ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE - E. MAJORANA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE - E. MAJORANA"

Transcript

1 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE - E. MAJORANA con sezioni associate di: Amministrazione, Finanza e Marketing Costruzioni, Ambiente e Territorio Liceo Scientifico Via A. Moro, Troina (EN) Tel.: 0935/ / Cod. fisc Sito internet: Prot. n Troina, CIG: X Codice Univoco Ufficio UFKYYR IL DIRIGENTE SCOLASTICO Visto il D. Lgs. n. 163/06, in particolare le disposizioni contenute negli artt. 124 e 125 in tema di appalti e forniture; Visto il D. I. n. 44/2001; Visto il D. A. n. 895 del 31/12/2001; Visto il Regolamento per l attività negoziale del Dirigente Scolastico approvato con delibera n. 5 del Consiglio di Istituto del ; Vista la richiesta di finanziamento straordinario prot. n del 21/11/2014, inoltrata da questa istituzione scolastica al Comune di Troina; Vista la concessione del 27/11/2014 di un finanziamento straordinario da parte del Comune di Troina; Visto il Programma Annuale E.F. 2014, aggregato P04 Spese in conto capitale; Vista la determina a contrarre del Dirigente Scolastico del , prot. n. 5127; Vista la necessità di dotare di impianti di amplificazione, diffusione sonora e videoproiezione dell Aula Magna della sede centrale e di impianti audio e di videoproiezione nonché di impianto di illuminazione scenica dell Auditorium A. Sciacchitano, PREMESSO CHE: il presente Bando è affisso all Albo on line dell Istituzione scolastica in data all indirizzo ed inviato ad aziende individuate dalla Scuola, INDICE Bando per la fornitura di impianti di amplificazione, diffusione sonora e videoproiezione dell Aula Magna della sede centrale e di impianti audio e di videoproiezione nonché di impianto di illuminazione scenica dell Auditorium A. Sciacchitano dell I.I.S.S. E. Majorana di Troina, con le seguenti modalità e condizioni: 1) Amministrazione aggiudicatrice: Istituto di Istruzione Secondaria Superiore E. Majorana Via Aldo Moro, Troina (Enna) Tel.: C.F C.M. ENIS01300V certificata: 2) Oggetto dell'appalto: L appalto ha per oggetto la fornitura di impianti di amplificazione, diffusione sonora e videoproiezione dell Aula Magna della sede centrale e di impianti audio e di videoproiezione nonché di impianto di illuminazione scenica dell Auditorium A. Sciacchitano dell I.I.S.S. E.Majorana di Troina. Alle ditte concorrenti è data libertà di presentare prodotti anche di marca diversa rispetto a quanto indicato (comunque di contenuti tecnici equivalenti alle configurazioni richieste), in quanto le marche delle attrezzature (quanto specificate) sono indicate a puro titolo di riferimento.

2 3) ed elementi configurazione del materiale da fornire: Alle Ditte concorrenti si richiede di fornire proposte complessive che prevedono: IMPIANTO AUDIO AULA MAGNA 04 P. AUDIO Diffusori a 2 vie Passivi Mod. Compact 8.3-B 01 JD. MEDIA Amplificatore 4 Canali 250w 4/8 Ohm 01 XXL Mixer analogico MC6DSP IMPIANTO VIDEOPROIEZIONE AULA MAGNA 01 LENKENG Controller Scaler HDMI Switcher presentation LKV LENKENG Coppia Balun VGA/CAT5 (trasmettitore e ricevitore) Mod. LKV ABTUS staffa per videoproiettore a soffitto Mod. AV Cavo VGA 10MT Mod. AVS-pro/10 m/m 01 Adattatore maschio DVI HDMI femmina 02 Cavo HDMI Maschio/Maschio 1mt Per l aula magna sarà utilizzato il videoproiettore mod. Panasonic PT-D3500 già in nostro possesso, attualmente utilizzato in auditorium.

3 IMPIANTO AUDIO AUDITORIUM 10 Yamaha DBR-10 Diffusori a 2 vie amplificate 10 Yamaha WBS Staffe per DBR Yamaha DXS-12 Diffusore subwoofer amplificato 01 Yamaha MG16UX Mixer analogico 01 Digysinthetic Processore 2IN 8Out 05 Microfoni Goosenek (collo d oca) c/basetta DMC Set n. 02 Lavalier Radiomicrofoni SET7822LAV 03 Microfoni a gradiente di Pressione DMC915W 01 Rack metallico con ruote 18 unità, con sportello in lamiera e serratura e pannello posteriore in lamiera e serratura e pannello posteriore in lamiera con griglia di aerazione 01 Rack metallico con ruote 8 unità 01 Stage box 35mt con cavo bilanciato a schermatura singola, scatola connessioni con connettori XLR 20 in 4 out 01 Stage box 10mt 8 in 01 Quadro elettrico in policarbonato per istallazione a parete con n.6 prese Cee 16 3P, n.1 interruttore differenziale 4x40A 0,03 Trifase (Ingresso) e n.6 interruttori magnetotermici (uscita)

4 IMPIANTO VIDEOPROIEZIONE - AUDITORIUM 01 EIKI (SANYO) LC-XL200AL Videoproiettore LCD 6000 Ansilumen 01 EIKI (SANYO) LNS S20 Ottica :1 01 LENKENG Controller Scaler HDMI Switcher presentation LKV LENKENG Coppia Balun VGA/CAT5 (trasmettitore e ricevitore) Mod. LKV Abtus staffa per videoproiettore a soffitto Mod. AV Cavo VGA 10MT Mod. AVS-pro/10 m/m 01 Adattatore maschio DVI HDMI femmina 02 Cavo HDMI Maschio/Maschio 1mt IMPIANTO ILLUMINAZIONE - AUDITORIUM 08 Proiettori LED RGBW/DMX da 10W angolo di diffusione Lampada alogena GX 9,5 1000w 10 Lampada alogena PAR64 CP w 22 Ganci a C per proiettori PC 02 Staffa a bandiera modulare AMB-15/3 02 Tiri manuali per sospensione luci palcoscenico Cad. costituiti da n. 4 travi zincate in tubolare 100x40mm, n. 28 rocchetti torniti diam. 60mm, portata Kg. 250, n.1 argano manuale con fune d acciaio zincato antigirevole diam. 5mm, n.1 stangone (americana) monofaccia da 290mm con una lunghezza di 9mt. Per l impianto di illuminazione saranno utilizzati i nostri proiettori (n. 7 pc da 1000w e n. 5 par64). Per la gestione saranno utilizzati i nostri dimmer e la nostra consolle DMX. Importo posto a base d asta: ,00 esclusa

5 4) Soggetti ammessi Possono presentare offerta per la fornitura solo Ditte che soddisfino i seguenti requisiti (tutti rigorosamente necessari, pena l esclusione): sicurezza: le Ditte dovranno essere in regola con le normative antinfortunistiche (D. Lgs. 81/2008) e, al fine di tutelare il Committente e sollevarlo da ogni responsabilità in merito alla sicurezza nei posti di lavoro, dovranno fornire relativa documentazione in merito, elencata all art. 5 Presentazione delle offerte ; capacità tecnica: le Ditte devono dimostrare di aver già fornito altre istituzioni scolastiche. A tal fine le Ditte dovranno fornire relativa documentazione in merito, come specificato all art. 5 Presentazione delle offerte ; abilitazione: le Ditte dovranno essere abilitate alla installazione e manutenzione di impianti elettrici ed elettronici, così come previsto dal D.M. 37/08, al fine di produrre regolare certificazione degli impianti realizzati. 5) Presentazione delle offerte L offerta, compilata secondo la Scheda tecnica del presente bando, deve pervenire pena esclusione presso l ufficio protocollo di questo Istituto, in busta chiusa e sigillata, a mezzo Raccomandata del servizio postale oppure con Agenzia di recapito autorizzata o consegnata Brevi Mano, entro le ore 12,00 di lunedì 22 dicembre 2014, indirizzata a: Istituto di Istruzione Secondaria Superiore E. Majorana Via A. Moro, Troina (En) e dovrà espressamente indicare, oltre i dati del mittente, la dicitura: C.I.G. X per la fornitura di impianti di amplificazione, diffusione sonora e videoproiezione l Aula Magna dell Istituto e di impianti audio e di videoproiezione nonché di impianto di illuminazione scenica l Auditorium A. Sciacchitano. Non farà fede il timbro postale di spedizione. Resta espressamente stabilito che, ai fini del termine di presentazione dell offerta farà fede esclusivamente il timbro di ricezione a protocollo sul predetto plico dalla Segreteria dell Istituto. Non saranno prese in considerazione istanze inviate via fax o per posta elettronica. Il plico dovrà contenere, pena di esclusione, due buste con intestazione della Ditta, chiuse e sigillate, con le seguenti indicazioni: Busta n. 1 Documentazione amministrativa C.I.G. X Busta n. 2 Offerta economica C.I.G. X La busta n. 1 dovrà contenere: Quanto indicato negli allegati A e B. La busta n. 2 dovrà contenere: Offerta economica con l indicazione, in lettere e in cifre del prezzo offerto per l intera e indivisibile fornitura al netto e al lordo di I.V.A. In caso di discordanza tra il prezzo indicato in lettere e quello indicato in cifre sarà ritenuto valido quello indicato in lettere; L offerta dovrà essere redatta utilizzando la scheda tecnico economica (Allegato 1 del presente Bando) con l indicazione del prezzo unitario al netto di I.V.A., del prezzo unitario comprensivo di I.V.A. e dell importo totale lordo per ogni singola voce. Tale offerta dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante della Ditta in ogni singola pagina; Progettazione di dettaglio: contenente gli schemi e la progettazione dettagliata secondo le richieste riportate nell Allegato 1 ( Scheda Tecnica ). La documentazione dovrà essere firmata in calce dal legale rappresentante; Offerta del servizio di assistenza e formazione: sottoscritta dal legale rappresentante, deve riportare il numero di anni offerti per il servizio di assistenza on-site gratuito; Materiale informativo e descrittivo delle caratteristiche tecniche delle attrezzature previste (schede tecniche). Resta espressamente inteso che: il recapito del plico rimane a esclusivo rischio del mittente ove lo stesso non giunga a destinazione in tempo utile; non si darà corso all apertura del plico sul quale non sarà apposto l indirizzo e la specificazione dell appalto; non saranno ammesse offerte parziali, condizionate o espresse in modo indeterminato; una stessa ditta non potrà far pervenire più di una offerta; l Istituzione Scolastica non è tenuta a corrispondere alcun compenso alle ditte per i preventivi e le offerte presentate; l aggiudicazione avverrà in base al criterio di cui all art. 19, comma 1, lettera b) del D. Lgs. 358/92 a favore dell offerta economica più vantaggiosa, valutata sulla base del rapporto qualità-prezzo; il pagamento sarà soggetto alle disposizioni del D.L. n. 165 del 30/03/2001; le spese di trasporto, montaggio e installazione, presso i locali posti al piano terra dell'istituto Scolastico, sono a carico della Ditta fornitrice;

6 dovrà essere espressamente assicurata, senza oneri per l Istituzione scolastica, la fornitura, l installazione e il collaudo delle apparecchiature in oggetto presso i locali di questa Istituzione scolastica entro i termini previsti nel presente capitolato; il collaudo, che dovrà aver luogo entro 15 giorni dalla comunicazione della data di consegna e messa in funzione sarà effettuato in presenza di incaricati della Ditta, senza costi aggiuntivi per l'istituzione scolastica, e da un'apposita commissione interna designata dall'istituzione Scolastica ai sensi dell'art. 36 del D.A. 895/UO del 31/12/2001. Le operazioni di collaudo risulteranno da apposito verbale che dovrà essere sottoscritto da tutti gli intervenuti. Nel caso in cui il collaudo abbia esito negativo sarà ripetuto entro 15 giorni; i prezzi indicati nell'offerta non potranno subire variazioni in aumento per effetto di erronee previsioni della Ditta fornitrice; l'inosservanza anche di una sola delle prescrizioni dettate dal bando comporta l'esclusione dell'ammissione allo stesso. 6) Importo della fornitura e modalità di pagamento L'importo massimo complessivo per l intera fornitura del lotto unico della fornitura di impianti di amplificazione, diffusione sonora e videoproiezione l Aula Magna dell Istituto e di impianti audio e di videoproiezione nonché di impianto di illuminazione scenica l Auditorium A. Sciacchitano, descritto dettagliatamente nell Allegato 1 Scheda Tecnica, è di Euro 35,000,00 esclusa, soggetto a ribasso. Le spese di trasporto, montaggio e installazione, compreso il cablaggio degli impianti e il passaggio di linee con canalina a vista, (incluso la linea trifase con neutro a terra da connettere al quadro generale mediante l ausilio di un interruttore trifase da 63 3P+N con protezione differenziale 0,03A, da passare in canalina esterna fino alla stanza Dx guardando il palco, dove si prevede un interruttore trifase magnetotermico da 63 curva C 10KA, in scatola a parete) presso la sede indicata dall Istituto Scolastico, sono a carico della Ditta fornitrice. E altresì incluso il montaggio dei diffusori, delle luci e delle apparecchiature racchiuse all interno del Rack, ivi compresi i materiali di consumo (cavi microfonici, cavi elettrici, canaline, ecc.) per il cablaggio dell intero impianto, tarature ed allineamento in fase dell impianto, linea di alimentazione principale fino all ambiente destinato alle apparecchiature, per darlo finito chiavi in mano. Eventuali danneggiamenti alla struttura dell edificio causati dalla Ditta aggiudicataria durante la posa in opera saranno posti a carico della ditta stessa, dopo opportuna quantificazione operata dalla competente Commissione Acquisti e collaudi in collaborazione con l Ufficio Tecnico della Provincia Regionale di Enna. Questa Amministrazione procederà, prima dell emissione del mandato di pagamento, ai sensi del Decreto M.E.F. 40/2008, alla verifica per accertare l eventuale inadempimento del beneficiario derivante dalla notifica di una o più cartelle di pagamento, inoltrando la segnalazione ad Equitalia Servizi SPA. Per consentire gli adempimenti previsti dalla L. 136/2010 così come modificata e integrata dal Decreto Legge 12 novembre 2010 n. 187 si comunica che il CIG è il seguente: X II pagamento sarà effettuato a cura dell Amministrazione della SCUOLA dietro presentazione della fattura elettronica, dopo che i prodotti sono stati accettati al collaudo ed è stata effettuata la loro assunzione in carico, nelle forme prescritte, entro 30 gg.. L AZIENDA FORNITRICE dovrà rinunciare, sin da ora alla richiesta di eventuali interessi legali e/o oneri di alcun tipo per eventuali ritardi nei pagamenti indipendenti dalla volontà della Scuola. Per ciò che concerne l obbligo di tracciabilità dei flussi finanziari, ai sensi dell art. 3 comma 7 della legge 136/2010 così come modificato dal D. L. 187/2010, convertito in Legge n. 217 del 2010, l AZIENDA FORNITRICE dovrà comunicare il conto corrente dedicato per la liquidazione di quanto dovuto. I pagamenti saranno effettuati a mezzo di bonifico su conto corrente intestato all AZIENDA FORNITRICE segnalato nella fattura elettronica. Si fa presente, altresì, che in fase di contratto, le quantità possono variare. 7) Sopralluoghi e chiarimenti tecnici La Ditta potrà visitare preventivamente i luoghi ove effettuare gli interventi ed i lavori necessari per completare quanto richiesto in modo da prendere conoscenza di tutte le condizioni tecniche e dei locali nonché di tutte le circostanze generali e particolari che possono influire nella configurazione dell offerta, ivi compresa la determinazione del prezzo in relazione alle condizioni contrattuali ed in modo da formulare un offerta per cui il prezzo offerto sia remunerativo e tale da non avere alcuna riserva in merito.

7 I sopralluoghi, previo appuntamento, possono essere effettuati ogni giorno dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09:00 alle ore 13:00 nel locale interessato dall intervento. Resta inteso che il Committente non è tenuto a corrispondere compenso alcuno per qualsiasi titolo o ragione alle ditte per il preventivo / offerta presentato o eventuali sopralluoghi. 8) Criteri per l aggiudicazione Le Ditte partecipanti dovranno produrre un offerta economica, una progettazione di dettaglio sulla base dei requisiti delineati dal Committente. L aggiudicazione della fornitura avverrà a giudizio insindacabile del Committente secondo il Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 del D. Lgs. 163/2006) tenuto conto del rapporto prezzo e qualità dei beni e dei servizi offerti (con particolare riferimento agli obiettivi ed i requisiti previsti nell Allegato 1 Capitolato Tecnico). Essa verrà fatta sulla base di una graduatoria stilata da apposita Commissione interna, assegnando ad ogni Ditta concorrente un punteggio fino ad un massimo di 100 punti determinato come segue. Il pieno soddisfacimento dei requisiti minimi indicati nella Scheda Tecnica, condizione necessaria per accedere alla fase di selezione, porta al superamento della soglia minima relativa all offerta tecnica (25 punti). Componente tecnica (massimo 50 punti): a. Pieno soddisfacimento dei requisiti minimi richiesti (così come indicati nell Allegato 1 25 punti Scheda Tecnica ). b. Articolazione e completezza del progetto di dettaglio in relazione agli obiettivi ed ai Max 25 punti contenuti specifici indicati nel Capitolato. Componente economica (massimo 50 punti): Alla Ditta che avrà offerto il prezzo più basso per l intera fornitura, verrà attribuito il punteggio massimo (50 punti). Alle altre Ditte verrà attribuito un punteggio proporzionale al rapporto tra la propria offerta e quella più bassa, secondo la seguente formula: Punteggio da attribuire alla seconda ditta (terza, quarta ) = (Migliore offerta * 50) / offerta seconda ditta (terza, quarta ). L assegnazione del punteggio totale sarà definito dalla somma dei punteggi attribuiti alla componente tecnica ed economica. In caso di parità, si procederà a sorteggio. All aggiudicazione si procederà anche in presenza di una sola offerta valida e soddisfacente ai requisiti di qualità richiesti ai sensi dell'art. 69 R. D. 23/51924 n L esito della gara sarà pubblicato all albo on line dell Istituto, sul sito web dello stesso. L'Istituzione scolastica si riserva la facoltà di acquistare solo parte del materiale o delle attrezzature, di procedere all'aggiudicazione di gruppi di materiale e di attrezzature a ditte diverse e, eventualmente, di non procedere ad alcuna aggiudicazione qualora le offerte non siano ritenute idonee, senza che per questo possa essere sollevata eccezione o pretesa alcuna da parte dei concorrenti stessi. L'amministrazione si riserva di procedere all aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida ai sensi dell art. 69 R. D. 23/51924 n ) Stipula del contratto Il Committente notificherà alla Ditta prescelta, una volta espletata la gara, l avvenuta aggiudicazione della fornitura, chiedendo, altresì, la trasmissione della documentazione necessaria per la stipula del contratto di fornitura, che dovrà avvenire entro sette giorni dalla ricezione della comunicazione. Fanno parte del contratto, sottoscritto dal Dirigente Scolastico e dal Rappresentante Legale della Ditta aggiudicataria e da registrare solo in caso d uso, il presente bando siglato per accettazione dal Rappresentante Legale della Ditta aggiudicataria, l Allegato 1 Scheda Tecnica siglato per accettazione dal Rappresentante Legale della Ditta aggiudicataria, l offerta economica, la progettazione di dettaglio e l offerta di servizio di assistenza della Ditta aggiudicataria. Contestualmente alla stipula del Contratto, la Ditta dovrà consegnare il POS (Piano Operativo della Sicurezza) riguardante le opere da realizzare, pena la revoca dell affidamento. E fatto divieto alla Ditta aggiudicataria di cedere o subappaltare in tutto o in parte la fornitura pena l immediata rescissione del contratto e il pagamento di eventuali danni. 10) Tempi della fornitura e penali per il ritardato avvio (o completamento) dei lavori La fornitura degli impianti di amplificazione e diffusione sonora e di illuminazione scenica dovrà essere eseguita entro e non oltre 60 giorni, dalla data della lettera d'ordine. Per ogni giorno di ritardo rispetto ai tempi di cui sopra, la ditta fornitrice sarà passibile di una penale di 20,00 (venti/00) giornaliere, oltre le eventuali spese per protratto impegno di assistenza ai lavori della Commissione Acquisti e collaudi.

8 11) Garanzie ed assistenza La Ditta aggiudicataria dovrà fornire non meno di due anni di garanzia su tutti gli apparati, a decorrere dalla data di consegna dell opera ultimata al Committente. Inoltre la Ditta è chiamata ad indicare nell offerta prestazioni, caratteristiche e durata del servizio di assistenza tecnica ai servizi configurati. Dovrà essere assicurata la fornitura e l installazione di eventuali pezzi di ricambio per un periodo di almeno cinque anni. 12) Responsabile del procedimento Prof. Giuseppe Chiavetta - Dirigente Scolastico. 13) Informativa ai sensi del D. Lgs. 196/2003 L'istituzione scolastica informa che i dati forniti dai concorrenti per le finalità connesse alla gara di appalto e per l'eventuale successiva stipula del contratto, saranno trattati dall'ente appaltante in conformità alle disposizioni del D. Lgs. 196/03 e saranno comunicati a terzi solo per motivi inerenti la stipula e la gestione del contratto. Le ditte concorrenti e gli interessati hanno facoltà di esercitare i diritti previsti dall'art. 7 del D. Lgs. 196/03. 14) Riserva L'Istituto si riserva di scegliere, tra le proposte ritenute ammissibili, quelle che presentano condizioni di ampliamento delle strumentazioni didattiche da approntare, ivi compresa l'offerta relativa all'assistenza e alla manutenzione. L'Istituto si riserva pure il diritto di scegliere i prodotti ritenuti di prioritario interesse tra quelli del presente bando, qualora gli stanziamenti non risultassero sufficienti. 15) Foro competente e norme applicabili E escluso il giudizio arbitrale. Per qualsiasi controversia inerente l appalto, il Foro competente sarà, in via esclusiva, il Foro di Enna. Per tutto quanto non espressamente previsto dal Bando si applicano le norme del Codice Civile. 16) Modalità di pubblicizzazione Il Bando sarà diffuso con le seguenti modalità: 1. Affissione all'albo pretorio dell'istituzione Scolastica in data 6 dicembre 2014; 2. Trasmissione a Ditte individuate dall Istituto; 3. Pubblicato sul sito web Fanno parte integrante del presente Bando: 1. Allegato "A" - Modello di domanda di partecipazione; 2. Allegato "B" - Modello di autodichiarazione; 3. Allegato "C" - informativa e consenso ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs 196/03; 4. Scheda Tecnica (con riferimento al punto 3 del presente bando). Il Dirigente Scolastico F.to Giuseppe Chiavetta

9 Allegato A Offerta per la fornitura di impianti di amplificazione, diffusione sonora e videoproiezione dell Aula Magna della sede centrale e di impianti audio e di videoproiezione nonché di impianto di illuminazione scenica dell Auditorium A. Sciacchitano dell I.I.S.S. E.Majorana di Troina Al Dirigente Scolastico del I.I.SS. E. Majorana Via Aldo Moro n Troina Il/La sottoscritt nato/a a il Codice fiscale in qualità di Legale Rappresentate della Ditta con sede legale in CAP Via P. Tel. Fax E- Mail Sito Web in relazione al Bando pubblicato dalla vostra Istituzione scolastica in data 6 dicembre 2014, con prot. n. 5128/C24, ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, consapevole delle sanzioni penali previste dall'art. 76 dello stesso DPR per le ipotesi di atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate, con la presente formalizza la propria migliore offerta per la fornitura di apparecchiature e materiali come da scheda dettagliata (busta n. 2). Allega alla presente: - scheda tecnica (busta n. 2) con indicazione di prezzi unitari comprensivi di trasporto, montaggio, installazione, ed ogni altro onere necessario per il collaudo della fornitura con timbro della Ditta e firma del Legale Rappresentate; - certificato iscrizione alla C.C.I.A.A. in forma autentica non anteriore a tre mesi, completo della dicitura di non fallenza, comprovante l esercizio di attività analoghe all oggetto della fornitura e l abilitazione alla installazione e manutenzione di impianti elettrici ed elettronici, lettere A e B (così come previsto dal D.M. 37/08).; - Copia del documento di identità del Legale Rappresentate della Ditta offerente. Trattamento dati personali Di aver preso visione dell'allegato "C" del bando in ordine ai dati personali autorizzandone il trattamento, ai sensi del D.Lgs. n.196/03., lì / / (timbro e firma del legale rappresentante)

10 Allegato B Al Dirigente Scolastico del I.I.SS. E. Majorana Via Aldo Moro n Troina Il/La sottoscritt nato/a a il Codice fiscale nella qualità di Legale Rappresentate della Ditta con sede legale in CAP Via P. Tel. Fax E- Mail Sito Web Ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, consapevole delle sanzioni penali previste dall'art. 76 dello stesso DPR per le ipotesi di atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate, DICHIARA Iscrizione C.C.I.A.A. di essere regolarmente iscritto al registro delle imprese presso la Camera di Commercio di con il numero dal per l'attività di Referenze di capacità tecnica di aver espletato i seguenti lavori della medesima tipologia presso la pubblica amministrazione nel periodo 2012/2014 Cause di esclusione dalla gara - di non trovarsi in nessuna delle cause di esclusione dalle gare di appalto previste dall'art. 11 del D. Lgs. 358/92 che di seguito si elencano: a) di non trovarsi in stato di fallimento, liquidazione coatta, amministrazione controllata, concordato preventivo, nei cui riguardi sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni oppure versino in stato di sospensione dell'attività commerciale; b) di non avere pronuncia a proprio carico di sentenza di condanna passata in giudicato, ovvero di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell'art. 444 del CPP, per reati che incidono sull'affidabilità morale, professionale o per delitti finanziari; c) di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore degli eventuali dipendenti, secondo la legislazione vigente; - di non avere procedimento pendente per l'applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all'art. 3 della L. 27/12/1956 n. 1423, o di una delle cause ostative di cui all'art. 10 della L. 31/05/1965 n. 575;

11 - di essere in regola con la normativa vigente per quanto concerne le necessarie certificazioni per la fornitura delle attrezzature; - di comprovare la realizzazione a regola d arte e di sicurezza, in conformità alle norme CE IMQ dei prodotti oggetto della fornitura e per la realizzazione delle forniture; - di impegnarsi a fornire ed installare apparecchiature nuove di fabbrica e in produzione al momento della fornitura corredate di certificazione ISO 9001 della ditta produttrice; - di essere in grado di fornire regolare POS (Piano Operativo della Sicurezza) prima dell inizio dei lavori e di impegnarsi a redigere, di concerto con il Committente, lo specifico DUVRI relativo ai rischi delle opere e alle misure adottate; - di adempiere agli obblighi prescritti dalle vigenti normative antinfortunistiche (D.Lgs. 81/08) e contestualmente comunicare i nominativi dei propri RSPP e RLS; - di essere in regola con gli obblighi previdenziali previsti dalla vigente normativa di legge e di impegnarsi a fornire regolare documentazione D.U.R.C.; - di aver preso visione del Bando e dell allegato 1 Scheda Tecnica e di accettarlo senza riserva alcuna; - di accettare le condizioni di pagamento stabilite all art. 5 del Bando; - di impegnarsi ad eseguire piccoli adattamenti edilizi necessari in corso d opera per l installazione, previa offerta al Committente che si riserva di valutarne la congruità; - di utilizzare in ogni documento prodotto il codice CIG indicato per ciascuna configurazione; - che non sussistono rapporti di controllo determinati ai sensi dell'art del CC con altre imprese concorrenti alla gara di cui trattasi. Condizioni Di aver preso visione delle condizioni indicate nel Bando e di tutte le disposizioni vigenti applicabili alla presente gara e di accettare incondizionatamente le relative disposizioni giudicando l'importo posto a base di gara nel suo complesso remunerativo tale da consentire la pronta offerta., lì / / Il Dichiarante

12 ALLEGATO C Oggetto: Informativa ai sensi dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196/2003 Si informa la S.V. che, ai sensi dell art. 13 del T.U. D. Lgs. 196/2003 in materia di tutela della privacy, in quanto interessato al trattamento dei dati effettuati da questa Istituzione scolastica, Lei ha il diritto di essere informato sulle caratteristiche del trattamento e sui diritti che la Legge Le riconosce. Si informa, pertanto, la S.S., che i dati conferiti saranno raccolti e trattati secondo quanto appresso riportato: A) La natura relativa al conferimento dei dati è necessaria per le seguenti finalità strettamente correlate alla instaurazione e prosecuzione del rapporto: 1. Adempimento di obblighi fiscali e contabili; 2. Adempimento degli obblighi contrattuali; 3. Amministrazione di contratti; 4. Gestione del contenzioso, inadempimenti contrattuali, diffide, arbitrati, controversie giudiziarie. B) Il Trattamento dei dati personali, forniti dal Lei direttamente o comunque acquisiti, avverrà presso la sede dell Istituto, nel rispetto dei principi di necessità e pertinenza. In particolare i dati verranno trattati con le seguenti modalità: 1. Registrazione ed elaborazione su supporto cartaceo; 2. Registrazione ed elaborazione su supporto magnetico. C) I dati richiesti al fornitore sono strettamente funzionali all instaurazione e prosecuzione del rapporto, pertanto le conseguenze di un eventuale rifiuto comporteranno l impossibilità di instaurare e proseguire il rapporto. D) I dati, qualora ciò sia strumentale al perseguimento delle finalità indicate al punto A, potranno essere comunicati a Forze Armate, Uffici Giudiziari, Altre Amministrazioni pubbliche (qualora ciò sia previsto dalla Legge). E) Titolare del trattamento è il Dirigente Scolastico Prof. Giuseppe Chiavetta; F) Responsabile del Trattamento è il Direttore s.g.a. Dott. ssa Maria Bonanno. G) Si informa altresì la S. V. che potrà esercitare i diritti, di cui all art. 7 del T. U. sopracitato, presentando istanza alla segreteria o al responsabile del Trattamento. In particolare la Legge, in qualità di interessato, Le consente di: - accedere alle informazioni che La riguardano e conoscere le finalità e le modalità del trattamento, nonché la logica dello stesso; - chiedere la cancellazione, il blocco o la trasformazione in forma anonima dei dati trattati in violazione della Legge; - opporsi al trattamento per motivi legittimi; - chiedere l aggiornamento, la rettifica o, qualora ne abbia interesse, l integrazione dei dati trattati. Il Titolare del trattamento Dirigente Scolastico F.to Giuseppe Chiavetta

MODULO DI FORMULAZIONE OFFERTA

MODULO DI FORMULAZIONE OFFERTA ALLEGATO A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO MACCHINE FOTOCOPIATRICI - CIG n X3416403C3 MODULO DI FORMULAZIONE OFFERTA Al Dirigente Scolastico IIS Giovanni Giolitti Il/La sottoscritt

Dettagli

Istituto Comprensivo C. Lucilio - Distretto N 19. Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti

Istituto Comprensivo C. Lucilio - Distretto N 19. Centro Territoriale Permanente per l educazione e la formazione degli adulti Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale P.O.N Ambienti per l Apprendimento Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione D. G. per gli Affari Internazionali

Dettagli

All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto

All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto Prot. n. 5598 /A22 Alessandria, 29/08/2013 All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto OGGETTO : Bando di gara con procedura d urgenza per la fornitura di 41 notebook Tutte le Ditte interessate ed

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

Prot. n. 2369/C14 Arezzo, 17/07/2015

Prot. n. 2369/C14 Arezzo, 17/07/2015 Prot. n. 2369/C14 Arezzo, 17/07/2015 Alle Ditte Interessate Oggetto : Bando di gara previa pubblicazione per il cablaggio Rete LAN del Liceo Classico F. PETRARCA con sede in Via Cavour n 44 52100 Arezzo

Dettagli

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S.

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE L. Pilla Via Maiella tel. 0865904216 fax 0865904216 cod fisc.80003310945 e-mail: isic82500p@istruzione.it PEC: istitutoleopoldopillavenafro@ecert.it 86079 V E N A F R O (IS)

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof.ssa Rita La Tona

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof.ssa Rita La Tona Prot. n. 5839/ Misilmeri 29/07/2015 ALLE DITTE INVITATE ALBO SITOWEB OGGETTO: PROCEDURA ORDINARIA DI CONTRATTAZIONE SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI BANDO DI GARA PER CONTRATTO DI MANUTENZIONE E ASSISTENZA

Dettagli

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE - CIG 39689354C5 - ENTE APPALTANTE Comune di Nettuno, Viale Giacomo Matteotti n 37 00048 Nettuno

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

Prot, 4590/c14 Maniago, 11/09/2013 (CIG. N ZA50B718A4)

Prot, 4590/c14 Maniago, 11/09/2013 (CIG. N ZA50B718A4) ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Evangelista Torricelli Via Udine, 7 - MANIAGO (PN) (- 0427/731491 Fax 0427/732657 http:// www.torricellimaniago.it email: pnis00300q@istruzione.it Prot, 4590/c14 Maniago,

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

Modalità e termini di presentazione dell offerta

Modalità e termini di presentazione dell offerta ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado VIA S.CESARIO N. 75-73010 LEQUILE (LE) TEL. 0832/631089 FAX 0832/261132 Cod. Fis. 80012280758 LEIC82700E@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore LICEO "Francesco Crispi" TECNICO "Giovanni XXIII" PROFESSIONALE "A. Miraglia" Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Francesco Crispi" Via Presti, 2-92016 Ribera (Ag) Tel. 0925 61523 - Fax 0925 62079

Dettagli

BANDO di GARA per pubblico incanto

BANDO di GARA per pubblico incanto BANDO di GARA per pubblico incanto Per l affidamento del servizio di Ristorazione Scolastica presso le Scuole Materne del Comune di MONTE SANT ANGELO 1. OGGETTO: SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA Il Comune

Dettagli

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 BANDO DI GARA NOLEGGIO FOTOCOPIATRICI Alle ditte RCO - l.bassotti@rcoonline.it Vema Copy info@vemacopy.it BASCO BAZAR info@basco-bazar2.it FASTREND

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO A. M. RICCI Via XXIII Settembre,16-02100 RIETI 0746/203129-251330 fax 0746/489300

Dettagli

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1 COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA Il responsabile dell Area Servizi Sociali rende noto che questo Comune intende procedere all appalto del servizio in oggetto:

Dettagli

Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014

Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014 Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE (PON) COMPETENZE PER LO SVILUPPO FONDI STRUTTURALI EUROPEI ANNUALITÀ 2013/14 PON FSE Obiettivo C Azione C1, codice autorizzazione nazionale

Dettagli

SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA

SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA Modello All. C Offerta economica SCHEDA DI OFFERTA ECONOMICA (TIMBRO O INTESTAZIONE DITTA) La sottoscritta Impresa/Ditta iscritta nel Registro delle Imprese presso la C.C.I.A.A. di al n. con sede in Partita

Dettagli

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015 Spett.li Istituti Cassieri BANCA POPOLARE DI BARI Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 BANCAPULIA S.p.A. Via Antonio Beatillo, 24 - Bari Tel. 080 525 4311 BANCO DI

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

Prot. n. 1114/A6 Palagiano, 05/03/2014 CIG 563494253D

Prot. n. 1114/A6 Palagiano, 05/03/2014 CIG 563494253D ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE G.M. SFORZA PALAGIANO (TA) con sede Aggregata di Palagianello Via Scotellaro, 34 74019 Palagiano (TA) tel. 099-8841504 fax 099-8889024 e-mail: tais017002@istruzione.it

Dettagli

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto SETTORE AFFARI GENERALI UFFICIO CONTRATTI ED APPALTI PROT. N. 15139 Racc. A MANO Spett.le Ditta Oggetto: Gara per l affidamento dell appalto per i lavaggi media e piccola cilindrata,parco veicoli a motore

Dettagli

Comune di Roccamonfina

Comune di Roccamonfina Comune di Roccamonfina Provincia di Caserta Prot. 403 / 64 - UT AREA TECNICA AVVISO PUBBLICO AGGIORNAMENTO ELENCO DITTE E IMPRESE DI FIDUCIA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI SERVIZI FORNITURE IL RESPONSABILE

Dettagli

Liceo Scientifico di Stato A. Calini

Liceo Scientifico di Stato A. Calini Prot. n. 4782/C14i Brescia, 18 dicembre 2015 Bando di gara per l affidamento del servizio bar-ristoro all interno dell Istituto Codice CIG ZBF1541342 comprensivo di: 1- documenti 1. Bando di Gara 2. Schema

Dettagli

Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti. Prot. n. 75646 del 01/10/2014. Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti

Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti. Prot. n. 75646 del 01/10/2014. Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti Prot. n. 75646 del 01/10/2014 G328 AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA IN ECONOMIA FINALIZZATA ALLA STIPULA DI ACCORDO QUADRO

Dettagli

Codice MEIS022005 - C.F. 92000380839. Via Nuova Grangiara, s.n. 98048 SPADAFORA (ME)

Codice MEIS022005 - C.F. 92000380839. Via Nuova Grangiara, s.n. 98048 SPADAFORA (ME) ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE GALILEO GALILEI Codice MEIS022005 - C.F. 92000380839 Sede ass. Liceo Scientifico G. GALILEI - Via Nuova Grangiara, s.n. 98048 Spadafora (ME) - Cod. MEPS0220G Sede ass. I.P.S.I.A.

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE Alessandro Volta

LICEO SCIENTIFICO STATALE Alessandro Volta LICEO SCIENTIFICO STATALE Alessandro Volta Via Juvarra n. 14 10122 TORINO Tel. 011/544126-7 Fax 011/5617143 Cod. Fisc. 80091160012 Cod. Mecc. TOPS020006 E-mail: volta.torino@tiscali.it Sito web: www.liceovoltatorino.it

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI Prot. n. 10901 San Sperate, 20 Settembre 2010 Spett.le ditta... OGGETTO: Invito per la partecipazione

Dettagli

Prot. n. 4284/C22 Tremestieri Etneo, 8 ottobre 2009

Prot. n. 4284/C22 Tremestieri Etneo, 8 ottobre 2009 Scuola Secondaria di grado Statale Raffaello Sanzio Via S. Marco, 3-95030 - Tremestieri Etneo(CT) Cod. Fiscale 8002700879 - Cod. Min. CTMM06700R Indirizzo e-mail ctmm06700r@istruzione.it N. tel/fax 095/496093

Dettagli

Oggetto: Selezione pubblica per il reclutamento di un esperto per la formazione del Personale docente in materia di didattica per competenze.

Oggetto: Selezione pubblica per il reclutamento di un esperto per la formazione del Personale docente in materia di didattica per competenze. Prot. n. 6805/ C14 Sant Agnello, 26/11/15 All Albo online http://www.istitutogemelli.gov.it/albo/display.asp Oggetto: Selezione pubblica per il reclutamento di un esperto per la formazione del Personale

Dettagli

Gara per corsi di madrelingua Inglese a.s. 2015/2016

Gara per corsi di madrelingua Inglese a.s. 2015/2016 Il Sistema di Qualità del Don Milani è certificato : UNI EN ISO 9001 2000 N SQ031295 10/06/2009 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Don L. MILANI MONTICHIARI BS Amministrazione Finanza e Marketing- Sistemi

Dettagli

Prot. n. 3855/c14 S. Cesario sul Panaro, 26/9/2014

Prot. n. 3855/c14 S. Cesario sul Panaro, 26/9/2014 I. C. Pacinotti San Cesario sul Panaro Modena SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ ASSUNZIONE PERSONALE (ESPERTI ESTERNI) MP 2.3.1.01 Nome file PR 2.3.1. Data 24.04.05 Revisione 00 ISTITUTO COMPRENSIVO PACINOTTI

Dettagli

Provincia di Pordenone MEDAGLIA D ORO AL V.M.

Provincia di Pordenone MEDAGLIA D ORO AL V.M. Alla Ditta RACCOMANDATA A.R. OGGETTO: procedura negoziata per il servizio di archiviazione cartacea e gestione Documentale. Cod. Ditta è invitata a partecipare alla gara ufficiosa, ai sensi del Codice

Dettagli

OGGETTO: incarico di consulenza, assistenza tecnica informatica e manutenzione hardware/software CIG Z5A1248ED0

OGGETTO: incarico di consulenza, assistenza tecnica informatica e manutenzione hardware/software CIG Z5A1248ED0 Cod. Fiscale 92045820013 via Ciriè 54 10071 BORGARO (TO) Tel. 011 4702428/011 4703011 Fax 011 4510084 e-mail toic89100p@istruzione.it sito web: http://www.icborgaro.it Marchio SAPERI certificato n. 14

Dettagli

Codice CIG_ ZB916E1DCF_

Codice CIG_ ZB916E1DCF_ Istituto Istruzione Secondaria Superiore Telefono 0999746312 Fax 0999748523 e-mail: tais04100v@istruzione.it Sito: www.delprete.gov.it PEC: tais 4100v@pec.istruzione.it C.F.: 90235700730 Cod. Meccanografico:

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Art. 1 Elementi di valutazione delle offerte 1. Il Servizio di Tesoreria del Comune di Sumirago può essere assunto da Istituti di credito di

Dettagli

Prot. N.2660/C14 Modigliana, 31 Luglio 2014. BANDO DI GARA di appalto per il noleggio di fotocopiatrici per l Istituto Comprensivo

Prot. N.2660/C14 Modigliana, 31 Luglio 2014. BANDO DI GARA di appalto per il noleggio di fotocopiatrici per l Istituto Comprensivo I S T I T U T O C O M P R E N S I V O M O D I G L I A N A Via Manzoni,13 Modigliana (FC) Tel.0546-941024/949189 - Fax 0546-942125 e-mail icmodigliana@gmail.com sito Web www.delfo.forli-cesena.it/icmodigliana

Dettagli

PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE BANDO DI GARA STIPULA DI CONVENZIONE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA TRIENNIO 01.01.2014 31.12.2016

Dettagli

I.I.S. Niccolò Machiavelli Pioltello

I.I.S. Niccolò Machiavelli Pioltello Prot.n. 3057/C14, 16/09/2013 A DITTE varie OGGETTO: RICHIESTA PREVENTIVO PER CONTRATTO TECNICO ASSICURATIVO DI MANUTENZIONE E ASSISTENZA MACCHINE FOTOCOPIATRICI DI PROPRIETA DELL ISTITUTO - GARA CIG. N.

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO DI CORNIGLIO Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado Comuni di Corniglio - Monchio Delle Corti Palanzano Tizzano V.P. E-mail : smcornig@provincia.parma.it Via Micheli,15-43021

Dettagli

I.P.A. DISCIPLINARE DI GARA

I.P.A. DISCIPLINARE DI GARA I.P.A. Istituto di Previdenza ed Assistenza per i dipendenti del Comune di Roma DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SOGGIORNI STUDIO IN INGHILTERRA, IRLANDA E STATI UNITI D AMERICA, A FAVORE DEI

Dettagli

COMUNE DI ARIANO IRPINO

COMUNE DI ARIANO IRPINO COMUNE DI ARIANO IRPINO Provincia di Avellino BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI APPARATI DI PROTEZIONE SU RETE LOCALE STAZIONE APPALTANTE Comune di Ariano Irpino Provincia di Avellino Piazza Plebiscito

Dettagli

Prot.n. 4042/D13 Civita Castellana 03 ottobre 2015

Prot.n. 4042/D13 Civita Castellana 03 ottobre 2015 Prot.n. 4042/D13 Civita Castellana 03 ottobre 2015 BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA QUADRIENNIO 01/01/2016-31/12/2019 CIG Z2A165B94C IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio MINISTERO ISTERO DELL ISTRUZIONE, L ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto Istruzione Superiore VIA DEI PAPARESCHI Liceo Scientifico Scienze Applicate

Dettagli

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- ---

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- Avviso di selezione per l affidamento a Cooperative Sociali di tipo B ex L.R. n 85/94 del Servizio di pulizia e sanificazione degli ambienti.

Dettagli

Prot. n. 2783 Legnano 23/10/2015

Prot. n. 2783 Legnano 23/10/2015 Prot. n. 2783 Legnano 23/10/2015 All Albo Web All Albo dell Istituto OGGETTO: Richiesta preventivo di offerta economica per il Servizio di noleggio di autobus per visite ed uscite didattiche per l a. s.

Dettagli

Prot.n. 3693/B15 Afragola, 27/09/2011

Prot.n. 3693/B15 Afragola, 27/09/2011 / 081/8524791-081/8523153 Prot.n. 3693/B15 Afragola, 27/09/2011 - Spett.le Azienda di Credito OGGETTO: Richiesta offerta per stipula nuova Convenzione per la gestione del servizio di cassa Periodo 01/01/2012

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO:

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: REALIZZAZIONE COLLEGAMENTI INTERNET FRA LE SEDI COMUNALI, FRA LE SEDI COMUNALI E SITI ESTERNI OVVERO FRA SITI ESTERNI

Dettagli

Prot. 1775/C14 Pavia, 08/05/2014

Prot. 1775/C14 Pavia, 08/05/2014 Prot. 1775/C14 Pavia, 08/05/2014 OGGETTO: Bando di gara per l affidamento dell incarico di medico competente per il servizio di sorveglianza sanitaria. C.I.G. ZC50F1BD61 IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTI l

Dettagli

1) Ente Appaltante: ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Marie Curie Piero Sraffa ViaF.lli Zoia, 130 MILANO - sito internet www.curiesraffa.

1) Ente Appaltante: ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Marie Curie Piero Sraffa ViaF.lli Zoia, 130 MILANO - sito internet www.curiesraffa. OGGETTO: Bando di gara per la fornitura ed installazione degli apparati necessari all implementazione di un area WIFI nella scuola Numero di Gara CIG Z910EB074F In esecuzione del Decreto Prot N 1073 del

Dettagli

Il Dirigente Scolastico I N D I C E

Il Dirigente Scolastico I N D I C E ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE «GUGLIELMO MARCONI» FORLÌ Viale della Libertà, 14-Tel. 0543-28620 -Fax 0543-26363 - e mail itisfo@itisforli.it SITO www.itisforli.it BANDO DI GARA N. 3240884 Il Dirigente

Dettagli

Prot. n. 5896/C14 Codogne', 28/12/2015.

Prot. n. 5896/C14 Codogne', 28/12/2015. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CODOGNE Scuola primaria e Secondaria di I grado Via Mons. Moras, 3 Codognè Tel 0438/794706 Fax 0438/796656 e-mail: TVIC84800R@istruzione.it PEC: TVIC84800R@pec.istruzione.it

Dettagli

Liceo Scientifico e Linguistico Orazio Tedone Via Alessandro Volta, 13

Liceo Scientifico e Linguistico Orazio Tedone Via Alessandro Volta, 13 Liceo Scientifico e Linguistico Orazio Tedone Via Alessandro Volta, 13 70037 RUVO DI PUGLIA (BA) C.F. 80017660723 Codice M.I.U.R. BAPS09000R Tel./Fax: 080/3601414-080/3601415 e.mail: baps09000r@istruzione.it

Dettagli

Prot. n. 3417/B15 Inzago,02.09.2015

Prot. n. 3417/B15 Inzago,02.09.2015 Prot. n. 3417/B15 Inzago,02.09.2015 OGGETTO: BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER REPERIMENTO ESPERTO ESTERNO DI MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA HARDWARE / SOFTWARE DI DURATA ANNUALE DAL

Dettagli

Prot. n.2627/ C14 Monza, 15/09/2015. OGGETTO: Gara per la fornitura di kit lavagne interattive multimediali. CIG: Z8B1611795 e Z611611807

Prot. n.2627/ C14 Monza, 15/09/2015. OGGETTO: Gara per la fornitura di kit lavagne interattive multimediali. CIG: Z8B1611795 e Z611611807 Prot. n.2627/ C14 Monza, 15/09/2015 All Albo dell Istituto e di tutte le Istituzioni della provincia di Milano Sul sito WEB A tutti gli interessati OGGETTO: Gara per la fornitura di kit lavagne interattive

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO INDAGINE DI MERCATO PER L AFFIDAMENTO TEMPORANEO DELL INCARICO DI ASSISTENTE IN AFFIANCAMENTO PER L ESPLETAMENTO DEGLI ADEMPIMENTI AZIENDALI IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA

Dettagli

Alle Ditte invitate All albo Al sito Web dell Istituto

Alle Ditte invitate All albo Al sito Web dell Istituto LICEO STATALE R. SALVO Liceo delle Scienze Umane - Liceo Linguistico Liceo Economico Sociale - Via Marinella n 1-91100 TRAPANI Cod. Fis. 80002900811 0923-22386 - fax 0923-23505 - E-mail TPPM04000A@pec.istruzione.it

Dettagli

Prot.n 4595 F7 Viterbo 06 ottobre 2015 BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot.n 4595 F7 Viterbo 06 ottobre 2015 BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot.n 4595 F7 Viterbo 06 ottobre 2015 BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA TRIENNIO 01/01/2016-31/12/2018 CIG X92162D890 IL DIRIGENTE SCOLASTICO PRESO ATTO

Dettagli

Belluno, 28 luglio 2011 prot. 35390/2011

Belluno, 28 luglio 2011 prot. 35390/2011 Belluno, 28 luglio 2011 prot. 35390/2011 AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE E IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENZA ESTERNA IN TEMA DI DIRITTO SOCIETARIO IL DIRETTORE GENERALE Richiamata la deliberazione

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ELIO VITTORINI

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ELIO VITTORINI BANDO DI GARA PER L ACQUISTO DI 100 TABLET PC CIG: Z8B0AD6FC1 VISTO Il DPR 275 dell 8/3/1999 Regolamento recante norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche, ai sensi dell art 21 della

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO RECLUTAMENTO PON ANNUALITA 2013. Prot. n. 671-1/C24 Sant Anastasia 05/03/2014

AVVISO PUBBLICO BANDO RECLUTAMENTO PON ANNUALITA 2013. Prot. n. 671-1/C24 Sant Anastasia 05/03/2014 Sede: Via Verdi, 00 tel. fax: 0853648-5308272 Plesso Portali: vico portali tel. Fax: 088982887 AVVISO PUBBLICO BANDO RECLUTAMENTO PON ANNUALITA 203 Prot. n. 67-/C24 Sant Anastasia 05/03/204 - All albo

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE II CIRCOLO G. MAZZINI II Trav. via Mazzini, 1 80027 Frattamaggiore (NA) tel. e fax 0818804695

DIREZIONE DIDATTICA STATALE II CIRCOLO G. MAZZINI II Trav. via Mazzini, 1 80027 Frattamaggiore (NA) tel. e fax 0818804695 Prot. 3983/B18 Frattamaggiore, 2 novembre 2012 All Albo Al Sito web dell Istituto SEDE Oggetto: Bando per la fornitura di materiale relativo all azione di pubblicità e sensibilizzazione in ambito PON-FSE

Dettagli

Via Regina Margherita - 09010 U T A (CA) 070969005 0709661226 : caic874006@istruzione.it :: http://www.ics-uta.net

Via Regina Margherita - 09010 U T A (CA) 070969005 0709661226 : caic874006@istruzione.it :: http://www.ics-uta.net IIST IITUTO COMPRENS IIVO STATALE Via Regina Margherita - 09010 U T A (CA) 070969005 0709661226 : caic874006@istruzione.it :: http://www.ics-uta.net Mail pec caic874006@pec.istruzione.it Prot. 4264/C14

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

Prot. n. 1287/C14 Roveredo in Piano, lì 12 marzo 2014. OGGETTO: BANDO PER CONTRATTO Dl ASSISTENZA INFORMATICA E MANUTENZIONE HARDWARE /SOFTWARE

Prot. n. 1287/C14 Roveredo in Piano, lì 12 marzo 2014. OGGETTO: BANDO PER CONTRATTO Dl ASSISTENZA INFORMATICA E MANUTENZIONE HARDWARE /SOFTWARE Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL FRIULI-VENEZIA GIULIA ISTITUTO COMPRENSIVO DI ROVEREDO IN PIANO Comuni di Roveredo in Piano e San Quirino

Dettagli

BANDO DI GARA. Comune di Sirmione. P.zza Virgilio, 52 Sirmione (BS) t 030 9909110 / 116 f 030 9909101. www.comune.sirmione.bs.it

BANDO DI GARA. Comune di Sirmione. P.zza Virgilio, 52 Sirmione (BS) t 030 9909110 / 116 f 030 9909101. www.comune.sirmione.bs.it BANDO DI GARA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE PER GLI ADEMPIMENTI DI CARATTERE FISCALE/TRIBUTARIA E CONTABILE E ASSISTENZA NELLA GESTIONE DELL INVENTARIO COMUNALE periodo 1 aprile 2013/31

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Busta A) ALLEGATO 1 P.ZZA IV NOVEMBRE 4 AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DEL SERVIZIO DI RISCOSSIONE VOLONTARIA E COATTIVA DELL ICI-IMU, TARSU, ICP E DPA, COSAP, SANZIONI AMMINISTRATIVE E VERBALI

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCONI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCONI BANDO DI GARA PER STIPULA DELLA CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Codice C.I.G. n Z3F155B8AD Prot.n.3339 Siderno, 13 luglio 2015 AGLI ISTITUTI DI CREDITO: BANCA

Dettagli

PROT. N.2485 c 14 CATANIA 3-5-14

PROT. N.2485 c 14 CATANIA 3-5-14 PROT. N.2485 c 14 CATANIA 3-5-14 AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE D INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DI DURATA TRIENNALE

Dettagli

Prot. n.5691 /F1.6 Padova, 04/11/2015. Alle Banche invitate

Prot. n.5691 /F1.6 Padova, 04/11/2015. Alle Banche invitate LICEO CLASSICO TITO LIVIO Riviera Tito Livio, 9-35123 Padova Tel. 049/8757324 Fax 049/8752498 C.F. 80013020286 - C.M. PDPC03000X CUU IPA UFBFK7 www.liceotitolivio.it E-mail: info@liceotitolivio.it Pec:

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

Prot. n. 171 Roma, 13 gennaio 2014. Oggetto: BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI n 5 MACCHINE FOTOCOPIATRICI CIG: X8B0CFA161

Prot. n. 171 Roma, 13 gennaio 2014. Oggetto: BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI n 5 MACCHINE FOTOCOPIATRICI CIG: X8B0CFA161 Prot. n. 171 Roma, 13 gennaio 2014 All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto Oggetto: BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI n 5 MACCHINE FOTOCOPIATRICI CIG: X8B0CFA161 - Visto il D.I. 44/2001

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE In bollo da. 14,62 ALLEGATO A Al Conaf Via Oggetto: Affidamento servizio di broker e consulenza assicurative biennio 2012-2013 DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE (da rendere, sottoscritta

Dettagli

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE Agosto 2015 A. PREMESSA Il presente appalto ha per oggetto la fornitura di beni affidati da soggetto rientrante nell ambito dei settori speciali, di importo inferiore

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CALCINATO D. ALIGHIERI di Scuola dell'infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CALCINATO D. ALIGHIERI di Scuola dell'infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca- Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio Scolastico Territoriale di Brescia ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CALCINATO D. ALIGHIERI

Dettagli

Istituto Onnicomprensivo annesso al Convitto Nazionale C. Colombo

Istituto Onnicomprensivo annesso al Convitto Nazionale C. Colombo Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Istituto Onnicomprensivo annesso al Convitto Nazionale C. Colombo 16124 Genova Via Dino Bellucci, 4 - tel. 010.2512421 fax 010.2512408 Sede Via Dino Bellucci,

Dettagli

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Spett.le Trasporti Pubblici Monzesi S.P.A. Via Borgazzi, 35 20052 MONZA. OGGETTO : Istanza di ammissione

Dettagli

Prot. n. 4907/B15 Milano, 22 dicembre 2014. Alle ditte interessate All albo dell Istituto sito web Alle Istituzioni Scolastiche

Prot. n. 4907/B15 Milano, 22 dicembre 2014. Alle ditte interessate All albo dell Istituto sito web Alle Istituzioni Scolastiche ISTITUTO COMPRENVO STATALE San GIUSEPPE CALASANZIO CODICE MECCANOGRAFICO MIIC8C500A cod. fiscale 80128410158 E mail : miic8c500a@istruzione.it miic8c500a@pec.istruzione.it Scuola Primaria G. CALASANZIO

Dettagli

OGGETTO: Bando di gara - cottimo fiduciario per l Acquisizione di offerte, per la fornitura tende filtranti per aule e laboratori della scuola

OGGETTO: Bando di gara - cottimo fiduciario per l Acquisizione di offerte, per la fornitura tende filtranti per aule e laboratori della scuola OGGETTO: Bando di gara - cottimo fiduciario per l Acquisizione di offerte, per la fornitura tende filtranti per aule e laboratori della scuola Numero di Gara CIG Z1814B62AA In esecuzione del Decreto Prot

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO D.Alighieri

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO D.Alighieri SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO D.Alighieri Viale Dante, 2 71036 LUCERA (FG) -Tel.:0881/521009 - Fax: 0881/532406 Cod. Fiscale: 82001110715 P.E.C.: fgmm05200t@pec.istruzione.it-e mail:fgmm05200t@istruzione.it

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA AVVISO DI SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO DI SERVIZI ATTINENTI L INGEGNERIA E L ARCHITETTURA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Comune di Marigliano Provincia di Napoli DETERMINAZIONE SETTORE VI RESPONSABILE DEL SETTORE: DR. PIER PAOLO MANCANIELLO Registro Generale n. 1938 del 31.12.2013 Registro Settore n. 73 del 27.12.2013 OGGETTO:.Fornitura

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it Prot. 7646/C14 Cesena, lì 16 novembre 2012 Codice G.I.G. 4708872C17 BANDO DI GARA PER STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Bando n. 6/2012 Questa Istituzione

Dettagli

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione =

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione = Spettabile (Ragione Sociale Impresa) (Indirizzo completo) (cap) (Città) (Sigla Provincia) Richiesta di offerta trasmessa a mezzo (PEC/fax) OGGETTO: APPALTO SPECIFICO NELL AMBITO DELL ACCORDO QUADRO STIPULATO,

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI GESTIONE DEL PARCO DEL MONTE CUCCO. Avvisa

IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI GESTIONE DEL PARCO DEL MONTE CUCCO. Avvisa BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA NELLE ATTIVITA DI PROMOZIONE, COMUNICAZIONE, MARKETING AD UN ESPERTO DI MARKETING E COMUNICAZIONE. IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO

Dettagli

COMUNE DI QUINTO VICENTINO

COMUNE DI QUINTO VICENTINO ALLEGATO 1) AL BANDO DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE DAL 01.01.2015 AL 31.12.2019 Art. 1 Modalità di presentazione delle offerte. I concorrenti dovranno

Dettagli

Prot. N. VI/5/ 5505 Pomarance, lì 03/07/2014. Alle imprese fornitrici di arredo urbano. Sul MEPA. Loro SEDI

Prot. N. VI/5/ 5505 Pomarance, lì 03/07/2014. Alle imprese fornitrici di arredo urbano. Sul MEPA. Loro SEDI COMUNE DI POMARANCE Prov. di Pisa Allegato sub. A SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO P.za S. Anna n 1 56045 - Pomarance (PI) - Tel.0588/62311 Fax 0588/65470 Prot. N. VI/5/ 5505 Pomarance, lì 03/07/2014 Alle

Dettagli

COMUNE DI SERAVEZZA (Provincia di Lucca)

COMUNE DI SERAVEZZA (Provincia di Lucca) COMUNE DI SERAVEZZA (Provincia di Lucca) DETERMINAZIONE N. 446 DEL 14-04-2010 DEL REGISTRO GENERALE SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Servizio ECONOMATO SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Servizio Finanziario Registro

Dettagli

COMUNE DI BALLAO SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE E CULTURALE

COMUNE DI BALLAO SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE E CULTURALE Prot. n. 4518 del 24/12/2014 SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE E CULTURALE PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE DI NATURA OCCASIONALE FINALIZZATO ALLA DIFFUSIONE DELLA LINGUA INGLESE

Dettagli

Scuola Secondaria Statale di Primo Grado San Giovanni Bosco-Francesco Netti

Scuola Secondaria Statale di Primo Grado San Giovanni Bosco-Francesco Netti Codice Univoco ufficio per fatturazione elettronica: UFSE1Y Allegato A Procedura per l affidamento della gestione del Servizio di cassa a favore dell Istituto SECONDARIO DI PRIMO GRADO F. NETTI S.G. BOSCO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N.

ISTITUTO COMPRENSIVO N. ISTITUTO COMPRENSIVO N. 8 Via Torino n. 19 65121 PESCARA - Tel. 085 4210592 - Fax. 085 4294881 Distretto n. 12 Pescara C.F. 91117430685 - Codice Meccanografico PEIC835007 E-mail: peic835007@istruzione.it

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO 2 DI ARZIGNANO Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di I grado, Centro Territoriale Permanente/ Istruzione in Età Adulta

Dettagli

IIS via C. Emery 97 C.F. 97804430581 - Cod. Mec. RMIS11100B - Distr. Scol. XXVIII

IIS via C. Emery 97 C.F. 97804430581 - Cod. Mec. RMIS11100B - Distr. Scol. XXVIII MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO IIS via C. Emery 97 C.F. 97804430581 - Cod. Mec. RMIS11100B - Distr. Scol. XXVIII EN ISO 9001: 2008

Dettagli