STREET ART & ADVERTISING Sono molto più che semplici vandali, sono intelligenti, vivaci allegri e generosi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STREET ART & ADVERTISING Sono molto più che semplici vandali, sono intelligenti, vivaci allegri e generosi"

Transcript

1 STREET ART & ADVERTISING Sono molto più che semplici vandali, sono intelligenti, vivaci allegri e generosi

2 STREET ART & ADVERTISING Sono molto più che semplici vandali, sono intelligenti, vivaci allegri e generosi Progetto mostra Golfart

3 Da New York a Berlino, da Bristol alla Palestina, da Milano a Bombay si sono ribellati alle speculazioni urbane e hanno trasformato i muri grigi di gran parte del pianeta in opere d arte. Vanno di fretta, tolgono ogni ornamento superfluo dai propri lavori fino a raggiungere un segno che li renda riconoscibili dal più ampio numero di persone possibili. Vengono chiamati street artists, graffitari, urban artist, writers, imbrattatori o deturpatori ma è ora di chiamarli artisti se è vero che l arte deve rispecchiare il tempo che stiamo vivendo in modo innovativo. Il fenomeno nasce negli anni ottanta, quando diventa urgente il bisogno di gridare un disagio nei confronti del consumismo crescente e della pubblicità sempre più invadente. Gli interventi degli street artists di ogni nazionalità, si caratterizzano in varie direzioni con elaborazioni figurative ed anche plastiche di ogni tipo che vengono realizzate dappertutto nei contesti urbani. Tra le forme più diffuse ci sono le figure e composizioni fatte con la tecnica grafica delle mascherine, che permette di dipingere immagini anche complesse con grande rapidità. Molti artisti usano i muri e altri spazi come supporti per lanciare i loro messaggi non solo iconici ma anche scritti. L atteggiamento attuale degli street artists è in molti casi ambivalente. Da un lato tutti esaltano l importanza della libertà d azione anche illegale, tutti dichiarano esprimere la propria energia espressiva e carica trasgressiva contro l ipocrisia dell ideologia dominante, ma dall altro molti ormai lavorano con l obiettivo di farsi notare per entrare in un modo o nell altro nel mondo dell arte ufficiale, sperando di esporre con successo e vendere nelle gallerie, avendo come modelli assoluti artisti come Keith Haring e Jean Michel Basquiat e Barry McGee che ormai espone in tutti i grandi musei del mondo. La mostra Street Art & Advertising sarebbe la prima a livello istituzionale che documenta con foto, video e opere l esperienza di strada di un gruppo di street artists italiani e stranieri dell ultima generazione ed è un buon esempio dell attuale situazione di questa tendenza. STREET ART & ADVERTISING 3

4 S TREET ART & ADVERTISING è un progetto ambizioso e innovativo incentrato totalmente sul concetto di poster pubblicitario. È ambizioso perché viene strutturato come esposizione di livello internazionale, coinvolgendo artisti che da anni lavorano prevalentemente sui pannelli pubblicitari. È innovativo perché mai, fino ad oggi in Italia, il pannello pubblicitario è stato destinato all arte. Vi è di più: mai le istituzioni e i gestori del servizio di affissione pubblica hanno collaborato con gli artisti per dare vita ad un altra funzione del pannello: essere la cornice di opere d arte in strada. GEC: tributo a Pellizza da Volpedo Ciò rappresenta una situazione letteralmente rivoluzionaria, che si spera possa creare un precedente sulla gestione dei pannelli pubblicitari nel mondo. Mai, fino ad oggi, il gestore del servizio ha concesso una serie di pannelli da destinare all arte. Negli Stati Uniti l Associazione The Billboard Art Project ha lo scopo di destinare i poster all arte in maniera itinerante, spostandosi di città in città; mentre il Comune di Parigi ha concesso un pannello pubblicitario all Association Le Mur nel II arrondisment, la quale dal 2003 destina tale pannello alla realizzazione di opere d arte di artisti provenienti da tutto il mondo, diventando di fatto punto turistico in città. L innovazione sta nella lungimiranza dei gestori del servizio di affissione pubblica nel concedere l autorizzazione e una base economica per la realizzazione di opere legali, dimostrando così una sensibilità culturale verso l arte, oltre alla capacità di innovarsi e di sfruttare trasversalmente il pannello verso altri fini che non siano il ciclo consumistico delle pubblicità. Le azioni di street art sono per definizione non autorizzate, illegali. Dunque questo progetto può diventare una sorta di spartiacque rivoluzionario sul come concepire l arte nello spazio pubblico. Potrà essere l inizio di un nuovo marketing per attrarre fette di mercato che fino ad oggi hanno preferito altri canali comunicativi, oltre ad avere materiale artistico da sfruttare: una foto del pannello pubblicitario artistico è senza dubbio più affascinante e attira di più di una foto sterile di un pannello pubblicitario con la classica pubblicità della svendita totale. È un modo per migliorare la comunicazione dell azienda, sul sito web come nella presentazione dell offerta commerciale ai clienti. Oltre a segnare un passo avanti rispetto alle altre aziende italiane ed europee, dimostrando una nuova sensibilità e un nuovo approccio alla comunicazione. STREET ART & ADVERTISING 4

5 MONSIEOUR QUI: Smile Now Cry Later BR1 STREET ART & ADVERTISING 5

6 IL PROGETTO La mostra vuole essere una celebrazione del pannello pubblicitario STREET ART & ADVERTISING 6

7 Saranno una decina gli artisti che parteciperanno a Street Art & Advertising. Ognuno eseguirà il proprio intervento su: Poster 6 x 3 su Corso Sommeiller e Via Sacchi Muro di cesata del cantiere del grattacielo della Regione Piemonte in Via Nizza a Torino Fonderie Teatrali Limone a Moncalieri Area mercatale di Moncalieri Il poter lavorare con autorizzazione permette all artista di potersi esprimere in modo differente dall azione illegale: poter avere più tempo per ottenere opere più elaborate e sviluppate, a livello tecnico e di materiali utilizzati. Gli interventi verranno rigorosamente documentati con video e fotografia, in modo tale da poter ricostruire ex post l intera serie di interventi, col fine di realizzare un documentario video. Quattro artisti sono stranieri: un tedesco, uno spagnolo e due francesi. È importante la rappresentanza di artisti stranieri perché da anni operano su pannelli pubblicitari di mezzo mondo, essendo rappresentanti internazionali del movimento e perché il bagaglio di sensazioni, esperienze, spiegazioni che possono raccontare una volta lasciata l Italia è preziosa per creare una rete di scambio reale ed effettiva. Verrà realizzato un blog sul quale verrà inserito il materiale raccolto. La mostra, pertanto vuole essere una celebrazione del pannello pubblicitario nella sua essenza di spazio destinato all affissione pubblica. Questo progetto ha un enorme valenza pubblica e sociale, perché per la prima volta fa entrare l arte dentro spazi quasi totalmente destinati alla pubblicità commerciale. Tutti gli interventi verranno inseriti su una mappa della città, con la quale l interessato prenderà confidenza e che permetterà di effettuare per la prima volta turismo stradale, andando alla ricerca dei pannelli artistici. STREET ART & ADVERTISING 7

8 BR1 incontra THE WA Progetto di arte partecipata: Gec si misura coi Gratta&Vinci STREET ART & ADVERTISING 8

9 AFFISSIONE LIBERA Oggi tutto ciò può sembrare utopistico, ma credo molto nella presa di coscienza delle persone di BR1 STREET ART & ADVERTISING 9

10 Il pannello pubblicitario è la sede naturale del manifesto. Oltre ai manifesti elettorali e a quelli che pubblicizzano un evento culturale, i più diffusi rimangono i manifesti a scopo commerciale, la cui funzione è univoca: pubblicizzare un prodotto. E la pubblicità di questo prodotto diventa efficace nel momento in cui numerosi pannelli pubblicizzano quel determinato prodotto in numerose strade della città. Nulla quaestio fino a qui. Non fosse per il fatto che il pannello pubblicitario è un elemento del corredo urbano che non passa di certo in secondo piano: tutti siamo abituati a notarli in ogni strada della città. E più si va verso l esterno della città, più le strade diventano ad alto scorrimento, più aumentano le dimensioni dei pannelli pubblicitari. Allora mi chiedo: come mai questi elementi tipici della strada e della città sono al servizio quasi esclusivo delle imprese? Eppure i pannelli pubblicitari sono in strada come lo è un semaforo, un cassonetto della spazzatura, una panchina, una buca per le lettere. Tutti elementi con una precisa funzione sociale. Siamo sicuri che la pubblicità commerciale abbia una funzione sociale? Secondo me non ce l ha. E proprio partendo da queste premesse che prende forma il mio studio: attribuire una funzione artistica e culturale ai pannelli pubblicitari. Tuttavia, la pubblicità commerciale che compare sui pannelli è regolata da un ritmo di vita frenetico, come del resto la creazione di finti bisogni e la spinta al consumo: la pubblicità si rinnova così velocemente da non riuscire a starle dietro; è il ritmo di vita del mercato. Il mio studio del pannello pubblicitario consiste nell individuare il pannello più adatto e strapparne via la pubblicità, pezzo dopo pezzo, creando un decollage di sfondo. Gli affichisti strappavano i manifesti per portarli in atelier e continuare a lavorarli per creare dei quadri. Io preferisco creare il decollage sul momento, direttamente in strada, come a voler rivendicare il pannello pubblicitario come supporto pubblico - quindi di tutti - sul quale chiunque dovrebbe avere libertà di esprimersi. Una volta ottenuto lo sfondo, comincia la seconda fase, che consiste nell affissione del poster. Inesorabilmente le mie installazioni verranno fagocitate dal ritmo del mercato, veloce e incessante. Con la nuova campagna pubblicitaria l installazione verrà ricoperta dai nuovi manifesti. Senza pietà. L installazione può durare un pomeriggio, un giorno soltanto. Questo è il significato di arte effimera. Per contro l installazione ha un obiettivo ben preciso: far prendere coscienza ai cittadini che la città diverrebbe più vivibile e più armoniosa se al posto delle pubblicità di prodotti commerciali vi fossero affissioni artistiche e culturali no profit. E molte città nel mondo hanno un organizzazione di pannelli per l affissioni libera, sui quali il cittadino può lasciare messaggi e può sentirsi libero di esprimere le proprie idee. Se i pannelli liberi esistessero e si diffondessero nelle nostre città, molti artisti comincerebbero a creare arte su di essi. Si camminerebbe per strada circondati dall arte: immaginate i colori, gli spunti di riflessione, quel diverso modo di guardare a ciò che succede nel mondo tipico dell arte. Scomparirebbe quel senso di freddo, di artificiale e di opprimente che si vive camminando in una strada satura di messaggi pubblicitari. Oggi tutto ciò può sembrare utopistico, ma credo molto nella presa di coscienza delle persone. STREET ART & ADVERTISING 10

11 GLI ARTISTI DOTT. PORKA S GEC - BR1 - OX - THE WA - ELFO STREET ART & ADVERTISING 11

12 DOTT. PORKA S STREET ART & ADVERTISING 12

13 Fondato da un trio di fratelli il Dott. Porka s P-Proj è attivo dal 2002 anche se i primi lavori in ambito street art e fumetti underground risalgono al Concepiscono il territorio come un gigantesco ready-made object, nel quale effettuano delle street-photo performance, tecnica di intervento multiplo nello spazio formalizzata nel loro manifesto. In questi interventi lo spettatore è parte attiva del processo creativo. Il collettivo ha operato anche nel cantiere sequestrato di Punta Perotti prima del suo abbattimento e nella cava di amianto di Balangero (TO), la più grande d Europa. Nel 2008 hanno rappresentato con successo la Puglia alla Biennale dei Giovani Artisti d Europa e del Mediterraneo nella sezione Architettura mentre è del 2010 la partecipazione alla tredicesima edizione di CinemAmbiente a Torino War Trade Center-Sub Urb Art, Torino, 07-09/2011 XD 01.User Experience Designer, Milano, 20-29/04/2011 Il Mondo in Caduta Libera, Galleria Momus, Torino, 01/04/ /04/2011 L Arte non è un Telefono, Galleria Momus, Torino, 18/02/ /03/2011 BN Post it up! 2010, Benevento, 26-27/02/2011 Mediamorfosi 2.0, Portici (NA), 01/2011 Ragad Street Art, Budapest, 01/ Vinilici, Bari, 18/12/ /01/2011 Across Rewriting, Torino, 8/12/2010-8/01/2011 Urban Space Special Guest at Paratissima 2010, Torino, 03-07/11/2010 BN Post it up! 2010, Benevento, 07/2010 Parede 2010 International Poster Art Festival, Rio de Janeiro (BR), / CinemAmbiente, Torino, 01/06/ /06/2010 Fuori dal Comune, Bari, 30/04/ /04/2010 Bari In-Contemporanea, Bari, 10/04/ /04/2010 Rewriting, Torino, 10/04/2010 ORTIKA Street Art Lovers, Roma, 18/03/ /03/2010 Accatagliata, Roma, 16/01/ /02/2010 STREET ART & ADVERTISING 13

14 2009 Provinature, Reggio Emilia, 21/11/ /12/2009 Associazione Culturale Globeglotter di Trinitapoli (FG), murales urbano Comune di Putignano (BA), murales per nuovo centro culturale polifunzionale Madposter 2009, Madrid, 16/03/ /03/2009 BN Post it up! 2009, Benevento, 4/04/ GAP 2008 (Giovani Artisti Pugliesi), Bari, 29/10/ /11/2008 VERDE,2008, Bari, 4/09/ /09/2008 IMMAGINI DEL GUSTO - Percorsi Contemporanei sul Cibo, Bibbiena (AR), 31/05/2008 XIII BIENNALE dei Giovani Artisti dell Europa e del Mediterraneo, Bari, 22/05/ /06/2008 MY P-ART 2008, Mola di Bari (BA), 18/05/ /06/2008 SLIDELUCK POTSHOW MILANO 2008, Milano, 4/05/2008 TORINO GEO DESIGN 2008 NIENTE DI PERSONALE, Torino, 24/05/ /07/ CHE SCATTO! - Fotografi a Torino, Torino, 17/11/ /09/2008 SALERNOINVITA 2007, Salerno, 24/09/ /09/2007 GEMINI MUSE 2007, Bari, 21/04/ /07/ /2005 GAP 2006 (Giovani Artisti Pugliesi), Bari, 27/09/ /10/2006 FOTOGRAFICA CONVERSANO 2006, Conversano (BA) CRACK; FUMETTI DIROMPENTI, Roma LA FOTOGRAFIA: VEDERE È RIVEDERE, Torino, presso la GAM, selez. a cura di Mario Cresci STREET ART & ADVERTISING 14

15 999 STREET ART & ADVERTISING 15

16 Nasce nel sud dell Italia, in una minuscola regione al limite dell esistenza. Successivamente emigra al nord, da dove si sposta in continuazione. I suoi lavori sono semplicemente l espressione del proprio pensiero attraverso le tecniche più disparate. Si diverte con spray, scotch, stencil, graphic design, digital art, pennelli, poster, colla, colori acrilici, stampate, rulli, alcool. Il suo lavoro è orientato in diverse direzioni, rielabora immagini di ogni genere, usa foto, font tipografici, xilografie, disegna di proprio pugno, gioca con le cromie, crea installazioni. L importante è fare e divertirsi Across Rewriting - Circolo Amantes, Turin, Italy 999 Last Vagito - Circolo Amantes, Turin, Italy Street Parade show - Mondopop Gallery, Rome, Italy KM011 - Museo delle scienze naturali, Turin, Italy 2010 UP DOWN N AROUND - Biefeld, Germany Across Rewriting - Circolo Amantes, Turin, Italy StrikeTheStreet / Collective - Strike spa, Rome, Italy Urban Art Space - Paratissima, Turin, Italy Tempi precari, InSede - Assessorato alla Cultura della Città, Turin, Italy 20keiTH - Galleria Ex Roma Club Monti, Rome, Italy Indi(e)geni street collective - Area ExMattatoio, Agropoli, Italy Street Erotique - Spazio Azimut, Turin, Italy STREET ART & ADVERTISING 16

17 Grafik Warfare - Museum Folkwang, Essen, Germany Pop UP! Ancona, Italy Imago Premio Termoli - Termoli, Italy Urban Arts Madrid II - Madrid, Spain Crack Festival Fumetti dirompenti - Forte Prenestino, Rome, Italy Street Art without borders - Paris, France 2009 Brutti & Cattivi - Palazzo della provincia, Cuneo, Italy Across Rewriting - Turin, Italy Paratissima - Turin, Italy Fuoriluogo 14 Interrelazionale - Campobasso, Italy Arte Sagra - Mondo Pop Gallery, Rome, Italy The unholy grail - Globets Gallery, Southampton, UK Ortika - Benevento, Italy Pop UP! - Ancona, Italy Terminal Gardening - Consulta Giovanile, Termoli, Italy Wired Stencil - Turin, Italy Stick me hard 2 - Musma Gallery, Brussels, Belgium Madrid Poster art - Madrid, Spain Vinyl Factory - Galleria MondoPop and Rising Love Club, Rome STREET ART & ADVERTISING 17

18 GEC STREET ART & ADVERTISING 18

19 Gec nasce per sbaglio a Cuneo nel 1982, dopo il liceo artistico infognato di Haring si laurea in architettura portando i suoi lavori nelle strade di Torino, Milano, Pisa, Firenze, Napoli, Venezia, Nizza, Parigi e New york. Nel 2008 si trasferisce definitivamente a Torino dove vive e lavora come grafico e illustratore portando avanti un percorso artistico al fine di raccontare la nostra epoca alle generazioni future, così come suo nonno fece con lui Street art La strada immagina l italia - Amantes Torino Potential energy - Green box Torino In/out - Galleria Caseaperte Bologna Ceres4art a cura di Luca Beatrice Lanificio factory Roma Sansovino street 243/25g a cura di Edoardo Di Mauro - Spazio sansovino Torino Ceres4art a cura di Luca Beatrice Museo Pecci Prato Il paese dei nidi a cura di Patrizia Rossello Castello di Racconigi (TO) The Others artfair Ex carcere Le nuove Torino Across rewriting - Torino Be smart buy art - Galleria S.Giorgio Bologna Under attack - Palazzo Steri Palermo N.0 - studio Luca Beatrice - Torino 2010 Strada facendo - Ass. Artegiovane Barriera Torino Lumen-arte contemporanea in controluce - Santa sofia Salerno Tempi precari - Palazzo del lavoro, regione, comune di Torino Torino Fin qui tutto bene - mostra personale - avventura urbana Torino Torinover San Pietro in vincoli Torino KM011-arti a Torino - cura Luca Beatrice Museo scienze naturali Torino 2009 Vinil factory - Mondopop art gallery - Roma Madrid poster festival - Madrid (Spain) BN post it up! Benevento Stick me hard - Musma gallery - Bruxelles (Belgio) Underground artist - Teatro degli archi Roma Sansalvariety - Torino Ortika 09 - Benevento Box shock - galleria Anzitempo - Milano STREET ART & ADVERTISING 19

20 Senza titolo - Paratissima Torino Across rewriting - Torino Brutti e cattivi - palazzo della provincia Cuneo 2008 Poster power - Salerno 4 mostra mercato Artegenova Fiera di Genova Genova Fuori i talenti - Korova milk art gallery Saluzzo 1 biennale d arte citta di Aversa - Caserta Sinonimi & contrari - gruppo biancoshock - Milano Vinilificio creativo - Villa capriglio Torino Le vide/le plein - Bi loft - Torino Ar(t)cevia international art festival - Arcevia Ancona Tratti... da una storia vera - show room Wipe-out Torino Follia... come esserci senza esserci - Pisa Surpop - ex zoo - Torino Paratissima 5 - Torino International Torino poster festival - Hiroshima mon amour Torino Premio nazionale Citta di Alba- Alba Across rewriting - Torino 2007 S.p.a. - obbiettivo pop Pisa Ecce homo - Bari Everton blender live - Montà d alba Body - il corpo umano nell arte contemporanea Firenze Ventiperventi - Napoli Ortika street art session Benevento Santa barbara free art project Cagliari ContaminAZIONI - casa di tolleranza Milano Clone-art - Korova milk art gallery Saluzzo Across rewriting - Amantes Torino Novalis + - Korova milk art gallery Saluzzo Santa barbara free art project - Napoli 2006 Gruppo artistico Novalis - Roquebrune Cap Martain (Francia) Collettivo mia cura Bra Lele vs gec sfida all ultimo tratto Cuneo Gec & lele in mostra Saluzzo 2005 Gruppo artistico Novalis Oulx (France) STREET ART & ADVERTISING 20

21 RECENSIONI Contaminazione... Minestrone di immagini schizzate fuori dal turbinio continuo del televisore, sprazzi di musica assordante e pubblicità che martella ininterrottamente le nostre teste. Prendete tutto questo e provate a spremerlo fino alla buccia ed otterrete un distillato purissimo e acerbo fatto di tinte forti e contrasti decisi. Questo distillato viene spalmato e confezionato, chiuso ermeticamente in una cornice, per rimanere un fotogramma fermo e lucido che tenta in qualche modo di bloccare il caos. Quello che vi sta girando attorno quotidianamente. Continuamente Queste immagini strisciano di soppiatto nel mondo semplificato e coloratissimo dei fumetti, ma descrivono in maniera frenetica qualcosa che va ben oltre. Il fumetto non è il fine, bensì il mezzo necessario per arrivare ad un pubblico il più vasto possibile ed evitare che il messaggio venga percepito da pochi. Sono immagini grottesche ed eccessive, all apparenza innocue, ma che vi daranno l impressione di non essere più così certi che quello che state guardando sia poi così divertente e spensierato. ITALO (River Colla Production) Sono un concentrato di graffi e calci, rumori e clamori spremuti fino in fondo ed intrappolati nella rasserenante e divertita immagine di un fumetto contemporaneo: le immagini di Gec sono questo, niente altro che il compendio riepilogativo ed impietoso di tutto quanto ci frastuona le menti quotidianamente, sintesi estremizzata delle insolenze e trivialità umane edulcorata e resa accessibile da un tratto leggero e spensierato. Il terreno privilegiato entro il quale l artista ama muoversi e riflettere i connotati salienti della propria opera è, indubitabilmente, quello dei media di massa, della comunicazione assordante e appunto niente affatto comunicativa: non a caso, dunque, le sue immagini, i personaggi ritratti, sono sempre incorniciati oppure, per meglio dire, intrappolati entro scatole di televisori e monitor da computer, STREET ART & ADVERTISING 21

22 si aggrappano ad un muro attraverso una spina elettrica o ascoltano e captano segnali tramite le onde dell etere. È un mondo barocco e grottesco quello che scaturisce da tanta asettica abbondanza di riferimenti ad una cultura popolare (non pop) e quotidiana, una congerie di elementi, citazioni, componenti di una crudeltà deformabile e flessibile, scavati e cavati fuori dal solco di un analisi approfondita e spietata, condotta nei confronti di un oblìo obliquo ed inclinato al quale, per lo più, ci costringono i vari sistemi di trasmissione divulgativa e diffusa. E questo è, ad ogni buon conto, uno degli aspetti più contraddittori della società in cui ci ritroviamo a vivere: proprio nel momento in cui la comunicazione si pone l obiettivo di raggiungere il più alto numero di persone attraverso la produzione massificata di slogan o messaggi pubblicitari, disperde il suo carattere di fruibilità nello stordimento frastornante creato dalla sua stessa esuberanza sonora e d immagine. È ciò che la scaltrita analisi di Gec ci pone, che lo vogliamo o meno, quotidianamente sotto gli occhi. Olivia Spatola Televisione, immagini, mezzi di comunicazione, teledipendenza, uomini tecnologici; la contemporaneità del messaggio artistico di Gec-Art è assoluta. Le sue opere, le sue installazioni, i suoi poster riproducono l essenza dell uomo d oggi. Davanti alla più grande rivoluzione tecnologica e del sapere (il Web) la massa sembra continuare a preferire contenuti scadenti, preconfezionati e palesemente falsi in una parola - la televisione. Gec-Art usa l arte per diffondere questo messaggio, questa incongruenza che si trascinerà per almeno un paio di generazioni e non solo in Italia. Le sue immagini fanno riflettere. Ma oltre ad essere un artista, Gec- Art è anche un attivista, un organizzatore e un creativo a 360 ; usa dei mezzi di comunicazione di massa per diffondere il suo messaggio. Forse, anche grazie a lui, riusciamo a comprendere meglio che i media sono strumenti neutrali ma sono le nostre scelte di consumo a non essere sempre le migliori! Dario Ujetto STREET ART & ADVERTISING 22

23 Manifestazione sociale,culturale e artistica,il graffitismo dopo ben aver affondato le proprie radici, si diffonde dalla New York degli anni ottanta a tutto il resto del mondo. È da qui che prende ispirazione Gec rielaborando e rendendo propri i topoi della democratica arte made in Usa. Una coloratissima orgia di immagini, oggetti ammorbiditi nelle forme e ingentiliti nei colori per rendere il prodotto finale proprio come quello di un famosissimo brand. Gec utilizza le stesse armi del nemico per combattere la propria guerra! La sua ricerca, infatti, è una vera e propria denuncia sociale. Contrario all esasperazione della cultura di massa che ci rende tutti provvisti di scatola cranica con sembianze di tubo catodico, i media e la tecnologia figlie, a volte zoppe, del contemporaneo. Michele Spinelli Gec attraverso i suoi personaggi da fumetto con al posto della testa un televisore connesso a fili elettrici, realizzati sui muri di Torino (via Po, Murazzi, Università) vuole fare con ironia ma anche seriamente una critica alla desolante condizione di passività mentale della massa dei tele-dipendenti. Francesco Poli STREET ART & ADVERTISING 23

24 BR1 STREET ART & ADVERTISING 24

25 2011 dissidents, west berlin gallery, dicembre, Berlino wtc suburbart, luglio, Torino km011, febbraio, Torino 2010 proximity, pah! Project, luglio, Fribourg parede poster festival, luglio, Rio de Janeiro urban arts madrid, giugno, Madrid about the city, giugno, fondazione bartoli felter, Cagliari MiT3.0, maggio, camera di commercio, Torino (palazzo birago) stradafacendo, aprile, barriera, Milano BR1, marzo, galleria verso arte contemporanea, Torino 2009 urbanpainting xmashow, dicembre, spazio concept, Milano È una ricerca di approfondita analisi sociale e civile, sviluppata per lo più nella direzione della dignità femminile, declinata sotto i vari aspetti dei costumi, delle consuetudini e dei modi di vita ogni volta simili e differenti. È la donna musulmana ad interessare l intero lavoro di BR1 forse un caso isolato nell intero panorama della street art protagonista centrale di pubblici racconti contemporanei all interno dei quali l attenzione si sposta ed oscilla, in maniera reciproca e scambievole, lungo la linea dei punti di contatto e contrastanti analogie tra comportamenti ed educazione occidentali. A livello formale le figure sono sempre nette e pulite, le campiture larghe, chiare e dai contorni decisi, ispessiti, quasi a volere ancor più evidenziare una durezza ed una drammaticità di contenuto: forti eco provengono, indubitabilmente, dalle prassi e procedimenti estetici propri dell ambito dell illustrazione e del fumetto, mondi ai quali l occidente più per tradizione che non per reali preclusioni intellettuali non è solito accostare temi e riflessioni tanto importanti ed attuali. Queste immagini, a volte ieratiche, gravi, solennemente fisse ed immobili, vengono incollate sopra i muri delle città con la naturale semplicità del manifesto, come spot o cartelloni pubblicitari ad occupare o rubare le pause di disattenzione di un occasionale, ipotizzabile osservatore casuale. Le foto dei lavori mostrano in maniera evidente come i manifesti di BR1, variamente posizionati, si mescolino e amalgamino perfettamente sia con il contesto e l architettura urbani, sia con gli eventuali passanti, campeggiando dietro e sopra loro come a creare autentiche installazioni ambientali. Figure che impongono alla riflessione il silenzio della parola senza sottrarsi al dialogo dello spirito, attimi di considerazione lucida e attiva lasciati inermi di fronte alla discussione, davanti al contemporaneo passato ed alla sua memoria, attese di perfezionamento dimenticate tra la folla. (Olivia Spatola) STREET ART & ADVERTISING 25

26 STREET ART & ADVERTISING 26

27 BR1 è un promettente esponente dell arte contemporanea che ha trovato nel poster e nel muro il supporto ed il veicolo espositivo ideale per la sua produzione artistica. L elemento che contraddistingue i lavori e lo stile di BR1 e, che credo lo abbiano aiutato ad emergere rispetto alla ormai intasata produzione artistica fatta con i poster, stencil e sticker, è senza dubbio il tema che sta cercando di portare avanti e che cerca di approfondire nelle sue diverse installazioni. BR1 sembra essere particolarmente affascinato dal mondo arabo ed in particolare dalla donna araba nella società contemporanea, di cui riesce, secondo me, a rappresentare con sufficiente lucidità gli usi, i costumi e le istanze più sentite. L altro fattore che rende le opere di BR1 capaci di catturare l attenzione del suo osservatore è dato da un uso molto consapevole del colore. I suoi lavori non sono mai tetri o scuri, al contrario, sono delle vere e proprie esplosioni di colore che di fatto contrastano, almeno concettualmente, con la percezione che la società occidentale ha del mondo arabo e musulmano, che, per qualche strana ragione, ha imparato ad immaginare sempre a tinte grigio scure. Tale percezione è forse il frutto della scarsa informazione e conoscenza che almeno i cittadini italiani hanno rispetto a questa società, apparentemente lontana anni luce dalla nostra cultura. Con questo artificio cromatico, BR1, consapevolmente o inconsapevolmente, cerca di colmare questa distanza culturale tra la nostra società e quella da lui rappresentata. BR1 è un artista a cui va riconosciuto il merito di essersi saputo ritagliare uno spazio privilegiato ed autorevole all interno di un movimento artistico, parlo della street art, in cui è facile trovare stili, soggetti e messaggi fin troppo stereotipati e ridondanti. Dimitri Grassi - ziguline.com STREET ART & ADVERTISING 27

28 Br1 opera a Torino dipingendo sui muri con una tecnica accurata e colorata, soprattutto figure di donne mussulmane con il velo in vari atteggiamenti: mentre versano il thè, fanno una foto a un bambino, o semplicemente con lo sguardo fisso verso il passante. Il lavoro è originale e politicamente impegnato in difesa della dignità delle donne e in genere degli immigrati di culture diverse. (francesco poli) Ormai da qualche anno a Torino sono comparsi, accanto a graffiti e stencil, numerosi disegni su carta attaccati con colla da parati e scope lunghe anche quattro metri. Tra questi, spuntano i poster di BR1, riconoscibili facilmente, in quanto tutti raffigurano donne che indossano un velo. I torinesi, come i blog di tutto il mondo, ancora si domandano perché un ragazzo italiano basi tutta la sua produzione artistica su un argomento così sofisticato e di difficile soluzione come il velo. BR1 affronta questo tema con l arte, in modo audace ma con umiltà: intende spiegare, a chi guarda i suoi lavori, quali sono le varie tipologie di velo diffuse nelle varie zone del mondo, e vuole far capire che la donna con il velo non è così distante dalla donna occidentale; i loro modi di vivere stanno diventando molto simili, a causa della globalizzazione, delle immigrazioni, dei bisogni. Così compaiono sui muri di torino donne con il velo che fumano, giocano a golf, parlano al cellulare, che ascoltano musica con l Ipod. BR1 analizza la donna, madre, anziana e anche bambina, cercando di far provare un emozione a chi guarda un suo poster. È un progetto artistico che ha anche una portata didattica e di sensibilizzazione sociale. Di conseguenza BR1 non intende approfondire tematiche religiose o politiche, le quali ad un attenta analisi non compaiono mai nei suoi lavori. Certo, il velo è un forte simbolo religioso, ma non vuol dire che si parli di religione. Ciò sta all acume dell osservatore, che tavolta non vede altro che una provocazione nei poster di BR1. La maggior parte delle persone, tuttavia, apprezza l idea di dare uno spazio e una visibilità alla donna con il velo, raramente raffigurata nello spazio pubblico. (baco magazine) STREET ART & ADVERTISING 28

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

LICEO GINNASIO STATALE VIRGILIO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO

LICEO GINNASIO STATALE VIRGILIO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO Classe V F Liceo Internazionale Spagnolo Discipline: Francese/Inglese, Filosofia, Matematica, Scienze, Storia dell'arte Data 12 dicembre 2013 Tipologia A Durata ore

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

LINEE GUIDA PER L AUDIODESCRIZIONE Cinema e Tv

LINEE GUIDA PER L AUDIODESCRIZIONE Cinema e Tv LINEE GUIDA PER L AUDIODESCRIZIONE Cinema e Tv di Blindsight Project (Onlus per Disabili Sensoriali www.blindsight.eu) INTRODUZIONE Le Linee Guida per l audiodescrizione filmica di Blindsight Project,

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3 Indice Premessa... 2 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3 1.1. L esperienza vissuta... 3 1.2. Opinioni e percezioni dei guidatori italiani... 4 2. La guida

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5 Competenza: partecipare e interagire con gli altri in diverse situazioni comunicative Scuola Infanzia : 3 anni Obiettivi di *Esprime e comunica agli altri emozioni, sentimenti, pensieri attraverso il linguaggio

Dettagli

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI COSCIENZA COSMICA FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? Dati identificativi ANNO SCOLASTICO periodo SCUOLA DOCENTI COINVOLTI ORDINE SCUOLA DESTINATARI FORMATRICI 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto

Dettagli

Alberto Bartoli Presidente Corso di Studi Ingegneria Informatica Coordinatore Dottorato di Ricerca Ingegneria dell Informazione

Alberto Bartoli Presidente Corso di Studi Ingegneria Informatica Coordinatore Dottorato di Ricerca Ingegneria dell Informazione Alberto Bartoli Presidente Corso di Studi Ingegneria Informatica Coordinatore Dottorato di Ricerca Ingegneria dell Informazione Dipartimento di Elettrotecnica, Elettronica, Informatica Università di Trieste

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive.

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Crediamo... che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Collaborazione di ampi gruppi, problem-solving e progettazione di soluzioni Conferenze,

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

LO SPORT PER TUTTI: BUONE PRATICHE DI BENESSERE

LO SPORT PER TUTTI: BUONE PRATICHE DI BENESSERE CAPITOLO V LO SPORT PER TUTTI: BUONE PRATICHE DI BENESSERE PREMESSA Questo capitolo affronta l analisi dello sport come diritto di cittadinanza non solo metaforico, emotivo, ma anche commerciale ed identitario.

Dettagli

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying by Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying di Alberto Cattaneo Partner, Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying Ormai è diventato un

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione

Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione Università degli Studi di Udine Dai giochi del far finta ai giochi di ruolo e di simulazione Dott. Davide Zoletto Facoltà di Scienze della Formazione Il gioco del far finta Rappresentazione della realtà:

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Il mondo in cui viviamo

Il mondo in cui viviamo Il mondo in cui viviamo Il modo in cui lo vediamo/ conosciamo Dalle esperienze alle idee Dalle idee alla comunicazione delle idee Quando sono curioso di una cosa, matematica o no, io le faccio delle domande.

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Sono nati per l autoconsumo,

Sono nati per l autoconsumo, Il prodotto bio è fai da te Consumatori Li considerano troppo cari e con una tracciabilità inadeguata. Eppure gli shopper apprezzano sempre di più le referenze biologiche. Così decidono di coltivarle in

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Prosegue il percorso di riflessione

Prosegue il percorso di riflessione strategie WEB MARKETING. Strategie di Customer Journey per la creazione di valore Il viaggio del consumatore in rete Come le aziende possono calarsi nell esperienza multicanale del cliente per costruire

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM PER LE POLITICHE E GLI STUDI DI GENERE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FORUM Tra differenza e identità. Percorso di formazione sulla storia e la cultura delle donne Costituito con Decreto del Rettore il 22 gennaio 2003, «al fine di avviare

Dettagli

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

ALOIS RIEGL (1858-1905)

ALOIS RIEGL (1858-1905) ALOIS RIEGL (1858-1903 DER MODERNE DENKMALKULTUS : IL CULTO MODERNO DEI MONUMENTI ANTICHI... NEGLI ULTIMI ANNI SI E VERIFICATO UN PROFONDO CAMBIAMENTO NELLE NOSTRE CONCEZIONI SULLA NATURA E LE ESIGENZE

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

OGGETTO Proposta Spettacoli

OGGETTO Proposta Spettacoli O n a r t s d i Soc.Coop.Artemente Via Ronchi 12, Ca tania Fax 095.2935784 Mobile 320 0752460 www.onarts.net - info@onarts.net OGGETTO Proposta Spettacoli Con la presente siamo lieti di presentarvi le

Dettagli

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects Il colore Mapei nel progetto The Mapei colour in the project Effetti Estetici Decorative Effects Marmorino Marmorino Effetto Classico Marmorino Classical Effect Effetti Estetici Decorative Effects 3 Applicazione

Dettagli

OGGETTI VINTAGE E DA COLLEZIONE - LIBRI AUTOGRAFATI ASTA DEL 21 APRILE 2015

OGGETTI VINTAGE E DA COLLEZIONE - LIBRI AUTOGRAFATI ASTA DEL 21 APRILE 2015 OGGETTI VINTAGE E DA COLLEZIONE - LIBRI AUTOGRAFATI ASTA DEL 21 APRILE 2015 NUMERO LOTTO N 1 DESCRIZIONE E Frullatore da cucina Quick Batter Omre di Monza Prodotto tra gli anni '60 e '70. Spina originale.

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Che Cos'e'? Introduzione

Che Cos'e'? Introduzione Level 3 Che Cos'e'? Introduzione Un oggetto casuale e' disegnato sulla lavagna in modo distorto. Devi indovinare che cos'e' facendo click sull'immagine corretta sotto la lavagna. Piu' veloce sarai piu'

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

Il canale protettivo del Kundalini Yoga

Il canale protettivo del Kundalini Yoga Il canale protettivo del Kundalini Yoga PER COMINCIARE E consigliabile avere un ora ed un luogo determinati dedicati allo yoga. Tempo e spazio sono le coordinate della relatività della nostra esistenza

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli