ICT Solution. E-Learning. E-Learning. E-Learning

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ICT Solution. E-Learning. E-Learning. E-Learning"

Transcript

1 ICT Solution

2 ICT Solution WeTech Srl è un'azienda italiana operante nel campo dell'information & Communication Technology che, grazie alla sua offerta di prodotti e servizi ad alto valore aggiunto, è in grado di rispondere alle esigenze di una vasta clientela, sia nel settore privato, che nel settore pubblico. La formazione del personale e la gestione dei processi di lavoro sono due essenziali fattori di successo per qualsiasi azienda. Per questo motivo l offerta di WeTech si articola in tre aree: servizi e soluzioni ICT, per rispondere alle esigenze operative più complesse; formazione a distanza (e-learning e mobile learning); prodotti per l automazione dei processi produttivi attraverso la tecnologia Rfid. WeTech svolge attività di consulenza, di progettazione e sviluppo di applicativi software e prodotti multimediali, per aiutare i propri clienti sul piano organizzativo e produttivo: propone soluzioni per ampliare la capacità di operare in un contesto socio-economico sempre più complesso che richiede velocità, efficienza e miglioramento continuo per rispondere ai mutamenti del mercato. Insieme alle tecnologie e alle metodologie più avanzate, WeTech utilizza il proprio impegno e le proprie idee al servizio delle esigenze di aziende pubbliche e private per il raggiungimento degli obiettivi più ambiziosi.

3 L e-learning rappresenta una scelta rapida ed efficace per la formazione dei membri dell organizzazione di un azienda. WeTech è in grado di proporre la progettazione e la realizzazione di percorsi formativi a distanza su misura, mettendo le esigenze del cliente al centro del proprio lavoro. WeTech propone soluzioni metodologiche, per individuare la tipologia di corso e la strategia didattica che meglio rispondono ai fabbisogni formativi del cliente; e propone soluzioni tecnologiche, per sviluppare corsi all interno dei quali la multimedialità non sia soltanto una scelta estetica, ma risulti un fattore centrale per assicurare la maggiore efficacia formativa possibile. La qualità dei prodotti è garantita dall adozione di un processo di lavoro ampiamente consolidato. Le attività di analisi delle variabili ambientali e tecnologiche e di progettazione del percorso didattico rappresentano le fondamenta alla base della creazione di qualsiasi intervento formativo. Successivamente, vengono lo sviluppo multimediale e, quindi, l erogazione. Oltre che progettare interventi ad hoc, WeTech offre alla propria clientela anche la possibilità di scegliere i corsi e i tutoriali già presenti all interno del catalogo.

4 Analisi e progettazione WeTech propone soluzioni su misura per il business dei propri clienti. Grazie a un rigoroso modello di progettazione, è in grado di sviluppare i propri prodotti e servizi utilizzando i più avanzati strumenti tecnologici e metodologici per sostenere la crescita e la competitività dei propri partner. Il processo di analisi delle variabili contestuali e tecnologiche di ogni progetto rappresenta la prima fase dell approccio, caratterizzato da un dialogo costante con il cliente per scegliere le strategie più adeguate a soddisfarne le richieste. Nell'ideazione e nella realizzazione di interventi formativi in modalità e-learning, WeTech svolge un'attenta progettazione, didattica e tecnologica. Questo processo mira a coniugare le esigenze di multimedialità ed usabilità con il raggiungimento di obiettivi formativi specifici. Una fase di analisi preliminare, quindi, sarà funzionale alla definizione del target cui è rivolto il corso ed all individuazione del fabbisogno formativo al quale trovare una risposta efficace. La fase di analisi richiede poi lo studio del contesto esterno all interno del quale un azienda opera e l esame delle risorse disponibili per la realizzazione del corso (contenuti disponibili, tecnologie, infrastrutture, risorse economiche). Tutte le informazioni ottenute, divengono di fondamentale importanza per la vera e propria progettazione del corso, suddivisa in macro e micro-progettazione. La macro-progettazione presuppone le seguenti fasi: Individuazione degli obiettivi didattici; Definizione della strategia didattica; Scelta delle modalità di organizzazione e presentazione dei contenuti; Determinazione della struttura del percorso formativo. La macro-progettazione è la premessa per passare alla micro-progettazione del corso, che consiste nella predisposizione delle singole attività previste all interno del percorso formativo, procedendo alla sceneggiatura dei contenuti sotto forma di storyboard.

5 Sviluppo multimediale La realizzazione di prodotti multimediali non può prescindere dall efficacia delle soluzioni tecnologiche adottate, dal rispetto dei principi di usabilità e di accessibilità e, per quanto riguarda lo sviluppo di corsi in modalità e-learning, degli standard internazionali che definiscono le modalità di scambio dei contenuti digitali. WeTech è in grado di proporre ai propri clienti una gamma di prodotti e servizi formativi e comunicativi pensati per le specificità del web, dalla creazione di siti Internet aziendali allo sviluppo di corsi di formazione a distanza, attraverso la produzione di contenuti animati ed interattivi. In particolare, nella realizzazione di interventi formativi in modalità e-learning, WeTech è specializzata nello sviluppo di Web Based Training (WBT) fruibili tramite web browser. La produzione di un WBT comprende: l attività di progettazione e realizzazione dell interfaccia grafica del corso, sulla base delle richieste del cliente e delle variabili contestuali e tecnologiche del progetto; lo sviluppo multimediale dei contenuti del corso, combinando elementi grafici, animazioni ed audio; l organizzazione in oggetti didattici digitali (Learning Object) dei contenuti sviluppati, finalizzata all erogazione del corso attraverso Learning Management System (LMS). WeTech garantisce il rispetto degli standard internazionali per il riutilizzo, il tracciamento e la catalogazione dei Learning Object. In particolare, i prodotti di formazione seguono sempre le specifiche previste dallo standard SCORM (Shareable Content Object Reference Model) per la comunicazione fra gli oggetti digitali e LMS o LCMS (Learning Content Management System).

6 Erogazione WeTech è in grado di offrire ai propri clienti soluzioni efficaci per l erogazione dei prodotti formativi. Sulla base della strategia didattica prescelta e di una attenta analisi comparativa degli strumenti disponibili, propone la piattaforma più adatta per caratteristiche e funzionalità alla mediazione del corso. La scelta della piattaforma dipende dal modello di strutturazione del corso e dei contenuti, che può essere content driven o teacher driven. Il modello content driven, prevede prevalentemente la fruizione di materiali didattici multimediali fortemente strutturati e organizzati in autoapprendimento. Con questo modello, si sceglie generalmente una piattaforma adatta a fornire un catalogo e un erogatore di contenuti, con test, feedback e sistemi di tracciamento automatico del percorso di studio, strumenti di comunicazione tra allievi e tutor e strumenti di comunicazione unidirezionali per le comunicazioni generali. Il modello teacher driven, invece, prevede la realizzazione di interventi incentrati sulle attività di tutor o di docenti in cui i contenuti digitali sono solo da supporto alle attività didattiche. Per un modello formativo di questo tipo, quindi, si predilige una tipologia di piattaforma più adatta a offrire strumenti per la comunicazione e il lavoro cooperativo, sincrono e asincrono, con funzioni di archiviazione, inserimento e gestione dei documenti anche da parte dei discenti. WeTech si occupa di seguire le fasi di: installazione della piattaforma; progettazione dei temi grafici per l omogeneizzazione dell ambiente ai contenuti del corso; customizzazione della piattaforma; manutenzione e amministrazione della piattaforma. WeTech opera sia con piattaforme proprietarie che open source.

7 Monitoraggio e valutazione Il monitoraggio è un processo che verifica lo stato di avanzamento del percorso formativo. WeTech consente il monitoraggio delle attività di ogni singolo utente, le iscrizioni ai singoli corsi, il suo percorso formativo, il livello di avanzamento delle sue competenze nell ambito del corso, il livello di raggiungimento degli obiettivi di formazione, ed il superamento di ciascun modulo didattico. WeTech progetta e realizza servizi per la misurazione delle conoscenze acquisite, la verifica dell`apprendimento e la valutazione dell efficacia formativa. Wetech propone la valutazione: ex-ante: permette di individuare il fabbisogno formativo; in itinere: verifica il livello di apprendimento dei discenti, durante lo svolgimento del corso, permettendo così di monitorare l attività didattica o di intervenire per correggerla; ex-post: verifica con test di fine corso le competenze acquisite dagli studenti.

8 Catalogo Corsi WeTech offre ai propri clienti un catalogo corsi che abbraccia diverse aree tematiche, di particolare interesse sia per le aziende sia per le Pubbliche Amministrazioni. Data le peculiarità dei singoli argomenti che compongono il catalogo, i corsi sono stati progettati e sviluppati sulla base di varie strategie didattiche, intese come sequenze di interventi istruttivi da mettere in atto per la facilitazione dell apprendimento: esse comprendono la lezione, il tutoriale e la simulazione. Sulla base dell esperienza, inoltre, WeTech ha strutturato il proprio catalogo corsi in maniera flessibile, in modo da garantire un alto livello di personalizzazione, secondo le specifiche esigenze del cliente. Lo Sportello Unico per le Attività Produttive Lo Sportello Unico per le Attività Produttive nel Lazio Agevolazioni e supporto per le imprese Principi e strumenti per la gestione della qualità Elementi di gestione delle risorse umane Ufficio Relazione con il Pubblico La comunicazione pubblica Come realizzare un piano di comunicazione: i sette passi metodologici Il piano di comunicazione come processo organizzativo Piani e valutazione nel quadro di una nuova governance Servizio Immigrati La normativa italiana sull immigrazione Le politiche per gli immigrati e per i migranti Il visto di ingresso ed il permesso di soggiorno L espulsione Durata: 3 ore Durata: 3 ore Durata: 3 ore Open Source/Linux La storia del movimento open source Il software libero Fondazioni e confronto tra modelli Software Libero e distribuzioni Linux La sicurezza dei dati in possesso delle amministrazioni Misure minime di sicurezza dei dati Funzioni di un programma antivirus Modalità di autenticazione: password e smart card Gestione dei supporti e degli incidenti La gestione per l acquisizione di beni e forniture di servizi I contratti ICT Contratti quadro e suddivisioni in lotti di una fornitura ICT Utilizzo del subappalto Modalità di definizione dell'oggetto contrattuale Durata: 3 ore Durata: 3 ore Durata: 3 ore La sicurezza sul lavoro Dalla legge 626/94 al testo Unico sulla sicurezza sul lavoro I debitori di sicurezza Sicurezza e salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro Gli istituti nazionali per la tutela della salute e della Cooperazione Applicativa SPCoop: quadro normativo Il progetto Icar e i principi di base i SPCoop Modello SPCoop: funzionamento organizzativo Modello SPCoop: funzionamento organizzativo e procedure Autenticazione L identità digitale La sicurezza dell informazione Metodologie di autenticazione La firma digitale Durata: 3 ore Durata: 3 ore Durata: 3 ore

9 La gestione informatica dei flussi documentali e degli archivi: nuova modalità di lavoro Introduzione al sistema di management dei documenti in ambiente digitale Il manuale di gestione e i requisiti funzionali archivistici Flussi documentali e tecnologie informatiche Lo standard ISO e il modello MoReq La normativa in materia di gestione documentale Gestione e strategie tecnologiche per l archiviazione digitale L accesso ai documenti e la privacy La progettazione di sistemi documentari informatici I depositi digitali e il modello OAIS Durata: 6 ore Sicurezza e privacy delle informazioni e dei dati nei sistemi informativi Sicurezza e privacy La privacy Disposizioni sul trattamento dei dati per enti pubblici e privati La sicurezza Sistema informativo e sistema di rete Tipologie di attacco ai sistemi informatici Strumenti a supporto dei dati La sicurezza informatica nella Pubblica Amministrazione Classificazione delle informazioni nelle PA RICHIEDI UN ACCOUNT DEMO ALL INDIRIZZO PER POTER VISUALIZZARE UNA DEMO DEI NOSTRI CORSI Microsoft Office Project 2007 Il corso mira a fornire una formazione adeguata per l uso di Office Project Destinatari: Dirigenti, funzionari e dipendenti di aziende private ed Enti Pubblici Tipologia corso: Tutoriale Moduli corso Base: La gestione di un progetto La Gestione dei progetti con project La creazione di un elenco delle attività La gestione delle risorse L assegnazione di risorse alle attività La personalizzazione e la stampa di un piano La verifica dell avanzamento del progetto Moduli corso Avanzato: I dettagli delle attività I dettagli delle risorse e le assegnazioni Il piano di progetto L organizzazione e la formattazione dei dettagli La stampa delle informazioni di progetto Durata: 5 ore ECDL (Microsoft standard) Il corso mira a fornire una formazione adeguata per il conseguimento della certificazione ECDL Core sulle capacità di base nell uso del computer ai fini lavorativi e formativi. I contenuti del corso fanno riferimento al programma del Syllabus 5.0 per Windows Vista e gli applicativi del pacchetto Microsoft Office Destinatari: Dirigenti, funzionari e dipendenti di aziende private ed Enti Pubblici Tipologia corso: Tutoriale Moduli: Concetti di base della tecnologia dell informazione Uso del computer e gestione dei file Elaborazione testi (Word) Durata: 5 ore Foglio elettronico (Excel) Durata: 5 ore Uso delle basi di dati (Access) Durata: 5 ore Strumenti di presentazione (PowerPoint) Durata: 5 ore Navigazione Web e comunicazione (Utilizzo browser e posta elettronica) Durata: 6 ore PER MAGGIORI INFORMAZIONI VISITA LA SEZIONE PRODOTTI SUL SITO

10 ICT Solution Viale Europa, Roma Tel Fax

Strumenti E learning. Presentazione tecnica

Strumenti E learning. Presentazione tecnica Strumenti E learning Presentazione tecnica Luglio 2008 Grazie all esperienza del proprio management e alla propria struttura tecnologica, InterAteneo è riuscito a creare un sistema di integrazione, tra

Dettagli

formazione professionale continua a distanza

formazione professionale continua a distanza formazione professionale continua a distanza Piattaforma formativainnovaforma.com Moodle 2.7 Moodle (acronimo di Modular Object-Oriented Dynamic Learning Environment, ambiente per l apprendimento modulare,

Dettagli

SIMULWARE. SimulwareProfessional

SIMULWARE. SimulwareProfessional SIMULWARE SimulwareProfessional Che cosʼè SimulwareProfessional SimulwareProfessional è una piattaforma elearning SCORM-AICC compliant con un elevato livello di scalabilità e personalizzazione. Si presenta

Dettagli

MODULO I TRODUTTIVO. Premessa

MODULO I TRODUTTIVO. Premessa MODULO I TRODUTTIVO Indice Premessa Obiettivo del modulo Didattica blended Ragioni dell adozione del blended e-learning - Ragioni didattiche - Ragioni del lifelong learning Finalità e obiettivi Risultati

Dettagli

La cultura della gestione della conoscenza è diventata

La cultura della gestione della conoscenza è diventata RAGONAMENT 41 La rete per insegnare D FABRZO EMER Tecnologie e modelli per l e-teaching La cultura della gestione della conoscenza è diventata il punto focale dell apprendimento. Questa innovazione comporta

Dettagli

LE ESPERIENZE DEL GRUPPO SETEL NEL SETTORE DEL TRAINING TECHNOLOGY BASED

LE ESPERIENZE DEL GRUPPO SETEL NEL SETTORE DEL TRAINING TECHNOLOGY BASED 1 LE ESPERIENZE DEL GRUPPO SETEL NEL SETTORE DEL TRAINING TECHNOLOGY BASED 2 Un po di Storia 1988 1997; SeTeL è VAR per l'italia del Sistema/Linguaggio Autore Mandarin, della Marconi Simulation UK 1988

Dettagli

IL PROGETTO E-LEARNING. della Ragioneria Generale dello Stato

IL PROGETTO E-LEARNING. della Ragioneria Generale dello Stato IL PROGETTO E-LEARNING della Ragioneria Generale dello Stato Il Contesto Nel corso degli ultimi anni, al fine di migliorare qualitativamente i servizi resi dalla P.A. e di renderla vicina alle esigenze

Dettagli

Blue Bay Tech Srl. www.bluebaytech.it info@bluebaytech.it COMPANY OVERVIEW

Blue Bay Tech Srl. www.bluebaytech.it info@bluebaytech.it COMPANY OVERVIEW Blue Bay Tech Srl www.bluebaytech.it info@bluebaytech.it COMPANY OVERVIEW La società L'azienda BLUE BAY TECH Srl nasce nel 2011 dall incontro di professionisti da anni impegnati nel mondo ICT dei servizi

Dettagli

INAIL Formazione Elearning e nuove tecnologie. e-learning INAIL. dai CBT al Collaborative Learning

INAIL Formazione Elearning e nuove tecnologie. e-learning INAIL. dai CBT al Collaborative Learning e-learning INAIL dai CBT al Collaborative Learning Elearning : direttive, linee guida e accordi 2000 Commissione Europea lancia l iniziativa: < E-learning Pensare l istruzione di domani > 2001 Direttiva

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E

C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MIRIAM NICOLÒ Residenza RIPA TEATINA (CH) Domicilio ROMA (RM) Cellulare +393476556886 +393285574037 E-mail nicol.miriam@gmail.com Nazionalità Italiana

Dettagli

Tecnologie informatiche e multimediali A.A. 2012/2013 - Elenco Obiettivi Prova scritta (STEP 1)

Tecnologie informatiche e multimediali A.A. 2012/2013 - Elenco Obiettivi Prova scritta (STEP 1) Tecnologie informatiche e multimediali A.A. 0/03 - Elenco Obiettivi Prova scritta (STEP ) Obiettivo didattico Descrivere gli elementi caratteristici delle tecnologie informatiche Numero item definire i

Dettagli

E-learning. Introduzione

E-learning. Introduzione E-learning Introduzione Definizione L'e-learning sfrutta le potenzialità rese disponibili da Internet per fornire formazione sincrona e/o asincrona agli utenti, che possono accedere ai contenuti dei corsi

Dettagli

ERUDIO Sistema Web Integrato per Erogazione e Gestione delle Attività Formative

ERUDIO Sistema Web Integrato per Erogazione e Gestione delle Attività Formative ERUDIO Sistema Web Integrato per Erogazione e Gestione delle Attività Formative Sommario INDICE Lo strumento ideale per erogazione e gestione dei C.F.P. (Crediti formativi permanenti) Punti di Forza Sistema

Dettagli

Glossario. Adaptive Learning System (Sistemi di apprendimento adattivi)

Glossario. Adaptive Learning System (Sistemi di apprendimento adattivi) Glossario Adaptive Learning System (Sistemi di apprendimento adattivi) Con adaptive learning ( apprendimento adattivo ) si intende un metodo che utilizza il computer come strumento interattivo per adattare

Dettagli

LMS ERUDIO. E-learning Formazione a distanza. www.sgslweb.it SISTEMI. 20 febbraio 2014 Autore: L.albanese. powered by

LMS ERUDIO. E-learning Formazione a distanza. www.sgslweb.it SISTEMI. 20 febbraio 2014 Autore: L.albanese. powered by LMS ERUDIO E-learning Formazione a distanza powered by SISTEMI 0 febbraio 01 Autore: L.albanese www.sgslweb.it Che cos è l E- Learning? L' e-learning sfrutta le potenzialità rese disponibili da Internet

Dettagli

Il blended learning nel Master Part Time di formazione imprenditoriale in agricoltura: impianto metodologico, buone pratiche, prospettive di sviluppo

Il blended learning nel Master Part Time di formazione imprenditoriale in agricoltura: impianto metodologico, buone pratiche, prospettive di sviluppo Il blended learning nel Master Part Time di formazione imprenditoriale in agricoltura: impianto metodologico, buone pratiche, prospettive di sviluppo 1. Elementi generali Le attività didattiche del Master

Dettagli

Gianluca Cicognani. La piattaforma FAD Chronos: demo e metodologia formativa

Gianluca Cicognani. La piattaforma FAD Chronos: demo e metodologia formativa Gianluca Cicognani La piattaforma FAD Chronos: demo e metodologia formativa Il progetto Osservatorio RRHH Spin-Off Formazione a distanza Evoluzione FAD Prima generazione: materiale cartaceo inviato per

Dettagli

Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali

Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali AREA DI COMPETENZA COPERTA DALLA CERTIFICAZIONE MACRO-COMPETENZA

Dettagli

L analisi dei fabbisogni formativi

L analisi dei fabbisogni formativi L analisi dei fabbisogni formativi 0 Premessa In un contesto come quello attuale di difficile congiuntura economica, la Formazione assume un ruolo strategico per le organizzazioni che vogliono essere competitive

Dettagli

E-learning project: metodo di programmazione della compliance aziendale. Una nuova proposta da NOVASTUDIA Professional alliance

E-learning project: metodo di programmazione della compliance aziendale. Una nuova proposta da NOVASTUDIA Professional alliance E-learning project: metodo di programmazione della compliance aziendale Una nuova proposta da NOVASTUDIA Professional alliance «L e-learning è l istruzione di domani, il nuovo modo di studiare reso possibile

Dettagli

Quadro di Competenze EPICT EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali

Quadro di Competenze EPICT EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali Il Quadro di della Certificazione EPICT si articola su quattro livelli: 1. Area di competenza (Competenza

Dettagli

KPMG e-learning Solution La nostra offerta

KPMG e-learning Solution La nostra offerta KPMG e-learning Solution La nostra offerta BUSINESS PERFORMANCE SERVICES Aprile 2011 ADVISORY Agenda 1. Introduzione Il ruolo della tecnologia nella formazione Le opportunità offerte dall e-learning 2.

Dettagli

Indice. 01. Presentazione generale. 02. Team. 03. Presenza in rete 1. Siti Web dinamici 2. Web writing e SEO copywriting 3. Business Community

Indice. 01. Presentazione generale. 02. Team. 03. Presenza in rete 1. Siti Web dinamici 2. Web writing e SEO copywriting 3. Business Community Indice 01. Presentazione generale 02. Team 03. Presenza in rete 1. Siti Web dinamici 2. Web writing e SEO copywriting 3. Business Community 04. E-learning 1. Learning Object 2. Piattaforme LMS 3. Business

Dettagli

1. OGGETTO DELL ATTIVITÀ UNITELSARDEGNA E SPECIFICHE TECNICHE 1. L oggetto dell attività di Unitelsardegna consiste nella produzione tecnica di 33

1. OGGETTO DELL ATTIVITÀ UNITELSARDEGNA E SPECIFICHE TECNICHE 1. L oggetto dell attività di Unitelsardegna consiste nella produzione tecnica di 33 1. OGGETTO DELL ATTIVITÀ UNITELSARDEGNA E SPECIFICHE TECNICHE 1. L oggetto dell attività di Unitelsardegna consiste nella produzione tecnica di 33 Corsi e- learning realizzati in collaborazione con gli

Dettagli

Piattaforma ilearn di Hiteco. Presentazione Piattaforma ilearn

Piattaforma ilearn di Hiteco. Presentazione Piattaforma ilearn Presentazione Piattaforma ilearn 1 Sommario 1. Introduzione alla Piattaforma Hiteco ilearn...3 1.1. Che cos è...3 1.2. A chi è rivolta...4 1.3. Vantaggi nell utilizzo...4 2. Caratteristiche della Piattaforma

Dettagli

Si appoggia a Internet come canale per veicolare le informazioni. Un LMS permette di:

Si appoggia a Internet come canale per veicolare le informazioni. Un LMS permette di: Compito I settimana del II modulo Fagnani Lorena classe E13 1. La sezione del modulo dedicata ai Learning Management System elenca diverse funzioni di gestione, comunicazione e valutazione che possono

Dettagli

e-learning per l internazionalizzazione delle PMI italiane

e-learning per l internazionalizzazione delle PMI italiane e-learning per l internazionalizzazione delle PMI italiane Il progetto e-learning ICE nasce da un indagine dei fabbisogni formativi delle piccole e medie imprese italiane, interessate a progetti di internazionalizzazione,

Dettagli

capitolo 3 LE LINEE GUIDA

capitolo 3 LE LINEE GUIDA capitolo 3 LE LINEE GUIDA Il presente capitolo illustra i principali elementi metodologici ed operativi che caratterizzano le Linee guida proposte per la valutazione dei prodotti didattici per l e-learning.

Dettagli

e-learning connessione in rete

e-learning connessione in rete Per e-learning si intende un attività formativa (rivolta a utenti adulti, studenti universitari, studenti delle superiori, insegnanti, ecc.) che prevede: l utilizzo della connessione in rete per la fruizione

Dettagli

Veronica Mobilio - CNIPA. Scegliere una piattaforma

Veronica Mobilio - CNIPA. Scegliere una piattaforma L Open Source per l elearningl ATutor vs Moodle Veronica Mobilio - CNIPA Scegliere una piattaforma Le PA che decidono di erogare progetti formativi in modalità elearning si trovano di fronte alla necessità

Dettagli

Editoria, formazione e consulenza assicurativa per gli operatori del comparto e gli utilizzatori dei servizi assicurativi.

Editoria, formazione e consulenza assicurativa per gli operatori del comparto e gli utilizzatori dei servizi assicurativi. Editoria, formazione e consulenza assicurativa per gli operatori del comparto e gli utilizzatori dei servizi assicurativi. Dal 1989 l informazione assicurativa indipendente Percorsi formativi di abilitazione

Dettagli

AGENDA DIGITALE E APPRENDIMENTI. Paolo Rigo

AGENDA DIGITALE E APPRENDIMENTI. Paolo Rigo AGENDA DIGITALE E APPRENDIMENTI Paolo Rigo LA SCUOLA DIGITALE Il progetto di alfabetizzazione digitale della popolazione è ambizioso e la sua realizzazione non può che partire dalla scuola. Occorre potenziare

Dettagli

Vademecum per la realizzazione di progetti formativi in modalità e-learning nelle P.A.

Vademecum per la realizzazione di progetti formativi in modalità e-learning nelle P.A. Vademecum per la realizzazione di progetti formativi in modalità e-learning nelle P.A. Seconda edizione Prof.ssa Mirella Schaerf - Dott.ssa Veronica Mobilio Gli argomenti Lo scenario L impatto organizzativo

Dettagli

PRESENTAZIONE SERVIZI P.M.I.

PRESENTAZIONE SERVIZI P.M.I. PRESENTAZIONE SERVIZI P.M.I. Profilo La Società Hermes nasce nel 2010 per portare sul mercato le esperienze maturate da un team di specialisti e ricercatori informatici che hanno operato per anni come

Dettagli

ECDL e catalogo formativo 2007-2008 in Banca CR Firenze. Guido Mariani - Computer Care Lisanna Pampaloni Banca CR Firenze 25 maggio 2009

ECDL e catalogo formativo 2007-2008 in Banca CR Firenze. Guido Mariani - Computer Care Lisanna Pampaloni Banca CR Firenze 25 maggio 2009 ECDL e catalogo formativo 2007-2008 in Banca CR Firenze Guido Mariani - Computer Care Lisanna Pampaloni Banca CR Firenze 25 maggio 2009 Argomenti della presentazione Attori del progetto Genesi del progetto

Dettagli

How to START E-LEARNING

How to START E-LEARNING How to START E-LEARNING come INIZIARE Set-up di progetto e-learning AZIENDALE Premessa Per ogni azienda è oggi fondamentale riuscire a tradurre i cambiamenti in innovazione nel più breve tempo possibile.

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 8143 - E-Learning Manager

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 8143 - E-Learning Manager CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 814 - E-Learning Manager Dati principali - Corso ID: 814 - E-Learning Manager ID Corso: Titolo corso: logia corso: Link dettaglio Master: Master di 1 livello o 2 livello:

Dettagli

Università per Stranieri Siena

Università per Stranieri Siena Università per Stranieri Siena per Stranieri di Siena Piazza Carlo Rosselli, 27/28-53100 Siena Tel. +39 0577.240.249-274 e-mail:fast@unistrasi.it sito:www.unistrasi.it Piazza Carlo Rosselli, 27/28-53100

Dettagli

Prefazione Patente ECDL Patente Europea per la Guida del Computer AICA sette moduli Windows nella versione 7 Internet Explorer nella versione 8

Prefazione Patente ECDL Patente Europea per la Guida del Computer AICA sette moduli Windows nella versione 7 Internet Explorer nella versione 8 Prefazione Il presente volume, corredato di esercitazioni e di simulazioni d esame interattive, si propone come testo di riferimento per coloro che vogliono conseguire la Patente ECDL. La Patente Europea

Dettagli

PROGETTO PER LA FORMAZIONE PERMANENTE SULLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

PROGETTO PER LA FORMAZIONE PERMANENTE SULLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PROGETTO PER LA FORMAZIONE PERMANENTE SULLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO 1 INDICE 1. Premessa... 2 2. I NOSTRI CORSI... 4 3. OBIETTIVI... 6 4. MODALITÀ DI EROGAZIONE... 7 4.1. E-Learning... 7 4.2. In

Dettagli

Modello per la progettazione di un percorso formativo. A cura di Novella Caterina

Modello per la progettazione di un percorso formativo. A cura di Novella Caterina A cura di Novella Caterina 1 RACCOLTA DELLE INFORMAZIONI 1.1 Premessa di scenario 1.2 Finalità 1.3 Destinatari del corso 1.4 Obiettivi 1.5 Target di riferimento 1.6 Referenti di progetto manager (Pm) si

Dettagli

applicazione strategica per le università

applicazione strategica per le università E-learning applicazione strategica per le università Enrico Cavalli Università degli Studi di Bergamo Strategie dell e-business Università degli Studi di Bergamo 5-6 giugno 2002 e-learning E-learning Distance

Dettagli

ICT per la didattica

ICT per la didattica ICT per la didattica S2 progettare elearning Rizomatica.net Progettare un percorso e-learning Teorie e tecniche di Instructional design Macro e micro progettazione didattica Obiettivi formativi Strategie

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING Modulo propedeutico Le lezioni teoriche sono sviluppate sui seguenti argomenti: Struttura dell elaboratore: CPU,

Dettagli

GAP Formativo e FAD con piattaforma e-learning

GAP Formativo e FAD con piattaforma e-learning GAP Formativo e FAD con piattaforma e-learning nelle Strutture Ospedaliere Caso Studio Le esigenze delle Strutture Ospedaliere Disporre di una soluzione tecnologica avanzata per gestire efficientemente

Dettagli

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl Piattaforma FaD Formazione a distanza Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di formazione a distanza di EFA srl 1 Indice generale 1. Scopo del documento 2. Definizioni e abbreviazioni

Dettagli

E-LEARNING. Utilizzare le tecnologie di rete per progettare, distribuire, scegliere, gestire e ampliare l apprendimento.

E-LEARNING. Utilizzare le tecnologie di rete per progettare, distribuire, scegliere, gestire e ampliare l apprendimento. E-LEARNING Utilizzare le tecnologie di rete per progettare, distribuire, scegliere, gestire e ampliare l apprendimento. E-LEARNING Electronic Learning E- LEARNING EXPERIENCE: possibilità di interazione,

Dettagli

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia BANDO ACQUISIZIONI Prodotti Software ALLEGATO 6.2 Capitolato Tecnico Piattaforma di e-learning Allegato 6.2: capitolato tecnico Pag. 1 1 La piattaforma di e-learning Per far fronte alla forte evoluzione

Dettagli

La Skills Card relativa alle certificazioni Nuova ECDL è svincolata dalla singola certificazione.

La Skills Card relativa alle certificazioni Nuova ECDL è svincolata dalla singola certificazione. ECDL Standard Descrizione. La certificazione ECDL Standard si proprone come un'alternativa più ricca rispetto alla certificazione ECDL Base è più flessibile della certificazione ECDL Full Standard. La

Dettagli

1. FINALITÀ E DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE E FUNZIONALI

1. FINALITÀ E DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE E FUNZIONALI 1. FINALITÀ E DEFINIZIONE DELLE SPECIFICHE TECNICHE E FUNZIONALI Per implementare una piattaforma di e-learning occorre considerare diversi aspetti organizzativi, gestionali e tecnici legati essenzialmente

Dettagli

CONVENZIONE PER I DIDASCA E-LEARNING CENTER

CONVENZIONE PER I DIDASCA E-LEARNING CENTER CONVENZIONE PER I DIDASCA E-LEARNING CENTER Maxisoft s.r.l., azienda specializzata nella creazione di corsi multimediali sugli applicativi software più aggiornati e sulle nuove tecnologie, rappresenta

Dettagli

De.Mo. Consulting S.r.l.

De.Mo. Consulting S.r.l. Presentazione della società De.Mo. Consulting S.r.l. P.IVA 01505730661 Iscr. Reg. Imprese dell Aquila n.4396/2000 Chi siamo De.Mo. Consulting S.r.l. è una società di formazione e consulenza per il miglioramento

Dettagli

1. PREMESSA... 3 2. FLUSSO PROGETTAZIONE CORSO FAD... 3 3. FORMAZIONE FAD... 5 2.1 DESCRIZIONE DEL PROCESSO DI ACCREDITAMENTO PER FAD...

1. PREMESSA... 3 2. FLUSSO PROGETTAZIONE CORSO FAD... 3 3. FORMAZIONE FAD... 5 2.1 DESCRIZIONE DEL PROCESSO DI ACCREDITAMENTO PER FAD... 1. PREMESSA... 3 2. FLUSSO PROGETTAZIONE CORSO FAD... 3 3. FORMAZIONE FAD... 5 2.1 DESCRIZIONE DEL PROCESSO DI ACCREDITAMENTO PER FAD... 5 2.3 GESTIONE DELLA PROCEDURA DI ACCREDITAMENTO... 8 2.1.1 Inserimento...

Dettagli

PROGETTO OSSERVATORIO DI SERVIZI,

PROGETTO OSSERVATORIO DI SERVIZI, PROGETTO OSSERVATORIO DI SERVIZI, SISTEMI E MATERIALI DI E-LEARNING QUESTIONARIO DI RILEVAZIONE * * * * * QUESTIONARIO RIVOLTO AD ENTI CHE OPERANO NEL SETTORE E-LEARNING Data Intervista: Intervistato:

Dettagli

Strumenti per il supporto alla formazione a distanza e la didattica

Strumenti per il supporto alla formazione a distanza e la didattica Sommario Strumenti per il supporto alla formazione a distanza e la didattica Introduzione al portale SSIS infofactory - Laboratorio di Intelligenza Artificiale - Univ. degli Studi di Udine 3-4 Dicembre

Dettagli

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA Nome docente Vessecchia Laura Materia insegnata T.I.C. Classe I A/B Manutenzione Ore complessive di insegnamento 2 ore sett. ( tot. 66) Clippy extra - Corso di informatica per il primo biennio - Vol.1

Dettagli

Attualmente ne sono previsti cinque: perché narrare, come narrare, cosa narrare, l autobiografia e la parodia narrativa.

Attualmente ne sono previsti cinque: perché narrare, come narrare, cosa narrare, l autobiografia e la parodia narrativa. Analisi fattibilità economica. Questa fase prevede di tradurre i bisogni formativi rappresentati nel precedente documento di analisi, in uno studio di fattibilità tecnico economico. Questo studio di fattibilità

Dettagli

Microsoft Office Office 2013 Collana Microsoft Office 2013 Talento Talento ECDL Talento Collana Microsoft Office 2013, Learning Coffee,

Microsoft Office Office 2013 Collana Microsoft Office 2013 Talento Talento ECDL Talento Collana Microsoft Office 2013, Learning Coffee, Microsoft Office è la suite di applicazioni desktop di supporto alle attività professionali più famosa al mondo da quando nel lontano 1988 Bill Gates la presentò come la rivoluzione per l Office Automation.

Dettagli

TELESKILL ITALIA DESCRIZIONE SINTETICA DELLA LEARNING COMMUNITY

TELESKILL ITALIA DESCRIZIONE SINTETICA DELLA LEARNING COMMUNITY TELESKILL ITALIA DESCRIZIONE SINTETICA DELLA LEARNING COMMUNITY Giugno 2010 Teleskill Learning Community Teleskill Learning Community è un portale on-line che consente al cliente di gestire

Dettagli

COORDINATE PER CRESCERE

COORDINATE PER CRESCERE COORDINATE PER CRESCERE E COORDINATE PER CRESCERE COORDINATE PER CRESCERE CHI SIAMO Attraverso un approccio integrato, una struttura flessibile e una spiccata preparazione professionale, Consilia offre

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD

Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD Social Learning E.T.I.CA. PUBBLICA NEL SUD Indice: 1 Social Learning 2 Social Learning per E.T.I.CA. 3 RiusaLO 4 Percorsi integrati 5 Community 6 Best, la Banca dati delle Esperienze Trasferibili 7 Social

Dettagli

Requisiti funzionali, non funzionali e di progetto del Sistema di gestione dei procedimenti amministrativi

Requisiti funzionali, non funzionali e di progetto del Sistema di gestione dei procedimenti amministrativi Scheda descrittiva della pratica tecnologica ed organizzativa Requisiti funzionali, non funzionali e di progetto del Sistema di gestione dei procedimenti amministrativi cedute in riuso Agenzia per l Italia

Dettagli

La Skills Card relativa alle certificazioni Nuova ECDL è svincolata dalla singola certificazione.

La Skills Card relativa alle certificazioni Nuova ECDL è svincolata dalla singola certificazione. ECDL Base (4 Moduli) Descrizione. Com'è facilmente deducibile anche dal nome, la certificazione ECDL Base attesta il livello essenziale di competenze informatiche e web del suo titolare, aggiornate alle

Dettagli

E-learning con Docebo

E-learning con Docebo E-learning con Docebo Introduzione La suite Doceboè un progetto open source completamentegratuito che mette a disposizione: LMS (Learning Management System) CMS(Content Management System) Mydocebo( la

Dettagli

Noi diciamo sempre: IL TEAM

Noi diciamo sempre: IL TEAM 2013 Noi diciamo sempre: Conoscenza è potere e libertà AZIENDA E MISSION L IDEA Questo progetto nasce da un idea originale di Gianluca Belli che, sempre alla ricerca di nuovi stimoli, sposta la sua attenzione

Dettagli

Piattaforma elearning Trio GIANNI BIAGI

Piattaforma elearning Trio GIANNI BIAGI Piattaforma elearning Trio GIANNI BIAGI Regione Toscana- Dirigente del Settore Formazione e Orientamento TRIO Il sistema di web learning della Regione Toscana Progetto TOS.CA. Vibo Valentia, 28 marzo 2013

Dettagli

L ECDL ECDL. I moduli dell ECDL. I moduli dell ECDL AICA. Il syllabus 24/03/2011

L ECDL ECDL. I moduli dell ECDL. I moduli dell ECDL AICA. Il syllabus 24/03/2011 L ECDL ECDL La Patente Europea del Computer Anno accademico 2010-2011 Lezione introduttiva È un certificato, internazionalmente riconosciuto, che attesta l'insieme minimo di conoscenze e abilità informatiche

Dettagli

è laforzadel gruppo www.evolviti.it Evolviti s.r.l. - Via Gian Domenico Romagnosi, 1b - 00196 Roma - tel 0688816711

è laforzadel gruppo www.evolviti.it Evolviti s.r.l. - Via Gian Domenico Romagnosi, 1b - 00196 Roma - tel 0688816711 e ela forzadel singolo è laforzadel gruppo www.evolviti.it Evolviti s.r.l. Via Gian Domenico Romagnosi, 1b 00196 Roma tel 0688816711 ii SOMMARIO CHI SIAMO 1 INFO GENERALI, LA MISSION....................

Dettagli

Corso La gestione informatica dei documenti

Corso La gestione informatica dei documenti Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Programma di Empowerment delle amministrazioni pubbliche del Mezzogiorno Corso La gestione informatica dei documenti

Dettagli

presso Ministero della Giustizia LINEE GUIDA ATTIVITA FORMATIVA DISTANZA DRAFT -SEDUTA DI CONSIGLIO 22 LUGLIO 2014 1

presso Ministero della Giustizia LINEE GUIDA ATTIVITA FORMATIVA DISTANZA DRAFT -SEDUTA DI CONSIGLIO 22 LUGLIO 2014 1 LINEE GUIDA ATTIVITA FORMATIVA DISTANZA 1 1.0 Introduzione 1.1 Le presenti Linee Guida disciplinano le modalità per lo svolgimento delle attività formative svolte a distanza (FAD e FAD-Q), come previsto

Dettagli

FAQ EIPASS A COSA SERVONO LE CERTIFICAZIONI EIPASS?

FAQ EIPASS A COSA SERVONO LE CERTIFICAZIONI EIPASS? FAQ EIPASS A COSA SERVONO LE CERTIFICAZIONI EIPASS? COME SI OTTENGONO LE CERTIFICAZIONI EIPASS? COME SI ACCEDE ALLA PIATTAFORMA? CHE COSA E' AULA DIDATTICA 3.0? IN CHE COSA CONSISTE L'ESAME? La Certificazione

Dettagli

LA PIATTAFORMA COMOL L E-LEARNING CENTER PER LE AZIENDE

LA PIATTAFORMA COMOL L E-LEARNING CENTER PER LE AZIENDE LA PIATTAFORMA COMOL L E-LEARNING CENTER PER LE AZIENDE Edutech Vi Offre Un Ambiente Dedicato Per La Formazione A Distanza Cosa vi offre EduTech EduTech, grazie alla collaborazione con il Dipartimento

Dettagli

FORMAZIONE DEL PERSONALE PROPOSTA DI ATTIVAZIONE DI UN CORSO DI FORMAZIONE

FORMAZIONE DEL PERSONALE PROPOSTA DI ATTIVAZIONE DI UN CORSO DI FORMAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA BASILICATA RIPARTIZIONE RISORSE UMANE UFFICIO FORMAZIONE E RAPPORTI SINDACALI FORMAZIONE DEL PERSONALE PROPOSTA DI ATTIVAZIONE DI UN CORSO DI FORMAZIONE PER L ACQUISIZIONE

Dettagli

Moodle 2. comandi avanzati. manuale per il docente. Albano Squizzato ingsquizzato@libero.it Paolo Macchi paolo.macchi@libero.it

Moodle 2. comandi avanzati. manuale per il docente. Albano Squizzato ingsquizzato@libero.it Paolo Macchi paolo.macchi@libero.it Albano Squizzato ingsquizzato@libero.it Paolo Macchi paolo.macchi@libero.it Moodle 2 comandi avanzati manuale per il docente Generazione Web 2013-14 - G9 Il database (creazione) The database is veritable

Dettagli

TELESKILL PROGETTO E-LEARNING 2.0 PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO CONTINUO

TELESKILL PROGETTO E-LEARNING 2.0 PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO CONTINUO TELESKILL PROGETTO E-LEARNING 2.0 PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO CONTINUO CARATTERISTICHE FUNZIONALI DELLA SOLUZIONE TECNOLOGICA DEDICATA ALLA FORMAZIONE E ALL'AGGIORNAMENTO A DISTANZA

Dettagli

Nuova Piattaforma Formazione a Distanza. Le regole di utilizzo

Nuova Piattaforma Formazione a Distanza. Le regole di utilizzo Nuova Piattaforma Formazione a Distanza Le regole di utilizzo LA STRUTTURA DEI CORSI Il catalogo formativo prevede per ogni utente di Agenzia un percorso formativo determinato sulla base del ruolo NewAge

Dettagli

Il supporto formativo alla Direttiva INSPIRE nell ambito del progetto BRISEIDE

Il supporto formativo alla Direttiva INSPIRE nell ambito del progetto BRISEIDE Il supporto formativo alla Direttiva INSPIRE nell ambito del progetto BRISEIDE Giorgio Saio, Emanuele Roccatagliata, Roderic Molina G.I.S.I.G., Genova Sommario Il lavoro proposto presenta un caso concreto

Dettagli

Elementi base realizzazione piattaforma e-learning (FAD)

Elementi base realizzazione piattaforma e-learning (FAD) Allegato 5 SPECIFICHE TECNICHE Specifiche tecniche minime per servizio di realizzazione e gestione di Piattaforma Internet Portale digitale FORMAZIONE A DISTANZA (FAD) - FORMAZIONE HAND - OSSERVATORIO

Dettagli

elearnit propone una modalità di e-learning efficace, integrabile nei processi aziendali e semplice da usare.

elearnit propone una modalità di e-learning efficace, integrabile nei processi aziendali e semplice da usare. Gestire la conoscenza nell'era del web elearnit: un network di consulenti per la crescita della tua azienda Piattaforma di formazione via web senza costi di licenza Oggi molte aziende utilizzano la formazione

Dettagli

CORSI ISVAP elearning

CORSI ISVAP elearning SIMULWARE CORSI ISVAP elearning Soluzioni a cinque stelle per la formazione obbligatoria CHI È SIMULWARE Simulware è da 12 anni unʼazienda leader nel settore dellʼelearning. Situata nel campus di Area

Dettagli

Guida rapida per i corsisti

Guida rapida per i corsisti Guida rapida per i corsisti Premessa La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi online. Dal punto di vista dello studente, si presenta come un sito

Dettagli

porte aperte sull e-learning di Gianluca Affinito gianluca.affinito@gmail.com

porte aperte sull e-learning di Gianluca Affinito gianluca.affinito@gmail.com porte aperte sull e-learning di Gianluca Affinito gianluca.affinito@gmail.com Cos è Moodle Moodle è un software per la gestione di corsi a distanza utilizzato a livello mondiale nelle Università, nelle

Dettagli

1.ECDL BASE. Computer Essentials

1.ECDL BASE. Computer Essentials 1.ECDL BASE Computer Essentials Il modulo Computer Essentials è l evoluzione dei moduli: Concetti di base dell'ict e Uso del computer e gestione dei file" (Moduli 1 e 2 dell ECDL Core). Il presente modulo

Dettagli

La piattaforma e-learning dello IAL

La piattaforma e-learning dello IAL La piattaforma e-learning dello IAL Lo IAL - Innovazione Apprendimento Lavoro della Campania è da sempre attento alle richieste formative e di aggiornamento che arrivano dai giovani e dal mercato del lavoro.

Dettagli

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN PORTALE WEB NELL AMBITO DELLA MISURA 2.6. DEL POI ENERGIA FESR 2007 2013

Dettagli

ILMS. Integrated Learning Management System

ILMS. Integrated Learning Management System ILMS Integrated Learning Management System ILMS ILMS è una piattaforma applicativa web che integra tutte funzionalità, gli strumenti e i controlli necessari alla gestione di tutti i processi legati alla

Dettagli

indice Blended Learning 1

indice Blended Learning 1 Blended Learning La proposta formativa IAMA Consulting si suddivide in differenti aree: Blended Learning 1 Formazione Manageriale e Comportamentale IAMA accompagna lo sviluppo delle risorse in azienda

Dettagli

NUOVE TECNOLOGIE E PARTECIPAZIONE GIOVANILE

NUOVE TECNOLOGIE E PARTECIPAZIONE GIOVANILE NUOVE TECNOLOGIE E PARTECIPAZIONE GIOVANILE Progettazione e realizzazione di percorsi di cittadinanza attiva attraverso le nuove tecnologie. PREMESSA Abbiamo scelto per semplicità di presentare in questo

Dettagli

Aggiornare l utenza con il web

Aggiornare l utenza con il web Aggiornare l utenza con il web L esperienza della Biblioteca dell Istituto zooprofilattico sperimentale dell Umbria e delle Marche nella formazione a distanza L informazione in rete Luisa Fruttini Istituto

Dettagli

GUIDA iprof. InsTaLLa usa AGGIOrNA

GUIDA iprof. InsTaLLa usa AGGIOrNA GUIDA iprof InsTaLLa usa AGGIOrNA che cos è iprof Progetto Maria Vittoria Alfieri, Luca De Gregorio Progettazione, sviluppo software e grafica Ocho Durando S.P.A. Supervisione tecnica e coordinamento Luca

Dettagli

Software Servizi Progetti. per la Pubblica Amministrazione e le Aziende

Software Servizi Progetti. per la Pubblica Amministrazione e le Aziende Software Servizi Progetti per la Pubblica Amministrazione e le Aziende SOLUZIONI AD ELEVATO VALORE AGGIUNTO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E LE AZIENDE Maggioli Informatica unitamente ai suoi marchi Cedaf,

Dettagli

Success story. FIRST CLASS Formazione Medica Continua (http://fad.fclass.it)

Success story. FIRST CLASS Formazione Medica Continua (http://fad.fclass.it) FORMAZIONE A DISTANZA ebrain, è una soluzione scalabile, personalizzabile, modulare che permette di coprire una vasta gamma di applicazioni diverse: Best Practice Network, knowledge management e business

Dettagli

Proposta di moduli formativi per lo sviluppo della funzione formazione nelle P.A.

Proposta di moduli formativi per lo sviluppo della funzione formazione nelle P.A. sviluppiamo le competenze! Progetto Una rete per la formazione di qualità RFQ 2014 Proposta di moduli formativi per lo sviluppo della funzione formazione nelle P.A. Roma, 3 marzo 2014 1 I moduli aree di

Dettagli

Un esperienza di e-learning con le piattaforme in uso alla Scuola IaD

Un esperienza di e-learning con le piattaforme in uso alla Scuola IaD Un esperienza di e-learning con le piattaforme in uso alla Scuola IaD di Marco Orazi e Mauro Ranchicchio La Scuola IaD inizia nel 1997 la sua attività di erogazione di corsi in modalità teledidattica mettendo

Dettagli

Provider esclusivo EPICT Puglia e Calabria Test Center Capofila AICA ECDL / EUCIP Cisco Academy Partner. Lamezia Terme, 1 Giugno 2015 1

Provider esclusivo EPICT Puglia e Calabria Test Center Capofila AICA ECDL / EUCIP Cisco Academy Partner. Lamezia Terme, 1 Giugno 2015 1 Provider esclusivo EPICT Puglia e Calabria Test Center Capofila AICA ECDL / EUCIP Cisco Academy Partner Lamezia Terme, 1 Giugno 2015 1 LA FORMAZIONE E LA CERTIFICAZIONE DEI DOCENTI NELLA PROGETTUALITA

Dettagli

CPS1 Linee guida per l uso dei sistemi di e- learning nella didattica

CPS1 Linee guida per l uso dei sistemi di e- learning nella didattica learning nella didattica Il presente documento propone la struttura e i contenuti di un possibile documento relativo alle linee guida sull uso dell elearning nell ambito delle attività didattiche con riferimento

Dettagli

DidActive Box. Strumenti per una didattica aperta, condivisa e interattiva

DidActive Box. Strumenti per una didattica aperta, condivisa e interattiva DidActive Box Strumenti per una didattica aperta, condivisa e interattiva Laboratorio aperto Ogni classe, un laboratorio: questa prospettiva è possibile con DidActive Box, che unisce l ultima versione

Dettagli

Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti.

Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti. Il sito Internet: lo strumento più flessibile per far conoscere la tua azienda e fidelizzare i tuoi clienti. Orientarsi e muoversi al meglio nel mercato è sempre più difficile: la concorrenza, è sempre

Dettagli

IL PIANO FORMATIVO PIVOT. Avviso 2/08 Fondimpresa

IL PIANO FORMATIVO PIVOT. Avviso 2/08 Fondimpresa IL PIANO FORMATIVO PIVOT Avviso 2/08 Fondimpresa INDICE Sintesi del Progetto Finalità Obiettivi Destinatari Fasi del Progetto Risultati Attesi Il Piano Formativo PIVOT FINALITA' SINTESI DEL PROGETTO FINALITA'

Dettagli