CORSI DI FORMAZIONE ARTEDATA Dipartimento di Informatica per l'arte

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORSI DI FORMAZIONE ARTEDATA Dipartimento di Informatica per l'arte"

Transcript

1 Artedatata - Divisione Mosaik, in collaborazione con l Istituto per l Arte e il restauro Palazzo Spinelli, il Centro di Studi Informatici per l Arte, organizza un Minimaster in TURISMO CULTURALE ED AMBIENTALE Il corso intensivo, per non più di 10 persone, fornisce tutte le indicazioni pratiche e operative per formare una nuova figura professionale addetta nel turismo culturale ed ambientale, ruolo sempre più in crescita nel settore turistico. Grazie a case history e project work in aula, la formazione pur affrontando dall'inizio le tematiche del corso risulta di rapido apprendimento. OBIETTIVI Obiettivo generale del modulo in turismo culturale ed ambientale è quello di fornire ai partecipanti al corso intensivo gli strumenti necessari e le specifiche abilità per operare autonomamente in questo settore, al fine di acquisire competenze e conoscenze quali: Comprendere i bisogni e le aspettative dell'ecoturista etico; Realizzare e vendere pacchetti turistici tematici; Comunicare coi profili cognitivi e relazionali del turista culturale; Somministrare motivazioni dal valore aggiunto alla compagine turistica; Affrontare e risolvere le difficoltà, i problemi, le esigenze dei soggetti coinvolti; Realizzare, curare ed aggiornare i sistemi telematici ed informatici in grado di monitorare ed arricchire l'offerta turistico-culturale regionale; Conoscere la storia delle attività produttive, del folklore, dell'arte, della geografia antropica e della cucina regionale. Obiettivi specifici sono quelli di: Studiare i percorsi e gli itinerari culturali e promozione attraverso pacchetti all'utenza; Documentare ed elaborare i percorsi, anche in sede telematica; Accompagnare e guidare il turista; Dotare la visita culturale delle qualità intrinseche attese (informazioni, lezioni, documentazioni); Connessione delle agenzie turistiche con l'utenza; Connessione delle amministrazioni pubbliche con l'utenza; Coordinamento degli Enti pubblici preposti alla tutela e alla conservazione dei beni culturali ed organismi pubblici e privati preposti allo sviluppo turistico; Fornire consulenza per la valorizzazione e lo sviluppo di determinate aree, per la programmazione, realizzazione e promozione di esposizioni, convegni, mostre ecc.; Collaborazione con riviste e pubblicazioni specializzate. Docenti: Il corpo docente è composto da docenti dell Istituto per l Arte e il Restauro Palazzo Spinelli e da professionisti del settore. I CV Docenti sono visibili dalla scheda on-line del corso. Informazioni aggiuntive: Svolgimento del corso: Il corso si svolgerà a Firenze, a numero chiuso, con periodo e orario indicato sul sito web. Per maggiori informazioni (alloggio a Firenze, riconoscimenti, stage, borse di studio, sovvenzioni..) consultare il sito Internet o contattare la segreteria didattica Artedata, tel Per le date aggiornate di tutti i corsi si rimanda alla consultazione del sito

2 PROGRAMMA Architettura Biosostenibile Le Emergenze Artistiche Minori. Le Città d'arte Minori. La Trama dei centri rurali, montani, minori. Gli Abitati Difensivi. I Castelli, i Turriti Interni, gli Avvistamenti Costieri. I Paesi Fantasma del Meridione d'italia. Elementi di Bioarchitettura ed Architettura Ecosostenibile. Bioedilizia e Tecnologia del Recupero Strutturale in Ambiente Ecoturistico. Edilizia Energetica. Normativa. Agriturismo e Turismo Verde (A cura del Prof.Mimmo Tringale - Direttore di AAM ) Concetto di Agriturismo. Legge Nazionale Italiana. Leggi Europee. Agriturismo Autentico e Mascherato. L'Imprenditore Agricolo. Breve Storia dell'agriturismo. L'Azienda Multifunzionale. La Conversione Agrituristica. Strategie Produttive. Gli Effetti Sul Territorio. Piani di Assetto. Zonazione Aziendale. Paesaggio e Agriturismo. Le Risorse Architettoniche ed Archeo-Artistiche. Le Attività Culturali. La Fattoria Didattica. Le Risorse Gastronomiche e Valori Nutrizionali. L'Accoglienza. La Ristorazione. Il Valore Aggiunto dei Prodotti Aziendali. La Vendita. Il Marketing. L'immagine Agrituristica. Il Profilo dell'ospite. Organizzazione dell'evento. I Pacchetti ed i Circuiti Agrituristici. Turismo Forestale. La Guida Forestale. Organizzazione e Progettazione Escursionistica. L'Attrazione degli Elementi Paesaggistici. Descrittori. L'Escursionismo Torrentizio. L'escursionismo Lacustre e Montano. L'escursionismo Demoantropologico. (A cura del Prof.Mimmo Tringale - Direttore di AAM - ) Agricoltura ed Alimentazione Biologica Principi Ispiratori dell'agricoltura Biologica. Problematiche dell'ecosostenibilità in Agricoltura. O.G.M. e Miglioramento Genetico di Organismi Vegetali e Animali. Il Quadro Normativo in Agricoltura Biologica (Europeo, Nazionale e Regionale). La Conversione Aziendale. La Certificazione Aziendale e gli Organi Certificatori. Il Controllo della "filiera di produzione" e la Commercializzazione dei Prodotti. Tecniche d'impianto, Lavorazioni, Difesa del Suolo e Cure Colturali in Agricoltura Biologica. Lotta Integrata. Selvicoltura Naturalistica e Valorizzazione dei Prodotti Spontanei e del Bosco. Trasformazione dei Prodotti e nozioni elementari di Industrie Agrarie. Analisi degli Alimenti e Ricerca dei "residui" di Fitofarmaci e altri prodotti non consentiti. Visita ad un'azienda Agricola in processo di conversione da agricoltura tradizionale a agricoltura biologica. Fondamenti dell'alimentazione Biologica: comparazioni qualitative e nutrizionali. La valenza alimentare nei problemi di Obesità e nei Disturbi e Disordini Alimentari. Visita ad un'azienda Alimentare Biologica Certificata. Gastronomia Regionale ed Enogastronomia Geografia Gastronomica Regionale Italiana. Le Coltivazioni Agronomiche Tradizionali. Biodiversità e Recupero delle Varietà Alimentari Animali e Vegetali. L'Allevamento Biologico: razze, qualità. La Cucina Tradizionale, Storica, Scientifica, Nutrizionale, Dietetica. La Cucina Mediterranea. Enoturismo. Elaioturismo. Caseoturismo, Micoturismo. Le Ricette ed i Piatti "perduti". La Cucina Etnica. La Cucina Macrobiotica. La Cucina Vegetariana. (A cura della Prof.ssa Furferi Grazia - Direttrice di Cucinacalabrese.org ) Parco Diffuso e Paesistica (A cura del Prof. A.Amodei) Globalizzazione ed Istanze Culturali Locali. L'Ecomuseo ed il Museo Open Air. Il "Green Washing" e gli "Ecofurbi". La Tutela Ecoculturale. I Percorsi Tematici legati all'antropizzazione Autoctona.. Percorsi del Mare, della Montagna, Agrotematici, dell'artigianato Artistico. L'escursionismo Interno. Il Paesaggio Letterario. Relazione Città/Campagna. Il Paesaggio Culturale. Estetica della Natura e del Paesaggio. L'Ecologia e del Paesaggio e l'ecoscape. Progettazione dei Percorsi. Segnaletica. Sistemazione degli Arredi. Gli Spazi Accessori. La Lands Art. Analisi Flogistico Vegetazionale dell'intorno Urbano. Arredo Urbano e Semantica. Cenni di Arredoterapia. Politica del Turismo Diffuso e Disperso. Demoantropologia Rurale. Le Minoranze: linguistiche, dialettali, religiose, razziali. Gli Insediamenti Nomadi. Il Marchio Etico del Turismo Culturale. Le

3 Antropologia, Sociologia e Psicologia del Turismo Testimonianze Antropiche. Cenni di Psicologia Generale. Il Paesaggio Biologico ed il Paesaggio Psicologico, Percettivo. Le Dimensioni ed i Ruoli del Turista. Tipologia di Turista. Mete Turistiche. Le Motivazioni, gli Obiettivi, L'Organizzazione del Turista Massificato. L'Esploratore, il Giramondo, il Turista Eterodiretto e Autodiretto. La Pubblicità. Gli Spostamenti dei Flussi Turistici. Turismo, Balneare, Ricorrente, Sessuale. Il Turismo Etico e Solidale. Il Turismo Sostenibile. Comunicazione e Distanza Sociale. La Dimensione Collettiva e l'isolamento del Turista. Il Sightseeing. Tempi e Spazi Turistici. La "Vacatio" e l'anticipazione Esistenziale del Turista di Massa. La Differenziazione. L'Impatto socio-culturale. I Nuovo Modello Culturale. L'Immaginazione e la Magia dei Luoghi. L'Euforia, l'apatia, l'irritazione, l'atteggiamento delle Popolazioni Residenti. Archeoindustria (A cura del Prof. Rugani) L'Archeoindustria Metropolitana, Rurale, Territoriale. L'Archeoindustria in Italia. Tipologie Europee ed Internazionali. Storia dell'economia Rurale. I Manufatti Artigianali: identificazione, mappatura, recupero, restauro. Stratificazione delle Testimonianze Materiali. Industria ed Artigianato Locale. Metodologia della Documentazione Comparata. I Musei della Cultura del Lavoro. I Musei dell'archeondustria: esempi in Piemonte, Toscana, Calabria. Ipotesi di Recupero e progettazione. Normativa. Folklore ed Etnomusicologia Storia della Musica Folklorica Italiana. Gli Strumenti Popolari. Le Danze, i Canti, le Ritualizzazioni Pagane e Religiose. La Tradizione Orale. I Costumi. Le Feste Cicliche e Patronali. La Memoria Collettiva. Ascolto Guidato delle Reinterpretazioni Musicali di Cultura Popolare Regionale. I Musei della Cultura Materiale e della Civiltà Contadina. Ecologia e Geografia, Ecologia Politica Elementi di Ecogeografia e Geografia Regionale. Elementi di Geologia e Geomorfologia Regionale. Ecologia Sistemica: Idrologia, Orografia, Ambiente Forestale, Lacustre, Marino, Mediterraneo. Elementi di Climatologia. Il Clima Mediterraneo. Dendrologia: le Principali Essenze del Paesaggio Italiano. Zoologia: i Principali Animali Superiori dell'ambiente Mediterraneo ed Alpino. Politiche Agroambientali e Sviluppo Rurale. Partecipazione Politica e Scelte di Programma delle Componenti Ambientaliste. Protocolli di Rio e di Kyoto. I Piani di Sviluppo rurale nelle Regioni Italiane. VIA e VAS. Pianificazione di Bacino. Sviluppo Forestale Sostenibile ed Inquinamento Verde. (A cura del Prof. Antonio Amodei) Informatica e multimedia (A cura del Prof. D.Bennardi) Sistemi multimediali di valorizzazione culturale: progettare un sito Internet, costi e fasi, ottenere visibilità sulla rete. (A cura del Prof. A.Amodei)

4 JOB CENTER Dal Maggio 2002 con la creazione del progetto Artjob.it Artedata offre ai suoi allievi un supporto nella ricerca di aziende, offerte e opportunità occupazionali, nato come strumento esclusivo per gli studenti, è divenuto dopo un rapido incremento degli iscritti, punto di riferimento per tutti coloro operino nel settore. Artjob offre la possibilità di ricercare Aziende, leggere concorsi, inserzioni e pubblicare il proprio Curriculum, tutto gratuitamente e per gli ex allievi Artedata rimarrà sempre un servizio gratuito. Grazie alla redazione ad allo staff Artjob, alle aziende registrate ed ai portali e siti partner del progetto, Artedata ha dato vita ad un Art Job Center in grado di reperire per conto degli allievi: una selezione delle aziende a cui inviare Curriculum; le aziende in cui fare lo stage; Possibili forme di finanziamento per la creazione d impresa culturale; Inoltre Artjob offre alle Aziende registrate al portale un servizio di Ricerca Personale qualificato, per cui è in costante contatto con le aziende in cerca di personale qualificato. In certi casi, con alcune aziende, il programma didattico dei corsi Artedata è concordato e modellato in base alle esigenze delle stesse aziende definendo insieme software e sistemi operativi. Tali sforzi sono dettati dalla consapevolezza che l occupazione deve rappresentare una naturale prosecuzione nel percorso formativo ed è dovere dei centri didattici creare il presupposto tecnico affinché ciò possa avvenire.

5 MODALITA D ISCRIZIONE Per iscriversi ad uno dei Corsi Artedata è sufficiente: Pagare la quota d'iscrizione pari a 50 (+IVA= 60), quale anticipo sulle rette di pagamento (unico per tutti i corsi). Tale anticipo verrà poi sottratto dal prezzo complessivo del corso/modulo che si intende frequentare. Compilare l'iscrizione on-line raggiungibile dalla scheda di ogni corso oppure compilare e inviare via Fax la scheda d iscrizione (nella pagina seguente). Inviare o far pervenire entro sei giorni l'inizio delle lezioni: La ricevuta del versamento/bonifico della quota d'iscrizione* La fotocopia di un documento di identità 1 fotografia formato tessera Codice Fiscale o Partita IVA in caso di azienda. * Inviare i documenti preferibilmente per FAX allo oppure per posta ordinaria a Artedata - Mosaik Division - Piazza S.Salvi, Firenze L'iscrizione ai corsi Artedata, non sarà considerata valida fino al ricevimento della copia di versamento acconto. SCADENZA ISCRIZIONI Le Iscrizioni per tutti i corsi e i singoli moduli sono aperte fino a sei giorni prima l'inizio delle lezione. Le iscrizioni sono accettate in ogni caso fino ad esaurimento dei posti ammissibili. I corsi si svolgeranno a meno che non sia raggiunto il numero minimo di tre iscritti per ogni corso. MODALITA' DI PAGAMENTO Le Modalità di pagamento prevedono la divisione dell'importo in due rette separate. La prima comprende l'acconto che per tutti i corsi è pari a 50 (+IVA= 60) da versare al momento dell'iscrizione, la seconda prevede il pagamento della restante differenze del costo totale + IVA, entro il secondo giorno di lezione. Si può effettuare il pagamento (sia dell'anticipo che della retta successiva) attraverso: - Contanti presso la sede didattica Piazza San Salvi, Firenze - Versamento tramite bonifico bancario intestato a Mosaik c/c n. 147 ABI:3032 CAB: CREDITO EMILIANO - Filiale di Firenze Ag.n 4 - Vaglia postale intestato a Mosaik, Piazza di San Salvi, Firenze. - Versamento su C/C Postale n intestato a CESIA La quota di partecipazione viene rimborsata solo quando non vi siano più posti disponibili nel corso prescelto, oppure quando questo sia annullato per il mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti. Lo studente che si ritira dal corso prima dell'inizio delle lezioni, potrà riutilizzare il 90% di quanto versato per la partecipazione ad uno degli altri corsi Artedata che saranno organizzati nei cinque anni successivi. La somma residua sarà utilizzata da Artedata per conseguire gli scopi sociali: istituzione di borse di studio, realizzazione di progetti umanitari internazionali.

6 SCHEDA D ISCRIZIONE Compilare in stampatello e inviare via FAX allo oppure per posta ordinaria a Artedata - Mosaik Division - Piazza S.Salvi, Firenze. Da allegare la ricevuta di versamento. In grassetto i campi fondamentali. CORSO: TURISMO CULTURALE ED AMBIENTALE PERIODO CORSO:... NOME:... COGNOME:... INDIRIZZO: via...n... CAP:... CITTA :...PAESE:... CODICE FISCALE o PARTITA IVA... LUOGO DI NASCITA...( ) DATA DI NASCITA... TELEFONO:...CELLULARE: TITOLI DI STUDIO:... ESPERIENZE PROFESSIONALI:... PRESENTE OCCUPAZIONE:... Vi ho conosciuto tramite:... Informazioni aggiuntive: ALLOGGIO HOTEL Fascia oraria preferita: MATTINA POMERIGGIO SERA Vorrei svolgere uno stage al termine del corso? SI NO NON SO Ho già pagato la quota d iscrizione tramite: Bonifico Vaglia Postale Pagherò tutto in contanti al mio arrivo Contanti C/C Postale Voglio essere aggiornato/a sui progetti e corsi Artedata tramite SI NO Voglio essere aggiornato/a sui progetti e corsi Artedata tramite sms SI NO Come previsto dalla legge 675/96 (legge sulla privacy), autorizzo Artedata - Mosaik al trattamento dei miei dati personali. DATA... FIRMA...

BROCHURE NON DISPONIBILE

BROCHURE NON DISPONIBILE Artedatata - Divisione Mosaik, in collaborazione con l Istituto per l Arte e il restauro Palazzo Spinelli, il Centro di Studi Informatici per l Arte, organizza un Minimaster in BROCHURE NON DISPONIBILE

Dettagli

COMUNICAZIONE E MARKETING PER I BENI CULTURALI

COMUNICAZIONE E MARKETING PER I BENI CULTURALI Artedatata - Divisione Mosaik, in collaborazione con l Istituto per l Arte e il restauro Palazzo Spinelli, il Centro di Studi Informatici per l Arte, organizza un MiniMasr in Dipartimento di Management

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE ARTEDATA Dipartimento di Informatica per l'arte

CORSI DI FORMAZIONE ARTEDATA Dipartimento di Informatica per l'arte Artedatata - Divisione Mosaik, in collaborazione con l Istituto per l Arte e il restauro Palazzo Spinelli, organizza il corso in ILLUSTRAZIONE E FUMETTO L illustrazione, in tutte le sue forme dall impaginazione

Dettagli

Dipartimento di Multimedia e Computer Grafica

Dipartimento di Multimedia e Computer Grafica Artedatata - Divisione Mosaik, in collaborazione con l Istituto per l Arte e il restauro Palazzo Spinelli, il Centro di Studi Informatici per l Arte, organizza un MiniMasr in Dipartimento di Multimedia

Dettagli

Dipartimento di Multimedia e Computer Grafica

Dipartimento di Multimedia e Computer Grafica Artedatata - Divisione Mosaik, in collaborazione con l Istituto per l Arte e il restauro Palazzo Spinelli, il Centro di Studi Informatici per l Arte, organizza un MiniMasr in Dipartimento di Multimedia

Dettagli

Management del Turismo Culturale ed Ambientale

Management del Turismo Culturale ed Ambientale ART anagement PROJEC del Turismo Culturale T MANAGER edambientale MiniMaster in Management del Turismo Culturale ed Ambientale 40 ore di lezione frontali prossima edizione: consultare il sito corso Artedata

Dettagli

Selezione, caratteristiche e impieghi del legno in architettura e nel restauro Toano (RE), 5-9 giugno 2006

Selezione, caratteristiche e impieghi del legno in architettura e nel restauro Toano (RE), 5-9 giugno 2006 LABORATORIO DEL RESTAURO CNR IVALSA FONDAZIONE CESARE GNUDI ISTITITO DIAGNOSTICA BENI CULTURALI Corso Il legno: il materiale, le applicazioni, la pratica OBIETTIVI DESTINATARI Fornire gli strumenti operativi

Dettagli

Corso di CAPO AZIENDA

Corso di CAPO AZIENDA Progetto: MISURA 111 Azione 1 Formazione- Pacchetto Formativo Misto Ambito: Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Sede: NICOSIA Corso di formazione per CAPO AZIENDA Corso di CAPO AZIENDA

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI Settore: Servizi Indirizzo: Servizi per l agricoltura e lo sviluppo rurale

ISTITUTI PROFESSIONALI Settore: Servizi Indirizzo: Servizi per l agricoltura e lo sviluppo rurale ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE SERVIZI Indirizzo Servizi per l agricoltura e lo L indirizzo Servizi per l agricoltura e lo è un percorso di studi che fornisce competenze relative all assistenza tecnica

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE "Antonio Della Lucia" Istituto Prof.le Agricoltura e Ambiente Istituto Tecnico per l Agricoltura Loc.

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Antonio Della Lucia Istituto Prof.le Agricoltura e Ambiente Istituto Tecnico per l Agricoltura Loc. ISTITUTO TECNICO Settore tecnologico ad indirizzo AGRARIA, AGROALIMENTARE E AGROINDUSTRIA L indirizzo è finalizzato all acquisizione, per il settore agrario integrato, di un complesso di competenze relative

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI GEOGRAFIA TURISTICA A.S. 2013/2014 CLASSE 3 D TURISMO ISTITUTO TECNICO BRANCHINA ADRANO PROF. MASSIMO RICCARDO COSTANZO

PROGRAMMAZIONE DI GEOGRAFIA TURISTICA A.S. 2013/2014 CLASSE 3 D TURISMO ISTITUTO TECNICO BRANCHINA ADRANO PROF. MASSIMO RICCARDO COSTANZO PROGRAMMAZIONE DI GEOGRAFIA TURISTICA A.S. 2013/2014 CLASSE 3 D TURISMO ISTITUTO TECNICO BRANCHINA ADRANO PROF. MASSIMO RICCARDO COSTANZO Presentazione Da qualche anno il turismo è diventato in quasi tutto

Dettagli

Regolamento didattico Artedata valido per tutti i corsi frontali: Intensivi, MiniMaster e Master

Regolamento didattico Artedata valido per tutti i corsi frontali: Intensivi, MiniMaster e Master REGOLAMENTO DIDATTICO SCUOLA ARTEDATA La scuola Artedata ha creato due regolamenti, uno valido per i corsi frontali: Intensivi, MiniMaster e Master, e uno valido per i corsi FAD Formazione a Distanza (a

Dettagli

Progetto Formativo MACROAREA AGROAMBIENTALE

Progetto Formativo MACROAREA AGROAMBIENTALE Progetto: MISURA 111 Azione 1 Formazione- Pacchetto Formativo Misto Ambito: Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Sede: GANGI Corso di formazione per ESPERTO AGROAMBIENTALE Progetto Formativo

Dettagli

ELENCO NAZIONALE DELLE ULTERIORI ARTICOLAZIONI DELLE AREE DI INDIRIZZO DEI PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI IN OPZIONI

ELENCO NAZIONALE DELLE ULTERIORI ARTICOLAZIONI DELLE AREE DI INDIRIZZO DEI PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI IN OPZIONI A LLEGATO B ELENCO NAZIONALE DELLE ULTERIORI ARTICOLAZIONI DELLE AREE DI INDIRIZZO DEI PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI IN OPZIONI ALLEGATO B1 Indirizzo: Manutenzione e assistenza tecnica - Opzione:

Dettagli

TECNOLOGIE E PIANIFICAZIONE PER IL TERRITORIO E L AMBIENTE

TECNOLOGIE E PIANIFICAZIONE PER IL TERRITORIO E L AMBIENTE CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN TECNOLOGIE E PIANIFICAZIONE PER IL TERRITORIO E L AMBIENTE (corso interfacoltà con Scienze MM.FF. e NN.) UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CATANIA FACOLTA DI (allegato al verbale n.

Dettagli

CULTURA DEL CIBO E DEL VINO PER LA VALORIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DELLE RISORSE ENOGASTRONOMICHE LIVELLO I - EDIZIONE X A.A.

CULTURA DEL CIBO E DEL VINO PER LA VALORIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DELLE RISORSE ENOGASTRONOMICHE LIVELLO I - EDIZIONE X A.A. CULTURA DEL CIBO E DEL VINO PER LA VALORIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DELLE RISORSE ENOGASTRONOMICHE LIVELLO I - EDIZIONE X A.A. 2015-2016 Presentazione Il percorso formativo è strutturato, attraverso un approccio

Dettagli

Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Opzione Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili

Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Opzione Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Opzione Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili Classi di concorso Ore annue DISCIPLINE primo biennio secondo biennio quinto anno 1^ 2^ 3^

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA Tor Vergata

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA Tor Vergata UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA Tor Vergata MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO in CULTURA DELL ALIMENTAZIONE E DELLE TRADIZIONI ENOGASTRONOMICHE realizzato dalla Facoltà di LETTERE E FILOSOFIA in collaborazione

Dettagli

PROPOSTA PER LA FORMAZIONE SEZIONALE, REGIONALE E NAZIONALE IN AMBITO TAM E CSC

PROPOSTA PER LA FORMAZIONE SEZIONALE, REGIONALE E NAZIONALE IN AMBITO TAM E CSC PROPOSTA PER LA FORMAZIONE SEZIONALE, REGIONALE E NAZIONALE IN AMBITO TAM E CSC INDICE DEL DOCUMENTO Percorso formativo Sezionale TAM e CSC pag. 2 Base Culturale Comune pag. 2 Moduli tecnici pag. 3 Percorso

Dettagli

Scuola di Alti Studi in Economia del Turismo Culturale Cattedra Edoardo Garrone 3ª edizione

Scuola di Alti Studi in Economia del Turismo Culturale Cattedra Edoardo Garrone 3ª edizione Scuola di Alti Studi in Economia del Turismo Culturale Cattedra Edoardo Garrone 3ª edizione Costruire reti cooperanti di turismo e cultura Siracusa, 13 ottobre / 22 novembre 2008 PUNTO 1 Norme Generali

Dettagli

Anagrafe 2009 codice =... (attribuito dal sistema)

Anagrafe 2009 codice =... (attribuito dal sistema) QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Anagrafe 2009 codice =.. (attribuito dal sistema) Sezione A - OFFERTA

Dettagli

realizzazione Interventi su impianti produttivi aziendali Aziende agricole beneficiarie n. Investimenti nelle aziende agricole (piantagioni agricole)

realizzazione Interventi su impianti produttivi aziendali Aziende agricole beneficiarie n. Investimenti nelle aziende agricole (piantagioni agricole) Cod. misura Codice tipologia Misura FEOGA Tipologia di progetto Indicatore di realizzazione a a01 Interventi su impianti produttivi aziendali Investimenti nelle aziende agricole (piantagioni agricole)

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO

MASTER UNIVERSITARIO Con il patrocinio della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Cosenza, dal Comune di Reggio Calabria e dall ordine degli agronomi di Cosenza MASTER UNIVERSITARIO di I livello IN

Dettagli

Melissa Bassi. Istituto Statale di Istruzione Superiore. Guida alla scelta dei corsi TECNICO ECONOMICO Amministrazione, Finanza e Marketing - Turismo

Melissa Bassi. Istituto Statale di Istruzione Superiore. Guida alla scelta dei corsi TECNICO ECONOMICO Amministrazione, Finanza e Marketing - Turismo Istituto Statale di Istruzione Superiore Melissa Bassi 2014-2020 PER LA SCUOLA - COMPETENZE E AMBIENTI PER L APPRENDIMENTO (FSE-FESR) Guida alla scelta dei corsi TECNICO ECONOMICO Amministrazione, Finanza

Dettagli

architettoniche, del design e storico artistiche

architettoniche, del design e storico artistiche Codice Denominazione A 01 Arte e immagine nella scuola secondaria di primo grado Scuola secondaria di I grado Arte e immagine Allegato A A 02 Danza classica Liceo Musicale e coreutico sezione coreutica

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Decreto Ministeriale n. 319 del 29 maggio 2015 Costituzione delle aree disciplinari finalizzate alla correzione delle prove scritte negli esami

Dettagli

La Scuola di formazione professionale Artedata

La Scuola di formazione professionale Artedata La Scuola di formazione professionale Artedata Indice argomenti Presentazione della società Mosaik - Artedata Il business artedata I settori in cui opera la società La formazione artedata Il modello di

Dettagli

Temi ambientali e tipologie di piani di area vasta

Temi ambientali e tipologie di piani di area vasta Temi ambientali e tipologie di piani di area vasta Piani territoriali urbanistici regionali orientati dal punto di vista paesistico ed ecologico (ex l. 431/85) Piani paesistici regionali (ex l. 431/85)

Dettagli

ALLEGATO B INDIRIZZI, PROFILI E QUADRI ORARI DEL SETTORE SERVIZI

ALLEGATO B INDIRIZZI, PROFILI E QUADRI ORARI DEL SETTORE SERVIZI ALLEGATO B INDIRIZZI, PROFILI E QUADRI ORARI DEL SETTORE SERVIZI Il profilo educativo, culturale e professionale dello studente di cui all allegato A), costituisce il riferimento per tutti gli indirizzi

Dettagli

PROGETTO ASTRO IFTS -DETTAGLIO UF

PROGETTO ASTRO IFTS -DETTAGLIO UF UF 1 PROGETTO ASTRO IFTS -DETTAGLIO UF ANALISI DEL TERRITORIO DI RIFERIMENTO Orientamento alla figura professionale: - Introduzione alla figura di riferimento - Introduzione al settore turistico ( organizzazioni

Dettagli

Sviluppo Locale e Valorizzazione del Patrimonio Culturale Alpino

Sviluppo Locale e Valorizzazione del Patrimonio Culturale Alpino Sviluppo Locale e Valorizzazione del Patrimonio Culturale Alpino I edizione 2004-2005 Guida al Percorso Formativo Guida aggiornata al 29/09/2004 COREP - Consorzio per la Ricerca e l Educazione Permanente

Dettagli

L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche

L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, nata e promossa nel 2004 dall associazione internazionale Slow Food con la collaborazione delle regioni

Dettagli

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTRUZIONE PROFESSIONALE ISTRUZIONE PROFESSIONALE 113 ISTRUZIONE PROFESSIONALE 1 Leonardo da Vinci, Como 2 Pessina, Como 3 Pessina, Appiano Gentile 4 Ripamonti, Como 5 Leonardo da Vinci, Canzo 6 Romagnosi, Longone al Segrino 7

Dettagli

Tecnico superiore. per la promozione e la gestione di servizi di. Gastronomia Mediterranea

Tecnico superiore. per la promozione e la gestione di servizi di. Gastronomia Mediterranea Tecnico superiore per la promozione e la gestione di servizi di Gastronomia Mediterranea Certificazione rilasciata Al termine del corso, gli allievi che avranno frequentato un numero di ore pari ad almeno

Dettagli

Allegato B PARTE I 1. Requisiti per ottenere una spiga

Allegato B PARTE I 1. Requisiti per ottenere una spiga PARTE I Allegato B Criteri generali per la classificazione delle strutture ricettive agrituristiche 1. Le strutture ricettive agrituristiche autorizzate vengono classificate con l'attribuzione di un numero

Dettagli

DISTRETTO RURALE DI QUALITÀ SICANI

DISTRETTO RURALE DI QUALITÀ SICANI Mod.6_E CHEK LIST AZIENDA AGRICOLA MULTIFUNZIONALE N. ordine dell Elenco richiedenti marchio collettivo DRQ Sicani Protocollo n. del / / Struttura ricettiva denominata: Sita in: Via Comune n. Iscr. C.C.IA.A.

Dettagli

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTRUZIONE PROFESSIONALE ISTRUZIONE PROFESSIONALE 107 1 Leonardo da Vinci, Como 2 Pessina, Como 3 Pessina, Appiano Gentile 4 5 Ripamonti, Como Romagnosi, Longone al Segrino 6 Sant Elia, Cantù 7 Vanoni, Porlezza 8 San Vincenzo,

Dettagli

2. L OFFERTA FORMATIVA

2. L OFFERTA FORMATIVA 2. L OFFERTA FORMATIVA 2.1 DESCRIZIONE La nostra scuola, con riferimento ai corsi presenti nella sede centrale di Carbonia, è impegnata ad assolvere il compito istituzionale di formare un tecnico nei settori

Dettagli

GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO Programma di Sviluppo Rurale della Regione Calabria 2007-2013 PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER

GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO Programma di Sviluppo Rurale della Regione Calabria 2007-2013 PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER Programma di Sviluppo Locale BASSO TIRRENO COSENTINO SCHEDA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PRESENTAZIONE DI PROGETTI

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo Sociale Europeo Articolo 6 Misure Innovative. PROVINCIA di COSENZA

UNIONE EUROPEA Fondo Sociale Europeo Articolo 6 Misure Innovative. PROVINCIA di COSENZA UNIONE EUROPEA Fondo Sociale Europeo Articolo 6 Misure Innovative PROVINCIA di COSENZA P r o g e tt tt o A r tt ii c o ll o 6 F S E S.. L.. O.. C S S tt rr a tt e g ii e ll o c a ll ii p e rr ll ' o c

Dettagli

AGRARIA Via Brecce Bianche, Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071 2204935

AGRARIA Via Brecce Bianche, Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071 2204935 facoltà di AGRARIA AGRARIA Via Brecce Bianche, Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071 2204935 Sistema Gestione Qualità Certificato RINA 10039/03/S Registrazione IQNet IT-33732 Corsi di Laurea Triennale in: SCIENZE

Dettagli

Valorizzazione e tutela dell ambiente e del territorio montano

Valorizzazione e tutela dell ambiente e del territorio montano Corso di laurea triennale Scienze Agrarie e Alimentari Valorizzazione e tutela dell ambiente e del territorio montano Anno Accademico 201/201 Corso di Laurea Triennale in VALORIZZAZIONE E TUTELA DELL AMBIENTE

Dettagli

ALLEGATO B INDIRIZZI, PROFILI E QUADRI ORARI DEL SETTORE SERVIZI

ALLEGATO B INDIRIZZI, PROFILI E QUADRI ORARI DEL SETTORE SERVIZI ALLEGATO B INDIRIZZI, PROFILI E QUADRI ORARI DEL SETTORE SERVIZI Il profilo educativo, culturale e professionale dello studente di cui all allegato A), costituisce il riferimento per tutti gli indirizzi

Dettagli

NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI APPLICATE AI BENI CULTURALI, ARCHEOLOGICI E MONUMENTALI. La società PRAGMA Group promuove un corso BROCHURE INFORMATIVA

NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI APPLICATE AI BENI CULTURALI, ARCHEOLOGICI E MONUMENTALI. La società PRAGMA Group promuove un corso BROCHURE INFORMATIVA La società PRAGMA Group promuove un corso NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI APPLICATE AI BENI CULTURALI, ARCHEOLOGICI E MONUMENTALI BROCHURE INFORMATIVA INFORMAZIONI Pragma Group srl Via Degli Aragonesi, 36 Tel/Fax

Dettagli

ALCUNE IDEE PER UN PARCO DA VIVERE

ALCUNE IDEE PER UN PARCO DA VIVERE ALCUNE IDEE PER UN PARCO DA VIVERE A 25 anni dall istituzione del Parco e 10 dalla Legge Regionale sulle Aree Protette, Legambiente propone al Parco e agli enti locali alcune di iniziative per rafforzare

Dettagli

ISTITUTI Superiori A.S. 2015-16. 20/11/2014 Rielaborato dalla ReTePin 1

ISTITUTI Superiori A.S. 2015-16. 20/11/2014 Rielaborato dalla ReTePin 1 ISTITUTI Superiori A.S. 2015-16 Rielaborato dalla ReTePin 1 Istituti Superiori Sistema di Istruzione SISTEMA DI ISTRUZIONE ISTRUZIONE PROFESSIONALE 32 ore settimanali ISTRUZIONE TECNICA 32/33 ore settimanali

Dettagli

OBIETTIVI DEL MASTER

OBIETTIVI DEL MASTER L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale. 2 turisti stranieri su 3 considerano la cultura e il cibo come principale motivazione di un viaggio in Italia e

Dettagli

Università Telematica Internazionale Uninettuno Nucleo di Valutazione. Rilevazione sulle opinioni degli studenti a.a. 2011/12 aprile 2013

Università Telematica Internazionale Uninettuno Nucleo di Valutazione. Rilevazione sulle opinioni degli studenti a.a. 2011/12 aprile 2013 Università Telematica Internazionale Uninettuno Nucleo di Valutazione Rilevazione sulle opinioni degli studenti a.a. 2011/12 aprile 2013 1. IL QUESTIONARIO E LA SOMMINISTRAZIONE AGLI STUDENTI... 2 1.1

Dettagli

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca TABELLA A MATERIE CARATTERIZZANTI I SINGOLI CORSI DI STUDIO DEI PERCORSI LICEALI OGGETTO DELLA SECONDA PROVA SCRITTA LICEO CLASSICO 1. Latino

Dettagli

P.O. FSE Abruzzo 2007/2013 - PROGETTO SPECIALE MULTIASSE Turismo e accoglienza Piano Operativo 2011-2013 Linea di intervento 6 Asse 1 Adattabilità

P.O. FSE Abruzzo 2007/2013 - PROGETTO SPECIALE MULTIASSE Turismo e accoglienza Piano Operativo 2011-2013 Linea di intervento 6 Asse 1 Adattabilità P.O. FSE Abruzzo 2007/2013 - PROGETTO SPECIALE MULTIASSE Turismo e accoglienza Piano Operativo 2011-2013 Linea di intervento 6 Asse 1 Adattabilità Asse 2 Occupabilità - determinazione dirigenziale n. 171/DL9

Dettagli

QCM. MASTER UNIVERSITARIO di II livello in QUALITY CONTROL MANAGER. della filiera agroalimentare biologica e biotecnologica (60 CFU) A.A.

QCM. MASTER UNIVERSITARIO di II livello in QUALITY CONTROL MANAGER. della filiera agroalimentare biologica e biotecnologica (60 CFU) A.A. MASTER UNIVERSITARIO di II livello in QUALITY CONTROL MANAGER della filiera agroalimentare biologica e biotecnologica (60 CFU) A.A. 2011/2012 QCM Direttore Scientifico del Master Prof. Gaetano Ragno Dipartimento

Dettagli

UN ORTO DI CLASSE Curare la terra, nutrire la vita.

UN ORTO DI CLASSE Curare la terra, nutrire la vita. UN ORTO DI CLASSE Curare la terra, nutrire la vita. Progetto rivolto alle classi della scuola primaria e secondaria di primo grado dell Emilia Romagna a.s. 2014-2015 Novità 2014/15 KIT PER ORTO DEL CONTADINO

Dettagli

SCHEDE OPERATIVE IN MATERIA DI AGRITURISMO (di cui al comma 4 dell art. 23 L.R. 30/03 s.m.i.)

SCHEDE OPERATIVE IN MATERIA DI AGRITURISMO (di cui al comma 4 dell art. 23 L.R. 30/03 s.m.i.) SCHEDE OPERATIVE IN MATERIA DI AGRITURISMO (di cui al comma 4 dell art. 23 L.R. 30/03 s.m.i.) PARTE OPERATIVA INDICE PARTE II VERBALI DI CONTROLLO SCHEDA PRINCIPALITA SCHEDA CLASSIFICAZIONE SCHEDA NATURA

Dettagli

ISTRUZIONE PROFESSIONALE

ISTRUZIONE PROFESSIONALE ISTRUZIONE PROFESSIONALE 1 Leonardo da Vinci, Como 2 Pessina, Como 3 Pessina, Appiano Gentile 4 Ripamonti, Como 5 Leonardo da Vinci, Canzo 6 Romagnosi, Longone al Segrino 7 Sant Elia, Cantù 8 Vanoni, Porlezza

Dettagli

DISTRETTO NEORURALE DELLE TRE ACQUE DI MILANO Agricoltura, ambiente e turismo tra Villoresi, Ticino e Naviglio Pavese

DISTRETTO NEORURALE DELLE TRE ACQUE DI MILANO Agricoltura, ambiente e turismo tra Villoresi, Ticino e Naviglio Pavese DISTRETTO NEORURALE DELLE TRE ACQUE DI MILANO Agricoltura, ambiente e turismo tra Villoresi, Ticino e Naviglio Pavese Manifesto per l adesione delle aziende Il Distretto Neorurale delle tre acque di Milano

Dettagli

STRUTTURA DELLA SECONDA PROVA SCRITTA

STRUTTURA DELLA SECONDA PROVA SCRITTA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema

Dettagli

QCM. MASTER UNIVERSITARIO di II livello. in QUALITY CONTROL MANAGER. della filiera agroalimentare biologica e biotecnologica (60 CFU) A.A.

QCM. MASTER UNIVERSITARIO di II livello. in QUALITY CONTROL MANAGER. della filiera agroalimentare biologica e biotecnologica (60 CFU) A.A. MASTER UNIVERSITARIO di II livello in QUALITY CONTROL MANAGER della filiera agroalimentare biologica e biotecnologica (60 CFU) A.A. 2011/2012 QCM Direttore Scientifico del Master Prof. Gaetano Ragno Dipartimento

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA Matera

UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA Matera MAsTER PARCHI Master in Progettazione e Gestione di Parchi urbani e fluviali nella pianificazione di bacino II Edizione A.A. 2005/06 UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA Sede di Matera UNIVERSITA DEGLI

Dettagli

Scienze. Facoltà di. Via Brecce Bianche Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071/2204512

Scienze. Facoltà di. Via Brecce Bianche Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071/2204512 Via Brecce Bianche Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071/2204512 Facoltà di Scienze Corsi di Laurea Triennale in: SCIENZE BIOLOGICHE SCIENZE DEL CONTROLLO AMBIENTALE E DELLA PROTEZIONE CIVILE Corsi di Laurea

Dettagli

Gli imprenditori agricoli in Lombardia

Gli imprenditori agricoli in Lombardia Saperi e pratiche delle relazioni del cibo nel Parco agricolo Sud Milano SINTESI DEL PROGETTO Il contesto Nel 2010 il Consorzio Cantiere Cuccagna ha vinto il bando dell Archivio Etnografico della Regione

Dettagli

rganizzazione eventi cult

rganizzazione eventi cult rganizzazione eventi cult MiniMaster in Organizzazione eventi 40 ore di lezione frontali prossima edizione: consultare il sito corso Artedata attivo dal 2002 sedi: Firenze; Matera > Presentazione del corso

Dettagli

Art. 1 (Campo di applicazione)

Art. 1 (Campo di applicazione) DISCIPLINARE INTERNO DEGLI ALLIEVI DEL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN GESTIONE E CONTROLLO DELL AMBIENTE: TECNICHE E TECNOLOGIE PER IL CICLO DEI RIFIUTI A.A. 2007/8 Art. 1 (Campo di applicazione)

Dettagli

TURISMO, ENOGASTRONOMIA E ARTIGIANATO: UNA RETE PER LO SVILUPPO

TURISMO, ENOGASTRONOMIA E ARTIGIANATO: UNA RETE PER LO SVILUPPO TURISMO, ENOGASTRONOMIA E ARTIGIANATO: UNA RETE PER LO SVILUPPO Lo sviluppo turistico dell area sud della Basilicata attraverso la valorizzazione delle risorse e delle produzioni locali e la creazione

Dettagli

Toscana Turistica Sostenibile & Competitiva - Fase 2

Toscana Turistica Sostenibile & Competitiva - Fase 2 Toscana Turistica Sostenibile & Competitiva - Fase 2 Applicazione del Modello di Gestione sostenibile della Destinazione turistica Area di verifica AUTOVALUTAZIONE Elenco Domande per area tematica NECSTOUR

Dettagli

ragazzi di età diverse, alla produzione di documenti informativi, alla sicurezza;

ragazzi di età diverse, alla produzione di documenti informativi, alla sicurezza; ragazzi di età diverse, alla produzione di documenti informativi, alla sicurezza; - uso razionale del computer nell attività agrituristica (esperienza diretta su applicazioni utili, organizzazione della

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS in collaborazione con AITR - Associazione Italiana Turismo Responsabile, sviluppa le competenze

Dettagli

Descrizione del profilo professionale dell Operatore dei Servizi Sociali.

Descrizione del profilo professionale dell Operatore dei Servizi Sociali. Descrizione del profilo professionale dell Operatore dei Servizi Sociali. L Operatore dei Servizi Sociali, con una specifica formazione professionale di carattere teorico e tecnico-pratico e nell ambito

Dettagli

I.T. MARINONI COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO TECNOLOGIE DEL LEGNO NELLE COSTRUZIONI GEOTECNICO GRAFICA E COMUNICAZIONE

I.T. MARINONI COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO TECNOLOGIE DEL LEGNO NELLE COSTRUZIONI GEOTECNICO GRAFICA E COMUNICAZIONE I.T. MARINONI DA OLTRE 50 ANNI SUL TERRITORIO PER LA FORMAZIONE COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO TECNOLOGIE DEL LEGNO NELLE COSTRUZIONI GEOTECNICO GRAFICA E COMUNICAZIONE URBANISTICA AMBIENTE GRAFICA

Dettagli

PROF. Silvia Tiribelli MATERIA: GEOGRAFIA CLASSE: II E

PROF. Silvia Tiribelli MATERIA: GEOGRAFIA CLASSE: II E PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DOCENTE ANNO SCOLASTICO 2013-14 PROF. Silvia Tiribelli MATERIA: GEOGRAFIA CLASSE: II E DATA DI PRESENTAZIONE: 30/11/2013 FINALITÀ E OBIETTIVI FORMATIVI DELLA DISCIPLINA La geografia

Dettagli

Telefono 0363901455 Fax 0363902393 E-mail info@parcodelserio.it

Telefono 0363901455 Fax 0363902393 E-mail info@parcodelserio.it PROGETTO Un nuovo modo di vivere e scoprire il territorio e i suoi beni culturali nel parco cicloturistico della Media Pianura Lombarda TITOLO L ABC del Parco del Serio (Alimentazione, biodiversita e cultura)

Dettagli

Misura 2 Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole

Misura 2 Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014-20 Misura 2 Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole Sottomisura 2.1 Sostegno ad avvalersi di servizi di consulenza

Dettagli

che con legge 6 dicembre 1991, n 394, è stato istituito il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga; P R E M E S S O

che con legge 6 dicembre 1991, n 394, è stato istituito il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga; P R E M E S S O Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga Protocollo d'intesa tra la regione Lazio, la provincia di Rieti, il comune di Amatrice, il comune di Accumoli, l'ente parco, per la realizzazione di un

Dettagli

Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Attuazione dell impostazione LEADER

Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Attuazione dell impostazione LEADER UNIONE EUROPEA Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Regione Puglia Attuazione dell impostazione LEADER Cos è il GAL? Il Gruppo di Azione Locale (GAL) è un gruppo formato da soggetti

Dettagli

(Marketing & Comunicazione d Impresa)

(Marketing & Comunicazione d Impresa) EXECUTIVE MASTER in COMUNIC@ZIONE INTEGRATA 6 a Ed. (Marketing & Comunicazione d Impresa) 10 Ottobre 2009-22 Febbraio 2010 Premessa La globalizzazione dei mercati, la competizione e l internazionalizzazione,

Dettagli

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SOCIOLOGIA ORDINAMENTO AI SENSI DEL D.M. 509/99. Facoltà di Sociologia 1. Facoltà di Sociologia 2

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SOCIOLOGIA ORDINAMENTO AI SENSI DEL D.M. 509/99. Facoltà di Sociologia 1. Facoltà di Sociologia 2 Facoltà di Sociologia 1 Facoltà di Sociologia 2 CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SOCIOLOGIA CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SOCIOLOGIA ORDINAMENTO AI SENSI DEL D.M. 509/99 Il Corso di Laurea in Sociologia (CdL)

Dettagli

REGIONE PUGLIA. Area Politiche di Promozione del Territorio, dei Saperi e dei Talenti Servizio Turismo Ufficio Sviluppo del Turismo

REGIONE PUGLIA. Area Politiche di Promozione del Territorio, dei Saperi e dei Talenti Servizio Turismo Ufficio Sviluppo del Turismo REGIONE PUGLIA Area Politiche di Promozione del Territorio, dei Saperi e dei Talenti Servizio Turismo Ufficio Sviluppo del Turismo SCHEMA BANDO DI CONCORSO TELEMATICO In occasione del I Convegno Nazionale

Dettagli

TURISMO CLASSE TERZA TURISMO. DISCIPLINE TURISTICO AZIENDALI Ruolo del turismo nel contesto storico sociale ed economico

TURISMO CLASSE TERZA TURISMO. DISCIPLINE TURISTICO AZIENDALI Ruolo del turismo nel contesto storico sociale ed economico TURISMO CLASSE TERZA TURISMO CONOSCENZE ABILITA' DISCIPLINE TURISTICO AZIENDALI Ruolo del turismo nel contesto storico sociale ed economico Mercato turistico Specificità e rischi di gestione delle imprese

Dettagli

ALLEGATO A T A B E L L A A

ALLEGATO A T A B E L L A A T A B E L L A A ALLEGATO A A - 01 Arte e immagine nella scuola secondaria di I grado 28/A Educazione artistica SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO - Arte e immagine E titolo abilitante per l insegnamento della

Dettagli

CATALOGAZIONE DEI BENI ARCHIVISTICI E LIBRARI

CATALOGAZIONE DEI BENI ARCHIVISTICI E LIBRARI CATALOGAZIONE DEI BENI ARCHIVISTICI E LIBRARI Corso Post Lauream per Catalogazione dei beni Archivistici e Librari IL CORSO POST LAUREAM Il corso ha lo scopo di far maturare una figura di bibliotecario

Dettagli

COMPETENZE ED AMBITI PROFESSIONALI DELLA FIGURA DEL PERITO AGRARIO

COMPETENZE ED AMBITI PROFESSIONALI DELLA FIGURA DEL PERITO AGRARIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE "A. ZANELLI" COMPETENZE ED AMBITI PROFESSIONALI DELLA FIGURA DEL PERITO AGRARIO Il perito agrario è un tecnico con competenze sulla gestione del territorio, sulla gestione

Dettagli

2. Chi può presentare domanda Possono presentare domanda le imprese e le società che possiedono i seguenti requisiti:

2. Chi può presentare domanda Possono presentare domanda le imprese e le società che possiedono i seguenti requisiti: UTILIZZO della MISURA 311 del PSR MISURA 311 B ENERGIA - Azione 1 Sistemi Verdi e Biodiversita : Diversificazione delle attività agricole, realizzazione di attività con fonti di energia rinnovabili MISURA

Dettagli

CORSO TECNICO QUALIFICATO DI SIENA E PROVINCIA

CORSO TECNICO QUALIFICATO DI SIENA E PROVINCIA CORSO TECNICO QUALIFICATO DI SIENA E PROVINCIA In attuazione del piano di intervento della FORMAZIONE PROFESSIONALE per l anno 2014-2015 la Provincia di Siena, con Disposizione Dirigenziale n. 891.del

Dettagli

Lauree di II livello

Lauree di II livello Lauree di I livello - Classe 15 delle lauree in scienze politiche e delle relazioni internazionali - Classe 31 delle lauree in scienze giuridiche - Classe 2 delle lauree in scienze dei servizi giuridici

Dettagli

REGIONE LAZIO Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI DELLE AREE PROTETTE

REGIONE LAZIO Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI DELLE AREE PROTETTE REGIONE LAZIO Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli PROGETTI INTEGRATI TERRITORIALI DELLE AREE PROTETTE Agenzia Regionale Parchi Fabio Brini PIT aree protette Condizioni e opportunità per la

Dettagli

Osservare, descrivere ed analizzare procedure appartenenti al settore produttivo di riferimento.

Osservare, descrivere ed analizzare procedure appartenenti al settore produttivo di riferimento. Linee guida per la realizzazione degli esami relativi ai percorsi triennali e quadriennali di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) Regione Campania fonte: http://burc.regione.campania.it Competenze

Dettagli

Scuola Secondaria di I grado Mons. L. Gaiter Caprino Veronese. La scelta della Scuola Secondaria di II grado

Scuola Secondaria di I grado Mons. L. Gaiter Caprino Veronese. La scelta della Scuola Secondaria di II grado Scuola Secondaria di I grado Mons. L. Gaiter Caprino Veronese La scelta della Scuola Secondaria di II grado ORIENTAMENTO: Come prepararsi alla scelta della Scuola Superiore Il momento della scelta, non

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA cosa è cambiato a partire dall anno scolastico 2010-2011

GUIDA ALLA RIFORMA cosa è cambiato a partire dall anno scolastico 2010-2011 GUIDA ALLA RIFORMA cosa è cambiato a partire dall anno scolastico 2010-2011 LA NUOVA SECONDARIA SUPERIORE I Licei Gli istituti tecnici Gli istituti professionali Offerta formativa più ricca per aumentare

Dettagli

Art. 6 Adempimenti didattici

Art. 6 Adempimenti didattici DISCIPLINARE INTERNO DEGLI ALLIEVI DEL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN MANAGEMENT DEI PROGRAMMI DI REPERIMENTO/DONAZIONE E TRAPIANTO DI ORGANI, TESSUTI E CELLULE. A.A. 2004/2005 Art. 1 Campo di applicazione

Dettagli

QUADRO DI SINTESI POTENZIALITA E CRITICITA

QUADRO DI SINTESI POTENZIALITA E CRITICITA QUADRO DI SINTESI POTENZIALITA E CRITICITA CONTRATTO DI PAESAGGIO FINALIZZATO ALLA DEFINIZIONE DI UNA STRATEGIA DI SVILUPPO TERRITORIALE E DI RIQUALIFICAZIONE PAESAGGISTICA DEI TERRITORI MONTANI DI COMUNANZA

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale 2014-2010. DOMODOSSOLA 18 settembre 2015

Programma di Sviluppo Rurale 2014-2010. DOMODOSSOLA 18 settembre 2015 Programma di Sviluppo Rurale 2014-2010 MISURA 19 CLLD LEADER LA SVILUPPO LOCALE DI TIPO PARTECIPATIVO DOMODOSSOLA 18 settembre 2015 1 Piemonte PROGRAMMAZIONE 2007-2013 PSR 2007-2013 ASSE IV LEADER 13 GRUPPI

Dettagli

AZIENDA AGRICOLA BIOLOGICA NICOLA ROMANO

AZIENDA AGRICOLA BIOLOGICA NICOLA ROMANO AZIENDA AGRICOLA BIOLOGICA NICOLA ROMANO quando tradizione, passione e innovazione diventano sapere d impresa 1 L azienda agricola L azienda agricola biologica Nicola Romano si trova nel Parco Nazionale

Dettagli

Presentazione sintetica degli indirizzi e delle articolazioni

Presentazione sintetica degli indirizzi e delle articolazioni Presentazione sintetica degli indirizzi e delle articolazioni Gli indirizzi del settore economico fanno riferimento a comparti in costante crescita sul piano occupazionale e interessati a forti innovazioni

Dettagli

Circuito turistico integrato

Circuito turistico integrato ospiti di valore Circuito turistico integrato Terre di Siena Ospiti di Valore Codice di comportamento Art. 1 - Valori delle Terre di Siena Lo sviluppo economico delle Terre di Siena dipende dalla capacità

Dettagli

Decreto n. 65468 (997) Anno 2011. Il Rettore

Decreto n. 65468 (997) Anno 2011. Il Rettore Area dei Servizi alla Didattica e alla Ricerca Ufficio Convenzioni e Rapporti con le Istituzioni e con il Territorio Il Rettore Decreto n. 65468 (997) Anno 2011 VISTI gli articoli 16 e 17 del decreto del

Dettagli

ORIENTAMENTO FORMATIVO INFORMATIVO. pg 1

ORIENTAMENTO FORMATIVO INFORMATIVO. pg 1 ORIENTAMENTO FORMATIVO INFORMATIVO pg 1 TIPOLOGIA DELLA SCUOLA MEDIA Aree disciplinari e diversi percorsi di studio Conoscenza di sé le proprie attitudini il proprio modo di porsi nei confronti dell impegno

Dettagli

FACOLTA' DI AGRARIA PROPEDEUTICITA' TRA INSEGNAMENTI NEI DIVERSI CORSI

FACOLTA' DI AGRARIA PROPEDEUTICITA' TRA INSEGNAMENTI NEI DIVERSI CORSI FACOLTA' DI AGRARIA PROPEDEUTICITA' TRA INSEGNAMENTI NEI DIVERSI CORSI DI LAUREATRIENNALI ISTITUITI AI SENSI DEL DM 509/1999 (ad esaurimento) SCIENZE AGRARIE E AMBIENTALI CHIMICA FONDAMENTI DI BIOLOGIA

Dettagli

SCIENZE. facoltà di. guida alle facoltà 2010/2011. Via Brecce Bianche, 12 Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071 2204512

SCIENZE. facoltà di. guida alle facoltà 2010/2011. Via Brecce Bianche, 12 Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071 2204512 f a c o l t à d i S C I E N Z E UNIVERSITÀ politecnica delle marche facoltà di Via Brecce Bianche, 12 Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071 2204512 SCIENZE Corsi di Laurea Triennale in: SCIENZE BIOLOGICHE SCIENZE

Dettagli