Unità procedurali (UP)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Unità procedurali (UP)"

Transcript

1 Elemento 4 Indice: 1. Base concettuale Pagina 1 2. Processi / unità procedurali 2.1 Definizione / esempio Pagina Obiettivo delle unità procedurali Pagina Numero di unità procedurali Pagina Argomenti per le unità procedurali (esempi) Pagina 2 3. Disposizioni di esecuzione 3.1 Contenuto e forma degli incarichi Pagina Contenuto e forma del libro di lavoro / formulario di valutazione Pagina Svolgimento generale Pagina Trasmissione delle note Pagina Casi particolari Pagina 7 4. Panoramica degli allegati 4.1 Panoramica delle unità procedurali Pagina Foglio informativo sul contenuto e sul volume dell unità procedurale Pagina Libro di lavoro Pagina Formulario di valutazione Pagina Dichiarazione di autonomia Pagina Formulario Incarico dell unità procedurale (anno di tirocinio 1-3) e Convenzione/valutazione dell unità procedurale Pagina 8 Allegati 1. Base concettuale La formazione commerciale di base è volta a far sì che gli apprendisti siano in grado di comprendere, riconoscere e registrare i processi aziendali. Il mondo del lavoro esige da tutti una mentalità e un modo di agire maggiormente orientati ai processi, e di dimensione interdisciplinare. Per questa ragione i criteri come l autonomia, il modo di procedere analitico, il pensiero interdisciplinare e le tecniche di presentazione dovranno essere senz altro favoriti durante il curriculum di formazione. A questo fine vengono utilizzate le unità procedurali, che si articolano secondo una struttura fissa e vincolante. Associazione svizzera dei banchieri estate

2 2. Processi / unità procedurali 2.1 Definizione / esempio Con processi si intendono i processi lavorativi. Esempio: Al suo posto di lavoro l apprendista si occupa ad esempio delle aperture conto. Egli consiglia il cliente, registra i suoi dati personali, apre il conto nel sistema, svolge le formalità necessarie. L intero svolgimento del lavoro è chiamato processo. 2.2 Obiettivo delle unità procedurali Gli impiegati di banca cercano sempre di comprendere i processi aziendali, di analizzarli e di migliorarli, inoltre possiedono una mentalità interdisciplinare. Per questo motivo gli apprendisti dovrebbero avere la possibilità, in diversi momenti della loro formazione, di sperimentare, come attività formativa, i processi aziendali. Queste sequenze di apprendimento intendono anche dimostrare la dinamicità dei processi economici e favorire così la comprensione della necessità di flessibilità dei lavoratori. L apprendista elabora le unità procedurali come lavori individuali. 2.3 Numero di unità procedurali Durante la formazione triennale, per ogni anno di tirocinio, deve essere svolta un unità procedurale. Ogni unità procedurale è valutata in base ad una matrice prefissata e produce una nota che, secondo il regolamento separato, sarà parte della valutazione aziendale nell esame finale. 2.4 Argomenti per le unità procedurali (esempi) Servizi di base - Vendita di assegni di viaggio - Vendita di carte di credito - Apertura di un conto privato - Apertura di un conto previdenziale del pilastro 3a - Pagamento in valuta estera a banche terze all estero - Spedizione della corrispondenza commerciale - Elaborazione delle entrate al tesoro notturno - Visita di un cliente alle cassette di sicurezza - Sistema di addebitamento diretto (LSV) per clienti privati Associazione svizzera dei banchieri estate

3 Operazioni di credito - Concessione di un credito lombard - Svolgimento di un credito ipotecario per un cliente privato (casa unifamiliare) - Svolgimento di un credito ipotecario per un cliente commerciale (palazzo commerciale) - Consolidamento di un credito di costruzione - Concessione di un credito in bianco ad una piccola o media azienda - Svolgimento della sorveglianza del credito - ecc. Operazioni finanziarie e di negoziazione - Esecuzione di un ordine di borsa telefonico - Apertura di un deposito titoli - Allestimento di una proposta d investimento - Acquisto di parti di fondi d investimento - Acquisto/vendita di metalli preziosi - Emissione di un prestito obbligazionario - ecc. Altri argomenti - Reclutamento di un nuovo collaboratore - Elaborazione di un reclamo - Organizzazione di manifestazioni - Elaborazione di una richiesta di un cliente - Creazione e produzione di un prospetto pubblicitario - Acquisto di materiale d ufficio - ecc. Associazione svizzera dei banchieri estate

4 3. Disposizioni d esecuzione 3.1 Contenuto e forma degli incarichi 1. La base delle unità procedurali è costituita dall elemento Catalogo degli obiettivi particolari. L unità procedurale permette di formulare giudizi sulle competenze professionali, sociali e metodologiche dell apprendista, e comprende diversi campi di apprendimento e obiettivi particolari. 2. Gli incarichi sono orientati a determinati processi lavorativi dell azienda. I processi non costituiscono attività isolate bensì cicli completi di lavoro composti da diverse fasi parziali connesse tra di loro. 3. Il prodotto del lavoro, il tipo di presentazione e i singoli criteri di valutazione sono definiti in modo chiaro. 4. La struttura di un unità procedurale assegnata all apprendista è spiegata nei documenti allegati. 5. Almeno due delle tre unità procedurali sono oggetto di una presentazione orale o di un interrogazione. 6. Per ogni unità procedurale vengono fornite istruzioni vincolanti per le aziende di tirocinio e le organizzazioni CI (vedi allegato). 7. Gli aspetti che non sono regolamentati possono essere definiti o precisati dalle aziende di tirocinio e dalle organizzazioni CI per la loro parte. Associazione svizzera dei banchieri estate

5 3.2 Contenuto e forma del libro di lavoro / formulario di valutazione 1. Il libro di lavoro viene aggiornato più volte durante l elaborazione dell unità procedurale. L apprendista lo gestisce personalmente. Come un diario è un documento confidenziale. Nel libro di lavoro vengono registrate informazioni riguardanti i seguenti criteri: - motivazione personale - difficoltà incontrate durante l elaborazione - grado di soddisfazione riguardo ai progressi compiuti nel lavoro - fattori di disturbo - possibilità di miglioramento 2. Le impressioni annotate nel libro di lavoro vengono riassunte per iscritto in un formulario di valutazione. Il formulario viene incluso nel colloquio di valutazione con il formatore (maestro di tirocinio), ma non influisce in alcun modo sulla valutazione stessa. Il formulario di valutazione fa parte del dossier dell unità procedurale. 3.3 Svolgimento generale a) Colloquio preparatorio nell azienda di tirocinio Nel corso di un colloquio il formatore (maestro di tirocinio) sceglie l incarico dell unità procedurale, in accordo con l apprendista, sulla base dei formulari Incarico dell unità procedurale e Convenzione/valutazione dell unità procedurale e sulla base della Guida modello Banca (formulari vedi allegato). b) Convenzione Il risultato del colloquio preparatorio viene riportato nel formulario Convenzione/valutazione dell unità procedurale, il quale deve essere firmato da entrambe le parti. c) Piano del procedimento Dopo la discussione della convenzione l apprendista deve allestire un piano di procedimento. Questo piano di procedimento deve essere consegnato al maestro di tirocinio che prenderà visione. Sulla base del piano di procedimento il maestro di tirocinio può valutare se l apprendista ha fissato correttamente gli obiettivi e le priorità (vedi foglio di valutazione dell unità procedurale). d) Allestimento di un unità procedurale L apprendista ha la possibilità di allestire l unità procedurale, nell ambito dei tempi previsti (convenzione dell unità procedurale), durante il suo tempo lavorativo in azienda. e) Valutazione / assegnazione della nota La valutazione ha luogo a due livelli: - da parte del maestro di tirocinio nell azienda di tirocinio (criteri 1-4) - da parte del docente di un corso interaziendale (criteri 5-8) Associazione svizzera dei banchieri estate

6 Vi sono otto criteri di valutazione, suddivisi in tre criteri parziali ciascuno, a cui vengono assegnati punti in base alla seguente sistematica: 3 punti: superato (ineccepibile / perfetto a livello apprendisti) 2 punti: raggiunto 1 punto: parzialmente raggiunto 0 punti: non raggiunto I criteri di valutazione 1-4 sono valutati da parte del formatore (maestro di tirocinio), i criteri di valutazione 5-8 da parte del docente di un corso interaziendale. Potete trovare delle precisazioni e delle indicazioni sui criteri di valutazione sulla homepage dell Associazione svizzera dei banchieri (www.swissbanking.org). Associazione svizzera dei banchieri estate

7 Valutazione 1: criteri 1-4 Nel corso di un colloquio, un maestro di tirocinio dell azienda di tirocinio dell apprendista comunica all apprendista la valutazione dell unità procedurale. Il risultato viene riportato nel formulario unitario Convenzione/valutazione dell unità procedurale, che deve essere firmato da entrambe le parti. Il riassunto del libro di lavoro nel formulario di valutazione serve per la preparazione del colloquio. Valutazione 2: criteri 5-8 Il docente del corso interaziendale comunica all apprendista la valutazione. Il risultato viene riportato nel formulario unitario Convenzione/valutazione dell unità procedurale, che deve essere firmato da entrambe le parti. Assegnazione della nota La nota viene calcolata e immessa dall ultima persona che ha valutato l unità procedurale in base al totale dei punti ottenuti dall apprendista, al quale deve essere comunicata in modo adeguato. 3.4 Trasmissione delle note Per la trasmissione delle note sono determinanti le direttive dei cantoni. Di regola viene utilizzata direttamente o indirettamente (via Frontend-tool, CYPnet o Time2learn ecc.) la banca dati centralizzata NFCB dell ufficio federale. 3.5 Casi particolari I casi particolari sono regolamentati nelle direttive di esecuzione. Associazione svizzera dei banchieri estate

8 4. Panoramica degli allegati 4.1 Panoramica delle unità procedurali Panoramica sulle tre unità procedurali previste. 4.2 Foglio informativo sul contenuto e sul volume dell unità procedurale 4.3 Libro di lavoro In ogni unità procedurale dev essere adottato il libro di lavoro unitario prescritto. 4.4 Formulario di valutazione In ogni unità procedurale, le impressioni annotate nel libro di lavoro devono essere riassunte nel formulario di valutazione. 4.5 Dichiarazione di autonomia Ad ogni unità procedurale deve essere allegata una dichiarazione di autonomia (secondo il modello) in copia originale. 4.6 Formulario Incarico dell unità procedurale (anno di tirocinio 1-3) e Convenzione/valutazione dell unità procedurale Per ogni anno di tirocinio deve essere utilizzato l incarico predefinito e la convenzione prevista per il rispettivo profilo e anno di tirocinio. Associazione svizzera dei banchieri estate

9 Panoramica delle unità procedurali Esigenze UP 1 UP 2 UP 3 j Processo lavorativo in j Processo lavorativo in fasi j Processo lavorativo in fasi parziali con testi esplicativi parziali con testi esplicativi fasi parziali con testi esplicativi k Breve relazione e esempi concreti dei lavori eseguiti k Breve relazione e esempi concreti dei lavori eseguiti k Breve relazione e esempi concreti dei lavori eseguiti 2-5 pagine A4 2-5 pagine A4 2-5 pagine A4 Intera documentazione 9-14 pagine Intera documentazione 9-14 pagine Intera documentazione 9-14 pagine Aggiornamento del libro di lavoro (almeno 4x) con formulario di valutazione Aggiornamento del libro di lavoro (almeno 4x) con formulario di valutazione Aggiornamento del libro di lavoro (almeno 4x) con formulario di valutazione Schema dei tempi In pratica il processo deve essere svolto personalmente almeno 3 volte oppure bisogna aver collaborato almeno 3 volte. circa 8-15 ore (durante l orario lavorativo) In pratica il processo deve essere svolto personalmente almeno 3 volte oppure bisogna aver collaborato almeno 3 volte. circa 8-15 ore (durante l orario lavorativo) In pratica il processo deve essere svolto personalmente almeno 3 volte oppure bisogna aver collaborato almeno 3 volte. circa 8-15 ore (durante l orario lavorativo) Valutazione Azienda Valutazione professionale Documentazione del processo (diagramma di flusso) Valutazione professionale Documentazione del processo (diagramma di flusso) Valutazione professionale Documentazione del processo (diagramma di flusso) Esattezza della relazione dal punto di vista dei contenuti Esattezza della relazione dal punto di vista dei contenuti Esattezza della relazione dal punto di vista dei contenuti Utilizzo di un linguaggio professionale Utilizzo di un linguaggio professionale Individuazione e motivazione fase critica del processo Definizione e raggiungimento di obiettivi e priorità Definizione e raggiungimento di obiettivi e priorità Definizione e raggiungimento di obiettivi e priorità Valutazione CI Presentazione Rispetto delle scadenze e delle istruzioni Presentazione Comprensibilità della presentazione Sussidi e mezzi ausiliari utilizzati Valutazione della documentazione (senza presentazione) Rispetto delle scadenze e delle istruzioni Comprensibilità dei testi Documentazione attraente Capacità di applicazione (rapporto delle esperienze) Presentazione a uno o ad un gruppo di esperti 5 con interrogazione orale 15, complessivamente 20 Rispetto delle scadenze e delle istruzioni Documentazione elaborata Comprensibilità delle esposizioni Capacità di rispondere alle domande/modo di presentarsi Associazione svizzera dei banchieri estate

10 Foglio informativo Contenuto e volume della documentazione dell unità procedurale 1/2/3 Cosa Copertina (Denominazione del processo elaborato, cognome/nome dell apprendista) Numero pagine 1 Indice con indicazione delle pagine 1 Diagramma di flusso risp. rappresentazione grafica tipica dell azienda, fasi parziali 1-3 Il numero di fasi parziali è vincolante. Breve rapporto: 2-5 UP 1: - Introduzione all unità procedurale - Descrizione del processo (spiegazione delle fasi parziali) - Conclusioni UP 2: - Introduzione all unità procedurale - Descrizione del processo (spiegazione delle fasi parziali) - Rapporto delle esperienze (fase parziale da elaborare con cura) - Conclusioni UP 3: - Introduzione all unità procedurale - Descrizione del processo (spiegazione delle fasi parziali) - Rapporto sui punti critici (un punto critico) - Conclusioni Piano di procedimento 1 Foglio di valutazione dei libri di lavoro 1 Tutti i documenti d esempio del processo di lavoro elaborato valgono come unica pagina (ad es. lettere, formulari e sussidi utilizzati, liste di controllo, grafici, tabelle, immagini relativi ai compiti svolti, ecc.) 1 Dichiarazione di autonomia 1 Totale 9-14 Attenzione: I formulari Incarico dell unità procedurale e Convenzione/valutazione dell unità procedurale non fanno parte delle 9-14 pagine richieste. Comunque questi documenti vanno inoltrati con firma in originale. Entrambe i formulari devono essere firmati dall apprendista e dalla persona responsabile nell azienda di tirocinio. Associazione svizzera dei banchieri estate

11 Libro di lavoro dell unità procedurale: Descrizione della fase di lavoro analizzata: Scelga la fase del processo lavorativo che desidera riferire in questo libro di lavoro. Indichi innanzitutto sulla freccia dove posiziona l aspetto scelto. Argomenti quindi con due o tre frasi le sue decisioni. La sua argomentazione ha un importanza primaria e dev essere quindi formulata per ogni aspetto. Nella fase di lavoro appena conclusa, la mia motivazione è stata: scarsa elevata Ho trovato la fase di lavoro: facile difficile I miei progressi in questa fase del lavoro sono stati: modesti grandi L influenza dei fattori di disturbo è stata: grande piccola La prossima volta che eseguirò questa fase di lavoro migliorerò: tutto niente questo significa: Associazione svizzera dei banchieri estate

12 Formulario di valutazione (riassunto dei libri di lavoro) dell unità procedurale: Esamini i formulari del libro di lavoro di questa unità procedurale e ne confronti le valutazioni immesse per le seguenti domande: Durante l unità procedurale, la mia motivazione generale è stata scarsa elevata L apprendimento del processo è stato per me: difficile facile Riguardo al risultato del lavoro sono: insoddisfatto molto soddisfatto Nella prossima elaborazione di un processo considererò, delle esperienze acquisite: niente tutto In termini concreti questo significa: Associazione svizzera dei banchieri estate

1. Ramo e azienda (conoscenze del ramo banca)

1. Ramo e azienda (conoscenze del ramo banca) Guida modello Profilo E / Profilo B Catalogo degli obiettivi di formazione (conoscenze del ramo banca) Competenze chiave Sistema bancario 1.7.1 Legge sulle banche 1.7.2 Convenzione relativa all obbligo

Dettagli

Guida modello Banca Profilo E/B Glossario

Guida modello Banca Profilo E/B Glossario Elemento 7 Glossario Questo elemento è composto da tre parti: 1. Indice delle abbreviazioni usate nel glossario Pagina 1 2. Concetti generali della nuova formazione commerciale di base Pagina 2 3. Glossario

Dettagli

Novità. Documentazione dell apprendimento e delle prestazioni Impiegata/impiegato di commercio AFC S&A. Servizi e. amministrazione

Novità. Documentazione dell apprendimento e delle prestazioni Impiegata/impiegato di commercio AFC S&A. Servizi e. amministrazione Documentazione dell apprendimento e delle prestazioni Impiegata/impiegato di commercio AFC Novità S&A Servizi e amministrazione Sommario Panoramica In breve 1 Introduzione 2 Impiegata/impiegato di commercio

Dettagli

Direttive Esame professionale per Specialista del personale

Direttive Esame professionale per Specialista del personale Direttive Esame professionale per Specialista del personale Opzioni A Gestione del personale B Consulente del personale secondo il Regolamento 2000, versione 2.0 Organo svizzero responsabile degli esami

Dettagli

IPERCA. Il metodo a sei fasi Per gestire con successo progetti, incarichi e situazioni di vita e per accrescere continuamente l esperienza.

IPERCA. Il metodo a sei fasi Per gestire con successo progetti, incarichi e situazioni di vita e per accrescere continuamente l esperienza. PRInCIPI IPERCA Il metodo a sei fasi Per gestire con successo progetti, incarichi e situazioni di vita e per accrescere continuamente l esperienza. 1 Informare Qual è esattamente il mio incarico? 2 Pianificare

Dettagli

Allegato 2: Programma dei corsi della formazione di base organizzata dalla scuola

Allegato 2: Programma dei corsi della formazione di base organizzata dalla scuola Regolamento organizzativo dei corsi interaziendali Impiegata di commercio/impiegato di commercio con attestato federale di capacità (AFC) Ramo di formazione e d'esame Servizi e amministrazione Allegato

Dettagli

Riforma "Specialista del commercio al dettaglio" Direttive concernenti lo svolgimento di esami modulari per candidati specialisti del commercio al

Riforma Specialista del commercio al dettaglio Direttive concernenti lo svolgimento di esami modulari per candidati specialisti del commercio al Specialista del commercio al Riforma "Specialista del commercio al " Direttive concernenti lo svolgimento di esami modulari per candidati specialisti del commercio al (La designazione di persone o gruppi

Dettagli

Percorso formativo Ingresso in banca per titolari di un diploma di maturità BEM. Programma quadro

Percorso formativo Ingresso in banca per titolari di un diploma di maturità BEM. Programma quadro 2012 Percorso formativo Ingresso in banca per titolari di un diploma di maturità BEM Programma quadro Indice 1 Principi e standard... 3 2 Profilo professionale e posizionamento... 5 2.1 Posizionamento...

Dettagli

Sezione 1: Oggetto e durata. del 1 novembre 2013 (Stato 1 gennaio 2014)

Sezione 1: Oggetto e durata. del 1 novembre 2013 (Stato 1 gennaio 2014) Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Addetta alla cucitura/addetto alla cucitura con certificato federale di formazione pratica (CFP) del 1 novembre 2013 (Stato 1 gennaio 2014)

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base con certificato federale di formazione pratica (CFP) del 3 maggio 2011 35316 CFP Printmedienpraktikerin EBA/Printmedienpraktiker EBA Assistante

Dettagli

Piano di formazione Impiegata / Impiegato di commercio AFC del 26 settembre 2011 della formazione di base organizzata dall azienda Sommario

Piano di formazione Impiegata / Impiegato di commercio AFC del 26 settembre 2011 della formazione di base organizzata dall azienda Sommario Piano di formazione Impiegata / del 26 settembre 2011 della formazione di base organizzata dall azienda Sommario ELENCO DELLE ABBREVIAZIONI... 3 INTRODUZIONE... 4 1. IMPORTANZA DELLA FORMAZIONE COMMERCIALE

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Impiegata di commercio/impiegato di commercio con attestato federale di capacità (AFC) del 26 settembre 2011 (Stato 1 gennaio 2015) 68500 Formazione

Dettagli

ASIPG Associazione svizzera imprenditori pittori e gessatori. Riforma della formazione professionale di base dei pittori

ASIPG Associazione svizzera imprenditori pittori e gessatori. Riforma della formazione professionale di base dei pittori ASIPG Associazione svizzera imprenditori pittori e gessatori Pittrice AFC / Pittore AFC e Aiuto pittrice CFP / Aiuto pittore CFP Riforma della formazione professionale di base dei pittori COSA CAMBIA DAL

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base con certificato federale di formazione pratica (CFP) del [avamprogetto del 21.01.2015) [n. professione] Addetta alla logistica CFP/Addetto alla

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Assistente d ufficio con certificato federale di formazione pratica (CFP) dell 11 luglio 2007 (stato il 1 febbraio 2012) 68103 Assistente d ufficio

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Operatrice pubblicitaria/operatore pubblicitario con attestato federale di capacità (AFC) del 1 ottobre 2014 53108 Operatrice pubblicitaria

Dettagli

Obiettivi di formazione

Obiettivi di formazione Elemento 4 Obiettivi di formazione Introduzione Il presente elemento 4 rappresenta il cuore della DAP e contiene gli obiettivi di form a- zione della tecnica bancaria. Gli obiettivi di formazione per la

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Telematica/Telematico con attestato federale di capacità (AFC) del 27 aprile 2015 47420 Telematica AFC/Telematico AFC Telematikerin EFZ/Telematiker

Dettagli

Elenco di obiettivi di valutazione, ramo Automobili

Elenco di obiettivi di valutazione, ramo Automobili Elenco di obiettivi di valutazione, ramo Automobili Avvertenze - Per facilitarne la leggibilità il presente documento è stato redatto utilizzando la forma maschile. - Per cliente si intendono tutte le

Dettagli

Diagramma delle competenze per l assistente d ufficio CFP

Diagramma delle competenze per l assistente d ufficio CFP Diagramma delle competenze per l assistente d ufficio CFP Il diagramma delle competenze è lo strumento per rilevare le prestazioni in azienda e nei corsi interaziendali e il comportamento della persona

Dettagli

Piano di formazione Impiegata / Impiegato di commercio AFC del 26 settembre 2011 della formazione di base organizzata dall azienda Sommario

Piano di formazione Impiegata / Impiegato di commercio AFC del 26 settembre 2011 della formazione di base organizzata dall azienda Sommario Piano di formazione Impiegata / del 26 settembre 2011 della formazione Sommario ELENCO DELLE ABBREVIAZIONI... 3 INTRODUZIONE... 4 1. IMPORTANZA DELLA FORMAZIONE COMMERCIALE PER L ECONOMIA E LA SOCIETÀ...

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Operatrice per la pulizia ordinaria e manutentiva/ Operatore per la pulizia ordinaria e manutentiva con attestato federale di capacità (AFC) del 15 settembre

Dettagli

1.1. Obiettivo fondamentale Ramo & azienda (risp. elaborare procedure economico-aziendali e/o procedure di servizi)

1.1. Obiettivo fondamentale Ramo & azienda (risp. elaborare procedure economico-aziendali e/o procedure di servizi) Elenco di obiettivi di valutazione, ramo Agenzie di viaggi Avvertenze: - Per facilitarne la leggibilità il presente documento è stato redatto utilizzando la forma maschile. - Per cliente si intendono tutte

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Falegname CFP Del 1 dicembre 2005 (stato: ) Proposte di modifica del 24.02.2012 30506 Falegname CFP Schreinerpraktikerin/Schreinerpraktiker Aide-menuisière/Aide-menuisier

Dettagli

Sezione 1: Oggetto e durata. del 4 febbraio 2014 (Stato 1 gennaio 2015)

Sezione 1: Oggetto e durata. del 4 febbraio 2014 (Stato 1 gennaio 2015) Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Autista di veicoli leggeri con certificato federale di formazione pratica (CFP) del 4 febbraio 2014 (Stato 1 gennaio 2015) 73305 Autista di

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Parrucchiera/Parrucchiere con attestato federale di capacità (AFC)

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Parrucchiera/Parrucchiere con attestato federale di capacità (AFC) Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Parrucchiera/Parrucchiere con attestato federale di capacità (AFC) 412.101.220.20 del 1 novembre 2013 (Stato 1 gennaio 2014) 82014 Parrucchiera

Dettagli

Modulo 1. La Mia Storia/ Le Mie Domande

Modulo 1. La Mia Storia/ Le Mie Domande Modulo 1 La Mia Storia/ Le Mie Domande FINALITÀ Il ciclo di attività si propone di stimolare gli studenti a ricostruire la propria storia formativa, individuandone gli aspetti più salienti e a riflettere

Dettagli

Obiettivi di valutazione

Obiettivi di valutazione Obiettivi di valutazione 1.1.1 Gestire materiale/merce o servizi 1.1.2 Fornire consulenza ai clienti 1.1.3 Eseguire incarichi e mandati 1.1.4 Attuare misure di marketing e di pubbliche relazioni 1.1.5

Dettagli

Direttive inerenti al regolamento d esame. per l esame professionale federale di. mentore aziendale. Versione del 14 luglio 2014.

Direttive inerenti al regolamento d esame. per l esame professionale federale di. mentore aziendale. Versione del 14 luglio 2014. Direttive inerenti al regolamento d esame per l esame professionale federale di mentore aziendale Versione del 14 luglio 2014 Indice Indice 1 1. Introduzione 2 1.1 Scopo delle direttive 2 1.2 Profilo professionale

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Falegname con attestato federale di capacità (AFC) del 14 agosto 2013 30513 Falegname AFC Schreinerin EFZ/Schreiner EFZ Ebéniste CFC/Menuisière/Menuisier

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Fabbro maniscalco con attestato federale di capacità (AFC) dell 11 novembre 2008 43703 Fabbro maniscalco AFC Hufschmiedin EFZ/Hufschmied EFZ Maréchale-ferrante

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Mugnaia/Mugnaio con attestato federale di capacità (AFC) del 4 novembre 2011 21005 Mugnaia AFC/Mugnaio AFC Müllerin EFZ/Müller EFZ Meunière CFC/Meunier

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 1 novembre 2013 27121 Creatrice d abbigliamento AFC/Creatore d abbigliamento AFC Bekleidungsgestalterin

Dettagli

MERCATO E FORMAZIONE DEI PREZZI Commento per il docente

MERCATO E FORMAZIONE DEI PREZZI Commento per il docente MERCATO E FORMAZIONE DEI PREZZI 1 Aspetti generali 1.1 Tematica e contenuto Il presente modulo ha per tema la formazione dei prezzi nei mercati in generale e, più in particolare, nei mercati trasparenti

Dettagli

PIANO DI LAVORO: Disegno e storia dell arte

PIANO DI LAVORO: Disegno e storia dell arte Obiettivi educativi e didattici PIANO DI LAVORO: Disegno e storia dell arte Obiettivi formativi generali: Formazione di un metodo di studio flessibile. Inquadramento e schematizzazione degli argomenti.

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Elettronica multimediale / Elettronico multimediale con attestato federale di capacità (AFC) del 1 novembre 2013 47006 Elettronica multimediale

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base con certificato federale di formazione pratica (CFP) del 3 novembre 2008 (Stato: ) 45906 Aiuto meccanica CFP/Aiuto meccanico CFP Mechanikpraktikerin

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 25 ottobre 2006 43906 Meccanica di macchine edili AFC/Meccanico di macchine edili AFC Baumaschinenmechanikerin

Dettagli

IL RAPPORTO DI PRATICA

IL RAPPORTO DI PRATICA IL RAPPORTO DI PRATICA Preparando dettagliatamente i seguenti compiti, ponete le basi per il vostro esame orale (pratica professionale orale). L esame orale è individuale e si basa sulla vostra formazione

Dettagli

del 25 ottobre 2006 (Stato 1 gennaio 2013)

del 25 ottobre 2006 (Stato 1 gennaio 2013) Ordinanza della SEFRI 1 sulla formazione professionale di base Meccanica di macchine agricole/meccanico di macchine agricole con attestato federale di capacità (AFC) del 25 ottobre 2006 (Stato 1 gennaio

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 30 ottobre 2009 30905 Costruttrice di modelli e stampi AFC/ Costruttore di modelli e stampi AFC Formenbauerin

Dettagli

Statuto BSI SA BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873. Indice. I. Ragione sociale, sede e scopo della società 1. II. Capitale azionario, azioni 1

Statuto BSI SA BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873. Indice. I. Ragione sociale, sede e scopo della società 1. II. Capitale azionario, azioni 1 BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873 Statuto BSI SA 19 aprile 2012 Indice I. Ragione sociale, sede e scopo della società 1 II. Capitale azionario, azioni 1 III. Organi della società 2 IV. Conti annuali, riserve

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Polimeccanica/Polimeccanico con attestato federale di capacità (AFC) del 3 novembre 2008 (Stato: ) 45705 Polimeccanica AFC/Polimeccanico AFC

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base delle professioni nel campo professionale dell involucro edilizio del.. Progetto 2 del settembre 2015 51919 Addetta alle impermeabilizzazioni

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Aiuto muratrice/aiuto muratore con certificato federale di formazione pratica (CFP) del 14 settembre 2010 (Stato: 1 settembre 2014) 51007 Aiuto

Dettagli

Linee guida riguardanti la documentazione dell apprendimento

Linee guida riguardanti la documentazione dell apprendimento Linee guida riguardanti la documentazione dell apprendimento Giardiniera / Giardiniere CFP Indirizzo professionale: Produzione di piante Indice 1. Introduzione nella documentazione dell apprendimento 2

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 1 febbraio 2011 66500 Operatrice di palcoscenico AFC/ Operatore di palcoscenico AFC Veranstaltungsfachfrau

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Polimeccanica/Polimeccanico con attestato federale di capacità (AFC) del 3 novembre 2008 45705 Polimeccanica AFC/Polimeccanico AFC Polymechanikerin EFZ/Polymechaniker

Dettagli

LAVORO AUTONOMO DI PRODUZIONE. Istruzione e documentazione

LAVORO AUTONOMO DI PRODUZIONE. Istruzione e documentazione LAVORO AUTONOMO DI PRODUZIONE Istruzione e documentazione Centro professionale commerciale di Chiasso Lavoro autonomo pag. 2 di 10 GENERALITÀ Ogni apprendista elabora, durante il terzo anno di tirocinio,

Dettagli

Elenco di obiettivi di valutazione, ramo Assicurazione privata

Elenco di obiettivi di valutazione, ramo Assicurazione privata Elenco di obiettivi di valutazione, ramo Assicurazione privata Avvertenze: - Per facilitarne la leggibilità il presente documento è stato redatto utilizzando la forma maschile. - Per cliente si intendono

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Operatrice pubblicitaria/operatore pubblicitario con attestato federale di capacità (AFC) del 20 dicembre 2005 (Stato 26 febbraio 2007) 53106 Operatrice

Dettagli

Sezione 2: Obiettivi ed esigenze

Sezione 2: Obiettivi ed esigenze Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) dell 8 luglio 2009 18110 Guardiana di animali AFC/Guardiano di animali AFC Tierpflegerin EFZ/Tierpfleger

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Impiegata del commercio al dettaglio/ Impiegato del commercio al dettaglio con attestato federale di capacità (AFC) 1 dell 8 dicembre 2004 (stato

Dettagli

Stage professionale Leonardo da Vinci ESTATE per CSIA

Stage professionale Leonardo da Vinci ESTATE per CSIA Casella postale 70 6952 Canobbio telefono 091 815 10 71 fax 091 815 10 79 e-mail url decs-dfp.lingue-stage@ti.ch www.ti.ch/lingue-stage Divisione della formazione professionale Servizio Lingue e stage

Dettagli

Documentazione dell apprendimento e delle prestazioni*

Documentazione dell apprendimento e delle prestazioni* Documentazione dell apprendimento e delle prestazioni* Impiegato di commercio SMC 3i Servizi & Amministrazione La documentazione dell apprendimento e delle prestazioni che ti viene fornita dalla Comunità

Dettagli

1.1. Obiettivo fondamentale Ramo & azienda (risp. elaborare procedure economico-aziendali e/o procedure di servizi)

1.1. Obiettivo fondamentale Ramo & azienda (risp. elaborare procedure economico-aziendali e/o procedure di servizi) Elenco di obiettivi di valutazione, ramo Comunicazione Avvertenze: - Per facilitarne la leggibilità il presente documento è stato redatto utilizzando la forma maschile. - Per cliente si intendono tutte

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Ottico con attestato federale di capacità (AFC) del 10 maggio 2010 85504 Ottico AFC Augenoptikerin EFZ/Augenoptiker EFZ Opticienne CFC/Opticien CFC L Ufficio

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Giardiniera/Giardiniere con attestato federale di capacità (AFC) del 31 ottobre 2011 17000 Giardiniera AFC/Giardiniere AFC Gärtnerin EFZ/Gärtner

Dettagli

Ordinanza della SEFRI 1 sulla formazione professionale di base Coltellinaia/Coltellinaio con attestato federale di capacità (AFC)

Ordinanza della SEFRI 1 sulla formazione professionale di base Coltellinaia/Coltellinaio con attestato federale di capacità (AFC) Ordinanza della SEFRI 1 sulla formazione professionale di base Coltellinaia/Coltellinaio con attestato federale di capacità (AFC) 412.101.221.83 del 18 luglio 2012 (Stato 1 gennaio 2013) 43813 Coltellinaia

Dettagli

Modulo 3. Stili a confronto

Modulo 3. Stili a confronto Modulo 3 Stili a confronto FINALITÀ Il ciclo di attività si propone di incrementare nei ragazzi la conoscenza di sé attraverso l auto-consapevolezza dei propri stili di apprendimento e di lavoro, e di

Dettagli

Sezione 1: Oggetto e durata. del 27 aprile 2015 (Stato 1 giugno 2015)

Sezione 1: Oggetto e durata. del 27 aprile 2015 (Stato 1 giugno 2015) Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Pianificatrice elettricista/pianificatore elettricista con attestato federale di capacità (AFC) del 27 aprile 2015 (Stato 1 giugno 2015) 64505

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Operatrice/Operatore per la promozione dell attività fisica e della salute AFC con attestato federale di capacità (AFC) del 16 agosto 2011 85701

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Falegname con certificato federale di formazione pratica (CFP) 1 del 1 dicembre 2005 (stato al 1 gennaio 2013) 30506 Falegname CFP Schreinerpraktikerin

Dettagli

ECHO Informazioni sulla Svizzera: Regole pratiche per l insegnamento

ECHO Informazioni sulla Svizzera: Regole pratiche per l insegnamento ECHO Informazioni sulla Svizzera: Regole pratiche per l insegnamento Giugno 2005 Cari docenti, Vi ringraziamo per aver aderito al progetto ECHO mirante a fornire ai partecipanti al corso di orientamento

Dettagli

Creatrice d abbigliamento Creatore d abbigliamento

Creatrice d abbigliamento Creatore d abbigliamento Direttive concernenti l esame professionale superiore Creatrice d abbigliamento Creatore d abbigliamento Versione del 29 maggio 2015 Organo responsabile Unione svizzera dei mestieri della moda (USMM) Segreteria

Dettagli

Documentazione della formazione professionale di base

Documentazione della formazione professionale di base 1. Compiti nella formazione professionale I miei compiti più importanti e quelli del mio formatore 2. Le basi della formazione Come funziona la formazione professionale, ordinanza sulla formazione professionale,

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 21 aprile 2009 31604 Doratrice corniciaia AFC/Doratore corniciaio AFC Vergolderin-Einrahmerin EFZ/Vergolder-Einrahmer

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Lattoniera/lattoniere con attestato federale di capacità (AFC) del 12 dicembre 2007 45404 Lattoniera AFC/Lattoniere AFC Spenglerin EFZ/Spengler

Dettagli

Dok A.BE.001 Dat 01.06.2010 Vers 3.0 Stato definitivo Class pubblico

Dok A.BE.001 Dat 01.06.2010 Vers 3.0 Stato definitivo Class pubblico Percorso formativo Ingresso in banca per titolari di un diploma di maturità BEM Programma quadro 2010 Associazione svizzera dei banchieri ASB Dok A.BE.001 Dat 01.06.2010 Vers 3.0 Stato definitivo Class

Dettagli

Employée de commerce CFC Employé de commerce CFC Plan de formation transitoire FIEc pour les prestataires privés

Employée de commerce CFC Employé de commerce CFC Plan de formation transitoire FIEc pour les prestataires privés Piano di formazione transitorio impiegata/o di commercio AFC del 26 settembre 2011 per le scuole di commercio private della formazione professionale di base organizzata dalla scuola (modello concentrato

Dettagli

1. Obiettivi particolari SAL

1. Obiettivi particolari SAL 1. Obiettivi particolari SAL N TA A.1.0.1 Comprendo il senso e lo scopo della struttura del processo di consulenza della mia banca. Presenta ad un cliente la struttura del processo di consulenza. Spiega

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Elettronica multimediale / Elettronico multimediale con attestato federale di capacità (AFC) Avamprogetto del 10 febbraio 2012 47006 Elettronica

Dettagli

Profilo di qualificazione per impiegata/impiegato di commercio

Profilo di qualificazione per impiegata/impiegato di commercio Validazione degli apprendimenti acquisiti Profilo di qualificazione per impiegata/impiegato di commercio AFC 68705 Basato sull'ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Impiegata/ Impiegato

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 53107 Pittrice di scenari AFC/Pittore di scenari AFC Theatermalerin EFZ/Theatermaler EFZ Peintre

Dettagli

Cosa s intende per dislessia e discalculia e come si manifestano nei ragazzi e negli adulti?

Cosa s intende per dislessia e discalculia e come si manifestano nei ragazzi e negli adulti? Promemoria 204 Dislessia e discalculia Questo promemoria indica come sostenere le persone soggette a difficoltà nella lettura, nell ortografia o nella matematica, durante il periodo di formazione professionale

Dettagli

Patto educativo di corresponsabilità Scuola Famiglia

Patto educativo di corresponsabilità Scuola Famiglia Patto educativo di corresponsabilità Scuola Famiglia (Approvato dal Consiglio d Istituto nella seduta del 18 dicembre 2008) ---------------- L Istituto Comprensivo VIA CASAL BIANCO è una scuola che svolge

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base con certificato federale di formazione pratica (CFP) del 20 dicembre 2006 46317 CFP Automobil-Assistentin EBA/Automobil-Assistent EBA Assistante en maintenance

Dettagli

Direttive per il regolamento d esame per l esame di professione. Responsabile del settore alberghieroeconomia

Direttive per il regolamento d esame per l esame di professione. Responsabile del settore alberghieroeconomia Direttive per il regolamento d esame per l esame di professione Responsabile del settore alberghieroeconomia domestica con attestato professionale federale (secondo il sistema modulare con esame finale)

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 6 dicembre 2006 Tecnologa tessile AFC/Tecnologo tessile AFC Textiltechnologin EFZ/Textiltechnologe

Dettagli

ESAME DI FINE TIROCINIO NELLA PROFESSIONE DI IMPIEGATO DI COMMERCIO 2014 / LAVORO SCRITTO

ESAME DI FINE TIROCINIO NELLA PROFESSIONE DI IMPIEGATO DI COMMERCIO 2014 / LAVORO SCRITTO NELLA PROFESSIONE DI IMPIEGATO DI COMMERCIO 2014 / LAVORO SCRITTO ESERCIZI RAMO BANCA ESERCIZI SERIE 1 SITUAZIONI E CASI DELLA PRATICA PROFESSIONALE COGNOME/NOME DEL CANDIDATO: NUMERO DEL CANDIDATO: AZIENDA

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 20 dicembre 2006 47413 Installatrice elettricista AFC/Installatore elettricista AFC Elektroinstallateurin EFZ/Elektroinstallateur

Dettagli

COMPETENZE CHIAVE DI CITTADINANZA: declinazione negli ASSI CULTURALI

COMPETENZE CHIAVE DI CITTADINANZA: declinazione negli ASSI CULTURALI COMPETENZE CHIAVE DI CITTADINANZA: declinazione negli ASSI CULTURALI Mantenendo il curricolo sulle sole competenze disciplinari si rischia di rimanere alle discipline senza perseguire realmente competenze,

Dettagli

Alla ricerca dell algoritmo. Scoprire e formalizzare algoritmi.

Alla ricerca dell algoritmo. Scoprire e formalizzare algoritmi. PROGETTO SeT Il ciclo dell informazione Alla ricerca dell algoritmo. Scoprire e formalizzare algoritmi. Scuola media Istituto comprensivo di Fagagna (Udine) Insegnanti referenti: Guerra Annalja, Gianquinto

Dettagli

Piano di formazione concernente la formazione professionale di base

Piano di formazione concernente la formazione professionale di base Piano di formazione concernente la formazione professionale di base Progettista meccanica AFC / Progettista meccanico AFC Konstrukteurin EFZ / Konstrukteur EFZ Dessinatrice-constructrice industrielle CFC

Dettagli

151.3 Legge federale sull eliminazione di svantaggi nei confronti dei disabili

151.3 Legge federale sull eliminazione di svantaggi nei confronti dei disabili Legge federale sull eliminazione di svantaggi nei confronti dei disabili (Legge sui disabili, LDis) del 13 dicembre 2002 (Stato 1 luglio 2013) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti

Dettagli

4.06 Stato al 1 gennaio 2013

4.06 Stato al 1 gennaio 2013 4.06 Stato al 1 gennaio 2013 Procedura nell AI Comunicazione 1 Le persone che chiedono l intervento dell AI nell ambito del rilevamento tempestivo possono inoltrare una comunicazione all ufficio AI del

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Impiegata d albergo/impiegato d albergo del 7 dicembre 2004 78403 Impiegata d albergo/impiegato d albergo Hotelfachfrau/Hotelfachmann Specialiste en hôtellerie

Dettagli

Impiegata/Impiegato di commercio. Regolamento 1 concernente il tirocinio e l esame finale di tirocinio

Impiegata/Impiegato di commercio. Regolamento 1 concernente il tirocinio e l esame finale di tirocinio 68300 Impiegato di commercio/impiegata di commercio Formazione di base Kauffrau/Kaufmann Basisbildung Employé de commerce/employée de commerce Formation de base 68200 Impiegato di commercio/impiegata di

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) dell 11 settembre 2007 80606 Addetta alla cura di tessili AFC/Addetto alla cura di tessili AFC Textilpflegerin

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Telematica/Telematico con attestato federale di capacità (AFC) del 20 dicembre 2006 47415 Telematica AFC/Telematico AFC Telematikerin EFZ/Telematiker EFZ

Dettagli

Promemoria 08. Stage d orientamento e d osservazione

Promemoria 08. Stage d orientamento e d osservazione Promemoria 08 Stage d orientamento e d osservazione Promemoria per l organizzazione di stage d orientamento e d osservazione presso l azienda formatrice Scopo di uno stage d orientamento e d osservazione

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 30 maggio 2013 47417 AFC Netzelektrikerin EFZ/Netzelektriker EFZ Electricienne de réseau CFC/Electricien

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

premium banking Banca Migros SA www.bancamigros.ch Service Line 0848 845 400 MBW 2032/2013-04

premium banking Banca Migros SA www.bancamigros.ch Service Line 0848 845 400 MBW 2032/2013-04 premium banking Consulenza Anlageberatung, finanziaria Vermögensverwaltung, globale Finanzierung Banca Migros SA www.bancamigros.ch Service Line 0848 845 400 MBW 2032/2013-04 Premium Banking significa

Dettagli

QUESTIONARIO sull ASSISTENTE SOCIALE

QUESTIONARIO sull ASSISTENTE SOCIALE QUESTIONARIO sull ASSISTENTE SOCIALE GUIDA ALLA COMPILAZIONE Il questionario è composto da 4 sezioni: 1. PROCESSI ED ATTIVITA PRIMARI e DI SERVIZIO 2. CONOSCENZE 3. ABILITA 4. CARATTERISTICHE PERSONALI

Dettagli

Esperienze di valutazione e autovalutazione nel Corso di Studi in Infermieristica Università degli Studi di Udine

Esperienze di valutazione e autovalutazione nel Corso di Studi in Infermieristica Università degli Studi di Udine Conferenza Permanente dei Corsi di Laurea e Laurea Magistrale delle Professioni Sanitarie Esperienze di valutazione e autovalutazione nel Corso di Studi in Infermieristica Università degli Studi di Udine

Dettagli