Successo per il Mediterranean Cardiology Meeting

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Successo per il Mediterranean Cardiology Meeting"

Transcript

1 UMERO 3 22 APRLE 2013 Successo per il Mediterranean ardiology Meeting Si chiude la decima edizione della kermesse etnea dai grandi numeri; 1146 partecipanti e 250 tra relatori e moderatori, 120 infermieri, 30 per corsi BLSD D opo tre giorni di approfondimenti, sessioni, letture si spengono le luci sul Mediterranean ardiology Meeting. l successo della decima edizione è nei numeri: 1146 iscritti, 250 relatori e moderatori, 120 infermieri, 30 per corsi BLSD che hanno fatto di atania la capitale internazionale della cardiologia. Un successo che riempie di gioia - dice Michele Gulizia presidente e gran cerimoniere del meeting - che cade proprio nel decennale della fondazione, per un meeting che ha affrontato tematiche di attualità e scientifiche fornendo un quadro generale esaustivo. n sintesi ne emergono tre in particolare: la fibrillazione atriale non è assolutamente una aritmia benigna. Al primo sentore bisogna attuare una seria profilassi per la prevenzione degli eventi cardioembolici. La morte improvvisa per arresto cardiaco si può prevenire, l utilizzo del defibrillatore A impiantabile nei pazienti che ne hanno indicazione e una dieta salva cuore che poi è la dieta mediterranea. Francesco Furlanello - Senior onsultant rccs Policlinico San Donato, San Donato Milanese ardiomiopatia aritmogena del ventricolo sinistro S i tratta di una malattia (quella che ha portato alla morte il calciatore Piermario Morosini) che in fase iniziale può non accompagnarsi ad alcun sintomo e che si sviluppa progressivamente, o a balzi, e che può destabilizzarsi nell ambito di un attività agonistica. Da 40 anni mi occupo di cardioaritmologia sportiva. È una superspecialità della prevenzione, della diagnosi e della cura degli atleti che hanno aritmie cardiache e della morte improvvisa dello sportivo. he arrhythmogenic cardiomyopathy of the left ventricle which led to death the foot- fter three days of discussions, sessions, lectures the lights turn off on the Mediterranean ardiology Meeting. he success of the tenth edition is in the numbers: 1146 members, 250 speakers and moderators, 120 nurses, 30 per BLSD courses that have made the atania international capital of cardiology. his success brings joy - says Michele Gulizia president and master of ceremonies of the meeting - which coincides on the tenth anniversary of the foundation, for a meeting that faced the current scientific issues and providing an overall comprehensive. n summary the three most important: the atrial fibrillation is absolutely not a benign arrhythmia. t is needed to make a serius prophylaxis for the prevention of cardioembolic events. Sudden death from cardiac arrest can be prevented, the use of implantable cardioverterdefibrillator in patients who have an indication and a diet saves heart then that is the Mediterranean diet. Anna Vittoria Mattioli - Professore cardiologia Università degli studi di Modena e Reggio Emilia L importanza dell attività sportiva le. l consiglio è quello di fare sport, mantenere un corretto stile di vita e utilizzare la dieta mediterranea. baller Piermario Morosini. t is a disease that in the initial stage can not be accompanied by any symptoms and which develops progressively, or jumps, and which can destabilize the context of an agonistic activity. For 40 years deal with arrhythmology sports t a speciality that deals with the prevention, diagnosis and treatment of athletes who have cardiac arrhythmias and sudden death of athletes. È ormai appurato che l attività fisica ha effetti benefici nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. Un attività fisica di grado moderato o intenso anche in chi non svolge attività di tipo agonistico può essere causa di episodi di fibrillazione striale soprattutto per quel che riguarda la corsa. È necessario considerare certi tipi di soggetti, seppur non agonisti, esposti a un aumento del rischio di fenomeni aritmici e fibrillazione atria- t s an established Knowledge that physical activity has beneficial effects in the prevention of cardiovascular disease. Moderate or intense physical activity in those who does not engage in competitive type can cause episodes of atrial fibrillation especially with regard to the race. You must consider certain types of subjects, although not agonists, exposed to an increased risk of arrhythmic phenomena, and atrial fibrillation. he advice is to play sports, maintain a healthy lifestyle and use the Mediterranean diet. Salvatore Mangiameli Moderatore - Primario cardiologo emerito Ospedale Garibaldi, atania La prevenzione dell arresto cardiaco sul territorio Morte improvvisa. Stiamo parlando di uno dei problemi più drammatici che esiste nella nostra realtà che colpisce, senza distinzione di età e sesso, fette sempre più importanti della popolazione. l programma che Michele Gulizia sta mettendo in campo, quello cioè di fornire competenze di pronto soccorso e interventi adeguati in favore di chi è esposto ad una probabile morte improvvisa, è di fondamentale importanza per la migliore prevenzione dell arresto cardiaco sul territorio. Sudden cardiac death. One of the most dramatic issue that exists in our reality and that s striking, regardless of age and sex, increasingly important slices of the population. he program that Michele Gulizia is putting on the field, namely, to provide skills in first aid and appropriate interventions in favor of is faced with such an event, it may be important to look for a better prevention of cardiac arrest in the territory.

2 2 La qualità in cardiologia: un opportunità per sostenere e valorizzare la nuova sanità italiana l trattamento attuale dell infarto miocardico acuto: certezze e questioni controverse Francesco Romeo Direttore della cattedra di cardiologia, or Vergata - Roma ertezze e questioni controverse nel trattamento dell infarto miocardico acuto sono stati i temi che ho trattato nella mia lettura interattiva. È vero che oggi sulla trombo aspirazione, sui tempi del trattamento della assistenza meccanica, sull approccio che, nella mia opinione, deve avvenire sempre attraverso la via femorale mentre quella radiale deve svolgere solo un ruolo complementare nei casi in cui si sia bisogno di fare anche altri interventi, esistono controversie ancora non risolte. Ma molti sono anche i punti fermi sull angioplastica primaria che deve avere una rete organizzativa fondata sui centri di Hub e Spoke, sul trattamento dell arteria correlata alla zona dell infarto, sull uso dei Des rispetto ai Bare metal stent. che venivano considerate superate ma che invece sono ancora molto utili soprattutto per ciò che riguarda il follow-up di questi pazienti. mportantissimo è stato il fatto di dimostrare che il paziente prima della dimissione deve trattare tutto l albero coronarico in modo da non lasciare nulla in sospeso al fine di evitare possibili pericoli. ertainties and controversies in the treatment of acute myocardial infarction were the issues that have dealt with in my interactive lecture. t is true that today the thrombus aspiration, the timing of the treatment of mechanical assistance, on the approach that, in my opinion, should always take place across the radial femoral must play only a complementary role in cases where you either need to make other interventions, there are still unresolved disputes. But many are also certainties on primary angioplasty must have an organizational network based on Hub and Spoke centers on the treatment zone to the infarct-related artery, the use of Des compared to bare metal stents. Antonio Gabriele irco asa di ura armide, atania Moderatore a lettura del professor Francesco Romeo sulle ultime tecniche per fronteggiare l infarto miocardico acuto è stata di grande spessore scientifico. Romeo ha illustrato quali sono le nuove metodiche e i mezzi che abbiamo disposizione, facendo un confronto tra quello che esisteva e quello che avviene oggi. Sono state messe in risalto tante tecniche L P rofessor Romeo explained what are the new methods and means that we have available, making a comparison between what existed and what is happening today. Have been highlighted many techniques that were considered outdated but that are still very useful, particularly for what concerns the follow-up of these patients. Most important was the fact to prove that the patient prior to discharge must treat the whole coronary tree so that nothing is left outstanding in order to avoid possible danger. Scompenso cardiaco, le nuove linee guida Giuseppe Leonardi Unità Operativa Scompenso ardiaco Policlinico Vittorio Emanuele, atania farmaci specifici che abbiamo in uso altri che stanno per essere immessi migliorano la funzione contrattile riducendo le ospedalizzazioni dei pazienti affetti da cardiomiopatie. i sono poi nuovi farmaci all orizzonte per la contrattilità per lo scompenso in fasi più avanzate. Le linee guida prevedono l uso finalmente codificato dei cuori meccanici, ovvero le assistenze ventricolari meccaniche di cui si stanno scrivendo le regole italiane per trattare l impianto di questi apparecchi, con il contributo degli esperti nazionali del settore. Altra problematica dello scompenso cardiaco è la fase organizzativa, in quanto la creazione di una rete è ancora a livello teorico. n realtà solo alcuni centri sono organizzati, sebbene si tratti di una patologia più diffusa rispetto all infarto. he specific drugs that we are using and the others who are to be placed improve contractile function by reducing hospitalizations of patients with cardiomyopathies. here are also on the horizon for new drugs for heart contractility in Michele Gabriele - Ospedale Vittorio Emanuele, astelvetrano Gestione del paziente stemi e non-stemi ell ambito della sessione di lavoro al quale hanno partecipato Gianfranco Antonelli del Policlinico di Bari e Salvatore olaro del presidio di Pedara, il professor Michele Gabriele dell ospedale Vittorio Emanuele di astelvetrano si è soffermato sul tema della riduzione della mortalità nell ambito della prevenzione secondaria dopo un infarto. dati sono inconfutabili: ha detto Gabriele - si muore ormai di meno durante la fase acuta ma si muore ancora entro i primi 30 giorni dall infarto con una percentuale entro un anno dell 8%. È importante perciò che dopo l evento acuto si applichino delle procedure specifiche. A s part of the work session was attended by Gianfranco An- tonelli of the Policlinico di Bari and Savior olaro the garrison of Pedara, Professor Michael Gabriel hospital Vittorio Emanuele of astelvetrano focused on the reduction of mortality in the secondary prevention after a heart attack. he data are irrefutable: - said Gabriel - you die now less during the acute phase but still die within the first 30 days after infarction with a rate of 8% within a year. t is important, therefore, that after the acute event apply specific procedures. more advanced stages. Guidelines involve the use of mechanical hearts finally encoded, ie the mechanical ventricular assistance for which you are writing the rules to deal with the talian system of these devices, with the assistance of national experts in the field. Another problem of heart failure is the organizational phase, as the creation of a network is still at the theoretical level. elling the truth only a few centers are organized, even though it is a disease more common than infarction. formazioni utili mentre altre sono ancora in fase di studio. t s important to have a chance to make diagnosis, risk stratification, and then a characterization of the patient. he advanced cardiac imaging in heart failure are really interesting, and some add useful information others are being studied. Vincenzo irrincione Dirigente cardiologia AOR Villa Sofia - ervello, Palermo Giuseppe Di ano Ospedale di remona e hairperson Area Scompenso Anmco È importante avere la possibilità di fare una diagnosi, una stratificazione del rischio. Per il malato più complicato la cura sarà più energica, mentre per un paziente a basso rischio la gestione sarà più semplice. ali metodiche sono interessanti, e alcune aggiungono in- nfine, irrincione, ha illustrato con grande dovizia di particolari cosa è cambiato in cardiologia con l avvento del decreto Balduzzi. nteressanti gli interventi di integrazione dei moderatori iconte, uspilici e De Luca. F inally, irrincone, explained what changed in cardiology, after the Balduzzi decree. Very interesting what said by the chairmen ironte, uspilici and De Luca.

3 3 Aritmia e dispositivi: cosa dobbiamo conoscere Antonio Pangallo Azienda ospedaliera Bianchi Melacrino Morelli, Reggio alabria omplimenti per l organizzazione magistrale del meeting catanese. l tema della sessione che ho moderato è di grande attualità. Grazie ai sensori emodinamici che vengono utilizzati nella cardiostimolazione si ottiene, infatti, una buona capacità diagnostica. ongratulations on your masterful organization of the meeting in atania. he theme of the session that moderated is very timely. hanks to hemodynamic sensors that are used in cardiac stimulation is obtained, in fact, a good diagnostic ability. alogero Puntrello Responsabile dell unità coronarica elettrofisiologia Università di Marsala consigliere nazionale Aiac D a anni stiamo lottando per la prevenzione della morte improvvisa anche attraverso la diffusione dei defibrillatori nei luoghi pubblici e per scovare in modo più dettagliato i fattori di rischio. F or years we are struggling for the prevention of sudden death also through the dissemination of defibrillators in public places and to find out in more detail the risk factors. Umberto Giordano Responsabile unità operativa elettrofisiologia presso cardiologia ospedale civico, Palermo L identificazione del pattern elettrocardiografico tipico di questa sindrome è resa più complessa dall aumento costante dei casi. Solo una minima parte dei pazienti è soggetto a rischio aritmia, per cui è nostro dovere svolgere una valutazione precisa e pun- tuale quando ci troviamo di fronte a casi di questo genere. he identification of the typical electrocardiographic pattern of this syndrome is made more complex by the constant of the cases. Only a fraction of patients is prone to arrhythmia risk, so it is our duty to carry out a precise and accurate when we are faced with cases of this kind. Giuseppe alvagna Ospedale San Vincenzo, aormina n Sicilia da anni viene effettuata la rimozione degli elettrocateteri mal funzionanti utilizzando una via transvenosa. Una tipologia in netto aumento negli ultimi anni, nella quale il nostro centro è leader a livello regionale con i suoi 120 interventi l anno. n Sicily for years is done removing the leads malfunctioning using a transvenously. A typology sharp increase in recent years, in which our center is the leading regional with 120 operations per year. Andrea Rubboli - Unità Operativa di ardiologia dell Ospedale Maggiore, Bologna Fibrillazione atriale, svolta epocale grazie ai nuovi anticoagulanti vantaggi dei nuovi anticoagulanti orali consistono nella maggiore praticità di uso, perché vanno assunti a dosaggio fisso senza necessità di monitoraggio. Quindi il paziente non necessita di recarsi periodicamente in ospedale per essere seguito. Questi vantaggi si sposano ad una efficacia paragonabile alla vecchia terapia ma con una sicurezza superiore. l rivaroxaban è un farmaco che ha dato grandissimi risultati in termini di sicurezza in quanto seppur il numero di emorragie totali non differisce rispetto a quello dello standard terapeutico attuale, la sua somministrazione si è associata ad una favorevolissima riduzione delle emorragie intracraniche. Qust ultima è rappresenta la complicanza più temibile della terapia anticoagulante orale che non ha un incidenza elevatissima ma lascia degli esiti permanenti o mortali. he advantages of the new oral anticoagulants consist of the ease of use, because it must be assumed fixed dose without the need for monitoring. So the patient does not need to go to the hospital to be followed periodically. hese advantages are combined with an effectiveness comparable to the old therapy but with a higher security. he rivaroxaban is a drug that has given great results in terms of safety because although the total number of bleeding does not differ from that of the current therapeutic standard, its administration was associated with a favorable reduction of intracranial hemorrhage. Qust ultima it represents the most feared complication of oral anticoagulant therapy that will not have a very high but leaves the results permanent or fatal. Ginacarlo asolo - Direttore cardiologia ospedale Versilia, Lido Di amaiore Risonanza magnetica tecnica irrinunciabile ei pazienti con insufficienza cardiaca, l impiego della risonanza magnetica offre informazioni uniche e non sostituibili con quelle dall ecocardiografia. Questa tecnica è irrinunciabile per scegliere la corretta terapia, identificare la prognosi e, soprattutto, arrivare alla radice delle cause dell insufficienza cardiaca. Spesso svela cause familiari permettendo di allargare anche lo screening alle famiglie. he use of MR in patients with he- art failure offers unique information and non-substitutable with those of echocardiography. his technique is essential to choose the correct therapy, identify the prognosis and, especially, get to the root of causes of heart failure. Often reveals familial causes also allowing to increase screening for families. H. Bonnemeier - odirettore del Dipartimento di ardiologia di Hamburg, e Primario del dipartimento di elettrofisiologia dell Università di Kiel Rivaroxaban efficacia e sicurezza Rivaroxaban, in Germany, has been introduce by more than one year in clinical practise regarding anticoagulant prophylaxis for patients affected by AF, reaching a consolidated position of leadership. What are the beneficts noticed by doctors and patiens? Well, Rivaroxaban is safe and effective for the treatment of AF complications, like stroke, pulmonary artery embolism. For what concern the patiens, the therapy with Rivaroxaban is esay to take: one pill a day, and ther s no need of frequent blood test. How it has changed the quality of life of patients who were switched from treatment with warfarin compared to Rivaroxaban? For some patients the quality of life increased, in particular for who don t like visiting the doctor. At the same time, for the eldier patients, the ones who have a strong relationship with the physician, the quality of life decreased, because going to the doctor for those people means meet a friend. Rivaroxaban in Germania è stato introdotto da oltre un anno nella pratca clinica, per quanto riguarda la profilassi anticoagulante per i pazienti affetti da FA, raggiungendo una posizione consolidata di leadership. Quali sono i principali vantaggi riscontarti da medici e pazienti? La terapia con Rivaroxaban si è dimostrata sicura e efficace nel trattamento delle complicanze più frequenti della FA, come stroke e embolia polmonare. Per i pazienti la terapia risulta essere più semplice da seguire, si tratta di una monosomministrazione giornaliera senza dover eseguire controlli frequenti della coagulazione ome è cambiata la qualità di vita dei pazienti che sono passati dal trattamento con farfari rispetto a Rivaroxaban? Si può affermare che per alcuni di questi pazienti, specie coloro che non amano effettuare soventi visite di controllo, la qualità di visita è migliorata. Per altri, in particolare, per i pazienti più anziani, che hanno instaurato un rapporto molto intenso col proprio medico, la qualità di vita è peggiorata. Dato che per questa porzione di pazienti andare a visita di controllo, significa incontrare un amico.

4 4 Maurizio Santomauro - Presidente nazionale Gruppo per l ntervento nelle Emergenze ardiologiche arla Riganti - Esperta in organizzazione sanitaria Morte improvvisa, Un sistema capace l obiettivo è ridurre i casi di salvare vite umane n talia la lotta alla morte improvvisa è nata già da molti anni però i dati fino ad oggi ottenuti non sono confortanti. l nostro obiettivo è migliorare sensibilmente la percentuale di sopravvivenza come nelle migliori città degli Stati Uniti. iò presuppone un coinvolgimento maggiore dei cosiddetti laici che devono essere addestrati all uso del defibrillatore, in linea con le linee guida internazionali. l progetto atania-vita rappresenta un input importante. he fight against sudden death, in taly, was established for many years, however, the data obtained to date are not encouraging. Our goal is to significantly improve the survival rate as in the best city in the United States. his requires a greater involvement of so-called lay people who need to be trained in the use of the defibrillator, in line with international guidelines. he project atania-life is an important input. ntervenire in caso di necessità è un obbligo etico. medici sono abituati a soccorrere alogero atalano - Dirigente medico di primo livello cardiologia Ospedale San Giovanni di Dio, Agrigento ma noi riteniamo che l organizzazione del sistema salute non può prescindere dalla catena della sopravvivenza. l primo anello è un cittadino addestrato grazie all attivazione di un sistema di formazione adeguato organizzato dalle strutture pubbliche secondo protocolli e linee guida pronto a mettersi in gioco per salvare una vita umana. D o something in case of need is an ethical obligation. Physicians are accustomed to assist but we believe that the organization of the health system can not ignore the chain of survival. he first link is a citizen trained according to protocols and guidelines ready to get involved to save a human life. Pasquale Perrone Filardi - Università Federico, apoli maging avanzato uovi anticoagulanti orali, l talia non può più aspettare nei pazienti con scompenso L a prevenzione dell ictus nella fibrillazione atriale rappresenta una sfida per i medici, in particolare per i cardiologi. Per vincerla esistono nuove terapie efficaci, ma purtroppo il loro impiego in talia non è ancora possibile. l nodo si è creato intorno al tema della rimborsabilità da parte del servizio sanitario nazionale, ma deve essere sciolto al più presto visto che le esperienze degli altri paesi (Usa, anada, Regno Unito) dimostrano senza dubbio la maggiorefficacia dei nuovi anticoagulanti orali nel ridurre il rischioemorragico, di ictus e di ischemia cerebralerispetto a quelli utilizzati finora. S troke prevention in atrial fibrillation is a challenge for physicians, particularly cardiologists. o win new effective therapies exist, but unfortunately their use in taly is not yet possible. he node is created around the theme of reimbursement by the national health service, but must be dissolved as soon as the experiences of other countries (USA, anada, UK) demonstrate without doubt the greater effectiveness of new oral anticoagulants in reducing the del rischio aritmico che, speriamo, possa tradursi, anche da un punto di vista pratico-applicativo, in una migliore possibilità di selezionare i pazienti che ricevono, magari anche al di fuori delle linee guida, impianti di defibrillazione e migliorarne la sopravvivenza. Si tratta di una vera e propria sfida ancora lontana dall essere chiarita, ma è un opportunità che si offre al cardiologo che merita grande attenzione, non trascurando i risparmi in termini di costi che ne deriverebbe per la collettività. bleeding risck, stroke and cerebral ischemia than to those used so far. ella sessione dedicata all imaging cardiovascolare avanzato nei pazienti con scompenso cardiaco si è trattato il tema delle opportunità che le nuove tecnologie forniscono per la valutazione dei casi e per la loro stratificazione prognostica. Mi sono occupato di imaging con tracciati che valutano l innervazione adrenergica del cuore, una nuova modalità di stratificazione have dealt with tracks imagin that assess the adrenergic innervation of the heart, a new way of stratification the arhytmic risk, that can translate into a better chance to select patients who receive, even outside of the guidelines, D devices and improve survival. t s a challenge o be clarified, but an opportunity to the cardiologist that deserves attention, not neglecting the saving costs that would ensue for the community.

5 5 La gestione della cardiopatia ischemica cronica: dalla patologia al paziente Angelo Sante Bongo Direttore cardiologia ospedaliera, ovara Moderatore n questa splendida cornice siciliana abbiamo parlato di un problema che affligge una fetta importante della popolazione ma che è sottovalutata rispetto agli standard di altre patologie. Per questo si sta cercando di riportare alla giusta attenzione questa patologia che altera in maniera evidente la qualità della vita dei pazienti. el nostro simposio abbiamo fatto un buon punto sulla situazione riuscendo a definire i punti chiave per poter fare una rivoluzione culturale su come offrire, attraverso le novità in ambito farmacologico ed interventistico, una miglior qualità di vita a questi pazienti. W e spoke about the oronary Artery Disease Management: from pathology to the patient. A disease a disease which affects many patients but underestimated by the standards of other diseases. hen here we are to pay attention to the AD, that in a clear manner alters the quality of life of patients. n this symposium we made a good point about the situation being able to define key points in order to make a cultural revolution on how to offer, through innovations in pharmacological and interventional, a better quality of life in these patients. Pierluigi emporelli Divisione di cardiologia riabilitativa fondazione Salvatore Maugeri, Veruno, Past President della cardiologia riabilitativa italiana bisogni insoddisfatti della ardiopatia schemica ronica sempre presente che c è tempo per ragionare per valutare i vari casi clinici con il necessario approfondimento. E se ciò non accade, nemmeno negli Stati Uniti, non ci si deve consolare. he main problem in the management of stable angina is that we often forget the time to make a proper diagnosis and instead we do have recourse to quickly and interventional procedures not necessarily helpful to the cause of the patient and the health service. We must reclaim our role as cardiologists and always keep in mind that there is no time to think for evaluating various clinical cases with the necessary depth. And if that does not happen, not even in the United States, we should not console. Leonardo Bolognese Direttore divisione cardiologia Ospedale di Arezzo l problema principale nella gestione della angina stabile è che spesso si dimentica del tempo per fare una diagnosi adeguata e invece ci facciamo fretta e ricorriamo a procedure interventistiche non necessariamente utili alla causa del paziente e del servizio sanitario. Bisogna riappropriarci del nostro ruolo di cardiologi e tenere l cardiotest nella valutazione del paziente con cardiopatia ischemica cronica non controllata egli ultimi anni la cardiologia ha ottenuto grandi risultati nel trattamento delle sindromi croniche acute. Forse meno attenzione è stata rivolta cardiopatia ischemica cronica, la cui mortalità Eli Osyshcher - Ben Gurion University, Beer-Sheva, sraele Pacing ventricolare destro e stroke Ringrazio il professor Michele Gulizia per l invito al suo Mediterranean ardiology Meeting di atania. Ricordo che già 14 anni fa parlavamo di un congresso da tenere proprio qui nel capoluogo etneo. el corso dell evento discuterò della relazione tra pacing ventricolare destro e stroke. Si tratta di una complicanza molto comune che si verifica nella fibrillazione atriale e che può portare a scompenso cardiaco. Attualmente non ci sono dati statistici significativi e perciò approcciarsi a questa relazione non è semplice. Anzi, con i pochi dati a nostra disposizione possiamo dire che quello tra pacing e stroke non è un rapporto diretto. Molti di noi studiosi, però, sanno che il pacing ventricolare destro può condurre alla fibrillazione con gravi rischi per i pazienti. ll discuss the relationship between right ventricular pacing and stroke. t is a very common complication that occurs in atrial fibrillation and that can lead to heart failure. urrently there are no significant data and therefore to approach this relationship is not simple. ndeed, with the limited data at our disposal we can say that the one between pacing and stroke is not a direct relationship. Many of us scholars, however, know that negli anni si è stabilizzata. Oggi affrontare il problema significa farlo con un approccio incentrato sul paziente. iò significa valutare in termini di qualità di vita il carico di sintomi e la frequenza di angina nei pazienti con cardiopatia ischemica cronica. Si tratta di una pratica che non viene seguita frequentemente nella pratica clinica nonostante gli ottimi strumenti a disposizione. La ragione è che spesso tali strumenti sono molto complessi e la loro interpretazione non è immediata. L Associazione azionale ardiologi Ospedalieri ha quindi proposto uno strumento più agile, ovvero il ardiotest, che consente di valutare subito la patologia e di identificare i pazienti che hanno bisogno di approfondimenti diagnostici. l test verrà presto validato in un registro nazionale. oday it means face the problem with a patient-focused approach. his means evaluating in terms of the quality of life of the load and the frequency of angina symptoms in patients with chronic ischemic heart disease. t is a practice that is not followed frequently in clinical practice despite the excellent tools available. he reason is that often these instruments are very complex and their interpretation is not immediate. he ational Association of Hospital ardiologists has therefore proposed a more agile, or ardiotest, allowing you to immediately evaluate the condition and to identify patients who need further investigation. he test will soon be validated in a national register. Roberto emin Università di Bolzano Presidente Regionale Amco right ventricular pacing with atrial fibrillation can lead to serious risks for patients. aso clinico 1 P er illustrare il trattamento della cardiopatia ischemica cronica ho volutamente ho scelto un caso clinico dove la gestione non è stata ottimale e si prestava perciò a numerosi commenti. ione non è stata ottimale e si prestava a numerosi commenti. imica cronica e volutamente ho scelto un caso clinico dove la gesn queste occasioni, infatti, ritengo sia utile portare il caso clinico non gestito al meglio piuttosto che arrivare ad autocelebrarsi. ello specifico si trattava del caso clinico di un paziente con un infarto sottoposto a bypass coronarico ma che nonostante tutto ha continuato a manifestare gli stessi sintomi. Ad un controllo a distanza di un anno si è capito che il bypass non funzionava e siamo quindi arrivati al punto di prima maggiorato da tutte le complicanze sottoposto. o illustrate the treatment of AD purposely chose a case where the management has not been optimal and lent itself to so many comments. n fact, think it is useful to bring the clinical case not managed to get better rather than to celebrate itself. Specifically, it was the clinical case of a patient with a heart attack underwent coronary artery bypass but who nonetheless continued to show the same symptoms. At a remote control than a year it became clear that the bypass was not working and we are getting to the point of first plus any complications submitted. n aprile 2013 atania Questo giornale è realizzato da in redazione: Massimo ito (responsabile) Luigi Mannini Francesco Ferrigno grafica: armine Mascolo traduzioni: Dora Maria icotra audio-video: Gaetano uomo

6 6 Endorsed by 1 on il contributo non condizionato di

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA

PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA PROTOCOLLO DI STUDIO MEDIANTE TEST ALLA FLECAINIDE NELLA SINDROME DI BRUGADA 2 La SINDROME DI BRUGADA è una malattia generalmente ereditaria, a trasmissione autosomica dominante, che coinvolge esclusivamente

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O CON STRESS FARMACOLOGICO Per la diagnosi e il trattamento delle seguenti patologie è indicato effettuare una scintigrafia

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA

ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA IL COLESTEROLO BENVENUTI NEL PROGRAMMA DI RIDUZIONE DEL COLESTEROLO The Low Down Cholesterol DELL American Heart Association ADOTTATO DALLA DIVISIONE DI CARDIOLOGIA DELL UNIVERSITA MAGNA GRAECIA www.unicz.it/cardio

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion»

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion» A.O. S.Antonio Abate, Gallarate Segreteria Scientifica dr. Filippo Crivelli U.O. di Anatomia Patologica Corso di Aggiornamento per Tecnici di Laboratorio di Anatomia Patologica AGGIORNAMENTI 2011 I edizione:

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

NE e Disfagia:Terapia farmacologica per os, come fare?

NE e Disfagia:Terapia farmacologica per os, come fare? NE e Disfagia:Terapia farmacologica per os, come fare? Marica Carughi Servizio Farmaceutico Nutrizionale A.O Sant Anna Como Milano, 21 maggio 2014 WHAT EVIDENCE SAYS? LINEE GUIDA: SI Making the best

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

LA CORONAROGRAFIA DOPO TROMBOLISI. FACCIAMO IL PUNTO DOPO GLI STUDI ASSENT E TRANSFER AMI

LA CORONAROGRAFIA DOPO TROMBOLISI. FACCIAMO IL PUNTO DOPO GLI STUDI ASSENT E TRANSFER AMI Rel. 01/2009 13-02-2009 13:30 Pagina 1 LA CORONAROGRAFIA DOPO TROMBOLISI. FACCIAMO IL PUNTO DOPO GLI STUDI ASSENT E TRANSFER AMI F. Orso, B. Del Taglia *, A.P. Maggioni* Dipartimento di Area Critica Medico

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica Congresso Nazionale Palermo 28/30 Ottobre 2010 Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Chirurgia generale e specialistica U.O.C. di Chirurgia

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Per pazienti con determinate condizioni cardiache, l impiego di una pompa

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III RAZIONALE Scopo di queste Raccomandazioni

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura:

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura: From : The principal object - To : notions in simple and unelaborated expressions. The principal object, then, proposed in these Poems was to choose incidents L oggetto principale, poi, proposto in queste

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

giac Volume 13 Numero 2 Giugno 2010

giac Volume 13 Numero 2 Giugno 2010 Linee guida AIAC 2010 per la gestione e il trattamento della FIBRILLAZIONE ATRIALE Antonio Raviele (Chairman) 1 Marcello Disertori (Chairman) 2 Paolo Alboni 3 Emanuele Bertaglia 4 Gianluca Botto 5 Michele

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve

Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve Le aree di incertezza nelle Cure Primarie: Quali sono le evidenze di efficacia dei probio-ci nelle patologie del tra9o gastrointes-nale? Edoardo Benede*o 1907

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Novara. La defibrillazione precoce

Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Novara. La defibrillazione precoce La defibrillazione precoce L'American Heart Association ha stimato che più di una persona ogni mille, in particolare tra i 45 e i 65 anni muore di morte improvvisa. La Morte Cardiaca Improvvisa (MCI) è

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale

Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Informazioni dal Servizio Farmaceutico Territoriale Periodico di informazione per Medici & Farmacisti Anno XIII, N 2 Aprile 2013 A cura del DIP IP.. INTERAZIENDALEI ASSISTENZA FARMACEUTICA Via Berchet,

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

M. Vanzetta*, E. Vellone**, M.G. De Marinis***, I. Cavicchi****, R. Alvaro*****

M. Vanzetta*, E. Vellone**, M.G. De Marinis***, I. Cavicchi****, R. Alvaro***** L informazione online fornita dalle ASL e AO Italiane: indagine descrittiva Ann Ig 2012; 24: 507-516 L informazione online fornita dai siti delle Aziende Sanitarie Ospedaliere Italiane: indagine descrittiva

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI MODAL VERBS PROF. COLOMBA LA RAGIONE Indice 1 VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI ----------------------------------------------- 3 2 di 15 1 Verbi modali: aspetti grammaticali e pragmatici

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu Collaboriamo con i pazienti, le famiglie e i professionisti sanitari per offrire assistenza e informazioni sulla sincope e sulle convulsioni anossiche riflesse Soffre di episodi inspiegati di Lista di

Dettagli

Un pacemaker per ogni cuore

Un pacemaker per ogni cuore ABC dell ECG: Elettrocardiografia pratica Verona 13 maggio 2006 Un pacemaker per ogni cuore Eraldo Occhetta NOVARA Ogni cuore ha il suo pacemaker Nodo A-V Branche sx e dx Sistema di conduzione ed ECG di

Dettagli

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality.

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality. Privacy INFORMATIVE ON PRIVACY (Art.13 D.lgs 30 giugno 2003, Law n.196) Dear Guest, we wish to inform, in accordance to the our Law # 196/Comma 13 June 30th 1996, Article related to the protection of all

Dettagli

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Filippo Festini Università di Firenze, Dipartimento di Pediatria,

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli