Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1 Progetto Innovadidattica La scuola incontra il territorio Scuola Secondaria Statale 1 grado Giuseppe Saverio Poli Molfetta Il porto di Molfetta Nel tempo, nei sapori, nella tradizione

2 1 Ti porto a Molfetta 22 Per la realizzazione del presente lavoro, i docenti prof.ri Francesco de Leonardis, Filomena Amato, Ottavia de Gennaro, Mariangela Allegretta e gli alunni della classe 3^ C ringraziano per la disponibilità e la collaborazione Sindaco Sen. Antonio Azzollini Comandante in II, Capitano di Corvetta ( CP ) Pierpaolo Pallotti Tenente di Vascello Giuseppe Laterza Ing. Vincenzo Balducci Associazione ARCHEO CLUB IN MACCHINA SS. ADRIATICA 16 FOGGIA-BARI DISTA 102 KM. DA FOGGIA E 25 KM. DA BARI AUTOSTRADA A 14 NAPOLI-BARI, USCITA MOLFETTA IN TRENO FERROVIE DELLO STATO IN PULLMAN AUTOLINEE PUBBLICHE S.T.P. COLLEGAMENTI PER BARI E FOGGIA AUTOLINEE PRIVATE MAROZZI PER ROMA E MILANO IN AEREO AEROPORTO BARI-PALESE KM. 20

3 21 2 quale numerose imbarcazioni addobbate a festa, accompagnano nelle acque del porto, il simulacro tra suoni festosi di sirene, campane e canti. Una caratteristica pittoresca della festa a mare è rappresentata dalla moltitudine di giovani pescatori che si tuffano nelle acque, circondando con festose moine la varche de la Medonne. Lo sbarco avviene sulla banchina S. Domenico dove sono ad attenderla il Vescovo, il clero, le confraternite, il comitato feste patronali, la civica amministrazione, autorità civili e militari e una marea di gente. La Madonna viene portata in processione dai pescatori nella cattedrale per la Messa solenne e dove resterà oggetto di culto da parte dei cittadini per alcuni giorni prima del suo ritorno in Basilica. In quella parte d Italia quale ora si chiama Terra di Bari nel più bello et ameno luogo della provincia, appare una penisola battuta da tre lati da le onde marine, la quale gira intorno poco meno di un miglio, nomata dagli antichi et naviganti l isola di S. Andrea. Un borgo che non si cala nel suo ristretto territorio perché il suo territorio è l Adriatico. La zappa dell uomo del volgo è il remo, l aratro un bastimento, il ricolto i pesci che vende e le merci che trasporta. Da sempre il rapporto tra i molfettesi e il mare è stato importante, come via di comunicazione determinante per le risorse in esso contenute. Anticamente Molfetta era chiamata città della vela latina per il gran numero di bilancelle che si spingevano al largo per pescare sospinte dal vento che ne gonfiava le vele. Ed è proprio per questo millenario legame, che abbiamo scelto di conoscere meglio le origini e le prospettive che il porto offrirà in futuro alla nostra città. La classe 3^ C

4 3 20 dello scultore napoletano Giuseppe Primo approdo medievale Un primo approdo per le navi, cariche di crociati o di cereali, quadrupedi o munizioni, fu costituito in tutto il Medioevo molfettese da Cala San Giacomo, insenatura naturale allo sbocco di Lama Marcinasa, posta a nord della Basilica Madonna dei Martiri, distante circa 2 km. A ponente della città vecchia. Nei pressi del porto di San Giacomo sorsero strutture di accoglienza di pellegrini e viandanti e importanti luoghi di culto: SS. Filippo e Giacomo, S. Cosma, S. Maria dei Martiri, S. Margherita. Alcune testimonianze storiche indicano l utilizzo di tale insenatura come porto attivo sin dal XII e fino alla metà del XVIII secolo, nel quadro della politica marittima normanno-sveva e dei rapporti con l opposta sponda adriatica e l Oriente. Così quando la Puglia assunse importanza nei commerci tra Italia e Oriente, Molfetta divenne luogo di transito di pellegrini diretti alla Terra Santa. Nonostante dal centro della città, venne usata come porto cittadino, anche dagli agglomerati rurali sorti nell entroterra. Molfetta nel Medioevo disponeva, non solo del porto di S. Giacomo, ma anche di Verzella. Fu da allora, il 1870, che si usò di portare in processione la statua, imbarcandola direttamente al Santuario (secca dei pali), nelle prime ore del pomeriggio del giorno 8 settembre. Attualmente l apertura dei solenni festeggiamenti avviene il 7 settembre e viene segnalata con una fragorosa diana a devozione degli operatori commerciali. Segue in corso Dante, l esecuzione di alcuni brani di musica operistica da parte di rinomate bande. Alle ore16.00, presso la Basilica ha luogo la vestizione della Madonna, presenti i fedeli, che consiste nell adagiare sulla statua un drappo sul quale vengono appuntati oggetti preziosi di ogni tipo donati nel corso dei decenni dai molfettesi di ogni parte del mondo. L 8 settembre si apre con la fiera del bestiame e degli attrezzi agricoli. Verso le ore 15.00, i pescatori bussano alla porta del santuario per prendere in consegna la statua della Madonna che viene portata al molo pennello per essere imbarcata su tre pescherecci affiancati, in precedenza sorteggiati, che per alcune ore stazionano nelle acque antistanti il molo. Comincia così la processione a mare durante la

5 19 4 Molfetta in festa Anche nella tradizione, Molfetta ha una storia legata al mare, quella della Madonna dei Martiri. Il Santuario fu eretto nel 1162 come chiesa pre romanica a Sancta Maria ad Martires che divenne per i pellegrini una tappa obbligatoria. Oltre che per l assistenza e l accoglienza spirituale dei pellegrini, fu un luogo di dimora per ecclesiastici, residenza vescovile estiva e foresteria per personaggi di alto rango. Conserva da molto tempo il dipinto, un icona bizantina su legno di cedro raffigurante il busto della Vergine che abbraccia Gesù, oggetto di culto profondo e di un ardente devozione. Un dipinto che, secondo alcuni sarebbe giunto a Molfetta dalla Terra Santa, portato dai crociati al Santuario; per altri, venuta dal mare, a proteggere la città adagiata sull Adriatico. Nel tempo, l icona è diventata la compatrona della città di Molfetta. Verso la metà dell 800, per voto un cittadino donò al Santuario la statua in legno della Madonna,, opera altri approdi, cioè S. Cosma a levante, secca dei Pali, nel litorale di ponente a est di S. Maria dei Martiri, e la rada ad ovest dell antica cattedrale, corrispondente all attuale porto. Il porto alle origini Questo è situato ad ovest della città vecchia, ove si stendeva, sin dall XI secolo, il primo sorgitore, ovvero uno specchio di mare adatto all ancoraggio delle navi, delimitato da uno scoglio sottomarino naturale chiamato Chianca. Il 12 aprile 1464 alla nostra Università (Comune) fu concesso un privilegio, concernente la riparazione ed il completamento del porto. In seguito ai danni subiti dai francesi durante il Sacco della città del 1529, grazie alla concessione dell imperatore Carlo V, nel 1550 sul piccolo molo furono compiuti dei lavori. Nel periodo napoleonico, tra il 1800 e il 1804, mastro Girolamo Boccassini fece mettere nuove pietre sul molo e progettò di allungarlo, in quanto fu constatato che il porto era scoperto dalle avversità del Greco e della Tramontana. La svolta decisiva per la nostra città fu data dal re Ferdinando I di Borbone, quando il 25 luglio 1824 dichiarò di Prima classe

6 5 18 la Dogana di Molfetta. Nello stesso anno fu presentato il primo progetto per la costruzione del porto a cura del Capitano del Genio don Francesco Sponzilli; l anno successivo, il 1825, il Maggiore del Genio Idraulico don Gabriele de Tommaso apportò sostanziali correzioni e integrazioni. Esso proponeva la costruzione di un molo rettilineo per difendere il porto dai venti e successivamente l edificazione del faro sul braccio orientale. Dopo alterne vicende, in seguito alla pubblicazione, nel gennaio 1841, di una memoria per la costruzione di un porto di Molfetta da parte dell avvocato del Comune, Domenico Tortora, il quale denunciava la distruzione quasi totale del piccolo molo ivi esistente, il Ministro degli Affari Interni Niccolò Santangelo approvò la costruzione del porto secondo il progetto del de Tommaso. La gara d appalto per la realizzazione del porto fu vinta da tre soci napoletani ( 20 luglio 1842 ). Tra il 1843 e il 1849 furono costruiti i primi due moli: San Corrado e San Michele ; il 12 gennaio 1857 fu acceso per la prima volta il faro. Il 18 giugno 1882 il Ministro dei Lavori Pubblici Alfredo Baccarini mise la prima pietra dei lavori di ricongiungimento dei due moli, al di là del faro, nonché la costruzione del molo foraneo. A causa delle acque basse della Secca dei Pali, si INGREDIENTI cembotte 700gr. Pesce misto di scoglio freschissimo, 5 pomodori rossi, aglio, prezzemolo, olio d oliva, sale. In un tegame rosolare l aglio tritato nell olio, aggiungere i pomodori spezzettati e lasciarli stufare. Condire con sale e prezzemolo tritato, aggiungere dell acqua e fare bollire il tutto. A parte, pulire e lavare i pesci e quando il brodo bolle, immergerli e terminare la cottura. scorfano cicala di mare

7 17 6 Calzone alla molfettese INGREDIENTI 500 gr. cipolla lunga, 700 gr. cappellano (nuzze stubete), 500 gr. cavolfiore, 200gr. olive in salamoia, 150 gr. pomodorini rossi, 1 kg. Impasto per focaccia, 50 gr. formaggio grattugiato, olio di oliva, sale, pepe. Lavare e pulire le cipolle, sbollentarle in abbondante acqua, scolarle e tagliarle a fettine sottili. Dopo metterle in una casseruola con l olio d oliva e i pomodorini spezzettati, salare e lasciare cuocere il tutto a fuoco lento per circa un ora, aggiungendo se serve un goccio d acqua. A cottura ultimata lasciare raffreddare. Bollire e spinare il cappellano. Bollire e spezzettare il cavolfiore. Stendere in una teglia unta di olio la metà dell impasto e disporvi a strati le cipolle, il cappellano, il cavolfiore, cospargere le olive denocciolate,il formaggio e l olio d oliva. Coprire il tutto con il rimanente impasto assicurandosi che il ripieno non fuoriesca dal bordo ( sovrapporre lungo il bordo l impasto sottostante a quello di sopra creando un cordoncino). Cospargere di olio, forare al centro e cuocere in forno caldo. sentì la necessità di costruire una diga, il Molo Pennello (1890), che permettesse alle barche di attraccare senza incagliarsi tra i bassi fondali. Nel 1900 fu costruito lo Scalo d alaggio e negli anni Venti la banchina San Domenico. Nonostante ciò il porto continuò ad essere poco sicuro, soprattutto in presenza delle mareggiate e dei venti di tramontana. Infatti, in seguito ad un fortunale avvenuto in gennaio del 1949, per dare più sicurezza alle navi, fu progettata la diga a ponente del porto, intitolata al vescovo di Molfetta Mons. Achille Salvucci. Negli ultimi anni essa è stata prolungata nella prospettiva di un futuro collegamento con la terraferma.

8 7 16 Un cantiere per il futuro Durante la Seconda Guerra Mondiale Molfetta, nei pressi della Prima Cala, ospitava un arsenale militare dell esercito anglo-americano. Nel 1945, a conclusione di tale conflitto, gli ordigni furono affidati ai marinai molfettesi affinché, dietro compenso elargito al termine di ogni carico loro affidato, li disperdessero in alto mare a debita distanza dalla fascia costiera. In realtà i marinai per lucrare maggiori compensi si limitarono a riversare il pericoloso materiale bellico in tutta l area portuale. Sicché per oltre sessant anni nell area portuale tutte le imbarcazioni, soprattutto durante le operazioni di ancoraggio, hanno sempre rischiato di essere travolte da un esplosione imprevista. mangiare, aghestenedde piccole trigliette rosse, alecedde et sarachedde piccole alici e sardine, salipece piccoli gamberetti. La gastronomia molfettese è molto vasta, ma i piatti tradizionali non possono che essere a base di pesce. Tra i più caratteristici ne ricordiamo due su tutti: il calzone (u calzoene) e la zuppa di pesce ( u cembotte).

9 15 Molfetta nei sapori La pesca, intesa come attività di cattura per l approvvigionamento di cibo, ha da sempre accompagnato la vita dei molfettesi. Il consumo di pesce è salito notevolmente con l avvento del Cristianesimo per l osservanza ferrea dei giorni di astinenza dalla carne imposta dalla Chiesa del Medioevo. Il pesce divenne il simbolo della Quaresima e di tutti i venerdì dell anno. Nella nostra alimentazione con il termine generico di pesce si intendono non solo i pesci ma anche molluschi e crostacei. I pesci tipici del nostro mare sono: pesce azzurro (alice, sgombro e sugherello o lacerto), sarago, gambero rosso, merluzzo, orata, seppia, polpo, calamaro, cefalo o muggine, rana pescatrice, totano, triglia, San Pietro, cicala o canocchia, scorfano, bavosa, gallinella o testa, gronco, latterino o vopo, salpa, tracina o parasacco, palombo o penna, granchio favollo o pelosa, cappellano (nuzze stubete). I molfettesi sono anche dei grandi consumatori di frutti di mare come: cozze nere,cozze pelose, datteri, vongole, noci, ricci, tartufi, di mare, cannolicchi,murici (cuozzle), mussoli di mare (czlicch). Altre specialità molfettesi che vengono consumate esclusivamente a crudo sono: merosche pesciolini poco più che avannotti, pulp a teneriedde piccoli polpi che vengono battuti affinché diventino morbidi per poterli 8 Sin dal 1985 gli amministratori dell epoca ipotizzarono il progetto di spostare tutta l attività commerciale marittima in un nuovo porto che avesse un collegamento diretto con le viabilità più importanti, tra cui la SS. 16-bis e l Autostrada: in questo modo i mezzi di trasporto pesante non avrebbero più attraversato le vie urbane, così come avviene oggi. In un futuro un po più lontano si potrà pensare anche ad uno scalo ferroviario che dia la possibilità anche ai containers, trasportati attraverso la ferrovia, di arrivare direttamente al porto. Il porto attuale non verrà toccato, sarà solamente aggiunto un altro braccio nel punto dove adesso c è una diga: quella sarà la nuova banchina di attracco e di carico-scarico delle navi

10 9 14 Oltre al nuovo braccio sarà aggiunto uno sperone sul molo attuale per spezzare le onde e i venti che arrivano da sud-est per far si che il moto ondoso nel porto sia più calmo. Questo progetto del 1985 solo oggi, dopo vent anni, può vedere la luce. Prima di dare inizio alla costruzione del nuovo porto, si è reso indispensabile attuare un capillare preciso lavoro di bonifica di tutto il fondo marino. Militari specializzati stanno lavorando all estrazione di questi. All inizio delle rilevazioni si pensava che gli ordigni fossero circa 700, ma, dopo una prima fase di sminamento da parte di reparti militari specializzati, questi hanno scoperto che in fondo alle acque portuali sono presenti tra i ordigni anche chimici. Alcuni di essi vengono fatti brillare in mare; altri vengono estratti, trasportati in luoghi isolati e spaziosi, ad esempio cave abbandonate, dove è possibile neutralizzarli o farli brillare. Tutte queste operazioni che non potranno essere concluse a breve termine, renderanno comunque le acque più sicure ed ecologicamente più sane. Dopo l estrazione delle bombe, il fondale marino dovrà essere dragato, in modo da consentire anche ad imbarcazioni di stazza medio-alta di poter sostare all interno del porto. Primo esempio di imbarcazione a fondo piatto, senza chiglia, adatta a navigare sia in acque interne che in ambienti marini soggetti ai venti e alle mareggiate. Ebbe larga diffusione come bastimento da pesca. La vela era dipinta con colori vivaci e lo scafo riccamente decorato Presente sin dal 600 aveva forma slanciata, un solo albero, vela latina, fiocco e bompresso. La prua era pronunciata e la poppa leggermente allungata sul timone. Praticava la pesca a strascico.

11 13 10 Trabaccolo da trasporto Presente sin dal 600, era un bastimento da traffico, con poppa e prua tondeggianti e ricurve. Se per la sua semplicità poteva considerarsi una grossa barca, per le possibilità che offriva era una piccola nave dalla manovra facile nei porti e sicura in, mare. Aveva due alberi con vele al terzo e un grosso timone con barra a poppa. Caratteristici erano gli occhi dipinti sulla prua che avevano lo scopo di allontanare ogni pericolo. Trasportava di tutto: carbone, legna, pietre, ghiaia, sabbia, cocomeri, farina e anche il cemento. Fu uno degli ultimi velieri tradizionali a scomparire.

12 11 12 Molfetta marinara Il mito di Molfetta marinara si è costruito nei secoli su impavidi avventurieri, che sin dal Medioevo hanno orientato le loro prue su approdi lontani costruendo solidi rapporti commerciali con i popoli del Mediterraneo, tramandando i segreti di una vita di sacrifici e pericoli che richiede prontezza di spirito, esperienza e coraggio. Alla pesca partecipava un equipaggio di una quindicina di uomini: u sopaviende (capitano) che indicava la rotta, u sottaviende (secondo comandante), u chembesiere (custode delle provviste), il timoniere e il mozzo, che aveva fra l altro il compito di svegliare i marinai dalle rispettive abitazioni. I marinai ricevevano la buzzette, pesce di seconda e terza scelta e la domenica, dopo il rammendo delle reti e la pulizia delle barche, percepivano la chelonne, una somma in denaro. I pescherecci hanno sostituito bilancelle, trabaccoli e tartane. Vengono ancora utilizzate la barchetta a remi (gozzo) e la lembare, che a poppa ha una grossa lampada che ha la funzione di attirare il pesce azzurro nella rete. Paranza Barca per il piccolo cabotaggio ma soprattutto per la pesca a strascico. Aveva un albero con vela latina dipinta a colori vivaci(di forma triangolare), la prua gonfia e rientrante, la poppa leggermente inclinata verso l esterno,lo scafo riccamente decorato. Tiravano la rete in coppia da cui il nome di paranza cioè di barche che procedevano al paro. Dal 1872 furono denominate bilancelle. Usata fino all avvento dei motori, intorno agli anni 30 del presenti nei porti fino al pescavano tutti di tipo di pesce azzurro e triglie, merluzzi, calamari, palombi,cefali.

13 Progetto Innovadidattica la scuola incontra il territorio Scuola Secondaria Statale 1 grado Giuseppe Saverio Poli Molfetta The port of Molfetta History, tastes and tradition

14 How to get to Molfetta The teachers, Mr. Francesco de Leonardis, Mrs. Filomena Amato, Mrs. Ottavia de Gennaro, Mrs. Mariangela Allegretta and the students of class 3 C would like to thank: The Mayor, Senator Antonio Azzollini. The Second in command, lieutenant commander, Pierpaolo Pallotti, Lieutenant, Giuseppe la Terza. Engineer Vincenzo Balducci and the Archeo club for their help and their contribution in writing this booklet. By car S.S. Adriatica 16 Foggia-Bari (it s about 102 km from Foggia and 25 km from Bari) Motorway A14 Napoli-Bari, exit Molfetta By train Italian railways By bus Pubblic bus services S.T.P. Road links to Bari and Foggia Private bus services Marozzi to Rome and Milan By plane Airport Bari-Palese km

15 It had a soaring shape and a marked prow. It was used for trawling. In quella parte d Italia quale ora si chiama Terra di Bari nel più bello et ameno luogo della provincia, appare una penisola battuta da tre lati da le onde marine, la quale gira intorno poco meno di un miglio, nomata dagli antichi et naviganti l isola di S. Andrea. Un borgo che non si cala nel suo ristretto territorio perché il suo territorio è l Adriatico. La zappa dell uomo del volgo è il remo, l aratro un bastimento, il ricolto i pesci che vende e le merci che trasporta. The relationship between the Molfettesi and the sea has always been very important, in particular for the resources the sea offers.molfetta was called città della vela latina because of its great number of sailing boats which moved further to fish, carried by the wind. It s just for this emotional tie, we have chosen to know better the origins and the opportunites our port will offer the town in the future. Class 3 C 17 2

16 The port in the Middle Ages: Caka San Giacomo The oldest port of Molfetta was represented by Cala San Giacomo, a natural inlet about 2 Km to the west of the old town. Cala San Giacomo has a great historical importance: it was used as an active port from the XII century and until the middle of the XVIII, when Puglia had a central role in the trade beetween Italy and the East. Molfetta, infact, became a passage for pilgrims towards the Holy Land. Infact, near Cala San Giacomo some places of reception and worship rose: SS. Filippo and Giacomo; S. Cosma; S. Maria dei Martiri, S. Margherita. In the Middle Ages, Molfetta not only had the port of San Giacomo but also other ones, such as S. Cosma to the East; Pali to the west and the roadstead to the West of the old cathedral, equivalent to the current port. It was a brightly coloured fishing boat used in the Adriatic and in marine environments subject to winds and sea storms. 3 16

17 The Port and its origins Fishing trawler It s a cabotage boat used for the trawling. It had a triaungular lateen sail pointed with lively colours. It was used around the 1930s. We don t know when the first pier was built but we know that on the 12th April 1464, our Town Hall obtained the permission to repair and finish the port. Because of different historical events ( the arrival of Carlo V at first, and the French Revolution, later), the finishing of the port was forgotten. It was only in 1824, during the reign of Ferdinando I of the Bourbon dynasty, that Captain Francesco Sponzilli presented the first project to build the port. The following next year (1825), the Officer of hydraulics engineer, Gabriele de Tommaso, proposed the building of a straight pier to defend the port from winds and later, the building of the lighthouse. Finally, in January 1841, after different events, the Home Secretary Niccolò Santangelo approved this project. Between 1843 and 1849, the first two piers were built S. Corrado and S. Michele. On the 12th January 1857 the lighthouse was lit for the first 15 4

18 time. On the 18th June 1882, the Minister of public works, Alfredo Baccarini, started the rejoining works of the two piers, as well as the building of the pier outside the town. Because of the low waters of Secca dei Pali, it was necessary to built a dam, Il Molo Pennello. In 1920, the wharf of San Domenico was built. But the port wasn t very safe when there were sea storms and north winds, so to ensure the safety of ships, a new dam was built to the west of the port. It was dedicated to the bishop of Molfetta, Mons. Achille Salvucci. In the last years it has been extended in the prospect of a future link to the land. Molfetta, a maritime town The myth of Molfetta, as a maritime town, was built by fearless seamen who tried to establish business relations with the Mediterranean people, handing on the secrets of a life full of sacrifes and dangers. A crew of about fifteen people took part in fishing : u sopaviende (captain) who indicated the course, u sottaviende (second-incommand), u chembesiere (guardian of ship store), the helmsman and the ship boy who had the task to get up the seamen from their houses. Seamen received the buzzette, fish of second and third quality and on Sunday, after mending the fishing nets and cleaning the boats, they had the chelonne, an amount of money. The fishing boats have replaced luggers and tartans. Rowing boats and lembare (little boats with a big light astern) are still used. 5 14

19 Besides the new branch, another butress will be built in order to mitigate the waves and the winds coming from the South- Est. After twenty years, this project can finally see the light of day. Before starting the building of the new port, great reclamation work has benn necessary. Specialized soldiers are working to take out bombs, bullets and charges. After that, the sea floor will be dredged; in this way the boats of medium-high tonnage will be able to stop inside the port. Molfetta and its traditions Molfetta has a lot of traditions but the most famous is Madonna of Martiri s Day, patron of seamen. The sanctuary, devoted to Her, was built in 1162 and it became on obligatory stop for pilgrims. It was also a residence for ecclesiastics,bishops and guestrooms for people of high social standing. It keeps the painting of the Virgin, a Byzantine icon painted on cedarwood, an object of worship and devotions. Towards the middle of the nineteenth century, a citizen gave a wooden statue to the sanctuary. It was a work of the Neapolitan sculptor, Giuseppe Verzella. Since then, the statue is taken in procession by sea. It is embarked in the early afternoon of the eight of September 13 6

20 (Now, the opening of the festivities happens on the 7 th of September with fireworks and band concerts). A lot of boats follow the statue, but a characteristic of this festivity is represented by young fishermen who dive into the sea surraunding the Varche de la Madonne. The Virgin disembarks on the wharf of S. Domenico. Here are a lot of people, the Bishop, some confraternities, the committee of patronal festivals, the civil and military authorities who are waiting for Her. Finally, the Vergin is taken to the cathedral for the High Mass. The statue will be here for some days before going back to the basilica. Since 1985, the local representatives have tought to move all the business of the town to a new port which had a direct link with the 16bis and the motorway: in this way the means of transport wouldn t have crossed the streets of the town any more. In the future you ll be able to build a yard, too in order to give the containers the possibility to arrive straight the port. The present port will not be altered: another branch will be built just when there s the dam, now. It will be the new wharf. 7 12

21 The future shipyard Molfetta and its tastes During the Second World War, Molfetta had a military arsenal belonging to the Anglo-American army. In 1945, after the war, the explosive device was lost into the open sea. In reality, the seamen threw this war device in the port area in order to make money. So all the boats have always risked explode. Fishing has always been one of the most important means of support for the Molfettesi. In the Middle Ages it had a great importance because the Church imposed the abstinence from meat during the season of Lent. With the word fish, we mean molluscs and crustaceans, too.the typical fish of our sea are: anchovies, sardines, mackerels, breams, mullets, John Dory, cods, grey mullets, cuttlefish, octopuses, squids, mantis shrimps, shrimps and others. The Molfettesi like eating sea food such as mussels, date mussels, clams, scallops, sea urchins, oysters.the Molfettese coockery is varied but the traditional dishes are based on fish. We remember the calzone ( u calzon ) and the fish soup ( u cembotte ). Here are two recipes for you to try. 11 8

22 U calzon INGREDIENTS U cembotte INGREDIENTS 700 g different types of fish; 5 red tomatoes; garlic, olive oil, salt, parsley 500 gr. Spring onions, 700 gr. cods, 500 gr. cauliflower, 200gr. pickled olives, 150 g red little tomatoes, 1 kg. dough, 50 gr. cheese, olive oil, salt, pepper. METHOD METHOD Put some garlic and oil in a pot and let it brown; add the tomatoes and let them stew. Season with salt and parsley; add some water and bring it to boil. Wash and clean the fish and when the broth boils, put the fish into the broth and finish the cooking. First wash and peel the onions; then boil them into salad water, drain and cut them into thin slides. Put them in a pot with tomatoes, olive oil, salt and cook for about one hour, adding some water if it is necessary. Let it cool in the pot. Boil the couilflower and drain it. Spread half of the dough in a greased pan and make a layer of onions, cod, cauliflower, stoned olives,some cheese and olive oil. Cover with the other half of the dough. Trim and knock up the edges making sure that the ingredients don t leak out. Brush the dough with oil and make a hole in the centre; preheat the oven and bake. 9 10

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventinove

U Corso di italiano, Lezione Ventinove 1 U Corso di italiano, Lezione Ventinove U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciassette

U Corso di italiano, Lezione Diciassette 1 U Corso di italiano, Lezione Diciassette U Oggi, facciamo un esercizio M Today we do an exercise U Oggi, facciamo un esercizio D Noi diremo una frase in inglese e tu cerca di pensare a come dirla in

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciotto

U Corso di italiano, Lezione Diciotto 1 U Corso di italiano, Lezione Diciotto U Scusi, a che ora aprono i negozi a Bologna? M Excuse-me, what time do shops open in Bologna? U Scusi, a che ora aprono i negozi a Bologna? D Aprono alle nove F

Dettagli

Via K. Adenauer, 3 20097 San Donato Milanese (Mi) Italy Tel. +39 02 516001 Fax +39 02 516954 Web: www.alliancealberghi.com

Via K. Adenauer, 3 20097 San Donato Milanese (Mi) Italy Tel. +39 02 516001 Fax +39 02 516954 Web: www.alliancealberghi.com DA TORINO COMO SVIZZERA AEROPORTO DI MALPENSA COMING FROM TORINO-COMO-MALPENSA AIRPORT Tangenziale est seguire le indicazioni per Bologna/Linate Uscire alla deviazione ultima uscita per Milano Mantenere

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

il Ricettario Primi Spaghetti al Guazzetto

il Ricettario Primi Spaghetti al Guazzetto Spaghetti al Guazzetto 4 cicale 4 scampi medi 4 pezzi di razza 4 piccole pescatrici calamaretti seppioline prezzemolo, aglio, olio d oliva pomodorini, sale peperoncino a discrezione. tempo di realizzazione

Dettagli

sappiamo sempre che pesci prendere ASSESSORATO ALLA PESCA

sappiamo sempre che pesci prendere ASSESSORATO ALLA PESCA sappiamo sempre che pesci prendere ASSESSORATO ALLA PESCA COZZE PASTELLATE - 2 Kg di cozze - 2 uova - 2 cucchiai di farina - ½ bicchiere di birra - sale - pepe Preparazione: Prendere le cozze, dopo averle

Dettagli

www.oktradesignal.com SANTE PELLEGRINO

www.oktradesignal.com SANTE PELLEGRINO www.oktradesignal.com SANTE PELLEGRINO Una semplice strategia per i traders intraday Simple strategy for intraday traders INTRADAY TRADER TIPI DI TRADERS TYPES OF TRADERS LAVORANO/OPERATE < 1 Day DAY TRADER

Dettagli

Grado (Italia) Fenice Lighting

Grado (Italia) Fenice Lighting Grado (Italia) Fenice Lighting Grado is a town in the north-eastern Italian region of Friuli- Venezia Giulia, located on an island and adjacent peninsula of the Adriatic Sea between Venice and Trieste.

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Otto

U Corso di italiano, Lezione Otto 1 U Corso di italiano, Lezione Otto U Ti piace il cibo somalo? M Do you like Somali food? U Ti piace il cibo somalo? D Sì, mi piace molto. C è un ristorante somalo a Milano. É molto buono. F Yes, I like

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventotto

U Corso di italiano, Lezione Ventotto 1 U Corso di italiano, Lezione Ventotto M I would like to eat a portion of spaghetti U Vorrei mangiare una porzione di spaghetti M I would like to eat a portion of spaghetti U Vorrei mangiare una porzione

Dettagli

NEW DESIGN MATTEO PICCHIO

NEW DESIGN MATTEO PICCHIO NEW DESIGN Matteo Picchio La prossima primavera verrà varato il rimorchiatore d epoca lungo 24 metri di cui l architetto milanese Matteo Picchio ha curato la riconversione in yacht da diporto; il refitting

Dettagli

Primi Piatti Insalata di Pesce Primi Piatti di Pesce Fritti Infarinati Mono Porzione Spiedini Panati Patate Pasta Fresca Artigianale

Primi Piatti Insalata di Pesce Primi Piatti di Pesce Fritti Infarinati Mono Porzione Spiedini Panati Patate Pasta Fresca Artigianale Catalogo generale 2 Primi Piatti Insalata di Pesce Primi Piatti di Pesce Fritti Infarinati Mono Porzione Spiedini Panati Patate Pasta Fresca Artigianale 3 Primi piatti Tortellini della Ghirlandina - gr.

Dettagli

Prospettive filosofiche sulla pace

Prospettive filosofiche sulla pace Prospettive filosofiche sulla pace Atti del Colloquio Torino, 15 aprile 2008 a cura di Andrea Poma e Luca Bertolino Trauben Volume pubblicato con il contributo dell Università degli Studi di Torino Trauben

Dettagli

Visite Guidate alla scoperta dei tesori nascosti dell'umbria /Guided Tours in search of the hidden gems of Umbria. Sensational Perugia

Visite Guidate alla scoperta dei tesori nascosti dell'umbria /Guided Tours in search of the hidden gems of Umbria. Sensational Perugia Sensational Perugia Visita guidata alla mostra Sensational Umbria e a Perugia sulle orme di Steve McCurry Costo: 8 - Bambini sotto i 12 anni gratis Durata: 1 - ½ ore I biglietti di ingresso in mostra non

Dettagli

Collezione. di FRANCOBOLLI. di Francesco DAURELIO et Giuseppe DAURELIO ******************

Collezione. di FRANCOBOLLI. di Francesco DAURELIO et Giuseppe DAURELIO ****************** Collezione di FRANCOBOLLI di Francesco DAURELIO et Giuseppe DAURELIO ****************** iniziata da Mio Padre ( Francesco ) a soli 11 anni, nel 1933, poi incrementata allorché si imbarcò, per lavoro, giovanissimo

Dettagli

AREA DI SOSTA E DI ORMEGGIO DELLE IMBARCAZIONI

AREA DI SOSTA E DI ORMEGGIO DELLE IMBARCAZIONI AR E A DI SOST A E DI OR MEGGIO AREA DI SOSTA E DI ORMEGGIO DELLE IMBARCAZIONI L area del Bacino di San Marco viene suddivisa in aree di stazionamento diverse a seconda della tipologia di imbarcazioni.

Dettagli

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato

Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato Società per la Biblioteca Circolante Programma Inglese Potenziato STRUTTURE GRAMMATICALI VOCABOLI FUNZIONI COMUNICATIVE Presente del verbo be: tutte le forme Pronomi Personali Soggetto: tutte le forme

Dettagli

http://www.homeaway.it/info/guida-proprietari Copyright HomeAway INC

http://www.homeaway.it/info/guida-proprietari Copyright HomeAway INC Cambiare il testo in rosso con i vostri estremi Esempi di lettere in Inglese per la restituzione o trattenuta di acconti. Restituzione Acconto, nessun danno all immobile: Vostro Indirizzo: Data

Dettagli

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli

AIM OF THE LESSON: for the students to familiarise themselves with the language of cooking

AIM OF THE LESSON: for the students to familiarise themselves with the language of cooking Lesson 1 Gli Gnocchi Date N of students AIM OF THE LESSON: for the students to familiarise themselves with the language of cooking The following activities are based on "Communicative method" which encourages

Dettagli

WWF Italia - Area Marina Protetta di Miramare Osservatori del pescato: progetto educativo sul consumo consapevole dei prodotti del mare

WWF Italia - Area Marina Protetta di Miramare Osservatori del pescato: progetto educativo sul consumo consapevole dei prodotti del mare WWF Italia - Area Marina Protetta di Miramare Osservatori del pescato: progetto educativo sul consumo consapevole dei prodotti del mare Milena TEMPESTA & Francesco ZUPPA C.E.A.M. - Centro di Educazione

Dettagli

If you want to know the Navigli you can get the app free at the links below. When you ll be in Milan in 2014, the app will give you all the information you ll need during your stay. CENTRO DOCUMENTALE

Dettagli

CANNELLONI RICOTTA E SPINACI

CANNELLONI RICOTTA E SPINACI Ricettario Primi BRODO VEGETALE Preparare la verdura (sedano, carota, cipolla) e gli aromi (maggiorana, timo, alloro, basilico) e farli cuocere in acqua per un'ora a fuoco moderato. Colare il brodo ed

Dettagli

pacorini forwarding spa

pacorini forwarding spa pacorini forwarding spa Pacorini Silocaf of New Orleans Inc. Pacorini Forwarding Spa nasce a Genova nel 2003 come punto di riferimento dell area forwarding e general cargo all interno del Gruppo Pacorini.

Dettagli

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI

INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI INFORMAZIONE AGLI UTENTI DI APPARECCHIATURE DOMESTICHE O PROFESSIONALI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 "Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE,

Dettagli

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the 1 2 3 Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the body scientists say these cells are pluripotent.

Dettagli

Re-evolution r e a l e s t a t e

Re-evolution r e a l e s t a t e c a _ A N N E L I S E v e n e z i a c a _ A N N E L I S E v e n e z i a S p a z i _ d i _ P r e s t i g i o Re-evolution r e a l e s t a t e Re-evolution S.r.l. via delle Macchine, 2-30175 Marghera (VE)

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

per fare previsioni basate su ciò che si pensa, si crede o si suppone (spesso con verbi come think, expect, believe, suppose, ):

per fare previsioni basate su ciò che si pensa, si crede o si suppone (spesso con verbi come think, expect, believe, suppose, ): Lesson 17 (B1) Future simple / Present continuous / Be going to Future simple Quando si usa Il future simple si usa: per fare previsioni basate su ciò che si pensa, si crede o si suppone (spesso con verbi

Dettagli

Pezzi da ritagliare, modellare e incollare nell ordine numerico indicato.

Pezzi da ritagliare, modellare e incollare nell ordine numerico indicato. La nuova Treddì Paper è un prodotto assolutamente innovativo rispetto ai classici Kit per il découpage 3D. Mentre i classici prodotti in commercio sono realizzati in cartoncino, la Treddì è in carta di

Dettagli

RESIDENZE ITALIA LOCAZIONE TEMPORANEA DI BILOCALI

RESIDENZE ITALIA LOCAZIONE TEMPORANEA DI BILOCALI RESIDENZE ITALIA LOCAZIONE TEMPORANEA DI BILOCALI (60-71-73 mq) E TRILOCALI (86-100-103 mq) ACCURATAMENTE ARREDATI E DOTATI DI TUTTI I COMFORT RESIDENZE ITALIA Residenze Italia è situata in Viale Italia

Dettagli

METTIAMO IN TAVOLA I PRIMI I SECONDI DI CARNE I SECONDI DI PESCE

METTIAMO IN TAVOLA I PRIMI I SECONDI DI CARNE I SECONDI DI PESCE INDICE PRESENTAZIONE 5 GLOSSARIO ESSENZIALE 6-9 Celti, greci, latini: la cucina racconta la storia 10-11 Comuni, signorie, regioni: le cento cucine d Italia 12-13 Le differenze regionali nel lessico della

Dettagli

BOLOGNA CITY BRANDING

BOLOGNA CITY BRANDING BOLOGNA CITY BRANDING La percezione di Bologna Web survey su «testimoni privilegiati» FURIO CAMILLO SILVIA MUCCI Dipartimento di Scienze Statistiche UNIBO MoodWatcher 18 04 2013 L indagine Periodo di rilevazione:

Dettagli

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI

2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 2 MEETING INTERREGIONALE ANACI NORD OVEST BOARD OF CEPI-CEI MILANO 23/24/25 SETTEMBRE 2015 CON IL PATROCINIO LA CASA, L AMBIENTE, L EUROPA Nel corso dell Esposizione Universale EXPO2015 il 24 e

Dettagli

Area 1: storia e cultura politico-istituzionale

Area 1: storia e cultura politico-istituzionale 20 quesiti ripartiti nelle aree: storia e cultura politico-istituzionale, ragionamento logico, lingua italiana, lingua inglese. 5 quesiti supplementari nell area matematica per chi volesse iscriversi in

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Uno

U Corso di italiano, Lezione Uno 1 U Corso di italiano, Lezione Uno F What s your name? U Mi chiamo Francesco M My name is Francesco U Mi chiamo Francesco D Ciao Francesco F Hi Francesco D Ciao Francesco D Mi chiamo Paola. F My name is

Dettagli

formati > formats Esagono 15 15x17 (6 x6.7 ) Esagono 5 5x5,7 (2 x2.2 ) Optical Mod. A 15x17 (6 x6.7 ) Optical Mod. B 15x17 (6 x6.

formati > formats Esagono 15 15x17 (6 x6.7 ) Esagono 5 5x5,7 (2 x2.2 ) Optical Mod. A 15x17 (6 x6.7 ) Optical Mod. B 15x17 (6 x6. Catalogo Catalogue >2 Assecondando l evoluzione della piastrella diamantata a rivestimento, è giunto il momento per ETRURIA design di pensare anche al pavimento. La prima idea è quella di portare il diamantato

Dettagli

English-Medium Instruction: un indagine

English-Medium Instruction: un indagine English-Medium Instruction: un indagine Marta Guarda Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) Un indagine su EMI presso Unipd Indagine spedita a tutti i docenti dell università nella fase

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo Nucleo Ispettivo di Supporto all Autonomia Scolastica

Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo Nucleo Ispettivo di Supporto all Autonomia Scolastica Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo Nucleo Ispettivo di Supporto all Autonomia Scolastica Via Pradello, 12 24121 Bergamo tel. 035/284111 fax 035/242974 e-mail:

Dettagli

BLUE. collezioni GRAZIE PER LA FIDUCIA

BLUE. collezioni GRAZIE PER LA FIDUCIA CURA, ATTENZIONE, TECNICHE D'AVAN- GUARDIA, GUSTO, STILE ED ESPERIENZA, SONO GLI INGREDIENTI DELLE COLLEZIONI D'AUTORE BELLOSTA RUBINETTERIE GRAZIE PER LA FIDUCIA CARE, ATTENTION, AVANTGARDE TECHNIQUE,

Dettagli

Tutte le fotografie presenti in catalogo hanno valore cromatico puramente indicativo. Essenze e formati possono variare. All the pictures of this

Tutte le fotografie presenti in catalogo hanno valore cromatico puramente indicativo. Essenze e formati possono variare. All the pictures of this T E C N O L O G I A L A S E R L A S E R T E C H N O L O G Y Tutte le fotografie presenti in catalogo hanno valore cromatico puramente indicativo. Essenze e formati possono variare. All the pictures of

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Didactic offer Incoming students 2014/2015 can take exams of courses scheduled in the a.y. 2014/2015 and offered by the Department

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti)

I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) I SAPERI (conoscenze, argomenti e contenuti) La seguente scansione dei saperi è da considerare come indicazione di massima. Può essere utilizzata in modo flessibile in riferimento ai diversi libri di testo

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

quali sono scambi di assicurazione sanitaria

quali sono scambi di assicurazione sanitaria quali sono scambi di assicurazione sanitaria Most of the time, quali sono scambi di assicurazione sanitaria is definitely instructions concerning how to upload it. quali sono scambi di assicurazione sanitaria

Dettagli

ESPERIENZA ITALIA GUIDELINES

ESPERIENZA ITALIA GUIDELINES ESPERIENZA ITALIA GUIDELINES Il 150 dell unità d Italia rappresenta un evento di cruciale importanza per Torino e il Piemonte. La prima capitale d Italia, come già fece nel 1911 e nel 1961 per il Cinquantenario

Dettagli

Crowne Plaza Milan-Malpensa Airport

Crowne Plaza Milan-Malpensa Airport Via Giuseppe Giusti SS336 SP52 Terminal 2 Strada per Malpensa SS366 Via Luigi Bailo Via Ferrarin Via Santa Margherita Crowne Plaza Milan-Malpensa Airport Via per Tornavento Via Francesco de Pinedo Case

Dettagli

r e s i d e n z a / h o u s e s p i c c o n o

r e s i d e n z a / h o u s e s p i c c o n o residenza / houses p i c c o n o LA STORIA / History Gli immobili in vendita si trovano all interno di una azienda agricola di ben 400 ettari costituita da estesi campi coltivati inseriti in ampie zone

Dettagli

Uno stile che viene dalla tradizione. A style coming from tradition.

Uno stile che viene dalla tradizione. A style coming from tradition. Uno stile che viene dalla tradizione. A style coming from tradition. Since 1975 Nata nel 1975 dalla passione della famiglia Pasi per l arredamento d alta tradizione italiana, la Francesco Pasi Srl fa della

Dettagli

Get Instant Access to ebook Venditore PDF at Our Huge Library VENDITORE PDF. ==> Download: VENDITORE PDF

Get Instant Access to ebook Venditore PDF at Our Huge Library VENDITORE PDF. ==> Download: VENDITORE PDF VENDITORE PDF ==> Download: VENDITORE PDF VENDITORE PDF - Are you searching for Venditore Books? Now, you will be happy that at this time Venditore PDF is available at our online library. With our complete

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

HOTEL SPADARI AL DUOMO via Spadari, 11 20123 Milano Tel: +39.02.72002371 Fax: +39.02.861184 e.mail: reservation@spadarihotel.com

HOTEL SPADARI AL DUOMO via Spadari, 11 20123 Milano Tel: +39.02.72002371 Fax: +39.02.861184 e.mail: reservation@spadarihotel.com HOTEL SPADARI AL DUOMO via Spadari, 11 20123 Milano Tel: +39.02.72002371 Fax: +39.02.861184 e.mail: reservation@spadarihotel.com It all began with a small building in the heart of Milan that was in need

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

IGeS VINCE LA GARA DI VIBO VALENTIA (Italian version)... 2-5 IGeS WON VIBO VALENTIA PROJECT (English version)... 6-9

IGeS VINCE LA GARA DI VIBO VALENTIA (Italian version)... 2-5 IGeS WON VIBO VALENTIA PROJECT (English version)... 6-9 IGeS VINCE LA GARA DI VIBO VALENTIA (Italian version)... 2-5 IGeS WON VIBO VALENTIA PROJECT (English version)... 6-9 1 IGeS VINCE LA GARA DI VIBO VALENTIA Nel 2012 la Amministrazione Provinciale Di Vibo

Dettagli

Volvo Simulated Operator training. Volvo Construction Equipment

Volvo Simulated Operator training. Volvo Construction Equipment Volvo Simulated Operator training 1 It doesn t matter how many sensors, systems and technology a machine has, our customers can t get the most out of them unless they know how to use them. Eco Operator

Dettagli

Collezioni. ColleCtions. Le confezioni Gustando propongono. The Gustando packages are a unique. un percorso unico nell Italia dei sapori,

Collezioni. ColleCtions. Le confezioni Gustando propongono. The Gustando packages are a unique. un percorso unico nell Italia dei sapori, Collezioni ColleCtions Le confezioni Gustando propongono un percorso unico nell Italia dei sapori, colori e profumi. Gustare le diverse proposte vuol dire lasciarsi guidare da chef esperti che, attraverso

Dettagli

ENVIRONMENTAL CONTROL & LEAK DETECTION SYSTEM

ENVIRONMENTAL CONTROL & LEAK DETECTION SYSTEM ENVIRONMENTAL CONTROL & LEAK DETECTION SYSTEM Fuel Transmission Pipeline HEL.PE El Venizelos Airport YEAR: 2001-2006 CUSTOMER: THE PROJECT Il Progetto S.E.I.C. developed the Environmental Control & Leak

Dettagli

Essere, Divenire, Comprendere, Progredire. Being, Becoming, Understanding, Progressing

Essere, Divenire, Comprendere, Progredire. Being, Becoming, Understanding, Progressing Essere, Divenire, Comprendere, Progredire Being, Becoming, Understanding, Progressing Liceo Classico Liceo linguistico Liceo delle scienze umane Human Sciences Foreign Languages Life Science Our contacts:

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

Apre domani il media center per i giornalisti accreditati al VII Incontro mondiale delle famiglie

Apre domani il media center per i giornalisti accreditati al VII Incontro mondiale delle famiglie Milano, 27 maggio 2012 Apre domani il media center per i giornalisti accreditati al VII Incontro mondiale delle famiglie Apre domani, lunedì 28 maggio, dalle ore 12, alla Fieramilanocity (via Gattamelata,

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH THE DONATION PROCESS RELATED TO THE CROWDFUNDING CAMPAIGN MADE BY STANZE AL GENIO S HOUSE MUSEUM.

THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH THE DONATION PROCESS RELATED TO THE CROWDFUNDING CAMPAIGN MADE BY STANZE AL GENIO S HOUSE MUSEUM. QUESTO DOCUMENTO TI GUIDA PASSO PASSO NELLA PROCEDURA DI DONAZIONE NELL AMBITO DELLA CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI PROMOSSA DALLA CASA MUSEO STANZE AL GENIO. THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH

Dettagli

CATALOGO MARONI DAL 1950

CATALOGO MARONI DAL 1950 DAL 1950 Oleificio Toscano Morettini S.r.l. Via XXV Aprile, 121 52048 Monte San Savino (AR) P.I.01163790510 Tel:0575 810040 - Fax:0575 810464 www.morettini.it info@morettini.it CATALOGO MARONI Olio extra

Dettagli

Prova finale di Ingegneria del software

Prova finale di Ingegneria del software Prova finale di Ingegneria del software Scaglione: Prof. San Pietro Andrea Romanoni: Francesco Visin: andrea.romanoni@polimi.it francesco.visin@polimi.it Italiano 2 Scaglioni di voto Scaglioni di voto

Dettagli

Scheda dati personali Inserisci i tuoi dati poi formula delle frasi per parlare di te stesso I m My birthday is in I ve got My telephone number is

Scheda dati personali Inserisci i tuoi dati poi formula delle frasi per parlare di te stesso I m My birthday is in I ve got My telephone number is Scuola Elementare Scuola Media AA. SS. 2004 2005 /2005-2006 Unità ponte Progetto accoglienza Scheda dati personali Inserisci i tuoi dati poi formula delle frasi per parlare di te stesso I m My birthday

Dettagli

RICETTARIO LE PIÙ GRADITE RICETTE DEL NIDO. Anno 2013. Asilo Nido Comunale. Comune di Vittorio Veneto Assessorato alle Politiche Sociali

RICETTARIO LE PIÙ GRADITE RICETTE DEL NIDO. Anno 2013. Asilo Nido Comunale. Comune di Vittorio Veneto Assessorato alle Politiche Sociali RICETTARIO LE PIÙ GRADITE RICETTE DEL NIDO Anno 2013 Comune di Vittorio Veneto Assessorato alle Politiche Sociali Asilo Nido Comunale 1 PRIMI PIATTI Crema di piselli con riso Vellutata di zucchine con

Dettagli

Perugia Crocevia Linguistico Associazione Culturale

Perugia Crocevia Linguistico Associazione Culturale Perugia Crocevia Linguistico Associazione Culturale PROGRAMMA CORSO INGLESE CLASSE 1 ELEMENTARE Formule di saluto. Espressioni per chiedere e dire il proprio nome. (What s your name? My name is ) (How

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

percorso didattico di INGLESE (L2) CLASSE v B

percorso didattico di INGLESE (L2) CLASSE v B percorso didattico di INGLESE (L2) CLASSE v B SCUOLA PRIMARIA DI SAN FLORIANO anno scolastico 2007/2008 insegnante Peccolo Stefania Obiettivi della unità Conoscere e confrontare le proprie tradizioni natalizie

Dettagli

Interview to Igor. C.H.: Were you you always wear. happy, when the black? Mr. Igor: I don t know, the look of our day!

Interview to Igor. C.H.: Were you you always wear. happy, when the black? Mr. Igor: I don t know, the look of our day! 24/10/2011 The Big Eyes Issue 00 First page: Exclusive: Interview to Igor New pages on Facebook Frederick Frankenstein s letter Interview to Igor C.H.: Good morning course! Perhaps I m C.H.: Thank you,

Dettagli

Asset Management Bond per residenti in Italia

Asset Management Bond per residenti in Italia Asset Management Bond per residenti in Italia Agosto 2013 1 SEB Life International SEB Life International (SEB LI www.seb.ie) società irlandese interamente controllata da SEB Trygg Liv Holding AB, parte

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

1.0 GENERAL CHARACTERISTIC. Room temperature max 22 C. Sterilization, min F(0) > 15. Produced in Italy. The product are ogm free

1.0 GENERAL CHARACTERISTIC. Room temperature max 22 C. Sterilization, min F(0) > 15. Produced in Italy. The product are ogm free 1.0 GENERAL CHARACTERISTIC 1.1 DESCRIPTION 1.2 T.M.C. 1.3 STORAGE Off summer truffles combined with fresh mushrooms, in a recipe that this one of the oldest and most traditional in Italy. 48 months ( indicated

Dettagli

Programma svolto di Lingua Inglese A.S. 2014-15 Classe: 1F Docente: Federica Marcianò

Programma svolto di Lingua Inglese A.S. 2014-15 Classe: 1F Docente: Federica Marcianò Programma svolto di Lingua Inglese A.S. 2014-15 Classe: 1F Units 1-2 Pronomi personali soggetto be: Present simple, forma affermativa Aggettivi possessivi Articoli: a /an, the Paesi e nazionalità Unit

Dettagli

PROGETTO DI CLASSE PARCHEGGI ON THE ROAD S.R.L.

PROGETTO DI CLASSE PARCHEGGI ON THE ROAD S.R.L. PROGETTO DI CLASSE PARCHEGGI ON THE ROAD S.R.L. Il progetto di classe della 5cp è inserito nel POF (piano offerta formativa) ed è obbligatorio. Tratta della realizzazione dei piani di sosta all interno

Dettagli

4 6 7 7 8 8 9 10 11 14 15 17 21 25 Riassunto Realizzazione di un Sistema Informativo Territoriale per la sorveglianza sanitaria della fauna nel Parco Nazionale della Majella tramite software Open Source

Dettagli

REACTION"1st"international"event"":" Local&resources&for&well-being&and&development"

REACTION1stinternationalevent: Local&resources&for&well-being&and&development 11 13April2013 SpittalanderDrau(Austria) REACTION1stinternationalevent: Local&resources&for&well-being&and&development REACTIONproject Infopack VENUESANDUSEFULINFO LUOGHIDEGLIINCONTRIE INFORMAZIONIUTILI

Dettagli

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF - Are you searching for Guida Agli Etf Books? Now, you will be happy that at this time Guida Agli Etf PDF is available at our online

Dettagli

HOSPITALITY EXCELLENCE

HOSPITALITY EXCELLENCE DOMINA MILANO FIERA Via Don Orione 18/20 (ang. Via Di Vittorio 66) 20026 NOVATE MILANESE (MI) T +39 02 3567991 F +39 02 35679777 info.milanofiera@dominahotels.com www.dominamilanofiera.com HOSPITALITY

Dettagli

Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014

Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014 Impact Hub Rovereto Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014 Impact Hub believes in power of innovation through collaboration Impact'Hub'is'a'global'network'of' people'and'spaces'enabling'social'

Dettagli

WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE

WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE La dieta mediatica degli italiani Indagine Censis I media personali nell era digitale luglio 2011 1. La dieta mediatica 1. Crolla la TV analogica, esplode la

Dettagli

Antipasti caldi e freddi

Antipasti caldi e freddi Menu Tutti i nostri piatti sono influenzati dal pescato del giorno, quindi malgrado i nostri sforzi, alcuni prodotti potrebbero non esserci. La nostra cucina è esclusivamente espressa, pertanto si potrebbero

Dettagli

INTERIOR DESIGN INTERNI

INTERIOR DESIGN INTERNI INTERNI CREDITO COOPERATIVO BANK BANCA DI CREDITO COOPERATIVO Date: Completed on 2005 Site: San Giovanni Valdarno, Italy Client: Credito Cooperativo Bank Cost: 3 525 000 Architectural, Structural and

Dettagli

ETA CONSIGLIATA/RECOMMENDED AGE Indica per quale fascia di età è stato pensato il giocattolo. Suggested age group for the ride.

ETA CONSIGLIATA/RECOMMENDED AGE Indica per quale fascia di età è stato pensato il giocattolo. Suggested age group for the ride. 5 12 ETA CONSIGLIATA/RECOMMENDED AGE Indica per quale fascia di età è stato pensato il giocattolo. Suggested age group for the ride. UN BAMBINO/ONE CHILD Su questo gioco può salire al massimo un bambino.

Dettagli

CHI SIAMO. italy. emirates. india. vietnam

CHI SIAMO. italy. emirates. india. vietnam italy emirates CHI SIAMO india vietnam ITALY S TOUCH e una società con sede in Italia che offre servizi di consulenza, progettazione e realizzazione di opere edili complete di decori e arredi, totalmente

Dettagli

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy CAMBIO DATI PERSONALI - Italy Istruzioni Per La Compilazione Del Modulo / Instructions: : Questo modulo è utilizzato per modificare i dati personali. ATTENZIONE! Si prega di compilare esclusivamente la

Dettagli

Grammatica: PERIODO IPOTETICO 0-1-2-3

Grammatica: PERIODO IPOTETICO 0-1-2-3 Grammatica: PERIODO IPOTETICO 0-1-2-3 Il periodo ipotetico si distingue in: - periodo ipotetico di tipo 0 (ovvietà) - periodo ipotetico di I tipo (realtà) - periodo ipotetico si II tipo (possibilità) -

Dettagli

Le Macchine di Leonardo da Vinci. Leonardo s Machines

Le Macchine di Leonardo da Vinci. Leonardo s Machines Le Macchine di Leonardo da Vinci Leonardo s Machines Le macchine idrauliche di Leonardo da Vinci Leonardo s Water Machines Boat with paddle wheels Imbarcazione a pale manuali Sliding Bridge Ponte mobile

Dettagli

www.ricettegustose.it Pagina 1

www.ricettegustose.it Pagina 1 www.ricettegustose.it Pagina 1 Indice primi piatti di pesce 1 Iscriviti alla NewsLetter per conoscere tutte le nuove ricette inserite Bucatini pesce spada e olive nere Farfalle patate e trota salmonata

Dettagli

Levi Gregoris affina i migliori prosciutti del territorio e ti offre uno speciale assaggio di polpa di prosciutto crudo macinata e conservata in

Levi Gregoris affina i migliori prosciutti del territorio e ti offre uno speciale assaggio di polpa di prosciutto crudo macinata e conservata in le ricette di Levi Gregoris affina i migliori prosciutti del territorio e ti offre uno speciale assaggio di polpa di prosciutto crudo macinata e conservata in atmosfera protettiva per poterla cucinare

Dettagli

TANTI STILI UNA PASSIONE - SEVERAL STYLES ONE PASSION. Company Profi le

TANTI STILI UNA PASSIONE - SEVERAL STYLES ONE PASSION. Company Profi le TANTI STILI UNA PASSIONE - SEVERAL STYLES ONE PASSION Company Profi le DAL 1969 Since 1969 La Spaziale S.p.A. è stata fondata nel 1969 da persone con una esperienza realizzata sin dal 1947 nel settore

Dettagli

ricette per cucinare le rane

ricette per cucinare le rane 2 Introduzione Come già detto, le rane sono una prelibatezza per palati fini e anche nel passato, quando era possibile catturarne, venivano cucinate in vari modi, in base anche alla quantità di cui si

Dettagli

I.C. G.Turrisi Colonna/ B.D Acquisto PALERMO Comenius project: Games and Sports 2011-2012-2013

I.C. G.Turrisi Colonna/ B.D Acquisto PALERMO Comenius project: Games and Sports 2011-2012-2013 I.C. G.Turrisi Colonna/ B.D Acquisto PALERMO Comenius project: Games and Sports 2011-2012-2013 L istituto Comprensivo G.Turrisi Colonna/B.D Acquisto si pone come comunità educante, impegnandosi a costruire

Dettagli

up date basic medium plus UPDATE

up date basic medium plus UPDATE up date basic medium plus UPDATE Se si potesse racchiudere il senso del XXI secolo in una parola, questa sarebbe AGGIORNAMENTO, continuo, costante, veloce. Con UpDate abbiamo connesso questa parola all

Dettagli

GerbView. 25 novembre 2015

GerbView. 25 novembre 2015 GerbView GerbView ii 25 novembre 2015 GerbView iii Indice 1 Introduzione a GerbView 2 2 Schermo principale 2 3 Top toolbar 3 4 Barra strumenti sinistra 4 5 Comandi nella barra del menu 5 5.1 File menu.......................................................

Dettagli