IL MITO DIVENTA REALTA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL MITO DIVENTA REALTA"

Transcript

1 IL MITO DIVENTA REALTA STORIA Leggende Beduine dicevano che il cavallo arabo era un dono di Dio, e che le sue origini derivavano dal vento del sud. Le tribù beduine che vivevano nella penisola araba e in tutto il medio-oriente, come tradizione, trattavano i cavalli come una parte integrante della loro famiglia. Il cavallo arabo, in realtà proviene da cavalli selvatici preistorici, che vivevano soprattutto nel medio-oriente. Probabilmente discende dall Equus Gmelini (Tarpàn) forma preistorica.quaternaria di tipo elicometrico, rettilineo Gli scritti più antichi in cui vengono citati cavalli provenienti dall Arabia meridionale risalgono al 400 a.c. Nel corso dei secoli gli arabi hanno perfezionato questa razza selezionandoli per la loro natura affettuosa, lo spirito orgoglioso, l enorme resistenza nei lunghi viaggi, la velocità e il coraggio ottenendo così un cavallo molto versatile. Quando gli europei hanno pensato di migliorare i cavalli da sella, i cavalli arabi sono stati importati per incrociarli con le razze europee e così è nato il fenomeno del miglioramento delle razze (soprattutto europee) con l uso del sangue arabo. In conseguenza di ciò, oggi, i cavalli arabi si trovano in tutto il mondo e il sangue arabo scorre in tutte le attuali razze di cavalli. Nella storia araba-islamica, i Beduini hanno mantenuto gelosamente la purezza delle linee sanguinee dei loro cavalli,definiti perciò purosangue, linee che non si possono confondere nel riconoscimento della purezza di questa razza.

2 ZOOGNOSTICA Il mantenimento di questa razza, legata anche a motivi tradizionali, ha favorito la costituzione di centinaia di famiglie di cavalli arabi, che si possono però suddividere in tre principali categorie: 1.Kohlian. tipo mascolino, simbolo di potenza e resistenza

3 2.Seglawi. tipo femmineo, simbolo di bellezza ed eleganza 3.Mungini. tipo corsa,simbolo di velocità e corsa Questa famiglia ha dato origine al purosangue inglese. Dal punto di vista genetico evolutivo, i criteri di allevamento delle tribù beduine le condizioni climatiche tanto difficili del deserto, consentivano la sopravvivenza solo ai soggetti più resistenti e coraggiosi e hanno contribuito favorevolmente alla costituzione del cosiddetto purosangue arabo (psa). Clima, alimentazione e una dura selezione (legata come già detto alla tradizione araba) hanno contribuito alla creazione di un cavallo dalle doti eccezionali. Infatti solo cavalli estremamente frugali, resistenti e veloci potevano sopravvivere alle condizioni di vita imposte dal clima e dalla convivenza con un uomo feroce ed aggressivo come il beduino.

4 MORFOLOGIA E un cavallo di tipo meso-dolicomorfo con altezza al garrese compresa tra i 145 e i 155 centimetri ed un peso chilogrammi. Ha una testa di inconfondibile bellezza, un profilo camuso, la fronte è larga e piana che dà un idea di testa quadrata, gli occhi sono grandi ed espressivi, le orecchie sono ben piantate e distanziate fra loro: piccole ed appuntite nel maschio, sono invece un po più lunghe nella femmina. Caratteristica è una certa concavità della linea del dorso. Le narici sono grandi, sottili e ben distinti, con grande capacità di dilatazione. Il muso è piccolo con labbra sottili. Il profilo della zona del naso e delle labbra è triangolare in modo evidente e caratteristico: il primo angolo è formato dalla punta dell orlo del naso, il secondo dalla punta del labbro superiore ed il terzo dalla punta del mento. Il labbro inferiore è più corto del superiore. Le ganasce, pur non essendo pesanti, sono robuste, soprattutto molto aperte da lasciare spazio alla respirazione. L incollatura, la gola e il collo formano un altro insieme molto tipico di grande bellezza. Il garrese è piuttosto prominente. Il dorso è robusto e largo (17 vertebre toraciche, 5 vertebre lombari) mentre le reni sono corte e muscolose, la groppa è alta, lunga e orizzontale, il torace ampio e la coda è portata alta e arcuata ( 16 vertebre al posto di 18). La spalla è lunga e ben inclinata. L omero è lungo e verticale, ben avvolto da muscoli potenti, le ginocchia larghe e piatte, gli stinchi sono forti e robusti con buona circonferenza. Il pastorale è relativamente corto ed elastico, lo zoccolo piccolo e rotondo ha un unghia molto resistente. Il posteriore è ben conformato e costituisce un propulsore di prim ordine. I garretti sono netti, di bella forma, lunghi e fortissimi con tendini ben distaccati e legamenti solidi.

5 Questo cavallo concentra in sé tutte le qualità ricercate in ogni razza e tipo di cavallo e per questa ragione viene considerato ed utilizzato come miglioratore. MANTELLO. Il suo mantello può presentare colori differenti: baio, grigio, sauro e morello. Il mantello morello è molto particolare: era preferito dai principi e dai re ed è sotto il controllo di due geni. E veramente raro trovare un soggetto omozigote, non inquinato da altre sfumature. Il colore di base del mantello del cavallo deriva dalla presenza di due geni presenti nel pelo: l eumelanina, che produce il nero ed in alcuni casi il marrone scuro, e la felumelanina, che produce il rosso, il marrone chiaro e il giallo. Il baio è il colore più comune ed è considerato dominante, anche se questi cavalli presentano punti neri, quali coda e criniera. La razza Araba presenta un certi tipo di marrone scuro che spesso nasconde il gene del nero. Il colore più raro è proprio

6 il nero e la sua varietà più rara è un cavallo nero omozigote, cioè geneticamente puro. L individuo nero eterozigote, sarà anch esso nero ma portatore del gene recessivo del castano, che viene mascherato dal gene nero. L Arabo nero omozigote produce spesso un puledro baio, ma è un baio molto scuro, con totale assenza delle sfumature rosse. IMPIEGHI PRINCIPALI Il psa viene utilizzato come riproduttore nei miglioramenti genetici, per show e per la corsa. Nella corsa, il psa mostra le sue caratteristiche naturali, soprattutto nell endurance, disciplina. La disciplina sportiva che prevede gare di velocità e lunghe distanze, richiedendo

7 cosi, pazienza, sopportazione, resistenza, che sono qualità già presenti geneticamente nel psa. Perciò in Italia il 70% dei soggetti che praticano l endurance sono psa, la parte che rimane (30%) è data da cavalli di derivazione araba: anglo-arabo e anglo arabo sardi. La capacità che il psa ha di capire, sopportare sforzi, trasferendo le proprie sensazioni al suo cavaliere (gioie, dolori, paura) lo rendono unico in questo tipo di attività. Questi cavalli sono pronti a morire pur di eseguire gli ordini del proprio padrone.

Norme tecniche dei libri genealogici dei cavalli delle razze: Anglo-Araba e Sella italiano

Norme tecniche dei libri genealogici dei cavalli delle razze: Anglo-Araba e Sella italiano ALLEGATO 1 Norme tecniche dei libri genealogici dei cavalli delle razze: Anglo-Araba e Sella italiano A. Libro II : Anglo Arabo 1. Standard di razza 1.1 L Anglo-Arabo è un cavallo distinto da sella, di

Dettagli

ASINO ROMAGNOLO Famiglia:Equidae Genere: Equus Specie: asinus

ASINO ROMAGNOLO Famiglia:Equidae Genere: Equus Specie: asinus ASINO ROMAGNOLO Famiglia:Equidae Genere: Equus Specie: asinus Nome comune: asino Romagnolo Sinonimi accertati: S: Alberto Sinonimie errate: Denominazioni dialettali locali Data inserimento nel repertorio:

Dettagli

Norme tecniche dei libri genealogici dei cavalli delle razze: Anglo-Araba e Sella italiano

Norme tecniche dei libri genealogici dei cavalli delle razze: Anglo-Araba e Sella italiano ALLEGATO 1 Norme tecniche dei libri genealogici dei cavalli delle razze: Anglo-Araba e Sella italiano A. Libro II : Anglo Arabo 1. Standard di razza 1.1 L Anglo-Arabo è un cavallo distinto da sella, di

Dettagli

STANDARD DI RAZZA DELLA PECORA LAMON

STANDARD DI RAZZA DELLA PECORA LAMON STANDARD DI RAZZA DELLA PECORA LAMON 97 Standard di razza della Pecora Lamon CARATTERI DELLA PECORA LAMON, CONOSCIUTA ANCHE COME FELTRINA CARATTERI ESTERIORI Taglia grande. Testa acorne, in entrambi i

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori BARBUTA DI GRUBBE

Associazione Lombarda Avicoltori  BARBUTA DI GRUBBE BARBUTA DI GRUBBE I GENERALITA Origine: Belgio. Apparsa agli inizi del XX secolo nell allevamento di Robert Pauwels a Everberg. Chiamata poi come la città De Grubbe. Uovo Peso minimo g. 35 Colore del guscio:

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori OLANDESE CON CIUFFO

Associazione Lombarda Avicoltori  OLANDESE CON CIUFFO OLANDESE CON CIUFFO I GENERALITA Origine: Paesi Bassi. Da secoli molto allevato nell Europa centrale. Uovo Peso minimo g. 45 Colore del guscio: bianco. Anello Gallo : 18 Gallina : 16 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI

Dettagli

Standard di razza. Dal sito ufficiale ANABORAPI FINALITA' DELLA SELEZIONE

Standard di razza. Dal sito ufficiale ANABORAPI FINALITA' DELLA SELEZIONE 1 Standard di razza FINALITA' DELLA SELEZIONE L'azione di miglioramento della razza bovina Piemontese riguarda la precocità intesa come conseguimento anticipato dell'età di macellazione, la velocità di

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard n 335 / 09.02.2011 CANE DA PASTORE DELL ASIA CENTRALE ORIGINE: Russia (Regioni dell Asia Centrale) PATROCINIO: Russia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 13.10.2010 UTILIZZAZIONE:

Dettagli

ANATRA MUTA DI BARBERIA

ANATRA MUTA DI BARBERIA ANATRA MUTA DI BARBERIA I GENERALITA Origine: America del Sud. Regione della Barberia, dove ancora oggi si trova allo stato selvatico. Uovo Peso minimo g. 70 Colore del guscio: bianco giallastro. Anello

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori COMBATTENTE INDIANO

Associazione Lombarda Avicoltori  COMBATTENTE INDIANO COMBATTENTE INDIANO I GENERALITA Origine: Creazione puramente inglese a partire dall Asyl. Create più tardi negli USA le varietà Bianca e Fulva ricorrendo alla Malese Bianca e rispettivamente alla Cocincina

Dettagli

TIPOLOGIE DEL CORPO UMANO

TIPOLOGIE DEL CORPO UMANO FISIOGNOMICA TIPOLOGIE DEL CORPO UMANO CHE TIPO SEI? La prima classificazione è quella relativa alla tipologia generale dell'individuo: armonico e disarmonico. In ogni tipologia, inoltre, avremo un diverso

Dettagli

GENEALOGIA. Padre: MAKLOUF Madre: PATCHA EL MASAN. Padre del padre: KILIMANJARO Madre del padre: MABROUKA

GENEALOGIA. Padre: MAKLOUF Madre: PATCHA EL MASAN. Padre del padre: KILIMANJARO Madre del padre: MABROUKA Lotto 11 WANOUAD EL MAKLOUF Nato nel 1986 Numero Microchip 4055505A38 Razza: Puro sangue Arabo Mantello: GRIGIO Segni particolari: Piccola stella irregolare sulla fonte con remolino sulla linea superiore

Dettagli

STANDARD DI RAZZA DELLA PECORA BROGNA

STANDARD DI RAZZA DELLA PECORA BROGNA STANDARD DI RAZZA DELLA PECORA BROGNA 117 Standard di razza della Pecora Brogna CARATTERI DELLA PECORA BROGNA, CONOSCIUTA ANCHE COME BROGNOLA, NOSTRANA, PROGNA, ROSS-A-VIS, TESTA ROSSA CARATTERI ESTERIORI

Dettagli

MARANS I - GENERALITA. Origine

MARANS I - GENERALITA. Origine MARANS I - GENERALITA Origine Francia, città portuale di Marans sull Oceano Atlantico. Razza selezionata incrociando polli locali con soggetti di tipologia combattente e più recentemente con la Langschan

Dettagli

STANDARD DI RAZZA DELLA PECORA ALPAGOTA

STANDARD DI RAZZA DELLA PECORA ALPAGOTA STANDARD DI RAZZA DELLA PECORA ALPAGOTA 75 Standard di razza della Pecora Alpagota CARATTERI DELLA PECORA ALPAGOTA, CONOSCIUTA ANCHE COME PAGOTA CARATTERI ESTERIORI Taglia media. Testa acorne, in entrambi

Dettagli

Il cavallo bardigiano

Il cavallo bardigiano Il cavallo bardigiano Categories : Anno 2010, N. 110-15 ottobre 2010 Di Franca Vaccari Simonini Varenne III, stallone Bardigiano (foto Ribamar) Il cavallo Bardigiano appartiene alla categoria pony : infatti

Dettagli

Copyright Centro di Studio del Cavallo Sportivo

Copyright Centro di Studio del Cavallo Sportivo Copyright Centro di Studio del Cavallo Sportivo più frequenti nelle razze nazionali Morello (mantello-base) Baio (mantello-base) Sauro (mantello-base) Grigio Roano Silver dapple Buckskin Palomino Mouse

Dettagli

FCI Standard N 8 / AUSTRALIAN TERRIER. La fotografia non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza.

FCI Standard N 8 / AUSTRALIAN TERRIER. La fotografia non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. FCI Standard N 8 / 05.09.2013 AUSTRALIAN TERRIER La fotografia non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. 2 LINGUA ORIGINALE FCI DI TRADUZIONE: tedesco ORIGINE: Australia DATA DI PUBBLICAZIONE

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori ANATRA CIUFFATA

Associazione Lombarda Avicoltori  ANATRA CIUFFATA ANATRA CIUFFATA I GENERALITA Origine: E' il risultato di una mutazione di anatre comuni europee. Uovo Peso minimo g. 60 Colore del guscio: bianco verdastro. Anello : 16 : 16 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER

Dettagli

NORME TECNICHE DEL REGISTRO ANAGRAFICO DELLE RAZZE EQUINE ED ASININE A LIMITATA DIFFUSIONE

NORME TECNICHE DEL REGISTRO ANAGRAFICO DELLE RAZZE EQUINE ED ASININE A LIMITATA DIFFUSIONE NORME TECNICHE DEL REGISTRO ANAGRAFICO DELLE RAZZE EQUINE ED ASININE A LIMITATA DIFFUSIONE Art. 1 1. La rispondenza agli standard di razza è verificata, secondo le modalità stabilite dall UC, dall esperto

Dettagli

TACCHINO BRIANZOLO. Uovo Peso minimo g. 70 Bianco avorio fittamente punteggiato di marrone. Anello Maschio: 22 Femmina: 20

TACCHINO BRIANZOLO. Uovo Peso minimo g. 70 Bianco avorio fittamente punteggiato di marrone. Anello Maschio: 22 Femmina: 20 I - GENERALITA' Origine Tacchino di mole leggera, diffuso nel nord Italia, Brianza. Discende probabilmente dal Ronquieres belga, dal quale ha ereditato la variabilità nei colori della livrea. Molto conosciuto

Dettagli

Anno d insediamento. Az. Agr Az. Agr. Luoghi di conservazione ex situ:

Anno d insediamento. Az. Agr Az. Agr. Luoghi di conservazione ex situ: Famiglia: Equidae Genere: Equus Specie: caballus Nome comune: TPR Codice iscrizione Registro nazionale: Sinonimi accertati: Cavallo da tiro pesante rapido italiano, Agricolo italiano Sinonimie errate:

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori ARAUCANA NANA

Associazione Lombarda Avicoltori  ARAUCANA NANA ARAUCANA NANA I GENERALITA Origine: Germania e Stati Uniti. Uovo Peso minimo g. 32 Colore del guscio: turchese (da blu verdastro a verde bluastro) Anello Gallo : 13 Gallina : 11 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI

Dettagli

Capra di Saanen ( 1 )

Capra di Saanen ( 1 ) Stato: 20.02.2008 Capra di Saanen ( 1 ) m f m f 90 80 85 60 fine bianca con corto, ben aderente bianca, tollerate piccole macchie pigmentate; Colore bianco impuro Becchi più severo macchie nere, più grandi

Dettagli

DATA DI PUBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

DATA DI PUBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard N 190 / 25.09.1998 HOVAWART ORIGINE: Germania DATA DI PUBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 12.01.1998 UTILIZZAZIONE: Cane da lavoro CLASSIFICAZIONE F.C.I.: Gruppo 2 Cani di tipo

Dettagli

TORNJAK ( Pastore di Bosnia-Erzegovina e Croazia) DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

TORNJAK ( Pastore di Bosnia-Erzegovina e Croazia) DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard N 355/ 16.05.2007 TORNJAK ( Pastore di Bosnia-Erzegovina e Croazia) ORIGINE: Bosnia-Erzegovina - Croazia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 16.05.2007 UTILIZZAZIONE: Cane

Dettagli

Screziato inglese (ESch)

Screziato inglese (ESch) Screziato inglese (ESch) Razza piccola con screziatura a punti Peso minimo 2,5 kg Peso ideale 2,7-3,1 kg Peso massimo 3,3 kg Caratteri ereditari recessivi Originario dell Inghilterra Discendente da conigli

Dettagli

Appenzell con Ciuffo

Appenzell con Ciuffo Appenzell con Ciuffo I GENERALITA Origine: Svizzera, cantone di Appenzell. Selezionata da vecchie razze ciuffate. Uovo Peso minimo g. 55 Colore del guscio: bianco. Anello Gallo : 16 Gallina : 15 II TIPOLOGIA

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 08.01.1998. CLASSIFICAZIONE F.C.I. Gruppo 7 Cani da ferma Sezione 1.1.

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 08.01.1998. CLASSIFICAZIONE F.C.I. Gruppo 7 Cani da ferma Sezione 1.1. FCI Standard N 281/ 12.10.1998 GAMMEL DANSK HØNSEHUND ORIGINE: Danimarca DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 08.01.1998 UTILIZZAZIONE: Cane da piuma polivalente CLASSIFICAZIONE F.C.I.

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori BARBUTA D UCCLE

Associazione Lombarda Avicoltori  BARBUTA D UCCLE BARBUTA D UCCLE I GENERALITA Origine: Belgio, Uccle. Selezionata dal Sig. Michel van Gelber nel 1904. E' il risultato di incroci di polli nani calzati con la Barbuta d' Anversa. Uovo Peso minimo g. 35

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE FCI Standard N 328 / 02.03.2011 CANE DA PASTORE DEL CAUCASO ORIGINE : Russia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE 13.10.2010 UTILIZZAZIONE : cane da guardia e vigilanza CLASSIFICAZIONE

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard N 245 / 07.08.1998 CANE DA FERMA BOEMO A PELO RUVIDO ORIGINE: Repubblica Ceca, ex Cecoslovacchia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 21.05.1963 UTILIZZAZIONE: Cane da ferma

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: UTILIZZAZIONE: Guardiano di greggi ed eccellente cane da guardia

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: UTILIZZAZIONE: Guardiano di greggi ed eccellente cane da guardia FCI STANDARD N 357/ 19.05.2009 CIOBANESC ROMANESC DE BUCOVINA ORIGINE: Sud Est Europa PATRONATO: Romania e Serbia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 26.03.2009 UTILIZZAZIONE: Guardiano

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori PLYMOUTH ROCK

Associazione Lombarda Avicoltori  PLYMOUTH ROCK PLYMOUTH ROCK I GENERALITA Origine: USA. Plymouth nel Massachusetts. Uovo Peso minimo g. 55 Colore del guscio: da crema a bruno. Anello Gallo : 22 Gallina : 20 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE

Dettagli

Nani di colore (FZw) Sommario. Razza nana in diversi colori

Nani di colore (FZw) Sommario. Razza nana in diversi colori Nani di colore (FZw) Razza nana in diversi colori Peso minimo 1,1 kg Peso ideale 1,25-1,4 kg Peso massimo 1,5 kg Caratteri ereditati dominanti Grigio ferro, Hotot e martora recessivi Originario dell Inghilterra

Dettagli

Capra di Saanen ( 1 )

Capra di Saanen ( 1 ) Stato: 20.02.2008 Capra di Saanen ( 1 ) m f m f 90 80 85 60 fine bianca con corto, ben aderente bianca, tollerate piccole macchie pigmentate; accettati becchi e capre decornati Colore bianco impuro Becchi

Dettagli

I COLORI DEL MANTELLO NEL CAVALLO

I COLORI DEL MANTELLO NEL CAVALLO I COLORI DEL MANTELLO NEL CAVALLO Una definizione chiara ed univoca dei mantelli tra i diversi paesi e i diversi approcci metodologici a tutt oggi non è stata elaborata. Infatti, la metodica di classificazione

Dettagli

CLASSIFICAZIONE F.C.I. Gruppo 2 Cani di tipo Pinscher e Schnauzer Molossoidi e cani bovari svizzeri Sezione 2 Tipo cane da montagna

CLASSIFICAZIONE F.C.I. Gruppo 2 Cani di tipo Pinscher e Schnauzer Molossoidi e cani bovari svizzeri Sezione 2 Tipo cane da montagna FCI Standard n 41 CANE DA PASTORE DI CIARPLANINA Jugoslovenski Ovcarski Pas-Sarplanina ORIGINE: Yugoslavia CLASSIFICAZIONE F.C.I. Gruppo 2 Cani di tipo Pinscher e Schnauzer Molossoidi e cani bovari svizzeri

Dettagli

Il Cavallo del Catria tra passato e futuro

Il Cavallo del Catria tra passato e futuro Il Cavallo del Catria tra passato e futuro Categories : Anno 2006, N. 26-1 novembre 2006 di Gianni Marcelli Delfino, stallone del Catria (proprietario Gianni Marcelli) "Il Cavallo del Catria trae il nome

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori COCINCINA

Associazione Lombarda Avicoltori  COCINCINA COCINCINA I GENERALITA Origine: Sud della Cina. Allevata dopo la metà del XIX secolo. Uovo Peso minimo 53 g. Colore del guscio: bruno-giallo. Anello Gallo : 27 Gallina : 24 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER

Dettagli

TACCHINO Famiglia:Galliformi Genere: Meleagris Specie: gallopavo

TACCHINO Famiglia:Galliformi Genere: Meleagris Specie: gallopavo TACCHINO Famiglia:Galliformi Genere: Meleagris Specie: gallopavo Nome comune: Tacchino di Parma e Piacenza Sinonimi accertati: Sinonimie errate: Denominazioni dialettali locali Data inserimento nel repertorio:

Dettagli

Traduzione in italiano a cura del sig. Pietro Paolo Condo BOLOGNESE

Traduzione in italiano a cura del sig. Pietro Paolo Condo BOLOGNESE Traduzione in italiano a cura del sig. Pietro Paolo Condo FCI Standard N 196 - pubblicazione del 17.12.2015 in vigore dal 1 gennaio 2016 BOLOGNESE TRADUZIONE: Mrs. Peggy Davis. Rivisto da Renée Sporre-Willes.

Dettagli

DAINO MASCHI FEMMINE Lunghezza testa-tronco tronco (cm) Lunghezza coda (cm) Altezza al garrese (cm) Pes

DAINO MASCHI FEMMINE Lunghezza testa-tronco tronco (cm) Lunghezza coda (cm) Altezza al garrese (cm) Pes Corso di formazione per la conoscenza del capriolo Caratteristiche distintive per il riconoscimento degli ungulati A cura di Lilia Orlandi e Sandro Nicoloso Foto di: Andrea Barghi CERVO MASCHI FEMMINE

Dettagli

CANE LUPINO DEL GIGANTE LUVIN CANE DA PASTORE DELL APPENNINO REGGIANO SCHEDARIO FOTOGRAFICO & BIOMETRICO

CANE LUPINO DEL GIGANTE LUVIN CANE DA PASTORE DELL APPENNINO REGGIANO SCHEDARIO FOTOGRAFICO & BIOMETRICO CANE LUPINO DEL GIGANTE LUVIN CANE DA PASTORE DELL APPENNINO REGGIANO SCHEDARIO FOTOGRAFICO & BIOMETRICO 6^ Parte Associazione di Volontariato del Cane Lupino del Gigante Località Costa de Grassi, Castelnovo

Dettagli

Paint Horse: il cavallo dei Comanche

Paint Horse: il cavallo dei Comanche Paint Horse: il cavallo dei Comanche Categories : Anno 2006, N. 17-1 maggio 2006 di Beatrice Lepri Paint Horse I cavalli dallo scudo magico Nel 1519, l esploratore spagnolo Cortes Fermando, sbarcò nel

Dettagli

VALUTAZIONE DEL FENOTIPO

VALUTAZIONE DEL FENOTIPO VALUTAZIONE DEL FENOTIPO Esame diretto -Tipo morfologico = rilievi morfologici -Tipo funzionale = rilievi attitudinali RILIEVI MORFOLOGICI -Razza di appartenenza -Età dell animale -Elementi somatici: --mantello

Dettagli

Quarab. Uno e trino. Quarab: uno e trino

Quarab. Uno e trino. Quarab: uno e trino Quarab: uno e trino Razza Quarab Uno e trino Razza eclettica che offre il meglio dei talenti e delle qualità dei cavalli da cui deriva: l affascinante bellezza di un Arabo, l affidabile solidità di un

Dettagli

Cromosomi sessuali. Le cellule maschili e femminili differiscono per i cromosomi sessuali o

Cromosomi sessuali. Le cellule maschili e femminili differiscono per i cromosomi sessuali o Cromosomi sessuali Le cellule maschili e femminili differiscono per i cromosomi sessuali o cromosomi del sesso o eterosomi (cosiddetti perché hanno forma diversa). Nell uomo e in molte altre specie (ma

Dettagli

CANE LUPINO DEL GIGANTE LUVIN CANE DA PASTORE DELL APPENNINO REGGIANO SCHEDARIO FOTOGRAFICO & BIOMETRICO

CANE LUPINO DEL GIGANTE LUVIN CANE DA PASTORE DELL APPENNINO REGGIANO SCHEDARIO FOTOGRAFICO & BIOMETRICO CANE LUPINO DEL GIGANTE LUVIN CANE DA PASTORE DELL APPENNINO REGGIANO SCHEDARIO FOTOGRAFICO & BIOMETRICO 5^ Parte Associazione di Volontariato del Cane Lupino del Gigante Località Costa de Grassi, Castelnovo

Dettagli

ANIMALI UTILI AL UOMO

ANIMALI UTILI AL UOMO ZOOTECNIA Def: disciplina che si occupa delle condizioni di allevamento degli animali utili all uomo ANIMALI UTILI AL UOMO: animali i cui prodotti possono essere impiegati dall uomo a scopo alimentare

Dettagli

Dottoressa Sabrina Gandolfi

Dottoressa Sabrina Gandolfi Dottoressa Sabrina Gandolfi Ginnastica sistematica e funzionale Elementi di base che dobbiamo sviluppare nel cavallo prima di impegnarlo correttamente nel lavoro Ø Slancio Ø Spinta Ø Riunione Ø Dinamicità

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori ITALIANA

Associazione Lombarda Avicoltori  ITALIANA ITALIANA I GENERALITA Origine: Germania. Selezionata da polli di campagna italiani. Uovo Peso minimo g. 55 Colore del guscio: bianco candido. Anello Gallo : 18 Gallina : 16 II TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER

Dettagli

MITOSI E MEIOSI. Esercizio n.1

MITOSI E MEIOSI. Esercizio n.1 MITOSI E MEIOSI Esercizio n.1 Disegna in modo schematico i cromosomi nei diversi stadi di mitosi di una cellula diploide con un numero di cromosomi n = 1. Indica il cromosoma o il cromatidio con una linea,

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard N 54 / 13.09.2000 KUVASZ ORIGINE: Ungheria DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 06.04.2000 UTILIZZAZIONE: Il Kuvasz è usato come cane da guardia per case, proprietà ed altri

Dettagli

Scheda Segnalamento Cavallo

Scheda Segnalamento Cavallo Scheda Segnalamento Cavallo 2^ Settimana Verde Medicina Veterinaria 2006/2007 Referenti Prof. M. Silvestrelli Prof. A. Verini Supplizi Morello (black) (mantello base) = cute pigmentata; pelo nero su tutto

Dettagli

Moroseta perniciata argento a maglie

Moroseta perniciata argento a maglie Moroseta perniciata argento a maglie Mezza sorella della perniciata a maglie, la varietà di Moroseta perniciata argento a maglie ha visto crescere la propria popolarità a partire dagli anni 2000. Inizialmente

Dettagli

COCKER SPANIEL INGLESE. L illustrazione non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza.

COCKER SPANIEL INGLESE. L illustrazione non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. FCI Standard N 5 / 23.11.2012 COCKER SPANIEL INGLESE M.Davidson, illustr. NKU Picture Library L illustrazione non rappresenta necessariamente il tipo ideale della razza. 2 LINGUA ORIGINALE FCI DI TRADUZIONE:

Dettagli

Scheda tecnica del D. Mandarino mutazione Topazio (ex Agata)

Scheda tecnica del D. Mandarino mutazione Topazio (ex Agata) Mandarino mutazione Topazio La mutazione causa la riduzione delle eumelanine sull intero fenotipo e delle feomelanine nel solo piumaggio del dorso-ali sia nei maschi che nelle femmine. La mutazione Topazio

Dettagli

Le mutazioni del cincillà si dividono per geni : standard, tov, beige, white, ebano,bont, violett e zaffiro.

Le mutazioni del cincillà si dividono per geni : standard, tov, beige, white, ebano,bont, violett e zaffiro. Qui elencate alcune mutazioni dei nostri cincillà La Plata. Disponiamo di tutte le mutazioni di colore esistenti ed in più siamo specializzati nelle nascite dei cincillà Bont e Panda. Il cincillà è un

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard N 167 / 22.01.1999 COCKER AMERICANO ORIGINE: U.S.A. DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 17.05.1993 UTILIZZAZIONE: Cane da cerca e da compagnia CLASSIFICAZIONE F.C.I.: Gruppo

Dettagli

INCENTIVAZIONE PRODUZIONE DI PREGIO TRAMITE ACCOPPIAMENTI PROGRAMMATI PER L ALLEVAMENTO CAVALLO DA SELLA ITALIANO ANNO 2011

INCENTIVAZIONE PRODUZIONE DI PREGIO TRAMITE ACCOPPIAMENTI PROGRAMMATI PER L ALLEVAMENTO CAVALLO DA SELLA ITALIANO ANNO 2011 INCENTIVAZIONE PRODUZIONE DI PREGIO TRAMITE ACCOPPIAMENTI PROGRAMMATI PER L ALLEVAMENTO CAVALLO DA SELLA ITALIANO ANNO 2011 PREMESSA L ASSI in un ottica di miglioramento qualitativo dell allevamento del

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori BRAHMA

Associazione Lombarda Avicoltori  BRAHMA BRAHMA I GENERALITA Origine: Selezionata in U.S.A. da polli di origine asiatica. Uovo Peso minimo g. 60 Colore del guscio: da giallo bruno a giallo rosso. Anello Gallo : 27 Gallina : 24 II TIPOLOGIA ED

Dettagli

CARATTERI MORFOLOGICI Valutazione (VSC) Altezza al Garrese 158,0 Circonferenza Toracica:

CARATTERI MORFOLOGICI Valutazione (VSC) Altezza al Garrese 158,0 Circonferenza Toracica: Lotto 1 QUARNARO Nato nel 2000 Numero Microchip 982009106413793 Razza: Agricolo da TPR Mantello: SAURO BRUCIATO RABICANATO Segni particolari: Grande stella romboidale prolungata in larga lista debordante

Dettagli

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza

Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza Norme Tecniche del Disciplinare del Libro Genealogico del Gatto di Razza llegato Standard di razza Volume V Standard IV categoria In accordo con la edizione 01.01.2013 de FIFe-Standard : Category IV ll.

Dettagli

ANATRA CORRITRICE INDIANA

ANATRA CORRITRICE INDIANA ANATRA CORRITRICE INDIANA I GENERALITA Origine: India Orientale. La razza progenitrice, per quanto riguarda la forma, è l'anatra Pinguino dell'india Orientale Meridionale. Selezionata alla fine del XIX

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori WYANDOTTE

Associazione Lombarda Avicoltori  WYANDOTTE WYANDOTTE I GENERALITA Origine: Selezionata negli U.S.A. e riconosciuta ufficialmente come razza nel 1883. In Europa è presente dal 1890. Uovo Peso minimo g. 60 Colore del guscio: bruno scuro: Anello Gallo

Dettagli

ORIGINE: Slovenia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

ORIGINE: Slovenia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard N 278 / 22.08.2001 CANE DA PASTORE DI KARST (KRASKI OVČAR) ORIGINE: Slovenia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 26.06.2000 UTILIZZAZIONE: Il Cane da pastore del Massiccio

Dettagli

Traduzione in italiano a cura del sig. Pietro Paolo Condo MASTINO NAPOLETANO

Traduzione in italiano a cura del sig. Pietro Paolo Condo MASTINO NAPOLETANO Traduzione in italiano a cura del sig. Pietro Paolo Condo FCI Standard N 197 - pubblicazione del 17.12.2015 in vigore dal 1 gennaio 2016 MASTINO NAPOLETANO TRADUZIONE: Mrs Peggy Davis. Rivisto da Renée

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard N 342 / 05.06.2009 AUSTRALIAN SHEPERD ORIGINE: Stati Uniti d America DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 26.03.2009 UTILIZZAZIONE : Cane da pastore da fattoria e poderi

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard N 304 / 02.03.2011 LAIKA RUSSO-EUROPEO (Russko-Evropeïskaïa Laïka) ORIGINE: Russia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 13.10.2010 UTILIZZAZIONE: Cane da caccia polivalente

Dettagli

CANE LUPINO DEL GIGANTE LUVIN CANE DA PASTORE DELL APPENNINO REGGIANO SCHEDARIO FOTOGRAFICO & BIOMETRICO

CANE LUPINO DEL GIGANTE LUVIN CANE DA PASTORE DELL APPENNINO REGGIANO SCHEDARIO FOTOGRAFICO & BIOMETRICO CANE LUPINO DEL GIGANTE LUVIN CANE DA PASTORE DELL APPENNINO REGGIANO SCHEDARIO FOTOGRAFICO & BIOMETRICO 2^ Parte Associazione di Volontariato del Cane Lupino del Gigante Località Costa de Grassi, Castelnovo

Dettagli

MiPAAF.SVIRIS.REGISTRO UFFICIALE.0024281.21-10-2009

MiPAAF.SVIRIS.REGISTRO UFFICIALE.0024281.21-10-2009 MiPAAF.SVIRIS.REGISTRO UFFICIALE.0024281.21-10-2009 ALLEGATO 1 Norme tecniche dei libri genealogici dei cavalli delle razze: Anglo-Araba e Sella italiano A. Libro II : Anglo Arabo 1. Standard di razza

Dettagli

Schede tecniche INDIGENI ESOTICI IBRIDI. Diamante Mandarino mutazione topazio (ex agata) di G. Ficeti e M. Piccinini - foto di S.

Schede tecniche INDIGENI ESOTICI IBRIDI. Diamante Mandarino mutazione topazio (ex agata) di G. Ficeti e M. Piccinini - foto di S. Diamante Mandarino bruno topazio femmina Schede tecniche Diamante Mandarino mutazione topazio (ex agata) di G. Ficeti e M. Piccinini - foto di S. Giannetti e Foi La mutazione causa la riduzione delle eumelanine

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 1 FCI Standard N 98 / 08.06.2001 CANE DA FERMA TEDESCO A PELO DURO (Deutsch Drahthaar) ORIGINE: Germania DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 25.10.2000 UTILIZZAZIONE: conformemente

Dettagli

L. R. N. 1/2008 TUTELA DEL PATRIMONIO DI RAZZE E VARIETÀ LOCALI DI

L. R. N. 1/2008 TUTELA DEL PATRIMONIO DI RAZZE E VARIETÀ LOCALI DI L. R. N. 1/2008 TUTELA DEL PATRIMONIO DI RAZZE E VARIETÀ LOCALI DI INTERESSE AGRARIO DEL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO SCHEDA TECNICA PER L ISCRIZIONE AL REPERTORIO (revisionata) TACCHINO DI PARMA E PIACENZA

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 13.10.2010. Cane da lavoro, da guardia, da sport e da

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 13.10.2010. Cane da lavoro, da guardia, da sport e da FCI Standard N 327 / 10.01.2011 TERRIER NERO RUSSO ( Russkiy Tchiorny Terrier) ORIGINE: Russia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 13.10.2010 UTILIZZAZIONE: compagnia Cane da lavoro,

Dettagli

DATI STATISTICI GENERALI ANNO 2013

DATI STATISTICI GENERALI ANNO 2013 DATI STATISTICI GENERALI ANNO 2013 Totale Equidi anagrafe 515484 Cavalli anagrafe 447012 Asini anagrafe 62062 Muli anagrafe 6137 Bardotti anagrafe 166 Zebre anagrafe 101 Zebralli anagrafe 3 Zebrasini anagrafe

Dettagli

IDENTIFICARE I CETACEI IN MARE

IDENTIFICARE I CETACEI IN MARE IDENTIFICARE I CETACEI IN MARE Un percorso guidato: 1) Per primo stimare la taglia dell'animale Questo prima informazione vi permette di accedere alle pagine seguenti dove sono comparate due specie aventi

Dettagli

Traduzione in italiano a cura del sig. Pietro Paolo Condo PICCOLO LEVRIERO ITALIANO

Traduzione in italiano a cura del sig. Pietro Paolo Condo PICCOLO LEVRIERO ITALIANO Traduzione in italiano a cura del sig. Pietro Paolo Condo FCI Standard N 200 - pubblicazione del 17.12.2015 in vigore dal 1 gennaio 2016 PICCOLO LEVRIERO ITALIANO TRADUZIONE: Mrs. Peggy Davis. Rivisto

Dettagli

Diamante Mandarino PETTO ARANCIO

Diamante Mandarino PETTO ARANCIO Diamante Mandarino PETTO ARANCIO Scheda tecnica del D. Mandarino mutazione Petto Arancio La mutazione Petto Arancio è un fattore a carattere recessivo che agisce principalmente sull eumelanina dei disegni

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard N 182 / 18.04.2007 SCHNAUZER ORIGINE: Germania DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 06.03.07 UTILIZZAZIONE: cane da guardia e da compagnia CLASSIFICAZIONE F.C.I. Gruppo

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: UTILIZZAZIONE: cane da guardia per proprietà e bestiame

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: UTILIZZAZIONE: cane da guardia per proprietà e bestiame FCI Standard N 96 / 04.05.2009 RAFEIRO DO ALENTEJO ORIGINE: Portogallo DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 04.11.2008 UTILIZZAZIONE: cane da guardia per proprietà e bestiame CLASSIFICAZIONE

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard N 321 / 30.08.2002 CANE DA PASTORE MALLORQUIN ORIGINE: Spagna (Isole Baleari) DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 26.05.1982 UTILIZZAZIONE: Cane da pastore, da guardia

Dettagli

Classificazione tassonomica dei suini allevati

Classificazione tassonomica dei suini allevati Classificazione tassonomica dei suini allevati regno phylum classe ordine famiglia genere specie Animalia Chordata Mammalia Artiodactyla Suidae Sus Sus scrofa Cinghiale europeo Domesticazione + miglioramento

Dettagli

Tabella dei colori : SHIBA INU

Tabella dei colori : SHIBA INU 1 Tabella dei colori : SHIBA INU Introduzione By Dr Agr Elettra Grassi La seguente tabella, riporta graficamente i possibili colori e le possibili combinazioni genetiche legate al fenotipo nella razza

Dettagli

BARBUTA DI BOISFORT. III STANDARD Aspetto generale e caratteristiche della razza

BARBUTA DI BOISFORT. III STANDARD Aspetto generale e caratteristiche della razza BARBUTA DI BOISFORT I GENERALITA Origine Belgio. Creata verso la fine del ventesimo secolo dal Club Belga della Barbuta d'uccle, d'anversa e Watermael incrociando la Barbuta di Grubbe con la Barbuta di

Dettagli

SEGUGIO SVIZZERO DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD DI ORIGINE IN VIGORE : 28.11.2001.

SEGUGIO SVIZZERO DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD DI ORIGINE IN VIGORE : 28.11.2001. 1 Standard FCI n 59 / 28.06.2002 / I SEGUGIO SVIZZERO ORIGINE : Svizzera. DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD DI ORIGINE IN VIGORE : 28.11.2001. UTILIZZO : Cane di taglia media della petite venerie utilizzato

Dettagli

La Morfologia del Quarter Horse

La Morfologia del Quarter Horse La Morfologia del Quarter Horse Categories : Anno 2005, N. 1-1 settembre 2005 di Beatrice Lepre L AQHA non ha mai redatto uno standard di razza, sebbene le caratteristiche morfologiche del Quarter Horse

Dettagli

PECORA CORNELLA BIANCA Famiglia:Bovidae Genere: Ovis Specie:

PECORA CORNELLA BIANCA Famiglia:Bovidae Genere: Ovis Specie: PECORA CORNELLA BIANCA Famiglia:Bovidae Genere: Ovis Specie: Nome comune: Cornella Sinonimi accertati: Sinonimie errate: Denominazioni dialettali locali Data inserimento nel repertorio: Az. Agr Accessioni

Dettagli

2 Determinazione del sesso nei pulcini

2 Determinazione del sesso nei pulcini Pollo008 24-11-15 Prodotto finale Ibridi commerciali 2 Determinazione del sesso nei pulcini Linee pure, Grand parents e Parents Utilizzo geni legati al sesso esame diretto della cloaca 1 Esame della cloaca

Dettagli

NORME TECNICHE DI SELEZIONE

NORME TECNICHE DI SELEZIONE NORME TECNICHE DI SELEZIONE CAPITOLO PRIMO ART. 1 FINALITA' DELLA SELEZIONE La selezione del bestiame bufalino ha come obiettivo la produzione di soggetti di buona mole, statura e peso, di costituzione

Dettagli

A.S.S.I. INCENTIVAZIONE PRODUZIONE DI PREGIO TRAMITE ACCOPPIAMENTI PROGRAMMATI Anno 2010 NORME-ADEMPIMENTI REGOLAMENTO

A.S.S.I. INCENTIVAZIONE PRODUZIONE DI PREGIO TRAMITE ACCOPPIAMENTI PROGRAMMATI Anno 2010 NORME-ADEMPIMENTI REGOLAMENTO A.S.S.I. AREA CAVALLO DA SELLA INCENTIVAZIONE PRODUZIONE DI PREGIO TRAMITE ACCOPPIAMENTI PROGRAMMATI Anno 2010 NORME-ADEMPIMENTI REGOLAMENTO Approvato con Determinazione del Segretario Generale n. 553

Dettagli

Scheda tecnica del D. Mandarino mutazione Guancia Nera

Scheda tecnica del D. Mandarino mutazione Guancia Nera D. Mandarino mutazione Guancia Nera Il fattore guancia nera determina la sostituzione della feomelanina con eumelanina nel disegno delle guance e dei fianchi nei maschi formando un tuttuno con il disegno

Dettagli

GIUDICARE IL CANE DA PASTORE MAREMMANO-ABRUZZESE

GIUDICARE IL CANE DA PASTORE MAREMMANO-ABRUZZESE GIUDICARE IL CANE DA PASTORE MAREMMANO-ABRUZZESE IN BASE AL NUOVO STANDARD F.C.I. IN VIGORE DALL 1 GENNAIO 2016 di GIANNI VULLO PER GIUDICARE UNA RAZZA ANTICA BISOGNA CONOSCERE LA SUA FUNZIONE NELLA STORIA.

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori PADOVANA

Associazione Lombarda Avicoltori  PADOVANA PADOVANA I GENERALITA Origine: Italia. Razza molto antica, selezionata incrociando polli di campagna ciuffati. Uovo Peso minimo g. 50 Colore del guscio: bianco. Anello Gallo : 18 Gallina : 16 II TIPOLOGIA

Dettagli

MOSTRA NAZIONALE CAVALLO HAFLINGER. Travagliato 30 Aprile 01 Maggio 2017

MOSTRA NAZIONALE CAVALLO HAFLINGER. Travagliato 30 Aprile 01 Maggio 2017 MOSTRA NAZIONALE CAVALLO HAFLINGER Travagliato 30 Aprile 01 Maggio 2017 Si è svolta quest anno per la prima volta a Travagliatocavalli la Mostra Nazionale del cavallo Haflinger, giunta alla sua 79 edizione,

Dettagli

FCI Standard N 196 / BOLOGNESE

FCI Standard N 196 / BOLOGNESE FCI Standard N 196 / 20.04.1998 BOLOGNESE!"#$%"&&'#("$)**"$+()#,)-,$,.$/-)#%'+%"$!"%0'((.$12.3,.%'$)**$-"3#,'-$4565!5758/5!5759$ ORIGINE: Italia DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

Dettagli

Associazione Lombarda Avicoltori TACCHINI

Associazione Lombarda Avicoltori  TACCHINI TACCHINI I GENERALITA Origine: America. Selezionato dai tacchini selvatici. Comune negli stati dell'europa occidentale già dal 1550. Uovo Peso minimo g. 70 Colore del guscio: bruno giallastro con dei puntini

Dettagli

Problemi sui caratteri mendeliani. Corso di Genetica per la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Torino Alberto Piazza

Problemi sui caratteri mendeliani. Corso di Genetica per la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Torino Alberto Piazza Problemi sui caratteri mendeliani Corso di Genetica per la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Torino Alberto Piazza 1. Un individuo maschio normale sposa una signora che è portatrice di

Dettagli

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: FCI Standard N 147 / 19.06.2000 ROTTWEILER ORIGINE: Germania DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 06.04.2000 UTILIZZAZIONE: cane da compagnia, di servizio e d utilità CLASSIFICAZIONE

Dettagli