Lavoro Agile in Italia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lavoro Agile in Italia"

Transcript

1 2.0 Lavoro Agile in Italia L esperienza della Provincia Autonoma di Trento Convegno di Kick-Off del Progetto E.L.E.N.A. Aprile 2016 Roma Servizio per il personale Ufficio sviluppo risorse umane Paola Borz

2 Anno 2012: nasce il progetto TelePAT assi strategici Conciliazione Risparmio Economico Comunità e Ambiente Age Management I.C.T. Impatto Organizzativo

3 Monitoraggio del progetto Informazioni ricavabili dalle banche dati interne Indicatori qualitativi e quantitativi delle attività svolte in telelavoro In fase di definizione di indicatori sempre più analitici Questionari a telelavoratori e telelavoratrici e ai responsabili (dirigenti e direttori) delle strutture in cui sono presenti telelavoratori In entrambi i casi sono stati compilati on line in maniera anonima Focus group di un campione significativo di quanti e quante stanno sperimentando il telelavoro

4 Risultati ad oggi per ogni asse servizio mensa spazi straordinario missione progetti informatici Risparmio economico tempo costo spostamenti congedi ed aspettative vita familiare e-works e-phone sviluppo nuove competenze fibra ottica I.C.T. orario di lavoro malattia breve Conciliazione

5 inquinamento atmosferico Risultati ad oggi per ogni asse benessere individuale e sociale viabilità partecipazione comunità sinergie territoriali Comunità e ambiente riduzione emissioni Co2 Impatto organizzativo cambio cultura nell Organizzazione sviluppo di maggiore flessibilità produttività aumentata o invariata corrispondenza tra obiettivi concordati e raggiunti riduzione tempi di risposta ed evasione delle pratiche Age management particolare riguardo all invecchiamento del Personale

6 1 Monitoraggio Questionari Novembre 2015 TELELAVORATORI E TELELAVORATRICI RESPONSABILI di TELELAVORATORI/TRICI Valore medio di gradimento (scala di valutazione da 1 a 10) Valore medio di gradimento (scala di valutazione da 1 a 10)

7 Anno 2015: nuovo percorso progettuale della Provincia Autonoma di Trento ripensare ed innovare le modalità di gestione delle risorse umane dando un ruolo di centralità al capitale umano Capitale umano Capitale umano: leva e motore del cambiamento e dell innovazione del comparto pubblico provinciale Piano strategico per la pianificazione e lo sviluppo del capitale umano

8 Piano Strategico definisce le azioni ed iniziative nei principali ambiti di sviluppo e gestione del capitale umano: alcune azioni Modello delle competenze Piano di comunicazione Gestione della qualità di invecchiamento al lavoro (Age management) Telelavoro e smart working Riforma della dirigenza Passaggio di competenze e valori (Mentoring)

9 Dicembre 2015: nasce TelePat 2.0 Accordo sottoscritto con OOSS il 22 dicembre 2015 Il telelavoro è sempre più considerata una MISURA ORGANIZZATIVA più che di WELFARE

10 Le modalità previste ad oggi 2.0 STRUTTURATO ORGANIZZATIVO DOMICILIO DOMICILIARE MOBILE da TELECENTRO LAVORO AGILE

11 Punti principali TelePat 2.0 Telelavoro presso telecentro e domiciliare Assegnazione postazioni Graduatoria Durata del incarico Dirigenti e direttori Straordinario Connessione ad Internet Graduatoria con cadenza biennale Unica per telelavoro domiciliare e presso telecentro 2 anni Ruolo chiave che autorizza il telelavoro, individua la modalità, assegna la categoria oraria e stabilisce le giornate di rientro/telelavoro. Inoltre valuta se le opportunità offerte dal telelavoro rappresentano un valido strumento di miglioramento organizzativo contribuendo al punteggio nella graduatoria Non permesso Se ne richiede il possesso al momento di presentazione della domanda con i requisiti minimi dedotti da apposito test

12 Nuove modalità di assegnazione: 4 assi di riferimento Distanza Tra l abitazione ed il luogo di lavoro Aspetti Organizzativi Esigenze personali/familiari Telelavorabilità delle attività

13 Punti principali TelePat 2.0 Telelavoro mobile modalità di lavoro per rispondere ad esigenze di flessibilità organizzativa e personale dei dirigenti e direttori senza essere vincolato da una definizione rigida dei tempi, dei luoghi e dei modi di prestazione dell attività 36 ore mensili inserite in apposito programma di gestione giustificativi le domande possono essere presentate ogni 4 mesi Formazione obbligatoria in materia di sicurezza Flessibilità spaziale, sulla base di precise policy aziendali Possibilità di utilizzare propri device

14 Punti principali TelePat 2.0 Sperimentazione Lavoro agile modalità simile al telelavoro mobile per figure professionali con attività non routinarie ed esigenze di flessibilità organizzativa (categoria D base ed evoluto) con già pc portatile dell Amministrazione previsto per 21 ore mensili le domande possono essere presentate ogni 4 mesi Flessibilità spaziale, sulla base di precise policy aziendali Rimane lo stesso orario di lavoro e l eventuale straordinario Formazione obbligatoria in materia di sicurezza

15 1 Telepat 2.0: i numeri Situazione ad oggi DOMICILIARE TELECENTRO MOBILE TOTALE TOTALE Situazione a partire dal 1 luglio 2016 TIPOLOGIA DOMICILIARE TELECENTRO AGILE MOBILE TOTALE Femmine Maschi TOTALE

16 Dislocazione ad oggi sul territorio delle postazioni strutturate del telelavoro 2 Mezzana Malosco Cles 18 Fondo Cavareno Dambel Brez Romeno 5 Fuori Provincia Dimaro Ton Campodenno Denno Mezzocorona 1 Predazzo Praso Stenico 8 Tione Ledro 10 Fai della paganella Cavedago 3 Mori Brentonico Mezzolombardo Giovo Rovereto Cembra 12 Molveno Lavis S.Michele Lona LasesBedollo Vezzano Civezzano Terlago 38 San Lorenzo Trento in banale Pergine Lasino Cavedine 8 Baselga di Pinè Caldonazzo Bosentino Levico Terme Centa San nicolòo Arco Villalagarina Besenello Luserna Volano 3 Ronzo Chienis Folgaria Riva del Garda 9 Aldeno 12 Borgo Valsugana Castello Tesino Grigno Terragnolo Ala

17 1 Telepat 2.0: le percentuali Percentuale telelavoratori e telelavoratrici rispetto al personale con attività telelavorabile Percentuale telelavoratori e telelavoratrici mobili rispetto al totale dei responsabili 13,97% 19,39%

18 Grazie per l attenzione Per info:

La scommessa della Provincia Autonoma di Trento sul telelavoro: da obiettivo di risparmio a strategia organizzativa e di conciliazione

La scommessa della Provincia Autonoma di Trento sul telelavoro: da obiettivo di risparmio a strategia organizzativa e di conciliazione La scommessa della Provincia Autonoma di Trento sul telelavoro: da obiettivo di risparmio a strategia organizzativa e di conciliazione Servizio per il personale Ufficio sviluppo risorse umane Paola Borz

Dettagli

La scommessa della Provincia Autonoma di Trento sul telelavoro: da rarità sperimentale a modello prevalente per il futuro?

La scommessa della Provincia Autonoma di Trento sul telelavoro: da rarità sperimentale a modello prevalente per il futuro? La scommessa della Provincia Autonoma di Trento sul telelavoro: da rarità sperimentale a modello prevalente per il futuro? Servizio per il personale Ufficio sviluppo risorse umane Paola Borz Roma 2 dicembre

Dettagli

La scommessa della Provincia Autonoma di Trento sul telelavoro: da obiettivo di risparmio a strategia organizzativa e di conciliazione

La scommessa della Provincia Autonoma di Trento sul telelavoro: da obiettivo di risparmio a strategia organizzativa e di conciliazione La scommessa della Provincia Autonoma di Trento sul telelavoro: da obiettivo di risparmio a strategia organizzativa e di conciliazione Dipartimento organizzazione, personale e affari generali Luca Comper

Dettagli

Progetto TelePAT Da sperimentazione a realtà organizzativa vincente

Progetto TelePAT Da sperimentazione a realtà organizzativa vincente Progetto TelePAT Da sperimentazione a realtà organizzativa vincente A cura del gruppo di lavoro TelePAT Le tre modalità di telelavoro implementate STRUTTURATO ORGANIZZATIVO A DOMICILIO Risponde maggiormente

Dettagli

Allegato parte integrante Allegato A2)

Allegato parte integrante Allegato A2) ALLEGATO A2) PROSPETTO ASSEGNAZIONE DEFINITIVA PER RISORSE STUDENTI CON BES A.S. 2016-17 PRIMO CICLO D'ISTRUZIONE - SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO PROVINCIALI ISTITUTO COMPRENSIVO ALA "Antonio Bresciani"

Dettagli

2011 IMPRENDITORI ISCRITTI PER SEZIONE

2011 IMPRENDITORI ISCRITTI PER SEZIONE Anno 2011 IMPRENDITORI ISCRITTI PER SEZIONE comunità comprensorio Comune Imprenditore singolo Imprenditori associati totale imprenditori cod denominazione cod denominazione cod denominazione Totale 1^

Dettagli

Comune di Primiero S.Martino di Castrozza dall'1/1/2016. Comune di Castel Ivano dal 1/1/2016

Comune di Primiero S.Martino di Castrozza dall'1/1/2016. Comune di Castel Ivano dal 1/1/2016 1 3 VALLE DI FIEMME 2 PRIMIERO VALSUGANA E TESINO 1.1 1.2 2.1 PREDAZZO 4.539 ZIANO DI FIEMME 1.692 PANCHIA' 813 TESERO 2.943 Totale ambito 1.1 9.987 CAVALESE 4.065 CASTELLO MOLINA DI FIEMME 2.289 CARANO

Dettagli

LA POPOLAZIONE STRANIERA, RESIDENTE IN PROVINCIA DI TRENTO, AL 1 GENNAIO 2014

LA POPOLAZIONE STRANIERA, RESIDENTE IN PROVINCIA DI TRENTO, AL 1 GENNAIO 2014 LA POPOLAZIONE STRANIERA, RESIDENTE IN PROVINCIA DI TRENTO, AL 1 GENNAIO 2014 MOVIMENTO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE STRANIERA TOTALE NELL'ANNO 2013, PER COMUNITA' DI VALLE E COMUNE tà Valle cittananza

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2014

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2014 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 C1 - VALLE DI FIEMME - ZONA A Comuni di: CAPRIANA, CASTELLO MOLINA DI FIEMME (P), VALFLORIANA BOSCO - CLASSE A: BOSCO CEDUO 16000,00 21-BOSCO CEDUO CLASSE A

Dettagli

Rilevazione sulla consistenza e la dislocazione territoriale degli appartenenti alle popolazioni di lingua ladina, mòchena e cimbra*

Rilevazione sulla consistenza e la dislocazione territoriale degli appartenenti alle popolazioni di lingua ladina, mòchena e cimbra* Marzo 2014 Rilevazione sulla consistenza e la dislocazione territoriale degli appartenenti alle popolazioni di lingua ladina, mòchena e cimbra* (15 Censimento generale della e delle abitazioni - dati definitivi)

Dettagli

La dimensione media delle famiglie è di 2,3 componenti; al Censimento del 1951 il numero medio di componenti per famiglia era pari a 3,9.

La dimensione media delle famiglie è di 2,3 componenti; al Censimento del 1951 il numero medio di componenti per famiglia era pari a 3,9. Giugno 2012 15 Censimento della popolazione e delle abitazioni Rilevazione sulla consistenza e la dislocazione territoriale degli appartenenti alle popolazioni di lingua ladina, mòchena e cimbra (dati

Dettagli

ISTITUTI COMPRENSIVI - ANNO SCOLASTICO 2012/2013 FABBISOGNO PERSONALE ATA Differenza +/- Ass. di Lab. Scol. (cat. C) Coll. Scol. (cat.

ISTITUTI COMPRENSIVI - ANNO SCOLASTICO 2012/2013 FABBISOGNO PERSONALE ATA Differenza +/- Ass. di Lab. Scol. (cat. C) Coll. Scol. (cat. Fun. Amm. Scol. (Cat.D) Ass. Amcat. Ass. di Lab. Scol. (cat. C) e figure Note (Personale Tecnico) ISTITUTI COMPRENSIVI - ANNO SCOLASTICO 2012/2013 FABBISOGNO PERSONALE ATA Differenza +/- Denominazione

Dettagli

34 Punto di lettura via Santo Stefano 18 CLOZ TN CLOZ TRENTO 35 Biblioteca di Valle delle Giudicarie esteriori via Prati 1 COMANO TERME TN COMANO TERM

34 Punto di lettura via Santo Stefano 18 CLOZ TN CLOZ TRENTO 35 Biblioteca di Valle delle Giudicarie esteriori via Prati 1 COMANO TERME TN COMANO TERM Elenco denominazione Biblioteca aderente al Sistema Bibliotecario Trentino Allegato A 1 Biblioteca comunale via Roma 40 ALA TN ALA TRENTO 2 Biblioteca comunale via Pisetta 2 ALBIANO TN ALBIANO TRENTO 3

Dettagli

GRUPPO A GRUPPO B. ritiro quotidiano, fatti salvi giorni di chiusura e festivi

GRUPPO A GRUPPO B. ritiro quotidiano, fatti salvi giorni di chiusura e festivi GRUPPO A ritiro quotidiano, fatti salvi giorni di chiusura e festivi 1 Biblioteca civica piazza Garibaldi 5 38066 RIVA DEL GARDA TN RIVA DEL GARDA TRENTO 2 Biblioteca intercomunale via Marco da Cles 1

Dettagli

Agritur con marchio Family

Agritur con marchio Family Agritur con marchio Family N. Denominazione Indirizzo Comune Comunità 001 COMUNE DI ARCO Piazza III Novembre, 3 Arco 9 Comunità Alto Garda e Ledro 002 COMUNE DI VILLA LAGARINA Piazza S. Maria Assunta,

Dettagli

CONGRESSO ORDINARIO DEL PATT Domenica 13 marzo 2016 Palarotari Mezzocorona (TN)

CONGRESSO ORDINARIO DEL PATT Domenica 13 marzo 2016 Palarotari Mezzocorona (TN) CONGRESSO ORDINARIO DEL PATT Domenica 13 marzo 2016 Palarotari Mezzocorona (TN) Vista la delibera del Consiglio del Partito di data 19 ottobre 2015 Visti gli artt. 13-14 - 15 dello Statuto del Partito

Dettagli

Elenco degli enti e delle aziende di credito a carattere regionale aventi sede legale in provincia di Trento (riferito alla data del 31 dicembre 2015)

Elenco degli enti e delle aziende di credito a carattere regionale aventi sede legale in provincia di Trento (riferito alla data del 31 dicembre 2015) Bollettino Ufficiale n. 26/I-II del 28/06/2016 / Amtsblatt Nr. 26/I-II vom 28/06/2016 0150 178527 Disposizioni - determinazioni - Parte 1 - Anno 2016 Provincia Autonoma di Trento DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

Dettagli

La popolazione trentina al 1 gennaio 2014*

La popolazione trentina al 1 gennaio 2014* Luglio 2014 La popolazione trentina al 1 gennaio 2014* Al 1 gennaio 2014 la popolazione residente in Trentino ammonta a 536.237 persone, distribuita in 217 comuni, con un aumento assoluto rispetto al 1

Dettagli

INFORMASALUTE. I Servizi Sanitari della Provincia Autonoma di TRENTO. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i Cittadini stranieri

INFORMASALUTE. I Servizi Sanitari della Provincia Autonoma di TRENTO. Accesso al Servizio Sanitario Nazionale per i Cittadini stranieri Progetto co-finanziato dall Unione Europea Istituto Nazionale Salute, Migrazioni e Povertà Ministero della Salute Dipartimento della Prevenzione e Comunicazione Ministero dell Interno Dipartimento per

Dettagli

CAMPIONATO PULCINI AUTUNNALI

CAMPIONATO PULCINI AUTUNNALI CALENDARIO ORARIO GARE TORNEO PULCINI A 7 FASE AUTUNNALE DI MERCOLEDI CALENDARIO ORARIO GARE DEL 23 SETTEMBRE 2015 Torneo pulcini - GIRONE A - GIORNATA n.1 - ANDATA Ore 18.00 AVIO CALCIO A - BESENELLO

Dettagli

La popolazione straniera residente in provincia di Trento al 1 gennaio 2010

La popolazione straniera residente in provincia di Trento al 1 gennaio 2010 Giugno 2010 La popolazione in provincia di Trento al 1 gennaio 2010 Al 1 gennaio 2010 la popolazione residen te in Trentino ammonta a 46.006 persone 1, con un aumento assoluto rispetto al 2009 di 3.482

Dettagli

Servizio per la gestione delle risorse umane della scuola e della formazione - Ufficio Previdenza e mobilità -

Servizio per la gestione delle risorse umane della scuola e della formazione - Ufficio Previdenza e mobilità - Servizio per la gestione delle risorse umane della scuola e della formazione - Ufficio Previdenza e mobilità - ELENCO CODICI E DENOMINAZIONI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI I GRADO ESPRIMIBILI AI FINI DELLA

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO SERVIZIO URBANISTICA E TUTELA DEL PAESAGGIO Ufficio per la pianificazione urbanistica e il paesaggio

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO SERVIZIO URBANISTICA E TUTELA DEL PAESAGGIO Ufficio per la pianificazione urbanistica e il paesaggio PROVINCIA AUTOMA DI TRENTO SERVIZIO URBANISTICA E TUTELA DEL PAESAGGIO Ufficio per la pianificazione urbanistica e il paesaggio VERIFICA PRESENZA E AGRICOLE DI PREGIO nei piani in vigore AGGIORNATO AL

Dettagli

La popolazione straniera, residente in provincia di Trento, al 1 gennaio 2013 (dati definitivi)

La popolazione straniera, residente in provincia di Trento, al 1 gennaio 2013 (dati definitivi) Agosto 2013 La popolazione, in provincia Trento, al 1 gennaio 2013 (dati definitivi) Al 1 gennaio 2013 la popolazione in Trentino ammonta a 48.710 persone 1, con un aumento assoluto rispetto al 2012 2.830

Dettagli

Provincia Autonoma di Trento - Servizio Statistica

Provincia Autonoma di Trento - Servizio Statistica Provincia Autonoma di Trento - Servizio Statistica Il Servizio Statistica della Provincia Autonoma di Trento autorizza la riproduzione parziale o totale del presente fascicolo con la citazione della fonte.

Dettagli

COLLEGIO ELETTORALE DI TRENTO DATI ELETTORALI DISTINTI PER COMUNE WAHLKREIS TRIENT WAHLERGEBNISSE NACH GEMEINDEN

COLLEGIO ELETTORALE DI TRENTO DATI ELETTORALI DISTINTI PER COMUNE WAHLKREIS TRIENT WAHLERGEBNISSE NACH GEMEINDEN COLLEGIO ELETTORALE DI TRENTO DATI ELETTORALI DISTINTI PER COMUNE WAHLKREIS TRIENT WAHLERGEBNISSE NACH N COMUNE/ ELETTORI ISCRITTI EINGETRA- GENE WÄHLER VOTANTI ABSTIMMENDE 1 ALA 5722 4618 80.71 109 2.57

Dettagli

F24 IMIS, TARSU/TARIFFA, TOSAP/COSAP,

F24 IMIS, TARSU/TARIFFA, TOSAP/COSAP, CODICE CATASTALE CODICE TRIBUTO DATA ATTIVAZIONE (AAAA/MM/GG) TIPO TRIBUTO DENOMINAZIONE COMUNE A116 3990 2015/06/01 IMIS ALA A116 3991 2015/06/01 IMIS ALA A116 3992 2015/06/01 IMIS ALA A116 3993 2015/06/01

Dettagli

Bollettino Ufficiale n. 12/I-II del 24/03/2015 / Amtsblatt Nr. 12/I-II vom 24/03/

Bollettino Ufficiale n. 12/I-II del 24/03/2015 / Amtsblatt Nr. 12/I-II vom 24/03/ Bollettino Ufficiale n. 12/I-II del 24/03/2015 / Amtsblatt Nr. 12/I-II vom 24/03/2015 239 99424 Disposizioni - determinazioni - Parte 1 - Anno 2015 Provincia Autonoma di Trento DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

Dettagli

Bollettino Ufficiale n. 5/I-II del 31/01/2017 / Amtsblatt Nr. 5/I-II vom 31/01/

Bollettino Ufficiale n. 5/I-II del 31/01/2017 / Amtsblatt Nr. 5/I-II vom 31/01/ Bollettino Ufficiale n. 5/I-II del 31/01/2017 / Amtsblatt Nr. 5/I-II vom 31/01/2017 0125 180349 Disposizioni - determinazioni - Parte 1 - Anno 2017 Provincia Autonoma di Trento DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

Dettagli

INVENTARI DEGLI ARCHIVI PARROCCHIALI ON-LINE

INVENTARI DEGLI ARCHIVI PARROCCHIALI ON-LINE INVENTARI DEGLI ARCHIVI PARROCCHIALI ON-LINE http://www1.trentinocultura.net/portal/server.pt/community/archivi_storici/955/inventari_dei _fondi_archivistici/46341 Inventario dell'archivio storico della

Dettagli

Il Patto di stabilità nella Provincia Autonoma di Trento

Il Patto di stabilità nella Provincia Autonoma di Trento Il Patto di stabilità nella Provincia Autonoma di Trento LA FINANZA LOCALE Lo Statuto di Autonomia della Regione Trentino Alto-Adige Adige attribuisce alla Provincia di Trento competenza legislativa in

Dettagli

(da fisso)

(da fisso) ICEF-SPORTELLI CAF CONVENZIONATI CON UNIVERSITÀ DI TRENTO VALLE DELL'ADIGE - VALLE DI LAGHI- PAGANELLA-ROTALIANA- CEMBRA TRENTO SOGGETTO INDIRIZZO CONTATTI ORARIO GIORNATE Ce.Se. S.r.l. (centro Servizi

Dettagli

(da fisso) (da cell.) martedì, giovedì C.I.S.L. Servizi Trentino S.r.l Via Degasperi, /

(da fisso) (da cell.) martedì, giovedì C.I.S.L. Servizi Trentino S.r.l Via Degasperi, / ICEF-SPORTELLI CAF CONVENZIONATI CON UNIVERSITÀ DI TRENTO VALLE DELL'ADIGE - VALLE DI LAGHI- PAGANELLA-ROTALIANA- CEMBRA TRENTO SOGGETTO INDIRIZZO CONTATTI ORARIO GIORNATE Ce.Se. S.r.l. (centro Servizi

Dettagli

Cecilia Storti. Consorzio Sistema Imprese Sociali

Cecilia Storti. Consorzio Sistema Imprese Sociali OCCUPAZIONE FEMMINILE E SMART WORKING Cecilia Storti Milano, 20 Giugno 2016 - ore10.00 1. Formazione ATTIVITA ISTITUZIONALI E GESTIONALI Scuola di Impresa Sociale: 3252 ore erogate, 87 realtà destinatarie,

Dettagli

COMUNE NIDO RICETTIVITA' INDIRIZZO Comunità di valle. ALA "Gli Orsetti" 66 Viale 4 Novembre, 4 Comunità della Vallagarina

COMUNE NIDO RICETTIVITA' INDIRIZZO Comunità di valle. ALA Gli Orsetti 66 Viale 4 Novembre, 4 Comunità della Vallagarina ALA "Gli Orsetti" 66 Viale 4 Novembre, 4 Comunità della Vallagarina ALBIANO "La Giostra" 22 Via S. Antonio, 24 Comunità della Valle di Cembra ALDENO "Primo Volo" 54 Via 25 Aprile, 3 Territorio Val d'adige

Dettagli

INVENTARI DEGLI ARCHIVI PARROCCHIALI (aggiornamento gennaio 2014) Agnedo (Villa Agnedo) x x. Ala x x x Albiano Andalo Arco x x

INVENTARI DEGLI ARCHIVI PARROCCHIALI (aggiornamento gennaio 2014) Agnedo (Villa Agnedo) x x. Ala x x x Albiano Andalo Arco x x INVENTARI DEGLI ARCHIVI PARROCCHIALI (aggiornamento gennaio 2014) Parrocchia di Inventari Inventari in sala on line Agnedo (Villa Agnedo) Pergamene on line Ala Albiano Andalo Arco Avio Balbido (Bleggio

Dettagli

Elezioni Comunità di valle. ottobre come si vota PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

Elezioni Comunità di valle. ottobre come si vota PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Elezioni Comunità di valle 24 ottobre 2010 come si vota PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO ELENCO DEI TERRITORI E DEI COMUNI IN ESSI RICOMPRESI 1 Valle di Fiemme Capriana, Carano, Castello-Molina di Fiemme,

Dettagli

CAMPIONATO CALCIO A 5

CAMPIONATO CALCIO A 5 CALENDARIO ORARIO GARE DEL 02 03 04 05 08 FEBBRAIO 2016 - GIRONE A - GIORNATA n.1 - RITORNO Ore 21.30 COMANO TERME FIAVE- SACCO S. GIORGIO Venerdì a Fiavè Ore 20.15 FUTSAL BZ 2007 - FUTSAL FIEMME Venerdì

Dettagli

F187-0013517-29/12/2014 A - Allegato Utente 2 (A02)

F187-0013517-29/12/2014 A - Allegato Utente 2 (A02) F187-0013517-29/12/2014 A - Allegato Utente 2 (A02) BANDO PER L AMMISSIONE ALLA CONVENZIONE PER LO SCARICO IN FOGNATURA DEI REFLUI DELLE P.M.I. AGROALIMENTARI, secondo quanto previsto dalla deliberazione

Dettagli

Provincia Autonoma di Trento LA POPOLAZIONE TRENTINA NELL ANNO Luglio 2010 S E R V I Z I O STATISTICA N.22

Provincia Autonoma di Trento LA POPOLAZIONE TRENTINA NELL ANNO Luglio 2010 S E R V I Z I O STATISTICA N.22 COMUNICAZIONI Provincia Autonoma di Trento LA POPOLAZIONE TRENTINA NELL ANNO 2009 Luglio 2010 N.22 S E R V I Z I O STATISTICA Provincia Autonoma di Trento - Servizio Statistica Il Servizio Statistica

Dettagli

ICEF - SPORTELLI CAF ACCREDITATI PRESENTI SUL TERRITORIO

ICEF - SPORTELLI CAF ACCREDITATI PRESENTI SUL TERRITORIO Via dei Muredei, 8 08-18 dal lunedì al venerdì Via Brennero, 246 08.30-12.30 / 13.30-18 dal lunedì al venerdì 08.30-14 lunedì,mercoledì,venerdì Via Roma, 35 08.30-12.30 / 14-18 martedì, giovedì C.I.S.L.

Dettagli

Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 14 del 10 settembre 2010

Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 14 del 10 settembre 2010 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

CONFERMA DEGLI INCARICHI DI PREPOSIZIONE AD ISTITUZIONE SCOLASTICA A.S. 2015/2016 IN SCADENZA AL

CONFERMA DEGLI INCARICHI DI PREPOSIZIONE AD ISTITUZIONE SCOLASTICA A.S. 2015/2016 IN SCADENZA AL ALLEGATO A) CONFERMA DEGLI INCARICHI DI PREPOSIZIONE AD ISTITUZIONE SCOLASTICA A.S. 2015/2016 IN AL 31.8.2015 ISTITUTO 1 BAROLO PAOLA I.C. Bassa Anaunia 2 BEZZI ANDREA I.C. Mezzolombardo 3 CETRANO NICOLA

Dettagli

PERGINE 2 Celestin Freinet VIA DEI CADUTI, 39 VIA PAGANELLA, PERGINE VALSUGANA PERGINE VALSUGANA

PERGINE 2 Celestin Freinet VIA DEI CADUTI, 39 VIA PAGANELLA, PERGINE VALSUGANA PERGINE VALSUGANA ALA ALDENO-MATTARELLO ALTA VAL DI SOLE VIA DON BASILIO ANZELINI, 4 VIA TORRE FRANCA, 1 VIA SAN MICHELE, 11 38061 ALA 38060 MATTARELLO DI TRENTO 38026 FUCINE DI OSSANA ALTOPIANO DI PINE ANDALO ARCO VIA

Dettagli

Conferimento e rotazione degli incarichi dirigenziali per l anno scolastico 2012/2013 ai sensi della legge provinciale 7 agosto 2006, n.

Conferimento e rotazione degli incarichi dirigenziali per l anno scolastico 2012/2013 ai sensi della legge provinciale 7 agosto 2006, n. Conferimento e rotazione degli incarichi dirigenziali per l anno scolastico 2012/2013 ai sensi della legge provinciale 7 agosto 2006, n. 5 RINNOVI INCARICHI NELLA STESSA SEDE 1 BEZZI ANDREA ISTITUTO COMPRENSIVO

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO SERVIZIO GEOLOGICO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO SERVIZIO GEOLOGICO 7 AGGIORNAMENTO CARTA DI SINTESI GEOLOGICA: RELAZI ONE Le disposizioni normative contenute nel nuovo Piano Urbanistico Provinciale approvato con la legge provinciale n. 5 del 27 maggio 2008, all articolo

Dettagli

ICEF - SPORTELLI CAF CONVENZIONATI CON UNIVERSITA DI TRENTO

ICEF - SPORTELLI CAF CONVENZIONATI CON UNIVERSITA DI TRENTO ICEF - SPORTELLI CAF CONVENZIONATI CON UNIVERSITA DI TRENTO VALLE DELL'ADIGE - VALLE DEI LAGHI - PAGANELLA - ROTALIANA - CEMBRA TRENTO Via dei Muredei, 8 08-18 dal lunedì al venerdì Via Brennero, 246 08.30-12.30

Dettagli

Allegato parte integrante ALLEGATO A)

Allegato parte integrante ALLEGATO A) Allegato parte integrante ALLEGATO A) Pag. 1 di 6 All. 001 RIFERIMENTO: 2013-S166-00202 ALLEGATO A) Parte integrante Conferimento e rotazione degli incarichi dirigenziali per l anno scolastico 2013/2014

Dettagli

ELENCO CODICI E DENOMINAZIONI DELLE SCUOLE PRIMARIE ESPRIMIBILI AI FINI DELLA MOBILITA DEL PERSONALE DOCENTE

ELENCO CODICI E DENOMINAZIONI DELLE SCUOLE PRIMARIE ESPRIMIBILI AI FINI DELLA MOBILITA DEL PERSONALE DOCENTE SERVIZIO PERSONALE DELLA SCUOLA E ATTIVITA' CONTABILI - Ufficio Reclutamento e gestione disciplinare personale della scuola - ELENCO CODICI E DENOMINAZIONI DELLE SCUOLE PRIMARIE ESPRIMIBILI AI FINI DELLA

Dettagli

Tabella B Collegi uninominali Trentino Alto Adige/Südtirol

Tabella B Collegi uninominali Trentino Alto Adige/Südtirol TabellaB CollegiuninominaliTrentinoAltoAdige/Südtirol 4 401 TrentinoAltoAdige/Südtirol 01 Bolzano Laives 4 402 TrentinoAltoAdige/Südtirol 02 Aldino Andriano Anterivo AppianosullaStradadelVino Badia Barbiano

Dettagli

Allegato parte integrante CRITERI E MODALITA'

Allegato parte integrante CRITERI E MODALITA' Allegato parte integrante CRITERI E MODALITA' DISPOSIZIONI ATTUATIVE DELL ARTICOLO 44 DELLA LEGGE PROVINCIALE 12 SETTEMBRE 2008, N. 16 CONCERNENTE LA CONCESSIONE DI INTERVENTI A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO DECISIONI DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE PER LE ESPROPRIAZIONI DI CUI ALL'ARTICOLO 3 DELLA LEGGE PROVINCIALE 19 FEBBRAIO 1993, n. 6 e s.m. VALIDE PER L'ANNO 2012 (VALORI ESPRESSI

Dettagli

Convegno di Kick-Off del Progetto E.L.E.N.A.

Convegno di Kick-Off del Progetto E.L.E.N.A. Convegno di Kick-Off del Progetto E.L.E.N.A. Verso una nuova organizzazione del lavoro pubblico e privato Le opportunità del Lavoro Agile per donne e uomini Il «Lavoro Flessibile» nel sistema welfare integrato

Dettagli

Entrate e spese delle scuole trentine

Entrate e spese delle scuole trentine - Un analisi della spesa per servizi complementari - Tommaso Agasisti e Mara Soncin Politecnico di Milano School of Management Working paper di supporto al Comitato di Valutazione del Sistema Scolastico

Dettagli

FORUM PA 2009. Roma 11-14 maggio. Trentino in Rete. Trento, 6 marzo 2009. Paolo Simonetti Servizio Reti e Telecomunicazioni

FORUM PA 2009. Roma 11-14 maggio. Trentino in Rete. Trento, 6 marzo 2009. Paolo Simonetti Servizio Reti e Telecomunicazioni Trentino in Rete Trento, 6 marzo 2009 Il contesto Larga Banda: fattore chiave per lo sviluppo del Trentino Caratteristiche del territorio: molte aree a scarsa densità abitativa e montane, con alto rischio

Dettagli

VIA MARCONI 38/A ALTA VALSUGANA E BERSNTOL 4 33 POLI POLI LEVICO TERME CORSO BERSNTOL 5 37 POLI POLI PERGINE VALSUGANA LAGO VIA AL LAGO

VIA MARCONI 38/A ALTA VALSUGANA E BERSNTOL 4 33 POLI POLI LEVICO TERME CORSO BERSNTOL 5 37 POLI POLI PERGINE VALSUGANA LAGO VIA AL LAGO Registro punti vendita della Distribuzione Organizzata trentina in possesso del marchio Ecoacquisti Trentino (al 14 giugno 2012) - ordinati per Comunità di Valle N. progr. N. reg. Catena Nome punto vendita

Dettagli

ICEF - SPORTELLI CAF ACCREDITATI PRESENTI SUL TERRITORIO

ICEF - SPORTELLI CAF ACCREDITATI PRESENTI SUL TERRITORIO da lunedì a venerdì /1418 da lunedì a venerdì 820 \sab 8,3012,30 da lunedì a venerdì 0818 da lunedì a venerdì 8.3012.30/13.3016 da lunedì a venerdì 0820 \ sab 8,3012,30 lun mer ven 08.3012,30 / 1418 lun

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 12 del 07 agosto 2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 12 del 07 agosto 2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico COMITATO PROVINCIALE AUTONOMO DI TRENTO Via G.B. Trener, 2/2-38121 Trento Tel: 0461 98.40.50 98.42.62 - Fax:

Dettagli

Calendario degli orari e dei turni festivi degli impianti stradali di distribuzione carburanti per l anno 2011

Calendario degli orari e dei turni festivi degli impianti stradali di distribuzione carburanti per l anno 2011 PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Commercio e Cooperazione Calendario degli orari e dei turni festivi degli impianti stradali di distribuzione carburanti per l anno 2011 CALENDARIO DEGLI ORARI E DEI

Dettagli

Indagine conoscitiva sull interesse al TELELAVORO IN ENEA -DIPENDENTI

Indagine conoscitiva sull interesse al TELELAVORO IN ENEA -DIPENDENTI Il Comitato Unico di Garanzia ha proposto ai colleghi 2 questionari sul telelavoro. Uno rivolto ai dipendenti ed uno rivolto ai capi struttura Con il questionario rivolto ai dipendenti si intende evidenziare

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO SERVIZIO URBANISTICA E TUTELA DEL PAESAGGIO UFFICIO PIANIFICAZIONE

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO SERVIZIO URBANISTICA E TUTELA DEL PAESAGGIO UFFICIO PIANIFICAZIONE PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO SERVIZIO URBANISTICA E TUTELA DEL PAESAGGIO UFFICIO PIANIFICAZIONE OP OPERE PUBBLICHE AD ADEGUAMENTI AL PUP 2000 PT PATTI TERRITORIALI CO COMMERCIO 1 luglio 2013 VA PE VARIANTE

Dettagli

SOCIETA' A PARTECIPAZIONE PUBBLICA OPERANTI NELLE ATTIVITA' COMMERCIALI, DI TRASPORTO, PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE DI ENERGIA IN PROVINCIA DI TRENTO

SOCIETA' A PARTECIPAZIONE PUBBLICA OPERANTI NELLE ATTIVITA' COMMERCIALI, DI TRASPORTO, PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE DI ENERGIA IN PROVINCIA DI TRENTO ETA' A PARTECIPAZIONE PUBBLICA OPERANTI NELLE ATTIVITA' COMMERCIALI, DI TRASPORTO, PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE DI ENERGIA IN PROVINCIA DI TRENTO PARTECIPAZIONI AZIONARIE (dati della Camera di Commercio

Dettagli

Elenco degli enti e delle aziende di credito a carattere regionale aventi sede legale in provincia di Trento (riferito alla data del 31 dicembre 2014)

Elenco degli enti e delle aziende di credito a carattere regionale aventi sede legale in provincia di Trento (riferito alla data del 31 dicembre 2014) Bollettino Ufficiale n. 33/I-II del 18/08/2015 / Amtsblatt Nr. 33/I-II vom 18/08/2015 78 101302 Disposizioni - determinazioni - Parte 1 - Anno 2015 Provincia Autonoma di Trento DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE

Dettagli

POSTI DISPONIBILI TEMPO DETERMINATO SS1

POSTI DISPONIBILI TEMPO DETERMINATO SS1 POSTI DISPONIBILI TEMPO DETERMINATO SS1 I.C. TRENTO SM ARGENTARIO COGNOLA (I.C. Trento ) 1 SP Cognola (I.C. Trento ) 4 SP Martignano (I.C. Trento ) Totale ore frontali 7 I.C. TRENTO 4 SM ALIGHIERI (I.C.

Dettagli

PIANO PER L UTILIZZO DEL TELELAVORO Stato di attuazione

PIANO PER L UTILIZZO DEL TELELAVORO Stato di attuazione PIANO PER L UTILIZZO DEL TELELAVORO Stato di attuazione (art.9, comma 7 del D.L. 18 ottobre 2012, n. 179 recante Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese, convertito in Legge 17 dicembre 2012,

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE - AMTSBLATT

BOLLETTINO UFFICIALE - AMTSBLATT BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE AUTONOMA TRENTINO-ALTO ADIGE Registrazione Tribunale di Trento: n. 290 del 10.3.1979 Iscrizione al ROC n. 10512 dell 1.10.2004 - Indirizzo della Redazione: Trento, via

Dettagli

Sede Località Origine PROVINCIA Descrizione percorso Tempo S/P/FS totale (t5) ROVERETO BEDIZZOLE BS Bedizzole-Lonato(bus); Lonato-VR- Rovereto(fs)

Sede Località Origine PROVINCIA Descrizione percorso Tempo S/P/FS totale (t5) ROVERETO BEDIZZOLE BS Bedizzole-Lonato(bus); Lonato-VR- Rovereto(fs) Sede Località Origine PROVINCIA Descrizione percorso Tempo S/P/FS totale (t5) ROVERETO BEDIZZOLE BS Bedizzole-Lonato(bus); Lonato-VR- 113 FS ROVERETO BOTTICINO SERA BS Botticino Sera-BS (bus); BS-VR (fs)

Dettagli

Programma annuale della scuola dell infanzia

Programma annuale della scuola dell infanzia Allegato parte integrante Allegato A) Quadro scuole dell'infanzia e riepilogo dei dati Programma annuale della scuola dell infanzia 2015-2016 Quadro scuole dell infanzia e riepilogo dati Indice a) Mantenimento

Dettagli

LE AZIENDE CHE ESPONGONO A TRENTO FIERE

LE AZIENDE CHE ESPONGONO A TRENTO FIERE LE AZIENDE CHE ESPONGONO A TRENTO FIERE NOME AZIENDA: ARREDAMENTI ZORZI DI ZORZI LUIGI E C. SNC COMUNE: ZIANO DI FIEMME VALLE: VAL DI FIEMME N. STAND: 31 NOME AZIENDA: CONSORZIO FIEMME FASSA ARTIGIANI

Dettagli

Calendario degli orari e dei turni festivi degli impianti stradali di distribuzione carburanti per l anno 2010

Calendario degli orari e dei turni festivi degli impianti stradali di distribuzione carburanti per l anno 2010 PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Commercio Calendario degli orari e dei turni festivi degli impianti stradali di distribuzione carburanti per l anno 2010 CALENDARIO DEGLI ORARI E DEI TURNI FESTIVI

Dettagli

Recapiti Enti di promozione rilevazione C-59 ISTAT 15/05/2012

Recapiti Enti di promozione rilevazione C-59 ISTAT 15/05/2012 Comune Ente di Promozione Referente C-59 istat e-mail fax Ala Rovereto Michela Barbieri barbieri@visitrovereto.it 0464/435528 Albiano Altopiano di Pine' e Valle di Cembra MariaPia Dall'Agnol infocembra@visitpinecembra.it

Dettagli

Programma annuale della scuola dell infanzia

Programma annuale della scuola dell infanzia Allegato parte integrante Allegato A) Quadro scuole dell'infanzia e riepilogo dei dati Programma annuale della scuola dell infanzia 2016-2017 Quadro scuole dell infanzia e riepilogo dati Indice a) Mantenimento

Dettagli

CARTA DI SINTESI GEOLOGICA NORME DI ATTUAZIONE

CARTA DI SINTESI GEOLOGICA NORME DI ATTUAZIONE CARTA DI SINTESI GEOLOGICA NORME DI ATTUAZIONE Le presenti norme disciplinano le indagini e le relazioni da espletare a supporto di progetti per opere ed interventi soggetti a concessione e/o autorizzazione

Dettagli

CALENDARIO DEGLI ORARI E DEI TURNI FESTIVI DEGLI IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI PER L'ANNO 2009

CALENDARIO DEGLI ORARI E DEI TURNI FESTIVI DEGLI IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI PER L'ANNO 2009 CALENDARIO DEGLI ORARI E DEI TURNI FESTIVI DEGLI IMPIANTI STRADALI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI PER L'ANNO 2009 INDICE Indice dei Comuni------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

TELELAVORO in INAIL Esperienze e prospettive dal 2003 ad oggi

TELELAVORO in INAIL Esperienze e prospettive dal 2003 ad oggi TELELAVORO in INAIL Esperienze e prospettive dal 2003 ad oggi ANTONELLA NINCI - Firenze, 13 maggio 2016 1 Il primo progetto di telelavoro Il telelavoro nasce, su iniziativa del Comitato Pari Opportunità

Dettagli

ELENCO DEI CODICI DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE RICHIEDIBILI PER L INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE DI ISTITUTO PER GLI ANNI SCOLASTICI 2014/ 2017

ELENCO DEI CODICI DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE RICHIEDIBILI PER L INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE DI ISTITUTO PER GLI ANNI SCOLASTICI 2014/ 2017 icir_tn-17/06/2014-0003064 - Allegato Utente 2 (A02) Allegato parte integrante ISTITUZIONI SCOLASTICHE RICHIEDIBILI ELENCO DEI CODICI DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE RICHIEDIBILI PER L INSERIMENTO NELLE

Dettagli

CALENDARIO GARE STAGIONE SPORTIVA 2016 / 2017

CALENDARIO GARE STAGIONE SPORTIVA 2016 / 2017 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Settore Giovanile e Scolastico Comitato Provinciale Autonomo di Trento CALENDARIO GARE STAGIONE SPORTIVA 2016 / 2017 ECCELLENZA Girone A CALCIO

Dettagli

WORK ING TRENTINO. Il book delle opportunità immobiliari pubbliche e private REAL ESTATE INVESTMENTS IN THE HEART OF EUROPE

WORK ING TRENTINO. Il book delle opportunità immobiliari pubbliche e private REAL ESTATE INVESTMENTS IN THE HEART OF EUROPE Il book delle opportunità immobiliari pubbliche e private realizzato dalla Provincia autonoma di Trento con Patrimonio del Trentino e Trentino Sviluppo in collaborazione con Ance Trento, Asat e Unat WORK

Dettagli

comune intervento spesa ammessa contributo % contr. PEIO , ,40 sì sì 0 0,00 MOENA , ,00 sì sì 0 0,00

comune intervento spesa ammessa contributo % contr. PEIO , ,40 sì sì 0 0,00 MOENA , ,00 sì sì 0 0,00 1 40 18/07/2008 RC COMUNE DI PEIO ente pubblico 2 124 30/09/2008 RC COMUNE DI MOENA ente pubblico 01-diagnosi energetiche e studi di fattibilità 01-diagnosi energetiche e studi di fattibilità PEIO 21.368,00

Dettagli

Sezione B - elenco provinciale del volontariato di protezione civile - art.49 L.P.9/2011. Pagina 1

Sezione B - elenco provinciale del volontariato di protezione civile - art.49 L.P.9/2011. Pagina 1 SEZIONE ELENCO INDIRIZZO SEDE TELEFONO RAGIONE SOCIALE LEGALE CAP CITTÁ CODICE FISCALE SEDE FAX SEDE E-MAIL PEC CORPO DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI DEL CONSORZIO DI B PRIMIERO V.LE PIAVE, 85 38054 TRANSACQUA

Dettagli

Aggiornamento del quadro provinciale dell'offerta scolastica per il secondo ciclo d'istruzione con decorrenza dall'anno scolastico 2015/2016

Aggiornamento del quadro provinciale dell'offerta scolastica per il secondo ciclo d'istruzione con decorrenza dall'anno scolastico 2015/2016 Aggiornamento del quadro provinciale dell'offerta scolastica per il secondo ciclo d'istruzione con decorrenza dall'anno scolastico 2015/2016 Istituto Sede Percorsi attivi dall'a.s. 2015/2016 COMUNITA'

Dettagli

CAMPIONATI UNDER 13 FEMMINILE PRIMA FASE STAGIONE 2016/17

CAMPIONATI UNDER 13 FEMMINILE PRIMA FASE STAGIONE 2016/17 CAMPIONATI UNDER 13 FEMMINILE PRIMA FASE STAGIONE 2016/17 Recapiti Formazioni Campionato UNDER 13 FEMM. - 1a FASE - GIRONE A Squadra [022.0067] ALTA VALSUGANA VOLLEY (Società: PERGINE VOLLEY ALTA VALS.)

Dettagli

CARTA DI SINTESI GEOLOGICA NORME DI ATTUAZIONE

CARTA DI SINTESI GEOLOGICA NORME DI ATTUAZIONE CARTA DI SINTESI GEOLOGICA NORME DI ATTUAZIONE Le presenti norme disciplinano le indagini e le relazioni da espletare a supporto di progetti per opere ed interventi soggetti a concessione e/o autorizzazione

Dettagli

ACCORDI SINDACALI IN TEMA DI LAVORO AGILE SINTESI

ACCORDI SINDACALI IN TEMA DI LAVORO AGILE SINTESI ACCORDI SINDACALI IN TEMA DI LAVORO AGILE SINTESI UNICREDIT, accordo 28 giugno 2014 e relativi accordi individuali. - Definizione: l accordo usa la definizione di smart working, intendendo come tale una

Dettagli

Insegnanti di scuola primaria di lingua straniera con riduzione d'orario

Insegnanti di scuola primaria di lingua straniera con riduzione d'orario PAT/RFS166-05/08/2014-0419366 - Allegato Utente 1 (A01) Insegnanti di scuola primaria di lingua straniera con riduzione d'orario N. 1 Agostini Samanta 21/03/1972 TN I.C. MEZZOCORONA TL I.C. MEZZOCORONA

Dettagli

Smart working Il lavoro agile giovedì 11 Febbraio 2016 ore Città metropolitana di Milano Sala ex Caccia - Viale Piceno, 60

Smart working Il lavoro agile giovedì 11 Febbraio 2016 ore Città metropolitana di Milano Sala ex Caccia - Viale Piceno, 60 Smart working Il lavoro agile giovedì 11 Febbraio 2016 ore 14.30-17.00 Città metropolitana di Milano Sala ex Caccia - Viale Piceno, 60 Titolo II DDL «Disciplina del lavoro agile» 28 Gennaio 2016 Una definizione

Dettagli

Provincia autonoma di Trento

Provincia autonoma di Trento Provincia autonoma di Trento Soprintendenza per i beni culturali Ufficio beni archivistici, librari e Archivio provinciale Lavori conclusi nel 2015 Vigilanza archivi Aggiornamento del Massimario di scarto

Dettagli

Il Welfare Integrato di Intesa Sanpaolo e l accordo sul Lavoro Flessibile del Gruppo

Il Welfare Integrato di Intesa Sanpaolo e l accordo sul Lavoro Flessibile del Gruppo Il Welfare Integrato di Intesa Sanpaolo e l accordo sul Lavoro Flessibile del Gruppo Roma, 9 giugno 2015 1 Il Welfare Integrato di Intesa Sanpaolo Previdenza complementare Condizioni agevolate Provvidenze

Dettagli

CALENDARIO TORNEI 2016

CALENDARIO TORNEI 2016 Febbraio 06/02/2016 14/02/2016 SV PARCINES BZ 335 8416222 Nazionale 3+4+NC M/F 700 Grand Prix Raiffeisen 06/02/2016 14/02/2016 SV PARCINES BZ 335 8416222 Nazionale Under 10-12-14-16 M/F GP Raiffeisen Bank

Dettagli

2lA RELAZIONE SOCIALE

2lA RELAZIONE SOCIALE 2lA RELAZIONE SOCIALE BILANCIO SOCIALE COMUNI E COMUNITÀ DI VALLE Il Comune è l ente territoriale ed amministrativo che rappresenta più da vicino i bisogni dei cittadini ed è il principale interlocutore

Dettagli

IL QUARTO AGGIORNAMENTO DEL PIANO PROVINCIALE DI RISANAMENTO DELLE ACQUE 01. RELAZIONE INTRODUTTIVA

IL QUARTO AGGIORNAMENTO DEL PIANO PROVINCIALE DI RISANAMENTO DELLE ACQUE 01. RELAZIONE INTRODUTTIVA 1. GENERALITÀ. IL QUARTO AGGIORNAMENTO DEL PIANO PROVINCIALE DI RISANAMENTO DELLE ACQUE 01. RELAZIONE INTRODUTTIVA Il piano provinciale di risanamento delle acque è adottato ed aggiornato ai sensi dell

Dettagli

Reti Territoriali Conciliazione Famiglia Lavoro Lecco Monza Brianza

Reti Territoriali Conciliazione Famiglia Lavoro Lecco Monza Brianza RETI TERRITORIALI Lecco e Monza Camerin - Castelli Le attività di conciliazione si sono avviate a partire dal 2011 su indicazione dell ex Assessorato di Regione Lombardia Ad oggi le di Lecco e Monza hanno

Dettagli

Comunità Territoriale della Val di Fiemme. Indirizzo Tel. per appuntamento

Comunità Territoriale della Val di Fiemme. Indirizzo Tel. per appuntamento Indirizzi degli sportelli periferici e dei Centri di Assistenza Fiscale Per il calcolo della tariffa trasporti (Si fa presente che le sedi dei CAF potranno essere chiuse una settimana durante il mese di

Dettagli

CASSA RURALE Filiale COMUNE CASSA RURALE GIUDICARIE VALSABBIA PAGANELLA Via Marconi, 10-C- Agnosine 25071 (BS) AGNOSINE (BS) CASSA RURALE BASSA

CASSA RURALE Filiale COMUNE CASSA RURALE GIUDICARIE VALSABBIA PAGANELLA Via Marconi, 10-C- Agnosine 25071 (BS) AGNOSINE (BS) CASSA RURALE BASSA CASSA RURALE Filiale COMUNE CASSA RURALE GIUDICARIE VALSABBIA PAGANELLA Via Marconi, 10-C- Agnosine 25071 (BS) AGNOSINE (BS) CASSA RURALE BASSA VALLAGARINA Chizzola all'adige - Via Canestrini, 18 ALA CASSA

Dettagli

Calendario turistico Anno 2011

Calendario turistico Anno 2011 Calendario turistico Anno 2011 TROFEO TURISTICO 2011 Verranno premiati i primi 5 che avranno percorso maggiori km 1 Coppa + 150 2 Coppa + 100 3 Coppa + 50 4 e 5 Coppa Le percorrenze saranno così conteggiate:

Dettagli

Comando Provinciale Carabinieri Trento CONFERENZA STAMPA

Comando Provinciale Carabinieri Trento CONFERENZA STAMPA Comando Provinciale Carabinieri Trento CONFERENZA STAMPA Attività Operativa 1 Gen 15 Dic 2014 Comando Provinciale di Trento Compagnia di Cles Compagnia di Cavalese Compagnia di Riva del Garda Compagnia

Dettagli

INIZIO CAMPIONATO 4 SETTEMBRE 5^ GIORNATA GIOVEDI' 29 SETTEMBRE

INIZIO CAMPIONATO 4 SETTEMBRE 5^ GIORNATA GIOVEDI' 29 SETTEMBRE GIRONI CALCETTO - GIRONE B ALTIPIANI LAVARONE ORTIGARALEFRE OSPEDALETTO BORGO A.S.D. BORGO PALAZZETTO U.S. PRIMIERO FIERA DI PRIMIERO 5 BELLESINI BORGO PALAZZETTO U.S. TELVE BORGO IST. DEGASPERI CEMBRA

Dettagli

Lo Smart Working in Italia: la diffusione del fenomeno

Lo Smart Working in Italia: la diffusione del fenomeno Osservatorio Smart Working Lo Smart Working in Italia: la diffusione del fenomeno Fiorella Crespi Direttore Osservatorio Smart Working Osservatori Digital Innovation Politecnico di Milano fiorella.crespi@polimi.it

Dettagli

2lA RELAZIONE SOCIALE

2lA RELAZIONE SOCIALE 2lA RELAZIONE SOCIALE BILANCIO SOCIALE COMUNI E COMUNITÀ DI VALLE Il Comune è l ente territoriale ed amministrativo che rappresenta più da vicino i bisogni dei cittadini ed è il principale interlocutore

Dettagli

LAVORO. agile. a cura di Maurizio Brenda

LAVORO. agile. a cura di Maurizio Brenda LAVORO agile a cura di Maurizio Brenda Smart Working: scopriamo le carte! In Italia è il momento dello Smart Working, ma attenzione all'"effetto Moda" Nel 2015, il 17% delle grandi imprese ha in atto progetti

Dettagli