F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE"

Transcript

1 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità italiana Data di nascita 14/04/1958 ESPERIENZA LAVORATIVA A integrazione dello stato di servizio allegato si dichiara: Date (da a) Da 16/02/1981 a 22/07/1982 Nome e indirizzo del datore di USL 28 Ospedale Malpighi - Bologna lavoro Tipo di azienda o settore AUSL Tipo di impiego Dipendente pubblico Principali mansioni e responsabilità Op. Prof. Coll.Terapista della Riabilitazione Date (da a) Da 11/08/1980 a 06/02/1981 Nome e indirizzo del datore di USL 16 - Modena lavoro Tipo di azienda o settore AUSL Tipo di impiego Dipendente pubblico Principali mansioni e responsabilità Op. Prof. Coll.Terapista della Riabilitazione Date (da a) Da 21/07/1980 a 10/08/1980 Nome e indirizzo del datore di Ospedale Civile Negrelli Concordia s.secchia (Mo) lavoro Tipo di azienda o settore AUSL Tipo di impiego Dipendente pubblico Principali mansioni e responsabilità Op. Prof. Coll.Terapista della Riabilitazione Si dichiarano inoltre i seguenti incarichi: dal 01/01/1994 al 30/11/1999 funzioni di Coordinamento nel SRRF Distretto di Budrio dal 01/12/1999 al 30/09/2005 funzioni di Responsabile Tecnico Sanitario Area Riabilitativa, titolare di Posizione Organizzativa dal 01/10/2005 a tutt oggi Responsabile Area Riabilitativa Servizio Assistenziale, Tecnico Sanitario e Riabilitativo((Del. 162 del ) dal 1/11/2010 incarico di Dirigente delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione - AUSL Bologna ISTRUZIONE Date (da a) 6 dicembre 2006 Università di Firenze Facoltà di Medicina e Chirurgia Laurea Specialistica in Scienze delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione Formazione culturale e professionale avanzata per intervenire con elevate competenze nei Pagina 1 - Curriculum vitae di

2 processi assistenziali, gestionali, formativi e di ricerca. Acquisizione di abilità educative e preventive in risposta ai problemi prioritari di salute della popolazione e ai problemi di qualità dei servizi. Tesi: Il percorso in riabilitazione: verso una risposta appropriata al bisogno dell utente Laurea Specialistica Laurea Specialistica in Scienze delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione Date (da a) 10 febbraio 2005 Università di Firenze Facoltà di Medicina e Chirurgia Master di I Livello in Management per le funzioni di Coordinamento nell area della Riabilitazione Programmazione sanitaria e socio sanitaria, processo di budget, sistema informativo ed informatico, analisi organizzativa, accreditamento e sviluppo di qualità dei servizi Master di I Livello Master Universitario di I Livello Date (da a) 18 novembre 2005 Università di Chieti Pescara- Facoltà di Medicina e Chirurgia - Laurea in Fisioterapia Conseguire le basi per la conoscenza dei fenomeni biologici e patologici e le basi di fisiopatologia necessarie per procedere al recupero funzionale nelle diverse situazioni cliniche suscettibili di recupero funzionale neuromotorio e delle funzioni viscerali; acquisire le attitudini ed i comportamenti adeguati per potere compiere le attività proprie del profilo professionale del Fisioterapista. Laurea di I Livello Riconversione creditizia Date (da a) 7 Novembre 2001 Basic Course Instructor secondo le norme internazionali IBITA Il Concetto Bobath è un approccio sul modello del problem solving rivolto alla valutazione ed al trattamento di persone con disturbi della funzione, del movimento e del controllo posturale causati da una lesione del sistema nervoso centrale. Il razionale per la sua applicazione si basa sulle attuali conoscenze relative al controllo motorio, all apprendimento motorio, alla plasticità nervosa e muscolare e conoscenze di biomeccanica. Si basa inoltre sull esperienza di riabilitatori esperti e tiene conto dei bisogni e delle aspettative del paziente. Istruttore internazionale di corsi certificati Bobath Istruttore internazionale di corsi per la valutazione e il trattamento del paziente adulto con danno neurologico Date (da a) 20 giugno 1980 Università di Bologna Facoltà di Medicina e Chirurgia Scuola Diretta a Fini Speciali Diploma di Terapista della Riabilitazione Conseguire le basi per la conoscenza dei fenomeni biologici e patologici e le basi di fisiopatologia necessarie per procedere al recupero funzionale nelle diverse situazioni cliniche suscettibili di recupero funzionale neuromotorio e delle funzioni viscerali; acquisire le attitudini ed i comportamenti adeguati per potere compiere le attività proprie del profilo professionale del Fisioterapista. Diploma di Terapista della Riabilitazione Scuola Diretta a Fini Speciali : Terapisti della Riabilitazione Date (da a) Anni scolastici Pagina 2 - Curriculum vitae di

3 Liceo Scientifico N. Copernico - Bologna Maturità scientifica FORMAZIONE Dichiaro che nel corso degli anni di attività ho svolto numerosi corsi di formazione ed aggiornamento continuo coerenti con lo sviluppo delle funzioni svolte. Di seguito riporto l elenco delle iniziative a cui ho partecipato. Dichiaro inoltre che ho regolarmente acquisito i crediti formativi per un totale di 305 Crediti ECM dal 2002 a marzo Date (da a) 17 e 18 gennaio 2008 Corso di Formazione residenziale per l Alta Dirigenza dell AUSL di Bologna Porretta Terme ore 16 Crediti ECM 11 Percorso di sviluppo organizzativo, riflessioni per una verifica dello stato dell arte Formazione a sostegno delle funzioni dirigenziali Date (da a) 2007 Date (da a) 29/11/2007 Attività di valutazione culturale e scientifica degli eventi formativi e/o progetti formativi aziendali- Crediti ECM 15 Commissione Nazionale per la Formazione Continua Valutazione culturale e scientifica degli eventi e dei progetti formativi aziendali Valutatore esperto area riabilitazione Esperto a livello nazionale Azioni integrate in ambito riabilitativo secondo la classificazione ICF Montecatone Rehabilitation Institute Crediti ECM 3 Applicazione Classificazione ICF in ambito riabilitativo Conoscenza dell esperienza Date (da a) 23-24/03/2007 Evidence Based Practice in Physical Therapy Roma Crediti ECM 7 Pratica clinica basata sulle prove di efficacia in Fisioterapia Conoscenza dell esperienza dell APTA (Associazione Fisioterapisti Americani) Date (da a) 2006 Attività di valutazione culturale e scientifica degli eventi formativi e/o progetti formativi aziendali- Crediti ECM 15 Commissione Nazionale per la Formazione Continua Valutazione culturale e scientifica degli eventi e dei progetti formativi aziendali Valutatore esperto area riabilitazione Esperto a livello nazionale Date (da a) 27/11/ /12/2006 Contratto integrativo Aziendale e Decreto Lgs n 66/2003: quali ricadute sull organizzazione? Crediti ECM 8 Pagina 3 - Curriculum vitae di

4 Cambiamenti organizzativi determinati da accordi aziendali e normativi Formazione a sostegno delle funzioni dirigenziali Date (da a) 21/11/ /11/2006 I saperi e le pratiche: tirocinio e apprendimento professionale in sanità Crediti ECM 10 Significato del tirocinio professionale e applicazione nell AUSL di Bologna Conoscenza dell esperienza Date (da a) 05/06//2006 Le funzioni e le attività dell equipe assistenziale. Analisi e riprogettazione dei ruoli, degli ambiti, delle responsabilità e delle relazioni. Le equipe assistenziali nel nuovo modello organizzativo Formazione a sostegno delle funzioni dirigenziali Date (da a) 19/05/2006 a 23/06/2006 Gestione della complessità organizzativa Crediti ECM 8 Le equipe assistenziali nel nuovo modello organizzativo Formazione a sostegno delle funzioni dirigenziali Date (da a) 02/05//2006 Il SATeR: mandato, valori, modellizzazione organizzativo-assistenziale e rapporti intra e interstrutturali. Crediti ECM 4 Le equipe assistenziali nel nuovo modello organizzativo Formazione a sostegno delle funzioni dirigenziali Date (da a) 06/03/2006 a 24/03/2006 L audit come strumento di governo clinico per i professionisti di area riabilitativa.. Crediti ECM 20 Conoscenza della metodologia dell audit e applicazioni in riabilitazione Formazione a sostegno delle funzioni professionali specifiche Date (da a) 09/02/2006 Dall Evidence-based Practice alla Clinical Governance. 1 Conferenza Nazionale GIMBE Il governo clinico Conoscenza Date (da a) 2005 Attività di valutazione culturale e scientifica degli eventi formativi e/o progetti formativi aziendali- Crediti ECM 15 Commissione Nazionale per la Formazione Continua Valutazione culturale e scientifica degli eventi e dei progetti formativi aziendali Valutatore esperto area riabilitazione Esperto a livello nazionale Pagina 4 - Curriculum vitae di

5 Date (da a) 13/12/2005 Corso Base DIN su ICF - Crediti ECM 8 Nuova concezione della disabilità, integrazione medica e sociale Corso base Date (da a) 20/06/2005 Dalla teoria alla pratica: visioni ed azioni per l agenda del management della nuova AUSL di Bologna- Crediti ECM 8 Percorso di sviluppo organizzativo Formazione a sostegno della funzione dirigenziale Date (da a) 20/05/2005 a 24/05/2005 Empowerment: Corso di I Livello Crediti ECM 21 Acquisizione di capacità relazionali e comunicative Formazione a sostegno della funzione dirigenziale Date (da a) 07/03/2005 Agenzia Sanitaria Regionale- L assistenza appropriata al paziente con ictus 3 Workshop PRI E-R Crediti ECM 7 Definizione di parametri di appropriatezza nell assistenza al paziente con ictus Formazione a sostegno della funzione Date (da a) 03/02/2005 a 19/05/2005 Sindrome metabolica ed obesità: il gruppo e l integrazione delle competenze come strumenti terapeutici Crediti ECM 15 Costruzione di una rete di esperti che con la metodologia dell integrazione professionale sappiano sostenere gruppi di auto aiuto tra i pazienti Formazione a sostegno dei gruppi di lavoro Date (da a) 01/01/2005 a 31/12/2005 Date (da a) 2004 Partecipazione alla rete della formazione per la costruzione e la valutazione del piano formativo- Crediti ECM 15 Costruzione di una rete di esperti che nelle macrostrutture sostengano percorsi formativi appropriati Formazione a sostegno della direzione Attività di valutazione culturale e scientifica degli eventi formativi e/o progetti formativi aziendali- Crediti ECM 15 Commissione Nazionale per la Formazione Continua Valutazione culturale e scientifica degli eventi e dei progetti formativi aziendali Valutatore esperto area riabilitazione Esperto a livello nazionale Pagina 5 - Curriculum vitae di

6 Date (da a) 29/11/2004 Rischio e sicurezza in sanità Crediti ECM 6 Il sistema integrato di controllo e verifica della sicurezza Approccio conoscitivo Date (da a) 28/04/2004 L inserimento dell OSS: aspetti giuridici, organizzativi, professionali. Crediti ECM 9 Sviluppi professionali e nuove competenze Formazione a sostegno della funzione Date (da a) 22/09/2004 a 24/09/2004 La responsabilità del fisioterapista nel progetto programma riabilitativo Crediti ECM 12 Scale di valutazione, evoluzione normativa, responsabilità professionale Formazione a sostegno della funzione Date (da a) 01/01/2004 a 31/12/2004 Partecipazione alla rete della formazione per la costruzione e valutazione del piano formativo. Crediti ECM 15 Costruzione di una rete di esperti che nelle macrostrutture sostengano percorsi formativi appropriati Formazione a sostegno della funzione Date (da a) 15/05//2004 Fisioterapista e International Classification Functioning ICF Uno strumento condiviso per la classificazione delle abilità Applicazione dell ICF in ambito riabilitativo Formazione a sostegno della funzione Date (da a) 13/05//2004 L educazione continua in medicina: II conferenza regionale in Emilia - Romagna Verifica dello stato di applicazione del sistema ECM in ER Formazione a sostegno della funzione Date (da a) 23/01/2004 Professioni sanitarie: autonomia, valorizzazione e responsabilità nei contesti organizzativi Crediti ECM 5 Confronto tra diversi sviluppi delle professioni sanitarie nella Regione ER e in altri contesti regionali Formazione a sostegno della funzione dirigenziale Date (da a) 22/01/2004 Reti integrate di servizi sanitari per la riabilitazione delle persone con grave danno cerebrale acquisito Crediti ECM 5 Pagina 6 - Curriculum vitae di

7 Indirizzi regionali sui percorsi degli utenti con gravi danni cerebrali acquisiti Formazione a supporto del ruolo di Coordinamento Date (da a) 2003 Attività di valutazione culturale e scientifica degli eventi formativi e/o progetti formativi aziendali- Crediti ECM 10 Commissione Nazionale per la Formazione Continua Valutazione culturale e scientifica degli eventi e dei progetti formativi aziendali Valutatore esperto area riabilitazione Esperto a livello nazionale Date (da a) 14/11/2003 Valorizzare la riabilitazione Prestazioni, nomenclatore tariffario Conoscenza Date (da a) 08/07/2003 La Formazione continua:i protagonisti della Qualità nel programma ECM Crediti ECM 10 Il Sistema ECM a garanzia della Qualità Formazione a supporto del ruolo di Referee Ministeriale Date (da a) 23/05/2003 Date (da a) 21/07/2003 a 25/07/2007 Corso base Excel Crediti ECM 21 Conoscenza e applicazione Formazione a sostegno della funzione Gestire e migliorare i processi formativi: l importanza della rete dei referenti di formazione aziendale. Crediti ECM 9 Costruzione di una rete di esperti che nelle macrostrutture sostengano percorsi formativi appropriati Formazione a sostegno della funzione Date (da a) 31/ a 21/02/2003 Le demenze conoscere per prendersi cura Crediti ECM 10 Conoscenza del problema e strategie di sostegno al paziente e alla famiglia Fisioterapista esperto Date (da a) 2002 Attività di valutazione culturale e scientifica degli eventi formativi e/o progetti formativi aziendali- Crediti ECM 5 Commissione Nazionale per la Formazione Continua Attività di valutazione Pagina 7 - Curriculum vitae di

8 Fisioterapista esperto Esperto a livello nazionale Date (da a) 19/12/2002 V Convegno nazionale Dal servizio infermieristico al servizio assistenza Crediti ECM 4 Nuovi sviluppi delle professioni sanitarie Formazione a supporto della funzione di coordinamento Date (da a) 2002 L apprendimento motorio nel concetto Bobath Crediti ECM 12 Applicazione delle nuove conoscenze in neurofisiologia Fisioterapista esperto Date (da a) 23/09/2002 a 26/09/2002 Corso sul tratto orale Crediti ECM 24 Valutazione e trattamento dei disturbi del tratto orale conseguenti a danno cerebrale acquisito Fisioterapista esperto Date (da a) 07/11/2002 a 08/11/2002 Ictus cerebrale e riabilitazione: indicatori clinici e recupero- Crediti ECM 8 Indicatori clinici di esito Fisioterapista esperto Date (da a) 25/10//2002 a 27/10/2002 L apprendimento motorio nel Concetto Bobath Crediti ECM 12 Evoluzione del concetto in relazione alle nuove conoscenze neurofisiologiche Fisioterapista esperto Date (da a) 19/09/2002 Valutazione dei disturbi neuropsicologici del paziente adulto con danno cerebrale acquisito Crediti ECM 4 Valutazione dei disturbi neuropsicologici in relazione alle nuove acquisizioni neurofisiologiche Fisioterapista esperto Date (da a) 12-14/09/2002 Annual general Meeting Istruttori Bobath Confronto internazionale sulle nuove acquisizioni scientifiche Fisioterapista esperto Date (da a) 24/05/2002 a 25/05/2002 Pagina 8 - Curriculum vitae di

9 Il profilo professionale del fisioterapista e relazioni con le altre professioni- Crediti ECM 9 Evoluzione normativa delle professioni sanitarie, autonomia e responsabilità Formazione a sostegno del ruolo di Coordinatore Date (da a) 13/06/2002 a 15/06/2002 Progetto e programma in medicina riabilitativa- ore 22- Crediti ECM 15 Ruoli e responsabilità nel percorso riabilitativo Fisioterapista esperto Date (da a) 22/03//2002 La Qualità nell AUSL Bo Nord: esperienze, criticità e prospettive La qualità nei servizi assistenziali Formazione a sostegno del ruolo di Coordinatore Date (da a) 16-17/11/2001 Strumenti e metodi per la ricerca scientifico-bibliografica informatizzata a supporto dell attività clinica basata sull EBM - ore 14 EBM, banche dati Fisioterapista esperto Date (da a) 19/09/2001 a 24/10/2001 Il setting in riabilitazione- ore 15 Il lavoro in team, la relazione con l utente Fisioterapista esperto, formazione a supporto della funzione di coordinamento Date (da a) 24-26/05/2001 Mobilisation of the Nervous System- ore 21 Test e tecniche riabilitative Fisioterapista esperto Date (da a) 10/03/2001 Il cervello motorio- ore 8 Nuove acquisizioni in neurofisiologia Fisioterapista esperto Date (da a) 18-19/10/2000 I livelli di responsabilità nell applicazione del D.Lgs. 626/94. Il ruolo attivo dei dirigenti e dei preposti ore12 Ruoli e responsabilità Formazione a supporto dell attività di coordinamento Date (da a) 29/05/2000 a 02/06/2000 Pagina 9 - Curriculum vitae di

10 Advance course Bobath- 40 ore Approfondimento su apprendimento motorio attività del tronco e arto superiore Fisioterapista esperto Date (da a) 28/02/2000 a 03/03/2000 Advance course Bobath- 35 ore Approfondimento su apprendimento motorio e deambulazione Fisioterapista esperto Date (da a) 17-18/12/1999 Il movimento normale ore 14 Osservazione, valutazione e guida Fisioterapista esperto Date (da a) 06/11//1999 Mine: messa al bando e riabilitazione delle vittime ore 8 Attività del gruppo Fisioterapisti senza frontiere conoscenza Date (da a) 03/12/1998 La responsabilità medica Responsabilità professionale Formazione a sostegno del ruolo di Coordinatore Date (da a) 24/11/1998 Budget Percorso di avvicinamento Obiettivi, risultati e verifica nel percorso di Budget Formazione a sostegno del ruolo di Coordinatore Date (da a) 05/10/1998 a 09/10/1998 Advance course Bobath 35 ore Valutazione e trattamento dell emiplegia dell adulto e condizioni neurologiche associate Fisioterapista esperto Date (da a) 05-06/09/1998 Introduzione alla mobilizzazione del sistema nervoso 15 ore Valutazione, trattamento e autotrattamento dei danni da immobilizzazione Fisioterapista esperto Date (da a) 17-18/02/1998 Pagina 10 - Curriculum vitae di

11 Addestramento all uso del PC nell UO di medicina Riabilitativa 15 ore Utilizzo dei programmi di uso comune Formazione all attività di supporto Date (da a) 09/02/1998 a 19/03/1998 Lavorare con gli altri: problemi relazionali e comunicativi 6 ore Competenze relazionali e comunicative Formazione a supporto della funzione di coordinamento Date (da a) 16-17/12/1997 e /01/1998 L Aziendalizzazione e il nuovo ruolo dei Quadri intermedi per l assicurazione della qualità - ore 37 Normativa relativa al SSN, ruolo dei professionisti e garanzie per i cittadini Formazione a sostegno del ruolo di Coordinatore Date (da a) 23-24/10/1997 Titolo V del D.Lgs. 626/94: aspetti applicativi in ambito ospedaliero - ore 14 Normativa relativa alla sicurezza e responsabilità Formazione a sostegno del ruolo di Coordinatore Date (da a) 24-25/05/1997 Controllo motorio della colonna vertebrale: disfunzioni del sistema e principi di riabilitazione ore 14 Valutazione e trattamento delle problematiche relative alla stabilizzazione della colonna vertebrale Fisioterapista esperto Date (da a) 16/05/1997 a 31/05/1997 Valutazione e piani di trattamento di pazienti neurolesi - ore 28. Valutazione e trattamento del paziente con ictus Fisioterapista esperto Date (da a) 11/01/1997 Percezione e sistema tattile-kinestesico: fisiopatologia Ore 8 Valutazione e trattamento delle problematiche percettive Fisioterapista esperto Date (da a) 07/01/1997 a 10/01/1997 Advance course: Valutazione e trattamento nella rieducazione del tratto orale. Ore 32 Valutazione e trattamento delle problematiche specifiche relative alla disfagia Fisioterapista esperto Date (da a) 29-30/03/1996 Seminario di ergoterapia 15 ore Pagina 11 - Curriculum vitae di

12 La terapia occupazionale come parte integrante della riabilitazione funzionale Conoscenza e applicazione dl metodo Date (da a) 11/05//1996 Osservazione e valutazione del paziente emiplegico adulto secondo i concetti bobathiani 7 ore Valutazione e strategie di trattamento Fisioterapista esperto Date (da a) 12-13/04/1996 Strategie rieducative secondo i concetti bobathiano per il paziente emiplegico sinistro con danni neuropsicologici associati 14 ore Valutazione dei danni associati e strategie di trattamento Fisioterapista esperto Date (da a) 27/03/1996 e 14/11/1996 Il paziente disabile dopo la dimissione: l intervento riabilitativo per l autonomia nell ambiente di vita quotidiana 14 ore Valutazione e intervento riabilitativo in ambiente domestico Fisioterapista esperto Date (da a) 20-21/11/1995 Il tirocinio e il processo tutoriale nelle professioni sociali e sanitarie- 14 ore Processo tutoriale Formazione a supporto dell attività di tutor Date (da a) 13/11/1995 a 17/11/1995 Introduzione nelle tecniche di Neurotension Applicazione della mobilizzazione del Sistema nervoso al paziente con lesione del SNC, introduzione al self management Fisioterapista esperto Date (da a) 09-10/05/1995 VRQ in riabilitazione- 15 ore Processo riabilitativo, indicatori di processo e di esito Formazione a supporto dell attività di coordinamento Date (da a) /11/1994 Condotte terapeutiche nella sclerosi multipla ore 9 Percorsi assistenziali nella SM Fisioterapista esperto Date (da a) 02-06/05/1994 Corso avanzato concetto Bobath 38 ore Pagina 12 - Curriculum vitae di

13 Meccanismi posturali e reazioni di equilibrio Fisioterapista esperto Date (da a) 20/11/1992 Rieducazione VII paio nervi cranici 7 ore Valutazione e trattamento p. facciale Conoscenza e applicazione dl metodo Date (da a) 06/05/1991 a 22/11/1991 Valutazione e trattamento del paziente emiplegico adulto secondo il concetto Bobath Corso Base 116 ore Fisio patologia dell ictus, meccanismi di recupero, analisi del movimento normale, valutazione e trattamento. Conoscenza e applicazione dl metodo Fisioterapista con conoscenze specialistiche Date (da a) Vissuto,espressione ed approccio psicoterapeutico di gruppo attraverso il corpo 140 ore, 2 anni Comprensione della significanza cognitiva ed affettiva del corpo, lettura della storia personale attraverso l espressione corporea Training di crescita personale e di relazione nel gruppo Date (da a) 16-19/09/1991 La rieducazione del paziente emiplegico adulto 30 ore Le principali problematiche del paziente emiplegico e trattamento Conoscenza e applicazione dell approccio Date (da a) 20-23/11/1990 Biofeedback e apprendimento motorio in medicina riabilitativa- 4 giorni Inserimento del biofeedback nei programmi riabilitativi Applicazione della metodica Date (da a) 04/1987 a 04/1988 Diploma Superiore di Rieducazione Posturale Globale 4 settimane Applicazione della metodica a campi specifici di intervento Esperto Fisioterapista con conoscenze specialistiche Date (da a) 1985 Rieducazione Posturale Globale- Corso Base 4 settimane Docente Ph. E. Souchard Valutazione, osservazione diagnostica, approccio olistico alle problematiche riabilitative Conoscenza e applicazione della metodica Pagina 13 - Curriculum vitae di

14 DOCENZE UNIVERSITARIE Date (da a) Università di Ferrara Facoltà di Medicina e Chirurgia - Corso di Laurea Infermieristica Corso Integrato di Infermieristica applicata all area geriatrica e neurologica Insegnamento di Medicina Fisica e Riabilitativa (7 anni accademici) Laurea in Infermieristica Professore a Contratto Date (da a) A.A Università di Bologna Facoltà di Medicina e Chirurgia - Corso di Laurea in Fisioterapia Introduzione al concetto Bobath (6 anni accademici) Laurea in Fisioterapia Professore a Contratto Date (da a) A.A Università di Firenze - - Facoltà di Medicina e Chirurgia Master I Livello in Management per le Funzioni di Coordinamento nell area della Riabilitazione (3 anni accademici) Analisi organizzativa sistemica, matrici di responsabilità, piani di lavoro, piani di attività, la diagnosi organizzativa e la priorità dei problemi Master di I Liv. In Management per le Funzioni di Coordinamento nell area della Riabilitazione Professore a Contratto Date (da a) A.A Università di Bologna - Facoltà di Medicina e Chirurgia - Docenza Medicina fisica e riabilitativa Master I Livello Infermiere di sanità pubblica e di comunità Assistenza infermieristica indirizzo geriatrico Master di I Livello Professore a Contratto Date (da a) A.A Università di Bologna - Facoltà di Medicina e Chirurgia - Docenza Medicina fisica e riabilitativa Master I Livello Assistenza Infermieristica in area geriatrica territoriale ed ospedaliera Assistenza infermieristica in ambito riabilitativo nell area geriatrico-neurologica Master di I Livello Professore a Contratto DOCENZE Date (da a) 28/04/2006 a 25/05/2006 Assistere e curare l uomo nella sua totalità in lungodegenza post acuti in una logica di umanizzazione ed integrità AUSL Bo Pagina 14 - Curriculum vitae di

15 Discenti Crediti formativi ECM n 40 Integrazione professionale, riabilitazione di struttura Infermieri, OSS, Fisioterapisti Date (da a) 01/10/2005 a 10/02/2006 Corso base Bobath per fisioterapisti e medici ore 110 AUSL Modena Valutazione e trattamento paziente emiplegico adulto Fisioterapisti e Medici esperti Discenti Date (da a) 28/05/2005 Il paziente emiplegico: inquadramento clinico, riabilitativo ed assistenziale - AUSL Bo Crediti formativi ECM n 8 Valutazione e trattamento paziente emiplegico adulto Fisioterapisti esperti Date (da a) 06/04/2005 a 04/05/2005 L educazione terapeutica: modelli applicativi in nursing avanzato AUSL Bo Crediti ECM 15 Integrazione nei processi assistenziali, supporto alla sperimentazione di attività di ET Infermieri, fisioterapisti esperti Date (da a) 16/02/2004 a 23/02/2004 Corso Bobath per infermieri secondo le norme internazionali IBITA -ore 32 AUSL Bo Crediti ECM 64 Integrazione assistenza riabilitativa e infermieristica personalizzata sui bisogni dell utente Infermiere specializzato, corso a sostegno apertura reparto Riabilitazione Intensiva Date (da a) 13/12/2004 a 19/02/2005 Corso base Bobath per fisioterapisti e medici ore 115 Azienda Ospedaliera Bo Crediti ECM 10 Valutazione e trattamento paziente emiplegico adulto Fisioterapisti e Medici esperti Date (da a) 27/09/2003 a 28/11/2003 Corso base Bobath per fisioterapisti e medici ore Milano Crediti ECM 10 Valutazione e trattamento paziente emiplegico adulto Fisioterapisti e Medici esperti Date (da a) 12/05/2003 a 08/11/2003 Corso base Bobath per Ft e medici ore 115 AUSL Bo Nord Crediti ECM 230 Valutazione e trattamento paziente emiplegico adulto Fisioterapisti e Medici esperti Date (da a) 2004 Pagina 15 - Curriculum vitae di

16 Discenti L inserimento dell OSS: aspetti giuridici, organizzativi, professionali AUSL Bologna Crediti ECM 9 Integrazione nei processi assistenziali OSS, Infermieri, Fisioterapisti Date (da a) 16/06/2003 Gestire e migliorare i processi formativi: l importanza della rete dei referenti di formazione aziendale. Corso per referenti di 3 Liv. Crediti ECM 6 Esperienze di formazione sul campo Referenti formazione Date (da a) 2003 Corso OSS ore 30 Posture, trasferimenti, integrazione tra operatori OSS Date (da a) 2003 Corso base Bobath per Ft e medici ore 120 Milano Crediti formativi ECM n 5 Valutazione e trattamento paziente emiplegico adulto Fisioterapisti e Medici esperti Date (da a) 23/09/ /09/ Il Tratto orale AUSL Bo Nord Crediti formativi ECM n 24 Valutazione e trattamento paziente emiplegico adulto Fisioterapisti e Medici esperti Date (da a) 28/09/2002 a 06/12/2002 Corso base Bobath per fisioterapisti e medici ore 110 Milano Crediti formativi ECM n 5 Valutazione e trattamento paziente emiplegico adulto Fisioterapisti e Medici esperti Date (da a) 07/09/2002 a 12/09/2002 Corso Bobath per infermieri secondo le norme internazionali IBITA -ore 38 - Merano Integrazione assistenza riabilitativa e infermieristica personalizzata sui bisogni dell utente Infermiere specializzato Date (da a) 2002 Corso OSS ore 30 Posture, trasferimenti, integrazione tra operatori OSS Date (da a) 13-15/12/2001 Giornate formative per medici sul Concetto Bobath Azienda Ospedaliera S. Pagina 16 - Curriculum vitae di

17 Orsola Malpighi - ore 18 Osservazione, valutazione del paziente emiplegico Conoscenza Date (da a) 10/05/2001 a 07/11/2001 Corso base Bobath in qualità di assistente. 116 ore - Catania training per la formazione di International Bobath Instructors Assistente Bobath Date (da a) 2001 Corso di specializzazione per Infermieri Professionali su temi specifici riabilitativi - ore 18 Integrazione assistenza riabilitativa e infermieristica personalizzata sui bisogni dell utente Infermieri specializzati Date (da a) 2001 Cors per Operatori Tecnici dell Assistenza ore 22 Posture, trasferimenti, integrazione tra operatori OTA Date (da a) 24/11/1999 a 07/04/2000 Corso base Bobath in qualità di Assistente 110 ore Azienda Ospedaliera - Bologna Il percorso di assistentato fa parte del training per la formazione di International Bobath Instructors Assistente Bobath Date (da a) 2000 Cors per Operatori Tecnici dell Assistenza ore 22 Posture, trasferimenti, integrazione tra operatori OTA Date (da a) 20/03/1999 a 26/05/1999 Corso base Bobath in qualità di Assistente. 110 ore - Ferrara Il percorso di assistentato fa parte del training per la formazione di International Bobath Instructors Assistente Bobath Date (da a) 15/09/1997 a 23/01/1998 Corso base Bobath in qualità di Assistente. 115 ore - Roma Il percorso di assistentato fa parte del training per la formazione di International Bobath Instructors Assistente Bobath Date (da a) 1997 Corso L infermiere della Riabilitazione 18 ore per 4 gruppi - Budrio Pagina 17 - Curriculum vitae di

18 Integrazione assistenza riabilitativa e infermieristica Corso a sostegno dell apertura del reparto di Riabilitazione Intensiva Date (da a) 27/03/1995 a 07/04/1995 Corso base Bobath in qualità di Assistente. 115 ore Budrio (Bo) Il percorso di assistentato fa parte del training per la formazione di International Bobath Instructors Assistente Bobath PARTECIPAZIONE A CONVEGNI Date (da a) maggio 2008 o formazione Il sogno di una cosa: i 30 anni della Legge 180 tra progetti riabilitativi e percorsi assistenziali Convegno nazionale Progetti innovativi in campo riabilitativo - assistenziale Componente della Giuria Premio Gulliver Date (da a) 28 maggio 2008 Exposanità: Nuovi paradigmi per la qualità delle cure primarie Il caso della presa in carico del cittadino con gravi disabilità acquisite correlatore Date (da a) maggio 2008 La geriatria in una sanità che cambia: nuovi modelli clinici e assistenziali XX Congresso Nazionale SIGOS Il ruolo delle professioni sanitarie nei nuovi modelli assistenziali Relatore Date (da a) 23/11/2007 Bioetica e riabilitazione Moderatore Date (da a) novembre 2007 Convegno nazionale CARD: Distretto, cittadino e comunità competenti, come governare i processi di salute in modo partecipato e competente Sorrento La riabilitazione a domicilio in Emilia Romagna: una nuova frontiera assistenziale relatore Date (da a) 26 giugno 2007 Lungodegenze e Riabilitazione: ospedale e territorio come un sistema unico Lungodegenza e riabilitazione. Continuità assistenziale tra ospedale e territorio relatore Pagina 18 - Curriculum vitae di

19 Date (da a) 13 dicembre 2006 L intervento fisioterapico e logopedico nel percorso del paziente con stroke Relatore Date (da a) 27 maggio 2006 L evoluzione delle competenze del Fisioterapista nel sistema di cura per la salute: siamo in Ordine? Convegno AIFI - RER Il self management, il responsabile del caso, la valutazione, l evoluzione normativa Moderatore Date (da a) 20 maggio 2006 Integrazione professionale e continuità assistenziale nelle neuroscienze Convegno ANIN - Roma Crediti ECM 2 La rete delle competenze Relatore Date (da a) 14/02/2006 Dimissioni protette: a che punto siamo? Il fisioterapista nel territorio relatore Date (da a) 16 dicembre 2005 La rete delle competenze riabilitative nell area delle neuroscienze - Torino Relatore Date (da a) 11 giugno 2005 La rete delle competenze riabilitative nell area delle neuroscienze - Modena Relatore Date (da a) 17 maggio 2005 Az. ULSS 22 Bussolengo L assegnazione del budget esperienze a confronto Relatore Date (da a) 24/11/2000 Convegno Professionisti sanitari forza sinergica di cambiamento Il dipartimento di medicina: passo dopo passo la nostra esperienza Relatore Date (da a) 19/09/1998 Convegno Volendo si può fare La riabilitazione nelle 24 ore Relatore PUBBLICAZIONI Pagina 19 - Curriculum vitae di

20 Date (da a) 5 Giugno 2008 Giunta regionale Direzione Generale Sanità e Politiche Sociali Stesura alla validazione delle DG Linee di indirizzo per lo sviluppo delle professioni sanitarie assistenziali nei Dipartimenti di cure Primarie Collaborazione alla stesura del documento per la parte Assistenza riabilitativa nei Dipartimenti di Cure Primarie Date (da a) 15-17/11/2007 Convegno nazionale CARD Sorrento La riabilitazione a domicilio in Emilia Romagna: una nuova frontiera assistenziale. Finalità dell intervento riabilitativo domiciliare,integrazione professionale all interno dei Nuclei di Cure Primarie. Pubblicazione atti Date (da a) 20 maggio 2006 Convegno nazionale ANIN Roma La rete delle competenze riabilitative nell area delle Neuroscienze Pubblicazione atti Date (da a) 15 dicembre 2005 Convegno nazionale ANIN Torino La rete delle competenze riabilitative nell area delle Neuroscienze Pubblicazione atti Date (da a) 11 giugno 2005 Convegno nazionale ANIN Modena La rete delle competenze riabilitative nell area delle Neuroscienze Pubblicazione atti Date (da a) 09/2003 AREA USL Bologna Nord A scuola di movimento: si parte con la promozione ed educazione all attività motoria rivolta a gruppi di persone a rischio di disabilità Date (da a) 24/11/2000 convegno nazionale infermieristico Relazione Il Dipartimento di Medicina passo dopo passo la nostra esperienza. Pubblicazione Atti. Date (da a) 1998 convegno nazionale infermieristico Relazione Non solo flebo, ma tutti insieme per riabilitare nelle 24 ore Pubblicazione Atti. Pagina 20 - Curriculum vitae di

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA. Obiettivi della giornata. Obiettivi del progetto

LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA. Obiettivi della giornata. Obiettivi del progetto LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA Obiettivi della giornata Conoscere i presupposti normativi, professionali e deontologici della documentazione del nursing Conoscere gli strumenti di documentazione infermieristica

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE Premessa Obiettivo delle presenti linee-guida è fornire indirizzi per la organizzazione della rete dei servizi di riabilitazione

Dettagli

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA Il settore dell assistenza e dell aiuto domiciliare in Italia L assistenza domiciliare. Che cos è In Italia l assistenza domiciliare (A.D.)

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

Easy PDF Creator is professional software to create PDF. If you wish to remove this line, buy it now.

Easy PDF Creator is professional software to create PDF. If you wish to remove this line, buy it now. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome LUSSU AGNESE Indirizzo S.C. Riabilitazione Sanitaria e Sociosanitaria Territoriale Cagliari Area vasta 22,

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC

FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC FORMAZIONE SUL CAMPO (FSC) E CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ECM ALLE ATTIVITA di FSC La formazione sul campo (di seguito, FSC) si caratterizza per l utilizzo, nel processo di apprendimento, delle

Dettagli

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già MASTER BIENNALE ECM NEUROSCIENZE PER LA CLINICA ESPERTA DELLE DISABILITA' COGNITIVE ASSOCIAZIONE PSIONLUS ROMA ANNO 2012-2014 L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE I Progetti Personalizzati sono rivolti a minori e adulti con disabilità, residenti nel territorio dell Azienda ULSS n.

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post AGENZIA SANITARIA E SOCIALE REGIONALE ACCREDITAMENTO IL RESPONSABILE PIERLUIGI LA PORTA Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post D.Lgs. 229/99 I principi introdotti dal DLgs 502/92 art. 8

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 Repertorio Atti n. 1161 del 22 febbraio 2001 Oggetto: Accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n.

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n. Legge 15 marzo 2010, n. 38 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore (G.U. 19 marzo 2010, n. 65) Art. 1. (Finalità) 1. La presente legge tutela il diritto del

Dettagli

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE 1. CARTA D IDENTITÀ...2 2. CHE COSA FA...4 3. DOVE LAVORA...5 4. CONDIZIONI DI LAVORO...6 5. COMPETENZE...7 CHE COSA DEVE ESSERE IN GRADO DI FARE...7 CONOSCENZE...10

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

TTORATO. Il Dichiarante. Cognome nubile) Nome nato/a a il (2) provincia ( Codice fiscale residente a. Provincia (1) C.A.P. e-mail. L addetto.

TTORATO. Il Dichiarante. Cognome nubile) Nome nato/a a il (2) provincia ( Codice fiscale residente a. Provincia (1) C.A.P. e-mail. L addetto. BANDO DI SELEZIONE N.. 35/2014 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 ASSEGNO DI RICERCA POST-DOT TTORATO SCADENZA BANDO: ore 12.000 del 15 gennaio 2015 DOMANDA DI AMMISSIONE Al Direttore del CIMeCC IL/LA SOTTOSCRITTO/A

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

L ECC la sua sperimentazione in Italia. Creare una base comune per il lavoro di cura

L ECC la sua sperimentazione in Italia. Creare una base comune per il lavoro di cura L ECC la sua sperimentazione in Italia Evert-Jan Hoogerwerf (AIAS Bologna onlus) Referente dell ECC per Italia Membro del CD dell ECC Creare una base comune per il lavoro di cura Piano di lavoro 1. Comprensione

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

La dimensione etica nella riabilitazione: criteri e norme di orientamento - 1996 - Bosisio Parini (Lc)

La dimensione etica nella riabilitazione: criteri e norme di orientamento - 1996 - Bosisio Parini (Lc) Corrssii perr operrattorrii delllle ssedii de La Nossttrra Famiiglliia A n n o 1 9 9 4 Corso di aggiornamento per insegnanti della scuola elementare La relazione educativa tra insegnante e alunno 1994

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

LEGGE 8 ottobre 2010, n. 170. Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico. (10G0192)

LEGGE 8 ottobre 2010, n. 170. Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico. (10G0192) Gazzetta Ufficiale N. 244 del 18 Ottobre 2010 LEGGE 8 ottobre 2010, n. 170 Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico. (10G0192) La Camera dei deputati ed il Senato

Dettagli

Sistema informativo per il monitoraggio dell assistenza domiciliare

Sistema informativo per il monitoraggio dell assistenza domiciliare GLOSSARIO DEI TRACCIATI SIAD Sistema informativo per il monitoraggio dell assistenza domiciliare Dicembre 2011 Versione 4.0 SIAD Glossario_v.4.0.doc Pag. 1 di 35 Versione 4.0 Indice 1.1 Tracciato 1 Definizione

Dettagli

A relazione dell'assessore Monferino:

A relazione dell'assessore Monferino: REGIONE PIEMONTE BU32 09/08/2012 Deliberazione della Giunta Regionale 30 luglio 2012, n. 45-4248 Il nuovo modello integrato di assistenza residenziale e semiresidenziale socio-sanitaria a favore delle

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) Il sottoscritto Salvatore Silvano Lopez, nato a Milano, il 10 ottobre 1954, residente in

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

Disegnato il percorso di riforma dell'adi per il 2012

Disegnato il percorso di riforma dell'adi per il 2012 Disegnato il percorso di riforma dell'adi per il 2012 martedì, 17 gennaio, 2012 http://www.lombardiasociale.it/2012/01/17/disegnato-il-percorso-di-riforma-delladi-per-il-2012/ L'analisi del Contesto E

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

.. QUANDO?.. DOVE?... COME?

.. QUANDO?.. DOVE?... COME? S.S.V.D. ASSISTENZA INTEGRATIVA E PROTESCA CHI?.. QUANDO?.. DOVE?... COME? Rag. Coll. Amm. Rita Papagna Dott.ssa Laura Signorotti PRESIDI EROGABILI DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE D.M. n.332 del 27 agosto

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli