Storie di community e migrazioni riuscite: LibreUmbria e LibreItalia. Sonia Montegiove, Alfredo Parisi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Storie di community e migrazioni riuscite: LibreUmbria e LibreItalia. Sonia Montegiove, Alfredo Parisi"

Transcript

1 Storie di community e migrazioni riuscite: LibreUmbria e LibreItalia Sonia Montegiove, Alfredo Parisi

2 8 motivi per scegliere LibreOffice LibreOffice, CHI? Applicazione completa Utilizzata da grandi enti e aziende Progetto indipendente in grande crescita Grande investimento sulla qualità del software Formato standard indipendente e aperto Eccellente interoperabilità con i formati Microsoft Protocolli di riferimento per migrazioni e training LibreItalia: la comunità italiana 2

3 Applicazione completa? Writer Calc Impress Draw 3

4 Usata da chi? Provincia di Cremona Provincia di Macerata Provincia di Bolzano CISL e...dall'umbria! 4

5 Comunità 5

6 Rovesciare il paradigma 6

7 Sep 14 Aug 14 Jul 14 Jun 14 May 14 Apr 14 Mar 14 Feb 14 Jan 14 Dec 13 Nov 13 Ott 13 Sep 13 Aug 13 Jul 13 Jun 13 May 13 Apr 13 Mar 13 Feb 13 Jan 13 Dec 12 Nov 12 Oct 12 Sep 12 Aug 12 Jul 12 Jun 12 May 12 Apr 12 Mar 12 Feb 12 Jan 12 Dec 11 Nov 11 Oct 11 Sep 11 Aug 11 Jul 11 Jun 11 May 11 Apr 11 Mar 11 Feb 11 Jan 11 Dec 10 Nov 10 Oct 10 Sep 10 Crescita degli sviluppatori New Developers per Month at LibreOffice

8 LibreOffice: un software di qualità 8

9 LibreUmbria LibreUmbria è un progetto regionale Adozione di LibreOffice negli enti locali, scuole e Pubblica Amministrazione dell'umbria 9

10 LibreUmbria: Project Timeline Giugno 2012 Primo incontro Ottobre 2012 Inizio del Progetto (Fase di analisi) Ott. Dic Migrazione Consiglio Regionale Nov Gen Prima fase di formazione Mar. - Dic Provincia di Perugia (1200 PC) Ott ASL Umbria 1 (i primi 600 PC) 10

11 LibreUmbria: Project Timeline Ott. Dic LibreCampus Mar. Maggio 2014 Maggio Sett Comune di Todi (70 PC) Agosto 2014 Nasce LibreItalia Sett Comune di Terni Biblioteca (50 PC) Più di pc migrati su un totale di

12 LibreUmbria: best practice internazionale 12

13 LibreCampus: nuovi modelli di formazione 13

14 LibreCampus Piattaforma E-learning beta, che utilizza video, testi e oggetti SCORM LibreCampus è basato su Moodle & Wordpress Moodle per la fase di formazione Wordpress per la parte blog (News & FAQ) 14

15 LibreCampus Formare un grande numero di utenti Risparmiare denaro Condividere buone pratiche e documentazione Creare corsi specifici Creare una community 100% Open Source Rilasciato in Creative Commons 15

16 LibreCampus 16

17 17

18 LibreUmbria entra a scuola al Terzo Circolo Didattico Corsi su LibreOffice, Ubuntu e FLOSS Oltre 100 genitori in 3 seminari e 50 insegnanti in aula Progetto pilota, nuovi progetti con LibreItalia 18

19 19

20 Premio E-gov Sezione Cultura e Competenze Digitali il progetto è finalizzato alla promozione del software libero nelle scuole, attraverso la formazione di genitori e insegnanti che a loro volta potranno formare, a cascata, altri genitori e insegnanti oltre che i bambini. 20

21 LibreOffice: un software di qualità Associazione di volontariato Costituita da sviluppatori, funzionari pubblici, imprenditori, formatori, utenti di LibreOffice LibreItalia vuole promuovere lo sviluppo, la disseminazione e la promozione di LibreOffice e dell'openess in generale 21

22 La community membri attivi che ogni giorno condividono novità, informazioni e soluzioni a problemi riferiti a LibreOffice 22

23 Perché LibreItalia Software libero in PA Software libero nelle scuole Cultura digitale Formati aperti 23

24 Cosa bolle in pentola? Prima LibreItalia Conference Formazione per sviluppatori LibreOffice Supporto alla ECDL open source Sviluppo di una piattaforma e-learning per corsi di formazione a distanza su LibreOffice Relazioni istituzionali Formazione all'interoperabilità per gli utenti 24

25 Contatti Libreitalia 25

26 GRAZIE! 26

LibreUmbria un anno dopo

LibreUmbria un anno dopo LibreUmbria un anno dopo Andrea Castellani e Alfredo Parisi www.libreumbria.it 1 Chi siamo Andrea Castellani Alfredo Parisi 2 #orgoglioumbro 3 Il progetto Il progetto LibreUmbria ha come obiettivo l'adozione

Dettagli

Italo Vignoli. come le pubbliche amministrazioni possono migrare a Libre Office e allo standard ODF

Italo Vignoli. come le pubbliche amministrazioni possono migrare a Libre Office e allo standard ODF Italo Vignoli come le pubbliche amministrazioni possono migrare a Libre Office e allo standard ODF Testo dell Art. 68 del CAD 1. Le pubbliche amministrazioni acquisiscono programmi informatici o parti

Dettagli

Sonia Montegiove. #libertà. Foto di Jonas Tana, Flickr. I nativi digitali non esistono #libertà

Sonia Montegiove. #libertà. Foto di Jonas Tana, Flickr. I nativi digitali non esistono #libertà Sonia Montegiove #libertà Foto di Jonas Tana, Flickr Oggi parliamo di Software libero: cosa è e quanto è entrato nella nostra vita 10 buone ragioni per passare a sw libero 5 attività con open source Sharing

Dettagli

RiusaLO, la libreria di Learning Object della PA

RiusaLO, la libreria di Learning Object della PA RiusaLO, la libreria di Learning Object della PA 26 giugno 2013 Di cosa parleremo - Il Progetto ETICA pubblica nel sud e il Social learning - RiusaLO: obiettivi, contenuti e funzionalità della libreria

Dettagli

Piano di Progetto (PdP)

Piano di Progetto (PdP) Piano di Progetto (PdP) Versione n : 2.2.4 Data: 13 maggio 2013 Pag. 1 di 37 V. 2.2.4 INDICE Progetto LibreUmbria Piano di Progetto 1 GENERALITÀ...4 OGGETTO:...4 CAMPO DI APPLICAZIONE:...4 GLOSSARIO, ABBREVIAZIONI

Dettagli

IL TURISTA ORGANIZZATO ITALIANO DALL INIZIO DELLA CRISI AD OGGI : I NUOVI COMPORTAMENTI CHE EMERGONO.

IL TURISTA ORGANIZZATO ITALIANO DALL INIZIO DELLA CRISI AD OGGI : I NUOVI COMPORTAMENTI CHE EMERGONO. IL TURISTA ORGANIZZATO ITALIANO DALL INIZIO DELLA CRISI AD OGGI : I NUOVI COMPORTAMENTI CHE EMERGONO. FCO TO JFK MXP Bit 2015 La Tempesta Perfetta 12 febbraio 2015 LIN Daniela Mastropasqua Account Manager

Dettagli

Total digital audience: come cambia il consumo dell'online tra pc, smartphone e tablet. Enrico Gasperini, Presidente di Audiweb

Total digital audience: come cambia il consumo dell'online tra pc, smartphone e tablet. Enrico Gasperini, Presidente di Audiweb Total digital audience: come cambia il consumo dell'online tra pc, smartphone e tablet. Enrico Gasperini, Presidente di Audiweb Il nuovo sistema di misurazione Audiweb 2 Audiweb Mobile: da gennaio 2014

Dettagli

Progetto Q4ECEC. 'Awareness-raising on Quality and Institutional Commitment in Early Childhood Education and Teaching

Progetto Q4ECEC. 'Awareness-raising on Quality and Institutional Commitment in Early Childhood Education and Teaching Progetto Q4ECEC 'Awareness-raising on Quality and Institutional Commitment in Early Childhood Education and Teaching Reference: 550472-LLP-1-2013-1-IT-KA1-KA1ECETA Progetto Q4ECEC 'Awareness-raising on

Dettagli

SISTEMA FOTOVOLTAICO CON ACCUMULO ENERSHARING

SISTEMA FOTOVOLTAICO CON ACCUMULO ENERSHARING SISTEMAFOTOVOLTAICOCONACCUMULOENERSHARING Moduli Fotovoltaici Inverter Ibrido Quadro Abitazione Regolatore di carica Unità Gestione e Acq. Dati Carichi Elettrici Contatore ENEL Batteria accumulo Rete elettrica

Dettagli

Obbligazioni bancarie quotate direttamente sul MOT.

Obbligazioni bancarie quotate direttamente sul MOT. Napoli, 23 novembre 2011 Obbligazioni bancarie quotate direttamente sul MOT. Nicola Francia Responsabile prodotti quotati Italia Agenda Obbligazioni strutturate e plain vanilla: diavolo e acqua santa?

Dettagli

LA PUBBLICITA NEL 2014. Alberto Dal Sasso Milano, 11 febbraio 2015

LA PUBBLICITA NEL 2014. Alberto Dal Sasso Milano, 11 febbraio 2015 LA PUBBLICITA NEL 214 Alberto Dal Sasso Milano, 11 febbraio 215 IL CONTESTO INTERNAZIONALE L ADVERTISING NEL MONDO 27 US$m 167 US$m 16 US$m 25 US$m 51 US$m 38 US$m 6 US$m 9,5 US$m 17.9 US$m 12 US$m Fonte:

Dettagli

CLS: una realtà in Banca Intesa

CLS: una realtà in Banca Intesa CLS: una realtà in Banca Intesa Emanuele Renati Servizio Tesoreria Banca Intesa SPIN 2003 Roma, 16 Aprile Le ragioni dell adesione a CLS Primario gruppo bancario italiano, con forte vocazione istituzionale

Dettagli

Dati dopo 6^ variazione bilancio. Dati dopo riequilibrio (7^ variazione bilancio)

Dati dopo 6^ variazione bilancio. Dati dopo riequilibrio (7^ variazione bilancio) COMUNE DI Comune di Montecatini Terme PATTO DI STABILITA' INTERNO ( Legge n. 244 del 2007 ) VERIFICA RISPETTO OBIETTIVO PROGRAMMATICO RELATIVO AL PATTO DI STABILITA' 2008 COMPRENSIVO DEL RECUPERO DELLO

Dettagli

Project Management: i progetti e le persone

Project Management: i progetti e le persone Project Management: i progetti e le persone Quelli che s innamoran di pratica senza scienza son come l l nocchieri ch entran in navilio senza timone e bussola, che mai han certezza dove si vada Leonardo

Dettagli

IL MEGLIO PER UN MONDO ECOSOSTENIBILE

IL MEGLIO PER UN MONDO ECOSOSTENIBILE IL MEGLIO PER UN MONDO ECOSOSTENIBILE GREENSTYLE IL SITO GreenStyle è il web magazine di informazione e approfondimento ecosostenibile, nato all insegna delle tre R : ridurre, riusare, riciclare. Ogni

Dettagli

Progetto FAD Umbria Studio di Fattibilità. FAD Umbria. Studio di fattibilità. Versione n : 2.0 Data: 2 maggio 2013

Progetto FAD Umbria Studio di Fattibilità. FAD Umbria. Studio di fattibilità. Versione n : 2.0 Data: 2 maggio 2013 FAD Umbria Studio di fattibilità Versione n : 2.0 Data: 2 maggio 2013 Approvato da Funzione Date Andrea Castellani Coordinamento LibreUmbria 02/05/2013 Sonia Montegiove Coordinamento LibreUmbria 02/05/2013

Dettagli

Open Source: quali software utilizzare nella PA

Open Source: quali software utilizzare nella PA Webinar FormezPA 8 giugno 2011 Open Source: quali software utilizzare nella PA Mauro Murgioni mmurgioni@formez.it ? Codice sorgente #include main() { printf( "Hello, world" ); } Disclaimer Questa

Dettagli

ELLA DVICE RADING. Rho, 20 novembre 2004. DALL ANALISI TECNICA AL TRADING: Il trading infraday. A cura di: Giuliano Sarricchio UFFICIO ANALISI TECNICA

ELLA DVICE RADING. Rho, 20 novembre 2004. DALL ANALISI TECNICA AL TRADING: Il trading infraday. A cura di: Giuliano Sarricchio UFFICIO ANALISI TECNICA ELLA DVICE RADING Rho, 20 novembre 2004 DALL ANALISI TECNICA AL TRADING: Il trading infraday A cura di: Giuliano Sarricchio UFFICIO ANALISI TECNICA Esempio di pagina Sella Advice Trading - posizioni lunghe

Dettagli

Comunicare e Rendicontare la Corporate Social Responsibility

Comunicare e Rendicontare la Corporate Social Responsibility Comunicare e Rendicontare la Corporate Social Responsibility Il Caso Enel Università degli studi di Verona - Facoltà di Economia Verona, 15 dicembre 2006 Pierluigi Orati CSR Assistant, Enel Spa Le Basi

Dettagli

100% Rinnovabili nel 2050: il ruolo del fotovoltaico Giuseppe Sofia, Amministratore Delegato Conergy Italia SpA

100% Rinnovabili nel 2050: il ruolo del fotovoltaico Giuseppe Sofia, Amministratore Delegato Conergy Italia SpA 100% Rinnovabili nel 2050: il ruolo del fotovoltaico Giuseppe Sofia, Amministratore Delegato Conergy Italia SpA Convegno 100% Rinnovabili La sfida per le energie verdi entro il 2050 Roma, 16 febbraio 2011

Dettagli

SESEC Energia su misura UNA NUOVA STAGIONE PER L EFFICIENZA ENERGETICA NELL INDUSTRIA EUROPEA DELL ABBIGLIAMENTO

SESEC Energia su misura UNA NUOVA STAGIONE PER L EFFICIENZA ENERGETICA NELL INDUSTRIA EUROPEA DELL ABBIGLIAMENTO SESEC Energia su misura UNA NUOVA STAGIONE PER L EFFICIENZA ENERGETICA NELL INDUSTRIA EUROPEA DELL ABBIGLIAMENTO La consapevolezza dei consumi aiuta a ridurli ARTISAN e SESEC sono due progetti europei

Dettagli

Marilena Manzan - Tesi di Laurea Specialistica - A.A. 2008-2009. 25 Giugno 2010. Università Ca Foscari di Venezia

Marilena Manzan - Tesi di Laurea Specialistica - A.A. 2008-2009. 25 Giugno 2010. Università Ca Foscari di Venezia Pianificazione dei fabbisogni di farmaci per l Azienda Ospedaliera di Padova. Analisi critica di supporti decisionali statistici basati sulle serie storiche. - Tesi di Laurea Specialistica - A.A. 2008-2009

Dettagli

MISURAZIONI MULTIPIATTAFORMA IN ITALIA NEL 2014

MISURAZIONI MULTIPIATTAFORMA IN ITALIA NEL 2014 MISURAZIONI MULTIPIATTAFORMA IN ITALIA NEL 2014 IAB FORUM MILANO 3-4 DICEMBRE 2013 Fabrizio Angelini, Sensemakers CEO comscore, Inc. Proprietary. comscore è leader nella misurazione multipiattaforma a

Dettagli

pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014

pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014 pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014 Quadro macro globale 60 ISM manif atturiero Usa PMI manif atturiero Germania PMI manif atturiero Cina 55 50 45 Fonte:

Dettagli

Statistica Applicata all edilizia Lezione 2: Analisi descrittiva dei dati

Statistica Applicata all edilizia Lezione 2: Analisi descrittiva dei dati Lezione 2: Analisi descrittiva dei dati E-mail: orietta.nicolis@unibg.it 1 marzo 2011 Prograa 1 Analisi grafica dei dati 2 Indici di posizione Indici di dispersione Il boxplot 3 4 Prograa Analisi grafica

Dettagli

Fernapp VSTC (Very Stupid Terminal Client)

Fernapp VSTC (Very Stupid Terminal Client) Fernapp VSTC (Very Stupid Terminal Client) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) (a.scatolini@linux4campagnano.net) (campagnanorap@gmail.com) Miniguida n. 208 Ver. Marzo-2014 Nella mini-guida

Dettagli

ELLA DVICE RADING. Palermo, 7 maggio 2005. Swing Trading: Segnali Titoli Italia Multiday A cura di: Romano De Bortoli UFFICIO ANALISI TECNICA

ELLA DVICE RADING. Palermo, 7 maggio 2005. Swing Trading: Segnali Titoli Italia Multiday A cura di: Romano De Bortoli UFFICIO ANALISI TECNICA ELLA DVICE RADING Palermo, 7 maggio 2005 Swing Trading: Segnali Titoli Italia Multiday A cura di: Romano De Bortoli Swing Trading I Segnali Titoli Italia Multiday (Swing Trading) è un prodotto nato con

Dettagli

CORSO DI EUROPROGETTAZIONE DOTT. GIANLUCA COPPOLA. Direttore generale - Responsabile Progetti Europei

CORSO DI EUROPROGETTAZIONE DOTT. GIANLUCA COPPOLA. Direttore generale - Responsabile Progetti Europei CORSO DI EUROPROGETTAZIONE DOTT. GIANLUCA COPPOLA Direttore generale - Responsabile Progetti Europei 1 COME SI GESTISCE UN PROGETTO APPROVATO 2 COME SI GESTISCE UN PROGETTO APPROVATO L importanza della

Dettagli

La formazione cresce con te. Trio è il sistema di web learning della Regione Toscana

La formazione cresce con te. Trio è il sistema di web learning della Regione Toscana La formazione cresce con te Trio è il sistema di web learning della Regione Toscana 01 TRIO, web learning a portata di click TRIO è la risposta alle crescenti esigenze di formazione, una risorsa a disposizione

Dettagli

Bye Bye, Windows XP... Italo Vignoli - The Document Foundation

Bye Bye, Windows XP... Italo Vignoli - The Document Foundation Bye Bye, Windows XP... Quote di Mercato 2001 Microsof 2 Windows XP 3 Windows XP Tablet PC Edition 4 Procedura di Attivazione 5 Procedura di Attivazione Telefonica 6 Internet Explorer 6 7 Bliss 8 Bliss

Dettagli

BENVENUTI. LINUX AT WORK Come funziona, come ottenerlo e come usarlo. Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) a cura di

BENVENUTI. LINUX AT WORK Come funziona, come ottenerlo e come usarlo. Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) a cura di BENVENUTI LINUX AT WORK Come funziona, come ottenerlo e come usarlo a cura di Fabio Lovato (INFO@SCULDASCIALAB.ORG) FUNZIONA COME MOLTI ALTRI S.O. SISTEMA LINUX Kernel SOFTWARE GNU Programmi Ambiente Desktop

Dettagli

Esperienze di Migrazione al Software Libero: un Protocollo di Riferimento per LibreOffice. Italo Vignoli Director of The Document Foundation

Esperienze di Migrazione al Software Libero: un Protocollo di Riferimento per LibreOffice. Italo Vignoli Director of The Document Foundation Esperienze di Migrazione al Software Libero: un Protocollo di Riferimento per LibreOffice Italo Vignoli Director of The Document Foundation 1 Migrazione degli Gnu 2 Migrazione degli Gnu 3 Cosa Significa

Dettagli

I Servizi di Lepida@Unife: Wi-Fe, VoIP-Fe, Desktop-Fe

I Servizi di Lepida@Unife: Wi-Fe, VoIP-Fe, Desktop-Fe : Wi-Fe, VoIP-Fe, Desktop-Fe Prof. Cesare Stefanelli Prof. Gianluca Mazzini Dipartimento di Ingegneria {gianluca.mazzini, cesare.stefanelli}@unife.it 22 Gennaio 2007 Obiettivi Informatizzazione Passi per

Dettagli

TEACHMOOD Laboratorio ICT Regione Piemonte l'ufficio Scolastico Regionale open source 30 corsi on-line la piattaforma moodle Teachmood,

TEACHMOOD Laboratorio ICT Regione Piemonte l'ufficio Scolastico Regionale open source 30 corsi on-line la piattaforma moodle Teachmood, TEACHMOOD è un iniziativa formativa che il Laboratorio ICT della Regione Piemonte, in collaborazione con l'ufficio Scolastico Regionale del Piemonte, propone a tutti gli insegnanti delle scuole piemontesi.

Dettagli

Android AppInventor. Argomenti trattati. Introduzione. AppInventor. etc. Google Android Android SDK, Android Market

Android AppInventor. Argomenti trattati. Introduzione. AppInventor. etc. Google Android Android SDK, Android Market Android v. 1.0.1 Argomenti trattati Android AppInventor Introduzione Google Android Android SDK, Android Market AppInventor Architettura Sviluppo di applicazioni etc Storia Introduzione Android Android

Dettagli

Crisi dell Eurozona ed effetti sui mercati energetici: un approccio globale

Crisi dell Eurozona ed effetti sui mercati energetici: un approccio globale Crisi dell Eurozona ed effetti sui mercati energetici: un approccio globale Ruggero de Rossi Partner, Chief Investment Officer Tandem Global Partners, New York Master SAFE Roma, 27 Gennaio 2012 Cause della

Dettagli

Potenza, 29 Novembre 2003 Linux Day 2003. Progetto Open Office. uso dell informatica individuale in open source nella P.A.

Potenza, 29 Novembre 2003 Linux Day 2003. Progetto Open Office. uso dell informatica individuale in open source nella P.A. Potenza, 29 Novembre 2003 Linux Day 2003 Progetto Open Office uso dell informatica individuale in open source nella P.A. Premessa Direttive Ministero Innovazione Tecnologica Protocollo Informatico nel

Dettagli

documento di progettazione Pagina 1

documento di progettazione Pagina 1 documento di progettazione Pagina 1 MASTER UNIVERSITARIO IN E-LEARNING Sommario 1. Introduzione e contesto - Finalità generali del corso - Titolo - Tema 2. Obiettivi - Macroobiettivo 3. Contenuti - Destinatari

Dettagli

Avete detto Open Source?!

Avete detto Open Source?! Come avvicinarsi all'open Source Sergio Margarita LIASES Università di Torino margarita@econ.unito.it Open Source nell'università - Software libero per studiare, insegnare e fare ricerca Università di

Dettagli

Collabora con partners europei nelle attività di audit e consulenza ai clienti.

Collabora con partners europei nelle attività di audit e consulenza ai clienti. Energy Management Ge.Ser.Ind. possiede una solida competenza nel campo dell energy management, fornendo servizi di assistenza e di controllo dei costi e dei consumi energetici. Collabora con partners europei

Dettagli

Moodle: corso base BENVENUTI!

Moodle: corso base BENVENUTI! BENVENUTI! Conoscere Moodle: cos'è, organizzazione, utilizzo Risorse disponibili in rete Saper gestire un semplice corso (strutture di corso, iscrizioni, strumenti) Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia

Dettagli

Analisi di risk management per la copertura dell esposizione al prezzo del petrolio

Analisi di risk management per la copertura dell esposizione al prezzo del petrolio sede: Corso Mazzini, 160 60121 Ancona (AN) sito internet: www.zeygos.com email: info@zeygos.com telefono: 071.55141 partita IVA 024.366.900.24 Analisi di risk management per la copertura dell esposizione

Dettagli

DISCIPLINE ARTISTICHE E T.I.C (tecnologie dell informazione e della comunicazione) programma del corso avanzato OBIETTIVI L uso avanzato dei blog nella didattica delle discipline artistiche (inserimento

Dettagli

Opportunità di mercato e strategie operative nel breve periodo

Opportunità di mercato e strategie operative nel breve periodo La gestione dei rischi finanziari in tempo di crisi Opportunità di mercato e strategie operative nel breve periodo R e l a t o r e : N i c o l a F r a n c i a Obbligazioni Plain Vanilla Le obbligazioni

Dettagli

Apprendimento 2.0: fare e-learning con Moodle

Apprendimento 2.0: fare e-learning con Moodle Apprendimento 2.0: fare e-learning con Moodle I vantaggi dell apprendimento on-line e gli strumenti per attuarlo Apprendere senza barriere ora è possibile E-learning: il futuro dell apprendimento Per e-learning

Dettagli

Migrazione a OpenOffice.org

Migrazione a OpenOffice.org Migrazione a OpenOffice.org (e non solo) L esperienza del Comune di Bologna Federica Cenacchi Software Libero e Open Source nella PA Università di Bologna Comune di Bologna Chi? Comune di Bologna Settore

Dettagli

Trieste. 30 giugno 2014

Trieste. 30 giugno 2014 Per un volontariato moltiplicatore di risorse relazionali ed economiche, orientato ad un benessere equo e sostenibile: capire il cambiamento, partecipare al cambiamento, contribuire al cambiamento Trieste

Dettagli

Evento ABI 10 Ottobre 2013

Evento ABI 10 Ottobre 2013 Evento ABI Il punto di partenza: il debito finanziario delle aziende è di natura bancaria Finanziamenti alle imprese per provenienza (quota % sulle consistenze a fine 2012; fonte: BCE, Fed) Prestiti bancari

Dettagli

LA SOSTENIBILITÀ: VERSO UNA NUOVA PROSPETTIVA DELLA RESPONSABILITA SOCIALE

LA SOSTENIBILITÀ: VERSO UNA NUOVA PROSPETTIVA DELLA RESPONSABILITA SOCIALE LA SOSTENIBILITÀ: VERSO UNA NUOVA PROSPETTIVA DELLA RESPONSABILITA SOCIALE Marina Migliorato Responsabile CSR e Rapporti con le Associazioni Relazioni Esterne Enel Roma, 21 giugno 2011 LUISS Business School

Dettagli

ELLA DVICE RADING. Rho, 20 novembre 2004. Swing Trading: Segnali Titoli Italia A cura di: Romano De Bortoli. Segnali Titoli Italia Multiday

ELLA DVICE RADING. Rho, 20 novembre 2004. Swing Trading: Segnali Titoli Italia A cura di: Romano De Bortoli. Segnali Titoli Italia Multiday ELLA DVICE RADING Rho, 20 novembre 2004 Swing Trading: Segnali Titoli Italia A cura di: Romano De Bortoli Segnali Titoli Italia Multiday Swing Trading I Segnali Titoli Italia Multiday (Swing Trading) è

Dettagli

COMBOCUT È U N A V I D E O A G E N C Y S P E C I A L I Z Z ATA NELL'IDEAZIONE E PRODUZIONE DI CAMPAGNE VIDEO DIFFUSE SU WEB E TV. combocut.

COMBOCUT È U N A V I D E O A G E N C Y S P E C I A L I Z Z ATA NELL'IDEAZIONE E PRODUZIONE DI CAMPAGNE VIDEO DIFFUSE SU WEB E TV. combocut. COMBOCUT È U N A V I D E O A G E N C Y S P E C I A L I Z Z ATA NELL'IDEAZIONE E PRODUZIONE DI CAMPAGNE VIDEO DIFFUSE SU WEB E TV. 2 CLIENTI 4 B2C 5 B2B STARTUP HAI DETTO SALES FUNNEL? Percorso di un utente

Dettagli

HI Sibilla Macro Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC

HI Sibilla Macro Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO Fondo ucits single manager specializzato

Dettagli

REPORT DI BENCHMARKING TERNIENERGIA. Milano, 21 novembre 2013

REPORT DI BENCHMARKING TERNIENERGIA. Milano, 21 novembre 2013 REPORT DI BENCHMARKING TERNIENERGIA Milano, 21 novembre 2013 INDICE: 1. TerniEnergia: trend Prezzi e Volumi 2. TerniEnergia vs Indici azionari 3. TerniEnergia vs Comparable: trend Prezzi 4. TerniEnergia

Dettagli

PAAL: Pubblica Amministrazione Aperta e Libera. Dalle Tecnologie Aperte alla Libera Circolazione dei Contenuti Digitali

PAAL: Pubblica Amministrazione Aperta e Libera. Dalle Tecnologie Aperte alla Libera Circolazione dei Contenuti Digitali PAAL: Pubblica Amministrazione Aperta e Libera Pula (Cagliari), Italy 17-18 aprile 2008 OpenAlexandria.org Marco Calvo calvo@e-text.it Cosa è OpenAlexandria.org Piattaforma Open Source per la creazione

Dettagli

La gestione e l aggiornamento di un sito Internet diocesano. Massimo Currò m.curro@glauco.it

La gestione e l aggiornamento di un sito Internet diocesano. Massimo Currò m.curro@glauco.it La gestione e l aggiornamento di un sito Internet diocesano Massimo Currò m.curro@glauco.it Agenda La gestione del sito: aspetti tecnico-organizzativi Webdiocesi: le ultime novità e la roadmap futura del

Dettagli

INAIL Formazione Elearning e nuove tecnologie. e-learning INAIL. dai CBT al Collaborative Learning

INAIL Formazione Elearning e nuove tecnologie. e-learning INAIL. dai CBT al Collaborative Learning e-learning INAIL dai CBT al Collaborative Learning Elearning : direttive, linee guida e accordi 2000 Commissione Europea lancia l iniziativa: < E-learning Pensare l istruzione di domani > 2001 Direttiva

Dettagli

La «Community Network dell Umbria» (CN-Umbria)

La «Community Network dell Umbria» (CN-Umbria) La «Community Network dell Umbria» (CN-Umbria) Un opportunità per gli Enti territoriali della Regione Umbria 1 La riforma della Pubblica Amministrazione La trasformazione dei processi della PA: Le riforme

Dettagli

MODULO I TRODUTTIVO. Premessa

MODULO I TRODUTTIVO. Premessa MODULO I TRODUTTIVO Indice Premessa Obiettivo del modulo Didattica blended Ragioni dell adozione del blended e-learning - Ragioni didattiche - Ragioni del lifelong learning Finalità e obiettivi Risultati

Dettagli

Mercato Italiano 2007-2008. Accesso Globale ai Mercati Finanziari con i CFD. Tour

Mercato Italiano 2007-2008. Accesso Globale ai Mercati Finanziari con i CFD. Tour Mercato Italiano 2007-2008 Accesso Globale ai Mercati Finanziari con i CFD Chi è IG Markets? Parte del Gruppo IG fondata nel 1974 Autorizzata da FSA e da Consob tramite passaporto europeo Leader globale

Dettagli

L'aiuto dei CMS: l'esempio della comunità di pratica Porte aperte sul web /22. a cura di Alberto Ardizzone. Messina, 28 aprile 2011

L'aiuto dei CMS: l'esempio della comunità di pratica Porte aperte sul web /22. a cura di Alberto Ardizzone. Messina, 28 aprile 2011 l'esempio della comunità di pratica Porte aperte sul web a cura di Alberto Ardizzone L'aiuto dei CMS: 1 /22 50 scuole pilota Docenti volenterosi Aiuto di Asphi e Istituto dei Ciechi Primo sito a novembre

Dettagli

Veronica Mobilio - CNIPA. Scegliere una piattaforma

Veronica Mobilio - CNIPA. Scegliere una piattaforma L Open Source per l elearningl ATutor vs Moodle Veronica Mobilio - CNIPA Scegliere una piattaforma Le PA che decidono di erogare progetti formativi in modalità elearning si trovano di fronte alla necessità

Dettagli

Certificazione LibreOffice: un opportunità per l ecosistema del software open source

Certificazione LibreOffice: un opportunità per l ecosistema del software open source Certificazione LibreOffice: un opportunità per l ecosistema del software open source Primo Forum Industria Italiana Software Libero Roma, 8 maggio 2015 Sonia Montegiove Certificazione è... riconoscimento

Dettagli

Moodle al Formez, Imma Citarelli

Moodle al Formez, Imma Citarelli Moodle al Formez Dott.ssa Imma Citarelli Formez - Centro di Formazione e Studi Centro di competenza e-learning e Knowledge management Apprendimento autonomo Libri, riviste, convegni Risorse on line Il

Dettagli

L o. Giulio Concas. Romolo Camplani Nicola Serra. Evento del TOSSAD Project. http://www.tossad.org. http://agile.diee.unica.it.

L o. Giulio Concas. Romolo Camplani Nicola Serra. Evento del TOSSAD Project. http://www.tossad.org. http://agile.diee.unica.it. FLOSS Opportunità per PPAA e PMI L o Evento del TOSSAD Project http://www.tossad.org Romolo Camplani Nicola Serra http://agile.diee.unica.it 1 Cosa è il FLOSS (o F/OSS) Free/Libre Open Source Software

Dettagli

Unipi EPrints, l'archivio istituzionale dell'università di Pisa

Unipi EPrints, l'archivio istituzionale dell'università di Pisa DOPO BERLIN 3: POLITICHE DI ACCESSO APERTO ALLA LETTERATURA DI RICERCA Pisa, Aula magna della facoltà di Scienze politiche Giovedì 16 febbraio 2006, h. 15.00 Unipi EPrints, Barbara Pistoia bpistoia@dcci.unipi.it

Dettagli

Comunicare Domani. Gli investimenti pubblicitari nel 2013

Comunicare Domani. Gli investimenti pubblicitari nel 2013 Comunicare Domani Gli investimenti pubblicitari nel 2013 1 2 Per le nostre previsioni, partiamo come sempre dalle evidenze che le agenzie associate conferiscono al gruppo di lavoro del Centro Studi AssoCom;

Dettagli

Rispondere al cambiamento attraverso un approccio agile al PM

Rispondere al cambiamento attraverso un approccio agile al PM Rispondere al cambiamento attraverso un approccio agile al PM La trasformazione Agile per controllare il caos nei progetti 28 febbraio 2013 Giuseppe De Simone C era una volta 2 C era una volta 3 C era

Dettagli

Il punto di incontro per coach, managercoach, professionisti, consulenti, formatori, persone orientate al coaching.

Il punto di incontro per coach, managercoach, professionisti, consulenti, formatori, persone orientate al coaching. Il punto di incontro per coach, managercoach, professionisti, consulenti, formatori, persone orientate al coaching. Il magazine del coaching coachmag.it hello@coachmag.it Di cosa si tratta Il magazine

Dettagli

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source Dipartimento per l Innovazione e le Tecnologie Paola Tarquini Sommario Iniziative in atto Una possibile strategia per la diffusione del Software

Dettagli

Moodle per la formazione a distanza dei professionisti dei beni culturali: l esperienza del Progetto Europeo Linked Heritage

Moodle per la formazione a distanza dei professionisti dei beni culturali: l esperienza del Progetto Europeo Linked Heritage Moodle per la formazione a distanza dei professionisti dei beni culturali: l esperienza del Progetto Europeo Linked Heritage Antonella Zane Centro di Ateneo per le Biblioteche (CAB) Università degli studi

Dettagli

OS E PA. Open source e Pubblica Amministrazione a che punto siamo? Paolo Coppola Assessore all Innovazione ed e-government Comune di Udine

OS E PA. Open source e Pubblica Amministrazione a che punto siamo? Paolo Coppola Assessore all Innovazione ed e-government Comune di Udine OS E PA Open source e Pubblica Amministrazione a che punto siamo? Paolo Coppola Assessore all Innovazione ed e-government Comune di Udine CODICE DELL'AMMINISTRAZIONE DIGITALE Decreto legislativo 7 marzo

Dettagli

Pc, Smartphone e Tablet:

Pc, Smartphone e Tablet: Enrico Gasperini Presidente Audiweb Pc, Smartphone e Tablet: Audiweb e la misurazione della Total Digital Audience Audiweb 2 La natura di Audiweb Audiweb è un JIC (Joint Industry Committee), la miglior

Dettagli

ANCONA/Falconara B 3796/15; AOSTA B 2836/15; BELLUNO C 479/15; BERGAMO/Orio al Serio A 3707/15, A 6432/15;

ANCONA/Falconara B 3796/15; AOSTA B 2836/15; BELLUNO C 479/15; BERGAMO/Orio al Serio A 3707/15, A 6432/15; PHONE: 06 81661 FAX: 06 8166 2016 E-mail: aip@enav.it Web: www.enav.it AIP ITALIA Servizio Informazioni Aeronautiche ENAV S.p.A Via Salaria, 716 00138 Roma Variante AIP AIP Amendment N. 11/2015 29 OCT

Dettagli

Web X.0 e Pubblica Amministrazione. Roma, 23 maggio 2007

Web X.0 e Pubblica Amministrazione. Roma, 23 maggio 2007 Web X.0 e Pubblica Amministrazione Roma, 23 maggio 2007 WEB 2.0 Web 2.0 è un paradigma in evoluzione: da un web nel quale pochi scrivono per molti a un web dove molti scrivono a molti prendere informazioni

Dettagli

TASSI AI MINIMI STORICI: LUCI ED OMBRE SUL MERCATO

TASSI AI MINIMI STORICI: LUCI ED OMBRE SUL MERCATO Convegno AIAF, Roma 27 gennaio 2015 L'Italia fuori dalla crisi nel 2015? L'azione di governo, il contesto internazionale, la sfida delle imprese TASSI AI MINIMI STORICI: LUCI ED OMBRE SUL MERCATO Maria

Dettagli

Master sull Interoperabilità nella Pubblica Amministrazione e nelle Imprese

Master sull Interoperabilità nella Pubblica Amministrazione e nelle Imprese Il Master di secondo livello in "Interoperabilità per la Pubblica Amministrazione e le Imprese" mira a formare professionisti di sistemi di e-government in grado di gestirne aspetti tecnologici, normativi,

Dettagli

Il supporto formativo alla Direttiva INSPIRE nell ambito del progetto BRISEIDE

Il supporto formativo alla Direttiva INSPIRE nell ambito del progetto BRISEIDE Il supporto formativo alla Direttiva INSPIRE nell ambito del progetto BRISEIDE Giorgio Saio, Emanuele Roccatagliata, Roderic Molina G.I.S.I.G., Genova Sommario Il lavoro proposto presenta un caso concreto

Dettagli

Gianluca Cicognani. La piattaforma FAD Chronos: demo e metodologia formativa

Gianluca Cicognani. La piattaforma FAD Chronos: demo e metodologia formativa Gianluca Cicognani La piattaforma FAD Chronos: demo e metodologia formativa Il progetto Osservatorio RRHH Spin-Off Formazione a distanza Evoluzione FAD Prima generazione: materiale cartaceo inviato per

Dettagli

Nuova ECDL NASCE UNA NUOVA COMPETENZA. LA TUA.

Nuova ECDL NASCE UNA NUOVA COMPETENZA. LA TUA. Nuova ECDL NASCE UNA NUOVA COMPETENZA. LA TUA. E una certificazione della formazione informatica rinnovata nei contenuti, adeguata ai cambiamenti dello scenario tecnologico, educativo, professionale e

Dettagli

PARTE II. ANALISI DELLE POTENZIALITA DEI SISTEMI SOLARI FOTOVOLTAICI O SOLARI TERMICI INTEGRATI NELLE COPERTURE DEGLI EDIFICI

PARTE II. ANALISI DELLE POTENZIALITA DEI SISTEMI SOLARI FOTOVOLTAICI O SOLARI TERMICI INTEGRATI NELLE COPERTURE DEGLI EDIFICI PARTE II. ANALISI DELLE POTENZIALITA DEI SISTEMI SOLARI FOTOVOLTAICI O SOLARI TERMICI INTEGRATI NELLE COPERTURE DEGLI EDIFICI Per creare la mappa del soleggiamento è stato utilizzato il software GRASS

Dettagli

Vincitrice di borsa di studio Nemetria Centro Formazione Foligno (PG) Il Post-produttivo nella gestione d impresa

Vincitrice di borsa di studio Nemetria Centro Formazione Foligno (PG) Il Post-produttivo nella gestione d impresa C U R R I C U L U M V I T A E Dott.ssa Diodorina VALERINO INFORMAZIONI PERSONALI Nome DIODORINA VALERINO Indirizzo VIA G. ARRIVABENE, 48 46100 MANTOVA Telefono 338 33 70 113 E-mail diodora.valerino@gmail.com

Dettagli

Dalla Sarbanes Oxley alla governance dei costi. Stefano Mizio

Dalla Sarbanes Oxley alla governance dei costi. Stefano Mizio Dalla Sarbanes Oxley alla governance dei costi Stefano Mizio VODAFONE TD&M Vodafone TD&M Technical Development & Maintenance... è l unità tecnologica di Vodafone, dedicata allo sviluppo e mantenimento

Dettagli

Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD

Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD Indice: 1 Social Learning 2 Social Learning per E.T.I.CA. 3 RiusaLO 4 Percorsi integrati 5 Community 6 Best, la Banca dati delle Esperienze Trasferibili 7 Social

Dettagli

Il progetto classi 2.0

Il progetto classi 2.0 classe classe 2.0 2.0 Didattica innovativa Il progetto classi 2.0 Il progetto Cl@ssi 2.0, attivato nel 2009 dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca, ha l obiettivo di promuovere

Dettagli

Il numero d identificazione delle imprese (IDI)

Il numero d identificazione delle imprese (IDI) Il numero d identificazione delle imprese (IDI) Un introduzione L obiettivo e le finalità dell IDI Identificazione univoca delle imprese Riduzione progressive della molteplicità di identificatori delle

Dettagli

ENTE GESTORE PROVINCIA DI CREMONA PRESENTAZIONE DEL PORTALE

ENTE GESTORE PROVINCIA DI CREMONA PRESENTAZIONE DEL PORTALE PRESENTAZIONE DEL PORTALE Il sito R.U.P. - dal 1999 www.rup.cr.it per promuovere la Pubblica Amministrazione Locale cremonese fornendo informazioni e servizi a distanza alle P.A.L. e ai cittadini Il sito

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI TESTASECCA STEFANO Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità ITALIANA Data di nascita 19 DICEMBRE 1970 s.testasecca@hctraining.it

Dettagli

LibreOffice: le 9 differenze dal 3.6 al 4.1. materiale didattico corso base di Writer e Calc a cura di Sonia Montegiove. 1 di 6

LibreOffice: le 9 differenze dal 3.6 al 4.1. materiale didattico corso base di Writer e Calc a cura di Sonia Montegiove. 1 di 6 LibreOffice: le 9 differenze dal 3.6 al 4.1 materiale didattico corso base di Writer e Calc a cura di Sonia Montegiove 1 di 6 Le differenze tra LibreOffice 3.6 e 4.1 sono davvero pochissimi dal punto di

Dettagli

Regione Umbria. Sessione tematica V: Standardizzazione ed armonizzazione interistituzionale delle informazioni. www.umbriageo.regione.umbria.

Regione Umbria. Sessione tematica V: Standardizzazione ed armonizzazione interistituzionale delle informazioni. www.umbriageo.regione.umbria. DIREZIONE AMBIENTE TERRITORIO E INFRASTRUTTURE Servizio Informatico/Informativo: geografico ambientale e territoriale Sessione tematica V: Standardizzazione ed armonizzazione interistituzionale delle informazioni

Dettagli

Cosa sono i software open

Cosa sono i software open Cosa sono i software open Biella, 8 Novembre 2012 Nicola Franzese Laboratorio ICT Settore Sistemi Informativi e Tecnologie della Comunicazione Regione Piemonte 2 Conoscenza come bene comune 3 Conoscenza

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E ( E L A B O R A T O S U L L A B A S E D E L F O R M A T O E U R O P E O )

C U R R I C U L U M V I T A E ( E L A B O R A T O S U L L A B A S E D E L F O R M A T O E U R O P E O ) C U R R I C U L U M V I T A E ( E L A B O R A T O S U L L A B A S E D E L F O R M A T O E U R O P E O ) INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo NADIA BATTISTONI VOC. CASANUOVA, 36B LOC. CANOSCIO CITTÀ DI

Dettagli

Bilancio del carbonio in ecosistemi frutticoli

Bilancio del carbonio in ecosistemi frutticoli Bilancio del carbonio in ecosistemi frutticoli Prof. Paolo Inglese Dipartimento di Colture Arboree, Università degli Studi di Palermo Flussi di carbonio in un frutteto Carbonio accumulato (fotosintesi,compost)

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

Il potere di una grande comunità.

Il potere di una grande comunità. Il programma per Partner Avira Il potere di una grande comunità. Vantaggi chiari e facili da individuare. Contatto rapido e diretto Un tocco personale Può contare su di noi Ha bisogno di assistenza? Con

Dettagli

REGIONE UMBRIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA

REGIONE UMBRIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA ALLEGATO A PROTOCOLLO DI INTESA TRA REGIONE UMBRIA E UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA PER LA COLLABORAZIONE NELL AMBITO DELLA AGENDA DIGITALE DELL UMBRIA (D.G.R. n.397/2012, n.1546/2012, n.1555/2013)

Dettagli

OpenOffice.org Come rendersi indipendenti da MS Office

OpenOffice.org Come rendersi indipendenti da MS Office Pisa - 21/01/2010 Seminari Liberi del GULP OpenOffice.org Come rendersi indipendenti da MS Office Nicola Corti & Alessandra Santi Una strana pubblicità Io sono il nuovo computer che state per acquistare.

Dettagli

LEGNA CIPPATO E PELLET Produzione, requisiti qualitativi, compravendita, mercato e prezzi

LEGNA CIPPATO E PELLET Produzione, requisiti qualitativi, compravendita, mercato e prezzi www.biomasstradecentres.eu LEGNA CIPPATO E PELLET Produzione, requisiti qualitativi, compravendita, mercato e prezzi Valter Francescato AIEL www.aiel.cia.it Potere calorifico Se riferito all unità di

Dettagli

1 Il mercato dei cambi

1 Il mercato dei cambi 1 Il mercato dei cambi Definizioni di tasso di cambio nominale: prezzo di una valuta in termini di un altra. 1) unità di valuta nazionale per una unità di valuta estera (prezzo della valuta estera rispetto

Dettagli

La realizzazione dell impianto fotovoltaico del Lanificio Pecci

La realizzazione dell impianto fotovoltaico del Lanificio Pecci La realizzazione dell impianto fotovoltaico del Lanificio Pecci Summary Progetto e realizzazione impianto Iter autorizzativo e tempistiche Modalità di finanziamento del progetto Economics La nostra esperienza

Dettagli

Un viaggio chiamato LibreUmbria storia di migrazione a LibreOffice delle PA umbre

Un viaggio chiamato LibreUmbria storia di migrazione a LibreOffice delle PA umbre Un viaggio chiamato LibreUmbria 1 Un viaggio chiamato LibreUmbria storia di migrazione a LibreOffice delle PA umbre Titolo: Un viaggio chiamato LibreUmbria Autore: AA.VV. a cura di Sonia Montegiove ISBN

Dettagli