Web Services interface Specifiche tecniche

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Web Services interface Specifiche tecniche 17.12.2012"

Transcript

1 i-contact srl via monetti Belluno tel fax p.i./c.f Web Services interface Specifiche tecniche Introduzione SmsHosting fornisce l'accesso ai propri sistemi tramite un'interfaccia web service che consente alle applicazioni l'invio di SMS ai cellulari,la gestione della rubrica e la ricezione di informazioni sul proprio profilo. Per utilizzare le specifiche descritte in questo documento è necessario avere un account attivo su smshosting.it. 2.WSDL e Web Service URL SmsHosting rende disponibili tre web services per interfacciarsi ai propri sistemi. I WSDL di tali servizi sono raggiungibili ai seguenti indirizzi: I rispettivi end point sono: Nei prossimi capitoli verrà fornita una dettagliata descrizione delle operazioni esposte dai tre web services.

2 3.Manage Sms WS 3.1. Il Web serivice Manage Sms espone i metodi per la gestione degli sms da re moto. 3.2.Operazioni Le operazioni messe a disposizione sono le seguenti: a)send Consente di inviare un messaggio ad una determinata lista di numeri e/o gruppi presenti in rubrica in modo immediato o differito. Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di inviare un sms immediato al numero xmlns:man="http://managesms.ws.sms.icontact/"> <man:sendpayload> <username>my-username</username> <password>my-password</password> <from>mittente</from> <numbers> <number> </number> </numbers> <text>testo del messaggio</text> <transactionid> codice-transazione </transactionid> </man:sendpayload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo send. Parametro Obbligatorio username Account username password Account password numbers Numeri di cellulare. Vedi paragrafo 7.1 per la Msisdn[] definizione del complextype Msisdn. groups [] mi di gruppi presenti in rubrica text Testo del messaggio. Se il messaggio supera i 160 caratteri vengono inviati più sms concatenati fino ad una massimo di 5. (Per i dettagli https://www.smshosting.it/it/caratteristiche/a lfabeto.html) from Mittente del messaggio. (Defaul: mittente configurato nel proprio profilo) Il formato permesso è: yyyymmddhhmmz datetime Se questo parametro viene specificato il messaggio verrà inviato nel giorno e nell'ora indicati. (Ad esempio indica il 01/03/2009 ore 13:51 riferito al GMT +1)

3 transactionid Un identificatore personale. E' utile assegnare a tutti gli sms inviati con una chiamata lo stesso transaction id in modo da utilizzare questo parametro per ricevere lo stato dei messaggi. Una possibile risposta del metodo send potrebbe essere questa: <ns2:sendresponse xmlns:ns2="http://manage sms.ws.sms.icontact/"> <></> <results> <internalid>124501</internalid> <msisdn> <number> </number> </msisdn> <status>pending</status> <transactionid> codice-transazione </transactionid> </results> </ns2:sendresponse> La risposta è composta principalmente da tre parti. Dal campo che riporta l'esito della chiamata, dal campo in cui è indicato un eventuale messaggio di informazione e dal campo Result che restituisce lo stato dei messaggi inviati. Result[] Sarà restituito un oggetto Result per ogni sms inserito. Vedi paragrafo 6,2 per la definizione del complextype Result. Codici di Ritorno: Vengono riportati di seguito i possibili codici di ritorno restituiti dal metodo send. OperationResult FAILED Operazione terminata con successo è verificato un problema nella chiamata. Il dettaglio del problema che si è verificato è indicato nel campo OperationDetail GENERICERROR BADSENDERID NOCREDIT BADDATE BADTRANSACTIONID BADLOGIN Errore sconosciuto Mittente (parametro from) non corretto. Credito non sufficiente. Formatto o valore non corretto del parametro datetime Formatto del transaction id non corretto. Username o password non corretti.

4 MISSINGTEXT Testo del messaggio errato. Result status (vedi il paragrafo 7.2) Codice PENDING SENT NOSENT DELIVERED NOTDELIVERED NOTINSERTED Ok. Sms in coda per l'invio. Ok. Sms inviato all'operatore. Ko. Sms non inviato all'operatore. Ok. Sms consegnato al cellulare. Ko. Sms non consegnato al cellulare. Ko. Sms non inserito nel gateway. Result statusdetail (vedi paragrafo 7.2) Codice DUPLICATESMS BADNUMBERFORMAT Sms già inserito nelle ultime 24 ore. Questo è un errore dell'antispam. Formatto del numero di cellulare non corretto (vedi la proprietà number dell'oggetto Msisdn) b)testsend Consente di testare l'invio di un messaggio ad una determinata lista di numeri e/o gruppi presenti in rubrica. Questo medotoè utile nella fase di test in quanto consente di simulare la chiamata di invio Sms senza effettuare veramente l'inserimento del messaggio. Le Soap Request e le Soap Response sono identiche a quelle del metodo send. c)getsmsbyid Consente di visualizzare le informazioni dettagliate dei messaggi data una lista di internalid e/o transactionid. Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di ricevere i dettagli del messaggio con internalid pari a xmlns:man="http://managesms.ws.sms.icontact/"> <man:smsidpayload> <username>my-username</username> <password>my-password</password> <internalid>124492</internalid> </man:smsidpayload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo getsmsbyid. Parametro Obbligatorio username Account username password Account password internalid int[] Gli id degli sms di cui si vuole conoscere lo stato. Questi id sono indicati nella proprietà internalid nell'oggetto Result.

5 transactionid Se questo parametro è specificato vengono restituiti gli stati degli sms aventi come transaction id il valore passato. Una possibile risposta al metodo getsmsbyid potrebbe essere questa: <ns2:getsmsbyidresponse xmlns:ns2="http://manage sms.ws.sms.icontact/"> <></> <smsinfo> <country>39</country> <from>mittente</from> <id>124492</id> <insertdate> T10:33:46+02:00 </insertdate> <number> </number> <prefix>348</prefix> <status>pending</status> <text>testo del messaggio</text> <transactionid> codice-transazione </transactionid> </smsinfo> </ns2:getsmsbyidresponse> La risposta è composta da tre parti: SmsInfo[] Verrà restituito un oggetto SmsInfo per ogni sms richiesto. Vedi il paragrafo 7.3 per la definizione del complextype SmsInfo. Codici di Ritorno: Vengono riportati di seguito i possibili codici di ritorno restituiti dal metodo getsmsbyid. OperationResult FAILED Operazione terminata con successo è verificato un problema nella chiamata. Il dettaglio del problema che si è verificato è indicato nel campo OperationDetail GENERICERROR BADLOGIN Errore sconosciuto Username o password non corretti SmsInfo status (vedi paragrafo 7.3)

6 Codice PENDING SENT NOSENT DELIVERED NOTDELIVERED Ok. Sms in coda per l'invio. Ok. Sms inviato all'operatore. Ko. Sms non inviato all'operatore. Ok. Sms consegnato al cellulare. Ko. Sms non consegnato al cellulare. d)getsmsbydate Consente di visualizzare le informazioni dettagliate dei messaggi inseriti in un certo intervallo di date. Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di ricevere i dettagli degli sms inseriti nel circuito di SmsHosting dal 01/08/2008 al 15/08/2008. xmlns:man="http://managesms.ws.sms.icontact/"> <man:smsdatepayload> <username>my-username</username> <password>my-password</password> <fromdate> </fromdate> <todate> </todate> </man:smsdatepayload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo getsmsbydate. Parametro Obbligatorio username Account username password Account password fromdate La data di inizio intervallo. Il formato consentito è yyyymmddhhmmz (Ad esempio indica il 01/03/ 2009 ore 13:51 riferito al GMT +1) todate La data di fine intervallo. Il formato consentito è yyyymmddhhmmz (Ad esempio indica il 01/03/ 2009 ore 13:51 riferito al GMT +1) La SOAP Response ha una struttura identica alla SOAP Response dell'operazione getsmsbyid e)getsmsbyparams Consente di visualizzare le informazioni dettagliate dei messaggi inseriti in un certo intervallo di date. Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di ricevere i dettagli degli sms inseriti nel circuito di SmsHosting dal 01/08/2008 al 15/08/2008. xmlns:man="http://managesms.ws.sms.icontact/">

7 <man:smsparamspayload> <password>my-username</password> <username>my-password</username> < >?</ > <fromdate>?</fromdate> <id>?</id> <number>?</number> <sender>?</sender> <status>?</status> <todate>?</todate> <transactionid>?</transactionid> </man:smsparamspayload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo getsmsbyparameter. Parametro Obbligatorio username Account username password Account password id int id sms da restituire transactionid id transazione utilizzata per invio con 2sms stato del messaggio SENT / NOSENT /DELIVERED / status NOTDELIVERED /PENDING number numero gsm di destinazione sender mittende dell sms fromdate La data di inizio intervallo. Il formato consentito è yyyymmddhhmmz (Ad esempio indica il 01/03/ 2009 ore 13:51 riferito al GMT +1) todate La data di fine intervallo. Il formato consentito è yyyymmddhhmmz (Ad esempio indica il 01/03/ 2009 ore 13:51 riferito al GMT +1) La SOAP Response ha una struttura identica alla SOAP Response dell'operazione getsmsbyid f)cancelsmsbyid Consente di annullare l'invio degli sms non ancora processati. Gli sms da annullare sono passati tramite una lista di internalid e/o transactionid. Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di annullare il messaggio con internalid pari a xmlns:man="http://managesms.ws.sms.icontact/"> <man:smsidpayload> <username>my-username</username>

8 <password>my-password</password> <internalid>124492</internalid> </man:smsidpayload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo cancelsmsbyid. Parametro Obbligatorio username Account username password Account password internalid int[] Gli id degli sms da annullare. Questi id sono indicati nella proprietà internalid nell'oggetto Result. transactionid Se questo parametro è specificato vengono annullati gli sms aventi come transaction id il valore passato. Una possibile risposta al metodo cancelsmsbyid potrebbe essere questa: <ns2:cancelsmsbyidresponse xmlns:ns2="http://manage sms.ws.sms.icontact/"> <></> <smsinfo> <country>39</country> <from>mittente</from> <id>124492</id> <insertdate> T10:33:46+02:00 </insertdate> <number> </number> <prefix>348</prefix> <status>nosent</status> <text>testo del messaggio</text> <transactionid> codice-transazione </transactionid> </smsinfo> </ns2:cancelsmsbyidresponse> La risposta è composta da tre parti: SmsInfo[] Verrà restituito un oggetto SmsInfo per ogni sms annullato. Vedi il paragrafo 7.3 per la definizione del complextype SmsInfo. Codici di Ritorno: Vengono riportati di seguito i possibili codici di ritorno restituiti dal metodo cancelsmsbyid. OperationResult

9 FAILED Operazione terminata con successo è verificato un problema nella chiamata. Il dettaglio del problema che si è verificato è indicato nel campo OperationDetail GENERICERROR BADLOGIN Errore sconosciuto Username o password non corretti SmsInfo status (vedi paragrafo 7.3) Codice PENDING SENT NOSENT DELIVERED NOTDELIVERED Ok. Sms in coda per l'invio. Ok. Sms inviato all'operatore. Ko. Sms non inviato all'operatore. Ok. Sms consegnato al cellulare. Ko. Sms non consegnato al cellulare. 4.Manage PhoneBook WS 4.1. Il web service ManagePhoneBook consente di gestire completamente la rubri ca da remoto. 4.2.Operazioni Le operazioni messe a disposizione solo le seguenti: a)getgroups Consente di visualizzare i gruppi presenti in rubrica per un dato utente. Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di visualizzare i gruppi presenti in rubrica. xmlns:phon="http://phonebook.ws.sms.icontact/"> <phon:getgroupspayload> <username>my-username</username> <password>my-password</password> </phon:getgroupspayload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo getgroups. Parametro Obbligatorio username Account username Account password. La password deve essere password passata in chiaro oppure encodata MD5.

10 Una possibile risposta del metodo send potrebbe essere questa: <ns2:getgroupsresponse xmlns:ns2="http://phone book.ws.sms.icontact/"> <></> <groups> <description/> <name>notassigned</name> </groups> <groups> <description>gws1</description> <name>gws1</name> </groups> </ns2:getgroupsresponse> La risposta è composta da tre parti: contactcroup[] Verrà restituito un oggetto ContactGroup per ogni gruppo presente. Vedi il paragrafo 7.4 per la definizione del complextype ContactGroup. Codici di Ritorno: Vengono riportati di seguito i possibili codici di ritorno restituiti dal metodo getgroups. OperationResult FAILED Operazione terminata con successo è verificato un problema nella chiamata. Il dettaglio del problema che si è verificato è indicato nel campo OperationDetail GENERICERROR BADLOGIN Errore sconosciuto Username o password non corretti b)getcontactofgroup Consente di visualizzare i contatti associati ad un determinato gruppo. Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di visualizzare i contatti associati al gruppo testws. xmlns:phon="http://phonebook.ws.sms.icontact/">

11 <phon:contactsofgrouppayload> <username>my-username</username> <password>my-password</password> <groupname>testws</groupname> </phon:contactsofgrouppayload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo getcontactsofgroups. Parametro Obbligatorio username Account username Account password. La password deve essere passata in chiaro oppure encodata MD5. password groupname Identificativo del gruppo Una possibile risposta del metodo getcontactsofgroup potrebbe essere questa: <ns2:getcontactsofgroupresponse xmlns:ns2="http://phonebook.ws.sms.icontact/"> <></> <contacts> <address>via Roma 56</address> <city>roma</city> <country>it</country> < /> <groupsname>testws</groupsname> <lastname>rossi</lastname> <mobilephonenumber> </mobilephonenumber> <name>mario</name> <postcode>0</postcode> <province>rm</province> </contacts> </ns2:getcontactsofgroupresponse> La risposta è composta da queste tre parti: Contact[] Verrà restituito un oggetto Contact per ogni contatto associato al gruppo. Vedi il paragrafo 7.5 per la definizione del complextype Contact. Codici di Ritorno: Vengono riportati di seguito i possibili codici di ritorno restituiti dal metodo getcontactsofgroups. OperationResult Operazione terminata con successo

12 FAILED è verificato un problema nella chiamata. Il dettaglio del problema che si è verificato è indicato nel campo OperationDetail GENERICERROR BADLOGIN Errore sconosciuto Username o password non corretti c)getcontact Consente di visualizzare un contatto presente in rubrica univocamente identificato dal numero del cellulare. Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di visualizzare i dettagli del contatto con numero di cellulare xmlns:phon="http://phonebook.ws.sms.icontact/"> <phon:contactpayload> <username>my-username</username> <password>my-password</password> <mobilephonenumber> </mobilephonenumber> </phon:contactpayload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo getcontact. Parametro Obbligatorio username Account username Account password. La password deve essere passata in chiaro oppure encodata MD5. password mobilephonenumber Numero di cellulare del contatto Una possibile risposta del metodo getcontact potrebbe essere questa: <ns2:getcontactresponse xmlns:ns2="http://phone book.ws.sms.icontact/"> <></> <contact> <address>via Roma 56</address> <city>roma</city> <country>it</country>

13 < /> <groupsname>testws</groupsname> <lastname>rossi</lastname> <mobilephonenumber> </mobilephonenumber> <name>mario</name> <postcode>0</postcode> <province>rm</province> </contact> </ns2:getcontactresponse> La risposta è composta da queste tre parti: Contact Il contatto trovato. Vedi il paragrafo 7.5 per la definizione del complextype Contact. Codici di Ritorno: Vengono riportati di seguito i possibili codici di ritorno restituiti dal metodo getcontact. OperationResult FAILED Operazione terminata con successo è verificato un problema nella chiamata. Il dettaglio del problema che si è verificato è indicato nel campo OperationDetail GENERICERROR BADLOGIN Errore sconosciuto Username o password non corretti d)addcontact Consente di aggiungere un contatto in rubrica. Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di aggiungere un contatto in rubrica associato al gruppo testws. xmlns:phon="http://phonebook.ws.sms.icontact/"> <phon:addcontactpayload> <username>my-username</username> <password>my-password</password> <contact> <address>via Roma 56</address> <city>roma</city> <country>it</country> < ></ > <groupsname>testws</groupsname> <lastname>rossi</lastname>

14 <mobilephonenumber> </mobilephonenumber> <name>mario</name> <province>rm</province> </contact> </phon:addcontactpayload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo addcontact. Parametro Obbligatorio username Account username password Account password. La password deve essere passata in chiaro oppure encodata MD5. Contact Vedi il paragrafo 7.5 per la definizione del complex- Contact Type Contact. Una possibile risposta del metodo getcontact potrebbe essere questa: <ns2:addcontactresponse xmlns:ns2="http://phone book.ws.sms.icontact/"> <></> </ns2:addcontactresponse> La risposta è composta da due parti: Codici di Ritorno: Vengono riportati di seguito i possibili codici di ritorno restituiti dal metodo addcontact. OperationResult FAILED Operazione terminata con successo è verificato un problema nella chiamata. Il dettaglio del problema che si è verificato è indicato nel campo OperationDetail GENERICERROR BADLOGIN CONTACTMISSING BADCONTACTNAME BADCONTACTLASNAME Errore sconosciuto Username o password non corretti Parametro contatto mancante me contatto non valido Cognome contatto non valido

15 BADCONTACTGROUP BADNUMBERFORMAT CONTACTALREADYEXISTS Gruppo non valido Numero di cellulare del contatto non valido Il contatto esiste già e)updatecontact Consente di aggiornare un contatto presente in rubrica. Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di aggiornare l'anagrafica del contatto avente numero di cellulare xmlns:phon="http://phonebook.ws.sms.icontact/"> <phon:updatecontactpayload> <username>my-username</username> <password>my-password</password> <contact> <address>via Monte Napoleone</address> <city>milano</city> <country>it</country> < ></ > <groupsname>testws</groupsname> <lastname>rossi</lastname> <mobilephonenumber> </mobilephonenumber> <name>mario</name> <province>mi</province> </contact> </phon:updatecontactpayload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo updatecontact. Parametro Obbligatorio username Account username password Account password. Vedi il paragrafo 7.5 per la definizione del complex- Contact Contact Type Contact. Una possibile risposta del metodo addcontact potrebbe essere questa: <ns2:updatecontactresponse xmlns:ns2="http:// phonebook.ws.sms.icontact/"> <> </> </ns2:updatecontactresponse> La risposta è composta da due parti:

16 Codici di Ritorno: Vengono riportati di seguito i possibili codici di ritorno restituiti dal metodo updatecontact. OperationResult FAILED Operazione terminata con successo è verificato un problema nella chiamata. Il dettaglio del problema che si è verificato è indicato nel campo OperationDetail GENERICERROR BADLOGIN CONTACTMISSING BADCONTACTNAME BADCONTACTLASNAME BADCONTACTGROUP BADNUMBERFORMAT CONTACTNOTEXISTS Errore sconosciuto Username o password non corretti Parametro contatto mancante me contatto non valido Cognome contatto non valido Gruppo non valido Numero di cellulare del contatto non valido Il contatto non esiste f)removecontact Consente di rimuovere un contatto dalla rubrica. Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di liminare il contatto con numero di cellulare xmlns:phon="http://phonebook.ws.sms.icontact/"> <phon:removecontactpayload> <username>my-username</username> <password>my-password</password> <mobilephonenumber> </mobilephonenumber> </phon:removecontactpayload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo removecontact. Parametro Obbligatorio username Account username password Account password. La password deve essere passata in chiaro oppure encodata MD5. mobilephonenumber Numero di cellulare del contatto.

17 Una possibile risposta del metodo removecontact potrebbe essere questa: <ns2:removecontactresponse xmlns:ns2="http:// phonebook.ws.sms.icontact/"> <> </> </ns2:removecontactresponse> La risposta è composta da due parti: Codici di Ritorno: Vengono riportati di seguito i possibili codici di ritorno restituiti dal metodo removecontact. OperationResult FAILED Operazione terminata con successo è verificato un problema nella chiamata. Il dettaglio del problema che si è verificato è indicato nel campo OperationDetail GENERICERROR BADLOGIN CONTACTNOTEXISTS Errore sconosciuto Username o password non corretti Il contatto non esiste g)addgroup Consente di aggiungere un gruppo in rubrica. Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di aggiungere in rubrica il gruppo testws. xmlns:phon="http://phonebook.ws.sms.icontact/"> <phon:addgrouppayload> <username>my-username</username> <password>my-password</password> <group> <description> test WS </description> <name>testws</name> </group> </phon:addgrouppayload>

18 Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo addgroup. Parametro Obbligatorio username Account username password Account password. La password deve essere passata in chiaro oppure encodata MD5. ContactGroup Vedi il paragrafo 7.4 per la definizion del ContactGroup complextype ContactGroup Una possibile risposta del metodo addgroup potrebbe essere questa: <ns2:addgroupresponse xmlns:ns2="http://pho nebook.ws.sms.icontact/"> <> </> </ns2:addgroupresponse> La risposta è composta da due parti: Codici di Ritorno: Vengono riportati di seguito i possibili codici di ritorno restituiti dal metodo addgroup. OperationResult FAILED Operazione terminata con successo è verificato un problema nella chiamata. Il dettaglio del problema che si è verificato è indicato nel campo OperationDetail GENERICERROR BADLOGIN GROUPMISSING BADGROUPNAME BADGROUPDESCRIPTION GROUPALREADYEXISTS Errore sconosciuto Username o password non corretti Parametro gruppo mancante me gruppo non valido gruppo non valida Il gruppo esiste già h)removegroup Consente di rimuovere un gruppo dalla rubrica. Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di eliminare il gruppo testws dalla rubrica.

19 xmlns:phon="http://phonebook.ws.sms.icontact/"> <phon:removegrouppayload> <username>my-username</username> <password>my-password</password> <name>testws</name> </phon:removegrouppayload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo removegroup. Parametro Obbligatorio username Account username password Account password. La password deve essere passata in chiaro oppure encodata MD5. name Identificativo del gruppo Una possibile risposta del metodo removegroup potrebbe essere questa: <ns2:removegroupresponse xmlns:ns2="http://phone book.ws.sms.icontact/"> <> </> </ns2:removegroupresponse> La risposta è composta da due parti: Codici di Ritorno: Vengono riportati di seguito i possibili codici di ritorno restituiti dal metodo removegroup. OperationResult FAILED Operazione terminata con successo è verificato un problema nella chiamata. Il dettaglio del problema che si è verificato è indicato nel campo OperationDetail GENERICERROR BADLOGIN GROUPNOTEXISTS Errore sconosciuto Username o password non corretti Il gruppo non esiste

20 5.ManageUser WS 5.1. Il web service ManageUser consente di visualizzare le informazioni sul proprio account. 5.2.Operazioni Le operazioni messe a disposizione sono le seguenti: a)getuserinfo Consente di visualizzare le informazioni dettagliate dell'account di un utente comprese quelle sul credito. Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di ricevere i dettagli dell'account my-username. xmlns:man="http://manageuser.ws.sms.icontact/"> <man:userinfopayload> <username>my-username</username> <password>my-password</password> </man:userinfopayload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo getuserinfo. Parametro Obbligatorio username Account username password Account password. La password deve essere passata in chiaro oppure encodata MD5. Una possibile risposta del metodo getuserinfo potrebbe essere questa: <ns2:getuserinforesponse xmlns:ns2="http://manageuser.ws.sms.icontact/"> <></> <userinfo> <address>via Roma 56</address> <birthdate> </birthdate> <city>roma</city> <country>it</country> <credit> </credit> < > </ > <internationalsms> </internationalsms> <italysms>53632</italysms> <italyprice>0.95</italyprice> <internationalprice>0.06</internationalprice> <lastname>rossi</lastname> <msisdn> </msisdn> <name>mario</name> <phone> </phone> <postcode>30000</postcode> <province>rm</province> <sender>mittente</sender>

21 <taxcode>xxxxxxxxxxxxxxxx</taxcode> <username>my-username</username> <registrationdate> T10:10:15+01:00 </registrationdate> <expirationdate> T10:10:15+01:00 </expirationdate> </userinfo> </ns2:getuserinforesponse> La risposta è composta da tre parti: UserInfo Contiene le informazioni sull'account. Vedi il paragrafo 7.6 per la definizione del complextype UserInfo. Codici di Ritorno: Vengono riportati di seguito i possibili codici di ritorno restituiti dal metodo getuserinfo. OperationResult FAILED Operazione terminata con successo è verificato un problema nella chiamata. Il dettaglio del problema che si è verificato è indicato nel campo OperationDetail GENERICERROR BADLOGIN Errore sconosciuto Username o password non corretti b) add 2sms Consente di aggiungere un' abilitata all' 2sms per l'account specificato Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di ricevere i dettagli dell'account my-username. xmlns:man="http://manageuser.ws.sms.icontact/"> <man:manage payload> <password>my-username</password> <username>my-password</username> </man:manage payload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo add 2sms.

22 Parametro Obbligatorio username Account username password Account password. La password deve essere passata in chiaro oppure encodata MD5. L' da aggiungere Una possibile risposta del metodo add 2sms potrebbe essere questa: <ns2:add 2smsresponse xmlns:ns2="http://manageuser.ws.sms.icontact/"> <></> </ns2:add 2smsresponse> La risposta è composta da due parti: c) remove 2sms Consente di rimuovere un' abilitata all' 2sms per l'account specificato Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di ricevere i dettagli dell'account my-username. xmlns:man="http://manageuser.ws.sms.icontact/"> <man:manage payload> <password>my-username</password> <username>my-password</username> </man:manage payload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo remove 2sms. Parametro Obbligatorio username Account username password Account password. La password deve essere passata in chiaro oppure encodata MD5. L' da rimuovere Una possibile risposta del metodo remove 2sms potrebbe essere questa: <ns2:remove 2smsresponse xmlns:ns2="http://manageuser.ws.sms.icontact/"> <></>

23 </ns2:remove 2smsresponse> La risposta è composta da due parti: d) insertsubuser Consente di inserire sub utenti per gli account di tipo rivenditore Di seguito viene proposta una richiesta SOAP che consente di creare l'account my-subusername. xmlns:man="http://manageuser.ws.sms.icontact/"> <man:insertsubuserpayload> <resellerpassword>resellerusername</resellerpassword> <resellerusername>password</resellerusername> <username>my-subusername</username> <password>my-password</password> <name>jon</name> <lastname>smith</lastname> <sender>jon</sender> <taxcode>bbbxxx77e23a757y</taxcode> <birthdate> </birthdate> </man:insertsubuserpayload> Nella tabella sottostante vengono riportati tutti i possibili parametri del metodo getuserinfo. Parametro Obbligatorio resellerusername resellerpassword Username dell account rivenditore al quale associare il nuovo sub utente Password dell account rivenditore al quale associare il nuovo sub utente. La password deve essere passata in chiaro oppure encodata MD5. username Account username password name lastname Account password. La password deve essere passata in chiaro oppure encodata MD5. me della persona associata all account Cognome della persona associata all account

24 sender vatnumber Solo se azienda businessname Solo se azienda taxcode per le comunicazioni relative all account mittente di default utilizzato dall account Partita iva dell azienda associata all account Ragione sociale dell azienda associata all account Codice fiscale personale o dell azienda country nazione di residenza province provincia di residenza city comune di residenza address indirizzo di residenza postcode codice postale phone telefono della persona o azienda msisdn cellulare della persona o azienda birthdate Solo se privato Data di nascita della persona nel formato ddmmyyy Una possibile risposta del metodo insertsubuser potrebbe essere questa: <ns2:insertsubuserresponse xmlns:ns2="http://manageuser.ws.sms.icontact/"> <></> </ns2:insertsubuserresponse> La risposta è composta da due parti: Codici di Ritorno: Vengono riportati di seguito i possibili codici di ritorno restituiti dal metodo insertsubuser. OperationResult

Interfaccia HTTP rivenditori Specifiche tecniche 03.10.2013

Interfaccia HTTP rivenditori Specifiche tecniche 03.10.2013 i-contact srl via Simonetti 48 32100 Belluno info@i-contact.it tel. 0437 1835 001 fax 0437 1900 125 p.i./c.f. 0101939025 Interfaccia HTTP rivenditori Specifiche tecniche 03.10.2013 1. Introduzione Il seguente

Dettagli

Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013

Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013 i-contact srl via Simonetti 48 32100 Belluno info@i-contact.it tel. 0437 30419 fax 0437 1900 125 p.i./c.f. 0101939025 Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013 1. Introduzione Il seguente

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

Ultimo aggiornamento sett13

Ultimo aggiornamento sett13 Ultimo aggiornamento sett13 INDICE 1. Invio singolo SMS tramite richiesta POST/GET HTTP...3 1.1 - Messaggi singoli concatenati...4 2. Invio multiplo SMS tramite richiesta POST/GET HTTP...4 2.1 - Messaggi

Dettagli

Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it

Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it SmsMobile.it Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it Istruzioni Backoffice Post get http VERSION 2.1 Smsmobile by Cinevision srl Via Paisiello 15/ a 70015 Noci ( Bari ) tel.080 497 30 66

Dettagli

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY Interfaccia Full Ascii Con questa interfaccia è possibile inviare i dati al Server utilizzando solo caratteri Ascii rappresentabili e solo i valori che cambiano tra un sms e l altro, mantenendo la connessione

Dettagli

Specifiche API. Gestione utenti multipli

Specifiche API. Gestione utenti multipli Specifiche API Gestione utenti multipli v1.3.73 Last update: Ludovico 28/12/2009 Sommario Descrizione del servizio... 3 Come diventare partner... 3 Modalità di accesso al servizio con gestione utenti multipli...

Dettagli

Documentazione tecnica

Documentazione tecnica Documentazione tecnica Come spedire via Post 1.1) Invio di Loghi operatore 1.2) Invio delle Suonerie (ringtone) 1.3) Invio di SMS con testo in formato UNICODE UCS-2 1.4) Invio di SMS multipli 1.5) Simulazione

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER (Ultimo aggiornamento 14/05/2014) 2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 1 1.1. Cos è un SMS?... 1 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 1 1.3.

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Manuale Piattaforma SMS

Manuale Piattaforma SMS ------------------------------------------------------www.smsexpress.it------------------------------------------------------ Sommario Manuale Piattaforma SMS www.smsexpress.it... 1 Manuale Piattaforma

Dettagli

Mozilla Thunderbird 2/3. Configurazione dell'account di posta

Mozilla Thunderbird 2/3. Configurazione dell'account di posta Mozilla Thunderbird 2/3 Configurazione dell'account di posta Thunderbird 2.x 1. MODIFICA/CONTROLLO DELL'ACCOUNT DI POSTA: 1. Aprire Thunderbird 2. Selezionare dal menu Strumenti Impostazioni Account 3.

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

MANUALE CONSOLE INVIO SMS

MANUALE CONSOLE INVIO SMS www.aimon.it MANUALE CONSOLE INVIO SMS Sommario AREA ACCESSO... 4 REGISTRAZIONE... 4 ERRORI E SOLUZIONI... 5 RECUPERA PASSWORD... 5 PANNELLO (Home Area Credito Residuo)... 5 Homepage e verifica credito...

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

1. Il Servizio. 2. Protocollo SMS-Server

1. Il Servizio. 2. Protocollo SMS-Server 1. Il Servizio 2. Protocollo SMS-Server 3. Protocollo HTTP Post e Get 3.1) Invio di SMS di testo 3.2) Invio di SMS con testo in formato UNICODE UCS-2 3.3) Simulazione di un invio 3.4) Possibili risposte

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS (Ultimo aggiornamento 24/08/2011) 2011 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 8 1.1. Cos è un SMS?... 8 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 8 1.3. Chi

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT La chiamata diretta allo script può essere effettuata in modo GET o POST. Il metodo POST è il più sicuro dal punto di vista della sicurezza. Invio sms a un numero

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO Poste ALL. 15 Informazioni relative a FDA (Food and Drug Administration) FDA: e un ente che regolamenta, esamina, e autorizza l importazione negli Stati Uniti d America d articoli che possono avere effetti

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

Documentazione tecnica Aggiornato al 19/09/2011

Documentazione tecnica Aggiornato al 19/09/2011 (marchio registrato) Documentazione tecnica Aggiornato al 19/09/2011 www.netfunitalia.it - www.smsviainternet.it Tutti i diritti riservati. Nessuna parte del presente documento può essere riprodotto in

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

MANUALE UTENTE. Versione 2.0a

MANUALE UTENTE. Versione 2.0a MANUALE UTENTE SMS FoxBOX Versione 2.0a INDICE 1.0 INTRODUZIONE 1.1 Come Collegarsi 2.0 Funzioni di controllo 2.1 Pannello di controllo 2.1.1 Stato attuale SMS engine SMS gateway Modem Buzzer Signal Quality

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Panasonic. Analog Pbx System KX-TES 824 (NE) e TEA308 (NE) Chiamate senza restrizioni (PIN,Codice Conto e Cambio COS)

Panasonic. Analog Pbx System KX-TES 824 (NE) e TEA308 (NE) Chiamate senza restrizioni (PIN,Codice Conto e Cambio COS) Panasonic Analog Pbx System KX-TES 824 (NE) e TEA308 (NE) Chiamate senza restrizioni (PIN,Codice Conto e Cambio COS) Centrale Telefonica KX-TES 824 e TEA308 Informazione Tecnica N 010 Panasonic Italia

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN)

Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN) Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN) System Overview di Mattia Bargellini 1 CAPITOLO 1 1.1 Introduzione Il seguente progetto intende estendere

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Selezionare Account di posta e cliccare su avanti

Selezionare Account di posta e cliccare su avanti Per configurare una casella di posta elettronica certificata su Mozilla Thunderbird e' necessario aprire il programma di posta cliccare su >STRUMENTI >IMPOSTAZIONI ACCOUNT >AGGIUNGI ACCOUNT Selezionare

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT :

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT : OutlookExpress Dallabarradelmenuinalto,selezionare STRUMENTI esuccessivamente ACCOUNT : Siapriràfinestra ACCOUNTINTERNET. Sceglierelascheda POSTAELETTRONICA. Cliccaresulpulsante AGGIUNGI quindilavoce POSTAELETTRONICA

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE

ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE Pag. 1 di 14 INDICE 1. Glossario... 3 2. il servizio SPCoop - Ricezione... 5 3. Il web-service RicezioneFatture... 8 3.1 Operazione RiceviFatture... 9 3.1.1

Dettagli

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL.

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL. Data: 8 Ottobre 2013 Release: 1.0-15 Feb 2013 - Release: 2.0 - Aggiunta procedura per inviare email da Windows con php Release: 2.1-20 Mar 2013 Release: 2.2-8 Ottobre 2013 - Aggiunta procedura per inviare

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

PostaCertificat@ Configurazione per l accesso alla Rubrica PA da client di Posta

PostaCertificat@ Configurazione per l accesso alla Rubrica PA da client di Posta alla Rubrica PA da client di Posta Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A. 1 Indice INDICE... 2 PREMESSA... 3 CONFIGURAZIONE OUTLOOK 2007... 3 CONFIGURAZIONE EUDORA 7... 6 CONFIGURAZIONE

Dettagli

Regolamento tecnico interno

Regolamento tecnico interno Regolamento tecnico interno CAPO I Strumenti informatici e ambito legale Articolo 1. (Strumenti) 1. Ai sensi dell articolo 2, comma 5 e dell articolo 6, comma 1, l associazione si dota di una piattaforma

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda mailto:beable@beable.it http://www.beable.it 1 / 33 Questo tutorial è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-non

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

La Posta con Mozilla Thunderbird

La Posta con Mozilla Thunderbird La Posta con Mozilla Thunderbird aggiornato alla versione di Thunderbird 1.5 versione documento 1.0 06/06/06 I love getting mail. It's just another reminder you're alive. Jon Arbuckle, Garfield April 16

Dettagli

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario IMPRESE PROMOTRICI GTech S.p.A. con sede legale e amministrativa in Roma, Viale del Campo Boario, 56/d - Partita IVA e Codice Fiscale 08028081001

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

GFI Product Manual. Manuale per il client fax

GFI Product Manual. Manuale per il client fax GFI Product Manual Manuale per il client fax http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Le società, i nomi e i dati utilizzati

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati.

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. gestione documentale I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. In qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo accedendo al portale Arxidoc avete la possibilità di ricercare, condividere

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura!

E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! E cambiata la procedura di primo accesso al portale NoiPA, più facile e sicura! Sei un nuovo amministrato? NoiPA - Servizi

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SU ISTANZE ON LINE A) Credenziali d accesso - B) Dati personali - C) Codice personale - D) Telefono cellulare E) Posta Elettronica Certificata (PEC) - F) Indirizzo e-mail privato

Dettagli

Fattura elettronica Vs Pa

Fattura elettronica Vs Pa Fattura elettronica Vs Pa Manuale Utente A cura di : VERS. 528 DEL 30/05/2014 11:10:00 (T. MICELI) Assist. Clienti Ft. El. Vs Pa SOMMARIO pag. I Sommario NORMATIVA... 1 Il formato della FatturaPA... 1

Dettagli

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali Il Voice Over IP è una tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad internet piuttosto che la rete telefonica tradizionale. Con le soluzioni VOIP potete

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli