Punto d accesso LAN Wireless

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Punto d accesso LAN Wireless"

Transcript

1 Punto d accesso LAN Wireless AWL-500 Manuale Utente Versione 1.0 Aprile 2002

2 Avviso I Dichiarazione sul copyright Il presente manuale non può essere riprodotto in alcuna forma o in alcun modo, né può essere utilizzato per ottenerne derivati come la traduzione, la trasformazione o l adattamento senza la previa autorizzazione scritta di BenQ Corporation. BenQ Corporation si riserva il diritto di modificare senza preavviso questo manuale e le specifiche tecniche al fine di migliorare i propri prodotti. É comunque possibile ottenere sul nostro sito Internet, le versioni più recenti del software e dei manuali utente di tutti i prodotti LAN wireless BenQ. Marchi commerciali Copyright 2002 BenQ Corporation. Tutti i diritti riservati. Contenuto soggetto a modifica senza preavviso. BenQ è un marchio registrato di BenQ Corporation. Tutti gli altri marchi commerciali appartengono ai rispettivi proprietari.

3 Avviso II Avvertenza relativa alle norme FCC L AWL-500 è conforme alla sezione 15 delle norme FCC. Il suo funzionamento è soggetto alle due seguenti condizioni: (1) Questo dispositivo non deve provocare interferenze nocive. (2) Questo dispositivo deve accettare qualsiasi interferenza ricevuta, comprese le interferenze provocate da un funzionamento non desiderato. Nota: L AWL-500 è stato collaudato, risultando compatibile con i limiti previsti per i dispositivi digitali di classe B e per i trasmettitori di bassa potenza, in conformità della sezione 15 delle norme FCC. Tali limiti sono diretti ad assicurare un adeguata protezione da interferenze nocive durante il funzionamento dell apparecchio in un ambiente residenziale. Quest apparecchio genera, utilizza e può irradiare energia a radiofrequenza e, se non installato e utilizzato nel rispetto delle istruzioni, può provocare interferenze nocive alle comunicazioni radio. Peraltro, non vi è alcuna garanzia che non intervengano interferenze con una particolare installazione.

4 Sommario Capitolo 1. Introduzione... 1 Capitolo 2. Installazione dell hardware Kit in dotazione Requisiti di sistema Descrizione meccanica Installazione dell hardware... 5 Capitolo 3 Configurazione dell AP Uso del motore di ricerca dell AP Uso del web management... 9 Capitolo 4. Soluzione dei problemi... 24

5 Capitolo 1. Introduzione Ti ringraziamo per avere scelto l AP Wireless AWL-500 BenQ LAN. L AP LAN Wireless AWL500 può essere utilizzato con gli appositi dispositivi wireless BENQ per collegamenti di rete, come la PC Card LAN Wireless AWL100 BenQ e l Adattatore USB LAN Wireless AWL300 BenQ, che ti consentirà di accedere alla rete locale del tuo ufficio senza bisogno di cavi o anche di condividere un modem ADSL o via cavo. L AP AWL500 può ospitare fino a 32 utenti di rete contemporaneamente e questo dispositivo di elevate prestazioni è anche estremamente facile da installare. -1-

6 Capitolo 2. Installazione dell hardware Questo capitolo descrive la configurazione iniziale dell AP. 2-1 Kit in dotazione Prima di procedere all installazione, assicurarsi di avere i seguenti elementi: AP LAN Wireless AWL500 CD-Rom software contenente il manuale utente e i file di utilità Guida di Avvio Rapido Cavo RJ-45 Adattatore di corrente Supporto metallico Confezione viteria Scheda di garanzia 2-2 Requisiti di sistema Prima di utilizzare l AP AWL500, assicurarsi di avere i seguenti elementi: Dispositivo per l accesso a banda larga (modem ADSL/via cavo) o rete LAN aziendale Cavo UTP Cat-5 per collegare il modem ADSL/via cavo o la rete LAN all AP AWL500 PC card LAN Wireless AWL100 o adattatore USB LAN Wireless AWL300 Browser Internet (Internet Explorer 5.0 o superiore, oppure Netscape Navigator 4.5 o superiore) -2-

7 2-3 Descrizione meccanica Pannello superiore dell AP La tabella seguente riporta un quadro generale dell attività di ogni LED: Definizione LED Attività Description PWR Luce verde fissa Alimentazione abilitata WLAN LAN Disattivato: Nessuna attività wireless Luce verde lampeggiante Lampeggiante: Attività di ricezione/trasmissione wireless Disattivato: Nessuna attività Luce verde Ethernet lampeggiante Lampeggiante: Attività LAN via cavo -3-

8 Pannello posteriore dell AP Pannello posteriore Pulsante di RESET Presa Alimentazione/C.C. Porta LAN Antenna Descrizione Progettato per il reset dell AP AWL500 dopo un errore o un crash di sistema. Se è premuto, l AP AWL500 sarà resettato. Presa per l alimentazione dell AP AWL500 attraverso l adattatore di corrente in dotazione. Si raccomanda di non collegare a questa presa altri adattatori di corrente. Porta per il collegamento con un modem ADSL/via cavo o per una rete LAN Ethernet tramite cavo RJ-45. Antenna per la trasmissione e ricezione del segnale radio che trasporta i dati di rete. Presa di alimentazione Inserire il cavo dell adattatore di corrente nella presa contrassegnata dalla parola POWER. NOTA Porte Ethernet 10/100Mbps Il punto d accesso LAN Wireless supporta l autorilevamento di una porta Ethernet 10/100M MDI. Per collegare il punto d accesso ad un hub, utilizzare un cavo UTP di tipo diritto; per collegare il punto d accesso ad un computer/stazione, utilizzare un cavo UTP di tipo incrociato. -4-

9 2-4 Installazione dell hardware Collegare il cavo Ethernet L AP LAN Wireless da 11Mbps supporta la connessione Ethernet 10/100M. Inserire il cavo UTP Ethernet nel connettore RJ-45, posto sull AP. Quindi, collegare l altra estremità del cavo RJ-45 ad un hub o ad una stazione. Accertarsi di utilizzare la porta MDI per il collegamento dell AP ad un hub. Altrimenti, utilizzare la porta MDI-X per collegare l AP ad un computer/stazione. Collegare il cavo di alimentazione Inserire il cavo dell adattatore di corrente nella relativa presa, presente sull AP, e collegare l altra estremità del cavo di alimentazione ad una presa elettrica. Utilizzare ESCLUSIVAMENTE l adattatore di corrente fornito con il punto d accesso. In caso contrario, potrebbero derivarne danni per il prodotto. NOTA -5-

10 Capitolo 3 Configurazione dell AP L AP LAN Wireless da 11Mbps è spedito al cliente provvisto di parametri di default, particolarmente adatti per la tipica rete wireless LAN in infrastructure mode. È sufficiente installare ed accendere l AP ed esso è pronto a funzionare. Tuttavia, è pur sempre possibile modificare i parametri di configurazione in funzione di come si desidera gestire la propria rete wireless. Le modifiche della configurazione dell AP wireless da 11Mbps possono essere introdotte tramite il protocollo TCP/IP (HTTP). 3-1 Uso del motore di ricerca dell AP Il motore di ricerca dell AP (Access Point Search) è utile la prima volta che si effettua la configurazione e non si ricorda l indirizzo IP del punto d accesso. La seguente procedura guidata consente di installare il motore di ricerca del punto di accesso (Access Point Search). Dopo avere completato l installazione dell hardware, inserire il CD-Rom software, in dotazione, nell apposito lettore del PC e cercare il file device_search.exe, nella directory AWL500. Cliccare due volte sulla sua icona con il tasto sinistro del mouse per eseguire il file. Quindi, passare alle fasi successive: I. Dopo avere cliccato due volte sull icona, apparirà una piccola finestra indicando lo stato della ricerca di punti d accesso disponibili. -6-

11 II. Dopo alcuni secondi, saranno visualizzate in una finestra le informazioni relative al risultato della ricerca. III. Quando è rilevato un AP all interno della rete, appare una finestra di configurazione. In essa compaiono le informazioni di base sul punto d accesso, come l indirizzo MAC, l SSID, l IP, il canale, la modalità WEP e la versione del firmware. ELEMENTO MAC Address SSID IP Address CH Mode Firmware Descrizione È un numero di identificazione hardware relativo all AP della rete L SSID è un identificativo esclusivo relativo all AP della rete Indirizzo IP del punto d accesso corrente Identificativo del canale dell AP Modalità WEP dell AP Visualizza la versione firmware di cui è provvisto il sistema -7-

12 Modifica dell indirizzo IP 1. Quando l AP e l host non si trovano entrambi sulla stessa sottorete, è possibile selezionare l icona e modificare l indirizzo IP. 2. Configurazione dell indirizzo IP secondo il punto d accesso Si può attribuire all AP wireless un indirizzo IP fisso oppure scegliere un client DHCP, dopo avere selezionato Enable DHCP. In questo modo, l indirizzo IP sarà ricavato automaticamente dal server DHCP.. -8-

13 3. Quando l AP e l host si trovano entrambi sulla stessa sottorete, selezionare l icona nel web management. 3-2 Uso del web management L AP wireless possiede un server incorporato per il web management. Il server incorporato per il web management fornisce pagine web di facile consultazione per la gestione degli AP wireless. Utilizzando un browser Internet collegato all AP wireless (es. è possibile controllare e configurare l AP wireless. Il motore di ricerca dell AP, descritto nel capitolo precedente, può essere utile nella ricerca dell indirizzo IP del punto d accesso wireless, qualora sia stato dimenticato. I. Aprire il browser Internet. II. Immettere nel campo indirizzo l indirizzo IP del proprio punto d accesso wireless (es. Si potrà così accedere alle Pagine web dell AP wireless. III. Immettere la password per il login nell AP wireless. Sia l identificativo di default, sia la password sono: admin. Apparirà la pagina principale. -9-

14 La pagina principale dell AP wireless elenca otto voci utili per la gestione dell AP wireless. Quick Installation Wizard Questo strumento mostra la versione firmware dell AP wireless. Grazie ad esso, è possibile impostare i diversi parametri dell AP wireless come: DHCP, IP fisso, indirizzo IP, Netmask, ESSID, canale, soglia RTS, soglia di frammentazione, velocità di base, velocità di trasmissione e tipo di preambolo. -10-

15 ESSID: L SSID è un identificativo esclusivo relativo all AP della rete. I clienti wireless che si desidera associare all AP devono possedere lo stesso ESSID. L ESSID può essere costituito da un massimo di 32 caratteri. Channel: É possibile selezionare un qualunque canale, tra quelli disponibili, come canale operativo per il proprio AP. RTS Threshold: La soglia RTS è un meccanismo ideato per risolvere il cosiddetto hidden node problem. Il cosiddetto hidden node problem è una situazione in cui due stazioni si trovano comprese nella portata dello stesso punto d accesso, ma non sono alla portata l una dell altra. In questo modo, ognuna risulta essere un nodo nascosto per l altra. Quando una stazione nascosta inizia la transmissione dei dati con l AP, potrebbe non accorgersi che l altra stazione sta già utilizzando questo strumento wireless. Quando queste due stazioni trasmettono dati contemporaneamente, può determinarsi una collisione, poiché essi arrivano all AP nello stesso momento. La collisione non può che tradursi in una perdita di dati per entrambe le stazioni. A tale riguardo, la soglia RTS fornisce la soluzione per evitare le collisioni di dati. Quando l RTS è attivato, la stazione e il suo AP utilizzeranno un protocollo Request to Send/Clear to send (RTS/CTS). La stazione invierà l RTS al punto d accesso, comunicando che si appresta a trasmettere i dati. Alla ricezione del -11-

16 messaggio, l AP risponderà a sua volta con un messaggio CTS a tutte le stazioni comprese nella sua portata, chiedendo a tutte le atre stazioni di differire la trasmissione. Inoltre, esso confermerà alla stazione richiedente che l AP ha riservato quel certo canale per la trasmissione. Frag Threshold: Il meccanismo della frammentazione è impiegato per migliorare l efficienza quando si sviluppa un intenso traffico all interno della rete wireless. Se si ha l abitudine di trasmettere grossi file all interno di una rete wireless, può essere utile attivare la soglia di frammentazione, specificando la dimensione del pacchetto. Il meccanismo frazionerà il pacchetto in base alla dimensione impostata. Rate Set: Come default, l unità seleziona la più alta velocità di trasmissione possibile. In caso di ostacoli o interferenze, il sistema procede a ridurre tale velocità. Selezionare tra le seguenti opzioni le Velocità di Base (Basic Rates) da utilizzare: 1-2 (Mbps), 1-2 5,5 11 (Mbps). Selezionare la Velocità di Trasmissione tra le seguenti opzioni: (1 2 5,5-11 Mbps) o (1-2 Mbps). Preamble Type: Il preambolo è il primo sottocampo della PPDU, che è il formato di frame adatto per la trasmissione al protocollo PHY (physical layer o livello fisico). Vi sono due opzioni, Short Preamble e Long Preamble. Information Statistics Questa voce visualizza il traffico sulla rete Ethernet e sulla rete wireless: -12-

17 Channel Info Questa voce mostra le informazioni sul canale utilizzato dall AP wireless. -13-

18 -14-

19 Associated Table È una lista di tutte le stazioni che sono state finora associate all AP. Questa tabella fornisce informazioni utili per individuare quante stazioni sono state finora associate all AP. -15-

20 Advanced Setting Security Setup Per impedire a stazioni non autorizzate di accedere ai dati trasmessi sulla rete, l AP LAN Wireless a 11Mbps offre la funzione WEP (Wired Equivalency Privacy). È possibile configurare 4 chiavi di criptaggio per codificare i propri dati. L AP wireless a 11Mbps consente di creare 4 chiavi di criptaggio per proteggere i dati dal rischio di intercettazione da parte di un utente wireless non autorizzato. Per attivare e configurare le chiavi WEP, procedere come segue: Sotto la voce Criptaggio WEP, sono disponibili tre opzioni: Disable prevede che le stazioni wireless di comunicare con gli AP wireless senza alcun criptaggio dei dati. WEP64 prevede che le stazioni wireless, nella comunicazione con l AP, utilizzino un criptaggio dati con algoritmo da 64 bit. WEP128 prevede che le stazioni wireless di comunicare con gli AP wireless utilizzando un criptaggio dati con algoritmo a 128 bit. -16-

21 Se si seleziona WEP64, occorre immettere valori esadecimali a 10 cifre, compresi nel campo A-F, a-f e 0-9, (es ). Se si seleziona WEP128, occorre immettere valori esadecimali a 26 cifre, compresi nel campo A-F, a-f e 0-9, (es aabbdd). NOTA La chiave WEP deve essere configurata esattamente allo stesso modo sugli AP, poiché essi si trovano sulle stazioni client wireless. Se si utilizza la chiave 1 sull AP Wireless LAN, occorre attribuire lo stesso valore alla chiave 1 per tutte le stazioni client. Immettere le 4 chiavi WEP negli appositi campi Chiave 1, Chiave 2, Chiave 3 e Chiave 4. Prima di abilitare l uso del criptaggio, selezionare una chiave WEP come chiave attiva Access Control Setup La tabella Controllo Accesso consente, identificando gli indirizzi MAC dei dispositivi wireless, di ridurre il numero di stazioni wireless che possono accedere all AP. -17-

22 Per gestire la tabella Controllo Accesso, servirsi dei seguenti pulsanti: Enable consente l accesso alla rete da parte delle stazioni nella lista. Change per modificare e aggiungere le voci della tabella, qualora sia stato immesso un indirizzo MAC errato. Delete per rimuovere gli indirizzi MAC uno alla volta. Dopo avere modificato la configurazione, e prima di lasciare questa pagina, assicurarsi di premere il pulsante Apply oppure il pulsante Save Setting. NOTA Admin Password Immettere la nuova password nel campo New Password e ripetere la nuova password nel campo Confirm Password affinché la nuova impostazione abbia effetto. -18-

23 -19-

24 Save Setting Questa funzione offre l opportunità di salvare la configurazione corrente. Reboot System Questa funzione offre l opportunità di riavviare l AP. TUTTE le impostazioni hanno effetto solo dopo avere premuto Save Setting ed avere eseguito Reboot System NOTA

25 -21-

26 Update Firmware Da qui è possibile caricare la versione più recente del firmware per l AP wireless. Si può immettere il nome del file nell apposito campo oppure sfogliare i file cliccando sul pulsante Browse. -22-

27 Load Default Setting Questa funzione offre l opportunità di caricare le proprie impostazioni di default. -23-

28 Capitolo 4. Soluzione dei problemi Se si incontrano difficoltà nell utilizzo dell AP LAN Wireless a 11Mbps, si può tentare una soluzione preliminare del problema tenendo conto delle indicazioni dei LED presenti sull AP. Di seguito è riprodotta una Tabella dei Messaggi d Errore dei LED, da utilizzare come riferimento nella diagnosi e nella soluzione dei problemi operativi. PWR WLAN LAN Descrizione/Azione Luce verde fissa Luce verde lampeggia nte Luce verde lampeggia nte Luce verde lampeggia nte Spento Funzionamento normale; quando la luce è tremolante, indica un attività dell interfaccia. Non occorre alcun intervento Funzionamento normale, indica che non vi è alcuna attività LAN. Non occorre alcun intervento. Spento Spento Spento Luce verde fissa Spento Spento Assenza di corrente Verificare il cavo di alimentazione. Verificare la rete di alimentazione. Il firmware del loader non è valido oppure il micro-controller non è attivo. Restituire l unità al rivenditore per assistenza tecnica. -24-

29 - - Il firmware dell AP (infrastructure mode) non è valido. V. Aggiornare il firmware tramite l apposita utility o tramite consolle. Luce verde lampeggia nte - - Luce verde lampeggia nte Inizializzazione LAN wireless non riuscita V. Verificare la corretta installazione del modulo wireless. Inizializzazione Ethernet non riuscita VI. Restituire il dispositivo al rivenditore per assistenza tecnica. -25-

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA MANUALE D USO Modem ADSL/FIBRA Copyright 2014 Telecom Italia S.p.A.. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà Telecom Italia S.p.A.. Nessuna parte

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Sicurezza delle reti wireless Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Concetti di base IEEE 802.11: famiglia di standard tra cui: 802.11a, b, g: physical e max data rate spec. 802.11e: QoS (traffic

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Introduzione: In questo documento troverete tutte le informazioni utili per mappare correttamente con il software ECM Titanium, partendo dalla lettura del

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

[Operazioni Preliminari]

[Operazioni Preliminari] [Operazioni Preliminari] Si consiglia di leggere interamente questo manuale prima di procedere alle operazioni di aggiornamento del KeyB Organ. 1] Per aggiornare firmware, suoni e parametri del KeyB Organ

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

Micro HI-FI Component System

Micro HI-FI Component System Micro HI-FI Component System Istruzioni per l uso Informazioni preliminari Connessioni di rete Operazioni Informazioni aggiuntive Risoluzione dei problemi Precauzioni/Caratteristiche tecniche CMT-G2NiP/G2BNiP

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 Guida Utente TD-W8960N Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 TP-LINK TECHNOLOGIES CO., LTD COPYRIGHT & TRADEMARKS Le specifiche sono soggette a modifiche senza obbligo di preavviso.

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof.

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof. Interfacce di Comunicazione Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica I semestre 03/04 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ 2 Trasmissione

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente www.ondacommunication.com CHIAVETTA INTERNET MT503HSA 7.2 MEGA UMTS/EDGE - HSDPA Manuale Utente Rev 1.0 33080, Roveredo in Piano (PN) Pagina 1 di 31 INDICE

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

EPICENTRO. Software Manual

EPICENTRO. Software Manual EPICENTRO Software Manual Copyright 2013 ADB Broadband S.p.A. Tutti i diritti riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà di ADB. Nessuna parte di questo documento può

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH Manuale DA-10287 Grazie per aver acquistato l'altoparlante portatile Super Bass Bluetooth DIGITUS DA-10287! Questo manuale d'istruzioni vi aiuterà ad iniziare

Dettagli