Genn. Febbr. Mar. Apr. Mag. Giug. Lug. Ag. Sett. Ott. Nov. Dic. Acciughe X X X X X X X X X X X X X X X X X. Dentice X X X X X X X

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Genn. Febbr. Mar. Apr. Mag. Giug. Lug. Ag. Sett. Ott. Nov. Dic. Acciughe X X X X X X X X X X X X X X X X X. Dentice X X X X X X X"

Transcript

1 CALENDARIO DEL PESCE Il calendario per l'acquisto del pesce riporta i mesi in cui è possibile reperire al meglio le singole specie elencate. Sono informazioni utili per orientarsi nel mercato e capire se i prezzi che vengono richiesti hanno una "ragione" valida. Naturalmente come per la frutta, anche il pesce è reperibile fuori stagione, il cosiddetto "pesce di allevamento", che non segue il prospetto sotto. Genn. Febbr. Mar. Apr. Mag. Giug. Lug. Ag. Sett. Ott. Nov. Dic. Acciughe X X X X X X X Cefalo muggine X X X X X X X X X X Dentice X X X X X X X Merluzzi X X X X X X X X X X X Orate X X X X X X Pesce spada X X X X X X Sardine X X X X X X X X X X X X Sgombri X X Sogliole X X X X X X X X X X X Spigole X X X X X Tonno X X X X Triglie X X X X X X X X X

2 TUTTO SUL PESCE Storia e caratteristiche In antichità l'uomo mangiava solo il pesce. Solo dopo e solo sulle tavole dei nobili è comparsa la carne. Da questo momento il pesce ha avuto un declassamento, perché fu considerato cibo per poveri e per pescatori. I ricchi lo mangiavano solo di venerdì per usanze della chiesa dove era considerato segno di digiuno, penitenza e simbolo di Cristo. Oggi il pesce viene mangiato in maggior quantità, perché è leggero, digeribile e contiene sostanze importanti per l'organismo come il fosforo, l'azoto e la vitamina D; il suo apporto calorico è inferiore a quello della carne e quindi in un'alimentazione equilibrata non può mancare. Il pesce si adatta ad ogni tipo di cena dalla più amichevole alla più elegante. Tra amici si può puntare ad una cena a base di crostacei e molluschi, mentre per cene più importanti vanno bene orate (uno dei pesci più pregiati) e spigole (uno dei migliori per qualità), ma vanno bene anche delle ostriche crude. Il pesce comunque è un alimento che si adatta anche come piatto veloce per tutti i giorni. Come riconoscere il pesce fresco Per riconoscere un pesce fresco bisogna innanzitutto sentire l'odore, perché se puzza il pesce va subito scartato; l'occhio deve essere vivo, tondo e sporgente; le branchie devono essere di color rosso brillante con scaglie lucenti; la carne piena e sostenuta, tanto che se si preme deve tornare come prima; la coda rigida e le viscere brillanti tendenti al madreperla. Anche per il pesce a tranci vale lo stesso discorso, perché deve avere riflessi iridescenti e carne solida. I molluschi cefalopodi (es. seppie, totani) devono avere colori netti e occhi neri e vispi. I molluschi in conchiglia devono essere acquistati vivi e cucinati subito, devono emanare un buon odore, il corpo deve essere di colore vivo e molto aderente al guscio; le conchiglie devono avere colore intenso, lucide, ben chiuse e, prese in mano, devono essere pesanti. I crostacei devono essere acquistati vivi e i colori della loro corazza devono essere lucenti, devono emanare un buon odore, gli arti non devono penzolare, l'occhio deve essere nero, la carne rosa e soda, l'intestino, che si trova nella coda, deve essere verde e poco evidente. Come pulire il pesce Pulire il pesce è semplicissimo. Innanzitutto si deve fare questa operazione su fogli di giornale per far si che lo sporco rimanga lì e venga via subito e si devono proteggere le mani con guanti di gomma. Si inizia con l'eliminare le pinne con le forbici tagliandole dalla base; si passa poi alla squamatura dove basta passare il coltello nel senso contrario alle squame (dalla coda alla testa) tenendo il pesce per la coda. Poi si deve eviscerare il pesce. Questa operazione può venir fatta in due modi a seconda di come cucinerete il pesce. Potete incidere il ventre per tutta la lunghezza del pesce o lo potete svuotare dalle branchie infilando l'indice nell'apertura branchiale e togliendo tutti i visceri; dopodiché lavate il pesce sotto acqua corrente per togliere il sangue e tutti i residui. Infine c'è la spellatura del pesce che di solito viene fatta dopo averlo cotto, ma in alcuni casi viene spellato prima soprattutto se deve essere cucinato a filetti o se la pelle è grossa. Il pesce va poi cucinato, di solito con la testa perché da più sapore alla

3 pietanza e per presentarlo meglio. Curiosità e notizie sul pesce Baccalà: per essere tenero deve aver la carne bianchissima. Bianchetti: sono pesci minuscoli, preferibili come ripieno impastati con le uova o come contorno per le frittate. Branzino o spigola: ha pelle argentata sul dorso e ventre bianco. La sua carne è delicata, soda e con poche lische; per far si che si cuocia meglio fare due incisioni nei lati. Quelle piccole sono ottime alla griglia, quelle grandi bollite o in forno; il branzino è ottimo anche come piatto freddo. Cefalo: ha dorso grigio e ventre bianco. Se è piccolo è ottimo alla griglia, altrimenti arrosto o lesso. Le sue uova formano la bottarga che è una specialità livornese. Cernia: ha pelle rossastra con macchie scure, carne bianca, soda e saporita. E' adatta a lessi, arrosti, umidi e zuppe. Grongo: è lunghissimo e per questo viene venduto a tranci, da evitare la parte vicina alla coda perché è piena di lische. La pelle va tolta prima della cottura. E' ottimo lesso o nella zuppa di pesce. Lampreda: è di colore grigio-verde con venature nere; sopra ogni occhio ha delle sacche branchiali. Prima di cuocerla si consiglia sempre di spellarla perché ha una pelle molto viscida. Nasello: quando è fresco le scaglie sono argentate, la carne soda e l'occhio vivo. Ha carne magra non molto saporita e digeribile. Di solito viene cucinato lesso, arrosto, grigliato o, se piccolo, anche fritto. Orata: per riconoscerla dovete guardare gli occhi, composti da una striscia dorata che formerà una specie di corno. E' uno dei pesci più pregiati e cari; ha carni tenere e prelibate. Viene cucinata in diversi modi, il più utilizzato è al cartoccio. Pagello: è di color rosso-argentato; è piccolo con carne bianca e saporita. Ottimo sulla griglia, in forno e in zuppa. Palombo: è senza spine con carne delicata e non molto saporita. Si acquista di solito in tranci e va consumato quasi subito perché si deteriora facilmente. E' ottimo fritto. Passera: è simile alla sogliola ma di colore arancio. E' ottima fritta, alla griglia e alla mugnaia. Rana pescatrice o coda di rospo: è un pesce bruttissimo perché ha una grande testa con due ali laterali. L'unica parte commestibile è la coda che è ottima alla griglia. Razza: ha sulla superficie della pelle delle pietrine bianche, in mezzo alle quali c'è

4 una spina conficcata; il suo fegato è molto prelibato ma di solito si consumano solo le ali. Rombo: ha forma di rombo simile alla sogliola; è di colore bruno-grigio con macchie bianche e nere e protuberanze. Per pulirlo lo si deve svuotare, tagliargli la coda e lasciarlo spurgare per 2 ore, cambiandogli di tanto in tanto l'acqua oppure lavarlo a lungo sotto l'acqua corrente; dopo averlo pulito, il pesce diminuisce il suo peso di circa 1/3. E' ottimo bollito o grigliato. San Pietro: ha un enorme testa e aculei sul dorso con 2 macchie nere al centro dei fianchi. Ha carne ottima e delicata; i più piccoli vengono cotti arrosto o sulla griglia. Scorfano: ha pelle color arancio e aculei sul dorso. La sua carne è simile a quella dell'aragosta; è indispensabile nella zuppa, ma è ottimo anche al forno. Sogliola: è il miglior pesce di mare; è piatto, grigio su un lato e bianco sull'altro. Ha carne bianca, delicata, soda ed è di facile digestione. Prima di cucinarlo si deve sempre togliere la pelle, è ottimo alla griglia, alla mugnaia o fritto. Triglia: è di color rosso, la più buona è quella di scoglio perché ha una maggiore qualità e per questo può essere preparata senza essere svuotata. La sua carne ha un sapore forte ed è adatta a ogni tipo di cottura. Curiosità e notizie sul pesce azzurro Il pesce azzurro è adatto a tutta la famiglia ed ha avuto sempre un ruolo importante nell'alimentazione dei popoli marittimi. Già gli antichi romani lo usavano per fare le salse e dal 1700, quando si diffuse la tecnica della conservazione sott'olio, entrò a far parte dell'alimentazione dei popoli dell'entroterra. Il pesce azzurro è un gruppo di pesci chiamati così per il colore blu del dorso e per il ventre argentato. E' un pesce economico perché è presente in enorme quantità nei nostri mari. Ha un apporto di proteine elevato ed è ricco di acidi grassi insaturi che abbassano il colesterolo. Per i pesci azzurri grassi (sgombro o sardina) è indicato cuocerli alla griglia perché si riduce il loro grasso, mentre se li friggete aumentano le calorie. Acciuga o alice: vive in branchi e si sposta continuamente; in inverno si rifugia in profondità dove l'acqua è meno fredda, mentre in estate si avvicina alle coste. Si nutre di plancton ed è fondamentale nella catena alimentare marina, ma allo stesso tempo è molto importante anche nella nostra alimentazione. E' piccola con colori nero-azzurro e pancia argentata. E' ottima cucinata fritta o alla griglia. Aguglia: è un pesce migratore, ha corpo lungo, becco e spina centrale verde. Vive in branchi. Si cuoce lessa o a filetti. Ha una carne grassa che si presta anche alla cottura sulla griglia. Cicerello: vive in branchi sia nelle coste che a largo. Si nutre di plancton ed è un' ottima preda per altri pesci ed uccelli. Costardella: vive in branchi a largo, il suo colore è blu-verde sul dorso, e argento sui fianchi e ventre; si nutre di piccoli invertebrati e di sardine.

5 Dentice: ha dorso azzurro e squame argentate. Se è grande è ottimo lesso, mentre se è piccolo è buono alla griglia o arrosto. Merluzzo: è un pesce tra i più diffusi e lo si trova anche essiccato all'aria (stoccafisso) o salato e poi seccato (baccalà). Si prepara in qualsiasi modo. Pesce spada: è conosciuto fin dall'antichità da greci e romani. Ha un enorme mascella che comprende una specie di spada appuntita e tagliente; ha un colore grigio con fianchi d'argento e ventre bianco. Vive isolato e viene pescato usando il calamaro come esca; può raggiungere anche i 4 metri di lunghezza e i 500 Kg. di peso. Sarda: pesce costiero che vive in branchi e fa lunghe migrazioni; si nutre di plancton. E' di color verde con una fascia azzurra e ventre bianco. Per pulirla basta solo privarla della testa. Si può cuocere fritta, grigliata, al forno e viene anche conservata sott'olio. Sgombro: si nutre di crostacei e di sardine; vive in branchi e nuota ad alta velocità. Ha il dorso blu e il ventre bianco; ha carne di color rosa, grassa, saporita ed è ottimo arrosto; è meglio mangiarlo appena pescato, anche se si potrebbe conservare sott'olio. Suro: vive in branchi. Tonno: pesce migratore e nuotatore ad alta velocità che raggiunge i 70 Km/h; vive in branchi ed è un verace predatore. Fin dall'antichità le sue carni sono state molto apprezzate per i requisiti organolettici e per il loro potere nutritivo. Gli antichi scrittori greci e romani ne esaltavano le qualità terapeutiche. Oggi è di notevole importanza per l'industria della pesca e quella conserviera. E' di color azzurro con squame argentate. E' un pesce grasso e non molto digeribile; è meglio cuocerlo sulla griglia perché così perde un po' del suo grasso, ma è ottimo anche stufato o conservato sott'olio Curiosità e notizie sul pesce d'acqua dolce I pesci d'acqua dolce sono più digeribili dei pesci di mare tranne quelli a carne grassa (anguilla, salmone). Anguilla o Capitone: è un pesce tra i più lunghi con pelle viscida che va sempre tolta prima della cottura. Per toglierla al meglio si deve strofinare il pesce con sale grosso o farina gialla per togliere la viscidità; poi si taglia con un coltello appuntito la pelle sotto la testa e si tira verso la coda. Le anguille fresche si riconoscono dal loro color olivastro con riflessi gialli e dal ventre bianco. Le anguille per le loro caratteristiche organolettiche si possono dividere in tre gruppi: anguille di allevamento, dove il grasso è maggiore; anguille di valle e di stagno, hanno carne più compatta e un discreto tenore di grassi, inoltre le prime hanno un sapore più delicato delle seconde; anguille di acqua dolce, hanno sapore fangoso. E' il tradizionale pesce natalizio e si può cuocere alla brace, allo spiedo o in padella; i maschi sono i meno pregiati.

6 Carpa: le varietà di carpe sono moltissime, ma la più consigliata in cucina è la carpa a specchi. La sua carne è molto saporita e può essere cotta in umido, al forno, lessata accompagnata da varie salse. Cefali: viene allevato in acque dolci, salmastre e marine. Viene utilizzato per accompagnare altri tipi di pesce più pregiato (spigole, orate...). Se è piccolo è ottimo alla griglia, altrimenti arrosto o lesso. Le sue uova formano la bottarga che è una specialità livornese. Coregone o lavarello: è originario della Svizzera; è di color argento con riflessi verde-azzurri sul dorso e pinne sfumate dal grigio al nero. La sua carne è delicata. Luccio: ha la testa grossa e il becco ad anatra con molti denti acuminati. Ha carni ottime e si compra solitamente a tranci e può essere cotto lesso accompagnato sempre da salse poiché ha una carne molto asciutta. Orata: il nome deriva dalla fascia dorata che collega gli occhi; ha il dorso grigio con riflessi azzurro-dorati e fianchi argentati. Il sapore delle carni varia a seconda dell'ambiente in cui è vissuta l'orata e a come si è alimentata; le più pregiate sono quelle di valle che hanno sapore delicato e quelle di stagno con sapore più deciso. Viene cucinata in diversi modi, il più utilizzato è al cartoccio. Pesce gatto: è un pesce di stagno. Pesce persico: è un pesce molto pregiato; ha dorso grigio e ventre chiaro con pinne e coda rossastre. Può essere cucinato fritto, bollito o al burro. Salmone: ha pelle grigia con ventre bianco e fianchi color argento. La sua carne è grassa e di color rosa; è saporito ma molto digeribile. Viene cucinato lesso, alla griglia ed è adatto per preparare antipasti. Molto pregiato è anche il salmone affumicato che viene di solito servito come antipasto tagliato a fettine sottilissime. Spigola o branzino: ha dorso scuro, ventre bianco e fianchi argentati; il muso è appuntito, la bocca grande con denti aguzzi. E' un pesce tra i più pregiati ed è oggetto di allevamento intensivo. Le sue caratteristiche organolettiche variano a seconda del luogo di vita del pesce e le spigole da laguna, da valli o da stagni sono le migliori. Per far si che si cuocia meglio fare due incisioni nei lati. Quelle piccole sono ottime alla griglia, quelle grandi bollite o in forno; il branzino è ottimo anche come piatto freddo. Storione: è un pesce con caratteristiche primitive che ebbe origine 200 milioni di anni prima della scomparsa dei dinosauri. Nell'antica Roma era molto apprezzato tanto da essere servito a tavola coperto di fiori. Con le sue uova ovariche si ottiene il caviale.

7 Tinca: ha dorso verde scuro con puntini dorati, ventre verde chiaro con sfumature gialle e occhi arancioni; ha due barbigli e pelle che produce muco. Viene pescata in primavera e autunno, mentre nelle altre stagioni proviene da allevamento. Prima di cucinarla va lasciata a bagno per molto tempo per togliere il forte sapore di fango; si cucina al forno o in umido. Trota: ha una pelle azzurro-argentata con punti neri. A questa famiglia appartiene la trota salmonata, con pelle e polpa rosa e la trota iridea, con pelle rosata ricca di sfumature colorate (da qui il nome) cosparsa di piccoli punti neri. Ha carne delicata e buonissima; è reperibile già pulita, a filetti e pronta da cuocere, fresca o congelata. Viene cucinata lessa, alla griglia o fritta, affumicata, in patè e addirittura vengono mangiate anche le sue uova. Come pulire i molluschi Per pulire i molluschi in conchiglia si deve innanzitutto pulire la conchiglia e poi lasciarli a bagno per 30 minuti. Dopodiché fateli schiudere in un tegame pieno di acqua e filtrate il liquido di cottura che vi servirà per cucinare il mollusco perché è ricco di sapore. I molluschi cefalopodi invece vanno privati del sostegno interno (nella seppia l'osso), degli occhi, della bocca, delle interiora e della sacca dell'inchiostro. Vanno sciacquati in acqua corrente e poi vanno cotti, ma non per lungo tempo perché rischierebbero di diventare gommosi. Curiosità e notizie sui molluschi Si dividono in tre gruppi fondamentali: Cefalopodi: non hanno la conchiglia esterna, ma un osso interno per sostenerli (seppie, totani, calamari e polpi). Gasteropodi: hanno un' unica conchiglia e una specie di piede muscoloso con il quale strisciano sul suolo per muoversi (lumache o chiocciole). Bivalvi: hanno due conchiglie (ostriche, telline, tartufi, datteri...). Vediamone alcuni in dettaglio: Calamaro: è un cefalopode, da corpo fusiforme e allungato con due pinne ai lati che formano un rombo; di color bianco ed è gelatinoso. Ha 8 braccia e 2 tentacoli con ventose Per pulirlo lo si spella, si toglie l'osso interno, le interiora, gli occhi e il becco. I calamari piccoli si cuociono interi e fritti, mentre quelli grossi vengono tagliati ad anelli prima della cottura. Cannolicchio: è un bivalve simile ad un cannolo di color giallo scuro. E' venduto prevalentemente vivo ma per testare questo basta toccare la "carne" che fuoriesce dal guscio e se questa si ritrae è vivo. Si può mangiare arrosto o anche crudo, basta aprirlo e spruzzarlo di limone.

8 In ogni caso prima di mangiarlo assicurarsi di averlo lavato bene perché potrebbe contenere sabbia. Capasanta o pettine: ha le conchiglie a forma di ventaglio con ciccio interno bianco e rosso. Non resiste tanto fuori dall'acqua e se non è fresca le valve se si toccano non si chiudono. Vengono pescate tutto l'anno, ma soprattutto in inverno. E' pregiatissima ma prima di ogni cottura va lavata molto bene per togliere tutta la sabbia e le valve si aprono in acqua bollente o al vapore. Si mangia cotto facendo prima aprire le valve in padella a fuoco vivo e poi gratinandolo in forno. Cuore: è bivalve con forma a cuore, viene pescata tutto l'anno. Fasolaro: è bivalve con conchiglia ovale, lucida e di color rosso scuro; l'interno è bianco. Viene pescato tutto l'anno. In cucina vengono consigliati quelli di media grandezza perché sono meno duri e gommosi. Lumaca di mare: è gasteropode con guscio scuro e a spirale. Vive in fondali sabbiosi e viene venduto in confezioni sigillate. Prima della cottura va lessata in acqua e poi si può cucinare in umido. Mitili o cozze: sono bivalvi di colore nero fuori e arancio all'interno; per l'acquisto migliore bisogna sempre controllare la provenienza per non inciampare in intossicazioni. Vengono consumati crudi o cotti, dopo averli messi a cuocere in un tegame con acqua per aprirli; il loro sapore dipende dalla caratteristica delle acque in cui vive perché si alimentano filtrando l'acqua. Esiste anche una diversa varietà la cozza pelosa che è più piccola con peli nei bordi e sapore più deciso. Ostrica: è uno dei molluschi bivalve più pregiato e gia nell'antica Roma era considerata una prelibatezza e la tradizione vuole che le sue carni siano afrodisiache. Può essere mangiata cruda ma solo se è ancora viva. Per accertare ciò si può pungere il ciccio, se si contrae è fresco. Prima di cucinarla va aperta con gli appositi attrezzi e lavata bene per togliere tutta la sabbia. Deve essere venduta in confezioni sigillate con il certificato di provenienza. Le ostriche concave e allungate sono meno pregiate. Polpo: é cefalopode con corpo a sacco, otto braccia munite di ventose per catturare la preda; quando è in pericolo secerne una sostanza nera che funge da fumogeno per aiutarlo nella fuga. Ha carne dura e per questo motivo prima di cucinarlo va sbattuto più volte su una tavola, inoltre va tolto il becco, gli occhi e gli organi interni. Il migliore, quello che ha carne più gustosa, è quello di scoglio che si distingue dagli altri perché sui tentacoli ha due file di ventose. Polpo muschiato o moscardino: é cefalopode con corpo liscio di color marrone, ha 2 occhi laterali e 8 tentacoli con ventose. E' fresco quando ha un colore vivo ed è umido. Ha odore di muschio emanato dal suo mantello quando è vivo (da qui il nome); viene pescato tutto l'anno.

9 Riccio di mare: ha un involucro rotondo e spinoso con colore che varia dal marrone al rosso; il suo ciccio è giallo-arancio. Per aprirlo si deve tagliare con un colpo netto l'involucro nel punto dov'è piatto. Va consumato crudo con succo di limone. Seppia: è cefalopode con corpo ovale a forma di sacco contenente un osso bianco utile per il galleggiamento. Il colore è indice di freschezza col tempo diventa opaco. Prima di cucinarla si deve togliere la pelle, l'osso interno e la vescica contenente il liquido nero usato per preparare paste e risotti. Può essere cucinata in umido, arrosto o fritta. Tartufo: è tra i bivalve più pregiati. Assomiglia ad una vongola di colore grigio-giallo esternamente e bianco all'interno. Va mangiato crudo e freschissimo. Costituisce un raffinato antipasto per merito della sua squisita carne. Tellina: è un bivalve simile ad una vongola piccola appiattita di colore bianco con "carne" di color bianco e violaceo; ha carne morbida e saporita. E' fresca quando reagisce agli stimoli e deve essere venduta in sacchetti con indicata la provenienza. Si mangia sia cruda che cotta per fare sughi, zuppe o gratinata. Totano: è cefalopode e assomiglia al calamaro ma ha due pinne laterali che formano una freccia ed è di color rosso. Prima di cuocerlo si deve spellare, togliere l'osso, le interiora, gli occhi e il becco; gli esemplari più grandi prima di essere cucinati, vanno tagliati a strisce perché hanno carne molto compatta. Vongola: è il bivalve più noto, di color grigio con ciccio bianco. Vive infossata nella sabbia e si alimenta filtrando l'acqua. Ce ne sono di diversi tipi: la vongola gallina (ha striature a zig-zag, sapore deciso e carne tosta; non è allevata); la vongola verace (ha conchiglia ovale di color verde-giallo con carni ottime e ricercate; è la più pregiata perché ha carni dolci e morbide); la vongola filippina (ha i sifoni legati tra loro; ha carni dure e meno dolci); la longone (internamente è di color oro; ha sapore delicato e dolce, ma ha una conchiglia molto fragile). Ogni tipo di vongola va acquistata viva. Come pulire i crostacei Per pulire i crostacei bisogna per prima cosa immergerli in acqua bollente per ucciderli e poi pulire la corazza. I crostacei possono essere sgusciati crudi togliendo le zampe, aprendoli nel dorso e togliendo delicatamente la polpa, asportando poi il sacchetto di sabbia e il filo intestinale. Oppure possono essere sgusciati dopo averli scottati, tagliando la corazza nel dorso, togliendo il sacchetto di sabbia e l'intestino. Le zampe e le chele, anche se tolte per sgusciare i crostacei, possono essere mangiate. I crostacei non richiedono lunghi tempi di cottura e se dobbiamo cucinarli con altri pesci, vanno aggiunti per ultimi. Curiosità e notizie sui crostacei

10 Hanno dure corazze e si dividono in decapodi, cioè che hanno 10 zampe e camminano sul fondo (gamberi, scampi, aragoste) e granchi. Questi due gruppi, a loro volta, si dividono in macruri (coda lunga) brachiuri (coda corta). Le loro corazze diventano rosse con la cottura. Vediamone alcuni in dettaglio: Aragosta: ha corazza rossa e spinosa con 2 lunghe antenne sulla fronte. Il 70% dell'aragosta non si mangia, infatti è commestibile solo la coda che viene solitamente mangiata lessa con maionese. Astice: ha corazza blu-maculato e liscia. Gambero di fiume: ha corazza rossa e vive nei fiumi. Prima di cucinarlo occorre togliere l'intestino e va lavato molto bene per togliere il fango. Gambero rosa o gamberetto: ha corazza rosa, carne gustosa e pregiata. E' ottimo fritto. Gambero rosso: ha corazza rossa con lunghe e sottili antenne in testa. Viene usato per cocktail di gamberi, dopo averlo lessato e accompagnato da salsa rosa. Può essere mangiato anche in zuppa o fritto. Gambero viola: ha una corazza con spine, 5 paia di gambe che usa per nuotare e ha una coda a ventaglio. Quando lo si compra il colore deve essere molto vivo con sfumature violacee. Grancevola: ha corazza dura, rosastra e coperta da protuberanze. Solitamente viene mangiata lessa nel suo guscio condita solo con olio e limone o con delle salse. Granchio di mare: è di color rosso e ha due grosse pinze sul davanti molto forti. Granchio ripario: ha carne molto saporita, è ottimo fritto o in zuppa. Mazzancolla: ha corazza bruno-rossa. La freschezza di questo crostaceo si può verificare dal corpo sodo e testa ben attaccata alla coda. Scampo: ha corazza rosa con lunghe chele e antenne; si mangia solo la coda, ma nelle chele o nella testa si può trovare la carne più pregiata. Si consiglia di sgusciare la coda e friggerla dopo averla immersa in una pastella d'uovo o lessarla e servirla con salsa a piacere o arrosto sulla brace. La sua freschezza si riconosce dal colore rosa uniforme, se ci sono macchie scure non è buono.

PESCE FRESCO FORSE QUASI

PESCE FRESCO FORSE QUASI PESCE FRESCO FORSE QUASI I Rapporto su sicurezza alimentare e prodotti ittici in Italia Dicembre 2004 Movimento Difesa del Cittadino Progetto Salute&Gusto Pesce fresco...forse quasi I Rapporto su sicurezza

Dettagli

Hai chiesto qual è il piatto del giorno? Il nostro Maître sarà lieto di illustrarvi le novità del giorno

Hai chiesto qual è il piatto del giorno? Il nostro Maître sarà lieto di illustrarvi le novità del giorno Hai chiesto qual è il piatto del giorno? Il nostro Maître sarà lieto di illustrarvi le novità del giorno 2014 Hai chiesto qual è il piatto del giorno? { } (Il maresciallo Carotenuto Vittorio De Sica Che

Dettagli

Osservatorio Regionale Sicurezza Alimentare. Guida all acquisto acquisto e al consumo dei frutti di mare

Osservatorio Regionale Sicurezza Alimentare. Guida all acquisto acquisto e al consumo dei frutti di mare Osservatorio Regionale Sicurezza Alimentare Guida all acquisto acquisto e al consumo dei frutti di mare Cosa sono i frutti di mare? I molluschi costituiscono un ampio raggruppamento del Regno Animale,

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

TRECCIA AL BURRO RICETTE

TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO 1 kg di farina bianca 1 cucchiaio di sale (20 g ca.) 1 cubetto di lievito fresco (42 g) 1 cucchiaio di zucchero 120 g di burro 6 dl di latte 1 uovo sbattuto per

Dettagli

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

i pesci da mettere nel piatto e qvelli da lasciare in mare. Miniguida per combinare piacere e responsabilità

i pesci da mettere nel piatto e qvelli da lasciare in mare. Miniguida per combinare piacere e responsabilità i pesci da mettere nel piatto e qvelli da lasciare in mare. Miniguida per combinare piacere e responsabilità sommario prepararsi all acqvisto 4 passi per compilare la lista della spesa 1 ~ Individuare

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

Valutazione dell incidenza dello scarto sul peso degli ingredienti.

Valutazione dell incidenza dello scarto sul peso degli ingredienti. Valutazione dell incidenza dello scarto sul peso degli ingredienti. Nel calcolo del costo delle merci relative ad un singolo piatto non si possono ignorare le percentuali di scarto degli ingredienti. Se

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Irepa Informa. Anno 2 Numero 2 2 Trimestre 2009. Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura

Irepa Informa. Anno 2 Numero 2 2 Trimestre 2009. Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura Irepa Informa Anno 2 Numero 2 2 Trimestre Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura Le dinamiche congiunturali del secondo trimestre Nel secondo trimestre, i principali indicatori congiunturali

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

Extatosoma tiaratum. Generalità

Extatosoma tiaratum. Generalità Extatosoma tiaratum Tassonomia Dominio: Eukaryota Regno: Animalia Sottoregno: Eumetazoa Ramo: Bilateria Phylum: Arthropoda Subphylum: Tracheata Superclasse: Hexapoda Classe: Insecta Sottoclasse: Pterygota

Dettagli

Il ristorante. Marco Mazzanti

Il ristorante. Marco Mazzanti Il ristorante I colori del mare, i sapori della tradizione la calda accoglienza e la cantina generosa sono le note caratteristiche della Tartana. Benvenuti nel nostro ristorante. Marco Mazzanti Il mare

Dettagli

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA I T A L I A N O EXPO 2015 I marchi DOP e IGP sono marchi di qualità che vengono assegnati dalla Commissione Europea. I requisiti per il riconoscimento

Dettagli

Quelli che non abboccano

Quelli che non abboccano Quelli che non abboccano Cose da sapere prima di acquistare pesci, molluschi e crostacei d allevamento Indice Perché una guida? 1 Che cos è l acquacoltura? 2 Quanto pesa l acquacoltura sull ambiente? 4

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

TOASTER. Istruzioni per l uso

TOASTER. Istruzioni per l uso TOASTER Istruzioni per l uso 5 4 3 1 6 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO 1) Manopola temporizzatore 2) Tasto Stop 3) Leva di accensione 4) Bocche di caricamento 5) Pinze per toast 6) Raccoglibriciole estraibile

Dettagli

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso PINOT GRIGIO : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% : in bianco, solo acciaio NOTE GUSTATIVE : colore giallo paglierino con riflessi dorati. Profumo elegante di frutta matura, fiori di campo e fieno

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

OH CIELO...SIAMO FRITTI!!!

OH CIELO...SIAMO FRITTI!!! Kitchen Cri OH CIELO...SIAMO FRITTI!!! 10 Ricette per aumentare Grassi e Colesterolo Ecco l'indice delle ricette: 1. Cordonbleu di pollo e prosciutto 2. Gamberi in panatura di patate 3. Mozzarella in carrozza

Dettagli

guida ai metodi per la cottura degli alimenti

guida ai metodi per la cottura degli alimenti guida ai metodi per la cottura degli alimenti Progetto a cura di ANDID - Associazione Nazionale Dietisti Member of andid in breve Il dietista é un professionista sanitario competente per tutte le attivitá

Dettagli

DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO. Denominazione di Origine Controllata. Denominazione di Origine Controllata

DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO. Denominazione di Origine Controllata. Denominazione di Origine Controllata Piemonte Piemonte Piemonte DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO ZONA DI PRODUZIONE Colline del Monferrato, province di Alessandria e Asti ZONA DI PRODUZIONE Colline del Monferrato, nelle

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI?

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? Dopo la fecondazione il fiore appassisce e i petali cadono. L ovulo fecondato si trasforma in SEME, mentre l ovario si ingrossa e si trasforma in FRUTTO. Il SEME ha il compito

Dettagli

CARATTERISTIC HE-ALIMENTARI. buono da mensa ottimo per salse fragranza intensa

CARATTERISTIC HE-ALIMENTARI. buono da mensa ottimo per salse fragranza intensa CARATTRISTICH- CARATTRISTIC H-ALIMNTARI DV pomodoro ovale di daniele semina: febbraio trapianto: aprile-maggio raccolta: luglio-novembre buccia chiara, arancione se maturo, polpa compatta, pochi semi,

Dettagli

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola CATALOGO DEI PRODOTTI Dall orto alla tavola Tutti i prodotti della nostra gamma sono senza coloranti nè conservanti, per preservare la vera natura delle pregiate materie prime utilizzate nella lavorazione

Dettagli

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO)

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO) PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 Giorno Prima settimana Seconda settimana Terza settimana Quarta Pasta all olio e Uova strapazzate Riso alla zucca Bresaola* / formaggio fresco Pasta olio e Bocconcini

Dettagli

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA LA COTTURA IN PENTOLA A PRESSIONE La pentola a pressione è uno strumento ancora tutto da scoprire, da conoscere e da valorizzare, sia dal punto di vista

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

C era una volta... Nel castello di Roccabisaccia è un giorno di festa tutti sono contenti perché è finalmente pace con i vicini del regno, dopo una guerra lunga dieci anni! Re Baldassarre medita di preparare

Dettagli

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE Senza le migliaia di persone che hanno contribuito al blog, ai podcast e infine al libro di Robb Wolf, la Paleo Dieta non avrebbe potuto essere d aiuto a così tanta gente. È stato solo interagendo con

Dettagli

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5).

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5). Ceramica Nell antichità il vaso non era un semplice un semplice oggetto utile nella vita quotidiana, ma era anche merce di scambio. Il lavoro del vasaio, inizialmente era collegato alle stagioni e dunque

Dettagli

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca La Spezia 20 ottobre 2009 Requisiti : Strutturali (Strutture ed attrezzature) Funzionali Requisiti strutturali : n Applicabili a tutte le imbarcazioni

Dettagli

Applicazione del gel. Con lo spazzolino per unghie rimuovere dall unghia e dalla pelle circostante la polvere di limatura.

Applicazione del gel. Con lo spazzolino per unghie rimuovere dall unghia e dalla pelle circostante la polvere di limatura. Nelle figure seguenti illustriamo la tecnica di applicazione dei nostri gel con l'uso della tip. Da questa dimostrazione si può apprezzare come il Gel System sia semplice e veloce da usare, in quanto non

Dettagli

4.1.2.1 Prima fase: ipotizzare e verificare cosa il mare può portare a riva

4.1.2.1 Prima fase: ipotizzare e verificare cosa il mare può portare a riva 4.1.2.1 Prima fase: ipotizzare e verificare cosa il mare può portare a riva L attività è stata introdotta da una richiesta di collaborazione, si è chiesto l aiuto degli alunni per riscoprire le caratteristiche

Dettagli

SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO

SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO RIFLESSIONI E PROSPETTIVE SU NOI STESSI E SUL MONDO BISOGNI PRIMARI DELL'UOMO Quali sono i bisogni dell'uomo? Volendo semplificare i bisogni basilari sono due: vogliamo evitare

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

ALLEGATO 5 CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE DELLE DERRATE ALIMENTARI

ALLEGATO 5 CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE DELLE DERRATE ALIMENTARI ALLEGATO 5 CARATTERISTICHE MERCEOLOGICHE DELLE DERRATE ALIMENTARI (i prodotti DOP e IGP che l OEA è tenuto ad offrire sono evidenziati in grassetto e sottolineati) REQUISITI QUALITATIVI DI CARATTERE GENERALE

Dettagli

U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA

U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA U.D.: LABORATORIO ELETTRICITA 1 ATTREZZI MATERIALI 2 Tavoletta compensato Misure: 30cmx20-30 cm spellafili punteruolo cacciavite Nastro isolante Metro da falegname e matita Lampadine da 4,5V o 1,5V pinza

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

A COSA SERVONO LE FOGLIE?

A COSA SERVONO LE FOGLIE? A COSA SERVONO LE FOGLIE? Le foglie fabbricano il cibo della pianta, trasformando aria e acqua in glucosio (zucchero). Una foglia è formata da: Di solito la foglia è formata LAMINA da una parte appiattita

Dettagli

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE

LA STREGA ROVESCIAFAVOLE LA STREGA ROVESCIAFAVOLE RITA SABATINI Cari bambini avete mai sentito parlare della strega Rovesciafavole? Vi posso assicurare che è una strega davvero terribile, la più brutta e malvagia di tutte le streghe

Dettagli

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco Carta dei Vini 2015 Vini SPUMANTI Franciacorta Cuve Imperiale Brut Superiore Brut Berlucchi Regione LOMBARDIA Uve Chardonnay e Pinot Nero Vino Bouquet ricco e persistente,con note fruttate e floreali.

Dettagli

il Krill Letterio Guglielmo CNR - IFA

il Krill Letterio Guglielmo CNR - IFA il Krill Letterio Guglielmo II Krill (Euphausia superba) è il più abbondante crostaceo del mondo. Nonostante sia lungo 65 mm esso costituisce la principale fonte di alimento per una grande varietà di animali

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO. La qualità dei cibi per la qualità della vita. Prefazione di Francesco Schittulli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO. La qualità dei cibi per la qualità della vita. Prefazione di Francesco Schittulli FRANCO NOBILE GIORGIA ROMEO LA SALUTE VIEN MANGIANDO La qualità dei cibi per la qualità della vita Prefazione di Francesco Schittulli Agli amici paracadutisti della Brigata Folgore Layout e impaginazione

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

Verifica - Conoscere le piante

Verifica - Conoscere le piante Collega con una linea nome, descrizione e disegno Verifica - Conoscere le piante Erbe Hanno il fusto legnoso che si ramifica vicino al terreno. Alberi Hanno il fusto legnoso e resistente che può raggiungere

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015.

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria. Gli alberi dai quali si ricava legname da costruzione e per la fabbricazione

Dettagli

alimentazione come e di promozione della SALUTE

alimentazione come e di promozione della SALUTE LA SALUTE VIEN MANGIANDO: alimentazione come fattore di rischio e di promozione della SALUTE Dr. Saverio Chilese Resp. Unità Operativa di Nutrizione Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione ULSS 4 Referente

Dettagli

Gioco sensoriale stagionale

Gioco sensoriale stagionale Obiettivi Conoscere la frutta e la verdura di stagione grazie all aiuto dei cinque sensi. Allenare l utilizzo isolato dei sensi Età Da 7 anni Luogo In classe Timo Ullmann/WWF Svizzera Il gioco sensoriale

Dettagli

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati DECORAZIONE 03 Posare la carta da parati 1 Scegliere la carta da parati Oltre ai criteri estetici, una carta da parati può essere scelta in funzione del luogo e dello stato dei muri. TIPO DI VANO CARTA

Dettagli

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum);

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum); Farro Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il farro, nome comune usato per tre differenti specie del genere Triticum, rappresenta il più antico tipo di frumento coltivato, utilizzata dall'uomo come nutrimento

Dettagli

Forni ECO: Funzione pizza: Resistenza cielo + resistenza suola (cottura tradizionale o statica):

Forni ECO: Funzione pizza: Resistenza cielo + resistenza suola (cottura tradizionale o statica): Forni ECO: la combinazione tra il grill centrale e la resistenza inferiore più la ventola è particolarmente indicata per per la cottura di piccole quantità di cibo, a bassi consumi energetici. Funzione

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

CONTENUTO DI FERRO (100 g.di ALIMENTO

CONTENUTO DI FERRO (100 g.di ALIMENTO CONTENUTO DI FERRO (100 g.di ALIMENTO parte edibile) Milza, bovino 42.0000 Fegato, suino 18.0000 Tè, in foglie 15.2000 Cacao, amaro in polvere 14.3000 Crusca di frumento 12.9000 Fegato, ovino 12.6000 Storione,

Dettagli

La Temperatura degli Alimenti

La Temperatura degli Alimenti La Temperatura degli Alimenti L'ATP è la regolamentazione per i trasporti frigoriferi refrigerati a temperatura controllata di alimenti deperibili destinati all'alimentazione umana. A.T.P. = Accord Transport

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

90 Ricette con Chef Menu di JET CHEF Premium. Essere uno chef non è mai stato così facile

90 Ricette con Chef Menu di JET CHEF Premium. Essere uno chef non è mai stato così facile 90 Ricette con Chef Menu di JET CHEF Premium Essere uno chef non è mai stato così facile Congratulazioni per aver acquistato il forno a microonde con tecnologia 6 SENSO Whirlpool Jet Chef Premium! Da oggi

Dettagli

Parts of my Pop-in... 7 8a

Parts of my Pop-in... 7 8a A C 5 B Parts of my Pop-in... 5 6 0 D 9 7 8a 8b IT IMPORTANTE! CONSERVARE LE ISTRUZIONI PER CONSULTAZIONI FUTURE Come usare i Pop-in Precauzioni d uso Non usare ammorbidenti con i vostri Pop-in. Non usare

Dettagli

Pane 100% farina di grano saraceno

Pane 100% farina di grano saraceno Questa ricetta l'ho elaborata grazie ai preziosi consigli di un grande chef e amico, ovvero il titolare del Ristorante dal Sem ad Albissola Superiore Sv (http://www.ristorantedasem.it/). Uno sguardo al

Dettagli

A cura di Franca Pasticci Dottore in Dietistica. Unità complessa di Nefrologia e Dialisi Azienda USL 2 dell Umbria

A cura di Franca Pasticci Dottore in Dietistica. Unità complessa di Nefrologia e Dialisi Azienda USL 2 dell Umbria Mangia con gusto A cura di Franca Pasticci Dottore in Dietistica Unità complessa di Nefrologia e Dialisi Azienda USL 2 dell Umbria Socio fondatore; Comitato Direttivo FIR (Fondazione Italiana del Rene)

Dettagli

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona MAN- GIAR BENE vivere sani 3 Mantenere il corpo in buona salute ha la sua base in una corretta alimentazione. Essa si basa sull apporto equilibrato di acqua, carboidrati (zuccheri e amidi), proteine, grassi

Dettagli

10. sicurezza. dei tuoi cibi dipende anche da te. sicurezza

10. sicurezza. dei tuoi cibi dipende anche da te. sicurezza 10. sicurezza La dei tuoi cibi dipende anche da te sicurezza 10. La sicurezza dei tuoi cibi dipende anche da te Oggi i consumatori sono sempre più attenti alle questioni della sicurezza degli alimenti,

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

Livello intermedio DAL GRANO AL PANE

Livello intermedio DAL GRANO AL PANE Livello intermedio DAL GRANO AL PANE Indice Storia del pane 4 Selezione dei cereali 5 Cerealicoltura 6 Dal mugnaio 7 Dal panettiere 8 I tipi di pane 9 Il pane nell alimentazione 10/11 Il pane nelle usanze

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME

IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME - CEREA, VERONA IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME DALL AGNELLO F.LLI & C. s.n.c. di Dall Agnello Luigi Via Muselle, 377-37050 ISOLA RIZZA (VR) Tel. +39 045 6970644 - +39 045 7135697 - Fax +39 045

Dettagli

LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO

LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO La linea Ambient rappresenta l integrazione perfetta di un design lineare con una funzionalità semplice ed intuitiva.

Dettagli

Trekking di più giorni

Trekking di più giorni SEZIONE DI MORTARA Trekking di più giorni Cosa portare nello zaino Escursioni di più giorni Per i trekking il discorso peso diventa ancora più importante delle escursioni di un giorno o due. Portare sulle

Dettagli

Una notte incredibile

Una notte incredibile Una notte incredibile di Franz Hohler nina aveva dieci anni, perciò anche mezzo addormentata riusciva ad arrivare in bagno dalla sua camera. La porta della sua camera era generalmente accostata e la lampada

Dettagli

Freschezza in Svizzera

Freschezza in Svizzera Freschezza in Svizzera Tutte le sedi nel mondo sono disponibili all indirizzo: marche-restaurants.com AIRPORT ZÜRICH Diventate fan di Marché! facebook.com/marcherestaurantsschweiz BELLINZONA Tempo di spezie

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Pescare a mosca in Val d Ultimo. Merano

Pescare a mosca in Val d Ultimo. Merano Pescare a mosca in Val d Ultimo Merano Finalmente le vacanze ed il tempo per rilassarsi e staccare la spina. Cosa c è di più allettante di riprendere la canna da pesca e, in un tiepido giorno d estate,

Dettagli

PIANO DI AUTOCONTROLLO secondo D.lgs 155/97 e successive modifiche ed integrazioni

PIANO DI AUTOCONTROLLO secondo D.lgs 155/97 e successive modifiche ed integrazioni PIANO DI AUTOCONTROLLO secondo D.lgs 155/97 e successive modifiche ed integrazioni PARTE PRIMA (prima della compilazione leggere le istruzioni a pag. 2) MANIFESTAZIONE: (nome della manifestazione) SEDE:

Dettagli

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli

Auguri e vedi di fare il tuo esame, cuoco dilettante che non sei altro!

Auguri e vedi di fare il tuo esame, cuoco dilettante che non sei altro! 1. A parte questo, possedevo un paio di altre caratteristiche che non facevano propriamente pensare a un cuoco in carriera. Ero soprattutto lento. Ero lento a muovermi, lento a pensare, lento di comprendonio,

Dettagli

Il vapor saturo e la sua pressione

Il vapor saturo e la sua pressione Il vapor saturo e la sua pressione Evaporazione = fuga di molecole veloci dalla superficie di un liquido Alla temperatura T, energia cinetica di traslazione media 3/2 K B T Le molecole più veloci sfuggono

Dettagli

Schede tecniche LA SOURCE

Schede tecniche LA SOURCE Schede tecniche LA SOURCE s.a.s di Celi Stefano & C. Società Agricola - C.F. e P. IVA 01054500077 Loc. Bussan Dessous, 1-11010 Saint-Pierre (AO) - Cell: 335.6613179 - info@lasource.it Documento scaricato

Dettagli

SEMINA RACCOGLIE CAVOLI. I cavoli riscaldati furono buoni ma non lodati FOCACCIA. Rendere pan per focaccia GIORNO

SEMINA RACCOGLIE CAVOLI. I cavoli riscaldati furono buoni ma non lodati FOCACCIA. Rendere pan per focaccia GIORNO SEMINA C'è chi semina e chi miete Chi mal semina, mal raccoglie Chi non semina non miete Chi parla semina, chi tace raccoglie Chi semina vento raccoglie tempesta RACCOGLIE Chi dà e ritoglie, il diavolo

Dettagli

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882)

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882) Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti Charles Darwin (1809-1882) L evoluzione secondo LAMARCK (1744-1829) 1. Gli antenati delle giraffe

Dettagli

CATENE DA NEVE, PNEUMATICI DA NEVE E CHIODATI

CATENE DA NEVE, PNEUMATICI DA NEVE E CHIODATI CATENE DA NEVE, PNEUMATICI DA NEVE E CHIODATI A cosa servono In genere, in caso di neve, vi sono due alternative per viaggiare sicuri: gli pneumatici da neve o le catene. Mentre i primi sono molto più

Dettagli

L Angolo del Buonumore

L Angolo del Buonumore T L Angolo del Buonumore T- Sapete qual è il colmo per un insegnante di diritto? Abitare in Via della Costituzione. T- Sai qual è il colmo per un libro di aritmetica? Non avere problemi. T- Lo sapete qual

Dettagli

Ess-Trends alimentari Fokus in primo piano

Ess-Trends alimentari Fokus in primo piano sge Schweizerische Gesellschaft für Ernährung ssn Société Suisse de Nutrition ssn Società Svizzera di Nutrizione Ess-Trends alimentari Fokus in primo piano Eine Un iniziativa Initiative von Coop Coop con

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli