COMUNICATO UFFICIALE N. 48/L DEL 21 LUGLIO 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNICATO UFFICIALE N. 48/L DEL 21 LUGLIO 2015"

Transcript

1 COMUNICATO UFFICIALE N. 48/L DEL 21 LUGLIO 2015 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 48/91 Comunicazioni della F.I.G.C. Si riporta il testo del Com. Uff. n. 37/A della F.I.G.C., pubblicato in data 17 Luglio 2015: Comunicato Ufficiale n. 37/A Il Consiglio Federale - ravviata la necessità di dover fissare i criteri per la sostituzione di società che non parteciperanno al Campionato professionistico di loro competenza, nella stagione sportiva 2015/2016, a seguito di decisioni degli Organi di Giustizia Sportiva; - ritenuto che le sostituzioni debbano essere attuate in ragione di una valutazione che privilegi il risultato sportivo conseguito al termine del Campionato Professionistico di competenza 2014/2015; - visto l art. 27 dello Statuto Federale d e l i b e r a di adottare al tal fine i criteri di cui all allegato sub A). Pubblicato in Firenze il 21 Luglio 2015 IL COMMISSARIO STRAORDINARIO Dott. Tommaso Miele

2 All. A) A) Criteri per la sostituzione di società che non parteciperanno al Campionato di Serie A 2015/2016, a seguito di decisioni degli Organi di Giustizia Sportiva A1) Sostituzione di società che hanno mantenuto il titolo di Serie A al termine della stagione sportiva 2014/2015. Per la sostituzione delle società di cui alla lettera A1), si utilizzerà la seguente graduatoria: - società classificatasi 18 nel Campionato di Serie A - società classificatasi 19 nel Campionato di Serie A - società classificatasi 20 nel Campionato di Serie A - società perdente la finale dei play-off del Campionato di Serie B - società perdente la semifinale dei play-off del Campionato di Serie B che ha conseguito il miglior punteggio in classifica al termine della regular season - società perdente la semifinale dei play-off del Campionato di Serie B che ha conseguito il minor punteggio in classifica al termine della regular season - società perdente il turno preliminare dei play-off del Campionato di Serie B che ha conseguito il miglior punteggio in classifica al termine della regular season - società perdente il turno preliminare dei play-off del Campionato di Serie B che ha conseguito il minor punteggio in classifica al termine della regular season - società classificatasi 9 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 10 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 11 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 12 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 13 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 14 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 15 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 16 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 17 nel Campionato di Serie B 2

3 - società vincente la finale di play-out del Campionato di Serie B A2) Sostituzione di società promosse direttamente al Campionato di Serie A 2015/2016 al termine del Campionato di Serie B 2014/2015. Per la sostituzione delle società di cui alla lettera A2), si utilizzerà la seguente graduatoria: - società classificatasi 3 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 4 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 5 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 6 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 7 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 8 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 9 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 10 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 11 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 12 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 13 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 14 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 15 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 16 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 17 nel Campionato di Serie B - società vincente la finale di play-out del Campionato di Serie B A3) Sostituzione di società promossa al Campionato di Serie A 2015/2016 a seguito dei playoff del Campionato Serie B 2014/2015. Per la sostituzione della società di cui alla lettera A3), si utilizzerà la seguente graduatoria: - società perdente la finale dei play-off del Campionato di Serie B - società perdente la semifinale dei play-off del Campionato di Serie B che ha conseguito il miglior punteggio in classifica al termine della regular season 3

4 - società perdente la semifinale dei play-off del Campionato di Serie B che ha conseguito il minor punteggio in classifica al termine della regular season - società perdente il turno preliminare dei play-off del Campionato di Serie B che ha conseguito il miglior punteggio in classifica al termine della regular season - società perdente il turno preliminare dei play-off del Campionato di Serie B che ha conseguito il minor punteggio in classifica al termine della regular season - società classificatasi 9 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 10 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 11 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 12 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 13 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 14 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 15 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 16 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 17 nel Campionato di Serie B - società vincente la finale di play-out del Campionato di Serie B * * * * * B) Criteri per la sostituzione di società che non parteciperanno al Campionato di Serie B 2015/2016, a seguito di decisioni degli Organi di Giustizia Sportiva B1) Sostituzione di società che hanno mantenuto il titolo di Serie B al termine della stagione sportiva 2014/2015. Per la sostituzione delle società di cui alla lettera B1), si utilizzerà la seguente graduatoria: - società perdente la finale di play-out del Campionato di Serie B - società classificatasi 20 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 21 nel Campionato di Serie B - società classificatasi 22 nel Campionato di Serie B - società perdente la finale play-off del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica 4

5 - società perdente la semifinale play-off del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season - società perdente la semifinale play-off del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il minor punteggio classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season In caso di parità di punti in classifica, al termine della regular season, tra le società partecipanti alle semifinali play-off del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, prevarrà la società con il maggior numero di vittorie; in caso di ulteriore parità, la società con il maggior numero di reti segnate; in caso di ulteriore parità, la società con il minor numero di reti subite; in caso di ulteriore parità, si procederà a sorteggio., che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season - società perdente il primo turno di play off del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season, che ha conseguito il terzo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season, che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season In caso di parità di punti in classifica, al termine della regular season, tra le società partecipanti al primo turno di play-off del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica ( ), prevarrà la società con il maggior numero di vittorie; in caso di ulteriore parità, la società con il maggior numero di reti segnate; in caso di ulteriore parità, la società con il minor numero di reti subite; in caso di ulteriore parità, si procederà a sorteggio. - società classificatasi 4, che non ha disputato il primo turno di play-off del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società classificatasi 5, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al 5

6 - società classificatasi 5, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 5, che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 6, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 6, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 6, che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 7, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 7, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 7, che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 8, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 8, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 8, che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 9, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 9, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 9, che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 10, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al 6

7 - società classificatasi 10, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 10, che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 11, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 11, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 11, che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 12, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 12, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 12, che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 13, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 13, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 13, che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 14, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 14, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 14, che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 15, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al 7

8 - società classificatasi 15, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al - società classificatasi 15, che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al In caso di parità di punti in classifica, al termine della regular season, tra le società sopra citate partecipanti al Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, prevarrà la società con il maggior numero di vittorie; in caso di ulteriore parità, la società con il maggior numero di reti segnate; in caso di ulteriore parità, la società con il minor numero di reti subite; in caso di ulteriore parità, si procederà a sorteggio. - società vincente il play-out del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica tra i tre gironi, al termine della regolar season - società vincente il play-out del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica tra i tre gironi, al termine della regolar season - società vincente il play-out del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il terzo miglior punteggio in classifica tra i tre gironi, al termine della regolar season - società vincente il play-out del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il quarto miglior punteggio in classifica tra i tre gironi, al termine della regolar season - società vincente il play-out del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il quinto miglior punteggio in classifica tra i tre gironi, al termine della regolar season - società vincente il play-out del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il minor punteggio in classifica tra i tre gironi, al termine della regolar season In caso di parità di punti in classifica, al termine della regular season, tra le società vincenti il playout del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, prevarrà la società con il maggior numero di vittorie; in caso di ulteriore parità, la società con il maggior numero di reti segnate; in caso di ulteriore parità, la società con il minor numero di reti subite; in caso di ulteriore parità, si procederà a sorteggio. B2) Sostituzione di società promosse direttamente al Campionato di Serie B 2015/2016 al termine del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica 2014/2015. Per la sostituzione delle società di cui alla lettera B2), si utilizzerà la seguente graduatoria: - società classificatasi 2, nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica 8

9 - società classificatasi 3, nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società classificatasi 4, nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società classificatasi 5, nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società classificatasi 6, nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società classificatasi 7, nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società classificatasi 8, nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società classificatasi 9, nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società classificatasi 10, nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società classificatasi 11, nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società classificatasi 12, nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società classificatasi 13, nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società classificatasi 14, nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società classificatasi 15, nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società vincente il play-out nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica - società vincente il play-out nel rispettivo girone del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica 9

10 B3) Sostituzione di società promossa al Campionato di Serie B 2015/2016 a seguito dei play-off del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica 2014/2015. Per la sostituzione della società di cui alla lettera B3), si utilizzerà la seguente graduatoria: - società perdente la finale play-off del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società perdente la semifinale play-off del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season - società perdente la semifinale play-off del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il minor punteggio classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season In caso di parità di punti in classifica, al termine della regular season, tra le società partecipanti alle semifinali play-off del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, prevarrà la società con il maggior numero di vittorie; in caso di ulteriore parità, la società con il maggior numero di reti segnate; in caso di ulteriore parità, la società con il minor numero di reti subite; in caso di ulteriore parità, si procederà a sorteggio., che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season, che ha conseguito il terzo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season, che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season In caso di parità di punti in classifica, al termine della regular season, tra le società partecipanti al primo turno di play-off del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, prevarrà la società con il maggior numero di vittorie; in caso di ulteriore parità, la società con il maggior numero di reti segnate; in caso di ulteriore parità, la società con il minor numero di reti subite; in caso di ulteriore parità, si procederà a sorteggio. 10

11 In caso di ulteriore necessità si utilizzerà la graduatoria di cui alla precedente lettera B1) ad iniziare dalla società classificatasi 4, che non ha disputato il primo turno di play-off del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica. * * * * * C) Criteri per la sostituzione di società che non parteciperanno al Campionato di Lega Pro - Divisione Unica 2015/2016, a seguito di decisioni degli Organi di Giustizia Sportiva C1) Sostituzione di società che hanno mantenuto il titolo sportivo del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica al termine della stagione sportiva 2014/2015. Per la sostituzione delle società di cui alla lettera C1), si utilizzerà la seguente graduatoria: - società perdente il play-out del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, nel rispettivo girone, al termine della regular season del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società perdente il play-out del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, nel rispettivo girone, al termine della regular season del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica -società classificatasi 20, nel rispettivo girone, al termine della regular season del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica In caso di ulteriore necessità, si considereranno le società retrocesse dagli altri gironi, stilando la griglia sotto riportata su tutti e tre i gironi e la graduatoria scorrerà, tenendo conto delle sole società che non abbiano già usufruito della sostituzione nel proprio girone. -società perdente il play-out del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società perdente il play-out del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società perdente il play-out del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il terzo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica 11

12 - società perdente il play-out del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il quarto miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società perdente il play-out del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il quinto miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica - società perdente il play-out del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica In caso di parità di punti in classifica, al termine della regular season, tra le società partecipanti al play-out del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica, prevarrà la società con il maggior numero di vittorie; in caso di ulteriore parità, la società con il maggior numero di reti segnate; in caso di ulteriore parità, la società con il minor numero di reti subite; in caso di ulteriore parità, si procederà a sorteggio.-società classificatasi 20, che ha conseguito il miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al termine della regular season del Campionato di Lega Pro - Divisione Unica. -società classificatasi 20, che ha conseguito il secondo miglior punteggio in classifica, tra i tre gironi, al -società classificatasi 20, che ha conseguito il minor punteggio in classifica, tra i tre gironi, al In caso di parità di punteggio in classifica, al termine della regular season, tra le società sopra citate, prevarrà la società che ha vinto più gare; in caso di ulteriore parità, la società che ha segnato più reti; in caso di ulteriore parità, la società che ha subito meno reti; in caso di ulteriore parità, si procederà a sorteggio. C2) Sostituzione di società promosse al Campionato di Lega Pro - Divisione Unica 2015/2016 Per la sostituzione delle società di cui alla lett. C2, si formerà una griglia secondo quanto previsto dal Regolamento L.N.D. ex art. 49, lett. c, punto 3) delle N.O.I.F., pubblicato con il Comunicato Ufficiale n. 328/A del 26 giugno * * * * * 12

13 Saranno escluse dalle graduatorie di cui alle precedenti lettere A), B) e C), le società che non abbiano mantenuto la permanenza nel Campionato di competenza 2015/2016, a seguito di sanzioni comminate dagli Organi di Giustizia Sportiva. 13

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O COMUNICATO UFFICIALE N. 171/A Il Consiglio Federale - Nella riunione del 30 aprile 2013; - ravvisata la necessità

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O COMUNICATO UFFICIALE N. 47/A Il Consiglio Federale Preso atto della proposta della Lega Nazionale Professionisti

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O COMUNICATO UFFICIALE N. 123/A Il Consiglio Federale - Nella riunione del 31 agosto 2015; - preso atto della

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 5 C5 del 02/08/2012

Comunicato Ufficiale N 5 C5 del 02/08/2012 - CRL 5 C5/1 - Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE LAZIO Via Tiburtina, 1072-00156 ROMA Tel.: 06 416031 (centralino) - Fax 06 41217815 Indirizzo Internet: www.lnd.it

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 65

Comunicato Ufficiale N. 65 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N. 65 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque 3.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013.

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. Qui di seguito si riporta la normativa definitiva che disciplina l organizzazione della gare di Play-Off e di Play-Out Il Consiglio Direttivo

Dettagli

MECCANISMI DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE CAMPIONATI REGIONALI E PROVINCIALI DI CALCIO A 5

MECCANISMI DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE CAMPIONATI REGIONALI E PROVINCIALI DI CALCIO A 5 DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE CAMPIONATI REGIONALI E PROVINCIALI DI CALCIO A 5 CAMPIONATO REGIONALE DI CALCIO A 5 SERIE C1 Nessuna retrocessione dalla Serie B SQUADRE MECCANISMO 1 CLASSIFICATA PROMOSSA

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 037

Comunicato Ufficiale N. 037 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 037 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

Comunicato Ufficiale N.64

Comunicato Ufficiale N.64 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N.64 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 3.1.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016

REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016 NOVEMBRE 2008 COMUNICATO UFFICIALE N. 65/L DEL 5 AGOSTO 2015 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 65/142 REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016 La Lega organizza per l'annata sportiva 2015-2016 la

Dettagli

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B STAGIONE

Dettagli

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

CAMPIONATO INVERNALE OPEN A SQUADRE MASCHILE E FEMMINILE 2014-2015 9 novembre 2014 22 febbraio 2015

CAMPIONATO INVERNALE OPEN A SQUADRE MASCHILE E FEMMINILE 2014-2015 9 novembre 2014 22 febbraio 2015 CAMPIONATO INVERNALE OPEN A SQUADRE MASCHILE E FEMMINILE 2014-2015 9 novembre 2014 22 febbraio 2015 Il Comitato Regionale Siciliano della FIT indice ed organizza il campionato invernale a squadre open

Dettagli

LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente:

LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente: Lega Nazionale Pallacanestro Pagina 1 di 7 ORDINAMENTO CAMPIONATO SERIE B DILETTANTI LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente: n. 4 squadre retrocesse dalla serie A Dilettanti

Dettagli

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Societa affiliata alla Fipav e all MSP Manofuori Cup Non è necessario essere Campioni per divertirsi giocando a pallavolo L Associazione Culturale

Dettagli

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 15 del 04/09/2014

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 15 del 04/09/2014 COMITATO REGIONALE LOMBARDIA Via RICCARDO PITTERI n 95/2 20134 MILANO Tel. 02.21722.899 Sito Internet: www.lnd.it Segreteria e Programmazione Gare: Tel. 02.21722.202-204 - Fax 02.21722.233 - E.mail: affarigeneralicrl@lnd.it

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA DIVISIONE CALCIO FEMMINILE È INTEGRALMENTE CONSULTABILE PRESSO IL SITO INTERNET DELLA DIVISIONE ALL

Dettagli

Promozioni e retrocessioni stagione 2014/2015

Promozioni e retrocessioni stagione 2014/2015 Campionati Regionali Serie C e D Promozioni e retrocessioni stagione 2014/2015 PROMOZIONI E RETROCESSIONI STAGIONE 2014/2015 SERIE C FEMMINILE Partenza Serie C 2013/2014 = squadre 42 Promosse in Serie

Dettagli

CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara

CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C La partecipazione alla gara è riservata alle Associazioni Sportive Dilettantistiche ASD della FIGB che siano in regola con l affiliazione 2006 e che abbiano acquisito

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 247 DEL 4 GIUGNO 2012. Coppa Italia 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 REGOLAMENTO

COMUNICATO UFFICIALE N. 247 DEL 4 GIUGNO 2012. Coppa Italia 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 REGOLAMENTO COMUNICATO UFFICIALE N. 247 DEL 4 GIUGNO 2012 Coppa Italia 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015 (di seguito la Competizione ) REGOLAMENTO 1) ORGANIZZAZIONE e DENOMINAZIONE DELLA COMPETIZIONE Organizzatrice

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 001

Comunicato Ufficiale N. 001 1 Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N. 001 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016. Comunicato Ufficiale N. 001

Stagione Sportiva 2015/2016. Comunicato Ufficiale N. 001 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 001 COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che l indirizzo

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

Stagione Sportiva 2012/2013. Comunicato Ufficiale N. 001

Stagione Sportiva 2012/2013. Comunicato Ufficiale N. 001 Stagione Sportiva 2012/2013 Comunicato Ufficiale N. 001 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che l

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Stagione Sportiva 2014-2015

COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Stagione Sportiva 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Stagione Sportiva 2014-2015 I) ATTIVITA UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI La Lega Nazionale Dilettanti - in attuazione delle disposizioni di cui all art. 49, punto 1,

Dettagli

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 Alla tredicesima edizione del campionato amatoriale di calcio a 5 partecipano 40 squadre che vengono suddivise per sorteggio in 4 gironi da 10 squadre che daranno vita

Dettagli

Tassa di approvazione Torneo : (1^squadre 100,00 Att.Ricreativa/ C5 100,00 Juniores/ Under 52,00)

Tassa di approvazione Torneo : (1^squadre 100,00 Att.Ricreativa/ C5 100,00 Juniores/ Under 52,00) Fac simile lettera di trasmissione al C.R.V. su carta intestata della Società organizzatrice, PER I SOLI TORNEI DILETTANTI (NON GIOVANILI) : Data Spett.le F.I.G.C. C.R.V. L.N.D. Ufficio Approvazione Tornei

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 01 del 03/07/2015

Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N 01 del 03/07/2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Provinciale di COMO Via Sinigaglia n 5-22100 COMO Telefono 031-574714 - Fax 031-574781 Siti Internet: http://www.lnd.it e-mail: del.como@lnd.it http://www.figc.co.it

Dettagli

categoria : periodo di svolgimento : I NOMI DELLE SQUADRE PARTECIPANTI ED IL CALENDARIO DELLE GARE completo

categoria : periodo di svolgimento : I NOMI DELLE SQUADRE PARTECIPANTI ED IL CALENDARIO DELLE GARE completo Fac simile lettera di trasmissione al C.R.V. su carta intestata della Società organizzatrice, PER I SOLI TORNEI DILETTANTI (NON GIOVANILI) : Data Spett.le F.I.G.C. C.R.V. L.N.D. Ufficio Approvazione Tornei

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 001

Comunicato Ufficiale N. 001 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N. 001 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 3.1.1 SITO INTERNET Si segnala che

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO 00198 ROMA VIA PO, 36 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N 7 DEL 03/08/2015 CIRCOLARE N 1 ATTIVITÀ AGONISTICA A) Campionato

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N.1

COMUNICATO UFFICIALE N.1 COMUNICATO UFFICIALE N.1 CAMPIONATO REGIONALE SERIE C MASCHILE 2015/2016 Società aventi diritto: ASD TUSCIA TEAM VOLLEY ASD PALL. NETTUNO ASD PALLAVOLO VELLETRI ROMA 12 POL. CASAL BERTONE ROMA ASD BRACCIANO

Dettagli

CALENDARI UFFICIALI DEI CAMPIONATI REGIONALI DI SERIE C e D. Il presente CU integra la Circolare di Indizione pubblicata in data 8/7/14

CALENDARI UFFICIALI DEI CAMPIONATI REGIONALI DI SERIE C e D. Il presente CU integra la Circolare di Indizione pubblicata in data 8/7/14 CU 5 del 2/10/2014 CALENDARI UFFICIALI DEI CAMPIONATI REGIONALI DI SERIE C e D Il presente CU integra la Circolare di Indizione pubblicata in data 8/7/14 Si trasmettono in allegato i calendari definitivi

Dettagli

Potranno essere impiegate, solo ed esclusivamente per la 1^ Fase Interregionale, fino a quattro atlete fuori quota nate dal 1.1.1995 al 31.12.1996.

Potranno essere impiegate, solo ed esclusivamente per la 1^ Fase Interregionale, fino a quattro atlete fuori quota nate dal 1.1.1995 al 31.12.1996. Organico Campionato di Calcio Femminile Serie D 2015/2016 Alla chiusura delle iscrizioni del Campionato di Serie D, risultano partecipanti al Campionato di Calcio Femminile di Serie D - Stagione Sportiva

Dettagli

REGOLAMENTO FANTAHOCKEY RENZOSKI.CH

REGOLAMENTO FANTAHOCKEY RENZOSKI.CH REGOLAMENTO FANTAHOCKEY RENZOSKI.CH (Stagione 2009/2010) www.renzoski.ch/fantahockey.htm 1. DETTAGLI TECNICI 2. ROSA DELLA SQUADRA - FORMAZIONE 3. DRAFT INIZIO STAGIONE 4. MERCATO - SCAMBIO 5. BUDGET SOCIETARIO

Dettagli

EDIZIONE AGGIORNATA. CAMPIONATO DI PALLANUOTO FEMMINILE serie A1 Edizione 2006-2007

EDIZIONE AGGIORNATA. CAMPIONATO DI PALLANUOTO FEMMINILE serie A1 Edizione 2006-2007 CAMPIONATO DI PALLANUOTO FEMMINILE serie A1 Edizione 2006-2007 Sono ammesse a partecipare al Campionato di Serie A1 femminile, edizione 2006-2007 le seguenti Società: GEYMONAT ORIZZONTE CATANIA GIFA CITTA

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale Stagione Sportiva 2013/2014 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

CALENDARI UFFICIALI DEI CAMPIONATI REGIONALI DI SERIE C e D. Il presente CU integra la Circolare di Indizione pubblicata in data 2/7/13

CALENDARI UFFICIALI DEI CAMPIONATI REGIONALI DI SERIE C e D. Il presente CU integra la Circolare di Indizione pubblicata in data 2/7/13 CU 4 del 10/10/2013 CALENDARI UFFICIALI DEI CAMPIONATI REGIONALI DI SERIE C e D Il presente CU integra la Circolare di Indizione pubblicata in data 2/7/13 Si trasmettono in allegato i calendari definitivi

Dettagli

NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI DI CALCIO, CALCIO A 7/8 E CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016

NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI DI CALCIO, CALCIO A 7/8 E CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016 NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI DI CALCIO, CALCIO A 7/8 E CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016 Art. 1 Partecipazione degli atleti tesserati con la F.I.G.C. (Federazione Italiana Gioco Calcio)

Dettagli

CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI 2015 Divisione nazionale Serie A1 PROGRAMMA - REGOLAMENTO

CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI 2015 Divisione nazionale Serie A1 PROGRAMMA - REGOLAMENTO CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI 2015 Divisione nazionale Serie A1 PROGRAMMA - REGOLAMENTO SERIE A1 MASCHILE Alla serie A1 maschile prendono parte 16 squadre divise in quattro gironi da quattro squadre, con

Dettagli

Sezione A.I.A. Conegliano Lega Fantacalcio

Sezione A.I.A. Conegliano Lega Fantacalcio Regolamento fantacalcio sezionale stagione 2015-2016 (in rosso le modifiche approvate nell'assemblea di Lega del 22 giugno 2015) Art. 1 - Partecipanti Ogni partecipante assegnerà un nome alla sua squadra

Dettagli

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 ART.1 ORGANIZZAZIONE La ASD Gioventu Assemini Calcio con sede in Assemini (CA) C.so Europa 60, organizza un

Dettagli

CAMPIONATO UISP 2013-14 COMITATO DI GROSSETO COMUNICATO N. 1 DEL 21 09 2014

CAMPIONATO UISP 2013-14 COMITATO DI GROSSETO COMUNICATO N. 1 DEL 21 09 2014 CAMPIONATO UISP 2013-14 COMITATO DI GROSSETO COMUNICATO N. 1 DEL 21 09 2014 UISP GROSSETO - LEGA CALCIO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CAMPIONATO DI CALCIO A 5 SERIE A, SERIE B, SERIE C1, C2, GROSSETO, COPPA

Dettagli

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE FASI FINALI PROVINCIALI Le Fasi Finali Provinciali c5/c7 sono parte integrante dei Campionati 2013/14 e la mancata

Dettagli

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016 Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Il Comitato Regionale Sardo F.I.Te.T. indice ed organizza per la stagione agonistica 2015-2016 i seguenti campionati

Dettagli

Regolamento Campionato Serie A 2013-2014

Regolamento Campionato Serie A 2013-2014 Regolamento Campionato Serie A 2013-2014 ART. 1 TESSERAMENTO 1. Ogni squadra al momento dell iscrizione dovrà indicare un Referente, che potrà essere anche un partecipante al Torneo, il quale curerà i

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO Regolamento Campionato serie C regionale A.S. 2013/2014 Formula di svolgimento: fase di qualificazione, fase ad orologio più Play-off e eventuali

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N.4

COMUNICATO UFFICIALE N.4 COMUNICATO UFFICIALE N.4 CAMPIONATO REGIONALE SERIE D FEMMINILE 2015/2016 Società aventi diritto: PALL. FUTURA TERRACINA 92 USD SALES APD MARCONI STELLA (*) LIBERTAS GENZANO ASD VBC VITERBO ASD NUOVA PRAENESTE

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Allegato F FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Regolamenti per Tornei a carattere Regionale e Provinciale Attività di Base

Dettagli

presentano Articolo 1 - Generalità

presentano Articolo 1 - Generalità presentano III Edizione Campionato Amatoriale a Squadre di Tennis Metropolis Regione Lazio Campionati di Serie A-B-C Maschile e Femminile Ottobre 2013 - Maggio 2014 Articolo 1 - Generalità Il Comitato

Dettagli

COMMISSIONE TECNICA FEDERALE

COMMISSIONE TECNICA FEDERALE COMMISSIONE TECNICA FEDERALE Prot. 10 Mantova, 09/02/2015 Alle Società di serie A e B Alla Commissione Tecnica Arbitrale Al Giudice Unico E p.c. Ai Comitati Provinciali Ai Comitati Regionali All Ufficio

Dettagli

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 Iscrizione Tassa Gara Sono ammesse al Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile

Dettagli

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE DI SERIE A1 Ediz. 2003/2004

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE DI SERIE A1 Ediz. 2003/2004 CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE DI SERIE A1 Ediz. 2003/2004 Sono ammesse a partecipare al Campionato di Serie A1 maschile, ediz. 2003/2004 le seguenti Società: LEONESSA BRESCIA PRO RECCO C.N. POSILLIPO

Dettagli

C.U. n. 41. 4. 2. Campionato Regionale Serie C Femm.le - Play Off

C.U. n. 41. 4. 2. Campionato Regionale Serie C Femm.le - Play Off Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti Comitato Regionale Sardegna Delegazione Regionale Calcio a Cinque Via Ottone Bacaredda 47-1 piano - 09127 CAGLIARI Tel. 070-2330804 - 070-2330805;

Dettagli

La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15.

La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15. La Lega Pallavolo Uisp Treviso, in collaborazione con Boom Camp, organizza il campionato invernale di beach volley 2014/15. SEDE E PERIODO DI SVOLGIMENTO Le partite del campionato si svolgeranno presso

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Del 03/07/2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015

COMUNICATO UFFICIALE N. 1 Del 03/07/2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE VENETO VIA DELLA PILA 1 30175 MARGHERA (VE) CENTRALINO: 041 25.24.111 FAX: 041 25.24.120 041 25.24.140 Indirizzo Internet:

Dettagli

COMMISSIONE PER L ATTIVITA SPORTIVA CALCIO

COMMISSIONE PER L ATTIVITA SPORTIVA CALCIO COMMISSIONE PER L ATTIVITA SPORTIVA CALCIO COMUNICATO NR. 6 DEL 8 OTTOBRE 2015 COMUNICAZIONI Inpraticabilità del campo L articolo 8 del regolamento consente alle società il rinvio delle gare per impraticabilità

Dettagli

INTESTAZIONE REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI A SQUADRE

INTESTAZIONE REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI A SQUADRE INTESTAZIONE REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI A SQUADRE 1 2 TITOLO I CAMPIONATI A SQUADRE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 - Generalità 1. La Federazione italiana tennis (F.I.T.) indice ed organizza annualmente,

Dettagli

I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 CALCIO A 5

I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 CALCIO A 5 I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 FORMULA TORNEO a 16 squadre Il 1 Campionato Platypus Sport 2014/15 di calcio a 5, avrà inizio Lunedi 6 Ottobre 2014 e avrà fine nel mese di Aprile 2015 con i Play-Off

Dettagli

ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO

ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO CITTA DI AQUILEIA 2013 REGOLAMENTO CATEGORIA ALLIEVI Art. 1 organizzazione La società ASD AQUILEIA indice ed organizza un torneo a carattere regionale

Dettagli

http://www.uispluccaversilia.org

http://www.uispluccaversilia.org del 31/07/2010 Pagina n. 1 I Comunicati Ufficiali della Lega Calcio sono disponibile esclusivamente sul sito : http:// STAGIONE SPORTIVA 2010/2011 ARTICOLO 1 - DISCIPLINE E CATEGORIE NORME DI PARTECIPAZIONE

Dettagli

1. DURATA 2. CALENDARIO CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A 3. FORMULA:

1. DURATA 2. CALENDARIO CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A 3. FORMULA: 1. DURATA Il FANTACALCIO-TROEGGI CUP 2015-2016 avrà svolgimento a partire dal giorno 22 agosto 2015 (ore 00.00) - data ultima per la consegna delle rose di ogni partecipante (termine fissato per consentire

Dettagli

Regolamento Bologna Bowl Quattordicesima stagione

Regolamento Bologna Bowl Quattordicesima stagione Regolamento Bologna Bowl Quattordicesima stagione Il Bolognabowl è una lega di Bloodbowl basata sul regolamento denominato CRP (Competition Rules Package), scaricabile anche dal nostro sito, nella sezione

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 25 DEL 2 SETTEMBRE 2015

COMUNICATO UFFICIALE N. 25 DEL 2 SETTEMBRE 2015 COMUNICATO UFFICIALE N. 25 DEL 2 SETTEMBRE 2015 REGOLAMENTO DEL CAMPIONATO PRIMAVERA TIM 2015/2016 TROFEO GIACINTO FACCHETTI 1) SOCIETA PARTECIPANTI ED ORGANICO DELLA MANIFESTAZIONE La Lega Nazionale Professionisti

Dettagli

Campionato Serie C Regionale

Campionato Serie C Regionale Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Fax: 0965 598440 -Tel: 0965 598441 e-mail: ufficiogare@fip.it internet: www.fip.it/calabria COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

4^ CAMPIONATO AMATORIALE FRANCIGENA CUP E AVIS CUP REGOLAMENTO TECNICO UFFICIALE

4^ CAMPIONATO AMATORIALE FRANCIGENA CUP E AVIS CUP REGOLAMENTO TECNICO UFFICIALE 1. CALENDARIO. 4^ CAMPIONATO AMATORIALE FRANCIGENA CUP E AVIS CUP REGOLAMENTO TECNICO UFFICIALE Il calendario ufficiale del 4 Campionato Amatoriale di calcio a 5 Francigena Cup e Avis Cup, verrà consegnato

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO C.S.I. di CALCIO a 11 MASCHILE

REGOLAMENTO CAMPIONATO C.S.I. di CALCIO a 11 MASCHILE REGOLAMENTO CAMPIONATO C.S.I. di CALCIO a 11 MASCHILE A - NORME SPECIFICHE ATTIVITA Calcio11- art.1: CAMPIONATO 2013-2014 Le data di svolgimento del campionato provinciale calcio Maschile a 11: - Inizio

Dettagli

SOCIETÀ ORGANIZZATRICE:

SOCIETÀ ORGANIZZATRICE: XV TORNEO DIVERTIAMOCI INSIEME NORCIA 01_04 APRILE 2015 REGOLAMENTO CAT. ESORDIENTI 1 ANNO 2003 ART.1 ORGANIZZAZIONE L ALLEANZA SPORTIVA ITALIANA E L ASSOCIAZIONE SCUOLA GIOCO E SPORT INDICONO ED ORGANIZZANO

Dettagli

quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento -

quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento - PARAGRAFO 1: PARTECIPANTI quarta edizione 2015 Memorial Massimo Armellini - regolamento - Il Torneo di calcio a 8 GAMING CUP è un Torneo riservato alle Società Operatrici di scommesse Eurobet, Paddy Power,

Dettagli

1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara:

1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara: FORMULE DI GARA Formula di gara (2x2 Maschile e Femminile) 1. Alla manifestazione FANTINI CUP di Beach Volley si applica la seguente formula di gara: - formula di gara con pool preliminari e tabellone

Dettagli

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo.

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo. 2) ATTIVITÀ GIOVANILE AGONISTICA L attività giovanile è ad indirizzo competitivo e si configura principalmente attraverso i risultati delle gare ed il comportamento disciplinare in campo e fuori di Atleti,

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 13 LUGLIO 2012 PRIMAVERA TIM CUP 2012/2013 REGOLAMENTO

COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 13 LUGLIO 2012 PRIMAVERA TIM CUP 2012/2013 REGOLAMENTO COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 13 LUGLIO 2012 PRIMAVERA TIM CUP 2012/2013 REGOLAMENTO 1) ORGANIZZAZIONE Organizzatrice esclusiva della Primavera TIM Cup 2012/2013 è la Lega Nazionale Professionisti Serie

Dettagli

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Articolo 1. - Definizioni.... 2 Articolo 2. - Attività di ciascun campionato.... 2 Articolo 3. - Affidamento dell organizzazione....

Dettagli

REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI A SQUADRE TITOLO I CAMPIONATI A SQUADRE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 - Generalità

REGOLAMENTO DEI CAMPIONATI A SQUADRE TITOLO I CAMPIONATI A SQUADRE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 - Generalità TITOLO I CAMPIONATI A SQUADRE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 - Generalità 1. La Federazione italiana tennis (F.I.T.) indice ed organizza annualmente, fra gli affiliati, i Campionati a squadre.

Dettagli

COORDINAMENTO UISP PISA LIVORNO

COORDINAMENTO UISP PISA LIVORNO COORDINAMENTO UISP PISA LIVORNO Prosperi E. consigliere Stefanini M. consigliere Belli V. consigliere Cavero S. vicepresidente Paoletti R presidente Tracchini R. consigliere Il consiglio rimane in carica

Dettagli

Comunicato Ufficiale n. 1 del 3 luglio 2015

Comunicato Ufficiale n. 1 del 3 luglio 2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE CAMPANIA via Strettola Sant Anna alle Paludi, 115 80142 Napoli Tel. (081) 5537216 Fax (081) 5544470 282234 Sito Internet:

Dettagli

Federazione InterLeghe Forum Associate

Federazione InterLeghe Forum Associate Federazione InterLeghe Forum Associate REGOLAMENTO FANTACOPPE 2013 / 2 014 REGOLA 1 FANTACOPPE 1. La F.I.L.F.A. organizza e promuove una serie di tornei in cui si confrontano i migliori fantallenatori

Dettagli

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO Regolamento Campionato serie C regionale A.S. 2014/2015 Formula di svolgimento: Fase di qualificazione. Fase ad orologio. Play-off. Fase di

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE n.70

COMUNICATO UFFICIALE n.70 COMUNICATO UFFICIALE n.70 Del 19 Maggio 2015 1DF PLAY OFF E PLAY OUT 1DM PLAY OFF E PLAY OUT 2DF FINALE, PLAY OFF E PLAY OUT FINALE COPPA 2DM FASI FINALI U14F, U13F, U16F, U15M POST C. FIPAV VERONA SEDE

Dettagli

Campionato di Calcio a 11

Campionato di Calcio a 11 Campionato di Calcio a 11 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale n 1 del 01/08/2014 U.I.S.P. - Lega Calcio Via Catenaia, 12-52100 Arezzo Tel. 0575/295475 - Fax 0575/28157 Sito Lega Calcio: www.calciouisparezzo.it

Dettagli

Campionato di Calcio a 5

Campionato di Calcio a 5 Campionato di Calcio a 5 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale n 1 del 03/09/2015 U.I.S.P. - Lega Calcio Via Catenaia, 12-52100 Arezzo Tel. 0575/27095 - Fax 0575/28157 Sito Lega Calcio: www.calciouisparezzo.it

Dettagli

2. CALENDARIO CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A

2. CALENDARIO CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A 1. DURATA Il FANTACALCIO-TROEGGI CUP 2011-2012 avrà svolgimento a partire dal giorno 27 agosto 2011 (ore 14.00)- data ultima per la consegna delle rose di ogni partecipante - e terminerà entro la settimana

Dettagli

Stagione Sportiva 2009/2010 Comunicato Ufficiale N 3 del 15/07/2009

Stagione Sportiva 2009/2010 Comunicato Ufficiale N 3 del 15/07/2009 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Via Alcide De Gasperi, 42-40132 BOLOGNA (BO) Tel. 051 3143.880 Fax: 051 3143.881 900 sito internet: www.figc-dilettanti-er.it

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Friuli Venezia Giulia

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Friuli Venezia Giulia REGOLAMENTO FESTA REGIONALE SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO SAN GIORGIO DI NOGARO (UD) 17 MAGGIO 2015 Al fine di attuare la necessaria verifica dell attività svolta nelle Scuole di Calcio, il Settore Giovanile

Dettagli

UISP Challenge CUP. Campionato di pallavolo

UISP Challenge CUP. Campionato di pallavolo UISP Challenge CUP Campionato di pallavolo CAMPIONATO DI PALLAVOLO UISP Challenge CUP Il Coordinamento Pallavolo UISP Bari indice e organizza il Campionato "UISP Challenge CUP" per la stagione sportiva

Dettagli

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)...

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... U.S.O. UNITED ASD 24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... 2 REGOLAMENTO : CATEGORIA GIOVANISSIMI 2000/2001

Dettagli

U. I. S. P. COMITATO REGIONALE VALLE D AOSTA. 2 a edizione Trofeo della Liberazione 2 Memorial Ernesto Guglielminotti

U. I. S. P. COMITATO REGIONALE VALLE D AOSTA. 2 a edizione Trofeo della Liberazione 2 Memorial Ernesto Guglielminotti A. S. D. C. G. C. CENTRO GIOVANI CALCIATORI AOSTA U. I. S. P. COMITATO REGIONALE VALLE D AOSTA A. N. P. I. 2 a edizione Trofeo della Liberazione 2 Memorial Ernesto Guglielminotti Sabato 25 aprile 2015

Dettagli

Campionati Italiani Hockey. categoria GIOVANILE

Campionati Italiani Hockey. categoria GIOVANILE 1 Prot. 840 del 2 settembre 2014, agg. 10/09 Campionati Italiani Hockey categoria GIOVANILE NORME ORGANIZZATIVE FEDERALI ANNUALI Anno Sportivo 2014 / 2015 Approvate con Delibera del Presidente nr. 69 del

Dettagli

Campionato di Calcio a 5

Campionato di Calcio a 5 Campionato di Calcio a 5 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale n 1 del 04/08/2014 U.I.S.P. - Lega Calcio Via Catenaia, 12-52100 Arezzo Tel. 0575/27095 - Fax 0575/28157 Sito Lega Calcio: www.calciouisparezzo.it

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE n. 63/LND (31/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2015 di BEACH SOCCER

COMUNICATO UFFICIALE n. 63/LND (31/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2015 di BEACH SOCCER COMUNICATO UFFICIALE n. 63/LND (31/BS) a) SVOLGIMENTO DELLA FASE FINALE - CAMPIONATO SERIE A 2015 di BEACH SOCCER La Fase Finale del Campionato di Serie A 2015 di Beach Soccer, dai quarti di finale alla

Dettagli

JUNIOR TIM CUP 2013. Art 8 - Giustizia sportiva La Giustizia sportiva sarà amministrata dagli Organi giudicanti CSI.

JUNIOR TIM CUP 2013. Art 8 - Giustizia sportiva La Giustizia sportiva sarà amministrata dagli Organi giudicanti CSI. JUNIOR TIM CUP 2013 IL CALCIO NEGLI ORATORI REGOLAMENTO Premessa: Il Regolamento è applicato integralmente nella fase Nazionale di JUNIOR TIM CUP 2013. Per la fase territoriale, organizzata dal CSI Milano,

Dettagli

REGOLAMENTO 2015 / 2016

REGOLAMENTO 2015 / 2016 REGOLAMENTO 2015 / 2016 ART. 1 COMPOSIZIONE DEL CAMPIONATO Il Campionato Amatoriale è a scopo ricreativo e destinato ai soli soci maggiorenni dell A.S.D. SUMMER GAMES è composto da10 squadre, raggruppate

Dettagli

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2005-06 «LEGA SCIAGUATTOS»

REGOLAMENTO FANTACALCIO 2005-06 «LEGA SCIAGUATTOS» REGOLAMENTO FANTACALCIO 2005-06 «LEGA SCIAGUATTOS» I. DEL MERCATO 1. Mercato iniziale - La composizione delle rose delle squadre partecipanti avviene tramite asta. All asta i giocatori partecipano con

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE n.65

COMUNICATO UFFICIALE n.65 COMUNICATO UFFICIALE n.65 del 12 maggio 2009 COMUNICAZIONI DALLA COMMISSIONE GARE SPOSTAMENTI GARA FASE FINALE POST CAMPIONATI GIOVANILI PLAY OUT PRIMA DIVISIONE MASCHILE PLAY OFF E PLAY OUT PRIMA DIVISIONE

Dettagli

CAMPIONATO DI CALCIO A 5 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16

CAMPIONATO DI CALCIO A 5 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16 CAMPIONATO DI CALCIO A 5 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16 NUOVO CAMPO IN ERBA SINTETICA CON copertura invernale TRIBUNA E PANCHINE COPERTE MISURE DI GIOCO 20X40 MT 2 DISTINTE CATEGORIE (OPEN OVER 35) SERIE

Dettagli

CALENDARIO CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A

CALENDARIO CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A DURATA Il FANTACALCIO-TROEGGI CUP 2010-2011 avrà svolgimento a partire dal giorno 28 agosto 2010 (ore 18.00)- data ultima per la consegna delle rose di ogni partecipante - e terminerà entro la settimana

Dettagli