CAMPIONATO AMATORIALE FREEDOM CUP PER AUTOMODELLI RC ON ROAD IN SCALA 1/8 E 1/10 REGOLAMENTO E PROGRAMMA DEL CAMPIONATO 2016

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAMPIONATO AMATORIALE FREEDOM CUP PER AUTOMODELLI RC ON ROAD IN SCALA 1/8 E 1/10 REGOLAMENTO E PROGRAMMA DEL CAMPIONATO 2016"

Transcript

1 Patrocinato Affiliato CAMPIONATO AMATORIALE FREEDOM CUP PER AUTOMODELLI RC ON ROAD IN SCALA 1/8 E 1/10 REGOLAMENTO E PROGRAMMA DEL CAMPIONATO 2016 Regolamento sportivo Il campionato amatoriale denominato FREEDOM CUP è aperto a tutti i piloti delle specialità Pista 1/8 On Road e Pista 1/10 Touring con le seguenti categorie di appartenenza: EXPERT, SENIOR (F1) e JUNIOR (F2). Esso si svilupperà su QUATTRO (4) gare da svolgersi sui vari circuiti che hanno presentato formale richiesta, con lo scarto di UNA (1) delle peggiori prove. Ogni concorrente partecipante al campionato, è tenuto, all atto della iscrizione alla prima prova, a dichiarare la propria categoria di appartenenza e la specialità a cui vorrà appartenere, (es. EXPERT, F1 - F2, e spec. 1/8 o 1/10), inoltre dovrà dichiarare il numero del proprio transponder personale. Durante il corso di svolgimento del campionato non sarà possibile cambiare la categoria di appartenenza.

2 Il programma di ogni gara del Campionato prevede la disputa di Due (2) oppure Tre (3) a discrezione del Direttore di Gara ed in base al numero di partecipanti manche di qualifica per ogni specialità, da svolgersi la sola Domenica. Ad ogni gara il relativo programma completo della manifestazione in corso, sarà redatto sempre in funzione del numero di iscritti. Alla fine delle disputate manche di qualifica, sarà stilata la classifica delle batterie, con valutazione della migliore prestazione tempo/giri del singolo concorrente. Tutti i piloti delle due specialità sia 1/8 che 1/10, correranno nelle batterie di qualifica con divisioni di categoria (EXPERT F1 ed F2 ), ed in base alle classifiche di qualificazione delle batterie, verranno stilate le varie finali, A-B-C sia per la EXPERT, F1 che per la F2 e così via fino ad esaurimento del numero di iscritti. Ogni Finale sarà composta da n 10 concorrenti, qualora invece il numero di partecipanti di ogni categoria sia inferiore a 16 piloti, le finali verranno svolte nel seguente modo: Dalla classifica generale delle batterie i primi 4 piloti accederanno alla finale diretta, i restanti effettueranno le semifinali A e B, passeranno alla fase finale i primi 3 di ogni semifinale Nel caso i semifinalisti siano di numero inferiore a 11, sarà svolta un unica semifinale e passeranno alla fase finale i primi 6. (es 10 concorrenti unica semifinale) Comunque sarà cura della Direzione Gara e del cronometraggio distribuire i piloti nelle batterie valutandone la reale valenza, in modo da avere batterie equilibrate in base ai meriti dei piloti iscritti. Ad ogni fine Campionato verrà aggiornata la Ranking list per il Campionato successivo, che prevede: - Categoria F2 il passaggio obbligatorio dei primi Tre (3) classificati alla categoria F1

3 - Categoria F1 solo il primo classificato ha la facoltà di decidere se effettuare o meno il passaggio alla categoria Expert, nel caso di concorrente con all attivo Due (2) vittorie al Campionato Freedom Cup diventa di diritto concorrente appartenente alla categoria Expert. - Per autodeterminazione e dietro approvazione da parte del comitato organizzativo della Freedom Cup, tutti i concorrenti della categoria F1 possono effettuare richiesta per partecipare nella categoria Expert. La categoria di appartenenza la detiene il concorrente e non la specialità in cui gareggia, pertanto se un concorrente effettua il passaggio da F2 ad F1, resta in tale categoria in tutte le specialità della Freedom Cup che intende partecipare. Durante il corso di svolgimento delle singole prove, per ogni finale è prevista la premiazione con coppe e/o targhe dei primi tre classificati. I punteggi applicati saranno quelli del regolamento EFRA, che prevede 400 punti al primo, 370 al secondo, 340 al terzo e così via. Risulta chiaro che alla fine del campionato, ci sarà una classifica generale basata su TRE(3) prove valide, sulle QUATTRO (4) disputate, con lo scarto della somma della peggiore prestazione di ogni singolo concorrente. Con le classifiche finali, così definite, si determineranno i vari vincitori delle tre specialità previste 1/8 e 1/10 scoppio e delle varie categorie EXPERT, F1 ed F2. La durata delle finali delle due specialità a scoppio, 1/8 e 1/10 avranno la seguente durata: Finali A 30 minuti; Finali B 20 minuti; Finali C 15 minuti; Finali D 10 minuti; Finali E 10 minuti. Quanto sopra può essere variato al momento e con opportuno preavviso in base a giudizio insindacabile del Direttore di gara. La sospensione tecnica da richiedere obbligatoriamente prima di un minuto al via, potrà essere concessa ai soli finalisti A e B essa sarà di 10 minuti.

4 Non sarà concessa alcuna sospensione tecnica per le ultime finali a cominciare dalla finale C. Durante il periodo di sospensione tecnica sia essa meccanica che radio, la pista rimarrà aperta per il resto dei concorrenti. Regolamento tecnico Durante lo svolgimento del Campionato, per le due specialità scoppio 1/10 Touring e 1/8, sarà attuato, in ogni sua parte, il Regolamento Sportivo e di Disciplina dell EFRA vigente per l anno 2016, fatta eccezione per l utilizzo del mono-gomma ( NON attuato nelle competizioni Freedom Cup scoppio ) e delle procedure di gara dove sono previste tutte finali e non le fasi di recupero come i quarti di finale e le semifinali. Saranno effettuati, per i primi 3 classificati di ogni manche di qualifica e a discrezione della Direzione Gara, i controlli tecnici sugli auto-modelli, quali il peso, le dimensioni, la carreggiata, la presenza di apparecchiature elettroniche vietate ( tipo giroscopio ), la capacità del serbatoio ed il rapporto di nitro-metano delle miscele 16% di Nitro-metano ( con apposito Nitromax 16 ) sia per la categoria 1/8 che per la categoria 1/10 utilizzate dai concorrenti. Nessun concorrente chiamato ai controlli potrà sottrarsi a tale verifica pena la squalifica dalla gara. Per chi risulta fuori regola ai controlli tecnici, è prevista la squalifica dalla fase di gara in cui si è riscontrata l irregolarità. Iscrizioni e premiazioni Alla fine di ogni gara verranno pubblicate, nel più breve tempo possibile, sul sito ufficiale del Campionato FREEDOM CUP (www.freedomcup.it), le varie classifiche ed i cronologici dell intera gara, oltre alle foto dell evento.

5 Per la partecipazione al Campionato è obbligatorio il tesseramento all Associazione FREEDOM CUP, questo avverrà esclusivamente attraverso modulo apposito da scaricare dal sito e consegnare ai responsabili dell ASD FREEDOM CUP nei tempi prestabiliti. La pre-iscrizione alle gare è obbligatoria e va effettuata sul sito ufficiale della FREEDOM CUP, entro e non oltre le ore 22:00 del Giovedì antecedente la singola gara. Dalle ore 22:01 del Giovedì antecedente la gara NON è possibile effettuare la preiscrizione. I concorrenti presenti in pista il Sabato antecedente la gara, per poter accedere al circuito hanno l obbligo di confermare e pagare l iscrizione, in quanto l impianto resta disponibile per i soli soci presenti che hanno confermato l iscrizione a mezzo pagamento. Chi non effettua l iscrizione sul sito entro i tempi prestabiliti potrà effettuare l iscrizione direttamente in pista sia il Sabato che la Domenica solo se ci saranno le condizioni tecniche gestionali necessarie e con un aggiunta di euro 10,00. La premiazione finale del Campionato prevede il titolo e coppa di Campione Regionale per il solo PRIMO Classificato e targhe per il 2 e 3 posto di ogni categoria di appartenenza e per tutte le specialità in gara, oltre a premi vari dal 1 al 5 posto per i livelli concorrente F1 ed F2, mentre per gli EXPERT dal 1 al 3. Inoltre verranno estratti a sorteggio tra tutti i presenti che avranno effettuato TRE ( 3 ) prove su QUATTRO ( 4 ), ulteriori premi di natura modellistica e non. Alla premiazione finale verranno premiati solamente i presenti senza concessioni di deleghe a terzi, sarà cura del comitato organizzativo conservare e consegnare agli aventi diritti al premio solamente il Trofeo e/o Targa di fine Campionato, mentre si perderà il diritto al premio che sarà ceduto al classificato successivo. IL COMITATO DELLA FREEDOM CUP

MSP ITALIA REGOLAMENTO TECNICO AUTOMODELLI 1:8 FUORISTRADA OFF ROAD

MSP ITALIA REGOLAMENTO TECNICO AUTOMODELLI 1:8 FUORISTRADA OFF ROAD MSP ITALIA REGOLAMENTO TECNICO AUTOMODELLI 1:8 FUORISTRADA OFF ROAD DEFINIZIONE L'automodello è una riproduzione in scala 1:8 di una autovettura da fuoristrada (buggy) mosso dalla trazione di due o più

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI. Specialità Volo

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI. Specialità Volo CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI 2013 Specialità Volo 1. CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI MASCHILI 1.1 CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO INDIVIDUALE A questa competizione parteciperanno i migliori 16 giocatori di categoria

Dettagli

1/8 Off Road Brushless.

1/8 Off Road Brushless. 1/8 Off Road Brushless. Regolamento tecnico Sono ammessi alla categoria tutti i modelli tipo Buggy, in scala 1/8 a ruote scoperte, con trasmissione 4wd spinti esclusivamente da un motore elettrico alimentato

Dettagli

I.DEFINIZIONE Manifestazione di motocross è una prova di velocità in circuito chiuso fuoristrada, con ostacoli naturali e/o artificiali.

I.DEFINIZIONE Manifestazione di motocross è una prova di velocità in circuito chiuso fuoristrada, con ostacoli naturali e/o artificiali. F E D E R A Z I O N E M O T O C I C L I S T I C A I T A L I A N A C O M I T A T O R E G I O N A L E T R E N T O -- B O L Z A N O R E G O L A M E N T O R E G I O N A L E 2 0 1 4 M O T O C R O S S E M I

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONS CUP INDIVIDUALE

REGOLAMENTO REGIONS CUP INDIVIDUALE REGOLAMENTO REGIONS CUP INDIVIDUALE 1. Partecipano alla Regions Cup i giocatori e le giocatrici iscritti alla FIFG per la stagione sportiva 2014/15, e tesserati per l asd organizzatrice nella propria regione

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE KITEBOARD 2012 SPECIALITA FREESTYLE

CAMPIONATO NAZIONALE KITEBOARD 2012 SPECIALITA FREESTYLE CAMPIONATO NAZIONALE KITEBOARD 2012 SPECIALITA FREESTYLE 1 REGOLAMENTI Bando di regata complessivo 1.1 Le regate saranno disputate applicando le Regole come definite nelle RRS ISAF 2009/2012 integrate

Dettagli

REGOLAMENTO GARA 9 TROFEO B.FIT DI DISTENSIONE SU PANCA

REGOLAMENTO GARA 9 TROFEO B.FIT DI DISTENSIONE SU PANCA REGOLAMENTO GARA 9 TROFEO B.FIT DI DISTENSIONE SU PANCA QUALIFICHE CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI COPPA ITALIA CLASSIFICA D UFFICIO CAMPIONATI ITALIANI MASTER CLASSIFICA D UFFICIO ORGANIZZATO DALLA GE.SPO.LE.

Dettagli

REGOLAMENTO 2013. 1) Circuito Toscano di granfondo e mediofondo di MTB. Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2013

REGOLAMENTO 2013. 1) Circuito Toscano di granfondo e mediofondo di MTB. Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2013 REGOLAMENTO 2013 1) Circuito Toscano di granfondo e mediofondo di MTB Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2013 2) Composizione del Circuito Il trofeo si svolgerà in n. 6

Dettagli

Prova Data Sede CATEGORIE INTERNATIONAL CIRCUIT LA CONCA INTERNATIONAL CIRCUIT LA CONCA

Prova Data Sede CATEGORIE INTERNATIONAL CIRCUIT LA CONCA INTERNATIONAL CIRCUIT LA CONCA 2015 WSK CHAMPIONS CUP REGOLAMENTO SPORTIVO La WSK Promotion srl indice e organizza la 2015 WSK CHAMPIONS CUP (la Serie). La Serie Internazionale designerà il vincitore della 2015 WSK CHAMPIONS CUP nelle

Dettagli

REGOLAMENTO 10 MEETING CITTA DI COSENZA 4 TROFEO PAOLO BARCA

REGOLAMENTO 10 MEETING CITTA DI COSENZA 4 TROFEO PAOLO BARCA REGOLAMENTO 10 MEETING CITTA DI COSENZA 4 TROFEO PAOLO BARCA L ASD Cosenza Nuoto in collaborazione con il Comitato Regionale Calabro F.I.N., organizza per il 8-9 e 10 Giugno 2012 il 10 Meeting Città di

Dettagli

Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2015. domenica 8 marzo 2015 BACIALLA BIKE Terontola (AR)

Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2015. domenica 8 marzo 2015 BACIALLA BIKE Terontola (AR) 1) Circuito Toscano di granfondo e mediofondo di MTB Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2015 2) Composizione del Circuito Il trofeo si svolgerà in n. 6 prove: domenica 8

Dettagli

COMITATO PROVINCIALE ACSI SETTORE CICLISMO DI PESARO-URBINO REGOLAMENTO ATTIVITA CICLOAMATORIALI PER L ANNO 2015

COMITATO PROVINCIALE ACSI SETTORE CICLISMO DI PESARO-URBINO REGOLAMENTO ATTIVITA CICLOAMATORIALI PER L ANNO 2015 1 COMITATO PROVINCIALE ACSI SETTORE CICLISMO DI PESARO-URBINO REGOLAMENTO ATTIVITA CICLOAMATORIALI PER L ANNO 2015 CICLOTURISMO Campionato Individuale di Cicloturismo (C.I.C.). ( In 16 prove ) Campionato

Dettagli

1 gg 2 gg Diritto Servizio Tecnico 200,00 230,00 Servizio Tecnico Supplementare 200,00 230,00

1 gg 2 gg Diritto Servizio Tecnico 200,00 230,00 Servizio Tecnico Supplementare 200,00 230,00 F E D E R A Z I O N E M O T O C I C L I S T I C A I T A L I A N A C O M I T A T O R E G I O N A L E F R II U L II V E N E Z II A G II U L II A R E G O LA ME N T O T R O F E O R E G O LA R I T À E P O C

Dettagli

Mod. FE 2015 - Manifestazioni Territoriali - ENDURO 2015 1

Mod. FE 2015 - Manifestazioni Territoriali - ENDURO 2015 1 F E D E R A Z I O N E M O T O C I C L I S T I C A I T A L I A N A C O M I T A T O R E G I O N A L E P II E M O N T E R E G O LA ME N T O E N D U R O R E G I O N A LE I.DEFINIZIONE Le gare d Enduro sono

Dettagli

1 gg 2 gg Diritto Servizio Tecnico 200,00 230,00. Mod. FE 2014 - Manifestazioni Territoriali - ENDURO 2014 1

1 gg 2 gg Diritto Servizio Tecnico 200,00 230,00. Mod. FE 2014 - Manifestazioni Territoriali - ENDURO 2014 1 F E D E R A Z I O N E M O T O C I C L I S T I C A I T A L I A N A C O M I T A T O R E G I O N A L E A B R U Z Z O R E G O LA ME N T O E N D U R O R E G I O N A LE I.DEFINIZIONE Le gare di enduro sono manifestazioni

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO NAZIONALE 2015

REGOLAMENTO SPORTIVO NAZIONALE 2015 REGOLAMENTO SPORTIVO NAZIONALE 2015 INDICE 1. REGOLAMENTO DI DISCIPLINA... 5 1.1 GENERALITA... 5 1.2 INFRAZIONI COMPORTAMENTALI... 5 1.3 INFRAZIONI AL REGOLAMENTO TECNICO... 5 1.4 INFRAZIONI AL REGOLAMENTO

Dettagli

DISPOSITIVO TECNICO FINALE NAZIONALE CAMPIONATI STUDENTESCHI ISTITUTI DI 1 e 2 GRADO

DISPOSITIVO TECNICO FINALE NAZIONALE CAMPIONATI STUDENTESCHI ISTITUTI DI 1 e 2 GRADO DISPOSITIVO TECNICO FINALE NAZIONALE CAMPIONATI STUDENTESCHI ISTITUTI DI 1 e 2 GRADO DISPOSIZIONI TECNICHE In ciascuna gara individuale del programma tecnico il numero massimo dei concorrenti è 40, dei

Dettagli

REGOLAMENTO GARE stag. 2015

REGOLAMENTO GARE stag. 2015 Mini Autodromo la Valletta REGOLAMENTO GARE stag. 2015 GARA DESCRIZIONE DATA RECUPERO Prima Sociale Seconda Sociale Terza Sociale Quarta Sociale Quinta Sociale CONTATTI: Cellulare Matteo 340/2978946 /

Dettagli

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 31.gennaio.-01.

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 31.gennaio.-01. ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO ARTISTICO PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 31.gennaio.-01.febbraio 2015 Trofeo nazionale categorie FREE ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE di SCI 15ª edizione REGOLAMENTO SCI ALPINO 2013. Andalo (TN), 14/17 marzo 2013

CAMPIONATO NAZIONALE di SCI 15ª edizione REGOLAMENTO SCI ALPINO 2013. Andalo (TN), 14/17 marzo 2013 REGOLAMENTO SCI ALPINO 2013 1.CATEGORIE Cuccioli m/f dal 2004 al 2005 Esordienti m/f dal 2002 al 2003 Ragazzi m/f 2000/2001 Allievi m/f 1998/1999 Juniores m/f 1996/1997 Criterium m/f dal 1993 al 1995 Seniores

Dettagli

Codice delle Regate - ALLEGATO E REGOLAMENTO ATTIVITA AMATORIALE E MASTERS

Codice delle Regate - ALLEGATO E REGOLAMENTO ATTIVITA AMATORIALE E MASTERS Codice delle Regate - ALLEGATO E REGOLAMENTO ATTIVITA AMATORIALE E MASTERS Art. 1 Ogni vogatore o vogatrice può gareggiare come Master all inizio dell anno in cui compie l età di 27 anni purché tesserato

Dettagli

CALENDARIO ATTIVITA AGONISTICHE 2015

CALENDARIO ATTIVITA AGONISTICHE 2015 Settore Tecnico Nazionale Dilettanti Prot. n. 141 Trasmesso a mezzo Fax ed E-mail Ai Sigg.ri Presidenti e Delegati degli Organi Territoriali F.P.I. e p.c Ai Sigg.ri Consiglieri Federali Al Collegio dei

Dettagli

Regolamento Tecnico Rally

Regolamento Tecnico Rally Regolamento Tecnico Rally Pagina 1 di 15 INDICE Art. 1) DEFINIZIONE AUTOMODELLO RALLY BELT 2.1 PESI E MISURE 2.2 CARROZZERIA 2.3 ALETTONE: 2.4 NUMERI DI GARA 2.4 PARAURTI: 2.4 SERBATOIO: 2.7 MISCELA: 2.8

Dettagli

1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara:

1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara: FORMULE DI GARA Formula di gara (2x2 Maschile e Femminile) 1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara: - formula di gara con pool preliminari e tabellone

Dettagli

CAMPIONATO AMATORIALE FREEDOM CUP PER AUTOMODELLI RC TOURING 4WD SCALA 1/10 SPECIALITA ELETTRICO CATEGORIA MODIFICATA E STOCK 13,5T NO-TIMING

CAMPIONATO AMATORIALE FREEDOM CUP PER AUTOMODELLI RC TOURING 4WD SCALA 1/10 SPECIALITA ELETTRICO CATEGORIA MODIFICATA E STOCK 13,5T NO-TIMING Patrocinato Affiliato CAMPIONATO AMATORIALE FREEDOM CUP PER AUTOMODELLI RC TOURING 4WD SCALA 1/10 SPECIALITA ELETTRICO CATEGORIA MODIFICATA E STOCK 13,5T NO-TIMING Requisiti e modalità di iscrizione al

Dettagli

1/10 Touring EP Outdoor

1/10 Touring EP Outdoor PROGRAMMA GARA Definitivo Campionato Italiano 1/10 Touring EP Outdoor 13/14/15 GIUGNO 2014, Pista RME LC di Cassino (Fr) PREMESSA Qui di seguito viene presentato il programma di gara definitivo relativo

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 65

Comunicato Ufficiale N. 65 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N. 65 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque 3.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

Gruppo Ufficiali Gara. Scuola nazionale Nuoto

Gruppo Ufficiali Gara. Scuola nazionale Nuoto FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO Gruppo Ufficiali Gara Area della Formazione Scuola nazionale Nuoto Guida ai servizi di Segreteria e per gli Annunciatore Approvato dal GUG Centrale il 10/11/07 LA SEGRETERIA

Dettagli

(Il presente regolamento è provvisorio fino al momento dell approvazione dell ente a cui la competizione sarà affiliata)

(Il presente regolamento è provvisorio fino al momento dell approvazione dell ente a cui la competizione sarà affiliata) Regolamento Cronometro a squadre. (Il presente regolamento è provvisorio fino al momento dell approvazione dell ente a cui la competizione sarà affiliata) 4 Cronosquadre della Versilia Michele Bartoli

Dettagli

Italian Freestyle Contest 015

Italian Freestyle Contest 015 Italian Freestyle Contest 015 TAPPA DI CAMPIONATO ITALIANO CKI DISCIPLINA FREESTYLE VALEVOLE PER L'ASSEGNAZIONE DEL TITOLO DI CAMPIONE NAZIONALE Bando di Regata Provvisorio 1 CIRCOLO ORGANIZZATORE: ASSOCIAZIONE

Dettagli

I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 CALCIO A 5

I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 CALCIO A 5 I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 FORMULA TORNEO a 16 squadre Il 1 Campionato Platypus Sport 2014/15 di calcio a 5, avrà inizio Lunedi 6 Ottobre 2014 e avrà fine nel mese di Aprile 2015 con i Play-Off

Dettagli

REGOLAMENTO FANTACALCIO FANTALEGAMARINA 2013-2014

REGOLAMENTO FANTACALCIO FANTALEGAMARINA 2013-2014 Pagina1 REGOLAMENTO FANTACALCIO FANTALEGAMARINA 2013-2014 Serie A FLM 1.0 Numero partecipanti Saranno 10 le partecipanti ai tornei Serie A FLM. 1.1 Quota partecipazione La quota di partecipazione alla

Dettagli

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 23 26 MAGGIO 2013

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 23 26 MAGGIO 2013 PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 23 26 MAGGIO 2013 23-24 Maggio 2013 MASTER D ITALIA DELLE ASSOCIAZIONI AFFILIATE 2013 24-26 Maggio 2013 MASTER AMATORI PIAZZA DI SIENA 2013 25-26 Maggio 2013 GARE

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 066

Comunicato Ufficiale N. 066 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 066 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque 3.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

A.S.D. MOTORI & MOTORI organizza per l anno 2015 il 1^ TROFEO KARTING LUCANO

A.S.D. MOTORI & MOTORI organizza per l anno 2015 il 1^ TROFEO KARTING LUCANO Ricordando Domenico ZOTTA A.S.D. MOTORI & MOTORI organizza per l anno 2015 il 1^ TROFEO KARTING LUCANO In collaborazione con: Organizzato nell ambito della 9 Zona Karting. Lo stesso và ad aggiungersi a

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE Roma, 18.03.2015 Prot. n. 160 Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Ai Circoli di Tennis AICS Loro Sedi Oggetto: Campionato Nazionale AICS di Tennis e Aggiornamento Tecnico Nazionale

Dettagli

NORMATIVE ATTIVITA' SPORTIVA SHORT TRACK

NORMATIVE ATTIVITA' SPORTIVA SHORT TRACK PATTINAGGIO DI VELOCITÁ NORMATIVE ATTIVITA' SPORTIVA SHORT TRACK Stagione 2015-2016 Approvato nella riunione di Consiglio Federale del 19.09.2015 con delibera 6-15/267 1 Indice generale NORME GENERALI

Dettagli

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015. COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015

PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015. COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015 PROGRAMMI GARE NAZIONALI PIAZZA DI SIENA 2015 COPPA DEI GIOVANI - TROFEO CHALLENGE BRUNO SCOLARI 23-24 maggio 2015 La categoria prevede due classifiche, una a Squadre e una Individuale e un ulteriore classifica

Dettagli

REGOLAMENTO FANTAISCHITELLA 2014-2015

REGOLAMENTO FANTAISCHITELLA 2014-2015 REGOLAMENTO FANTAISCHITELLA 2014-2015 DURATA Il fantacampionato ha svolgimento a partire dal giorno 9 settembre 2014 (ore 19.00) - data di inizio delle iscrizioni e delle operazioni di mercato e terminerà

Dettagli

FANTASOCI 2013/2014 Regolamento Ufficiale

FANTASOCI 2013/2014 Regolamento Ufficiale FANTASOCI 2013/2014 Regolamento Ufficiale Art. 1 - COME GIOCARE La squadra va costruita scegliendo 25 giocatori (3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti) tra quelli delle squadre di serie

Dettagli

Le gare di Enduro Sprint sono manifestazioni motociclistiche promozionali che si svolgono su percorsi di vario tipo, chiusi al traffico.

Le gare di Enduro Sprint sono manifestazioni motociclistiche promozionali che si svolgono su percorsi di vario tipo, chiusi al traffico. F E D E R A Z I O N E M O T O C I C L I S T I C A I T A L I A N A C O M I T A T O R E G I O N A L E E M II L II A R O M A G N A R E G O LA ME N T O T R O F E O G R A N D U C A T O E N D U R O S H O W 2

Dettagli

NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI DI CALCIO, CALCIO A 7/8 E CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016

NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI DI CALCIO, CALCIO A 7/8 E CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016 NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI DI CALCIO, CALCIO A 7/8 E CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016 Art. 1 Partecipazione degli atleti tesserati con la F.I.G.C. (Federazione Italiana Gioco Calcio)

Dettagli

REGOLAMENTI GARE 2008 (per quanto non contemplato nel presente regolamento vale quanto riportato nel R.T.F.)

REGOLAMENTI GARE 2008 (per quanto non contemplato nel presente regolamento vale quanto riportato nel R.T.F.) REGOLAMENTI GARE 2008 (per quanto non contemplato nel presente regolamento vale quanto riportato nel R.T.F.) Classificazione delle gare FEDERALI (internazionali, nazionali, regionali e promozionali) Gare

Dettagli

Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero

Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero Appendice 1 al Regolamento Master Regolamento del Campionato Italiano Master in tipo libero Art. 1 Istituzione del Campionato Italiano Master E istituito il Campionato Italiano Master in Tipo Libero da

Dettagli

LOCALITA': Idroscalo Segrate Milano DATA: 5 e 6 settembre 2015

LOCALITA': Idroscalo Segrate Milano DATA: 5 e 6 settembre 2015 Pag. 1 di 10 DRAGON BOAT CAMPIONATO ITALIANO 200, 500 e 2000 metri 5-6 settembre 2015 (20 posti Senior 200, 500 e 2000 metri) (10 posti Senior-Master-Junior* 200 e 500 metri) www.federcanoa.it/dragonboat

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF SU PISTA

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF SU PISTA FEDERAZIONE ITALIANA GOLF SU PISTA Affiliata W.M.F. E.M.F. NORME DI TESORERIA STAGIONE 2016 Le presenti norme entrano in vigore il 1 gennaio 2016 e restano valide sino a differente comunicazione. 1.0 TESSERAMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO FANTOLMO 2015/2016

REGOLAMENTO FANTOLMO 2015/2016 MODALITA DI ISCRIZIONE REGOLAMENTO FANTOLMO 2015/2016 1. L iscrizione al torneo dovrà essere effettuata entro e non oltre le ore 18:00 di sabato 22 Agosto 2015, ora d'inizio di Verona - Roma (primo incontro

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE MLK ASI -Moto Leggere Minimoto- Pit bike Scooter MiniGP- 125/Moto 3- Supermoto

REGOLAMENTO GENERALE MLK ASI -Moto Leggere Minimoto- Pit bike Scooter MiniGP- 125/Moto 3- Supermoto www.mlkasi.mrcmotorsport.com REGOLAMENTO GENERALE MLK ASI -Moto Leggere Minimoto- Pit bike Scooter MiniGP- 125/Moto 3- Supermoto 1. Istituzione. Il settore Nazionale Moto Leggere e Kart (di seguito MLK)

Dettagli

Norme partecipazione Campionato Friuli Collinare calcio a 5. Norme partecipazione Campionato Geretti Over 40 calcio a 11

Norme partecipazione Campionato Friuli Collinare calcio a 5. Norme partecipazione Campionato Geretti Over 40 calcio a 11 Lega Calcio Friuli Collinare COMUNICATO UFFICIALE 3 del 24 settembre 2015 STAGIONE 2015/2016 La Normativa 2015/6 costituisce allegato del presente comunicato Modifiche della Normativa Benefici economici

Dettagli

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Societa affiliata alla Fipav e all MSP Manofuori Cup Non è necessario essere Campioni per divertirsi giocando a pallavolo L Associazione Culturale

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE. Art. 1 - I GIOCHI e l ORGANIZZAZIONE. Art. 2 - SCOPO del TORNEO. Art. 3 - DEFINIZIONE dei QUARTIERI

REGOLAMENTO GENERALE. Art. 1 - I GIOCHI e l ORGANIZZAZIONE. Art. 2 - SCOPO del TORNEO. Art. 3 - DEFINIZIONE dei QUARTIERI REGOLAMENTO GENERALE aggiornato al 09/03/2014 Art. 1 - I GIOCHI e l ORGANIZZAZIONE Il Comitato dei Giochi di Pinasca, d ora in poi denominato Organizzazione, istituisce i Giochi senza Quartiere, manifestazione

Dettagli

DELEGAZIONE ACI-CSAI SICILIA

DELEGAZIONE ACI-CSAI SICILIA DELEGAZIONE ACI-CSAI SICILIA CAMPIONATO AUTOMOBILISTICO SICILIANO 2013 REGOLAMENTO SPORTIVO Premesse generali La Delegazione Regionale ACI-CSAI Sicilia istituisce per la stagione 2013 il Campionato Automobilistico

Dettagli

FOLGARIA FONDO GRANDE (TN) - 08/02/2015 Inizio gara ore 10.30

FOLGARIA FONDO GRANDE (TN) - 08/02/2015 Inizio gara ore 10.30 FOLGARIA FONDO GRANDE (TN) - 08/02/2015 Inizio gara ore 10.30 PISTA AGONISTICA- Prova di Slalom Gigante in UNICA manche. ASSISTENZA TECNICA - CRONOMETRAGGIO - PREPARAZIONE PISTE A CURA DELLA SOCIETÀ IMPIANTI

Dettagli

REGOLAMENTO ALL STARS FANTALEAGUE 2015 2016

REGOLAMENTO ALL STARS FANTALEAGUE 2015 2016 REGOLAMENTO ALL STARS FANTALEAGUE 2015 2016 NOVITA... 2 COMITATO ESECUTIVO... 2 QUOTIDIANO DI RIFERIMENTO... 2 SITO WEB... 2 QUOTE D ISCRIZIONE E PREMI ASF... 3 DRAFT INIZIALE... 3 FORMAZIONI E CASISTICHE...

Dettagli

UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO

UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO 1 TROFEO ENZO BASTOGI dall 8 Giugno 2015 TORNEO DI CALCIO A 5 c/o CIRCOLO TENNIS ORBETELLO ASD Via Giovanni da Orbetello 2 58015 Orbetello (Gr) 0564/867539

Dettagli

Specialità GT 1/8 REGOLAMENTO SPORTIVO EDIZIONE 2015

Specialità GT 1/8 REGOLAMENTO SPORTIVO EDIZIONE 2015 Specialità GT 1/8 REGOLAMENTO SPORTIVO EDIZIONE 2015 1 1. REGOLAMENTO DI DISCIPLINA 1.1 GENERALITÀ 1.1.1 L Associato a UISP è tenuto a mantenere, in ogni momento, un comportamento coerente alle comuni

Dettagli

DISPOSIZIONI ATTIVITA AGONISTICA MASTER 2014-2015

DISPOSIZIONI ATTIVITA AGONISTICA MASTER 2014-2015 Versione del 25/9/2014 DISPOSIZIONI ATTIVITA AGONISTICA MASTER 2014-2015 Art. 1 Generalità L'Attività Agonistica Master 2014/2015 prevede, per ogni arma e per ciascuna delle categorie d età da 24 anni

Dettagli

NOVITA... 2 COMITATO ESECUTIVO... 2 QUOTIDIANO DI RIFERIMENTO... 2 SITO WEB... 2 QUOTE D ISCRIZIONE E PREMI ASF... 3 DRAFT INIZIALE...

NOVITA... 2 COMITATO ESECUTIVO... 2 QUOTIDIANO DI RIFERIMENTO... 2 SITO WEB... 2 QUOTE D ISCRIZIONE E PREMI ASF... 3 DRAFT INIZIALE... SOMMARIO NOVITA... 2 COMITATO ESECUTIVO... 2 QUOTIDIANO DI RIFERIMENTO... 2 SITO WEB... 2 QUOTE D ISCRIZIONE E PREMI ASF... 3 DRAFT INIZIALE... 3 FORMAZIONI E CASISTICHE... 5 PUNTEGGI... 6 MODIFICATORI...

Dettagli

1 VESPA RALLY CITTA DI PONTEDERA REGOLAMENTO GENERALE

1 VESPA RALLY CITTA DI PONTEDERA REGOLAMENTO GENERALE CAMPIONATO DI VESPA RALLY 2014 1 VESPA RALLY CITTA DI PONTEDERA REGOLAMENTO GENERALE Questo Campionato di regolarità VESPA consiste in vari eventi turistici organizzati dal Vespa Club Pontedera (VCP) sotto

Dettagli

80 Campionato Nazionale Trofeo Angelo Randazzo Mondello (Palermo) 22 27 settembre 2015 BANDO DI REGATA

80 Campionato Nazionale Trofeo Angelo Randazzo Mondello (Palermo) 22 27 settembre 2015 BANDO DI REGATA 80 Campionato Nazionale Trofeo Angelo Randazzo Mondello (Palermo) 22 27 settembre 2015 BANDO DI REGATA 1. COMITATO ORGANIZZATORE Circolo della Vela Sicilia asd - Viale Regina Elena n.1-90151 Palermo Tel.

Dettagli

Regolamento Master Circuito Tricolore 2016

Regolamento Master Circuito Tricolore 2016 Regolamento Master Circuito Tricolore 2016 Premessa: Il presente regolamento definisce il coordinamento tra gli organizzatori ed i partecipanti delle manifestazioni ciclistiche aderenti al Master Circuito

Dettagli

PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO

PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO 1. Potranno partecipare ai tornei solo giocatori amatoriali. Per quanto concerne gli esterni sono esclusi tutti i tesserati FIGC di qualsiasi categoria. Potranno

Dettagli

CALENDARIO CAMPIONATO ITALIANO POOL 2011/2012

CALENDARIO CAMPIONATO ITALIANO POOL 2011/2012 Gentilissimi atleti, la F.I.Bi.S. ha, per l anno sportivo 2011/2012 pianificato le Attività Agonistiche del Campionato Italiano Pool nelle seguenti modalità: CALENDARIO CAMPIONATO ITALIANO POOL 2011/2012

Dettagli

TROFEO HUSQVARNA ENDURO CUP SUD ITALIA 2013 REGOLAMENTO GENERALE

TROFEO HUSQVARNA ENDURO CUP SUD ITALIA 2013 REGOLAMENTO GENERALE 1 TROFEO HUSQVARNA ENDURO CUP SUD ITALIA 2013 REGOLAMENTO GENERALE 1. DEFINIZIONE La scrivente FUORIGIRI SRL organizza per la stagione agonistica 2013 il TROFEO HUSQVARNA ENDURO CUP SUD ITALIA 2013 con

Dettagli

Specifiche tecniche e Regolamento Categoria Rally Cross

Specifiche tecniche e Regolamento Categoria Rally Cross Specifiche tecniche e Regolamento Categoria Rally Cross Edizione valida per 2012 1 DEFINIZIONE DI AUTOMODELLO RALLY CROSS Il Rally Cross è un auto modello di derivazione Off-Road mosso dalla trazione cardanica

Dettagli

ENDAS Motori Formula Crono Pag. 1 ENDAS. Commissione Motoristica Formula Crono

ENDAS Motori Formula Crono Pag. 1 ENDAS. Commissione Motoristica Formula Crono ENDAS Motori Formula Crono Pag. 1 ENDAS Commissione Motoristica Formula Crono Art. 1 - Definizione Sono considerate Formula Crono le manifestazioni automobilistiche che prevedono la partenza a cronometro

Dettagli

RISERVATO ALLE CLASSI BAMBINI-FANCIULLI M/F - RAGAZZI M/F ESORDIENTI/A M/F ESORDIENTI/B M/F CADETTI M/F JUNIORES M/F SENIORES M/F

RISERVATO ALLE CLASSI BAMBINI-FANCIULLI M/F - RAGAZZI M/F ESORDIENTI/A M/F ESORDIENTI/B M/F CADETTI M/F JUNIORES M/F SENIORES M/F RISERVATO ALLE CLASSI BAMBINI-FANCIULLI M/F - RAGAZZI M/F ESORDIENTI/A M/F ESORDIENTI/B M/F CADETTI M/F JUNIORES M/F SENIORES M/F ORGANIZZAZIONE: COMITATO PROVINCIALE CSEN DI BARI UFFICIO GARE NAZIONALE

Dettagli

Capitolo 1 Gare di Endurance in Lombardia

Capitolo 1 Gare di Endurance in Lombardia REGOLAMENTO GARE DI ENDURANCE IN LOMBARDIA in vigore dal 01/01/2015 Capitolo 1 Gare di Endurance in Lombardia Articolo 1.1 Preiscrizioni ed iscrizioni 1.1.1 Le preiscrizioni alle gare di endurance in Lombardia

Dettagli

REGOLAMENTO. in attesa di approvazione CSAI MICHELIN RALLY CUP 2015

REGOLAMENTO. in attesa di approvazione CSAI MICHELIN RALLY CUP 2015 REGOLAMENTO in attesa di approvazione CSAI MICHELIN RALLY CUP 2015 Indice Art. 1 Premesse generali Art. 2 Conduttori ammessi Art. 3 Iscrizioni alla MICHELIN RALLY CUP Art. 4 Gare valide, auto ammesse,

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO

REGOLAMENTO SPORTIVO REGOLAMENTO SPORTIVO TROFEO TURISMO 2015 Art. 1 La A.M.U.B. Magione spa indice ed organizza il Trofeo Turismo Magione 2015. Il Trofeo si svolge in conformità con il Codice Sportivo Internazionale e Nazionale,

Dettagli

COPPA DEI PRONOSTICI REGOLAMENTO PER LA STAGIONE 2014/2015

COPPA DEI PRONOSTICI REGOLAMENTO PER LA STAGIONE 2014/2015 COPPA DEI PRONOSTICI REGOLAMENTO PER LA STAGIONE 2014/2015 Generalità sul gioco. Il gioco consiste nel pronosticare correttamente dei risultati legati alle partite di calcio della Champions League 2014/2015;

Dettagli

Federazione Italiana Tiro a Volo www.fitav.it

Federazione Italiana Tiro a Volo www.fitav.it SELEZIONE SQUADRA NAZIONALE FOSSA UNIVERSALE - 2015 CAMPIONATO D'EUROPA YCHOUX - FRANCIA 11-14 Giugno Si comunica che, ai fini della composizione della squadra nazionale di Fossa Universale che parteciperà

Dettagli

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP Il Comitato Regionale Umbria della F.I.G.C. indice ed organizza il 1 TROFEO PERUGIA CUP Campo Federale di Prepo R E G O L A M E N T O U F F I C I A L E STAGIONE SPORTIVA 2011/2012

Dettagli

OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013.

OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013. A tutte le società sportive della provincia di Sondrio Al Gruppo Giudici di Gara di Sondrio e p.c. Al Comitato Regionale Lombardo FIDAL OGGETTO: Regolamento Campionato Provinciale di corsa campestre 2013.

Dettagli

Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015

Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015 Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015 Lo Junior Bike Brescia è un circuito di manifestazioni ludico- sportive NON agonistiche riservate ai giovani e Giovanissimi, organizzato in due gironi distinti :

Dettagli

4-giu-15 ROMA GOLDEN GALA "PIETRO MENNEA"

4-giu-15 ROMA GOLDEN GALA PIETRO MENNEA Data 2015 Città Denominazione 2-giu-15 NAPOLI Virgiliano ENTERPRISE YOUNG MEETING 4-giu-15 ROMA GOLDEN GALA "PIETRO MENNEA" 6/7giu-15 7-giu-15 7-giu-15 SALERNO (MEMORIAL BELLOTTI e DI GIACOMO) SALERNO

Dettagli

Bando di Regata Campionato Nazionale WAVE 2016

Bando di Regata Campionato Nazionale WAVE 2016 Bando di Regata Campionato Nazionale WAVE 2016 Tappe Campionato Nazionale Wave Open 2016 1. DENOMINAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE: CAMPIONATO NAZIONALE WAVE 2016 2. LOCALITA', DATE E ORGANIZZATORE: 1 Tappa:

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI STAGIONE SPORTIVA 2014/2015

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 COMITATO REGIONE LOMBARDIA Via Piranesi, 46 20137 Milano tel. 02 71093667 - fax 02 70.141.385 - e-mail: crlombardia@fisg.it Codice Fiscale 97016560159 - Partita IVA 05235981007 DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE

Dettagli

Campionati Zonali Laser 2010 Laser Standard, Laser Radial, Laser 4.7

Campionati Zonali Laser 2010 Laser Standard, Laser Radial, Laser 4.7 Campionati Zonali Laser 2010 Laser Standard, Laser Radial, Laser 4.7 1.Comitato Organizzatore Club Nautico della Vela Piazzetta Marinari, 12 80132 Napoli Tel fax 081/7647424 2.Date, Società e Località

Dettagli

IL CIRCUITO CALENDARIO GARE

IL CIRCUITO CALENDARIO GARE REGOLAMENTO 2015 IL CIRCUITO VIP Golf Cup è un circuito interno al circolo Golf Club Lecco di cinque gare con formula 18 buche stableford 3 categorie. VIP Golf Cup è parte di un circuito esterno denominato

Dettagli

Comunicato Ufficiale n 1

Comunicato Ufficiale n 1 Comunicato Ufficiale n 1 Stagione sportiva 2014/2015 1 2 CAMPIONATO PROVINCIALE SOCCER LEAGUE Calcio a 5 Il Campionato Provinciale si disputerà da ottobre 2014 ad aprile 2015. La squadra prima classificata

Dettagli

12/13 SETTEMBRE CAMPO CROSS CAVALLARA

12/13 SETTEMBRE CAMPO CROSS CAVALLARA LEGA MOTOCICLISMO TROFEO ITALIA 2015 HOBBY CROSS MX1 MX2-2 TEMPI 125/250 AMATORI ESPERTI-AGONISTI -2 TEMPI 125/250 EPOCA TUTTE LE CATEGORIE TROFEO DELLE REGIONI AGONISTI ESPERTI AMATORI MX1+MX2 12/13 SETTEMBRE

Dettagli

R E G O L A M E N T O

R E G O L A M E N T O R E G O L A M E N T O 1. L A.S.D. Trofeo TOPOLINO Sci indice ed organizza, con l'approvazione della F.I.S.I. e del Comitato Trentino FISI, una gara valida quale Selezione Nazionale per il 54 Trofeo Topolino

Dettagli

Roma, 12.01.2016 Prot. n. 15. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS Loro Sedi

Roma, 12.01.2016 Prot. n. 15. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS Loro Sedi Roma, 12.01.2016 Prot. n. 15 Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS Loro Sedi Oggetto: SWIMMING GAMES AICS E OPEN - RICCIONE - 5-8 MAGGIO 2016 Riccione ospiterà,

Dettagli

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 31.gennaio.-01.

BOLZANO ON ICE. Associazione Sportiva Dilettantistica Pattinaggio Artistico. PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 31.gennaio.-01. ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO ARTISTICO PALAONDA - Stadio del ghiaccio di Bolzano 31.gennaio.-01.febbraio 2015 Trofeo nazionale categorie FREE ALTO ADIGE - SŰDTIROL ICE CUP DI PATTINAGGIO

Dettagli

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI PALLAVOLO 2015/2016 (Documento inviato alle società ed affisso all albo in data 1 ottobre 2015) Premessa: il seguente documento sarà aggiornato periodicamente inserendo la logistica e le date/orario delle

Dettagli

ICC Regolamento 2014. ICC Italian Cross Country 2014

ICC Regolamento 2014. ICC Italian Cross Country 2014 ICC Regolamento 2014 ICC Italian Cross Country 2014 1. Regolamento L Italian Cross Country 2014 è una parte della European Cross Country Championship Baboons, nell associazione europea Offroad Association

Dettagli

1 TROFEO MINITRIALARIO 2015

1 TROFEO MINITRIALARIO 2015 1 TROFEO MINITRIALARIO 2015 CALENDARIO CAMPIONATO JUNIORES LOMBARDO U.I.S.P. TRIAL 1) 19/04/2015 Cortenova (LC) 2) 03/05/2015 Cremia (CO) 3) 19/07/2015 Lanzo d Intelvi (CO) 4) 06/09/2015 Buglio in Monte

Dettagli

NORME PER L'ATTIVITA - CORSA -

NORME PER L'ATTIVITA - CORSA - NORME PER L'ATTIVITA - CORSA - Edizione 2010 REGOLAMENTO TECNICO N.B.: le descrizioni in grassetto individuano le variazioni apportate alle Norme per l Attività dell anno precedente. - 1 - REGOLAMENTO

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO MASTER ( VALIDO PER LA CLASSIFICA NAZIONALE MASTER)

CAMPIONATO ITALIANO MASTER ( VALIDO PER LA CLASSIFICA NAZIONALE MASTER) 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e la Società Canottieri Pesaro ASD con la collaborazione della Delegazione Marche FIC, del Comune di Sassocorvaro, del Comitato Iniziative Mercatale,

Dettagli

FANTASCUDETTOZENA 2015 / 2016

FANTASCUDETTOZENA 2015 / 2016 FANTASCUDETTOZENA 2015 / 2016 Composizione della Lega Fantascudettozena 1)Il campionato è composto da 8 squadre che si affronteranno in scontri diretti per un totale di 3 andate e 2 ritorni. La squadra

Dettagli

FANTALEGAMENTO 2015/16 REGOLAMENTO UFFICIALE

FANTALEGAMENTO 2015/16 REGOLAMENTO UFFICIALE FANTALEGAMENTO 2015/16 REGOLAMENTO UFFICIALE Fantalegamento si basa sul concorso Magic Campionato della Gazzetta dello Sport, perciò per ogni punto del regolamento non specificato qui sotto, è valido quello

Dettagli

Roma, 17.02.2014 Prot. n. 145. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi

Roma, 17.02.2014 Prot. n. 145. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Roma, 17.02.2014 Prot. n. 145 Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Oggetto: SPORTINFIORE 2014 - Campionati Nazionale di Nuoto

Dettagli

CAMPIONATO SOCIALE DI PESCA IN MARE 2013-2014

CAMPIONATO SOCIALE DI PESCA IN MARE 2013-2014 TORINO 21 settembre 2013 S.P.S.D. AMO D ORO COLMIC SETTORE MARE CAMPIONATO SOCIALE DI PESCA IN MARE 2013-2014 1) DATE di svolgimento gare: REGOLAMENTO 1a Prova 10 NOVEMBRE 2013 DIGA C. COLOMBO - GENOVA

Dettagli

DISPOSITIVO TECNICO FINALE NAZIONALE ISTITUTI DI 1 GRADO

DISPOSITIVO TECNICO FINALE NAZIONALE ISTITUTI DI 1 GRADO DISPOSITIVO TECNICO FINALE NAZIONALE ISTITUTI DI 1 GRADO PROGRAMMA ORARIO MERCOLEDI' 5 GIUGNO (Mattina) ORA CADETTI CADETTE 8.45 Ritrovo Giurie e Concorrenti 9.30 LUNGO - qualificazioni gruppo A 9.30 VORTEX

Dettagli

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Seniores e Master

FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Seniores e Master Unione Italiana di Tiro a Segno FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Seniores e Master BOLOGNA 09-10-11-12 LUGLIO 2015 R E G O L A M E N T O FINALI CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI Senior Master 2015

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF 5. PIRAMIDE GIOCATORI 5.1 Brevetto (B) Il Brevetto (B) è riservato solo agli under 16. Ha validità per l anno solare ed è assegnato o rinnovato a giocatori che non abbiano casi pendenti presso il Procuratore

Dettagli

TENNIS TAVOLO 2013-2014

TENNIS TAVOLO 2013-2014 TENNIS TAVOLO 2013-2014 Il Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di Milano, in collaborazione con SPORT-ORG snc, organizza l attività 2013/14 di Tennis Tavolo. 1 11 COPPA CSI PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

PLAY- OFF PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO 2014-2015

PLAY- OFF PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO 2014-2015 NOVEMBRE 2008 COMUNICATO UFFICIALE N.200/DIV DEL 28 APRILE 2015 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 200/516 PLAY- OFF PLAY-OUT CAMPIONATO LEGA PRO 2014-2015 In relazione alle gare dei Play-0ff e Play-out

Dettagli

Regolamento Sportivo

Regolamento Sportivo Regolamento Sportivo (Settori Plastica e Metallo) Il presente regolamento è integrato dal contenuto dei seguenti documenti disponibili in versione aggiornata sul sito web: Statuto ANSI Annuario per l anno

Dettagli