Progetto sperimentale di telelavoro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto sperimentale di telelavoro"

Transcript

1 Allegato B) al decreto del direttore n. 80 del 7 luglio 2008 Progetto sperimentale di telelavoro Obiettivi L Agenzia intende sviluppare il ricorso a forme di telelavoro ampliando la sperimentazione anche a periodi inferiori all anno utilizzando il sistema informativo con tecnologia internet di ARTEA che permette modalità innovative di accesso diretto ai servizi da parte di una qualsiasi postazione di lavoro collegata alla rete. Tutta la catena di attività di trattamento delle domande, dalla compilazione sino alla emissione dei mandati di pagamento, può essere svolta da postazione di lavoro remota interconnessa ad internet. Ciò ha permesso di adottare una organizzazione del lavoro decentrata che coinvolge, oltre al personale di ARTEA, le aziende agricole per il tramite di soggetti da esse delegati (professionisti, organismi professionali), i CAA (Centri di Assistenza Agricola), le Province e Comunità Montane, la Regione Toscana. Attività interessate dalla sperimentazione Settori tecnico-amministrativi che utilizzano per la propria attività applicativi ARTEA su tecnologia INTERNET. Tipologie professionali Assistente per la gestione delle funzioni tecnico-amministrative (cat. C) Assistente per le tecnologia e l informazione (cat. C) Assistente per l organizzazione (cat. C) Risultati attesi 1) Raggiungimento dei risultati programmati nella scheda di progetto (Allegato 1), come articolato nel conseguente piano di lavoro. 2) Miglioramento della qualità del lavoro, maggiore disponibilità e flessibilità del lavoratore ad operare per raggiungere i risultati pianificati nei tempi previsti. 3) Coinvolgimento dell organizzazione nel suo complesso sulle possibilità innovative delle soluzioni mirate ad incrementare l economicità, la produttività ed il grado di soddisfazione di ciascun dipendente. 4) Miglioramento del clima organizzativo, maggiore gratificazione personale, avvicinamento alle esigenze familiari, di relazione e di vita del lavoratore. 5) Diminuzione di assenze per aspettativa o richieste di trasferimento, richieste di prolungamento di aspettativa, richieste di avvicinamento che potrebbero creare difficoltà nella sostituzione dei funzionari stessi. Tempi e Modalità di realizzazione Il lavoratore garantisce il rientro in ufficio per almeno un giorno alla settimana da definire con il dirigente della propria struttura di appartenenza al momento dell attivazione del telelavoro. Per particolari esigenze sia del lavoratore che dell Amministrazione il dirigente 1

2 della struttura di appartenenza può autorizzare una diversa modalità di presenza settimanale comunque conforme a quanto disposto contrattualmente a livello nazionale. Definizione dei parametri di verifica delle prestazioni La verifica dell adempimento della prestazione è eseguita dal dirigente della struttura di appartenenza il quale è tenuto ad effettuare l assegnazione dei compiti. La valutazione del risultato delle attività svolte in modalità di telelavoro è a scadenza di norma mensile, ed avviene mediante la compilazione di reports di attività concordati con il lavoratore o, nei casi di produzione di atti amministrativi, in coincidenza con l esame delle proposte istruite dal lavoratore. Attivazione e revoca del telelavoro E facoltà dell Amministrazione revocare in ogni momento l assegnazione al dipendente del progetto di telelavoro. In tal caso la riassegnazione alla sede di lavoro originaria deve avvenire entro 10 giorni dalla richiesta dell Amministrazione, elevati a 20 giorni nei casi previsti dall Accordo quadro nazionale sul telelavoro nelle PA del 23/03/2000, art. 4, punto 4. Il dipendente in telelavoro può presentare all Amministrazione una richiesta motivata di reintegrazione nell ordinaria modalità di rapporto di lavoro, non prima che siano trascorsi mesi uno dall avvio del progetto; tale termine può essere derogato in presenza di gravi e comprovati motivi personali sopraggiunti. Sede di lavoro e strumentazione attribuita L Amministrazione mette a disposizione del dipendente una postazione di lavoro per tutta la durata del progetto, sostenendone i relativi costi ivi compresi gli oneri di gestione. Tale postazione è installata e collaudata a cura e a spese dell Amministrazione sulla quale gravano i costi di manutenzione e gestione dei sistemi di supporto per il lavoratore. La postazione è adibita ad uso esclusivo delle attività inerenti al rapporto di lavoro. L Amministrazione assegna per il periodo di durata dell attività di telelavoro al dipendente un telefono cellulare aziendale da utilizzarsi per le comunicazioni con l Amministrazione e gli enti collegati agli eventuali procedimenti trattati in telelavoro. La dotazione di strumentazione informatica è definita in dettaglio nella scheda tecnica allegato 2 al presente progetto. La prestazione di lavoro si effettuerà in un locale messo a disposizione dal dipendente e per il quale l Amministrazione verifica la conformità alle norme generali di prevenzione e sicurezza sul lavoro. Durata La durata del progetto è stabilita in sei mesi rinnovabile e cumulativamente non superiore ad un anno. 2

3 Allegato 1: Scheda progetto Implementazione a regime dei web service di interscambio Riferimenti: Web service di interscambio con SIN Web service di interscambio con altre amministrazioni Dati coinvolti: Anagrafe delle aziende ed istanze Attività previste: Implementazione dei metodi Implementazione delle regole di gestione Verifica delle prestazioni: periodica a cura del dirigente responsabile di servizio Skill professionali conoscenza ambiente di sviluppo applicativo: VB, TSql, XML conoscenza della struttura del sistema informativo Artea 3

4 Allegato 2: Scheda tecnica Per lo svolgimento di attività di telelavoro, considerando le caratteristiche attuali di basso costo, portabilità, ridotto impatto sull ambiente domestico, basso consumo energetico, facilità di manutenzione e sostituzione, si prevede un PC portatile di fascia base, un modem ADSL e, se necessario, una stampante per uso personale. Il PC sarà dotato di tastiera esterna al fine di permettere al lavoratore di operare nella corretta posizione ed avrà un display da almeno 15, equivalente al display di un personal computer desktop. Alternativamente potrà essere utilizzato un personal computer Desktop. Il Servizio Sicurezza Informatica e Gestione Sistemi di ARTEA provvederà ad assegnare alla persona incaricata l attrezzatura hardware, software, il materiale di consumo (dispositivi di memorizzazione, carta e cartucce per stampante) ed il materiale informativo necessari per lo svolgimento dell incarico affidato. Sarà cura di ARTEA attivare per il numero telefonico dell utente un contratto ADSL 1 con tariffa FLAT e velocità di almeno 1,2 Mbps in ricezione e 256 Kbps in trasmissione, ed a configurare la postazione di lavoro per accedere in modalità sicura via Internet alla rete Intranet della Agenzia. Il lavoratore, effettuata l autenticazione in modalità VPN 2, potrà accedere alle risorse della rete aziendale (computer, documenti di rete, stampanti di rete), alla propria casella di posta elettronica in modalità web-mail, agli applicativi aziendali previsti per il telelavoro e ad internet tramite il collegamento aziendale. Sarà inoltre possibile effettuare telefonate utilizzando voice over IP sulla postazione di lavoro. Le caratteristiche di sicurezza prevedono almeno la cifratura dei dati che transitano sulla 1 ADSL è l acronimo di Asymmetric Digital Subscriber Line (linea digitale asimmetrica per l abbonato). E una tecnologia che permette di utilizzare le linee telefoniche analogiche in rame esistenti per trasmettere segnali digitali ad alta velocità, molto superiore rispetto allo stesso collegamento digitale ISDN. La definizione di asimmetrica è dovuta al fatto che la velocità non è identica in entrambe le direzioni, ma è molto più elevata in ricezione (dalla Rete verso l utente) che in trasmissione (dall utente verso la Rete): ciò permette una connessione a Internet molto veloce, con prestazioni particolarmente elevate soprattutto nello scaricamento (download) di informazioni. In tabella un confronto fra alcuni provider per contratti a tariffa flat. (M = Modem R = Router W = Wi-Fi) 2 Le (IP) VPN sono reti private partizionate che risiedono sulla infrastruttura internet e trasportano dati sulla rete Internet pubblica mondiale. Le reti IP VPN uniscono la protezione di una rete privata alla scalabilità e alle possibilità di Internet. Le reti VPN vengono inoltre implementate su reti private basate su IP e offrono un trasporto IP protetto nonché l'accesso sicuro a Internet". Una rete VPN presenta lo stesso aspetto, le stesse funzioni e gli stessi vantaggi di una rete WAN privata, ma utilizza, almeno in parte, l'infrastruttura di una rete pubblica. Una rete VPN è privata in quanto la relativa appartenenza è limitata a un insieme predeterminato di endpoint, ognuno dei quali può essere una rete LAN o un singolo computer. È privata anche perché il traffico non deve rispettare i requisiti della rete pubblica, ad esempio l'indirizzamento. 4

5 rete internet, il riconoscimento dell utente e della postazione di lavoro, il monitoraggio delle attività effettuate dalla postazione di lavoro. L attivazione di una connessione ADSL garantisce che il lavoratore possa espletare le varie attività lavorative in tutta sicurezza senza alcuna interferenza con la vita degli altri componenti del proprio nucleo di convivenza. La connessione ADSL fornita per il telelavoro dovrà permettere di accedere ad internet anche agli altri componenti del nucleo familiare utilizzando il personal computer domestico. A tale proposito, dietro richiesta del dipendente, o qualora sussistano problemi nel predisporre una presa telefonica in prossimità della postazione di lavoro, sarà fornito un modem ADSL wireless e le relative schede di collegamento wireless. Qualora il dipendente fosse già dotato di una propria connessione ADSL con adeguate caratteristiche di velocità, questa amministrazione provvederà a sostenere il costo di interconnessione per le attività lavorative valutato nella misura del 30% dei costi fissi del servizio e di 6 ore dei costi a consumo, altrimenti l abbonamento originale dovrà essere disdetto e sostituito con il contratto standard previsto da questa amministrazione per il telelavoro. Il personal computer, in caso di guasto che comprometta la connessione ADSL, si potrà interconnettere ad ARTEA mediante connessione telefonica ad Internet tramite ISP 3. Sarà cura di questa amministrazione configurare tale connessione di riserva L Amministrazione si impegna a fornire materiale conforme alle attuali normative in materia di tutela della salute e di sicurezza sul lavoro 4 mentre sarà cura del lavoratore garantire il rispetto delle caratteristiche di sicurezza previste per l impianto elettrico e telefonico domestico nonché far predisporre una presa telefonica in prossimità della postazione di lavoro. Il lavoratore, prima dell inizio dell attività di telelavoro, verrà messo in grado, tramite adeguato materiale informativo, di utilizzare gli strumenti che gli verranno assegnati in modo da acquisire le conoscenze necessarie direttamente sul posto di lavoro. Il materiale informativo conterrà anche le istruzioni per la predisposizione della postazione di lavoro in modo ergonomico e rispettando i criteri previsti per il lavoro su videoterminale e più in generale i criteri richiesti per quanto riguarda la sicurezza sul posto di lavoro. Per qualunque problema intervenga nel periodo di telelavoro il lavoratore potrà rivolgersi ai tecnici del C.E.D. tramite numero telefono cellulare aziendale. 3 ISP Internet Service Provider ovvero fornitore di servizi di accesso ad Internet, posta elettronica, web mail, siti web personali, spazio disco. 4 norme sulla sicurezza e sulla tutela della salute dei lavoratori espresse da: D.Lgs del n. 626 in attuazione delle relative direttive CEE; normative nazionali ed internazionali relative ai limiti di emissioni di radiazioni ionizzanti e non ionizzanti; norme sulle radio interferenze; norme di prevenzione degli infortuni sul lavoro. 5

DECRETO DEL DIRETTORE. n. 24 del 22/07/2010 IL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE. n. 24 del 22/07/2010 IL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE n. 24 del 22/07/2010 Oggetto: Adozione progetto di telelavoro ed assegnazione di una postazione. IL DIRETTORE Vista la legge regionale 24 febbraio 2005, n. 40 (Disciplina del servizio

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE. n. 04 del 30/01/2012 IL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE. n. 04 del 30/01/2012 IL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE n. 04 del 30/01/2012 Oggetto: Adozione progetto di telelavoro ed assegnazione di una postazione. Dipendente Valeria Di Fabrizio. IL DIRETTORE Vista la legge regionale 24 febbraio

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE. n. 11 del 27/02/2012 IL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE. n. 11 del 27/02/2012 IL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE n. 11 del 27/02/2012 Oggetto: Adozione progetto di telelavoro ed assegnazione di una postazione. Dipendente Matilde Razzanelli. IL DIRETTORE Vista la legge regionale 24 febbraio 2005,

Dettagli

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE RISORSE INFORMATICHE E TECNOLOGICHE 2012-2014

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE RISORSE INFORMATICHE E TECNOLOGICHE 2012-2014 SERVIZIO COMUNALI SERVICE PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE RISORSE INFORMATICHE E TECNOLOGICHE 2012-2014 Approvato con Deliberazione della Giunta Comunale n... del././ 1 SERVIZIO COMUNALI SERVICE INDICE

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA DI SAN GIUSEPPE JATO Programma Operativo Nazionale Fondo Sociale Europeo - Competenze per lo sviluppo

DIREZIONE DIDATTICA DI SAN GIUSEPPE JATO Programma Operativo Nazionale Fondo Sociale Europeo - Competenze per lo sviluppo DIREZIONE DIDATTICA DI SAN GIUSEPPE JATO Programma Operativo Nazionale Fondo Sociale Europeo - Competenze per lo sviluppo Alla base del concetto di rete informatica c è quello di condivisione delle risorse.

Dettagli

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa Sommario Indice 1 Internet 1 1.1 Reti di computer........................... 1 1.2 Mezzo di comunicazione di massa - Mass media.......... 2 1.3 Servizi presenti su Internet - Word Wide Web........... 3

Dettagli

Si introdurranno poi le topologie delle reti di calcolatori per capire meglio come gli apparati vengono interconnessi e secondo quali standard.

Si introdurranno poi le topologie delle reti di calcolatori per capire meglio come gli apparati vengono interconnessi e secondo quali standard. Pagina 1 di 8 Installare e configurare componenti hardware di rete Topologie di rete In questo approfondimento si daranno alcune specifiche tecniche per l'installazione e la configurazione hardware dei

Dettagli

Internet. Presentato da N. Her(d)man & Picci. Fabrizia Scorzoni. Illustrazioni di Valentina Bandera

Internet. Presentato da N. Her(d)man & Picci. Fabrizia Scorzoni. Illustrazioni di Valentina Bandera Internet Presentato da N. Her(d)man & Picci Fabrizia Scorzoni Illustrazioni di Valentina Bandera Titolo: Internet Autore: Fabrizia Scorzoni Illustrazioni: Valentina Bandera Self-publishing Prima edizione

Dettagli

Identificazione dei bisogni Introduzione

Identificazione dei bisogni Introduzione Pagina 1 di 5 Identificazione dei bisogni Introduzione Le Tecnologie dell'informazione e della Comunicazione (TIC, o anche, in inglese, Information and Communication Technologies, ICT) hanno profondamente

Dettagli

Connettività Domenica 19 Dicembre 2010 17:32 - Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Novembre 2014 19:34

Connettività Domenica 19 Dicembre 2010 17:32 - Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Novembre 2014 19:34 La Suite di servizi Origine.net può essere erogata su reti di telecomunicazioni in tecnolgia Wired e/o Wireless. In base alle esigenze del cliente ed alla disponibilità di risorse tecnologiche, Origine.net

Dettagli

SIMULAZIONE PROVA SCRITTA ESAME DI STATO. PER LA DISCIPLINA di SISTEMI

SIMULAZIONE PROVA SCRITTA ESAME DI STATO. PER LA DISCIPLINA di SISTEMI SIMULAZIONE PROVA SCRITTA ESAME DI STATO PER LA DISCIPLINA di SISTEMI L assessorato al turismo di una provincia di medie dimensioni vuole informatizzare la gestione delle prenotazioni degli alberghi associati.

Dettagli

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L.

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Queste due sigle indicano LAN Local Area Network Si tratta di un certo numero di Computer (decine centinaia) o periferici connessi fra loro mediante cavi UTP, coassiali

Dettagli

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Reti di elaboratori Rete di calcolatori: insieme di dispositivi interconnessi Modello distribuito INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Funzioni delle reti: comunicazione condivisione di

Dettagli

Laboratorio Informatico: RETI E INTERNET I. Laerte Sorini. laerte@uniurb.it Lezione 02

Laboratorio Informatico: RETI E INTERNET I. Laerte Sorini. laerte@uniurb.it Lezione 02 Laboratorio Informatico: RETI E INTERNET I Laerte Sorini laerte@uniurb.it Lezione 02 Introduzione E virtualmente impossibile per la persona media trascorrere 24 ore senza usare direttamente o indirettamente

Dettagli

Progetto per la realizzazione di infrastruttura rete Internet a Larga Banda su tecnologia Wireless

Progetto per la realizzazione di infrastruttura rete Internet a Larga Banda su tecnologia Wireless Progetto per la realizzazione di infrastruttura rete Internet a Larga Banda su tecnologia Wireless la soluzione adsl wireless alla portata di tutti Premessa A seguito del recentissimo Decreto Legge che

Dettagli

Modulo 1. Concetti di base della Tecnologia dell Informazione ( Parte 1.4)

Modulo 1. Concetti di base della Tecnologia dell Informazione ( Parte 1.4) Modulo 1 Concetti di base della Tecnologia dell Informazione ( Parte 1.4) Prof. Valerio Vaglio Gallipoli Rielaborazione e integrazione: prof. Claudio Pellegrini - Sondrio Rete di computer E un insieme

Dettagli

DIVISIONE TVCC GUIDA ALLA SCELTA E CONFIGURAZIONE DI BASE DEI MODEM-ROUTER ADSL PER IMPIANTI DI TVCC

DIVISIONE TVCC GUIDA ALLA SCELTA E CONFIGURAZIONE DI BASE DEI MODEM-ROUTER ADSL PER IMPIANTI DI TVCC DIVISIONE TVCC GUIDA ALLA SCELTA E CONFIGURAZIONE DI BASE DEI MODEM-ROUTER ADSL PER IMPIANTI DI TVCC MT111-002A MT111-002A/ Ultima revisione: 16/05/2006 Introduzione La crescente offerta di connessioni

Dettagli

Connettività in Italia

Connettività in Italia Connettività in Italia Tipologie di connettività per clienti business e consumer Dott. Emiliano Bruni Tipologie di connettività PSTN ISDN CDA CDN Frame Relay ADSL HDSL Satellite Wireless Punto-punto Wireless

Dettagli

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica ADSLSUBITO.IT WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it Documentazione tecnica Progetto per la realizzazione di infrastruttura rete Internet a Larga Banda su tecnologia Wireless nei piccoli Comuni.

Dettagli

Lo scenario: la definizione di Internet

Lo scenario: la definizione di Internet 1 Lo scenario: la definizione di Internet INTERNET E UN INSIEME DI RETI DI COMPUTER INTERCONNESSE TRA LORO SIA FISICAMENTE (LINEE DI COMUNICAZIONE) SIA LOGICAMENTE (PROTOCOLLI DI COMUNICAZIONE SPECIALIZZATI)

Dettagli

Indirizzi in Internet

Indirizzi in Internet Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

ALLEGATO 1 RETE D UNIVERSITA

ALLEGATO 1 RETE D UNIVERSITA ALLEGATO 1 RETE D UNIVERSITA INDICE - Rete dati - Descrizione fisica e logica. - Protocolli ed indirizzamento - Referenti informatici di struttura - Servizi: - Sicurezza - DNS - Posta elettronica d Ateneo

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 5. Cos è Internet

G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 5. Cos è Internet G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 5 Cos è Internet Che cosa è Internet ormai è noto a tutti. Internet è la rete a livello mondiale che mette a disposizione degli utenti collegati informazioni, file,

Dettagli

SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prot. n. Misure finalizzate al contenimento della spesa (art. 2 Commi 594-599 della Legge 244/2007 - Legge Finanziaria 2008) Relazione sulle misure per il contenimento delle

Dettagli

Cos è il Voice Over IP

Cos è il Voice Over IP VoIP: tecnologia e soluzioni Cos è il Voice Over IP Voice over IP o normalmente VoIP è la nuova tecnologia in grado di trasmettere il segnale della voce su rete dati utilizzando il protocollo Internet.

Dettagli

Reti di accesso e mezzi trasmissivi

Reti di accesso e mezzi trasmissivi Reti di accesso e mezzi trasmissivi Domanda: come si connettono gli host agli edge router? Reti di accesso residenziale (da casa) Reti di accesso istituzionali (scuole, università, aziende) Reti di accesso

Dettagli

POR Regione Campania 2000-2006 Misura 3.14. Promozione della partecipazione Femminile al Mercato del Lavoro. Dispensa

POR Regione Campania 2000-2006 Misura 3.14. Promozione della partecipazione Femminile al Mercato del Lavoro. Dispensa DISPENSA I.C.T. POR Regione Campania 2000-2006 Misura 3.14 Promozione della partecipazione Femminile al Mercato del Lavoro Dispensa COME COLLEGARSI AD INTERNET: HARDWARE, SOFTWARE, CONNESSIONI INDICE COME

Dettagli

Telelavoro. All Università di PArmA. Parma, 9 ottobre 2015 UOS Formazione e Welfare - Fausto Lina

Telelavoro. All Università di PArmA. Parma, 9 ottobre 2015 UOS Formazione e Welfare - Fausto Lina Telelavoro All Università di PArmA Un po di storia le norme legge 16 giugno 1998 n.191 (Bassanini ter) - art.4 regolamento DPR 8 marzo 1999 n.70 accordo quadro collettivo 23 marzo 2000 delibera AIPA (regole

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione Corso ECDL Concetti di base della Tecnologia dell'informazione Modulo 1 Le reti informatiche 1 Le parole della rete I termini legati all utilizzo delle reti sono molti: diventa sempre più importante comprenderne

Dettagli

RILASSATI... Alla comunicazione pensiamo noi!

RILASSATI... Alla comunicazione pensiamo noi! RILASSATI... Alla comunicazione pensiamo noi! 2 I principi di Integra è la piattaforma XStream dedicata alle Aziende, la soluzione prevede in un unico contratto tutti i servizi dati, voce, infrastruttura

Dettagli

La telefonia digitale VoIP per studi e piccole imprese

La telefonia digitale VoIP per studi e piccole imprese La telefonia digitale VoIP per studi e piccole imprese Ordine degli Ingegneri di Bergamo 14 novembre 2007 ing. Bruno A. Zambetti Huge! srl Commissione Informatica ODI BG bruno.zambetti@huge.it - www.huge.it

Dettagli

Guida alla scelta della centrale telefonica

Guida alla scelta della centrale telefonica Guida alla scelta della centrale telefonica Per scegliere un centralino telefonico è indispensabile disporre di alcuni dati tecnici (risorse, linee, interni etc.), nonché conoscere le esigenze minime della

Dettagli

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it Documentazione tecnica Broadband immediata nei Comuni medio/piccoli Decreto Ministero delle Telecomunicazioni 4 Ottobre 2005 DECRETO LANDOLFI : BANDA LARGA

Dettagli

Internet: Connettività. conoscerlo al meglio per usarlo meglio. 2011 Gabriele Riva - Arci Barzanò

Internet: Connettività. conoscerlo al meglio per usarlo meglio. 2011 Gabriele Riva - Arci Barzanò Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Connettività Lezione 3 (connettività): Adsl, Router, Hub, Switch, Wi-Fi Modem GSM - Edge Umts Hsdpa Hsupa Reti Il file di hosts Adsl (Asymmetric Digital

Dettagli

Regolamento sul Telelavoro

Regolamento sul Telelavoro Regolamento sul Telelavoro Approvato con delibera di Giunta Comunale n 11 del 25 gennaio 2016 INDICE: Art. 1. Finalità Art. 2. Definizione Art. 3. Progetti di telelavoro Art. 4. Assegnazione ai progetti

Dettagli

Internet e il World Wide Web. Informatica Generale -- Rossano Gaeta 30

Internet e il World Wide Web. Informatica Generale -- Rossano Gaeta 30 Internet e il World Wide Web 30 Tecnologia delle Telecomunicazioni Uso di dispositivi e sistemi elettromagnetici per effettuare la comunicazione a lunghe distanze (telefoni, televisione, radio, etc) Comunicazione

Dettagli

Comune di Forlì. DIREZIONE GENERALE Unità sviluppo organizzativo DISCIPLINA APPLICATIVA DEL TELELAVORO

Comune di Forlì. DIREZIONE GENERALE Unità sviluppo organizzativo DISCIPLINA APPLICATIVA DEL TELELAVORO Comune di Forlì DIREZIONE GENERALE Unità sviluppo organizzativo DISCIPLINA APPLICATIVA DEL TELELAVORO 1 PRINCIPI E FINALITÀ Il comune di Forlì vuole introdurre il telelavoro domiciliare come una nuova

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II Lezione 1 Martedì 4-03-2014 1 TESTO DI RIFERIMENTO RETI DI CALCOLATORI

Dettagli

La telematica. Informatica per le discipline umanistiche Note sulla telematica. Segnale analogico / digitale

La telematica. Informatica per le discipline umanistiche Note sulla telematica. Segnale analogico / digitale Università degli Studi di Bergamo Facoltà di Lettere e Filosofia La telematica Informatica per le discipline umanistiche Note sulla telematica Marco Lazzari A.A. 2005-2006 Telematica: telecomunicazioni

Dettagli

Creare una Rete Locale Lezione n. 1

Creare una Rete Locale Lezione n. 1 Le Reti Locali Introduzione Le Reti Locali indicate anche come LAN (Local Area Network), sono il punto d appoggio su cui si fonda la collaborazione nel lavoro in qualunque realtà, sia essa un azienda,

Dettagli

RICOGNIZIONE SPESE FUNZIONAMENTO STRUTTURE 2009 DI CUI AL PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE TRIENNIO 2008-2010

RICOGNIZIONE SPESE FUNZIONAMENTO STRUTTURE 2009 DI CUI AL PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE TRIENNIO 2008-2010 LE NORME RICOGNIZIONE SPESE FUNZIONAMENTO STRUTTURE 2009 DI CUI AL PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE TRIENNIO 2008-2010 La legge n. 244 del 24.12.2007 (finanziaria 2008), in particolare ai commi da 594 a 598

Dettagli

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA Obiettivo Richiamare quello che non si può non sapere Fare alcune precisazioni terminologiche IL COMPUTER La struttura, i componenti

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15. Pietro Frasca. Parte II Lezione 1 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15 Parte II Lezione 1 Giovedì 5-03-2015 TESTO DI RIFERIMENTO RETI DI CALCOLATORI E INTERNET un

Dettagli

i nodi i concentratori le dorsali

i nodi i concentratori le dorsali RETI LOCALI Reti di computer collegati direttamente tra di loro in un ufficio, un azienda etc. sono dette LAN (Local Area Network). Gli utenti di una LAN possono condividere fra di loro le risorse quali

Dettagli

Offerta Commerciale BT ADSL (v.1.2-09) BT ADSL

Offerta Commerciale BT ADSL (v.1.2-09) BT ADSL BT ADSL PERCHE SCEGLIERE BT BT è uno dei leader mondiali nella fornitura di soluzioni di comunicazioni e servizi a banda larga ed Internet a valore aggiunto. Oggi BT Italia, presente su tutto il territorio

Dettagli

Scopo del documento. Sistemi di protezione. Possibili configurazioni di reti. Connessioni telefoniche. Sistemi di Backup

Scopo del documento. Sistemi di protezione. Possibili configurazioni di reti. Connessioni telefoniche. Sistemi di Backup Scopo del documento Fornire supporto per aumentare l affidabilità dei sistemi evitando danni all azienda in base a : esigenze aziendali esperienza acquisita evoluzione tecnologica Possibili configurazioni

Dettagli

LE POSSIBILITA' DI ACCESSO DA REMOTO ALLE RETI DI CALCOLATORI

LE POSSIBILITA' DI ACCESSO DA REMOTO ALLE RETI DI CALCOLATORI VPN: VNC Virtual Network Computing VPN: RETI PRIVATE VIRTUALI LE POSSIBILITA' DI ACCESSO DA REMOTO ALLE RETI DI CALCOLATORI 14 marzo 2006 Fondazione Ordine degli Ingegneri di Milano Corso Venezia Relatore

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA SERVIZIO DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE SOFTWARE E PICCOLI COMPONENTI HARDWARE DELLE APPARECCHIATURE INFORMATICHE DELLA

CONTRATTO DI FORNITURA SERVIZIO DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE SOFTWARE E PICCOLI COMPONENTI HARDWARE DELLE APPARECCHIATURE INFORMATICHE DELLA CONTRATTO DI FORNITURA SERVIZIO DI ASSISTENZA E MANUTENZIONE SOFTWARE E PICCOLI COMPONENTI HARDWARE DELLE APPARECCHIATURE INFORMATICHE DELLA C.C.I.A.A. DI LODI. Periodo 1/07/2012 30/06/2015 1 FRA Camera

Dettagli

Progetto per la realizzazione di infrastrutture di rete in Banda Larga con tecnologia Hiperlink/Wireless

Progetto per la realizzazione di infrastrutture di rete in Banda Larga con tecnologia Hiperlink/Wireless Progetto per la realizzazione di infrastrutture di rete in Banda Larga con tecnologia Hiperlink/Wireless La soluzione wdsl wireless alla portata di tutti 1 Premessa A seguito del recentissimo Decreto Legge

Dettagli

Soluzione per reti WI FI

Soluzione per reti WI FI Soluzione per reti WI FI GREEN SAT HOT SPOT GATEWAY WI FI GATEWAY WI FI Multi WAN. Le caratteristiche tecniche fondamentali che deve avere una rete ad accesso pubblico Wi-Fi. Questa deve essere progettata

Dettagli

Il lavoro d ufficio e la rete

Il lavoro d ufficio e la rete Il lavoro d ufficio e la rete Quale parola meglio rappresenta e riassume il secolo XX appena trascorso? La velocità Perché? L evoluzione della tecnologia ha consentito prima la contrazione del tempo poi

Dettagli

Scienze della comunicazione L 20 LABORATORIO INFORMATICA APPLICATA. Le reti di calcolatori

Scienze della comunicazione L 20 LABORATORIO INFORMATICA APPLICATA. Le reti di calcolatori Scienze della comunicazione L 20 LABORATORIO INFORMATICA APPLICATA Laerte Sorini 2 Le reti di calcolatori I ntroduzione E virtualmente impossibile per la persona media trascorrere 24 ore senza usare direttamente

Dettagli

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati.

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati. LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete I dispositivi utilizzati I servizi offerti LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Copyright

Dettagli

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL è una tecnica di trasmissione dati che permette l accesso a Internet fino a 8 Mbps in downstream ed 1 Mbps

Dettagli

VoiP. oltre la fonia. e la VOCE è in RETE. IP communications system. Asterisk based. SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00

VoiP. oltre la fonia. e la VOCE è in RETE. IP communications system. Asterisk based. SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00 VoiP e la VOCE è in RETE * IpCS oltre la fonia Asterisk based SISTEMA NORD srl Capitale Sociale. 98.800,00 Via Icaro, 9 / 11 61100 Pesaro Reg.Impr. Pesaro Urbino n 7077 Trib.di Pesaro Tel. 0721/23604 r.a.

Dettagli

Sistemi Di Elaborazione Dell informazione

Sistemi Di Elaborazione Dell informazione Sistemi Di Elaborazione Dell informazione Dott. Antonio Calanducci Lezione III: Reti di calcolatori Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Anno accademico 2009/2010 Reti di calcolatori Una rete

Dettagli

Introduzione. Sommario: Obiettivo:

Introduzione. Sommario: Obiettivo: Introduzione Obiettivo: Introduzione alle reti di telecomunicazioni approccio: descrittivo uso di Internet come esempio Sommario: Introduzione Cos è Internet Cos è un protocollo? network edge network core

Dettagli

Offerta Fissa Fastweb

Offerta Fissa Fastweb Offerta Fissa Fastweb Aggiornamento: 13 Marzo 2012 Il bollino NEW identifica i principali cambiamenti nel manuale rispetto alla versione precedente. ASSISTENZA PARTNER Attiva dal lunedì al sabato, dalle

Dettagli

COMUNE TERTENIA DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI MESSI A DISPOSIZIONE DALL AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE TERTENIA DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI MESSI A DISPOSIZIONE DALL AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE TERTENIA Allegato G.C. 32/2013 DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI MESSI A DISPOSIZIONE DALL AMMINISTRAZIONE COMUNALE Finalità Il presente disciplinare persegue

Dettagli

Prima di iniziare l installazione, controlla che tutte le parti necessarie siano presenti. La scatola dovrebbe contenere:

Prima di iniziare l installazione, controlla che tutte le parti necessarie siano presenti. La scatola dovrebbe contenere: M A N U A L E N I - 7 0 7 5 0 2 1 C O N T E N U T O D E L L A C O N F E Z I O N E 4 C A R AT T E R I S T I C H E T E C N I C H E 4 G A M M A D I A P P L I C A Z I O N I 4 I N S TA L L A Z I O N E H A R

Dettagli

PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI.

PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI. Parte I PREMESSA Nel più ampio ambito della legislazione ispirata al contenimento della spesa pubblica, le disposizioni contenute nei commi 594, 595, 596, 597, 598, 599 dell articolo 2 della legge 24.12.2007

Dettagli

Senza Fili - Tecnologie Wi-Fi per atenei con servizi più agili ed efficaci

Senza Fili - Tecnologie Wi-Fi per atenei con servizi più agili ed efficaci Senza Fili - Tecnologie Wi-Fi per atenei con servizi più agili ed efficaci 30 gennaio 2008 Fondazione CRUI Piazza Rondanini, 48 - Roma Rete wireless d Ateneo 30 Gennaio 2008 Luisella Sironi Università

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web CORSO EDA Informatica di base Introduzione alle reti informatiche Internet e Web Rete di computer Una rete informatica è un insieme di computer e dispositivi periferici collegati tra di loro. Il collegamento

Dettagli

Posta Elettronica Certificata di Impresa Semplice. La tecnologia al servizio di Confartigianato.

Posta Elettronica Certificata di Impresa Semplice. La tecnologia al servizio di Confartigianato. Impresa Semplice è un marchio Telecom Italia Rivolgiti alla tua Associazione Chiama il Numero Verde Associazioni Posta Elettronica Certificata di Impresa Semplice. La tecnologia al servizio di Confartigianato.

Dettagli

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA SETTORE PROGRAMMAZIONE E FINANZA Spinea, lì OGGETTO: PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO - TRIENNIO 2013/2015 Allegato 1: DOTAZIONI STRUMENTALI ANCHE INFORMATICHE

Dettagli

Accesso Remoto. Accesso Remoto. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Accesso Remoto. Accesso Remoto. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Accesso Remoto Accesso Remoto Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Accesso Remoto Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi

Dettagli

Open Sky. 4 novembre 2014

Open Sky. 4 novembre 2014 Open Sky 4 novembre 2014 Tooway e i vantaggi di Internet via satellite Tooway è il nuovo servizio internet via satellite in grado di portare la banda larga fino a 20 Mbps in tutta Italia, anche nelle zone

Dettagli

SiNfoNia. www.unimediasoft.it

SiNfoNia. www.unimediasoft.it SiNfoNia Applicativo SiNfoNia Cosa è SiNfoNia SiNfoNia è un sistema per la gestione completa ed integrata delle agenzie di assicurazione utile alla soluzione dei principali problemi gestionali, tecnici

Dettagli

Internet e il World Wide Web. Informatica di Base A -- Rossano Gaeta 1

Internet e il World Wide Web. Informatica di Base A -- Rossano Gaeta 1 Internet e il World Wide Web 1 Domande chiave 2.1 Quali sono i mezzi di connessione a Internet e qual è la loro velocità? 2.2 Quali sono i tre tipi di provider Internet e quali tipi di servizi offrono?

Dettagli

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale Tiscali HDSL FULL Offerta commerciale 09123 Cagliari pagina - 1 di 1- INDICE 1 LA RETE DI TISCALI S.P.A... 3 2 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO TISCALI HDSL... 4 2.1 I VANTAGGI... 4 2.2 CARATTERISTICHE STANDARD

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze SAX. SAX Sistemi avanzati di connettività sociale. Progetto ISP

Ministero dell Economia e delle Finanze SAX. SAX Sistemi avanzati di connettività sociale. Progetto ISP SAX Progetto ISP REGOLAMENTO ATTUATIVO PER LA REALIZZAZIONE DI INTERNET SOCIAL POINT DA PARTE DI ORGANIZZAZIONI PRIVE DI FINALITA LUCRATIVE OPERANTI NELLA REGIONE BASILICATA Il presente regolamento definisce

Dettagli

Reti di calcolatori: Introduzione

Reti di calcolatori: Introduzione Reti di calcolatori: Introduzione Vittorio Maniezzo Università di Bologna Reti di computer e Internet Rete: sistema di collegamento di più computer mediante una singola tecnologia di trasmissione Internet:

Dettagli

Sicurezza Reti: Problematiche

Sicurezza Reti: Problematiche Problematiche LA SICUREZZA DELLE RETI: LE VULNERABILITA' 27 marzo 2007 Fondazione Ordine degli Ingegneri di Milano Corso Venezia Relatore Ing. Sommaruga Andrea Guido presentazione realizzata con OpenOffice

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA. Area Informatica

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA. Area Informatica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Area Informatica REGOLAMENTO DI ACCESSO AI SERVIZI INFORMATICI E DI RETE Deliberato dal Consiglio di Amministrazione 25 Settembre 2007 pt. 02/04 O.d.g. Indice Art. 1 Oggetto

Dettagli

SERVIZIO INFORMATICA E TELEMATICA. Nel seguito si descrivono le azioni adottate nel 2011 e per il triennio 2012-2014 si propongono quelli a valere.

SERVIZIO INFORMATICA E TELEMATICA. Nel seguito si descrivono le azioni adottate nel 2011 e per il triennio 2012-2014 si propongono quelli a valere. Allegato A SERVIZIO INFORMATICA E TELEMATICA Nel seguito si descrivono le azioni adottate nel 2011 e per il triennio 2012-2014 si propongono quelli a valere. Gestione Infrastruttura Sistema Informativo

Dettagli

RETI GEOGRAFICHE Introduzione alle reti geografiche Trasmissione dati su linea telefonica analogica. Lenee dedicate Reti a commutazione di pacchetto

RETI GEOGRAFICHE Introduzione alle reti geografiche Trasmissione dati su linea telefonica analogica. Lenee dedicate Reti a commutazione di pacchetto 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 RETI GEOGRAFICHE Introduzione alle reti geografiche Trasmissione dati su linea telefonica analogica ISDN ADSL RAS Lenee dedicate Reti a commutazione di pacchetto ATM Reti wireless

Dettagli

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con

Net@VirtualCloud. Netcube Italia Srl. Il Cloud Computing. In collaborazione con Il Cloud Computing In collaborazione con Cos è Net@VirtualCloud L Offerta Net@VirtualCloud di Netcube Italia, basata su Server Farm certificate* e con sede in Italia, è capace di ospitare tutte le applicazioni

Dettagli

telecomunicazioni Internet e fonia

telecomunicazioni Internet e fonia telecomunicazioni Internet e fonia PER LE AZIENDE CHI SIAMO Servizi wireless top Servizi di telecomunicazioni wireless su frequenze radio riservate o su frequenze libere. Progettazione e implementazione

Dettagli

Velocità su una linea ADSL

Velocità su una linea ADSL Cosa è l ADSL? ADSL (Asymmetric Digital Subscriber Line) è una tecnologia per la trasmissione digitale di informazioni ad alta velocità sulle linee telefoniche esistenti (in Italia monopolio di Telecom

Dettagli

Internet. Evoluzione della rete Come configurare una connessione. Internet: Storia e leggenda

Internet. Evoluzione della rete Come configurare una connessione. Internet: Storia e leggenda Internet Evoluzione della rete Come configurare una connessione Internet: Storia e leggenda La leggenda Un progetto finanziato dal Ministero della Difesa USA con lo scopo di realizzare una rete in grado

Dettagli

TIM SMART TIM SMART. 39 mese in bolletta Telecom Italia. 2 GB 400 Minuti 400 Sms. Chiamate vs fissi e cellulari 0 Cent con SR 19 Cent.

TIM SMART TIM SMART. 39 mese in bolletta Telecom Italia. 2 GB 400 Minuti 400 Sms. Chiamate vs fissi e cellulari 0 Cent con SR 19 Cent. TIM SMART TIM SMART TIM SMART Navigare illimitatamente ad alta velocità sempre e dovunque, TIM e Telecom Italia offrono la soluzione TIM SMART per essere sempre connesso, a casa e fuori. E per la prima

Dettagli

REGOLAMENTO UTILIZZO INTERNET E POSTA ELETTRONICA

REGOLAMENTO UTILIZZO INTERNET E POSTA ELETTRONICA REGOLAMENTO UTILIZZO INTERNET E POSTA ELETTRONICA (Provvedimento del Garante per la Privacy pubblicato su G.U. n. 58 del 10/3/2007 - Circolare Presidenza Consiglio dei Ministri Dipartimento Funzione Pubblica

Dettagli

La classificazione delle reti

La classificazione delle reti La classificazione delle reti Introduzione Con il termine rete si intende un sistema che permette la condivisione di informazioni e risorse (sia hardware che software) tra diversi calcolatori. Il sistema

Dettagli

disciplinare per l utilizzo degli strumenti informatici

disciplinare per l utilizzo degli strumenti informatici Direzione Generale Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Risorse Umane Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 03/12/2012 Circolare n. 135 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

Tecnologie Informatiche n 6

Tecnologie Informatiche n 6 LE RETI DI COMPUTER Una RETE INFORMATICA è costituita da un insieme di computer collegati tra di loro ed in grado di condividere sia le risorse hardware (periferiche accessibili dai vari computer che formano

Dettagli

Al Ministero del lavoro e delle politiche sociali Direzione Generale per l Impiego divisione IV Roma

Al Ministero del lavoro e delle politiche sociali Direzione Generale per l Impiego divisione IV Roma Al Ministero del lavoro e delle politiche sociali Direzione Generale per l Impiego divisione IV Roma Oggetto: progetto di azioni positive per la flessibilità ai sensi dell art. 9 L. 8 marzo 2000 n. 53

Dettagli

CONFINDUSTRIA PIACENZA 06/07/2010 GUIDA ALLE CONVENZIONI TELEFONICHE. Guida alle convenzioni telefoniche pag. 1

CONFINDUSTRIA PIACENZA 06/07/2010 GUIDA ALLE CONVENZIONI TELEFONICHE. Guida alle convenzioni telefoniche pag. 1 GUIDA ALLE CONVENZIONI TELEFONICHE Guida alle convenzioni telefoniche pag. 1 Guida alle convenzioni telefoniche pag. 2 Guida alle convenzioni telefoniche pag. 3 Guida alle convenzioni telefoniche pag.

Dettagli

INFORMATICA LIVELLO BASE

INFORMATICA LIVELLO BASE INFORMATICA LIVELLO BASE INTRODUZIONE 3 Fase Che cos'è una rete? Quali sono i vantaggi di avere una Rete? I componenti di una Rete Cosa sono gi Gli Hub e gli Switch I Modem e i Router Che cos è un Firewall

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15. Pietro Frasca. Parte II Lezione 3

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15. Pietro Frasca. Parte II Lezione 3 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15 Parte II Lezione 3 Giovedì 12-03-2015 Reti a commutazione di pacchetto datagram Le reti a commutazione

Dettagli

Timbro e Firma del Cliente

Timbro e Firma del Cliente Condizioni Generali di Fornitura Tra con sede in P. IVA di seguito indicata e... con sede in... P. IVA... di seguito indicato Cliente, si conviene e si stipula quanto segue: Conclusione ed Efficacia degli

Dettagli

Glossario GLOSSARIO MOBILITY. Bussola. d Impresa Orizzontarsi per decidere

Glossario GLOSSARIO MOBILITY. Bussola. d Impresa Orizzontarsi per decidere Glossario GLOSSARIO MOBILITY Bussola d Impresa Orizzontarsi per decidere Dispositivo che funziona come un antenna trasmettente /ricevente tra una rete Wireless e una rete di tipo tradizionale. Tecnologia

Dettagli

I COMPONENTI DI UNA RETE

I COMPONENTI DI UNA RETE I COMPONENTI DI UNA RETE LE SCHEDE DI RETE (O INTERFACCE 'NIC') Tutti I PC, per poterli utilizzare in rete, devono essere dotati di schede di rete (NIC). Alcuni PC sono dotati di NIC preinstallate. Nello

Dettagli

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008 Reti di computer Telematica : termine che evidenzia l integrazione tra tecnologie informatiche e tecnologie delle comunicazioni. Rete (network) : insieme di sistemi per l elaborazione delle informazioni

Dettagli

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI

TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI LA TUA GUIDA NELLE TELECOMUNICAZIONI TELEFONIA AZIENDALE, VIDEOSORVEGLIANZA, TRASMISSIONE DATI, CONNETTIVITÀ VOCE E INTERNET, CONSULENZA NELLE TELECOMUNICAZIONI AZIENDALI IL GRUPPO Costruire il successo

Dettagli

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA UFFICIO SOCIETÀ DELL INFORMAZIONE

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA UFFICIO SOCIETÀ DELL INFORMAZIONE REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA UFFICIO SOCIETÀ DELL INFORMAZIONE Bando pubblico per lo sviluppo della rete a Banda Larga nelle aree a fallimento di mercato finalizzato al superamento

Dettagli

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati La convergenza per la piccola impresa Sistema telefonico integrato fonia e dati NeXer è il vostro Next Communication Server. Con questo sistema potrete mettere in rete fino a 10 computer, 20 Telefoni fissi

Dettagli

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati

La convergenza per la piccola impresa. Sistema telefonico integrato fonia e dati La convergenza per la piccola impresa Sistema telefonico integrato fonia e dati NeXer è il vostro Next Communication Server. Con questo sistema potrete mettere in rete fino a 10 computer, 20 Telefoni fissi

Dettagli

La Core Network. Domanda fondamentale: come vengono trasferiti i dati attraverso la rete? Maglia di router interconnessi

La Core Network. Domanda fondamentale: come vengono trasferiti i dati attraverso la rete? Maglia di router interconnessi La Core Network Maglia di router interconnessi Domanda fondamentale: come vengono trasferiti i dati attraverso la rete? o Commutazione di pacchetto: i dati sono spediti attraverso la rete in quantità discrete

Dettagli

Progettazione di reti AirPort

Progettazione di reti AirPort apple Progettazione di reti AirPort Indice 1 Per iniziare con AirPort 5 Utilizzo di questo documento 5 Impostazione Assistita AirPort 6 Caratteristiche di AirPort Admin Utility 6 2 Creazione di reti AirPort

Dettagli