COMUNE DI CEFALU' ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti )

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI CEFALU' ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti )"

Transcript

1 COMMISSIONE ASSEGNAZIONE ALLOGGI DI CUI ALLA D.D. N. 12 DEL 21/12/2009 GRADUATORIA PROVVISORIA DEL BANDO DI CONCORSO PER L'ASSEGNAZIONE DI ALLOGGI POPOLARI COSTRUITI NEL COMUNE DI CEFALU' PER ABITAZIONI DA ALMENO DUE ANNI PER ABITAZ. ALLA DATA DEL BANDO I N RAPPORTO P E R T O T A L E dalla data di pubblicazione del bando PUNTEGGIO N. N. PRATICA ATTRIBUITO R I S E R V E In baracche, stalle, grotte In uno stesso alloggio In alloggio che In alloggio che debba In alloggio super In alloggio antigie In alloggio separa Composizione Reddito Grandi invalidi Lavoratori In alloggio che deb DI e caverne, sotterranei e con altro o più nuclei familiare debba essere essere abbandonato per affollato: da 2 o 3 nico (tale dichia rato dal proprio civili. ba essere abbando LEGGE COGNOME E NOME centri di raccolta, dormito ciascuno composto da almeno abbandonato a motivi di pubblica utilità persone a vano rato da pubblica nucleo familiare in del nucleo Grandi invalidi dipendenti nato a seguito di ri pubblici e comunque in seguito di ordi risultanti da provvedimen utile, oltre 3 per autorità). quanto, nel comu militari. ordinanza o senten ogni locale procurato a tito nanza di sgom ti emessi dalla autorità sone a vano utile ne sede di lavoro Profughi za di sfratto che due unità dalla emigrati lo precario dagli organi pre bero emessa competente e per esigen oltre 4 persone a distante oltre 8 ore familiare Libia che non non sia stato inti posti all'assistenza pubbli Legati da vincoli Non legati da dalle autorità ze di risanamento edilizio vano utile. con gli ordinari mez svolgono all'estero mato per inadem ca o in altri locali privi di di parentela o af vincoli di paren competenti non accertate dalle autorità zi pubblici di traspo alcuna attività pienza contrattua servizi igienici propri rego finità entro il 4 tela o affinità. oltre tre anni comunali non oltre tre an rto dal comune di lavorativa le o per immoralità. lamentari quali soffitti, bas grado. prima dalla da ni prima dalla data del residenza dalla fa si e simili. ta del bando. bando. miglia, non dispone di alloggio idoneo. ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) 1 ESPOSITO IGNAZIO CULOTTA ANTONELLO GLORIOSO CARMELA GUARCELLO GIUSEPPE ALASCIA GIOACCHINO LIBERTO SALVATORE ALIOTO DOMENICO BIONDO ADRIANA DI FATTA ROBERTO DI FINA ANTONINO GLORIOSO PAOLO NUCCIO GIOACCHINO TESTA SALVATORE BATTAGLIA GIOVANNI BROCATO BENEDETTO BROCATO MICHELE CANALICCHIO ALBERTO CANGELOSI ANDREA CANGELOSI GAETANO CIVILETTI GIOVANNI CRISTODARO SALVATORE DI FINA COSIMO FERTITTA MARIA FORTI FILIPPO GALIOTO SUSANNA GENCHI GIOACCHINO Pagina 1

2 PER ABITAZIONI DA ALMENO DUE ANNI PER ABITAZ. ALLA DATA DEL BANDO I N RAPPORTO P E R T O T A L E dalla data di pubblicazione del bando PUNTEGGIO N. N. PRATICA ATTRIBUITO R I S E R V E In baracche, stalle, grotte In uno stesso alloggio In alloggio che In alloggio che debba In alloggio super In alloggio antigie In alloggio separa Composizione Reddito Grandi invalidi Lavoratori In alloggio che deb DI e caverne, sotterranei e con altro o più nuclei familiare debba essere essere abbandonato per affollato: da 2 o 3 nico (tale dichia rato dal proprio civili. ba essere abbando LEGGE COGNOME E NOME centri di raccolta, dormito ciascuno composto da almeno abbandonato a motivi di pubblica utilità persone a vano rato da pubblica nucleo familiare in del nucleo Grandi invalidi dipendenti nato a seguito di ri pubblici e comunque in seguito di ordi risultanti da provvedimen utile, oltre 3 per autorità). quanto, nel comu militari. ordinanza o senten ogni locale procurato a tito nanza di sgom ti emessi dalla autorità sone a vano utile ne sede di lavoro Profughi za di sfratto che due unità dalla emigrati lo precario dagli organi pre bero emessa competente e per esigen oltre 4 persone a distante oltre 8 ore familiare Libia che non non sia stato inti posti all'assistenza pubbli Legati da vincoli Non legati da dalle autorità ze di risanamento edilizio vano utile. con gli ordinari mez svolgono all'estero mato per inadem ca o in altri locali privi di di parentela o af vincoli di paren competenti non accertate dalle autorità zi pubblici di traspo alcuna attività pienza contrattua servizi igienici propri rego finità entro il 4 tela o affinità. oltre tre anni comunali non oltre tre an rto dal comune di lavorativa le o per immoralità. lamentari quali soffitti, bas grado. prima dalla da ni prima dalla data del residenza dalla fa si e simili. ta del bando. bando. miglia, non dispone di alloggio idoneo. ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) 27 GIOVIALE GIOVANNI ANZIANO -art GLORIOSO ANNA MARIA GLORIOSO MASSIMO INCRAPERA DOMENICO LIBERTO ROSARIO MAGGIO ANDREA MAGGIO ROSARIO MARANTO ROSARIA MARANTO SALVATRICE MESSINA ANGELO MESSINA ANTONIO MIRAUDA GIOVANNI NAHDI KHEMAIES PIRRONE ANTONINO VALENZIANO SALVATORE ZAMORA PABLA RITA ALASCIA VINCENZO ARCURI FABIO CASCIO COSIMO CASSATA MATTEO CATANESE ROSARIO CEFALU' FRANCESCA ANZIANO Art. 6-Art CENTINEO ANTONIO GASPARE DI LIBERTO NATALE FRANCHINA GAETANO FULCO ANTONINO GAGLIANO GIUSEPPA GLORIOSO CARMELO GLORIOSO SALVATORE GLORIOSO SALVATRICE NUOVA FORMAZIONE* 57 GUARNERA ROMEO INCRAPERA GIUSEPPE LIBERTO MARIA CATENA Pagina 2

3 PER ABITAZIONI DA ALMENO DUE ANNI PER ABITAZ. ALLA DATA DEL BANDO I N RAPPORTO P E R T O T A L E dalla data di pubblicazione del bando PUNTEGGIO N. N. PRATICA ATTRIBUITO R I S E R V E In baracche, stalle, grotte In uno stesso alloggio In alloggio che In alloggio che debba In alloggio super In alloggio antigie In alloggio separa Composizione Reddito Grandi invalidi Lavoratori In alloggio che deb DI e caverne, sotterranei e con altro o più nuclei familiare debba essere essere abbandonato per affollato: da 2 o 3 nico (tale dichia rato dal proprio civili. ba essere abbando LEGGE COGNOME E NOME centri di raccolta, dormito ciascuno composto da almeno abbandonato a motivi di pubblica utilità persone a vano rato da pubblica nucleo familiare in del nucleo Grandi invalidi dipendenti nato a seguito di ri pubblici e comunque in seguito di ordi risultanti da provvedimen utile, oltre 3 per autorità). quanto, nel comu militari. ordinanza o senten ogni locale procurato a tito nanza di sgom ti emessi dalla autorità sone a vano utile ne sede di lavoro Profughi za di sfratto che due unità dalla emigrati lo precario dagli organi pre bero emessa competente e per esigen oltre 4 persone a distante oltre 8 ore familiare Libia che non non sia stato inti posti all'assistenza pubbli Legati da vincoli Non legati da dalle autorità ze di risanamento edilizio vano utile. con gli ordinari mez svolgono all'estero mato per inadem ca o in altri locali privi di di parentela o af vincoli di paren competenti non accertate dalle autorità zi pubblici di traspo alcuna attività pienza contrattua servizi igienici propri rego finità entro il 4 tela o affinità. oltre tre anni comunali non oltre tre an rto dal comune di lavorativa le o per immoralità. lamentari quali soffitti, bas grado. prima dalla da ni prima dalla data del residenza dalla fa si e simili. ta del bando. bando. miglia, non dispone di alloggio idoneo. ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) 60 LIBERTO SALVARORE MAMMANA LUPO CONCETTA M'HADBI MOHAMED MINEO PINO MOCCIARO FILIPPA MOCETTI DINO NUOVA FORMAZIONE* 66 MUSOTTO GIULIANO PELLERITO LUCIA PORRU GIUSEPPE SAJA ROSARIO SAJA VALERIO SERIO SONIA TORNABENE CARMELA TRIZZULLA ROSA TROPEA MARIA ANNA TUMMINELLO GIACOMO NUOVA FORMAZIONE* 76 ALESI MARIA ANZIANO ART BATTAGLIA CONCETTA ANZIANO Art. 6-Art BATTAGLIA GIUSEPPA CERNIGLIA CONCETTA ANZIANO art CINQUEGRANI EMILIE DI PAOLA GIUSEPPA DICHIARA DOMENICA DONGARRA' CLAUDIO FAZIO LUCIA ANZIANO Art. 6-Art FELETTO ANGELA GALIOTO JOLANDA ANZIANO Art.6-Art GATTA MARIANNA GLORIOSO ANTONINO GLORIOSO ROSARIO LIBERATO ANGELA MICELI VINCENZO MOGAVERO LINA Pagina 3

4 PER ABITAZIONI DA ALMENO DUE ANNI PER ABITAZ. ALLA DATA DEL BANDO I N RAPPORTO P E R T O T A L E dalla data di pubblicazione del bando PUNTEGGIO N. N. PRATICA ATTRIBUITO R I S E R V E In baracche, stalle, grotte In uno stesso alloggio In alloggio che In alloggio che debba In alloggio super In alloggio antigie In alloggio separa Composizione Reddito Grandi invalidi Lavoratori In alloggio che deb DI e caverne, sotterranei e con altro o più nuclei familiare debba essere essere abbandonato per affollato: da 2 o 3 nico (tale dichia rato dal proprio civili. ba essere abbando LEGGE COGNOME E NOME centri di raccolta, dormito ciascuno composto da almeno abbandonato a motivi di pubblica utilità persone a vano rato da pubblica nucleo familiare in del nucleo Grandi invalidi dipendenti nato a seguito di ri pubblici e comunque in seguito di ordi risultanti da provvedimen utile, oltre 3 per autorità). quanto, nel comu militari. ordinanza o senten ogni locale procurato a tito nanza di sgom ti emessi dalla autorità sone a vano utile ne sede di lavoro Profughi za di sfratto che due unità dalla emigrati lo precario dagli organi pre bero emessa competente e per esigen oltre 4 persone a distante oltre 8 ore familiare Libia che non non sia stato inti posti all'assistenza pubbli Legati da vincoli Non legati da dalle autorità ze di risanamento edilizio vano utile. con gli ordinari mez svolgono all'estero mato per inadem ca o in altri locali privi di di parentela o af vincoli di paren competenti non accertate dalle autorità zi pubblici di traspo alcuna attività pienza contrattua servizi igienici propri rego finità entro il 4 tela o affinità. oltre tre anni comunali non oltre tre an rto dal comune di lavorativa le o per immoralità. lamentari quali soffitti, bas grado. prima dalla da ni prima dalla data del residenza dalla fa si e simili. ta del bando. bando. miglia, non dispone di alloggio idoneo. ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) 93 MOLINARO LETIZIA MUSOTTO GIULIANA NOTO MAURIZIO PAOLA GIOVANNI ANZIANO-Art PULEO ANGELO PULEO ROSARIO SAPIENZA SALVATORE SERIO GIUSEPPE TAGLIAVIA CARLO TRINGALE DANIELA TUMMINELLO GIOVANNA VITALE ANGELICA ANZALDI CONCETTA ARRIGO MARIA BARRANCO STEFANO BEN SGHAIER MOHAMED BLANDO GIUSEPPE BROCATO ANTONINO CANGELOSI GIOVANNI CEFALU' FRANCESCA ANZIANO Art. 6-Art CERAMI GIUSEPPE CULOTTA ROSA ANZIANO Art.6-Art D'ANNA GIOVANNI NUOVA FORMAZIONE 116 D'ANTONI GIOVANNI DI FATTA GIUSEPPA ANZIANO Art. 6-Art DI FIORE GIUSEPPE ANZIANO Art.6-Art DONGARRA' VINCENZO DUCA DOMENICO FATTA TECLA MARIA ANZIANO Art. 6-Art GALIOTO IOLANDA ANZIANO Art. 6-Art GLORIOSO GIUSEPPE GLORIOSO GRAZIA ANZIANO Art.6-Art GLORIOSO SALVATORE Pagina 4

5 PER ABITAZIONI DA ALMENO DUE ANNI PER ABITAZ. ALLA DATA DEL BANDO I N RAPPORTO P E R T O T A L E dalla data di pubblicazione del bando PUNTEGGIO N. N. PRATICA ATTRIBUITO R I S E R V E In baracche, stalle, grotte In uno stesso alloggio In alloggio che In alloggio che debba In alloggio super In alloggio antigie In alloggio separa Composizione Reddito Grandi invalidi Lavoratori In alloggio che deb DI e caverne, sotterranei e con altro o più nuclei familiare debba essere essere abbandonato per affollato: da 2 o 3 nico (tale dichia rato dal proprio civili. ba essere abbando LEGGE COGNOME E NOME centri di raccolta, dormito ciascuno composto da almeno abbandonato a motivi di pubblica utilità persone a vano rato da pubblica nucleo familiare in del nucleo Grandi invalidi dipendenti nato a seguito di ri pubblici e comunque in seguito di ordi risultanti da provvedimen utile, oltre 3 per autorità). quanto, nel comu militari. ordinanza o senten ogni locale procurato a tito nanza di sgom ti emessi dalla autorità sone a vano utile ne sede di lavoro Profughi za di sfratto che due unità dalla emigrati lo precario dagli organi pre bero emessa competente e per esigen oltre 4 persone a distante oltre 8 ore familiare Libia che non non sia stato inti posti all'assistenza pubbli Legati da vincoli Non legati da dalle autorità ze di risanamento edilizio vano utile. con gli ordinari mez svolgono all'estero mato per inadem ca o in altri locali privi di di parentela o af vincoli di paren competenti non accertate dalle autorità zi pubblici di traspo alcuna attività pienza contrattua servizi igienici propri rego finità entro il 4 tela o affinità. oltre tre anni comunali non oltre tre an rto dal comune di lavorativa le o per immoralità. lamentari quali soffitti, bas grado. prima dalla da ni prima dalla data del residenza dalla fa si e simili. ta del bando. bando. miglia, non dispone di alloggio idoneo. ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) 126 GUERCIO GIOVANNI GUGLIOTTA SALVATORE LIBERTO GIUSEPPE LO BIANCO DOMENICA ANZIANO Art. 6-Art MACAJONE CONCETTA ANZIANO Art. 6-Art MESSINA SANTO MESSINA VINCENZO MINUTELLA GIUSEPPE MONACHINO ELVIRA NUCCIO MARCO PELLERITO ENRICO PIAZZA PIETRO ANZIANO art.6-art POLIZZANO ANGELA PORTERA ANGELO PRESTIGIOVANNI GIUSEPPA ANZIANO art.6-art PUPILLO ANGELA VERDERAJME VINCENZO ZUMMO PIETRO BATTAGLIA SALVATORE ANZIANO Art. 6-Art CANALICCHIO ANTONIO CANGELOSI MARIA CATANESE VINCENZO ANZIANO Art CENTINEO PINO CERAMI SALVATORE CIMINO ROSA ANZIANO Art.6-Art D'ANTONI VINCENZO GALLA' SANTO ANZIANO Art. 6-Art GLORIOSO CONCETTINA ANZIANO Art. 6-Art GLORIOSO MARIA GRAZIA ILARDO ANTONINO MARSIGLIA GIUSEPPE MESSINA ENZA SABINA MINUTELLA BARTOLO ANZIANO Art. 6- Art. 19 Pagina 5

6 PER ABITAZIONI DA ALMENO DUE ANNI PER ABITAZ. ALLA DATA DEL BANDO I N RAPPORTO P E R T O T A L E dalla data di pubblicazione del bando PUNTEGGIO N. N. PRATICA ATTRIBUITO R I S E R V E In baracche, stalle, grotte In uno stesso alloggio In alloggio che In alloggio che debba In alloggio super In alloggio antigie In alloggio separa Composizione Reddito Grandi invalidi Lavoratori In alloggio che deb DI e caverne, sotterranei e con altro o più nuclei familiare debba essere essere abbandonato per affollato: da 2 o 3 nico (tale dichia rato dal proprio civili. ba essere abbando LEGGE COGNOME E NOME centri di raccolta, dormito ciascuno composto da almeno abbandonato a motivi di pubblica utilità persone a vano rato da pubblica nucleo familiare in del nucleo Grandi invalidi dipendenti nato a seguito di ri pubblici e comunque in seguito di ordi risultanti da provvedimen utile, oltre 3 per autorità). quanto, nel comu militari. ordinanza o senten ogni locale procurato a tito nanza di sgom ti emessi dalla autorità sone a vano utile ne sede di lavoro Profughi za di sfratto che due unità dalla emigrati lo precario dagli organi pre bero emessa competente e per esigen oltre 4 persone a distante oltre 8 ore familiare Libia che non non sia stato inti posti all'assistenza pubbli Legati da vincoli Non legati da dalle autorità ze di risanamento edilizio vano utile. con gli ordinari mez svolgono all'estero mato per inadem ca o in altri locali privi di di parentela o af vincoli di paren competenti non accertate dalle autorità zi pubblici di traspo alcuna attività pienza contrattua servizi igienici propri rego finità entro il 4 tela o affinità. oltre tre anni comunali non oltre tre an rto dal comune di lavorativa le o per immoralità. lamentari quali soffitti, bas grado. prima dalla da ni prima dalla data del residenza dalla fa si e simili. ta del bando. bando. miglia, non dispone di alloggio idoneo. ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) 159 PELLICANE SALVATRICE PITISSI VALERIO RINAUDO GIUSEPPE SERIO ROSARIA TRAMONTANA CONO BIONDO ADAMO BLASCO GIACOMO BROCATO PASQUALE CASTIGLIA MARTINO CENTINEO MASSIMO CULOTTA STEFANO DI GIORGI SALVATORE GLORIOSO GRAZIELLA MARIA GLORIOSO PIETRO ANZIANO-Art INGOGLIA GIACOMO LA MARTINA ALESSANDRO LUPO FRANCESCO MADONIA ROSARIA PAOLA ANTONINO PELLERITO GIUSEPPE PROVENZA GIUSEPPE SCORSONE EMANUELE SFERRUZZA GIOVANNI ANZALDI MIMMO BATTAGLIA NUNZIO BELLITTO GRILLO SALVATORE BLASCO MARIA SERENA BRUGNONE ONOFRIO CANNIZZARO SALVATORE CAPONE RAFFAELE CAPUTO SINIBALDO CAVOLI FRANCESCO CAVOLI UMBERTO Pagina 6

7 PER ABITAZIONI DA ALMENO DUE ANNI PER ABITAZ. ALLA DATA DEL BANDO I N RAPPORTO P E R T O T A L E dalla data di pubblicazione del bando PUNTEGGIO N. N. PRATICA ATTRIBUITO R I S E R V E In baracche, stalle, grotte In uno stesso alloggio In alloggio che In alloggio che debba In alloggio super In alloggio antigie In alloggio separa Composizione Reddito Grandi invalidi Lavoratori In alloggio che deb DI e caverne, sotterranei e con altro o più nuclei familiare debba essere essere abbandonato per affollato: da 2 o 3 nico (tale dichia rato dal proprio civili. ba essere abbando LEGGE COGNOME E NOME centri di raccolta, dormito ciascuno composto da almeno abbandonato a motivi di pubblica utilità persone a vano rato da pubblica nucleo familiare in del nucleo Grandi invalidi dipendenti nato a seguito di ri pubblici e comunque in seguito di ordi risultanti da provvedimen utile, oltre 3 per autorità). quanto, nel comu militari. ordinanza o senten ogni locale procurato a tito nanza di sgom ti emessi dalla autorità sone a vano utile ne sede di lavoro Profughi za di sfratto che due unità dalla emigrati lo precario dagli organi pre bero emessa competente e per esigen oltre 4 persone a distante oltre 8 ore familiare Libia che non non sia stato inti posti all'assistenza pubbli Legati da vincoli Non legati da dalle autorità ze di risanamento edilizio vano utile. con gli ordinari mez svolgono all'estero mato per inadem ca o in altri locali privi di di parentela o af vincoli di paren competenti non accertate dalle autorità zi pubblici di traspo alcuna attività pienza contrattua servizi igienici propri rego finità entro il 4 tela o affinità. oltre tre anni comunali non oltre tre an rto dal comune di lavorativa le o per immoralità. lamentari quali soffitti, bas grado. prima dalla da ni prima dalla data del residenza dalla fa si e simili. ta del bando. bando. miglia, non dispone di alloggio idoneo. ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) 192 COLTRINARI DINO CUCCO NUNZIO CULOTTA SILVIO D'ANNA SALVATORE DI GESARO SALVATORE DUCA FRANCESCO FORTI LUCIA GALLO MICHELE GATTA GAETANO ANZIANO Art.6-Art GLORIOSO DOMENICO GLORIOSO GIOVANNI GUARCELLO RICCARDO GUGLIOTTA ANTONIO IMBRAGUGLIO ANGELO LIBERTO GIUSEPPE MACALUSO ROSARIO MAGGIO GIUSEPPINA MARANTO PASQUALINO MATASSA VINCENZO MESSINA BENEDETTO NICOLOSI SALVATORE SAITTA GIOVANNI TUMMINELLO ANTONINO VALENZIANO ROBERTO VALENZIANO SALVATORE ZITO LUCIANO BALLISTRERI SALVATORE BELHACHICHE MADANI BROCATO MARIA CONCETTA ANZIANO Art. 6-Art CARUSO SALVATORE ANZIANO Art. 6-Art CASTIGLIA ROSARIA ANZIANO-Art.6-Art CENTINEO MARIA ANZIANO Art. 6-Art CUCCIA FRANCA Pagina 7

8 PER ABITAZIONI DA ALMENO DUE ANNI PER ABITAZ. ALLA DATA DEL BANDO I N RAPPORTO P E R T O T A L E dalla data di pubblicazione del bando PUNTEGGIO N. N. PRATICA ATTRIBUITO R I S E R V E In baracche, stalle, grotte In uno stesso alloggio In alloggio che In alloggio che debba In alloggio super In alloggio antigie In alloggio separa Composizione Reddito Grandi invalidi Lavoratori In alloggio che deb DI e caverne, sotterranei e con altro o più nuclei familiare debba essere essere abbandonato per affollato: da 2 o 3 nico (tale dichia rato dal proprio civili. ba essere abbando LEGGE COGNOME E NOME centri di raccolta, dormito ciascuno composto da almeno abbandonato a motivi di pubblica utilità persone a vano rato da pubblica nucleo familiare in del nucleo Grandi invalidi dipendenti nato a seguito di ri pubblici e comunque in seguito di ordi risultanti da provvedimen utile, oltre 3 per autorità). quanto, nel comu militari. ordinanza o senten ogni locale procurato a tito nanza di sgom ti emessi dalla autorità sone a vano utile ne sede di lavoro Profughi za di sfratto che due unità dalla emigrati lo precario dagli organi pre bero emessa competente e per esigen oltre 4 persone a distante oltre 8 ore familiare Libia che non non sia stato inti posti all'assistenza pubbli Legati da vincoli Non legati da dalle autorità ze di risanamento edilizio vano utile. con gli ordinari mez svolgono all'estero mato per inadem ca o in altri locali privi di di parentela o af vincoli di paren competenti non accertate dalle autorità zi pubblici di traspo alcuna attività pienza contrattua servizi igienici propri rego finità entro il 4 tela o affinità. oltre tre anni comunali non oltre tre an rto dal comune di lavorativa le o per immoralità. lamentari quali soffitti, bas grado. prima dalla da ni prima dalla data del residenza dalla fa si e simili. ta del bando. bando. miglia, non dispone di alloggio idoneo. ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) 225 DI CHIARA GIULIANO ANZIANO Art. 6-Art DI FINA ANTONINO ANZIANO Art DONGARRA' ANTONIA DRAGO CARMELO FERTITTA FABIO NUOVA FORMAZIONE* 230 GALIOTO ADELINA ANZIANO Art GIARDINA PAPA FRANCESCA GLORIOSO ANDREA GLORIOSO FILIPPO ANZIANO Art. 6-Art IANIA GIUSEPPE NUOVA FORMAZIONE 235 ILARDO FRANCESCO NUOVA FORMAZIONE 236 LA MARTINA GIOACCHINO ANZIANO Art. 6-Art LOMBARDO GIOVANNA L.R. 68/81art.6 lettera a) 238 MARCHESE ROSARIO ANZIANO Art. 6-Art MARSALA MARIANTONELLA NUOVA FORMAZIONE* 240 PORTERA CONCETTA PULEO MASSIMO NUOVA FORMAZIONE 242 RESTIVO GIUSEPPE ANZIANO Art. 6-Art RINAUDO CRISTINA NUOVA FORMAZIONE* 244 SERIO SALVATORE SPADA ALESSANDRA Pagina 8

9 PER ABITAZIONI DA ALMENO DUE ANNI PER ABITAZ. ALLA DATA DEL BANDO I N RAPPORTO P E R T O T A L E dalla data di pubblicazione del bando PUNTEGGIO N. N. PRATICA ATTRIBUITO R I S E R V E In baracche, stalle, grotte In uno stesso alloggio In alloggio che In alloggio che debba In alloggio super In alloggio antigie In alloggio separa Composizione Reddito Grandi invalidi Lavoratori In alloggio che deb DI e caverne, sotterranei e con altro o più nuclei familiare debba essere essere abbandonato per affollato: da 2 o 3 nico (tale dichia rato dal proprio civili. ba essere abbando LEGGE COGNOME E NOME centri di raccolta, dormito ciascuno composto da almeno abbandonato a motivi di pubblica utilità persone a vano rato da pubblica nucleo familiare in del nucleo Grandi invalidi dipendenti nato a seguito di ri pubblici e comunque in seguito di ordi risultanti da provvedimen utile, oltre 3 per autorità). quanto, nel comu militari. ordinanza o senten ogni locale procurato a tito nanza di sgom ti emessi dalla autorità sone a vano utile ne sede di lavoro Profughi za di sfratto che due unità dalla emigrati lo precario dagli organi pre bero emessa competente e per esigen oltre 4 persone a distante oltre 8 ore familiare Libia che non non sia stato inti posti all'assistenza pubbli Legati da vincoli Non legati da dalle autorità ze di risanamento edilizio vano utile. con gli ordinari mez svolgono all'estero mato per inadem ca o in altri locali privi di di parentela o af vincoli di paren competenti non accertate dalle autorità zi pubblici di traspo alcuna attività pienza contrattua servizi igienici propri rego finità entro il 4 tela o affinità. oltre tre anni comunali non oltre tre an rto dal comune di lavorativa le o per immoralità. lamentari quali soffitti, bas grado. prima dalla da ni prima dalla data del residenza dalla fa si e simili. ta del bando. bando. miglia, non dispone di alloggio idoneo. ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) Pagina 9

10 PER ABITAZIONI DA ALMENO DUE ANNI PER ABITAZ. ALLA DATA DEL BANDO I N RAPPORTO P E R T O T A L E dalla data di pubblicazione del bando PUNTEGGIO N. N. PRATICA ATTRIBUITO R I S E R V E In baracche, stalle, grotte In uno stesso alloggio In alloggio che In alloggio che debba In alloggio super In alloggio antigie In alloggio separa Composizione Reddito Grandi invalidi Lavoratori In alloggio che deb DI e caverne, sotterranei e con altro o più nuclei familiare debba essere essere abbandonato per affollato: da 2 o 3 nico (tale dichia rato dal proprio civili. ba essere abbando LEGGE COGNOME E NOME centri di raccolta, dormito ciascuno composto da almeno abbandonato a motivi di pubblica utilità persone a vano rato da pubblica nucleo familiare in del nucleo Grandi invalidi dipendenti nato a seguito di ri pubblici e comunque in seguito di ordi risultanti da provvedimen utile, oltre 3 per autorità). quanto, nel comu militari. ordinanza o senten ogni locale procurato a tito nanza di sgom ti emessi dalla autorità sone a vano utile ne sede di lavoro Profughi za di sfratto che due unità dalla emigrati lo precario dagli organi pre bero emessa competente e per esigen oltre 4 persone a distante oltre 8 ore familiare Libia che non non sia stato inti posti all'assistenza pubbli Legati da vincoli Non legati da dalle autorità ze di risanamento edilizio vano utile. con gli ordinari mez svolgono all'estero mato per inadem ca o in altri locali privi di di parentela o af vincoli di paren competenti non accertate dalle autorità zi pubblici di traspo alcuna attività pienza contrattua servizi igienici propri rego finità entro il 4 tela o affinità. oltre tre anni comunali non oltre tre an rto dal comune di lavorativa le o per immoralità. lamentari quali soffitti, bas grado. prima dalla da ni prima dalla data del residenza dalla fa si e simili. ta del bando. bando. miglia, non dispone di alloggio idoneo. ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) Pagina 10

11 PER ABITAZIONI DA ALMENO DUE ANNI PER ABITAZ. ALLA DATA DEL BANDO I N RAPPORTO P E R T O T A L E dalla data di pubblicazione del bando PUNTEGGIO N. N. PRATICA ATTRIBUITO R I S E R V E In baracche, stalle, grotte In uno stesso alloggio In alloggio che In alloggio che debba In alloggio super In alloggio antigie In alloggio separa Composizione Reddito Grandi invalidi Lavoratori In alloggio che deb DI e caverne, sotterranei e con altro o più nuclei familiare debba essere essere abbandonato per affollato: da 2 o 3 nico (tale dichia rato dal proprio civili. ba essere abbando LEGGE COGNOME E NOME centri di raccolta, dormito ciascuno composto da almeno abbandonato a motivi di pubblica utilità persone a vano rato da pubblica nucleo familiare in del nucleo Grandi invalidi dipendenti nato a seguito di ri pubblici e comunque in seguito di ordi risultanti da provvedimen utile, oltre 3 per autorità). quanto, nel comu militari. ordinanza o senten ogni locale procurato a tito nanza di sgom ti emessi dalla autorità sone a vano utile ne sede di lavoro Profughi za di sfratto che due unità dalla emigrati lo precario dagli organi pre bero emessa competente e per esigen oltre 4 persone a distante oltre 8 ore familiare Libia che non non sia stato inti posti all'assistenza pubbli Legati da vincoli Non legati da dalle autorità ze di risanamento edilizio vano utile. con gli ordinari mez svolgono all'estero mato per inadem ca o in altri locali privi di di parentela o af vincoli di paren competenti non accertate dalle autorità zi pubblici di traspo alcuna attività pienza contrattua servizi igienici propri rego finità entro il 4 tela o affinità. oltre tre anni comunali non oltre tre an rto dal comune di lavorativa le o per immoralità. lamentari quali soffitti, bas grado. prima dalla da ni prima dalla data del residenza dalla fa si e simili. ta del bando. bando. miglia, non dispone di alloggio idoneo ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) Pagina 11

12 PER ABITAZIONI DA ALMENO DUE ANNI PER ABITAZ. ALLA DATA DEL BANDO I N RAPPORTO P E R T O T A L E dalla data di pubblicazione del bando PUNTEGGIO N. N. PRATICA ATTRIBUITO R I S E R V E In baracche, stalle, grotte In uno stesso alloggio In alloggio che In alloggio che debba In alloggio super In alloggio antigie In alloggio separa Composizione Reddito Grandi invalidi Lavoratori In alloggio che deb DI e caverne, sotterranei e con altro o più nuclei familiare debba essere essere abbandonato per affollato: da 2 o 3 nico (tale dichia rato dal proprio civili. ba essere abbando LEGGE COGNOME E NOME centri di raccolta, dormito ciascuno composto da almeno abbandonato a motivi di pubblica utilità persone a vano rato da pubblica nucleo familiare in del nucleo Grandi invalidi dipendenti nato a seguito di ri pubblici e comunque in seguito di ordi risultanti da provvedimen utile, oltre 3 per autorità). quanto, nel comu militari. ordinanza o senten ogni locale procurato a tito nanza di sgom ti emessi dalla autorità sone a vano utile ne sede di lavoro Profughi za di sfratto che due unità dalla emigrati lo precario dagli organi pre bero emessa competente e per esigen oltre 4 persone a distante oltre 8 ore familiare Libia che non non sia stato inti posti all'assistenza pubbli Legati da vincoli Non legati da dalle autorità ze di risanamento edilizio vano utile. con gli ordinari mez svolgono all'estero mato per inadem ca o in altri locali privi di di parentela o af vincoli di paren competenti non accertate dalle autorità zi pubblici di traspo alcuna attività pienza contrattua servizi igienici propri rego finità entro il 4 tela o affinità. oltre tre anni comunali non oltre tre an rto dal comune di lavorativa le o per immoralità. lamentari quali soffitti, bas grado. prima dalla da ni prima dalla data del residenza dalla fa si e simili. ta del bando. bando. miglia, non dispone di alloggio idoneo ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) Pagina 12

13 PER ABITAZIONI DA ALMENO DUE ANNI PER ABITAZ. ALLA DATA DEL BANDO I N RAPPORTO P E R T O T A L E dalla data di pubblicazione del bando PUNTEGGIO N. N. PRATICA ATTRIBUITO R I S E R V E In baracche, stalle, grotte In uno stesso alloggio In alloggio che In alloggio che debba In alloggio super In alloggio antigie In alloggio separa Composizione Reddito Grandi invalidi Lavoratori In alloggio che deb DI e caverne, sotterranei e con altro o più nuclei familiare debba essere essere abbandonato per affollato: da 2 o 3 nico (tale dichia rato dal proprio civili. ba essere abbando LEGGE COGNOME E NOME centri di raccolta, dormito ciascuno composto da almeno abbandonato a motivi di pubblica utilità persone a vano rato da pubblica nucleo familiare in del nucleo Grandi invalidi dipendenti nato a seguito di ri pubblici e comunque in seguito di ordi risultanti da provvedimen utile, oltre 3 per autorità). quanto, nel comu militari. ordinanza o senten ogni locale procurato a tito nanza di sgom ti emessi dalla autorità sone a vano utile ne sede di lavoro Profughi za di sfratto che due unità dalla emigrati lo precario dagli organi pre bero emessa competente e per esigen oltre 4 persone a distante oltre 8 ore familiare Libia che non non sia stato inti posti all'assistenza pubbli Legati da vincoli Non legati da dalle autorità ze di risanamento edilizio vano utile. con gli ordinari mez svolgono all'estero mato per inadem ca o in altri locali privi di di parentela o af vincoli di paren competenti non accertate dalle autorità zi pubblici di traspo alcuna attività pienza contrattua servizi igienici propri rego finità entro il 4 tela o affinità. oltre tre anni comunali non oltre tre an rto dal comune di lavorativa le o per immoralità. lamentari quali soffitti, bas grado. prima dalla da ni prima dalla data del residenza dalla fa si e simili. ta del bando. bando. miglia, non dispone di alloggio idoneo. ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) ( punti ) Pagina 13

14 Pagina 14

15 Pagina 15

16 Pagina 16

17 Pagina 17

18 Pagina 18

19 Pagina 19

20 Pagina 20

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

CULTURA DELLA LEGALITA' E DELL'ETICA ALL'INTERNO DELL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PALERMO: IL RUOLO DEI CODICI DI COMPORTAMENTO" Calendario lezioni

CULTURA DELLA LEGALITA' E DELL'ETICA ALL'INTERNO DELL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PALERMO: IL RUOLO DEI CODICI DI COMPORTAMENTO Calendario lezioni CULTURA DELLA LEGALITA' E DELL'ETICA ALL'INTERNO DELL'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PALERMO: IL RUOLO DEI CODICI DI COMPORTAMENTO" Calendario lezioni 1 Dicembre dalle ore 9,00 alle ore 13,00 Aula Magna Scuola

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP. A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede

A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP. A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede Altra Classe di Sede e A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede A017 GAUDIANO Domenico A039 ITC"Ol."MT 299 Matera 305

Dettagli

Coordinator i lavori di progr.ne. Fiduciar i di plesso. Referent i ai progetti POF

Coordinator i lavori di progr.ne. Fiduciar i di plesso. Referent i ai progetti POF ATTIVITA' NOMINATIVO QUALIFICA DOCENTE ORE VALIDATE Collabor atori del Dirigente Fiduciar i di plesso Referent i ai progetti POF Coordinator i lavori di progr.ne Staff. Laboratorio musica e teatro Staff

Dettagli

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za Cod. Tip o In cl. Ri s Post o Cognome Nome Data Nascita Punt eggi o AN 1 PROIETTI MANCINI SIMONA 30/09/1975 200 AN 2 CALCATERRA LUCIA 24/09/1969 198 AN 3 COPPOLA MARIA TERESA 25/06/1962 196 AN 4 MARCON

Dettagli

DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L.

DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L. DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PIANO DEI PAGAMENTI EX ART. 6, COMMA 9, D.L. 35/2013 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI IN L. 64/2013 Fatture in C/Capitale non estinte alla data dell'8 Aprile 2013 1 F.lli

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE SS-13-HM-SDO06 GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E

Dettagli

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC.

PUNT. TOT. DICHIARATO PREC. 1 A016 NUCIFORA LAURA 24/06/1962 205,00 ITG JUVARA SIRACUSA 1 A018 LASAGNA GIORGIO 11/09/1956 DOP 200,00 LIC.ART. NOTO 2 A018 GULINO MARIA TERESA 06/08/1961 DOP 118,00 LIC.ART. LENTINI 3 A018 INTERLANDI

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SARDEGNA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CAGLIARI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SARDEGNA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CAGLIARI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SCUOLA SECONDARIA I GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per le Marche - Direzione Generale

Ufficio Scolastico Regionale per le Marche - Direzione Generale Classe di concorso AB77 - CHITARRA Cognome e nome Fasc Tit. 1) MONINA MARCO (AN 11/12/69) 3 Z 71,85 36,00 14,40 2007 122,25 2) GIORDANO EUGENIO (NA 21/12/82) * 3 L 6,00 11,00 1,20 2009 18,20 * Il docente

Dettagli

Prot. n. 4582/1 Foggia, 20.8.2013 IL DIRIGENTE

Prot. n. 4582/1 Foggia, 20.8.2013 IL DIRIGENTE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la PUGLIA Direzione Generale Ufficio IX Ambito Territoriale Foggia Prot. n. 4582/1 Foggia, 20.8.2013 IL DIRIGENTE

Dettagli

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*)

ACCETTAZIONE O RINUNCIA FIRMA(*) Prot. AOOUSPNO 5969/U Novara, 22/08/2013 IL DIRIGENTE la CM n. 8004 del 02/08/2013 e il relativo contingente assegnato a questa provincia per l attribuzione di contratto a tempo indeterminato per il PERSONALE

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014)

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio Stampa (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Caschera Finanzio AMMESSO De Ritis Gianni AMMESSO Degl'Innocenti

Dettagli

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

TOT SEDE ASSEGNATA PUNTI 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F FIGLI INF ANNI 6

TOT SEDE ASSEGNATA PUNTI 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F FIGLI INF ANNI 6 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F 1 DSGA CARIDI MASSIMO 24 16 40 DD 1 CIRCOLO MODENA 2 DSGA LERA GIORGIO FRANCESCO 24 24 IC SAN CESARIO S/P 3 DSGA PETRUZZO ANTONIETTA 24 24 IC FERRARI

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

LICEO GINNASIO "I. KANT" IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA.

LICEO GINNASIO I. KANT IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA. LICEO GINNASIO "I. KANT" Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12 IV A CINTI MARIA CARLA GALLORO FELICIA CINTI MARIA CARLA CINTI MARIA CARLA TEDESCHINI ALESSANDRA CRISTOFORI PAOLA MATTONI ANNAMARIA

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO AZIENDALI ANZIVINO MARILENA 07/12/1968 FG 30,00 0,00 CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

Dettagli

GRADUATORIA DOCENTI DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE (GIA' D.O.P.) - SCUOLA SECONDARIA II GRADO NOTA ESPLICATIVA

GRADUATORIA DOCENTI DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE (GIA' D.O.P.) - SCUOLA SECONDARIA II GRADO NOTA ESPLICATIVA INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria CNIC841005 Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 19/08/2014

Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria CNIC841005 Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 19/08/2014 Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria CNIC841005 Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 19/08/2014 Tipo Posto Cod. Tipo Posto Posto Cognome Nome Punteggio COMUNE AN 1 VICARI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA DPARTIMENTO DI SCIENZE COGNITIVE, DELLA FORMAZIONE E DEGLI STUDI CULTURALI. Scuola dell Infanzia

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA DPARTIMENTO DI SCIENZE COGNITIVE, DELLA FORMAZIONE E DEGLI STUDI CULTURALI. Scuola dell Infanzia ALLEGATO N.1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MESSINA DPARTIMENTO DI SCIENZE COGNITIVE, DELLA FORMAZIONE E DEGLI STUDI CULTURALI Scuola dell Infanzia Didattica delle Educazioni (M-PED/03) Vento Francesca 6 0

Dettagli

Di seguito si riporta la graduatoria pubblicata: Nom Cogm. Dat nasc. Punteggio

Di seguito si riporta la graduatoria pubblicata: Nom Cogm. Dat nasc. Punteggio Di seguito si riporta la graduatoria pubblicata: Nom Cogm. Dat nasc. Punteggio 26 SILVESTRI FRANCESCO 08/09/1984 21,00 27,00 48,00 40 GENTILI EDOARDO 14/12/1985 22,00 24,00 46,00 41 CAPPELLI CLAUDIO 14/07/1985

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE II CIRCOLO G. RODARI Via Fiduccia n.7/a 90039 Villabate Tel. - Fax 091/6159077 Presidenza Tel. 091/6144639 PUBBLICA

DIREZIONE DIDATTICA STATALE II CIRCOLO G. RODARI Via Fiduccia n.7/a 90039 Villabate Tel. - Fax 091/6159077 Presidenza Tel. 091/6144639 PUBBLICA PROT. Ris. N /B19 DIREZIONE DIDATTICA STATALE II CIRCOLO G. RODARI Via Fiduccia n.7/a 90039 Villabate Tel. - Fax 091/6159077 Presidenza Tel. 091/6144639 IL DIRIGENTE SCOLASTICO VILLABATE, 03/04/2014 *

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE : SICILIA DIOCESI : NICOSIA ELENCO RISERVISTI GRADUATORIA DEFINITIVA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE : SICILIA DIOCESI : NICOSIA ELENCO RISERVISTI GRADUATORIA DEFINITIVA CONCORSO RISERVATO PERSONALE DOCENTE DI RELIGIONE - SCUOLA PRIMO E SECONDO GRADO PAG. 1 DIOCESI : NICOSIA 000001 NOVELLO MARIA YF/005712 38,60 12,00 13,00 4,00 09,60 M GQR 02 30/05/1965 LEONFORTE (EN)

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA

AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale ABRUZZO Ufficio V AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA Prot.n 4580 Pescara, 25 agosto 2010 I L RESPONSABILE

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) BATTAGLIA FRANCESCO MATEMATICA Giovedì / 08.58 09.56 CECCHINI ANTONELLA INGLESE Riceve su appuntamento CEOTTO PIETRO TECN MECC ed APPLIC

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'EMILIA ROMAGNA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : RAVENNA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'EMILIA ROMAGNA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : RAVENNA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009 Oggetto: approvazione graduatoria finale della selezione pubblica per titoli per il reperimento di figure professionali necessarie al funzionamento dell ufficio di Piano e per attività e servizi previsti

Dettagli

GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI

GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI NOME PUNT. ARTISTICO TOT TITOLI DI STUDIO TITOLI DI SERVIZIO PUNT.

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : FOGGIA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : FOGGIA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

I.I.S.S. Carlo Alberto Dalla Chiesa

I.I.S.S. Carlo Alberto Dalla Chiesa GRADUATORIA INTERNA A013 CHIMICA GRADUATORIA A: ZERO DIPENDENTI PUNT.TOT GRADUATORIA B: ZERO DIPENDENTI OPERATORE: /mgc GRADUATORIA INTERNA A016 COSTRUZIONI,TECNOLOGIA DELLE COSTRUZIONI E DISEGNO TECNICO

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI Prot. n. 7889 del 3 Luglio 2013 COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI ELENCO IN ORDINE CRONOLOGICO DEI PAGAMENTI DEI DEBITI DI SORTE

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Prov. Nas cita. Punte ggio. Data Nascita

Prov. Nas cita. Punte ggio. Data Nascita Graduatoria di Istituto III Fascia Personale Docente Scuola Secondaria di I Grado CEIC8AJ00D Data Produzione Graduatoria Cod. Cod In Class. cl. Po Descr. Classe di Concorso e di Tip Ri sto Conco o s Cognome

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : BERGAMO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : BERGAMO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : LECCO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : LECCO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media Commissione 1 - COMMISSIONE AFFARI ESTERI (AFET) CHAIR: Ilaria BLASUCCI, Alessandro IANNAMORELLI TOTALE INCONTRI: CALCIOTTI LUDOVICA VAIANA VALENTINA DI CASTRO MATTEO VERNICA DIANA LE LUCA MARIANNA SBARDELLA

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Facilitatore ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI ISTITUTO TECNICO STATALE TECNOLOGICO ECONOMICO CHIMICA MATERIALI E BIOTECNOLOGIE SANITARIE AMBIENTALI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE GRECO GIUSEPPE Dirigente DIREZIONE/SEGRETERIA (INGGRECO), EDILIZIA SCOLASTICA, MAN.PATRIMONIO ABITATIVO, MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI, PUBBLICA ILLUMINAZIONE UOPI ASSENZA ASSENZA/ PRESENZA PRESENZA/

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85 MASCHILE INDIVIDUALE CLASSE / CATEGORIA SE69 ASSOLUTI DISTENSIONE PARALIMPICA Vedano Olona (VA) 23//203 Gara: Luogo: Data: COGNOME e NOME CODICE FEDERALE RISULT. PT SOC. TOT. PUNTI ZACCARO Vittorio 83

Dettagli

IL SEGRETARIO GENERAL E

IL SEGRETARIO GENERAL E CORTE DEI CONTI I 0000130_04/ 09/ 2014-DECSG-UOPROT-P CORTE DEI CONTI I 0004258-08/09/2014-BIL-A78-A IL SEGRETARIO GENERAL E Vis to il decreta legislativo 30 marzo 2001. n. 165. e successive mod ificazioni

Dettagli

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI BARONI SILVANA 06/03/1962 VV 262,00 C D DI VITO GREGORIO 12/09/1957 VV 193,00 C D DRAMISSINO ROSALBA 07/06/1960 CS 176,00 C D ** FIAMINGO ANTONIA

Dettagli

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO Prot. n. AOOUSPCH2813 IL RESPONSABILE DELL UFFICIO VI VISTO il proprio atto n. 2462 del 22 luglio 2013, con il quale sono stati individuati i posti di sostegno agli alunni in situazione di handicap negli

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XIII - Cremona Prot. MIUR AOO USPCR RU/5402 Cremona, 30 Agosto 2012 IL DIRIGENTE VISTO il

Dettagli

D I S P O N E. GF\D:\Documents and Settings\All Users\Documenti\Documenti\NOMINE 2012-2013\GRADUATORIA DEFIN UTILIZZ E ASS PROVV 2012-13.

D I S P O N E. GF\D:\Documents and Settings\All Users\Documenti\Documenti\NOMINE 2012-2013\GRADUATORIA DEFIN UTILIZZ E ASS PROVV 2012-13. Prot. n. 6028 C2CU, 05.09.2012 IL DIRIGENTE VISTO il CCNI sulle utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo ed ATA sottoscritto per l anno scolastico 20122013 in data 2382012;

Dettagli

Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/262.30.1 - fax: 039/2140074 brianzacque@legalmail.it www.bianzacque.it

Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/262.30.1 - fax: 039/2140074 brianzacque@legalmail.it www.bianzacque.it Committente: Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/262.30.1 - fax: 039/2140074 brianzacque@legalmail.it www.bianzacque.it Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/212251 - fax: 039/2109334 http//www.alsispa.it

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

Decorati al Valor Militare

Decorati al Valor Militare Cantalice ai suoi figli Caduti per la Patria nella Grande Guerra 1915 1918 Decorati al Valor Militare Caporale BOCCHINI Felice di Luigi - del 146 Reggimento fanteria, nato a Cantalice il 15 ottobre 1895,

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO AMBITO VII - PROVINCIA DI TERAMO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO AMBITO VII - PROVINCIA DI TERAMO A016 - COSTR. TECNOL. CECI EUSTACCHIO FAUSTO 15/09/1963 DOTAZIONE ORGANICA PROV. 114,00 UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO AMBITO VII - PROVINCIA DI TERAMO A017 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI ABATUCCI

Dettagli

GRADUATORIA DOCENTI DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE (GIA' D.O.P.) - AD USO INTERNO - SCUOLA SECONDARIA II GRADO NOTA ESPLICATIVA

GRADUATORIA DOCENTI DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE (GIA' D.O.P.) - AD USO INTERNO - SCUOLA SECONDARIA II GRADO NOTA ESPLICATIVA INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE PARZIALE... 5 DOMANDE DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XX Sondrio

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XX Sondrio Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XX Sondrio GRADUATORIA UTILIZZAZIONI - ANNO SCOLASTICO 2011/2012 - SCUOLA PRIMARIA: sequenza

Dettagli

Comune di Bitonto. Nome e Cognome. Luogo e data di nascita BARI 2-4-1987

Comune di Bitonto. Nome e Cognome. Luogo e data di nascita BARI 2-4-1987 Comune di Bitonto CARELLI PASQUALE Luogo e data di nascita BARI 2-4-1987 Spese CICCARONE GIOVANNI P. Luogo e data di nascita BITONTO 28/5/1962 CUOCCIO FRANCESCO P. Luogo e data di nascita BARI 24/10/1977

Dettagli

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Femmine (50 mt) anno Società TEMPO 1

Dettagli

Prot.n. 3509 Area II- U.O.6 Matera, 29/08/2014 IL DIRIGENTE

Prot.n. 3509 Area II- U.O.6 Matera, 29/08/2014 IL DIRIGENTE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Ufficio III - Ambito Territoriale per la Provincia di Matera Protn 3509 Area II- UO6 Matera, 29/08/2014

Dettagli

MANIF.QUALIFICAZIONE AI CAMPIONATI ITALIANI

MANIF.QUALIFICAZIONE AI CAMPIONATI ITALIANI Grottammare - 05/12/2010 RIEPILOGO 100 Farfalla Assoluti Maschile - Serie 1) GUERRIERI Emanuele 93 RARI NANTES MARCHE 1'0153 2) IACOPONI Jacopo 94 DELPHINIA TEAM PICENO 1'0362 3) CAMPANELLA Matteo 95 VELA

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Modalità di selezione. Modalità di affidamento

Modalità di selezione. Modalità di affidamento UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE Ufficio X A.T.P. DATA COMPILAZIONE 23.10.2014 e della Ricerca ELENCO DEGLI INCARICHI RETRIBUITI E NON RETRIBUITI CONFERITI O AUTORIZZATI DALL'AMMINISTRAZIONE AL PERSONALE DIRIGENZIALE

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università della Ricerca Alta formazione artistica e musicale Accademia di Belle Arti Palermo

Ministero dell Istruzione dell Università della Ricerca Alta formazione artistica e musicale Accademia di Belle Arti Palermo Costumistica Teatrale COG 1 CERNIGLIARO DANIELA. 59 2 PERA MARIA GRAZIA 3 CONSOLE VALENTINA 4 CIPOLLA MARIA ADELE 5 BELLANCA MARIA 56 38.70 36 29 NON COG MANATA ROSARIA 12 COG PIPI FRANCESCA * * non allega

Dettagli

ESPERTI IN IMPORT EXPORT ITALIA USA

ESPERTI IN IMPORT EXPORT ITALIA USA ESPERTI IN IMPORT EXPORT ITALIA USA dal 14 ottobre 1999 al 10 luglio 2001 ITALIA Sassari Via P.ssa Iolanda n. 2 Tel. 079/292509 - Fax 079/295920 USA Stamford Sacred Heart University 12 Omega Drive USA

Dettagli

2013/14 - GRADUATORIA PER L UTILIZZAZIONE DOCENTI TITOLARI DOP IN PROVINCIA

2013/14 - GRADUATORIA PER L UTILIZZAZIONE DOCENTI TITOLARI DOP IN PROVINCIA 2013/14 - GRADUATORIA PER L UTILIZZAZIONE DOCENTI TITOLARI DOP IN PROVINCIA DATI ANAGRAFICI servizio famiglia titoli CLASSE DI CONCORSO A010- ARTE DEI METALLI E DELL OREFICERIA PUNT. TOTALE precedenza

Dettagli

Tip olo gia Gr. Cod. Tip o. Incl. Ris

Tip olo gia Gr. Cod. Tip o. Incl. Ris Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Infanzia BRIC82200P- SECONDO ISTITUTO COMPRENSIVO-SAN VITO DEI NORMANNI Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 30/09/2014 Tipo Posto Cod. Tip

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Anno Scolastico 2014-2015

Anno Scolastico 2014-2015 Corso: MECCANICA, MECCATRONICA E ENERGIA - BIENNIO COMUNE RELIGIONE CATTOLICA 9788805070985 SOLINAS LUIGI TUTTI I COLORI DELLA VITA + DVD - EDIZIONE MISTA / IN ALLEGATO U SEI 16,35 No No No GIORDA, DIRITTI

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : VENEZIA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : VENEZIA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA - BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA - BIENNIO COMUNE Classe: 1 A LINGUA E LETTERATURA ITALIANA 9788839511980 MANZONI A. / PERISSINOTTO PROMESSI SPOSI U PARAVIA 22,65 No Si No LINGUA E LETTERATURA ITALIANA 9788842443155 FERRALASCO ANNA / MOISO ANNA MARIA

Dettagli

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990 GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500-1 LEONARDI GIULIA 5 CERCHI SEREGNO 1990 2 SERQUEIRA LEINA AICS BIASSONO 1990 3 MANZONI SILVIA GSA BRUGHERIO 1989 4 TAINO ALBA POL. NOVATE 1990 5 SCIARRINO VALENTINA

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE DATI ASSTITO Cognome Nome Data di nascita Cod. fiscale INDICATORE ADEGUATEZZA CONDIZIONE AMBIENTALE (Valutazione rete assistenziale + valutazione economica di base + valutazione

Dettagli

PARTE PRIMA. Art. 2 Ambito di applicazione

PARTE PRIMA. Art. 2 Ambito di applicazione 11976 PARTE PRIMA Leggi e regolamenti regionali LEGGE REGIONALE 7 aprile 2014, n. 10 Nuova disciplina per l assegnazione e la determinazione dei canoni di locazione degli alloggi di edilizia residenziale

Dettagli

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014 la scuola in... forma Notizie dall interno curiosando nella scuola A cura di: Clara, Camilla, Lorenzo di classe 5, Elisa,

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

1 OCCASO MASSIMILIANO 178525 'CCSMSM74E23E573V VIA TRAPANI, 13 '92027 LICATA (AG)

1 OCCASO MASSIMILIANO 178525 'CCSMSM74E23E573V VIA TRAPANI, 13 '92027 LICATA (AG) 1 OCCASO MASSIMILIANO 178525 'CCSMSM74E23E573V VIA TRAPANI, 13 '92027 LICATA (AG) 2 OLIVERI PATRIZIA 188525 'LVRPRZ70D47E573B VIA MONFALCONE, 69 '92027 LICATA (AG) 3 OTTAVARIO GIOACHINO 161906 'TTVGHN73T28B602Z

Dettagli

Sup. Co d. Tip o. Tip olo gia Gr. Inc l. Ris. Po sto. Tipo Posto

Sup. Co d. Tip o. Tip olo gia Gr. Inc l. Ris. Po sto. Tipo Posto Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria BRIC82200P- SECONDO ISTITUTO COMPRENSIVO SAN VITO DEI NORMANNI Data Produzione Graduatoria Definitiva: 08/11/2014 Tipo Posto Co d. Tip

Dettagli

Coordinatore Settore Civile Tel.081.223.9787 Torre A - 24 piano

Coordinatore Settore Civile Tel.081.223.9787 Torre A - 24 piano CANCELLERIE DEL SETTORE CIVILE DELLA CORTE DI APPELLO DI NAPOLI ( CENTRO DIREZIONALE) Coordinatore Settore Civile Tel.081.223.9787 Torre A - 24 piano 1^ sezione civile Tribunale Acque Pubbliche Sezione

Dettagli

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta N. ORDINE 1 Commessa 110110-19 (A1) MILANO - NAPOLI Tratto Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 Ditta BONCOMPAGNI Giuseppe n. a Citerna il 07.01.1952 propr. per 1/2;BONCOMPAGNI Luigi n. a Citerna

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n.ili: del 2 8 MRR. 2014 OGGETTO: Concessione di no 2 borse di studio intilolate alla memoria del dotto Mauri zio Vi

Dettagli

LENO 11 Settembre 2011 LENO 11/09/2011. Ordine di Partenza. Premio n. 2 - B80-11/09/2011 B80_ - n. 1 di Precisione - Tab. A 0,00

LENO 11 Settembre 2011 LENO 11/09/2011. Ordine di Partenza. Premio n. 2 - B80-11/09/2011 B80_ - n. 1 di Precisione - Tab. A 0,00 Premio n. 2 - B80-11/09/2011 B80_ - n. 1 di Precisione - Tab. A 09/09/2011 13.44 Pagina 1 di 1 1 6 MOONLIGHT SCN 1996 PIETRA SOFIA G ITA Brev.J [Propr. PIETRA ODDINO] 2 2 PAPRIKA SCN 1997 BIRBES GIULIA

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli