Interactive Session BPCO FADOI LAZIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Interactive Session BPCO FADOI LAZIO"

Transcript

1 Obiettivi del corso Interactive Session BPCO FADOI LAZIO Corso interattivo sul management del paziente affetto da BPCO Roma - 17 dicembre 2011 NH Giustiniano, Via Virgilio 1 Il corso organizzato si propone, attraverso la presentazione ed elaborazione di 4 casi clinici in simulazione interattiva, di approfondire le tematiche relative a: Corretta e precoce diagnosi di bronco pneumopatia cronica ostruttiva Appropriatezza terapeutica Condivisione dell utilizzo di strumenti operativi per l appropriato monitoraggio di pazienti già in trattamento Strumenti didattici 1. Casi clinici in simulazione interattiva (lavoro a gruppi) Hanno la caratteristica di simulare il processo diagnostico e terapeutico più realisticamente possibile. I 40 partecipanti, divisi in 2 squadre nei 5 tavoli, cliccando col mouse su aree sensibili, possono: fare domande specifiche per chiarire meglio i segni e i sintomi riscontrati chiedere esami di laboratorio e strumentali i cui dati verranno mostrati in tempo reale prescrivere terapie, che avranno un effetto visibile nel flusso del caso clinico Ogni esame, visita o farmaco scelto ha possibilità di determinare: costo (farmaco, riacutizzazioni, posto letto, etc.) beneficio clinico razionale di opportunità Ad ogni azione che viene scelta è attribuito un punteggio: questi punteggi vengono computati dal sistema per fornire alla fine del caso clinico una valutazione della congruità e dell opportunità delle scelte fatte. 2. Lectures (momenti collegiali) Debriefing casi clinici con confronto sui razionali teorici alla base dei percorsi intrapresi. Al termine del caso clinico i tutor presenti in aula avranno la possibilità di: di proiettare e commentare i risultati ottenuti dai vari gruppi e ripercorrere le singole scelte effettuate da ogni tavolo. rendersi conto di quanto potesse essere appropriata la scelta di ogni tavolo in base a una serie di simboli grafici che le caratterizzano. 3. Sessioni parallele

2 Sono infine previste 3 sessioni parallele, alle quali si alterneranno i discenti quando non coinvolti nelle simulazioni interattive Programma 09,00 Presentazione del corso Aldo Fierro, Ruggero Pastorelli BPCO le dimensioni del problema in Medicina Interna 1 Caso clinico Diagnosi precoce: attuabilità e percorsi terapeutici Simulazione interattiva Lectures Pausa lavori 2 Caso clinico Dispnea: quale l origine? La condivisione di un problema Simulazione interattiva Lectures 3 Caso clinico Paziente grave: dal Pronto Soccorso al Reparto sino alla dimissione del paziente BPCO Simulazione interattiva Lectures Pausa lavori 4 Caso clinico Un caso controverso: l importanza della corretta diagnosi Simulazione interattiva Lectures Discussione al termine dei casi clinici Conclusioni Ruggero Pastorelli Aldo Fierro Verifica finale Termine dei lavori Sessioni parallele Le riacutizzazioni di BPCO Aldo Fierro BPCO: terapia antibiotica Maurizia Galié Quaderni FADOI sulla BPCO. Aggiornamenti Salvatore Di Simone

3 FACULTY: Moderatori: Aldo Fierro Ruggero Pastorelli Relatori: Salvatore Di Simone Aldo Fierro Maurizia Galiè Tutor: Cecilia Cianfrocca Paolo Onorati Marco Pellegrinotti Antonella Perretti Filomena Pietrantonio Fabrizio Tiratterra

4 CURRICULUM VITAE DEL DOTT. RUGGERO PASTORELLI Pastorelli Ruggero Nato Colleferro (RM) Residente in Colleferro (RM) V. Fontana dell Oste 13/E Direttore Unità Operativa Complessa di Medicina Interna CF : PST RGR 48L 28C 858 P Tel: Nato a Colleferro (Roma) il 28 Luglio Ha conseguito in data la laurea in Medicina e Chirurgia presso l Università degli Studi di Roma La Sapienza. Presso la stessa Università ha successivamente conseguito il Diploma di Specializzazione in Medicina Interna (1989) e il Diploma di Specializzazione in Ematologia Generale (1983). Dal 1977 svolge l attività clinico-assistenziale presso l Ospedale di Colleferro Roma (Divisione di Medicina Interna). Sempre nello stesso Ospedale dal 1995 è Dirigente Responsabile dell Unità Operativa di Medicina Interna e del Centro di Diabetologia. Dal 2003 è Direttore dell Unità Complessa di Medicina Interna del Polo Ospedaliero Colleferro- Valmontone (RM G). Dal 1993 è Socio Ordinario della Società Italiana di Medicina Interna e della Società Italiana dell Ipertensione Arteriosa; dal 1996 è socio dell Associazione Medici Diabetologi (AMD). Il suo interesse scientifico è rivolto prevalentemente all ipertensione arteriosa, ai suoi rapporti con il diabete mellito e agli altri fattori di rischio cardiovascolare; ha partecipato con numerosi casi a molti trial clinici nazionali ed internazionali. Negli ultimi anni si è occupato anche delle terapie palliative e dei problemi della comunicazione in oncologia. E autore di numerosi articoli scientifici pubblicati su riviste nazionali ed internazionali e di relazioni e comunicazioni in convegni scientifici nazionali ed internazionali. Ha pubblicato una monografia sugli aspetti clinici dell ipertensione arteriosa acuta ( Emergenze e urgenze ipertensive ) giunta alla II edizione e di una monografia su alcuni aspetti della comunicazione in oncologia ( La comunicazione della diagnosi e il consenso informato in oncologia medica ). Ha collaborato alla edizione italiana di due monografie sull Ipertensione Arteriosa ( Clinical Atlas of Hypertension di Swales, Sever, Peart e Manual of Hypertension di JD Swales).

5 Dal 1983 al 2001 e' stato docente della Scuola Medica Ospedaliera di Roma e della Regione Lazio per la quale ha partecipato a molteplici corsi annuali ( Ematologia, Immunoematologia, Affezioni immunologiche in ematologia, Diabete e malattie del ricambio, Malattie cerebrovascolari, Alcoolismo e altre tossicodipendenze, Ipertensione arteriosa, Aggiornamenti in tema di malattie del ricambio, Terapia medica delle principali neoplasie) e ad alcuni corsi biennali di formazione professionale (Diabetologia e malattie del metabolismo, I e II Corso in Medicina d Urgenza e Pronto Soccorso). Dal 1987 al 1998 ha svolto attività di docente del Centro Didattico Polivalente della USL RM 30 e poi dell'azienda USL RM G per il quale ha tenuto i corsi di Ematologia e di Chimica Clinica per la Scuola Tecnici di Laboratorio e per vari anni i corsi di Immunoematologia e Patologia medica per la Scuola Infermieri Professionali Nell anno 2000 ha partecipato in qualità di docente al Corso regionale di Aggiornamento in Geriatria per Infermieri Professionali. Ha inoltre partecipato in qualità di docente ad alcuni corsi di aggiornamento e formazione professionale per medici organizzati dall Ordine Provinciale di Roma dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri. o Maggio-giugno 1998: Corso di Diabetologia o Gennaio-maggio 1999: Corso su Assistenza domiciliare nei pazienti oncologici o Giugno 1999: Corso di Diabetologia. o Giugno 2003: Corso di aggiornamento in ipertensione arteriosa o Dicembre 2003: Corso problematiche emergenti nell ipertensione arteriosa Nell anno accademico e stato docente o di Immunologia nel Corso Universitario di Infermiere presso l Universita degli Studi di Roma Torvergata (sede di Colleferro) o nel Corso di Perfezionamento in Terapie Palliative in Oncologia dell Università La Sapienza di Roma. Dall anno accademico è docente nei corsi di Medicina Interna e di Malattie del sangue nel corso di Laurea in Scienze Infermieristiche dell Università La Sapienza di Roma (Sede di Colleferro). Dal 2003 è Direttore dell Unità Complessa di Medicina Interna del Polo Ospedaliero Colleferro- Valmontone (RM G). Dott. ALDO FIERRO Nato in Mandia di Ascea (SA) il 28 maggio 1949 Residente in Roma Via Patrizio Gennari, 76 Recapiti: Ab: Via P. Gennari, Roma Tel.: ; Cell: ; Ospedale S. Pertini Via dei Monti Tiburtini Roma UOC di Medicina Protetta Tel.: ; mail: Università degli studi di Roma La Sapienza Laurea in Medicina e Chirurgia. Votazione 110 e lode.

6 ESPERIENZE PROFESSIONALI Assistente presso la II Clinica Medica (La Sapienza Roma) Attività di Assistenza in Reparto di Medicina Interna Attività a contratto per l insegnamento di Semeiotica Medica e Patologia Medica Specializzazioni in Medicina Interna ed Endocrinologia Attività di Ricerca Scientifica con particolare riguardo all Obesità, alla Psiconeuroendocrinologia ed alle alterazioni dell Asse Diencefalo-Ipofisi-Surrene ed alle patologie tiroidee. Scuola di Perfezionamento in Farmacologia Clinica e Farmacodinamica presso la Fondazione Scientifica Fatebenefratelli di Roma. Docente presso la Scuola Medica Ospedaliera Idoneità Nazionale a Primario di Medicina Interna. Autore di circa 70 pubblicazioni scientifiche edite a stampa, la gran parte su riviste internazionali Assunzione presso Accettazione-Pronto Soccorso Policlinico Umberto I di Roma Ospedale Sandro Pertini-Roma Attività connesse all apertura dell Ospedale. Avvio dell Attività Ambulatoriale di Diabetologia, Medicina Interna ed Endocrinologia Caporeparto della I Divisione di Medicina Interna dal Corresponsabile dell Ambulatorio Divisionale di Endocrinologia con oltre 1000 prestazioni\anno Lavoro a Tempo Pieno dal 1990 e con Rapporto Unico dal 2001 Attività libero-professionale intramoenia per Medicina Interna ed Endocrinologia Collaborazione scientifica e produzione di lavori scientifici con la I Clinica Chirurgica (Università degli Studi La Sapienza) nel campo delle patologie tiroidee Insegnamento presso la Scuola Medica Ospedaliera (Malattia Diabetica) Produzione di lavori scientifici sulle patologie tiroidee e surrenaliche Ospedale S. Pertini Dal febbraio 2002 al giugno 2002 primario ff dell UOC di Medicina Interna I Dirigente-Responsabile di alta qualificazione professionale della Sezione A dell UOC di Medicina Interna fino al giugno Dal 1 luglio 2005 direttore della UOC di Medicina Interna dedicata alla Medicina Protetta Membro di numerose società scientifiche (F.A.D.O.I., AME, AMD) Partecipazione a numerosi congressi e convegni in qualità di relatore e di moderatore Responsabile F.A.D.O.I. Nazionale dell Area Endocrino-metabolica Segretario Regionale F.A.D.O.I. Lazio, eletto dal gennaio 2006 Dal mese di Novembre 2007 Responsabile regionale del coordinamento delle attività didattiche pratiche per i corsi di Formazione Specifica in Medicina Generale (area didattica n 2: Roma B - Roma G Rieti)

7 dott. Aldo Fierro CECILIA CIANFROCCA: curriculum vitae et studiorum. Dati Personali Nome : Cognome: CECILIA CIANFROCCA Nata: Roma, 9 Dicembre 1977 Indirizzo: Viale del Caravaggio Roma Cellulare: Studi e Formazione 1996 Diploma di maturità classica, presso Liceo Ginnasio G. Mameli, Roma, con votazione di 60/ Laurea in Medicina e Chirurgia, presso Università degli Studi di Roma "La Sapienza", con votazione di 110/110 e lode Abilitazione all esercizio della professione medica, presso Università degli Studi di Roma "La Sapienza", con votazione 110/110 Conseguimento del Diploma di Specializzazione in Medicina Interna con votazione di 70/70 e lode presso la II Scuola di Specializzazione in Medicina Interna, Università degli Studi di Roma "La Sapienza", Dipartimento di Scienze Cliniche. Conoscenza Lingue Straniere Conoscenza buona della lingua Inglese Attività Professionale Dal 2001 fino al 2007 ha frequentato la II Scuola di specializzazione in Medicina Interna dell'università degli Studi "La Sapienza" di Roma, diretta dal Prof. Sebastiano Filetti, nella quale ha svolto attività in o Corsia Ospedaliera in divisione di Medicina Interna

8 o Ambulatorio di Medicina Interna o DH per l ipertensione arteriosa presso il quale ha acquisito capacità di lettura e interpretazione di monitoraggio della pressione arteriosa o Ambulatorio di Ematologia o Ambulatorio di Diabetologia o Corsia e Ambulatorio di Neurologia o Guardie diurne e notturne interdivisionali (reparti di Medicina Interna, Gastroenterologia, Nefrologia e Endocrinologia) Nel 2006 frequenza di sei mesi presso il DEA del Policlinico Umberto I Da Novembre 2007 a Luglio 2008 ha lavorato come medico d urgenza presso il Pronto Soccorso dell Ospedale di zona San Carlo di Nancy, Roma Dal 1 Agosto 2008 lavora come Dirigente Medico di I livello nell UOC di Medicina Interna presso l Ospedale Civile Santa Maria Goretti di Latina, ASL Latina ove svolge attività di assistenza in corsia e attività di guardia diurna e notturna interdivisionale (reparti di Medicina, Malattie Infettive, Neurologia, Nefrologia e Medicina Universitaria). PARTECIPAZIONI A CORSI E CONGRESSI Corso BLSD 2007 III Congresso Multidisciplinare sulla Sincope, Firenze 2008 Congresso New therapeutic options in diabetes Roma XXV Congresso Nazionale SIIA, Roma 2009 XIV Congresso Nazionale FADOI, Cernobbio 2010 XV Congresso Nazionale FADOI, Bologna 2011 Corso di aggiornamento interattivo sul dolore non oncologico in Medicina Interna Roma Dichiaro di conoscere gli artt. della legge 675/96 e successive modifiche e autorizzo il trattamento dei dati personali da me trasmessi. Roma, 15 Ottobre 2011 In fede Dott.ssa Cecilia Cianfrocca

9 DOTT.SSA FILOMENA PIETRANTONIO A) Dati personali Cognome e nome Pietrantonio Filomena Luogo e data di nascita Chieti Nazionalità Italiana Stato civile coniugata Codice fiscale PTRFMN63M54C632L. Residenza Roma Via Ebe Stignani, 20 Domicilio Roma Via Ebe Stignani, 20 Telefono 06/ cell. 329/ / B) Titoli di studio e specializzazioni legalmente riconosciuti Titolo di studio - Laurea in Medicina e Chirurgia 1988 Università Cattolica del S.Cuore di Roma (titolo) (anno) (conseguito presso) Specializzazioni Medicina Interna Università Cattolica del S.Cuore di Roma (titolo) (anno) (conseguito presso) Psicologia Clinica Università di Roma La Sapienza Cardiologia Università di Roma (titolo) (anno) (conseguito presso) Perfezionamento Corso residenziale di Medicina Tropicale 1988 Università di Brescia Corso di Formazione dei Responsabili Nazionali 1988 OMS (c/o Università di Brescia) contro le malattie diarroiche Master of Health Service Management 2000 International Centre of Health Management Istituto Superiore di Sanità - Roma Lingue straniere conosciute Parlata Scritta Lingua Sufficiente (1) Buono (2) Ottimo (3) Sufficiente (1) Buono (2) Ottimo (3) Inglese X X Francese X X (1) E in grado di sostenere una conversazione di limitata complessità e di mantenere una corrispondenza di carattere ordinario (2) Partecipa attivamente ad una discussione; è in grado di leggere e di scrivere in relazione ad argomenti complessi (3) Madre lingua o livelli analoghi. C) Attività professionale C.1) Attività lavorativa attuale Presso: Azienda USL RMC Ospedale S.Eugenio U.O.C. III Medicina Indirizzo / Telefono: Piazzale dell Umanesimo, Roma tel: /2541 Mansioni: Dirigente Medico 1 Livello di Medicina Interna Sede di lavoro: Ospedale S.Eugenio 1 Medicina. In servizio dal: 07/07/97 Responsabile diretto: Dr. Anna T. Rogacien Tel.: Breve descrizione del tipo di attività svolta e delle responsabilità assunte in tale contesto: Attività clinica e di ricerca, gestione del personale, attività ambulatoriale. Elaborazione di progetti, protocolli di ricerca, realizzazione di procedure e valutazione delle attività svolte. Attualmente Responsabile dei Ricoveri di Elezione e dell Ambulatorio di Deospedalizzazione. NB: dal 06/03/99 al 15/02/01 ha prestato servizio presso il DEA del S. Eugenio come Dirigente Medico 1 Livello occupandosi di gestione delle emergenze mediche. Responsabile della Breve Osservazione del CTO dal 15/12/00 al 15/02/01.

10 Dal 01/09/03 a oggi Presso: Movimondo Telefono: 06/ Mansioni: consulente Medico (Esperto). Attività esercitata tramite Convenzione tra la USL RMC e Movimondo. Sede di Lavoro: Roma e missioni sul terreno Responsabile diretto: Dr. Marcello Goletti Breve descrizione delle attività e responsabilità assunte: Esperto medico che svolge funzione di Health Desk per il controllo delle attività sanitarie, stesura di progetti sanitari, monitoraggio e valutazione dei progetti in corso, training del personale sanitario in loco, realizzazione di linee guida, missioni sul campo per interventi puntuali sui progetti. Dal 01/01/01 a oggi Presso: CIRPS (Centro Interuniversitario per lo Sviluppo Sostenibile) Università di Roma La Sapienza Telefono: 06/ Mansioni: consulente Medico (Esperto) Sede di Lavoro: Roma Responsabile diretto: Ing. Andrea Micangeli Breve descrizione delle attività e responsabilità assunte: Esperto medico che svolge funzione di consulenza per l aspetto sanitario di progetti su Acqua e Igiene, e Disabilità effettuando training del personale locale, follow-up e valutazione dei progetti in corso, missioni sul campo per interventi specifici e/o per realizzazione di corsi di formazione. C.2) Attività lavorativa precedente (in ordine cronologico decrescente) Aprile 2005 Presso: Istituto Superiore di Sanità Indirizzo/Telefono: 06/ Mansioni: Consulente Esterno (Esperto) Sede di Lavoro: Sri Lanka Responsabile diretto: Dr. Ranieri Guerra Breve descrizione di attività svolta e responsabilità assunte in tale contesto: Esperto medico di progetto polivalente (survey socio-economica; igiene ambientale; uso di tecnologie innovative-telemedicina in programmi di screening diagnostico) finanziato dalla Protezione Civile nelle aree affette dallo Tsunami (Galle; Matara e Trinkomalee); valutazione dei bisogni sanitari della popolazione; elaborazione del piano operativo del progetto; rapporti con le autorità locali e il Ministero della Salute; elaborazione di rapporto finale e raccomandazioni operazionali. Ottobre 2004 Presso: Movimondo Indirizzo/Telefono: 06/ Mansioni: Consulente Esterno (Esperto) Sede di Lavoro: Filippine Responsabile diretto: Dr. Dino Cipriani Breve descrizione di attività svolta e responsabilità assunte in tale contesto: Esperto medico del programma di riabilitazione di strutture sanitarie e agricole nell isola di Mindanao (Filippine); valutazione dei bisogni sanitari della popolazione rurale;preparazione del training del personale sanitario, elaborazione di un programma di implementazione del piano sanitario provinciale, rapporti con le autorità, gestione del personale, implementazione di una survey sanitaria dell area di progetto, elaborazione dei risultati, redazione del rapporto finale, valutazione. Giugno-luglio 2004 Presso: Movimondo Indirizzo/Telefono: 06/ Mansioni: Consulente Esterno (Esperto) Sede di Lavoro: Tchad Responsabile diretto: Dr. Dino Cipriani Breve descrizione di attività svolta e responsabilità assunte in tale contesto: Esperto medico con l incarico di valutare i bisogni prioritari nell emergenza rifugiati del Darfur in Tchad, elaborazione di

11 un programma di emergenza a sostegno della popolazione, prevalentemente nei settori sanità e acqua, rapporti con le autorità, gestione del personale, redazione del rapporto finale. Settembre 2003 Presso: Ministero Affari Esteri, DGCS Indirizzo/Telefono: 06/ Mansioni: Consulente Esterno (Esperto) Sede di Lavoro: Afghanistan, Kabul Responsabile diretto: Consigliere Giovanni Maria De Vita Breve descrizione di attività svolta e responsabilità assunte in tale contesto: Esperto medico del programma di Emergenza della DGCS a Kabul con il compito di valutare gli interventi realizzati nell area sostegno tecnico al Ministero dell Educazione e proporre interventi a favore delle fasce vulnerabili della popolazione e, in particolare, dei disabili. Realizzazione di un progetto a favore dei disabili in linea con i nuovi orientamenti dell OMS (ICF, 2001). Marzo 2003 Presso: Movimondo Indirizzo/Telefono: 06/ Mansioni: Consulente Esterno (Esperto) Sede di Lavoro: Filippine e Cambogia Responsabile diretto: Dr. Dino Cipriani Breve descrizione di attività svolta e responsabilità assunte in tale contesto: Esperto medico del programma di riabilitazione di strutture sanitarie e agricole nell isola di Mindanao (Filippine); valutazione dei bisogni sanitari della popolazione rurale;preparazione del training del personale sanitario, elaborazione di un programma di implementazione del piano sanitario provinciale, rapporti con le autorità, gestione del personale, valutazione di una area rurale in Cambogia (regione di Preah Vihar), delle strutture sanitarie di I a II livello e del sistema di riferimento, analisi dei bisogni sanitari della popolazione, proposta di interventi sanitari mirati. Dal 15/09/02 al 10/10/02 Presso: Movimondo Indirizzo/Telefono: 06/ Mansioni: Consulente Esterno (Esperto) Sede di Lavoro: Filippine Responsabile diretto: Dr. Luigi D Aquino Breve descrizione di attività svolta e responsabilità assunte in tale contesto: Esperto medico del programma di riabilitazione di strutture sanitarie e agricole nell isola di Mindanao (Filippine); valutazione dei bisogni sanitari della popolazione rurale;preparazione del training del personale sanitario, elaborazione di un programma di implementazione del piano sanitario provinciale, rapporti con le autorità, gestione del personale. Dal 25/06/01 al 01/07/01 e dal 02/07/01al 13/07/01 Presso: Ministero Affari Esteri Indirizzo / Telefono: 06/ Mansioni: Docente II Corso Nazionale di Formazione per Operatori Umanitari Sede di lavoro:villa Madama Responsabile diretto: Dr. Agostino Miozzo Tel.: Protezione Civile Roma ( ) Breve descrizione del tipo di attività svolta e delle responsabilità assunte in tale contesto: Realizzazione del programma di esercitazioni pratiche pomeridiane in relazione ai temi svolti nelle lezioni magistrali del mattino, coordinamento delle attività in aula con ruolo di tutor, realizzazione del materiale didattico, supervisione dei progetti realizzati dagli studenti, valutazione degli studenti e realizzazione ed elaborazione di test di gradimento del corso. Dal 3/09/00 al 27/10/00 Presso: UNICEF Macedonia Indirizzo/Telefono: Unicef Macedonia Skopje Mansioni: Consulente Esterno (Esperto) Sede di Lavoro: Macedonia Responsabile diretto: Dr. Enrico Davoli tel: 348/

12 Breve descrizione di attività svolta e responsabilità assunte in tale contesto: valutazione del programma Baby Friendly Hospital attraverso introduzione di molteplici strumenti e tecniche valutative (Surveys, Focus groups, Interviste, consultazione bibliografia e dati epidemiologici disponibili), rapporti con le autorità, gestione del personale. Dal 01/09/99 al 18/10/99 Presso: Medici Senza Frontiere Svizzera Mansioni: Consulente Esterno (Esperto) Sede di lavoro: Liberia Responsabile diretto: Claude Mahoudeau, Direttore delle Operazioni Medici Senza Frontiere Svizzera tel: Breve descrizione del tipo di attività svolta e delle responsabilità assunte in tale contesto: valutazione delle strutture sanitarie di secondo livello con lo scopo di verificare l opportunità di ulteriori interventi riabilitativi e medici, in relazione ai bisogni verificati. Valutazione della coordinazione delle attività mediche in emergenza. Dal 23/09/96.al 23/09/97 Presso: Medici senza Frontiere Italia Mansioni: Responsabile del Progetto Nomadi Sede di lavoro: Roma, campo Nomadi Casilino 700 Responsabile diretto: Sergio A. Solomonoff, Direttore Esecutivo di Medici Senza Frontiere Italia tel: 0761/ Breve descrizione del tipo di attività svolta e delle responsabilità assunte in tale contesto: valutazione preliminare, individuazione delle priorità, redazione del progetto, realizzazione della Convenzione con il Comune di Roma, coordinamento e supervisione delle attività mediche, formazione del personale, valutazione e monitoraggio. Dal 07/07/96 al 7/08/96 Presso: Medici senza Frontiere - Belgio Mansioni: Responsabile medico dell équipe internazionale d urgenza Sede di lavoro:bujumbura Burundi Responsabile diretto: Human Resources Medici Senza Frontiere Belgio tel: Breve descrizione del tipo di attività svolta e delle responsabilità assunte in tale contesto: coordinazione medica dell équipe internazionale d urgenza e direzione delle attività di pronto soccorso medico e chirurgico Dal 8/06/95 al 30/09/95 Presso: Medici senza Frontiere Belgio Mansioni: Coordinatore Medico Sede di lavoro: Freetown Sierra Leone Responsabile diretto: Martha Carey, Capo Missione MSF-Belgio - MSF Belgio tel: Breve descrizione del tipo di attività svolta e delle responsabilità assunte in tale contesto: coordinazione delle attività mediche ed elaborazione di nuove strategie sanitarie; missioni di valutazione; elaborazione di programmi medici a livello nazionale, in collaborazione con altre ONG, associazioni di volontariato e il Ministero della Sanità; messa a punto ed esecuzione di programmi di trattamenti farmacologici di massa e di vaccinazioni di massa; coordinazione delle attività di pronto soccorso medico e chirurgico, valutazione delle situazioni di urgenza e preparazione di risposte adeguate; formazione del personale; valutazione dei risultati ottenuti. Dal 8/03/95 al 8/06/95 Presso: Medici Senza Frontiere - Belgio Mansioni: Responsabile del trattamento di massa per l Oncocercosi in collaborazione con il CDC di Atlanta Sede di lavoro: Sud Sudan Western Equatoria Responsabile diretto: Dr. Frank Richards - CDC di Atlanta/Service Médical MSF-Belgium tel: Breve descrizione del tipo di attività svolta e delle responsabilità assunte in tale contesto:

13 messa a punto ed esecuzione del programma di trattamento di massa dell Oncocercosi, coordinamento del programma, formazione del personale, attività di ricerca clinica, redazione rapporti di attività, valutazione dei risultati. Dal 07/02/95 al 07/03/95 Presso: Medici Senza Frontiere Belgio Mansioni: Responsabile medico per il colera nell équipe d urgenza Sede di lavoro: Luanda Angola Responsabile diretto: Olaf Valverde, Capo Missione MSF Belgio/Service Médical MSF- Belgium tel: Breve descrizione del tipo di attività svolta e delle responsabilità assunte in tale contesto: pianificazione medica e supervisione della distribuzione di farmaci; raccolta/analisi dei dati epidemiologici delle strutture sanitarie presenti in Luanda (Angola) in collaborazione con la controparte locale e le ONG presenti; supervisione delle attivita' giornaliere dei centri di trattamento del colera e dei centri di reidratazione orale; responsabile del piano di emergenza per il colera: preparazione dei centri di trattamento, approvvigionamento di farmaci e di materiali tecnici;controllo dell'approvvigionamento urbano in acqua e della clorazione. Dal 01/10/93 al 06/02/95 Presso: Medici Senza Frontiere - Italia Mansioni:Responsabile del Reclutamento del personale medico e infermieristico Sede di lavoro: Medici Senza Frontiere Italia Responsabile diretto: Dr. Sergio A. Solomonoff tel: 0761/ Breve descrizione del tipo di attività svolta e delle responsabilità assunte in tale contesto: Valutazione dei Curriculum, interviste, contatti con le sedi MSF in Europa e invio di volontari sul terreno con successivo follow-up e debriefing al rientro. Ricerca attiva di personale medico in base alle richieste del terreno. Creazione di una banca dati dei volontari. D) Iscrizioni ad albi professionali e/o associazioni Ordine dei Medici di Chieti dal 1988 Ordine dei Medici di Roma dal 1993 Medici Senza Frontiere-Italia: Presidente Nazionale dal 1996 al 1999 Medici Senza Frontiere-Belgio: membro del Consiglio Direttivo dal 1997 al Indipendent Life Technology (I.Li.Tec,). Membro del Consiglio Direttivo (Vicepresidente) dal 2001 ad oggi. Membro del Consiglio Direttivo della FADOI (Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti) della Regione Lazio, Responsabile delle Attività Scientifiche. E) Referenze Prof. Carlo Barone, Direttore U.O.C. Oncologia. Istituto di Medicina Interna. Policlinico A. Gemelli Largo F. Vito Roma tel. 06/ Dr. Ranieri Guerra Responsabile delle Attività Culturali Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena Roma Tel. 06/ F) Pubblicazioni rilevanti 2005 A. Micangeli, F. Pietrantonio. Charter 5 on Disability and education in Disability Policy development in Afghanistan. A manual for Planners. Ed. Asian Research Service. Asian Studies Monograph Series (ARS) 2003 F. Pietrantonio, L. De Gennaro, MC Di Paolo, L. Solano. The Impact of Event Scale. Validation of an Italian version. Journal of Psychosomatic Research; Delayed hypersensitivity to flurbiprofen: a case report. Journal of Internal Medicine 241 (1): Geographic information system (GIS) during the Guinea Worm cease fire in Southern Sudan: problems with the available databases. The American Journal of Tropical Medicine and Hygiene (Supplement). Vol. 53 (2): Contact allergy to tiopronin: a case report. Contact Dermatitis 33: Evaluation of adverse cutaneous reactions to aminopenicillins with emphasis on those manifested by maculopapular rashes. Allergy 50: Positivity of patch tests in cutaneous reaction to Diclofenac: two case reports. Allergy 49: Delayed hypersensitivity to stepronin: a case report. Contact Dermatitis 29: Repeated patch testing in delayed hypersensitivity to beta-lactam antibiotics.

14 Contact Dermatitis 28: Delayed hypersensitivity to Cefuroxime. Contact Dermatitis 27: Delayed hypersensitivity to diltiazem in two patients. Annals of Allergy 69: Delayed hypersensitivity to 6-methyl-prednisolone in Henoch Schoenlein syndrome. Allergy 47: Unusual reaction to chlorambucil: a case report. Cancer Letters 54: A response in advanced post-menopausal breast cancer during treatment with the luteinising hormone releasing hormone agonist - Zoladex. Cancer Letters 48: abstracts su riviste nazionali e internazionali su trials in oncologia clinica, allergologia, medicina d urgenza, medicina interna, cardiologia. G) Incarichi professionali Docente nel Master Ingegneria dell Emergenza. Università di Roma La Sapienza : Anno Accademico 2001/2002, Anno Accademico 2002/2003, Anno Accademico 2003/2004; Anno Accademico 2004/2005, Anno Accademico 2005/2006 Università di Roma La Sapienza. Membro del Comitato Didattico Scientifico del Master. Docente del Master Cooperazione e Progettazione per lo Sviluppo Università di Roma La Sapienza : Anno Accademico 2003/2004, Anno Accademico 2004/2005 e anno Accademico 2005/2006 Università di Roma La Sapienza. Membro del Comitato Didattico-Scientifico del Master. Docente del Master Peacekeeping Anno Accademico 2003/2004 Università Roma 3 Docente nei Corsi di Laurea in Scienze Infermieristiche e Fisioterapia: Anno Accademico 2001/2002, 2004/2005, 2005/2006 Università di Roma Torvergata. Docente del Master International Affairs. Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI) Milano. Anno Accademico Docente a contratto dell Università di Roma La Sapienza e dell ISPI (Istituto per gli Studi di Politica Internazionale) di Milano. Esperto medico del Ministero degli Esteri e dell Istituto Superiore di Sanità. Membro dell Osservatorio Nazionale AIDS. CURRICULUM formativo-professionale di Tiratterra Fabrizio Nato a Roma il TITOLI ACCADEMICI Laurea in Medicina e Chirurgia presso l Università degli Studi di Roma La Sapienza il 14/11/1984 con votazione 110/110 e lode. Specializzazione in Medicina Interna il 15/11/1989 presso l Università degli Studi di Roma La Sapienza con votazione 70/70 e lode. Specializzazione in Cardiologia il 29/10/1993 presso l Università degli Studi di Roma Tor Vergata con votazione 48/50. Nel 1999 ha frequentato, superando positivamente l esame di valutazione finale, il Corso di Management per Dirigenti Medici di Unità Operative Dipartimentali IPPOCRATE organizzato dalla Scuola di Direzione Aziendale dell Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano. ATTIVITA PROFESSIONALE Ufficiale Medico di Complemento dell Aeronautica Militare dal 04/09/1985 al 04/12/1986. Nell agosto 1987 Medico sostituto nella branca di prelevatore presso la U.S.L. Roma/1. Dal 18/01/1988 al 18/04/1988 Medico di Pronto Soccorso-Servizio Ambulanza presso la Croce Rossa Italiana.

15 Attività professionale in qualità di sostituto di medici di Medicina Generale convenzionati con la Regione Lazio per un periodo complessivo di dieci mesi. Dall 01/06/1989 al 10/12/1990 Assistente Medico di ruolo Area Funzionale di Medicina presso la U.S.L. Roma/32. Dal 20/12/1990 al 19/12/1993 Assistente Medico di ruolo di Medicina Generale presso l Azienda Sanitaria Locale (A.S.L.) Roma-E. Dal 20/12/1993 ad oggi Aiuto Corresponsabile Ospedaliero di Medicina Generale presso la A.S.L. Roma-E (Unità Organizzativa di Medicina Interna, Ospedale S. Spirito). ATTIVITA DI STUDIO Presso la Scuola Infermieri Professionali dell Ospedale S. Spirito di Roma ha svolto i seguenti corsi di insegnamento: - Farmacologia clinica (anno accademico 1992/93); - Farmacologia generale (anni accademici 1993/ /95); - Tossicologia (anno accademico 1995/96); Presso l Università degli Studi di Roma La Sapienza Sede A.S.L. Roma-E Diploma Universitario per Dietisti ha svolto il corso di insegnamento di Medicina Interna negli anni accademici 1997/98 e 1998/99. E stato docente per la disciplina Elementi di anatomia e fisiologia del Corso per Operatore Socio Sanitario che si è tenuto dal 1 giugno al 28 ottobre 2005 presso l Azienda Sanitaria Locale Roma E. E stato docente al Corso di Formazione Obbligatoria per Medici di Medicina Generale denominato Progetto SI.M.MEG: la sindrome metabolica in Medicina Generale che si è svolto presso la A.S.L. Roma E dal 25 maggio al 23 novembre E stato docente per la materia Gerontologia e geriatria per n. 2 Corsi per Operatori Socio Sanitari che si sono tenuti nel corso dell anno 2010 presso l Azienda Sanitaria Locale Roma E. Dall anno 2010 svolge attività di docenza presso il Corso triennale di formazione specifica in Medicina Generale organizzato dalla Regione Lazio. Fa parte del corpo docente della Scuola Medica Ospedaliera di Roma e della Regione Lazio presso cui ha svolto numerosi corsi. PUBBLICAZIONI: 1) Abstract Naltrexone ed intolleranza glucidica 1 Congresso Nazionale S.I.T.D. (Novembre 1991). 2) Abstract Leucocyte aggregation in actual and ex heroin addicts 6 International Congress of Toxicology (Giugno 1992). 3) Abstract Blood glucose, insuline and C-peptide response to OGTT (oral glucose tolerance test) in heroin addicts before and after opioid withdrawal 6 International Congress of Toxicology (Giugno 1992).

16 4) Abstract Insulinemic responses to oral glucose tolerance test in heroin addicts treated with naltrexone 9 International Congress of Endocrinology (Settembre 1992). 5) Abstract Valutazione dell aggregazione leucocitaria durante l uso di oppioidi,di antioppioidi ed alla sospensione degli oppioidi 1 Congresso nazionale a partecipazione internazionale S.I.C.A.D. (Ottobre 1992). 6) Abstract Valutazione di alcuni parametri ematologici in soggetti tossicodipendenti (TD), ex TD ed in terapia con naltrexone 1 Congresso nazionale a partecipazione internazionale S.I.C.A.D. (Ottobre 1992). 7) Valutazione dell aggregazione leucocitaria durante l uso di oppioidi,di antioppioidi ed alla sospensione degli oppioidi Archivio di Psichiatria generale Vol. 2 Suppl ) Abstract Influence of the opioid system on blood rheology 3 International conference on preventive cardiology (Giugno 1993). 9) Effects of opiates on blood rheology Clinical Toxicology, 32 (4), (1994). 10) Amiloidosi cardiaca: descrizione di un caso clinico La Rivista Medica Italiana Anno ) Blood glucose, insuline and C peptide response to oral glucose tolerance test in heroin addicts before and after opioid withdrawal. Addictive drugs and addictive states the state of the art; ARFI Research Monograph 7, (Maggio 1994). 12) Leucocyte aggregation in actual and ex heroin addicts. Addictive drugs and addictive states the state of the art; ARFI Research Monograph 7, (Maggio 1994). 13) Gestione autonoma della esecuzione e refertazione dell elettrocardiogramma in una divisione di medicina interna QA Supplemento volume 9 numero 4, (Dicembre 1998). 14) L Ospedale di giorno-progetto di assistenza diurna 3 Convegno Nazionale Star bene in ospedale:esperienze ed idee per star meglio in ospedale partecipazione premio 5 stelle per migliore progetto ideato.palazzo dei Congressi Bologna maggio ) Cytotoxin-Associated Gene-A-Positive Helicobacter pylori Strains are associated with atherosclerotic stroke Circulation 2002;106: (contributo). 16) La sincope: percorso diagnostico Scuola Medica Ospedaliera Anno 9 NUMERO 21 Ottobre-Dicembre 2003; pagine ) Amiodarone-induced thyrotoxicosis (AIT): the need for a personalized approach to treatment 4th AME Italian Meeting, 2nd Joint Meeting with AACE Book of abstracts pagina 38 (novembre 2004). 18) ) Observation, technique, experience, update: added values in medecine a methodological approach to a case in endocrinology 4th AME Italian Meeting, 2nd Joint Meeting with AACE Book of abstracts pagina 63 (novembre 2004). 19) Fibrillazione atriale: attuali orientamenti terapeutici Scuola Medica Ospedaliera Anno 10 NUMERO 23 Ottobre-Dicembre 2004; pagine 6-9.

17 20) Follow up sui dimessi dal Pronto Soccorso con diagnosi di sincope Poster Giornale Italiano di Medicina Interna Supplemento 1 Vol. 4- N.1 Marzo 2005; pagine ) Aumento della troponina in pazienti senza sindrome coronarica acuta Giornale Italiano di medicina Interna Supplemento 2 Vol. 4 N. 1 Marzo 2005; pagine ) Helicobacter Pilori: malattie associate all infezione Scuola Medica Ospedaliera Anno 11 NUMERO 25 Ottobre-Dicembre 2005; pagine ) Analisi descrittiva di 113 casi ricoverati con diagnosi di sincope: utilità diagnostica della tomografia assiale computerizzata (TAC) e dello elettroencefalogramma (EEG) Italian Heart Journal December 2005 Vol.6/Suppl.8; pagina ) Febbre di origine sconosciuta: analisi descrittiva di cinque casi Giornale Italiano di medicina Interna Supplemento 1 Vol. 5 N. 1 Marzo 2006; pagine ) Qualità della terapia anticoagulante nella pratica clinica Internal Emergency Medicine Volume 1 Suppl.2 to n.3/2006; pagina ) La fibrillazione atriale nel giovane e nell anziano: differenze cliniche e terapeutiche Abstract book 3 Congresso Regionale F.A.D.O.I. Lazio; pagine ( Novembre 2006). 27) Politerapia e Medicina Interna Abstract Book 12 Congresso Nazionale Fadoi; pagina 88 (Maggio 2007). 28) Comorbilità e ricoveri ripetuti in Medicina Interna Abstract Book 12 Congresso Nazionale Fadoi; pagina 88 (Maggio 2007). 29) La sindrome metabolica Scuola Medica Ospedaliera Anno 13 NUMERO 28 Aprile-Giugno 2007; pagine ) Fibrillazione atriale in trattamento con anticoagulanti orali: valutazione dei livelli di anticoagulazione Abstract Book 13 Congresso Nazionale Fadoi; pagina 135 (Maggio 2008). 31) Un caso inusuale di porpora Internal and Emergency Medicine Volume 3 Supplemento Ottobre 2008; pagina ) Storytelling in Sanità: 4 storie di vita sanitaria vissuta Dedalo Volume 5 N.1/2008; pagine ) Comorbility and recurrent hospitalization in Intenal Medicine G.Gerentol 2008; 56: ) Conoscerli per crescerli Quaderni FADOI Lazio Numero 1- Anno 2009; pagina ) Valutazione dell appropriatezza dell uso della endoscopia digestiva nei soggetti affetti da anemia: audit clinico Abstract Book 14 Congresso Nazionale Fadoi; pagina 129 (Maggio 2009). 36) FADOI Lazio incontra i giovani con l iniziativa Crescere informati. I disturbi del comportamento alimentare la problematica più sentita Abstract Book 14 Congresso Nazionale Fadoi; pagina 98 (Maggio 2009). 37) Sindrome da inappropriata secrezione di ADH associata all assunzione di paroxetina Scuola Medica Ospedaliera Anno 15 NUMERO 32 Aprile-Giugno 2009; pagine 7-8.

18 38) Il riscontro autoptico in Medicina Interna: proposta di un progetto di studio FADOI Lazio Abstracts 6 Congresso Regionale FADOI-Lazio; pagine 3-4 (Novembre 2009). 39) Il riscontro autoptico nell anziano con con comorbilità: discrepanze tra diagnosi clinica e diagnosi autoptica Abstract Book 15 Congresso Nazionale Fadoi; pagina 141 (Maggio 2010). 40) Quality of oral anticoagulation treatment in real-life practice and factors associated with optimal therapeutic response in elderly patients G.Gerentol 2010; 58: ) The postacute patient: characteristics and outcomes of patients transferred from an Internal Medicine Department to a Post Acute Care Abstract Book 16 Congresso Nazionale Fadoi; pagina 108 (Maggio 2011). 10 ottobre 2011 Fabrizio Tiratterra Curriculum vitae Maria Antonietta Perretti INFORMAZIONI PERSONALI LAUREA Nazionalità: italiana Data e luogo di nascita: 17/07/1954 Roma Via Topino, Roma Tel in Medicina e Chirurgia presso l Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma con votazione 110/110 e lode. MASTER SPECIALIZZAZI ONI TIROCINIO PRATICO OSPEDALIERO ESPERIENZE DI LAVORO 2010 Master universitario di II livello in Governo Clinico per la Medicina Interna conseguito presso l Università Carlo Cattaneo LIUC- Castellanza,(VA) con votazione 108/ Medicina Interna con votazione 70/70 e lode; 1987 Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva con votazione 70/70 e lode In Medicina Generale presso il Policlinico Gemelli con il giudizio ottimo. ( ) Servizio di Guardia Medica notturna e festiva (USL RM 7,RM 18) ( ) Responsabile del Reparto di Medicina e del Servizio di Emodialisi presso Casa di Cura convenzionata con la Regione Lazio ( ) Ambulatorio Medicina del Lavoro USL RM 17

19 ATTIVITÀ LAVORATIVA Dirigente medico ospedaliero dal 1991 al 2000 presso la ASL RM G; dal 2000 a tutt oggi presso la ASL RM B - Ospedale Sandro Pertini di Roma (UOC Medicina Interna) ; dal 2002 è responsabile dell Ambulatorio Medico dello Scompenso Cardiaco. PRESTAZIONI VOLONTARIE Borse di studio SOSTITUZIONI Medico volontario presso il Policinico Gemelli di Roma dal 1978 al 1984 Anno acc vincitrice di 2 premi di studio presso l Istituto di Clinica Medica del l UCSC ha svolto ricerche biochimiche e cliniche sulla S-Adenosin-L-Metionina Medicina di base (sostituzioni di medici generici convenzionati) Specialista ambulatoriale (SUMAI) presso gli Ambulatori di Medicina Interna (USL RM 11, RM 19, RM 31, RM 10 Anno 2011 :nomina a Dirigente Medico Sostituto II livello UOC Medicina Interna Ospedale Sandro Pertini Roma AGGIORNAMEN TO Scuola Medica Ospedaliera di Roma e della Regione Lazio: Gastroenterologia ed endoscopia digestiva (anno acc ; Argomenti di epatologia ed alcoologia (anno acc ) Convegni e corsi di aggiornamento professionale prevalentemente in materia di Medicina Interna, Cardiologia, Gastroenterologia, in qualità di relatore, moderatore e discente ATTIVITÀ DIDATTICA Docente corsi di aggiornamento per il personale tecnico di laboratorio nelle scuole (anni 89 e 90) Docente corso di formazione post-laurea per i Medici di base (ani 2009 e 2011) Nomina a tutor per la stesura delle tesi degli studenti della terza edizione del Master di II livello in Governo Clinico per la Medicin Interna Docente Scuola di aggiornamento in Medicina Interna (FADOI)presso l Osp.Fatebenefratelli Isola Tiberina-Roma (anni ) PUBBLICAZIO NI SCIENTIFICHE Differente induzione enzimatica da fenobarbital nei soggetti giovani e negli anziani G.Bombardieri,L.Rossi,L.R.Conti,P.Innocenti,M.A.Perretti Farmaci,533-4,80 Plasma amine oxidases in Wilson,s disease

20 G.BombardieriE.Bevilacqua,L.R.Conti,P.Innocenti, M.A.Perrretti-Life Sciences 29,117-20,1981 Il dosaggio dell acido D-glucarico urinario e della gamma GT sierica come indici di induzione enzimatica negli epatopatici cronici G.Bombardieri,P.Innocenti,M.A.Perretti,L.R.Conti, L.Rossi) Epatologia 28, ,1982 Evoked potential recordings,plasma prolactin,blood ammonia and number connection test scores in hepatic encephalopathycomparative effects of cimetidina, ranetidina and pirenzepina G.Bombardieri,P.Tomassetti,P.Bergonzi,L.Bernardi,L.Rossi,M.A:Perretti,A.Bovo) Digestive disease and sciences,vol.31,n 10,suppl.368S,1986 Un caso di sindrome di Miller-Fisher Perretti M.A. et al. (2009) Abstract book XIV Congresso Nazionale FADOI pagg Un caso di amebiasi epatica R.Schirripa,M.A.Perretti et al.(2010) Abstract book XV Congresso Nazionale FADOI pag.130 Un caso di sarcoma dei tessuti molli LeporeP., Perretti et al.(2010) Abstract book XV Congresso Naz. FADOI pag.78 Ipercalcemia in paziente con LLC M,C.Zaccaria,M.A.Perretti et al. (2010) Abstract book XV Congresso Naz. FADOI pag.150 Un caso clinico di linfoma in sede atipica Aragona F Perretti M.A: et al. (2010) Abstract book XV Congresso Naz.FADOI pag.2 Diagnosi di sindrome dell intestino irritabile: è sempre appropriata? Schirripa R, Perretti M.A.et al. (2011 ) Abstract book XVI Congresso Nazionale FADOI, pag 99 Hepatic abscesses M.A.Perretti et al.( 2011) Abstract book XVI Congresso Nazionale FADOI,pag.84 Hypertension caused by suprarenal adenoma P.Lepore M.A.Perretti et al. (2011) Abstract book del XVI Congresso Naz. FADOI, pag.57 Compartmental syndrome D.Terracina M.A.Perretti et al. (2011) Abstract book XVI Congresso Naz.FADOI,pagg Adrenal insufficiency M.C.Zaccaria,...M.A.Perretti et al. (2011) Abstract book Congresso Naz. FADOI pag.115

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) Il sottoscritto Salvatore Silvano Lopez, nato a Milano, il 10 ottobre 1954, residente in

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Avviso Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la copertura a tempo determinato di n. 12 posti di Dirigente medico - Area medica e delle specialità

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) LO CONTE Maurizio Viale Tigli, 20, I, 83031, Ariano Irpino - (AV) Telefono(i) +390825871118 / +390825824605 Mobile +39335415735

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Psicopatologia della DI, QdC, QdV

Psicopatologia della DI, QdC, QdV La psicopatologia nella disabilità intellettiva Dr. Luigi Croce psichiatra, docente all Università Cattolica di Brescia Ravenna 09/03/2012 Luigi Croce Università Cattolica Brescia croce.luigi@tin.it Disabilità,

Dettagli

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI intermedi di lavorazione del plasma, eccedenti i fabbisogni nazionali, al Þ ne di prevenirne la scadenza per mancato utilizzo, anche con recupero dei costi di produzione. 8. Per l attuazione di quanto

Dettagli

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove?

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? Anna Prenestini SDA Bocconi Area Public Policy and Management 09 ottobre 2012 1 Un futuro da scrivere

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE SOMMARIO pag.4 Sintesi della normativa pag.6 LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: disposizioni per

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari

DIPARTIMENTO DI SCIENZE NEUROLOGICHE E PSICHIATRICHE Eugenio Ferrari Decreto Direttoriale n. 51 del 20.06.2011 SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA VISTA DEL

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c.

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Data e Sede: 1-2 dicembre 2010 - Roma Evento ECM N N. rif. ECM 10033589 crediti 9 Programma e

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli