MASTER DEI TALENTI NEOLAUREATI BANDO con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MASTER DEI TALENTI NEOLAUREATI BANDO 2008. con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri"

Transcript

1 MASTER DEI TALENTI NEOLAUREATI BANDO 2008 con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri

2 MASTER DEI TALENTI PER NEOLAUREATI BANDO 2008 Art. 1 Premesse La Fondazione CRT ente di diritto privato senza scopo di lucro ha ideato e finanziato un Progetto Integrato sulle Politiche Giovanili, denominato Master dei Talenti, orientato a valorizzare la "risorsa giovani" con particolare attenzione ad attività e iniziative di formazione. Master dei Talenti è finalizzato alla formazione dei giovani presso enti ed aziende all estero. Con il presente Bando la Fondazione CRT intende: - promuovere e sviluppare le abilità e le competenze professionali dei giovani favorendo la mobilità internazionale - creare opportunità di formazione al fine di ampliare e sviluppare l adattabilità anche nella prospettiva di nuove possibilità di occupazione - far rifluire a livello locale le esperienze e le competenze maturate all'estero. Art. 2 - Il Bando La Fondazione CRT pubblica il presente Bando finalizzato all attivazione di n. 80 tirocini, da effettuarsi all estero presso le sedi rese disponibili dalle aziende e dagli enti partner, riservati a neolaureati presso: Università degli Studi di Torino Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro Politecnico di Torino, Università della Valle d Aosta Università di Scienze Gastronomiche Accademie di Belle Arti (del Piemonte o della Valle d Aosta) che rilascino titoli equipollenti a titoli di studio universitari L elenco dettagliato dei tirocini, con i relativi profili richiesti, è presente all ALLEGATO 1 del presente Bando. La Fondazione CRT erogherà, a favore dei candidati selezionati, una Borsa di Tirocinio per tutta la durata del tirocinio. I tirocini verranno disciplinati secondo la L. 24 giugno 1997, n. 196 in materia di promozione dell occupazione. Si ricorda, ai sensi dell articolo 1 del D.M. 142 del 1998, attuativo della legge sopra citata, che i rapporti che i datori di lavoro pubblici e privati intrattengono con i tirocinanti ospitati non costituiscono rapporti di lavoro. Art. 3 Soggetti destinatari del Bando Sono destinatari del presente Bando i neolaureati in possesso delle seguenti caratteristiche: 1) età massima (al momento del conseguimento dell ultimo titolo di laurea): 24 anni per laureati del nuovo ordinamento in possesso di laurea triennale Pagina 1 di 96

3 27 anni per: - laureati del nuovo ordinamento in possesso di laurea specialistica - laureati del nuovo ordinamento in possesso di laurea a ciclo unico - laureati del vecchio ordinamento 2) cittadinanza italiana 3) voto di laurea non inferiore a quanto indicato nelle singole schede riportanti le caratteristiche di ogni tirocinio (vedi ALLEGATO 1) 4) data di conseguimento dell ultimo titolo di laurea non anteriore a quanto indicato nelle singole schede riportanti le caratteristiche di ogni tirocinio (vedi ALLEGATO 1) e comunque non anteriore al 1 gennaio ) possesso degli altri eventuali requisiti indicati nelle singole schede riportanti le caratteristiche di ogni tirocinio (vedi ALLEGATO 1). Ove non diversamente statuito, possono candidarsi ai tirocini sia coloro che sono in possesso di una laurea di vecchio ordinamento, sia coloro che sono in possesso di una laurea di nuovo ordinamento di primo livello, specialistica, o a ciclo unico. Le caratteristiche richieste per ogni tirocinio sono state stabilite in riferimento alle richieste delle aziende ed in base alla normativa italiana sui tirocini formativi e non sono in alcun modo derogabili. Non verranno pertanto valutate le candidature che non soddisfino i requisiti sopra indicati. Art. 4 Borse di Tirocinio L ammontare delle Borse di Tirocinio si intende onnicomprensivo e al lordo delle ritenute di legge. La Borsa di Tirocinio si intende a copertura del viaggio a/r dall Italia al Paese in cui si svolge il tirocinio, delle eventuali spese relative alla pratiche burocratiche necessarie per l accesso/permanenza nel/i paese/i di destinazione (ad es: visti, permessi di permanenza e di lavoro, etc.) nonché delle spese di vitto e alloggio durante tutto il periodo del tirocinio stesso, fatte salve le agevolazioni in tal senso offerte dall azienda presso la quale viene svolto il tirocinio. Tali agevolazioni, se poste a disposizione, sono indicate nelle singole schede sui tirocini contenute nell ALLEGATO 1. Le Borse verranno erogate direttamente ai beneficiari con cadenza mensile, previo ricevimento del foglio mensile delle presenze opportunamente firmato dal tutor aziendale e dal tirocinante. La prima mensilità verrà erogata a conclusione del primo mese di tirocinio. L ultima mensilità verrà saldata al ritorno del tirocinante, previa consegna degli originali dei fogli di presenza mensili e della relazione finale redatta e sottoscritta dall azienda ospitante. Qualora il tirocinante interrompa per qualsiasi motivo il tirocinio, verranno erogate solamente le mensilità effettivamente portate a termine. La Borsa potrà essere revocata unilateralmente dalla Fondazione CRT qualora - nel corso di svolgimento del tirocinio il borsista adotti comportamenti giudicati non corretti dalla stessa. A mero titolo di esempio, verranno giudicati non corretti: - il mancato adempimento degli impegni derivanti dall accettazione delle clausole del presente bando; - il mancato svolgimento delle mansioni previste dal programma di tirocinio; - la violazione di codici comportamentali aziendali. Sarà cura del candidato che desideri conoscere il trattamento fiscale applicato, nonché l importo netto della borsa che sarà eventualmente percepita, informarsi a tal fine presso soggetti Pagina 2 di 96

4 competenti. In tal senso si ricorda che l art. 50, c. 1, lettera c) del D.P.R. 917/1986 stabilisce che sono assimilati al reddito da lavoro dipendente le somme da chiunque corrisposte a titolo di borsa di studio o di assegno, premio o sussidio per fini di studio o di addestramento professionale. Art. 5 - Modalità e termine di presentazione delle candidature Le domande di partecipazione dovranno essere presentate mediante la compilazione on-line dell apposito modulo (reperibile presso il sito della Fondazione CRT e l invio del modulo cartaceo risultante. Tali modalità (compilazione modulo on-line ed invio modulo cartaceo) devono essere necessariamente soddisfatte entrambe ai fini della validità della candidatura. Il modulo cartaceo dovrà essere inviato entro e non oltre il 29 febbraio 2008 (farà fede il timbro postale), a mezzo di raccomandata A/R, al seguente indirizzo: Fondazione CRT Progetto Master dei Talenti per Neolaureati Via XX Settembre , Torino E possibile, qualora si possiedano i relativi requisiti, candidarsi a più tirocini seguendo le indicazioni contenute nel modulo on-line. Per una più agevole compilazione della modulistica di candidatura si suggerisce la lettura integrale delle Domande Frequenti presenti sul sito della Fondazione CRT Sezione Master dei Talenti. Art. 6 Modalità di selezione e criteri di valutazione Verrà costituita un apposita Commissione di Valutazione che selezionerà, a suo insindacabile giudizio, le candidature. Non saranno ammessi ricorsi, reclami, richieste di riesame, né altre forme di impugnativa. Le candidature saranno analizzate mediante una valutazione complessiva del curriculum vitae. A tal fine, verranno valutate le seguenti voci: qualità del percorso di studi (coerenza del percorso di studi con le attività da svolgersi durante il tirocinio - tipologia degli esami sostenuti, titolo della tesi -, tempo impiegato per il conseguimento della laurea, voto di maturità, ecc.), precedenti soggiorni all estero (durata del soggiorno, tipologia e finalità del soggiorno, ecc.), eventuali precedenti esperienze lavorative, conoscenze informatiche (sistemi operativi conosciuti, livello acquisito, applicativi conosciuti, eventuali certificazioni in materia, ecc.), numero di lingue conosciute (livello acquisito, eventuali certificazioni linguistiche, tipologia dell attestazione, livello della certificazione, eventuale votazione, anno di conseguimento della certificazione, ecc.), voto di laurea, livello di laurea conseguita (laurea specialistica, a ciclo unico, vecchio ordinamento/laurea triennale). Ai fini della selezione, i candidati potranno essere convocati per un colloquio motivazionale dalle aziende promotrici dei tirocini. Tale colloquio sarà altresì finalizzato ad accertare la conoscenza effettiva delle lingue straniere. Art. 7 Inammissibilità Non sarà presa in considerazione la candidatura presentata da soggetti non in possesso, delle caratteristiche di cui all art. 3 Non saranno in ogni caso prese in considerazione le candidature: provenienti da soggetti vincitori delle precedenti edizioni dei bandi inoltrate con una sola delle modalità (elettronica o cartacea) non compilate in tutte le loro parti Pagina 3 di 96

5 non sottoscritte ove richiesto (informativa sulla privacy compresa) inviate nella forma cartacea oltre il 29 febbraio 2008 (farà fede il timbro postale). Per ragioni di certezza documentale, le domande dovranno comunque pervenire entro le ore del giorno 7 marzo La Fondazione CRT non assume alcuna responsabilità per i ritardi o la mancata ricezione dovuti a disguidi postali o ad altre cause non imputabili alla Fondazione stessa. pervenute in modalità differente dalla raccomandata A/R non pervenute attraverso la compilazione dell apposito modulo on-line, oppure con modulo non compilato correttamente e in ogni sua parte di laureati che alla data 29 febbraio 2008 intrattengano un rapporto di lavoro o di tirocinio con la stessa azienda che ha promosso il tirocinio per il quale si candidano. Art. 8 Richiesta di integrazione della documentazione La Fondazione CRT si riserva di richiedere ai candidati documentazione integrativa a supporto delle dichiarazioni riportate ed autocertificate nel modulo di candidatura (certificato di laurea con dettaglio degli esami, fotocopia della carta d identità, ecc.). Si ricorda che in caso di falsità in atti o dichiarazioni mendaci troveranno applicazione le sanzioni penali previste dalla legge. Le richieste di integrazione verranno effettuare dalla Fondazione CRT esclusivamente mediante posta elettronica all indirizzo indicato nel formulario di candidatura. La mancata risposta entro 3 giorni lavorativi dall invio di dette comunicazioni comporterà l esclusione del candidato. La Fondazione CRT non assume alcuna responsabilità per i ritardi o la mancata ricezione dovuti a disguidi postali/telematici o ad altre cause non imputabili alla Fondazione stessa. Art. 9 Comunicazione e modalità dell assegnazione Ai vincitori delle borse sarà data comunicazione esclusivamente via posta elettronica (all indirizzo indicato dal candidato nel formulario di candidatura) da parte della Fondazione CRT, alla quale dovrà seguire conferma entro 3 giorni lavorativi dall invio di detta comunicazione. La mancata risposta comporterà l esclusione automatica del candidato. Il candidato selezionato dovrà, al fine di perfezionare l accettazione del tirocinio, sottoscrivere: - il regolamento di accettazione della borsa; - la convezione di tirocinio. L elenco degli assegnatari verrà pubblicato sul sito della Fondazione CRT (www.fondazionecrt.it), alla sezione dedicata al progetto Master dei Talenti. Non verrà data comunicazione personale ai candidati non selezionati. Art. 10 Attivazione del tirocinio Durata I vincitori delle Borse di Tirocinio saranno tenuti a collaborare con l azienda, con l ateneo e con la Fondazione CRT per l espletamento di tutti gli atti di legge o regolamentari necessari all attivazione del tirocinio stesso. Sarà di esclusiva competenza del borsista l acquisizione dei visti necessari per poter svolgere l attività di tirocinio nel/i paese/i di destinazione. L attivazione dei tirocini potrà essere oggetto di eventuali limitazioni e/o esclusioni determinate dalla normativa di settore in vigore. La Fondazione si riserva la facoltà di non attivare alcune posizioni poste a bando. Pagina 4 di 96

6 I tirocini la cui durata complessiva è superiore ai 6 mesi prevedono, alla scadenza dei primi 6 mesi, un momento di verifica congiunta (Fondazione/azienda/tirocinante). Nel caso di esito positivo di detta verifica, il tirocinio raggiungerà la durata massima prevista a bando. Si rammenta che - ai fini del completamento del percorso di formazione - è necessaria la piena disponibilità del candidato per la durata complessiva del tirocinio indicata a bando. Art. 11 Responsabilità La Fondazione CRT non potrà in nessun caso essere considerata responsabile per qualsiasi impegno e responsabilità di natura contrattuale o extra-contrattuale che, a qualsiasi titolo, possa ad essa derivare nei confronti di terzi dal compimento o dal mancato compimento - di attività relative al presente Bando. Chi si candida per una delle borse MdT si regala un opportunità irripetibile: entrare a far parte di un programma che offre sorprendenti opportunità nel proprio campo lavorativo. Far parte del progetto Master dei Talenti, tuttavia, significa non solo aggiungere una carta vincente al proprio curriculum: significa anche condividere la propria esperienza sia con Fondazione CRT, sia con coloro che avranno la possibilità, in futuro, di accedere a questa straordinaria opportunità. Fondazione CRT, nel tempo, ha coinvolto in maniera costante tutti i neolaureati vincitori di una borsa MdT, i quali fanno ora parte di un network di professionisti con esperienza internazionale unico oseremmo dire - nel suo genere. Essere parte della rete Master dei Talenti permette di accedere con facilità a un prezioso insieme di risorse umane, professionali e organizzative. Chi ottiene una borsa MdT ha la possibilità, alla fine del suo percorso, di mettere a disposizione le proprie competenze, le proprie abilità e le proprie risorse, affinché l'eredità della propria esperienza venga trasmessa alla comunità di giovani del domani. Pagina 5 di 96

7 ALLEGATO 1 1 PROMOSSO DA: ABN AMRO BANK REGNO UNITO SEDE DEL Voto minimo di laurea: 105. Laurea ottenuta a partire dal 1 gennaio ABN AMRO Bank, 250 Bishopsgate, EC2M 4AA, Londra, Gran Bretagna DURATA 5 mesi estendibili a 10 Obiettivi: L obiettivo è quello di formare una risorsa in ambito sales e structuring dei prodotti strutturati e derivati azionari. Lo stagista avrà la possibilità di lavorare direttamente nella sala operativa seguendo il processo di vendita e creazione degli strumenti finanziari e il processo di interazione con la clientela istituzionale. Attività: Il lavoro consisterà nella predisposizione del materiale necessario per la finalità di vendita e di gestione del rapporto con il cliente. Inoltre lo stagista si occuperà di creare e simulare prodotti strutturati, interagendo con il team di strutturazione e sales. Laurea in Ingegneria, Economia, Matematica Inglese scritto: ottimo parlato: buono Conoscenza molto buona del pacchetto Office Euro lordi mensili. Aprile 2008 ABN Amro Bank fornirà sostegno nella ricerca di un accomodation nell area di svolgimento del tirocinio Si richiede una buona propensione al lavoro di gruppo. Non è necessaria un'approfondita conoscenza di tematiche economico/finanziarie; è altresì indispensabile un interesse spiccato verso le stesse e una forte motivazione. Pagina 6 di 96

8 2 (PROMOSSO DA ABN AMRO BANK) REGNO UNITO SEDE DEL Voto minimo di laurea: 105. Laurea ottenuta a partire dal 1 gennaio ABN AMRO BANK, 250 Bishopsgate, EC2M 4AA, Londra, Gran Bretagna DURATA 5 mesi estendibili a 10 Obiettivi: L obiettivo è quello di formare una risorsa in ambito sales dei prodotti strutturati e derivati azionari. Lo stagista avrà la possibilità di lavorare direttamente nella sala operativa seguendo il processo di vendita e creazione degli strumenti finanziari e il processo di interazione con la clientela istituzionale. Attività: Il lavoro consisterà nella predisposizione del materiale necessario per la finalità di vendita e di gestione del rapporto con il cliente. Lo stagista si occuperà di redigere market reviews e si dedicherà all'analisi di prodotti strutturati e alla loro realizzazione. Laurea in Economia Costituirà titolo preferenziale una specializzazione in Finanza Inglese scritto: ottimo parlato: buono Conoscenza molto buona del pacchetto Office Euro lordi mensili Aprile 2008 ABN Amro Bank fornirà sostegno nella ricerca di un accomodation nell area di svolgimento del tirocinio Si richiede una buona propensione al lavoro di gruppo. Non è necessaria un'approfondita conoscenza di tematiche economico/finanziarie; è altresì indispensabile un interesse spiccato verso le stesse e una forte motivazione. Pagina 7 di 96

9 3 (PROMOSSO DAL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI AMBASCIATA D ITALIA A BUCAREST) ROMANIA Voto minimo di laurea: 105/110. Laurea ottenuta a partire dal 1 gennaio Non saranno ammessi a partecipare i candidati in possesso del solo titolo di laurea di primo livello. SEDE DEL BUCAREST, Ambasciata d Italia, strada Henry Coanda 9 DURATA 6 mesi estendibili a 12 CONOSCENZE INFORMATICHE DATA (INDICATIVA) DI INIZIO Obiettivi: Acquisizione di esperienza nell'ambito delle relazioni economiche e sociali tra Italia e Romania, con particolare attenzione all'immagine reciproca percepita nei due Paesi. Inserimento a pieno titolo nel meccanismo di funzionamento dell'ambasciata in tutte le sue articolazioni. Attività: Attività di reporting sul panorama economico e sociale romeno, tramite l'utilizzo delle fonti statistiche ufficiali. Gestione dei rapporti con gli imprenditori italiani operativi nel mercato romeno. Approfondimenti teorici e pratici. Laurea in Economia, Scienze politiche, Lingue straniere o Giurisprudenza. Inglese scritto e parlato: ottimo Costituiranno titolo preferenziale: - il possesso di una certificazione linguistica relativa alla conoscenza della lingua - la conoscenza della lingua francese e/o della lingua romena Conoscenza molto buona del pacchetto Office 2.000,00 mensili lordi Giugno 2008 L Ambasciata d Italia a Bucarest fornirà supporto ai tirocinanti nella ricerca di alloggio e fornirà l indicazione al tirocinante dei visti e dei permessi necessari per la permanenza e lo svolgimento dell attività lavorativa nel Paese in cui si svolge lo stage. Pagina 8 di 96

10 4 (PROMOSSO DAL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI AMBASCIATA D ITALIA A BUCAREST) ROMANIA Voto minimo di laurea: 105/110. Laurea ottenuta a partire dal 1 gennaio 2007 Non saranno ammessi a partecipare i candidati in possesso del solo titolo di laurea di primo livello. SEDE DEL BUCAREST, Ambasciata d Italia, strada Henry Coanda 9 DURATA 6 mesi estendibili a 12 Obiettivi: Acquisizione di esperienza nell'ambito delle relazioni culturali tra Italia e Romania, con particolare attenzione all'immagine reciproca percepita nei due Paesi. Inserimento a pieno titolo nel meccanismo di funzionamento dell'ambasciata in tutte le sue articolazioni. Attività: Partecipazione all'organizzazione degli eventi culturali patrocinati dall'ambasciata. Gestione dei contatti con l'istituto Italia di Cultura a Bucarest. Approfondimenti teorici e pratici. Laurea in Economia, Scienze politiche, Lingue straniere, Giurisprudenza o Lettere e Filosofia. Inglese scritto e parlato: ottimo Costituiranno titolo preferenziale: - il possesso di una certificazione linguistica relativa alla conoscenza della lingua inglese - la conoscenza della lingua francese e/o della lingua romena Conoscenza molto buona del pacchetto Office 2.000,00 mensili lordi Luglio 2008 L Ambasciata d Italia a Bucarest fornirà supporto ai tirocinanti nella ricerca di alloggio e fornirà l indicazione al tirocinante dei visti e dei permessi necessari per la permanenza e lo svolgimento dell attività lavorativa nel Paese in cui si svolge lo stage. Pagina 9 di 96

11 5 (PROMOSSO DA AMBER CAPITAL LP) USA/ REGNO UNITO SEDE DEL DURATA Voto minimo di laurea: 105/110. Laurea ottenuta a partire dal 1 gennaio 2007 NEW YORK, Amber Capital LP, 153 East 53rd Street - Citigroup Center LONDON, Amber Capital, 10 Brook Street 6 mesi estendibili a 12 così distribuiti: 6 mesi a New York 6 mesi a Londra Amber Capital LP è la società di gestione del risparmio, regolamentata dalla SEC, che gestisce il fondo di investimento Amber Capital Master Fund che rientra nella categoria degli hedge fund cioè uno strumento di investimento per investitori sofisticati che obiettivi di rendimento assoluti, non indicizzati cioè a benchmark di riferimento. Amber in particolare ha una filosofia di investimento basata su un'approfondita analisi dei fondamentali. E' un investitore che dà grande importanza alla corporate governance e per politica aziendale partecipa alle assemblee degli azionisti delle società in cui ha investito. Il team è composto da un gestore e da un gruppo di analisti finanziari che svolgono l'analisi fondamentale e di settore al fine di studiare le possibili società in cui investire. L'obiettivo del tirocinio sarà una formazione professionale in materia finanziaria e di gestione del risparmio. L'attività consisterà in un iniziale supporto al team degli analisti finanziari con graduale coinvolgimento nell'attività di analisi finanziaria finalizzato all'apprendimento delle principali tecniche di analisi e gestione. Lo stagista lavorerà a stretto contatto con uno o più analisti per effettuare l'analisi fondamentale delle società ritenute potenziali candidate per l'investimento, con particolare riguardo ai processi di fusione ed acquisizione e se avrà un adeguato background verrà coinvolto nella valutazione legale degli aspetti di corporate governance e relativa a processi di consolidamento e fusione specifiche della nazione e delle società da analizzare. Laurea in Economia o equivalenti Inglese scritto e parlato: ottimo Costituirà inoltre titolo preferenziale una buona conoscenza della lingua francese scritta e orale Conoscenza molto buona del pacchetto Office Costituirà inoltre titolo preferenziale una buona conoscenza di Bloomberg 3.150,00 mensili lordi Giugno 2008 Amber Capital metterà a disposizione del tirocinante l accomodation gratuita nell area di svolgimento del tirocinio Pagina 10 di 96

12 6 (PROMOSSO DA ANTENNA CULTURALE EUROPEA E DAL MINISTERO PER IL TURISMO E LA CULTURA DI MALTA) ITALIA/MALTA SEDE DEL DURATA Voto minimo di laurea: 105/110. Laureati in possesso di laurea specialistica o a ciclo unico o di vecchio ordinamento: laurea ottenuta a partire dal 1 febbraio 2007 Laureati in possesso di laurea triennale non iscritti ad un corso di laurea specialistica: laurea ottenuta a partire dal 1 febbraio 2007 Laureati in possesso di laurea triennale iscritti ad un corso di laurea specialistica: laurea ottenuta a partire dal 1 gennaio 2007 Tale distinzione si rende necessaria ai sensi della L. 24 giugno 1997, n. 196 e D.M. 142 del 1998 riferiti all ultimo titolo conseguito. TORINO, Antenna Culturale Europea, Piazza Castello 9 VALLETTA, Ministry for Tourism and Culture, Auberge d'italie, Merchants Street 6 mesi estendibili a 12 così distribuiti: 3 mesi a Torino 9 mesi a Malta To Acquire knowledge in the european management of culture. To learn the European Commission cultural policies (Culture Program ). To acquire skills in European Project management through involvement in a national project. The inter will carry out all the activities necessary to the running of the Cultural Contact Point and provide assistance within the EU Affairs, Policy Development and Programme Implementation of the Ministry for Tourism and Culture. Moreover the intern will work directly with St James Cavalier, Centre for Creativity which is the Maltese National Co-ordinating Body of the European Year of Intercultural Dialogue, on the national project for Malta. Laurea in discipline umanistiche Inglese scritto e parlato: buono Francese scritto e parlato: discreto Costituirà titolo preferenziale la conoscenza di una terza lingua straniera Buona conoscenza del pacchetto Office 1.550,00 mensili lordi Maggio 2008 Sono richieste al candidato buone capacità di lavoro in gruppo ed in autonomia Pagina 11 di 96

13 7 (PROMOSSO DALL AGENZIA PER LA PROMOZIONE DELLA RICERCA EUROPEA -APRE) BELGIO Voto minimo di laurea: 105/110 Laureati in possesso di laurea specialistica o a ciclo unico o di vecchio ordinamento: laurea ottenuta a partire dal 1 maggio 2007 Laureati in possesso di laurea triennale non iscritti ad un corso di laurea specialistica: laurea ottenuta a partire dal 1 maggio 2007 Laureati in possesso di laurea triennale iscritti ad un corso di laurea specialistica: laurea ottenuta a partire dal 1 gennaio 2007 Tale distinzione si rende necessaria ai sensi della L. 24 giugno 1997, n. 196 e D.M. 142 del 1998 riferiti all ultimo titolo conseguito. SEDE DEL BRUXELLES, APRE, Rue du Trone 98 DURATA 6 mesi Approfondimento degli strumenti finanziari comunitari nell'ambito della Ricerca e Sviluppo tecnologico-industriale, con particolare approfondimento del VII PQ ( ). Monitoraggio dei siti di riferimento; verifica bandi in uscita e/o pubblicati/; partecipazione a seminari/conferenze/workshops organizzati dalle rappresentanza italiane e dalla CE; organizzazione di eventi APRE; altre attività relative al ruolo dell'agenzia. Affiancamento continuo al tutor per assicurare l'acquisizione di una visione globale del ruolo e delle attività dell'agenzia, nonché una piena integrazione all'interno della struttura, da un punto di vista organizzativo, operativo e umano. Laurea in Scienze Politiche, Economia o Giurisprudenza Inglese scritto e parlato: ottimo Francese scritto e parlato: ottimo Conoscenza molto buona del pacchetto Office 1.800,00 mensili lordi Maggio 2008 APRE fornirà l indicazione al tirocinante dei visti e dei permessi necessari per la permanenza e lo svolgimento dell attività lavorativa nel Paese in cui si svolge lo stage e metterà a disposizioni ulteriori facilitazioni relative ai trasporti pubblici nell area di svolgimento del tirocinio Pagina 12 di 96

14 8 (PROMOSSO DA BITRON POLAND UI) POLONIA SEDE DEL Voto minimo di laurea: 95. Laurea ottenuta a partire dal 1 gennaio 2007 BITRON POLAND UI, Jadnosci, Sosnowiec (POLONIA) DURATA 6 mesi estendibili a 12 Obiettivi: Inserimento di ingegneri ad alto potenziale al fine di supportare il responsabile di produzione in attività di miglioramento continuo Attività: Il tirocinante verrà inserito nell organico del reparto produttivo e collaborerà con il responsabile di produzione al fine di facilitare l apprendimento e l utilizzo dei principali strumenti di supporto al miglioramento continuo. Il tirocinante verrà introdotto alla vita di reparto e gli sarà fornita una visione complessiva dell organizzazione e delle attività direttamente e indirettamente legate alla produzione Laurea in ingegneria elettromeccanica, meccatronica, elettronica, meccanica, automazione industriale, gestionale (produzione industriale) - scienze dei materiali innovativi - metodi per l'analisi valutativa dei sistemi complessi - matematica per le scienze dell'ingegneria Inglese scritto e parlato: buono Conoscenza buona del pacchetto Office Euro lordi mensili Maggio/giugno 2008 Bitron Poland UI fornirà sostegno nella ricerca di un accomodation nell area di svolgimento del tirocinio, fornirà al tirocinante l indicazione dei visti e dei permessi necessari per la permanenza e lo svolgimento dell attività lavorativa nel Paese in cui si svolge lo stage. Propensione al team working, dinamicità, flessibilità: sono caratteristiche che non possono mancare Pagina 13 di 96

15 9 (PROMOSSO DA BITRON POLAND UI) POLONIA SEDE DEL Voto minimo di laurea: 95. Laurea ottenuta a partire dal 1 gennaio 2007 BITRON POLAND UI Jadnosci, Sosnowiec (POLONIA) DURATA 6 mesi estendibili a 12 Obiettivi: Inserimento di ingegneri ad alto potenziale al fine di supportare il responsabile dell industrializzazione in attività di miglioramento continuo Attività: Il tirocinante verrà inserito nell organico dell area industrializzazione e collaborerà con il responsabile dell area al fine di facilitare l apprendimento e l utilizzo dei principali strumenti di supporto al miglioramento continuo: soluzioni produttive innovative, industrializzazione di nuovi prodotti, realizzazione dei mezzi produttivi secondo le specifiche definite, validazione degli impianti produttivi Laurea in Ingegneria elettromeccanica, meccatronica, elettronica, meccanica Inglese scritto e parlato: buono Conoscenza buona del pacchetto Office Euro lordi mensili Maggio/giugno 2008 Bitron Poland UI fornirà sostegno nella ricerca di un accomodation nell area di svolgimento del tirocinio, fornirà al tirocinante l indicazione dei visti e dei permessi necessari per la permanenza e lo svolgimento dell attività lavorativa nel Paese in cui si svolge lo stage. Propensione al team working, dinamicità, flessibilità: sono caratteristiche che non possono mancare Pagina 14 di 96

16 10 (PROMOSSO DA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN CINA) CINA SEDE DEL DURATA Voto minimo di laurea: 105. Laurea ottenuta a partire dal 1 gennaio 2007 Camera di Commercio Italiana in Cina, Unit , Full Tower, 9, Dong San Huan Zhong Lu, Chaoyang District, Beijing 6 mesi Obiettivi: Obiettivi del tirocinio sono: 1) Approfondimento degli aspetti macroeconomici, microeconomici, di commercio internazionale e legislativi che caratterizzano il mercato cinese; 2) Comprensione delle principali problematiche e delle dinamiche aziendali delle imprese italiane in fase di internazionalizzazione in Cina; 3) Comprensione dell attività svolta da una Camera di Commercio Italiana all estero; 4) Abitudine a lavorare in un contesto multi-culturale e come parte di un team Attività: Le attività quotidiane che il tirocinante potrebbe essere chiamato a svolgere durante la sua permanenza formativa presso la Camera di Commercio includono: 1) Collaborazione con il Manager dell ufficio alla redazione delle pubblicazioni sia camerali che non, di natura economica (Guida agli investimenti a Shanghai, Business Guide a Pechino, Notiziario, il Quaderno, Bollettino Economico Semestrale) (Lingua maggiormente utilizzata: italiano, inglese); 2) Attività di networking con i Soci della CCIC. Partecipazione ad eventi fieristici, seminari, colazioni e altri momenti di possibile promozione della CCIC. (Lingue utilizzate: italiano, inglese e cinese); 3) Servizio informativo, sourcing e ricerche di mercato volte a fornire risposte alle richieste di informazioni provenienti da parte delle aziende italiane interessate al mercato cinese. (Lingue utilizzate: italiano e in inglese); 4) Ricerca dati e redazione di approfondimenti su argomenti di interesse comune e di cronaca economica (Lingue utilizzate: italiano, inglese e ove possibile, cinese); 5) Organizzazione logistica per la realizzazione di seminari di carattere politico/economico ed eventi promozionali (Lingue utilizzate: italiano e in inglese); 6) Aggiornamento del sito web della CCIC (Lingue utilizzate: italiano, inglese e ove possibile, cinese); 7) Rassegna stampa (Lingue utilizzate: inglese) Laurea in Economia, Ingegneria informatica o gestionale; Informatica; Lingue e Letterature Straniere, Statistica, Scienze della Comunicazione. Preferibile una specializzazione in Commercio Internazionale e in Lingue Orientali Pagina 15 di 96

17 Inglese scritto e parlato: ottimo Costituiranno titolo preferenziale: - il conseguimento di una certificazione linguistica (TOEFL, TOEIC o analoghi) - una conoscenza discreta della lingua cinese scritta e una conoscenza buona della lingua cinese parlata Conoscenza ottima del pacchetto Office Costituiranno titolo preferenziale: - una conoscenza molto buona di Front Page e PHP - una discreta conoscenza di PhotoShop - il conseguimento di una certificazione informatica (ECDL) Euro lordi mensili Maggio 2008 La Camera di Commercio Italiana in Cina fornirà sostegno nella ricerca di un'accomodation nell'area di svolgimento del tirocinio, fornirà al tirocinante l indicazione dei visti e dei permessi necessari per la permanenza e lo svolgimento dell attività lavorativa nel Paese in cui si svolge lo stage. Sono richiesti: capacità di inserirsi in un contesto multicultrale, flessibilità e dinamismo, approccio proattivo. Pagina 16 di 96

18 11 (PROMOSSO DA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA IN CINA) CINA SEDE DEL DURATA Voto minimo di laurea: 105. Laurea ottenuta a partire dal 1 gennaio 2007 Camera di Commercio Italiana in Cina, Suite 3605, The Center, N.989 Changle Road, Shanghai 6 mesi Obiettivi: Obiettivi del tirocinio sono: 1) Approfondimento degli aspetti macroeconomici, microeconomici, di commercio internazionale e legislativi che caratterizzano il mercato cinese; 2) Comprensione delle principali problematiche e delle dinamiche aziendali delle imprese italiane in fase di internazionalizzazione in Cina; 3) Comprensione dell attività svolta da una Camera di Commercio Italiana all estero; 4) Abitudine a lavorare in un contesto multi-culturale e come parte di un team Attività: Le attività quotidiane che il tirocinante potrebbe essere chiamato a svolgere durante la sua permanenza formativa presso la Camera di Commercio includono: 1) Collaborazione con il Manager dell ufficio alla redazione delle pubblicazioni sia camerali che non, di natura economica (Guida agli investimenti a Shanghai, Business Guide a Pechino, Notiziario, il Quaderno, Bollettino Economico Semestrale) (Lingua maggiormente utilizzata: italiano, inglese); 2) Attività di networking con i Soci della CCIC. Partecipazione ad eventi fieristici, seminari, colazioni e altri momenti di possibile promozione della CCIC. (Lingue utilizzate: italiano, inglese e cinese); 3) Servizio informativo, sourcing e ricerche di mercato volte a fornire risposte alle richieste di informazioni provenienti da parte delle aziende italiane interessate al mercato cinese. (Lingue utilizzate: italiano e in inglese); 4) Ricerca dati e redazione di approfondimenti su argomenti di interesse comune e di cronaca economica (Lingue utilizzate: italiano, inglese e ove possibile, cinese); 5) Organizzazione logistica per la realizzazione di seminari di carattere politico/economico ed eventi promozionali (Lingue utilizzate: italiano e in inglese); 6) Aggiornamento del sito web della CCIC (Lingue utilizzate: italiano, inglese e ove possibile, cinese); 7) Rassegna stampa (Lingue utilizzate: inglese) Laurea in Economia; Lingue e Letterature Straniere; Scienze della Comunicazione; Preferibile una specializzazione in Commercio Internazionale o Lingue Orientali Pagina 17 di 96

19 Inglese scritto e parlato: ottimo Costituiranno titolo preferenziale: - il conseguimento di una certificazione linguistica (TOEFL, TOEIC o analoghi) - una conoscenza discreta della lingua cinese scritta e una conoscenza buona della lingua cinese parlata Conoscenza ottima del pacchetto Office Costituiranno titolo preferenziale: - una conoscenza molto buona di Front Page e PHP - una discreta conoscenza di PhotoShop il conseguimento di una certificazione informatica (ECDL) Euro lordi mensili Maggio 2008 La Camera di Commercio Italiana in Cina fornirà sostegno nella ricerca di un'accomodation nell'area di svolgimento del tirocinio, fornirà al tirocinante l indicazione dei visti e dei permessi necessari per la permanenza e lo svolgimento dell attività lavorativa nel Paese in cui si svolge lo stage. Sono richiesti: capacità di inserirsi in un contesto multicultrale, flessibilità e dinamismo, approccio proattivo. Pagina 18 di 96

20 12 (PROMOSSO DA CITTA DI TORINO e SEGRETARIA DE SEGURETAT) ITALIA / SPAGNA SEDE DEL DURATA Voto minimo di laurea: 105. Data di laurea: Laurea specialistica o a ciclo unico o di vecchio ordinamento: laurea ottenuta a partire dal 1 novembre 2007 Laureati in possesso di laurea triennale non iscritti ad un corso di laurea specialistica: laurea ottenuta a partire dal 1 novembre 2007 Laureati in possesso di laurea triennale iscritti ad un corso di laurea specialistica: laurea ottenuta a partire dal 1 gennaio 2007 Tale distinzione si rende necessaria ai sensi della L. 24 giugno 1997, n. 196 e D.M. 142 del Città di Torino, Settore Rigenerazione Urbana e Sviluppo, via Corte d Appello 16, Torino Secretaria de Seguretat, Departement d Interior, Relations Istitucionals : Participació de la Generalitat de Catalunya - C/Diputació Barcelona 6 mesi estendibili a 12 così organizzati: 2 mesi a Torino 9 mesi a Barcellona 1 mese a Torino Obiettivi: Il Settore Rigenerazione e Sviluppo della Città di Torino ha avviato, sin dal 2003, con il Nucleo di Prossimità del Corpo di Polizia Municipale, un attività per realizzare interventi integrati sul tema della sicurezza urbana. Le attività congiunte messe in atto dai due settori cercano di influire sulle problematiche legate alla coabitazione civile, qualità urbana e allarme sociale, favorendo altresì la fattiva partecipazione e collaborazione dei cittadini. La Città di Barcellona ha intrapreso diverse iniziative sul tema della sicurezza urbana. L analisi e il confronto con le molteplici esperienze intraprese (azioni formative del Cifal, Mossos de Esquadra, attività di mediazione di alcune municipalità di Barcellona) può permettere di individuare e comparare gli strumenti e la metodologia adottata per favorire il miglioramento della convivenza civile. L esperienza e l accompagnamento del tutor di Barcellona (che svolge attività di docenza a contatto con l Università locale) offre la possibilità di conoscere sia la realtà in cui i vari attori (istituzionali e non) agiscono, sia l approccio che la realtà offre ai suoi cittadini, sia le tematiche, e relative risposte, che vengono affrontate quando si parla di sicurezza urbana, uno degli elementi che incidono sulla percezione di sicurezza / insicurezza delle persone e sulla possibilità di creare condizioni che favoriscano condizioni di convivenza civile basata anche sul rispetto delle regole. Attività: - conoscenza dell esperienza di Torino (Settore Rigenerazione Urbana e Sviluppo e Nucleo di Prossimità del Corpo di Polizia Municipale) - conoscenza della realtà territoriale di Barcellona nonché delle politiche pubbliche in materia di sicurezza urbana - inserimento nelle diverse esperienze intraprese a Barcellona: Mossos de Esquadra, centri di mediazione di alcune municipalità - Conoscenza, analisi e confronto delle azioni realizzate sia nella Città di Torino sia nella Città di Barcellona - Elaborazione di un report per la restituzione dell analisi e confronto delle esperienze della Città di Torino e della Città di Barcellona Pagina 19 di 96

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata Ufficio Istruzione dell Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese nella Repubblica Italiana Indirizzo: Via Armando Spadini 9, 00197, Roma Tel: 06-32629872 Fax:06-32502846

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU Ai sensi delle seguenti disposizioni: Legge 02.12.1991, n. 390 Articolo 13 D.P.C.M. 09/04/2001 Articolo 4 comma 17 D.P.C.M. 05/12/2013

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale?

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? HELPDESK PER LE AZIENDE AZIENDE OSPITANTI 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? E un tipo di formazione sul lavoro che si realizza in aziende di un Paese diverso da quello nel quale il giovane

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA Si rende noto che è indetta una procedura selettiva per individuare un soggetto idoneo a ricoprire la posizione di Informatore/trice

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015

L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015 L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015 Regolamento per l'istituzione di borse di studio Art. 1 - Scopi e destinatari

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

L'Università di Scienze Gastronomiche, nel seguito chiamata UNISG, con. sede legale in Frazione Pollenzo - Bra (CN) e rappresentata in questo atto

L'Università di Scienze Gastronomiche, nel seguito chiamata UNISG, con. sede legale in Frazione Pollenzo - Bra (CN) e rappresentata in questo atto " ACCORDO QUADRO DI COLLABORAZIONE TRA L'UNIVERSITA' DI SCIENZE GASTRONOMICHE E L'UNIVERSIT A' DEGLI STUDI DI TORINO. L'Università di Scienze Gastronomiche, nel seguito chiamata UNISG, con sede legale

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud capitale umano, formato a misura dei fabbisogni delle imprese possa contribuire alla crescita delle imprese stesse e diventare così un reale fattore di sviluppo per il Mezzogiorno. Occorre, infatti, integrare

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE

Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE Il bando relativo all iniziativa URSA AWARD: Best project for a better tomorrow si modifica e integra come segue: 1) la partecipazione viene prorogata fino

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016

Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 Programma Erasmus+/Erasmus - Adempimenti per la mobilità studenti per studio e traineeship Bando A.A. 2015/2016 1. Presentazione della domanda La domanda deve essere compilata e presentata esclusivamente

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli