BAMPE. Bambini e Prodotti di Eccellenza. P.O. Marittimo Italia Francia IL MARE E I SUOI PRODOTTI. Scuola ELEMENTARE SACRO CUORE 3 B

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BAMPE. Bambini e Prodotti di Eccellenza. P.O. Marittimo Italia Francia IL MARE E I SUOI PRODOTTI. Scuola ELEMENTARE SACRO CUORE 3 B"

Transcript

1 P.O. Marittimo Italia Francia Bambini e Prodotti di Eccellenza BAMPE IL MARE E I SUOI PRODOTTI Dr. Agr. Paolo Rosatelli Dipartimento per le Produzioni Zootecniche Servizio Risorse Ittiche Scuola ELEMENTARE SACRO CUORE 3 B Sassari 3 FEBBRAIO 2012

2 ARGOMENTI CHE VERRANNO ILLUSTRATI COSA C E NEL MARE COME E QUANDO SI CATTURANO QUALI PESCI SI CATTURANO 2

3 3

4 4

5 La vita sotto la superficie 5

6 La vita sotto la superficie 6

7 fotosintesi luce gli esseri viventi del mare dipendono come sulla terra dalla fotosintesi clorofilla Sostanza organica composti inorganici 7

8 la produzione marina la fotosintesi è realizzata nel mare come sulla terra dai vegetali che sono rappresentati da due grandi gruppi importanti Alghe e piante superiori fitoplancton 8

9 vegetali alghe e piante superiori in genere sono ancorate al fondo Posidonia oceanica 9

10 posidonia fiore 10

11 posidonia nascita della pianta 11

12 fitoplancton Significato della parola composta da due parti: fito vegetale plancton vagare errare Vegetali erranti 12

13 vegetali Il fitoplancton si muove libero nell acqua. E costituito da piccoli organismi fotosintetizzanti che hanno forme diverse 13

14 La luce nel mare In aree temperate a mezzogiorno in Agosto arriva sulla superficie dell'acqua una illuminazione di intensità pari a candele per ogni metro quadrato 14

15 la luce nel mare questa intensità a mezzo metro di profondità si è dimezzata e con la profondità la luce diminuisce 2 metri 40 metri oltre 100 metri 15

16 La luce nel mare Oltre i 50 metri di profondità non ci sono più piante ancorate al suolo in grado di fare la fotosintesi Ma su tutta la superficie del mare il fitoplancton è in grado di fare la fotosintesi come le piante fino a 50 metri 16

17 I mari coprono il 71% della superficie della terra Importanza del fitoplancton Si stima che il fitoplancton produca la metà dell ossigeno totale prodotto dai vegetali di tutta la terra 17

18 Inquinamento del mare Nell oceano pacifico si è formata una zuppa di rifiuti di plastica galleggianti sopra e sotto la superficie dagli anni 50 18

19 Inquinamento del mare 19

20 Importanza dei vegetali il fitoplancton, le piante e le alghe sono la base della catena alimentare marina 20

21 perchè producono Catena alimentare marina sostanza organica 21

22 Catena alimentare marina Primi consumatori zooplancton zooplancton permanente zooplancton temporaneo 22

23 Catena alimentare marina Zooplancton permanente 23

24 dimensioni del plancton 24

25 zooplancton temporaneo Fa parte del plancton solo per una parte della vita 25

26 zooplancton temporaneo 26

27 zooplancton temporaneo 27

28 zooplancton temporaneo 28

29 zooplancton temporaneo 29

30 Catena alimentare marina Secondi consumatori 30

31 Catena alimentare marina Consumatori di terzo ordine i superpredatori 80 milioni di tonnellate di pesce pescate nei mari del mondo ogni anno 31

32 Catena alimentare marina 32

33 produttori e consumatori Piccoli carnivori Granchi, stelle di mare Grandi carnivori pesci Vertebrati erbivori pesci Invertebrati erbivori Lumachine di mare patelle zooplancton Mangiatori di detriti Filtratori Mitili, balani fitoplancton Sotto rocce fango e alghe Superfice di rocce Acqua libera 33

34 Piramide alimentare nel mare 1 34

35 Piramide alimentare nel mare 2 35

36 Piramide alimentare nel mare 3 All apice della piramide c è l uomo 80 Milioni di tonnellate di pesce pescate nei mari del mondo ogni anno 22 kg in Italia Il consumo medio mondiale di pesce è stato di 17 kg per persona e per anno nel

37 Piramide alimentare umana 37

38 Approvvigionamento di pesce Con le attività di pesca 38

39 Reti fisse Reti da imbrocco 39

40 imbrocco 40

41 triglia si pesca tutto l anno 41

42 seppia si pesca in primavera, estate 42

43 occhiata si pesca in primavera, estate, autunno 43

44 spigola si pesca tutto l anno 44

45 mormora si pesca tutto l anno 45

46 saraghi si pescano tutto l anno 46

47 orata si pesca tutto l anno 47

48 salpa si pesca in estate 48

49 cefali si pescano tutto l anno 49

50 barracuda si pesca in primavera, estate, autunno 50

51 Reti fisse Tramaglio 51

52 Reti fisse Tramaglio 52

53 tramaglio 53

54 aragosta si pesca in primavera, estate 54

55 astice si pesca in primavera, estate 55

56 granseola si pesca in primavera, estate 56

57 razza si pesca tutto l anno 57

58 Pesce da zuppa si pesca tutto l anno Scorfano rosso 58

59 Pesce da zuppa si pesca tutto l anno Scorfano nero 59

60 tracina Pesce da zuppa si pesca tutto l anno 60

61 tracina Pesce da zuppa si pesca tutto l anno 61

62 grongo Pesce da zuppa si pesca tutto l anno 62

63 Pesce da zuppa si pesca tutto l anno pesce prete 63

64 donzella Pesce da zuppa si pesca tutto l anno 64

65 Pesce da zuppa si pesca tutto l anno Gallinella chelidonichthys cuculus, trigia lucerna 65

66 ghiozzo Pesce da zuppa si pesca tutto l anno 66

67 Serrani Pesce da zuppa si pesca tutto l anno 67

68 tordo Pesce da zuppa si pesca tutto l anno 68

69 Tordo nero Pesce da zuppa si pesca tutto l anno 69

70 Tordo pavone Pesce da zuppa si pesca tutto l anno 70

71 corvina si pesca tutto l anno 71

72 ombrina si pesca tutto l anno 72

73 pagello bastardo primavera, estate 73

74 pagello fragolino primavera, estate 74

75 pagello bogaraveo si pesca primavera, estate 75

76 mostella si pesca primavera, estate 76

77 pescatrice si pesca tutto l anno 77

78 palamita si pesca tutto l anno 78

79 Reti fisse Tonnara 79

80 Tonno si pesca in primavera-estate 80

81 Tonnara camera della morte Reti fisse 81

82 Tonnara camera della morte Reti fisse 82

83 Tonnara camera della morte Reti fisse 83

84 Danni al mare Reti fisse 84

85 Altri attrezzi fissi Nasse 85

86 polpo si pesca tutto l anno 86

87 tanuta si pesca in primavera 87

88 murena si pesca tutto l anno 88

89 grongo si pesca tutto l anno 89

90 reti a strascico fermo biologico 1/9-15/10 90

91 Scampo si pesca primavera, estate, autunno 91

92 Gamberoni si pescano primavera, estate, autunno La distinzione tra le due specie (aristeus e aristeomorfa) è difficile si contano i denti sul rostro tre in aristeus e cinque o sei in aristeomorfa 92

93 Gambero rosa si pesca primavera, estate, autunno 93

94 moscardino si pesca primavera, estate 94

95 nasello si pesca tutto l anno 95

96 Nasello si pesca tutto l anno il nasello (merluccius merluccius) viene spesso confuso col merluzzo bianco gadus morhua che ha il barbiglio e che non esiste in mediterraneo 96

97 sogliola si pesca tutto l anno 97

98 passera si pesca tutto l anno 98

99 rombo liscio si pesca tutto l anno 99

100 rombo liscio 100

101 zerro si pesca tutto l anno 101

102 melù si pesca tutto l anno 102

103 triglia di fango si pesca tutto l anno 103

104 gattuccio si pesca tutto l anno 104

105 pesce s.pietro si pesca tutto l anno 105

106 calamaro si pesca in primavera, estate, inverno 106

107 totano si pesca in primavera, estate, inverno 107

108 reti a strascico Danni al mare 108

109 palangari o palamiti 109

110 pesce spada si pesca tutto l anno 110

111 tonno si pesca tutto l anno 111

112 ricciola si pesca tutto l anno 112

113 dentice si pesca tutto l anno 113

114 leccia si pesca in estate, autunno 114

115 pagro si pesca in primavera, estate, inverno 115

116 Lampara o cianciolo reti a circuizione 116

117 Lampara o cianciolo reti a circuizione 117

118 Lampara o cianciolo reti a circuizione 118

119 Lampara o cianciolo reti a circuizione 119

120 sardina si pesca in primavera, estate, autunno 120

121 alaccia si pesca in primavera, estate, autunno si distingue dalla sardina per una riga mediana dorata che separa il dorso blu-verdastro dai fianchi argentati 121

122 acciuga si pesca in primavera, estate, autunno 122

123 Piramide alimentare umana 123

124 Fine 124

125 taglie minime pesci Dicentrarchus labrax Spigola 25 cm Diplodus annularis Sparaglione 12 cm Diplodus puntazzo Sarago pizzuto 18 cm Diplodus sargus Sarago maggiore 23 cm Diplodus vulgaris Sarago testa nera 18 cm Engraulis encrasicolus Acciuga 9 cm Epinephelus spp. Cernie 45 cm Lithognathus mormyrus Mormora 20 cm Merluccius merluccius Nasello 20 cm Mullus spp. Triglie 11 cm Pagellus acarne Pagello bastardo 17 cm Pagellus bogaraveo Occhialone 33 cm Pagellus erythrinus Pagello fragolino 15 cm 125

126 taglie minime pesci Pagrus pagrus Pagro mediterraneo 18 cm Polyprion americanus Cernia di fondale 45 cm Sardina pilchardus Sardina 11 cm Scomber spp. Sgombro 18 cm Solea vulgaris Sogliola 20 cm Sparus aurata Orata 20 cm Trachurus spp. Sugherelli 15 cm taglie minime crostacei Homarus gammarus Astice 300 mm LT 105 mm LC Nephrops norvegicus Scampo 70 mm LT 20 mm LC Palinuridae Aragoste 90 mm LC Parapenaeus longir. Gambero rosa 20 mm LC 126

127 legislazione Palamiti fissi lunghezza max km 7 max ami (1.000 ami a persona) ami se la pescata dura più di tre giorni Palamiti derivanti lunghezza max km 60 tonno rosso max ami pesce spada max ami tonno bianco max ami Tramaglio lunghezza max km con 3 pescatori Altezza max 4 metri Reti da imbrocco rete a maglia romboidale da mm 16 Altezza max 10 metri Nasse 250 a barca 127

128 legislazione Cianciolo divieto a meno di 300 metri dalla costa Rete lunghezza max 800 metri altezza max 120 metri rete a maglia romboidale da mm 14 Strascico divieto su profondità inferiore a 50 metri e distanza dalla costa minore di 0,7 miglia anche con più di 50 metri di fondo rete a maglia quadrata da mm 40 o romboidale da mm50, mm 20 per strascico alle sardine Valore 2009 della pesca dello strascico sardo tonnellate ( di ) di cui pesci 65%, molluschi 26%, crostacei 9% 135 barche con GT e KW 128

129 aguglia si pesca in estate, autunno 129

130 lampuga si pesca in primavera, estate, autunno 130

131 cernia si pesca in primavera, estate, autunno** 131

132 sgombro si pesca in primavera, estate, autunno 132

133 sugarello si pesca in primavera, estate, autunno 133

134 latterino si pesca in primavera, estate, autunno 134

135 calendario primavera estate autunno inverno Naselli naselli naselli Naselli polpi, seppie polpi, moscardini polpi polpi murene, gronghi, razze, ghiozzi murene, gronghi, razze, ghiozzi murene, gronghi, razze, ghiozzi murene, gronghi, razze, ghiozzi sardine, zerri, acciughe, sgombri, sugherelli sardine, zerri, acciughe, sgombri, sugherelli sardine, zerri, acciughe, sgombri Zerri,sgombri, rombi tonni, pesci spada, palamite, ricciole tonni, pesci spada, aguglie, rombi aguglie, rombi, passere dentici, occhiate, tanute, cernie dentici, occhiate, saraghi, cernie s. pietro, scorfani, gallinelle, passere, sogliola,pescatrice, gattuccio, gallinelle, passere, Sogliola,Pescatrice Passere, Sogliola, pescatrice Passere, sogliola, pescatrice+ 135

136 Importanza del fitoplancton Il fitoplancton ha a disposizione spazi grandissimi per fare la fotosintesi se ci sono le condizioni adatte di: luce temperatura composti inorganici 136

137 Piramide alimentare 3 Consumo pro capite di pesce nei paesi dell Unione Europea. Fonte: FAO 2008 PAESI Portogallo Spagna Francia Italia Grecia Danimarca Belgio, Lussemburgo Regno Unito Irlanda Germania Olanda UE Consumo pro capite annuo 58,6 kg 38,4 kg 29,0 kg 23,0 kg 22,5 kg 20,5 kg 18,6 kg 18,5 kg 15,1 kg 12,5 kg 11,4 kg 22,6kg 137

Fondo europeo per la pesca: Investiamo per un attività di pesca sostenibile UNIONE EUROPEA Assessorato Agricoltura

Fondo europeo per la pesca: Investiamo per un attività di pesca sostenibile UNIONE EUROPEA Assessorato Agricoltura Fondo europeo per la pesca: Investiamo per un attività di pesca sostenibile UNIONE EUROPEA Assessorato Agricoltura Mangia pesce! Il pesce è un alimento che, secondo le linee guida dei nutrizionisti, dovrebbe

Dettagli

WWF Italia - Area Marina Protetta di Miramare Osservatori del pescato: progetto educativo sul consumo consapevole dei prodotti del mare

WWF Italia - Area Marina Protetta di Miramare Osservatori del pescato: progetto educativo sul consumo consapevole dei prodotti del mare WWF Italia - Area Marina Protetta di Miramare Osservatori del pescato: progetto educativo sul consumo consapevole dei prodotti del mare Milena TEMPESTA & Francesco ZUPPA C.E.A.M. - Centro di Educazione

Dettagli

COMUNITÀ CIBO TIPICO IRPINO

COMUNITÀ CIBO TIPICO IRPINO INFORMAZIONI SUL PESCE È impostante scegliere un buon pescivendolo. Questo implica una serie di considerazioni sul locale: pulizia, ordine, odore di mare, non di ammoniaca o avariato; badate che chi serve

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA N 1639 DEL 02/10/1968

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA N 1639 DEL 02/10/1968 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA N 1639 DEL 02/10/1968 PESCA SPORTIVA Nelle righe che seguono tratteremo gli aspetti della pesca sportiva in mare riferendoci a quanto è previsto tuttora dalla legislazione

Dettagli

NOTA. Dipartimento tematico B Politiche strutturali e di coesione LA PESCA NEL DODECANNESO PESCA 2008 IT

NOTA. Dipartimento tematico B Politiche strutturali e di coesione LA PESCA NEL DODECANNESO PESCA 2008 IT NOTA Dipartimento tematico B Politiche strutturali e di coesione LA PESCA NEL DODECANNESO PESCA 2008 IT Direzione generale delle Politiche interne dell Unione Unità tematica - Politiche strutturali e

Dettagli

IL MERCATO DEI PRODOTTI ITTICI FRESCHI IN ITALIA

IL MERCATO DEI PRODOTTI ITTICI FRESCHI IN ITALIA Studi di settore IL MERCATO DEI PRODOTTI ITTICI FRESCHI IN ITALIA Analisi dell offerta, della domanda e della distribuzione al dettaglio Il settore ittico in Italia I principali indicatori del settore

Dettagli

EXECUTIVE SUMMARY. Maggio 2013

EXECUTIVE SUMMARY. Maggio 2013 Maggio 2013 EXECUTIVE SUMMARY Il check up del settore ittico nazionale per il 2012 mostra tutti i segni di una difficoltà che, se già di per sé sembra assumere carattere strutturale, è stata aggravata

Dettagli

Ministero della Salute. Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione

Ministero della Salute. Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Consumo consapevole benefici nutrizionali Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Proprietà nutrizionali Proteine I prodotti della pesca, come

Dettagli

Comunicazione ai Naviganti Armatori Capitani Capo Barca Motoristi e Marinai Iscritti nelle matricole della Pesca

Comunicazione ai Naviganti Armatori Capitani Capo Barca Motoristi e Marinai Iscritti nelle matricole della Pesca Comunicazione ai Naviganti Armatori Capitani Capo Barca Motoristi e Marinai Iscritti nelle matricole della Pesca Venerdì 9 Marzo 2012 Oggetto: Regolamento CE 404/2011 - Controlli alla Pesca Giornale di

Dettagli

Servizio veterinario d igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche (Area C)

Servizio veterinario d igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche (Area C) Studio dell impatto ambientale di tipo radioattivo sugli animali produttori di alimenti perl uomo riscontri di passata e recente attivita veterinaria. Possibili elementi di valutazione per la definizione

Dettagli

PROGETTO POSEIDON PROMOZIONE

PROGETTO POSEIDON PROMOZIONE CONSORZIO DI RIPOPOLAMENTO ITTICO GOLFO DI PATTI Piano Operativo Regionale 2000-2006 Misura 4.17. sottomisura A Promozione PROGETTO POSEIDON PROMOZIONE Attività A500 Azioni volte all attivazione di campagne

Dettagli

ATTI DEL FORUM. Il prodotto ittico: una risorsa per la produzione, distribuzione e somministrazione a tutela del consumatore

ATTI DEL FORUM. Il prodotto ittico: una risorsa per la produzione, distribuzione e somministrazione a tutela del consumatore 1 ATTI DEL FORUM Il prodotto ittico: una risorsa per la produzione, distribuzione e somministrazione a tutela del consumatore 2 INSERIRE RIFERIMENTO CAPITOLO DOPO AVER FATTO INDICE Pubblicato nel mese

Dettagli

3. IL SISTEMA PESCA AD ANCONA: LE INTERRELAZIONI

3. IL SISTEMA PESCA AD ANCONA: LE INTERRELAZIONI 3. IL SISTEMA PESCA AD ANCONA: LE INTERRELAZIONI 3.1 Le componenti del Sistema Pesca ad Ancona 3.1.1 Il concetto di sistema applicato all economia della pesca ad Ancona Per lo studio dell economia della

Dettagli

Gli interferenti endocrini nei prodotti della pesca

Gli interferenti endocrini nei prodotti della pesca Gli interferenti endocrini nei prodotti della pesca Prof. Michele Amorena Conclusioni? I prodotti ittici costituiscono ottimi biosensori dello stato di d inquinamento e riflettono la tipologia e la concentrazione

Dettagli

Pesca a strascico: razionalizzazione e selettività

Pesca a strascico: razionalizzazione e selettività Iniziativa finanziata dalla Unione Europea DocUP - S.F.O.P. 2000/2006 Misura 4.4 "Azioni realizzate dagli operatori del settore" Assessorato Attività Produttive, Sviluppo Economico e Piano Telematico -Direzione

Dettagli

Statistiche sulla pesca e zootecnia

Statistiche sulla pesca e zootecnia SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 2 0 0 3 Settore Agricoltura Statistiche sulla pesca e zootecnia Anno 2001 Informazioni n. 27-2003 SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE

Dettagli

LEGA CONSUMATORI GUIDA ALLA PESCA SOSTENIBILE

LEGA CONSUMATORI GUIDA ALLA PESCA SOSTENIBILE LEGA CONSUMATORI GUIDA ALLA PESCA SOSTENIBILE QUANTI PESCI CI SONO NEL MARE? Tre pescatori di Livorno Disputarono un anno e un giorno Per stabilire e sentenziare Quanti pesci ci sono nel mare. Disse il

Dettagli

La pesca e l acquacoltura in Emilia Romagna

La pesca e l acquacoltura in Emilia Romagna La pesca e l acquacoltura in Emilia Romagna Osservatorio Socio Economico della Pesca dell'alto Adriatico 1 Lavoro realizzato dall Osservatorio Socio Economico della Pesca dell'alto Adriatico. È consentita

Dettagli

RICONOSCERE, CONSERVARE, CONSUMARE

RICONOSCERE, CONSERVARE, CONSUMARE RICONOSCERE, CONSERVARE, CONSUMARE IL PESCE di Diego Ravasin Flavia Verginella con la collaborazione della Cooperativa Pescatori di Grado Coordinamento: Edo Billa e Marco Missio Vignette e disegni: Federico

Dettagli

La pesca e l acquacoltura in Friuli Venezia Giulia. Osservatorio Socio Economico della Pesca dell'alto Adriatico

La pesca e l acquacoltura in Friuli Venezia Giulia. Osservatorio Socio Economico della Pesca dell'alto Adriatico La pesca e l acquacoltura in Friuli Venezia Giulia Osservatorio Socio Economico della Pesca dell'alto Adriatico 1 Lavoro realizzato dall Osservatorio Socio Economico della Pesca dell'alto Adriatico. È

Dettagli

Reti per la pesca di alici, sarde, costardelle, cicerelli e alaccie: il cianciolo

Reti per la pesca di alici, sarde, costardelle, cicerelli e alaccie: il cianciolo SELETTIVITA' DEGLI ATTREZZI DA PESCA CARATTERISTICHE DEI SISTEMI DI PESCA: CIRCUIZIONE I più usati attrezzi da circuizione sono: il cianciolo per il pesce azzurro (acciughe e sardine) e la tonnara volante

Dettagli

03.11.00 Pesca in acque marine e lagunari e servizi connessi 03.12.00 Pesca in acque dolci e servizi connessi

03.11.00 Pesca in acque marine e lagunari e servizi connessi 03.12.00 Pesca in acque dolci e servizi connessi 04 03..00 Pesca in acque marine e lagunari e servizi connessi 03..00 Pesca in acque dolci e servizi connessi barrare la casella corrispondente al codice di attività prevalente (vedere istruzioni) DOMICILIO

Dettagli

Specie. Glassatura 20% Imballo. 6 x 1 Kg. Marchio. Blu Mares. Specie. Glassatura 20% Imballo. 6 x 1 Kg. Marchio. Blu Mares. Specie.

Specie. Glassatura 20% Imballo. 6 x 1 Kg. Marchio. Blu Mares. Specie. Glassatura 20% Imballo. 6 x 1 Kg. Marchio. Blu Mares. Specie. seppie pulite iqf 8/12 6x1 kg Seppia Orientale (Sepiella Japonica) 8001179010663 385 x 195 x 250 260 x 415 seppie pulite iqf 10/20 6x1 kg Seppia Orientale (Sepiella Japonica) 8001179010670 385 x 195 x

Dettagli

Report ittico 17 dicembre 2012

Report ittico 17 dicembre 2012 Report ittico 17 dicembre 2012 1. Il l settore ittico in i Italia nel 2011 1.1 Il settore in sintesi Si è accentuata, nel 2011, la flessione della produzione ittica in Italia; secondo i dati Irepa, le

Dettagli

Carta dei Fondali. Zone Fao. Pescazzurro_Mangiasalute

Carta dei Fondali. Zone Fao. Pescazzurro_Mangiasalute Pescazzurro_Mangiasalute 4 3 Carta dei Fondali Zone Fao Il mare Adriatico centrale. Da Termoli ad Ancona abbiamo il pesce naturalmente più saporito d Italia ZONE DI PESCA FAO MEDITERRANEO ZONE DI PESCA

Dettagli

DISTRETTO PRODUTTIVO DELLA PESCA RAPPORTO ANNUALE 2009 SULLA PESCA E SULL ACQUACOLTURA IN SICILIA

DISTRETTO PRODUTTIVO DELLA PESCA RAPPORTO ANNUALE 2009 SULLA PESCA E SULL ACQUACOLTURA IN SICILIA DISTRETTO PRODUTTIVO DELLA PESCA OSSERVATORIO DELLA PESCA DEL MEDITERRANEO RAPPORTO ANNUALE 2009 SULLA PESCA E SULL ACQUACOLTURA IN SICILIA ABSTRACT DEL RAPPORTO CAPITOLO I - Quadro generale socio-economico

Dettagli

SCOPRIRE LA BIODIVERSITÀ I PESCI

SCOPRIRE LA BIODIVERSITÀ I PESCI QUADERNI DELL AREA MARINA PROTETTA 3 SCOPRIRE LA BIODIVERSITÀ I PESCI Quaderni dell Area Marina Protetta Non salveremo mai ciò che non amiamo La crescente consapevolezza dell importanza della conservazione

Dettagli

Irepa Informa. Anno 2 Numero 2 2 Trimestre 2009. Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura

Irepa Informa. Anno 2 Numero 2 2 Trimestre 2009. Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura Irepa Informa Anno 2 Numero 2 2 Trimestre Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura Le dinamiche congiunturali del secondo trimestre Nel secondo trimestre, i principali indicatori congiunturali

Dettagli

IZSTO IL PESCE E GIUSTO. Guida pratica all acquisto consapevole del pesce A.S.L. TO1

IZSTO IL PESCE E GIUSTO. Guida pratica all acquisto consapevole del pesce A.S.L. TO1 IZSTO Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d Aosta A.S.L. TO1 Azienda Sanitaria Locale Torino IL PESCE E GIUSTO Guida pratica all acquisto consapevole del pesce LE FRODI

Dettagli

I PROGRAMMA NAZIONALE TRIENNALE DELLA PESCA E DELL ACQUACOLTURA

I PROGRAMMA NAZIONALE TRIENNALE DELLA PESCA E DELL ACQUACOLTURA I PROGRAMMA NAZIONALE TRIENNALE DELLA PESCA E DELL ACQUACOLTURA 1 I PROGRAMMA NAZIONALE TRIENNALE DELLA PESCA E DELL ACQUACOLTURA PAG. 1. INTRODUZIONE 4 1.1 Gli Obiettivi generali del piano 4 1.2 Conservazione

Dettagli

CURIOSITÀ CURIOSITÀ DOMANDE CURIOSITÀ DOMANDE CURIOSITÀ

CURIOSITÀ CURIOSITÀ DOMANDE CURIOSITÀ DOMANDE CURIOSITÀ DOMANDE CURIOSITÀ CURIOSITÀ 24 Per alleggerire la pressione di pesca sulle risorse ittiche, quale tra questi provvedimenti non viene utilizzato? a. Allargare le maglie delle reti di pesca per diminuire

Dettagli

BOMBARDAMENTO A TAPPETO I pesci e gli airgun nell Adriatico AGOSTO 2015

BOMBARDAMENTO A TAPPETO I pesci e gli airgun nell Adriatico AGOSTO 2015 BOMBARDAMENTO A TAPPETO I pesci e gli airgun nell Adriatico AGOSTO 2015 UNA rapida premessa Il governo italiano ha deciso di portare a compimento la strategia della trivella che ha avuto i suoi primi vagiti

Dettagli

Piano di Gestione Locale dell Unità Gestionale da Capo Calavà a Capo Milazzo

Piano di Gestione Locale dell Unità Gestionale da Capo Calavà a Capo Milazzo FEP 2007-2013 MISURA 3.1 Azioni collettive (art. 37 lettera m - Piani di gestione locali) Reg. (CE) n. 1198/2006 Piano di Gestione Locale dell Unità Gestionale da Capo Calavà a Capo Milazzo Co.Ge.P.A.

Dettagli

IMMERSIONI FAVIGNANA

IMMERSIONI FAVIGNANA IMMERSIONI FAVIGNANA Bosco Profondità massima: - 25 m Questa immersione è consigliata solo ai sub esperti. Il cappello della secca è situato a 19 metri e spesso capita di trovare corrente, soprattutto

Dettagli

XIV TROFEO CITTA DI RIMINI

XIV TROFEO CITTA DI RIMINI XIV TROFEO CITTA DI RIMINI BIG GAME IN DRIFTING Catch & Release OPEN FIPSAS RIMINI 26 /07/2014 (DATA DI RISERVA 27 /07/2014) REGOLAMENTO PARTICOLARE DELLA MANIFESTAZIONE Art. 1 DENOMINAZIONE: Gara di Pesca

Dettagli

Sfop PROVINCIA REGIONALE DI SIRACUSA. Progetto POR Sicilia 2000/2006 misura 4.17 codice provvisorio 108 un atlante per il mare D.O.P.

Sfop PROVINCIA REGIONALE DI SIRACUSA. Progetto POR Sicilia 2000/2006 misura 4.17 codice provvisorio 108 un atlante per il mare D.O.P. CostardellA AgugliA NasellO TonnO Trigli GamberO Pesce PilotA TombarellO Aguglia ImperialE TotanO LanzardO PolpO Pesce SpadA OcchiatA AcciugA TrigliA Atlante per il mare D.O.P. Guida al consumo sostenibile

Dettagli

F.I.P.S.A.S. C.O.N.I. C.M.A.S. Libro bianco LE GARE DI PESCA IN APNEA. A cura del Comitato di Settore Attività Subacquee

F.I.P.S.A.S. C.O.N.I. C.M.A.S. Libro bianco LE GARE DI PESCA IN APNEA. A cura del Comitato di Settore Attività Subacquee F.I.P.S.A.S. C.O.N.I. C.M.A.S. Libro bianco LE GARE DI PESCA IN APNEA A cura del Comitato di Settore Attività Subacquee Roma anno 2002 INDICE INTRODUZIONE (di Alberto Azzali). pag.3 CAPITOLO 1 - La Federazione

Dettagli

L ISTAMINA IL PROBLEMA DEI PARASSITI. DR. ARMANI ANDREA Facoltà di Medicina Veterinaria Università di Pisa

L ISTAMINA IL PROBLEMA DEI PARASSITI. DR. ARMANI ANDREA Facoltà di Medicina Veterinaria Università di Pisa L ISTAMINA IL PROBLEMA DEI PARASSITI DR. ARMANI ANDREA Facoltà di Medicina Veterinaria Università di Pisa L ISTAMINA NEI PRODOTTI ITTICI CHE COS E L ISTAMINA? L Istamina è un composto organico che si forma

Dettagli

Istituto di Studi sulle Relazioni Industriali. Aggiornamento della valutazione intermedia

Istituto di Studi sulle Relazioni Industriali. Aggiornamento della valutazione intermedia Istituto di Studi sulle Relazioni Industriali Servizio di valutazione indipendente intermedia del Programma Operativo della Regione Autonoma della Sardegna 2000-2006 Aggiornamento della valutazione intermedia

Dettagli

Dal punto di vista gastronomico è importante la distinzione tra i: a) PESCI AFFUSOLATI b) PESCI PIATTI

Dal punto di vista gastronomico è importante la distinzione tra i: a) PESCI AFFUSOLATI b) PESCI PIATTI Modulo integrativo per le classi seconde i prodotti ittici PESCI DI MARE, D ACQUA DOLCE E MISTA I pesci I pesci sono prodotti ittici, sono vertebrati e non vanno confusi con i crostacei e molluschi, che

Dettagli

Invito a partecipare all ITINERARIO DEL PESCE DIMENTICATO Percorso gastronomico-culturale dedicato alle specie ittiche di minor valore commerciale

Invito a partecipare all ITINERARIO DEL PESCE DIMENTICATO Percorso gastronomico-culturale dedicato alle specie ittiche di minor valore commerciale Invito a partecipare all ITINERARIO DEL PESCE DIMENTICATO Percorso gastronomico-culturale dedicato alle specie ittiche di minor valore commerciale L iniziativa L iniziativa, rivolta ai ristoratori la cui

Dettagli

Rapporto Annuale sulla Pesca e sull Acquacoltura in Sicilia 2009

Rapporto Annuale sulla Pesca e sull Acquacoltura in Sicilia 2009 DISTRETTO PRODUTTIVO DELLA PESCA OSSERVATORIO DELLA PESCA DEL MEDITERRANEO Rapporto Annuale sulla Pesca e sull Acquacoltura in Sicilia 2009 Regione Siciliana Assessorato delle Risorse Agricole e Alimentari

Dettagli

ISMEA Il settore ittico in Italia Check-up 2010

ISMEA Il settore ittico in Italia Check-up 2010 SMEA l settore ittico in talia Check-up 2010 Responsabile della ricerca Egidio Sardo Responsabile della redazione Fabio Del Bravo Coordinamento operativo Francesca Carbonari Redazione: Sabrina Navarra

Dettagli

I PROGRAMMA NAZIONALE TRIENNALE DELLA PESCA E DELL ACQUACOLTURA

I PROGRAMMA NAZIONALE TRIENNALE DELLA PESCA E DELL ACQUACOLTURA I PROGRAMMA NAZIONALE TRIENNALE DELLA PESCA E DELL ACQUACOLTURA 1 I PROGRAMMA NAZIONALE TRIENNALE DELLA PESCA E DELL ACQUACOLTURA PAG. 1. INTRODUZIONE 4 1.1 Gli Obiettivi generali del piano 4 1.2 Conservazione

Dettagli

la Tavola Blu Realizzazione a cura di Marevivo Coordinamento editoriale Maria Rapini

la Tavola Blu Realizzazione a cura di Marevivo Coordinamento editoriale Maria Rapini la Tavola Blu Realizzazione a cura di Marevivo Coordinamento editoriale Maria Rapini Testi Cecilia Franceschetti Serena Maso Marina Pulcini Maria Rapini la Tavola Foto Marina Pulcini Logo Paolo Capio Progetto

Dettagli

DISCIPLINARE CONSORZIO PESCA ANCONA

DISCIPLINARE CONSORZIO PESCA ANCONA DISCIPLINARE Indice Emissione del 09.01.2007 2 1. INTRODUZIONE OP con sede in via Molo Mondracchio, s.n 60125 Ancona (indirizzo internet www.conpesca.it) L OP, ai sensi e per gli effetti delle norme comunitarie

Dettagli

LE PARASSITOSI ITTICHE TRA VECCHIA E NUOVA LEGISLAZIONE (E NON SOLO)

LE PARASSITOSI ITTICHE TRA VECCHIA E NUOVA LEGISLAZIONE (E NON SOLO) LE PARASSITOSI ITTICHE TRA VECCHIA E NUOVA LEGISLAZIONE (E NON SOLO) CAORLE 30 GIUGNO 2012 DR PAOLO CAPOVILLA I PARASSITI DI INTERESSE SANITARIO: (PRESENTI IN PRODOTTI DELLA PESCA E MOLLUSCHI E TRASMISSIBILI

Dettagli

ALLEGATO I. Tabelle statistiche e grafici

ALLEGATO I. Tabelle statistiche e grafici ALLEGATO I Tabelle statistiche e grafici Valutazio ex-ante ambientale Figura I.1. Andamento del numero di pescherecci lle Regioni Obiettivo 1, anni 1996- N. battell 5000 4500 4000 3500 3000 2500 1500 1000

Dettagli

ANALISI ECONOMICA DELLO SFORZO DI PESCA NEL COMPARTIMENTO MARITTIMO DI REGGIO CALABRIA.(*) Massimo BALDARI, Giovanni GULISANO e Monica PALLADINO

ANALISI ECONOMICA DELLO SFORZO DI PESCA NEL COMPARTIMENTO MARITTIMO DI REGGIO CALABRIA.(*) Massimo BALDARI, Giovanni GULISANO e Monica PALLADINO XXV CONFERENZA ITALIANA DI SCIENZE REGIONALI ANALISI ECONOMICA DELLO SFORZO DI PESCA NEL COMPARTIMENTO MARITTIMO DI REGGIO CALABRIA.(*) Massimo BALDARI, Giovanni GULISANO e Monica PALLADINO DiSTAfA Dipartimento

Dettagli

Provincia di Salerno. UN MARE di qualità. Studio per la protezione e valorizzazione delle produzioni ittiche di qualità della Provincia di Salerno

Provincia di Salerno. UN MARE di qualità. Studio per la protezione e valorizzazione delle produzioni ittiche di qualità della Provincia di Salerno Provincia di Salerno UN MARE di qualità Studio per la protezione e valorizzazione delle produzioni ittiche di qualità della Provincia di Salerno Un mare di qualità Studio per la protezione e valorizzazione

Dettagli

Siracusa Riserva Marina del Plemmirio

Siracusa Riserva Marina del Plemmirio Siracusa Riserva Marina del Plemmirio Il tratto di mare facente parte della Riserva Marina del Plemmirio. La Riserva Marina del Plemmirio, istituita nel 2005, è una delle più "giovani" riserve marittme

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato delle Risorse Agricole e Alimentari Dipartimento degli Interventi per la Pesca DISTRETTO PRODUTTIVO DELLA PESCA

Regione Siciliana Assessorato delle Risorse Agricole e Alimentari Dipartimento degli Interventi per la Pesca DISTRETTO PRODUTTIVO DELLA PESCA Regione Siciliana Assessorato delle Risorse Agricole e Alimentari Dipartimento degli Interventi per la Pesca DISTRETTO PRODUTTIVO DELLA PESCA OSSERVATORIO DELLA PESCA DEL MEDITERRANEO Rapporto Annuale

Dettagli

Unità tematica. Pesca. Unità tematica. Politiche strutturali e di coesione. Direzione generale Politiche interne. Ruolo. Aree tematiche.

Unità tematica. Pesca. Unità tematica. Politiche strutturali e di coesione. Direzione generale Politiche interne. Ruolo. Aree tematiche. Direzione generale Politiche interne Unità tematica Politiche strutturali e di coesione Direzione generale Politiche interne Unità tematica Politiche strutturali e di coesione B B Agricoltura e sviluppo

Dettagli

IREPA Onlus, Via S. Leonardo 73, 84131 Salerno tel. 089/338978 - fax 089/330835 - e-mail irepa@irepa.org - sito web http://www.irepa.

IREPA Onlus, Via S. Leonardo 73, 84131 Salerno tel. 089/338978 - fax 089/330835 - e-mail irepa@irepa.org - sito web http://www.irepa. L Irepa Onlus, Istituto di ricerche economiche per la pesca e l acquacoltura, è un organizzazione non lucrativa di utilità sociale, dotata di personalità giuridica, ed opera in convenzione con l Università

Dettagli

PESCA ARTIGIANALE SOSTENIBILE NELLE AREE MARINE PROTETTE ITALIANE 1 Stato dell arte e Prospettive future

PESCA ARTIGIANALE SOSTENIBILE NELLE AREE MARINE PROTETTE ITALIANE 1 Stato dell arte e Prospettive future PESCA ARTIGIANALE SOSTENIBILE NELLE AREE MARINE PROTETTE ITALIANE 1 Stato dell arte e Prospettive future La direttiva quadro per la strategia marina 2008/56/CE, promuove l applicazione di un approccio

Dettagli

i pesci da mettere nel piatto e qvelli da lasciare in mare. Miniguida per combinare piacere e responsabilità

i pesci da mettere nel piatto e qvelli da lasciare in mare. Miniguida per combinare piacere e responsabilità i pesci da mettere nel piatto e qvelli da lasciare in mare. Miniguida per combinare piacere e responsabilità sommario prepararsi all acqvisto 4 passi per compilare la lista della spesa 1 ~ Individuare

Dettagli

LE IMPORTAZIONI DEI PRODOTTI DI ACQUACOLTURA NELL UE

LE IMPORTAZIONI DEI PRODOTTI DI ACQUACOLTURA NELL UE LE IMPORTAZIONI DEI PRODOTTI DI ACQUACOLTURA NELL UE I principali flussi commerciali nell Unione Europea e in Italia Convegno «Qualità e sicurezza dei prodotti d acquacoltura: regolamenti, controlli e

Dettagli

Gaudin, C.; De Young, C. Studies and Reviews. General Fisheries Commission for the Mediterranean. No. 81. Rome, FAO. 2007 - ISBN 978-92-5-105898-5

Gaudin, C.; De Young, C. Studies and Reviews. General Fisheries Commission for the Mediterranean. No. 81. Rome, FAO. 2007 - ISBN 978-92-5-105898-5 Gaudin, C.; De Young, C. La pesca ricreativa nei paesi del Mediterraneo: rassegna delle normative in vigore. Recreational fisheries in the Mediterranean countries: a review of existing legal frameworks.

Dettagli

A z i e n d a A g r i t u r i s t i c a. Antipasti

A z i e n d a A g r i t u r i s t i c a. Antipasti A z i e n d a A g r i t u r i s t i c a I l C a s a l e d e l l E t n a Antipasti Alici in agrodolce Alici fritte Alici marinate Bresaola di tonno Bruschette al patè di tonno Calamaretti conditi (marinati)

Dettagli

deliberazione n. 118

deliberazione n. 118 REGIONE MARCHE 1 ASSEMBLEA LEGISLATIVA VIII LEGISLATURA deliberazione n. 118 PIANO TRIENNALE REGIONALE PER LA PESCA E L ACQUACOLTURA 2009/2011 LEGGE REGIONALE 13 MAGGIO 2004, N. 11, ARTICOLO 4 ESTRATTO

Dettagli

Filetti di alici marinate

Filetti di alici marinate Ittico Filetti di alici marinate Filetti di alici marinate in olio. filetti di alici engraulls engrasicholus (alici, acqua, aceto di vino, sale) 65% min, olio di semi di girasole, sale, acido citrico,

Dettagli

G r a fici e tabelle. s u l l evoluzione d e i consumi d i p r o dotti i ttici i n Svizzera

G r a fici e tabelle. s u l l evoluzione d e i consumi d i p r o dotti i ttici i n Svizzera G r a fici e tabelle s u l l evoluzione d e i consumi d i p r o dotti i ttici i n Svizzera 1 9 8 8-2 6 WWF Svizzera Hohlstrasse 11 81 Zurigo www.wwf.ch Blueyou AG Beratungsbüro für nachhaltige Aquakultur

Dettagli

potenzialmente legato al consumo dell alimento e a garantirne l idoneità al consumo umano.

potenzialmente legato al consumo dell alimento e a garantirne l idoneità al consumo umano. LINEE GUIDA ALL ACQUISTO DI PRODOTTI ITTICI E MOLLUSCHI BIVALVI REGOLE E CONTROLLI Il cosiddetto Pacchetto Igiene raccoglie i Regolamenti Comunitari in materia di Igiene degli Alimenti, comprendendo tutta

Dettagli

VALUTAZIONE DELL EFFETTO RISERVA DELL AREA MARINA PROTETTA DEL PLEMMIRIO SULLE RISORSE ITTICHE PESCABILI

VALUTAZIONE DELL EFFETTO RISERVA DELL AREA MARINA PROTETTA DEL PLEMMIRIO SULLE RISORSE ITTICHE PESCABILI Struttura Tecnico Scientifica di Palermo Laboratorio di Milazzo Via dei Mille 44 98057, Tel 0909224872 Fax 0909241832 RELAZIONE FINALE LUGLIO 2011 VALUTAZIONE DELL EFFETTO RISERVA DELL AREA MARINA PROTETTA

Dettagli

Piano di Gestione Sicilia. (ex art.24 del Reg. (CE) n.1198/2006) Strascico lft<18 m

Piano di Gestione Sicilia. (ex art.24 del Reg. (CE) n.1198/2006) Strascico lft<18 m Piano di Gestione Sicilia (ex art.24 del Reg. (CE) n.1198/2006) Strascico lft

Dettagli

UNIONE EUROPEA MINISTERO PER LE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI REGIONE PUGLIA REGOLAMENTO (CE) N. 1198/2006

UNIONE EUROPEA MINISTERO PER LE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI REGIONE PUGLIA REGOLAMENTO (CE) N. 1198/2006 UNIONE EUROPEA MINISTERO PER LE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI REGIONE PUGLIA REGOLAMENTO (CE) N. 1198/2006 FEP - Fondo Europeo per la Pesca 2007-2013 MISURA 4.1 Sviluppo sostenibile delle zone

Dettagli

Bocca e denti BOCCA E DENTI

Bocca e denti BOCCA E DENTI BOCCA E DENTI Bocca e denti Anche rispetto alla dentatura le diverse specie di pesci possono presentare molte differenze. Così esistono pesci senza denti (come il pesce spada adulto) ed altri con denti

Dettagli

METODOLOGIA DI RILEVAZIONE E ANALISI DEI CONSUMI DOMESTICI DI PRODOTTI ITTICI

METODOLOGIA DI RILEVAZIONE E ANALISI DEI CONSUMI DOMESTICI DI PRODOTTI ITTICI METODOLOGIA DI RILEVAZIONE E ANALISI DEI CONSUMI DOMESTICI DI PRODOTTI ITTICI Per il monitoraggio degli acquisti di prodotti ittici delle famiglie italiane, l Ismea si avvale di un Panel famiglie gestito

Dettagli

GSA 19 MAR IONIO STRASCICO

GSA 19 MAR IONIO STRASCICO PIANO DI GESTIONE (ex art.24 del Reg. (CE) n.1198/2006 ) GSA 19 MAR IONIO STRASCICO Maggio 2011 1. Ambiti di applicazione...3 2. Obiettivo globale...3 3. Descrizione generale...3 3.1 Inquadramento ecologico

Dettagli

Kit Educativo Campagna Mr.Goodfish - Modulo 1 - Pagina 9 MODULO 1 IL MARE COME ECOSISTEMA GUIDA DOCENTI

Kit Educativo Campagna Mr.Goodfish - Modulo 1 - Pagina 9 MODULO 1 IL MARE COME ECOSISTEMA GUIDA DOCENTI Kit Educativo Campagna Mr.Goodfish - Modulo 1 - Pagina 9 MODULO 1 IL MARE COME ECOSISTEMA Mappa del modulo GUIDA DOCENTI Argomenti La vita nell ambiente marino: organismi, habitat ed ecosistemi. Catene

Dettagli

Piano di Gestione GSA 16 (Stretto di Sicilia) (ex art.24 del Reg. (CE) n.1198/2006 ) STRASCICO > 18 METRI

Piano di Gestione GSA 16 (Stretto di Sicilia) (ex art.24 del Reg. (CE) n.1198/2006 ) STRASCICO > 18 METRI Piano di Gestione GSA 16 (Stretto di Sicilia) (ex art.24 del Reg. (CE) n.1198/2006 ) STRASCICO > 18 METRI Maggio 2011 1 1. Ambiti di applicazione...3 2. Obiettivo globale...3 3. Descrizione generale...4

Dettagli

Introduzione 2. 1. La pesca costiera artigianale 2

Introduzione 2. 1. La pesca costiera artigianale 2 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA PIANO D AZIONE PER LO SVILUPPO, LA COMPETITIVITA E LA SOSTENIBILITA DELLA PESCA COSTIERA ARTIGIANALE AI SENSI DEL REG. (CE) 508/2014 art.18, comma 1, lettera i INDICE

Dettagli

Le produzioni ittiche

Le produzioni ittiche Capitolo ventottesimo Le produzioni ittiche La pesca La situazione mondiale e comunitaria La pesca mondiale, secondo i dati Fao, ammonta nel 2012 a poco più di 91 milioni di tonnellate, registrando una

Dettagli

Consumo del motore, velocità della barca

Consumo del motore, velocità della barca Consumo del motore, velocità della barca Consumo del motore - Consumo specifico di carburante secondo i vari tipi di motore Motore Densità (d ) del carburat ore Consumo (s) in grammi per CV e per ora 2

Dettagli

Linee guida e modalità di gestione della pesca nella zona di tutela biologica della Fossa di Pomo Adriatico centrale

Linee guida e modalità di gestione della pesca nella zona di tutela biologica della Fossa di Pomo Adriatico centrale Linee guida e modalità di gestione della pesca nella zona di tutela biologica della Fossa di Pomo Adriatico centrale Relazione tecnica finale DOCUP-PESCA REGIONE ABRUZZO Bando 2005/2006 Asse 4 Misura 4.6

Dettagli

Procedure per un efficace controllo di filiera in sicurezza alimentare: i prodotti della pesca

Procedure per un efficace controllo di filiera in sicurezza alimentare: i prodotti della pesca I controlli ufficiali nella fase della produzione primaria Procedure per un efficace controllo di filiera in sicurezza alimentare: i prodotti della pesca VALMONTONE 08 OTTOBRE 2014 Dr Nicolini Giuseppe

Dettagli

DIAGNOSI DELLA DIMENSIONE DI PESCA REGIONALE. MAPPE DELLE COMUNITà COSTIERE DIPENDENTI DALLE ATTIVITà DI PESCA

DIAGNOSI DELLA DIMENSIONE DI PESCA REGIONALE. MAPPE DELLE COMUNITà COSTIERE DIPENDENTI DALLE ATTIVITà DI PESCA DIAGNOSI DELLA DIMENSIONE DI PESCA REGIONALE MAPPE DELLE COMUNITà COSTIERE DIPENDENTI DALLE ATTIVITà DI PESCA Tipologia dell area (isola, zona scarsamente popolata, piccolo porto di pesca isolato o adiacente

Dettagli

LA GUIDA DEL PESCATURISMO

LA GUIDA DEL PESCATURISMO LA GUIDA DEL PESCATURISMO Nell oscurità il vecchio sentì giungere il mattino e mentre remava udì il suono tremolante dei pesci volanti che uscivano dall acqua e il sibilo fatto dalle rigide ali tese mentre

Dettagli

Barca/Boat INVINCIBLE. BOAT 2sect 4544B500 3,00 2 155 18 249 2 500 05349500 3,00 2 155 18 300 10 2 500

Barca/Boat INVINCIBLE. BOAT 2sect 4544B500 3,00 2 155 18 249 2 500 05349500 3,00 2 155 18 300 10 2 500 76 Barca/Boat INVINCIBLE BOAT 2sect 4544B500 3,00 2 155 18 249 2 500 05349500 3,00 2 155 18 300 10 2 500 Light drifting alle palamite e pesca a bolentino sono i due campi d azione ideali per questa canna.

Dettagli

I prodotti della pesca: dall acqua alla forchetta

I prodotti della pesca: dall acqua alla forchetta LA FILIERA DEL PESCE I prodotti della pesca: dall acqua alla forchetta Stampa Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana LA FILIERA DEL PESCE I prodotti della pesca: dall acqua

Dettagli

Genn. Febbr. Mar. Apr. Mag. Giug. Lug. Ag. Sett. Ott. Nov. Dic. Acciughe X X X X X X X X X X X X X X X X X. Dentice X X X X X X X

Genn. Febbr. Mar. Apr. Mag. Giug. Lug. Ag. Sett. Ott. Nov. Dic. Acciughe X X X X X X X X X X X X X X X X X. Dentice X X X X X X X CALENDARIO DEL PESCE Il calendario per l'acquisto del pesce riporta i mesi in cui è possibile reperire al meglio le singole specie elencate. Sono informazioni utili per orientarsi nel mercato e capire

Dettagli

I.C.R. Mare s.c.r.l. Via Belvedere 212, 80127 Napoli email: icrmare@libero.it

I.C.R. Mare s.c.r.l. Via Belvedere 212, 80127 Napoli email: icrmare@libero.it SINTESI Autori: D Ambra R., Casola E., Coccorese P., Dell Aquila M., Fiore M., Maccaroni A., Plastina N., Salerno G., Sardone M. e Scardi M. I.C.R. Mare s.c.r.l. Via Belvedere 212, 80127 Napoli email:

Dettagli

L e norme sulla taglia minima di

L e norme sulla taglia minima di L inchiesta - The Inquiry Minimum sizes: what's new? The regulations about the minimum size for fishing and release on the market, included in what is known as "rational and sustainable exploitation of

Dettagli

Fiori per Voi! Le Grazie - Portovenere Tel. 0187 790797 www.ristorantedellabaia.com

Fiori per Voi! Le Grazie - Portovenere Tel. 0187 790797 www.ristorantedellabaia.com Fiori per Voi! Il vostro Matrimonio da sogno Ristorante della Baia Via Lungomare, 111 Le Grazie - Portovenere Tel. 0187 790797 Cari sposi, concedeteci qualche minuto di attenzione. Il Ristorante Hotel

Dettagli

I 100 alimenti della Dukan

I 100 alimenti della Dukan Assistente Virtuale I 100 alimenti della Dukan 1 I 100 alimenti Se il metodo Dukan è così efficace, lo deve anche al fatto che consente di perdere peso mangiando a sazietà. Qui di seguito, troverai la

Dettagli

Manfredonia Luglio 2014

Manfredonia Luglio 2014 PIANO DI GESTIONE PER LA PESCA DEL ROSSETTO (APHIA MINUTA) NEL COMPARTIMENTO MARITTIMO DI MANFREDONIA CON L UTILIZZO DELLA SCIABICA DA NATANTE, IN DEROGA ALLA DIMENSIONE MINIMA DELLA MAGLIA DELLA RETE

Dettagli

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI MINISTERO DELL AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE DECRETO 16 settembre 2014. Approvazione del regolamento di esecuzione e organizzazione dell area

Dettagli

Rapporto sui questionari per i pescatori professionali

Rapporto sui questionari per i pescatori professionali LIFE12 NAT/IT/000937 Azione A3: Consultazione dei pescatori Rapporto sui questionari per i pescatori professionali A cura di Maurizio Giganti CTS Centro Turistico Studentesco e giovanile Indice Sommario

Dettagli

delle attività della pesca

delle attività della pesca OSSERVATORIO NAZIONALE DELLA PESCA Sicurezza alimentare valore nutrizionale e sostenibilità delle attività della pesca IL CONTRIBUTO DELLA RICERCA SCIENTIFICA Sicurezza alimentare valore nutrizionale

Dettagli

IL CONSUMO DI CARBURANTE QUALE METODO DI MISURA DELLO SFORZO DI PESCA

IL CONSUMO DI CARBURANTE QUALE METODO DI MISURA DELLO SFORZO DI PESCA IL CONSUMO DI CARBURANTE QUALE METODO DI MISURA DELLO SFORZO DI PESCA A FUEL CONSUMPTION BASED METHOD TO MEASURE THE FISHING EFFORT 7 IL CONSUMO DI CARBURANTE QUALE METODO DI MISURA DELLO SFORZO DI PESCA

Dettagli

Antipasti caldi e freddi

Antipasti caldi e freddi Menu Tutti i nostri piatti sono influenzati dal pescato del giorno, quindi malgrado i nostri sforzi, alcuni prodotti potrebbero non esserci. La nostra cucina è esclusivamente espressa, pertanto si potrebbero

Dettagli

I CONSUMI ITTICI NEI PRINCIPALI PAESI EUROPEI

I CONSUMI ITTICI NEI PRINCIPALI PAESI EUROPEI Ismea I CONSUMI ITTICI NEI PRINCIPALI PAESI EUROPEI Spagna, Francia, Germania, Grecia, Regno Unito, Paesi Bassi, Norvegia 2008 Responsabile della ricerca Ezio Castiglione Responsabile scientifico Giorgio

Dettagli

DIETA. Tartarughe marine nel Mar Mediterraneo:

DIETA. Tartarughe marine nel Mar Mediterraneo: Riduzione delle catture accidentali di tartarughe con il palangaro derivante: la situazione in Italia e all estero Linnaeus, 1758 Chelonia mydas Linnaeus, 1758 crostacei meduse Susanna Piovano Università

Dettagli

ANTIPASTI. Alici imbottite di mozzarella e battuto di basilico 6,00. Antipasto misto S.Giorgio 8,00. Cocktail di scampi e gamberi 8,00

ANTIPASTI. Alici imbottite di mozzarella e battuto di basilico 6,00. Antipasto misto S.Giorgio 8,00. Cocktail di scampi e gamberi 8,00 ANTIPASTI Alici imbottite di mozzarella e battuto di basilico 6,00 (alici,mozzarella e basilico) Antipasto misto S.Giorgio 8,00 Cocktail di scampi e gamberi 8,00 (scampi,gamberi,salsa rosa e insalata)

Dettagli

unità B1. La biosfera e gli ecosistemi

unità B1. La biosfera e gli ecosistemi La biosfera La biosfera La biosfera La biosfera include composti da ecosistemi comunità include composti da ecosistemi comunità composte da composte da popolazioni singoli composte da composte da organismi

Dettagli

PESCE FRESCO FORSE QUASI

PESCE FRESCO FORSE QUASI PESCE FRESCO FORSE QUASI I Rapporto su sicurezza alimentare e prodotti ittici in Italia Dicembre 2004 Movimento Difesa del Cittadino Progetto Salute&Gusto Pesce fresco...forse quasi I Rapporto su sicurezza

Dettagli

ANISAKIS E ANISAKIASI

ANISAKIS E ANISAKIASI ANISAKIS E ANISAKIASI INTRODUZIONE L anisakiasi è una malattia zoonosica nota da molti anni [Con il termine zoonosi si intende una qualsiasi malattia infettiva o parassitaria degli animali che può essere

Dettagli

STUDIO. Dipartimento tematico B Politiche strutturali e di coesione LA PESCA IN CROAZIA PESCA 2009 IT

STUDIO. Dipartimento tematico B Politiche strutturali e di coesione LA PESCA IN CROAZIA PESCA 2009 IT STUDIO Dipartimento tematico B Politiche strutturali e di coesione LA PESCA IN CROAZIA PESCA 2009 IT Direzione generale delle Politiche interne dell Unione Dipartamento tematica B Politiche strutturali

Dettagli

Acciuga o Alice - (Engraulis encrasicolus) Nome Scientifico: Engraulis encrasicolus. Codice FAO ANE. Area di Pesca: Mediterraneo, Mar Nero, Atlantico orientale, dalle coste occidentali dell'africa al nord

Dettagli

Business Questionnaire

Business Questionnaire Allegato B Transnational Networking and Cooperation Initiatives for the Development of coastal SMEs in the Balkan Adriatic Region - CONNECT PROJECT L. 84/01 Business Questionnaire Rivolto alle PMI locali

Dettagli