REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI DEL COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI DEL COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI"

Transcript

1 COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI Provincia di Siena REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI DEL COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 5 del

2 ART.1 - GESTIONE DEL SERVIZIO Nei Cimiteri del Comune di Castellina in Chianti il servizio di lampade per i defunti, per qualsiasi tipo di sepoltura, è effettuato dal Comune direttamente o mediante concessione in appalto. ART.2 - RICHIESTA DEL SERVIZIO Coloro che richiedono il servizio di lampade votive per i propri defunti devono presentare la relativa domanda in carta libera all ufficio protocollo, dichiarando di accettare tutte le norme del presente regolamento. L Amministrazione Comunale, o in sua vece il Concessionario, previo parere vincolante del Comune, a mezzo dei servizi competenti, si riserva la facoltà di non dar luogo alla concessione, nei casi in cui l esecuzione degli allacciamenti presenti particolari difficoltà tecniche. ART.3 - NORME DI APPLICAZIONE La concessione è subordinata alle norme di cui al presente regolamento, oltre eventualmente a quelle particolari che potranno essere di volta in volta stabilite dall Amministrazione Comunale. ART. 4 - DIVIETI E vietato l uso di energia elettrica diverso da quello delle lampade votive; è vietata la concessione diretta dell allacciamento fra utenti; sono vietati l asportazione e la sostituzione di lampade; è comunque vietata qualsiasi manomissione dell impianto. L infrazione di uno dei suddetti divieti, comporterà la revoca della concessione. ART.5 CONTATORE Il contatore di consumo di energia elettrica è unico per ogni cimitero. ART.6 - DURATA DELLA CONCESSIONE La concessione dell illuminazione votiva è fatta per un periodo non inferiore all anno solare, con decorrenza dal 1^ gennaio e scadenza al 31 dicembre dello stesso anno. La concessione è tacitamente rinnovata di anno in anno, sempre che non intervengano anticipatamente rinuncia o revoca, da comunicare mediante lettera raccomandata, almeno due mesi prima della scadenza. Nel caso in cui la concessione abbia inizio ad anno solare inoltrato, la prima scadenza è comunque riferita al 31 dicembre dello stesso anno. ART. 7 CANONE

3 Il canone è comunque annuale e deve essere corrisposto in unica soluzione anticipata entro il mese di gennaio di ogni anno o al momento della presentazione della domanda di concessione di cui al successivo art.8. Nel caso di mancato pagamento, trascorsi 30 giorni l Amministrazione invierà un sollecito, invitando l utente a provvedere al pagamento entro i successivi 30 giorni. Decorso inutilmente il predetto termine, la concessione sarà revocata senza ulteriore avviso. L ammontare del canone di concessione, correlato al costo effettivamente sostenuto dall Amministrazione Comunale, e risultante dall apposita tabella, potrà essere modificato annualmente dalla Giunta Comunale, in seguito a sopravvenute variazioni dei costi di esercizio. Verrà data avviso agli utenti della avvenuta variazione mediante pubblicazione sul sito del Comune e a mezzo manifesti affissi in luoghi di pubblica frequenza. Tutti i pagamenti dovranno avvenire mediante versamento sul conto corrente postale della Tesoreria comunale, utilizzando i bollettini predisposti dall Amministrazione Comunale. ART.8 - DOMANDA DI CONCESSIONE La domanda di concessione, da redigere sull apposito modulo in carta libera, dovrà contenere: a) generalità, indirizzo e codice fiscale del richiedente; b) cimitero per il quale si richiede il servizio con il preciso riferimento alla tomba, loculo, cappella o urna cineraria ed al nominativo del defunto, con indicazione della data di nascita e di decesso. Alla domanda dovrà essere allegato l attestato del versamento della somma dovuta per: - spese di allacciamento (oltre IVA); - canone annuo anticipato (oltre IVA); Verrà inoltre redatto apposito contratto inerente la fornitura del servizio richiesto. ART.9 - MODIFICHE SU IMPIANTI ESISTENTI Le eventuali modifiche a richiesta degli utenti su impianti esistenti saranno a loro totale carico con versamento anticipato della relativa spesa. L importo sarà stabilito dall Amministrazione Comunale o dal concessionario dell appalto previo parere del Comune a mezzo dei servizi competenti. ART.10 - EROGAZIONE ENERGIA ELETTRICA L energia elettrica viene erogata continuamente salvo eventuale sospensione per ragioni tecniche e salvo la mancata fornitura da parte dell ENEL Le lampade installate saranno di norma di watt. 1,5. Nel caso di allacciamenti da eseguire per cappelle private, per ogni singola tomba dovrà essere corrisposto il contributo di allacciamento per lampada votiva. ART.11 - NUOVI IMPIANTI MANUTENZIONE Nell installazione di nuovi impianti saranno a carico del Comune o del Concessionario dell appalto tutte le spese relative escluse quelle necessarie per la foratura dei monumenti cui l utente dovrà provvedere direttamente e a proprie spese.

4 Il Comune o il Concessionario dell appalto provvede alla manutenzione degli impianti compresa l eventuale sostituzione delle lampade e/o portalampade guasti. ART.12 - ISPEZIONE DEGLI IMPIANTI Il Comune o il Concessionario dell appalto avranno sempre la facoltà di ispezionare gli impianti in qualsiasi momento. A tal fine, i proprietari delle cappelle private, utenti del servizio, sono obbligati ad indicare il loro recapito per consentire l accesso all interno delle cappelle stesse. In mancanza, non viene assunta alcuna responsabilità per l interruzione del servizio. ART.13 - SOSPENSIONE DEL SERVIZIO Nel caso di temporanea sospensione del servizio per l esecuzione di lavori e per mancata erogazione di energia elettrica da parte dell ENEL, come nel caso di sospensione del servizio per una durata continuativa non superiore a sei mesi, l utente sarà ugualmente tenuto al versamento del canone. ART.14 - DECESSO DEL CONCESSIONARIO Nel caso di decesso del concessionario la concessione potrà essere richiesta dagli eredi e ad essi volturata. ART.15 - RIPRISTINO E RINNOVO DELLA CONCESSIONE Il ripristino dell utenza soppressa per danni causati dal concessionario o per sua morosità potrà avvenire solo dopo il rimborso dei danni o dopo la sanatoria delle morosità, previo versamento della spesa per il nuovo allaccio. ART.16 - NORMA TRANSITORIA Per le concessioni in atto è immediatamente applicabile la presente normativa salvo rinuncia da parte degli interessati al servizio mediante lettera raccomandata da presentare entro e non oltre 30 (trenta) giorni dall adozione del presente regolamento.

5 COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI Provincia di Siena SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA TABELLA CANONE ANNUALE 10,83 oltre IVA 20% per complessivi 13,00 SPESE DI ALLACCIAMENTO... 12,50 oltre Iva 20% per complessivi 15,00

COMUNE DI CAMPIGLIA DEI BERICI

COMUNE DI CAMPIGLIA DEI BERICI COMUNE DI CAMPIGLIA DEI BERICI PROVINCIA DI VICENZA Regolamento per il Servizio di Illuminazione Votiva Cimitero Comunale Approvato con deliberazione di C.C. n 21 del 30.04.2010 Modificato con deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE Approvato con delibera 8/2010

REGOLAMENTO PER L ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE Approvato con delibera 8/2010 COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Provincia di Padova REGOLAMENTO PER L ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE Approvato con delibera 8/2010 ART. 1 Oggetto del regolamento Il presente regolamento disciplina

Dettagli

COMUNE DI RUDA. Provincia di Udine REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI

COMUNE DI RUDA. Provincia di Udine REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI COMUNE DI RUDA Provincia di Udine REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI Allegato alla delibera C.C. N. 11 del 28.3.2011 INDICE Art. 1 Oggetto del regolamento pag. 3 Art. 2 Gestione

Dettagli

REGOLAMENTO ILLUMINAZIONE VOTIVA COMUNE DI RIOLUNATO

REGOLAMENTO ILLUMINAZIONE VOTIVA COMUNE DI RIOLUNATO COMUNE DI RIOLUNATO (Provincia di Modena) REGOLAMENTO ILLUMINAZIONE VOTIVA COMUNE DI RIOLUNATO Approvato con Deliberazione C.C. N del Indice degli articoli: Articolo 1 Oggetto e Gestione ed del Servizio

Dettagli

Regolamento del servizio di illuminazione votiva dei cimiteri comunali

Regolamento del servizio di illuminazione votiva dei cimiteri comunali Regolamento del servizio di illuminazione votiva dei cimiteri comunali Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n 60 del 20.11.2009 INDICE Art. 1 - Oggetto del regolamento. Art. 2 - Gestione del servizio.

Dettagli

IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA

IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA La descrizione del servizio pag. 2 Condizioni generali del servizio luce votiva pag. 3 La richiesta di installazione della luce votiva pag. 7 1 LA DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEL CIMITERO COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEL CIMITERO COMUNALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE N 13 ADOTTATA DAL CONSIGLIO COMUNALE IN SEDUTA 24 APRILE 2009 REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEL CIMITERO COMUNALE SOMMARIO Art. DESCRIZIONE Art. DESCRIZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA COMUNE DI POGGIO CATINO PROVINCIA DI RIETI AREA ECONOMICO FINANZIARIA P.zza Capizucchi 1 02040 Poggio Catino (RI) 0765411021 fax 0765411279 Settote Tributi REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE

Dettagli

COMUNE DI VALLEFOGLIA Provincia di Pesaro e Urbino

COMUNE DI VALLEFOGLIA Provincia di Pesaro e Urbino COMUNE DI VALLEFOGLIA Provincia di Pesaro e Urbino REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA Approvato con deliberazione del Commissario Prefettizio assunta con i poteri del Consiglio Comunale n.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE MANUTENZIO NE E AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ILLUMINA ZIONE VOTIVA NEL CIMI TERO COMUNALE.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE MANUTENZIO NE E AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ILLUMINA ZIONE VOTIVA NEL CIMI TERO COMUNALE. 4 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE MANUTENZIO NE E AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ILLUMINA ZIONE VOTIVA NEL CIMI TERO COMUNALE. 22/07/2011 Approvato con delibera di C.C. n. 20 del 22.07.2011. Sommario TITOLO I

Dettagli

Comune di San Pietro a Maida Tel Fax (Provincia di Catanzaro)

Comune di San Pietro a Maida Tel Fax (Provincia di Catanzaro) Comune di San Pietro a Maida Tel. 0968-79111 Fax 0968-728224 (Provincia di Catanzaro) REGOLAMENTO per l EROGAZIONE del SERVIZIO di ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE nel CIMITERO COMUNALE Approvato con Deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO per l EROGAZIONE del SERVIZIO di ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE nei CIMITERI COMUNALI

REGOLAMENTO per l EROGAZIONE del SERVIZIO di ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE nei CIMITERI COMUNALI COMUNE DI SAN PIETRO IN CARIANO Provincia di Verona REGOLAMENTO per l EROGAZIONE del SERVIZIO di ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE nei CIMITERI COMUNALI Approvato con Deliberazione Consiliare n. 20 del 19/04/2013-1

Dettagli

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento servizio di illuminazione votiva dei cimiteri comunali

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento servizio di illuminazione votiva dei cimiteri comunali CITTÀ DI FOLIGNO Regolamento servizio di illuminazione votiva dei Approvato con D.C.C. n. 8 del 31/01/2012 Art. 1 - Oggetto Il presente Regolamento disciplina il servizio di illuminazione votiva dei cimiteri

Dettagli

PROVINCIA DI AREZZO REGOLAMENTO COMUNALE. Per l illuminazione votiva dei cimiteri

PROVINCIA DI AREZZO REGOLAMENTO COMUNALE. Per l illuminazione votiva dei cimiteri COMUNE DI POPPI PROVINCIA DI AREZZO REGOLAMENTO COMUNALE Per l illuminazione votiva dei cimiteri Approvato con Deliberazione di C.C. n. 91 del 07/12/2005 1 SOMMARIO Articolo DESCRIZIONE CAPO I - NORME

Dettagli

COMUNE DI IONADI (Provincia di Vibo Valentia)

COMUNE DI IONADI (Provincia di Vibo Valentia) COMUNE DI IONADI (Provincia di Vibo Valentia) Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 25 del 24.05.2011 REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE Comune di SANT ANGELO IN VADO Provincia di Pesaro e Urbino Settore Amministrativo Servizio Affari Generali REGOLAMENTO COMUNALE PER L'EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO

Dettagli

Regolamento Comunale per il. Servizio di Luce Votiva Cimiteriale

Regolamento Comunale per il. Servizio di Luce Votiva Cimiteriale Regolamento Comunale per il Servizio di Luce Votiva Cimiteriale Approvato con delibera di C.C. n. 25 del 30/04/1999 e modificato con delibera di C.C n. 81 del 01/12/2008 REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI SPELLO PROVINCIA DI PERUGIA REGOLAMENTO SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEL CIMITERO COMUNALE

COMUNE DI SPELLO PROVINCIA DI PERUGIA REGOLAMENTO SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEL CIMITERO COMUNALE COMUNE DI SPELLO PROVINCIA DI PERUGIA REGOLAMENTO SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEL CIMITERO COMUNALE Approvato con Delibera del Consiglio Comunale n. 16 del 30 giugno 2017 1 Art. 1 - Oggetto del regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI COMUNE DI MONTEFRANCO Provincia di Terni REGOLAMENTO COMUNALE PER L ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 13 del 05.05.2008 CAPO I NORME GENERALI Art.1 Oggetto

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE COMUNE DI MARTIRANO LOMBARDO (Provincia di Catanzaro) REGOLAMENTO COMUNALE DISCIPLINA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE Approvato con deliberazione di C.C. n. 28 del 28/11/2014

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI COMUNALI

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI COMUNALI Comune di Rodano Provincia di Milano REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI COMUNALI Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 29 del 10.06.2013 ARTICOLO 1 ISTITUZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI DEL COMUNE DI MONTERIGGIONI Approvato con del. C.C. n.

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI DEL COMUNE DI MONTERIGGIONI Approvato con del. C.C. n. REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEI CIMITERI DEL COMUNE DI MONTERIGGIONI Approvato con del. C.C. n. 3 del 27/03/2013 Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento Art. 2

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE Comune di SAN PRISCO Provincia di Caserta REGOLAMENTO COMUNALE PER L'EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE DELLE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE Regolamento approvato con deliberazione del Consiglio

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO ROMANO PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA

COMUNE DI SAN VITO ROMANO PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA COMUNE DI SAN VITO ROMANO PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA Capo I Disposizioni generali Articolo 1 Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina il servizio di illuminazione

Dettagli

COMUNE DI MARSCIANO (Provincia di Perugia) REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI

COMUNE DI MARSCIANO (Provincia di Perugia) REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI COMUNE DI MARSCIANO (Provincia di Perugia) REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DEI CIMITERI ART. 1 Oggetto del Regolamento e campo di applicazione Il presente Regolamento disciplina il

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALI

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALI COMUNE DI CARATE URIO Provincia di Como REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALI (Approvato con delibera del Consiglio Comunale n del..) Sommario

Dettagli

COMUNE DI VINCHIATURO Provincia di Campobasso REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE

COMUNE DI VINCHIATURO Provincia di Campobasso REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE COMUNE DI VINCHIATURO Provincia di Campobasso REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE Approvato con Deliberazione C.C. n. 3_del _14 /_04 / 2015 INDICE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE C O M U N E D I R O C C E L L A J O N I C A REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE ( a p p r o v a t o c o n d e l i b e r a d e l C o n s i g l

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO DEL COMUNE DI BOARA PISANI

REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO DEL COMUNE DI BOARA PISANI C O M U N E D I B O A R A P I S A N I 35040 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO DEL COMUNE DI BOARA PISANI Approvato con deliberazione di

Dettagli

Città di Imola DISPOSIZIONI SUL SERVIZIO D ILLUMINAZIONE VOTIVA PRESSO I CIMITERI COMUNALI

Città di Imola DISPOSIZIONI SUL SERVIZIO D ILLUMINAZIONE VOTIVA PRESSO I CIMITERI COMUNALI Città di Imola. DISPOSIZIONI SUL SERVIZIO D ILLUMINAZIONE VOTIVA PRESSO I CIMITERI COMUNALI Approvato con Determinazione Dirigenziale n. 1479 del 29 dicembre 2009 I N D I C E 1 Gestione del servizio Pag.

Dettagli

COMUNE DI CANTERANO PROVINCIA DI ROMA ********************** REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA CIMITERIALE

COMUNE DI CANTERANO PROVINCIA DI ROMA ********************** REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA CIMITERIALE COMUNE DI CANTERANO PROVINCIA DI ROMA ********************** REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA CIMITERIALE ********************** Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI PIOVERA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE

COMUNE DI PIOVERA REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE COMUNE DI PIOVERA in GESTIONE ASSOCIATA con i Comuni di Alluvioni Cambiò - Pontecurone - Sale Carbonara Scrivia Piovera www.comune.piovera.al.it P.E.C: protocollo@pec.comune.piovera.al.it Piazza san Giovanni

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE Comune Di CIVITANOVA DEL SANNIO (Provincia di Isernia) REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO DEL COMUNE DI CIVITANOVA DEL SANNIO. REGOLAMENTO COMUNALE PER

Dettagli

COMUNE DI SAN PIETRO IN GUARANO (Prov. di COSENZA)

COMUNE DI SAN PIETRO IN GUARANO (Prov. di COSENZA) COMUNE DI SAN PIETRO IN GUARANO (Prov. di COSENZA) IV SETTORE - SERVIZI CIMITERIALI Largo Municipio n 1 87047 San Pietro in Guarano (CS) Tel./Fax 0984.4725.24/44 E-mail: servizicimiteriali@comune.sanpietroinguarano.cs.it

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIVICO CIMITERO

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIVICO CIMITERO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Provincia di Latina REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIVICO CIMITERO Approvato con deliberazione C.C. n.20 del 25.05.2017

Dettagli

REGOLAMENTO. per il servizio di illuminazione votiva cimiteriale

REGOLAMENTO. per il servizio di illuminazione votiva cimiteriale Allegato alla deliberazione C.C. N. 4 del 30/01/2006 COMUNE DI NONANTOLA REGOLAMENTO per il servizio di illuminazione votiva cimiteriale INDICE art. 1 -Oggetto del regolamento art. 2 -Area e servizi competenti

Dettagli

COMUNE DI LACCHIARELLA Provincia di Milano REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA

COMUNE DI LACCHIARELLA Provincia di Milano REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA COMUNE DI LACCHIARELLA Provincia di Milano REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 11 del 07.03.2016 1 I N D I C E

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE Comune di GIOIOSA JONICA - Provincia di Reggio Calabria Partita IVA 00288960800 - (0964) 51536 - Fax (0964) 410520 REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO

Dettagli

COMUNE DI FIESSE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO LAMPADE VOTIVE

COMUNE DI FIESSE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO LAMPADE VOTIVE COMUNE DI FIESSE Provincia di Brescia REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO LAMPADE VOTIVE Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 38 in data 16.12.2015 1 INDICE ART. 1 - OGGETTO... pag. 3 ART. 2 -

Dettagli

COMUNE DI OLIVETO CITRA Provincia di Salerno

COMUNE DI OLIVETO CITRA Provincia di Salerno COMUNE DI OLIVETO CITRA Provincia di Salerno REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Articolo 1 - Oggetto (approvato con delibera C.C. n. 13 del 21.04.2008 ) Il presente regolamento disciplina

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE ELETTRICA VOTIVA

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE ELETTRICA VOTIVA . Comune di San Rocco al Porto Provincia di Lodi C.A.P. 26865 Piazza della Vittoria C.F. 03946010158 REGOLAMENTO COMUNALE PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE ELETTRICA VOTIVA APPROVATO DAL CONSIGLIO

Dettagli

DISCIPLINA ORGANIZZATIVA PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

DISCIPLINA ORGANIZZATIVA PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Comune di Fontevivo SETTORE: SERVIZI GENERALI E ALLA PERSONA DISCIPLINA ORGANIZZATIVA PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI La presente disciplina: - È stata approvata con deliberazione della Giunta

Dettagli

CRITERI E CONDIZIONI PER LA STIPULA DI CONTRATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI LOCALE IN FRAZ. COLFIORITO LOC. CASERMETTE A POSTE ITALIANE S.P.A.

CRITERI E CONDIZIONI PER LA STIPULA DI CONTRATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI LOCALE IN FRAZ. COLFIORITO LOC. CASERMETTE A POSTE ITALIANE S.P.A. CRITERI E CONDIZIONI PER LA STIPULA DI CONTRATTO ACCESSIVO ALLA CONCESSIONE DI LOCALE IN FRAZ. COLFIORITO LOC. CASERMETTE A POSTE ITALIANE S.P.A. Art. 1 Oggetto della concessione Il Comune di Foligno,

Dettagli

Comune di Chiauci (Provincia di Isernia) Regolamento per la concessione dei loculi e degli ossari cimiteriali

Comune di Chiauci (Provincia di Isernia) Regolamento per la concessione dei loculi e degli ossari cimiteriali Comune di Chiauci (Provincia di Isernia) Regolamento per la concessione dei loculi e degli ossari cimiteriali Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 05 del 21/03/2013 Art. 1 - Oggetto del

Dettagli

i servizi cimiteriali l illuminazione VOtiVa

i servizi cimiteriali l illuminazione VOtiVa i servizi cimiteriali l illuminazione VOtiVa AGEC gestisce i servizi Cimiteriali dal 1999, impegnandosi a garantire un servizio di qualità, nel rispetto del decoro e della riservatezza. Tutti i servizi

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L'EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALI

REGOLAMENTO COMUNALE PER L'EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALI REGOLAMENTO COMUNALE PER L'EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEI CIMITERI COMUNALI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 90 del 27.9.2013 (dichiarata immediatamente

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE COMUNE DI TERRAGNOLO Provincia di Trento REGOLAMENTO COMUNALE per l utilizzazione della palestra e delle attrezzature annesse al centro scolastico della fraz. Piazza Approvato con deliberazione consiliare

Dettagli

CONCESSIONE DI VALORIZZAZIONE. L anno duemiladodici e questo dì del mese CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA

CONCESSIONE DI VALORIZZAZIONE. L anno duemiladodici e questo dì del mese CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA CONCESSIONE DI VALORIZZAZIONE E UTILIZZAZIONE A FINI ECONOMICI L anno duemiladodici e questo dì del mese di in Firenze CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA - il Comune di Firenze, codice fiscale n. 01307110484,

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE COMUNE DI PEVERAGNO Provincia di Cuneo REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE - approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 25/11/2014-1

Dettagli

CITTA DI VIBO VALENTIA (Prov. Vibo valentia )

CITTA DI VIBO VALENTIA (Prov. Vibo valentia ) CITTA DI VIBO VALENTIA (Prov. Vibo valentia ) REGOLAMENTO SERVIZIO ILLUMINAZIONE LOCULI CIMITERIALI APPLICAZIONE E RISCOSSIONE DEI CANONI DELLE LAMPADE VOTIVE Approvato con delibera di Consiglio Comunale

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE COMUNE DI LORETO APRUTINO PROVINCIA DI PESCARA REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n.29 del 19/12/2013

Dettagli

RICHIESTA DI CONCESSIONE CIMITERIALE

RICHIESTA DI CONCESSIONE CIMITERIALE Imposta di bollo Imposta esente per il n.1 AL COMUNE DI MIRANDOLA UFFICIO CONTRATTI e per conoscenza UFFICIO CIMITERIALE RICHIESTA DI CONCESSIONE CIMITERIALE 1. - CONCESSIONI PLURIME - PRESCRIZIONI IN

Dettagli

COMUNE DI ROVEREDO DI GUA PROVINCIA DI VERONA. REGOLAMENTO per l EROGAZIONE del SERVIZIO di ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE nel CIMITERO COMUNALE

COMUNE DI ROVEREDO DI GUA PROVINCIA DI VERONA. REGOLAMENTO per l EROGAZIONE del SERVIZIO di ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE nel CIMITERO COMUNALE COMUNE DI ROVEREDO DI GUA PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO per l EROGAZIONE del SERVIZIO di ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE nel CIMITERO COMUNALE Approvato con Deliberazione Consiliare n. 43 del 21 dicembre

Dettagli

COMUNE di CISLAGO REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL CANONE PATRIMONIALE NON RICOGNITORIO

COMUNE di CISLAGO REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL CANONE PATRIMONIALE NON RICOGNITORIO ALLEGATO A alla deliberazione del Consiglio Comunale n. 61 del 21/12/2012 COMUNE di CISLAGO REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL CANONE PATRIMONIALE NON RICOGNITORIO Approvato con deliberazione

Dettagli

COMUNE DI CARLAZZO PROVINCIA DI COMO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI BOX COMUNALI E POSTI AUTO COPERTI

COMUNE DI CARLAZZO PROVINCIA DI COMO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI BOX COMUNALI E POSTI AUTO COPERTI COMUNE DI CARLAZZO PROVINCIA DI COMO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE DI BOX COMUNALI E POSTI AUTO COPERTI Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 20 in data 15.04.2013 Modificato con

Dettagli

COMUNE DI SERRA SAN BRUNO

COMUNE DI SERRA SAN BRUNO COMUNE DI SERRA SAN BRUNO REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL CANONE PATRIMONIALE NON RICOGNITORIO APPROVATO CON DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 30 DELL 11 NOVEMBRE 2013 INDICE ART. 1 - OGGETTO

Dettagli

COMUNE DI UMBERTIDE (Provincia di Perugia) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI UMBERTIDE (Provincia di Perugia) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI UMBERTIDE (Provincia di Perugia) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Approvato con Delibera di C.C. n. 8 del 17 aprile 2016 1 Indice Art. 1 : Oggetto e finalità del

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE COMUNE DI S.MANGO PIEMONTE PROV. SALERNO REGOLAMENTO COMUNALE PER L'EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE Allegato alla delibera di consiglio n. 16 del 28.04.2016

Dettagli

COMUNE DI FORNELLI Provincia di Isernia

COMUNE DI FORNELLI Provincia di Isernia COMUNE DI FORNELLI Provincia di Isernia CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE COPIA n. 29 del 08-07-2013 OGGETTO: REGOLAMENTO SERVIZIO LAMPADE VOTIVE CIMITERIALI APPROVAZIONE Nell' anno duemilatredici mese

Dettagli

COMUNE DI PORTIGLIOLA

COMUNE DI PORTIGLIOLA COMUNE DI PORTIGLIOLA Provincia di Reggio Calabria REGOLAMENTO CO MUNALE PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA DELLE TOMBE DEL CIMITERO COMUNALE (Deliberazione di Consiglio Comunale n. 25 del 25/11/2010

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL CANONE PATRIMONIALE NON RICOGNITORIO

REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL CANONE PATRIMONIALE NON RICOGNITORIO Allegato a deliberazione di C.C. n.26 del 08/11/2013 REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL CANONE PATRIMONIALE NON RICOGNITORIO Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO 1. Il presente regolamento, adottato

Dettagli

Comune di Foligno DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 123 DEL 04/04/2011 COPIA COMUNE DI FOLIGNO

Comune di Foligno DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 123 DEL 04/04/2011 COPIA COMUNE DI FOLIGNO COMUNE DI FOLIGNO Provincia di PERUGIA Estratto dal registro delle deliberazioni della GIUNTA COMUNALE Atto n. 123 Seduta del 04/04/2011 OGGETTO: Illuminazione votiva dei cimiteri comunali. Tariffe lampade

Dettagli

COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia Delibera N. 60 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: INDIRIZZI IN MERITO ALLA GESTIONE SERVIZIO ILLUMINAZIONE VOTIVA DEL CIMITERO DI

Dettagli

COMUNE DI LANCIANO REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI E COSTITUZIONE UNIONI CIVILI

COMUNE DI LANCIANO REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI E COSTITUZIONE UNIONI CIVILI COMUNE DI LANCIANO REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI E COSTITUZIONE UNIONI CIVILI 1 INDICE Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Art. 10 Art.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI E DELLE UNIONI CIVILI

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI E DELLE UNIONI CIVILI REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI E DELLE UNIONI CIVILI Approvato con delibera di C.C. n. 27 del 31.07.2013 e modificato con delibera di C.C. n. 67 del 28.11.2016 Sommario SOMMARIO...2

Dettagli

DISCIPLINARE D USO CAMPO COMUNALE DI CALCETTO

DISCIPLINARE D USO CAMPO COMUNALE DI CALCETTO COMUNE DI MARRUBIU Provincia di Oristano Piazza Roma n o 7 C.A.P. 09094 Cod. Fisc. 80001090952 P. IVA 00089760953 Tel. 0783/85531 Fax 0783/858209 www.comunemarrubiu.it DISCIPLINARE D USO CAMPO COMUNALE

Dettagli

CITTÀ DI IMOLA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE E L USO DELLE BACHECHE COMUNALI. Approvato con delibera C.C. n. 242 del

CITTÀ DI IMOLA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE E L USO DELLE BACHECHE COMUNALI. Approvato con delibera C.C. n. 242 del CITTÀ DI IMOLA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE E L USO DELLE BACHECHE COMUNALI Approvato con delibera C.C. n. 242 del 13.12.2007, esecutiva 1 INDICE Art. n. 1 pag. n. 3 Art. n. 2 pag. n. 3 Art. n. 3 pag.

Dettagli

TARIFFA DEI SERVIZI E DELLE CONCESSIONI CIMITERIALI ANNO 2016

TARIFFA DEI SERVIZI E DELLE CONCESSIONI CIMITERIALI ANNO 2016 COMUNE DI CAMPOLONGO MAGGIORE TARIFFA DEI SERVIZI E DELLE CONCESSIONI CIMITERIALI ANNO 2016 Tariffa servizio illuminazione votiva Tipologia Tariffa 2016 Tariffa annuale corrispettivo servizio 11,10 13,40

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DI MATRIMONIO CIVILE

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DI MATRIMONIO CIVILE REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DI MATRIMONIO CIVILE (Adottato con delibera di C.C. n. 84 del 13.09.2007) (Integrato con atto di G.M. n. 217 del 02.11.2007 Tariffe) (Modificato con atto di C.C. n. 103

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI (Approvato con Delibera del Consiglio Comunale n. 70/2014)

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI (Approvato con Delibera del Consiglio Comunale n. 70/2014) REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI (Approvato con Delibera del Consiglio Comunale n. 70/2014) Articolo 1 - Oggetto Il presente Regolamento disciplina le modalità di celebrazione del matrimonio

Dettagli

COSTO COMPLESSIVO DI PUNTO LUCE

COSTO COMPLESSIVO DI PUNTO LUCE COMUNE DI SCORDIA (PROVINCIA DI CATANIA) AREA "SERVIZI TECNICI" CONTO ECONOMICO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA E DEI SERVIZI CIMITERIALI ANNO 2017 CONTO ECONOMICO PER LA GESTIONE

Dettagli

RATEIZZAZIONI DI PAGAMENTO APPLICABILI AI DEBITI DI NATURA TRIBUTARIA ED EXTRA TRIBUTARIA

RATEIZZAZIONI DI PAGAMENTO APPLICABILI AI DEBITI DI NATURA TRIBUTARIA ED EXTRA TRIBUTARIA COMUNE DI MONTEGROSSO D ASTI Provincia di Asti Via Re Umberto, 60 CAP 14048 Tel. 0141/953052 Fax 0141/95.37.39 REGOLAMENTO RATEIZZAZIONI DI PAGAMENTO APPLICABILI AI DEBITI DI NATURA TRIBUTARIA ED EXTRA

Dettagli

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PRESTITI CONTRATTI DAI PENSIONATI ESTINGUIBILI CON CESSIONE FINO AD UN QUINTO DELLE PENSIONI

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PRESTITI CONTRATTI DAI PENSIONATI ESTINGUIBILI CON CESSIONE FINO AD UN QUINTO DELLE PENSIONI DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PRESTITI CONTRATTI DAI PENSIONATI ESTINGUIBILI CON CESSIONE FINO AD UN QUINTO DELLE PENSIONI ART.1 AMBITO DI APPLICAZIONE Con la presente procedura si definiscono le modalità

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL CANONE PATRIMONIALE NON RICOGNITORIO

REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL CANONE PATRIMONIALE NON RICOGNITORIO Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL CANONE PATRIMONIALE NON RICOGNITORIO Approvato con deliberazione C.C. n. 17 in

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA REGOLAMENTO COMUNALE ILLUMINAZIONE VOTIVA COMUNE DI SARACENA

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA REGOLAMENTO COMUNALE ILLUMINAZIONE VOTIVA COMUNE DI SARACENA REGOLAMENTO COMUNALE ILLUMINAZIONE VOTIVA COMUNE DI SARACENA Regolamento approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 13 del 04/10/2014 1 INDICE CAPO I NORME GENERALI Art. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL CANONE CONCESSORIO NON RICOGNITORIO

REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL CANONE CONCESSORIO NON RICOGNITORIO Città di CERNUSCO SUL NAVIGLIO Provincia di Milano COMUNE DI CERNUSCO SUL NAVIGLIO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L APPLICAZIONE DEL CANONE CONCESSORIO NON RICOGNITORIO Approvato con deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE DI GENZANO DI ROMA

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE DI GENZANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE DI GENZANO DI ROMA Regolamento approvato con delibera di Consiglio Comunale n.17 del 07/05/2014

Dettagli

Comune di Moncucco Torinese Provincia di Asti

Comune di Moncucco Torinese Provincia di Asti Comune di Moncucco Torinese Provincia di Asti 1 Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni civili e delle unioni civili Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 9 del 03/04/2017

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) Regolamento per concessioni di lotti residui di terreno per la realizzazione di Cappelle Gentilizie e/o Edicole nel cimitero vecchio. (approvato

Dettagli

Città di Recco Città Metropolitana di Genova Decorata di medaglia d oro al merito civile

Città di Recco Città Metropolitana di Genova Decorata di medaglia d oro al merito civile Regolamento utilizzo Sala Consiliare Vers. 9/6. 2015 Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 35 del 18/6/2015 ART. 1 OGGETTO 1. Il presente Regolamento disciplina l uso e la concessione della

Dettagli

C.C. n.15 del 9.06.2008: REGOLAMENTO COMUNALE DI ILLUMINAZIONE VOTIVA APPROVAZIONE. IL CONSIGLIO COMUNALE

C.C. n.15 del 9.06.2008: REGOLAMENTO COMUNALE DI ILLUMINAZIONE VOTIVA APPROVAZIONE. IL CONSIGLIO COMUNALE C.C. n.15 del 9.06.2008: REGOLAMENTO COMUNALE DI ILLUMINAZIONE VOTIVA APPROVAZIONE. IL CONSIGLIO COMUNALE Attesa la necessità di approvare un nuovo testo del Regolamento Comunale di Illuminazione Votiva,

Dettagli

AUTORITÀ DI BACINO LACUALE DEI LAGHI MAGGIORE, COMABBIO, MONATE E VARESE REGOLAMENTO CONCESSIONI DEMANIALI TEMPORANEE

AUTORITÀ DI BACINO LACUALE DEI LAGHI MAGGIORE, COMABBIO, MONATE E VARESE REGOLAMENTO CONCESSIONI DEMANIALI TEMPORANEE AUTORITÀ DI BACINO LACUALE DEI LAGHI MAGGIORE, COMABBIO, MONATE E VARESE REGOLAMENTO CONCESSIONI DEMANIALI TEMPORANEE Approvato con deliberazione dell Assemblea n. 6 del 01/07/2006 Modificato con deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA NEL CIMITERO COMUNALE Città di Lomazzo C.A.P. 22074 Piazza IV Novembre, 4 (CO) Tel. 02-9694121 - Fax 02-96779146 E-mail info@comune.lomazzo.co.it N.Cod.Fisc.N.Part.I.V.A. 00566590139 REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE

Dettagli

C O M U N E D I S A T R I A N O ( P R O V I N C I A D I C A T A N Z A R O ) <><><> Sito web:

C O M U N E D I S A T R I A N O ( P R O V I N C I A D I C A T A N Z A R O ) <><><> Sito web: C O M U N E D I S A T R I A N O 8 8 0 6 0 ( P R O V I N C I A D I C A T A N Z A R O ) Sito web: www.comune.satriano.cz.it Regolamento per la concessione in uso temporaneo di beni immobili,beni mobili

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FABBRICATO FONTANA DEI GAI IN C.C. DI POVO

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FABBRICATO FONTANA DEI GAI IN C.C. DI POVO AZIENDA FORESTALE TRENTO SOPRAMONTE Azienda Speciale Consorziale PEFC/18-21-02/137 38121 TRENTO - Via Lunelli, 48 Tel. 0461 420578 Fax 0461 825881 E-mail: info@aziendaforestale.tn.it Cod.fisc. 80016510226

Dettagli

SCHEMA DI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOGGETTI PASSIVI AI FINI IMU CHE LOCANO ALLOGGI A CANONE CONCORDATO

SCHEMA DI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOGGETTI PASSIVI AI FINI IMU CHE LOCANO ALLOGGI A CANONE CONCORDATO Comune di Umbertide (Provincia di Perugia) SCHEMA DI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOGGETTI PASSIVI AI FINI IMU CHE LOCANO ALLOGGI A CANONE CONCORDATO Art.1 Principi e finalità Il presente

Dettagli

Comune di Lecco REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L USO PUBBLICO DELLA PIATTAFORMA E DEL PONTILE COMUNALE GALLEGGIANTI POSTI LUNGO LA RIVA

Comune di Lecco REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L USO PUBBLICO DELLA PIATTAFORMA E DEL PONTILE COMUNALE GALLEGGIANTI POSTI LUNGO LA RIVA Comune di Lecco REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L USO PUBBLICO DELLA PIATTAFORMA E DEL PONTILE COMUNALE GALLEGGIANTI POSTI LUNGO LA RIVA DEL LAGO, NEL TRATTO COMPRESO TRA IL MONUMENTO AI CADUTI E LARGO EUROPA.

Dettagli

MODIFICAZIONI DEL TIV, DELLA DELIBERAZIONE ARG/ELT 4/08

MODIFICAZIONI DEL TIV, DELLA DELIBERAZIONE ARG/ELT 4/08 MODIFICAZIONI DEL TIV, DELLA DELIBERAZIONE ARG/ELT 4/08 E DELLA DELIBERAZIONE ARG/ ELT 42/08. Articolo 1 Modifiche al TIV 1.1 Il TIV è modificato nei termini indicati nel presente articolo. 1.2 All articolo

Dettagli

SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE

SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE SERVIZIO PRESTAZIONI ACCESSORIE AL SERVIZIO PRINCIPALE Versione valida dal 01/04/2014 INDICE 1 OGGETTO 3 2 CAMPO DI APPLICAZIONE 3 3 MODALITA OPERATIVE 3 4 VALIDITA E VARIAZIONI DEI PREZZI 3 5 ELENCO DELLE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE, GESTIONE E SERVIZIO AGLI UTENTI DELL'IMPIANTO ELETTRICO LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE.

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE, GESTIONE E SERVIZIO AGLI UTENTI DELL'IMPIANTO ELETTRICO LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE. REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE, GESTIONE E SERVIZIO AGLI UTENTI DELL'IMPIANTO ELETTRICO LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE. TITOLO I COSTRUZIONE E GESTIONE IMPIANTI ELETTRICI ART. 1 E' istituito nel

Dettagli

ELENCO PREZZI. Tutti i prezzi indicati devono considerarsi espressi in Euro, IVA esclusa. Pag. 1

ELENCO PREZZI. Tutti i prezzi indicati devono considerarsi espressi in Euro, IVA esclusa. Pag. 1 ELENCO PREZZI In riferimento al paragrafo 3.2 del Codice di Rete per la Distribuzione del Gas Naturale, redatto dall Autorità per l Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico, il presente documento elenca

Dettagli

COMUNE DI COCCONATO PROV. DI ASTI REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI E DELLE UNIONI CIVILI

COMUNE DI COCCONATO PROV. DI ASTI REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI E DELLE UNIONI CIVILI COMUNE DI COCCONATO PROV. DI ASTI REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI E DELLE UNIONI CIVILI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 33 del 15/11/2016 INDICE Art.

Dettagli

COMUNE DI SATRIANO DI LUCANIA (Provincia di Potenza)

COMUNE DI SATRIANO DI LUCANIA (Provincia di Potenza) COMUNE DI SATRIANO DI LUCANIA (Provincia di Potenza) DISPOSIZIONI PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI E DELLE RICHIESTE DELLE PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO (approvato con deliberazione di Giunta Comunale

Dettagli

COMUNE DI S.AGATA SUL SANTERNO (Provincia di Ravenna)

COMUNE DI S.AGATA SUL SANTERNO (Provincia di Ravenna) COMUNE DI S.AGATA SUL SANTERNO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE, LA CONDUZIONE E LA GESTIONE DEI TERRENI DA COLTIVARE AD ORTO TESTO COORDINATO Approvato con delibera di Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE DI ZERBOLO Provincia di Pavia

COMUNE DI ZERBOLO Provincia di Pavia ALLEGATO A ALLA DELIBERA G.C. N. 99 DEL 09/11/2006 REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Indice generale Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento Art. 2 Funzioni Art. 3 Luoghi

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI E LA COSTITUZIONE DELLE UNIONI CIVILI

REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI E LA COSTITUZIONE DELLE UNIONI CIVILI COMUNE DI CASTELNUOVO BOCCA D ADDA REGOLAMENTO PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI E LA COSTITUZIONE DELLE UNIONI CIVILI (Approvato con deliberazione di C.C. n. 47 del 27/10/2016) 1 SOMMARIO ART. 1 - Oggetto

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE SULLA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI E LA COSTITUZIONE DELLE UNIONI CIVILI

REGOLAMENTO COMUNALE SULLA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI E LA COSTITUZIONE DELLE UNIONI CIVILI COMUNE DI LUGO DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28 36030 Lugo di Vicenza REGOLAMENTO COMUNALE SULLA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI E LA DELLE UNIONI CIVILI Approvato con delibera di Consiglio Comunale

Dettagli

CONSORZIO PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE DELLA PROVINCIA DI RIETI

CONSORZIO PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE DELLA PROVINCIA DI RIETI CONSORZIO PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE DELLA PROVINCIA DI RIETI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PASSI CARRABILI Applicazione del d.lgs n.285 del 30 aprile 1992, nonché del d.lgs. n.507 del 15 novembre

Dettagli

COMUNE DI FIRMO Provincia di Cosenza REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE

COMUNE DI FIRMO Provincia di Cosenza REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE COMUNE DI FIRMO Provincia di Cosenza REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE LAMPADE VOTIVE NEL CIMITERO COMUNALE Allegato alla deliberazione del C.C. n. 16 del 30 Luglio 2015 In vigore

Dettagli