STREET ART & ADVERTISING Sono molto più che semplici vandali, sono intelligenti, vivaci allegri e generosi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STREET ART & ADVERTISING Sono molto più che semplici vandali, sono intelligenti, vivaci allegri e generosi"

Transcript

1 STREET ART & ADVERTISING Sono molto più che semplici vandali, sono intelligenti, vivaci allegri e generosi

2 STREET ART & ADVERTISING Sono molto più che semplici vandali, sono intelligenti, vivaci allegri e generosi Progetto mostra Golfart

3 Da New York a Berlino, da Bristol alla Palestina, da Milano a Bombay si sono ribellati alle speculazioni urbane e hanno trasformato i muri grigi di gran parte del pianeta in opere d arte. Vanno di fretta, tolgono ogni ornamento superfluo dai propri lavori fino a raggiungere un segno che li renda riconoscibili dal più ampio numero di persone possibili. Vengono chiamati street artists, graffitari, urban artist, writers, imbrattatori o deturpatori ma è ora di chiamarli artisti se è vero che l arte deve rispecchiare il tempo che stiamo vivendo in modo innovativo. Il fenomeno nasce negli anni ottanta, quando diventa urgente il bisogno di gridare un disagio nei confronti del consumismo crescente e della pubblicità sempre più invadente. Gli interventi degli street artists di ogni nazionalità, si caratterizzano in varie direzioni con elaborazioni figurative ed anche plastiche di ogni tipo che vengono realizzate dappertutto nei contesti urbani. Tra le forme più diffuse ci sono le figure e composizioni fatte con la tecnica grafica delle mascherine, che permette di dipingere immagini anche complesse con grande rapidità. Molti artisti usano i muri e altri spazi come supporti per lanciare i loro messaggi non solo iconici ma anche scritti. L atteggiamento attuale degli street artists è in molti casi ambivalente. Da un lato tutti esaltano l importanza della libertà d azione anche illegale, tutti dichiarano esprimere la propria energia espressiva e carica trasgressiva contro l ipocrisia dell ideologia dominante, ma dall altro molti ormai lavorano con l obiettivo di farsi notare per entrare in un modo o nell altro nel mondo dell arte ufficiale, sperando di esporre con successo e vendere nelle gallerie, avendo come modelli assoluti artisti come Keith Haring e Jean Michel Basquiat e Barry McGee che ormai espone in tutti i grandi musei del mondo. La mostra Street Art & Advertising sarebbe la prima a livello istituzionale che documenta con foto, video e opere l esperienza di strada di un gruppo di street artists italiani e stranieri dell ultima generazione ed è un buon esempio dell attuale situazione di questa tendenza. STREET ART & ADVERTISING 3

4 S TREET ART & ADVERTISING è un progetto ambizioso e innovativo incentrato totalmente sul concetto di poster pubblicitario. È ambizioso perché viene strutturato come esposizione di livello internazionale, coinvolgendo artisti che da anni lavorano prevalentemente sui pannelli pubblicitari. È innovativo perché mai, fino ad oggi in Italia, il pannello pubblicitario è stato destinato all arte. Vi è di più: mai le istituzioni e i gestori del servizio di affissione pubblica hanno collaborato con gli artisti per dare vita ad un altra funzione del pannello: essere la cornice di opere d arte in strada. GEC: tributo a Pellizza da Volpedo Ciò rappresenta una situazione letteralmente rivoluzionaria, che si spera possa creare un precedente sulla gestione dei pannelli pubblicitari nel mondo. Mai, fino ad oggi, il gestore del servizio ha concesso una serie di pannelli da destinare all arte. Negli Stati Uniti l Associazione The Billboard Art Project ha lo scopo di destinare i poster all arte in maniera itinerante, spostandosi di città in città; mentre il Comune di Parigi ha concesso un pannello pubblicitario all Association Le Mur nel II arrondisment, la quale dal 2003 destina tale pannello alla realizzazione di opere d arte di artisti provenienti da tutto il mondo, diventando di fatto punto turistico in città. L innovazione sta nella lungimiranza dei gestori del servizio di affissione pubblica nel concedere l autorizzazione e una base economica per la realizzazione di opere legali, dimostrando così una sensibilità culturale verso l arte, oltre alla capacità di innovarsi e di sfruttare trasversalmente il pannello verso altri fini che non siano il ciclo consumistico delle pubblicità. Le azioni di street art sono per definizione non autorizzate, illegali. Dunque questo progetto può diventare una sorta di spartiacque rivoluzionario sul come concepire l arte nello spazio pubblico. Potrà essere l inizio di un nuovo marketing per attrarre fette di mercato che fino ad oggi hanno preferito altri canali comunicativi, oltre ad avere materiale artistico da sfruttare: una foto del pannello pubblicitario artistico è senza dubbio più affascinante e attira di più di una foto sterile di un pannello pubblicitario con la classica pubblicità della svendita totale. È un modo per migliorare la comunicazione dell azienda, sul sito web come nella presentazione dell offerta commerciale ai clienti. Oltre a segnare un passo avanti rispetto alle altre aziende italiane ed europee, dimostrando una nuova sensibilità e un nuovo approccio alla comunicazione. STREET ART & ADVERTISING 4

5 MONSIEOUR QUI: Smile Now Cry Later BR1 STREET ART & ADVERTISING 5

6 IL PROGETTO La mostra vuole essere una celebrazione del pannello pubblicitario STREET ART & ADVERTISING 6

7 Saranno una decina gli artisti che parteciperanno a Street Art & Advertising. Ognuno eseguirà il proprio intervento su: Poster 6 x 3 su Corso Sommeiller e Via Sacchi Muro di cesata del cantiere del grattacielo della Regione Piemonte in Via Nizza a Torino Fonderie Teatrali Limone a Moncalieri Area mercatale di Moncalieri Il poter lavorare con autorizzazione permette all artista di potersi esprimere in modo differente dall azione illegale: poter avere più tempo per ottenere opere più elaborate e sviluppate, a livello tecnico e di materiali utilizzati. Gli interventi verranno rigorosamente documentati con video e fotografia, in modo tale da poter ricostruire ex post l intera serie di interventi, col fine di realizzare un documentario video. Quattro artisti sono stranieri: un tedesco, uno spagnolo e due francesi. È importante la rappresentanza di artisti stranieri perché da anni operano su pannelli pubblicitari di mezzo mondo, essendo rappresentanti internazionali del movimento e perché il bagaglio di sensazioni, esperienze, spiegazioni che possono raccontare una volta lasciata l Italia è preziosa per creare una rete di scambio reale ed effettiva. Verrà realizzato un blog sul quale verrà inserito il materiale raccolto. La mostra, pertanto vuole essere una celebrazione del pannello pubblicitario nella sua essenza di spazio destinato all affissione pubblica. Questo progetto ha un enorme valenza pubblica e sociale, perché per la prima volta fa entrare l arte dentro spazi quasi totalmente destinati alla pubblicità commerciale. Tutti gli interventi verranno inseriti su una mappa della città, con la quale l interessato prenderà confidenza e che permetterà di effettuare per la prima volta turismo stradale, andando alla ricerca dei pannelli artistici. STREET ART & ADVERTISING 7

8 BR1 incontra THE WA Progetto di arte partecipata: Gec si misura coi Gratta&Vinci STREET ART & ADVERTISING 8

9 AFFISSIONE LIBERA Oggi tutto ciò può sembrare utopistico, ma credo molto nella presa di coscienza delle persone di BR1 STREET ART & ADVERTISING 9

10 Il pannello pubblicitario è la sede naturale del manifesto. Oltre ai manifesti elettorali e a quelli che pubblicizzano un evento culturale, i più diffusi rimangono i manifesti a scopo commerciale, la cui funzione è univoca: pubblicizzare un prodotto. E la pubblicità di questo prodotto diventa efficace nel momento in cui numerosi pannelli pubblicizzano quel determinato prodotto in numerose strade della città. Nulla quaestio fino a qui. Non fosse per il fatto che il pannello pubblicitario è un elemento del corredo urbano che non passa di certo in secondo piano: tutti siamo abituati a notarli in ogni strada della città. E più si va verso l esterno della città, più le strade diventano ad alto scorrimento, più aumentano le dimensioni dei pannelli pubblicitari. Allora mi chiedo: come mai questi elementi tipici della strada e della città sono al servizio quasi esclusivo delle imprese? Eppure i pannelli pubblicitari sono in strada come lo è un semaforo, un cassonetto della spazzatura, una panchina, una buca per le lettere. Tutti elementi con una precisa funzione sociale. Siamo sicuri che la pubblicità commerciale abbia una funzione sociale? Secondo me non ce l ha. E proprio partendo da queste premesse che prende forma il mio studio: attribuire una funzione artistica e culturale ai pannelli pubblicitari. Tuttavia, la pubblicità commerciale che compare sui pannelli è regolata da un ritmo di vita frenetico, come del resto la creazione di finti bisogni e la spinta al consumo: la pubblicità si rinnova così velocemente da non riuscire a starle dietro; è il ritmo di vita del mercato. Il mio studio del pannello pubblicitario consiste nell individuare il pannello più adatto e strapparne via la pubblicità, pezzo dopo pezzo, creando un decollage di sfondo. Gli affichisti strappavano i manifesti per portarli in atelier e continuare a lavorarli per creare dei quadri. Io preferisco creare il decollage sul momento, direttamente in strada, come a voler rivendicare il pannello pubblicitario come supporto pubblico - quindi di tutti - sul quale chiunque dovrebbe avere libertà di esprimersi. Una volta ottenuto lo sfondo, comincia la seconda fase, che consiste nell affissione del poster. Inesorabilmente le mie installazioni verranno fagocitate dal ritmo del mercato, veloce e incessante. Con la nuova campagna pubblicitaria l installazione verrà ricoperta dai nuovi manifesti. Senza pietà. L installazione può durare un pomeriggio, un giorno soltanto. Questo è il significato di arte effimera. Per contro l installazione ha un obiettivo ben preciso: far prendere coscienza ai cittadini che la città diverrebbe più vivibile e più armoniosa se al posto delle pubblicità di prodotti commerciali vi fossero affissioni artistiche e culturali no profit. E molte città nel mondo hanno un organizzazione di pannelli per l affissioni libera, sui quali il cittadino può lasciare messaggi e può sentirsi libero di esprimere le proprie idee. Se i pannelli liberi esistessero e si diffondessero nelle nostre città, molti artisti comincerebbero a creare arte su di essi. Si camminerebbe per strada circondati dall arte: immaginate i colori, gli spunti di riflessione, quel diverso modo di guardare a ciò che succede nel mondo tipico dell arte. Scomparirebbe quel senso di freddo, di artificiale e di opprimente che si vive camminando in una strada satura di messaggi pubblicitari. Oggi tutto ciò può sembrare utopistico, ma credo molto nella presa di coscienza delle persone. STREET ART & ADVERTISING 10

11 GLI ARTISTI DOTT. PORKA S GEC - BR1 - OX - THE WA - ELFO STREET ART & ADVERTISING 11

12 DOTT. PORKA S STREET ART & ADVERTISING 12

13 Fondato da un trio di fratelli il Dott. Porka s P-Proj è attivo dal 2002 anche se i primi lavori in ambito street art e fumetti underground risalgono al Concepiscono il territorio come un gigantesco ready-made object, nel quale effettuano delle street-photo performance, tecnica di intervento multiplo nello spazio formalizzata nel loro manifesto. In questi interventi lo spettatore è parte attiva del processo creativo. Il collettivo ha operato anche nel cantiere sequestrato di Punta Perotti prima del suo abbattimento e nella cava di amianto di Balangero (TO), la più grande d Europa. Nel 2008 hanno rappresentato con successo la Puglia alla Biennale dei Giovani Artisti d Europa e del Mediterraneo nella sezione Architettura mentre è del 2010 la partecipazione alla tredicesima edizione di CinemAmbiente a Torino War Trade Center-Sub Urb Art, Torino, 07-09/2011 XD 01.User Experience Designer, Milano, 20-29/04/2011 Il Mondo in Caduta Libera, Galleria Momus, Torino, 01/04/ /04/2011 L Arte non è un Telefono, Galleria Momus, Torino, 18/02/ /03/2011 BN Post it up! 2010, Benevento, 26-27/02/2011 Mediamorfosi 2.0, Portici (NA), 01/2011 Ragad Street Art, Budapest, 01/ Vinilici, Bari, 18/12/ /01/2011 Across Rewriting, Torino, 8/12/2010-8/01/2011 Urban Space Special Guest at Paratissima 2010, Torino, 03-07/11/2010 BN Post it up! 2010, Benevento, 07/2010 Parede 2010 International Poster Art Festival, Rio de Janeiro (BR), / CinemAmbiente, Torino, 01/06/ /06/2010 Fuori dal Comune, Bari, 30/04/ /04/2010 Bari In-Contemporanea, Bari, 10/04/ /04/2010 Rewriting, Torino, 10/04/2010 ORTIKA Street Art Lovers, Roma, 18/03/ /03/2010 Accatagliata, Roma, 16/01/ /02/2010 STREET ART & ADVERTISING 13

14 2009 Provinature, Reggio Emilia, 21/11/ /12/2009 Associazione Culturale Globeglotter di Trinitapoli (FG), murales urbano Comune di Putignano (BA), murales per nuovo centro culturale polifunzionale Madposter 2009, Madrid, 16/03/ /03/2009 BN Post it up! 2009, Benevento, 4/04/ GAP 2008 (Giovani Artisti Pugliesi), Bari, 29/10/ /11/2008 VERDE,2008, Bari, 4/09/ /09/2008 IMMAGINI DEL GUSTO - Percorsi Contemporanei sul Cibo, Bibbiena (AR), 31/05/2008 XIII BIENNALE dei Giovani Artisti dell Europa e del Mediterraneo, Bari, 22/05/ /06/2008 MY P-ART 2008, Mola di Bari (BA), 18/05/ /06/2008 SLIDELUCK POTSHOW MILANO 2008, Milano, 4/05/2008 TORINO GEO DESIGN 2008 NIENTE DI PERSONALE, Torino, 24/05/ /07/ CHE SCATTO! - Fotografi a Torino, Torino, 17/11/ /09/2008 SALERNOINVITA 2007, Salerno, 24/09/ /09/2007 GEMINI MUSE 2007, Bari, 21/04/ /07/ /2005 GAP 2006 (Giovani Artisti Pugliesi), Bari, 27/09/ /10/2006 FOTOGRAFICA CONVERSANO 2006, Conversano (BA) CRACK; FUMETTI DIROMPENTI, Roma LA FOTOGRAFIA: VEDERE È RIVEDERE, Torino, presso la GAM, selez. a cura di Mario Cresci STREET ART & ADVERTISING 14

15 999 STREET ART & ADVERTISING 15

16 Nasce nel sud dell Italia, in una minuscola regione al limite dell esistenza. Successivamente emigra al nord, da dove si sposta in continuazione. I suoi lavori sono semplicemente l espressione del proprio pensiero attraverso le tecniche più disparate. Si diverte con spray, scotch, stencil, graphic design, digital art, pennelli, poster, colla, colori acrilici, stampate, rulli, alcool. Il suo lavoro è orientato in diverse direzioni, rielabora immagini di ogni genere, usa foto, font tipografici, xilografie, disegna di proprio pugno, gioca con le cromie, crea installazioni. L importante è fare e divertirsi Across Rewriting - Circolo Amantes, Turin, Italy 999 Last Vagito - Circolo Amantes, Turin, Italy Street Parade show - Mondopop Gallery, Rome, Italy KM011 - Museo delle scienze naturali, Turin, Italy 2010 UP DOWN N AROUND - Biefeld, Germany Across Rewriting - Circolo Amantes, Turin, Italy StrikeTheStreet / Collective - Strike spa, Rome, Italy Urban Art Space - Paratissima, Turin, Italy Tempi precari, InSede - Assessorato alla Cultura della Città, Turin, Italy 20keiTH - Galleria Ex Roma Club Monti, Rome, Italy Indi(e)geni street collective - Area ExMattatoio, Agropoli, Italy Street Erotique - Spazio Azimut, Turin, Italy STREET ART & ADVERTISING 16

17 Grafik Warfare - Museum Folkwang, Essen, Germany Pop UP! Ancona, Italy Imago Premio Termoli - Termoli, Italy Urban Arts Madrid II - Madrid, Spain Crack Festival Fumetti dirompenti - Forte Prenestino, Rome, Italy Street Art without borders - Paris, France 2009 Brutti & Cattivi - Palazzo della provincia, Cuneo, Italy Across Rewriting - Turin, Italy Paratissima - Turin, Italy Fuoriluogo 14 Interrelazionale - Campobasso, Italy Arte Sagra - Mondo Pop Gallery, Rome, Italy The unholy grail - Globets Gallery, Southampton, UK Ortika - Benevento, Italy Pop UP! - Ancona, Italy Terminal Gardening - Consulta Giovanile, Termoli, Italy Wired Stencil - Turin, Italy Stick me hard 2 - Musma Gallery, Brussels, Belgium Madrid Poster art - Madrid, Spain Vinyl Factory - Galleria MondoPop and Rising Love Club, Rome STREET ART & ADVERTISING 17

18 GEC STREET ART & ADVERTISING 18

19 Gec nasce per sbaglio a Cuneo nel 1982, dopo il liceo artistico infognato di Haring si laurea in architettura portando i suoi lavori nelle strade di Torino, Milano, Pisa, Firenze, Napoli, Venezia, Nizza, Parigi e New york. Nel 2008 si trasferisce definitivamente a Torino dove vive e lavora come grafico e illustratore portando avanti un percorso artistico al fine di raccontare la nostra epoca alle generazioni future, così come suo nonno fece con lui Street art La strada immagina l italia - Amantes Torino Potential energy - Green box Torino In/out - Galleria Caseaperte Bologna Ceres4art a cura di Luca Beatrice Lanificio factory Roma Sansovino street 243/25g a cura di Edoardo Di Mauro - Spazio sansovino Torino Ceres4art a cura di Luca Beatrice Museo Pecci Prato Il paese dei nidi a cura di Patrizia Rossello Castello di Racconigi (TO) The Others artfair Ex carcere Le nuove Torino Across rewriting - Torino Be smart buy art - Galleria S.Giorgio Bologna Under attack - Palazzo Steri Palermo N.0 - studio Luca Beatrice - Torino 2010 Strada facendo - Ass. Artegiovane Barriera Torino Lumen-arte contemporanea in controluce - Santa sofia Salerno Tempi precari - Palazzo del lavoro, regione, comune di Torino Torino Fin qui tutto bene - mostra personale - avventura urbana Torino Torinover San Pietro in vincoli Torino KM011-arti a Torino - cura Luca Beatrice Museo scienze naturali Torino 2009 Vinil factory - Mondopop art gallery - Roma Madrid poster festival - Madrid (Spain) BN post it up! Benevento Stick me hard - Musma gallery - Bruxelles (Belgio) Underground artist - Teatro degli archi Roma Sansalvariety - Torino Ortika 09 - Benevento Box shock - galleria Anzitempo - Milano STREET ART & ADVERTISING 19

20 Senza titolo - Paratissima Torino Across rewriting - Torino Brutti e cattivi - palazzo della provincia Cuneo 2008 Poster power - Salerno 4 mostra mercato Artegenova Fiera di Genova Genova Fuori i talenti - Korova milk art gallery Saluzzo 1 biennale d arte citta di Aversa - Caserta Sinonimi & contrari - gruppo biancoshock - Milano Vinilificio creativo - Villa capriglio Torino Le vide/le plein - Bi loft - Torino Ar(t)cevia international art festival - Arcevia Ancona Tratti... da una storia vera - show room Wipe-out Torino Follia... come esserci senza esserci - Pisa Surpop - ex zoo - Torino Paratissima 5 - Torino International Torino poster festival - Hiroshima mon amour Torino Premio nazionale Citta di Alba- Alba Across rewriting - Torino 2007 S.p.a. - obbiettivo pop Pisa Ecce homo - Bari Everton blender live - Montà d alba Body - il corpo umano nell arte contemporanea Firenze Ventiperventi - Napoli Ortika street art session Benevento Santa barbara free art project Cagliari ContaminAZIONI - casa di tolleranza Milano Clone-art - Korova milk art gallery Saluzzo Across rewriting - Amantes Torino Novalis + - Korova milk art gallery Saluzzo Santa barbara free art project - Napoli 2006 Gruppo artistico Novalis - Roquebrune Cap Martain (Francia) Collettivo mia cura Bra Lele vs gec sfida all ultimo tratto Cuneo Gec & lele in mostra Saluzzo 2005 Gruppo artistico Novalis Oulx (France) STREET ART & ADVERTISING 20

21 RECENSIONI Contaminazione... Minestrone di immagini schizzate fuori dal turbinio continuo del televisore, sprazzi di musica assordante e pubblicità che martella ininterrottamente le nostre teste. Prendete tutto questo e provate a spremerlo fino alla buccia ed otterrete un distillato purissimo e acerbo fatto di tinte forti e contrasti decisi. Questo distillato viene spalmato e confezionato, chiuso ermeticamente in una cornice, per rimanere un fotogramma fermo e lucido che tenta in qualche modo di bloccare il caos. Quello che vi sta girando attorno quotidianamente. Continuamente Queste immagini strisciano di soppiatto nel mondo semplificato e coloratissimo dei fumetti, ma descrivono in maniera frenetica qualcosa che va ben oltre. Il fumetto non è il fine, bensì il mezzo necessario per arrivare ad un pubblico il più vasto possibile ed evitare che il messaggio venga percepito da pochi. Sono immagini grottesche ed eccessive, all apparenza innocue, ma che vi daranno l impressione di non essere più così certi che quello che state guardando sia poi così divertente e spensierato. ITALO (River Colla Production) Sono un concentrato di graffi e calci, rumori e clamori spremuti fino in fondo ed intrappolati nella rasserenante e divertita immagine di un fumetto contemporaneo: le immagini di Gec sono questo, niente altro che il compendio riepilogativo ed impietoso di tutto quanto ci frastuona le menti quotidianamente, sintesi estremizzata delle insolenze e trivialità umane edulcorata e resa accessibile da un tratto leggero e spensierato. Il terreno privilegiato entro il quale l artista ama muoversi e riflettere i connotati salienti della propria opera è, indubitabilmente, quello dei media di massa, della comunicazione assordante e appunto niente affatto comunicativa: non a caso, dunque, le sue immagini, i personaggi ritratti, sono sempre incorniciati oppure, per meglio dire, intrappolati entro scatole di televisori e monitor da computer, STREET ART & ADVERTISING 21

22 si aggrappano ad un muro attraverso una spina elettrica o ascoltano e captano segnali tramite le onde dell etere. È un mondo barocco e grottesco quello che scaturisce da tanta asettica abbondanza di riferimenti ad una cultura popolare (non pop) e quotidiana, una congerie di elementi, citazioni, componenti di una crudeltà deformabile e flessibile, scavati e cavati fuori dal solco di un analisi approfondita e spietata, condotta nei confronti di un oblìo obliquo ed inclinato al quale, per lo più, ci costringono i vari sistemi di trasmissione divulgativa e diffusa. E questo è, ad ogni buon conto, uno degli aspetti più contraddittori della società in cui ci ritroviamo a vivere: proprio nel momento in cui la comunicazione si pone l obiettivo di raggiungere il più alto numero di persone attraverso la produzione massificata di slogan o messaggi pubblicitari, disperde il suo carattere di fruibilità nello stordimento frastornante creato dalla sua stessa esuberanza sonora e d immagine. È ciò che la scaltrita analisi di Gec ci pone, che lo vogliamo o meno, quotidianamente sotto gli occhi. Olivia Spatola Televisione, immagini, mezzi di comunicazione, teledipendenza, uomini tecnologici; la contemporaneità del messaggio artistico di Gec-Art è assoluta. Le sue opere, le sue installazioni, i suoi poster riproducono l essenza dell uomo d oggi. Davanti alla più grande rivoluzione tecnologica e del sapere (il Web) la massa sembra continuare a preferire contenuti scadenti, preconfezionati e palesemente falsi in una parola - la televisione. Gec-Art usa l arte per diffondere questo messaggio, questa incongruenza che si trascinerà per almeno un paio di generazioni e non solo in Italia. Le sue immagini fanno riflettere. Ma oltre ad essere un artista, Gec- Art è anche un attivista, un organizzatore e un creativo a 360 ; usa dei mezzi di comunicazione di massa per diffondere il suo messaggio. Forse, anche grazie a lui, riusciamo a comprendere meglio che i media sono strumenti neutrali ma sono le nostre scelte di consumo a non essere sempre le migliori! Dario Ujetto STREET ART & ADVERTISING 22

23 Manifestazione sociale,culturale e artistica,il graffitismo dopo ben aver affondato le proprie radici, si diffonde dalla New York degli anni ottanta a tutto il resto del mondo. È da qui che prende ispirazione Gec rielaborando e rendendo propri i topoi della democratica arte made in Usa. Una coloratissima orgia di immagini, oggetti ammorbiditi nelle forme e ingentiliti nei colori per rendere il prodotto finale proprio come quello di un famosissimo brand. Gec utilizza le stesse armi del nemico per combattere la propria guerra! La sua ricerca, infatti, è una vera e propria denuncia sociale. Contrario all esasperazione della cultura di massa che ci rende tutti provvisti di scatola cranica con sembianze di tubo catodico, i media e la tecnologia figlie, a volte zoppe, del contemporaneo. Michele Spinelli Gec attraverso i suoi personaggi da fumetto con al posto della testa un televisore connesso a fili elettrici, realizzati sui muri di Torino (via Po, Murazzi, Università) vuole fare con ironia ma anche seriamente una critica alla desolante condizione di passività mentale della massa dei tele-dipendenti. Francesco Poli STREET ART & ADVERTISING 23

24 BR1 STREET ART & ADVERTISING 24

25 2011 dissidents, west berlin gallery, dicembre, Berlino wtc suburbart, luglio, Torino km011, febbraio, Torino 2010 proximity, pah! Project, luglio, Fribourg parede poster festival, luglio, Rio de Janeiro urban arts madrid, giugno, Madrid about the city, giugno, fondazione bartoli felter, Cagliari MiT3.0, maggio, camera di commercio, Torino (palazzo birago) stradafacendo, aprile, barriera, Milano BR1, marzo, galleria verso arte contemporanea, Torino 2009 urbanpainting xmashow, dicembre, spazio concept, Milano È una ricerca di approfondita analisi sociale e civile, sviluppata per lo più nella direzione della dignità femminile, declinata sotto i vari aspetti dei costumi, delle consuetudini e dei modi di vita ogni volta simili e differenti. È la donna musulmana ad interessare l intero lavoro di BR1 forse un caso isolato nell intero panorama della street art protagonista centrale di pubblici racconti contemporanei all interno dei quali l attenzione si sposta ed oscilla, in maniera reciproca e scambievole, lungo la linea dei punti di contatto e contrastanti analogie tra comportamenti ed educazione occidentali. A livello formale le figure sono sempre nette e pulite, le campiture larghe, chiare e dai contorni decisi, ispessiti, quasi a volere ancor più evidenziare una durezza ed una drammaticità di contenuto: forti eco provengono, indubitabilmente, dalle prassi e procedimenti estetici propri dell ambito dell illustrazione e del fumetto, mondi ai quali l occidente più per tradizione che non per reali preclusioni intellettuali non è solito accostare temi e riflessioni tanto importanti ed attuali. Queste immagini, a volte ieratiche, gravi, solennemente fisse ed immobili, vengono incollate sopra i muri delle città con la naturale semplicità del manifesto, come spot o cartelloni pubblicitari ad occupare o rubare le pause di disattenzione di un occasionale, ipotizzabile osservatore casuale. Le foto dei lavori mostrano in maniera evidente come i manifesti di BR1, variamente posizionati, si mescolino e amalgamino perfettamente sia con il contesto e l architettura urbani, sia con gli eventuali passanti, campeggiando dietro e sopra loro come a creare autentiche installazioni ambientali. Figure che impongono alla riflessione il silenzio della parola senza sottrarsi al dialogo dello spirito, attimi di considerazione lucida e attiva lasciati inermi di fronte alla discussione, davanti al contemporaneo passato ed alla sua memoria, attese di perfezionamento dimenticate tra la folla. (Olivia Spatola) STREET ART & ADVERTISING 25

26 STREET ART & ADVERTISING 26

27 BR1 è un promettente esponente dell arte contemporanea che ha trovato nel poster e nel muro il supporto ed il veicolo espositivo ideale per la sua produzione artistica. L elemento che contraddistingue i lavori e lo stile di BR1 e, che credo lo abbiano aiutato ad emergere rispetto alla ormai intasata produzione artistica fatta con i poster, stencil e sticker, è senza dubbio il tema che sta cercando di portare avanti e che cerca di approfondire nelle sue diverse installazioni. BR1 sembra essere particolarmente affascinato dal mondo arabo ed in particolare dalla donna araba nella società contemporanea, di cui riesce, secondo me, a rappresentare con sufficiente lucidità gli usi, i costumi e le istanze più sentite. L altro fattore che rende le opere di BR1 capaci di catturare l attenzione del suo osservatore è dato da un uso molto consapevole del colore. I suoi lavori non sono mai tetri o scuri, al contrario, sono delle vere e proprie esplosioni di colore che di fatto contrastano, almeno concettualmente, con la percezione che la società occidentale ha del mondo arabo e musulmano, che, per qualche strana ragione, ha imparato ad immaginare sempre a tinte grigio scure. Tale percezione è forse il frutto della scarsa informazione e conoscenza che almeno i cittadini italiani hanno rispetto a questa società, apparentemente lontana anni luce dalla nostra cultura. Con questo artificio cromatico, BR1, consapevolmente o inconsapevolmente, cerca di colmare questa distanza culturale tra la nostra società e quella da lui rappresentata. BR1 è un artista a cui va riconosciuto il merito di essersi saputo ritagliare uno spazio privilegiato ed autorevole all interno di un movimento artistico, parlo della street art, in cui è facile trovare stili, soggetti e messaggi fin troppo stereotipati e ridondanti. Dimitri Grassi - ziguline.com STREET ART & ADVERTISING 27

28 Br1 opera a Torino dipingendo sui muri con una tecnica accurata e colorata, soprattutto figure di donne mussulmane con il velo in vari atteggiamenti: mentre versano il thè, fanno una foto a un bambino, o semplicemente con lo sguardo fisso verso il passante. Il lavoro è originale e politicamente impegnato in difesa della dignità delle donne e in genere degli immigrati di culture diverse. (francesco poli) Ormai da qualche anno a Torino sono comparsi, accanto a graffiti e stencil, numerosi disegni su carta attaccati con colla da parati e scope lunghe anche quattro metri. Tra questi, spuntano i poster di BR1, riconoscibili facilmente, in quanto tutti raffigurano donne che indossano un velo. I torinesi, come i blog di tutto il mondo, ancora si domandano perché un ragazzo italiano basi tutta la sua produzione artistica su un argomento così sofisticato e di difficile soluzione come il velo. BR1 affronta questo tema con l arte, in modo audace ma con umiltà: intende spiegare, a chi guarda i suoi lavori, quali sono le varie tipologie di velo diffuse nelle varie zone del mondo, e vuole far capire che la donna con il velo non è così distante dalla donna occidentale; i loro modi di vivere stanno diventando molto simili, a causa della globalizzazione, delle immigrazioni, dei bisogni. Così compaiono sui muri di torino donne con il velo che fumano, giocano a golf, parlano al cellulare, che ascoltano musica con l Ipod. BR1 analizza la donna, madre, anziana e anche bambina, cercando di far provare un emozione a chi guarda un suo poster. È un progetto artistico che ha anche una portata didattica e di sensibilizzazione sociale. Di conseguenza BR1 non intende approfondire tematiche religiose o politiche, le quali ad un attenta analisi non compaiono mai nei suoi lavori. Certo, il velo è un forte simbolo religioso, ma non vuol dire che si parli di religione. Ciò sta all acume dell osservatore, che tavolta non vede altro che una provocazione nei poster di BR1. La maggior parte delle persone, tuttavia, apprezza l idea di dare uno spazio e una visibilità alla donna con il velo, raramente raffigurata nello spazio pubblico. (baco magazine) STREET ART & ADVERTISING 28

BOX. glam. viaggi. friend. benefits? OUT OF THE. tendenze. rip it, grind it and lick it. with. Young Talents. ce lêhai un. the beauty of south africa

BOX. glam. viaggi. friend. benefits? OUT OF THE. tendenze. rip it, grind it and lick it. with. Young Talents. ce lêhai un. the beauty of south africa Sped. in A.P. - 70% - LO/MI - BIMESTRALE - ANNO 3 - NUMERO 4 - AGO/SETT 2011 - EURO 4 OUT OF THE BOX ce lêhai un friend with benefits? tendenze Young Talents moda estate the beauty of south africa vacanze

Dettagli

Bando per la partecipazione di giovani artisti al progetto WALL IN ART Muri d arte nella Valle dei Segni

Bando per la partecipazione di giovani artisti al progetto WALL IN ART Muri d arte nella Valle dei Segni Bando per la partecipazione di giovani artisti al progetto WALL IN ART Muri d arte nella Valle dei Segni Premessa La Comunità Montana di Valle Camonica (BS) ha dato vita al primo Distretto Culturale della

Dettagli

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives Prefazione Se mi fosse chiesto di indicare il senso di Fiabe giuridiche, lo rintraccerei nelle

Dettagli

IL DESIGN SOSTENIBILE COME RAGION D ESSERE

IL DESIGN SOSTENIBILE COME RAGION D ESSERE Pagina 1 di 5 Cerca IT EN DE ulaola Blog Compra Vendi ART COMMUNITY DESIGN FASHION FOOD HOBBY LIFESTYLE VINTAGE HOME / DESIGN / IN EVIDENZA / IL DESIGN SOSTENIBILE COME RAGION D ESSERE IL DESIGN SOSTENIBILE

Dettagli

INFORMAZIONI. italiana. Esperienze Lavorative

INFORMAZIONI. italiana. Esperienze Lavorative F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome FORCINA MARIANGELA Indirizzo Via casilina 3 Telefono 338-3653980 Sito web E-mail www.mariangelaforcina.it mariangelafo@gmail.com Nazionalità

Dettagli

GRAFFITI D AUTORE ALLA SCUOLA TORELLI

GRAFFITI D AUTORE ALLA SCUOLA TORELLI GRAFFITI D AUTORE ALLA SCUOLA TORELLI Quando la nostra insegnante di Arte e Immagine Sabina Pelanconi, d intesa con la Dirigente, ci ha proposto realizzare due graffiti tematici, lungo le pareti delle

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI FORMATIVI TRAGUARDI Educare al piacere del bello e del sentire estetico Stimolare la creatività attraverso lì esplorazione di materiali

Dettagli

RACCONTATO DA FRANCESCA TILIO

RACCONTATO DA FRANCESCA TILIO PINK PROJECT RACCONTATO DA FRANCESCA TILIO Il vestito rosa di mia madre è il primo ricordo della mia vita. In tante foto indossa quell abito con me piccolissima in braccio. Nasco il 5 aprile del 1975.

Dettagli

Cosa succede all uomo?

Cosa succede all uomo? Cosa succede all uomo? (utilizzo uomo o uomini in minuscolo, intendendo i maschietti e Uomo o Uomini intendendo il genere umano) Recentemente, mi sono trovato in discorsi dove donne lamentavano di un atteggiamento

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

Leggere, ascoltare, navigare

Leggere, ascoltare, navigare Leggere, ascoltare, navigare L AMORE CONTA di Maurizio Ermisino Fausto Podavini ha seguito per due anni una coppia: un marito malato di Alzheimer, una moglie che l ha seguito con devozione. È nato così

Dettagli

Se bastassero una X e un Y...

Se bastassero una X e un Y... IL NOSTRO TEAM Se bastassero una X e un Y... Sono un ragazzo di 26 anni, impegnato in molteplici forme d'arte, tra le quali il teatro e la giocoleria che considero mezzi di unione tra le persone. Nel corso

Dettagli

GUIDA PER L INSEGNANTE

GUIDA PER L INSEGNANTE LEGGO IO CONCORSO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Progetto didattico: Maria Corno Progetto grafico e realizzazione editoriale: Noesis - Milano Illustrazioni: Archivio Piemme 2015 - Edizioni Piemme S.p.A., Milano

Dettagli

Pagina 1 di 5 magazine of contemporary arts and cultures Search Here and Press Enter Online»» About Magazine»» Advertising Publishing Contact Milano WallArt: Live painting all Istituto Gaetano Pini Like

Dettagli

Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte.

Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte. Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte. Piergiorgio Trotto Finalità: Sviluppare le capacità espressive con esercizi attinenti al colore e all immagine. Ricercare la propria identità. Sperimentare

Dettagli

mistakeproject.com A mistake makes you great.

mistakeproject.com A mistake makes you great. mistakeproject.com A mistake makes you great. PARTNER ISTITUZIONALI PARTNER TECNICI THE PROJECT Opzione A (per chi non ha tempo e/o voglia di leggere) Mistake è: UN E-COMMERCE con un anima PERSONE con

Dettagli

Laboratorio di Paola Tonelli

Laboratorio di Paola Tonelli Laboratorio di Paola Tonelli dal libro: La Documentazione educativa di Paola Tonelli ed. ANICIA Roma In moltissime scuole italiane è ormai costume comune raccontare il proprio percorso, il proprio lavoro,

Dettagli

collezione 2013 la guida al tuo stile STILI

collezione 2013 la guida al tuo stile STILI collezione 2013 la guida al tuo stile STILI gli stili di gran classe Gli album di matrimonio Celebra trasformano i giorni più importanti della vita in un oggetto prezioso, da conservare per sempre. Il

Dettagli

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015

PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 PRIMO ISTITUTO COMPRENSIVO di PALAZZOLO S/O via Zanardelli n.34 Anno scolastico 2014/2015 CURRICOLI DISCIPLINARI SCUOLA DELL INFANZIA e PRIMO CICLO di ISTRUZIONE Percorso delle singole discipline sulla

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI CISANO BERGAMASCO CURRICOLO VERTICALE ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE DI AMBITO ABILITA CONOSCENZE ESPERIENZE DI APPRENDIMENTO 1 ESPRIMERSI E COMUNICARE

Dettagli

testo di Giorgia Calò

testo di Giorgia Calò A N D R E A M A R C O C C I A A R O U N D T R I P testo di Giorgia Calò 16 giugno - 9 luglio 2011 I L S O L E A R T E C O N T E M P O R A N E A VOLUME XXV Around trip Giorgia Calò Around Trip, che letteralmente

Dettagli

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE 18 PABLO PICASSO Nasce a Malaga in Spagna nel 1881. figlio di un professore di disegno. Dopo aver brillantemente compiuto gli studi presso l accademia

Dettagli

Iconografia dell Alto Adige Guida di stile per fotografie e immagini

Iconografia dell Alto Adige Guida di stile per fotografie e immagini Iconografia dell Alto Adige Guida di stile per fotografie e immagini Sommario Introduzione Fotografia immagine p. 2» Colore e tonalità p. 3» Luce p. 4» Prospettiva e taglio p. 5» Profondità di campo p.

Dettagli

Il fenomeno della Street Art

Il fenomeno della Street Art Il fenomeno della Street Art Tutto è partito dal graffiti writing, una forma d espressione giovanile, caratterizzato da incessanti azioni decise a imporre i propri pseudonimi all'interno dei contesti urbani.

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE

SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA Campo d esperienza IMMAGINI,SUONI E COLORI. Disciplina: ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI ABILITA COMPETENZE FINE SCUOLA DELL INFANZIA 3 ANNI 4 ANNI 5 ANNI CONOSCENZE NUCLEO: ESPRIMERE E COMUNICARE

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

Papà Missione Possibile

Papà Missione Possibile Papà Missione Possibile Emiliano De Santis PAPÀ MISSIONE POSSIBILE www.booksprintedizioni.it Copyright 2015 Emiliano De Santis Tutti i diritti riservati Non insegnate ai bambini la vostra morale è così

Dettagli

EART H 2/3/4 OTTOBRE 2015

EART H 2/3/4 OTTOBRE 2015 LANDINGON EART H 2/3/4 OTTOBRE 2015 LANDING ON EARTH IL GIARDINO NASCOSTO - GREEN CITY MILANO - 2/3/4 OTTOBRE 2015 a cura di Alessandra Alliata In occasione di Green City Milano 2015, si propone all interno

Dettagli

------------------------------------

------------------------------------ I DISCORSI E LE PAROLE -Comunicazione, lingua, cultura Abstract I LIBRI NELLA SCUOLA D'INFANZIA Alessio Domenighini Brescia, Auditorium IS LUNARDI - 1 dicembre 2009 ------------------------------------

Dettagli

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan)

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) PROGETTO: Una vita, tante storie Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) Introduzione: Il racconto della propria vita è il racconto di ciò che si pensa

Dettagli

Regione Emilia-Romagna Servizio Tutela e Risanamento Risorsa Acqua

Regione Emilia-Romagna Servizio Tutela e Risanamento Risorsa Acqua VIS Volontariato Internazionale per lo Sviluppo Breve presentazione del soggetto concorrente Concorrente Il VIS, VOLONTARIATO INTERNAZIONALE PER LO SVILUPPO, è un Organismo Non Governativo (ONG), senza

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO ARTE E IMMAGINE ARTE E IMMAGINE Competenze 1, 2, 3, 4, 5 al termine del primo biennio Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e utilizzarli

Dettagli

MENU SERVIZI. marketing esperienziale

MENU SERVIZI. marketing esperienziale MENU SERVIZI marketing esperienziale Le ultime tendenze e studi nel mondo del marketing e della comunie hanno decretati una sempre maggiore diffusione del Marketing Esperienziale. Un esperienza ricca di

Dettagli

L ENTUSIASMO E IMPORTANTE

L ENTUSIASMO E IMPORTANTE DISC PROFILO GIALLO INTRODUZIONE Le persone con un alto profilo comportamentale GIALLO influenzano il loro ambiente essendo socievoli, persuasivi e convincenti al punto da influenzare e ispirare gli altri.

Dettagli

DESIGNING CRITICAL DESIGN. Critical Design. 1 thé

DESIGNING CRITICAL DESIGN. Critical Design. 1 thé Introduzione DESIGNING CRITICAL DESIGN Il critical design è una forma di approccio verso il design che utilizza gli oggetti come commento critico al quotidiano. Sia il manufatto che il suo processo di

Dettagli

IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO

IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO IN VIAGGIO CON ULISSE PROGETTO DIDATTICO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Il tema scelto vuole trasmettere ai bambini l importanza del patrimonio letterario classico. Inoltre, presentando la figura dell EROE,

Dettagli

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. PERCORSO

Dettagli

Novità e trasformazione

Novità e trasformazione Novità e trasformazione Un mondo in costante trasformazione, tecnologie digitali, apparati mobili, connettività, servizi cloud, e molto altro ancora. Il passato e il presente si incontrano nel mondo dell

Dettagli

biettivo SERVIZI SCOLASTICI INTEGRATIVI COMUNALI SCUOLA PRIMARIA A.S. 2010-2011

biettivo SERVIZI SCOLASTICI INTEGRATIVI COMUNALI SCUOLA PRIMARIA A.S. 2010-2011 biettivo scuola SERVIZI SCOLASTICI INTEGRATIVI COMUNALI SCUOLA PRIMARIA A.S. 2010-2011 Cari genitori, come vi avevamo anticipato a inizio anno scolastico i vostri bambini, nell ambito delle attività proposte

Dettagli

Genus Bononiae per le Scuole. - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città

Genus Bononiae per le Scuole. - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città Genus Bononiae per le Scuole - Servizi educativi - Genus Bononiae. Musei nella Città I Sevizi educativi di Genus Bononiae. Musei nella Città hanno elaborato per l anno scolastico 2015-2016 una nuova offerta

Dettagli

Sedotta dal mondo del POKER. il punto G del gioco SPECIALE ENADA. Il gioco ritorna in fiera. POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari

Sedotta dal mondo del POKER. il punto G del gioco SPECIALE ENADA. Il gioco ritorna in fiera. POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari NUMERO 04 MARZO 2010 il punto G del gioco ZERO ASSOLUTO CASINÒ DI SANREMO SPECIALE ENADA SPECIALE ENADA Il gioco ritorna in fiera POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari numero 04 marzo 2010 PAMELA

Dettagli

Easter 2008 Gallery Benucci Rome. October 2008 Taormina Chiesa del Carmine, group picture and Gallery Benucci. December 2008 Benucci Gallery, Rome.

Easter 2008 Gallery Benucci Rome. October 2008 Taormina Chiesa del Carmine, group picture and Gallery Benucci. December 2008 Benucci Gallery, Rome. Nino Ucchino nasce in Sicilia nel 1952. Dall età di otto anni lavora come allievo nello studio del pittore Silvio Timpanaro. Da 14 a 21 anni studia all Istituto Statale d arte di Messina e poi per alcuni

Dettagli

Il «digiuno digitale» per riscoprire il gusto delle relazioni personali

Il «digiuno digitale» per riscoprire il gusto delle relazioni personali COS È Il tempo per noi nasce da una riflessione attorno alla crescente influenza che i nuovi strumenti di comunicazione hanno nella vita di ciascuno di noi, nel cambiamento di abitudini e comportamenti

Dettagli

Perché un libro di domande?

Perché un libro di domande? Perché un libro di domande? Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano. Indira Gandhi Fin dai primi anni di vita gli esseri umani raccolgono informazioni e scoprono il mondo facendo

Dettagli

#BACKIES. un progetto (fotografico) di ago panini

#BACKIES. un progetto (fotografico) di ago panini #BACKIES un progetto (fotografico) di ago panini Esprimiamo quasi tutto attraverso i nostri visi. La nostra razza, la nostra fede, la nostra sessualità, il nostro stato d animo. Il viso e il nostro biglietto

Dettagli

Discipline di indirizzo: progettazione esecutiva e illustrazione

Discipline di indirizzo: progettazione esecutiva e illustrazione CORSO DI FOTOGRAFIA PROF.SSA DIRCE IERVOLINO Obbiettivi del corso Il corso ha l obiettivo di introdurre gli allievi ai principi, alle tecniche e alla produzione e post-produzione delle immagini fotografiche

Dettagli

Il viaggio di. Bianchina e Nerina

Il viaggio di. Bianchina e Nerina Il viaggio di Bianchina e Nerina Progetto realizzato da: Chiara Anichini, Giulia Palli. Scuole coinvolte: Istituto Comprensivo Marco Polo: Scuola Primaria C. Guasti, Scuola dell Infanzia Villa Charitas.

Dettagli

ATTIVITA ASSISTITE CON ANIMALI

ATTIVITA ASSISTITE CON ANIMALI ATTIVITA ASSISTITE CON ANIMALI Quelli che seguono sono i primi di una serie di corsi che attiveremo per offrire a bambini, ragazzi e famiglie contesti in cui lavorare sulle emozioni, sulle relazioni, sull

Dettagli

Educazione di genere: impossibile non farla

Educazione di genere: impossibile non farla Educazione di genere: impossibile non farla Inizia prima della nascita Riguarda loro, ma innanzitutto noi Riguarda la soggettività individuale ma anche la struttura sociale E la struttura sociale a sua

Dettagli

IN CONTRO NUOVI SPAZI DI COMUNICAZIONE. PERCORSI DI PARTECIPAZIONE GIOVANILE E DI CITTADINANZA ATTIVA

IN CONTRO NUOVI SPAZI DI COMUNICAZIONE. PERCORSI DI PARTECIPAZIONE GIOVANILE E DI CITTADINANZA ATTIVA PROGETTO IN CONTRO NUOVI SPAZI DI COMUNICAZIONE. PERCORSI DI PARTECIPAZIONE GIOVANILE E DI CITTADINANZA ATTIVA Anno 2010 1 Progetto In-Contro Nuovi spazi di comunicazione. Percorsi di partecipazione giovanile

Dettagli

Istituto Comprensivo I. NIEVO SAN DONA DI PIAVE (VE) PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA a.s. 2014-2015

Istituto Comprensivo I. NIEVO SAN DONA DI PIAVE (VE) PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA a.s. 2014-2015 Istituto Comprensivo I. NIEVO SAN DONA DI PIAVE (VE) PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA a.s. 2014-2015 PREMESSA L Insegnamento della Religione Cattolica (I.R.C.) fa sì che gli alunni

Dettagli

Corso di scrittura creativa. Dalla creazione di un romanzo al suo invio alle case editrici. Prima Lezione

Corso di scrittura creativa. Dalla creazione di un romanzo al suo invio alle case editrici. Prima Lezione Corso di scrittura creativa Dalla creazione di un romanzo al suo invio alle case editrici Prima Lezione Come nasce una storia Il materiale necessario ad uno scrittore Il corso che viene presentato, di

Dettagli

Meraviglie. Mostra Alice nel Paese delle. Ilaria Bestetti 742199 Rossella Fiorella 741852 Anna Ravera 742638 Elisa Tinè 741451 Antonia Trotta 743585

Meraviglie. Mostra Alice nel Paese delle. Ilaria Bestetti 742199 Rossella Fiorella 741852 Anna Ravera 742638 Elisa Tinè 741451 Antonia Trotta 743585 Ilaria Bestetti 742199 Rossella Fiorella 741852 Anna Ravera 742638 Elisa Tinè 741451 Antonia Trotta 743585 Mostra Alice nel Paese delle Meraviglie Luogo: sala espositiva collocata all interno di un edificio

Dettagli

ISPIRATI DA KEITH HARING

ISPIRATI DA KEITH HARING Settore HOME Attività creative Attività graficopittoriche Tema Realizzazione di una borsa decorata e un murale, ispirati alle opere di Keith Haring Classi Quinta elementare Autori Monica Bernasconi ISPIRATI

Dettagli

Out into that dark sea : perché avventurarsi nelle arti performative contemporanee

Out into that dark sea : perché avventurarsi nelle arti performative contemporanee Out into that dark sea : perché avventurarsi nelle arti performative contemporanee Silvia Bottiroli Università Bocconi Santarcangelo Festival Internazionale del Teatro in Piazza 1. Il teatro è un azione,

Dettagli

Carlo Pignatelli RomanticWedding

Carlo Pignatelli RomanticWedding Carlo Pignatelli RomanticWedding Collezioni 2016 TORINO FLAGSHIP STORE Via Cernaia 17/G - Tel. +39 011 533632 WWW.CARLOPIGNATELLI.COM 1 2 Cerimonia 4 Cerimonia 6 Cerimonia Carlo Pignatelli RomanticWedding

Dettagli

LOOK AT THE ARTIST. di Alessio Chierico

LOOK AT THE ARTIST. di Alessio Chierico LOOK AT THE ARTIST di Alessio Chierico DESCRIZIONE TECNICA Installazione costituita da: 4 quadretti con lato di 33 cm 1 cubo di legno con lato di 50 cm 1 specchio semitrasparente 1 monitor CRT 15 1 sensore

Dettagli

AMBIENTE SCOLASTICO ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA

AMBIENTE SCOLASTICO ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA AMBIENTE SCOLASTICO La scuola dell infanzia di Montebello è situata nell omonimo quartiere della città di Perugia. Dispone di un piccolo giardino che confina con una grande area verde attrezzata ed un

Dettagli

l principio che ispira i designer più visionari è la molla che anima Roma Design Lab.

l principio che ispira i designer più visionari è la molla che anima Roma Design Lab. THE BEST WAY TO PREDICT THE FUTURE IS TO CREATE IT ABRAHAM LINCOLN I l principio che ispira i designer più visionari è la molla che anima Roma Design Lab. ROMA NON È MAI STATA TANTO APERTA Aperta alla

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

Educare ai videogiochi

Educare ai videogiochi Educare ai videogiochi Damiano Felini Università degli Studi di Parma Insegnare i videogiochi ai ragazzini, che li sanno già usare perfettamente, può sembrare un obiettivo strano: non lo è, se si pensa

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

Accordo di rete per l innovazione della didattica Studenti 2.0: educare ai media le nuove generazioni

Accordo di rete per l innovazione della didattica Studenti 2.0: educare ai media le nuove generazioni Accordo di rete per l innovazione della didattica Studenti 2.0: educare ai media le nuove generazioni Documentazione del lavoro svolto Anno scolastico 2010/2011 Scuola Primaria Statale Pennabilli Capoluogo

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

Boris Princici La vita svelata

Boris Princici La vita svelata Boris Princici La vita svelata Boris Princic La vita svelata La vita svelata di Caterina Pellitta Tutto ha inizio con una Zenith russa, la macchina fotografica del padre. E così che Boris Prinčič bambino

Dettagli

Proposta di laboratorio per il progetto 1,2,3 click!!! A cura di Ivan Catalano e Annalisa Pellino

Proposta di laboratorio per il progetto 1,2,3 click!!! A cura di Ivan Catalano e Annalisa Pellino Proposta di laboratorio per il progetto 1,2,3 click!!! A cura di Ivan Catalano e Annalisa Pellino A- Acquisizione di strumenti utili a sviluppare una lettura critica ed autonoma dello spazio; acquisizione

Dettagli

L EDUCAZIONE AI DIRITTI UMANI

L EDUCAZIONE AI DIRITTI UMANI L EDUCAZIONE AI DIRITTI UMANI L educazione ai diritti umani può essere definita come l insieme dei programmi e delle attività educative centrati sulla promozione dell uguaglianza della dignità umana, al

Dettagli

Convegno Rapporti dall Europa

Convegno Rapporti dall Europa Spunti per l intervento dell On. Sandro Gozi Premio Grinzane Cavour Convegno Rapporti dall Europa Saluto augurale dell On. Sandro Gozi Giovedì 27 settembre 2007 Torino 1 Nel marzo scorso, l Europa ha festeggiato

Dettagli

Scuola dell'infanzia A.Cocchetti Brescia a.s. 2011/2012

Scuola dell'infanzia A.Cocchetti Brescia a.s. 2011/2012 Scuola dell'infanzia A.Cocchetti Brescia a.s. 2011/2012 Il progetto Circe Time Il progetto Circe-Time è quello che letteralmente riguarda il momento del cerchio. Il cerchio è uno dei rituali più importanti

Dettagli

Titolo: Guardando il mondo da una vignetta: conoscere la realtà attraverso il linguaggio del fumetto

Titolo: Guardando il mondo da una vignetta: conoscere la realtà attraverso il linguaggio del fumetto Progetto Educazione All'Immagine A.S. 2015-2016 Titolo: Guardando il mondo da una vignetta: conoscere la realtà attraverso il linguaggio del fumetto Introduzione Obiettivi Il progetto che propongo si rivolge

Dettagli

2501(VENTICINQUE ZEROUNO): ODISSEA NEL GRAFFITO

2501(VENTICINQUE ZEROUNO): ODISSEA NEL GRAFFITO 2501(VENTICINQUE ZEROUNO): ODISSEA NEL GRAFFITO L occasione di presentare 2501 (www.2501.org.uk/) è quasi d obbligo per poter illustrare e aprire una finestra su un mondo, quello dei writers, spesso troppo

Dettagli

ROSA UN FILM DI CRISTINA FERRAIUOLO. Italia / 2013 AVCHD / colore / 9 50

ROSA UN FILM DI CRISTINA FERRAIUOLO. Italia / 2013 AVCHD / colore / 9 50 ROSA UN FILM DI CRISTINA FERRAIUOLO Italia / 2013 AVCHD / colore / 9 50 Regia... CRISTINA FERRAIUOLO Con RAFFAELLA BALDASSARRE Fotografia. MARIO MARTONE Testo.. RAFFAELLA BALDASSARRE Voce CRISTINA FERRAIUOLO

Dettagli

C è chi la usa soprattutto come una rivista:

C è chi la usa soprattutto come una rivista: 1 C è chi la usa soprattutto come una rivista: uno sfoglio veloce al ricevimento alla ricerca delle novità le anteprime dei film e delle serie, soprattutto; per qualcuno (chi non segue lo sport in modo

Dettagli

REALIZZA IL TUO FUTURO. Di Annamaria Iaria

REALIZZA IL TUO FUTURO. Di Annamaria Iaria REALIZZA IL TUO FUTURO Di Annamaria Iaria INDICE 1.Presentazione... 2 2.Chi sono... 2 3.Il cuore dell idea... 4 4.Come si svolge... 5 5.Obiettivo... 5 6.Dove si svolge... 6 7. Idee collegate... 6 2013-2014

Dettagli

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente L' amico del cuore Nuova edizione I testi base Studente Studente 1 a -2 a -3 a Cultura ed educazione insieme Nell elaborazione del testo si è voluto coniugare l aspetto culturale con l aspetto educativo,

Dettagli

I nostri sogni e desideri cambiano il mondo.

I nostri sogni e desideri cambiano il mondo. PRESENTAZIONE Giornalino sul FATTO DA I BAMBINI DELLA 4^B CON L AIUTO DELL INS.TE (PISCHEDDA ELISABETTA) DELLA SCUOLA ELEMENTARE ITALO CALVINO DELL ISTITUTO COMPRENSIVO DI BEINASCO ANNO SCOLASTICO 2005/2006

Dettagli

INTERVISTA ALLA SCRITTRICE

INTERVISTA ALLA SCRITTRICE Tratto da: M. Cecconi, La morte raccontata ai bambini: il ciclo della vita. Intervista ad Angela Nanetti, Il Pepeverde n. 10, 2001, pp. 10 11. Copyright INTERVISTA ALLA SCRITTRICE ANGELA NANETTI LA MORTE

Dettagli

ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj ISTITUTO COMPRENSIVO CALVISANO klzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwer Anno scolastico 2014-2015

ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj ISTITUTO COMPRENSIVO CALVISANO klzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwer Anno scolastico 2014-2015 qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqw ELABORATO

Dettagli

Che cosa serve: ogni bambino deve aprire le proprie orecchie; fogli e colori

Che cosa serve: ogni bambino deve aprire le proprie orecchie; fogli e colori LABORATORIO DI MUSICA E STRUMENTI: chitarre e C.O. La mia trentennale passione e studio della chitarra mi ha spinto a curiosare tra generi e strumenti affini e mi ha aperto un mondo sonoro molto vasto.

Dettagli

Dynamic Plates, la tettonica a placche interattiva

Dynamic Plates, la tettonica a placche interattiva Dynamic Plates, la tettonica a placche interattiva Vincenzo Pancucci Insegnante di Scienze Naturali a Milano vincenzo.pancucci@gmail.com L informatizzazione degli ambienti di apprendimento è uno dei punti

Dettagli

PUNTI DI FORZA PERSONALI: Questo sono io

PUNTI DI FORZA PERSONALI: Questo sono io PUNTI DI FORZA PERSONALI: Questo sono io Creatività / ingegno Risolvo i problemi in modo diverso Riesco a pensare a cose nuove facilmente Ho idee visionarie Sviluppo nuove opportunità e le metto in pratica

Dettagli

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Utenti Internet nel mondo Utenti Internet in Europa Utenti Internet in Italia Utenti

Dettagli

I media. Sport, media e genere.

I media. Sport, media e genere. INTRODUZIONE Nell anno 2012/2013 la nostra scuola, il Liceo Marconi di Foggia, ci ha offerto la possibilità di partecipare ad un corso formativo al fine di ampliare la nostra conoscenza su quello che è

Dettagli

LE PARI OPPORTUNITA VANNO A SCUOLA : laboratori per educare alla relazione di genere nelle Scuole Secondarie di II grado

LE PARI OPPORTUNITA VANNO A SCUOLA : laboratori per educare alla relazione di genere nelle Scuole Secondarie di II grado LE PARI OPPORTUNITA VANNO A SCUOLA : laboratori per educare alla relazione di genere nelle Scuole Secondarie di II grado IL NOSTRO TEAM Il nostro team è composto da avvocati, una psicologa, una educatrice,

Dettagli

INDICE PRIMA PARTE. 1.1. Le migrazioni internazionali pag. 1. 1.2. La nostra memoria pag. 9

INDICE PRIMA PARTE. 1.1. Le migrazioni internazionali pag. 1. 1.2. La nostra memoria pag. 9 INDICE Introduzione pag. I PRIMA PARTE Capitolo 1 Uno sguardo al passato: coordinate di lettura dei processi migratori 1.1. Le migrazioni internazionali pag. 1 1.2. La nostra memoria pag. 9 1.2.1. Ancor

Dettagli

CALL FOR ENTRY. Ro.Bot Festival Digital Paths into music and art. 2a edizione Bologna 17-19 settembre 2009. www.robotfestival.it

CALL FOR ENTRY. Ro.Bot Festival Digital Paths into music and art. 2a edizione Bologna 17-19 settembre 2009. www.robotfestival.it CALL FOR ENTRY Ro.Bot Festival Digital Paths into music and art 2a edizione Bologna 17-19 settembre 2009 www.robotfestival.it COSA È ROBOT FESTIVAL: RoBOt è un festival internazionale di musica elettronica

Dettagli

dal millenovecentonovantacinque

dal millenovecentonovantacinque E D I Z I O N I Dott. Nicola Borsetti Cav. Cesare Borsetti dal millenovecentonovantacinque Studio Borsetti s.r.l. Corso della Giovecca, 80-44121 Ferrara (Italia) Tel. (+39) 0532 210444 - Fax (+39) 0532

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI FACOLTA DI LETTERE CORSO DI LAUREA IN LINGUA E CULTURA ITALIANA

UNIVERSITA DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI FACOLTA DI LETTERE CORSO DI LAUREA IN LINGUA E CULTURA ITALIANA UNIVERSITA DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI FACOLTA DI LETTERE CORSO DI LAUREA IN LINGUA E CULTURA ITALIANA L ARTE CONTEMPORANEA E LA DISINTEGRAZIONE DEL RAPPORTO TRA LINGUAGGIO E REALTA Relatore Prof.ssa

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

Lezione 9. Tema: La comunicazione interculturale. Parte I. 1ª parte:

Lezione 9. Tema: La comunicazione interculturale. Parte I. 1ª parte: Lezione 9 Intervista con la professoressa Elisabetta Pavan, docente di lingua inglese, traduzione e comunicazione interculturale dell Università Ca Foscari Venezia e dell Università di Padova. Tema: La

Dettagli

Curricolo Scuola Infanzia

Curricolo Scuola Infanzia Curricolo Scuola Infanzia CHIAVE COMPETENZA SOCIALE E CIVICA Riconosce ed esprime le proprie emozioni, è consapevole di desideri e paure, avverte gli stati d animo propri e altrui. Acquisire consapevolezza

Dettagli

ORGANIZZA. interessanti workshop per chiunque desideri mettere alla prova la propria manualità e creatività sotto la guida di esperti del settore.

ORGANIZZA. interessanti workshop per chiunque desideri mettere alla prova la propria manualità e creatività sotto la guida di esperti del settore. Edizione 2014 Il Museo della Stampa e Stampa d Arte a Lodi, per non disperdere conoscenze tecniche importanti e per far risaltare gli aspetti creativi di attività artigianali in via di estinzione ORGANIZZA

Dettagli

SINTESI DEL PROGETTO

SINTESI DEL PROGETTO Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Società di Cultura La Biennale di Venezia ALLEGATO I PROGETTO PER LA PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELL ARTE CONTEMPORANEA

Dettagli

Risultati della Sedicesima edizione di Studi NetObserver Europe:

Risultati della Sedicesima edizione di Studi NetObserver Europe: NetObserver Europa PER SAPERE TUTTO SUI NAVIGATORI Comunicato stampa Parigi, Marzo 2008 Risultati della Sedicesima edizione di Studi NetObserver Europe: Differenze nell utilizzo dei media fra generazioni

Dettagli

CITTADINANZA e COSTITUZIONE

CITTADINANZA e COSTITUZIONE CITTADINANZA e COSTITUZIONE I Classe UdA interdisciplinare : (Ed. all Affettività ed Ed. alla Cittadinanza) Stiamo insieme -La famiglia e la scuola: norme, regole/ Freschi e puliti : regole per una corretta

Dettagli

Scoprire il dialogo, riscoprire la scrittura

Scoprire il dialogo, riscoprire la scrittura Corso di formazione specialistica su dialogo, tecnologie e comunicazione globale promosso dalla rete nazionale di scuole Rete Dialogues (retedialogues.it) Scoprire il dialogo, riscoprire la scrittura INTRODUZIONE

Dettagli

Il filo di Arianna Performance teatrale su nove donne ribelli

Il filo di Arianna Performance teatrale su nove donne ribelli GLI SPETTACOLI 1 Il filo di Arianna Performance teatrale su nove donne ribelli Il Filo di Arianna è una performance teatrale che si interroga sulla condizione femminile nella società contemporanea. Al

Dettagli

Applicazioni Editoriali. Cover Design

Applicazioni Editoriali. Cover Design Applicazioni Editoriali Cover Design La finalità di ogni copertina L obiettivo di base di un qualsiasi graphic design realizzato per rappresentare una copertina consiste nel catturare facilmente lo sguardo

Dettagli

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato

L attimo fuggente. Charlot soldato. Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato L attimo fuggente Charlot soldato Due sequenze tratte da due film assai diversi e lontani nel tempo: Charlot soldato di Charlie Chaplin (1918) e L attimo fuggente di Peter

Dettagli