PROVINCIA DI GENOVA. Piano Esecutivo di Gestione Anno 2002 PROGETTI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVINCIA DI GENOVA. Piano Esecutivo di Gestione Anno 2002 PROGETTI"

Transcript

1 PROVINCIA DI GENOVA Piano Esecutivo di Gestione Anno 2002 PROGETTI

2 SERVIZIO DI POLIZIA PROVINCIALE C.d.R BELLENZIER FRANCESCA - POLIZIA PROVINCIALE Progetto N. 109 AGGIORNAMENTO PRONTUARIO SANZIONI Francesca Bellenzier Sig. Giovanni DUGLIO Aggiornamento del prontuario sanzioni, alla luce delle modifiche ed integrazioni delle normative cui fa riferimento la prima edizione (2000) Redazione testo aggiornato e sua distribuzione MEDIO MEDIO Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 31/12/ BELLENZIER FRANCESCA POLIZIA PROVINCIALE DIR DIRIGENTE 1 % 1617 ATTURO AUGUSTO POLIZIA PROVINCIALE C3 AGENTE/CAPO PATTUGLIA 50 % 1523 SERRA VITTORIO POLIZIA PROVINCIALE C3 AGENTE/CAPO PATTUGLIA 50 % 1 Elaborazione bozza con modifiche rispetto alle normative 60 trattate nel prontuario. (dal 01/01/2002 al 30/04/2002) 2 Realizzazione grafica schede da sostituire all'interno del 30 prontuario. (dal 01/05/2002 al 31/07/2002) 3 Distribuzione schede aggiornate sia all'interno del Servizio 10 che a tutti i soggetti esterni ai quali era stato consegnato il Prontuario. (dal 01/08/2002 al 31/12/2002) Progetto N. 155 REALIZZAZIONE SITO WEB DEDICATO SERVIZIO POLIZIA PROVINCIALE Francesca Bellenzier Sig. Giovanni DUGLIO Realizzazione di un sito web dedicato al Servizio di Polizia Provinciale, collegato con i principali atti o documenti che si reputano interessanti (ad esempio prontuario sanzioni) ed in grado di fornire utili indicazioni al cittadino Realizzato completamente al 31/12/2002 MEDIO Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 31/12/2002 Pagina 2

3 SERVIZIO DI POLIZIA PROVINCIALE C.d.R BELLENZIER FRANCESCA - POLIZIA PROVINCIALE 1443 BELLENZIER FRANCESCA POLIZIA PROVINCIALE DIR DIRIGENTE 1 % 1617 ATTURO AUGUSTO POLIZIA PROVINCIALE C3 AGENTE/CAPO PATTUGLIA MINETTI ERALDO POLIZIA PROVINCIALE C3 AGENTE/CAPO PATTUGLIA SAVAIA PASQUALE POLIZIA PROVINCIALE C3 AGENTE/CAPO PATTUGLIA SERRA VITTORIO POLIZIA PROVINCIALE C3 AGENTE/CAPO PATTUGLIA 2 1 Elaborazione bozza di sito web (dal 01/01/2002 al 50 30/04/2002) 2 Test del sito Web (dal 01/05/2002 al 31/05/2002) 20 3 Elaborazione e realizzazione versione definitiva (dal 20 01/06/2002 al 30/06/2002) 4 Aggiornamento costante (dal 01/07/2002 al 31/12/2002) 10 Pagina 3

4 SERVIZIO GARE D'APP E CONTRATTI C.d.R TORRE MAURIZIO - GARE E CONTRATTI Progetto N. 159 ACQUISTI ON LINE Torre Maurizio Prof.ssa Marta VINCENZI sviluppare sistemi contrattuali, di aggiudicazione on line e/o che utilizzino tecnologie informatiche nel rapporto con i fornitori progetto Data inizio: 01/02/2002 Data fine: 31/12/ RENZI LUIGINA SISTEMI INFORMATICI DIR DIRIGENTE TORRE MAURIZIO GARE E CONTRATTI DIR DIRIGENTE ARISTI NICOLA PROCEDURE DI GARA D5 RESPONSABILE UFFICIO GIRAUDO TIZIANA GARE E CONTRATTI D4 PROFESSIONAL SENIOR REVELLO MARIA PROCEDURE DI GARA D3 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO 1 analisi quadro normativo e tecnologie (dal 01/02/2002 al 40 30/04/2002) 2 ipotesi progettuale e valutazione costi / benefici (dal 30 01/05/2002 al 31/07/2002) 3 sviluppo sistemi (subordinatamente a eventuali necessità e 30 disponibilità finanziarie) (dal 01/08/2002 al 31/12/2002) Pagina 4

5 SERVIZIO GARE D'APP E CONTRATTI C.d.R ARISTI NICOLA - PROCEDURE DI GARA Progetto N. 164 STAZIONE APPALTANTE PER CONTO TERZI Aristi Nicola Prof.ssa Marta VINCENZI svolgere le funzioni di stazione appaltante per conto terzi per appalti di lavori pubblici convenzioni con altri enti Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 31/12/ TORRE MAURIZIO GARE E CONTRATTI DIR DIRIGENTE ARISTI NICOLA PROCEDURE DI GARA D5 RESPONSABILE UFFICIO GIRAUDO TIZIANA GARE E CONTRATTI D4 PROFESSIONAL SENIOR 507 REVELLO MARIA PROCEDURE DI GARA D3 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO 1464 CARINI ANTONELLA PROCEDURE DI GARA B5 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1 studio schema di convenzione e modalità operative (dal 40 01/01/2002 al 31/03/2002) 2 marketing e comunicazione (dal 01/04/2002 al 31/05/2002) 30 3 programmazione ed esecuzione commesse (dal 01/06/ al 31/12/2002) Pagina 5

6 SERVIZIO LEGALE C.d.R GIOVANETTI ROBERTO - LEGALE Progetto N. 113 GRADO DI SODDISFAZIONE PRESTAZIONI DI CONSULENZA GIURIDICA DEL SERVIZIO LEGALE ROBERTO GIOVANETTI Prof.ssa Marta VINCENZI RILEVAZIONE GRADO DI SODDISFAZIONE PER PRESTAZIONI DI CONSULENZA GIURIDICA FORNITA DAL SERVIZIO LEGALE Rilevazione del grado di soddisfazione delle Aree MEDIO MEDIO Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 15/01/ GOLISANO CROCIFISSA LEGALE B5 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1103 PANUCCIO MARINA LEGALE B5 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1331 BISI GIAN FRANCA LEGALE B4 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI computer 1 2 % 1 raccolta dati mediante apposito modulo (dal 01/01/2002 al 50 30/11/2002) 2 studio ed elaborazione dei dati raccolti e loro 30 rappresentazione grafica (dal 01/12/2002 al 31/12/2002) 3 relazione finale (dal 01/01/2003 al 15/01/2003) 20 Pagina 6

7 SERVIZIO SISTEMI INFORMATICI C.d.R RENZI LUIGINA - SISTEMI INFORMATICI Progetto N. 165 CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA QUALITA' UNI EN ISO 9001/2000 SERVIZI INFORMATICI Renzi Luigina Dott. Renata BRIANO Ottenimento della certificazione del Sistema Qualità in conformità alla norma UNI EN ISO 9001/2000 rilasciata da organismo certificante accreditato Sincert Certificazione del Sistema Qualità Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 30/04/ BUFFO MARIA LUISA CONTROLLO INTERNO DIR DIRIGENTE 1996 RENZI LUIGINA SISTEMI INFORMATICI DIR DIRIGENTE CORMAGI ALESSANDRA GESTIONE SISTEMI D5 RESPONSABILE UFFICIO LA COMMARE LUIGI AGOSTINO SISTEMI INFORMATICI D1 PROFESSIONAL JUNIOR ROSSI FLAVIO NUNZIO SISTEMI INFORMATICI D1 PROFESSIONAL JUNIOR MARTINO MASSIMO SISTEMI INFORMATICI C4 TECNICO INFORMATICO COLAGIOVANNI ANTONIETTA GESTIONE SISTEMI C3 TECNICO INFORMATICO BEDINI ORIETTA GESTIONE SISTEMI C1 TECNICO INFORMATICO CEPOLLINA GIANNI SISTEMI INFORMATICI C1 TECNICO INFORMATICO 2 1 Rilevazione dell'attuale situazione aziendale in 40 collaborazione con la società di consulenza incaricata (dal 01/01/2002 al 28/02/2002) 2 Svolgimento degli audit interni e verifica di eventuali gap per 40 l'ottenimento della certificazione (dal 01/03/2002 al 31/03/2002) 3 Ottenimento della Certificazione del Sistema Qualità in 20 conformità alla norma UNI EN ISO 9001/2000 (dal 01/04/2002 al 30/04/2002) Pagina 7

8 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R CERVETTO BRUNO - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI Progetto N. 134 SUPPORTO TECNICO AL DIRETTORE PER PROBLEMATICHE ORGANIZZATIVE E GIURIDICHE AREA E URPL FASCIOLO ALESSANDRO Prof.ssa Marta VINCENZI SUPPORTO TECNICO AL DIRETTORE PER PROBLEMATICHE ORGANIZZATIVE E GIURIDICHE AREA E URPL 100% Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 31/12/ ANALISI NORMATIVA STUDI E RICERCHE (dal 30 01/01/2002 al 31/12/2002) 2 ORGANIZZAZIONE E PARTECIPAZIONE RIUNIONI 50 URPL (dal 01/01/2002 al 31/12/2002) 3 GRUPPO DI LAVORO REGIONALE SULLO 20 SPORTELLO UNICO DELLE IMPRESE (dal 01/01/2002 al 31/12/2002) Pagina 8

9 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R TURPINI MARINA - AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI Progetto N. 135 NUOVO PROGETTO OLTRE LA STRADA FALASCHI RITA Prof.ssa Marta VINCENZI PROSECUZIONE A SEGUITO RIFINANZIAMENTO DA PARTE DEL MINISTERO DELL'ATTIVITA' DELLE "UNITA' DI STRADA SOLUZIONE DELLE PROBLEMATICHE SEGNALATE Data inizio: 28/02/2002 Data fine: 31/01/ FALASCHI RITA AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI D3 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO (COMANDATO) 40 % 1167 GENOVESE LAURA AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI B4 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1 1 PROGETTAZIONE SULLA BASE DEL BANDO 30 MINISTERIALE (dal 01/01/2002 al 31/01/2002) 2 RINNOVO CONVENZIONI CON LE ASSOCIAZIONI DI 20 VOLONTARIATO (dal 28/02/2002 al 28/02/2003) 3 ATTUAZIONE DEL PROGETTO COME APPROVATO 50 DAL MINISTERO (dal 01/03/2002 al 28/02/2003) Progetto N. 136 NUOVO PROGETTO CALL CENTER RITA FALASCHI Prof.ssa Marta VINCENZI NUOVO PROGETTO CALL CENTER - - COFINANZIATO DAL MINISTERO MANTENIMENTO DI UN PUNTO RETE DI PRIMO AIUTO Data inizio: 01/03/2002 Data fine: 01/04/2003 Pagina 9

10 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R TURPINI MARINA - AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI 2117 FALASCHI RITA AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI D3 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO (COMANDATO) 30 % 1167 GENOVESE LAURA AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI B4 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1 1 PROGETTAZIONE SECONDO IL BANDO 30 MINISTERIALE (dal 01/03/2002 al 31/03/2002) 2 RINNOVO CONNVENZIONI CON ASSOCIAZIONI DI 20 VOLONTARIATO (dal 01/04/2002 al 30/04/2002) 3 MONITORAGGIO ATTIVITA' CALL CENTER E PRESA 50 IN CARICO CASI SEGNALATI (COLLEGAMENTO CON PROGETTO 135) (dal 01/04/2002 al 01/04/2003) Pagina 10

11 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R FANTONI FAUSTINO - STAMPA E ATTIVITA' EDITORIALI Progetto N. 158 PROGETTO PER PROGRAMMI DELL'ACCESSO SU RAI E TV Faustino FANTONI Sig. Gualtiero SCHIAFFINO UTILIZZAZIONE SPAZI RADOIOFONICI E TELEVISIVI "PROGRAMMI DELL'ACCESSO" (NB LA CONCESSIONE DEGLI SPAZI E' TRIMESTRALE LE FASI QUINDI POSSONO RIPETERSI OGNI TRE MESI A PARTIRE DALLA RISPOSTA CORERAT) COPERTURA SPAZI CONCESSI DAL CO.RE.RAT MEDIO MEDIO Data inizio: 02/01/2002 Data fine: 31/03/ SIRIGU RENATO STAMPA E ATTIVITA' EDITORIALI D1 PROFESSIONAL JUNIOR 1196 VILLA STEFANO STAMPA E ATTIVITA' EDITORIALI D1 PROFESSIONAL JUNIOR 889 FOSSATI FULVIO STAMPA E ATTIVITA' EDITORIALI C3 TECNICO OPERATIVO 647 NOVARA FORTUNATO STAMPA E ATTIVITA' EDITORIALI C3 TECNICO OPERATIVO 1618 CEVASCO MASSIMO STAMPA E ATTIVITA' EDITORIALI B6 ADDETTO PRODUZIONE SERVIZI 1390 FERRARI MASSIMO STAMPA E ATTIVITA' EDITORIALI B1 ADDETTO PRODUZIONE SERVIZI 1 RICHIESTA SPAZI AL CORERAT E RISPOSTA (dal 5 02/01/2002 al 02/02/2002) 2 INDIVIDUAZIONE ARGOMENTI PER RAI E PER TV (dal 20 03/02/2002 al 18/02/2002) 3 PROGETTAZIONE SERVIZI (dal 19/02/2002 al 30 28/02/2002) 4 RIPRESE SUL TERRITORIO, INTERVISTE, STESURA 30 TESTI (dal 01/03/2002 al 15/03/2002) 5 MONTAGGIO DIGITALE E REALIZZAZIONE GRAFICA 15 (dal 16/03/2002 al 31/03/2002) Pagina 11

12 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R ROSSINI MIRELLA - PROGRAMMAZIONE CULTURALE Progetto N. 100 PROGETTO "VERSO IL 2004: REALTA' E PROSPETTIVE INTERCULTURALI" Augusto ROLETTI Prof. Gabriella AIRALDI Eventi sulla cultura contemporanea, volti ad approfondire "Genova, capitale europea della cultura" Eventi congressuali internazionali e pubblicazioni Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 31/12/ ROSSINI MIRELLA PROGRAMMAZIONE CULTURALE DIR DIRIGENTE 1140 OLIVERI ANTONINO PROGRAMMAZIONE CULTURALE D4 RESPONSABILE UFFICIO ROLETTI AUGUSTO PROGRAMMAZIONE CULTURALE D4 RESPONSABILE UFFICIO LORINI MARIA GRAZIELLA PROGRAMMAZIONE CULTURALE C3 TECNICO SERVIZI AMMINISTRATIVI Macchina da scrivere 1 Personal computer 1 Stampante 1 1 Ideazione, progettazione e programmazione operativa (dal 30 01/01/2002 al 15/03/2002) 2 Organizzazione e gestione amministrativa (dal 01/02/ al 31/07/2002) 3 Promozione, pubblicizzazione e diffusione immagine Ente 20 (dal 01/04/2002 al 31/07/2002) 4 Controllo e verifica risultati (dal 01/08/2002 al 31/12/2002) 10 Pagina 12

13 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R ROSSINI MIRELLA - PROGRAMMAZIONE CULTURALE BUDGET DELLE SPESE Az Descrizione CdC CdR C R Cap Tit Fun Ser Int Previs. Euro 1618 PROGETTO CULTURA "VERSO IL 2004" IN COLLABORAZIONE CONENTI E ASSOCIAZIONI CULTURALI ,56 Totale ,56 Progetto N. 101 PROGETTO "LE TRE CULTURE: UMANESIMO, SCIENZA E TECNOLOGIA" Augusto ROLETTI Prof. Gabriella AIRALDI Serie di incontri con i massimi rappresentanti delle tre "culture", con il coinvolgimento di prestigiosi Istituti internazionali di ricerca, universitari e non Incontri, conferenze, pubblicazioni MEDIO Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 31/12/ ROSSINI MIRELLA PROGRAMMAZIONE CULTURALE DIR DIRIGENTE 921 ROLETTI AUGUSTO PROGRAMMAZIONE CULTURALE D4 RESPONSABILE UFFICIO 618 LORINI MARIA GRAZIELLA PROGRAMMAZIONE CULTURALE C3 TECNICO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1 Macchina da scrivere 1 Personal computer 1 Stampante 1 1 Ideazione, progettazione e programmazione operativa (dal 30 01/01/2002 al 31/03/2002) 2 Organizzazione e gestione amministrativa (dal 01/04/ al 31/07/2002) 3 Promozione, pubblicizzazione e diffusione immagine Ente 20 (dal 01/02/2002 al 31/07/2002) 4 Controllo e verifica risultati (dal 01/04/2002 al 31/12/2002) 10 Pagina 13

14 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R ROSSINI MIRELLA - PROGRAMMAZIONE CULTURALE BUDGET DELLE SPESE Az Descrizione CdC CdR C R Cap Tit Fun Ser Int Previs. Euro 64 PROGETTO "UMANESIMO, SCIENZA E TECNOLOGIA":MOSTRE CONVEGNI E INIZIATIVE DIVERSE VALORIZZ. CULTURALE ,90 Totale ,90 Progetto N. 102 EURO-MEDITERRANEO - INIZIATIVE INTERNAZIONALI (SECONDA FASE) Augusto ROLETTI Prof. Gabriella AIRALDI Iniziative tese alla valorizzazione culturale su grandi temi:mostre, convegni, CD-ROM e pubblicazioni. 2^ fase: realizzazione CD-ROM su "La storia dei genovesi. Le grandi famiglie liguri". Iniziative congressuali e scientifico-divulgative MEDIO Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 31/12/ ROSSINI MIRELLA PROGRAMMAZIONE CULTURALE DIR DIRIGENTE 1140 OLIVERI ANTONINO PROGRAMMAZIONE CULTURALE D4 RESPONSABILE UFFICIO 30 % 921 ROLETTI AUGUSTO PROGRAMMAZIONE CULTURALE D4 RESPONSABILE UFFICIO 618 LORINI MARIA GRAZIELLA PROGRAMMAZIONE CULTURALE C3 TECNICO SERVIZI AMMINISTRATIVI BOTTO LORETTA GESTIONE SERVIZI GENERALI B1 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1 Macchina da scrivere 1 Personal computer 1 Stampante 1 1 Ideazione, progettazione e programmazione operativa (dal 30 01/01/2002 al 28/02/2002) 2 Organizzazione e gestione amministrativa (dal 01/02/ al 30/06/2002) 3 Promozione, pubblicizzazione e diffusione immagine Ente 20 (dal 01/03/2002 al 31/07/2002) Pagina 14

15 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R ROSSINI MIRELLA - PROGRAMMAZIONE CULTURALE 4 Controllo e verifica risultati (dal 01/06/2002 al 31/12/2002) 10 BUDGET DELLE SPESE Az Descrizione CdC CdR C R Cap Tit Fun Ser Int Previs. Euro 1713 "EURO-MEDITERRANEO"- INIZIATIVE INTERNAZIONALI ,14 Totale ,14 Progetto N. 103 PROGETTO "CULTURE DI FRONTIERA" E DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE Mirella ROSSINI Sig. Gualtiero SCHIAFFINO Studio e valorizzazione delle radici culturali che maggiormente uniscono il territorio tra città e campagna e tra riviera ed entroterra. Progetto "Sviluppo sostenibile in Europa". Incontri, manifestazioni e pubblicazioni MEDIO Data inizio: 01/03/2002 Data fine: 31/05/ ROSSINI MIRELLA PROGRAMMAZIONE CULTURALE DIR DIRIGENTE PASSERINI GIORGIO PROGRAMMAZIONE CULTURALE D5 RESPONSABILE UFFICIO 1922 MUSSO ANTONIO PROGRAMMAZIONE CULTURALE D3 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO 824 FALAMONICA ROSELLA PROGRAMMAZIONE CULTURALE C4 TECNICO SERVIZI AMMINISTRATIVI 2185 PANE MAURIZIO PROGRAMMAZIONE CULTURALE C2 TECNICO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1363 CARLINI LUISA PROGRAMMAZIONE CULTURALE B3 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI Macchina da scrivere 1 Personal computer 2 Scanner 1 Stampante 1 Pagina 15

16 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R ROSSINI MIRELLA - PROGRAMMAZIONE CULTURALE 1 Ideazione, progettazione e programmazione operativa (dal 30 01/02/2001 al 31/05/2002) 2 Organizzazione e gestione amministrativa (dal 01/03/ al 31/07/2002) 3 Promozione pubblicitaria e diffusione immagine Ente (dal 20 01/05/2002 al 31/07/2002) 4 Controllo e verifica risultati (dal 01/06/2002 al 31/12/2002) 10 BUDGET DELLE SPESE Az Descrizione CdC CdR C R Cap Tit Fun Ser Int Previs. Euro 1288 PROGETTO "CULTURE DI FRONTIERA" E DELLO "SVILUPPO SOSTENIBILE" ,28 Totale ,28 Progetto N. 104 PROGETTO "STATI GENERALI DELLA LETTERATURA PER L'INFANZIA" Mirella ROSSINI Sig. Gualtiero SCHIAFFINO Il progetto si inserisce nell'ambito del "Forum della lettura e della letteratura per l'infanzia" e mira a coinvolgere le Università di più città italiane. scuole, scrittori, editori ed operatori culturali. Incontri per realizzazione seminario nazionale MEDIO Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 31/12/ ROSSINI MIRELLA PROGRAMMAZIONE CULTURALE DIR DIRIGENTE 1087 PASSERINI GIORGIO PROGRAMMAZIONE CULTURALE D5 RESPONSABILE UFFICIO 50 % 1200 CURLETTO DONATELLA PROGRAMMAZIONE CULTURALE C4 TECNICO SERVIZI AMMINISTRATIVI 50 % 366 PAVERI ANNA MARIA PROGRAMMAZIONE CULTURALE C3 TECNICO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1356 BADINO STEFANIA PROGRAMMAZIONE CULTURALE B5 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1060 L'ABBATE ANGELO PIANIFICAZIONE, PROGRAMMAZIONE E REALIZZAZIONE OPERE B4 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI Pagina 16

17 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R ROSSINI MIRELLA - PROGRAMMAZIONE CULTURALE Fotocopiatrice 1 Macchina da scrivere 1 Personal computer 4 Stampante 2 1 Ideazione, progettazione e programmazione operativa (dal 30 01/01/2002 al 30/04/2002) 2 Organizzazione e gestione amministrativa (dal 01/02/ al 31/08/2002) 3 Promozione, pubblicizzazione e diffusione immagine Ente 20 (dal 01/02/2002 al 30/06/2002) 4 Controllo e verifica risultati (dal 01/06/2002 al 31/12/2002) 10 BUDGET DELLE SPESE Az Descrizione CdC CdR C R Cap Tit Fun Ser Int Previs. Euro 1891 PROGETTO "STATI GENERALI DELLA LETTERATURA PER RAGAZZI" ,77 Totale 8.779,77 Progetto N. 105 PROGETTO "ANNO COLLODIANO" Mirella ROSSINI Sig. Gualtiero SCHIAFFINO Mostra, eventi e collaborazione con il Comune di Campo Ligure per realizzare il Parco di Pinocchio nel territorio. Mostra, eventi per realizzare il Parco Pinocchio MEDIO Data inizio: 01/03/2002 Data fine: 30/06/2002 Pagina 17

18 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R ROSSINI MIRELLA - PROGRAMMAZIONE CULTURALE 147 ROSSINI MIRELLA PROGRAMMAZIONE CULTURALE DIR DIRIGENTE 1922 MUSSO ANTONIO PROGRAMMAZIONE CULTURALE D3 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO 1200 CURLETTO DONATELLA PROGRAMMAZIONE CULTURALE C4 TECNICO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1356 BADINO STEFANIA PROGRAMMAZIONE CULTURALE B5 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI Macchina da scrivere 1 Personal computer 2 Stampante 1 1 Ideazione, progettazione e programmazione operativa (dal 30 01/02/2002 al 30/06/2002) 2 Organizzazione e gestione amministrativa (dal 01/03/ al 31/07/2002) 3 Promozione pubblicitaria e diffusione immagine Ente (dal 20 01/05/2002 al 30/09/2002) 4 Controllo e verifica risultati (dal 01/06/2002 al 30/09/2002) 10 BUDGET DELLE SPESE Az Descrizione CdC CdR C R Cap Tit Fun Ser Int Previs. Euro 1605 PROGETTO "AVVENTURA, PERSONAGGI STRAORDINARI: COLLODI E..." ,71 Totale ,71 Pagina 18

19 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R ROSSINI MIRELLA - PROGRAMMAZIONE CULTURALE Progetto N. 106 PROGETTO "MEMORIE, IMMAGINI E CONFINI STORICI DELLA "GRANDE GENOVA"" Mirella ROSSINI Sig. Gualtiero SCHIAFFINO "Il Gabinetto fotografico Ferrari a Recco e Camogli. Un secolo di immagini" - Ricerca sui 75 anni di integrazione storica tra città Genova / Delegazioni e Comuni limitrofi. Rete conoscitiva delle realtà storiche permanenti Data inizio: 01/02/2002 Data fine: 31/12/ PASSERINI GIORGIO PROGRAMMAZIONE CULTURALE D5 RESPONSABILE UFFICIO 1930 GAMBINO FRANCESCO PROGRAMMAZIONE CULTURALE D3 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO 30 % 1922 MUSSO ANTONIO PROGRAMMAZIONE CULTURALE D3 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO 824 FALAMONICA ROSELLA PROGRAMMAZIONE CULTURALE C4 TECNICO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1911 MASALA ROSALBA PROGRAMMAZIONE CULTURALE C4 TECNICO SERVIZI AMMINISTRATIVI Macchina da scrivere 1 Personal computer 1 Scanner 1 Stampante 1 1 Ideazione, progettazione e programmazione operativa (dal 30 01/02/2002 al 31/05/2002) 2 Organizzazione e gestione amministrativa (dal 01/03/ al 31/07/2002) 3 Promozione pubblicitaria e diffusione immagine Ente (dal 20 01/05/2002 al 30/09/2002) 4 Controllo e verifica risultati (dal 01/06/2002 al 31/12/2002) 10 Pagina 19

20 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R ROSSINI MIRELLA - PROGRAMMAZIONE CULTURALE BUDGET DELLE SPESE Az Descrizione CdC CdR C R Cap Tit Fun Ser Int Previs. Euro 78 PROG. SPAZIARE NELLA MEMORIA:GABINETTO FOTOGRAFIC O FERRAR E I CONFINI STORICI DELLAC"GRANDE GENOVA" ,22 Totale 9.296,22 Progetto N. 107 PROGETTO "INSIEME IN LIGURIA - ESTATE 2002" Mirella ROSSINI Sig. Gualtiero SCHIAFFINO Valorizzazione e riuso del patrimonio artistico ed architettonico attraverso un progetto spettacolare che abbina il turismo alla cultura sul territorio regionale. Rassegne ed eventi spettacolari in Liguria MEDIO Data inizio: 01/03/2002 Data fine: 31/12/ ROSSINI MIRELLA PROGRAMMAZIONE CULTURALE DIR DIRIGENTE GAMBINO FRANCESCO PROGRAMMAZIONE CULTURALE D3 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO 30 % 824 FALAMONICA ROSELLA PROGRAMMAZIONE CULTURALE C4 TECNICO SERVIZI AMMINISTRATIVI MASALA ROSALBA PROGRAMMAZIONE CULTURALE C4 TECNICO SERVIZI AMMINISTRATIVI CARLINI LUISA PROGRAMMAZIONE CULTURALE B3 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI Personal computer 1 Scanner 1 Stampante 1 1 Ideazione, progettazione e programmazione operativa (dal 30 01/03/2002 al 31/05/2002) 2 Organizzazione e gestione amministrativa (dal 01/05/ al 31/08/2002) 3 Promozione, pubblicizzazione e diffusione immagine Ente 25 (dal 01/06/2002 al 15/09/2002) Pagina 20

21 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R ROSSINI MIRELLA - PROGRAMMAZIONE CULTURALE 4 Controllo e verifica risultati (dal 01/07/2002 al 31/12/2002) 10 BUDGET DELLE SPESE Az Descrizione CdC CdR C R Cap Tit Fun Ser Int Previs. Euro 1305 CONTRIBUTI A PROGETTI INTERPROVINCIALI "INSIEME IN LIGURIA" SU DELEGA DELLA REGIONE ,38 Totale ,38 Pagina 21

22 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R DI BELLA PLACIDO - GESTIONE SERVIZI GENERALI Progetto N. 148 PATTI SMIT - SVILUPPO SOCIOECONOMICO PARCO DEL BEIGUA DALLA GIOVANNA IVANO Sig. Giovanni DUGLIO PATTI SMIT - D.A.T.A (distretto agro turistico ambientale)- Favorire lo sviluppo socio-economico nell'area del parco e della riviera del Beigua. Costituzione e avvio D.A.T.A. Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 31/12/ DI BELLA PLACIDO GIUSEPP GESTIONE SERVIZI GENERALI DIR DIRIGENTE 1 % 8815 CALBI MARIO GESTIONE SERVIZI GENERALI D4 COMANDATI 100 % 2122 DALLA GIOVANNA IVANO GESTIONE SERVIZI GENERALI D3 RESPONSABILE UFFICIO 30 % 770 PESTALARDO PATRIZIA PROGRAMMAZIONE CULTURALE B5 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI PC e stampante Prosecuzione e conclusione della fase comunicazione(presentazione del progetto ai soggetti pubblici e privati interessati) e costituzione del Comitato promotore del DATA. (dal 01/01/2002 al 30/01/2002) 15 2 diffusione del progetto ampliando l'adesione (dal 30 01/02/2002 al 30/09/2002) 3 Difinizione delle linee generali di sviluppo e documento 40 costitutivo del DATA (dal 01/02/2002 al 30/09/2002) 4 costituzione del DATA (dal 01/10/2002 al 31/12/2002) 15 Pagina 22

23 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R DI BELLA PLACIDO - GESTIONE SERVIZI GENERALI Progetto N. 149 PROGETTI COOPERAZIONE INTERNAZIONALE: FORMAZIONE PROFESSIONALE GIOVANI RUSSI DALLA GIOVANNA IVANO Sig. Giovanni DUGLIO PROMUOVERE E FAVORIRE, NELL'AMBITO DELLA COOP.INTERNAZIONALE, LA FORMAZIONE PROFESSIONALE DI GIOVANI RUSSI. Concludere l'attività di formazione MEDIO Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 30/09/ DI BELLA PLACIDO GIUSEPP GESTIONE SERVIZI GENERALI DIR DIRIGENTE 1 % 2122 DALLA GIOVANNA IVANO GESTIONE SERVIZI GENERALI D3 RESPONSABILE UFFICIO 1746 TRAVERSO EGIDIO LORENZO GESTIONE SERVIZI GENERALI D3 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO PC E STAMPANTE INCONTRI E RIUNIONI CON ENTI, AZIENDE E FAMIGLE PER OSPITALITA' E INSERIMENTO IN STAGE, CONTATTI CON ISTITUZIONI RUSSE. (dal 01/01/2002 al 15/05/2002) 40 2 ESPLETAMENTO PRATICHE AMMINISTRATIVE E 40 BUROCRATICHE PER IL SOGGIORNO DEGLI OSPITI. (dal 30/03/2002 al 30/05/2002) 3 ACCOGLIENZA E INSERIMENTO (dal 10/06/2002 al 5 20/06/2002) 4 verifica e controlli di inserimento giovani russi (dal 15 01/07/2002 al 30/09/2002) Pagina 23

24 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R DI BELLA PLACIDO - GESTIONE SERVIZI GENERALI Progetto N. 150 PROGETTO CICOGNA: ACCOGLIENZA E OSPITALITÀ MINORI ORFANI RUSSI DALLA GIOVANNA IVANO Sig. Giovanni DUGLIO AVVIO AFFIDAMENTO GESTIONE PROGETTO CICOGNA AD ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO: ACCOGLIENZA E OSPITALITA' PRESSO FAMIGLIE LIGURI DI MINORI DISAGIATI RUSSI Autonomia gestionale da parte di Associazioni Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 30/09/ DI BELLA PLACIDO GIUSEPP GESTIONE SERVIZI GENERALI DIR DIRIGENTE 1 % 2122 DALLA GIOVANNA IVANO GESTIONE SERVIZI GENERALI D3 RESPONSABILE UFFICIO 30 % PC E STAMPANTE 2 1 CONTATTI E INCONTRI CON FAMIGLIE E 60 ASSOCIAZIONI OSPITANTI E CON ISTITUZIONI RUSSE. (dal 01/01/2002 al 30/04/2002) 2 VERIFICA E CONTROLLI SUL BUON ANDAMENTO 30 DEL SOGGIORNO. (dal 16/06/2002 al 30/09/2 3 LIQUIDAZIONE CONTRIBUTI ALLE ASSOCIAZIONI 10 OSPITANTI (dal 01/09/2002 al 30/09/2002) Pagina 24

25 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R DI BELLA PLACIDO - GESTIONE SERVIZI GENERALI Progetto N. 151 PROGETTO "GENOVA PER TUTTI" MORETTI MILVIA Sig. Giovanni DUGLIO ACCESSIBILITA' TURISTICA AI SERVIZI PER PERSONE CON ESIGENZE SPECIALI NELLA PROVINCIA DI GENOVA. Funzionamento sportello in rete con istituzioni Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 31/12/ TRAVERSO EGIDIO LORENZO GESTIONE SERVIZI GENERALI D3 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO MORETTI MILVIA AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI D2 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO 770 PESTALARDO PATRIZIA PROGRAMMAZIONE CULTURALE B5 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1 PROGETTO CON UN TAGLIO MARCATAMENTE TURISTICO.IL TURISMO ACCESSIBILE è UN SETTORE MOLTO GIOVANE CHE NASCE CON TEMPORANEAMENTE DALLA NUOVA SENSIBILITA' SULL'HANDICAP. (dal 01/01/2002 al 31/03/2002) 40 2 ATTI AMMINISTRATIVI PER ATTIVARE IL PROGETTO 30 (dal 01/01/2002 al 30/01/2002) 3 COLLABORAZIONE DATI INFORMATIVI PER 15 PERSONALE, ANZIANI E INVALIDI, E INCONTRI. (dal 01/01/2002 al 31/12/2002) 4 sportello telefonico e al pubblico sulle particolari esigenze delle persone,un luogo dove le persone possono imparare, un'interfaccia tra le esigenze dei cittadini e le istituzioni,un luogo di promozione culturale sulla acessibilità non solo turistica. (dal 01/10/2002 al 31/12/2002) 15 Pagina 25

26 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R DI BELLA PLACIDO - GESTIONE SERVIZI GENERALI Progetto N. 152 COOPERAZIONE EUROPA-TURCHIA NELL'AMBITO DELLA IV ASSEMBLEA ONU DEI POPOLI MORETTI MILVIA Sig. Giovanni DUGLIO GEMELLAGGI E LA COOPERAZIONE DECENTRATA EUROPA-TURCHIA Pubblicizz. condizioni inumane e ricerca fondi Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 31/12/ DI BELLA PLACIDO GIUSEPP GESTIONE SERVIZI GENERALI DIR DIRIGENTE 1 % 1746 TRAVERSO EGIDIO LORENZO GESTIONE SERVIZI GENERALI D3 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO 1898 MORETTI MILVIA AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI D2 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO PESTALARDO PATRIZIA PROGRAMMAZIONE CULTURALE B5 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1 contatti con i responsbili dell'associazioni preposte con 30 sede, ad Ancona. (dal 01/01/2002 al 30/04/2002) 2 Studio del progetto e indicazione dei fondi da inviare per 40 (arredare)"casa Donna e fanciullo" a Doguboyzit. (dal 01/05/2002 al 31/12/2002) 3 pubblicazione delle attività svolte relative al progetto per dati 30 informativi da distribuire nelle varie strutture (dal 01/09/2002 al 31/12/2002) Pagina 26

27 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R DI BELLA PLACIDO - GESTIONE SERVIZI GENERALI Progetto N. 153 PROGETTO "CISCASE"ASSISTENZA SANITARIA DEI PROFUGHI DI DYARBAKIR. MORETTI MILVIA Sig. Giovanni DUGLIO INIZIATIVE CON COMITATO ITALIANO "CISCASE " PER LA ASSSISTENZA SANITARIA DEI PROFUGHI DI DIYRBAHIR Sviluppo poliambulatorio per madri e bambini Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 31/12/ DI BELLA PLACIDO GIUSEPP GESTIONE SERVIZI GENERALI DIR DIRIGENTE 1 % 1746 TRAVERSO EGIDIO LORENZO GESTIONE SERVIZI GENERALI D3 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO MORETTI MILVIA AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI D2 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO 770 PESTALARDO PATRIZIA PROGRAMMAZIONE CULTURALE B5 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1 1 INCONTRI CON GLI ADDETTI DEL COMITATO 35 "CISCASE" SU AIUTI SANITARI (dal 01/01/2002 al 30/01/2002) 2 ATTI AMMNISTRATIVI (dal 01/02/2002 al 30/04/2002) 25 3 VERIFICA DEI RISULTATI (dal 01/05/2002 al 31/12/2002) 40 Progetto N. 154 PROGETTO "L'ISOLA DELLE VACANZE" PER I FIGLI DEI DIPENDENTI MORETTI MILVIA Sig. Giovanni DUGLIO Nel rispetto della qualità di vita dei lavoratori e sopratutto lavoratrici per avviare alle difficoltà che si incontrano nei periodi estivi per collocare un modo adeguato i figli e per lavorare un maggior serenità. ripromuovere per il 3 la convenzione MEDIO MEDIO Data inizio: 02/02/2002 Data fine: 31/10/2002 Pagina 27

28 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R DI BELLA PLACIDO - GESTIONE SERVIZI GENERALI 1898 MORETTI MILVIA AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI D2 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO PESTALARDO PATRIZIA PROGRAMMAZIONE CULTURALE B5 ADDETTO SERVIZI AMMINISTRATIVI 1 Studio e monitoraggio fra tutti i dipendenti (dal 02/02/ al 30/09/2002) 2 verifacare livello di approvazione e creazione di un comitato 20 genitori (dal 03/03/2002 al 30/04/2002) 3 incontri preliminari (dal 04/04/2002 al 30/04/2002) 10 4 contatti e convenzione con "Guscio". (dal 04/04/2002 al 10 31/05/2002) 5 Pubblicazione di manifesti relativi all'iniziativa (dal 10 01/05/2002 al 31/05/2002) 6 verifica del lavoro effettuato. (dal 01/10/2002 al 31/10/2002) 10 Pagina 28

29 AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI C.d.R CERVETTO BRUNO - BENI CULTURALI Progetto N. 137 RECUPERO E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO PITTORICO DI PROPRIETA' PROV.LE (1^ FASE) Vincenzo Velardita Sig. Gualtiero SCHIAFFINO 1 fase Progetto finalizzato al recupero ed alla valorizzazione - per il 2004, anno di Genova capitale europea della cultura - del patrimonio artistico di proprietà della Provincia di Genova 100% al 31/12/2002 MEDIO Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 31/12/ VELARDITA VINCENZO BENI CULTURALI C4 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO 2 pc, stampante 1 29 % 1 Censimento patrimonio artistico di proprietà della Provincia 50 di Genova (dal 01/01/2002 al 30/06/2002) 2 Valutazione stato di fatto patrimonio artistico e inizio affido 50 interventi di recupero e valorizzazione (dal 01/07/2002 al 31/12/2002) Progetto N. COMPLESSO LANTERNA. CONTENIMENTO COSTI GESTIONE, DAL 2003, NEL TETTO DEL 50% SPESA DEL Dott. Bruno Cervetto Sig. Gualtiero SCHIAFFINO Ulteriore fase progetto finalizzato ad individuare migliori forme di gestione del complesso della Lanterna di Genova 100% al 31/12/2002 Data inizio: 01/01/2002 Data fine: 31/12/2002 Pagina 29

Università degli Studi di Milano

Università degli Studi di Milano F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome D ANDREA PEPPINO Indirizzo PIAZ.LE FERDINANDO MARTINI N.1, 20137 - MILANO Telefono 02/5512354 Fax 02/50313402 E-mail peppino.dandrea@unimi.it

Dettagli

POR CALABRIA FESR 2007/2013

POR CALABRIA FESR 2007/2013 UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA POR CALABRIA FESR 2007/2013 COMITATO DI SORVEGLIANZA Agenda dei Lavori (23 giugno 2009) 1 AGENDA DEI LAVORI Ore 9.00 Apertura dei lavori Introduzione

Dettagli

Direttore DIREZIONE. Direttore

Direttore DIREZIONE. Direttore DIREZIONE Rapporti istituzionali relativi ai Comuni del Parco e dei SIC di competenza, all Area Marina Protetta, alla rete dei Parchi, Conferenza tecnica, rete CEA e INFEA Segreteria Presidente e Rapporti

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA CITTADINA DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AUTONOME STATALI E PARITARIE DELL INFANZIA E DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE

REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA CITTADINA DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AUTONOME STATALI E PARITARIE DELL INFANZIA E DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE REGOLAMENTO DELLA CONFERENZA CITTADINA DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE AUTONOME STATALI E PARITARIE DELL INFANZIA E DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Finalità 1.1 Il

Dettagli

COMUNE DI TERNI DIREZIONE MANUTENZIONI

COMUNE DI TERNI DIREZIONE MANUTENZIONI COMUNE DI TERNI DIREZIONE MANUTENZIONI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Numero 671 del 24/03/2011 OGGETTO: costituzione dell unità Team Energy Management ESERCIZIO 2011 Comune di Terni Direzione Manutenzioni

Dettagli

Prot. n. 905/UD IL DIRETTORE

Prot. n. 905/UD IL DIRETTORE Prot. n. 905/UD IL DIRETTORE Visto lo Statuto dell Agenzia delle dogane deliberato dal Comitato direttivo in data 5 dicembre 2000, modificato e integrato con delibere n. 5 del 14 dicembre 2000 e n. 10

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 57/2016 DEL 08/04/2016

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 57/2016 DEL 08/04/2016 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 57/2016 DEL 08/04/2016 L anno DUEMILASEDICI il giorno 08 del mese di aprile Giunta comunale. alle ore 08:45 si è riunita nell apposita Sala la Sono presenti ed assenti

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI, IL BILANCIO, LE RISORSE UMANE E LA FORMAZIONE

Ministero per i Beni e le Attività Culturali DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI, IL BILANCIO, LE RISORSE UMANE E LA FORMAZIONE IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto legislativo 20 ottobre 1998, n. 368, e successive modificazioni; VISTO il decreto legislativo 8 gennaio 2004, n. 3; VISTO il decreto legislativo 22 gennaio 2004,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Massimiliano Arancio Data di nascita 09 gennaio 1971 Qualifica Funzionario Economico Finanziario Amministrazione

Dettagli

Organizzazione e affidamento del personale ai servizi

Organizzazione e affidamento del personale ai servizi Organizzazione e affidamento del personale ai servizi 1 PRESIDENZA E ORGANI AZIENDALI Segreteria Generale DIREZIONE GENERALE Area servizi amministrativi e gestionali Area servizi tecnici Servizi gestione

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DELLA SPEZIA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DELLA SPEZIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DELL UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO DEL COMUNE DELLA SPEZIA Deliberato dalla Giunta Comunale con atto n. 177 del 11.05.2001 Modificato ed integrato

Dettagli

PICCOLE E MEDIE IMPRESE EFFICIENTI Programma per migliorare l efficienza energetica nelle piccole e medie imprese RELAZIONE TECNICA

PICCOLE E MEDIE IMPRESE EFFICIENTI Programma per migliorare l efficienza energetica nelle piccole e medie imprese RELAZIONE TECNICA ASSESSORATO DELL INDUSTRIA Allegato alla Delib.G.R. n. 63/7 del 15.12.2015 PICCOLE E MEDIE IMPRESE EFFICIENTI Programma per migliorare l efficienza energetica nelle piccole e medie imprese RELAZIONE TECNICA

Dettagli

FEP 2007/2013 SPESE AMMISSIBILI MISURA ASSISTENZA TECNICA

FEP 2007/2013 SPESE AMMISSIBILI MISURA ASSISTENZA TECNICA FEP 2007/2013 SPESE AMMISSIBILI MISURA ASSISTENZA TECNICA Settembre 2009 Indice Introduzione...3 1. Azioni e relative spese ammissibili...3 1.1 Acquisizione di personale di supporto...3 1.2 Valutazione...4

Dettagli

REGIONE MARCHE. Giunta regionale. Posizione di funzione - Relazioni con gli Enti locali

REGIONE MARCHE. Giunta regionale. Posizione di funzione - Relazioni con gli Enti locali REGIONE MARCHE ( Segretario Generale : Moroni Elisa ) Interim Giunta regionale ( Dirigente : Becchetti Mario ) ---- - Gabinetto del Presidente ( Dirigente : De Berardinis Gabriella ) Interim Posizione

Dettagli

DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO

DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO DIPARTIMENTO INFORMATIVO e TECNOLOGICO ARTICOLAZIONE DEL DIPARTIMENTO Il Dipartimento Informativo e Tecnologico è composto dalle seguenti Strutture Complesse, Settori ed Uffici : Struttura Complessa Sistema

Dettagli

Direttore Operativo. Compiti e responsabilità :

Direttore Operativo. Compiti e responsabilità : Direttore Operativo Il Direttore Operativo ha la responsabilità di assicurare lo sviluppo e la continuità dei servizi ambientali di raccolta e smaltimento rifiuti nel contesto territoriale di competenza,

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015

PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015 PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015 La definizione del Programma Il Programma annuale è elaborato ai sensi del Regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo -

Dettagli

Aree funzionali. Presidente. Segretario/Direttore Generale. Gabinetto della Presidenza. Polizia Provinciale. Rapporti Internazionali.

Aree funzionali. Presidente. Segretario/Direttore Generale. Gabinetto della Presidenza. Polizia Provinciale. Rapporti Internazionali. Aree funzionali Presidente Gabinetto della Presidenza Polizia Provinciale Rapporti Internazionali Segretario/Direttore Generale Avvocatura Area I Amministrativa Area II Finanziaria Area III Servizi alla

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Diploma di Maturità scientifica conseguito presso il Liceo Scientifico Statale Francesco Borromini di Roma - P.zza O.

CURRICULUM VITAE. Diploma di Maturità scientifica conseguito presso il Liceo Scientifico Statale Francesco Borromini di Roma - P.zza O. CURRICULUM VITAE DATI ANAGRAFICI Nome: Maria Rosaria Cognome: Micciulli Codice fiscale: MCCMRS75C47H501B Luogo di nascita: Roma Data di nascita: 7 marzo 1975 Cittadinanza: Italiana Residenza: Via Lorenzo

Dettagli

Contabilità Analitica per Centri di costo finali Costi

Contabilità Analitica per Centri di costo finali Costi Contabilità Analitica per Centri di costo finali Costi DP0100 Risorse Umane e Qualità dei Servizi Dott. Federico MONNI Beni e servizi costo: 3.226,07 Beni e servizi costo: 184.066,35 Imposte e tasse costo:

Dettagli

patrizia.aversano@comune.milano.it

patrizia.aversano@comune.milano.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome AVERSANO PATRIZIA Indirizzo VIA CANONICA,54- MILANO Telefono 349.6998623 Fax E-mail patrizia.aversano@comune.milano.it Nazionalità Italiana Data

Dettagli

REGOLAMENTO SPESE DI RAPPRESENTANZA E RELAZIONI PUBBLICHE

REGOLAMENTO SPESE DI RAPPRESENTANZA E RELAZIONI PUBBLICHE Pagina 1 di 5 Documento PER L EFFETTUAZIONE DELLE SPESE DI RAPPRESENTANZA E PER Rev. Data Oggetto della revisione 1 01.12.11 1a emissione. Approvato con deliberazione Consiglio Comunale n. 9 del 16/01/2012

Dettagli

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia Argomenti trattati Evoluzione delle figura professionale: da EM a EGE L Esperto in Gestione dell Energia Requisiti, compiti e competenze secondo UNI CEI 11339 Opportunità Schema di certificazione L Energy

Dettagli

ORGANIGRAMMA. STAFF ASP VALLONI allegato a delibera Cda n. 19 del 06.07.2012. Assemblea dei Soci. Collegio dei Revisori.

ORGANIGRAMMA. STAFF ASP VALLONI allegato a delibera Cda n. 19 del 06.07.2012. Assemblea dei Soci. Collegio dei Revisori. ORGANIGRAMMA Collegio dei Revisori Assemblea dei Soci Cda - Presidenza Direzione Generale Amministrazione, Finanza e Controllo di Gestione Risorse Umane, Organizzazione e Qualità Appalti e Forniture Sistemi

Dettagli

DIREZIONE GENERALE. SICUREZZA 626 Datore di lavoro SEGRETERIA DIRETTORE GENERALE. Coordinamento dirigenze. Formazione dirigenti

DIREZIONE GENERALE. SICUREZZA 626 Datore di lavoro SEGRETERIA DIRETTORE GENERALE. Coordinamento dirigenze. Formazione dirigenti DIREZIONE GENERALE SICUREZZA 626 Datore di lavoro DIRETTORE GENERALE SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI, MONITORAGGIO, VALUTAZIONE E QUALITA TOTALE COORDINAMENTO DEI DIRIGENTI FORMAZIONE E CONTRATTI COLLETTIVI

Dettagli

DIRETTORE. ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative. Segreteria operativa del Direttore

DIRETTORE. ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative. Segreteria operativa del Direttore ALLEGATO A Organigramma delle strutture organizzative DIRETTORE Segreteria operativa del Direttore Uffici Territorali del Turismo: 1 - UTP di Roma 2 - UTP di Frosinone 3 - UTP di Latina 4 - UTP di Rieti

Dettagli

POI ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO 2007-2013 DESCRIZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE E CONTROLLO ORGANISMO INTERMEDIO MATTM

POI ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO 2007-2013 DESCRIZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE E CONTROLLO ORGANISMO INTERMEDIO MATTM BOZZA POI ENERGIE RINNOVABILI E RISPARMIO ENERGETICO 2007-2013 Dec. C(2007) 6820 del 20/12/2007 DESCRIZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE E CONTROLLO ORGANISMO INTERMEDIO MATTM Aprile 2009 Il MATTM in qualità

Dettagli

REGOLAMENTO SULLE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DEL COMUNE DI BORGO A MOZZANO

REGOLAMENTO SULLE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DEL COMUNE DI BORGO A MOZZANO REGOLAMENTO SULLE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DEL COMUNE DI BORGO A MOZZANO (Approvato con Delibera del C.C. n. 80 del 30/11/2005) 1 REGOLAMENTO SULLE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE... 1 DEL COMUNE DI BORGO A

Dettagli

SETTORE SOCIO CULTURALE

SETTORE SOCIO CULTURALE SETTORE SOCIO CULTURALE Attività a carattere sociale Rapporti con i soggetti gestori dei servizi socio-assistenziali, coordinati a livello sovraterritoriale e gestiti dalla Fondazione Territori Sociali

Dettagli

Indice. Regolamento per l'organizzazione ed il funzionamento delle attività amministrative e di supporto. ART. 1. Ambito di applicazione

Indice. Regolamento per l'organizzazione ed il funzionamento delle attività amministrative e di supporto. ART. 1. Ambito di applicazione Pag. 1 di 8 Indice ART. 1. Ambito di applicazione ART. 2. Funzioni e compiti del Dipartimento ART. 3. Direttore di Dipartimento ART. 4. L articolazione organizzativa del Dipartimento ART. 5. Funzioni e

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ PREMESSA Le recenti e numerose modifiche normative nell ambito del vasto progetto di riforma della Pubblica Amministrazione impongono agli Enti Locali

Dettagli

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE E LO SVILUPPO DELLA COOPERAZIONE (BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA n. 16 del 9 dicembre 2010)

INTERVENTI PER LA PROMOZIONE E LO SVILUPPO DELLA COOPERAZIONE (BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA n. 16 del 9 dicembre 2010) REGIONE LIGURIA LEGGE REGIONALE 7 DICEMBRE 2010 N. 19 INTERVENTI PER LA PROMOZIONE E LO SVILUPPO DELLA COOPERAZIONE (BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA n. 16 del 9 dicembre 2010) Il Consiglio regionale

Dettagli

Città Metropolitana di Roma Capitale Via IV Novembre 119/a

Città Metropolitana di Roma Capitale Via IV Novembre 119/a F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome FUSCO ANDREA Indirizzo VIA RAIMONDO SCINTU 106, 00173 ROMA Telefono 3400644276-0667668445 Fax 0667668438

Dettagli

MANUALE DELLA QUALITA MQ SEZ. O5 Allegato 3

MANUALE DELLA QUALITA MQ SEZ. O5 Allegato 3 1 di 6 Alta Direzione (DS) DS, nell'ambito dei poteri conferitigli dalla normativa vigente, esercita un'attività di coordinamento dei servizi erogati dall Istituto, in esecuzione delle politiche e degli

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Oggetto: schema di decreto recante linee guida in materia di semplificazione e promozione dell istruzione tecnico professionale a norma dell articolo 52 del decreto legge 9 febbraio 2012, n.5, convertito

Dettagli

Consiglio regionale della Toscana

Consiglio regionale della Toscana Consiglio regionale della Toscana LEGGE REGIONALE N. 54/2008 (Atti del Consiglio) Norme in materia di sostegno alla innovazione delle attività professionali intellettuali. *************** Approvata dal

Dettagli

LA GIUNTA. A voti unanimi e palesi, anche per quanto riguarda l immediata esecutività dell atto:

LA GIUNTA. A voti unanimi e palesi, anche per quanto riguarda l immediata esecutività dell atto: Oggetto: Modifica di alcune condizioni di svolgimento del Telelavoro nella Provincia di Bologna. Approvazione del relativo Progetto Generale e autorizzazione alla sottoscrizione del Contratto Collettivo

Dettagli

SCHEDA DELLE DIRETTIVE DI ATTUAZIONE

SCHEDA DELLE DIRETTIVE DI ATTUAZIONE PARERE n.21 "Approvazione delle Direttive di attuazione per sostenere la creazione e/o il potenziamento delle reti e dei cluster di imprese attraverso lo strumento del Contratto di Investimento ai sensi

Dettagli

AREA STRATEGICA 2 - ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA' AMMINISTRATIVE E DI GESTIONE

AREA STRATEGICA 2 - ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA' AMMINISTRATIVE E DI GESTIONE OBIETTIVO OPERATIVO DESCRIZIONE ATTIVITA' SOGGETTI RESPONSABILI INDICATORI TARGET 2.1.1 2.1.2 Ottimizzazione della Struttura Organizzativa Adozione di un nuovo Organigramma e Funzionigramma della Direzione

Dettagli

11 - FASI SVILUPPO OBIETTIVO OUTPUT RISORSE UMANE ATTESO Predisposizione atto di indirizzo Suap in variante al consiglio comunale

11 - FASI SVILUPPO OBIETTIVO OUTPUT RISORSE UMANE ATTESO Predisposizione atto di indirizzo Suap in variante al consiglio comunale 4 - DENOMINAZIONE OBIETTIVO Piano di Governo del Territorio 5 - VISION DEL PIANO GENERALE DI SVILUPPO ALLA QUALE L'OBIETTIVO E' COLLEGATO N. 4 - LECCO CITTA REGIONALE E METROPOLITANA N. 5 - LECCO CITTA'

Dettagli

COMUNE DI LUCERA PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE

COMUNE DI LUCERA PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE COMUNE DI LUCERA PROVINCIA DI FOGGIA PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI ONLINE (Art. 24, comma 3-bis del D.L. 24 giugno 2014 n. 90,

Dettagli

Situazione al 1 luglio 2015 Città Metropolitana di Genova

Situazione al 1 luglio 2015 Città Metropolitana di Genova Città Metropolitana di Genova GENERALE Amministrazione Ambiente Territorio e mobilità Sviluppo economico e sociale TORRE Maurizio BELLINA Pietro GENERALE Organi istituzionali ed affari generali Legale

Dettagli

ACCORDO TRA LA REGIONE MARCHE L UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE. Visti: - gli artt. 117 e 118 della Costituzione che assegnano alle Regioni competenze

ACCORDO TRA LA REGIONE MARCHE L UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE. Visti: - gli artt. 117 e 118 della Costituzione che assegnano alle Regioni competenze ACCORDO TRA LA REGIONE MARCHE E L UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE Visti: - gli artt. 117 e 118 della Costituzione che assegnano alle Regioni competenze esclusive in materia di Istruzione e Formazione Professionale

Dettagli

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE

PIANO DI INFORMATIZZAZIONE Comune di Rocca San Giovanni PIANO DI INFORMATIZZAZIONE delle procedure per la presentazione e compilazione on-line da parte di cittadini ed imprese delle istanze, dichiarazioni e segnalazioni al comune

Dettagli

SEGRETERIA TECNICA DI GRUPPO E RELAZIONI ESTERNE

SEGRETERIA TECNICA DI GRUPPO E RELAZIONI ESTERNE SEGRETERIA TECNICA DI GRUPPO E RELAZIONI ESTERNE Con riferimento agli Ordini di Servizio n. 6 e 7 del 02.02.2015, si comunica che, con effetto immediato, le attività relative agli affari legislativi, precedentemente

Dettagli

Programma triennale per l trasparenza e l integrità Istituto Comprensivo di S. Vito al T.

Programma triennale per l trasparenza e l integrità Istituto Comprensivo di S. Vito al T. 2014-16 Programma triennale per l trasparenza e l integrità Istituto Comprensivo di S. Vito al T. la trasparenza nei confronti dei cittadini e dell intera collettività, poiché rappresenta uno strumento

Dettagli

FOMULARIO L. R. DELLA CALABRIA N. 8/88 ISTANZE CONTRIBUTI COMUNI PER CENTRI POLIVALENTI GIOVANI SCADENZA 30 MARZO 2012

FOMULARIO L. R. DELLA CALABRIA N. 8/88 ISTANZE CONTRIBUTI COMUNI PER CENTRI POLIVALENTI GIOVANI SCADENZA 30 MARZO 2012 COMUNE DI LONGOBARDI ASSESSORATO ALLE POLITICHE SOCIALI Con delibera di giunta n. 25 del 29 marzo 2012, il comune di Longobardi, di cui è sindaco Giacinto Mannarino, ha presentato istanza alla Regione,

Dettagli

APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA

APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA CONTESTO PATRIMONIALE GENERALE Consistenza : 265 unità/attività (n. 200 edifici)

Dettagli

REGOLAMENTO PER L INTEGRAZIONE E IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI STUDENTI DISABILI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA

REGOLAMENTO PER L INTEGRAZIONE E IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI STUDENTI DISABILI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA REGOLAMENTO PER L INTEGRAZIONE E IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI STUDENTI DISABILI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA Emanato con D.R. n. 686 del 29 novembre 2010 Entrato in vigore il 1 dicembre

Dettagli

Pag. 1/6. Esercizio 2013. 11 dicembre 2013

Pag. 1/6. Esercizio 2013. 11 dicembre 2013 Pag. 1/6. DELIBERA N. 81 82 - Impianto organizzativo di ER.GO: stato di attuazione per l anno 2014 Il PRESIDENTE sottopone all'attenzione del Consiglio la seguente proposta di deliberazione IL CONSIGLIO

Dettagli

a.s. 2015/ 2016 FUNZIONE STRUMENTALE AREA 3:

a.s. 2015/ 2016 FUNZIONE STRUMENTALE AREA 3: a.s. 2015/ 2016 AREA 3: RESPONSABILE E COORDINATORE DELLE ATTIVITA DI ACCOGLIENZA E DI INTEGRAZIONE DI ALLIEVI DIVERSAMENTE ABILI E CON DIFFICOLTA SPECIFICA DI APPRENDIMENTO (DSA) NOMINATIVO DEL RESPONSABILE

Dettagli

REGOLAMENTO PROTEZIONE CIVILE

REGOLAMENTO PROTEZIONE CIVILE REGOLAMENTO PROTEZIONE CIVILE Art. 1. ISTITUZIONE DEL SERVIZIO È istituito il Servizio Comunale di Protezione Civile, con il compito di dare attuazione alle leggi nazionali e regionali in materia di Protezione

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 18-01-2010 (punto N. 9 ) Delibera N.26 del 18-01-2010 DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE E POLITICHE DI

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 18-01-2010 (punto N. 9 ) Delibera N.26 del 18-01-2010 DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA SALUTE E POLITICHE DI REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 18-01-2010 (punto N. 9 ) Delibera N.26 del 18-01-2010 Proponente ANNA RITA BRAMERINI ENRICO ROSSI DIREZIONE GENERALE DIRITTO ALLA

Dettagli

ESPERIENZE PROFESSIONALI

ESPERIENZE PROFESSIONALI CARLA GOBBETTI ESPERIENZE PROFESSIONALI 1 Dicembre 2006 a tutt oggi in servizio presso la Segreteria del Direttore Generale per lo Spettacolo dal Vivo con funzioni di Capo Segreteria. Mansioni: - gestione

Dettagli

Sommario Premessa... 1 Costi del personale: organigramma e funzioni... 2 Costi per la sede... 4 Costi per spese correnti e servizi...

Sommario Premessa... 1 Costi del personale: organigramma e funzioni... 2 Costi per la sede... 4 Costi per spese correnti e servizi... Allegato 3 Relazione tecnica allegata all istanza ai sensi del co.8, art.6 della deliberazione 585/2012/R/Idr per la modifica dei costi di funzionamento della Segreteria Tecnica dell ATO genovese da riconoscere

Dettagli

DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE

DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO P.O. PROGRAMMAZIONE E BILANCIO E responsabile della formazione del bilancio di previsione annuale e pluriennale e della predisposizione relativi

Dettagli

Approvato con deliberazione del Consiglio comunale in data 13.10.2006 n.208/36843

Approvato con deliberazione del Consiglio comunale in data 13.10.2006 n.208/36843 COMUNE DI BRESCIA REGOLAMENTO PER L'INSTALLAZIONE E L ESERCIZIO DEGLI IMPIANTI PER LA TELEFONIA MOBILE Approvato con deliberazione del Consiglio comunale in data 13.10.2006 n.208/36843 INDICE CAPO I -

Dettagli

RELAZIONE SULLA PERFORMANCE 2014

RELAZIONE SULLA PERFORMANCE 2014 COMUNE DI CIVIDATE AL PIANO (Provincia di Bergamo) RELAZIONE SULLA PERFORMANCE 2014 Il Segretario Comunale - Dott. Ivano Rinaldi Nell ambito del processo di riforma della Pubblica Amministrazione, con

Dettagli

Prot. n. 24706 IL DIRETTORE. VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n.

Prot. n. 24706 IL DIRETTORE. VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. Prot. n. 24706 IL DIRETTORE VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; VISTI in particolare gli articoli 6, comma 3, e 1, comma 1, del decreto

Dettagli

5 - AREA AFFARI GENERALI, RISORSE UMANE, SERVIZI COMUNI E FLUSSI DOCUMENTALI

5 - AREA AFFARI GENERALI, RISORSE UMANE, SERVIZI COMUNI E FLUSSI DOCUMENTALI 5 - AREA AFFARI GENERALI, RISORSE UMANE, SERVIZI COMUNI E FLUSSI DOCUMENTALI Responsabile: Dott. Parrinello Antonio Giuseppe Tel.: 0917076039 E-mail: agri1.areaaffarigenerali@regione.sicilia.it Assegnazione

Dettagli

RUOLO DELLA PROVINCIA COME ENTE DI AREA VASTA IN TEMA DI APPALTI DI LAVORI PUBBLICI, SERVIZI, FORNITURE E ASSISTENZA TECNICO - AMMINISTRATIVA

RUOLO DELLA PROVINCIA COME ENTE DI AREA VASTA IN TEMA DI APPALTI DI LAVORI PUBBLICI, SERVIZI, FORNITURE E ASSISTENZA TECNICO - AMMINISTRATIVA RUOLO DELLA PROVINCIA COME ENTE DI AREA VASTA IN TEMA DI APPALTI DI LAVORI PUBBLICI, SERVIZI, FORNITURE E ASSISTENZA TECNICO - AMMINISTRATIVA Servizio Lavoro, Formazione Professionale, Risorse Umane e

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLARI TIZIANO Indirizzo VIALE PICENO, 60 20129 MILANO Telefono 02.7740.2569 Fax 02.7740.2499 E-mail t.cappellari@provincia.milano.it

Dettagli

(Testo coordinato con le modifiche e le integrazioni di cui alla L.R. 20 febbraio 2014, n. 5) CAPO I Principi generali

(Testo coordinato con le modifiche e le integrazioni di cui alla L.R. 20 febbraio 2014, n. 5) CAPO I Principi generali Legge regionale 18 dicembre 2013, n. 53 Disciplina del Sistema Regionale dell Istruzione e Formazione Professionale. (BUR n. 24 del 16 dicembre 2013, supplemento straordinario n. 6 del 27 dicembre 2013)

Dettagli

Comune di Dueville (Provincia di Vicenza)

Comune di Dueville (Provincia di Vicenza) Comune di Dueville (Provincia di Vicenza) DIREZIONE GENERALE Servizio programmazione e sviluppo organizzativo Servizio informatica Programma triennale per la trasparenza e l integrità 2014 2016 1 Introduzione:

Dettagli

PROVVEDIMENTO DEL SINDACO N. ORD-2014-345 DATA 09/12/2014

PROVVEDIMENTO DEL SINDACO N. ORD-2014-345 DATA 09/12/2014 101 0 0 - DIREZIONE GABINETTO DEL SINDACO PROVVEDIMENTO DEL SINDACO N. ORD-2014-345 DATA 09/12/2014 OGGETTO: NOMINA DELL ASSESSORE EMANUELE PIAZZA E RIDEFINIZIONE DELLE DELEGHE ASSESSORILI 09/12/2014 Il

Dettagli

C I T T À D I S P I N E A ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI DI MASSIMA DIMENSIONE (MACROSTRUTTURA) E RELATIVE MACRO COMPETENZE

C I T T À D I S P I N E A ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI DI MASSIMA DIMENSIONE (MACROSTRUTTURA) E RELATIVE MACRO COMPETENZE Allegato A C I T T À D I S P I N E A ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI DI MASSIMA DIMENSIONE (MACROSTRUTTURA) E RELATIVE MACRO COMPETENZE Settore PROGRAMMAZIONE E FINANZA SUPPORTO ALLA DIREZIONE GENERALE - Programmazione

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA INTER-ISTITUZIONALE PER IL COORDINAMENTO E IL

PROTOCOLLO D INTESA INTER-ISTITUZIONALE PER IL COORDINAMENTO E IL PROTOCOLLO D INTESA INTER-ISTITUZIONALE PER IL COORDINAMENTO E IL SUPPORTO DELLE ATTIVITÀ DELLA RETE DI INCUBAZIONE POLICENTRICA FIORENTINA Tra Università degli Studi di Firenze, con sede a Firenze, Piazza

Dettagli

Patrizia Moggia. patrizia.moggia@consiglio.regione.lombardia.it

Patrizia Moggia. patrizia.moggia@consiglio.regione.lombardia.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Patrizia Moggia Data di nascita 28/08/1964 Qualifica ISTRUTTORE DIRETTIVO Amministrazione CONSIGLIO REGIONALE DELLA LOMBARDIA Incarico attuale

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N. 294 OGGETTO: ADESIONE DEL COMUNE DI NOVARA AL BANDO FONDAZIONE CARIPLO ANNO 2013 PROMUOVERE GLI INVESTIMENTI

Dettagli

SUPPORTO ALLE UNIVERSITÀ CAMPANE

SUPPORTO ALLE UNIVERSITÀ CAMPANE COMMISSIONE PER LA DIFFUSIONE E LA GESTIONE DEL SISTEMA QUALITÀ DELLA RICERCA SCIENTIFICA DELLA REGIONE CAMPANIA PROGETTO PER IL SUPPORTO ALLE UNIVERSITÀ CAMPANE NEL PROCESSO DI CERTIFICAZIONE QUALITÀ

Dettagli

23 maggio 2016, alle ore 12

23 maggio 2016, alle ore 12 CITTA' DI TORINO AVVISO PUBBLICO E BANDO DI SELEZIONE PER PROGETTI RELATIVI A MANIFESTAZIONI CITTADINE SU SUOLO PUBBLICO NEL PERIODO ESTIVO 2016 (C.D. PUNTI VERDI ) NELLE CIRCOSCRIZIONI TORINESI Al fine

Dettagli

Settore Segreteria Generale. Settore Servizi Amministrativi. Settore Polizia Provinciale. Settore Risorse Umane e Finanziarie. Settore Servizi Tecnici

Settore Segreteria Generale. Settore Servizi Amministrativi. Settore Polizia Provinciale. Settore Risorse Umane e Finanziarie. Settore Servizi Tecnici Settore Segreteria Generale Segretario Generale: Giulio Nardi e-mail: giulio.nardi@provincia.siena.it Telefono: 0577 241360 Fax: 0577 241321 Orario di ricevimento: su appuntamento Settore Servizi Amministrativi

Dettagli

COMUNE DI CALCINAIA REGOLAMENTO COMUNALE PER L EFFETTUAZIONE DELLE SPESE DI RAPPRESENTANZA

COMUNE DI CALCINAIA REGOLAMENTO COMUNALE PER L EFFETTUAZIONE DELLE SPESE DI RAPPRESENTANZA COMUNE DI CALCINAIA REGOLAMENTO COMUNALE PER L EFFETTUAZIONE DELLE SPESE DI RAPPRESENTANZA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE N. 46 DEL 26.06.2012 Indice Art. 1 Oggetto del regolamento Art.

Dettagli

CONVENZIONE CON IL COMUNE DI PODENZANO PER LA GESTIONE DEI SERVIZI: ECONOMICO/FINANZIARIO E SEGRETERIA DELL UNIONE VALNURE.

CONVENZIONE CON IL COMUNE DI PODENZANO PER LA GESTIONE DEI SERVIZI: ECONOMICO/FINANZIARIO E SEGRETERIA DELL UNIONE VALNURE. CONVENZIONE CON IL COMUNE DI PODENZANO PER LA GESTIONE DEI SERVIZI: ECONOMICO/FINANZIARIO E SEGRETERIA DELL UNIONE VALNURE. L anno 2008, il giorno VENTOTTO del mese di NOVEMBRE in Podenzano nella sede

Dettagli

PIANO ESECUTIVO. Obiettivi e dotazioni. Volume 5: SERVIZI DELL AREA DA RISORSE UMANE. di GESTIONE 2012

PIANO ESECUTIVO. Obiettivi e dotazioni. Volume 5: SERVIZI DELL AREA DA RISORSE UMANE. di GESTIONE 2012 PIANO ESECUTIVO di GESTIONE 2012 Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 550-25679 del 28/06/2012 Obiettivi e dotazioni Volume 5: SERVIZI DELL AREA DA RISORSE UMANE Piano esecutivo di

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 152 DEL 09/07/2014

DELIBERAZIONE N. 152 DEL 09/07/2014 DELIBERAZIONE N. 152 DEL 09/07/2014 Il Direttore Generale, nella sede dell Azienda Unità Sanitaria Locale di Bologna Via Castiglione, 29 nella data sopra indicata, alla presenza del Direttore Amministrativo

Dettagli

Direzione centrale risorse agricole, naturali, forestali e montagna S.A.R.A. SISTEMA AREE REGIONALI AMBIENTALI

Direzione centrale risorse agricole, naturali, forestali e montagna S.A.R.A. SISTEMA AREE REGIONALI AMBIENTALI Direzione centrale risorse agricole, naturali, forestali e montagna S.A.R.A. SISTEMA AREE REGIONALI AMBIENTALI Roma 27 marzo 2008 workshop Financing Natura 2000 PROGRAMMA S.A.R.A. Sistema Aree Regionali

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 39/ 15 DEL 5.8.2005

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 39/ 15 DEL 5.8.2005 DELIBERAZIONE N. 39/ 15 Oggetto: Attuazione degli interventi finalizzati alla definizione del Piano Regionale di Sviluppo Turistico Sostenibile (PRSTS). L Assessore della Programmazione, Bilancio, Credito

Dettagli

PUBBLICAZIONI SU SITO WEB ISTITUZIONALE ED ACCESSO DEI CITTADINI dati già presenti nel 2010 e anni precedenti -

PUBBLICAZIONI SU SITO WEB ISTITUZIONALE ED ACCESSO DEI CITTADINI dati già presenti nel 2010 e anni precedenti - PUBBLICAZIONI SU SITO WEB ISTITUZIONALE ED ACCESSO DEI CITTADINI dati già presenti nel 2010 e anni precedenti - IL COMUNE ATTIVITA PREVISTE NEL TRIENNIO 2011-2013 SETTORI, SERVIZI DI COMPETENZA Il Sindaco

Dettagli

CONSULTA D AMBITO DELL ATO OCCIDENTALE

CONSULTA D AMBITO DELL ATO OCCIDENTALE CONSULTA D AMBITO DELL ATO OCCIDENTALE PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANNI 2015 2016 2017 1 allegato a) deliberazione del Consiglio di Amministrazione. n. /2015 PROGRAMMA TRIENNALE

Dettagli

PROVINCIA DI FROSINONE

PROVINCIA DI FROSINONE PROVINCIA DI FROSINONE DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA N. 171 del 05/11/2015 OGGETTO: DECRETO PRESIDENZIALE N. 53 DEL 23.12.2014 E SS. MM.. INTEGRAZIONI L anno 2015 addì 05 del mese di Novembre

Dettagli

SERVIZO ASILI NIDO E SERVIZI COMPLEMENTARI ALLA PRIMA INFANZIA

SERVIZO ASILI NIDO E SERVIZI COMPLEMENTARI ALLA PRIMA INFANZIA DIREZIONE ISTRUZIONE P.O. PROGRAMMAZIONE E PROMOZIONE Supporta direttamente il Direttore nella ricerca, analisi e valutazione propositiva di problematiche complesse di rilevante interesse per il conseguimento

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA Giunta Provinciale Deliberazione

PROVINCIA DI GENOVA Giunta Provinciale Deliberazione Proposta n. 364/2005 Prot.n. %NUME_PROTO%/2005 Prot. Generale n. 0049112 Anno 2005 Deliberazione n. 170 PROVINCIA DI GENOVA Giunta Provinciale Deliberazione AREA 01 - AFFARI ISTITUZIONALI CULTURALI E SOCIALI

Dettagli

ASL CASERTA VIA UNITA ITALIANA,28 CASERTA Curriculum Formativo e Professionale di : Angela Oliva

ASL CASERTA VIA UNITA ITALIANA,28 CASERTA Curriculum Formativo e Professionale di : Angela Oliva ASL CASERTA VIA UNITA ITALIANA,28 CASERTA Curriculum Formativo e Professionale di : Angela Oliva INFORMAZIONI PERSONALI Cognome/Nome : Angela Oliva Indirizzo Abitazione : Via Giotto, 47 Aversa (CE) 81031

Dettagli

NORME IN MATERIA DI SOSTEGNO ALLA INNOVAZIONE DELLE ATTIVITÀ PROFESSIONALI INTELLETTUALI

NORME IN MATERIA DI SOSTEGNO ALLA INNOVAZIONE DELLE ATTIVITÀ PROFESSIONALI INTELLETTUALI NORME IN MATERIA DI SOSTEGNO ALLA INNOVAZIONE DELLE ATTIVITÀ PROFESSIONALI INTELLETTUALI Art. 1 (Finalità e oggetto della legge) 1. La presente legge, nel rispetto del decreto legislativo 2 febbraio 2006,

Dettagli

Alcune Linee Guida per l affidamento di appalti di servizi e forniture agli organismi della cooperazione sociale

Alcune Linee Guida per l affidamento di appalti di servizi e forniture agli organismi della cooperazione sociale Alcune Linee Guida per l affidamento di appalti di servizi e forniture agli organismi della cooperazione sociale 1. Premessa. A partire dalle indicazione della Giunta Comunale, il Settore Lavori Pubblici

Dettagli

Regione Lazio. Atti della Giunta Regionale e degli Assessori. 14/10/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 82 - Supplemento n.

Regione Lazio. Atti della Giunta Regionale e degli Assessori. 14/10/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 82 - Supplemento n. Regione Lazio Atti della Giunta Regionale e degli Assessori Deliberazione 7 ottobre 2014, n. 647 Istituzione dell'osservatorio regionale per l'attuazione della legge 7 aprile 2014, n. 56 «Disposizioni

Dettagli

dei Ministri dello sviluppo economico e per i rapporti con le regioni, sentita la Conferenza unificata e su parere dell Autorità per l energia

dei Ministri dello sviluppo economico e per i rapporti con le regioni, sentita la Conferenza unificata e su parere dell Autorità per l energia Il Ministro dello Sviluppo Economico e il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali VISTO il decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164, recante norme comuni per il mercato interno del gas, ed in particolare

Dettagli

CURRICULUM VITAE. dati anagrafici: studi: dati professionali: percorso professionale: - presso il Ministero dell ambiente:

CURRICULUM VITAE. dati anagrafici: studi: dati professionali: percorso professionale: - presso il Ministero dell ambiente: CURRICULUM VITAE dati anagrafici: Giuseppe DAIDONE nato a NOTO (SR) il 28 ottobre 1962 residente a AUGUSTA, in via Siracusa, 14 mail: g.daidone@plemmirio.it cell.: 3357702907 studi: - ha conseguito la

Dettagli

Master in GESTIONE dei SERVIZI SOCIALI

Master in GESTIONE dei SERVIZI SOCIALI ASMEFORM MgSs Master in GESTIONE dei SERVIZI SOCIALI Pianificazione, programmazione, progettazione, gestione e valutazione sociale: la governance locale DICEMBRE 2005- MARZO 2006 3^ EDIZIONE Obiettivi

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA COMMISSARIO STRAORDINARIO

PROVINCIA DI ROMA COMMISSARIO STRAORDINARIO Deliberazione C.S. n. 319 del 20.11.2013 Riproduzione dell originale firmato digitalmente PROVINCIA DI ROMA COMMISSARIO STRAORDINARIO L anno duemilatredici il giorno venti del mese di novembre, alle ore

Dettagli

MOBILITY MANAGEMENT IN AREA TURISTICA. Rapporto definitivo

MOBILITY MANAGEMENT IN AREA TURISTICA. Rapporto definitivo MOBILITY MANAGEMENT IN AREA TURISTICA Rapporto definitivo (ai sensi dell art. 4 del D. D. prot. 57/2002/SIAR/DEC del 15.03.02) COMPLETAMENTO DEL PROGRAMMA OPERATIVO Sintesi delle attività svolte Con la

Dettagli

REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE FONDI PER PROGETTI DI INTEGRAZIONE RIVOLTI A STUDENTI DISABILI

REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE FONDI PER PROGETTI DI INTEGRAZIONE RIVOLTI A STUDENTI DISABILI REGOLAMENTO ASSEGNAZIONE FONDI PER PROGETTI DI INTEGRAZIONE RIVOLTI A STUDENTI DISABILI 1 Art. 1 oggetto 1.1 - Il presente Regolamento disciplina l assegnazione, agli Istituti secondari di secondo grado

Dettagli

COMUNE DI VALLE MOSSO Provincia di Biella REGOLAMENTO

COMUNE DI VALLE MOSSO Provincia di Biella REGOLAMENTO REGOLAMENTO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE (L.R. 14/4/2003, N. 7 D.P.G.R. 18/10/2004, nn. 7R e 8R) ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina, nel rispetto dei principi fondamentali

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE ATTIVITA DI FORMAZIONE, AGGIORNAMENTO E RIQUALIFICAZIONE DEL PERSONALE DELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE ATTIVITA DI FORMAZIONE, AGGIORNAMENTO E RIQUALIFICAZIONE DEL PERSONALE DELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE ATTIVITA DI FORMAZIONE, AGGIORNAMENTO E RIQUALIFICAZIONE DEL PERSONALE DELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 90 del

Dettagli

DECRETO n. 269 del 24/05/2013

DECRETO n. 269 del 24/05/2013 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo VIA VALLE D AOSTA, 44 85010 PIGNOLA (PZ) Telefono 0971 42.05.75 - Cell. 328 26.12.935 Fax 0971 66.89.54 E-mail alessandro.pino@regione.basilicata.it

Dettagli

Incarichi di collaborazione o consulenza conferiti a soggetti estranei all Amministrazione

Incarichi di collaborazione o consulenza conferiti a soggetti estranei all Amministrazione DOTT. STEFANO NARDUCCI Del n.160 del 13.12.2012 DOTT.SSA MARIA GRAZIA RUFFINO Del n.171 del 21.12.2012 PROF. PIETRO LUIGI INDOVINA Del n.172 del 21.12.2012 DOTT. RAFFAELE PIATTI Del n.173 del 21.12.2012

Dettagli

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO Sintesi delle funzioni attribuite DIREZIONE UNITA` ORGANIZZATIVA con fondi della Legge Speciale per Venezia, sovrintende all erogazione dei contributi per il recupero

Dettagli