarà annullata e vi saranno fatturati Fr di spese amministrative. In caso di rinuncia alla partecipazione entro tre settimane prima del corso, vi saranno trattenuti Fr per le spese amministrative e Fr per la documentazione trasmessavi; trascorso questo termine sarà trattenuta l intera quota versata. La FCTSA, su specifica richiesta e raggiunto un numero di 6 partecipanti, può organizzare i corsi richiesti come prerequisiti. Costi Fr. 1'000.-, inclusi i pasti. Importo da versare entro 6 settimane antecedenti al corso. Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 10 SCEF 035

11 Pre Hospital Trauma Life Support -PHTLS Provider Dal 1981 negli Stati Uniti sono organizzati corsi di formazione che preparano i professionisti del soccorso e i loro partner (polizia e pompieri) a gestire la fase di soccorso preospedaliera del paziente traumatizzato o politraumatizzato. Questi corsi sono stati affinati sulla base di un importante lavoro di analisi e studio eseguito dalla National Association of Emergency Medical Technician (NAEMT), in collaborazione con il Committee on Trauma of the American College of Surgeons. Da alcuni anni sono proposti in esclusiva in Svizzera per migliorare la qualità delle prestazioni del soccorso al paziente traumatizzato e concertare un unité de doctrine per questa tipologia di soccorso. Acquisizione delle conoscenze e capacità necessarie a gestire il paziente traumatizzato. Il corso non si limita all insegnamento di misure terapeutiche singole ma trasmette un concetto di presa a carico globale e ottimale del paziente traumatizzato, da parte di ciascun attore del soccorso coinvolto, in funzione delle proprie competenze. 29 e 30 aprile ore Aula FCTSA, Palazzo Swisscom Via Vergiò Breganzona 18 e 19 settembre ore Aula FCTSA, Palazzo Swisscom Via Vergiò Breganzona Istruttori PHTLS I corsi sono aperti a medici, infermieri, soccorritori professionisti e volontari brevettati attivi nel soccorso. Operatori non qualificati attivi nell urgenza e emergenza, possono partecipare quali auditor. Studio del testo ed esecuzione test teorico preparatorio (la mancata consegna del pre-test o il mancato superamento del 50% di risposte esatte determina l esclusione dal corso). Posti disponibili Partecipanti: massimo 16, minimo 8 Acquisire le conoscenze e capacità necessarie a gestire il paziente traumatizzato. Definiti dalla NAEMT /USA: Lesioni e prevenzione Principi, preferenze e pensiero critico, Cinematica del trauma Valutazione della scena Valutazione e la gestione complessiva del paziente traumatizzato Gestione delle vie aeree e ventilazione Shock e reintegrazione dei liquidi Trauma cerebrale Trauma della colonna Trauma toracico Trauma addominale Trauma muscolo-scheletrico Trauma da freddo/caldo Trauma nel paziente pediatrico / geriatrico / gravidanza Tecniche di evacuazione ed immobilizzazione spinale Tecniche di estricazione rapida Apporti teorici, esercitazione pratica su manichini e figuranti con simulazione di casi clinici e scenari d'intervento, applicazione dei protocolli PHTLS. Verifica apprendimenti realizzati con ateliers di simulazione. Esame pratico e scritto finale Non permesse Riconoscimento Certificato con validità internazionale. Formazione a valenza disciplinare. 16 crediti FCTSA Certificato NAEMT/PHTLS Provider 16 crediti CECBEMS - 16 crediti SGNOR Certificato NAEMT/ PHTLS Provider Validità 4 anni Scadenza: Rinnovabile ogni quattro anni tramite corso refresh Invio del materiale di studio al partecipante: 5 settimane antecedenti alla data del corso unicamente a pagamento avvenuto. Nel costo del corso è Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 11 SCEF 035

12 compreso il pasto delle 2 giornate. Partecipanti appartenenti ai servizi FCTSA: l iscrizione è vincolante. In caso di mancato pagamento entro i termini, l importo sarà fatturato direttamente al servizio. Partecipanti esterni: in caso di mancato pagamento entro i termini, la vostra iscrizione sarà annullata e vi saranno fatturati Fr di spese amministrative. In caso di rinuncia alla partecipazione entro tre settimane prima del corso, vi saranno trattenuti Fr per le spese amministrative e Fr per la documentazione trasmessavi; trascorso questo termine sarà trattenuta l intera quota versata. Costi Affiliati FCTSA Fr ; altri Fr inclusi i pasti. Importo da versare entro 6 settimane antecedenti al corso. Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 12 SCEF 035

13 Pre Hospital Trauma Life Support -PHTLS Provider Refresher In questo corso sono riattualizzate le conoscenze acquisite durante il corso base Pre Hospital Trauma Life Support -PHTLS, relative all'approccio pratico al paziente traumatizzato in ambito preospedaliero. 28 aprile ore Aula FCTSA, Palazzo Swisscom, Via Vergiò Breganzona 17 settembre ore Aula FCTSA, Palazzo Swisscom, Via Vergiò Breganzona Istruttori PHTLS I corsi sono aperti a medici, infermieri e soccorritori professionisti attivi nel soccorso in possesso di un certificato PHTLS provider. Possesso di un certificato PHTLS provider in corso di validità. Studio del testo ed esecuzione test teorico preparatorio (la mancata consegna del pre-test o il mancato superamento del 50% di risposte esatte determina l esclusione dal corso). Posti disponibili Partecipanti: massimo 16, minimo 8 Aggiornamento delle conoscenze e capacità necessarie a gestire il paziente traumatizzato. Ripetizioni teoriche e pratiche dei contenuti corso base. Aggiornamento su eventuali cambiamenti nella nuova edizione Apporti teorici, esercitazione pratica su manichini e figuranti con simulazione di casi clinici e scenari d'intervento, applicazione dei protocolli PHTLS. Verifica apprendimenti realizzati con ateliers di simulazione. Esame pratico e scritto finale Non permesse Riconoscimento Certificato con validità internazionale. Formazione a valenza disciplinare. 8 crediti FCTSA Certificato NAEMT/PHTLS Refresher 8 crediti CECBEMS 8 crediti SGNOR Validità 4 anni Scadenza: Rinnovabile ogni quattro anni tramite corso refresh Invio del materiale di studio al partecipante: 5 settimane antecedenti alla data del corso unicamente a pagamento avvenuto. Partecipanti appartenenti ai servizi FCTSA: l iscrizione è vincolante. In caso di mancato pagamento entro i termini, l importo sarà fatturato direttamente al servizio. Partecipanti esterni: in caso di mancato pagamento entro i termini, la vostra iscrizione sarà annullata e vi saranno fatturati Fr di spese amministrative. In caso di rinuncia alla partecipazione entro tre settimane prima del corso, vi saranno trattenuti Fr per le spese amministrative e Fr per la documentazione trasmessavi; trascorso questo termine sarà trattenuta l intera quota versata. Costi Affiliati FCTSA Fr. 200 ; altri Fr , inclusi i pasti. Importo da versare entro 6 settimane antecedenti al corso. Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 13 SCEF 035

14 Giornata annuale del soccorso FCTSA Proponiamo un momento formativo strutturato con atelier pratici, di scambi d esperienza e di lavoro in team e con partner del soccorso rendono sempre attraente e gradita questa offerta aperta a tutte le figure che operano nel preospedaliero. La partecipazione delle figure professionali previste nell èquipe permetterà una migliore e realistica sperimentazione nel corso degli atelier. Non mancherà il consueto momento di convivialità, per unire l utile al dilettevole!! 24 maggio ore Da definire Diversi: Soccorritori Professionisti e Direttore Sanitario del servizio ospitante Soccorritore professionista, Soccorritore Ausiliario d ambulanza UFFT, Soccorritori Volontari dei servizi ambulanza, le quali permetteranno di creare équipe d intervento. Nessuno Posti disponibili: Partecipanti: massimo 30, minimo 20 Coinvolgere le diverse figure operanti e valorizzare il ruolo. Considerare e condividere la visione dell intervento prendendo spunto da situazioni vissute. Applicare tecniche e approcci coerenti alle direttive-raccomandazioni in vigore. Sviluppare le conoscenze le capacità e le abilità tecnico-sanitarie e organizzative nell ambito del team di soccorso. Consolidare le relazioni tra il personale di diversi servizi cantonali e le diverse figure del team. Nelle diverse postazioni si tratteranno: Discussione analisi clinica Aspetti fisiopatologici Valutazione del paziente Procedure, tecniche e materiale di soccorso Approfondimenti e novità Lavoro in equipaggi e rotazioni in postazioni diversificate e discussione dei casi clinici. Riconoscimento Validità Partecipazione attiva Non permesse Valenza disciplinare. 6 crediti FCTSA Scadenza Iscrizioni: tramite formulario specifico che sarà inviato dal segretariato della FCTSA al momento dell iscrizione Penali: la conferma del corso è vincolante. In caso di mancata partecipazione l importo sarà fatturato al servizio d appartenenza a tariffa piena. Costi Fr.110. pasto compreso (al sacco) e spuntino di fine giornata Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 14 SCEF 035

15 Corso di gestione del rischio clinico per dirigenti (programma e certificazione in allestimento) La valutazione specifica dell ambito sanitario deve essere rivolta alle numerose variabili che caratterizzano il sistema: la peculiarità di ogni singolo paziente, la complessità degli interventi sanitari, la multidisciplinarità, le esperienze professionali di grado e ruolo diverso, il management che consente la sperimentazione e attuazione di diversi modelli organizzativi e gestionali. In tale contesto, in cui la componente umana è ineliminabile, l errore e la possibilità di un incidente sono sempre presenti. Poiché non si può eliminare completamente l errore umano, è assolutamente necessario creare le condizioni lavorative ideali, ossia assicurare un attività di sistema che renda l errore umano il più difficile possibile e attuare delle difese in grado di contenere le conseguenze dell errore che si è verificato. Dalla cultura dell errore e dalla necessità del contenimento, sia in termini numerici sia di gravità delle sequele, nasce il Risk Management che significa letteralmente gestione del rischio, definito come il sistema che consente, attraverso passaggi successivi, di identificare, analizzare, valutare, trattare, monitorare e comunicare i rischi associati a qualsiasi attività. 2 e 3 ottobre Centro CESAMU c/o Scuola superiore medico-tecnica Via Ronchetto Lugano Responsabili scientifici: Dr.ssa E. Zamprogno Capo Servizio Pronto Soccorso ORL D. Pasquali, Prof. Coach ACC ICF, Docente CESAMU Dirigenti e quadri dei servizi sanitari Dirigenti e quadri dei servizi sanitari Posti disponibili Partecipanti: massimo 16, minimo 10 Sviluppare conoscenze sul tema del governo clinico e della gestione del rischio. Sviluppare competenze di team leadership e l applicazione delle NTS (Non Technical Skills) Riflessione sul proprio modo di reagire all'errore. Simulazioni per teambuilding. Concetto di gestione del rischio e gestione della qualità Gestione del rischio proattiva e reattiva Analisi del rischio Non Tecnical Skills (NTS) e CRM (Crisis Resource Management) Familiarizzazione con il simulatore del centro CeSAMU Lezioni frontali, situazioni pratiche, iterazione pubblico-formatori Riconoscimento Non previsto Non permesse Formazione a valenza disciplinare. crediti FCTSA crediti ECS-TI e certificato di partecipazione Corso offerto in partenariato con il centro CESAMU Iscrizioni: tramite formulario specifico che sarà inviato dal segretariato della FCTSA al momento dell iscrizione. Penali: la conferma del corso è vincolante. In caso di mancata partecipazione l importo sarà fatturato al servizio d appartenenza a tariffa piena. Costi Tutti Fr Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 15 SCEF 035

16 Corso di gestione del rischio clinico per operatori sanitari La valutazione specifica dell ambito sanitario deve essere rivolta alle numerose variabili che caratterizzano il sistema: la peculiarità di ogni singolo paziente, la complessità degli interventi sanitari, la multidisciplinarità, le esperienze professionali di grado e ruolo diverso, il management che consente la sperimentazione e attuazione di diversificati modelli organizzativi e gestionali. In tale contesto, in cui la componente umana è ineliminabile, l errore e la possibilità di un incidente sono sempre presenti. Poiché non si può eliminare completamente l errore umano, è assolutamente necessario creare le condizioni lavorative ideali, ossia assicurare un attività di sistema che renda l errore umano il più difficile possibile, e attuare delle difese in grado di contenere le conseguenze dell errore che si è verificato. Attraverso la sperimentazione nel team e l applicazione concreta degli elementi di Risk Management si porteranno i partecipanti a identificare, analizzare e valutare i rischi associati all attività sanitaria per aumentare le abilità cognitive, sociali e personali, complementari alle competenze tecniche, che contribuiscono all'attivazione di performance lavorative sicure ed efficaci". 3 e 4 aprile e 17 ottobre giorno: giorno: ore Centro CESAMU c/o Scuola superiore medico-tecnica Via Ronchetto Lugano Responsabili scientifici: Dr.ssa E. Zamprogno Capo Servizio Pronto Soccorso ORL D. Pasquali, Prof. Coach ACC ICF, Docente CESAMU Team di collaboratori oppure operatori sanitari Team di collaboratori oppure operatori sanitari Posti disponibili Partecipanti: massimo 16, minimo 8 Sviluppare conoscenze sul tema del governo clinico e della gestione del rischio. Sviluppare competenze di team leadership e l applicazione delle NTS (Non Technical Skills). Riflettere sul proprio modo di reagire all errore. Concetto di gestione del rischio e gestione della qualità Team performance, leadership e valutazione Non Tecnical Skills (NTS) Familiarizzazione con il simulatore SimMan 3G del centro CeSAMU Lezioni frontali, situazioni pratiche, iterazione pubblico-formatori Riconoscimento Non previsto Non permesse Formazione a valenza disciplinare crediti FCTSA 12.5 crediti ECS-TI e certificato di partecipazione Divisa professionale Corso offerto in partenariato con il centro CESAMU Iscrizioni: tramite formulario specifico che sarà inviato dal segretariato della FCTSA al momento dell iscrizione. Penali: la conferma del corso è vincolante. In caso di mancata partecipazione l importo sarà fatturato al servizio d appartenenza a tariffa piena. Costi Tutti Fr. 500 Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 16 SCEF 035

17 Forum del Salvataggio 2014 Programma specifico sul sito IVR-IAS (stato novembre: 2014 non ancora pubblicato) 8 e 9 maggio 2014 Vedi Vedi Vedi Friburgo Diversi Professionisti e Soccorritori Volontari d Ambulanza Nessuno Posti disponibili Illimitato Vedi programma specifico sul sito Vedi programma specifico sul sito a carattere conferenziale Riconoscimento Validità Formazione a valenza disciplinare Scadenza informazioni e iscrizioni oppure oppure Costi vedi siti indicati Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 17 SCEF 035

18 Giornate di aggiornamento Dispositivo Incidente Maggiore (DIM) Come di consuetudine, si desidera offrire la formazione continua che permetta agli operatori del Servizio preospedaliero di mantenere le competenze e di agire nel contesto del Dispositivo Incidente Maggiore (DIM). Inoltre, lo sviluppo dei servizi e delle collaborazioni tra partner definisce nel tempo nuovi bisogni di conoscenza e di capacità d integrazione nell ambito degli eventi straordinari e/o in ambienti specifici. In particolar modo per questo periodo di formazione si desidera dare l attenzione al servizio partner Difesa dell Impresa delle Ferrovie Federali Svizzere. La formazione, di carattere obbligatoria, sarà proposta ai circa 150/180 collaboratori organizzandola su più giornate (ca. 15) ripartite nell arco dei 3 semestri. 20 maggio maggio maggio giugno giugno giugno 2014 Franco Ghiggia, coordinatore DIM, formatori scelti e partner del soccorso Professionisti del preospedaliero Nessuno Posti disponibili massimo 12, minimo ore Rivera Bellinzona Biasca (specifiche ancora da definire) Ogni collaboratore professionale: Si aggiorna in merito a nuove particolarità del dispositivo Prende visione del nuovo materiale DIM e ne conosce l adeguato impiego tecnico Conosce le particolarità e possibilità d azione del sistema d intervento della Difesa dell impresa delle FFS garantendo la messa in atto di procedure comuni a favore del Sistema Accompagnamento del Paziente Aggiornamento e punto della situazione inerente il contesto attuale del DIM. Presentazione e formazione sul nuovo sistema di prontezza del materiale del DIM. Conoscenza e collaborazione con il Partner Difesa dell Impresa delle Ferrovie Federali Svizzere. Esercizi pratici in ambito di eventi straordinari legati al Sistema Accompagnamento del Paziente. Formazione interattiva. Discussione/riflessione sulla base di esperienze concrete. Partecipazione attiva Riconoscimento Formazione obbligatoria Valenza disciplinare. 8 crediti FCTSA Attestato di partecipazione FCTSA Iscrizioni: il coordinatore, F. Ghiggia, prenderà contatto direttamente con i servizi per l allestimento dei gruppi dei partecipanti. Costi Affiliati FCTSA: a carico della FCTSA Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 18 SCEF 035

19 Arresto cardiaco: dal vissuto quotidiano al registro preospedaliero dell arresto cardiaco (PREH-UTSTEIN) L analisi costante degli strumenti e dei risultati forniti dal registro, ha permesso importanti riflessioni che hanno reso evidenti i bisogni di formazione a diversi livelli. La FCTSA, considerando inoltre il concetto delle patologie del First Hour Quintet (FHQ), propone dei momenti di riflessione e di approfondimento che permetteranno ai partecipanti di integrarsi ancor meglio nella presa a carico del paziente, nel concetto di qualità e di comprendere l importanza del lavoro svolto sul campo, come pure del lavoro amministrativo e di coordinamento. 02 aprile ore Aula FCTSA, Palazzo Swisscom, Via Vergiò Breganzona Roman Burkart, specialista clinico e coordinatore cantonale del registro PRE-UTSTEIN Professionisti del preospedaliero Nessuno Posti disponibili massimo 16, minimo 12 Ripercorrere gli elementi costitutivi della catena di salvataggio applicata in ambiente preospedaliero. Integrare il processo di controllo della qualità e del risk management per lo sviluppo delle direttive-procedure della FCTSA e interne al servizio ambulanza. Riflettere sui ruoli delle diverse figure professionali e responsabili, identificando le opportunità di collaborazione. Collocare la presa a carico del paziente trattato in ambito del Ticino- Moesano nella panoramica nazionale e internazionale. Interattiva con il pubblico Presentazione-discussione di casi clinici alternati a momenti di pratica e approfondimento Le tappe delle prestazioni sanitarie offerte in situazione di ACR. Elaborazione della rianimazione nella fase post intervento. Registro e cultura del dato. Opportunità della scheda sanitaria informatizzata. Partecipazione attiva Non permesse Riconoscimento Valenza disciplinare. 6 crediti FCTSA Attestato di partecipazione FCTSA Penali: la conferma del corso è vincolante. In caso di mancata partecipazione l importo sarà fatturato al servizio d appartenenza a tariffa piena. Costi Affiliati FCTSA Fr ,altri Fr Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 19 SCEF 035

20 Aggiornamento istruttori corsi territoriali FCTSA La FCTSA, a seguito di riflessioni e accompagnamenti svolti e ai criteri di qualità, ritiene importante incontrare periodicamente gli istruttori/formatori che eseguono i corsi in catalogo FCTSA. Con questo momento formativo la FCTSA desidera sostenere i formatori nell approfondimento degli elementi concettuali e didattici dei differenti corsi, anche attraverso la condivisione delle esperienze personali dei diversi partecipanti, alfine di analizzare punti di forza e punti di debolezza. Approfittando di questo incontro sarà presentato brevemente il processo di erogazione dei corsi territoriali eduqua gennaio febbraio maggio giugno ore 4 ore 4 ore 4 ore Aula FCTSA, Palazzo Swisscom, Via Vergiò Breganzona : formatori SF FCTSA : aperta a tutti i formatori dei servizi ambulanza. Obbligatoria per i formatori dei servizi ambulanza abilitati all erogazione dei corsi territoriali in catalogo FCTSA, (esclusi i soli istruttori BLS-D). : formatori Posti disponibili: 12 Familiarizzare con i corsi proposti dalla FCTSA. Gestire la tempistica e la didattica dei corsi in maniera adeguata, conoscendo i contenuti e le peculiarità di ogni corso proposto, nel rispetto delle linee guida vigenti e delle norme previste dalla FCTSA. Condividere le esperienze didattiche vissute in ambito dei corsi erogati e analizzare i diversi punti di vista. Identificare le tappe e i documenti di riferimento relativi al processo erogazione corsi territoriali eduqua Panoramica sui diversi corsi proposti, evidenziandone le peculiarità, gli obiettivi di formazione e le modalità didattiche. Condivisione e analisi delle esperienze personali degli istruttori: difficoltà riscontrate, punti forti del corso, miglioramenti possibili. Rassegna dei seguenti corsi evidenziandone in modo particolare le specificità. BLS-DAE /avanzato nuova didattica AHA Corso Allievi conducenti USTRA Corso Livello 1 FCTSA Corso Livello 2 FCTSA Corso Livello 3 FCTSA Corso MISV conferenza 3 ore Corso First Aid Interattiva con il pubblico Presentazione-discussione di casi clinici alternati a momenti di pratica e approfondimento Partecipazione attiva Non permesse Riconoscimento Valenza pedagogica. 4 crediti FCTSA Attestato di partecipazione FCTSA Penali: la conferma del corso è vincolante. Costi Affiliati FCTSA Gratuito; altri non previsti Breganzona, PFP versione 26 marzo 2014 pagina 20 SCEF 035

La formazione dei professionisti del Servizio sanitario d urgenza preospedaliera

La formazione dei professionisti del Servizio sanitario d urgenza preospedaliera SCEF 035 Presentazione La formazione dei professionisti del Servizio sanitario d urgenza preospedaliera La FCTSA nel 2014 ha costituito un gruppo denominato Consiglio di Formazione (CdF) il quale con i

Dettagli

Emergenza Urgenza Soccorso

Emergenza Urgenza Soccorso Emergenza Urgenza Soccorso I corsi di formazione...poche ore della tua vita possono salvare una vita... Premessa Una serie di anelli può formare una catena, dove la forza della catena è costituita dalla

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F O R M A T O E U R O P E O CARMELLO,ROSA. rosa.carmello@sanita.padova.it

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F O R M A T O E U R O P E O CARMELLO,ROSA. rosa.carmello@sanita.padova.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail CARMELLO,ROSA rosa.carmello@sanita.padova.it Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

La formazione Post Base: L esperienza del gruppo A.T.C.N. Italia

La formazione Post Base: L esperienza del gruppo A.T.C.N. Italia La formazione Post Base: L esperienza del gruppo A.T.C.N. Italia C.P.S.I. Gian Luca Vergano S.O.R.E.U. Pianura A.A.T. 118 Pavia A.R.E.U. Regione Lombardia Congresso Regionale S.I.M.E.U. Fondazione I.R.C.C.S.

Dettagli

3. Competenze a. COMPETENZE TECNICHE b. COMPETENZE COGNITIVE

3. Competenze a. COMPETENZE TECNICHE b. COMPETENZE COGNITIVE 3. Competenze Nel rispetto delle proprie competenze e in collaborazione con le altre figure professionali, l Addetto al trasporto sanitario e il Soccorritore sono in grado di attuare i piani di lavoro

Dettagli

PROFESSIONALE IN CHIRURGIA E AREA CRITICA

PROFESSIONALE IN CHIRURGIA E AREA CRITICA CENTRO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN CHIRURGIA E AREA CRITICA Centro di Simulazione Avanzata La formazione professionale e l aggiornamento in chirurgia e area critica, con lo scopo di

Dettagli

PROGRAMMA REGIONALE DI FORMAZIONE PER IL SERVIZIO DI ELISOCCORSO 118

PROGRAMMA REGIONALE DI FORMAZIONE PER IL SERVIZIO DI ELISOCCORSO 118 ALLEGATO 1 di cui alla Determinazione n. 867 del 31/08/2006 PROGRAMMA REGIONALE DI FORMAZIONE PER IL SERVIZIO DI ELISOCCORSO 118 Il Corso di Formazione è indirizzato al personale sanitario che risulterà

Dettagli

EMERGENZA CARDIO RESPIRATORIA

EMERGENZA CARDIO RESPIRATORIA EMERGENZA CARDIO RESPIRATORIA Nel 1969 la World Federation of Societies of Anaesthesia, basandosi sui lavori di Safar e collaboratori, diffuse, per la prima volta, una metodologia d'approccio agli stati

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ACCIARDI MARIA GRAZIA Data di nascita 24/01/1957 Qualifica DIRIGENTE MEDICO FASCIA D LIVELLO 3

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ACCIARDI MARIA GRAZIA Data di nascita 24/01/1957 Qualifica DIRIGENTE MEDICO FASCIA D LIVELLO 3 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ACCIARDI MARIA GRAZIA Data di nascita 24/01/1957 Qualifica DIRIGENTE MEDICO FASCIA D LIVELLO 3 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale Staff - EMERGENZA 118 Numero telefonico

Dettagli

PRIMO SOCCORSO: REQUISITI E FORMAZIONE DEGLI ADDETTI

PRIMO SOCCORSO: REQUISITI E FORMAZIONE DEGLI ADDETTI INAIL, Settore Ricerca, Dipartimento di Medicina del Lavoro PRIMO SOCCORSO: REQUISITI E FORMAZIONE DEGLI ADDETTI Nota tecnica a cura di: Papaleo Bruno, Cangiano Giovanna, Sara Calicchia 2 agosto 2012-08-02

Dettagli

PROGETTO ISTRUTTORE BLSD UILFPL American Heart Association AHA (adulto/pediatrico) Progetto a cura di: UIL FPL Nazionale e Opes Formazione

PROGETTO ISTRUTTORE BLSD UILFPL American Heart Association AHA (adulto/pediatrico) Progetto a cura di: UIL FPL Nazionale e Opes Formazione 1 PROGETTO ISTRUTTORE BLSD UILFPL American Heart Association AHA (adulto/pediatrico) Progetto a cura di: UIL FPL Nazionale e Opes Formazione Il Progetto Istruttore BLSD UIL FPL (IstructorRCP UILFPL) ha

Dettagli

LINEE GUIDA ILCOR 2010 Guida ai cambiamenti. Croce Rossa Italiana Gruppo Nazionale Formatori BLSD CRI

LINEE GUIDA ILCOR 2010 Guida ai cambiamenti. Croce Rossa Italiana Gruppo Nazionale Formatori BLSD CRI LINEE GUIDA ILCOR 2010 Guida ai cambiamenti Croce Rossa Italiana Gruppo Nazionale Formatori BLSD CRI LINEE GUIDA ILCOR 2010 Contenuto della presentazione I principali cambiamenti nei protocolli di BLS

Dettagli

ALLEGATOB alla Dgr n. 1515 del 29 ottobre 2015 pag. 1/8

ALLEGATOB alla Dgr n. 1515 del 29 ottobre 2015 pag. 1/8 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOB alla Dgr n. 1515 del 29 ottobre 2015 pag. 1/8 REQUISITI FORMATIVI E PROFESSIONALI PER IL PERSONALE ADDETTO ALL ATTIVITA DI SOCCORSO E TRASPORTO SANITARIO ALLEGATOB

Dettagli

TABELLA 1 REQUISITI PER IL PERSONALE A BORDO DELLE AMBULANZE. Ambulanza di trasporto ordinario

TABELLA 1 REQUISITI PER IL PERSONALE A BORDO DELLE AMBULANZE. Ambulanza di trasporto ordinario 1 TABELLA 1 REQUISITI PER IL PERSONALE A BORDO DELLE AMBULANZE Ambulanza di trasporto ordinario In caso di trasporto ordinario è obbligatoria la presenza a bordo di: - un autista, con patente di guida

Dettagli

Linee guida regionali per l accreditamento dei soggetti erogatori dei corsi. BASIC LIFE SUPPORT DEFIBRILLATION (BLSD) a personale non sanitario

Linee guida regionali per l accreditamento dei soggetti erogatori dei corsi. BASIC LIFE SUPPORT DEFIBRILLATION (BLSD) a personale non sanitario ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 1014 DEL 30 MAGGIO 2014 PREMESSA Linee guida regionali per l accreditamento dei soggetti erogatori dei corsi BASIC LIFE SUPPORT DEFIBRILLATION (BLSD) a personale non sanitario

Dettagli

CORSO ISTRUTTORI BLS-D AHA

CORSO ISTRUTTORI BLS-D AHA DIP.TO DI URGENZA EMEGENZA - U.O.C. DI PRONTO SOCCORSO CORSO ISTRUTTORI BLS-D AHA 1^ ed. 26-27-28 FEBBRAIO 2015 2^ ed. 08-09-10 MAGGIO 2015 Premessa: La lotta alla morte improvvisa cardiaca (MIC) richiede,

Dettagli

Accordo del 22 maggio 2003 CONFERENZA STATO REGIONI SEDUTA DEL 22 MAGGIO 2003

Accordo del 22 maggio 2003 CONFERENZA STATO REGIONI SEDUTA DEL 22 MAGGIO 2003 Accordo del 22 maggio 2003 CONFERENZA STATO REGIONI SEDUTA DEL 22 MAGGIO 2003 Oggetto: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano sul documento recante:

Dettagli

LAUREA MEDICINA E CHIRURGIA Sede Università degli Studi di Perugia Voto 110/110 Data 25/10/1983

<Emilia Filicetti> LAUREA MEDICINA E CHIRURGIA Sede Università degli Studi di Perugia Voto 110/110 Data 25/10/1983 INFORMAZIONI PERSONALI Nome FILICETTI EMILIA CF FLC MLE 57B55I896I Indirizzo Via Roma 191/D, 87058 Spezzano Sila- Cosenza Telefono 0984 435940 340 6884568 e-mail emiliafilicetti@tiscali.it Nazionalità

Dettagli

Sig. Presidente del Consiglio Regionale della Puglia

Sig. Presidente del Consiglio Regionale della Puglia Consiglio Regionale della Puglia VIII Legislatura PROPOSTE E DISEGNI DI LEGGE Atto Consiglio N 243 Data di Arrivo 08/02/2008 N. Prot. Gen 1160 Iniziativa Legislativa Proposta di legge Presentatori Zullo;

Dettagli

C R O C E R O S S A I T A L I A N A C O M I T A T O C E N T R A L E

C R O C E R O S S A I T A L I A N A C O M I T A T O C E N T R A L E C R O C E R O S S A I T A L I A N A C O M I T A T O C E N T R A L E ORDINANZA COMMISSARIALE N 528/04 DEL 20.07.2004 IL COMMISSARIO STRAORDINARIO VISTO lo Statuto della Croce Rossa Italiana approvato con

Dettagli

Progetto. Primo Soccorso a Scuola. A Scuola di Primo Soccorso

Progetto. Primo Soccorso a Scuola. A Scuola di Primo Soccorso Progetto Primo Soccorso a Scuola. A Scuola di Primo Soccorso Introduzione all organizzazione del sistema dell emergenza e ai gesti del primo soccorso per i docenti e gli studenti delle scuole della Liguria.

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE TITOLO DEL CORSO BLS-D PEDIATRICO (PEDIATRIC BASIC LIFE SUPPORT AND DEFIBRILLATION)

PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE TITOLO DEL CORSO BLS-D PEDIATRICO (PEDIATRIC BASIC LIFE SUPPORT AND DEFIBRILLATION) In collaborazione con Struttura complessa di Pediatria PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE TITOLO DEL CORSO BLS-D PEDIATRICO (PEDIATRIC BASIC LIFE SUPPORT AND DEFIBRILLATION) Corso di addestramento 1. TIPOLOGIA

Dettagli

SEZIONE ALLEGATI: OPERATORE TRASPORTO SANITARIO E SOCCORSO CON AMBULANZA

SEZIONE ALLEGATI: OPERATORE TRASPORTO SANITARIO E SOCCORSO CON AMBULANZA SEZIONE ALLEGATI: OPERATORE TRASPORTO SANITARIO E SOCCORSO CON AMBULANZA 1. MODULISTICA ATTIVAZIONE CORSO TS a. Lettera di attivazione, programma del Corso, elenco iscritti (all. 1) b. Lettera di richiesta

Dettagli

Milano. novembre 2011 EUROPEAN PEDIATRIC LIFE SUPPORT. S.A.R.N.eP.I. Ospedale. dei Bambini Buzzi Aula Magna. Italian Resuscitation Council.

Milano. novembre 2011 EUROPEAN PEDIATRIC LIFE SUPPORT. S.A.R.N.eP.I. Ospedale. dei Bambini Buzzi Aula Magna. Italian Resuscitation Council. Milano Ospedale dei Bambini Milano-Buzzi Ospedale dei Bambini Buzzi Aula Magna S.A.R.N.eP.I. Società di Anestesia Rianimazione Neonatale e Pediatrica Italiana Italian Resuscitation Council 25 26 novembre

Dettagli

La cultura della sicurezza

La cultura della sicurezza Area tematica La cultura della sicurezza Progetti 1. Il primo soccorso nella scuola 2. Il primo soccorso nella scuola con supporto delle funzioni vitali in età pediatrica (PBLS) 3. PBLS, supporto delle

Dettagli

Anpas - Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze SERVIZIO CIVILE NAZIONALE SOCIO C.N.E.S.C. CONFERENZA NAZIONALE ENTI SERVIZIO CIVILE

Anpas - Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze SERVIZIO CIVILE NAZIONALE SOCIO C.N.E.S.C. CONFERENZA NAZIONALE ENTI SERVIZIO CIVILE (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: A.N.P.AS. (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) 2) Codice di accreditamento:

Dettagli

DIREZIONE Il Direttore del corso è un Medico o un Infermiere, designato dall Associazione promotrice del corso.

DIREZIONE Il Direttore del corso è un Medico o un Infermiere, designato dall Associazione promotrice del corso. PROTOCOLLO FORMATIVO DEI SOCCORRITORI VOLONTARI DI LIVELLO AVANZATO MODALITA ORGANIZZATIVE DEL CORSO ORGANIZZAZIONE I corsi di formazione sono organizzati dalle Associazioni iscritte nel Registro Regionale

Dettagli

Date Pescara 5-26 Settembre 2015 OGNI CORSO HA LA DURATA DI UN (1) SOLO GIORNO

Date Pescara 5-26 Settembre 2015 OGNI CORSO HA LA DURATA DI UN (1) SOLO GIORNO C.O.N.I. CIRCOLARE INTERNA STRUTTURE/ISCRITTI Con rilascio di certificato BLSD Provider emesso da DAN EUROPE, fondazione medico-scientifica internazionale Date Pescara 5-26 Settembre 2015 OGNI CORSO HA

Dettagli

Primo Soccorso e gestione dell emergenza sanitaria aziendale: aspetti normativi, organizzativi e istruzione teorica e pratica

Primo Soccorso e gestione dell emergenza sanitaria aziendale: aspetti normativi, organizzativi e istruzione teorica e pratica OSPEDALE PEDIATRICO BAMBINO GESU ID. 784 CORSO DI FORMAZIONE Primo Soccorso e gestione dell emergenza sanitaria aziendale: aspetti normativi, organizzativi e istruzione teorica e pratica Destinatari Il

Dettagli

CORSO Basic Life Support con l aggiunta della procedura di defibrillazione (B.L.S. - D.)

CORSO Basic Life Support con l aggiunta della procedura di defibrillazione (B.L.S. - D.) Progetto formativo: CORSO Basic Life Support con l aggiunta della procedura di defibrillazione (B.L.S. - D.) in conformità alla Legge 03 aprile 2001, n. 120 e s.m. HSA ITALIA Handicapped Scuba Association

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ELISA BERRUTO Indirizzo VIA GIOVANNI XXIII, N 27 - CHIERI (TO) - 10023 Telefono 347-0474645 Fax 011-94294205

Dettagli

Chi salva un bambino salva il mondo intero

Chi salva un bambino salva il mondo intero Associazione Sportiva Dilettantistica Sede legale: via San Rocco Terravalle 130-03013 - Ferentino (FR) Sede operativa: Roma Frosinone C.F. 92069410600 Email: rewindsalvamento@hotmail.com Telefono: 320-6293588

Dettagli

ASSOCIAZIONE VOLONTARI SERVIZIO AMBULANZA DI STORO

ASSOCIAZIONE VOLONTARI SERVIZIO AMBULANZA DI STORO ASSOCIAZIONE VOLONTARI SERVIZIO AMBULANZA DI STORO CORSO DI FORMAZIONE PER ASPIRANTI VOLONTARI DEL SOCCORSO ASSOCIAZIONE VOLONTARI SERVIZIO AMBULANZA STORO ANNO 2013 PREMESSA Questo corso vuole seguire

Dettagli

TRIAGE. Docente: infermiere prof. Palumbo Filippo. Associazione Volontari Protezione Civile Noicàttaro onlus

TRIAGE. Docente: infermiere prof. Palumbo Filippo. Associazione Volontari Protezione Civile Noicàttaro onlus TRIAGE Docente: infermiere prof. Palumbo Filippo DEFINIZIONE Parola di origine francese che significa semplicemente "selezionare". Il TRIAGE è la metodica di selezione dei pazienti, cioè il riconoscimento

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE BRUNO Emiliano Nato a Torre Annunziata il 01/04/1973 residente a Beinasco (To) Via Principe Amedeo 31 Recapito tel. 011 3497206 / 3383088341 e-mail: unosettetre@libero.it

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: SOCCORRITORI PER AMORE 2015 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: Settore: Assistenza (riferita alla tutela dei diritti sociali e ai servizi alla

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E Pagina 1 di 9 Pagina 1 - Curriculum vitae di F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e nome Data e Luogo di nascita Residenza / Domicilio Codice

Dettagli

Descrizione delle principali attività del Corso Elisoccorso H.E.M.S. Helicopter Emergency Medical Service

Descrizione delle principali attività del Corso Elisoccorso H.E.M.S. Helicopter Emergency Medical Service 27-31 OTTOBRE 2014 Sede del Corso: HELIAIME Centro di Formazione e Addestramento H.E.M.S. c/o Polo Formativo Universitario Ente Ecclesiastico Ospedale Generale Regionale F. Miulli S.P. 127 Acquaviva delle

Dettagli

AREA CLINICO - ASSISTENZIALE

AREA CLINICO - ASSISTENZIALE FONDIMPRESA - P.I.S.T.E. CATALOGO DEI CORSI DI FORMAZIONE GRATUITA Corsi per aziende del Settore Ospedalità Privata Enti formativi erogatori: ASSOSERVIZI e ISTUD Referente per Assoservizi: Gianluca Manzo

Dettagli

Corso teorico pratico per i lavoratori addetti al Pronto Soccorso Aziendale Aziende di gruppo A (D.Lgs. 626/94 D.M. 15 luglio 2003 n.

Corso teorico pratico per i lavoratori addetti al Pronto Soccorso Aziendale Aziende di gruppo A (D.Lgs. 626/94 D.M. 15 luglio 2003 n. TITOLO Corso teorico pratico per i lavoratori addetti al Pronto Soccorso Aziendale Aziende di gruppo A (D.Lgs. 626/94 D.M. 15 luglio 2003 n.388) OBIETTIVI GENERALI Saper riconoscere tempestivamente le

Dettagli

Corso Base di primo. Il Corso Base è suddiviso in otto lezioni frontali sulle materie riguardanti il primo soccorso.

Corso Base di primo. Il Corso Base è suddiviso in otto lezioni frontali sulle materie riguardanti il primo soccorso. Informazioni generali Corso Base di primo soccorso Il corso è articolato in 8 lezioni della durata di 90 minuti ciascuna, per un totale di 10 ore di lezione. Gli otto incontri saranno tenuti da personale

Dettagli

Premessa. e con. UOS Formazione Via Portuense 332, 00149 Roma Tel 06.55115456/457/467/468 - Fax 06.55115456 E-mail: accreditamento.blsd@ares118.

Premessa. e con. UOS Formazione Via Portuense 332, 00149 Roma Tel 06.55115456/457/467/468 - Fax 06.55115456 E-mail: accreditamento.blsd@ares118. UOS Formazione Via Portuense 332, 00149 Roma Tel 06.55115456/457/467/468 - Fax 06.55115456 E-mail: accreditamento.blsd@ares118.it REQUISITI PER GLI ENTI FORMATORI EROGATORI DI CORSI BLSD RIVOLTI A SOGGETTI

Dettagli

LA CENTRALE OPERATIVA. di VARESE

LA CENTRALE OPERATIVA. di VARESE LA CENTRALE OPERATIVA 118 di VARESE DPR 27 marzo 1992 Atto di indirizzo e coordinamento alle regioni per la determinazione dei livelli di assistenza sanitaria di emergenza. Art.3 comma 1 La Centrale Operativa

Dettagli

La formazione dei formatori di adulti Documentazione di presentazione del corso

La formazione dei formatori di adulti Documentazione di presentazione del corso ANIMARE CORSI PER ADULTI (Livello 1 FSEA/SVEB) Sommario 1. Introduzione 2 2. Metodi d insegnamento 2 3. Destinatari, obiettivi e contenuti della formazione 3 Destinatari: 3 Finalità: 3 Obiettivi: 3 Contenuti:

Dettagli

LA FORMAZIONE DEI FORMATORI DI ADULTI. LABOR TRANSFER SA Laboratorio per la formazione, l orientamento e lo sviluppo della persona

LA FORMAZIONE DEI FORMATORI DI ADULTI. LABOR TRANSFER SA Laboratorio per la formazione, l orientamento e lo sviluppo della persona L A B O R T R A N S F E R LA FORMAZIONE DEI FORMATORI DI ADULTI LABOR TRANSFER SA Laboratorio per la formazione, l orientamento e lo sviluppo della persona DOCUMENTAZIONE DI PRESENTAZIONE DEL CORSO ANIMARE

Dettagli

STRUTTURA COMPLESSA/SERVIZIO DI Pronto Soccorso

STRUTTURA COMPLESSA/SERVIZIO DI Pronto Soccorso STRUTTURA COMPLESSA/SERVIZIO DI Pronto Soccorso 4 In collaborazione con Struttura complessa di Pediatria PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE BLS-D PEDIATRICO RETRAINING (PAEDIATRIC BASE LIFE SUPPORT AND DEFIBRILLATION)

Dettagli

Requisiti Numero di posti di formazione Tassa Domande d iscrizione Termine d iscrizione

Requisiti Numero di posti di formazione Tassa Domande d iscrizione Termine d iscrizione 1 Foglio ufficiale 6/2013 Venerdì 18 gennaio 407 basi legali. L ammissione definitiva ai curricoli HES-SO è comunque subordinata all esito dell esame di graduatoria e di altre condizioni di ammissione

Dettagli

Tigullio 2014 Cardiologia

Tigullio 2014 Cardiologia Tigullio 2014 Cardiologia Dott.ssa Roberta Volpin Dott. Franco Tosato Santa Margherita Ligure 3-4 Aprile Medico di Pronto Soccorso Specialista SEGNI E SINTOMI DIAGNOSI Gestione del Paziente Critico Rapido

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ELISA BERRUTO Indirizzo CORSO CIBRARIO, N 18 - CHIERI (TO) - 10023 Telefono 347-0474645 Fax 011-94294205

Dettagli

PROCEDURA DI FORMAZIONE INFORMAZIONE E ADDESTRAMENTO

PROCEDURA DI FORMAZIONE INFORMAZIONE E ADDESTRAMENTO PROCEDURA DI FORMAZIONE INFORMAZIONE E ADDESTRAMENTO PREMESSA Tale si compone delle seguenti macro-aree: - procedura di formazione informazione e addestramento riportante campo di applicazione e destinatari,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Melloni Monica Data di nascita 19/12/1961. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 051683248

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Melloni Monica Data di nascita 19/12/1961. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 051683248 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Melloni Monica Data di nascita 19/12/1961 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DI FERRARA Staff - Pronto Soccorso 0516838248

Dettagli

Istruttori. Corso di formazione. di Simulazione avanzata

Istruttori. Corso di formazione. di Simulazione avanzata Istruttori di Simulazione avanzata Center for Simulation and Continuous Medical Education Scuola di Specializzazione in Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva Centro Europeo per la Medicina delle

Dettagli

AGGIORNAMENTO PREVENZIONE INCENDI RISCHIO BASSO

AGGIORNAMENTO PREVENZIONE INCENDI RISCHIO BASSO SICUREZZA AGGIORNAMENTO PREVENZIONE INCENDI RISCHIO BASSO OBIETTIVI Il corso di aggiornamento antincendio rischio basso è destinato agli addetti antincendio che dovranno svolgere tale compito presso aziende

Dettagli

REGOLAMENTO APPLICATIVO PROGETTO BLSD CRI

REGOLAMENTO APPLICATIVO PROGETTO BLSD CRI REGOLAMENTO APPLICATIVO PROGETTO BLSD CRI Il progetto BLSD CRI si pone come finalità la diffusione della cultura della rianimazione cardiopolmonare e delle competenze necessarie ad intervenire su persone

Dettagli

Capitolo 3 Requisiti del personale volontario e non, addetto al servizio di soccorso e trasporto sanitario urgente

Capitolo 3 Requisiti del personale volontario e non, addetto al servizio di soccorso e trasporto sanitario urgente Capitolo 3 Requisiti del personale volontario e non, addetto al servizio di soccorso e trasporto sanitario urgente A. Profili del personale impiegato Mezzi per la funzione soccorso di base: AUTOAMBULANZE

Dettagli

PSS-D PROGRAMMA ED INFORMAZIONI ORGANIZZATIVE PSS PRIMO SOCCORSO SPORTIVO FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA. All rights reserved

PSS-D PROGRAMMA ED INFORMAZIONI ORGANIZZATIVE PSS PRIMO SOCCORSO SPORTIVO FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA. All rights reserved PSS-D PROGRAMMA ED INFORMAZIONI ORGANIZZATIVE Corso Primo Soccorso Sportivo (PSS) e Primo Soccorso Sportivo con Defibrillatore (PSS-D) Obiettivo del Corso Elemento distintivo del Corso preparare gli operatori

Dettagli

STRUTTURA COMPLESSA DI PRONTO SOCCORSO PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE. Trauma Care in Emergenza 1. TIPOLOGIA DI CORSO

STRUTTURA COMPLESSA DI PRONTO SOCCORSO PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE. Trauma Care in Emergenza 1. TIPOLOGIA DI CORSO STRUTTURA COMPLESSA DI PRONTO SOCCORSO PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE Trauma Care in Emergenza Corso di addestramento 1. TIPOLOGIA DI CORSO 2. PREMESSA Obiettivi formativi generali del corso: Valutazione

Dettagli

ACLS RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE AVANZATA (Corso ACLS) Gaeta, 13..3.2010 14.3. 2010

ACLS RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE AVANZATA (Corso ACLS) Gaeta, 13..3.2010 14.3. 2010 1 Croce Rossa Italiana Comitato Provinciale di Latina Direzione Sanitaria Unità Operativa Didattica Sud Piazza Traniello 19 04024 GAETA (LT) Fax : 0771 465247 - Cell. 334 6407971 Posta elettronica : ecm.crilatina@gmail.com

Dettagli

PROPOSTA FORMATIVA ASSOCIAZIONI SPORTIVE ASSOCIAZIONE O.I.S.I.

PROPOSTA FORMATIVA ASSOCIAZIONI SPORTIVE ASSOCIAZIONE O.I.S.I. PROPOSTA FORMATIVA ASSOCIAZIONI SPORTIVE ASSOCIAZIONE O.I.S.I. Centro accreditato http://www.ircouncil.it/ Associazione Organizzazione Italiana Sviluppo Innovativo O.I.S.I. Attività di organizzazioni per

Dettagli

Pronto Soccorso e sistema 118

Pronto Soccorso e sistema 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e sistema 118 1.4.4 - Predisposizione di modelli formativi relativi al sistema di emergenza 118 Nolan, Norton Italia Redatto da: Società: Verificato

Dettagli

SIMEUP SIMULAZIONE AVANZATA SULLA GESTIONE DELLE URGENZE RESPIRATORIE. Piano Formativo Nazionale SIMEUP 2015

SIMEUP SIMULAZIONE AVANZATA SULLA GESTIONE DELLE URGENZE RESPIRATORIE. Piano Formativo Nazionale SIMEUP 2015 SIMEUP Società Italiana di Medicina Emergenza Urgenza Pediatrica SIMULAZIONE AVANZATA SULLA GESTIONE DELLE URGENZE RESPIRATORIE TORINO, 3-4 Novembre 2015 CTO di Torino c/o Sala di simulazione - I piano

Dettagli

SOCIETÀ ITALIANA SISTEMI 118 PERUGIA, 21 32 MAGGIO 2009

SOCIETÀ ITALIANA SISTEMI 118 PERUGIA, 21 32 MAGGIO 2009 LA GESTIONE E LA FORMAZIONE DELLE RISORSE IN TEMPI DI EVOLUZIONE DEL SISTEMA COORDINAMENTO REGIONALE ELISOCCORSO PIEMONTE 118 RESPONSABILI MEDICI E COORDINATORI INFERMIERISTICI BASI ELISOCCORSO: ALESSANDRIA

Dettagli

ORGANISMI CERTIFICANTI ABP e ABEM

ORGANISMI CERTIFICANTI ABP e ABEM 1933: nasce l American Board of Pediatrics (AAP) 1968: nasce l American College of Emergency Medicine (ACEP) 1976: nasce l American Board of Emergency Medicine 1980: si costituisce il primo Pediatric Emergency

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 463 del 31/05/2014. Oggetto: Corsi di emergenza sanitaria - quote di iscrizione per partecipanti esterni.

Delibera del Direttore Generale n. 463 del 31/05/2014. Oggetto: Corsi di emergenza sanitaria - quote di iscrizione per partecipanti esterni. Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

Presidente Prof. Alessandro Barelli. Segretario Generale Prof. Giovanni Galassi. Segreteria Didattica Prof. Enrico Bernini Carri

Presidente Prof. Alessandro Barelli. Segretario Generale Prof. Giovanni Galassi. Segreteria Didattica Prof. Enrico Bernini Carri Formazione e aggiornamento in medicina dell'emergenza e dei disastri WHO collaborating Center 2015 Simulazione avanzata e Crisis Resource Management In collaborazione con: Dipartimento Emergenza Accettazione

Dettagli

Modello di Accreditamento della Regione Emilia Romagna. Procedura di attivazione del Team Medico d Eemergenza INDICE

Modello di Accreditamento della Regione Emilia Romagna. Procedura di attivazione del Team Medico d Eemergenza INDICE Sez. 8 Pag. 1 di 6 INDICE MODIFICHE... 2 OGGETTO... 2 SCOPO... 2 CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 DEFINIZIONI... 3 CONTENUTO... 3 RESPONSABILITÀ OPERATIVE... 3 CRITERI DI ATTIVAZIONE

Dettagli

1995 - dirigente medico fascia A - ASO Maggiore della Carità - Servizio Anestesia e Rianimazione Centro Rianimazione

1995 - dirigente medico fascia A - ASO Maggiore della Carità - Servizio Anestesia e Rianimazione Centro Rianimazione VALLE EGLE MARIA Cognome e Nome - VALLE EGLE MARIA Data di nascita - 23.02.1952 Milano Residenza NOVARA Direttore S.C.D.O. Servizio Emergenza Sanitaria Territoriale 118 Sede lavorativa: C.O. 118 - v.le

Dettagli

SIMEUP. www.simeup.com. Società Italiana di Medicina Emergenza Urgenza Pediatrica. Piano Formativo Nazionale SIMEUP 2014. Provider ECM n.

SIMEUP. www.simeup.com. Società Italiana di Medicina Emergenza Urgenza Pediatrica. Piano Formativo Nazionale SIMEUP 2014. Provider ECM n. SIMEUP Società Italiana di Medicina Emergenza Urgenza Pediatrica Piano Formativo Nazionale SIMEUP 2014 Provider ECM n. 1172 Piano Formativo Nazionale SIMEUP La SIMEUP da sempre dedica tantissime risorse

Dettagli

Pronto Soccorso e sistema 118

Pronto Soccorso e sistema 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e sistema 118 1.2.4 - Predisposizione di modelli formativi relativi al Pronto Soccorso Nolan, Norton Italia Redatto da: Società: Verificato da:

Dettagli

Valido quale aggiornamento annuale obbligatorio per tutti i quadri tecnici federali se frequentate entrambe le giornate

Valido quale aggiornamento annuale obbligatorio per tutti i quadri tecnici federali se frequentate entrambe le giornate La Federazione Italiana Sport Equestri, in sinergia con la Croce Rossa Italiana e l Associazione per la Tutela dell Individuo, organizza due sessioni di formazione: la prima giornata è dedicata al BLS

Dettagli

Scuola specializzata superiore in cure infermieristiche PIANO DI STUDIO

Scuola specializzata superiore in cure infermieristiche PIANO DI STUDIO Scuola specializzata superiore in cure infermieristiche PIANO DI STUDIO PER LE FORMAZIONI POST-DIPLOMA (SPD SSS) DI INFERMIERA/E ESPERTA /O IN: CURE ANESTESIA, CURE INTENSE, CURE URGENTI Divisione della

Dettagli

Deliberazione Giunta Provinciale Bolzano 5 aprile 2016 n. 364

Deliberazione Giunta Provinciale Bolzano 5 aprile 2016 n. 364 Deliberazione Giunta Provinciale Bolzano 5 aprile 2016 n. 364 Standard minimi per la formazione nel settore del soccorso e dell'emergenza urgenza. Revoca delle deliberazioni 22 aprile 2013, n. 615, del

Dettagli

PROGRAMMA DI FORMAZIONE SOCCORRITORE DIPLOMATO SOCCORRITRICE DIPLOMATA SCUOLA SPECIALIZZATA SUPERIORE

PROGRAMMA DI FORMAZIONE SOCCORRITORE DIPLOMATO SOCCORRITRICE DIPLOMATA SCUOLA SPECIALIZZATA SUPERIORE Scuola specializzata superiore in cure infermieristiche Bellinzona - Lugano PROGRAMMA DI FORMAZIONE SOCCORRIT DIPLOMATO SOCCORRITRICE DIPLOMATA SCUOLA SPECIALIZZATA SUPERI Bellinzona, settembre 2008 Versione

Dettagli

Decisione relativa alla pianificazione della medicina altamente specializzata (MAS) nel settore del trattamento di pazienti con traumi gravi

Decisione relativa alla pianificazione della medicina altamente specializzata (MAS) nel settore del trattamento di pazienti con traumi gravi Decisione relativa alla pianificazione della medicina altamente specializzata (MAS) nel settore del trattamento di pazienti con traumi gravi Dopo aver preso visione della proposta dell Organo scientifico

Dettagli

BLSD B ESECUTORE Programma

BLSD B ESECUTORE Programma Studio Infermieri Associati Auxilium Centro di Formazione IRC P.zza Martiri della Libertà, 9 50032 Borgo San Lorenzo Tel 055/8496116 Fax 055/8496023 studio.auxilium@tin.it BLSD B ESECUTORE Programma 8.30

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail FABRIZIO ZORZAN Nazionalità ITALIANA Data di nascita 28/05/1973 ESPERIENZA

Dettagli

Specialisti nella Formazione Professionale Medico Sanitaria. Professionalità Affidabilità - Competenza. Centro di Formazione Professionale

Specialisti nella Formazione Professionale Medico Sanitaria. Professionalità Affidabilità - Competenza. Centro di Formazione Professionale SA.MO s.r.l. (Sanità Moderna) Viale Petrarca, 42-04100 Latina P.I. 02496780590 e-mail: sa.mo@aruba.it telefono 0773 187 0820 fax 0773 187 0834 Specialisti nella Formazione Professionale Medico Sanitaria

Dettagli

SIMEUP. CORSO PAlS AHA SIMEUP (PEDIATRIC ADVANCED LIFE SUPPORT) MIlAnO. Piano Formativo nazionale SIMEUP 2014. 30 Settembre - 1 Ottobre 2014

SIMEUP. CORSO PAlS AHA SIMEUP (PEDIATRIC ADVANCED LIFE SUPPORT) MIlAnO. Piano Formativo nazionale SIMEUP 2014. 30 Settembre - 1 Ottobre 2014 SIMEUP Società Italiana di Medicina Emergenza Urgenza Pediatrica Piano Formativo nazionale SIMEUP 2014 CORSO PAlS AHA SIMEUP (PEDIATRIC ADVANCED LIFE SUPPORT) Direttore del corso: Simone RUGOlOTTO (Verona)

Dettagli

Sede del Corso: HELIAIME Centro di Formazione e Addestramento H.E.M.S. c/o Polo Formativo Universitario Ente Ecclesiastico Ospedale Generale

Sede del Corso: HELIAIME Centro di Formazione e Addestramento H.E.M.S. c/o Polo Formativo Universitario Ente Ecclesiastico Ospedale Generale Sede del Corso: HELIAIME Centro di Formazione e Addestramento H.E.M.S. c/o Polo Formativo Universitario Ente Ecclesiastico Ospedale Generale Regionale F. Miulli S.P. 127 Acquaviva delle Fonti Santeramo

Dettagli

Regolamento dell IAS Per la formazione di soccorritori in situazioni d urgenza. - Soccorritori di livello 2 IAS. (Primi soccorsi al quotidiano)

Regolamento dell IAS Per la formazione di soccorritori in situazioni d urgenza. - Soccorritori di livello 2 IAS. (Primi soccorsi al quotidiano) Regolamento dell IAS Per la formazione di soccorritori in situazioni d urgenza - Soccorritori di livello 2 IAS (Primi soccorsi al quotidiano) Regolamenti- Livello 2-Versione 9-finale-IAS L interassociazione

Dettagli

Club Alpino Italiano Commissione Regionale Lombarda Rifugi e Opere Alpine

Club Alpino Italiano Commissione Regionale Lombarda Rifugi e Opere Alpine Club Alpino Italiano Commissione Regionale Lombarda Rifugi e Opere Alpine Assorifugi Associazione Gestori Rifugi Alpini ed Escursionisitci della Lombardia CNSAS VIIa Delegazione Valtellina e Valchiavenna

Dettagli

Napoli, 6 Giugno 2008. REGOLAMENTI UNIFICATI CORSI di FORMAZIONE AVANZATI

Napoli, 6 Giugno 2008. REGOLAMENTI UNIFICATI CORSI di FORMAZIONE AVANZATI Napoli, 6 Giugno 2008 REGOLAMENTI UNIFICATI CORSI di FORMAZIONE AVANZATI 1. Regole generali 1.1. L Italian Resuscitation Council, promuove la diffusione dei corsi ALS (Advanced Life Support), PALS (Pediatric

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome DEL REGNO SIMONE Indirizzo Telefono cell. az. 3284206123 Fax Lavoro 055 5662559 E-mail s.delregno@meyer.it

Dettagli

info infosanità Provincia Autonoma di Trento - Infosanità n. 48

info infosanità Provincia Autonoma di Trento - Infosanità n. 48 info infosanità 48 La formazione nel sistema di emergenza-urgenza in Trentino Deliberazioni della Giunta provinciale n. 1178/2005 e 1661/2006 EDIZIONI PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO ASSESSORATO ALLE POLITICHE

Dettagli

A relazione dell'assessore Saitta:

A relazione dell'assessore Saitta: REGIONE PIEMONTE BU5S2 05/02/2015 Deliberazione della Giunta Regionale 2 febbraio 2015, n. 16-979 Aggiornamento regolamentazione attivita' formativa per la gestione dei Defibrillatori Automatici Esterni

Dettagli

Corso formativo Operatori addetti Trasporto Sanitario C.P. Lucca Comitato Locale Viareggio - Versilia

Corso formativo Operatori addetti Trasporto Sanitario C.P. Lucca Comitato Locale Viareggio - Versilia Aggiornato al 02.05.2014 Obiettivo generale Formare Volontari del Soccorso (o altro personale delle componenti civili della CRI) per operare in sicurezza nei servizi di e Soccorso in Ambulanza nell emergenza

Dettagli

A.G.C. 20 - Assistenza Sanitaria - Deliberazione n. 424 del 25 marzo 2010 Istituzione del Trauma Center Pediatrico presso l'ao Santobono - Pausilipon

A.G.C. 20 - Assistenza Sanitaria - Deliberazione n. 424 del 25 marzo 2010 Istituzione del Trauma Center Pediatrico presso l'ao Santobono - Pausilipon A.G.C. 20 - Assistenza Sanitaria - Deliberazione n. 424 del 25 marzo 2010 Istituzione del Trauma Center Pediatrico presso l'ao Santobono - Pausilipon PREMESSO che: - Le esperienze condotte principalmente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM PIANO DIDDATICO DEL MASTER IN CHIRURGIA TROPICALE E DELLE EMERGENZE UMANITARIE. A.A. 00-0 Denominazione Moduli Denominazione insegnamenti ORE di didattica frontale per insegnamento CFU tot. Per modulo

Dettagli

PSS-D CORSO DI PRIMO SOCCORSO SPORTIVO DEFIBRILLATO PROGRAMMA EDINFORMAZIONIORGANIZZATIVE PSS DELLA FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA

PSS-D CORSO DI PRIMO SOCCORSO SPORTIVO DEFIBRILLATO PROGRAMMA EDINFORMAZIONIORGANIZZATIVE PSS DELLA FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA -D CORSO DI DEFIBRILLATO DELLA PROGRAMMA EDINFORMAZIONIORGANIZZATIVE DM Balduzzi (decreto del Ministro della Salute del 24/04/2013, GU n.169 del 20/07/2013) Art. 5 - Linee guida sulla dotazione e l'utilizzo

Dettagli

Educazione Continua in Medicina (E.C.M.)

Educazione Continua in Medicina (E.C.M.) REGIONE PUGLIA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA CONSORIALE POLICLINICO DI BARI Educazione Continua in Medicina (E.C.M.) PROGETTO FORMATIVO AZIENDALE La Golden Hour nel Trauma Maggiore: percorso clinico-assistenziale

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome LA MELIA AURELIO Indirizzo VIA COLLE FIORITO 31 GENZANO DI ROMA 00045 Telefono 069398231 3283140797 Fax E-mail aurelio.lamelia@libero.it

Dettagli

57 CORSO DI PRIMO SOCCORSO

57 CORSO DI PRIMO SOCCORSO 57 CORSO DI PRIMO SOCCORSO 15 2016-08 ottobre 2016 programma del corso INFORMAZIONI GENERALI Per essere ammessi all esame finale è necessario aver partecipato: per i Gruppi prioritari di popolazione: a

Dettagli

Direttiva del Dipartimento della sanità e della socialità sui Servizi di "Emergenza e Pronto Soccorso" (categoria A) (del 4 giugno 2007)

Direttiva del Dipartimento della sanità e della socialità sui Servizi di Emergenza e Pronto Soccorso (categoria A) (del 4 giugno 2007) Direttiva del Dipartimento della sanità e della socialità sui Servizi di "Emergenza e Pronto Soccorso" (categoria A) (del 4 giugno 2007) 6.1.1.1.9 IL DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ - richiamato

Dettagli

Eni Corporate University

Eni Corporate University I fondamenti delle professionalità Health, Safety, Environment & Quality Eni Corporate University E n i ' s k n owledge company SALUTE Il nostro impegno per la persona Internet www.enicorporateuniversity.it

Dettagli

CORSO 26 B DI PRIMO SOCCORSO per Allievi Volontari

CORSO 26 B DI PRIMO SOCCORSO per Allievi Volontari CORSO 26 B DI PRIMO SOCCORSO per Allievi L1 L3 L4 L5 L7 L8 ARGOMENTO DATA Sede del corso Via del Taglio 6 Orario Corso 20.50-23.00 Inizio corso Giovedi 16 Ottobre 2014 21 Ottobre 2014 28 Ottobre 2014 Venerdi

Dettagli

C.P.S.E. (Collaboratore Professionale Sanitario Esperto Infermiere ) Regione Piemonte - A.O.U. San Luigi Gonzaga di Orbassano (To)

C.P.S.E. (Collaboratore Professionale Sanitario Esperto Infermiere ) Regione Piemonte - A.O.U. San Luigi Gonzaga di Orbassano (To) CURRICULUM VITAE Informazioni Personali Cognome e Nome RIVA Bruno Data di Nascita 04/07/1964 Qualifica Amministrazione C.P.S.E. (Collaboratore Professionale Sanitario Esperto Infermiere ) Regione Piemonte

Dettagli

Curriculum Vitae di Marco Prosdocimi. Marco Prosdocimi. Informazioni personali. Esperienze lavorative

Curriculum Vitae di Marco Prosdocimi. Marco Prosdocimi. Informazioni personali. Esperienze lavorative di Marco Prosdocimi Informazioni personali NOME / COGNOME INDIRIZZO TEL E-MAIL Marco Prosdocimi Piazzale Aristide Stefani, 1-37126 Verona (VR) 045/8122120 marco.prosdocimi@alice.it NAZIONALITÀ DATA DI

Dettagli