Curriculum formativo e professionale del dott. Vito Maurizio Parato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum formativo e professionale del dott. Vito Maurizio Parato"

Transcript

1 Curriculum formativo e professionale del dott. Vito Maurizio Parato Data di nascita: 12 febbraio 1963 Residenza: Grottammare (AP), via Lucania n. 22. Tel Attuale posizione lavorativa: Dirigente Medico dell Unità Operativa Complessa di Cardiologia / UTIC dell Ospedale Madonna del Soccorso' di San Benedetto del Tronto (ASUR Regione Marche Area Vasta 5). Dal 01/07/2005 è Dirigente - Responsabile della U.O. Semplice Unità del Dolore Toracico (Chest Pain Unit) della ASUR (Azienda Sanitaria Unica Regionale)-Marche, ZT 13, Ospedale C.G. Mazzoni UOC Cardiologia - Ascoli Piceno. Dal 1/12/11 è in servizio con medesimo incarico presso il Presidio Ospedaliero di San Benedetto del Tronto dalla ASUR Marche Area Vasta 5. Formazione 1988: Laurea in Medicina e Chirurgia con voti 110\110 e LODE presso l Università di Modena; 1988: risulta vincitore del Premio di Studio Fondazione Giacomozzi conferito dall Università di Modena allo studente che nell anno accademico concluso ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia con la votazione media più elevata; 1988: in quanto 1^ classificato nella graduatoria di ammissione alla Scuola di Specializzazione in Cardiologia dell Università di Modena diretta dal prof. G. Mattioli, risulta vincitore della Borsa di studio ministeriale quadriennale per la frequenza alla suddetta Scuola, assegnata dal Ministero dell Università e della Ricerca Scientifica con decreto interministeriale del 27\12\88 (borse di studio previste dagli artt.75 e 76 del DPR 11\7\80 n.382- A.A ); 1992: consegue il titolo di specialista in Cardiologia con voti 50\50 LODE (Università di Modena). Attività clinica : in qualità di medico borsista, presta servizio presso l Istituto di Cardiologia del Policlinico Universitario di Modena (prof. G. Mattioli), svolgendo le seguenti attività: - attività clinica presso l Unità Coronarica - attività da 2 e poi 1 operatore presso il laboratorio di Emodinamica - attività da 2 e poi 1 operatore presso la sala impianti pace-makers - attività da operatore ecocardiografista presso il Laboratorio di Ecocardiografia doppler transtoracica e transesofagea; 1990: esperienza nell ambito della Cardiologia dello Sport svolgendo servizio da Ufficiale Medico presso il 3^ Reparto Atleti dell Esercito Italiano con sede in Bologna e

2 comprendente la Nazionale Militare di pallavolo, nonché calciatori militanti nei campionati di calcio di serie A e B. Presso l Infermeria di tale Reparto svolge l incarico di unico dirigente medico nonchè responsabile del monitoraggio cardio-respiratorio dei suddetti atleti; : esperienza nell ambito della Cardiologia sul Territorio presso le UUSSLL di Teramo e Civitanova Marche; l esperienza comprendeva anche l effettuazione di un consistente numero di indagini strumentali del tipo ecocardiogramma, ecg dinamico holter, test ergometrici; : attività di servizio come assistente medico non in ruolo presso i reparti di Cardiologia\UTIC, Medicina Generale e Pronto Soccorso rispettivamente degli Ospedali di Fermo, Montegiorgio, Giulianova; : incarico di assistente medico non in ruolo presso il Reparto di Cardiologia e UTIC dell Ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno; : incarico di Aiuto Cardiologo a rapporto di dipendenza a tempo pieno, Responsabile del Servizio di Cardiologia presso la Casa di Cura Villa S.Marco di Ascoli Piceno. Presso il suddetto Servizio, avviato dal suddetto, il dr.parato ha effettuato circa esami ecocardiografici (documentabili da archivi magnetici e cartacei), nonché un numero consistente di test ergometrici, ecg dinamici etc.. L attività clinica comprendeva inoltre la gestione nel reparto di degenza dei pazienti che accedevano al ricovero dall ambulatorio cardiologico tutt oggi: in quanto 1^ classificato al pubblico concorso per titoli ed esami, è Dirigente Medico in ruolo presso l Unità Operativa di Cardiologia\UTIC dell Ospedale Mazzoni (ASUR-Marche /AV5) di Ascoli Piceno prima dell'ospedale 'Madonna del Soccorso' di S.Benedetto del Tronto poi. Presso tale struttura svolge attività clinico\assistenziale diurna e notturna presso l UTIC e il reparto di degenza. Svolge attività da 1 operatore nell impianto di pace-maker temporanei presso la sala di Emodinamica. Svolge attività presso il laboratorio aritmologico effettuando cardioversioni elettriche e over-drive esofageo nelle aritmie sopraventricolari. In particolar modo è dedito alla Ecocardiografia effettuando circa 1000 esami basali\anno (documentabili da archivio cartaceo-magnetico del laboratorio). E operatore preposto all ECOCARDIOGRAFIA di II livello (ecostress farmacologico ed esami ecocardiografici transesofagei). L attività di ecocardiografista è stimabile in circa esami ( di I e II livello) dal conseguimento del titolo di specialista in Cardiologia ad oggi. Tali esami sono documentabili dagli archivi cartacei e magnetici delle strutture presso cui ha prestato servizio. Dal giugno 2004 è coordinatore/responsabile del progetto aziendale della ASUR Marche (Zona T. 13) relativo alla informatizzazione dell Elettrocardiografia. Dal 1 luglio 2005 è Dirigente Responsabile della U.O. Semplice Chest Pain Unit dell Ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno. Successivamente, con la istituzione

3 dell'area Vasta 5, tale incarico viene dislocato presso il Presidio Ospedaliero di San Benedetto del Tronto. Conoscenza linguistica Ottima conoscenza della lingua inglese, perfezionata all'estero. Attività di perfezionamento -Corsi di addestramento in materia di Ecostress tenuti dall IFC del CNR di Pisa (1999) -Master di eco nella cardiopatia ischemica presso il Laboratorio di Ecocardiografia dell IFC del CNR di Pisa (2001) - Corso post-universitario presso Divisions of Cardiology and Hypertension della Michigan University di Ann Arbor (Michigan-USA) (1998) - Corso di eco-contrasto in Cardiologia tenutosi in Berlino (2002) - Corso di perfezionamento in Ecocardiografia presso l Università di Chieti (2001) - Corsi di Cardiologia Pediatrica (Lancisi, AN,1996 e 2012) - Corso su la qualità organizzativa nelle aziende sanitarie (2001) - Training in ecocardiografia transesofagea presso la Sezione Ecocardiografia della Cardiochirurgia dell Ospedale S. Raffaele di Milano dott. G. La Canna (2007) : stage in qualità di fellow presso EchoLab del St. George s Hospital di Londra (prof. G. Sutherland). Certificazioni nell ambito della Emergenza\Rianimazione Cardiopolmonare Ha conseguito: -certificazione BLSD provider (ANMCO) -certificazione ACLS provider (ANMCO) -certificazione da ISTRUTTORE ACLS ANMCO- American Heart Association -certificazione da ISTRUTTORE BLSD ANMCO America Heart Association. Attività in Società Scientifiche - E stato membro della Società Italiana di Cardiologia dal E membro della Società Italiana di Ecografia Cardiovascolare (SIEC) - E Past-Presidente di A.R.C.A. (Associazioni Regionali Cardiologi Ambulatoriali) Marche, ex-consigliere nazionale, attualmente membro del board del Centro Studi Nazionale; - Delegato per la Regione Marche del Centro Studi Cuore con sede a Roma, nonché membro del Collegio Federativo di Cardiologia (CFC); - E membro dell International Society Cardiovascular Ultrasound (ISCU), nonché membro del Board dell Italian Chapter della suddetta Società. - Membro del working group nazionale sulla Funzione Miocardica della Società Italiana di Cardiologia (SIC) con sede in Roma.

4 - Membro del board del Gruppo di Studio Nazionale sulla Trombosi della Società Italiana di Cardiologia (SIC) - Membro del working group nazionale su Ecocardiografia e SCA della Società Italiana di Ecografia Cardiovascolare (SIEC) con sede in Milano. - Dal aprile 2013 è delegato per la Regione Marche della Società Italiana di Ecografia CardioVascolare (SIEC). Attività Congressuale Docente/Relatore ad invito a N. 135 Corsi o Congressi o Convegni Nazionali e non in materia di Cardiologia e inseriti nel programma nazionale ECM ( di seguito riportati). Moderatore a invito a n. 39 Corsi o Congressi Nazionali e non, inseriti nel programma nazionale di ECM ( di seguito riportati). Ha fatto parte della Segreteria Scientifico\Organizzativa di taluni Congressi o Convegni tra cui il Congresso Nazionale di A.R.C.A. (Associazioni Regionali Cardiologi Ambulatoriali). E stato responsabile ECM di numerosi eventi formativi dal 2003 a oggi. Ha partecipato in qualità di convegnista a molti importanti Congressi\Convegni\Corsi in materia di Cardiologia all Estero ed in Italia. Master o Corsi in tema di Management Sanitario Ha partecipato, ottenendone certificazione, al Master di Comunicazione e Management in Cardiologia organizzato dalle Università di Padova e Bocconi di Milano (gennaio, marzo e maggio 2011). Attività di ricerca e pubblicazioni scientifiche Ha partecipato all attività di ricerca presso l Istututo di Cardiologia dell Università di Modena diretto dal prof. Mattioli occupandosi prevalentemente di trombolisi e posttrombolisi nell infarto miocardico, di alterazioni neuro-ormonali nell insufficienza cardiaca e di danno cardiovascolare nell ipertensione arteriosa. In materia e non, ha pubblicato numerosi lavori scientifici già editi a stampa e di seguito riportati.

5 ATTIVITA DI DOCENZA IN AMBITO UNIVERSITARIO 1) Insegnamento presso la Scuola per Tecnici di Fisiopatologia Cardiocircolatoria dell Università di Modena per n 4 anni (dall anno accademico al ). 2) DOCENZA al Corso di Perfezionamento in Ecocardiografia su incarico dell Università di Chieti (2-6 maggio 2006). 3) Docenza su incarico della University of Alabama (USA) alla International Conference on Echocardiography, 6 novembre 2004 (New Orleans). 4) Docente a contratto (dal 2007 ad oggi) presso l Università Politecnica delle Marche (Ancona) per l insegnamento di Malattie Cardiovascolari presso il Corso di Laurea in Infermieristica. 5) Docenza a contratto dal 2009 presso Università Politecnica delle Marche di ANCONA (insegnamento di Complicanze Cardiovascolari del diabete mellito alla Scuola di Specializzazione di Endocrinologia, Facoltà di Medicina). ABILITAZIONI AD ATTIVITA DIDATTICA NELL AMBITO dell EMERGENZA CARDIO/VASCOLARE e della rianimazione cardiopolmonare SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE 1) certificazione da ISTRUTTORE ACLS ANMCO- American Heart Association 2) certificazione da ISTRUTTORE BLSD ANMCO American Heart Association. INVITI come speaker a CONGRESSI INTERNAZIONALI: 1) 20th ANNUAL INTERNATIONAL CONFERENCE ON RECENT ADVANCES IN ECHOCARDIOGRAPHY organized by University of Alabama, NEW ORLEANS (USA), March 2004 (ACC Scientific Session) 2) 14th ANNUAL INTERNATIONAL CONFERENCE ON ECHOCARDIOGRAPHY ORGANIZED BY UNIVERSITY OF ALABAMA, NEW ORLEANS (USA), NOVEMBER 2004 (AHA Scientific Session) 3) XI WORLD CONGRESS of ECHOCARDIOGRAPHY and ALLIED TECHNIQUES (ISCU), RODHES, GREECE, 29 GIUGNO 1 LUGLIO )XII World Congress of Echocardiography and Allied Techniques (ISCU), Cartagena de Indias, Colombia, february 2008

6 5) XIII World Congress of Echocardiography and Allied Techniques (ISCU), Kobe, JAPAN, july ) XIV World Congress of Echocardiography and Allied Techniques, Manila, Philippines, February 2010 (www.wce2010.org). 7) Scientific Session of Hong Kong College of Cardiology, may ) XV World Congress of Echocardiography and Allied Techniques, Mexico City, July ) ANNUAL INTERNATIONAL CONFERENCE ON ECHOCARDIOGRAPHY ORGANIZED BY UNIVERSITY OF ALABAMA, Chicago (USA), Nov 2010 (AHA Scientific Session). 10) ANNUAL INTERNATIONAL CONFERENCE ON ECHOCARDIOGRAPHY ORGANIZED BY UNIVERSITY OF ALABAMA, New Orleans (USA), Apr 2011 (ACC Scientific Session) invitation. 11) XVI World Congress of Echocardiography and Allied Imaging Techniques, New Delhi, INDIA, sept 2011 invited speaker. (www.worldcon2011.org link to Faculty). 12) Invited speaker at ANNUAL INTERNATIONAL CONFERENCE ON ECHOCARDIOGRAPHY ORGANIZED BY UNIVERSITY OF ALABAMA & ISCU, Orlando (USA), Nov 12, 2011 (during AHA Scientific Session) 13) Invited speaker and posters presenter at 2011 AHA Scientific Session, nov 2011, Orlando (USA). 14) XVII World Congress of Echocardiography and Allied Imaging Techniques, Sao Paulo, BRASIL, march 2012 invited speaker. 15) Annual International Conference on Echocardiography, Alabama University & ISCU, Los Angeles (USA), november ) Annual International Conference on Echocardiography, Alabama University & ISCU, San Francisco (USA), march ) International Congress 'Cardiology at crossroad of sciences', Tyumen Russia, maggio 2012 International Congress 'Cardiology at Crossroad of sciences', Tyumen, Russia, maggio )Annual International Conference on Echocardiography, Alabama University & ISCU, Dallas, USA, nov 2013 (invited speaker) 19) Invited speaker at World Congress of Echocardiography, Dubai, Emirati Arabi, nov PARTECIPAZIONE A CORSI/CONGRESSI/CONVEGNI (inseriti nel PROGRAMMA NAZIONALE ECM) in tema di CARDIOLOGIA e MEDICINA INTERNA, IN QUALITA DI DOCENTE/RELATORE

7 1) 1 CONGRESSO DELLA SOCIETA ITALIANA RICERCA NEUROVEGETATIVA, MONTECATINI TERME, 1-3 GIUGNO ) VII CONGRESSO NAZIONALE ANCE, GIARDINI NAXOS (ME), SETTEMBRE ) 1^ GIORNATA CARDIOLOGICA ASCOLANA, LA GESTIONE DEL CARDIOPATICO ISCHEMICO ACUTO E CRONICO, ASCOLI PICENO, 6 MAGGIO ) SIMPOSIO INTERREGIONALE DI CARDIOLOGIA DELLO SPORT, SOCIETA ITALIANA CARDIOLOGIA DELLO SPORT, TERAMO, 24 NOVEMBRE ) UP TO DATE, CONVEGNO CARDIOLOGICO NAZIONALE ARCA, ROMA, SETTEMBRE ) LA RICERCA EPIDEMIOLOGICA DEL CARDIOLOGO ALLE SOGLIE DEL NUOVO MILLENNIO, ARCA, VIESTE, 1-3 GIUGNO ) VII CONVEGNO NAZIONALE DI ECOCARDIOGRAFIA TRANSESOFAGEA, TERAMO, GENNAIO ) L ECOCARDIOGRAFIA NELLA DIAGNOSI DELLE CARDIOPATIE:UTILITA, INDICAZIONI, LIMITI, PESCARA, 16 NOVEMBRE ) ATTUALITA IN TEMA DI ECOCARDIOGRAFIA, ARCA, TORRE DEL GRECO (NAPOLI), 13 E 14 SETTEMBRE ) DALL IPERTENSIONE ARTERIOSA ALL INSUFFICIENZA CARDIACA, ICISCU, FASANO SELVA (BR), 7-9 GIUGNO ) ECO E PROGNOSI CARDIOVASCOLARE, ARCA, CIVITANOVA MARCHE, 26 OTTOBRE ) IL MODERNO APPROCCIO ALLA FIBRILLAZIONE ATRIALE, ARCA, LECCE, APRILE ) IX CONVEGNO NAZIONALE DI ECOCARDIOGRAFIA TRANSESOFAGEA, TERAMO, GENNAIO ) II CONGRESSO NAZIONALE ICISCU, DALLE VALVULOPATIE ALLA INSUFFICIENZA CARDIACA, OROSEI (NU), OTTOBRE ) CORSO DI AGGIORNAMENTO ICISCU PER MEDICI DI MG: INTERPRETAZIONE DEL REFERTO ECOCARDIOGRAFICO E DOPPLER, LIDO DI FERMO, 29 NOVEMBRE 2003

8 16) CARDIOMIOPATIA IPERTROFICA: DIAGNOSI, PROGNOSI, TERAPIA, ARCA, SAN BENEDETTO DEL TRONTO, 4 OTTOBRE ) 18^ MEETING REGIONALE ARCA PUGLIA, BARI, 6 E 7 GIUGNO 07 18) CORSI ELEMENTARI DI ECOCARDIOGRAFIA MONO-BIDIMENSIONALE E COLOR DOPPLER DI ICISCU PER MEDICI DI MG E INTERNISTI (4 EDIZIONI: FASANO SELVA, MILANO, FRANCAVILLA AL MARE, MOGLIANO VENETO). 19) 3^CONGRESSO NAZIONALE ICISCU, CRITERI DI DIAGNOSI ED APPROPRIATEZZA DELLE INDICAZIONI IN ECOCARDIOGRAFIA, COLLI DEL TRONTO, 4-6 GIUGNO ) NUOVE COMPETENZE PER NUOVE TECNOLOGIE IN ECOCARDIOGRAFIA, SIEC, SENIGALLIA, 8 MAGGIO ) III SEMINARIO DI CARDIOLOGIA AMBULATORIALE, ARCA, ISCHIA, 25 E 26 GIUGNO ) IL VENTRICOLO DESTRO LA CAMERA RITROVATA, ARCA MARCHE, COLLI DEL TRONTO, 30 OTTOBRE ) X CORSO DI ECOCARDIOGRAFIA CLINICA, OROSEI (NU), 8 E 9 OTTOBRE ) XX MEETING REGIONALE ARCA PUGLIA, 17 E 18 SETTEMBRE 2004, BARI 25) CARDIOSPORT 2004, JESI, 3 E 4 DICEMBRE 2004 (provider: SIC Sport) 26) 5^ CONGRESSO NAZIONALE DEI CARDIOLOGI AMBULATORIALI (ARCA), MAGGIO 2004, PORTO CERVO 27) CORSO DI AGGIORNAMENTO PER MEDICI DI MEDICINA GENERALE: LA DIAGNOSI ECOCARDIOGRAFICA E DOPPLER DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI, ARCA, GROTTAMMARE, 25 E 27 MAGGIO ) SCOMPENSO CARDIACO: NUOVE STRATEGIE DI TRATTAMENTO, ARCA, COLLI DEL TRONTO, 19 GIUGNO ) CORSO DI AGGIORNAMENTO IN ECOCARDIOGRAFIA MONO BIDIMENSIONALE E DOPPLER, ICISCU, FRANCAVILLA AL MARE (CHIETI) MARZO ) CORSO ACLS ANMCO, 2 E 3 DICEMBRE 2004, ASCOLI PICENO 33) X CONVEGNO NAZIONALE DI ECOCARDIOGRAFIA TRANSESOFAGEA, TERAMO, GENNAIO ) ECOCARDIOGRAFIA MONO-BIDIMENSIONALE E COLOR DOPPLER: UTILITA E LIMITI, ICISCU, SELVA DI FASANO, 30\31 GENNAIO 2004

9 35) XI CONVEGNO NAZIONALE DI ECOCARDIOGRAFIA TRANSESOFAGEA, TERAMO, GENNAIO ) NUOVE FRONTIERE NELL INFARTO MIOCARDICO ACUTO, SIEC-ANMCO, SENIGALLIA, 19 MARZO, ) FOLLOW UP IN CARDIOLOGIA, ARCA MARCHE, 29 OTTOBRE ) AUSCULTARE IL CUORE, ARCA, 18 GIUGNO 2005, COLLI DEL TRONTO 39) CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN ECOCARDIOGRAFIA DELL UNIVERSITA DI CHIETI, 2-6 MAGGIO ) 4^ CONGRESSO NAZIONALE ICISCU, CRITERI DI DIAGNOSI E APPROPRIATEZZA DELLE INDICAZIONI IN ECOCARDIOGRAFIA, PETTENASCO (NO), 3-5 GIUGNO ) 6^ CONGRESSO NAZIONALE ARCA, APRILE 2005, ROMA 42) CORSO ANMCO: LE SINDROMI CORONARICHE ACUTE. ASCOLI PICENO, AZIENDA ASUR ZT 13, CORSO IN PIU EDIZIONI (MAGGIO E GIUGNO 2005). 43) IPERTENSIONE, NUOVE FRONTIERE, ARCA CALABRIA, ALTAFIUMARA (RC), 13 E 14 MAGGIO ) CORSO ARCA LO SCOMPENSO CARDIACO, MARTINA FRANCA (TARANTO), 3 DICEMBRE ) XXI MEETING REGIONALE DI ARCA PUGLIA, BARI, 7-8 OTTOBRE ) NUOVE FRONTIERE NELLA PREVENZIONE DELLA MORTE CARDIACA IMPROVVISA, ARCA, ANCONA, 1 OTTOBRE ) IN TEMA DI PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE: DALLA PREVENZIONE DELLA MALATTIA CORONARICA ALLA PREVENZIONE DELLA MALATTIA CARDIOVASCOLARE, ARCA ABRUZZO, FRANCAVILLA (CH), 17 SETTEMBRE ) CORSO ACLS ANMCO, BARI GIUGNO ) CORSO ACLS ANMCO, ASCOLI, 1 E 2 DICEMBRE ) LE SINDROMI CORONARICHE ACUTE. VALUTAZIONE CLINICO ELETTROCARDIOGRAFICA PER UN CORRETTO UTILIZZO DELLA TROMBOLISI PRE-OSPEDALIERA, ANMCO, 9 GIUGNO 05, ASCOLI. 51) CORSO PER MEDICI DI MEDICINA GENERALE DI ELETTROCARDIOGRAFIA DI BASE, 16 NOVEMBRE 2006, COLLI DEL TRONTO

10 52) ITALIAN COUNCIL OF CARDIOLOGY PRACTICE, IV CONGRESSO NAZIONALE, 30 MARZO 2 APRILE 2006, SORRENTO 53) IV CONVEGNO SIEC ANMCO MARCHE, UPDATE SULL UTILIZZO DEGLI ULTRASUONI NELLE PATOLOGIE CARDIOVASCOLARI, SENIGALLIA, 27 MAGGIO ) COME E COSA STA CAMBIANDO NEL LABORATORIO DI ECOCARDIOGRAFIA, ARCA, AZIENDA OSPEDALIERA POMA, MANTOVA, 26 E 27 MAGGIO ) INCONTRO MULTIDISCIPLINARE LO SCOMPENSO CARDIACO, QUALE APPROCCIO TERAPEUTICO. ANCONA, 24 GIUGNO ) 5^ CONGRESSO NAZIONALE ICISCU ( ITALIAN CHAPTER INTERNATIONAL SOCIETY CARDIOVASCULAR ULTRASOUND), CHIETI, 9-11 GIUGNO ) DIAGNOSI E TERAPIA DEL DANNO D ORGANO CARDIOVASCOLARE, ARCA, RECANATI, 21 NOVEMBRE ) 1^CONGRESSO REGIONALE ARCA SICILIA, VALDERICE, TRAPANI, SETTEMBRE ) 3^ SEMINARIO NAZIONALE ARCA-SICOA CUORE E PREVENZIONE, LECCE, 20 E 30 SETTEMBRE ) XXII MEETING REGIONALE DI ARCA PUGLIA, BARI, 29 NOVEMBRE 2 DICEMBRE ) CORSO INTERATTIVO SULLO SCOMPENSO CARDIACO, ARCA MARCHE, 27 E 28 OTTOBRE 2006, COLLI DEL TRONTO 62) 4^ SEMINARIO NAZIONALE ARCA-SICOA CUORE E PREVENZIONE, MERANO, 24 E 25 NOVEMBRE ) CORSO BLSD ANMCO PER MEDICI DI MEDICINA GENERALE, CORRIDONIA (MC), 12 MAGGIO ) CORSO TEORICO PRATICO SU IPERTENSIONE E FATTORI DI RISCHIO, ARCA, COLLI DEL TRONTO, 29 APRILE ) CORSO ECM PER MEDICI DI MEDICINA GENERALE: FORMAZIONE ORIENTATA A RISULTATI TERAPEUTICI ECCELLENTI. MONTERIGGIONI (SI), 5/6 MAGGIO ) CORSO BLSD-ANMCO PER MEDICI DI MEDICINA GENERALE, ASCOLI PICENO, 18 MARZO ) 7^ CONGRESSO NAZIONALE A.R.C.A., PISA, GIUGNO ) CORSO BLSD-ANMCO PER MEDICI DI MEDICINA GENERALE, SENIGALLIA, 21 APRILE 2006

11 69) CORSO ACLS ANMCO, ASCOLI PICENO, 30 NOVEMBRE 1 DICEMBRE ) LA QUALITA IN MEDICINA CARDIOVASCOLARE PER IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE OSPEDALE MAZZONI, ASCOLI PICENO CORSO ANMCO 21/9, 12/10, 9/ ) XXII MEETING REGIONALE ARCA PUGLIA, BARI, 2 DICEMBRE ) 6^ CONGRESSO NAZIONALE ICISCU, IMAGING CARDIOVASCOLARE, BARI, 1\3 GIUGNO ) DIFFERENTI MODALITA DI PRESENTAZIONE DI UNA SINDROME CORONARICA ACUTA IN UNA CHEST PAIN UNIT, CONGRESSO NAZIONALE ANMCO, FIRENZE, 3-5 GIUGNO ) Corso BLSD ANMCO, MARINO DEL TRONTO (AP), 18 MAGGIO ) MODERNO MANAGEMENT DEL PAZIENTE IPERTESO, ARCA, GROTTAMMARE, 12 MAGGIO )CORSO ACLS ANMCO, ASCOLI PICENO, 24 E 25 MAGGIO 07 Congressi di rilevanza nazionale: etc.. 78) 68 Congresso Nazionale SIC, dicembre ) Congresso Nazionale ANMCO ) Congresso Nazionale ANMCO ) Congresso Nazionale ANMCO ) Congresso Nazionale SIEC ) Congresso Nazionale SIEC 2013 per un totale di 135 inviti come speaker a congressi e corsi ECM. PARTECIPAZIONE A CORSI/CONGRESSI inseriti nel PROGRAMMA NAZIONALE ECM IN QUALITA DI MODERATORE 1) NEWS IN ARITMOLOGIA INTERVENTISTICA, ARCA, ANCONA, 16 GIUGNO ) ATTUALITA IN TEMA DI ECOCARDIOGRAFIA, SAN BENEDETTO DEL TRONTO, 17 NOVEMBRE ) LO SCOMPENSO CARDIACO, ARCA, GARDONE RIVIERA, 26 MAGGIO 2001

12 4) III CONGRESSO NAZIONALE ARCA, VERONA, GIUGNO ) VIII CONVEGNO NAZIONALE DI ECOCARDIOGRAFIA TRANSESOFAGEA, TERAMO, GENNAIO ) VIII CORSO DI ECOCARDIOGRAFIA CLINICA, OROSEI (NU), 3-5 OTTOBRE ) CORSO DI AGGIORNAMENTO REGIONALE SULLO SCOMPENSO CARDIACO, ARCA ABRUZZO, PESCARA, 7 GIUGNO ) IV CONGRESSO NAZIONALE ARCA, CATANIA, GIUGNO ) CORSO DI PERFEZIONAMENTO TEORICO PRATICO IN ECOCARDIOGRAFIA, ARCA, MANTOVA, 6-7 SETTEMBRE, ) I SEMINARI NAZIONALI DI CARDIOLOGIA PRATICA DELL ARCA, NAPOLI, DICEMBRE 2005 (CORSO PER MEDICI DI MG) 11) CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETA ITALIANA DI CARDIOLOGIA INVASIVA (GISE), 3/6 OTTOBRE 2006, GENOVA 12) XII CONVEGNO NAZIONALE DI ECOCARDIOGRAFIA TRANSESOFAGEA, TERAMO, GENNAIO ) I SEMINARI DI CARDIOLOGIA PRATICA DELL ARCA, NAPOLI, 8 E 9 DICEMBRE 2006 (CORSO PER MEDICI DI MG). etc.. per un totale di 39 eventi. E revisore dei seguenti journals internazionali:

13 1) ECHOCARDIOGRAPHY, con sede redazionale in USA e impact factor 4 2) CIRCULATION Imaging, sede redazionale in USA e impact factor 6 3) JOURNAL of CARDIOVASCULAR MEDICINE con sede redazionale in Italia e impact factor Pubblicazioni Scientifiche (su journals nazionali e internazionali) in tema di Cardiologia e Medicina Interna. 1. M.G. Modena, AV Mattioli, V.M.Parato, G. Mattioli : Effect of antihypertensive treatment with nitrendipine on left ventricular mass and diastolic filling in patient with mid to moderate hypertension. Journal of cardiovascular pharmacology. Vol. 19 n.1, M.G. Modena, AV Mattioli, V.M. Parato, G. Mattioli: Effectiveness of the antihypertensive action of lisinopril on left ventricular and diastolic filling. European Heart Journal, 1992, 13, AV Mattioli, VM Parato, D. Vivoli, M.Bergomi: Insufficienza cardiaca trattata con beta bloccanti. Confronto fra pazienti rispondenti e non rispondenti. Cardiologia, Vol. 37, n.5, maggio MG Modena, AV Mattioli, L. Governatori, VM Parato, G. Mattioli : Effetti del lisinopril sull ipertrofia e sul riempimento ventricolare sinistro nell ipertensione lieve e moderata. Giornale di clinica e fisiopatologia cardiovascolare. Vol. XI, Fasc. II, V.M. Parato: Insufficienza cardiaca. Diagnostica strumentale non invasiva. Cardiologia Ambulatoriale. N.4. Ottobre V.M. Parato, E. Nardini, S. Amabili: Fibroelastoma papillare cardiaco: un caso clinico in pentatleta e revisione della letteratura. Sport s Cardiology, Organo Ufficiale della SIC Sport, vol. II, maggio\agosto V. M. Parato: Complicanze non aritmiche in corso di infarto miocardico acuto: ruolo attuale dell ecocardiografia e dell esplorazione doppler. Ultrasonografia del cuore e dei vasi (UCV), n.2, maggio V.M. Parato: Miocardite ed evoluzione verso cardiomiopatia dilatativa e scompenso cardiaco. Cardiologia Ambulatoriale, vol 13 n.1, marzo V.M. Parato: Cardiopatia ischemica nell anziano: è sempre così difficile il decision making? Cardiologia Ambulatoriale. Vol. 14 n.2, giugno V.M. Parato: Ipertensione arteriosa e prevenzione del danno d organo. Cardiologia Ambulatoriale, vol 1, In press. 11. Parato VM et coll Resting Echocardiography for the Early Detection of Acute Coronary Sundromes in Chest Pain Patients, Echocardiography, 2010;27:

14 Comunicazioni e Abstract 1. VM Parato: Lo spasmo del microcircolo coronarico come ipotesi patogenetica della cardiomiopatia dilatativa primitiva. Atti del 1^ Congresso Nazionale ARCA, Baveno, settembre, VM Parato: La displasia aritmogena del ventricolo destro: un caso con tachicardia ventricolare monomorfa iterativa. Atti del 1^ Congresso Nazionale ARCA, Baveno, settembre, VM Parato: Lo spasmo del microcircolo coronarico come eziopatogenesi della c rdiomiopatia dilatativa idiopatica, Atti del VII Congresso Nazionale ANCE, VM Parato, C. Bonanni, E. Nardini: Casi di riconoscimento ecocardiografico di complicanze meccaniche in corso di infarto miocardico acuto. Atti del IV Congresso Nazionale ARCA, VM Parato, E. Nardini, S. Amabili, M. Partemi: Riconoscimento ecocardiografico di endocardite infettiva ad elevato rischio embolico. Atti del IV Congresso Nazionale ARCA, V.M.Parato, MR De Iaco, AV Mattioli, G. Mattioli: Correlation between plasmatic renin activity and plasmatic norepinephrine. Cardiologia. Vol. 34, suppl. al n.5, maggio V.M.Parato, M. Bergomi, S. Rovesti, D.Vivoli, G.Mattioli: Influenza della digoxinemia sull attivazione nervosa simpatica nell insufficienza cardiaca congestizia cronica. Cardiologia. Vol. 36. Suppl. 2 al n.12, dic VM Parato, MR De Iaco, AV Mattioli, G.Mattioli: Correlazione tra attività reninica plasmatici e livelli ematici di noradrenalina nell insufficienza cardiaca congestizia cronica. Attidel 1^ Congresso della Società Italiana Ricerca Neurovegetativa. Giugno MG Modena, AV Mattioli, VM Parato, G.Mattioli: Morpho-functional cardiac modification during antihypertensive treatment with nitrendipine. Atti 5th International Symposium on calcium-antagonist: pharmacology and clinical research. Houston (USA), sept RG Zennaro, VM Parato, P. Gerardi, G.Mattioli: Terapia eparinica postfibrinolitica ed eventi cardiaci maggiori nell infarto miocardico acuto. Cardiologia. Vol.36. Suppl.2 al n.12, dic L.Masciocco, VM Parato, AV Mattioli, MR De Iaco, S. Rovesti, G.Mattioli: Correlazione tra attività reninica plasmatia e noradrenalina in pazienti con insufficienza cardiaca congestizia cronica. Atti Giornate Cardiologiche Romane, AV Mattioli, L.Masciocco, VM Parato, G.Mattioli: Tests di attivazione simpatica nei pazienti con insufficienza cardiaca congestizia cronica. Cardiologia. Vol.33. Suppl.2 al n.12. Dic R.G. Zennaro, V.M.Parato, P. Gerardi, G.Mattioli: I nitrati nel trattamento post trombolitico nell infarto miocardico acuto. Cardiologia. Vol.36. Suppl.2 al n.12, dic AV Mattioli, MR De Iaco, G.Masciocco, VM Parato, G.Mattioli: Correlazione sodiemia-attività reninica nella miocardiopatia ischemica. Cardiologia Vol. 34. Suppl.2 al n.12, dic.1989.

15 15. G Geraci, P Gerardi, VM Parato, G.Mattioli: Riperfusione dell arteria correlata all infarto in rapporto alla localizzazione infartuate e al trattamento farmacologico. Atti Congr. Nazionale di Emodinamica S.Rovesti, M.Bergomi, MR De Iaco, VM Parato, AV Mattioli, D.Vivoli: Correlazione noradrenalina-renina nell insufficienza cardiaca congestizia cronica. Giornale di clinica e fisiopatologia cardiovascolare. Vol.VIII MG Modena, AV Mattioli, G.Lanza, VM Parato, G.Mattioli: Aspetti funzionali differenziali dell ipertrofia ventricolare sinistra secondaria. Cardiologia. Vol. 36. Suppl.2 al n.12, dic L.Masciocco, AV Mattioli, VM Parato, G.Mattioli: Correlazioni tra parametri funzionali e attività neuroendocrina nella insufficienza cardiaca congestizia cronica. Giornale di clinica e fisiopatologia cardiovascolare. Vol. IX, RG Zennaro, P.Gerardi, VM Parato, G.Mattioli: I calcio-antagonisti nell infarto miocardico acuto: prospettive di trattamento nel periodo post-trombolisi. Cardiologia, vol.36, Suppl.2 al n.12, Dic AV Mattioli, MR De Iaco, VM Parato, G.Masciocco, G.Mattioli: La sodiemia come indice indiretto di attività del sistema renina angiotensina nell insufficienza cardiaca congestizia cronica. Atti Giornate Cardiologiche Romane, V.M. Parato, S. Amabili, C. Bonanni, PF Grossi, A. D Alleva, G. Silenzi, L. Moretti. Differenti modalità di presentazione di una SCA in una CPU. Atti del Congresso Nazionale ANMCO ect.. (per un totale di 61 abstracts). Luglio 2013 V.M. Parato

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O CON STRESS FARMACOLOGICO Per la diagnosi e il trattamento delle seguenti patologie è indicato effettuare una scintigrafia

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

DIFETTO INTERVENTRICOLARE

DIFETTO INTERVENTRICOLARE DIFETTO INTERVENTRICOLARE Divisione di Cardiologia Pediatrica Cattedra di Cardiologia Seconda Università di Napoli A.O. Monaldi Epidemiologia 20% di tutte le CC Perimembranoso: 80% Muscolare: 5-20% Inlet:

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) LO CONTE Maurizio Viale Tigli, 20, I, 83031, Ariano Irpino - (AV) Telefono(i) +390825871118 / +390825824605 Mobile +39335415735

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, Respiratorie, Nefrologiche, Anestesiologiche e Geriatriche

Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, Respiratorie, Nefrologiche, Anestesiologiche e Geriatriche D.R. n. 3048 Facoltà di Medicina e Odontoiatria Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, Respiratorie, Nefrologiche, Anestesiologiche e Geriatriche BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

Insufficienza mitralica

Insufficienza mitralica Insufficienza mitralica Cause di insufficienza mitralica Acute Trauma Disfunzione o rottura di muscolo papillare Malfunzionamento della protesi valvolare Endocardite infettiva Febbre reumatica acuta Degenerazione

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

giac Volume 13 Numero 2 Giugno 2010

giac Volume 13 Numero 2 Giugno 2010 Linee guida AIAC 2010 per la gestione e il trattamento della FIBRILLAZIONE ATRIALE Antonio Raviele (Chairman) 1 Marcello Disertori (Chairman) 2 Paolo Alboni 3 Emanuele Bertaglia 4 Gianluca Botto 5 Michele

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA IL COLESTEROLO BENVENUTI NEL PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEL COLESTEROLO The Low Down Cholesterol DELL American Heart Association ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA www.unicz.it/cardio

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Lo scompenso cardiaco nel Veneto

Lo scompenso cardiaco nel Veneto Lo scompenso cardiaco nel Veneto A cura del Coordinamento del SER Febbraio 2010 Questo rapporto è stato redatto dal Coordinamento del Sistema Epidemiologico Regionale Hanno contribuito alla sua stesura

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Consensus Conference Il percorso assistenziale del paziente con scompenso cardiaco

Consensus Conference Il percorso assistenziale del paziente con scompenso cardiaco Consensus Conference Il percorso assistenziale del paziente con scompenso cardiaco (G Ital Cardiol 2006; 7 (6): 387-432) 2006 CEPI Srl Per la corrispondenza: Dr. Andrea Di Lenarda S.C. di Cardiologia Università

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove?

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? Anna Prenestini SDA Bocconi Area Public Policy and Management 09 ottobre 2012 1 Un futuro da scrivere

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

I DIA si classificano in base alla sede che occupa il difetto formativo nel setto interatriale:

I DIA si classificano in base alla sede che occupa il difetto formativo nel setto interatriale: DIFETTI SETTALI Classificazione dei difetti settali: I DIA si classificano in base alla sede che occupa il difetto formativo nel setto interatriale: DIA tipo Ostium Secundum, il più comune, con deficit

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

DRG e SDO. Prof. Mistretta

DRG e SDO. Prof. Mistretta DRG e SDO Prof. Mistretta Il sistema è stato creato dal Prof. Fetter dell'università Yale ed introdotto dalla Medicare nel 1983; oggi è diffuso anche in Italia. Il sistema DRG viene applicato a tutte le

Dettagli

Pronto Soccorso e Sistema 118

Pronto Soccorso e Sistema 118 PROGETTO PRONTO SOCCORSO E SISTEMA 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e Sistema 118 Ricognizione della normativa, delle esperienze, delle sperimentazioni, relativamente a emergenza

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale SERVIZIO SANITARIO REGIONALE BASILICATA Azienda Sanitaria Locale di Potenza INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP Relazione Generale A cura degli Uffici URP

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

MAL AT T IE C ARDIOV AS C OL ARI

MAL AT T IE C ARDIOV AS C OL ARI Corsi di Laurea delle Professioni sanitarie C o rs o d i L a u re a in In fe rm ie ris tic a Università degli Studi di Torino Facoltà di Medicina e Chirurgia PROG E T T O DI AP P RE N DIME N T O IN AMB

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE Informazioni personali Cognome e Nome Di Paola Lucia Data di nascita 03/06/1976 Qualifica Dirigente medico I liv Disciplina ANESTESIA E RIANIMAZIONE Matricola 72255 Incarico attuale DIRIGENTE

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

Un pacemaker per ogni cuore

Un pacemaker per ogni cuore ABC dell ECG: Elettrocardiografia pratica Verona 13 maggio 2006 Un pacemaker per ogni cuore Eraldo Occhetta NOVARA Ogni cuore ha il suo pacemaker Nodo A-V Branche sx e dx Sistema di conduzione ed ECG di

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010 CORRELAZIONE TRA PATOLOGIA CARDIOVASCOLARE E TRATTAMENTO RADIANTE POSTOPERATORIO DOPO CHIRURGIA CONSERVATIVA NELLE NEOPLASIE MAMMARIE IN STADIO INIZIALE ANTONELLA FONTANA U. O. C. di Radioterapia Ospedale

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Per pazienti con determinate condizioni cardiache, l impiego di una pompa

Dettagli

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI intermedi di lavorazione del plasma, eccedenti i fabbisogni nazionali, al Þ ne di prevenirne la scadenza per mancato utilizzo, anche con recupero dei costi di produzione. 8. Per l attuazione di quanto

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli