Dal 1 gennaio 2010 a tutt oggi. Dirigente struttura semplice di Rianimazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dal 1 gennaio 2010 a tutt oggi. Dirigente struttura semplice di Rianimazione"

Transcript

1 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Maria Angela Scolari Indirizzo Via Staffolo,51 Telefono Fax Nazionalità Italiana Data di nascita 3 gennaio 1959 Date (da a) Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Dal 1 gennaio 2010 a tutt oggi Sanità Pubblica Servizio di Anestesia e Rianimazione Dirigente Medico a Tempo Pieno Dirigente struttura semplice di Rianimazione Date (da a) Dal 1 luglio 2008 al 31 dicembre 2009 Tipo di azienda o settore Sanità Pubblica Servizio di Anestesia e Rianimazione Tipo di impiego Dirigente Medico a Tempo Pieno Incarico professionale a rilevante e complessa specializzazione Incarico professionalità alta Date (da a) Dal 1 luglio 2005 al 30 giugno 2008 Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Sanità Pubblica Servizio di Anestesia e Rianimazione Dirigente Medico a Tempo Pieno Incarico professionale a rilevante e complessa specializzazione Date (da a) Dal 1 luglio 2004 al 30 giugno 2005 Tipo di azienda o settore Tipo di impiego AUSL di Piacenza Presidio Ospedaliero di Fiorenzuola Sanità Pubblica Servizio di Anestesia e Rianimazione Dirigente Medico a Tempo Pieno Incarico professionale a rilevante e complessa specializzazione Date (da a) Dal 1 gennaio 2002 al 30 giugno 2004 Tipo di azienda o settore Sanità Pubblica Servizio di Anestesia e Rianimazione Tipo di impiego Dirigente Medico a Tempo Pieno Incarico professionale a rilevante e complessa specializzazione 1 Formato europeo per il curriculum vitae

2 Date (da a) Dal 1 marzo 2000 al 31 dicembre 2001 Tipo di azienda o settore Sanità Pubblica Servizio di Anestesia e Rianimazione Tipo di impiego Dirigente Medico a Tempo Pieno Assistente di Anestesia e Rianimazione Date (da a) Dal 16 gennaio 1995 al 29 febbraio 2000 Tipo di azienda o settore Sanità Pubblica Servizio di Anestesia e Rianimazione Tipo di impiego Dirigente Medico Incaricato Assistente di Anestesia e Rianimazione Date (da a) Dal 14 novembre 1994 al 15 gennaio 1995 Tipo di azienda o settore Sanità Pubblica Servizio di Chirurgia Generale Tipo di impiego Assistente Medico Supplente Chirurgia Generale e Vascolare Date (da a) Dal 13 giugno 1994 al 13 novembre 1994 Tipo di azienda o settore Sanità Pubblica Servizio di Anestesia e Rianimazione Tipo di impiego Assistente Medico Incaricato Medico di centrale operativa SUEM 118 Date (da a) Dal 1 dicembre 1992 al 31 agosto 1993 Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Azienda Socio Sanitaria n 43 di Manerbio Sanità Pubblica Servizio di Ostetricia e Ginecologia Assistente Medico Supplente Ostetricia e Ginecologia ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Dal 4 febbraio 2011 al 31 gennaio 2012 istruzione o formazione Qualifica conseguita Università degli studi di Milano - Policlinico di Milano Obiettivo del master è di formare un medico intensivista secondo il programma sviluppato dalla Società Europea di Terapia Intensiva. (Intensive Care Med Sept.; 32 (9) ). Master di II livello in Terapia Intensiva 2 Formato europeo per il curriculum vitae

3 ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Dal novembre 1996 al 12 ottobre 1999 istruzione o formazione Qualifica conseguita Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma: Policlinico Gemelli. Anestesia e Rianimazione e Terapia Antalgica Specialista in Anestesia e Rianimazione: Indirizzo Terapia Antalgica ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Dal novembre 1887 al 23 luglio ' 91 Università degli Studi di Brescia. Clinica Ostetrica e Ginecologica di Brescia istruzione o formazione Ostetricia Patologica; Ecografia Ostetrica e Ginecologica Qualifica conseguita Specialista in Ginecologia ed Ostetricia ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) Novembre 1986 istruzione o formazione Università degli Studi di Brescia Qualifica conseguita Abilitazione all esercizio della professionale di Medico Chirurgo ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) 29 settembre 1986 istruzione o formazione Qualifica conseguita Università degli Studi di Brescia Medicina e Chirurgia Laurea in Medicina e Chirurgia ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) 30 luglio 1978 istruzione o formazione Liceo Scientifico Gaspare Aselli - Cremona Qualifica conseguita Maturità Scientifica 3 Formato europeo per il curriculum vitae

4 CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. PRIMA LINGUA Italiana ALTRE LINGUE Inglese. Francese. Capacità di lettura Discreta. Discreta. Capacità di scrittura Discreta. Scolastica. Capacità di espressione orale Discreta. Scolastica. CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. > Partecipazione al progetto di formazione sul campo Analsi dei bisogni dei famigliari dei pazienti in terapia intensiva POOP ed educazione del paziente e della famiglia tenutosi dal 14 maggio al 22 novembre > Partecipazione al progetto di formazione sul campo (attività di ricerca): MargheritaDue, valutazione e miglioramento della Terapia Intensiva. Istituto Mario Negri Milano, anno > Partecipazione al progetto di formazione sul campo (attività di ricerca): PROSAFE (PROmoting patient SAFEty and quality improvement in critical care). Istituto Mario Negri Milano, anno a tutt oggi. > Partecipazione al progetto di formazione sul campo (attività di ricerca): Sorvegliare le infezioni in Terapia Intensiva. Istituto Mario Negri Milano, anno a tutt oggi. > Partecipazione al progetto di formazione sul campo Gruppo di Educazione tenutosi nell anno >Coordinamento dei turni del servizio di Anestesia e Rianimazione dal 2010-tutt oggi. >Referente qualità del servizio di Rianimazione-Terapia Intensiva dal 2010-tutt oggi. >Referente CIO del servizio di Rianimazione-Terapia Intensiva dal 2010-tutt oggi. >Referente GiViTi Prosafe Istituto Mario Negri dal 2010-tutt oggi. >Referente della postazione 118 del presidio Oglio Po dal 2010-tutt oggi. >Organizzazione di eventi formativi e corsi di aggiornamento per il servizio di Anestesia e Rianimazione dal 2007-tutt oggi. >Partecipazione alla missione ARCOBALENO in Albania nell aprile-maggio 99. >Gestione attività Centrale Operativa 118 in tutti gli aspetti (dispatch telefonico, sistema informatico, comunicazioni radio). >Comunicazione con i familiari di pazienti critici anche in relazione alla donazione di organo (ambito NITp, donazione delle cornee). CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. Utilizzo discreto del pacchetto Office, in particolar modo Excel e Access. Utilizzo Ecografo professionale: sonda lineare, convex e settoriale. CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE Musica, scrittura, disegno ecc. ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. Creazione di database e programmi informatici di varia tipologia. Provider: ATLS (Milano 2011); ACLS (Milano 2011); MaxiEmergenza (Cremona 2011); USLS BL1 Winfocus (Milano 2011) e PBLS (Cremona 2012). Trainer: BLSD (Cremona 2011); PHTLS (Assitrauma Torino 2011); USLS BL1 Winfocus (Milano 2011). Idoneità al prelievo delle cornee dal Medico presso l Elisoccorso di Parma dal 15/12/2004 al 27/06/ Formato europeo per il curriculum vitae

5 Diploma di Esperto in Mesoterapia Padova 2001 Medico MSA: automedica - emergenza territoriale dal 2000 a tutt oggi. Guardia medica e medico di base USSL n 51 di CREMONA dal 1987 al Guardia medica Istituto Carcerario di Cremona dal 1987 al PATENTE O PATENTI Automobilistica: patente B dal 15 dicembre ULTERIORI INFORMAZIONI Vedi allegati ALLEGATI Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell art. art. 76 del DPR 445/2000, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 196/03. Sabbioneta, 30 Novembre 2012 Maria Angela Scolari 5 Formato europeo per il curriculum vitae

6 ALLEGATI ANESTESIA- RIANIMAZIONE E TERAPIA ANTALGICA: < PARTECIPAZIONE AL CONGRESSO: la nutrizione clinica specializzata. Cremona 09\05\87; < PARTECIPAZIONE ALL'INCONTRO DI AGGIORNAMENTO INTERNAZIONALE: presente e futuro in tossicologia clinica. Ferrara 24\05\97; < PARTECIPAZIONE AL CORSO DI AGGIORNAMENTO: il trauma cranico grave. Brescia 6-7\06\97; < PARTECIPAZIONE AL SEMINARIO:quale ruolo per i nuovi analgesici? Milano 29\11\97; < PARTECIPAZIONE all incontro didattico: gli anestetici volatili, passato, presente, futuro.roma 01\04\98; < PARTECIPAZIONE AL CONGRESSO: TOX2000, clinical toxicology at the onset of the third milleniun:wath has really changed in the treatment of acute poisoning? Roma 19-21\06\98; < PARTECIPAZIONE AL SEMINARIO: la maschera laringea: attualita' e prospettive. Brescia 03\10\98; < PARTECIPAZIONE al convegno: Giornata Mantovana di Anestesia Rianimazione e Terapia del Dolore. Mantova 6 /10/01. < PARTECIPAZIONE: approccio multidisciplinare al paziente con trauma cranico. Cremona 20\10\01; < PARTECIPAZIONE: EUROANAESTHESIA 2002 MEETING. Nice, France, aprile 6-9, 2002; < PARTECIPAZIONE al convegno: Percorsi per un Ospedale senza Dolore. Cremona 8 giugno < PARTECIPAZIONE al 1 Congresso di Terapia del Dolore. Elettroneurostimolazione Antalgica (ENS): Tecniche a confronto e Nuovi campi di applicazione : Sabbioneta (MN) 15 giugno < PARTECIPAZIONE: il trauma cranico grave. Brescia, 8 marzo < PARTECIPAZIONE al 1 Congresso di Terapia del Dolore Oncologico. Trattamento del dolore oncologico: stato dell arte e prospettive. Vicomoscano (CR) 21 gennaio < PARTECIPAZIONE al Corso: Anestesia Totalmente Endovenosa: dalla Teoria alla Pratica. Bologna 13/06/2006. < PARTECIPAZIONE al 2 Convegno Cremonese sugli accessi vascolari: novità, attualità e prospettive nella pratica clinica. Cremona ottobre < CORSO di perfezionamento: Monitoraggio Emodinamico in Anestesia e Terapia Intensiva. Milano (n 5 seminari di 1 giorno) dal 9 maggio al giugno < PARTECIPAZIONE al convegno: le sindromi dello scompenso cardiaco acuto: dall epidemiologia alla Gestione clinica intensiva. (ANMCO)- Parma 29 novembre < Corso di ventilazione meccanica. Poliambulanza, Brescia 22 e 23 aprile, < Corso addestramento per la gestione clinico-ecografica integrta del paziente critico-livello 1 avanzato, Milano 1, 2 e 3 settembre < Corso La medicina della donazione, SDS 10017/BE, Cremona 30 settembre < Corso Decisioni critiche al termine della vita. Il sanitario fra cure e care, Casalmaggiore 22 ottobre < Corso Incannulamento Vascolare, ADVENIAM Milano 31 marzo < Corso La gestione delle vie aeree, ADVENIAM Milano 11,12 e 13 aprile < Corso Ecocardiografia per intensivisti, Winfocus - Milano 14 e 15 aprile < Corso Ecografia toracica, ADVENIAM - Milano 19 e 20 aprile < Corso teorico pratico: Insufficienza Respiratoria Acuta, ADVENIAM - Milano 23, maggio < Convegno: Delirio e delirium in unità di cure intensive, Caalmaggiore, 27 settembre < Corso Educazionale: la Nutrizione Artificiale in Terapia Intensiva, Milano 19 giugno < Convegno: WORLD SEPSIS DAY, Milano 13 settembre Formato europeo per il curriculum vitae

7 < Partecipazione al 66 Congresso SIAARTI con presentazione di due posters Napoli, 24,25, 26 e 27 ottobre ANESTESIA-ANALGESIA OSTETRICA: < FREQUENZA presso la sala parto dell ospedale Fatebenefratelli dell Isola Tiberina (Roma) per aggiornamento professionale in anestesia ed analgesia ostetrica: dal dal 6 al 10 agosto 2001, per un totale di 60 ore (Dr. Giorgio Carogna); < FREQUENZA presso il servizio di Anestesia e Rianimazione dell ospedale San Raffaele di Milano dal 19 al 23 agosto 2002, per apprendimento dell'analgesia nel travaglio di parto (Prof. Giorgio Torri); < FREQUENZA presso il Dipartimento di Farmacologia ed Anestesiologia dell Università degli Studi di Padova dal 24 al 28 gennaio 2005 per aggiornamento professionale in Analgesia, Anestesia e Terapia Intensiva in Ostetricia (Prof. G.P. Giron); < Partecipazione al Corso Analgesia epidurale al parto. Bologna; 30 marzo 2007 (Prof. S. Baroncini). < Partecipazione al Convegno: Partoanalgesia. Incontro con l esperto e analisi di processo nella struttura Ospedaliera. Cremona 15 marzo < Corso: prevenzione e gestione del emorragia in gravidanza e nel post-partum. Cremona 5 marzo ANESTESIA-RIANIMAZIONE PEDIATRICA: < CORSO: la rianimazione materno fetale. Milano 8 novembre 2002; < CORSO: emergenza intra ed extra ospedaliera in eta' pediatrica. Milano 9 novembre 2002; < COURSE of Pediatric Basic Trauma and Life Support (LG AHA e ATLS). Cremona, giugno 2003; < CORSO DI ANESTESIA PEDIATRICA: parte teorica. Padova, marzo 2003; < CORSO DI ANESTESIA PEDIATRICA: parte pratica. Padova, ottobre < CORSO DI PBLS. Cremona AIOC, 10 ottobre < CORSO Gestione del neonato critico in sala parto e nelle prime ore dopo la nascita, Casalmaggiore 2 dicembre < CORSO DI PBLS-D Retraining. Cremona AIOC, 4 settembre < CORSO teorico pratico di rianimazione neonatale. Casalmaggiore 12 ottobre ANESTESIA LOCOREGIONALE: < CONGRESSO: anestesia e analgesia in ortopedia e ostetricia: confronto tra diverse molecole di anestetici locali. Milano 18 aprile 1998; < CONVEGNO: aggiornamenti in anestesia loco regionale. Cremona, 20 aprile 2002; < CORSO Teorico Pratico di Formazione Post Universitario Anestesia ed Analgesia Regionale in Chirurgia Ortopedica. Parma aprile 2006; < CORSO: Blocchi Periferici dell Arto Superiore e dell Arto Inferiore lo stato dell Arte. Peschiera del Garda, 13 settembre 2008; < CORSO: Anestesia Locoregionale Ecoguidata. San Bonifacio (VR), 3-4 novembre 2008; < CORSO Teorico Pratico: Anestesia Locoregionale Ecoguidata dell Arto Superiore. Casalmaggiore, febbraio URGENZA-EMERGENZA: < PARTECIPAZIONE AL 1 CORSO REGIONALE DI FORMAZIONE PER L'EMERGENZA SANITARIA EX-ART.22, ORGANIZZATO PRESSO L'OSPEDALE DI CREMONA ( DURATA 6 MESI, CON TEORIA, PRATICA ED ESAME FINALE). Attestato rilasciato nel marzo 1993; < REAS ' 95, rassegna sull'emergenza e attrezzature per il soccorso. Convegno sul tema: emergenza sanitaria e protezione civile. Brescia 4 e 5 marzo < CORSO di Perfezionamento Universitario in Tecniche Sanitarie di Protezione Civile (teorico e pratico). Pisa maggio Università degli Studi di Pisa- Dipartimento di Chirurgia; < PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO: dal pronto soccorso al dipartimento d'emergenza: in itinerario obbligato. Gestione della unita' di terapia intensiva coronarica. Chiari 12-13\05\95; < Corso "ACLS", per un totale di 16 ore. Cremona, marzo 2000; < Corso "ATLS", per un totale di 24 ore. Cremona, marzo 2000; < Corso ATLS STUDENT COURSE of American College of Surgeons presso l'ospedalesan Raffaele di Milano dal 16 al 18 novembre 2001; 7 Formato europeo per il curriculum vitae

8 < CONVEGNO: l'emergenza intraospedaliera. Savona, ottobre 2002; < PHTLS COURSE della National Association of Emergency Medical Technicians. Prato di Correggio (RE), maggio 2005; < ATLS REFRESHER COURSE of American College of Surgeons. ASSITRAUMATorino 28 febbraio 2006; < MVB D: manovre vitali di base e defibrillazione. AIOC- Cremona, 20 gennaio 2006; < CORSO di Formazione Avanzato: Ecografia Clinica in Emergenza-Urgenza. Pinerolo, ottobre 2006; < CORSO Monotematico di Formazione Avanzata in Ecografia Clinica in Emergenza-Urgenza Vascolare. Roma (Facoltà di Medicina e Chirurgia Agostino Gemelli), dicembre 2006; < CORSO ACLS: Advanced Cardiac Life Support- SIMEU-AHA. Milano dicembre < Corso: Maxiemergenza: processo dinamico plurisettoriale, Casalmaggiore 2 ottobre < Corso BLSD retraining, Casalmaggiore 10 novembre < ATLS REFRESHER COURSE of American College of Surgeons. ASSITRAUMA Pisa 18 settembre 2010 < Corso ATLS STUDENT COURSE of American College of Surgeons. Milano 3,4,5 marzo < Corso ALS Advanced life support, Milano 10 e 11 marzo < Corso istruttori BLSD, Cremona 14 e 15 marzo < Corso: Percorso formative esecutore in ambito di Maxiemergenza, Cremona 11 e 12 maggio < PHTLS UPDATE della National Association of Emergency Medical Technician and ASSITRAUMA, Torino 29 novembre < Corso Retraining BLSD per istruttori aziendali, Cremona 11 novembre 2011 ALTRO Corso di Medicina d Urgenza Corso recenti progressi in Oncologia Corso di Famacoterapia Corso di aggiornamento in Oncologia: I tumori del Colon-Retto Convegno: Progressi nella conoscenza e terapia della ipertensione arteriosa Corso di aggiornamento SNAMID Corso di aggiornamento: l utilizzazione dei servizi di diagnosi : Corso: problemi di prevenzione, diagnosi e terapia delle malattie reumatiche Incontro di aggiornamento su: Epatite C Corso di formazione per formatori in materia di infezione da HIV Corso di aggiornamento in oncologia (1 parte) Corso di aggiornamento in oncologia (2 parte) Convegno: attualità e prospettive in oncologia Corso di aggiornamento: Epatiti croniche ed Epatocarcinoma Corso di Elettrocardiografia Seminario: usi clinici della trombolisi. Brescia 24\11\ Corso: di formazione in materia di radioprotezione dal 19\02 al 23\04\99. Brescia Corso:"nuove metodiche diagnostiche e terapeutiche in campo aritmologico:impieghi clinici. Casalmaggiore 1 aprile Corso di formazione: L angioplastica primaria. Piacenza 28 dicembre Convegno: Attualità sulla patologia pre-invasiva della mammella. Cremona 9-10 giugno Corso interattivo sulle infezioni nosocomiali: approccio multidipliscinare. Milano 7 ottobre Convegno: Trombosi e cancro: ottimizzazione della prevenzione e della terapia. 8 Formato europeo per il curriculum vitae

9 Cremona 2 dicembre Congresso: Coagulopatie in area critica. Cremona 10 febbraio Corso: valenza clinica e interpretazione critica dell antibiogramma. Milano ottobre Convegno: donne e trombosi. Cremona 9 febbraio Convegno: Tromboembolia venosa e arteriosa: nuove prospettive. Roma giugno Congresso: Tromboembolia venosa e arteriosa: meet the expert. Relazione con tema: Tromboprofilassi nel paziente sottoposto a COM e aspetti anestesiologici. Colombaro di Corte Franca 19 aprile Corso FAD SICURE : Sicurezza dei pazienti e la gestione del rischio clinico Corso teorico pratico: gli indicatori di qualità, Casalmaggiore 19 novembre Corso: Addestramento al prelievo di cornee, Casalmaggiore 12 luglio Corso: Cornee: dire, fare, donare, Cremona Corso: Sopravvivere alla Sepsi. Presentazione e modalità di attuazione del piano regionale lombardo per la lotta alla sepsi, Cremona 17 e 24 novembre Convegno: Risk management: la gestione del rischio in sanità, Cremona 22 novembre Corso: La radioprotezione del paziente nelle attività radiologiche complementari a basse dosi livello 2. Formazione a distanza Corso: L errore in medicina: divagazioni sul tema, 12 dicembre GINECOLOGIA-OSTETRICIA Corso Internazionale Controversie in Ostetricia e Ginecologia I Congresso Nazionale OIGIG (organizzazione italiana gestosi-ipertensione e gravidanza) Corso di insegnamento pratico per la diagnosi e la terapia della sterilità di coppia International Symposium on HCG Simposio internazionale: Prevenzione e trattamento della sindrome da Distress Respiratorio nel Neonato Convegno: I disturbi mestruali nell adolescenza Congresso: XII riunione del gruppo di studio e di ricerca in medicina fetale Incontri Bresciani di Uroginecologia Convegno: Per un evento più lieto Convegno: Il ruolo dell Ostetrica oggi XI Corso di aggiornamento in fisiopatologia della riproduzione umana Convegno: A proposito di contraccezione Corso di aggiornamento di Endocrinologia Clinica: Crescita e Ormone della crescita Convegno: Attualità nella prevenzione e terapia della RDS del neonato Congresso: XIVI Riunione del Gruppo di Studio e di Ricerca in Medicina fetale Convegno: La gravidanza ectopica oggi: eziologia, diagnosi e nuove problematiche terapeutiche Docenza a corso di aggiornamento: problematiche diagnostiche e terapeutiche in ostetricia e Ginecologia. Clinica Ostetrica e Ginecologica Università di Brescia, 2 marzo XIII Corso di aggiornamento in fisiopatologia della riproduzione umana Congresso Nazionale Società Italiana di Ginecologia ed Ostetricia Congresso: Incontinenza urinaria femminile e prolasso urogenitale: dalla diagnosi alla terapia Corso: Attualità in Clinica Ostetrico e Ginecologica Corso di Ecografia trans-vaginale Convegno AOGOI: Il ginecologo di fronte alla legge. Diritti- Doveri- Responsabilità. 9 Formato europeo per il curriculum vitae

10 Corso: Ultrasound in Obstetrics and Gynaecology. Trieste, dal 17 al 20 novembre Corso Post-Universitario Integrato, Teorico e Pratico di Tecnologie Ecografiche in Ostetricia e Ginecologia. Roma dal 2 al 4 marzo Corso di Tecniche di Diagnosi Prenatale. Bologna dal 6 al 10 giugno Convegno: Il taglio cesareo secondo Stark. Milano 8 aprile Convegno: Controversie in Medicina Perinatale. Lodi maggio LAVORI - RDS in nati pretermine a rischio di complicanze materno-fetali concomitanti. Nova Acta Medica Virgiliana p. 25, n 2, RDS e profilassi polmonare nei nati pretermine. Nova Acta Medica Virgiliana p. 18, n 2, La minaccia di parto prematuro. Casistica di un anno presso la Clinica Ostetrica e Ginecologica dell Università di Brescia. XII Riunione del Gruppo di Studio e di Ricerca in Medicina fetale, p. 323-Torino, Uso della Nifedipina come tocolitico. XII Riunione del Gruppo di Studio e di Ricerca in Medicina fetale, p. 339-Torino, Esperienza dipartimentale nella prevenzione della RDS del neonato prematuro. Attualità nella prevenzione e terapia della RDS del neonato. Editrice Sardini, p. 117, Manerbio, RDS in neonati pretermine con complicanze materno-fetali concomitanti. Editrice Sardini, p. 149, Manerbio, Rottura pretermine delle membrane e RDS. Editrice Sardini, p. 153, Manerbio, Prevenzione dell HMD/RDS del neonato prematuro: l esperienza del Dipartimento Materno Infantile di Brescia. Isola d Elba, p. 1125, Esiti perinatali dell infezione urinaria in gravidanza. Giornale Italiano di Ostetricia e Ginecologia- p. 288, n 4, Effetti fetali delle terapie anticarenziali: il ferro. Atti del Convegno Ecosistema Materno-Fetale. Palermo 5-6 dicembre LA POLMONITE DEL CONTADINO: UNA PATOLOGIA DI DIFFICILE RISCONTRO. CASE REPORT. M.A. Scolari; P. Alessandrini; C. Quaresima; A. Fornaro; L. Borghesi Atti 66 Congresso SIAARTI Napoli e 27 Ottobre CASE REPORT: DIAGNOSI PRECOCE DI ROTTURA TRAUMATICA DELL'EMIDIAFRAMMA SINISTRO. M.A. Scolari, C. Quaresima, D. Cristadoro, P. Alessandrini, L. Borghesi Atti 66 Congresso SIAARTI Napoli e 27 Ottobre Formato europeo per il curriculum vitae

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE Informazioni personali Cognome e Nome Di Paola Lucia Data di nascita 03/06/1976 Qualifica Dirigente medico I liv Disciplina ANESTESIA E RIANIMAZIONE Matricola 72255 Incarico attuale DIRIGENTE

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) LO CONTE Maurizio Viale Tigli, 20, I, 83031, Ariano Irpino - (AV) Telefono(i) +390825871118 / +390825824605 Mobile +39335415735

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Pronto Soccorso e Sistema 118

Pronto Soccorso e Sistema 118 PROGETTO PRONTO SOCCORSO E SISTEMA 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e Sistema 118 Ricognizione della normativa, delle esperienze, delle sperimentazioni, relativamente a emergenza

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O CON STRESS FARMACOLOGICO Per la diagnosi e il trattamento delle seguenti patologie è indicato effettuare una scintigrafia

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

Il PatentDuctusArteriosuse il trattamento di legatura chirurgica come fattori di rischio di outcome sfavorevoli.

Il PatentDuctusArteriosuse il trattamento di legatura chirurgica come fattori di rischio di outcome sfavorevoli. Università degli Studi di Verona Il PatentDuctusArteriosuse il trattamento di legatura chirurgica come fattori di rischio di outcome sfavorevoli. M.Ventola, M.Magnani, L.Pecoraro, B.Ficial, E. Bonafiglia,

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA. Approccio razionale dal territorio al PS

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA. Approccio razionale dal territorio al PS INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA Approccio razionale dal territorio al PS Dr. Giorgio Bonari 118 LIVORNO LA RESPIRAZIONE CO2 O2 LA RESPIRAZIONE 1) Pervietà delle vie aeree 2) Ventilazione 3) Scambio Alveolare

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

La dimensione etica nella riabilitazione: criteri e norme di orientamento - 1996 - Bosisio Parini (Lc)

La dimensione etica nella riabilitazione: criteri e norme di orientamento - 1996 - Bosisio Parini (Lc) Corrssii perr operrattorrii delllle ssedii de La Nossttrra Famiiglliia A n n o 1 9 9 4 Corso di aggiornamento per insegnanti della scuola elementare La relazione educativa tra insegnante e alunno 1994

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

I QUADERNI DI APPROFONDIMENTO NURSIND IL SINDACATO DELLE PROFESSIONI INFERMIERISTICHE

I QUADERNI DI APPROFONDIMENTO NURSIND IL SINDACATO DELLE PROFESSIONI INFERMIERISTICHE I QUADERNI DI APPROFONDIMENTO NURSIND IL SINDACATO DELLE PROFESSIONI NURSIND - Il Sindacato delle Professioni Infermieristiche - Pisa - Periodico Trimestrale - Poste Italiane Spa Spedizione in abb. postale

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) Il sottoscritto Salvatore Silvano Lopez, nato a Milano, il 10 ottobre 1954, residente in

Dettagli

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove?

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? Anna Prenestini SDA Bocconi Area Public Policy and Management 09 ottobre 2012 1 Un futuro da scrivere

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

INDAGINE CONOSCITIVA SUL PERCORSO NASCITA, 2002 ASPETTI METODOLOGICI E RISULTATI NAZIONALI

INDAGINE CONOSCITIVA SUL PERCORSO NASCITA, 2002 ASPETTI METODOLOGICI E RISULTATI NAZIONALI INDAGINE CONOSCITIVA SUL PERCORSO NASCITA, 2002 ASPETTI METODOLOGICI E RISULTATI NAZIONALI Michele Grandolfo, Serena Donati e Angela Giusti Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI intermedi di lavorazione del plasma, eccedenti i fabbisogni nazionali, al Þ ne di prevenirne la scadenza per mancato utilizzo, anche con recupero dei costi di produzione. 8. Per l attuazione di quanto

Dettagli

La scheda deve essere compilata dal medico Riabilitatore Respons abile del caso (e/o Borsista) Denominazione Struttura. Ospedale. UO 1.

La scheda deve essere compilata dal medico Riabilitatore Respons abile del caso (e/o Borsista) Denominazione Struttura. Ospedale. UO 1. Allegato 4: scheda di rilevazione dat i della persona con lesione midollare La scheda deve essere compilata nei casi in cui la persona venga ricoverata in Unità Spinale o Centro di Riabilitazione in occasione

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli