ATTIVITÀ CONVENZIONALE PRATICHE FUORI ORDINE DEL GIORNO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ATTIVITÀ CONVENZIONALE PRATICHE FUORI ORDINE DEL GIORNO"

Transcript

1 ATTIVITÀ CONVENZIONALE PRATICHE FUORI ORDINE DEL GIORNO 3) Facoltà di Medicina e Chirurgia: convenzioni per l utilizzo di strutture sanitarie all interno della rete formativa della scuola di specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza della Facoltà di Medicina e Chirurgia ai fini didattici integrativi per i medici in formazione specialistica con: a) l Azienda Sanitaria Locale n. 8 di Cagliari Il Rettore rammenta che l art. 27 del D.P.R. 382/80 prevede che i Rettori delle Università possano stipulare convenzioni con Enti Pubblici e privati su proposta dei Consigli delle Scuole di Specializzazione e sentito il Consiglio di Facoltà, Senato Accademico e il Consiglio di Amministrazione, al fine di avvalersi di attrezzature e servizi logistici extrauniversitari per lo svolgimento di attività didattiche integrative a quelle universitarie, finalizzate al completamento della formazione accademica e professionale. Il Consiglio della Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza - Urgenza nell adunanza del 28 maggio 2009, ha espresso parere favorevole alla stipula di una Convenzione per l utilizzo di strutture sanitarie dell Azienda Sanitaria Locale n. 8 di Cagliari all interno della rete formativa della scuola di specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Sassari ai fini didattici integrativi per i medici in formazione specialistica Il Consiglio di Facoltà di Medicina e Chirurgia nella seduta del 05/10/2010 si è espresso favorevolmente alla stipula di quanto sopra. Dopo quanto premesso il Senato Accademico esprime.. CONVENZIONE PER L UTILIZZO DI STRUTTURE SANITARIE DELL AZIENDA OSPEDALIERA G. BROTZU ALL INTERNO DELLA RETE FORMATIVA DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE DI MEDICINA D EMERGENZA-URGENZA DELLA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI AI FINI DIDATTICI INTEGRATIVI PER I MEDICI IN FORMAZIONE SPECIALISTICA

2 TRA L Università degli Studi di Sassari, nella persona del Rettore pro-tempore, Prof. Attilio Mastino, domiciliato per la carica in Sassari, Piazza Università n. 21; L Azienda ASL N. 1 di Sassari, con sede legale in Sassari via Montegrappa n. 86, P.IVA , rappresentata dal Commissario Straordinario Dott. Paolo Manca, in qualità di Legale Rappresentante; E L Azienda ASL N 8 di CAGLIARI, con sede legale in, C.F./P.IVA, rappresentata dal Direttore Generale Dott., in qualità di Legale Rappresentante; PREMESSA VISTO l art. 27 del D.P.R. 11/07/80, n. 382 il quale prevede la possibilità per le Università di stipulare convenzioni con enti pubblici e privati, al fine di avvalersi di attrezzature e servizi logistici extrauniversitari per lo svolgimento di attività didattiche integrative a quelle universitarie, finalizzate al completamento della formazione specialistica; VISTO l art. 37 del D.Lgs 17 agosto 1999 n. 368 che disciplina l attività dei medici in formazione specialistica, ed in particolare prevede per il medico la stipula di uno specifico contratto di formazione specialistica, all atto dell iscrizione alla Scuola di Specializzazione; VISTO l art. 38 del D.Lgs 17 agosto 1999 n. 368 che disciplina le modalità del programma di formazione e lo svolgimento delle attività teoriche e pratiche previste dagli ordinamenti e regolamenti didattici determinati secondo la normativa vigente; VISTO il Protocollo d intesa Regione Università del 16 settembre 2004 che al titolo III disciplina i rapporti per lo svolgimento della formazione specialistica, ed in particolare al comma d) dell art. 19 il quale prevede che le strutture dove si svolge l attività di formazione specialistica devono essere in possesso dei requisiti di idoneità di cui al D.Lgs. n. 257 e al D.M. 17 dicembre 1997; VISTA la Deliberazione della Giunta Regionale della Sardegna n. 17/2 del 27 aprile 2007, con la quale è stata costituita l Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari; VISTO che la Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza ha interesse ad estendere la propria rete formativa attraverso la stipula di una convenzione con l Azienda ASL 8 Cagliari, per l estensione della rete formativa a strutture non appartenenti all Università al fine di ampliare l offerta formativa per i medici in formazione specialistica; VISTO che l Azienda ASL 8 Cagliari ha manifestato la disponibilità a mettere a disposizione dell Università di Sassari le proprie strutture, attrezzature e personale per le esigenze didattiche e formative della Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza; VISTE le delibere adottate dal Consiglio della Scuola di specializzazione in Medicina d Emergenza- Urgenza in data, dal Consiglio della Facoltà di Medicina e Chirurgia del ; dal Senato Accademico del _, dal Consiglio di Amministrazione del, per l Università degli Studi di Sassari; VISTA la delibera adottata dalla ASL n. 1 di Sassari in data che autorizza la stipula della presente convenzione;

3 TUTTO CIÒ PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE Art. 1 L Azienda ASL 8 di Cagliari, di seguito denominata Azienda Convenzionata, mette a disposizione dell Università degli Studi di Sassari, di seguito denominata Università, e dell Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari, di seguito denominata A.O.U., per le esigenze didattiche della Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza, l unità operativa di Pronto Soccorso OBI SS TRINITA, Medicina P.O. SS TRINITA, Cardiologia SS TRINITA, Radiologia SS TRINITA con una sezione di TC ed RMN di alta qualità, e in particolare delle seguenti strutture accreditate: Pronto Soccorso OBI SS Trinità nelle quali vengono effettuate le seguenti prestazioni: RCP, defibrillazione, ecografia (la struttura dispone di due ecografi), Ventilazione non invasiva CPAP; Medicina P.O. SS TRINITA, nelle quali vengono effettuate le seguenti prestazioni: ecografia internistica ed interventistica, ecocolor dopper, ecocardiografia biopsia ed aspirato osteomidolare, RCP, defibrillazione, Cardiologia SS TRINITA ecocardiografia, elettrofisiologia ed elettrostimolazione, ergometria; Radiologia SS TRINITA con una sezione di TC ed RMN di alta qualità, mammografia, Ortopantomagrafia. Presso le Unità Operative sopra indicate si esegue un numero di prestazioni professionali sufficiente a concorrere alla formazione di 2 medici specializzandi in Medicina d Urgenza per ogni anno della Scuola di Specializzazione; Art. 2 L Università utilizza le strutture di cui al precedente art. 1, per l espletamento delle attività complementari o integrative di quelle svolte nell ambito delle strutture di sede della Scuola di Specializzazione predetta, ai fini del completamento della formazione specialistica dei medici in formazione, iscritti alla Scuola stessa. Art. 3 Le modalità di accesso del medico in formazione alle strutture di cui all art. 1, per lo svolgimento delle attività mediche, saranno stabilite di volta in volta dal Consiglio della Scuola in accordo con i Dirigenti responsabili delle strutture dell Azienda Convenzionata. Il Consiglio della scuola si impegna a comunicare annualmente all A.O.U. e all Azienda Convenzionata i nominativi dei medici in formazione assegnati. Art. 4 L attività, i tempi e le modalità di svolgimento dei compiti assistenziali, la tipologia degli interventi che il medico in formazione specialistica dovrà eseguire, devono essere preventivamente concordati dal Consiglio della Scuola con i Dirigenti responsabili delle strutture dell Azienda Convenzionata. L attività e gli interventi devono essere illustrati e certificati dai Dirigenti responsabili delle strutture dell Azienda Convenzionata e controfirmati dal medico in formazione specialistica, su un apposito libretto personale di formazione, fornito dall Università. In nessun caso l attività del medico in formazione specialistica è sostitutiva di quella dei medici strutturati del S.S.N. L attività tutoriale svolta dai dirigenti sanitari a favore dei medici in formazione specialistica costituisce specifico titolo da valutare per il conferimento di incarichi comportanti la direzione di struttura, ovvero per l accesso agli incarichi di secondo livello dirigenziale, ai sensi del D.Lgs. 368/99 art. 38 comma 5, e per l eventuale attribuzione di crediti ECM autorizzati. Art. 5 Al fine di consentire all Università di erogare il trattamento economico dei medici in formazione, come previsto dal contratto, i Dirigenti responsabili delle strutture dell Azienda Convenzionata dovranno inviare al termine di ciascun mese, alla stessa Università l attestazione delle presenze su moduli debitamente predisposti. L impegno richiesto per la formazione specialistica è pari a quello previsto per il personale del S.S.N. a tempo pieno. In nessun caso l attività del medico in formazione specialistica è sostitutiva del personale di ruolo del reparto o servizio. Art. 6 a) L Azienda Convenzionata, presso la quale il medico in formazione specialistica svolge l attività formativa, provvede con oneri a proprio carico, alla copertura assicurativa dei rischi professionali per la responsabilità civile contro terzi per l attività assistenziale svolta dal medico medesimo nelle proprie strutture, alle stesse condizioni del proprio personale.

4 b) Gli estremi identificativi dell assicurazione RCT predetta devono essere comunicati all Università e all A.O.U. dall Azienda Convenzionata. c) L Azienda Ospedaliera Universitaria di Sassari, provvede ad anticipare i costi relativi alla copertura assicurativa obbligatoria INAIL per gli infortuni connessi all attività assistenziale svolta dal medico medesimo, sia nelle proprie strutture sia nelle altre strutture di cui alla presente convenzione, salvo il rimborso dalla Azienda Convenzionata per i periodi di formazione espletati presso la medesima Azienda. Art. 7 Per il personale del Servizio Sanitario Regionale, la Facoltà di Medicina e Chirurgia delibera annualmente, su proposta del Consiglio della Scuola, sia l affidamento con titolarità di corsi di insegnamento, sia l affidamento di attività didattiche integrative, inclusa quella di tutorato. Per l affidamento dei predetti compiti di attività didattica formale, professionalizzante e tutoriale, il Consiglio della Scuola valuta l esperienza didattica e l attività di servizio svolta presso strutture specialistiche accreditate, conformi con la tipologia della scuola. Art. 8 Il medico in formazione, deve presentare al Consiglio della Scuola un Progetto formativo accompagnato dalla documentazione rilasciata dalla struttura ospitante; tale progetto deve rientrare nel piano di formazione previsto per l anno di corso. Il Consiglio della Scuola valuta la congruità del progetto, verifica se l attività indicata possa in alternativa essere svolta all interno delle strutture della Scuola ed infine autorizza la frequenza esterna. In determinati periodi dell anno l autorizzazione alla frequenza esterna implica l impossibilità alla frequenza teorica e quindi il Consiglio della Scuola deve esprimersi in merito all esonero di tale frequenza. Il periodo di frequenza esterna, essendo finalizzato al completamento del piano formativo del medico in formazione, non deve essere recuperato e conseguentemente lo stesso continua a godere del trattamento economico spettante, a seguito della procedura di verifica delle presenze previste dall art. 5. Il medico in formazione autorizzato alla frequenza esterna, dovrà seguire le indicazioni dei tutor e fare riferimento ad essi; rispettare gli obblighi di riservatezza circa i processi produttivi, prodotti od altre notizie di cui venga a conoscenza, sia durante che dopo lo svolgimento del tirocinio; rispettare i regolamenti aziendali e le norme in materia di igiene e sicurezza; prendere atto che la frequenza non costituisce in alcun modo un rapporto di lavoro; redigere una relazione finale sull attività di formazione svolta da consegnare a gli uffici competenti entro 5 giorni dal rientro in sede. Art. 9 La presente convenzione non comporta alcun onere per l Università, in relazione all utilizzo didattico di strutture, attrezzature e personale messi a disposizione dall Azienda Convenzionata. Art. 10 La presente convenzione entra in vigore dalla data della stipula e si intende tacitamente rinnovata, di anno accademico in anno accademico, salvo che non intervenga disdetta da una delle parti, almeno tre mesi prima della scadenza mediante lettera raccomandata con avviso di ricevuta. Letto confermato e sottoscritto Sassari, Università degli Studi di Sassari Il Rettore (Prof. ) Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari Il Direttore Generale ( ) Azienda

5 di Cagliari Il Direttore Generale ( ) b) l Azienda Ospedaliera G. Brotzu di Cagliari Il Rettore rammenta che l art. 27 del D.P.R. 382/80 prevede che i Rettori delle Università possano stipulare convenzioni con Enti Pubblici e privati su proposta dei Consigli delle Scuole di Specializzazione e sentito il Consiglio di Facoltà, Senato Accademico e il Consiglio di Amministrazione, al fine di avvalersi di attrezzature e servizi logistici extrauniversitari per lo svolgimento di attività didattiche integrative a quelle universitarie, finalizzate al completamento della formazione accademica e professionale. Il Consiglio della Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza - Urgenza nell adunanza del 28 maggio 2009, ha espresso parere favorevole alla stipula di una Convenzione per l utilizzo di strutture sanitarie dell Azienda Ospedaliera G. Brotzu di Cagliari all interno della rete formativa della scuola di specializzazione in Medicina d Emergenza- Urgenza della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Sassari ai fini didattici integrativi per i medici in formazione specialistica Il Consiglio di Facoltà di Medicina e Chirurgia nella seduta del 05/10/2010 si è espresso favorevolmente alla stipula di quanto sopra. Dopo quanto premesso il Senato Accademico esprime.. CONVENZIONE PER L UTILIZZO DI STRUTTURE SANITARIE DELL AZIENDA OSPEDALIERA G. BROTZU ALL INTERNO DELLA RETE FORMATIVA DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE DI MEDICINA D EMERGENZA-URGENZA DELLA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI AI FINI DIDATTICI INTEGRATIVI PER I MEDICI IN FORMAZIONE SPECIALISTICA TRA

6 L Università degli Studi di Sassari, nella persona del Rettore pro-tempore, Prof. Attilio Mastino, domiciliato per la carica in Sassari, Piazza Università n. 21; L Azienda ASL N. 1 di Sassari, con sede legale in Sassari via Montegrappa n. 86, P.IVA , rappresentata dal Commissario Straordinario Dr. Paolo Manca, in qualità di Legale Rappresentante; E L Azienda Ospedaliera G. Brotzu, con sede legale in Cagliari, Piazzale Ricchi n. 1, Cod. Fisc , rappresentata dal Direttore Generale, in qualità di Legale Rappresentante; PREMESSA VISTO l art. 27 del D.P.R. 11/07/80, n. 382 il quale prevede la possibilità per le Università di stipulare convenzioni con enti pubblici e privati, al fine di avvalersi di attrezzature e servizi logistici extrauniversitari per lo svolgimento di attività didattiche integrative a quelle universitarie, finalizzate al completamento della formazione specialistica; VISTO l art. 37 del D.Lgs 17 agosto 1999 n. 368 che disciplina l attività dei medici in formazione specialistica, ed in particolare prevede per il medico la stipula di uno specifico contratto di formazione specialistica, all atto dell iscrizione alla Scuola di Specializzazione; VISTO l art. 38 del D.Lgs 17 agosto 1999 n. 368 che disciplina le modalità del programma di formazione e lo svolgimento delle attività teoriche e pratiche previste dagli ordinamenti e regolamenti didattici determinati secondo la normativa vigente; VISTO il Protocollo d intesa Regione Università del 16 settembre 2004 che al titolo III disciplina i rapporti per lo svolgimento della formazione specialistica, ed in particolare al comma d) dell art. 19 il quale prevede che le strutture dove si svolge l attività di formazione specialistica devono essere in possesso dei requisiti di idoneità di cui al D.Lgs. n. 257 e al D.M. 17 dicembre 1997; CONSIDERATO che la Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Sassari inserita in strutture sanitarie dell ASL n. 1 ha interesse ad estendere la propria rete formativa attraverso la stipula di una convenzione con L Azienda Ospedaliera G. Brotzu al fine di ampliare l offerta formativa per i medici in formazione specialistica; CONSIDERATO che l Azienda Ospedaliera G. Brotzu ha reso disponibili per l Università degli Studi di Sassari le proprie strutture, attrezzature e personale per le esigenze didattiche e formative della Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza; VISTO il Decreto dell Assessore dell Igiene e Sanità e dell Assistente Sociale prot. n del 07/07/2008 il quale prevede L individuazione dei componenti l Osservatorio Regionale per Specializzazioni mediche come da Deliberazione della Giunta Regionale n 37/8 del 25/09/2007; VISTA la delibera n 72/23 del 19/12/2008 e l allegato relativo al riordino del sistema Regionale della Formazione continua in medicina che cita che Le Aziende Sanitarie sono coinvolte, tra loro, anche nelle attività di formazione e di specializzazione medica; VISTE le delibere adottate dal Consiglio della Scuola di specializzazione in data, dal Consiglio della Facoltà di Medicina e Chirurgia in data, dal Senato Accademico in data e dal Consiglio di Amministrazione in data dell Università degli Studi di Sassari e dall Azienda Ospedaliera G. Brotzu che autorizzano la stipula della presente convenzione;

7 VISTA la delibera adottata dall Azienda Sanitaria locale n. 1 di Sassari in data che autorizza la stipula della presente convenzione; TUTTO CIÒ PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE Art. 1 L Azienda Ospedaliera G. Brotzu, di seguito denominata, Azienda, rende disponibili a favore della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Sassari per le esigenze didattiche e di formazione della Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza inserita in strutture sanitarie dell ASL n. 1 di Sassari, le unità operative di Pronto Soccorso, Cardiologia, Neurologia (inclusa Stroke-unit). La comunicazione relativa alle unità operative identificate dal Consiglio della Scuola, al numero e ai nominativi degli specializzandi che saranno inviati e alla durata della frequenza presso le strutture dell Azienda, sarà inviata, per gli adempimenti di competenza, dal Direttore della Scuola al Servizio Formazione dell Azienda che avrà cura di trasmetterla tempestivamente alla Direzione Sanitaria Aziendale per l autorizzazione alla frequenza. Art. 2 L Università degli Studi di Sassari utilizza le strutture dell Azienda identificate al Consiglio della Scuola, di cui al precedente art. 1, per l espletamento delle attività complementari o integrative di quelle svolte nell ambito delle strutture di sede della Scuola di Specializzazione predetta, ai fini del completamento della formazione specialistica dei medici in formazione. Art. 3 L attività, i tempi e le modalità di svolgimento dei compiti assistenziale, la tipologia degli interventi che il medico in formazione specialistica dovrà eseguire, devono essere preventivamente concordati dal Direttore della Scuola con la Direzione Sanitaria Aziendale e con i dirigenti delle strutture dell Azienda identificate per la formazione. L attività e gli interventi devono essere illustrati e certificati dai Dirigenti responsabili delle strutture dell Azienda e controfirmati dal medico in formazione specialistica, su un apposito libretto personale di formazione, fornito dall Università. L attività tutoriale svolta dai dirigenti sanitari a favore dei medici informazione specialistica costituisce specifico titolo da valutare per il conferimento di incarichi comportanti la direzione di struttura, ai sensi del D.Lgs. 368/99 art. 38 comma 5, e per l eventuale attribuzione di crediti ECM autorizzati. Art. 4 Al fine di consentire all Università di erogare il trattamento economico dei medici in formazione, come previsto dal contratto, i Dirigenti responsabili delle strutture dell Azienda dovranno inviare al termine di ciascun mese al Direttore della Scuola di Specializzazione l attestazione delle presenze, su moduli debitamente predisposti. L impegno richiesto per la formazione specialistica è pari a quello previsto per il personale del S.S.N. a tempo pieno. In nessun caso l attività del medico in formazione specialistica è sostitutiva del personale di ruolo del reparto o servizio. Art. 5 L ASL 1 provvede, con oneri a proprio carico, alla copertura assicurativa dei rischi professionali e della responsabilità civile contro terzi e alla copertura assicurativa obbligatoria INAIL per gli infortuni connessi all attività assistenziale svolta dal medico in formazione specialistica nelle sue strutture, alle stesse condizioni del proprio personale medico, salvo rimborso da parte dell Azienda per i periodi di formazione espletati presso la medesima azienda.

8 Gli estremi identificativi dell assicurazione RCT predetta devono essere comunicati all Università e all Azienda dalla ASL n. 1. L ASL 1 e l Azienda, limitatamente al periodo in cui il medico in formazione svolge il tirocinio presso le proprie strutture, provvedono, con oneri a proprio carico, all attivazione di tutti gli accorgimenti necessari per la protezione degli specializzandi contro il rischio di esposizione alle radiazioni ionizzanti. Art. 6 Al fine di poter monitorare coloro i quali frequentano le strutture dell Azienda, prima dell inizio del periodo di frequenza i medici specializzandi in formazione inseriti nell elenco inviato dal Direttore della Scuola dovranno compilare l apposito modulo di domanda di tirocinio e inviarlo al Servizio Formazione dell Azienda che avrà cura di trasmetterlo tempestivamente alla Direzione Sanitaria Aziendale per l Autorizzazione a frequentare le strutture sanitarie identificate dal Consiglio della Scuola. Art. 7 L Università si impegna a prevedere la partecipazione, a titolo gratuito, dei tutor di tirocinio dell Azienda alle attività didattico-culturali promosse dall Università stessa. Per il personale del Servizio Sanitario Regionale la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Sassari, delibera annualmente, su proposta del Consiglio della Scuola, sia l affidamento con titolarità di corsi di insegnamento sia l affidamento di attività didattiche integrative, inclusa quella di tutorato. Al suddetto personale deve essere assolutamente rilasciato il nullaosta da parte dell Azienda. Per l affidamento dei predetti compiti di attività didattica formale, professionalizzante e tutoriale, il Consiglio della Scuola valuta l esperienza didattica e l attività di servizio svolta presso strutture specialistiche accreditate, conformi con la tipologia della Scuola. Art. 8 Il medico in formazione, durante la frequenza nelle strutture dell Azienda, dovrà seguire le indicazioni dei tutor ai quali verrà affidato e rispettare i regolamenti aziendali e le norme in materia di igiene e sicurezza. Art. 9 La presente convenzione non comporta alcun onere per l Università, in relazione all utilizzo didattico di strutture, attrezzature e personale messi a disposizione dall Azienda. Art. 10 La presente convenzione entra in vigore dalla data della stipula, avrà durata pari al numero di anni di corso previsti per la Scuola di Specializzazione e alla scadenza verrà rinnovata con atto formale, salvo che non intervenga disdetta da una delle parti, almeno tre mesi prima della scadenza mediante lettera raccomandata con avviso di ricevuta. Letto confermato e sottoscritto Sassari, Università degli Studi di Sassari Il Rettore (Prof. Attilio Mastino)

9 Azienda Ospedaliera G. Brotzu Il Direttore Generale (Dott. ) Azienda Sanitaria Locale N. 1 Il Commissario Straordinario (Dott. Paolo Manca) c) l Azienda Sanitaria Locale n.3 di Nuoro Il Rettore rammenta che l art. 27 del D.P.R. 382/80 prevede che i Rettori delle Università possano stipulare convenzioni con Enti Pubblici e privati su proposta dei Consigli delle Scuole di Specializzazione e sentito il Consiglio di Facoltà, Senato Accademico e il Consiglio di Amministrazione, al fine di avvalersi di attrezzature e servizi logistici extrauniversitari per lo svolgimento di attività didattiche integrative a quelle universitarie, finalizzate al completamento della formazione accademica e professionale. Il Consiglio della Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza - Urgenza nell adunanza del 28 maggio 2009, ha espresso parere favorevole alla stipula di una Convenzione per l utilizzo di strutture sanitarie dell Azienda Sanitaria Locale n. 3 di Nuoro all interno della rete formativa della scuola di specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza della

10 Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Sassari ai fini didattici integrativi per i medici in formazione specialistica Il Consiglio di Facoltà di Medicina e Chirurgia nella seduta del 05/10/2010 si è espresso favorevolmente alla stipula di quanto sopra. Dopo quanto premesso il Senato Accademico esprime.. CONVENZIONE PER L UTILIZZO DI STRUTTURE SANITARIE DELL AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 3 DI NUORO ALL INTERNO DELLA RETE FORMATIVA DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE DI MEDICINA D EMERGENZA -URGENZA DELLA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI AI FINI DIDATTICI INTEGRATIVI PER I MEDICI IN FORMAZIONE SPECIALISTICA TRA L Università degli Studi di Sassari, nella persona del Rettore pro-tempore, Prof. Attilio Mastino, domiciliato per la carica in Sassari, Piazza Università n. 21; L Azienda ASL N. 1 di Sassari, con sede legale in Sassari via Montegrappa n. 86, P.IVA , rappresentata dal Commissario Straordinario Dott. Paolo Manca, in qualità di Legale Rappresentante; E L Azienda Sanitaria Locale N. 3 di Nuoro, con sede legale in via Demurtas n. 1, P.IVA , rappresentata dal Commissario Straordinario Dott. Antonio Onorato Succu, in qualità di Legale Rappresentante; PREMESSA VISTO l art. 27 del D.P.R. 11/07/80, n. 382 il quale prevede la possibilità per le Università di stipulare convenzioni con enti pubblici e privati, al fine di avvalersi di attrezzature e servizi logistici extrauniversitari per lo svolgimento di attività didattiche integrative a quelle universitarie, finalizzate al completamento della formazione specialistica; VISTO l art. 37 del D.Lgs 17 agosto 1999 n. 368 che disciplina l attività dei medici in formazione specialistica, ed in particolare prevede per il medico la stipula di uno specifico contratto di formazione specialistica, all atto dell iscrizione alla Scuola di Specializzazione; VISTO l art. 38 del D.Lgs 17 agosto 1999 n. 368 che disciplina le modalità del programma di formazione e lo svolgimento delle attività teoriche e pratiche previste dagli ordinamenti e regolamenti didattici determinati secondo la normativa vigente; VISTO il Protocollo d intesa Regione Università del 16 settembre 2004 che al titolo III disciplina i rapporti per lo svolgimento della formazione specialistica, ed in particolare al comma d) dell art. 19 il

11 quale prevede che le strutture dove si svolge l attività di formazione specialistica devono essere in possesso dei requisiti di idoneità di cui al D.Lgs. n. 257 e al D.M. 17 dicembre 1997; VISTO che la Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Sassari inserita in strutture sanitarie dell ASL n. 1 ha interesse ad estendere la propria rete formativa attraverso la stipula di una convenzione con l ASL N. 3 di Nuoro al fine di ampliare l offerta formativa per i medici in formazione specialistica; VISTO che l ASL N. 3 di Nuoro ha reso disponibili per l Università degli Studi di Sassari le proprie strutture, attrezzature e personale per le esigenze didattiche e formative della Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza; VISTO il Decreto dell Assessore dell Igiene e Sanità e dell Assistente Sociale prot. n del 07/07/2008 il quale prevede L individuazione dei componenti l Osservatorio Regionale per Specializzazioni mediche come da Deliberazione della Giunta Regionale n 37/8 del 25/09/2007; VISTA la delibera n 72/23 del 19/12/2008 e l allegato relativo al riordino del sistema Regionale della Formazione continua in medicina che cita che Le Aziende Sanitarie sono coinvolte, tra loro, anche nelle attività di formazione e di specializzazione medica; VISTE le delibere adottate dal Consiglio della Scuola di specializzazione in data, dal Consiglio della Facoltà di Medicina e Chirurgia in data, dal Senato Accademico in data e dal Consiglio di Amministrazione in data dell Università degli Studi di Sassari e dall Azienda Sanitaria Locale n. 3 di Nuoro che autorizzano la stipula della presente convenzione; VISTA la delibera adottata dall Azienda Sanitaria locale n. 1 di Sassari in data che autorizza la stipula della presente convenzione; TUTTO CIÒ PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE Art. 1 L Azienda Sanitaria Locale N. 3 di Nuoro, di seguito denominata, ASL N. 3 di Nuoro, rende disponibili a favore della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Sassari per le esigenze didattiche e di formazione della Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza inserita in strutture sanitarie dell ASL n. 1 di Sassari, l unità operativa di Pronto Soccorso, Cardiologia, Radiologia ed in particolare le seguenti strutture accreditate nelle quali vengono effettuate le seguenti prestazioni: Pronto Soccorso: trattamento integrato del politrauma, RCP secondo linee guida ACLS AHA, ventilazione non invasiva con l utilizzo di devices adatti alla CPAP e PSV, cardioversione elettrica in emergenza-urgenza con sedoanalgesia effettuata in loco; cardiologia, con procedure di cardiologia interventistica (emodinamica ed elettrofisiologia); radiologia con RX tradizionale, TC e RMN eseguite in urgenza-emergenza, angiografia in emergenza. La comunicazione relativa alle unità operative identificate dal Consiglio della Scuola, al numero e ai nominativi degli specializzandi che saranno inviati e alla durata della frequenza presso le strutture dell ASL N. 3 di Nuoro, sarà inviata, per gli adempimenti di competenza, dal Direttore della Scuola al Servizio Formazione dell ASL N. 3 di Nuoro che avrà cura di trasmetterla tempestivamente alla Direzione Sanitaria Aziendale per l autorizzazione alla frequenza. Art. 2 L Università degli Studi di Sassari utilizza le strutture dell ASL N. 3 di Nuoro identificate al Consiglio della Scuola, di cui al precedente art. 1, per l espletamento delle attività complementari o integrative di quelle svolte nell ambito delle strutture di sede della Scuola di Specializzazione predetta, ai fini del completamento della formazione specialistica dei medici in formazione. Art. 3

12 L attività, i tempi e le modalità di svolgimento dei compiti assistenziale, la tipologia degli interventi che il medico in formazione specialistica dovrà eseguire, devono essere preventivamente concordati dal Direttore della Scuola con la Direzione Sanitaria Aziendale e con i dirigenti delle strutture dell ASL N. 3 di Nuoro identificate per la formazione. L attività e gli interventi devono essere illustrati e certificati dai Dirigenti responsabili delle strutture dell ASL N. 3 di Nuoro e controfirmati dal medico in formazione specialistica, su un apposito libretto personale di formazione, fornito dall Università. L attività tutoriale svolta dai dirigenti sanitari a favore dei medici informazione specialistica costituisce specifico titolo da valutare per il conferimento di incarichi comportanti la direzione di struttura, ai sensi del D.Lgs. 368/99 art. 38 comma 5, e per l eventuale attribuzione di crediti ECM autorizzati. Art. 4 Al fine di consentire all Università di erogare il trattamento economico dei medici in formazione, come previsto dal contratto, i Dirigenti responsabili delle strutture dell ASL N. 3 di Nuoro dovranno inviare al termine di ciascun mese al Direttore della Scuola di Specializzazione l attestazione delle presenze, su moduli debitamente predisposti. L impegno richiesto per la formazione specialistica è pari a quello previsto per il personale del S.S.N. a tempo pieno. In nessun caso l attività del medico in formazione specialistica è sostitutiva del personale di ruolo del reparto o servizio. Art. 5 L ASL 1 provvede, con oneri a proprio carico, alla copertura assicurativa dei rischi professionali e della responsabilità civile contro terzi e alla copertura assicurativa obbligatoria INAIL per gli infortuni connessi all attività assistenziale svolta dal medico in formazione specialistica nelle sue strutture, alle stesse condizioni del proprio personale medico, salvo rimborso da parte dell ASL N. 3 di Nuoro per i periodi di formazione espletati presso la medesima azienda. Gli estremi identificativi dell assicurazione RCT predetta devono essere comunicati all Università e all ASL N. 3 di Nuoro dalla ASL n. 1. L ASL 1 e l ASL N. 3 di Nuoro, limitatamente al periodo in cui il medico in formazione svolge il tirocinio presso le proprie strutture, provvedono, con oneri a proprio carico, all attivazione di tutti gli accorgimenti necessari per la protezione degli specializzandi contro il rischio di esposizione alle radiazioni ionizzanti. Art. 6 Al fine di poter monitorare coloro i quali frequentano le strutture dell ASL N. 3 di Nuoro, prima dell inizio del periodo di frequenza i medici specializzandi in formazione inseriti nell elenco inviato dal Direttore della Scuola dovranno compilare l apposito modulo di domanda di tirocinio e inviarlo al Servizio Formazione dell ASL N. 3 di Nuoro che avrà cura di trasmetterlo tempestivamente alla Direzione Sanitaria Aziendale per l Autorizzazione a frequentare le strutture sanitarie identificate dal Consiglio della Scuola. Art. 7 L Università si impegna a prevedere la partecipazione, a titolo gratuito, dei tutor di tirocinio dell Azienda alle attività didattico-culturali promosse dall Università stessa. Per il personale del Servizio Sanitario Regionale la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Sassari, delibera annualmente, su proposta del Consiglio della Scuola, sia l affidamento con titolarità di corsi di insegnamento sia l affidamento di attività didattiche integrative, inclusa quella di tutorato. Al suddetto personale deve essere assolutamente rilasciato il nullaosta da parte dell ASL N. 3 di Nuoro. Per l affidamento dei predetti compiti di attività didattica formale, professionalizzante e tutoriale, il Consiglio della Scuola valuta l esperienza didattica e l attività di servizio svolta presso strutture specialistiche accreditate, conformi con la tipologia della Scuola. Art. 8

13 Il medico in formazione, durante la frequenza nelle strutture dell ASL N. 3 di Nuoro, dovrà seguire le indicazioni dei tutor ai quali verrà affidato e rispettare i regolamenti aziendali e le norme in materia di igiene e sicurezza. Art. 9 La presente convenzione non comporta alcun onere per l Università, in relazione all utilizzo didattico di strutture, attrezzature e personale messi a disposizione dall ASL N. 3 di Nuoro. Art. 10 La presente convenzione entra in vigore dalla data della stipula, avrà durata pari al numero di anni di corso previsti per la Scuola di Specializzazione e alla scadenza verrà rinnovata con atto formale, salvo che non intervenga disdetta da una delle parti, almeno tre mesi prima della scadenza mediante lettera raccomandata con avviso di ricevuta. Letto confermato e sottoscritto Sassari, Università degli Studi di Sassari Il Rettore (Prof. Attilio Mastino) Azienda Sanitaria Locale N. 3 Il Commissario Straordinario (Dott. Antonio Onorato Succu) Azienda Sanitaria Locale N. 1 Il Commissario Straordinario (Dott. Paolo Manca) d) l Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia Il Rettore rammenta che l art. 27 del D.P.R. 382/80 prevede che i Rettori delle Università possano stipulare convenzioni con Enti Pubblici e privati su proposta dei Consigli delle Scuole di Specializzazione e sentito il Consiglio di Facoltà, Senato Accademico e il Consiglio di Amministrazione, al fine di avvalersi di attrezzature e servizi logistici extrauniversitari per lo svolgimento di attività didattiche integrative a quelle universitarie, finalizzate al completamento della formazione accademica e professionale. Il Consiglio della Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza - Urgenza nell adunanza del 28 maggio 2009, ha espresso parere favorevole alla stipula di una Convenzione con l Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia per l estensione della rete formativa alle strutture non appartenenti

14 all Università per i medici in formazione specialistica della scuola di specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Sassari ai fini didattici integrativi Il Consiglio di Facoltà di Medicina e Chirurgia nella seduta del 05/10/2010 si è espresso favorevolmente alla stipula di quanto sopra. Dopo quanto premesso il Senato Accademico esprime.. CONVENZIONE PER L ESTENSIONE DELLA RETE FORMATIVA ALLE STRUTTURE NON APPARTENENTI ALL UNIVERSITA PER I MEDICI IN FORMAZIONE SPECIALISTICA TRA L Università degli Studi di Sassari, nella persona del Rettore pro-tempore, Prof. Attilio Mastino, domiciliato per la carica in Sassari, Piazza Università n. 21; L Azienda ASL N. 1 di Sassari, con sede legale in Sassari via Montegrappa n. 86, P.IVA , rappresentata dal Commissario Straordinario Dott. Paolo Manca, in qualità di Legale Rappresentante; E L Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia con sede legale in, via n. 1, Cod. Fisc., rappresentata dal Direttore Generale, in qualità di Legale Rappresentante; PREMESSA VISTO l art. 27 del D.P.R. 11/07/80, n. 382 il quale prevede la possibilità per le Università di stipulare convenzioni con enti pubblici e privati, al fine di avvalersi di attrezzature e servizi logistici extrauniversitari per lo svolgimento di attività didattiche integrative a quelle universitarie, finalizzate al completamento della formazione specialistica; VISTO l art. 37 del D.Lgs 17 agosto 1999 n. 368 che disciplina l attività dei medici in formazione specialistica, ed in particolare prevede per il medico la stipula di uno specifico contratto di formazione specialistica, all atto dell iscrizione alla Scuola di Specializzazione; VISTO l art. 38 del D.Lgs 17 agosto 1999 n. 368 che disciplina le modalità del programma di formazione e lo svolgimento delle attività teoriche e pratiche previste dagli ordinamenti e regolamenti didattici determinati secondo la normativa vigente; VISTO il Protocollo d intesa Regione Università del 16 settembre 2004 che al titolo III disciplina i rapporti per lo svolgimento della formazione specialistica, ed in particolare al comma d) dell art. 19 il

15 quale prevede che le strutture dove si svolge l attività di formazione specialistica devono essere in possesso dei requisiti di idoneità di cui al D.Lgs. n. 257 e al D.M. 17 dicembre 1997; VISTO che la Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Sassari inserita in strutture sanitarie dell ASL n. 1 ha interesse ad estendere la propria rete formativa attraverso la stipula di una convenzione con L Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia al fine di ampliare l offerta formativa per i medici in formazione specialistica; VISTO che l Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia ha reso disponibili per l Università degli Studi di Sassari le proprie strutture, attrezzature e personale per le esigenze didattiche e formative della Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza; VISTO il Decreto dell Assessore dell Igiene e Sanità e dell Assistente Sociale prot. n del 07/07/2008 il quale prevede L individuazione dei componenti l Osservatorio Regionale per Specializzazioni mediche come da Deliberazione della Giunta Regionale n 37/8 del 25/09/2007; VISTA la delibera n 72/23 del 19/12/2008 e l allegato relativo al riordino del sistema Regionale della Formazione continua in medicina che cita che Le Aziende Sanitarie sono coinvolte, tra loro, anche nelle attività di formazione e di specializzazione medica; VISTE le delibere adottate dal Consiglio della Scuola di specializzazione in data, dal Consiglio della Facoltà di Medicina e Chirurgia in data, dal Senato Accademico in data e dal Consiglio di Amministrazione in data dell Università degli Studi di Sassari e dall Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia che autorizzano la stipula della presente convenzione; VISTA la delibera adottata dall Azienda Sanitaria locale n. 1 di Sassari in data che autorizza la stipula della presente convenzione; TUTTO CIÒ PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE Art. 1 L Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia, di seguito denominata, Azienda, rende disponibili a favore della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Sassari per le esigenze didattiche e di formazione della Scuola di Specializzazione in Medicina d Emergenza-Urgenza inserita in strutture sanitarie dell ASL n. 1 di Sassari, le unità operative del Dipartimento di Emergenza-Urgenza dell Arcispedale Santa Maria Nuova La comunicazione relativa alle unità operative identificate dal Consiglio della Scuola, al numero e ai nominativi degli specializzandi che saranno inviati e alla durata della frequenza presso le strutture dell Azienda, sarà inviata, per gli adempimenti di competenza, dal Direttore della Scuola al Servizio Formazione dell Azienda che avrà cura di trasmetterla tempestivamente alla Direzione Sanitaria Aziendale per l autorizzazione alla frequenza. Art. 2 L Università degli Studi di Sassari utilizza le strutture dell Azienda identificate al Consiglio della Scuola, di cui al precedente art. 1, per l espletamento delle attività complementari o integrative di quelle svolte nell ambito delle strutture di sede della Scuola di Specializzazione predetta, ai fini del completamento della formazione specialistica dei medici in formazione. Art. 3 L attività, i tempi e le modalità di svolgimento dei compiti assistenziale, la tipologia degli interventi che il medico in formazione specialistica dovrà eseguire, devono essere preventivamente concordati dal Direttore della Scuola con la Direzione Sanitaria Aziendale e con i dirigenti delle strutture dell Azienda identificate per la formazione.

16 L attività e gli interventi devono essere illustrati e certificati dai Dirigenti responsabili delle strutture dell Azienda e controfirmati dal medico in formazione specialistica, su un apposito libretto personale di formazione, fornito dall Università. L attività tutoriale svolta dai dirigenti sanitari a favore dei medici informazione specialistica costituisce specifico titolo da valutare per il conferimento di incarichi comportanti la direzione di struttura, ai sensi del D.Lgs. 368/99 art. 38 comma 5, e per l eventuale attribuzione di crediti ECM autorizzati. Art. 4 Al fine di consentire all Università di erogare il trattamento economico dei medici in formazione, come previsto dal contratto, i Dirigenti responsabili delle strutture dell Azienda dovranno inviare al termine di ciascun mese al Direttore della Scuola di Specializzazione l attestazione delle presenze, su moduli debitamente predisposti. L impegno richiesto per la formazione specialistica è pari a quello previsto per il personale del S.S.N. a tempo pieno. In nessun caso l attività del medico in formazione specialistica è sostitutiva del personale di ruolo del reparto o servizio. Art. 5 L ASL 1 provvede, con oneri a proprio carico, alla copertura assicurativa dei rischi professionali e della responsabilità civile contro terzi e alla copertura assicurativa obbligatoria INAIL per gli infortuni connessi all attività assistenziale svolta dal medico in formazione specialistica nelle sue strutture, alle stesse condizioni del proprio personale medico, salvo rimborso da parte dell Azienda per i periodi di formazione espletati presso la medesima azienda. Gli estremi identificativi dell assicurazione RCT predetta devono essere comunicati all Università e all Azienda dalla ASL n. 1. L ASL 1 e l Azienda, limitatamente al periodo in cui il medico in formazione svolge il tirocinio presso le proprie strutture, provvedono, con oneri a proprio carico, all attivazione di tutti gli accorgimenti necessari per la protezione degli specializzandi contro il rischio di esposizione alle radiazioni ionizzanti. Art. 6 Al fine di poter monitorare coloro i quali frequentano le strutture dell Azienda, prima dell inizio del periodo di frequenza i medici specializzandi in formazione inseriti nell elenco inviato dal Direttore della Scuola dovranno compilare l apposito modulo di domanda di tirocinio e inviarlo al Servizio Formazione dell Azienda che avrà cura di trasmetterlo tempestivamente alla Direzione Sanitaria Aziendale per l Autorizzazione a frequentare le strutture sanitarie identificate dal Consiglio della Scuola. Art. 7 L Università si impegna a prevedere la partecipazione, a titolo gratuito, dei tutor di tirocinio dell Azienda alle attività didattico-culturali promosse dall Università stessa. Per il personale del Servizio Sanitario Regionale la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di Sassari, delibera annualmente, su proposta del Consiglio della Scuola, sia l affidamento con titolarità di corsi di insegnamento sia l affidamento di attività didattiche integrative, inclusa quella di tutorato. Al suddetto personale deve essere assolutamente rilasciato il nullaosta da parte dell Azienda. Per l affidamento dei predetti compiti di attività didattica formale, professionalizzante e tutoriale, il Consiglio della Scuola valuta l esperienza didattica e l attività di servizio svolta presso strutture specialistiche accreditate, conformi con la tipologia della Scuola. Art. 8 Il medico in formazione, durante la frequenza nelle strutture dell Azienda, dovrà seguire le indicazioni dei tutor ai quali verrà affidato e rispettare i regolamenti aziendali e le norme in materia di igiene e sicurezza. Art. 9 La presente convenzione non comporta alcun onere per l Università, in relazione all utilizzo didattico di strutture, attrezzature e personale messi a disposizione dall Azienda.

17 Art. 10 La presente convenzione entra in vigore dalla data della stipula, avrà durata pari al numero di anni di corso previsti per la Scuola di Specializzazione e alla scadenza verrà rinnovata con atto formale, salvo che non intervenga disdetta da una delle parti, almeno tre mesi prima della scadenza mediante lettera raccomandata con avviso di ricevuta. Letto confermato e sottoscritto Sassari, Università degli Studi di Sassari Il Rettore (Prof. Attilio Mastino) Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia Il Direttore Generale (Dott. ) Azienda Sanitaria Locale N. 1 Il Commissario Straordinario (Dott. Paolo Manca)

TRA PREMESSA TUTTO CIÒ PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE. Art. 1

TRA PREMESSA TUTTO CIÒ PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE. Art. 1 CONVENZIONE PER L'UTILIZZO DI STRUTTURE SANITARIE DELL'AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI PER L'ATTIVITA' DI FORMAZIONE E DI TIROCINIO DEGLI STUDENTI ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI

Dettagli

L anno, il giorno del mese di, nella sede della Giunta Regionale della Campania, TRA

L anno, il giorno del mese di, nella sede della Giunta Regionale della Campania, TRA Protocollo d intesa tra l Università degli Studi di Salerno e la Regione Campania per la disciplina delle modalità di reciproca collaborazione per la formazione specialistica di area sanitaria L anno,

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1638/2014 ADOTTATA IN DATA 23/10/2014 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 1638/2014 ADOTTATA IN DATA 23/10/2014 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 1638/2014 ADOTTATA IN DATA 23/10/2014 OGGETTO: Rinnovo della convenzione con l Università degli studi di Milano - Bicocca per l utilizzo di strutture extrauniversitarie a favore della

Dettagli

A relazione dell'assessore Monferino: Premesso che:

A relazione dell'assessore Monferino: Premesso che: REGIONE PIEMONTE BU5 31/01/2013 Deliberazione della Giunta Regionale 18 dicembre 2012, n. 29-5083 Approvazione del Protocollo d'intesa Regione Piemonte - Universita' degli Studi di Torino per le Scuole

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1815/2014 ADOTTATA IN DATA 13/11/2014 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 1815/2014 ADOTTATA IN DATA 13/11/2014 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 1815/2014 ADOTTATA IN DATA 13/11/2014 OGGETTO: Rinnovo della convenzione con l Università degli studi di Milano - Bicocca per l utilizzo di strutture extrauniversitarie a favore della

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1984/2014 ADOTTATA IN DATA 18/12/2014 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 1984/2014 ADOTTATA IN DATA 18/12/2014 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 1984/2014 ADOTTATA IN DATA 18/12/2014 OGGETTO: Rinnovo della convenzione con l Università degli studi di Milano - Bicocca per l utilizzo di strutture extrauniversitarie a favore della

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1807/2015 ADOTTATA IN DATA 26/11/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 1807/2015 ADOTTATA IN DATA 26/11/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 1807/2015 ADOTTATA IN DATA 26/11/2015 OGGETTO: Rinnovo della convenzione con l Università degli studi di Milano - Bicocca per l utilizzo di strutture extrauniversitarie a favore della

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 407/2015 ADOTTATA IN DATA 13/03/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 407/2015 ADOTTATA IN DATA 13/03/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 407/2015 ADOTTATA IN DATA 13/03/2015 OGGETTO: Rinnovo della convenzione per internato di tesi e stipula della convenzione per attività didattiche professionalizzanti con l Università Vita

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 9/2015 ADOTTATA IN DATA 15/01/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 9/2015 ADOTTATA IN DATA 15/01/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 9/2015 ADOTTATA IN DATA 15/01/2015 OGGETTO: Rinnovo della convenzione con l Università degli studi di Milano - Bicocca per l utilizzo di strutture extrauniversitarie a favore della scuola

Dettagli

CONVENZIONE TRA VISTO

CONVENZIONE TRA VISTO CONVENZIONE TRA L Università degli Studi di Perugia, con sede in Perugia Piazza dell Università n.1-06125 P. IVA n. 00448820548 in persona del Magnifico Rettore Prof. Francesco Bistoni, nato a Città di

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1052 DEL 10/09/2015

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1052 DEL 10/09/2015 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1052 DEL 10/09/2015 OGGETTO: Approvazione convenzione con il Dipartimento di Pedagogia,

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 17 del 22-1-2016 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 17 del 22-1-2016 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 17 del 22-1-2016 O G G E T T O Convenzione con l'università degli Studi di Padova per lo svolgimento di stage ai fini

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1171 DEL 16/10/2015

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1171 DEL 16/10/2015 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1171 DEL 16/10/2015 OGGETTO: Convenzione con Università studi di Sassari per utilizzo

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra 20 GIUGNO 2011

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra 20 GIUGNO 2011 Osru/det/2011/tirocPsicologia i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2011\0788.doc Determinazione Direttoriale NUMERO GENERALE 788 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. 000 PER 11 0097 DATA 20 GIUGNO

Dettagli

ACCORDO ATTUATIVO TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA E LA. PER L ESPLETAMENTO DEL CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN

ACCORDO ATTUATIVO TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA E LA. PER L ESPLETAMENTO DEL CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN ACCORDO ATTUATIVO TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA E LA. PER L ESPLETAMENTO DEL CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN., DI CUI ALL ART. 3 DELLA L. 341/1990 ED IN ATTUAZIONE DELL ART. 6, DEL D.LGS

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 108/2015 ADOTTATA IN DATA 29/01/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 108/2015 ADOTTATA IN DATA 29/01/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 108/2015 ADOTTATA IN DATA 29/01/2015 OGGETTO: Convenzione con l Università degli studi di Roma La Sapienza per lo svolgimento di tirocini formativi da parte degli psicologi iscritti alla

Dettagli

Ai Professori Direttori delle Scuole di Specializzazione in Medica e chirurgia Loro Sedi. UMS Prot. 0044889 04/12/2007

Ai Professori Direttori delle Scuole di Specializzazione in Medica e chirurgia Loro Sedi. UMS Prot. 0044889 04/12/2007 UMS Prot. 0044889 04/12/2007 Ai Professori Direttori delle Scuole di Specializzazione in Medica e chirurgia Loro Sedi E p.c. Al Prof. Virgilio Ferruccio Ferrario Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI Regolamento disciplinante la procedura di attivazione dei tirocini e stage (Approvato dal Senato Accademico nella seduta del 14 marzo 2007) (Approvato dal Consiglio di

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 64 del 23-2-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 64 del 23-2-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 64 del 23-2-2015 O G G E T T O Convenzione con l'università degli Studi di Verona per lo svolgimento di stage ai fini

Dettagli

CONVENZIONE PER L UTILIZZAZIONE DI STRUTTURE DA PARTE DELLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA PSICOLOGICA DELL UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI TORINO TRA

CONVENZIONE PER L UTILIZZAZIONE DI STRUTTURE DA PARTE DELLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA PSICOLOGICA DELL UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI TORINO TRA CONVENZIONE PER L UTILIZZAZIONE DI STRUTTURE DA PARTE DELLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA PSICOLOGICA DELL UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI TORINO TRA La Scuola di Specializzazione in Psicologia della Salute

Dettagli

PREMESSO CHE CONSIDERATO CHE

PREMESSO CHE CONSIDERATO CHE CONVENZIONE TRA L'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO - SCUOLA DI MEDICINA, E L A.S.L/ A.S.O.. - PER TIROCINI PROFESSIONALIZZANTI DEGLI STUDENTI ISCRITTI AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA

Dettagli

CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO

CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO DIREZIONE Viterbo, REGIONALE LAZIO CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO PER : TIROCINIO FORMATIVO STUDENTI ; RICONOSCIMENTO

Dettagli

CONVENZIONE. premesso

CONVENZIONE. premesso CONVENZIONE TRA L UNIVERSITA DI PISA FACOLTA DI FARMACIA E L ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI MASSA CARRARA PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO PROFESSIONALE E DI ATTIVITA DIDATTICHE L Ordine dei

Dettagli

Deliberazione N.: 477 del: 19/05/2015

Deliberazione N.: 477 del: 19/05/2015 Deliberazione N.: 477 del: 19/05/2015 Oggetto : CONVENZIONE CON LA FONDAZIONE MADONNA DEL CORLO O.N.L.U.S. DI LONATO PER IL TIROCINIO DEGLI STUDENTI DEL CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA. Pubblicazione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia. Corso di Laurea in Scienze Economiche

UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia. Corso di Laurea in Scienze Economiche UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia Corso di Laurea in Scienze Economiche Regolamento per lo svolgimento di Tirocini di formazione e orientamento

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1860/2014 ADOTTATA IN DATA 27/11/2014 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 1860/2014 ADOTTATA IN DATA 27/11/2014 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 1860/2014 ADOTTATA IN DATA 27/11/2014 OGGETTO: Rinnovo delle convenzioni con l Università degli studi di Milano - Bicocca per l utilizzo di strutture extrauniversitarie a favore delle

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 642/2015 ADOTTATA IN DATA 16/04/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 642/2015 ADOTTATA IN DATA 16/04/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 642/2015 ADOTTATA IN DATA 16/04/2015 OGGETTO: Rinnovo della convenzione con l Università Cattolica del Sacro Cuore, con sede legale in Milano, per lo svolgimento di tirocini di formazione

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 647/2015 ADOTTATA IN DATA 23/04/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 647/2015 ADOTTATA IN DATA 23/04/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 647/2015 ADOTTATA IN DATA 23/04/2015 OGGETTO: Convenzione con l Università degli studi di Milano Bicocca per la messa a disposizione di strutture a fini didattici a favore del master universitario

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO CURRICULARE

CONVENZIONE DI TIROCINIO CURRICULARE TP PT CONVENZIONE DI TIROCINIO CURRICULARE Per lo svolgimento di attività didattica pratica nel Corso di Studi del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali TRA l'università degli Studi

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA SULLA FORMAZIONE SPECIALISTICA DEI LAUREATI IN MEDICINA E CHIRURGIA

PROTOCOLLO D INTESA SULLA FORMAZIONE SPECIALISTICA DEI LAUREATI IN MEDICINA E CHIRURGIA 2006 PROTOCOLLO D INTESA SULLA FORMAZIONE SPECIALISTICA DEI LAUREATI IN MEDICINA E CHIRURGIA tra La Regione Emilia-Romagna, in persona del Presidente della Giunta Regionale in carica Vasco Errani e L'Università

Dettagli

Servizio Politiche giovanili, sociali e sportive, Politiche di genere Sociale - Ufficio politiche sociali

Servizio Politiche giovanili, sociali e sportive, Politiche di genere Sociale - Ufficio politiche sociali Servizio Politiche giovanili, sociali e sportive, Politiche di genere Sociale - Ufficio politiche sociali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SENZA IMPEGNO DI SPESA Determinazione n 1292 del 31/03/2014 Oggetto:

Dettagli

L anno, il giorno. del mese di, nella sede della Giunta Regionale della Campania TRA

L anno, il giorno. del mese di, nella sede della Giunta Regionale della Campania TRA Protocollo di Intesa tra la Seconda Università degli Studi di Napoli e la Regione Campania per la formazione di laureandi dei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie L anno, il giorno. del mese di,

Dettagli

CONVENZIONE UNICA DI TIROCINIO FORMATIVO TRA

CONVENZIONE UNICA DI TIROCINIO FORMATIVO TRA CONVENZIONE N. CONVENZIONE UNICA DI TIROCINIO FORMATIVO TRA Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12, codice fiscale I.T. 00308780345, d ora in poi denominato soggetto promotore,

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO

CONVENZIONE DI TIROCINIO CONVENZIONE DI TIROCINIO tra il POLITECNICO DI MILANO, cod. fiscale n 80057930150, con sede legale in P.zza Leonardo Da Vinci 32-20133 Milano, rappresentato dal Prof. Giovanni Azzone in qualità di Rettore

Dettagli

ACCORDO QUADRO DI COLLABORAZIONE. tra. Scuola di Specializzazione in -- -- -- -- Facoltà di Medicina e Chirurgia -- -- -- --

ACCORDO QUADRO DI COLLABORAZIONE. tra. Scuola di Specializzazione in -- -- -- -- Facoltà di Medicina e Chirurgia -- -- -- -- ACCORDO QUADRO DI COLLABORAZIONE tra 1 Scuola di Specializzazione in -- -- -- -- Facoltà di Medicina e Chirurgia -- -- -- -- e L Organizzazione EMERGENCY Life Support for Civilian War Victims ONG Onlus

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Area Didattica e Orientamento Facoltà di Studi Umanistici Ufficio Tirocini

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Area Didattica e Orientamento Facoltà di Studi Umanistici Ufficio Tirocini UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Area Didattica e Orientamento Facoltà di Studi Umanistici Ufficio Tirocini Corsi di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche Corso di Laurea Specialistica in Psicologia

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. Ritenuto opportuno aderire alla predetta richiesta previa adozione del necessario atto formale;

LA GIUNTA COMUNALE. Ritenuto opportuno aderire alla predetta richiesta previa adozione del necessario atto formale; LA GIUNTA COMUNALE Premesso che il Direttore del COSP (Centro per l Orientamento allo studio ed alle Professioni) dell Università Statale di Milano ha chiesto di poter fare effettuare ai propri studenti

Dettagli

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE CONVENZIONE QUADRO PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DEL 25 MARZO 1998, N. 142. Tra il Politecnico di

Dettagli

- che, con D.R. n.257 del 31.01.2012 è stato approvato il. Regolamento per il conferimento di incarichi di insegnamento e

- che, con D.R. n.257 del 31.01.2012 è stato approvato il. Regolamento per il conferimento di incarichi di insegnamento e UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI CONTRATTO INCARICO DI INSEGNAMENTO Tra l'università degli Studi di Cagliari, codice fiscale 80019600925, in persona del Presidente del Consiglio della Facoltà di Medicina

Dettagli

PREMESSO CHE VISTE INDIVIDUATA

PREMESSO CHE VISTE INDIVIDUATA CONVENZIONE TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PER L ISTITUZIONE DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERATENEO IN LINGUE E LETTERATURE STRANIERE MODERNE (ABILITAZIONE

Dettagli

CONVENZIONE PER ATTIVITA DI TIROCINIO FORMATIVO E ORIENTAMENTO (D.M. 25 marzo 1998, n. 142) TRA

CONVENZIONE PER ATTIVITA DI TIROCINIO FORMATIVO E ORIENTAMENTO (D.M. 25 marzo 1998, n. 142) TRA Area Stage e Orientamento Dott.ssa Novelli Paola Tel. 0809021580 e-mail: ufficio.stage@lum.it; novelli@lum.it RIF. N.. Dott.ssa Rago Anna Maria Tel. 0809021607 e-mail: rago@lum.it CONVENZIONE PER ATTIVITA

Dettagli

IL RETTORE. le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009);

IL RETTORE. le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009); Rip. IV Sett. I DR n. 816 del 08/03/2012 IL RETTORE VISTO il DM 270/04; VISTA la Legge 196/97 e successivo D.M. n. 142/98; VISTE VISTO le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

L anno il giorno.del mese di nella sede della Giunta Regionale della Campania TRA

L anno il giorno.del mese di nella sede della Giunta Regionale della Campania TRA Protocollo di Intesa tra l'università degli Studi di Napoli "Federico II" e la Regione Campania per la formazione di laureandi dei Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie L anno il giorno.del mese

Dettagli

ACCORDO ATTUATIVO PER LA FORMAZIONE DEI MEDICI ISCRITTI ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE

ACCORDO ATTUATIVO PER LA FORMAZIONE DEI MEDICI ISCRITTI ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE ACCORDO ATTUATIVO PER LA FORMAZIONE DEI MEDICI ISCRITTI ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE TRA L Università degli Studi di Udine con sede in Udine, Via Palladio, 8, Codice Fiscale 80014550307, rappresentata

Dettagli

TRA PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

TRA PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE REP. N. 12223 REGIONE PIEMONTE CONVENZIONE QUADRO PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DEL 25 MARZO 1998,

Dettagli

Regione Lombardia. ASL Monza & Brianza. Seduta del

Regione Lombardia. ASL Monza & Brianza. Seduta del Regione Lombardia ASL Monza & Brianza Deliberazione n. 39U Seduta del 25 GIÙ2015 Convenzione con l'università degli Studi Guglielmo Marconi- per lo svolgimento di tirocini curriculari. coadiuvato da: Il

Dettagli

IL RETTORE RIP.II UPDR Dec.n. 312

IL RETTORE RIP.II UPDR Dec.n. 312 IL RETTORE RIP.II UPDR Dec.n. 312 Vista la legge 15/3/97 n. 127 ed in particolare l'art. 17 comma 96; il D.M. 21/5/98 n. 242, recante il regolamento per la disciplina dei professori a contratto, ed in

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FOGGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FOGGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FOGGIA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE DI TIROCINIO PER GLI STUDENTI DEI CORSI DI STUDIO DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGRARIE, DEGLI ALIMENTI E DELL AMBIENTE Art. 1 - Definizione

Dettagli

CONTRATTO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA (ARTT. 37 del D.Lgs. n. 368/1999 e successive modifiche)

CONTRATTO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA (ARTT. 37 del D.Lgs. n. 368/1999 e successive modifiche) Università degli Studi di Messina Prot. n. del Tit./Cl. PARTENZA Contratto n. CONTRATTO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA (ARTT. 37 del D.Lgs. n. 368/1999 e successive modifiche) TRA - L Università degli Studi

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1944/2014 ADOTTATA IN DATA 11/12/2014

DELIBERAZIONE N. 1944/2014 ADOTTATA IN DATA 11/12/2014 DELIBERAZIONE N. 1944/2014 ADOTTATA IN DATA 11/12/2014 OGGETTO: Convenzione con l azienda ospedaliera Istituti Clinici di Perfezionamento di Milano per attività di tirocinio degli studenti del corso di

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2012\0272.doc D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e NUMERO GENERALE 272 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. 000 PER 12 0037 DATA 27 FEBBRAIO

Dettagli

DECRETO n. 213 del 03/04/2014

DECRETO n. 213 del 03/04/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE REP. N. 11784 REGIONE PIEMONTE CONVENZIONE QUADRO PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DEL 25 MARZO 1998,

Dettagli

l ordine del Farmacisti della Provincia di

l ordine del Farmacisti della Provincia di Università degli Studi G. D Annunzio - Chieti Facoltà di Farmacia Ordine dei Farmacisti della Provincia di CONVENZIONE PER L ESPLETAMENTO DEL TIROCINIO PROFESSIONALE IN FARMACIA L Università degli Studi

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 163 DEL 11/02/2015

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 163 DEL 11/02/2015 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 163 DEL 11/02/2015 OGGETTO: Sorveglianza medica per la Radioprotezione ai sensi del D.

Dettagli

Ufficio protocollo Azienda U.S.L. 2, Centro Direzionale, Monte S. Quirico, 55100 Lucca. aziendausl2lucca@postacert.toscana.it

Ufficio protocollo Azienda U.S.L. 2, Centro Direzionale, Monte S. Quirico, 55100 Lucca. aziendausl2lucca@postacert.toscana.it prot n 8775 /11-3-1025 Allegato A) alla delibera DG n 98/9-3-2015 AZIENDA U.S.L. 2 Lucca BANDO di SELEZIONE PUBBLICA PER ATTIVITA DI DOCENZA CORSI OSS FORMAZIONE COMPLEMENTARE IN ASSISTENZA SANITARIA 400

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e OSRU/DET/2012/TirocSPP i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2012\0180.doc D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e NUMERO GENERALE 180 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. 000 PER 12

Dettagli

CONVENZIONE PER COLLABORAZIONE DIDATTICA * * * Tra l'ordine DEGLI AVVOCATI DI MILANO, con sede in Milano - Via

CONVENZIONE PER COLLABORAZIONE DIDATTICA * * * Tra l'ordine DEGLI AVVOCATI DI MILANO, con sede in Milano - Via CONVENZIONE PER COLLABORAZIONE DIDATTICA * * * Tra l'ordine DEGLI AVVOCATI DI MILANO, con sede in Milano - Via Freguglia n. 1 (Palazzo di Giustizia) - Cod. Fisc. 80098730155, P. IVA 06025170157, rappresentato

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1812/2014 ADOTTATA IN DATA 13/11/2014 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 1812/2014 ADOTTATA IN DATA 13/11/2014 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 1812/2014 ADOTTATA IN DATA 13/11/2014 OGGETTO: Rinnovo della convenzione con l IRCCS Istituto Auxologico Italiano di Milano per lo svolgimento di tirocini pratico applicativi per il corso

Dettagli

IL RETTORE RIP.II UPDR Dec.n. 314

IL RETTORE RIP.II UPDR Dec.n. 314 IL RETTORE RIP.II UPDR Dec.n. 314 Vista la legge 15/3/97 n. 127 ed in particolare l'art. 17 comma 96; Visto Visto il D.M. 21/5/98 n. 242, recante il regolamento per la disciplina dei professori a contratto,

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1915/2014 ADOTTATA IN DATA 03/12/2014 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 1915/2014 ADOTTATA IN DATA 03/12/2014 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 1915/2014 ADOTTATA IN DATA 03/12/2014 OGGETTO: Convenzione con l Istituto di ricerca in psicoanalisi applicata (IRPA) di Milano per lo svolgimento di tirocini pratici professionalizzanti

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 736 DEL 26/06/2014

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 736 DEL 26/06/2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 736 DEL 26/06/2014 OGGETTO: Rinnovo convenzione con l'associazione Volontari Ospedalieri (A.V.O.)

Dettagli

IL RETTORE. le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009);

IL RETTORE. le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009); IL RETTORE 001280 VISTA la Legge 196/97 e successivo D.M. n. 142/98; VISTE le Linee Guida dei tirocini formativi e di orientamento nella Regione Lazio (BU n.16 del 28.04.2009); VISTO il DM 270/04; VISTO

Dettagli

REGOLAMENTO ATTIVITA FORMATIVA PROFESSIONALIZZANTE (TIROCINIO PRATICO e LABORATORIO PROFESSIONALE)

REGOLAMENTO ATTIVITA FORMATIVA PROFESSIONALIZZANTE (TIROCINIO PRATICO e LABORATORIO PROFESSIONALE) REGOLAMENTO ATTIVITA FORMATIVA PROFESSIONALIZZANTE (TIROCINIO PRATICO e LABORATORIO PROFESSIONALE) TIROCINIO PRATICO: INTRODUZIONE Così come disposto dall art.10 del Regolamento Didattico dei Corsi di

Dettagli

CONVENZIONE TRA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE, FACOLTA' DI FARMACIA ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI FIRENZE

CONVENZIONE TRA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE, FACOLTA' DI FARMACIA ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI FIRENZE CONVENZIONE TRA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE, FACOLTA' DI FARMACIA e ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI FIRENZE PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO PROFESSIONALE PREMESSO - che l'art.27 del DPR

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA FORMAZIONE DEI MEDICI SPECIALIZZANDI E L ATTUAZIONE DEI CONTRATTI DI FORMAZIONE SPECIALISTICA

LINEE GUIDA PER LA FORMAZIONE DEI MEDICI SPECIALIZZANDI E L ATTUAZIONE DEI CONTRATTI DI FORMAZIONE SPECIALISTICA Allegato A) LINEE GUIDA PER LA FORMAZIONE DEI MEDICI SPECIALIZZANDI E L ATTUAZIONE DEI CONTRATTI DI FORMAZIONE SPECIALISTICA 1. Programmazione didattica e strutture della formazione specialistica a. Programmazione

Dettagli

Lombardia. ASL Monza e Brianza

Lombardia. ASL Monza e Brianza aregione Lombardia ASL Monza e Brianza 000158 Deliberazione n. t Seduta del 27GEN 2015 Convenzione con l'università degli Studi di Milano Bicocca per lo svolgimento di attività di tirocinio a fini didattico

Dettagli

Deliberazione N.: 1235 del: 18/12/2015

Deliberazione N.: 1235 del: 18/12/2015 Deliberazione N.: 1235 del: 18/12/2015 Oggetto : CONVENZIONE CON LA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DELL ADOLESCENTE E DEL GIOVANE ADULTO A.R.P.Ad. GESTITA DALLA FONDAZIONE MINOTAURO

Dettagli

Linee guida per l espletamento delle attività di tirocinio

Linee guida per l espletamento delle attività di tirocinio UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI STUDI UMANISTICI Corso di Laurea Specialistica in Traduzione Letteraria (corso ad esaurimento) Corso di Laurea Magistrale in Traduzione specialistica dei testi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2015/3592 del 21/10/2015 Firmatari: De Vivo Arturo

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2015/3592 del 21/10/2015 Firmatari: De Vivo Arturo DR/2015/3592 del 21/10/2015 Firmatari: De Vivo Arturo U.S.R. IL RETTORE VISTO l'art. 9 del D.P.R. 3/8/1990, n. 319; VISTO il D.Lgs. 30/3/2001 n. 165; VISTO il vigente CCNL relativo al personale del Comparto

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO PROFESSIONALE CORSI DI STUDIO DELLA CLASSE 14S (corso di studio in Farmacia e Chimica e Tecnologia Farmaceutiche)

CONVENZIONE DI TIROCINIO PROFESSIONALE CORSI DI STUDIO DELLA CLASSE 14S (corso di studio in Farmacia e Chimica e Tecnologia Farmaceutiche) CONVENZIONE DI TIROCINIO PROFESSIONALE CORSI DI STUDIO DELLA CLASSE 14S (corso di studio in Farmacia e Chimica e Tecnologia Farmaceutiche) approvata dal Senato Accademico del 27-6-2007 La Facoltà di Farmacia

Dettagli

PROCEDURA DI STIPULA CONVENZIONE QUADRO PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO

PROCEDURA DI STIPULA CONVENZIONE QUADRO PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO PROCEDURA DI STIPULA CONVENZIONE QUADRO PER TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO Il modulo di Convenzione deve essere stampato in duplice copia, timbrato e firmato in originale (per entrambe le copie)

Dettagli

Marca da bollo . 14,62

Marca da bollo . 14,62 Marca da bollo. 14,62 CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. 80007010376 / Partita IVA 01131710376) con sede in Bologna, Via

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRIESTE ORDINE DEGLI PSICOLOGI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRIESTE ORDINE DEGLI PSICOLOGI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRIESTE E ORDINE DEGLI PSICOLOGI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA CONVENZIONE PER LA DEFINIZIONE DEL REGOLAMENTO CHE DISCIPLINA IL TIROCINIO PER L ACCESSO ALL ESAME DI STATO PER PSICOLOGO

Dettagli

INAER AVIATION ITALIA

INAER AVIATION ITALIA CONVENZIONE TRA L Università degli Studi Giustino Fortunato - Telematica, C.F.92040460625, di seguito denominata UNIVERSITA - rappresentata dal Dott XXXXXXX nato a XXXXXXXXX il XXXXXXXX C. F XXXXXXXXXXXXX

Dettagli

IL RETTORE RIP/II Dec.n. 313 UPDR. Vista la legge 15/3/97 n. 127 ed in particolare l'art. 17 comma 96;

IL RETTORE RIP/II Dec.n. 313 UPDR. Vista la legge 15/3/97 n. 127 ed in particolare l'art. 17 comma 96; IL RETTORE RIP/II Dec.n. 313 UPDR Vista la legge 15/3/97 n. 127 ed in particolare l'art. 17 comma 96; Visto il D.M. 21/5/98 n. 242, recante il regolamento per la disciplina dei professori a contratto,

Dettagli

Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli

Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 118 del 16/07/2008 OGGETTO: Approvazione schema di convenzione per l'accoglimento di studenti dell'università

Dettagli

Deliberazione N.: 581 del: 17/06/2015

Deliberazione N.: 581 del: 17/06/2015 Deliberazione N.: 581 del: 17/06/2015 Oggetto : CONVENZIONE CON L PER LO SVOLGIMENTO DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO Pubblicazione all Albo on line per giorni quindici consecutivi dal: 17/06/2015

Dettagli

REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA FREQUENZA VOLONTARIA E IL TIROCINIO PRESSO L AZIENDA ASL CN1

REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA FREQUENZA VOLONTARIA E IL TIROCINIO PRESSO L AZIENDA ASL CN1 Risorse Umane REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA FREQUENZA VOLONTARIA E IL TIROCINIO PRESSO L AZIENDA ASL CN1 Pag. 1 di 11 Indice OGGETTO... 3 Finalità:... 3 1 FREQUENZA VOLONTARIA... 3 1.1 Definizione... 3

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 290 DEL 21/07/2015 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE TIROCINIO

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 167 DEL 29/04/2015 OGGETTO: Liquidazione delle differenze

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO PREMESSO

CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO PREMESSO Università Telematica UNIPEGASO AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA L Università Telematica Pegaso nel seguito denominata Università

Dettagli

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Delibera n. 760 del 08/07/2015 REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 PIEVE DI SOLIGO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE L`anno duemilaquindici, il giorno otto del mese di Luglio Il Direttore

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1825/2014 ADOTTATA IN DATA 19/11/2014

DELIBERAZIONE N. 1825/2014 ADOTTATA IN DATA 19/11/2014 DELIBERAZIONE N. 1825/2014 ADOTTATA IN DATA 19/11/2014 OGGETTO: Convenzione con la Libera Università di lingue e comunicazione IULM di Milano per lo svolgimento di tirocini di formazione e orientamento.

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 805 DEL 15/11/2013 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE TIROCINIO FORMATIVO

Dettagli

TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO CONVENZIONE (art. 3, quinto comma del D.M. n.142/98) A. Modigliani Giussano Mod: Did. 09 Rev:2.1 Data: 09/04/2015 Pag.: 1/7 Tirocinio di formazione e orientamento

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 766 DEL 15/10/2014 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE TIROCINIO FORMATIVO

Dettagli

CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO EXTRACURRICULARI IN REGIONE CAMPANIA TRA

CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO EXTRACURRICULARI IN REGIONE CAMPANIA TRA CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO EXTRACURRICULARI IN REGIONE CAMPANIA TRA il Prof. Filippo de Rossi nato a Napoli il 11/07/1955, il quale interviene al presente atto

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 321/2015 ADOTTATA IN DATA 05/03/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 321/2015 ADOTTATA IN DATA 05/03/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 321/2015 ADOTTATA IN DATA 05/03/2015 OGGETTO: Convenzione con l Istituto di psicologia psicoanalitica di Brescia per lo svolgimento di tirocini pratici professionalizzanti da parte di

Dettagli

Dipartimento di Ingegneria dell Informazione

Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Norme relative alle attività formative dei Corsi di Laurea in Ingegneria dell informazione per il conseguimento di una migliore conoscenza del mondo del lavoro 1 Tali norme, nella loro versione preliminare,

Dettagli

IL RETTORE. VISTO lo Statuto di autonomia dell Università del Salento ed in particolare l art. 29;

IL RETTORE. VISTO lo Statuto di autonomia dell Università del Salento ed in particolare l art. 29; OGGETTO: Emanazione del Regolamento per la formazione del personale tecnicoamministrativo novellato dalla delibera del Consiglio di Amministrazione in data 22/12/2010. IL RETTORE D.R. N. 1 VISTO lo Statuto

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO Università degli Studi di Cagliari CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO (Reg. n del ) Tra L'Università degli studi di Cagliari, codice fiscale 80019600925, con sede legale in Cagliari,

Dettagli

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE CONVENZIONE FRA L ORDINE DEI MEDICI DI FIRENZE E L'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE - FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA PER L'ATTUAZIONE DI A)..ATTIVITA' DI TIROCINIO CLINICO PRELAUREA NELL'AMBITO DEL

Dettagli

SCHEMA DI REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE CONTINUA IN PSICOLOGIA. Articolo 1 Formazione ed aggiornamento professionale

SCHEMA DI REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE CONTINUA IN PSICOLOGIA. Articolo 1 Formazione ed aggiornamento professionale SCHEMA DI REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE CONTINUA IN PSICOLOGIA Articolo 1 Formazione ed aggiornamento professionale 1. Il presente regolamento disciplina i criteri e le modalità della formazione continua,

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 180 DEL 27/02/2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 180 DEL 27/02/2014 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 180 DEL 27/02/2014 OGGETTO: APPROVAZIONE DEGLI ATTI E RATIFICA

Dettagli

OGGETTO: Didattica: tipologie e retribuzioni relative alla copertura delle nuove forme di docenza.

OGGETTO: Didattica: tipologie e retribuzioni relative alla copertura delle nuove forme di docenza. Ripartizione del Personale Prot. n. 35469 03.08.2004 Ai Presidi di Facoltà Al Pro Rettore del Polo Scientifico e Didattico di Terni Ai Presidenti dei Corsi di Studio Ai Direttori delle Scuole di Specializzazione

Dettagli

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA. L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F.

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA. L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. 80007010376 ) con sede in Bologna, Via Zamboni n. 33, rappresentata nella persona di:

Dettagli

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA. L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F.

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA. L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. Marca da bollo. 14,62 CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. 80007010376 ) con sede in Bologna, Via Zamboni n. 33, rappresentata

Dettagli