Wi-Fi, la libertà di navigare in rete senza fili. Introduzione.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Wi-Fi, la libertà di navigare in rete senza fili. Introduzione."

Transcript

1 Wi-Fi, la libertà di navigare in rete senza fili. Introduzione. L evoluzione delle tecnologie informatiche negli ultimi decenni ha contribuito in maniera decisiva allo sviluppo del mondo aziendale, facendo diventare tali tecnologie un elemento molto importante dal quale non si può prescindere; tra queste notevole rilevanza hanno le reti locali (LAN) ed Internet. L architettura di rete, però, prevede tuttora un cablaggio strutturato, il quale vincola sostanzialmente l utilizzo della rete stessa a degli ambienti ben definiti all interno dei quali sono situati i punti di accesso. La necessità di mobilità, dunque, ha indirizzato i ricercatori verso nuove soluzioni definite wireless (senza fili), dando origine così alla tecnologia Wi-Fi (Wireless Fidelity). Wi-fi è sinonimo di libertà di connessione senza vincoli geografici, entro il range di copertura radio delle stazioni base (Access Point), e permette di collegarsi con il proprio portatile alla rete aziendale o ad Internet da casa, da una camera d albergo o da una sala conferenze evitando di utilizzare connessioni fisiche, garantendo comunque ottime prestazioni in termini di velocità di trasmissione (fino a 100 Mbps).

2 Fig. 1 Integrazione tra W-LAN e rete cablata. Una W-LAN (Wireless LAN), rappresenta, dunque, una valida alternativa ad una rete cablata nei seguenti casi: ambienti a difficile cablaggio (ad esempio edifici storici); ambienti con frequenti riorganizzazioni; realizzazione di LAN temporanee (ad esempio per incontri di lavoro in sale provvisorie); necessità di realizzare una LAN in tempi brevi; ma può essere vista anche come un estensione di tale rete, come riportato in Fig.1. I vantaggi non si hanno solo in termini di flessibilità e mobilità, ma anche in termini di ottimizzazione degli spazi e riduzione dei costi di installazione, manutenzione ed ampliamento della rete stessa. Un interessante prospettiva potrebbe essere l integrazione dei sistemi Wi-Fi con reti satellitari (vedi Fig.2) o ADSL permettendo ai clients di utilizzare tecnologie di connettività Internet ad alta velocità. A soluzioni di questo tipo potrebbero essere interessati i gestori di alberghi, centri commerciali ed anche strutture pubbliche (aeroporti, stazioni ferroviarie, etc.), senza alcuna necessita di eseguire opere murarie per la realizzazione della rete.

3 Fig. 2 Integrazione tra W-LAN e sistemi satelittari. La sicurezza della rete W-LAN. Per un azienda la cosa più importante è il livello di protezione dei dati. Il sistema di crittografia WEP (Wireless Equivalent Privacy) a 128 e 256 bit rappresenta una delle tecniche utilizzate inizialmente per criptare i dati, ma si è dimostrata insufficiente per garantire una sicurezza di alto livello. Una soluzione a tale problema è data dalla funzionalità WPA (Wi-Fi Protected Access) che è implementata nei sistemi Wi-Fi ed è molto più sicura e praticamente inattaccabile. Questa funzionalità prevede la procedura di autenticazione EAP (Extensible Authentication Protocol) e migliora la protezione dei dati con nuovi sistemi di codifica TKIP (Temporal Key Encription Protocol) che prevedono l assegnazione dinamica della chiave di criptazione ogni pacchetti di dati inviati. Il processo inizia con la condivisione di una chiave temporanea a 128 bit tra l Access Point e il client, in seguito il protocollo TKIP prevede una combinazione di tale chiave con l indirizzo MAC del client per generare il vettore di inizializzazione il quale produrrà la successiva chiave di codifica dinamica.

4 In una rete wireless che usa l EAP il client richiede l accesso alla rete all Access Point, il quale mette il richiedente in una condizione che gli permette solo di inviare un messaggio EAP di avvio della procedura. L Access Point invia in seguito al client un messaggio EAP con la richiesta di identificazione. La risposta del client viene inoltrata ad un server denominato RADIUS (Remote Authentication Dial-in User Service) che ne verifica il permesso di accesso e manda all Access Point un avviso di autorizzazione o rigetto del client, come mostrato in Fig.3. Fig. 3 Servizi di Authentication e Accounting. L Access Point e gli standard di progetto. Come visto in precedenza, il cuore della rete wireless è il dispositivo chiamato Access Point il quale viene collegato ad una rete wired LAN o ad una connessione Internet. Tale dispositivo può essere implementato con ulteriori funzionalità quali il bridging ed il routing oltre alle normali funzioni di semplice wireless hub. L Access Point può inoltre svolgere delle funzioni di printer server includendo delle porte per il collegamento di stampanti che possono essere condivise tra tutti i computer collegati.

5 Ogni dispositivo Wi-Fi viene progettato in base a delle rigorose specifiche riguardanti la trasmissione wireless, le quali sono state definite dall IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers), l organismo che si occupa degli standard in campo elettrico ed elettronico, e vengono indicate con la sigla Gli standard approvati sono quattro: , a, b, g; l evoluzione di questi standard ha permesso di migliorare le prestazioni dei dispositivi passando da velocità di trasmissione di 2 Mbps per lo standard fino a 54 Mbps per l g. Esiste poi una nuova versione dell g denominata appunto g+, la quale però non è stato ancora approvata dall IEEE, e permette di raggiungere velocità di trasmissione fino a 100 Mbps. Le caratteristiche generali e la compatibilità tra i diversi standard, dunque tra i diversi dispositivi in commercio, sono riassunte in Tab.1. Standard a b g g+ Banda di frequenza 5 GHz 2,4 GHz 2,4 GHz 2,4 GHz Velocità di trasmissione 54 Mbps 11 Mbps 54 Mbps 100 Mbps Schema di modulazione OFDM CCK OFDM OFDM Compatibilità tra i diversi standard e relative velocità massime a 54 Mbps X X X b X 11 Mbps 11 Mbps 11 Mbps g X 11 Mbps 54 Mbps 54 Mbps g+ X 11 Mbps 54 Mbps 100 Mbps Tab. 1 Caratteristiche generali degli standard x.

INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO ISOLE WI-FI HOT SPOT

INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO ISOLE WI-FI HOT SPOT INTEGRAZIONE ED ESPANSIONE DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA DEL COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA TITOLO ELABORATO: MODULO ISOLE WI-FI HOT SPOT INDICE 1. PREMESSA 4 2. ARCHITETTURA RETI MESH 5 3. DISPOSITIVI

Dettagli

La sicurezza nelle reti wireless (Wi Fi) Dott. Ing. Antonio Tringali per ArsLogica Sistemi Srl

La sicurezza nelle reti wireless (Wi Fi) Dott. Ing. Antonio Tringali per ArsLogica Sistemi Srl La sicurezza nelle reti wireless (Wi Fi) Dott. Ing. Antonio Tringali per ArsLogica Sistemi Srl 30/10/2008 Indice degli argomenti Le reti wireless di tipo Wi-Fi Tipi di rischio: Monitoraggio del traffico

Dettagli

WiFi: Connessione senza fili. di Andreas Zoeschg

WiFi: Connessione senza fili. di Andreas Zoeschg WiFi: Connessione senza fili di Andreas Zoeschg Introduzione Le tecnologie wireless risultano particolarmente adatte qualora sia necessario supportare la mobilità dei dispositivi utenti o per il deployment

Dettagli

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Sicurezza delle reti wireless Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Concetti di base IEEE 802.11: famiglia di standard tra cui: 802.11a, b, g: physical e max data rate spec. 802.11e: QoS (traffic

Dettagli

Panoramica sullo sviluppo di soluzioni wireless per il Sistema Informativo della Regione Piemonte fra il 2000 e il 2007

Panoramica sullo sviluppo di soluzioni wireless per il Sistema Informativo della Regione Piemonte fra il 2000 e il 2007 Le tecnologie wireless per il Sistema Informativo della Regione Piemonte Panoramica sullo sviluppo di soluzioni wireless per il Sistema Informativo della Regione Piemonte fra il 2000 e il 2007 1. I primi

Dettagli

UNA RETE SENZA FILI. C O N L E A Z I E N D E V E R S O N U O V E I M P R E S E

UNA RETE SENZA FILI. C O N L E A Z I E N D E V E R S O N U O V E I M P R E S E UNA RETE SENZA FILI. C O N L E A Z I E N D E V E R S O N U O V E I M P R E S E LA MOBILITÀ WLAN La mobilità aziendale non è più una frontiera tecnologica, ma una concreta necessità per competere ed essere

Dettagli

Reti Wireless - Introduzione

Reti Wireless - Introduzione Reti Wireless - Introduzione Il mondo dei computer cerca da sempre appendici esterne che non abbiano bisogno di collegamenti via cavo Gli studi e gli standard che si sono susseguiti basati sulla tecnologia

Dettagli

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL è una tecnica di trasmissione dati che permette l accesso a Internet fino a 8 Mbps in downstream ed 1 Mbps

Dettagli

W LAN. Qui di seguito si può vedere una tabella che mostra le differenze tra i diversi standard.

W LAN. Qui di seguito si può vedere una tabella che mostra le differenze tra i diversi standard. W LAN Una Wireless Local Area Network è una LAN che utilizza per la trasmissione dei dati le radiofrequenze invece del cavo. Normalmente viene utilizzata la banda ISM (Industrial Scientific Medical) che

Dettagli

Su misura a tutte le strutture che vogliono guardare al futuro e rimanere al passo coi tempi

Su misura a tutte le strutture che vogliono guardare al futuro e rimanere al passo coi tempi Soluzione HOT SPOT Su misura a tutte le strutture che vogliono guardare al futuro e rimanere al passo coi tempi Chi viaggia per lavoro molto spesso ha la necessità di scaricare posta, inviare e-mail, trasmettere

Dettagli

Wireless LAN IEEE 802.11

Wireless LAN IEEE 802.11 Reti non cablate Wireless LAN IEEE 802.11 Eliminazione del cablaggio Riduzione costi infrastrutturali Reti temporanee Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi@polito.it staff.polito.it/mario.baldi

Dettagli

ProCurve Radio Port 230

ProCurve Radio Port 230 La ProCurve Radio Port 230, con integrato il supporto per le funzioni wireless IEEE 802.11a e IEEE 802.11g, è in grado di lavorare congiuntamente ai moduli ProCurve Wireless Edge Services xl e zl, per

Dettagli

Wireless Network Esercitazioni. Alessandro Villani avillani@science.unitn.it

Wireless Network Esercitazioni. Alessandro Villani avillani@science.unitn.it Wireless Network Esercitazioni Alessandro Villani avillani@science.unitn.it Security e Reti Wireless Sicurezza: Overview Open network Open network+ MAC-authentication Open network+ web based gateway WEP

Dettagli

Reti dati senza fili

Reti dati senza fili Reti dati senza fili Ing. Mario Terranova Ufficio Servizi sicurezza e Certificazione Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione terranova@cnipa.it SOMMARIO Tipologie di reti dati

Dettagli

Wireless LAN IEEE 802.11

Wireless LAN IEEE 802.11 Reti non cablate Wireless LAN IEEE 802.11 Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it staff.polito.it/mario.baldi WLAN - 1 M. Baldi: si veda pagina 2 Nota di Copyright Questo insieme di

Dettagli

Introduzione. Capitolo 1: Introduzione al WiMAX

Introduzione. Capitolo 1: Introduzione al WiMAX Introduzione Questa tesi sarà organizzata in quattro capitoli dedicati interamente al WiMAX (Worldwide Interoperability for Microwave Access). Nel primo capitolo illustrerò i concetti generali della tecnologia,

Dettagli

Sistema di accesso ad internet tramite la rete Wireless dell Università di Bologna

Sistema di accesso ad internet tramite la rete Wireless dell Università di Bologna Sistema di accesso ad internet tramite la rete Wireless dell Università di Bologna Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line all indirizzo

Dettagli

Wireless LAN Mobility

Wireless LAN Mobility Wireless LAN Mobility in Regione Piemonte Mario ANCILLI SETTORE SISTEMI INFORMATIVI ED INFORMATICA DIREZIONE ORGANIZZAZIONE; PIANIFICAZIONE, SVILUPPO E GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Torino, 3 maggio 2004

Dettagli

SecLab. laboratorio di idee sulla sicurezza ICT Newsletter di Secure Edge - your safety.net

SecLab. laboratorio di idee sulla sicurezza ICT Newsletter di Secure Edge - your safety.net Anno I - numero 1-17 gennaio 2003 Wireless LAN: pros and cons di Sandro Fontana - sfontana@secure-edge.com Come vi sentireste se il responsabile della rete aziendale vi mostrasse con orgoglio alcuni socket

Dettagli

Tecnologia Wireless MAXg

Tecnologia Wireless MAXg Tecnologia Wireless MAXg Il massimo in fatto di portata, prestazioni, sicurezza e semplicità per le reti 802.11g La tecnologia La tecnologia wireless è senza dubbio diventata onnipresente nel nostro ambiente

Dettagli

Network di Apple AirPort

Network di Apple AirPort Network di Apple AirPort 1 Indice Capitolo 1 4 Introduzione a AirPort 6 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility AirPort 7 Estensione del raggio di portata del

Dettagli

SAGEM Wi-Fi 11g CARDBUS ADAPTER per rete wireless Manuale di installazione rapida

SAGEM Wi-Fi 11g CARDBUS ADAPTER per rete wireless Manuale di installazione rapida SAGEM Wi-Fi 11g CARDBUS ADAPTER per rete wireless Manuale di installazione rapida Scopo del presente manuale Il presente manuale descrive l installazione e la configurazione del SAGEM Wi-Fi 11g CARDBUS

Dettagli

WPA, generalità e principi di funzionamento.

WPA, generalità e principi di funzionamento. WPA, generalità e principi di funzionamento. Baglieri Eugenio Matricola: A40/000047 Sicurezza dei Sistemi Informatici 2 C.d.S in Informatica Applicata Facoltà di scienze MM.FF.NN. Università degli Studi

Dettagli

NOTE. Asimmetrici: Utilizza due chiavi, una pubblica ed una privata

NOTE. Asimmetrici: Utilizza due chiavi, una pubblica ed una privata Simmetrici: sono quelli usati dalla crittografia classica ed essi permettono al mittente e al destinatario di usare la medesima chiave per rispettivamente crittare e decrittare un messaggio. Asimmetrici:

Dettagli

Sistemi Di Elaborazione Dell informazione

Sistemi Di Elaborazione Dell informazione Sistemi Di Elaborazione Dell informazione Dott. Antonio Calanducci Lezione III: Reti di calcolatori Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Anno accademico 2009/2010 Reti di calcolatori Una rete

Dettagli

Sistema di accesso ad internet tramite la rete Wireless dell Università di Bologna (aggiornato al 8.4.2014)

Sistema di accesso ad internet tramite la rete Wireless dell Università di Bologna (aggiornato al 8.4.2014) Sistema di accesso ad internet tramite la rete Wireless dell Università di Bologna (aggiornato al 8.4.2014) Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata

Dettagli

Capitolo 6. Wireless LAN: via i fili!

Capitolo 6. Wireless LAN: via i fili! Capitolo 6 Wireless LAN: via i fili! Spesso la realizzazione di una rete impone maggiori problemi nella realizzazione fisica che in quella progettuale: il passaggio dei cavi all interno di apposite guide

Dettagli

Sistema di accesso ad internet tramite la rete Wireless dell Università di Bologna

Sistema di accesso ad internet tramite la rete Wireless dell Università di Bologna Sistema di accesso ad internet tramite la rete Wireless dell Università di Bologna Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line all indirizzo

Dettagli

802.11... cosa??? Configuriamo una rete wireless per condividere l'adsl. 2007 04 14 Sciarada Bolzano Daniele Gobbetti

802.11... cosa??? Configuriamo una rete wireless per condividere l'adsl. 2007 04 14 Sciarada Bolzano Daniele Gobbetti 802.11... cosa??? Configuriamo una rete wireless per condividere l'adsl. Sommario Cos'è una rete wireless Alternative a disposizione 802.11 e sicurezza Condividere l'accesso ADSL FAQ Cos'è una rete wireless

Dettagli

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows 2000

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows 2000 Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows 2000 1. Caratteristiche della rete wireless La rete wireless della Facoltà di Ingegneria consente l accesso alla rete dati secondo lo standard 802.11b/g

Dettagli

Progetto e-city Sperimentazione della rete WiFi urbana

Progetto e-city Sperimentazione della rete WiFi urbana Progetto e-city Sperimentazione della rete WiFi urbana Procedure di accreditamento e di utilizzazione Di seguito si riportano alcune informazioni necessarie per l'utilizzo della rete Wifi urbana. 1) Come

Dettagli

Tecnologia wireless (solo su alcuni modelli)

Tecnologia wireless (solo su alcuni modelli) Tecnologia wireless (solo su alcuni modelli) Guida per l'utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Bluetooth

Dettagli

WLAN 802.11. Local Area Network (LAN)

WLAN 802.11. Local Area Network (LAN) WLAN 802.11 1 Local Area Network (LAN) Ethernet Server Hub Internet 2 1 Wireless Local Area Network (WLAN) Ethernet Server Access Point Internet 3 Perchè le Wireless LAN Riduzione costi di manutenzione

Dettagli

Protezione delle reti LAN wireless

Protezione delle reti LAN wireless Reti LAN wireless Protezione delle reti LAN wireless 1 Crescita delle reti LAN wireless Fino a poco tempo fa, i prodotti per le reti LAN (Local Area Network) wireless venivano utilizzati principalmente

Dettagli

Nuove tecnologie per la PA: quale sicurezza?

Nuove tecnologie per la PA: quale sicurezza? Nuove tecnologie per la PA: quale sicurezza? Mario Terranova Responsabile Ufficio Servizi sicurezza, certificazione e integrazione VoIP e immagini Area Infrastrutture Nazionali Condivise Centro nazionale

Dettagli

Manuale Intel su reti Wireless

Manuale Intel su reti Wireless Manuale Intel su reti Wireless Una rete basata su cavi non e sempre la soluzione piu pratica, spesso una connettivita wireless risolve i problemi legati alla mobilita ed alla flessibilita che richiediamo

Dettagli

Protezione dei dati INTRODUZIONE

Protezione dei dati INTRODUZIONE Protezione dei dati INTRODUZIONE Le reti LAN senza filo sono in una fase di rapida crescita. Un ambiente aziendale in continua trasformazione richiede una maggiore flessibilità sia alle persone che alle

Dettagli

Atlantis Land Technical Resources Product: Subject: Language:

Atlantis Land Technical Resources Product: Subject: Language: Atlantis Land Technical Resources Product: A02-OCL300 / A02-OCL200 / A02-OAP301 / A02-OHS302 Subject: Creazione di profilo di sicurezza Language: Italiano Scopo del documento è supportare l utente nella

Dettagli

Bridge per gruppi di lavoro della serie

Bridge per gruppi di lavoro della serie DATA SHEET Bridge per gruppi di lavoro della serie Cisco Aironet 350 Progettato per soddisfare le necessità di gruppi di lavoro remoti, di uffici satellite e di utenti mobili, il dispositivo bridge per

Dettagli

802.1x Autenticazione, Autorizzazione e Contabilità utilizzando un server Radius.

802.1x Autenticazione, Autorizzazione e Contabilità utilizzando un server Radius. 10BaseT: 802.1x- RADIUS. (Vedere Radius e EAP) Adattatore di rete o scheda di rete AES - Advanced Encryption Standard Antenna AP = Punto d'accesso Associazione Anche associato, associante. 802.1x Autenticazione,

Dettagli

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows XP

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows XP Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows XP 1. Caratteristiche della rete wireless La rete wireless della Facoltà di Ingegneria consente l accesso alla rete dati secondo lo standard 802.11b/g

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DELLE RETI

CLASSIFICAZIONE DELLE RETI CLASSIFICAZIONE DELLE RETI A seconda dei ruoli dei computer le reti si classificano in: Reti Client Server in cui sono presenti computer con ruoli diversi, alcuni funzionano da client e uno o più da server

Dettagli

DSL-G604T. Wireless ADSL Router 54Mbps con Switch 4 porte 10/100Mbps

DSL-G604T. Wireless ADSL Router 54Mbps con Switch 4 porte 10/100Mbps DSL-G604T Wireless ADSL Router 54Mbps con Switch 4 porte 10/100Mbps Il dispositivo DSL-G604T è un router ADSL con access point Wireless a 2.4 GHz e con switch a 4 porte Fast Ethernet incorporati. L'access

Dettagli

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L.

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Queste due sigle indicano LAN Local Area Network Si tratta di un certo numero di Computer (decine centinaia) o periferici connessi fra loro mediante cavi UTP, coassiali

Dettagli

Sistema di accesso ad internet tramite la rete Wireless dell Università di Bologna

Sistema di accesso ad internet tramite la rete Wireless dell Università di Bologna Sistema di accesso ad internet tramite la rete Wireless dell Università di Bologna Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line all indirizzo

Dettagli

AIEA. (In)Sicurezza delle Architetture Wi-Fi. Associazione Italiana Information Systems Auditors. (Davide Casale, casale@shorr-kan.

AIEA. (In)Sicurezza delle Architetture Wi-Fi. Associazione Italiana Information Systems Auditors. (Davide Casale, casale@shorr-kan. AIEA Associazione Italiana Information Systems Auditors (In)Sicurezza delle Architetture Wi-Fi (Davide Casale, casale@shorr-kan.com) Versione 2.1 Marzo 2006 Overview I punti trattati in questo incontro

Dettagli

FRITZ!WLAN Repeater 300E. Come estendere la copertura della rete Wi-Fi

FRITZ!WLAN Repeater 300E. Come estendere la copertura della rete Wi-Fi Come estendere la copertura della rete Wi-Fi 1 Introduzione La crescente diffusione di dispositivi portatili per il collegamento ad Internet ha reso la connettività senza fili una caratteristica imprescindibile

Dettagli

Rete Wireless 2,4 Ghz. PCI adapter 54M WL-113. Guida rapida all'installazione

Rete Wireless 2,4 Ghz. PCI adapter 54M WL-113. Guida rapida all'installazione Rete Wireless 2,4 Ghz PCI adapter 54M WL-113 Guida rapida all'installazione Introduzione La presente scheda wireless è una scheda per LAN wireless compatibile con lo standard IEEE 802.11g. Il prodotto

Dettagli

Caratteristiche: Specifiche: Standard IEEE 802.1d (Spanning Tree Protocol) IEEE 802.11a (54 Mbps Wireless LAN) IEEE 802.11b (11 Mbps Wireless LAN)

Caratteristiche: Specifiche: Standard IEEE 802.1d (Spanning Tree Protocol) IEEE 802.11a (54 Mbps Wireless LAN) IEEE 802.11b (11 Mbps Wireless LAN) High-Power Wireless AC1750 Dual Band Gigabit PoE Access Point 450 Mbps Wireless N (2.4 GHz) + 1300 Mbps Wireless AC (5 GHz), WDS, Wireless client isolation, 27.5 dbm, wall-mount Part No.: 525787 Caratteristiche:

Dettagli

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Sistemi di Mobili e Dipartimento di Informtica e Sistemistica Università di Roma La Sapienza Communicare Principi Trasporto Segnale Basato su

Dettagli

Domande aperte e storie di vita

Domande aperte e storie di vita CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN INFORMATION SECURITY MANAGEMENT 8ª EDIZIONE, ROMA FEBBRAIO 2011- SETTEMBRE 2011 Abuso di Internet e posta elettronica in azienda Domande aperte e storie di vita Michele Crudele

Dettagli

IT Security 3 LA SICUREZZA IN RETE

IT Security 3 LA SICUREZZA IN RETE 1 IT Security 3 LA SICUREZZA IN RETE Una RETE INFORMATICA è costituita da un insieme di computer collegati tra di loro e in grado di condividere sia le risorse hardware (stampanti, Hard Disk,..), che le

Dettagli

Security aspects in Mobile IPv6

Security aspects in Mobile IPv6 Security aspects in Mobile IPv6 IPv6 Italian Task Force Torino, 6 luglio 2005 Implementazione del testbed MIPL6 (1/2) Testbed Mobile IPv6 Wind implementazione del Helsinki University of Technology (HUT)

Dettagli

Crittografia e sicurezza delle reti. WEP: Wired Equivalent Privacy

Crittografia e sicurezza delle reti. WEP: Wired Equivalent Privacy Crittografia e sicurezza delle reti WEP: Wired Equivalent Privacy Stream Ciphers Inizia con una chiave segreta ( seed ) Genera uno stream di byte (Keystream): byte i dello stream è funzione della chiave

Dettagli

Sicurezza delle reti. Monga. 802.11i (WPA2) Wireless Sensor Network Secure data aggregation Secure localization WPA. Sicurezza delle reti.

Sicurezza delle reti. Monga. 802.11i (WPA2) Wireless Sensor Network Secure data aggregation Secure localization WPA. Sicurezza delle reti. 1 (2) (2) Mattia Dip. di Informatica Università degli Studi di Milano, Italia mattia.monga@unimi.it data Lezione XIX: data a.a. 2012/13 1 cba 2011 13 M.. Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Centralino telefonico OfficeServ 7100

Centralino telefonico OfficeServ 7100 Centralino telefonico OfficeServ 7100 Samsung OfficeServ 7100 estende le gamma di soluzioni All-in-One anche alle piccole e medie imprese. Modularità Il design del sistema OfficeServ 7100 è basato su unico

Dettagli

Buone pratiche sulla sicurezza della rete

Buone pratiche sulla sicurezza della rete LIBRO BIANCO Buone pratiche sulla sicurezza della rete 2015 CEDIA INDICE 01 Ambito di applicazione 3 02 Introduzione 4 03 Proteggere il router da un attacco dalla WAN (internet) 5 04 Proteggere la LAN

Dettagli

ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL

ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL Seminario Nazionale ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL 10 luglio 2009 Sala Fernando Santi - CGIL nazionale - Corso d Italia 25 - Roma PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Wi-Fi CGIL All interno del Progetto nazionale

Dettagli

Rete Wireless del Comune di Padova

Rete Wireless del Comune di Padova Ricorda che per qualsiasi chiarimento gli operatori dell'informagiovani sono a tua disposizione nei seguenti orari: martedì e mercoledì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 giovedì dalle 15.00

Dettagli

Print Server Wireless N ad 1 porta USB AirPrint 150 Mbps - Server di Stampa WiFi - 802.11 b/g/n

Print Server Wireless N ad 1 porta USB AirPrint 150 Mbps - Server di Stampa WiFi - 802.11 b/g/n Print Server Wireless N ad 1 porta USB AirPrint 150 Mbps - Server di Stampa WiFi - 802.11 b/g/n StarTech ID: PM1115UA Il server AirPrint USB Wireless-N PM1115UA permette di stampare direttamente da dispositivi

Dettagli

Cisco WAP121 Wireless-N Access Point with Single Point Setup

Cisco WAP121 Wireless-N Access Point with Single Point Setup Scheda tecnica Cisco WAP121 Wireless-N Access Point with Single Point Setup Connettività Wireless-N conveniente, sicura e semplice da distribuire Caratteristiche principali Fornisce connettività wireless

Dettagli

La classificazione delle reti

La classificazione delle reti La classificazione delle reti Introduzione Con il termine rete si intende un sistema che permette la condivisione di informazioni e risorse (sia hardware che software) tra diversi calcolatori. Il sistema

Dettagli

Access point Cisco WAP121 Wireless-N con PoE (Power over Ethernet)

Access point Cisco WAP121 Wireless-N con PoE (Power over Ethernet) Data Sheet Access point Cisco WAP121 Wireless-N con PoE (Power over Ethernet) Connettività Wireless-N sicura e conveniente Caratteristiche Offre connettività wireless 802.11n a elevata larghezza di banda

Dettagli

Linux Day 2003 Pignataro Maggiore (Ce) http://wifice.altervista.org. http://www.81100.org

Linux Day 2003 Pignataro Maggiore (Ce) http://wifice.altervista.org. http://www.81100.org Linux Day 2003 Pignataro Maggiore (Ce) Wifi Ce Projet http://wifice.altervista.org Hackaserta http://www.81100.org Wireless: cos'e? Ogni giorno utilizziamo apparecchi wireless: telefonini, walkie-talkie,

Dettagli

Anno Accademico 2013-2014. Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale. Modulo 7 - La comunicazione wireless

Anno Accademico 2013-2014. Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale. Modulo 7 - La comunicazione wireless CdS in INFORMATICA e COMUNICAZIONE DIGITALE Anno Accademico 2013-2014 Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale Modulo 7 - La comunicazione wireless Prof. Sebastiano Pizzutilo Dipartimento

Dettagli

Wireless Campus: un Esempio di Trasferimento Tecnologico Applicato a Tecnologie Wireless

Wireless Campus: un Esempio di Trasferimento Tecnologico Applicato a Tecnologie Wireless Wireless Campus: un Esempio di Trasferimento Tecnologico Applicato a Tecnologie Wireless Andrea Ghittino, Davide Ferri, Elisa Marchioro, Oronzo Giulio Petito Dipartimento Tecnologie, CSP Innovazione nelle

Dettagli

ThinkVantage Access Connections 4.1. Guida per l utente

ThinkVantage Access Connections 4.1. Guida per l utente ThinkVantage Access Connections 4.1 Guida per l utente ThinkVantage Access Connections 4.1 Guida per l utente Nota: Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto cui sono allegate, consultare

Dettagli

Autenticazione tramite IEEE 802.1x

Autenticazione tramite IEEE 802.1x Autenticazione tramite IEEE 802.1x Pietro Nicoletti Studio Reti s.a.s www.studioreti.it 802-1-X-2004 -Switch 1 P. Nicoletti: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. OLIVETTI SIMPLE_WAY WIFI http://it.yourpdfguides.com/dref/1314447

Il tuo manuale d'uso. OLIVETTI SIMPLE_WAY WIFI http://it.yourpdfguides.com/dref/1314447 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di OLIVETTI SIMPLE_WAY WIFI. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows Vista

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows Vista UNIVERSITÀ DI CATANIA Centro di Calcolo Facoltà di Ingegneria Viale Andrea Doria 6, 95125 Catania Tel. +39-95-738-2103 - Fax +39-95-738-2142 email: aromano@cdc.unict.it Guida per l accesso alla rete dati

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 23

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 23 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II: Reti di calcolatori Lezione 23 Giovedì 22-05-2014 1 Reti wireless Una

Dettagli

Introduzione a Internet

Introduzione a Internet Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

ALLEGATO T2 AL CAPITOLATO D ONERI TABELLE REQUISITI MINIMI

ALLEGATO T2 AL CAPITOLATO D ONERI TABELLE REQUISITI MINIMI ALLEGATO T2 AL CAPITOLATO D ONERI - TABELLE REQUITI MINIMI TABELLE REQUITI MINIMI REQUITI APPARATI TIPO A REQUITI GENERALI Apparato Modulare con backplane passivo, con CHASS montabile su rack standard

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Nota del revisore...xvii. Introduzione alle reti...1. Introduzione alle reti wireless...11

Indice generale. Introduzione...xiii. Nota del revisore...xvii. Introduzione alle reti...1. Introduzione alle reti wireless...11 Introduzione...xiii Nota del revisore...xvii Capitolo 1 Capitolo 2 Introduzione alle reti...1 Trasferimento di dati... 2 Bit e byte... 2 Controllo di errore... 3 Handshaking... 3 Trovare la destinazione...

Dettagli

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati.

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati. LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete I dispositivi utilizzati I servizi offerti LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Copyright

Dettagli

CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 - RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE

CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 - RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE CONVENZIONE CONSIP RETI LOCALI 5 - RICHIESTA PROGETTO PRELIMINARE AMMINISTRAZIONE IC CF. 90008940612 CM ceic84000d Spett.le Telecom Italia S.p.A. ICT Solutions & Service Platforms Gestione Convenzioni

Dettagli

Reti e accesso remoto senza fili

Reti e accesso remoto senza fili I rischi di una rete senza fili 538 Controllo delle connessioni a un punto di accesso senza fili 541 Reti e accesso remoto senza fili Crittografia delle trasmissioni senza fili 544 Protezione extra per

Dettagli

Informatica Generale Andrea Corradini. 10 - Le reti di calcolatori e Internet

Informatica Generale Andrea Corradini. 10 - Le reti di calcolatori e Internet Informatica Generale Andrea Corradini 10 - Le reti di calcolatori e Internet Cos è una rete di calcolatori? Rete : È un insieme di calcolatori e dispositivi collegati fra loro in modo tale da permettere

Dettagli

Step Preliminari. Controllare che la scheda Wireless non sia disabilitata in qualche modo ossia in via software o hardware (con qualche pulsante);

Step Preliminari. Controllare che la scheda Wireless non sia disabilitata in qualche modo ossia in via software o hardware (con qualche pulsante); Step Preliminari Controllare che la scheda Wireless non sia disabilitata in qualche modo ossia in via software o hardware (con qualche pulsante); Controllare che nelle impostazioni della scheda Wireless

Dettagli

SERVIZI A VALORE AGGIUNTO PER RETI CITTADINE

SERVIZI A VALORE AGGIUNTO PER RETI CITTADINE DOCUMENTO DIVULGATIVO SERVIZI A VALORE AGGIUNTO PER RETI CITTADINE Servizi di pubblico utilizzo gestiti da un unica piattaforma software Reverberi Enetec. DDVA27I2-0112 Sommario 1. Servizi a valore aggiunto

Dettagli

Sicurezza delle email, del livello di trasporto e delle wireless LAN

Sicurezza delle email, del livello di trasporto e delle wireless LAN Sicurezza delle email, del livello di trasporto e delle wireless LAN Damiano Carra Università degli Studi di Verona Dipartimento di Informatica La sicurezza nello stack protocollare TCP/IP Livello di rete

Dettagli

WAVEGATE 54. Manuale Operativo rev. 1.0 del 02/2004. http://www.digicom.it

WAVEGATE 54. Manuale Operativo rev. 1.0 del 02/2004. http://www.digicom.it WAVEGATE 54 Manuale Operativo rev. 1.0 del 02/2004 http://www.digicom.it Indice INDICE For the English language, please refer to the User s Guide (PDF version) on the CDROM. PREMESSA II DICHIARAZIONE

Dettagli

Indice. Introduzione. Capitolo 1

Indice. Introduzione. Capitolo 1 indice Xp pro.qxd 4-04-2002 19:42 Pagina V Indice Introduzione XV Capitolo 1 Sistemi operativi Windows di nuova generazione 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Introduzione alla famiglia Windows XP 1 Windows XP Home

Dettagli

Capitolo 15 Reti di calcolatori e sistemi distribuiti

Capitolo 15 Reti di calcolatori e sistemi distribuiti Capitolo 15 Reti di calcolatori e sistemi distribuiti Indice Mezzi e tecniche di trasmissione dati Cavi in rame Fibre ottiche Onde radio e sistemi wireless Modulazione e demodulazione Reti di calcolatori

Dettagli

150 Piazze Wi-Fi. Unidata S.p.A. Una iniziativa Unidata e Wired

150 Piazze Wi-Fi. Unidata S.p.A. Una iniziativa Unidata e Wired Allegato 4 all Accordo di adesione alla fase sperimentale del progetto "150 Piazze Wi-Fi" relativo alla fornitura a titolo di comodato gratuito di apparecchiature hardware e correlato software di gestione

Dettagli

UNIPR WiFi La rete WiFi dell Università di Parma

UNIPR WiFi La rete WiFi dell Università di Parma Università degli Studi di Parma UNIPR WiFi La rete WiFi dell Università di Parma Andrea Barontini Settore Innovazione Tecnologie Informatiche Servizio Gestione e Controllo Accessi in Rete - SITI-CAR (

Dettagli

Reti di Calcolatori. Protocolli data link layer per Wireless LAN

Reti di Calcolatori. Protocolli data link layer per Wireless LAN Reti di Calcolatori Protocolli data link layer per Wireless LAN SOMMARIO Introduzione Protocolli 802.11 Aspetti legati alla Sicurezza nel wireless 2 Introduzione Wireless ( senza filo ) le informazioni

Dettagli

Università Degli Studi dell Insubria. Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless

Università Degli Studi dell Insubria. Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Istruzioni per l accesso alla rete WiFi INSUBRIA CAMPUS STUDENTI Configurazione

Dettagli

Università Degli Studi dell Insubria. Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless

Università Degli Studi dell Insubria. Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Istruzioni per l accesso alla rete WiFi INSUBRIA ATENEO FULL per gli utenti

Dettagli

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Reti di elaboratori Rete di calcolatori: insieme di dispositivi interconnessi Modello distribuito INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Funzioni delle reti: comunicazione condivisione di

Dettagli

Si introdurranno poi le topologie delle reti di calcolatori per capire meglio come gli apparati vengono interconnessi e secondo quali standard.

Si introdurranno poi le topologie delle reti di calcolatori per capire meglio come gli apparati vengono interconnessi e secondo quali standard. Pagina 1 di 8 Installare e configurare componenti hardware di rete Topologie di rete In questo approfondimento si daranno alcune specifiche tecniche per l'installazione e la configurazione hardware dei

Dettagli

Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030

Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030 Centralino Telefonico Samsung OfficeServ 7030 Il centralino telefonico OfficeServ 7030 pur provvisto di un ampio insieme di funzionalità vuole coprire principalmente le esigenze delle piccole realtà aziendali.

Dettagli

Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011. Paola Zamperlin. Internet. Parte prima

Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011. Paola Zamperlin. Internet. Parte prima Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011 Paola Zamperlin Internet. Parte prima 1 Definizioni-1 Una rete di calcolatori è costituita da computer e altri

Dettagli

Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless

Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Configurazione con Sistema Operativo Microsoft Windows Vista Requisiti di

Dettagli

Wireless Wireless Hacking Hacking

Wireless Wireless Hacking Hacking Wireless Docente Luigi D Amato, Senior CyberSecurity Consultant e CTO di Security Lab SAGL, Luigi è docente di lungo corso dei corsi Zone-h in Italia e Svizzera, ma è anche stato l artefice dell introduzione

Dettagli

Wireless Network Broadband Modem/router WL-108. Guida rapida all'installazione

Wireless Network Broadband Modem/router WL-108. Guida rapida all'installazione Wireless Network Broadband Modem/router WL-108 Guida rapida all'installazione La presente guida illustra solo le situazioni più comuni. Fare riferimento al manuale utente presente sul CD-ROM in dotazione

Dettagli