DESCRIZIONE INTERVENTI TECNICI EFFETTUATI PER ATTESTAZIONE DI CONFORMITA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DESCRIZIONE INTERVENTI TECNICI EFFETTUATI PER ATTESTAZIONE DI CONFORMITA"

Transcript

1 PRIVACY IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA DESCRIZIONE INTERVENTI TECNICI EFFETTUATI PER ATTESTAZIONE DI CONFORMITA ALLE DISPOSIZIONI DELL ALLEGATO B AL D. LGS. N. 196/2003 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Premess che: il D. Lgs. 196/2003 Cdice in materia di prtezine dei dati persnali (d ra innanzi, il Cdice ) ed il Prvvediment Generale del Garante sulla videsrveglianza dell 8 aprile 2010 (d ra innanzi, il Prvvediment ) impngn a caric del Titlare del Trattament specifici bblighi a tutela della riservatezza nelle attività di videsrveglianza (1); tra tali bblighi, in base all art. 31 del Cdice, si prevede che i dati debbn essere prtetti da idnee e preventive misure di sicurezza, che riducan al minim i rischi di distruzine, perdita, anche accidentale, di access nn autrizzat trattament nn cnsentit nn cnfrme alle finalità della racclta; gli articli e l Allegat B Disciplinare Tecnic del Cdice elencan essi stessi una serie di misure (c.d. misure minime di sicurezza) bbligatrie, anche sul pian penale (2); in base al punt 25 dell Allegat B Disciplinare Tecnic del Cdice il Titlare che adtta misure minime di sicurezza avvalendsi di sggetti esterni alla prpria struttura, per prvvedere alla esecuzine riceve dall'installatre una descrizine scritta dell'intervent effettuat che ne attesta la cnfrmità alle dispsizini dell stess disciplinare tecnic; Tutt ciò premess, Il sttscritt in qualità di legale rappresentante/titlare dell impresa avente sede in., avend adempiut al cmpit cntrattualmente affidatgli dal Sig.. in qualità di..(3), di installare un impiant di videsrveglianza intes cme: nuv impiant; trasfrmazine; ampliament; nella sede della scietà/esercizi cmmerciale psta in: via nell abitazine psta in via RILASCIA al cmmittente descrizine degli interventi tecnici effettuati e delle misure di sicurezza applicate nella realizzazine del sistema di videsrveglianza cmmissinatgli, al fine di cnsentire al cmmittente di attestarne la cnfrmità limitatamente alle dispsizini dell Allegat B Disciplinare Tecnic del Cdice, in materia di misure minime di sicurezza da adttarsi per il trattament di dati persnali cn strumenti elettrnici

2 DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI TECNICI EFFETTUATI L impiant di vide srveglianza presenta le seguenti caratteristiche: 1. Sn stati installati: sistemi per la ripresa delle immagini cstituiti da n.....telecamere, marca.., mdell...., di cui: n..fisse senza biettiv zm n..fisse cn biettiv zm n... brandeggiabili senza biettiv zm n... brandeggiabili cn biettiv zm NOTA: le ttiche varifcal nn rientran nella casistica zm sistemi nn sufficientemente descritti dalla casistica spraindicata: si allega la dcumentazine tecnica cmpleta (ad esempi, descrizine materiali impiegati, schemi, planimetrie) allegate n. pagine n. pstazini di visualizzazine lcali (mnitr, ecc.). sistemi per la registrazine digitale, marca, mdell..,finalizzati alla archiviazine di immagini (4): per un perid di cnservazine nn superire alle 24 re; per un perid di cnservazine nn superire ai 7 girni (.. girni); per un perid di cnservazine superire ai 7 girni (eccezinale, ccrre parere del Garante), di n... girni, secnd richiesta allegata del Cmmittente (vedi art. 3.4 del Prvvediment) lug di registrazine: archiviazine lcale archiviazine remta archiviazine brd telecamera cancellazine dati: autmatica da sftware manuale sistemi di gestine e trasmissine delle immagini mediante l utilizz di strumenti hardware e sftware trasmissine crittgrafata tramite una rete di cmunicazine pubblica wireless mascherament zne privacy analisi vide cmprtamentale (5) assciazine a dati bimetrici (5) Ulteriri nte esplicative:

3 2. Tali sistemi di ripresa delle immagini sn stati psizinati e/ ne è stata limitata la visine in md tale da riprendere, cn riferiment alle prescrizini del Garante, esclusivamente le aree ggett della srveglianza, secnd gli schemi/planimetrie allegati, che risultan essere i seguenti (6):.. DESCRIZIONE MISURE DI SICUREZZA PREDISPOSTE Si dichiara che per i cmpnenti hardware/sftware spra indicati, sn stati effettuati i seguenti interventi (barrare sl quelli effettuati) (cfr. nte 2 e 7): Definizine delle credenziali di autenticazine che cnsentan il superament di una prcedura di autenticazine infrmatica per accedere al sistema nell ambit dei livelli di peratività e trattament cnsentiti Rilasci della prima cpia delle credenziali all incaricat ( agli incaricati) indicati dal cmmittente, cn istruzini per la mdifica della cmpnente riservata (passwrd) al prim utilizz; Predispsizine della Prcedura, individuata di cncert cl Titlare, per la gestine delle credenziali di autenticazine (mdifica semestrale/trimestrale) cui l incaricat dvrà attenersi; Predispsizine della Prcedura per la disattivazine a cura del titlare delle credenziali nn utilizzate da almen sei mesi; Predispsizine di prcedura infrmatica per nn lasciare incustdit ed accessibile l strument elettrnic durante una sessine di trattament (blcc al liber access temprizzat); Prcedura per l aggirnament (almen) annuale dell ambit di trattament cnsentit (agli incaricati, agli addetti alla gestine/manutenzine degli strumenti); Attivazine di idnei strumenti (mezzi fisici e prtezine elettrnica) cntr rischi di access fisic ai supprti di archiviazine immagini. Attivazine di idnei strumenti (mezzi fisici e prtezine elettrnica) cntr asprtazine fisica dei supprti di archiviazine immagini. Attivazine di idnei strumenti elettrnici cntr i rischi di intrusine (firewall) e dell azine di prgrammi di cui all art. 615 quinquies del cdice penale (antivirus); tali strumenti dvrann essere aggirnati dal Titlare almen alle scadenze previste dalla nrma; Interventi frmativi destinati al persnale incaricat dal cmmittente del sistema di videsrveglianza Altr:.. Si ricrda che i sftware antivirus installati a prtezine dei dati trattati dal sistema di videsrveglianza necessitan di peridici aggirnamenti. Lug e data. Lug e data... Legale Rappresentante Impresa Installatrice.. Legale Rappresentante del Cmmittente

4 NOTE ALLA DICHIARAZIONE (1) In base alla generale definizine di Titlare del trattament di cui all art. 4, cmma 1, lett. f) del D. Lgs. 196/2003, nel cas della videsrveglianza, il Titlare sarà la persna fisica, persna giuridica, pubblica amministrazine e qualsiasi altr ente, assciazine d rganism cui cmpetn, anche unitamente ad altr Titlare, che prenderà le decisini in rdine alle finalità, alle mdalità del trattament di dati persnali e agli strumenti utilizzati, ivi cmpres il prfil della sicurezza, necessari per realizzare l attività di videsrveglianza. E il Titlare dunque il principale respnsabile in rdine agli bblighi di cnfrmità dell attività di videsrveglianza alla nrmativa in materia di privacy, laddve per l installatre nn pain cnfigurabili autnme respnsabilità, almen di tip amministrativ. (2) I dati racclti mediante sistemi di videsrveglianza devn essere prtetti cn idnee e preventive misure di sicurezza, riducend al minim i rischi di distruzine, di perdita, anche accidentale, di access nn autrizzat, di trattament nn cnsentit nn cnfrme alle finalità della racclta, anche in relazine alla trasmissine delle immagini (artt. 31 e ss. del Cdice). Devn quindi essere adttate specifiche misure tecniche ed rganizzative che cnsentan al titlare di verificare l'attività espletata da parte di chi accede alle immagini cntrlla i sistemi di ripresa (se sggett distint dal titlare medesim, nel cas in cui quest sia persna fisica). Le misure minime di sicurezza pssan variare anche significativamente da impiant ad impiant, ma debbn rispettare i seguenti principi: a) gli peratri addetti alla videsrveglianza, che devn essere nminati dal Titlare Incaricati Respnsabili del Trattament, devn essere in pssess di credenziali di autenticazine che permettan lr di effettuare unicamente le perazini di lr cmpetenza; in presenza di differenti cmpetenze specificatamente attribuite ai singli peratri devn essere cnfigurati diversi livelli di visibilità e trattament delle immagini; b) laddve i sistemi sian cnfigurati per la registrazine e successiva cnservazine delle immagini rilevate, deve essere altresì attentamente limitata la pssibilità, per i sggetti abilitati, di visinare nn sl in sincrnia cn la ripresa, ma anche in temp differit, le immagini registrate e di effettuare sulle medesime perazini di cancellazine duplicazine; c) i sggetti prepsti alle perazini di manutenzine del sistema di videsrveglianza pssn accedere alle immagini sl se ciò si renda indispensabile per verifiche tecniche ed in presenza dei sggetti dtati delle credenziali di autenticazine abilitanti alla visine delle immagini; d) se le telecamere sn cnnesse a reti infrmatiche devn essere prtette cntr i rischi di access abusiv; e) la trasmissine delle riprese tramite una rete pubblica di cmunicazine richiede la crittgrafia delle immagini; le stesse cautele sn richieste per la trasmissine di immagini da punti di ripresa dtati di cnnessini wireless (tecnlgie wi fi, wi max, Gprs). f) per quant riguarda il perid di cnservazine delle immagini devn essere predispste misure tecniche d rganizzative per la cancellazine, anche in frma autmatica, delle registrazini, all scadere del termine previst. A tale prpsit ccrre tenere presente quant ribadit nel Prvvediment generale dell 8 aprile 2010 in materia di durata della cnservazine di dati registrati attravers sistemi di videsrveglianza. Infatti, la cnservazine dei dati racclti tramite sistemi di videsrveglianza, deve essere limitata a pche re, al massim, alle ventiquattr re successive alla rilevazine, fatte salve speciali esigenze di ulterire cnservazine in relazine a festività chiusura di uffici esercizi, nnché nel cas in cui si deve aderire ad una specifica richiesta investigativa dell autrità giudiziaria di plizia giudiziaria. Via V. Lancetti, Milan C.F Tel /663 Fax

5 Sl in alcuni specifici casi, per peculiari esigenze tecniche (mezzi di trasprt) per la particlare rischisità dell attività svlta dal titlare del trattament (ad esempi, per alcuni lughi cme le banche può risultare giustificata l esigenza di identificare gli autri di un sprallug nei girni precedenti una rapina), è ammess un temp più ampi di cnservazine dei dati, che nn può cmunque superare la settimana. In tutti i casi in cui si vglia prcedere a un allungament dei tempi di cnservazine per un perid superire alla settimana, una richiesta in tal sens adeguatamente mtivata da specifiche ed attuali ragini di sicurezza deve essere sttpsta ad una verifica preliminare del Garante, a men che tale esigenza nn derivi da una specifica richiesta dell'autrità giudiziaria di plizia giudiziaria in relazine a un'attività investigativa in crs. Si ricrda infine che nel cas di sistemi integrati di videsrveglianza tra diversi sggetti nnché di servizi centralizzati di videsrveglianza remta da parte di frnitri, in aggiunta alle misure spra indicate, si richiede: g) l adzine di sistemi idnei alla registrazine degli accessi lgici degli incaricati e delle perazini cmpiute sulle immagini registrate, cmpresi i relativi riferimenti temprali, cn cnservazine per un perid di temp cngru all'esercizi dei dveri di verifica peridica dell'perat dei respnsabili da parte del titlare, cmunque nn inferire a sei mesi; h) separazine lgica delle immagini registrate dai diversi titlari. (3) Specificare quale sia la funzine del cmmittente: se prprietari lcatari (in cas di impiant installat press un abitazine) se legale rappresentante in cas di scietà/esercizi cmmerciale. (4) Se l impiant cnsente la registrazine delle immagini, indicare il supprt di registrazine installat e la durata della registrazine cnsentita tenend presente quant ricrdat alla nta 2, lett. f in rdine alla durata di cnservazine delle registrazini. (5) Verifica preliminare. Se l impiant di videsrveglianza cmmissinat crrispnde ad un: - sistema di videsrveglianza dtat di sftware che permetta il ricnsciment della persna tramite cllegament incrci cnfrnt delle immagini rilevate (es. mrflgia del vlt) cn altri specifici dati persnali, in particlare cn dati bimetrici, sulla base del cnfrnt della relativa immagine cn una campinatura di sggetti precstituita alla rilevazine medesima; - sistema c.d. intelligente, che nn si limita a riprendere e registrare le immagini, ma è in grad di rilevare autmaticamente cmprtamenti eventi anmali, segnalarli, ed eventualmente registrarli. è pprtun avvertire il cmmittente che prima di prcedere all installazine dell impiant di vide srveglianza cn tali caratteristiche, ccrre che l stess, attravers l invi del prgett (a cura del cmmittente/cliente), venga sttpst a verifica preliminare da parte del Garante. Sltant dp aver ttenut il riscntr del Garante (nn vige il silenziassens) si ptrà prcedere alla realizzazine dell impiant di vide srveglianza cn tali caratteristiche. (6) Gli interessati devn essere infrmati che stann per accedere che si trvan in una zna videsrvegliata e dell eventuale registrazine delle immagini. A tali fini, il Titlare del trattament ptrà utilizzare il mdell semplificat di infrmativa individuat dal Garante nel Prvvediment. Il mdell è particlarmente indicat per le aree esterne e, in lughi diversi, va integrat cn almen un avvis circstanziat che riprti gli elementi di cui all art. 13 del Cdice, cn particlare riguard alle finalità e all eventuale cnservazine. Il supprt cn l infrmativa va cllcat prima del raggi d azine della telecamera, anche nelle sue immediate vicinanze e nn necessariamente a cntatt cn gli impianti; deve avere un frmat ed un psizinament tale da essere chiaramente visibile in gni cndizine di illuminazine ambientale Inltre, ccrre che il Titlare nn vili il diviet di cntrll a distanza dell'attività lavrativa (art. 4 dell Statut dei Lavratri). Le telecamere quindi nn devn essere installate per verificare l'sservanza dei dveri di diligenza stabiliti per il rispett dell'rari di lavr e la crrettezza nell'esecuzine della prestazine lavrativa (ad es. rientand la telecamera sul badge, rientand la telecamera sulla pstazine di lavr).

6 Esclusi tali casi, è pssibile installare un impiant di videsrveglianza in ambienti lavrativi, ma il Titlare/datre di lavr dvrà infrmarne per iscritt i dipendenti e se l impiant è installat in md tale che ptrebbe derivarne un cntrll indirett ed ccasinale delle attività lavrative, è necessari raccgliere previamente il cnsens delle rappresentanze sindacali aziendali, in mancanza, l autrizzazine della Direzine Territriale del Lavr cmpetente. Si rimanda a quant indicat dal Minister del Lavr cn nta del 16 aprile 2012, accessibile sul sit del Minister al seguente indirizz: 1DD0 4A39 B92F D4FBB3FEFBFF/0/ _Nt.pdf (7) Nella dichiarazine vann indicate quali misure minime di sicurezza sn state messe in att tra quelle sinteticamente descritte alla nta 2. Alcune di tali misure presentan prfili di tip strettamente rganizzativ, di cui l installatre nn si ccupa nrmalmente. In particlare, è previst che agli incaricati sian impartite precise istruzini su cme: Utilizzare la passwrd (essa deve essere cmpsta da almen tt caratteri ppure, nel cas in cui l strument elettrnic nn permetta una tale lunghezza, da un numer di caratteri pari al massim cnsentit e nn deve cntenere riferimenti agevlmente ricnducibili all'incaricat); cnservare la segretezza sulla stessa e sulle altre cmpnenti riservate della credenziale di autenticazine; nn lasciare incustdit e accessibile l strument elettrnic durante una sessine di trattament. L'incaricat deve prvvedere a mdificare la parla chiave, cn la seguente tempistica: immediatamente, nn appena la riceve per la prima vlta, da chi amministra il sistema; successivamente, almen gni sei mesi e se si tratta di dati sensibili gni tre mesi. Il sftware di gestine ptrebbe richiedere, a scadenza prgrammata, la mdifica della passwrd addirittura l utilizz di una passwrd dinamica. Il cdice per l'identificazine (username), che l'amministratre del sistema dvrà frnire all'incaricat, quale cmpnente della chiave per accedere all'elabratre, e successivamente a gestire, deve essere univc: ess nn può essere assegnat ad altri incaricati, neppure in tempi diversi. Le credenziali di autenticazine nn utilizzate da almen sei mesi dvrann essere disattivate, salv quelle preventivamente autrizzate per sli scpi di gestine tecnica; sarann disattivate anche in cas di perdita della qualità che cnsente all'incaricat l'access ai dati persnali. Fnti: D. Lgs. 196/2003 e relativ Disciplinare Tecnic allegat sub B Prvvediment Generale Videsrveglianza del Garante Privacy 8 aprile 2012 interamente scaricabili da quest indirizz web

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 LA PRIVACY MODULISTICA PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 PREMESSA Il Cdice della Privacy prevede che, per effettuare legittimamente il trattament dei dati persnali, si attuin una serie di incmbenti frmali quali

Dettagli

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA

ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA ORGANISMO DI MEDIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA Parte istante Sede legale: Via P. Azari n. 15 28100 Nvara Partita IVA: 00529380032 iscritt al n.1026 del Registr degli rganismi deputati a gestire

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE)

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (cme da art. 5, c. 1, lett. a), del D.P.R.

Dettagli

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA COMUNE di IMPRUNETA Prvincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA (spazi riservat all uffici Prtcll) (spazi riservat all uffici Edilizia Privata) Al Dirigente

Dettagli

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Amministratori di Sistema

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Amministratori di Sistema Cmune di Casavatre in cllabrazine cn Manuale di Gestine Dcumentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Prcedura Organizzativa Amministratri di Sistema Cd. MANGEDOC Rev. 1.0 Data: 06-11-2015 Smmari: Nel presente dcument

Dettagli

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE La... cn sede in rappresentata dal. chiede di essere ammessa a, cn sede a Milan, Piazza Sant Ambrgi 16. Cn l adesine si impegna a: - prendere visine dell Statut sciale e

Dettagli

FAQ Che cos è il Fascicolo sanitario elettronico? Quali documenti contiene il Fascicolo sanitario elettronico?

FAQ Che cos è il Fascicolo sanitario elettronico? Quali documenti contiene il Fascicolo sanitario elettronico? FAQ Che cs è il Fascicl sanitari elettrnic? Il Fascicl sanitari elettrnic (FSE) è l insieme di dati e dcumenti digitali di tip sanitari e scisanitari generati da eventi clinici presenti e trascrsi, riguardanti

Dettagli

INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, comma 1, del R.D. 18/6/1931 n. 773 e ss. mm*)

INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, comma 1, del R.D. 18/6/1931 n. 773 e ss. mm*) Al Cmune di CASTELFRANCO EMILIA tit.... prt. n del / / Respnsabile del prcediment Cm.te Plizia Municipale S. C. I. A. INSTALLAZIONE ED ESERCIZIO DI GIOCHI LECITI (art. 86, cmma 1, del R.D. 18/6/1931 n.

Dettagli

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 Marca da bll 16,00 1 Al Respnsabile SUAP territrialmente SUAP cmpetente Via della Pineta 117 00040 Rcca Prira RM Marca da bll 1 OGGETTO: Istanza

Dettagli

REGOLE SULLA PRIVACY

REGOLE SULLA PRIVACY REGOLE SULLA PRIVACY Premessa ed infrmativa ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 (Cdice Privacy) Per l Azienda Agricla della Cngregazine Benedettina Olivetana (di seguit Az. Agr. Abbazia Mnte Olivet

Dettagli

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST Ragine Sciale: Sede: via cmune prv. P.IVA: cd. fisc. Telefn: Fax: Email: PEC: Persna di riferiment: rul: recapit tel. email Descrizine attività e principali

Dettagli

FATTURA ELETTRONICA PA

FATTURA ELETTRONICA PA Sistema Infrmativ PA FATTURA ELETTRONICA PA IL QUADRO DI RIFERIMENTO L intrduzine della fattura elettrnica è stata avviata cn la Legge n. 244 del 2007, che ne ha intrdtt l bblig, rinviand le mdalità di

Dettagli

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65.

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65. Cmune di Mnte di Prcida via Ludvic Quandel, 081.8684227 fax 081.8684227 www.cmune.mntediprcida.na.it Assegn di maternità 2013 Un assegn per le madri nn lavratrici Il cntribut per l ann 2013 è pari ad 1.672,65.

Dettagli

Recupero dati da hard disk formattati o danneggiati; Assistenza sulla gestione della rete e delle sue periferiche

Recupero dati da hard disk formattati o danneggiati; Assistenza sulla gestione della rete e delle sue periferiche Prt. n. 5040 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Istitut Cmprensiv Carl Albert dalla Chiesa Sede Legale: Via Mari Rigamnti 10 00142 Rma (Rm) Tel. e Fax. 06/5036231 Sede Uffici Amministrativi:

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013

PROGETTO EMERGENZA CASA 2012/2013 Un prgett prmss da in cllabrazine cn: Cmune di Raccnigi PROGETTO EMERGENZA CASA /2013 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2013 IL FUNZIONARIO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Apprvat cn deliberazine del Cnsigli cmunale n. 73 dd.28.09.2010 IL PRESIDENTE

Dettagli

PostaCertificat@ Guida Pubblica Amministrazione

PostaCertificat@ Guida Pubblica Amministrazione Cncessine del servizi di cmunicazine elettrnica certificata tra pubblica amministrazine e cittadin (PstaCertificat@) Titl Dcument Guida Pubblica Amministrazine Versine: 1.0 PstaCertificat@ Guida Pubblica

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA OGGETTO: AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PER LE ATTIVITA RELATIVE A LAVORI DI GESTIONE TEMPORANEA DEL CENTRO DI PRESTITO LIBRI ANNESSO AL SERVIZIO

Dettagli

www.conpavia.org INFORMATIVA IN MATERIA DI PRIVACY ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196

www.conpavia.org INFORMATIVA IN MATERIA DI PRIVACY ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 Cnsulta Cmunale del Vlntariat e dell Assciazinism della città di Pavia www.cnpavia.rg INFORMATIVA IN MATERIA DI PRIVACY ai sensi dell art. 13 del Decret Legislativ 30 giugn 2003 n. 196 (indirizzata agli

Dettagli

Il sito www.kippy.eu.it ( Sito ) è di proprietà di Kippy S.r.l con sede in Italia, XXX( Società ).

Il sito www.kippy.eu.it ( Sito ) è di proprietà di Kippy S.r.l con sede in Italia, XXX( Società ). Privacy e sicurezza Il sit www.kippy.eu.it ( Sit ) è di prprietà di Kippy S.r.l cn sede in Italia, XXX( Scietà ). Kippy S.r.l XXX Italia Sul Sit è pssibile acquistare n line prdtti cntraddistinti dai Marchi

Dettagli

Prot. n. 6570/A23 Roma, 09/12/2015. Circolare n. 27

Prot. n. 6570/A23 Roma, 09/12/2015. Circolare n. 27 M I N I S T E R O D E L L I S T R U Z I O N E D E L L U N I V E R S I T À E D E L L A R I C E R C A U F F I C I O S C O L A S T I C O R E G I O N A L E P E R I L L A Z I O L I C E O S T A T A L E C L A

Dettagli

Ascensori e montacarichi (Prescrizioni particolari e verifiche)

Ascensori e montacarichi (Prescrizioni particolari e verifiche) Ascensri e mntacarichi (Prescrizini particlari e verifiche) Ultim aggirnament: 1 apr. 2008 Prescrizini particlari Cmand di emergenza (vedi scheda "Cmand di emergenza"): In base al DM 8/3/85 il cmand di

Dettagli

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012 NEWSLETTER 44 - N. 4 ANNO 2012 edilizia: prrgata la sperimentazine degli indici di cngruita` per il rilasci del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutt il 2012 lavr accessri: vendita dei

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014

PROGETTO EMERGENZA CASA 2013/2014 un prgett prmss da in cllabrazine cn: PROGETTO EMERGENZA CASA /2014 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2014 Il Funzinari Il sttscritt, intestatari del cntratt di lcazine dell abitazine, presenta dmanda

Dettagli

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web Nte Legali - Mdalità e cndizini di utilizz del sit web Chiunque acceda utilizzi quest sit web accetta senza restrizini di essere vinclat dalle cndizini qui specificate. Se nn le accetta nn intende essere

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA OGGETTO: AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PER LE ATTIVITA RELATIVE A LAVORI DI PULIZIA E GIARDINAGGIO, MANUTENZIONE DI EDIFICI, STRADE, PARCHI E MONUMENTI

Dettagli

Il/la sottoscritt nato/a a il codice fiscale nella qualità di Legale. Rappresentante della Ditta con sede. legale in CAP Via partita.

Il/la sottoscritt nato/a a il codice fiscale nella qualità di Legale. Rappresentante della Ditta con sede. legale in CAP Via partita. Allegat B MODELLO DI DOMANDA OFFERTA ECONOMICA PER LA FORNITURA DI ATTREZZATURE PER UN LABORATORIO LINGUISTICO Prgett "Eurpean Lab POR FESR Sicilia - Cd. B-.B-FESR04_POR_SICILIA-20-532- C.I.G... Al Dirigente

Dettagli

ZORDAN LOGISTICA SRL POLICY AZIENDALE

ZORDAN LOGISTICA SRL POLICY AZIENDALE ZORDAN LOGISTICA SRL POLICY AZIENDALE (ai sensi del punt 19 del D.lgs. 196/03 Cdice in materia di prtezine dei dati persnali e del prvvediment del Garante per la Prtezine dei dati Persnali del 1 marz 2007)

Dettagli

FISCIANO SVILUPPO S.p.A. Società ad intero capitale pubblico Socio Unico Città di Fisciano

FISCIANO SVILUPPO S.p.A. Società ad intero capitale pubblico Socio Unico Città di Fisciano Scietà ad inter capitale pubblic Sci Unic Città di Fiscian Sede legale: Piazza Umbert I - 84084 Fiscian (SA) - Cd. Fiscale - P. IVA 03854550658 Stazine Eclgica - Sede Operativa: Via Prignan, 1/A - 84084

Dettagli

ABI ASSONIME ASSOSIM

ABI ASSONIME ASSOSIM ABI ASSONIME ASSOSIM Linee guida per l invi delle cmunicazini assembleari ex art. 22 del Prvvediment cngiunt Banca d Italia/Cnsb del 22 febbrai 2008 recante la disciplina dei servizi di gestine accentrata,

Dettagli

TEATRO LIRICO DI CAGLIARI

TEATRO LIRICO DI CAGLIARI (in carta libera) Cttim fiduciari per servizi di manvalanza - CIG 3469513CB0 Il sttscritt nat a Prv cittadin italian vver cittadin dell Stat (appartenente all Unine Eurpea) vver cittadin dell Stat e residente

Dettagli

E/Fiscali - Rel. 04.03.01

E/Fiscali - Rel. 04.03.01 E/Fiscali - Rel. 04.03.01 Rimini, 09 gennai 2015 E/Fiscali - Fix 04.03.01 Dcumentazine di rilasci TSS S.p.A. 26/01/2015 Pag. 1 di 14 INDICE 1 FIX 04.03.01 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE... 4

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

ICBPI S.P.A. Stipula contratto online con certificato qualificato e riconoscimento tramite bonifico bancario. ICBPI S.p.A.

ICBPI S.P.A. Stipula contratto online con certificato qualificato e riconoscimento tramite bonifico bancario. ICBPI S.p.A. ICBPI S.P.A. Stipula cntratt nline cn certificat qualificat e ricnsciment tramite bnific bancari Presentata da: ICBPI S.p.A. Stipula cntratt nline cn certificat qualificat e ricnsciment tramite bnific

Dettagli

DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE

DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE DOMANDA DI CONNESSIONE PER IMPIANTI DI PRODUZIONE Dmanda di cnnessine/adeguament di cnnessine esistente alla rete della SEA Scietà Elettrica di Favignana S.p.A. (di seguit SEA) di: un impiant di prduzine

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO SIAE. Società Italiana Autori ed Editori. (ex Decreto Legislativo n. 231/2001)

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO SIAE. Società Italiana Autori ed Editori. (ex Decreto Legislativo n. 231/2001) Mdell di Organizzazine, Gestine e Cntrll Parte Speciale B Reati Infrmatici e Trattament illecit dei dati e delitti in MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO di SIAE Scietà Italiana Autri ed Editri

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

MODALITÀ NO CALL (DUE SQUILLI SENZA COSTI TELEFONICI)

MODALITÀ NO CALL (DUE SQUILLI SENZA COSTI TELEFONICI) Telepark Business Il servizi Business cnsente una maggire efficienza nella gestine del pagament della ssta delle aut aziendali perand una significativa riduzine dei csti (nn bisgnerà più preventivare il

Dettagli

PROGETTO S.A.I.A. Software XML v.2 - Tracciati AP5

PROGETTO S.A.I.A. Software XML v.2 - Tracciati AP5 Prerequisiti / Cnfigurazini PROGETTO S.A.I.A Sftware XML v.2 - Tracciati AP5 Passi da eseguite per prcedere cn l invi dei dati al SAIA attravers il sftware XML-2 cn i nuvi tracciati AP5. 1. Presa in caric

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ

AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ AVVISO PUBBLICO MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER I LUCANI PORTATORI DI IDEE IMPRENDITORIALI PROMEMORIA DEGLI ADEMPIMENTI E DELLE ATTIVITÀ Quest prmemria vule essere un strument di semplice cnsultazine, predispst

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.01

e/fiscali - Rel. 04.01.01 e/fiscali - Rel. 04.01.01 Mntebelluna, 17 ttbre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.01 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 14/10/2013 Pag. 1 di 14 INDICE 1 FIX 04.01.01 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ORSA MAGGIORE 00144 Rma Via dell Orsa Maggire, 112 Municipi IX Sede Amministrativa

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.03

e/fiscali - Rel. 04.01.03 e/fiscali - Rel. 04.01.03 Mntebelluna, 07 nvembre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.03 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 07/11/2013 Pag. 1 di 13 INDICE 1 FIX 04.01.03 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ED ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PER CONCORRENTI SINGOLI, SOCIETA MANDATARIE (IN CASO DI R.T.I.) O SOCIETA RESPONSABILI DEL CONSORZIO resa ai sensi degli articli 38, 46 e 47 D.P.R.

Dettagli

Cabina MT/BT. Prescrizioni particolari:

Cabina MT/BT. Prescrizioni particolari: Prescrizini Particlari e Verifiche Ultim aggirnament: dicembre 2008 Prescrizini particlari: Nelle cabine elettriche d'utente MT/BT ccrre installare il cmand di emergenza se l'attività alimentata dalla

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

Comunicazione Organizzativa

Comunicazione Organizzativa N : 01/2013 Alert apprfndimenti cntrparti e beni (annulla e sstituisce la Oggett: Cmunicazine Organizzativa n. 22/2011) Firma: Amministratre Delegat Data di pubblicazine: 24/01/ 2013 Data di validità:

Dettagli

AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO - ASL AT

AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO - ASL AT Allegat B AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO - ASL AT SCHEDA INFORMATIVA PER LA NOTIFICA RELATIVA A COSTRUZIONE, AMPLIAMENTO O RISTRUTTURAZIONE DI EDIFICI O LOCALI DA ADIBIRE AD

Dettagli

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO DIREZIONE GENERALE - L AQUILA Uffici di Vigilanza e Crdinament delle Scule nn Statali, Paritarie e nn

Dettagli

Cookie Policy di acquadivolterra.com e profumoacquadivolterra.com

Cookie Policy di acquadivolterra.com e profumoacquadivolterra.com Ckie Plicy di acquadivlterra.cm e prfumacquadivlterra.cm La presente Ckie Plicy descrive le mdalità utilizzate da Sali Vlterra di Francalacci Laura (di seguit anche Acqua di Vlterra ) per la gestine degli

Dettagli

Manuale Utente. Data : 06/06/2012 Versione : 1.9

Manuale Utente. Data : 06/06/2012 Versione : 1.9 Sistema Infrmativ di EMITTENTI Data : 06/06/2012 Versine : 1.9 Stria delle mdifiche Data Versine Tip di mdifica 09/07/2006 1.0 Creazine del dcument 10/04/2007 1.1 Mdifica del dcument 24/04/2007 1.2 Mdificata

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Illuminazine e sicurezza gallerie Ultim aggirnament: 1 nv. 2006 IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti

Dettagli

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014.

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014. Respnsabile del prcediment: Agnese Giusti - Tel:. 0862/574220 e-mail: agnese.giusti@istruzine.it Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Uffici Sclastic Reginale per l Abruzz Direzine

Dettagli

Una Promozione è costituita dalla definizione di una proposta di vendita di uno o più Articoli ad un prezzo diverso da quello normale di vendita.

Una Promozione è costituita dalla definizione di una proposta di vendita di uno o più Articoli ad un prezzo diverso da quello normale di vendita. Scnti, Buni e Prmzini Shp_Net è dtat di un sistema di gestine dei Buni e delle Prmzini cmplet e flessibile, in grad di generare autmaticamente Buni di Acquist destinati ai Clienti secnd specifiche definite

Dettagli

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA ALLEGATO A) SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA [ ] C.F. 80017210727, cn sede in [ ], Via [ ], in persna del legale rappresentante pr tempre dtt. [ ] (di seguit, anche sl Operatre) E L Istitut di Servizi

Dettagli

Il Segretario Generale Enzo Solaro

Il Segretario Generale Enzo Solaro Rma, 03 agst 2015 Al Cmitat di Presidenza Al Cnsigli Direttiv Alla Cmmissine Legale Alla Cmmissine Sindacale Alle Assciazini Territriali Circlare n. 108/2015 Oggett: Verifica della reglarità delle imprese

Dettagli

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET STRUMENTO N 7 QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

NOTE ORGANIZZATIVE DATA: 18/03/2015 Sede: Viale dello Scalo di San Lorenzo, 57 Roma 00185 c/o PROXIMATE

NOTE ORGANIZZATIVE DATA: 18/03/2015 Sede: Viale dello Scalo di San Lorenzo, 57 Roma 00185 c/o PROXIMATE NOTE ORGANIZZATIVE DATA: 18/03/2015 Sede: Viale dell Scal di San Lrenz, 57 Rma 00185 c/ PROXIMATE DURATA: Mdul A) 9.00 13.00 Mdul B) 14.00-18.00 Ogni mdul sarà attivat cn un minim di 5 partecipanti e fin

Dettagli

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI 30/11/2015 Pagina 1 di 7 INDICE REVISIONI REV DATA MODIFICA REDATTA: VERIFICATA: EMESSA: DATORE DI LAVORO: 00 01.12.2014 Prima emissine Cialdni Maletta Ilaria RSPP Alè Giuseppe Cialdni Sante Zandò 01 12.11.2015

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE Software Schola Res

CONTRATTO DI LOCAZIONE Software Schola Res ISTITUTO COMPRENSIVO DI CODEVIGO Via Garubbi, 43 35020 Cdevig (PD) Tel. N. 049 5817860 Fax N. 049 5817883 C.F. 80013420288 - e-mail : pdic87000x@pec.istruzine.it Prt. n. _3335/B15 Cdevig, 20/11/2013 Reg.

Dettagli

Plus500CY Ltd. Informativa sulla privacy e sui cookie

Plus500CY Ltd. Informativa sulla privacy e sui cookie Plus500CY Ltd. Infrmativa sulla privacy e sui ckie Infrmativa sulla privacy e sui ckie Quest sit è gestit da Plus500CY Ltd. ( ni, ci il nstr ). La nstra plitica rispetta la riservatezza delle infrmazini

Dettagli

Il presente concorso a premi è rivolto a tutti gli utenti maggiorenni registrati al minisito www.ilsognodiezy.it.

Il presente concorso a premi è rivolto a tutti gli utenti maggiorenni registrati al minisito www.ilsognodiezy.it. REGOLAMENTO CONCORSO A PREMI IL SOGNO DI E-ZY La scietà HAIER EUROPE TRADING S.r.l. cn sede in Varese, Via De Cristfris 12, Partita IVA 02607360126, in qualità di sggett prmtre, rganizza, alle cndizini

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia DOMANDA N. PRESENTATA IL AL COMUNE DI FOLLONICA Larg Cavalltti 1 58022 FOLLONICA (GR) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER CAMBIO DI ALLOGGI ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE CENTRO PER LA GIUSTIZIA MINORILE PER LA CALABRIA E LA BASILICATA CATANZARO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE CENTRO PER LA GIUSTIZIA MINORILE PER LA CALABRIA E LA BASILICATA CATANZARO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE CENTRO PER LA GIUSTIZIA MINORILE PER LA CALABRIA E LA BASILICATA CATANZARO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI (Art. 26, D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81) OGGETTO: Prcedura

Dettagli

ALL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE 21 Comune di San Benedetto del Tronto Viale De Gasperi 124 63074 San Benedetto del Tronto

ALL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE 21 Comune di San Benedetto del Tronto Viale De Gasperi 124 63074 San Benedetto del Tronto Allegat 1) ALL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE 21 Cmune di San Benedett del Trnt Viale De Gasperi 124 63074 San Benedett del Trnt OGGETTO: RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO D AMBITO SEZ. A - ASSISTENTI FAMILIARI

Dettagli

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c.

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. REGIONE MARCHE ATTIVITA DI DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. 3) SCIA L. 82/94 Segnalazine certificata di inizi

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

La fatturazione elettronica verso la P.A.

La fatturazione elettronica verso la P.A. I Dssier fiscali La fatturazine elettrnica vers la P.A. Le ultime nvità alla luce del Decret Spending review (D.L. 66/2014, in fase di cnversine in legge) Maggi 2014 pag. 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 Decrrenza

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI

REGOLAMENTO COMUNALE REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI Allegat A REGOLAMENTO COMUNALE REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI Apprvat cn deliberazine di Cnsigli Cmunale n. 24 in data 01.07.2013 REGOLAMENTO COMUNALE PER IL REGISTRO DEI TESTAMENTI BIOLOGICI ART. l

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Prt. n. 1170 Sssan, 21/08/2013 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI UN POSTO IN CATEGORIA C CON QUALIFICA DI INFERMIERE PROFESSIONALE. (art. 30

Dettagli

Distributori di carburanti liquidi per autotrazione (benzina, gasolio)

Distributori di carburanti liquidi per autotrazione (benzina, gasolio) Distributre benzina gasli Ultim aggirnament: 1 apr. 2009 Distributri di carburanti liquidi per auttrazine (benzina, gasli) Sistema di alimentazine: TT, TN-S, Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti

Dettagli

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI Grupp Pste Italiane Pstecert- Psta Elettrnica Certificata Offerta Ecnmica Pstecert Pstemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Psta Elettrnica Certificata per CONFAPI ver.: 1.0 del: 20/07/10 OE_PEC_Cnfapi01

Dettagli

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo.

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo. Cdice di autdisciplina e reglamentazine per l adesine al Prgett Qualità dei servizi turistici della Prvincia di Palerm Agriturism Premess Che l A.A.P.I.T di Palerm in cllabrazine cn l Università di Palerm,

Dettagli

Prot. n 256/A15 San Giovanni La Punta, 21.01.2014

Prot. n 256/A15 San Giovanni La Punta, 21.01.2014 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G. FALCO NE Cent r E DA n. 10 Via Pisa P.zza Givanni XXIII 95037 SAN GIOVANNI LA PUNTA (CT) Tel. 095/7512713 Fax 095/7512232 Centr EDA

Dettagli

Dati del Legale rappresentante. Dati dell ente/associazione beneficiario/a del contributo. Rendicontazione contributo ricevuto per:

Dati del Legale rappresentante. Dati dell ente/associazione beneficiario/a del contributo. Rendicontazione contributo ricevuto per: spazi riservat al prtcll Classifica titlari: 5SP 12 data di arriv Rendicntazine cntribut ricevut per: interventi di sstegn alle manifestazini sprtive in favre di persne cn disabilità Al Servizi attività

Dettagli

Il servizio Mobilità Elettrica Calenzano è finalizzato alla promozione della mobilità di veicoli elettrici.

Il servizio Mobilità Elettrica Calenzano è finalizzato alla promozione della mobilità di veicoli elettrici. Allegat A) DISCIPLINARE PER LA FRUIZIONE DEL SERVIZIO MOBILITA ELETTRICA CALENZANO (ACCESSO CON DISPOSITIVO CODIFICATO ALL USO DEI PUNTI DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI) FINALITA DEL SERVIZIO Il servizi

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI Mascalucia, 17/11/2014 Prt. n.4174/d1 A tutti gli interessati di madrelingua inglese e tedesc All Alb/al Sit Web Oggett: Avvis di reclutament di persnale madrelingua inglese e tedesca per l svlgiment di

Dettagli

COMUNE DÌ CATANIA. Avviso di indagine di mercato

COMUNE DÌ CATANIA. Avviso di indagine di mercato COMUNE DÌ CATANIA Avvis di indagine di mercat per l acquisizine di manifestazine di interesse a partecipare alla prcedura negziata per l'affidament dei lavri necessari per la stagine balneare 2016: sbarramenti

Dettagli

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3 Allegat B PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLA DOTE LOGISTICA 1. DOTE FORMAZIONE... 2 1.1 Prentazine della dte... 2 1.2 Redazine del Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) e cstruzine del grupp classe... 3 1.3

Dettagli

MODELLO 1a Richiesta di connessione alla Rete di Trasmissione Nazionale

MODELLO 1a Richiesta di connessione alla Rete di Trasmissione Nazionale Richiesta di cnnessine alla Rete di Trasmissine Nazinale Il/la sttscritt/a (Nme e Cgnme)....... nat/a a.. il.... residente in (indirizz)... (Città)... (Prv) CAP.. C.F........ P.IVA. numer telefnic.....

Dettagli

Disciplinare Esenzione a Fini Terapeutici attuativo dell International Standard for Therapeutic Use Exemptions (TUE) WADA

Disciplinare Esenzione a Fini Terapeutici attuativo dell International Standard for Therapeutic Use Exemptions (TUE) WADA Disciplinare Esenzine a Fini Terapeutici attuativ dell Internatinal Standard fr Therapeutic Use Exemptins (TUE) WADA DISCIPLINARE ESENZIONE A FINI TERAPEUTICI Articl 1 Criteri per la cncessine di una TUE

Dettagli

PRIVACY e SICUREZZA INFORMATICA

PRIVACY e SICUREZZA INFORMATICA e SICUREZZA INFORMATICA by www.centrsftware.cm Tel 051 813324 Fax 051 813330 inf@centrsftware.cm e SICUREZZA INFORMATICA Gli bblighi di Legge A partire dal 30 giugn 2004 tutte le imprese devn mettersi

Dettagli

DOMANDA DI LICENZA TEMPORANEA PER SPETTACOLI E TRATTENIMENTI PUBBLICI NELL'AMBITO DI SAGRE, FIERE O ALTRE MANIFESTAZIONI

DOMANDA DI LICENZA TEMPORANEA PER SPETTACOLI E TRATTENIMENTI PUBBLICI NELL'AMBITO DI SAGRE, FIERE O ALTRE MANIFESTAZIONI Bll (nn dvut dalle ONLUS) Al Cmune di Mntecchi Emilia DOMANDA DI LICENZA TEMPORANEA PER SPETTACOLI E TRATTENIMENTI PUBBLICI NELL'AMBITO DI SAGRE, FIERE O ALTRE MANIFESTAZIONI Il sttscritt Cgnme Nme Cdice

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

Regione Calabria - Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza - U.O.C. Affari Generali - Ufficio Privacy. Premessa

Regione Calabria - Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza - U.O.C. Affari Generali - Ufficio Privacy. Premessa VADEMECUM/DISCIPLINARE AZIENDALE SULL UTILIZZO DELLE RISORSE INFORMATICHE, INTERNET E POSTA ELETTRONICA DA PARTE DEI DIPENDENTI E/O COLLABORATORI ALLEGATO ALLA DELIBERA N.3843 DEL 30.11.2011 Premessa 1

Dettagli

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai Prcedura perativa per l'rganizzazine del servizi alternativ di frnitura gas mediante carri bmblai La presente prcedura descrive le mdalità di attivazine e di ergazine del servizi alternativ di frnitura

Dettagli

CONCORSO A PREMI ZURICH CHE CASA SEI

CONCORSO A PREMI ZURICH CHE CASA SEI CONCORSO A PREMI ZURICH CHE CASA SEI SOCIETA PROMOTRICE La presente iniziativa, denminata Zurich Che casa sei è un cncrs a premi prmss da Zurich Insurance plc Rappresentanza Generale per l Italia (sede

Dettagli

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO (Ente di diritt pubblic ai sensi del D.Lgs. n. 207/2001 e Legge Regine Lmbardia n. 1/2003) Prt. n. /2015 SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: ORE 12,00 DEL PROCEDURA

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.04

e/fiscali - Rel. 04.01.04 e/fiscali - Rel. 04.01.04 Rimini, 09 dicembre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.04 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 12/12/2013 Pag. 1 di 15 INDICE 1 FIX 04.01.04 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

Corso di Project Management

Corso di Project Management Crs di Prject Management I edizine L prpne un percrs frmativ sul prject management. La cmplessità rmai raggiunta dai vari prgrammi di ricerca e di cperazine internazinale e l estrema cmpetitività in ambit

Dettagli

QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE

QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE STRUMENTO N 5 QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

LA PRYVACY NEI CONDOMINI. Privacy. Condominio, art.700 c.p.c. Esposizione in bacheca condominiale di denuncia

LA PRYVACY NEI CONDOMINI. Privacy. Condominio, art.700 c.p.c. Esposizione in bacheca condominiale di denuncia Il Garante ha emanat precise direttive per la salvaguardia dei dati sensibili (in realtà pchi) all intern della struttura cndminiale. Per i dati che invece pssn essere divulgati all estern del cndmini,

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc.

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc. DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiell n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distrett Sclastic n. 12 Cd. Fisc. 93082920617 e- mail: ceee100002@ istruzine. it/ 81100 C A S E R T A Stazine appaltante:

Dettagli

ELETTRONICA GENERALE

ELETTRONICA GENERALE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE MAX PLANCK REGOLAMENTO PER L USO DEL LABORATORIO DI ELETTRONICA GENERALE A - Aspetti Generali 1) Tutti i dcenti che, a qualsiasi titl, utilizzan il labratri devn: a)

Dettagli