VERBALE DELL ASSEMBLEA ORDINARIA DEL GRUPPO LAZIO UMBRIA ABRUZZO MOLISE DEL 18 MAGGIO 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VERBALE DELL ASSEMBLEA ORDINARIA DEL GRUPPO LAZIO UMBRIA ABRUZZO MOLISE DEL 18 MAGGIO 2010"

Transcript

1 UNIONE PENSIONATI AZIENDE GRUPPO UNICREDITO ITALIANO GRUPPO LAZIO UMBRIA ABRUZZO MOLISE Via del Corso Roma tel Indirizzo VERBALE DELL ASSEMBLEA ORDINARIA DEL GRUPPO LAZIO UMBRIA ABRUZZO MOLISE DEL 18 MAGGIO 2010 Cari Colleghe e Colleghe Ci incontriamo nuovamente in occasione dell Assemblea Annuale dell Unione Pensioni del Gruppo Unicredito. Sono oggi presenti, graditi ospiti, i Sigg.ri Luciano Palmesi e Fabiano Epifani, Consiglieri del nostro Fondo Pensioni i quali, ad integrazione della relazione del nostro Consigliere Nazionale, ci aggiorneranno sugli ultimi eventi e sulle prospettive del Fondo. E nostro ospite, inoltre, il Sig. Stefano Carimini, Presidente del UniCredit Circolo di Roma, che ci informerà delle prossime novità. Rivolgo un fraterno saluto ai Fiduciari di zona presenti, ringraziandoli a nome mio e dell Assemblea del lavoro svolto nell interesse dei Colleghi della loro zona. Iniziamo ora la nostra Assemblea con il seguente OdG: 1. Relazione del Presidente: situazione del Gruppo, attività svolta e programmi futuri, Acquisizione di nuovi soci, Collaborazione con il Circolo Unicredit, Gestione economica anno 2008/ Relazione del Segretario Nazionale: andamento Fondo Pensioni 3. Relazione del Consigliere di Amministrazione di Uni.C.A.: Polizza Sanitaria e prospettive future 4. Nomina dei nuovi Consiglieri e del Revisore dei Conti del nostro Gruppo 5. Varie ed eventuali Beccari assume la presidenza dell assemblea e propone quale segretario il Sig. Mario Musca. L Assemblea approva. Ad inizio di Assemblea desidero ricordare con affetto e rimpianto il nostro Presidente Giancarlo Canestrari, di cui ieri ricorreva il primo anniversario della scomparsa. Nella mia esposizione cercherò di essere conciso al massimo per lasciare spazio agli interventi dei nostri ospiti. Per il 1 punto all Odg: Nel condividere la necessità di una assidua opera di proselitismo da parte di tutti gli iscritti nei confronti dei colleghi che hanno maturato la pensione ed il coinvolgimento di quelli usciti per esodo, non ancora pensionati ma non più dipendenti, desidero soffermami sinteticamente sulle finalità della nostra Associazione, che già di per sé dovrebbero rappresentare convincenti motivazioni e spronare tutti i colleghi ad iscriversi: Curare i rapporti con i soci e sviluppare le nuove adesioni Tutelare gli interessi previdenziali dei Soci, in particolare quelli relativi al nostro Fondo Pensioni Tutelare gli interessi assistenziali dei Soci, in particolare le coperture sanitarie prestate dalla Cassa Sanitaria di Gruppo, per il tramite del nostro rappresentante in seno al Consiglio di Amministrazione Diffondere le facilitazioni messe a disposizioni dalla Banca e le condizioni di conto corrente e dei vari servizi bancari riservate ai pensionati e loro familiari Prestare assistenza ai Soci per problematiche fiscali di primo livello e per quelle eventualmente sorte in relazione alla cessazione del rapporto di lavoro Prestare consulenza e assistenza ai beneficiari di pensioni di reversibilità (mogli e figli) in particolare al momento del decesso del collega Curare inoltre, in sinergia con il UniCreditCircolo, le segnalazioni di facilitazioni Assicurative in convenzione e la diffusione di iniziative per il tempo libero. Ciò comporta un forte impegno organizzativo e una capillare ed efficiente informativa che viene realizzata con l invio di comunicati, nonché di SMS ed a chi dispone di cellulare e computer. Coloro che non hanno ancora provveduto a segnalare alla Segreteria il loro numero telefonico e l indirizzo di posta elettronica si affrettino a farlo per poter usufruire da subito di una informativa puntuale ed immediata.

2 SITUAZIONE DEL GRUPPO Prosegue il consolidamento della nostra presenza fra i Pensionati! Il numero degli iscritti al 31 dicembre scorso è di 827 (erano 772 al 31/12/2008) ed è ulteriormente aumentato sino a 897 al 14 maggio 2010, con un significativo incremento di oltre 120 nuovi soci. (iscritti ad oggi 908) Pensionati non iscritti al 31 dicembre : 330 (erano 345 al 31/12/2008). Tenuto conto delle politiche occupazionali adottate dalla Banca e del sempre maggior numero di Neo-Pensionati e Esodati, abbiamo intensificato le nostre azioni di proselitismo volte al tesseramento dei Colleghi non più in servizio attivo. Una efficiente e dinamica task force coordinata dal Consigliere Mario Musca è fortemente impegnata su questo fronte, ed i risultati confermano che l impegno e la perseveranza portano i loro buoni frutti. L ambizioso obiettivo che ci siamo dati è quello di raggiungere nel prossimo anno i mille iscritti. Complimenti ai Colleghi per i lusinghieri traguardi raggiunti e auguri soprattutto per quelli da raggiungere Tutti dobbiamo impegnarci, nel comune interesse, per un convinto invito ai Colleghi, nuovi e vecchi pensionati, ad aderire all Unione. Se ognuno di noi si facesse promotore anche di una sola nuova iscrizione, convincendo i colleghi ancora scettici o apatici, in brevissimo tempo raddoppieremmo il numero dei soci! Solo con una forte partecipazione saremo in grado di dare forza e peso le nostre istanze! Proseguiremo anche l azione nei confronti delle vedove titolari di reversibilità che ancora non riescono pienamente a percepire i vantaggi dell iscrizione, soprattutto se raffrontata al modestissimo costo per l iscrizione. L iscrizione comporta, tra l altro, la ricezione del nostro giornale La Quercia che aggiorna sulla vita dei vari Gruppi Regionali e fornisce una accurata informativa su svariati argomenti di nostro interesse. La Quercia viene inoltre inviata anche a 171 colleghi non iscritti, affinché, coinvolti nella vita dell Unione, colgano l opportunità di iscriversi. Per una informativa più rapida e specifica, provvediamo inoltre all invio di SMS ed (al 31 dicembre sc inviati ca SMS e oltre ai 500 pensionati e agli oltre 900 dipendenti collegati.) Siamo inoltre già in contatto con numerosi Colleghi in servizio, prossimi al pensionamento INFORMATIVA TELEMATICA Riportiamo, come di solito, gli indirizzi utili per collegarsi tramite la rete internet ai siti di nostro maggior interesse: Segreteria Nazionale dell Unione Pensionati, Milano: Nel sito ogni Gruppo Regionale dispone di una pagina per la pubblicazione di informazioni specifiche. Uni.C.A. - Cassa Sanitaria (Assirete): Fondo Pensioni : UniCredit Circolo: Posta elettronica a Unione Pensionati Gruppo Lazio Umbria Abruzzi e Per quanto attiene all accesso al portale UniCredit da parte dei pensionati, siamo ancora in attesa delle determinazioni della banca INFORMATIVA FINANZIARIA La situazione finanziaria al 31/12/2009 esprime i seguenti valori: Disponibilità al 31/12/ Entrate: di cui quote associative Varie 126 Uscite : di cui alla Segreteria Nazionale per iscrizioni e contributo ordinario.. alla Quercia; contributo straordinario alla Quercia, 71 storno quote. associative cancelleria, internet e SMS, oblazione 500 ad AIRC. in memoria G.Canestrari, 510 Messa dei Defunti e Assemblea Disponibilità al 31/12/ Disponibilità al 14/5/ (ancora da versare alla S/N contributo straordinario alla Quercia) Le cifre sono analoghe a quelle del Le disponibilità sono sufficienti per lo svolgimento della nostra normale operatività. RAPPORTI ALLO SPORTELLO E FACILITAZIONI IN C/C I rapporti accesi presso il nostro istituto, per i titolari di pensione (Conto pensione) e i loro familiari sono regolati da 2 circolari della banca che è bene citare all addetto allo sportello all atto dell accensione di nuovi rapporti o, per quelli in essere, alla verifica delle condizioni applicate, verifica che vi invitiamo ad effettuare anche sulla base dei documenti di sintesi che la banca trimestralmente invia al nostro domicilio. Le circolari in oggetto sono: Per i Pensionati: CI0222 Per i familiari dei Pensionati: CI0078.

3 Già dallo scorso anno sono operativi due nuovi pacchetti, denominati GENIUS TEAM (abbinabile al Conto di accredito della pensione ) e GENIUS CLUB ( abbinabile ai Conti addizionali dipendenti in quiescenza e familiari dipendenti in quiescenza) che prevedono interessanti facilitazioni. Tutti i dettagli del Pacchetto Genius Team sono illustrati nella BROCHURE BR 0123 da richiedere in agenzia oppure inviando una a : Sorbi, con notevole impegno, ha predisposto un prospetto che sintetizza tutte le principali facilitazioni, vedere all. 2 RAPPORTI CON IL CREDITCIRCOLO. Sempre ottimi i rapporti di collaborazione con l UniCredit Circolo di Roma e il Presidente Stefano Carimini, oggi presente in Assemblea. Come per il passato diramiamo ai nostri pensionati collegati via o con SMS le comunicazioni del Circolo; a fronte ci viene riconosciuto un rimborso spese. Il Circolo ci ha messo a disposizione, sul proprio giornale distribuito ai soci e pubblicato anche in internet, una pagina per i nostri comunicati. Abbiamo notizia che molti colleghi usufruiscono delle iniziative del Circolo. Un nostro Consigliere è incaricato di tenere continuativi rapporti e collaborare, peraltro, insieme ad altri colleghi pensionati, Mamprin, Napoleoni, Piovano, Ricci. Il Presidente Carimini rivolge un breve saluto all Assemblea e anticipa informativa sul suo prossimo pensionamento. Il suo posto verrà ricoperto dal Collega Roberto Giacci. Carimini continuerà comunque la sua fattiva opera all interno del Circolo. PROPONGO A QUESTO PUNTO DI INVERTIRE il PUNTO 2 e 3 DELL ODG PER RELAZIONARVI BREVEMENTE SULLA CASSA SANITARIA E SULLE NOMINE DEI CONSIGLIERI IN MODO DA DARE IMMEDIATAMENTE DOPO AMPIO SPAZIO A DARIN E AI NOSTRI OSPITI PER LA RELAZIONE SUL FONDO PENSIONI. Punto 3 all OdG: Relazione del Consigliere di Amministrazione di Uni.C.A.: Polizza Sanitaria e prospettive future Beccari, in qualità di Consigliere di Amm.ne rappresentante dei pensionati, relaziona in merito alla recente operatività di Uni.C.A.. ( All. 1 ) Punto 2 all OdG: Relazio ne del Segretario Nazionale: andamento Fondo Pensioni Passiamo ora la parola al ns. Segretario Nazionale Sig. Alessandro Da Rin che ci relazionerà in merito all operatività della Segreteria Nazionale e, più in dettaglio, in merito all andamento del Fondo Pensioni nel 2009 e in questo primo periodo Il 2009 ha segnato, a differenza del 2008, un risultato positivo ma limitato all 1,26%, percentuale che deriva dal 4,76% per il comparto mobiliare e dal -3,50% per quello immobiliare. E proprio questa ultima la novità: forse per la prima volta gli immobili che da sempre sono stati la base stabile dei rendimenti, si presentano negativi. Ciò è dovuto sia per l incidenza dello sfitto (7-8% per l abitativo e il 17% del commerciale ma anche per il nuovo sistema di valutazioni dei cespiti per il quale l Organo di vigilanza ha imposto di adottare l IAS 36 europeo basato sulla redditività. Tale criterio sarà adottato gradualmente ma già ha comportato differenze che vanno ad alterare il risultato. Se però non si considera il risultato ponderato ma quello di ognuno dei comparti su base 100, ecco che il mobiliare ha reso l 11,20% (che è un bel risultato) e l immobiliare il -6,18% per le ragioni di cui sopra. A causa dei mercati perturbati dalla crisi e dalle sue conseguenze su alcuni paesi CEE (come la Grecia) i risultati del 2010 fino al si aggirano sul +2% in linea col budget. Prendono di seguito la parola i Sigg.ri Fabiano Epifani e Luciano Palmesi, Consiglieri del Fondo Pensioni. Palmesi illustra con maggiori dettagli il funzionamento della gestione del Fondo, in specie il processo di trasformazione dell attuale SIF Sicav lussemburghese (Effepilux) in una Sicav armonizzata UCIS III (passaporto europeo) che accoglierà la quota di portafoglio armonizzabile. Il resto andrà in una nuova Sicav. Il nuovo sistema è già pronto e partirà con il prossimo Epifani informa che nel corso del 2009 è stato realizzato il trasferimento della gestione operativa dell immobiliare ad URE Unicredit Real Estate, per ragioni di maggiore efficienza e razionalizzazione. Va da sé che la questione ha creato forti perplessità ed i consiglieri del Fondo (sindacati e pensionati) sono impegnati a seguire che le decisioni strategiche rimangano al Consiglio del Fondo e a controllare gli oneri della nuova gestione.

4 Il Bilancio tecnico del Fondo a fine 2008 ne ha confermato la strutturale solidità. Le pensioni sono state mantenute invariate ma è stato deciso di chiedere un ulteriore B.T. al : sono parecchie le modificazioni che stanno intervenendo e bisogna stare con gli occhi tecnici aperti. Si sofferma inoltre sul prossimo avvicendamento ai vertici del Fondo, per il quale sosteniamo il ns. Presidente Nazionale Giacomo Pennarola. L Assemblea ringrazia i due Consiglieri per l ampia e completa relazione e per le esaurienti risposte fornite ad alcune domande dei presenti. Punto 4 al ODG Nomina di nuovi Consiglieri e del Revisore dei Conti. In occasione dell ultimo Consiglio di Gruppo hanno formalizzato le proprie dimissioni tre Consiglieri, impossibilitati a proseguire nella loro collaborazione per sopraggiunte occorrenze familiari: Maria Grazia Interlenghi, Emilio Angeletti e Virgilio Moroni. Invito l Assemblea ad unirsi al Consiglio nel ringraziare i Colleghi per la preziosa opera svolta in molti anni di collaborazione per il buon funzionamento e la crescita del nostro Gruppo Regionale. Il Consiglio ha pertanto indetto la votazioni per la nomina di 4 nuovi Consiglieri, elevando a 11, secondo il dettato statutario, il loro numero e di un Revisore dei Conti, figura sinora assente nella nostra compagine. Entro il previsto termine del 10 maggio, sono pervenute le candidature a Consigliere dei Colleghi: Carmen D Amato, Antonio Gatti, Umberto Ragni, Domenico Romanelli, Sante Coppa, Anna Sacco e Vannucchi. Presente il numero eccedente delle candidature, rispetto al numero dei consiglieri da eleggere, ugualmenti disponibili a continuare nella collaborazione già in corso con l Unione, e per evitare anche onerose operazioni di voto, i Sigg.ri Coppa, Vannucchi e Sacco, si sono dichiarati disponibili rinunciare alla eventuale nomina per questo mandato ma di essere semplicemente considerati come non eletti e disponibili quindi a subentrare, nell ordine, in caso di future dimissioni di qualche Consigliere. Propongo quindi all Assemblea di votare per acclamazione e di nominare nuovi Consiglieri la Sig.ra D Amato, ed i Sigg.ri: Gatti, Ragni Romanelli, e come non eletti, nell ordine, il Sig. Coppa, e le Sigg.re Vannucchi e Sacco, per il subentro in caso di future dimissioni. Approvato all unanimità. In merito all elezione del Revisore dei Conti, comunico che è pervenuta una sola candidatura da parte del Sig. Rolandi.. Lo stesso pertanto viene nominato Revisore dei Conti. Tutti gli eletti accettano la carica. Rivolgo ai neo eletti e ai colleghi che sin d ora hanno dato la loro disponibilità, un caloroso saluto di benvenuto e l augurio di un proficuo lavoro nell interesse della nostra Associazione. Nell occasione desidero rivolgere un invito, a quanti ne abbiano la possibilità, di dedicare di qualche ora del proprio tempo in favore della nostra Associazione. Il lavoro da fare è sempre tanto e gli aiuti sono sempre assai ben graditi. Punto 5 all Odg: Varie ed eventuali: In merito alla Cassa Sanitaria, si rammenta che in caso di scomparsa del titolare della polizza sanitaria, il superstite titolare di pensione di reversibilità continua di diritto a rimanere iscritto ad Uni.C.A., ma tale stato va comunicato utilizzando apposita modulistica a mezzo raccomandata alla Cassa, che predispone il rinnovo per l anno successivo direttamente a nome del superstite. In caso contrario il superstite non si può iscrivere e perde il diritto all adesione anche per gli anni successivi. Sono molte le vedove che hanno perso in questo modo la copertura sanitaria. Sarebbe opportuno che tutti fossero informati della cosa e che in caso di necessità si rivolgessero all Unione per essere informati ed eventualmente assistiti. Rammentiamo che anche per i pensionati che in famiglia abbiano coniuge o figli disabili è previsto un contributo annuale di Ugualmente, anche i pensionati per i figli studenti possono usufruire della Borsa di Studio. Sollecitiamo inoltre tutti coloro che non avessero ancora provveduto ad inoltrare tempestivamente la scheda di votazione per l approvazione del Bilancio del Fondo Pensioni IL PRESIDENTE MAURIZIO BECCARI IL SEGRETARIO MARIO MUSCA

5 ALLEGATO 1 UNIONE PENSIONATI AZIENDE GRUPPO UNICREDIT GRUPPO LAZIO UMBRIA ABRUZZO MOLISE ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI Roma, 18 Maggio 2010 AGGIORNAMENTO SU Uni.C.A. Data la mole degli argomenti ancora da trattare e per lasciare il dovuto spazio alla relazione del nostro Consigliere Nazionale Alessandro DaRin (Segr.Naz. e Fondo Pensioni) e agli interventi dei nostri ospiti mi limiterò esclusivamente ad un breve aggiornamento sugli ultimi eventi riguardanti la Cassa Sanitaria di Gruppo, rimandando una più ampia informativa alla relazione che ho recentemente presentato in Segreteria Nazionale a fine Marzo, che sarà pubblicata sul prossimo numero della Quercia e comunque verrà allegata anche al verbale di questa Assemblea. I fatti salienti che hanno caratterizzato l operatività di Uni.C.A. in questi ultimi due mesi si possono così sintetizzare.: BILANCIO Il Consiglio di Amministrazione ha recentemente approvato il bilancio dei esercizio 2009 e relativi allegati, precedentemente validato dal Collegio dei Revisori dei Conti. Lo stesso si è presentato in linea con quanto preventivato e nessun fatto eccezionale ha turbato il regolare andamento economico della Cassa. Qualche affanno e preoccupazione si è manifestata a fine 2009/inizio 2010 a seguito della pubblicazione del Decreto Sacconi che ha imposto in termini assai stringenti di dedicare una significativa quota dei premi introitati dalla Cassa ( 20%) a copertura di prestazioni non fornite dal SSN ( Odontoiatriche, alcune prestazioni riabilitative e la LTC copertura per la perdita dell autosufficienza); in caso contrario si sarebbe persa la deducibilità fiscale sui premi pagati dagli assistiti. In alternativa alla rinegoziazione delle polizze, che in tale contesto sarebbe stata catastrofica, siamo riusciti ad ottemperare alle prescrizioni del Decreto facendo transitare nella Cassa i controvalori di prestazioni già in essere (dentarie per i Dirigenti in servizio e la LTC che contrattualmente spetta a tutti i dipendenti dal 2008), completando poi la quota prescritta, con la stipula di una assicurazione a copertura di spese dentarie, sottoscritta obbligatoriamente, a seguito di accordo fra le parti sociali, da tutto il personale in servizio. I Pensionati non hanno potuto usufruire di questa ulteriore copertura a pagamento data l impossibilità di stabilire l obbligatorietà per la nostra categoria. I pensionati peraltro, nel quadro della solidarietà nell ambito della Cassa, possono anch essi mantenere il beneficio fiscale sui premi. A giorni saremo chiamati a votare il Bilancio 2009, che sin d ora vi invito ad approvare.

6 INDAGINE DI CUSTOMER SATISFATION Si è da poco conclusa la 3 indagine di Customer Satisfation, come per gli anni scorsi effettuata a mezzo computer fra il personale in servizio. (Sono note le difficoltà di raggiungere i pensionati, se non per posta, con le conseguenti problematiche di elaborare poi manualmente i risultati). E emerso nettissimo, la decisa soddisfazione degli utenti ai servizi offerti dalla Cassa e dai Providers, in particolare Assirete che ha fatto registrare un positivo apprezzamento dal 77% degli intervistati. Di fatto sono risultati migliorati tutti servizi, la funzionalità del Call Center e le tempistiche della liquidazione e dei rimborsi per le prestazioni indirette. Assai funzionale e completa la rete delle strutture sanitarie convenzionate. Molto interessanti sono state anche considerate le informative pubblicate sul portale UniCredit, cui peraltro i pensionati non possono accedere. Su tale argomento da tempo mi batto per ottenere che Uni.C.A. si doti di un proprio sito internet, sganciato dal portale UniCredit e pertanto aperto a tutti gli aderenti alla Cassa. PREVENZIONE Si è chiuso a fine Aprile il termine per le prenotazioni del check di prevenzione. Il gradimento e l affluenza, soprattutto da parte della nostra categoria è stato notevole, a dimostrazione dell apprezzamento dell iniziativa. Peraltro per noi over 60 gli accertamenti sono particolarmente approfonditi e completi, e riguardano tre aree di intervento: cardiologica, pressorio/circolatoria e oncologica. Purtroppo le scarse risorse economiche che è possibile destinare alla prevenzione ci hanno fatto escludere per quest anno la prestazione anche per i coniugi. Se le risorse del prossimo anno lo consentiranno non mancheremo di estendere il programma di prevenzione anche ai coniugi dei titolari RINNOVI CONVENZIONI CON I PROVIDER E DELLE POLIZZE. Dopo l estate inizierà la disamina delle convenzioni in vista del loro rinnovo. Verso la fine dell anno inizieremo a predisporre anche i rinnovi delle polizze che, salvo sorprese dell ultima ora in merito all andamento del rapporto sinistri/premi 2009, dovrebbero arrivare a scadenza a fine I lavori saranno impegnativi, anche perché alla luce dell esperienza maturata in questi primi anni, si tenterà di ottenere miglioramenti sulle prestazioni. Rimango, come sempre, a disposizione di tutti i Colleghi per ogni chiarimento od intervento presso la Cassa Sanitaria. Maurizio Beccari

7 Allegato 2 SINTESI DELLE PRINCIPALI AGEVOLAZIONI DEL PACCHETTO GENIUS TEAM Necessaria l adesione al programma a punti Milllegenius Club ( a ½ Internet o al telefono ) Con l adesione a Millegenius Club i movimenti sul conto producono punti che poi consentono di scegliere dei premi. A seguito dell adesione la Banca invierà a domicilio un tesserino necessario per l utilizzo di tutti i servizi previsti da Genius Team AREA ASSICURAZIONI Sono compresi i seguenti servizi assicurativi : Polizza RC del Capofamiglia Copre i danni a terzi sino a , causati anche dalle persone facenti parte del proprio stato di famiglia; dal condominio (quota di competenza) ; proprietà ed uso di animali domestici compresi cani ;ecc. ecc. Sono a carico della società le spese legali per azioni contro l assicurato sino a Polizza Sereno Stabile Copre gli infortuni del titolare del conto con conseguente morte o invalidità permanente pari o superiore al 60%. ( entro un anno dall infortunio). Somma assicurata : saldo del conto sia debitore che creditore. Indennizzo : per morte saldo del conto; per invalidità permanente doppio della somma assicurata. Indennizzo massimo: Indennizzo minimo Conti creditori cointestati : somma assicurata ridotta proporzionalmente al numero cointestatari. Conti debitori cointestati: non si applica la riduzione proporzionale di cui sopra. Garanzia aggiuntiva Pensionati : indennizzo per 12 mesi pari alla media delle ultime 3 pensioni, con un massimo di Denuncia dell infortunio: allo sportello della banca, su apposito modulo da inoltrare all assicurazione entro 5 giorni dall infortunio. Polizza Mondial Assistance ( copre tre aree tematiche : Auto, Casa, Salute. Scopo : assistere gli assicurati, ed i loro famigliari conviventi facenti parte del proprio stato di famiglia, in difficoltà) 1. PACCHETTO A Consulenza Sanitaria Informazioni sanitarie telefoniche, anche con uno specialista nei settori più importanti ; Invio medico : in caso di malattia improvvisa o infortunio, se c è bisogno di una visita medica urgente viene inviato un medico. Se il medico non è disponibile viene organizzato il trasporto in ospedale. Tali prestazioni sono condizionate all irreperibilità del medico curante. ( da Mondial : ad. es. Sabato/Domenica e in viaggio) Invio ambulanza: se per malattia improvvisa o infortunio, d accordo medico curante e guardia medica di Mondial Assistance, occorre il trasporto in ospedale, Mondial Assistance invia un autoambulanza. 2. PACCHETTO B Informazioni su cliniche, centri diagnostici e medici specialisti convenzionati Previste tariffe agevolate per gli assicurati per : Esami Diagnostici; Esami del Sangue; Visite specialistiche ; Ricoveri in strutture private; Day-Hospital. La gestione dell appuntamento ( entro 2 giorni dalla richiesta) verrà curata da Mondial Assistance, che informerà l assicurato sui costi della prestazione. 3. PACCHETTO C Rientro sanitario Quando le condizioni dell assicurato ( in viaggio in Italia o Estero) richiedono il trasporto in ospedale vicino al domicilio o al domicilio stesso oppure se l assicurato a seguito di dimissione ospedaliera deve essere trasportato al proprio domicilio, Mondial Assistance organizza il trasporto tenendo i costi a suo carico con il mezzo ritenuto più idoneo : ambulanza; treno se necessario vagone letto; aereo di linea con barella; aereo sanitario, altro mezzo idoneo Rimborso delle spese mediche, farmaceutiche, ospedaliere Mondial Assistance rimborsa le spese di cui sopra, sostenute in viaggio a seguito infortunio, preventivamente autorizzate dalla centrale operativa, sino ad 260 in Italia ed all estero,con franchigia di PACCHETTO D Validità territoriale Italia: Prestazioni erogate in conseguenza di guasto meccanico, incidente stradale, incendio totale, ritrovamento dopo furto totale, foratura gomma, rottura chiavi, esaurimento carburante, o batteria Soccorso stradale per guasto, incidente, ritrovamento dopo furto in Italia Riparazioni sul posto: Mondial invia sul posto un mezzo di soccorso per piccole riparazioni. Prestazione erogata sino ad 155. Costo dei ricambi a carico assicurato. Traino: Mondial invia un carro attrezzi per il traino sino all officina più vicina. Prestazione sino ad 155.

8 5. PACCHETTO E Validità territoriale Paesi Carta Verde : Prestazioni erogate in conseguenza di guasto meccanico, incidente stradale, incendio totale, ritrovamento dopo furto totale, foratura gomma, rottura chiavi, esaurimento carburante, o batteria Soccorso stradale per guasto, incidente, ritrovamento dopo furto in Europa Riparazioni sul posto: Mondial invia sul posto un mezzo di soccorso per piccole riparazioni. Prestazione erogata sino ad 155. Costo dei ricambi a carico assicurato. Traino: Mondial invia un carro attrezzi per il traino sino all officina più vicina. Prestazione sino ad 155. Auto sostitutiva Prevista per riparazioni superiori ad 8 ore di manodopera e per non più di 3 giorni. Rientro/Proseguimento viaggio dei passeggeri Quando il veicolo resta immobilizzato per più di 8 ore di manodopera, Mondial organizza il viaggio di rientro in Italia ( o il proseguimento) prendendo a proprio carico i relativi costi sino ad 520. Biglietto per il recupero del veicolo dopo le riparazioni in loco Mondial paga il biglietto in treno o aereo per il recupero del veicolo sino ad 260. Spese soggiorno Se si decide di restare in loco per attendere la riparazione del mezzo ( manodopera per più di 8 ore) Mondial paga l albergo per il pernottamento sino ad 250. Assistenza pratiche dissequestro veicolo in Italia In caso di : Incidente con feriti/decesso; danneggiamento a terzi; guida in stato di ebbrezza ecc Mondial interverrà presso l Autorità competente per espletare il dissequestro e provvederà a : Esaminare la pratica di dissequestro;preparare l istanza di dissequestro;presentare l istanza di dissequestro; ritirare il provvedimento di dissequestro e organizzare il ritiro dal deposito giudiziario. Spese a carico Mondial salvo costo legale preparazione istanza; spese vive ( bolli, documenti ecc); spese custodia; le ammende. Assistenza per pratiche burocratiche per revoca o sospensione patente in Italia Se si rende necessario fare ricorso Mondial espleterà la relativa pratica tenendo a proprio carico le spese sino ad 150. AREA AUTO Autonoleggio Europcar L adesione al conto Genius consente di usufruire dei servizi di Europcar per il noleggio di autovettura o furgone con formula tariffaria esclusiva. Telepass Family E possibile avere un telepass family in comodato d uso con canone trimestrale e commissioni di addebito gratuite. Agevolazioni Polizza Auto Genialloyd E possibile sottoscrivere una Polizza Auto con tariffa agevolata ( rilevato sconto 5,33%) Sconto carburante negli Erg Point Sconto 2% se il pagamento e con Pagobancomat Agevolazione Telecom- Alice 7 Mega AREA CASA AREA SALUTE E BENESSERE Terme e Centri Benessere Sconto 10% presso i Centri Benessere convenzionati per massimo 4 persone. Elenco dei Centri convenzionati contattando il servizio clienti Genius ovvero consultando il sito della Banca. AREA TEMPO LIBERO Ristoranti Sconto 10% presso i Ristoranti convenzionati per massimo 10 persone. Elenco dei Centri convenzionati contattando il servizio clienti Genius ovvero consultando il sito della Banca Musei Sconto sul prezzo di ingresso presso i musei convenzionati per massimo 4 persone. Elenco dei musei convenzionati contattando il servizio clienti Genius ovvero consultando il sito della Banca. Parchi naturali e di divertimento Sconto 10% presso i parchi naturali e di divertimento convenzionati per massimo 4 persone. Elenco dei Parchi convenzionati contattando il servizio clienti Genius ovvero consultando il sito della Banca Abbonamenti riviste Sconti dal 30% al 70% per abbonamenti alle riviste distribuite dal Servizio Grandi Clienti Mondadori. Elenco disponibile nell apposita sezione online accessibile tramite il collegamento di Genius Online della Banca Internet.

9 Librerie Sconto 10% sui prezzi di vendita nei punti vendita di proprietà Mondadori Retail srl. Elenco dei punti vendita convenzionati contattando il servizio clienti Genius ovvero consultando il sito della Banca Libri e immagini alinari Previsto sconto sui prodotti Alinari via Internet. Stampa di foto digitali, fotogadget e foto libri Pixbuster riconosce uno sconto rispetto alle tariffe pubblicate sul sito Internet di Pixbuster, accessibile per il tramite della Banca Internet, sezione Genius Online. AREA VIAGGI Agenzie di viaggi online- Lastminute.com Agenzie di viaggio Cit viaggi Agenzie di viaggio Happy tour Agenzie di viaggio - Uvet Previsti sconti sulle proposte delle varie agenzie di viaggi. Elenco delle agenzie contattando servizio clienti Genius ovvero consultando il sito della Banca. Agriturismo e Camping Sconto 10% presso gli agriturismo e camping convenzionati. Elenco delle aziende convenzionate contattando il servizio client Genius ovvero consultando il sito della Banca Centri estivi per ragazzi. Previsti sconti presso i centri convenzionati. Elenco disponibile contattando il servizio clienti Genius oppure consultando il sito della Banca.

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it COLF E BADANTI Lo sportello Colf e Badanti del Caf Cisl nasce per fornire alle famiglie tutta l assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter,

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1

REGOLAMENTO. Articolo 1 REGOLAMENTO Il presente Regolamento disciplina, a norma di quanto disposto dallo Statuto, le norme applicative per l organizzazione ed il funzionamento del CRAL e dei suoi organismi, e stabilisce, in prima

Dettagli

La riforma dell ISEE. Maggiore equità ed efficacia nella valutazione della condizione economica della famiglia

La riforma dell ISEE. Maggiore equità ed efficacia nella valutazione della condizione economica della famiglia Maggiore equità ed efficacia nella valutazione della condizione economica della famiglia 2 La riforma dell ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente) rappresenta un passo fondamentale per

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com

MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO. MGM BROKER Investement and advisor. www.mgmbroker.com www.mgmbroker.com MGM WELFARE CASSA DI ASSISTENZA E SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Le Casse di MGM WELFARE nascono con l obiettivo di offrire le migliori prestazioni assicurative presenti sul mercato, insieme

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE

STATUTO ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE ART. 1) DENOMINAZIONE FINALITA SEDE STATUTO L Associazione denominata CORILA - Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema lagunare di Venezia, è costituita ai sensi degli artt. 14

Dettagli

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Norme e Condizioni per il Pagamento dei Parcheggi con il Telepass NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Art. 1 1.1 Le presenti norme e condizioni disciplinano l

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

Questa pubblicazione presenta

Questa pubblicazione presenta Un Quadro Un Quadro Questa pubblicazione presenta un quadro delle più importanti caratteristiche dei programmi Social Security, Supplemental Security Income (SSI) e Medicare. Potrete trovare informazioni

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE Art. 1 - Area delle posizione organizzative 1. Nel rispetto dei criteri generali contenuti nelle disposizioni

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

LE DOMANDE. (per leggere la risposta cliccare sul testo della domanda)

LE DOMANDE. (per leggere la risposta cliccare sul testo della domanda) LE DOMANDE (per leggere la risposta cliccare sul testo della domanda) 1. LA NUOVA MODALITÀ 1.1 Qual è in sintesi la nuova modalità per ottenere l esenzione ticket in base al reddito? 1.2 Da quando, per

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

L Operatore Locale di Progetto OLP

L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto CHI E? Qualcuno piu esperto del volontario, con il quale stabilisce un rapporto da apprendista a maestro, dal quale imparera, sara seguito,

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. N. LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi

Dettagli

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto ARTICOLO 1- COSTITUZIONE E' costituito il Club denominato I Borghi più Belli d'italia ai sensi dello Statuto dell Associazione Nazionale Comuni Italiani, in breve ANCI.

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR Le risposte alle domande più frequenti Scelta sulla 1. destinazione del Tfr Linee di investimento 2. dedicate al Tfr 3. Prestazioni Regime fiscale delle 4. prestazioni previdenziali

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

Dai valore al tuo domani. fondo pensione

Dai valore al tuo domani. fondo pensione Dai valore al tuo domani fondo pensione fondo pensione E grande la soddisfazione per aver raggiunto l'obiettivo di realizzare il primo Fondo di Previdenza Complementare di categoria gestito da una Cassa

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva Aviva S.p.A. Gruppo Aviva FIN+A Vita Creditor Protection a Premio Unico ed a Premio Annuo Limitato abbinata a Finanziamenti - Contratto di Assicurazione in forma Collettiva ad Adesione Facoltativa. Il

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI Avere Telepass Premium è un vantaggio, che ne racchiude molti di più.

GUIDA AI SERVIZI Avere Telepass Premium è un vantaggio, che ne racchiude molti di più. telepass.it/premium GUIDA AI SERVIZI Avere Telepass Premium è un vantaggio, che ne racchiude molti di più. BENVENUTO E congratulazioni per essere un cliente Telepass Premium. Grazie, infatti, alla tessera

Dettagli

Il nominativo dell RLS riguarda il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.), e non, come

Il nominativo dell RLS riguarda il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.), e non, come Breve riassunto operativo per la notifica: 1. La comunicazione all INAIL riguarda gli RLS in carica alla data del 31/12/2008. 2. Se non vi sono RLS in carica in tale data, non va effettuata alcuna comunicazione.

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI La Parrocchia Art. 1. La parrocchia è una persona giuridica pubblica, costituita con decreto dell Ordinario Diocesano (can. 515,3 ), riconosciuta

Dettagli

S T A T U T O ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. Affiliata FIPSAS - CONI

S T A T U T O ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. Affiliata FIPSAS - CONI S T A T U T O Art. 1 - Al fine di collaborare con g1i Organi preposti alla tutele dell ambiente lagunare, nonché per conservare e razionalizzare le attività sportive che in esso vengono svolte durante

Dettagli

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ A) ASPETTI GENERALI SU CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD na Carta di Credito TOP senza uguali sul mercato. Per gli Associati che non vorranno o non potranno avere

Dettagli

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 19 OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 2 Prefazione IL CAMMINO DELLA QUALITÀ Inps, come le altre pubbliche Amministrazioni

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi.

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi. Carissimi Soci, anche quest anno di vita associativa si avvia gradualmente a conclusione con moltissimi obiettivi raggiunti, moltissime iniziative a tutela e promozione della nostra Professione concluse

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING. mini financial services CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia riposta in MINI Financial Services e congratulazioni per l acquisto della sua

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF A cura di Adelmo Mattioli Direttore regionale Inca-Cgil Emilia Romagna Silverio Ghetti Segretario regionale Spi-Cgil Romagna L ASSEGNO

Dettagli

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA Roma 9 marzo 2015 Prot. n. 45-15 001407 All.ti n. Alle Imprese di assicurazione con sede legale in Italia che esercitano la r.c.

Dettagli

Articolo 3, comma 3- Viene così riformulato Il Contrassegno è predisposto per una validità di cinque anni. Approvato unanime.

Articolo 3, comma 3- Viene così riformulato Il Contrassegno è predisposto per una validità di cinque anni. Approvato unanime. 1 2 3 Preso atto, inoltre, che la I Commissione consiliare permanente - Affari Generali e Istituzionali con verbale del 29 settembre 2011, qui allegato, ha espresso parere favorevole, sulla proposta in

Dettagli

I VERSAMENTI VOLONTARI

I VERSAMENTI VOLONTARI I VERSAMENTI VOLONTARI Le Guide Inps Direttore Annalisa Guidotti Capo Redattore Iride di Palma Testi Daniela Cerrocchi Fulvio Maiella Antonio Silvestri Progetto grafico Peliti Associati Impaginazione Aldo

Dettagli

Stim.mi Sigg.ri ARCHITETTI ORDINE PROFESSIONALE DELLA PROVINCIA DI MILANO

Stim.mi Sigg.ri ARCHITETTI ORDINE PROFESSIONALE DELLA PROVINCIA DI MILANO 02138 Area Milano Stim.mi Sigg.ri ARCHITETTI ORDINE PROFESSIONALE DELLA PROVINCIA DI MILANO Convenzione iscritti all ordine degli ARCHITETTI Milano, 25 ottobre 2005 Abbiamo il piacere di comunicarvi che

Dettagli

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1-

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1- All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI Art. 1- Diritti e doveri degli studenti I diritti e i doveri degli studenti sono disciplinati dagli art. 2 e 3 del D.P.R. 21

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

Certificazione dei redditi - 1/6

Certificazione dei redditi - 1/6 PR O TOC OL L O Mod. RED - COD. AP15 Certificazione dei redditi - 1/6 ALL UFFICIO INPS DI COGNOME NOME CODICE FISCALE NATO/A IL GG/MM/AAAA A PROV. STATO RESIDENTE IN PROV. STATO INDIRIZZO CAP TELEFONO

Dettagli

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES.

UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. BMW Financial Services Piacere di guidare UN CORDIALE BENVENUTO DAL SUO PARTNER PER IL LEASING BMW FINANCIAL SERVICES. CONGRATULAZIONI. Grazie mille per la fiducia da lei riposta in BMW Financial Services

Dettagli

INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA PROFESSIONALE

INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA PROFESSIONALE AREA LAVORO E PREVIDENZA INFORTUNIO SUL LAVORO E MALATTIA PROFESSIONALE (a cura di Ernesto Murolo) Indice QUANDO SI MANIFESTA UN INFORTUNIO SUL LAVORO...5 1. Se l infortunio ha prognosi fino a 3 giorni...5

Dettagli

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*)

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*) CONTO CORRENTE WEBANK L offerta commerciale della Banca contempla prodotti, servizi e attività differenti che si contraddistinguono per specifiche caratteristiche (es. i prodotti contraddistinti dal marchio

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

UFF. REGISTRO IMPRESE giugno 2013

UFF. REGISTRO IMPRESE giugno 2013 L accertamento delle cause di scioglimento ai sensi dell art. 2484 c.c. e gli adempimenti pubblicitari conseguenti per Società di Capitali e Cooperative. 1 L art. 2484 c.c., rubricato Cause di scioglimento,

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro

Paghe. La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro La retribuzione delle ore di viaggio Fabio Pappalardo - Consulente del lavoro Il luogo della prestazione lavorativa è un elemento fondamentale del contratto di lavoro subordinato. Per quanto nella maggior

Dettagli

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE (ai sensi dell art. 4 del Regolamento adottato da Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, come successivamente modificato ed integrato) INDICE 1. OBIETTIVI

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI COMUNE DI ALA REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd. 19.06.2003 Modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd.

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO ASSOCIAZIONE DI BOLOGNA Servizi alla Comunità Settore Autoriparazione AUTO SOSTITUTIVA ISTRUZIONI PER L USO Premessa pag. 3 Tipologie con le quali è possibile gestire il servizio pag. 4 Aspetti gestionali

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura.

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura. Dicembre 200 Conto 3. Guida pratica alla Fattura. La guida pratica alla lettura della fattura contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla

Dettagli

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile INSER S.P.A. Proposta di Agevolazione RC Professionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Ordine di Milano Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile Giugno 2014 Indice Proposta di

Dettagli

Voucher: il sistema dei buoni lavoro

Voucher: il sistema dei buoni lavoro Voucher: il sistema dei buoni lavoro Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento che i datori di lavoro (committenti) possono utilizzare per remunerare prestazioni di lavoro

Dettagli

Tariffe a carico degli utenti nella RSA Anni Azzurri di Ancona. La sospensiva del TAR Marche

Tariffe a carico degli utenti nella RSA Anni Azzurri di Ancona. La sospensiva del TAR Marche Fabio Ragaini, Gruppo Solidarietà Tariffe a carico degli utenti nella RSA Anni Azzurri di Ancona. La sospensiva del TAR Marche Con Ordinanza 189/2010, www.grusol.it/informazioni/12-04-10.pdf, Il Tar delle

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE - REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE La presente guida descrive le procedure operative che gli Assistiti dovranno seguire per accedere alle prestazioni garantite

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 13 del 02.10.2014 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU 1 B. TASSI

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI

L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI (pubblicato sul n. 51 della rivista: "The world of il Consulente") (Le considerazioni che seguono sono frutto esclusivo del

Dettagli

La CANCELLAZIONE di: dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE

La CANCELLAZIONE di: dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE Registro Imprese La CANCELLAZIONE di: Imprese Individuali Società di Persone Società di Capitale dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE Indice Introduzione pag. 3 Cancellazione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli