Qualità delle app per e-gov: i test di usabilità

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Qualità delle app per e-gov: i test di usabilità"

Transcript

1 Qualità delle app per e-gov: i test di usabilità Giornata della trasparenza Mise 18 dicembre 2015 slide 1 di 19

2 Usabilità La misura con cui un prodotto può essere usato da specifici utenti per raggiungere specifici obiettivi con efficacia, efficienza and soddisfazione in uno specifico contesto di uso ISO DIS 9241 Ergonomics requirements for office work with VDTs - Part 11 Guidance on usability Efficacia L accuratezza e completezza con cui raggiungere un obiettivo Efficienza Le risorse spese per ottenere tale risultato Soddisfazione Il comfort e l accettabilità del sistema slide 2 di 19

3 Usabilità L usabilità di un qualsiasi sistema informatico dovrebbe essere valutato sin dall inizio, quando ancora ci si trova nella fase di pianificazione e progettazione. interviste e questionari; test con utenti reali; analisi dei dati. Il metodo è applicabile per: siti; e-commerce; app; software. Indipendentemente dai dispositivi utilizzati (pc, tablet e smartphone) slide 3 di 19

4 Test di usabilità Utenti campione usano il sistema in un ambiente controllato, sotto osservazione da parte di esperti di usabilità che raccolgono dati, li analizzano e traggono conclusioni Osservatore/Conduttore Osservato slide 4 di 19

5 Organizzare un test di usabilità Utenti PREPARAZIONE ESECUZIONE ANALISI DATI Modulo per informazioni anagrafiche Descrizione compiti Modulo per raccolta annotazioni e misure Domande per avere indicazioni sulla facilità di uso percepita Questionario per intervista finale Rapporto di valutazione Laboratorio di test slide 5 di 19

6 Il laboratorio dell Istituto slide 6 di 19

7 I task Agli utenti viene chiesto di svolgere compiti specifici, che permettano di esercitare le funzioni principali del sito web, dell app... COMPITO 4 Il Ministero dello Sviluppo Economico è dislocato in diverse sedi nel territorio nazionale. Partendo dalla home page cerca di: trovare gli indirizzi delle sedi di Bari. slide 7 di 19

8 La fase di Esecuzione con utenti disabili slide 8 di 19

9 Fasi del test di usabilità Ambiente di test (il laboratorio); interazione con i partecipanti e conduzione dell osservazione; esecuzione dei compiti; raccolta dei questionari; congedo dei partecipanti. slide 9 di 19

10 Esecuzione test con Tecnologie Assistive Gli strumenti e le soluzioni tecniche, hardware e software, che permettono alla persona disabile, superando o riducendo le condizioni di svantaggio, di accedere alle informazioni e ai servizi erogati dai sistemi informatici. Disabilità Non vedente Ipovedente Non udente Motoria Tecnologie Assistive Jaws Braille Monitor 42 e alto contrasto Comunicazione attraverso Labiale Emulatore di mouse e di tastiera slide 10 di 19

11 Esecuzione di un compito Non vedente Ipovedente Non udente Motoria slide 11 di 19

12 Questionari Non udente Non vedente Motoria Fase di Analisi slide 12 di 19

13 Progetto PA ++ per una Pubblica Amministrazione + mobile e + usabile slide 13 di 19

14 Progetto PA++ ( ) I PARTNER: Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Informatica dell Università degli Studi di Bari Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell Informazione del Ministero dello Sviluppo Economico slide 14 di 19

15 Progetto PA++ ( ) LE ATTIVITÀ PREVISTE DAL PROGETTO: A. Inclusione digitale B. Software C. Promozione, diffusione e formazione slide 15 di 19

16 Progetto PA++ ( ) OBIETTIVI GENERALI: estendere il servizio di valutazione dell usabilità fornito dal laboratorio di ISCOM: consolidare le metodologie e le procedure di prova; acquisire nuove strumentazioni. realizzare uno strumento che possa essere distribuito alle PA in forma gratuita. slide 16 di 19

17 Progetto PA++ ( ) OBIETTIVI SPECIFICI definizione e sperimentazione di una metodologia per i test di usabilità con persone disabili in linea al protocollo EGLU 2.1; realizzazione di un tool per l analisi automatica o semi automatica dei dati acquisiti nei test condotti sia su desktop che su dispositivi mobili; sperimentazione del tool tramite sessioni di test con utenti; promozione, diffusione e formazione del personale delle PA sulle tematiche sia di inclusione digitale che di usabilità. slide 17 di 19

18 Contatti Istituto Superiore delle Comunicazioni e delle Tecnologie dell Informazione viale America, ROMA Direttore: dott.ssa Rita Forsi tel Direttore Divisione III: dott. Antonello Cocco tel slide 18 di 19

19 Grazie per l attenzione slide 19 di 19

PA ++. Un tool-kit e un metodo per la gestione assistita e inclusiva dei test di usabilità

PA ++. Un tool-kit e un metodo per la gestione assistita e inclusiva dei test di usabilità PA ++. Un tool-kit e un metodo per la gestione assistita e inclusiva dei test di usabilità Forum PA 2017, 24 maggio 2017 9.30-11.30 slide 0 di 9 Introduzione ISCOM e progetto PA ++ slide 1 di 9 Attività

Dettagli

Il laboratorio ISCOM: metodologia e strumenti nei test con utenza disabile

Il laboratorio ISCOM: metodologia e strumenti nei test con utenza disabile Introduzione all uso del protocollo eglu 2.1 e eglu M Roma, 21 24 novembre 2016 Il laboratorio ISCOM: metodologia e strumenti nei test con utenza disabile slide 1 di 18 METODOLOGIA RIFERIMENTI protocollo

Dettagli

Introduzione metodologica alla fase di Preparazione del Protocollo

Introduzione metodologica alla fase di Preparazione del Protocollo Corso di introduzione all uso del Protocollo eglu 2.1 e eglu M Introduzione metodologica alla fase di Preparazione del Protocollo ISCOM 21 novembre 2016 Rosa Lanzilotti Università degli Studi di Bari Aldo

Dettagli

Come realizzare test di usabilità semplificati con il protocollo eglu 2.0. Di Maurizio Boscarol Usabile.it

Come realizzare test di usabilità semplificati con il protocollo eglu 2.0. Di Maurizio Boscarol Usabile.it Come realizzare test di usabilità semplificati con il protocollo eglu 2.0 Di Maurizio Boscarol Usabile.it ISO 9241 L usabilità è il grado in cui un prodotto può essere usato da specifici utenti con specifici

Dettagli

Accessibilità e Tecnologie Assistive

Accessibilità e Tecnologie Assistive Accessibilità e Tecnologie Assistive slide 1 di 35 Usabilità L'usabilità è il grado di "efficacia, efficienza e soddisfazione con le quali determinati utenti raggiungono determinati obiettivi in determinati

Dettagli

Accessibilità & Tecnologie Assistive. Barbara Leporini ISTI CNR, Pisa

Accessibilità & Tecnologie Assistive. Barbara Leporini ISTI CNR, Pisa Accessibilità & Tecnologie Assistive Barbara Leporini ISTI CNR, Pisa Sommario Introduzione accessibilità e usabilità Tecnologie assistive, alcuni cenni Legge n. 4 del 9 gennaio 2004 Normativa di riferimento

Dettagli

L'importanza dell'usabilità per i siti Web della PA: rischi e strumenti a supporto della valutazione

L'importanza dell'usabilità per i siti Web della PA: rischi e strumenti a supporto della valutazione L'importanza dell'usabilità per i siti Web della PA: rischi e strumenti a supporto della valutazione Giuseppe Desolda IVU Lab, Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Bari Aldo Moro L importanza

Dettagli

Come realizzare test di usabilità semplificati con il protocollo eglu 2.1. Pierluigi Feliciat UniMC GLU

Come realizzare test di usabilità semplificati con il protocollo eglu 2.1. Pierluigi Feliciat UniMC GLU Come realizzare test di usabilità semplificati con il protocollo eglu 2.1 Pierluigi Feliciat UniMC GLU Bari, 18 Giugno 2015 riprendendo l'argomento usabilità, dicevamo... Facilità d'uso sarebbe: Capire

Dettagli

Accessibilità / Usabilità dei sistemi informatici

Accessibilità / Usabilità dei sistemi informatici Accessibilità / Usabilità dei sistemi informatici Bologna - Handimatica 2014 05/12/2014 Ennio E.Paiella - ASPHI 1 Accessibilità / Usabilità dei sistemi informatici Benefici Lavoro Tecnologie ICT Esclusione

Dettagli

User Experience nel mondo mobile. SuperAbile si propone come luogo di incontro tra realizzatori e utilizzatori

User Experience nel mondo mobile. SuperAbile si propone come luogo di incontro tra realizzatori e utilizzatori User Experience nel mondo mobile SuperAbile si propone come luogo di incontro tra realizzatori e utilizzatori Linee Guida per la valutazione di accessibilità e usabilità delle applicazioni mobile Storia

Dettagli

Linee guida per la progettazione orientata all'utente nei capitolati di gara per servizi web. Simon Mastrangelo, Rosa Lanzilotti, Maurizio Boscarol

Linee guida per la progettazione orientata all'utente nei capitolati di gara per servizi web. Simon Mastrangelo, Rosa Lanzilotti, Maurizio Boscarol Linee guida per la progettazione orientata all'utente nei capitolati di gara per servizi web Simon Mastrangelo, Rosa Lanzilotti, Maurizio Boscarol Cos è la progettazione orientata all utente (Human-Centred

Dettagli

Panoramica sulle tecnologie assistive e sui servizi a disposizione dei disabili visivi. Come vede l ipovedente? Classificazione Legge 138 del 3/4/01

Panoramica sulle tecnologie assistive e sui servizi a disposizione dei disabili visivi. Come vede l ipovedente? Classificazione Legge 138 del 3/4/01 Associazione Nazionale Subvedenti sede operativa L.go Volontari del Sangue, 1 - Milano tel/fax: 02 70 63 28 50 e-mail: segretria@subvedenti.it Web: www.subvedenti.it Panoramica sulle tecnologie assistive

Dettagli

Associazione Nazionale Subvedenti sede operativa L.go Volontari del Sangue, 1 - Milano tel/fax: 02 70 63 28 50 e-mail: segretria@subvedenti.

Associazione Nazionale Subvedenti sede operativa L.go Volontari del Sangue, 1 - Milano tel/fax: 02 70 63 28 50 e-mail: segretria@subvedenti. Associazione Nazionale Subvedenti sede operativa L.go Volontari del Sangue, 1 - Milano tel/fax: 02 70 63 28 50 e-mail: segretria@subvedenti.it Web: www.subvedenti.it Panoramica sulle tecnologie assistive

Dettagli

Sul sito della scuola. luisanna.fiorini[at]scuola.alto-adige.it

Sul sito della scuola. luisanna.fiorini[at]scuola.alto-adige.it Sul sito della scuola luisanna.fiorini[at]scuola.alto-adige.it Il dovere di formare/informare il cittadino Art. 8, modifiche art. 7(Qualita' dei servizi resi e soddisfazione dell'utenza) 1. I soggetti

Dettagli

OBIETTIVI DI ACCESSIBILITÀ PER L ANNO 2017

OBIETTIVI DI ACCESSIBILITÀ PER L ANNO 2017 Alma Mater Studiorum Università di Bologna OBIETTIVI DI ACCESSIBILITÀ PER L ANNO Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Versione 1.1 - Redatta il 23/02/ 1

Dettagli

ICT Accessibile e Disabilità tra le imprese italiane

ICT Accessibile e Disabilità tra le imprese italiane ICT Accessibile e Disabilità tra le imprese italiane Chiara Sgarbossa Co-responsabile della Ricerca Osservatorio ICT Accessibile e Disabilità School of Management, Politecnico di Milano 8 Marzo 2013 In

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica e usabilità Cazzaniga Paolo Dip. di Scienze Umane e Sociali paolo.cazzaniga@unibg.it Outline La qualità del Web 1 La qualità del Web 2 3 Outline La qualità del Web 1 La qualità del Web 2 3 Modelli di qualità

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2017

Obiettivi di accessibilità per l anno 2017 Allegato 1 UNIVERSITA PER STRANIERI DI SIENA Obiettivi di accessibilità per l anno 2017 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. 1 SOMMARIO Obiettivi di accessibilità

Dettagli

Corso di informatica e tecnologia assistiva per la disabilità visiva

Corso di informatica e tecnologia assistiva per la disabilità visiva Distretto 2090 Conferenza dei Presidenti dei Rotary Club delle Marche Consiglio regionale Marche Corso di informatica e tecnologia assistiva per la disabilità visiva Alberto Bianchelli 14 a edizione Sabato

Dettagli

Valutazione automatica. W3C NIST usabilità come valutatori CAST proprietà automatici Imagiware del prodotto dell usabilità UsableNet

Valutazione automatica. W3C NIST usabilità come valutatori CAST proprietà automatici Imagiware del prodotto dell usabilità UsableNet Valutazione automatica W3C NIST usabilità come valutatori CAST proprietà automatici Imagiware del prodotto dell usabilità UsableNet Il W3C (Il termine significa "World Wide Web Consortium") è un consorzio

Dettagli

Elenco dei siti e servizi attivi ed anno del loro ultimo aggiornamento Sito/servizio 2016

Elenco dei siti e servizi attivi ed anno del loro ultimo aggiornamento Sito/servizio  2016 1. Informazioni generali Denominazione dell Amministrazione COMUNE DI CAMPOLONGO MAGGIORE PROVINCIA DI VENEZIA Elenco dei siti e servizi attivi ed anno del loro ultimo aggiornamento Sito/servizio Anno

Dettagli

OBIETTIVI DI ACCESSIBILITÀ PER L ANNO 2015

OBIETTIVI DI ACCESSIBILITÀ PER L ANNO 2015 Alma Mater Studiorum Università di Bologna OBIETTIVI DI ACCESSIBILITÀ PER L ANNO 2015 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Versione 1.1 Redatta il 30/6/2015

Dettagli

Introduzione ad eglu M uno strumento per interfacce mobili

Introduzione ad eglu M uno strumento per interfacce mobili Introduzione ad eglu M uno strumento per interfacce mobili CognitiveLab slide 1 di 19 Perché mobile? slide 2 di 19 Fare mobile è diventato una necessità Google Penalizza i siti che non sono mobile ready

Dettagli

COMUNE DI MONTELLA Provincia di Avellino

COMUNE DI MONTELLA Provincia di Avellino COMUNE DI MONTELLA Provincia di Avellino Questionario di autovalutazione Obiettivi di accessibilità (modello A) 1. Informazioni generali Denominazione dell Amministrazione Provincia di Avellino - Piazza

Dettagli

eglu 2.0: esecuzione

eglu 2.0: esecuzione eglu 2.0: esecuzione Un test di usabilità si realizza in tre fasi: Preparazione Esecuzione Analisi dei risultati Cos abbiamo fatto prima 1. Quanti utenti selezionare 2. Quali tipologie di utenti scegliere

Dettagli

RETE FORMAZIONE AMBITO N. 14 TREVISO EST. Ai sensi dell art.1,comma 124-L-105/2015 e DM n. 797 del

RETE FORMAZIONE AMBITO N. 14 TREVISO EST. Ai sensi dell art.1,comma 124-L-105/2015 e DM n. 797 del Ambito n. 4 Treviso Est-Scuola Polo Formazione RETE FORMAZIONE AMBITO N. 4 TREVISO EST. Ai sensi dell art.,comma 24-L-05/205 e DM n. 797 del 9.0.206 UNITA FORMATIVA Didattica per competenze : per un curricolo

Dettagli

ICT Accessibile & Disabilità: il punto di vista delle Imprese

ICT Accessibile & Disabilità: il punto di vista delle Imprese ICT Accessibile & Disabilità: il punto di vista delle Imprese Primi risultati della Ricerca 2012 dell Osservatorio ICT Accessibile Disabilità Andrea Ragone Coordinatore Osservatori 23 Novembre 2012 Survey

Dettagli

LABORATORIO DI ERGONOMIA

LABORATORIO DI ERGONOMIA Dipartimento di Architettura Corso di Laurea in Disegno Industriale - 2 anno LABORATORIO DI ERGONOMIA prof.ssa Francesca Tosi con: dott.ssa Alessia Brischetto, dott.ssa Irene Bruni, dott. Daniele Busciantella

Dettagli

Come realizzare test di usabilità semplifica4 con il protocollo eglu 2.0. Pierluigi Felicia, UniMC - GLU

Come realizzare test di usabilità semplifica4 con il protocollo eglu 2.0. Pierluigi Felicia, UniMC - GLU Come realizzare test di usabilità semplifica4 con il protocollo eglu 2.0 Pierluigi Felicia, UniMC - GLU Usabilità? Che roba è? Garan,re la facilità d uso di un prodo7o, servizio, so

Dettagli

News dal Governo. Schema del Regolamento di attuazione della legge Stanca IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

News dal Governo. Schema del Regolamento di attuazione della legge Stanca IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA News dal Governo ACCESSIBILITA' DEI DISABILI ALLE NUOVE TECNOLOGIE INFORMATICHE (vedere regolamento sotto pubblicato) Una sorta di "bollino blu" certificherà l'accessibilità da parte dei disabili ai siti

Dettagli

Interazione Uomo Macchina. Alessandro Rizzi

Interazione Uomo Macchina. Alessandro Rizzi Interazione Uomo Macchina Alessandro Rizzi Obiettivi del corso Individuare i meccanismi di interazione con oggetti, dispositivi e interfacce per migliorarne la progettazione e la facilità d uso sensibilizzare

Dettagli

La costruzione del benessere nelle Amministrazioni Pubbliche

La costruzione del benessere nelle Amministrazioni Pubbliche La costruzione del benessere nelle Amministrazioni Pubbliche Francesco Minchillo COS E IL BENESSERE ORGANIZZATIVO? LA CAPACITA DI UN ORGANIZZAZIONE DI SVILUPPARE E MANTENERE IL BENESSERE FISICO, PSICOLOGICO,

Dettagli

Analizzare i risultati del test di valutazione con il protocollo eglu

Analizzare i risultati del test di valutazione con il protocollo eglu Analizzare i risultati del test di valutazione con il protocollo eglu Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento

Dettagli

PROGRAMMA INFORMATIZZAZIONE DELLA GESTIONE DEI FLUSSI DOCUMENTALI A MEZZO PROTOCOLLOASP, PEC E PEO CORSO DI FORMAZIONE PER IL PERSONALE AMMINISTRATIVO

PROGRAMMA INFORMATIZZAZIONE DELLA GESTIONE DEI FLUSSI DOCUMENTALI A MEZZO PROTOCOLLOASP, PEC E PEO CORSO DI FORMAZIONE PER IL PERSONALE AMMINISTRATIVO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali Direzione generale per le risorse umane e finanziarie

Dettagli

PROGETTO ISTITUTO PER L AMBIENTE E L EDUCAZIONE SCHOLÉ FUTURO - ONLUS

PROGETTO ISTITUTO PER L AMBIENTE E L EDUCAZIONE SCHOLÉ FUTURO - ONLUS ABILITÀ L essere abile, cioè che ha i requisiti necessari per fare qualcosa. Capacità di interpretare e operare sulla realtà per mutare o la realtà stessa o il proprio sistema di riferimento di competenze,

Dettagli

La normativa italiana sull accessibilità

La normativa italiana sull accessibilità 1 La normativa italiana sull accessibilità 6 febbraio 2014 Immagine: http://miriadna.com/preview/653 Cos è l accessibilità Fonte: http://www.sustainablesushi.net/wp-content/uploads/2009/07/hair-out-714605.jpg

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015

Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 POLITECNICO DI TORINO Obiettivi di accessibilità per l anno 2015 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Redatto il 19 marzo 2015 pubblicato il 21 giugno 2016

Dettagli

lezione ERGONOMIA DESIGN Human-Centered Design

lezione ERGONOMIA DESIGN Human-Centered Design Corso di Laurea in Disegno Industriale - 2 anno LABORATORIO DI ERGONOMIA corso A a.a. 2017-18 prof.ssa Francesca Tosi Tutor: prof.ssa Alessia Brischetto, dott. Mattia Pistolesi lezione & ERGONOMIA DESIGN

Dettagli

PERCHE INVESTIRE NEL MONITORAGGIO. Metodologie di monitoraggio nell esperienza degli EE.LL

PERCHE INVESTIRE NEL MONITORAGGIO. Metodologie di monitoraggio nell esperienza degli EE.LL PERCHE INVESTIRE NEL MONITORAGGIO Metodologie di monitoraggio nell esperienza degli EE.LL Comune di Bari REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEI CONTROLLI SERVIZI ALLA PERSONA Il Regolamento disciplina

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 COMUNE DI GARBAGNATE MONASTERO Provincia di Lecco Viale Brianza n. 8 23846 GARBAGNATE MONASTERO C.F. 83002960132 P.I. 00675010136 COMUNE DI GARBAGNATE MONASTERO Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Dettagli

Corso di Progettazione digitale per i beni culturali e il turismo

Corso di Progettazione digitale per i beni culturali e il turismo Corso di Progettazione digitale per i beni culturali e il turismo prof. Pierluigi Feliciati a.a. 2015/16 Modulo 4 La qualità dei prodotti web: gestione, accessibilità e usabilità, valutazione diretta e

Dettagli

Rapporto conclusivo di accessibilità

Rapporto conclusivo di accessibilità Rapporto conclusivo di accessibilità Modello per i soggetti di cui all articolo 3, comma 1, della legge 9 gennaio 2004, n. 4 Soggetto interessato: Responsabile dell accessibilità: URL del sito web in oggetto:

Dettagli

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali. Denominazione dell Amministrazione CONSIGLIO REGIONALE DELLA PUGLIA

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali. Denominazione dell Amministrazione CONSIGLIO REGIONALE DELLA PUGLIA 1. Informazioni generali Denominazione dell Amministrazione CONGLIO REGIONALE DELLA PUGLIA Elenco dei siti e servizi attivi ed anno del loro ultimo aggiornamento Sito/servizio Anno www.consiglio.puglia.it

Dettagli

Navigazione sul Web mediante dispositivi di input head-controlled

Navigazione sul Web mediante dispositivi di input head-controlled Università degli Studi di Bari Facoltà di Scienze MM.FF.NN. Corso di Laurea in Informatica 1/16 Tesi di Laurea Navigazione sul Web mediante dispositivi di input head-controlled controlled: : sviluppo di

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE "SIBILLA ALERAMO" Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Redatto il

Dettagli

I capitolati tecnici di gara nelle PA

I capitolati tecnici di gara nelle PA I capitolati tecnici di gara nelle PA Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento della Funzione Pubblica,

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 POLITECNICO DI TORINO Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. 1 SOMMARIO Obiettivi di accessibilità per l anno 2014...1

Dettagli

Ridisegnare i servizi con gli utenti: l'esperienza MyUniMC

Ridisegnare i servizi con gli utenti: l'esperienza MyUniMC Ridisegnare i servizi con gli utenti: l'esperienza MyUniMC Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento della

Dettagli

BRICKS - ANNO 2 - NUMERO 3 Il progetto è stato presentato, approvato e finanziato nell ambito del Programma Trasversale Attività Chiave 3, Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione () gestita

Dettagli

LA QUALITA CONTINUA IN SANITA E LA CUSTOMER SATISFACTION OLBIA OTTOBRE 2013

LA QUALITA CONTINUA IN SANITA E LA CUSTOMER SATISFACTION OLBIA OTTOBRE 2013 LA QUALITA CONTINUA IN SANITA E LA CUSTOMER SATISFACTION OLBIA 17-18 OTTOBRE 2013 Obiettivi Fornire le conoscenze delle logiche, dei principi, delle motivazioni alla qualità - Approfondire le conoscenze

Dettagli

Tecnologie per l accesso

Tecnologie per l accesso Tecnologie per l accesso dalla definizione al contesto Parte I: definizione e classificazione Andrea Mangiatordi, 14 luglio 2014 Chi sono, di cosa mi occupo ICT4D (Tecnologie dell Informazione e della

Dettagli

Eseguire test di valutazione con il protocollo eglu

Eseguire test di valutazione con il protocollo eglu Eseguire test di valutazione con il protocollo eglu Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento della Funzione

Dettagli

ANIMALI D AFFEZIONE: ANAGRAFI TERRITORIALI

ANIMALI D AFFEZIONE: ANAGRAFI TERRITORIALI Corso ECM ANIMALI D AFFEZIONE: ANAGRAFI TERRITORIALI Un percorso comune per la gestione dell igiene urbana veterinaria Responsabile Scientifico: Laura Bortolotti, Laboratorio gestione banche dati e anagrafe

Dettagli

eglu 2.0: Preparazione del test Maurizio Boscarol

eglu 2.0: Preparazione del test Maurizio Boscarol eglu 2.0: Preparazione del test Maurizio Boscarol www.usabile.it Un test di usabilità si realizza in tre fasi: Preparazione Esecuzione Analisi dei risultati Test: conta chi lo fa? Normalmente esterni Importanza

Dettagli

Corso di Metodologia della Ricerca per infermieri

Corso di Metodologia della Ricerca per infermieri Corso di Metodologia della Ricerca La scheda raccolta dati, contenuti e forma Antonella Valerio Fondazione FADOI Dipartimento per la Ricerca Clinica Centro Studi I passaggi di uno studio clinico Definizione

Dettagli

ACCESSIBILITA : UNA DEFINIZIONE

ACCESSIBILITA : UNA DEFINIZIONE ACCESSIBILITA : UNA DEFINIZIONE Capacità dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche, di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni

Dettagli

Le iniziative Consip a supporto

Le iniziative Consip a supporto 1 Le iniziative Consip a supporto del Piano Triennale per l informatica nella PA SPC Cloud lotto 4 Realizzazione di portali, APP e servizi on line Roma 9 novembre 2017 2 Servizi Professionali e di Supporto

Dettagli

RICERCA INTERVENTO SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO IL PROGETTO BENESSERE ORGANIZZATIVO E MANAGEMENT LA RICERCA SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO

RICERCA INTERVENTO SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO IL PROGETTO BENESSERE ORGANIZZATIVO E MANAGEMENT LA RICERCA SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO IL PROGETTO BENESSERE ORGANIZZATIVO E MANAGEMENT LA RICERCA SUL BENESSERE ORGANIZZATIVO Le indagini sul benessere organizzativo nelle diverse sedi territoriali di INFN sono state realizzate tra il 2007

Dettagli

LABORATORI DI CULTURA DIGITALE: INFORMATICA, INTERNET E ROBOTICA

LABORATORI DI CULTURA DIGITALE: INFORMATICA, INTERNET E ROBOTICA Dipartimento di Ingegneria Informatica Automatica e Gestionale Università di Roma La Sapienza Via Ariosto 25, Roma Corso di formazione INPS Valore P.A. 2016/17 LABORATORI DI CULTURA DIGITALE: DIRETTORE

Dettagli

Scheda di PROGETTO. Area matematico-scientifica (Boccia R. - Petrillo R.) Lo smartphone: il laboratorio di fisica in tasca

Scheda di PROGETTO. Area matematico-scientifica (Boccia R. - Petrillo R.) Lo smartphone: il laboratorio di fisica in tasca Ambito del Progetto : Responsabile del Progetto : (Proponente) Nome del Progetto : Area Scientifica Area matematico-scientifica (Boccia R. - Petrillo R.) Lo smartphone: il laboratorio di fisica in tasca

Dettagli

TECNICO PER LA PROGETTAZIONE E LO SVILUPPO DI APPLICAZIONI INFORMATICHE PER LA FABBRICA DIGITALE IFTS

TECNICO PER LA PROGETTAZIONE E LO SVILUPPO DI APPLICAZIONI INFORMATICHE PER LA FABBRICA DIGITALE IFTS TECNICO PER LA PROGETTAZIONE E LO SVILUPPO DI APPLICAZIONI INFORMATICHE PER LA FABBRICA DIGITALE IFTS Operazione Rif. PA 2016-5688/RER approvata con delibera di Giunta Regionale N. 1194 DEL 25/07/2016

Dettagli

L impatto dell accessibilità su siti e servizi della PA

L impatto dell accessibilità su siti e servizi della PA L impatto dell accessibilità su siti e servizi della PA L inclusione digitale oltre i siti Web, per una piena integrazione digitale di tutti i cittadini, senza discriminazione. Roberto Scano (mail@robertoscano.info)

Dettagli

Indagine di Customer Satisfaction Esterna 2014: Camera di Commercio di Verona. A cura dello Staff Qualità e del Servizio Studi e Ricerca CCIAA Verona

Indagine di Customer Satisfaction Esterna 2014: Camera di Commercio di Verona. A cura dello Staff Qualità e del Servizio Studi e Ricerca CCIAA Verona Indagine di Customer Satisfaction Esterna 2014: Camera di Commercio di Verona A cura dello Staff Qualità e del Servizio Studi e Ricerca CCIAA Verona Sommario Sommario 2 SOMMARIO Presentazione indagine

Dettagli

Allegato 5. Profilo professionale richiesto per i componenti del Gruppo di lavoro

Allegato 5. Profilo professionale richiesto per i componenti del Gruppo di lavoro GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MONITORAGGIO, VERIFICA E SUPPORTO TECNICO AI PROGETTI REALIZZATI DALLE SCUOLE AMMESSE AL FINANZIAMENTO NELL AMBITO DELL INIZIATIVA E-INCLUSION.

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014

Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 COMUNE DI BUDONI Obiettivi di accessibilità per l anno 2014 Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179. Redatto il 31/03/2014 1 SOMMARIO Obiettivi di accessibilità

Dettagli

Il tuo Partner Tecnologico. Soluzioni per tecnologie Informatiche e Telecomunicazioni facili da gestire, utilizzare e far crescere.

Il tuo Partner Tecnologico. Soluzioni per tecnologie Informatiche e Telecomunicazioni facili da gestire, utilizzare e far crescere. Il tuo Partner Tecnologico Soluzioni per tecnologie Informatiche e Telecomunicazioni facili da gestire, utilizzare e far crescere. Entra nel mondo Fitel Telecomunicazioni 1 Chi siamo 2 Metodologia 3 Un

Dettagli

Mariateresa Lazzaro 12 Luglio 2017, Pisa

Mariateresa Lazzaro 12 Luglio 2017, Pisa www.capsella.eu PIATTAFORMA CAPSELLA PER LA GESTIONE DELLA RISORSA SUOLO: ESEMPIO DI SVILUPPO PARTECIPATIVO DI SOLUZIONI INFORMATICHE PER L AGRICOLTURA BIOLOGICA Mariateresa Lazzaro m.lazzaro@santannapisa.it

Dettagli

MIUR.AOOUSPBS.REGISTRO UFFICIALE(U)

MIUR.AOOUSPBS.REGISTRO UFFICIALE(U) MIUR.AOOUSPBS.REGISTRO UFFICIALE(U).0014210.21-12-2017 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio IV - Ambito Territoriale di Brescia

Dettagli

Interface e Interaction Design

Interface e Interaction Design DSA Dipartimento di Scienze per l Architettura Design Area, Università di Genova Scuola Politecnica Interface e Interaction Design Niccolò Casiddu Interfaccia d uso: oggi Per interfaccia d uso (user interface)

Dettagli

Valore P.A. - Corsi di formazione 2017

Valore P.A. - Corsi di formazione 2017 ALL. 1 Valore P.A. - Corsi di formazione 2017 Spett.le INPS Direzione Regionale o Direzione di Coordinamento Metropolitano Indirizzo Proposta di selezione e ricerca di corsi di formazione Valore P.A. per

Dettagli

10-11-12 febbraio 2016

10-11-12 febbraio 2016 CORSO DI INTRODUZIONE ALL USO DI EGLU 2.1 E EGLU-M PER L ORGANIZZAZIONE DI TEST SEMPLIFICATI DI USABILITÀ 10-11-12 febbraio 2016 CORSO DI INTRODUZIONE ALL USO DI eglu 2.1 e eglu-m Rosa Lanzilotti

Dettagli

mgest SOFTWARE by M.SOFT Srl

mgest SOFTWARE by M.SOFT Srl mgest SOFTWARE by M.SOFT Srl AL PASSO CON I TEMPI mgest la suite software per la vendita online e la gestione degli ordini agenti L IMMAGINAZIONE NON HA LIMITI a nessuno può essere negato di sognare...

Dettagli

Attuazione art. 16, c. 1, lett. b) del D.L. 104/2013 convertito, con modificazioni, dalla Legge 128/2013

Attuazione art. 16, c. 1, lett. b) del D.L. 104/2013 convertito, con modificazioni, dalla Legge 128/2013 ALLEGATO 1 Attuazione art. 16, c. 1, lett. b) del D.L. 104/2013 convertito, con modificazioni, dalla Legge 128/2013 Formazione del personale docente finalizzata all aumento delle competenze per potenziare

Dettagli

L'usabilità in Italia: percorsi, strumenti e prospettive. Di Maurizio Boscarol Usabile.it

L'usabilità in Italia: percorsi, strumenti e prospettive. Di Maurizio Boscarol Usabile.it L'usabilità in Italia: percorsi, strumenti e prospettive Di Maurizio Boscarol Usabile.it Articoli su «usability» prodotti Anni Articoli Totale percentuale 70 79 38 38751 0,10% 80 89 375 158667 0,24% 90

Dettagli

Corso auditor di sistemi di gestione della sicurezza secondo la norma UNI 19011

Corso auditor di sistemi di gestione della sicurezza secondo la norma UNI 19011 Corso ECM Corso auditor di sistemi di gestione della secondo la norma UNI 19011 Responsabile Scientifico: Ivan Poli Medico veterinario Direttore Servizio Assistenza veterinaria Area B Azienda per l assistenza

Dettagli

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze dell Uomo e della Società Anno Accademico

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Scienze dell Uomo e della Società Anno Accademico Anno Accademico 2016 2017 A.A. Settore Scientifico Disciplinare CFU Insegnamento Ore di aula Mutuazione 2016/17 ING-INF/05 3 Sistemi di elaborazione delle informazioni 18 No Classe Corso di studi Tipologia

Dettagli

Sommario. Per informazioni o chiarimenti scrivere a

Sommario. Per informazioni o chiarimenti scrivere a Obiettivi di accessibilità 2015 Sommario PREMESSA... 3 INFORMAZIONI GENERALI SULL AMMINISTRAZIONE... 3 DESCRIZIONE DELL AMMINISTRAZIONE... 3 DOCUMENTI... 3 SERVIZI PER STUDENTI DISABILI O CON DSA... 4

Dettagli

I S T I T U T O C O M P R E N S I V O D I P O R T O V I R O

I S T I T U T O C O M P R E N S I V O D I P O R T O V I R O Circ. n. 91 Porto Viro, 18 marzo 2016 OGGETTO: www.aula01.it Alla cortese attenzione dei docenti referenti Aula 01 INVALSI delle classi di Scuola Primaria e Secondaria. degli alunni delle classi di Scuola

Dettagli

SOGEI E L AGENZIA DELLE ENTRATE

SOGEI E L AGENZIA DELLE ENTRATE SOGEI E L AGENZIA DELLE ENTRATE CHI SIAMO Sogei è la società di ICT, a capitale interamente pubblico, partner tecnologico del Ministero dell Economia e delle Finanze italiano. Progettiamo, realizziamo,

Dettagli

Rapporto conclusivo di accessibilità

Rapporto conclusivo di accessibilità Rapporto conclusivo di accessibilità Modello per i soggetti di cui all articolo 3, comma 1, della legge 9 gennaio 2004, n. 4 Soggetto interessato: Comune di Firenze Responsabile dell accessibilità: Francesca

Dettagli

Corso per Tecnico Visual Testing con Certificazione 2 livello UNI EN ISO 9712

Corso per Tecnico Visual Testing con Certificazione 2 livello UNI EN ISO 9712 Corso per Tecnico Visual Testing con Certificazione 2 livello UNI EN ISO 9712 Il corso Visual Testing è rivolto a: a) liberi professionisti laureati e non, che abbiano intenzione di arricchire il proprio

Dettagli

Regolamento. Hackathon4Crea. l evento che premia le App sugli open data della Regione Lazio

Regolamento. Hackathon4Crea. l evento che premia le App sugli open data della Regione Lazio Regolamento Hackathon4Crea l evento che premia le App sugli open data della Regione Lazio Indice 1. Premessa... 2 2. Oggetto... 2 3. Soggetti destinatari... 3 4. Requisiti per la partecipazione... 3 5.

Dettagli

Obiettivi di accessibilità per l'anno 2016

Obiettivi di accessibilità per l'anno 2016 Allegato A, parte integrante e sostanziale del Decreto Deliberativo del Presidente n 43 del 05.04. Provincia di Siena Obiettivi di accessibilità per l'anno Redatto ai sensi dell articolo 9, comma 7 del

Dettagli

INCONTRO ANNUALE RE.A.DY OTTOBRE, TORINO

INCONTRO ANNUALE RE.A.DY OTTOBRE, TORINO INCONTRO ANNUALE RE.A.DY 2013 28-29 OTTOBRE, TORINO PROGETTO UNAR / RE.A.DY Presentazione del Piano di dettaglio di esecuzione delle attività per la realizzazione della Strategia nazionale di prevenzione

Dettagli

Verifica e validazione: introduzione

Verifica e validazione: introduzione : introduzione Contenuti : introduzione 2001-9 Corso di Ingegneria del Software V. Ambriola, G.A. Cignoni, C. Montangero, L. Semini Con aggiornamenti di: T. Vardanega (UniPD) Dipartimento di Informatica,

Dettagli

LA CONFERENZA UNIFICATA

LA CONFERENZA UNIFICATA LA CONFERENZA UNIFICATA Nella odierna seduta del ; VISTO il decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, recante Definizione ed ampliamento delle attribuzioni della Conferenza permanente per i rapporti

Dettagli

RadarWeb PA Una metodologia per la rilevazione della qualità dei siti web della PA. Palermo, 09 maggio 2012

RadarWeb PA Una metodologia per la rilevazione della qualità dei siti web della PA. Palermo, 09 maggio 2012 RadarWeb PA Una metodologia per la rilevazione della qualità dei siti web della PA Palermo, 09 maggio 2012 Linee guida Luglio 2010 Suggerire alla Pubbliche Amministrazioni criteri e strumenti per razionalizzare

Dettagli

Progetto formativo aziendale PROJECT MANAGEMENT: METODOLOGIE, TECNICHE E STRUMENTI PER LA CONDUZIONE E GESTIONE DEI PROGETTI

Progetto formativo aziendale PROJECT MANAGEMENT: METODOLOGIE, TECNICHE E STRUMENTI PER LA CONDUZIONE E GESTIONE DEI PROGETTI Progetto formativo aziendale PROJECT MANAGEMENT: METODOLOGIE, TECNICHE E STRUMENTI PER LA CONDUZIONE E GESTIONE DEI PROGETTI Veterinari, Biologi, Chimici: 39 crediti 26, 27 settembre; 7, 8 ottobre 2013

Dettagli

Gentile signora/signore

Gentile signora/signore Gentile signora/signore L'Università degli studi di Roma La Sapienza, in collaborazione con l' I.LI.TEC., ha attivato delle tesi di Laurea per studiare le problematiche di accesso e navigazione di pagine

Dettagli

INTERAZIONE UOMO-MACCHINA

INTERAZIONE UOMO-MACCHINA INTERAZIONE UOMO-MACCHINA Cicli di vita Barbara Rita Barricelli Stefano Valtolina Dipartimento di Informatica Università degli studi di Milano Modelli di Cicli di vita 2 Mostrano come le attività sono

Dettagli

Cosa sono i siti responsive

Cosa sono i siti responsive Le sezioni di un sito La struttura di un sito è composta diversi elementi che convergono in 3 grandi blocchi : header (testata) content(contenuto) footer. header: contiene il logo e il menù content: raggruppa

Dettagli

PROGETTO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE

PROGETTO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE Premessa PROGETTO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE 2015-2018 L Animatore Digitale è una figura di sistema che, insieme al Dirigente Scolastico e al Direttore Amministrativo, avrà il compito

Dettagli

DIR. DID. STATALE II CIRCOLO

DIR. DID. STATALE II CIRCOLO 1. Informazioni generali Denominazione dell Amministrazione DIR. DID. STATALE II CIRCOLO Giovanni III COD. MIN. CTEE06800N CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE N.15 COD. MIN. CTCT70800R Elenco dei siti e servizi

Dettagli

Il laboratorio ISCOM per l accessibilità e l usabilità dei siti web

Il laboratorio ISCOM per l accessibilità e l usabilità dei siti web Il laboratorio ISCOM per l accessibilità e l usabilità dei siti web Massimo Amendola slide 1 di 33 Sommario 1. ACCESSIBILITÀ e USABILITÀ 2. IL LABORATORIO 3. ATTIVITÀ 4. IL PROGETTO MEDIACCESS slide 2

Dettagli

Utilizzo il computer con il videoproiettore o la LIM durante la lezione

Utilizzo il computer con il videoproiettore o la LIM durante la lezione mariagiovannacutugno@gmail.com 40 risposte Modifica questo modulo Vedi tutte le risposte Pubblica i dati di analisi Riepilogo Sono un insegnante di : 72,5% scuola dell'infanzia 5 12.5% scuola primaria

Dettagli

Verifiche delle proprietà del software e della loro corrispondenza alle specifiche formali

Verifiche delle proprietà del software e della loro corrispondenza alle specifiche formali Verifiche delle proprietà del software e della loro corrispondenza alle specifiche formali Prof.ssa Susanna Donatelli Prof. Franco Sirovich Dipartimento di Informatica Università di Torino www.di.unito.it

Dettagli

Obiettivi di accessibilità

Obiettivi di accessibilità Obiettivi di accessibilità Redatto ai sensi dell'articolo 9, comma 7 del decreto legge n. 179 del 18 ottobre 2012 Servizio Sistemi Informativi - Maggio 2017 Sommario 1. PREMESSA... 3 2. INFORMAZIONI GENERALI

Dettagli

Federmeccanica Federmanager Fondirigenti. Progetto " L'Industria meccanica a sostegno dell occupabilità" SCHEDA DI PROGETTAZIONE ESECUTIVA

Federmeccanica Federmanager Fondirigenti. Progetto  L'Industria meccanica a sostegno dell occupabilità SCHEDA DI PROGETTAZIONE ESECUTIVA Federmeccanica Federmanager Fondirigenti Progetto " L'Industria meccanica a sostegno dell occupabilità" 2014 2015 SCHEDA DI PROGETTAZIONE ESECUTIVA ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO Denominazione del gruppo Lecco4M.E.I.

Dettagli

TRIENNIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SCUOLA INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA DI 1 GRADO Giovanni XXIII Monte San Biagio- Lenola (LT)

TRIENNIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SCUOLA INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA DI 1 GRADO Giovanni XXIII Monte San Biagio- Lenola (LT) I Monte San Biagio- Lenola (LT) TRIENNIO 2016-19 1. Premessa L azione #28 del Piano Nazionale Scuola Digitale prevede la nomina di un docente ad animatore digitale ossia un docente che deve elaborare progetti

Dettagli

COMUNE DI MONTICHIARI PROVINCIA DI BRESCIA PIANO DEGLI OBIETTIVI ANNO 2011 DIPARTIMENTO SERVIZI DEL DIPARTIMENTO RESPONSABILE

COMUNE DI MONTICHIARI PROVINCIA DI BRESCIA PIANO DEGLI OBIETTIVI ANNO 2011 DIPARTIMENTO SERVIZI DEL DIPARTIMENTO RESPONSABILE COMUNE DI MONTICHIARI PROVINCIA DI BRESCIA PIANO DEGLI OBIETTIVI ANNO 2011 OBIETTIVI ASSEGNATI AL DIRIGENTE Rita Zaniboni DIPARTIMENTO SERVIZI DEL DIPARTIMENTO RESPONSABILE Affari Generali e Servizi alla

Dettagli