Dizionario del Mare T - U - V -Z. Salvatore Argenziano - Gianna De Filippis

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dizionario del Mare T - U - V -Z. Salvatore Argenziano - Gianna De Filippis"

Transcript

1 Dizionario del Mare T - U - V -Z Salvatore Argenziano - Gianna De Filippis

2 Lettera T taccónë: itt. Denominazione torrese del Rombo liscio. Pleuronettiforme, (Scophatalmus rhombus). tafaréia: naut. Scafareia. Cassetta di legno per contenere gli attrezzi e come sediolo usata dai calafati. Torrese scaravia. taratufölö: itt. Tartufo di mare. Mollusco commestibile dei Veneridi (Venus verrucosa). etim. Lat. terrae-tuber, poi terrìtufer nella forma del Lat. volgare. *SGR. Zitto, ch' è pepe, s' io non so' no gliutto, Pecché pare ssa facce sopressata; O chisso è taratufolo d' amore, O sconciglio afferrato a ssa fontana, Che se vòle zuca' st' affritto core? *LG. Tengo l ancine! I che belli taratùfole! *CAN. 'O spusalizio: abbascio Marechiaro, sotto 'a fenesta celebre 'e ll'ammore. Pe' cunfiette tengo 'e vvongole 'e Pusilleco, pe' "dessert" taratùfole e tunnínole... e pe' sciampagna ce sta ll'acqua 'e mare... tàrcëna: s. f. Darsena. etim. Dal Turco terschane. Arabo darsinaa, fabbrica. G. DF. S. A. Dizonario del mare -T-U-V-Z 2

3 tàvëla: itt. Altavela. Raiforme (Gimnura altavela). Nei mari italiani difficilmente si trovano esemplari con una larghezza maggiore di 80/100 centimetri. Altàvela. tavërzágnö: cor. Parte dello ngigno. L asse più lunga, la varra orizzontale, costituente la croce dello ngigno. Lungo il taverzagno corrono le corde dette vienti. tavërzaniéllö: cor. Parte dello ngigno. L asse più corta, la varra orizzontale, dello ngigno. Le due varre sono unite al centro, da dove pende la màzera. tërrágnö: cor. È la terza scelta del corallo pescato, rametti di 3-5 mm., dopo la paccuttiglia e il barbaresco. Costituisce circa 40-50% del pescato. tërzaruólö: naut. Vela piccola, la terza in grandezza tra quelle in dotazione alla nave. *GQ. Ma siente ste parole, Tu piglia terzaruole Si troppo viente nc è Che bba nfavore a tte. tïmmónë: naut. Timone. *BAS. e loco te vediste chi tirare la scotta, chi arravogliare le sarte, chi mettere mano a lo temmone, chi fare vela, chi saglire a la gaggia, chi gridare ad orza, chi a poggia, chi sonare na trommetta, chi dare fuoco a li piezze e chi fare na cosa e chi n autra. *DB. Io nzerro ll'uocchie, tune Portarraie lo temmone de stà Nava, Guidamme à sarvamiento. *GQ. Si no mercante na borrasca ncappa E smatta, e lo temmone non coverna, Non saccio a chi fa vuto ca si scappa Lle vò tenè allummata na lucerna, *VIV. d" 'o pesce frisco fatto uoglio e limone, fore a na tavulella 'e na cantina, piazzato 'mpont' ô taglio d' 'a banchina, cu'o pede 'ncopp' 'a barra 'e nu temmone. *EDU. Quann'è bontiempo, ognuno è marenaro e se vulesse mettere a temmone... C' 'o mare ncalma, tutte songo buone 'e purtà nu vapore a passià. tófa: naut. Sirena di stabilimento. Conchiglia marina adoperata in barca come sirena. etim. Osco tufa. Lat. tuba. Tofa e tufella sono anche due formati di pasta: conchiglie e conchigliette. *Luisa Tarallo ( ) Chi fossa accisa mammeta e nu ttuni c'avuta pressa re te mmaretare e te l' ha rato nu chiantafasuli nimmino no carizzo te sa fare G. DF. S. A. Dizonario del mare -T-U-V-Z 3

4 Quanno se mette a dorme a li buccuni nce vuol la tofa pe lo risvegliare si te pigliava a me, bella figliola, senza li suoni ti farìa abballare *CAN. Tarantella cu tófe e tammórre don Peppe d''a Torre vulette abballá. E 'a mugliera faceva 'a cunzerva cu 'o frato d''a serva p''o fá recriá. *ETN. La tofa re lo postale tinìa e ancora tene sapore re tofa re navi. *SA. Roppo na semmana i taccarèlla, se sciugliètteno i ccampane, nt a nu cuncierto i tofe a coppa î vvarche a mmare e a r i pparanze ca stévano nt û puorto. *SA. e il placido dondolio nell onda di riflesso tra grida e applausi liberatòri in un concerto di campane tófe e sirene e nferta di vermut e pastarelle. *SA. Scorrerie di saraceni tra lugubri ululi di tófe e tammorre rintronanti, ruderi a memoria le torri di avvistamento. tòtärö: itt. Totano. Traslato per fessacchione. etim. Greco teuthís teuthídos, calamaro. trabáculö: naut. Piccola barca a vela. *SCAR. Guè, trabaculo scassato, statte zitta, pecché io piglio a schiaffe, primma a te e po all aute!... tràcïna: itt. Pesce ragno, tracina. 1. Tracina liscia. Tracina drago. Perciforme, (Trachinus draco). G. DF. S. A. Dizonario del mare -T-U-V-Z 4

5 2. Tracina nera. Tracina ragno. Perciforme, (Trachinus araneus). 3. Tracina i rena. Tracina raggiata. Perciforme, (Trachinus radiatus). 4. Tracina vipera. Perciforme, (Trachinus vipera). *ETN. Pisci palummi e piscatrice, scuórfani, cernie e chiorme alice, mùchie, ricciòle, musdée e mazzuni, stelle, aluzze e sturiuni, merluzzi, ruónguli e murene, capannuógli, orche e vallène, capituni, aùglie e arénghe, ciéferi, cuócci, tràcene e ténghe. tréglia: itt. 1. Treglia i fango: Triglia minore, di colore roseo. (Mullus barbatus). 2. Treglia i morze: Triglia di scoglio o triglia maggiore, di colore rosso: (Mullus surmuletus). *SGR. Chill' ommo ch' è de povera fameglia? Non resce de lo povero la 'mbroglia! Trova lo ricco la cchiù grossa treglia! Chi confiette non ha, cocina foglia! *FR. Quanta ricorde! Quanta cose belle! N arena d oro e n abbundanza e ciele! Treglie e merluzze, vive, int e spaselle, e o mare tutto cummigliato e vele! *SCAR. Na palaja fritta... nce vulite li treglie? - Nò, li treglie mangiatelle tu, pecché le mie le tengo a la casa (quanno muglierema appura che so venuto ccà). trèmmüla: itt. Tremmula liscia. Dizione torrese della torpedine occhiuta. Raiforme, (Torpedo torpedo). etim. Lat. tremula. trëmmulinö: s. m. Verme della roccia marina, utilizzato come esca per la pesca. trummètta: s. f. Pesce trummetta. Pesce trombetta. Signatiforme, (Machroranphosus gracilis). tunnìna: itt. Tunnìnula. Tellina. Mollusco bivalva. G. DF. S. A. Dizonario del mare -T-U-V-Z 5

6 *LG. Oh, vulìsseve e cannulicchie, tunnìnole, bell ostreche d o Fusaro, tunnìnole! *CAN. 'O spusalizio: abbascio Marechiaro, sotto 'a fenesta celebre 'e ll'ammore. Pe' cunfiette tengo 'e vvongole 'e Pusilleco, pe' "dessert" taratùfole e tunnínole... e pe' sciampagna ce sta ll'acqua 'e mare... *SCAR. Soltanto pare che incomincia a piovere. - Sì, cadono dei coccioloni. - Cadono pere e tunninole. E chillo cancaro de Totonno addè è ghiuto? *LG. Dicette o rancio nfacci a tunnina Aràpete, te voglio bene, stamme vicina A tunnina, ca sentette, s arapette e o rancio s a magnaie e se ne iette *EDD. alice e sarde e vongole e tunnine. tunnö: itt. Tonno. Perciforme, (Thunus thunus). G. DF. S. A. Dizonario del mare -T-U-V-Z 6

7 Lettera U uagliónë: naut. Attrezzo costituito da due tavolette incrociate. Serve per sostenere la tavola posta nella morsa da un lato. Uaglione è sinonimo di garzone, qualunque attrezzo che serve agli artigiani in sostituzione di un aiutante. uìnciö: naut. Argano, verricello. etim. Inglese "Winch". umbrina: itt. Ombrina. Perciforme, (Umbrina cirrosa). Umbrina coracina. ustricárö: s. m. Venditore di ostriche. Per estensione. venditore di frutti di mare, cuzzicáro. *FR. Arbanno juorno, dint' 'e vuzze, a mmare, d addore 'e scoglie e d'ostreche zucose! Verive 'e bbancarelle 'e ll'ustricare cu tutt' 'o bbene 'e Ddio, càrreche e nfose! *FR. 'E state, tuorno tuorno all'ustricare, muntagne 'e freselline e tarallucce. L'addore 'e purpetielle e fasulare faceva addeventà pisce 'e cannucce! G. DF. S. A. Dizonario del mare -T-U-V-Z 7

8 vàcca: Lettera V itt. Vacca i mare. Diavolo di mare. Raiforme, (Mobula mobular). vaccarélla: itt. Aquila di mare. Raiforme, (Miliobatys aquila). Muchio caputo. vaccariéllö: itt. Vaccarella. Raiforme, (Pteromylaeus bovinus). vaccónë: cor. Vacco. Cazzunato. Tronco di corallo vuoto per camulatura. valanzòla: naut. Bilancia di rete per la pesca. vángö: naut. Baglio. U ángo. Struttura orizzontale della menaida e delle barche in generale. I vánghi della menaida sono tre e disposti a circa 70 centimetri l uno dall altro. Asse di collegamento e rinforzo delle due fiancate della barca. U vango serve a chiudere la struttura a semiguscio della barca, rendendola rigida come un elemento chiuso. In qualche dizionario napoletano u vango è definito erroneamente come sedile ma anche come struttura di supporto. Ritorna il concetto dell aiutante da baiulus. etim. Da baiulus, servitore. Vedi etimologia di Vaglio. vapórë: naut. Papore. Piroscafo, nave a vapore. Scippo. *ETN. A San Giuseppe re Copp Uttajano cu lu vapore mo song arrivato cu stu tammurro ca m aggio purtato pe tutta Napuli voglio abballà... *RG. Quann''o marito, ch'è faticatore, s'abbusca tutto chello ca lle pare, G. DF. S. A. Dizonario del mare -T-U-V-Z 8

9 cunforme trase 'mpuorto 'nu vapore. *BRA. Io, quanno traso dint a ferrovia, vedenno e trene stongo e buonumore. Si accosto sotto o buordo e nu vapore, me zompa o core mpietto p alleria. váräcö: itt. Cefalo calamita. Perciforme (Mugil capito). Cefaro mazzone. vàrca: naut. Barca. Varchicella, varchina, varcone. *Aiutammo a varca. *Pare a varca r a neve. *ETN. Ailloco mo s'accosta chianu chiano na varchetella a vvela e aró me porta. varcarrizzö: naut. Barcarizzo. L apertura del parapetto di una nave, attraverso la quale si accede al ponte dall esterno. varchiàta: naut. Gita in barca. *BRA. ne fa chello che vo d a vita nosta, e, si le pare, te pô ffà defunto quanno staje dint ô mmeglio d a varchiata, quanno nun te l aspiette e staje facenno pruggette nuove tutt entusiasmato *SA. U posto û cantiere l avevo perzo e mm abbuscavo a jurnata ienno a ffaticá cu mmastu Ttore u surrentino, ammontuscaro. Facévamo vuzzarielli e mmenaite e ccocche lanzetella p a varchiata. vàrra: naut. Barra, trave di legno costituente lo ngigno e il vuocio. A varra r u timmone. *Canto antifonario degli addetti al vuocio. Mpógna a varra, mpógna a varra, mietti i mmani... nfaccia a varra, mietti u cuóllo... nfaccia a varra, mietti u piétto... nfaccia a varra, mpógna a varra. Vásciammàrë: Torr. Abbasciammare. Giù alla marina. Il quartiere di Corso Garibaldi. Il cosiddetto mare seccato, nato con l eruzione del G. DF. S. A. Dizonario del mare -T-U-V-Z 9

10 vasciéllö: s. m. Vascello. Traslato: Donna grassa, maestosa e aparata, che veleggia lentamente. *BAS. ma, nmarcatose ncoppa a no vasciello e facenno vela, non fu possibele mai che la nave se arrassasse da lo puorto e pareva che fosse mpedecata da la rèmmora. *CORT. «Addonca quanno n'ommo s'è 'nmarcato E pe borrasca scassa lo vasciello S'ha da tenere pe no sbregognato? Zitto, ca non avite cellevriello! vavósa: itt. Bavosa. Pesce della famiglia dei blennidi, viscido e mucoso. Alcune specie: Blennius sanguinolentus. Blennius trigloides. Blennius gattoruggine. Blennius pavo. *ETN. Lu Guarracino che la guardaie de la sardella se nnammuraie; se ne jètte da na Vavosa la chiù vecchia malizziósa; *SA. e sugli scogli a pescare vavose, sparagliuni e capatoste, e all ombra pomeridiana del muraglione del porto le vope dal fragile labbro e nella fredda sciummarella tra i sassi viscidi della banchina anguille con l ombrello, vëlaiuólö: naut. Esperto nella lavorazione delle vele. vërgàla: naut. Vergara. Vregara. Vriala. Succhiello, trivella. etim. Dal latino virga, verga. Altra ipotesi: dal Lat. vèrgere, volgere, girare *NL. Crive, chiuove, trocciole, vregare. *CAP. Nce vole na vregara speretosa Ppe fare no pertuso a sta varrecchia. vësdïniá: v. intr. Vesdiná. Puzzare, fare odore di selvatico. Vedi vesdino. vësdinö: 1. agg. Selvatico. 2. s. m. Odore selvatico e puzzolente. etim. Lat. volg. bestinus, da bestia. vësdinö: itt. Pescecane. vèsta: cor. Cenosarco. Pellicola che ricopre il cespo di corallo. Parte non lavorabile. viéntö: s. m. Vento. Viento i terra. Viento i mare. Scirocco. Libbeccio. Maistrale. viéntö: cor. Parte dello ngigno. Corda corrente lungo il taverzagno, dalla quale pendono le ranfelle. vocchiránciö: naut. Vocca i rancio: Passacavo fissato sul bordo delle barche, a poppa e a prua. vócia-vócia: naut. Vuocio. Argano verticale azionato spingendo leve formate da barre, varre, orizzontali. G. DF. S. A. Dizonario del mare -T-U-V-Z 10

11 voimàrë: volamarina: itt. Voio i mare. Foca. itt. Pesce luna. Mola. (Mola mola). vòpa: itt. Boga. Perciforme, (Boops boops). *ETN. nu marvizzo cu n uocchio ammaccáto reva mazzate ra cecáto quanno cugliètte pe scágno a na vopa chesta pigliaie na mazza i scopa. vregàra: naut. Vergara. Vergara. Vriala. Succhiello, trivella. etim. Dal latino virga, verga. Altra ipotesi: dal Lat. vèrgere, volgere, girare *NL. Crive, chiuove, trocciole, vregare. *CAP. Nce vole na vregara speretosa Ppe fare no pertuso a sta varrecchia. vriàla: naut. Vergala. Succhiello, trapano a mano. etim. Da vergala, derivante dal latino virga, verga, per metatesi, vregala, vreala, vriala. Altra ipotesi, dal latino verus spiedo. Confronta il francese vrillér, forare con una vrille, succhiello. *CAP. Nce vole na vregara speretosa Ppe fare no pertuso a sta varrecchia. *FR. M fatto na fattura int a na mela, m'è è spurtusato o core c a vriala: songo arredutto comm a na cannela, nun tengo a forza de saglì sta scala! *BRA. Truvateme na casa addò a dicembre è nu revuoto e rrobba pe tramente se cercano e puntine diece-diece, o ssuvero, e ggiurnale, o sicozzelle, e mazze d e cascette, nu sarracchio, na pinza, na vriala, o nu martiello *BRA. È nu penziero ca nun me dà abbiento e vota e gira e torna e ogge e craje sempe sta cca e nun me lassa maje e me martella st anema e cucente me percia o core comme a na vriala G. DF. S. A. Dizonario del mare -T-U-V-Z 11

12 vucá: naut. Vogare. etim. Latino vocare, chiamare, riferito al comando ai rematori. vucàta: s. f. L azione del vogare. vuóciö: s. m. Argano verticale azionato spingendo leve formate da barre, varre, orizzontali. Vocia-vocia. etim. Un ipotesi potrebbe essere di derivazione dal verbo vruciuliá, ruciuliá, nella sua forma transitiva di Far girare. *Te faccio ruciuliá cumme a nu strummolo. *EDD. so cchiù ggrosse e ffatiche nfaccia o vuocio e c o ngegno. *SA. Per mesi e mesi uomini al vuocio come bestia bendata al pozzo a strascicare sul fondo u ngigno che strappa e aggrappa l oro rosso. vurpàra: naut. Uncino con più denti, gancio. Uncino fatto con tanti ami per la pesca del purpo. G. DF. S. A. Dizonario del mare -T-U-V-Z 12

13 vuzziéllö: vuzzö: *BAS. Trovai no buono scuntro de na vorpara nova che si millanta scute ne cercava, tanto nce averria spiso! *BAS. oh che bella vrazzolla, tenaglia de li core, vorpara de la vita, argano de le voglie! *SGR. Cierto parite d' arme la vorpara, O no trépete site: ah, fosse io miso 'Ncoppa a sso trépete, tiesto pe caudara! naut. Bozzello. Carrucola. naut. Vuzzariéllo. Vuzzotiéllo. Gozzo da pesca. *CORT. Sti quatto viecchie erano poverielle, Et ognuno campava co pescare: Lo iuorno ieano co li vuzzetielle E la gente portavano a sbarcare; *PS. Or'attuorno a sto carro nc'erano tanta de le falluche, de li vuzze e de le barche, che pareva n'asèrzeto. *ETN. Vurria tenè 'na casa a la marina, Nu fenestiello a l'onna de lu mare: Dint'a nu vuzzo passa ogne matina Nu giovaniello che me fa penare. Porta la lenza pe' piscà l'umbrina, E nu' bere 'sta triglia spasemare. *FR. E pure, è certo, era accussì spassosa, Santa Lucia d a primma giuventù! Arbanno juorno, dint e vuzze, a mmare, c addore e scoglie e d ostreche zucose! *SA. U posto û cantiere l avevo perzo e m abbuscavo a jurnata ienno a ffaticá cu mmastu Tore u surrentino, ammontuscaro. Facévamo vuzzarielli e menaite e cocche lanzetella p a varchiata. G. DF. S. A. Dizonario del mare -T-U-V-Z 13

14 Lettera Z zancónë: naut. Zangone. Forcaccio. Parte inferiore delle ordinate di prora e di poppa. Con lo stammenale costituisce la matera. etim. Dalla voce zanca nel significato di forca, ramo biforcuto; vedi furcélla. zappignö: naut. Zappino. Tintura per tingere le reti, estratta dalla corteccia di una varietà di pino. etim. Dal Latino sappinus, abete, da pinus, pino zeccaprèta: itt. Azzeccaprèta. Succiascoglio. Caratteristica di questo pesciolino è la presenza di un grosso disco adesivo toracico tra le due pinne ventrali. Gobiesociforme (Lepadogaster lepadogaster lepadogaster). Pescando con canna e lenza capitava di ncaramá perché n azzeccaprete presa all amo, si attaccava ad un sasso. zeccaspasa: itt. Sogliola. zéfëra: s. f. Zefero. Corrente d aria, spiffero. etim. Greco xefyros, Lat. zephyrus. *BAS. avenno saputo la matina stessa ca era figlia de Colaniello e che s era ngannato l uocchio de dereto a pensare che sta vista adorosa fosse parto de no zefero fetente *SGR. Tiempo dello 'nnammoramiento Quann' io vediette Cecca avea cacciate Li viente fridde Zéfero, ed a ffare Pace stea co Nettunno e ad allegrare Le gente, pe lo friddo arrecegnate. *FR. Cu na zéfera 'e viento, m'è arrivato nu pilo biondo e riccio. G. DF. S. A. Dizonario del mare -T-U-V-Z 14

15 L'aggio acchiappato a vuolo 'e spiccio 'e spiccio, e Il'aggio addimmannato zòccöla: itt. Zoccola i funnale: Musdea bianca. Gadiforme, (Phicis blennioides). Pesce fica. zucapécë: itt. 1. Rana pescatrice. Lofiforme, (Lophius piscatorius). In pescheria è nota come Coda di rospo. 2. Remora. Echeneiforme, (Echeneis naucrates). zucaprètë: itt. Lampreda marina. Petromizontiforme, (Petromyzon marinus). Salvatore Argenziano - Gianna De Filippis G. DF. S. A. Dizonario del mare -T-U-V-Z 15

Cammurriata Canti di malavita (1983)

Cammurriata Canti di malavita (1983) Giuseppe Patroni Griffi Cammurriata Canti di malavita (1983) Milano, Mondadori Editore, 1999 «Cammurriata», è parola inventata usando il termine «camorra», al modo di «tammorra», tipo di grosso tamburo

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Miseria e Nobiltà di Edoardo De Filippo atto primo

Miseria e Nobiltà di Edoardo De Filippo atto primo Miseria e Nobiltà di Edoardo De Filippo atto primo PERSONAGGI Gaetano, padre di Gemma e Luigino Marchese Ottavio Favetti Eugenio, suo figlio Pasquale Felice Concetta Luisella Bettina Pupella Giacchino

Dettagli

FILUMENA:(sicura del fatto suo) He fernuto? He a dicere niente cchiù? DOMENICO:( di scatto) Statte zitta, nun parla, nun me fido e te sentere!

FILUMENA:(sicura del fatto suo) He fernuto? He a dicere niente cchiù? DOMENICO:( di scatto) Statte zitta, nun parla, nun me fido e te sentere! FILUMENA E DOMENICO da Filumena Maturano di Eduardo De Filippo riduzione e adattamento di Giulio C. Carlotto Farnese DOMENICO: Pazzo,pazzo,pazzo! Ciento vote, mille vote. Io songo n ommo e niente! Io m

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Poesie. di Salvatore di Giacomo. Letteratura italiana Einaudi

Poesie. di Salvatore di Giacomo. Letteratura italiana Einaudi Poesie di Salvatore di Giacomo Edizione di riferimento: in Poesie e Prose, a cura di Elena Croce e Lanfranco Orsini, Mondadori, Milano 1977 Sommario I. SUNETTE ANTICHE Nannina 2 Pe la via 5 2 de nuvembre

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

4.1.2.1 Prima fase: ipotizzare e verificare cosa il mare può portare a riva

4.1.2.1 Prima fase: ipotizzare e verificare cosa il mare può portare a riva 4.1.2.1 Prima fase: ipotizzare e verificare cosa il mare può portare a riva L attività è stata introdotta da una richiesta di collaborazione, si è chiesto l aiuto degli alunni per riscoprire le caratteristiche

Dettagli

Ente Culturale Schola Cantorum San Lorenzo Martire San Lorenzello Ente di rilievo regionale per la promozione di attività educativo-culturali

Ente Culturale Schola Cantorum San Lorenzo Martire San Lorenzello Ente di rilievo regionale per la promozione di attività educativo-culturali Ente Culturale Schola Cantorum San Lorenzo Martire San Lorenzello Ente di rilievo regionale per la promozione di attività educativo-culturali San Lorenzello e le sue canzoni 1 Nustalgia d i paes (Nicola

Dettagli

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren.

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren. Cari lettori Oggi della pulizia del nostro paese vi voglio parlare, che per come funziona, troppo cara ce la fanno pagare. Pe quanda solt co senec ne fasce pagà de rummat, Putignan er a iess nu paes, splendente

Dettagli

CORPO GIREVOLE ATTORNO AD UN ASSE E MOMENTI. TORNA ALL'INDICE

CORPO GIREVOLE ATTORNO AD UN ASSE E MOMENTI. TORNA ALL'INDICE CORPO GIREVOLE ATTORNO AD UN ASSE E MOMENTI. TORNA ALL'INDICE Consideriamo adesso un corpo esteso, formato da più punti, e che abbia un asse fisso, attorno a cui il corpo può ruotare. In questo caso l

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

Osservatorio Regionale Sicurezza Alimentare. Guida all acquisto acquisto e al consumo dei frutti di mare

Osservatorio Regionale Sicurezza Alimentare. Guida all acquisto acquisto e al consumo dei frutti di mare Osservatorio Regionale Sicurezza Alimentare Guida all acquisto acquisto e al consumo dei frutti di mare Cosa sono i frutti di mare? I molluschi costituiscono un ampio raggruppamento del Regno Animale,

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

Dio c è ma non si vede! di Denny Arrichiello

Dio c è ma non si vede! di Denny Arrichiello Dio c è ma non si vede! di Denny Arrichiello 0 Dio c è ma non si vede! di Denny Arrichiello PRIMO ATTO La scenografia è la casa della famiglia Boncristiano. Arredata tutta in design futuristico. Sulle

Dettagli

L Angolo del Buonumore

L Angolo del Buonumore T L Angolo del Buonumore T- Sapete qual è il colmo per un insegnante di diritto? Abitare in Via della Costituzione. T- Sai qual è il colmo per un libro di aritmetica? Non avere problemi. T- Lo sapete qual

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.)

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.) Attorno alla Rupe Attorno alla rupe orsù lupi andiam d'akela e Baloo or le voci ascoltiam del branco la forza in ciascun lupo sta del lupo la forza del branco sarà. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo

Dettagli

S.I.A.E. TEATRO COMICO NAPOLETANO. UN RIMEDIO PER OGNI MALE 2004 Commedia in due atti di Colomba Rosaria ANDOLFI

S.I.A.E. TEATRO COMICO NAPOLETANO. UN RIMEDIO PER OGNI MALE 2004 Commedia in due atti di Colomba Rosaria ANDOLFI S.I.A.E. TEATRO COMICO NAPOLETANO UN RIMEDIO PER OGNI MALE 2004 Commedia in due atti di Colomba Rosaria ANDOLFI Tutti i diritti dell opera sono riservati. Non sono consentiti adattamenti, né modifiche

Dettagli

RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI

RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI Le lavorazioni oggetto della presente relazione sono rappresentate dalla demolizione di n 14 edifici costruiti tra gli anni 1978 ed il 1980

Dettagli

APPENDICE AL GLOSSARIO CORNETANO E ALLE STORNELLATE POPOLARI

APPENDICE AL GLOSSARIO CORNETANO E ALLE STORNELLATE POPOLARI APPENDICE AL GLOSSARIO CORNETANO E ALLE STORNELLATE POPOLARI A Affiaràto (a.m.- Forma usata anche dal Belli nel sonetto La pisciata pericolosa. Dicesi di colui che si getta in un azione con tutte le forze

Dettagli

MEMORIA E FUTURO I NONNI RACCONTANO RACCONTI FILASTROCCHE CONTE PROVERBI. 5^A - S. Chiara - Nocera Inf.

MEMORIA E FUTURO I NONNI RACCONTANO RACCONTI FILASTROCCHE CONTE PROVERBI. 5^A - S. Chiara - Nocera Inf. MEMORIA E FUTURO I NONNI RACCONTANO RACCONTI FILASTROCCHE CONTE PROVERBI 5^A - S. Chiara - Nocera Inf. 1 I NONNI RACCONTANO I miei nonni mi hanno raccontato che quando erano piccoli non vivevano bene come

Dettagli

FONTI DI ENERGIA SFRUTTATE DALL UOMO NELL ANTICHITA

FONTI DI ENERGIA SFRUTTATE DALL UOMO NELL ANTICHITA FONTI DI ENERGIA SFRUTTATE DALL UOMO NELL ANTICHITA Lavoro della classe III H Scuola secondaria di 1 1 grado L. Majno - Milano a.s. 2012-13 13 Fin dall antichità l uomo ha saputo sfruttare le forme di

Dettagli

Andrea Bajani Tanto si doveva

Andrea Bajani Tanto si doveva Andrea Bajani Tanto si doveva Quando muoiono, gli uccelli cadono giù. Non se ne accorge quasi nessuno, di solito, salvo il cacciatore che l ha colpito e il cane che deve dargli la caccia. Il cacciatore

Dettagli

Il ristorante. Marco Mazzanti

Il ristorante. Marco Mazzanti Il ristorante I colori del mare, i sapori della tradizione la calda accoglienza e la cantina generosa sono le note caratteristiche della Tartana. Benvenuti nel nostro ristorante. Marco Mazzanti Il mare

Dettagli

S.F.S. Scuola per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Massa Carrara - Ing. Antonio Giorgini

S.F.S. Scuola per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Massa Carrara - Ing. Antonio Giorgini CADUTE DALL ALTO CADUTE DALL ALTO DA STRUTTURE EDILI CADUTE DALL ALTO DA OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO PER APERTURE NEL VUOTO CADUTE DALL ALTO PER CEDIMENTI O CROLLI DEL TAVOLATO CADUTE DALL ALTO

Dettagli

Irepa Informa. Anno 2 Numero 2 2 Trimestre 2009. Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura

Irepa Informa. Anno 2 Numero 2 2 Trimestre 2009. Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura Irepa Informa Anno 2 Numero 2 2 Trimestre Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura Le dinamiche congiunturali del secondo trimestre Nel secondo trimestre, i principali indicatori congiunturali

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

COME NASCONO I TAPPI DI SUGHERO

COME NASCONO I TAPPI DI SUGHERO IL SUGHERO CHE COS È Il sughero è un prodotto naturale che si ricava dall estrazione della corteccia della Quercus suber L, la quercia da sughero. Questa pianta è una sempreverde, longeva, che cresce nelle

Dettagli

Detti Napoletani A cura di Rosaria Secondulfo con la collaborazione di Giovanni Secondulfo

Detti Napoletani A cura di Rosaria Secondulfo con la collaborazione di Giovanni Secondulfo Detti Napoletani A cura di Rosaria Secondulfo con la collaborazione di Giovanni Secondulfo Informazioni, chiarimenti, discussioni at Contact point giovanni.secondulfo@inwind.it Prefazione Al nostro papà

Dettagli

L'utensile é diventato bianco

L'utensile é diventato bianco L'utensile é diventato bianco In questi giorni mi sono allenato a fare delle vele sia di carta che di tessuto. Sono soddisfatissimo, mai avuto vele cosi belle, pero, pero' non riesco ad ottenere un bel

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

ATTENTI BAMBINI A POSTO LE BRACCIA SPINTA IN AVANTI CHE IN ALTO SI VA!

ATTENTI BAMBINI A POSTO LE BRACCIA SPINTA IN AVANTI CHE IN ALTO SI VA! ATTENTI BAMBINI A POSTO LE BRACCIA SPINTA IN AVANTI CHE IN ALTO SI VA! FACCIAMO LA CATENA DIETRO LA SCHIENA BATTIAMO LE MANI CON GIOIA E AMOR FACCIAMO IL PONTICELLO SUONIAMO LA TROMBETTA(PEREPPEPPE) SE

Dettagli

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là,

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, Un uomo che dorme Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, dove la memoria identifica senza sforzo

Dettagli

PETROLINI E' QUELLA COSA CHE TI BURLA IN TON GARBATO POI TI DICE: TI HA PIACIATO? SE TI OFFENDI SE NE FREG. MA TUTTO QUEL CHE SONO

PETROLINI E' QUELLA COSA CHE TI BURLA IN TON GARBATO POI TI DICE: TI HA PIACIATO? SE TI OFFENDI SE NE FREG. MA TUTTO QUEL CHE SONO PTROINI ' QUA COSA CH TI BURA IN TON GARBATO POI TI DIC: TI HA PIACIATO? S TI OFFNDI S N FRG. MA TUTTO QU CH SONO NON POSSO DIR A DIR NON SON BUONO MI PRORO' A CANTAR. I barzelletta NADIA Due popolane

Dettagli

ITALO CONTI CODICE SIAE 135763

ITALO CONTI CODICE SIAE 135763 ATTENZIONE: OPERA TUTELATA NON DI PUBBLICO DOMINIO Le opere tutelate SIAE non di pubblico dominio necessitano, per essere rappresentate, di autorizzazione dell Autore. Le violazioni su tale diritto quali:

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Innesti e Tecniche di Riproduzione

Innesti e Tecniche di Riproduzione Data inizio: 7-11-2011 Alberi da frutto Innesti e Tecniche di Riproduzione Sommario Perché innestiamo? 1 Innesto a Spacco 2 Innesto a Corona 3 Innesto a Triangolo 4 Innesti a Occhio 5 Innesto a Spacco

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

Lo cunto de li cunti. di Giovan Battista Basile. Letteratura italiana Einaudi

Lo cunto de li cunti. di Giovan Battista Basile. Letteratura italiana Einaudi Lo cunto de li cunti di Giovan Battista Basile Edizione di riferimento: a cura di Michel Rak, Garzanti, Milano 1995 Sommario Primma giornata 2 Ntroduzione 2 I. Lo cunto dell uerco 11 II. La mortella 20

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

StandBandiere. Personalizza ADESIVI. EspositoriSTRISCIONI. Tavoli accoglienza. la tua presenza con. Tappeti. GAZEBORealizzazione grafica

StandBandiere. Personalizza ADESIVI. EspositoriSTRISCIONI. Tavoli accoglienza. la tua presenza con. Tappeti. GAZEBORealizzazione grafica Personalizza la tua presenza con PARTNER UFFICIAE StandBandiere EspositoriSTRISCIONI DG Idea S.r.l. Via Vercelli, 35/A 13030 Caresanablot (VC) A soli 50 metri da VercelliFiere Tel. e Fax 0161-232945 Tappeti

Dettagli

n de st oasi de relacchese, cibborio e de sollazzo,

n de st oasi de relacchese, cibborio e de sollazzo, n de st oasi de relacchese, cibborio e de sollazzo, Ecco ancora n occasione in cui veng a rompe r cazzo, Perché propo l artroieri sta signora ch è qui sotto Ha sgarato n artro anno, per cui mò sò ggià

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE prof. ing. Pietro Capone Opere realizzate provvisoriamente allo scopo di consentire l esecuzione dell opera, la loro vita è legata

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0

A. 5 m / s 2. B. 3 m / s 2. C. 9 m / s 2. D. 2 m / s 2. E. 1 m / s 2. Soluzione: equazione oraria: s = s0 + v0 1 ) Un veicolo che viaggia inizialmente alla velocità di 1 Km / h frena con decelerazione costante sino a fermarsi nello spazio di m. La sua decelerazione è di circa: A. 5 m / s. B. 3 m / s. C. 9 m / s.

Dettagli

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE C'era una volta un cane che non sapeva abbaiare. Non abbaiava, non miagolava, non muggiva, non nitriva, non sapeva fare nessun verso. Era un cagnetto solitario, chissà come

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015.

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria. Gli alberi dai quali si ricava legname da costruzione e per la fabbricazione

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

CATALOGO LINEA PRODOTTI 2013/2014 ED. SETTEMBRE 2013

CATALOGO LINEA PRODOTTI 2013/2014 ED. SETTEMBRE 2013 CATALOGO LINEA PRODOTTI 2013/2014 ED. SETTEMBRE 2013 2 ELETTRIFICATORI PORTATILI 0615200 *0615200* FENCELINE B200 STD CON PICCHETTO MASSA, CONNESSIONE LINEA E TERRA 9V: 0,16J (12V: 0,21J) 0615202 *0615202*

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO GUIDA AL CONFEZIONAMENTO 1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO Si devono rispettare i limiti massimi di dimensioni e peso indicati nella tabella: prodotto limite massimo di peso dimensioni massime Pacco ordinario

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO CORSO DI INFORMAZIONE PER STUDENTI PREVENZIONE E SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Prevenzione Ambienti Lavoro RISCHI DI CADUTA

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i.

02. Nomi particolari. Nomi con plurale particolare. Gruppo in -a. Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. Nomi con plurale particolare Gruppo in -a Alcuni nomi in -a sono maschili e hanno il plurale in -i. poeta (m) poeti problema (m) problemi programma (m) programmi I nomi in -ista sono maschili e femminili.

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Unità uno. barche e vento. I colori. Le parti del corpo. I numeri. da 11 a 20 La casa Chi è? La casa (2) Gli animali.

Unità uno. barche e vento. I colori. Le parti del corpo. I numeri. da 11 a 20 La casa Chi è? La casa (2) Gli animali. Unità uno I numeri da 0 a 10 Che tempo fa? 1 I colori Le parti del corpo I numeri da 11 a 20 La casa Chi è? La casa (2) Gli animali Gli animali (2) I giorni, i mesi, le stagioni barche e vento Da dove

Dettagli

Sistemi materiali e quantità di moto

Sistemi materiali e quantità di moto Capitolo 4 Sistemi materiali e quantità di moto 4.1 Impulso e quantità di moto 4.1.1 Forze impulsive Data la forza costante F agente su un punto materiale per un intervallo di tempo t, si dice impulso

Dettagli

SCHEDA N 2 PRECEDENTE PAROLA DATA SUCCESSIVA

SCHEDA N 2 PRECEDENTE PAROLA DATA SUCCESSIVA SCHEDA N 2 Cerca, sul dizionario, la parola precedente e quella successiva rispetto a quella data, che troverai, scritta in rosso, nella colonna in mezzo. PRECEDENTE PAROLA DATA SUCCESSIVA SALDO SALE SALGEMMA

Dettagli

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE a cura di G. SIMONELLI Nel motore a corrente continua si distinguono un sistema di eccitazione o sistema induttore che è fisicamente

Dettagli

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

I LAVORI IN QUOTA. Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008. I Dispositivi di Protezione Individuale. Problematiche e soluzioni

I LAVORI IN QUOTA. Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008. I Dispositivi di Protezione Individuale. Problematiche e soluzioni Expo Edilizia - Roma, 14 novembre 2008 I LAVORI IN QUOTA I Dispositivi di Protezione Individuale Problematiche e soluzioni Luigi Cortis via di Fontana Candida 1, 00040 Monte Porzio Catone (Roma) telefono

Dettagli

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI!

LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO, SCEGLI LA TUA BASE SCATENA LA TUA FANTASIA CONQUISTA TANTI NUOVI CLIENTI! Le ALL ITALIANA CREA LA TUA ALL ITALIANA Decidi di essere oriin le, cre tivo e diverso d i tuoi concorrenti : Cre le tue person lissime cup c kes ll it li n, LE IRRESISTIBILI DOLCI TENTAZIONI DEL MOMENTO,

Dettagli

MA LE STELLE QUANTE SONO

MA LE STELLE QUANTE SONO LIBRO IN ASSAGGIO MA LE STELLE QUANTE SONO DI GIULIA CARCASI Alice Una vecchia canzone diceva: Tu sai tutto sulla realtà del mercato e qui io ammetto di essere negato. Ma a inventare quel che non c è io

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

IL ROMANZO GLI AUTORI

IL ROMANZO GLI AUTORI IL ROMANZO Sette autrici e autori si sono dati appuntamento attorno a un unica frase da cui partire per raccontare storie accomunate soltanto dal fatto di svolgersi in un unica, limpida, giornata di sole.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI:

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI: COMUNE DI FINALE EMILIA (Provincia di Modena) P.zza Verdi, 1 41034 Finale Emilia (Mo) Tel. 0535-788111 fa 0535-788130 Sito Internet: www.comunefinale.net SERVIZIO URBANISTICA E EDILIZIA PRIVATA AUTOCALCOLO

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Catalogo Tecnico 2012 OLA 20

Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 Catalogo Tecnico 2012 OLA 20 CATALOGO TECNICO SCARICATO DA WWW.SNAIDEROPARTNERS.COM IL CATALOGO È SOGGETTO AD AGGIORNAMENTI PERIODICI SEGNALATI ALL INTERNO DI EXTRANET: PRIMA

Dettagli

Guida agli Oblo e Osteriggi

Guida agli Oblo e Osteriggi Guida agli Oblo e Osteriggi www.lewmar.com Introduzione L installazione o la sostituzione di un boccaporto o oblò può rivelarsi una procedura semplice e gratificante. Seguendo queste chiare istruzioni,

Dettagli

Linee guida per il montaggio e smontaggio di. ponti a torre su ruote

Linee guida per il montaggio e smontaggio di. ponti a torre su ruote Opere Provvisionali Linee guida per il montaggio e smontaggio di ANVVFC,, Presidenza Nazionale, dicembre 2008 pag 1 Il DECRETO LEGISLATIVO 9 aprile 2008, n. 81 (Pubblicato sulla G.U del 30 aprile 2008)

Dettagli