Allegato 2 Caratteristiche impianti. Indice linee Legenda Tabelle impianti Elenco linee sospese

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Allegato 2 Caratteristiche impianti. Indice linee Legenda Tabelle impianti Elenco linee sospese"

Transcript

1 Allegato 2 Caratteristiche impianti Indice linee Legenda Tabelle impianti Elenco linee sospese Edizione dicembre 2013

2 indice linee codice descrizione A001 [ROMA] ROMA Tiburtina / Prenestina - Dev.Est. NA C.LE [NAPOLI] (Comprese interconnesioni) A002 A003 A004 A005 A006 A007 A008 J01 J02 J03 J04 J05 J06 J07 J08 J09 J10 J11 J12 J13 J14 J15 J16 [NAPOLI] Dev.Est. NA C.LE - ROMA Tiburtina / Prenestina [ROMA] (Comprese interconnesioni) [TORINO] Origine TO-MI AV - MILANO Certosa [MILANO] (Comprese interconnesioni) [MILANO] MILANO Certosa - Origine TO-MI AV [TORINO] (Comprese interconnesioni) [MILANO] MILANO Rogoredo - BOLOGNA C.le (Comprese interconnesioni) BOLOGNA C.le - MILANO Rogoredo [MILANO] (Comprese interconnesioni) BOLOGNA C.le - FIRENZE Castello FIRENZE Castello - BOLOGNA C.le MODANE / MODANE FX - ALPIGNANO [TORINO] [TORINO] ALPIGNANO - MODANE / MODANE FX [TORINO] TROFARELLO - ARQUATA ARQUATA - TROFARELLO [TORINO] [MILANO] MILANO ROGOREDO - ARQUATA (compresa via Novi L. e via Bressana - Arena Po) ARQUATA - MILANO ROGOREDO [MILANO] (compresa via Novi L. e via Bressana - Arena Po) [GENOVA] GENOVA VOLTRI - SAVONA SAVONA - GENOVA VOLTRI [GENOVA] VENTIMIGLIA - SAVONA SAVONA - VENTIMIGLIA [TORINO] SETTIMO T. - RHO [MILANO] (Compresa Novara Boschetto) [MILANO] RHO - SETTIMO T. [TORINO] (Compresa Novara Boschetto) ISELLE - [DOMODOSSOLA] - GALLARATE [MILANO] (compresa via DOMO II) [MILANO] GALLARATE - ISELLE [DOMODOSSOLA] (compresa via DOMO II) PINO TRONZANO [LUINO] - GALLARATE GALLARATE - PINO TRONZANO [LUINO] J17 CHIASSO - SEREGNO [MILANO] (compresa via MONTEOLIMPINO 2) J18 [MILANO] SEREGNO - CHIASSO (compresa via MONTEOLIMPINO 2) J19 J20 J21 J22 J23 J24 J25 J26 J27 J28 J29 J30 J31 J32 J33 ARQUATA - MIGNANEGO/GENOVA RIVAROLO/GENOVA CAMPASSO [GENOVA] (compresa via Isola Del Cantone) [GENOVA] MIGNANEGO/GENOVA RIVAROLO/GENOVA CAMPASSO - ARQUATA (compresa via Isola Del Cantone) ALESSANDRIA - PIACENZA (compresa Broni - Bressana) PIACENZA - ALESSANDRIA (compresa Broni - Bressana) [MILANO] PIOLTELLO L. - BRESCIA - VERONA VERONA - BRESCIA - PIOLTELLO L. [MILANO] VERONA - PADOVA PADOVA - VERONA BRENNERO - VERONA VERONA - BRENNERO VERONA - TAVERNELLE [BOLOGNA] [BOLOGNA] TAVERNELLE - VERONA PADOVA - S. PIETRO IN CASALE [BOLOGNA] [BOLOGNA] S. PIETRO IN CASALE - PADOVA PADOVA - MIRA M. [VENEZIA] indice linee, pagina 1

3 codice descrizione J34 [VENEZIA] MIRA M. - PADOVA J35 J36 J37 J38 J39 J40 J41 J42 J43 J44 J45 J46 J47 J48 J49 J50 J51 J52 J53 [VENEZIA] VENEZIA CARPENEDO - VILLA OPICINA / TRIESTE VILLA OPICINA / TRIESTE - VENEZIA CARPENEDO [VENEZIA] TARVISIO BOSCOVERDE - MOGLIANO [VENEZIA] [VENEZIA] MOGLIANO - TARVISIO BOSCOVERDE UDINE - MONFALCONE via GORIZIA (compresa Gorizia Nova Gorica) MONFALCONE - UDINE via GORIZIA (compresa Gorizia Nova Gorica) [MILANO] MILANO ROGOREDO - LAVINO [BOLOGNA] [BOLOGNA] LAVINO - MILANO ROGOREDO [MILANO] [BOLOGNA] BOLOGNA S. RUFFILLO - FIRENZE CASTELLO [FIRENZE] [FIRENZE] FIRENZE CASTELLO - BOLOGNA S. RUFFILLO [BOLOGNA] [GENOVA] GENOVA NERVI - PISA PISA - GENOVA NERVI [GENOVA] PARMA/FIDENZA - POTREMOLI - VEZZANO/SARZANA VEZZANO/SARZANA - POTREMOLI - PARMA/FIDENZA [FIRENZE] FIRENZE CASCINE - PISA PISA - FIRENZE CASCINE [FIRENZE] PISA - MACCARESE [ROMA] (compresa via Vada Collesalvetti) [ROMA] MACCARESE - PISA (compresa via Vada Collesalvetti) [FIRENZE] FIRENZE ROVEZZANO - FARA SABINA [ROMA] (Linea lenta) J54 [ROMA] FARA SABINA - FIRENZE ROVEZZANO [FIRENZE] (Linea lenta) J55 J56 J57 J58 J59 [FIRENZE] FIRENZE ROVEZZANO - SETTEBAGNI [ROMA] (Linea Direttissima) [ROMA] SETTEBAGNI - FIRENZE ROVEZZANO [FIRENZE] (Linea Direttissima) [ROMA] TORRICOLA - FRATTAMAGGIORE [NAPOLI] (via Formia) [NAPOLI] FRATTAMAGGIORE - TORRICOLA [ROMA] (via Formia) VILLA LITERNO - POZZUOLI [NAPOLI] J60 [NAPOLI] POZZUOLI - VILLA LITERNO J61 J62 J63 J64 J65 J66 J67 J68 J69 J70 J71 J72 J73 J74 J75 J76 [ROMA] CIAMPINO - ACERRA [NAPOLI] (via Cassino) (Comprese linee Rocca d'evandro - Venafro/Vairano e Santa Maria C. V. - Maddal [NAPOLI] ACERRA - CIAMPINO [ROMA] via Cassino (Comprese linee Rocca d'evandro - Venafro/Vairano e Santa Maria C. V. - Maddalo [BOLOGNA] MIRANDOLA O. - ANCONA (compresa Ancona - Ancona Marittima) ANCONA - MIRANDOLA O. [BOLOGNA] (compresa Ancona - Ancona Marittima) ANCONA - ORTE (compresa Ancona - Ancona Marittima) ORTE - ANCONA (compresa Ancona - Ancona Marittima) ANCONA - FOGGIA FOGGIA - ANCONA FOGGIA - BARI (compresa Enziteto Catino - Bari S.Spirito) BARI - FOGGIA (compresa Enziteto Catino - Bari S.Spirito) CASERTA - FOGGIA FOGGIA - CASERTA [NAPOLI] PORTICI - SALERNO SALERNO - PORTICI [NAPOLI] SALERNO - PAOLA PAOLA - SALERNO indice linee, pagina 2

4 codice descrizione J77 PAOLA - REGGIO CALABRIA CENTRALE (compresa Eccellente - Rosarno) J78 K001 K002 K003 K004 K005 K006 K007 K008 K009 K010 K011 K012 K013 REGGIO CALABRIA CENTRALE - PAOLA (compresa Eccellente - Rosarno) ASTI - CASTAGNOLE CHIVASSO - AOSTA AOSTA - PRE' S.DIDIER CASALE POPOLO - CASALE MONFERRATO BIVIO CAST. ROSSO - CASALE POPOLO CASALE MONFERRATO - VALENZA VALENZA - ALESSANDRIA BIVIO SANGONE - PINEROLO FOSSANO - CUNEO CUNEO - VENTIMIGLIA TROFARELLO - FOSSANO FOSSANO - MONDOVI MONDOVI - CEVA K014 CEVA - S. GIUSEPPE DI C. K015 K016 K017 K018 CARMAGNOLA - BRA ALESSANDRIA - CANTALUPO ACQUI TERME - OVADA CANTALUPO - ACQUI TERME K019 ACQUI TERME - S. GIUSEPPE DI C. K020 K021 K022 K023 K024 K025 K026 K027 K028 K029 K030 K031 K032 K033 K034 K035 K036 K037 K038 K039 K040 K041 VERCELLI - MORTARA MORTARA - PAVIA ARONA - OLEGGIO OLEGGIO - VIGNALE VIGNALE - NOVARA (compresa Novara Boschetto) NOVARA - MORTARA (compresa Novara Boschetto) MORTARA - TORREBERETTI TORREBERETTI - VALENZA CAVA CARBONARA - TORREBERETTI DOMODOSSOLA - VILLADOSSOLA VILLADOSSOLA - VOGOGNA OSSOLA VOGOGNA OSSOLA - PREMOSELLO CHIOV. PREMOSELLO CHIOV. - CUZZAGO CUZZAGO - BORGOMANERO BORGOMANERO - VIGNALE VARALLO SESIA - VIGNALE LUINO - LAVENO - OLEGGIO TIRANO - SONDRIO CHIAVENNA - COLICO SONDRIO - COLICO COLICO - LECCO CHIASSO - MOLTENO indice linee, pagina 3

5 codice descrizione K042 MOLTENO - MONZA K043 K044 K045 K046 K047 K048 K049 K050 K051 K052 K053 K054 K055 K056 K057 K058 K059 K060 K061 K062 K063 K064 K065 K066 K067 K068 K069 K070 K071 K072 K073 K074 K075 K076 K077 K078 K079 K080 K081 K082 K083 K084 MOLTENO - LECCO LECCO - PONTE S. PIETRO CALOLZIOCORTE O. - CARNATE USMATE CARNATE USMATE. - MONZA SEREGNO - PONTE S. PIETRO PONTE S. PIETRO - ROVATO PORTO CERESIO - GALLARATE BIVIO BERGAMO - TREVIGLIO OVEST BERGAMO - TREVIGLIO OVEST/TREVIGLIO S. ZENO FOLZANO - OLMENETA OLMENETA - CREMONA CREMONA - CASTELVETRO CASTELVETRO - FIDENZA PIACENZA - CASTELVETRO TREVIGLIO - OLMENETA MILANO P. GENOVA - MORTARA MILANO S. CRISTOFORO - MILANO P. ROMANA PAVIA - CASALPUSTERLENGO CODOGNO - CREMONA CREMONA - PIADENA PIADENA - MANTOVA BRESCIA - S. ZENO FOLZANO S. ZENO FOLZANO - PIADENA PIADENA - PARMA FORTEZZA - [S. CANDIDO] PRATO ALLA DRAVA BOLZANO - MERANO VICENZA - SCHIO VERONA - MANTOVA MANTOVA - SUZZARA SUZZARA - MODENA MANTOVA - NOGARA NOGARA - CEREA CEREA - LEGNAGO CALALZO PC.CORTINA - PONTE NELLE ALPI PONTE NELLE ALPI - BELLUNO BELLUNO - MONTEBELLUNA MONTEBELLUNA - CASTELFRANCO VENETO CASTELFRANCO VENETO - CAMPOSAMPIERO CAMPOSAMPIERO - VIGODARZERE VIGODARZERE - PADOVA MONTEBELLUNA - TREVISO TREVISO - PORTOGRUARO indice linee, pagina 4

6 codice descrizione K085 PONTE NELLE ALPI - CONEGLIANO K086 K087 K088 K089 K090 K091 K092 K093 K094 K095 K096 K097 K098 K099 K100 K101 K102 K103 K104 K105 K106 K107 K108 K109 K110 K111 K112 K113 K114 K115 K116 K117 K118 K119 K120 K121 K122 K123 K124 K125 K126 K127 VICENZA - CITTADELLA CITTADELLA - CASTELFRANCO VENETO CASTELFRANCO VENETO - TREVISO BASSANO DEL GRAPPA - CITTADELLA CITTADELLA - CAMPOSAMPIERO BASSANO DEL GRAPPA - CASTELFRANCO VENETO CASTELFRANCO VENETO - MAERNE DI MARTELLAGO S. GIUSEPPE DI C. - SAVONA (via Altare) UDINE - PALMANOVA PALMANOVA - CERVIGNANO A.G. S. GIUSEPPE DI C. - FERRANIA FERRANIA - SAVONA OVADA - GENOVA BORZOLI FERRARA - PORTOMAGGIORE PORTOMAGGIORE - LAVEZZOLA LAVEZZOLA - RAVENNA RAVENNA - RIMINI FAENZA - GRANAROLO GRANAROLO - LUGO LUGO - LAVEZZOLA LUGO - CASTELBOLOGNESE RUSSI - LUGO RAVENNA - RUSSI RUSSI - GRANAROLO PONTASSIEVE - BORGO S.LORENZO BORGO S.LORENZO - FAENZA FIRENZE SAN MARCO VECCHIO - BORGO S.LORENZO VIAREGGIO - LUCCA Per memoria PORRETTA TERME - PISTOIA LUCCA - PISTOIA PISA - LUCCA PISTOIA - PRATO AULLA - LUCCA CAMPIGLIA M.MA - PIOMBINO M.MA EMPOLI - SIENA SIENA - ASCIANO ASCIANO - MONTALLESE PORTO D ASCOLI - ASCOLI PICENO PESCARA - SULMONA CIVITANOVA - ALBACINA TERONTOLA - FOLIGNO indice linee, pagina 5

7 codice descrizione K128 CIVITAVECCHIA M. - CIVITAVECCHIA K129 K130 K131 K132 K133 K134 K135 K136 K137 K138 K139 K140 K141 K142 K143 K144 K145 K146 K147 K148 K149 K150 K151 K152 K153 K154 K155 K156 K157 K158 K159 K160 K161 K162 K163 K164 K165 K166 K167 K168 K169 K170 VITERBO PORTA FIORENTINA - CESANO CAMPOLEONE - NETTUNO SULMONA - AVEZZANO AVEZZANO - GUIDONIA AVEZZANO - ROCCASECCA CIAMPINO - ALBANO LAZIALE CIAMPINO - VELLETRI BATTIPAGLIA - POTENZA CENTRALE AVERSA - CASERTA S. MARCELLINO - GRICIGNANO - MADDALONI MARCIANISE SM.TO BOSCO REDOLE - CARPINONE CARPINONE - ISERNIA ISERNIA - VAIRANO SARNO - CODOLA CANCELLO - SARNO SARNO - BIVIO S. LUCIA NOCERA INFERIORE - CODOLA NOCERA INFERIORE - SALERNO (via Cava T.) Per memoria MERCATO S. SEVERINO - SALERNO Per memoria BARI - BRINDISI BRINDISI - LECCE BRINDISI -BRINDISI MARITTIMA CERVARO - ROCCHETTA S.A. ROCCHETTA S.A. - POTENZA POTENZA - METAPONTO METAPONTO - TARANTO TARANTO - BRINDISI BARI - GIOIA DEL COLLE GIOIA DEL COLLE - TARANTO METAPONTO - SIBARI SIBARI - CATANZARO LIDO CATANZARO LIDO - REGGIO CALABRIA CENTRALE CATANZARO LIDO - LAMEZIA TERME PAOLA - CASTIGLIONE COSENTINO S.LUCIDO MARINA - BIVIO PANTANI BIVIO SETTIMO - BIVIO S. ANTONELLO CASTIGLIONE COSENTINO - COSENZA SIBARI - CASTIGLIONE COSENTINO MESSINA CENTRALE - CATANIA CENTRALE CATANIA CENTRALE - LENTINI DIRAMAZIONE indice linee, pagina 6

8 codice descrizione K171 LENTINI DIRAMAZIONE - SIRACUSA K172 K173 K174 K175 K176 LENTINI DIRAMAZIONE - GELA GELA - MODICA MODICA - SIRACUSA MESSINA CENTRALE - FIUMETORTO FIUMETORTO - PALERMO CENTRALE K177 CALTANISSETTA XIRBI - ROCCAPALUMBA A. K178 K179 CALTANISSETTA XIRBI - BICOCCA MOTTA - CARCACI K180 FIUMETORTO - ROCCAPALUMBA A. K181 K182 K183 K184 K185 K186 K187 K188 K189 K190 K191 K192 K193 K194 K195 K196 K197 K198 K199 K200 K201 K202 K203 K204 K205 K206 K207 K208 K209 K210 K211 K212 K213 PALERMO CENTRALE/BRANCACCIO - CARINI - PUNTA RAISI ROCCAPALUMBA A. - ARAGONA CALDARE ARAGONA CALDARE - AGRIGENTO PALERMO CENTRALE - PALERMO Marittima OLBIA - CHILIVANI SASSARI - CHILIVANI CHILIVANI - DECIMOMANNU DECIMOMANNU - CAGLIARI VILLAMASSARGIA - DECIMOMANNU IGLESIAS - VILLAMASSARGIA VILLAMASSARGIA - CARBONIA ALCAMO DIRAMAZIONE - CASTELVETRANO-TRAPANI ALESSANDRIA - OVADA ASCIANO - MONTE ANTICO ASTI - NIZZA MONFERRATO- ACQUI TERME VITERBO PORTA FIORENTINA - ATTIGLIANO AVELLINO - BENEVENTO BARLETTA - SPINAZZOLA BIELLA - NOVARA (Compresa Novara Boschetto) BRA - CEVA CALTANISETTA XIRBI - CANICATTÌ - ARAGONA CAMPOBASSO - BOSCO REDOLE - BENEVENTO CANCELLO - TORRE ANNUNZIATA CARINI - ALCAMO DIRAMAZIONE - TRAPANI (via Milo) CASARSA - SAN VITO - PORTOGRUARO CAVALLERMAGGIORE - CANTALUPO CECINA - VOLTERRA CEVA - ORMEA CHIVASSO - ASTI CANICATTÌ - GELA GIULIANOVA - TERAMO ISOLA DELLA SCALA - CEREA LEGNAGO - MONSELICE indice linee, pagina 7

9 codice descrizione K214 LEGNAGO - ROVIGO K215 K216 K217 K218 K219 K220 K221 K222 K223 K224 K225 K226 K227 K228 K229 K230 K231 K232 K233 K234 K235 K236 K237 K238 K239 K240 K241 K242 K243 K244 K245 K246 K247 K248 R01 R02 R03 R04 R05 R06 R07 R08 MERCATO SAN SEVERINO - AVELLINO CODOLA - MERCATO SAN SEVERINO MONDOVÌ - CUNEO MORTARA - CASALE - ASTI PINEROLO - TORRE PELLICE AGRIGENTO BASSA - PORTO EMPEDOCLE PRIMOLANO - BASSANO DEL GRAPPA PRIVERNO FOSSANOVA - TERRACINA ROCCHETTA S.A.L. - AVELLINO ROCCHETTA S.A.L. - SPINAZZOLA - GIOIA DEL COLLE ROVIGO - CHIOGGIA GEMONA - PINZANO - SACILE SANTHIÀ - ARONA SIENA - MONTE ANTICO - MONTEPESCALI SULMONA - CARPINONE TERMOLI - CAMPOBASSO TERNI - SULMONA TRENTO - PRIMOLANO VERCELLI - CASALE POPOLO PALAZZOLO SULL'OGLIO - PARATICO SARNICO CIAMPINO - FRASCATI FOGGIA - MANFREDONIA GOLFO ARANCI MARITTIMA - OLBIA per memoria PERGOLA - FABRIANO PISA CENTRALE - PISA AEROPORTO PORTO TORRES - SASSARI SALSOMAGGIORE T. - FIDENZA SALUZZO - CUNEO SANTHIÀ - BIELLA S.PAOLO SAVIGLIANO - SALUZZO SUSA - BUSSOLENO TORRE A.CENTRALE - GRAGNANO TROFARELLO - CHIERI NODO DI TORINO NODO DI MILANO NODO DI VENEZIA NODO DI GENOVA NODO DI BOLOGNA NODO DI FIRENZE NODO DI ROMA NODO DI NAPOLI indice linee, pagina 8

10 Legenda allegato 2 B Bivio F Fermata LR di regresso LS di servizio PC Posto di comunicazione PE Posto di esodo PM Posto di movimento S Stazione L indicazione SI riferisce la possibilità di espletare il servizio corsa Lunghezza (m) minima dei marciapiedi relativi ai binari di corsa altri Lunghezza (m) massima dei marciapiedi relativi ad altri binari (non di corsa) Altezza marciapiedi SI Tutti i marciapiedi rispettano lo standard H55 P Almeno un marciapiede rispetta lo standard H55 P (o sovrappasso) a servizio soltanto di alcuni marciapiedi interessati al servizio commerciale SI (o sovrappasso) a servizio di tutti i marciapiedi interessati al servizio commerciale Servizi integrativi di stazione (Auto al seguito, Rifornimento acqua, Preriscaldo/climatizzazione, Platea lavaggio, Fossa visita) SI Possibilità di espletare il servizio A sempre abilitata* D sempre disabilitata* TA abilitata solo per alcuni giorni/ore* *Nell ambito del periodo di apertura della alla circolazione dei treni

11 Accessibilità a persone con disabilità motoria A Attraversamento a raso AL Altro (v. nota) E Elevatore R Rampa Accessibilità a persone con disabilità uditiva SI Dispositivi visivi/luminosi e/o dispositivi speciali ascolto ad infrarossi Accessibilità a persone con disabilità visiva SI Percorsi tattili

12 A001 ROMA PRENESTINA DTS Roma S SI Si SI A E SI SI A001 SEGN. CONFINE KM 6,410 DTS Roma LS A001 P.M. SALONE DTS Roma PM A A001 P.M. LABICO DTS Roma PM A A001 P.M. ANAGNI DTS Roma PM A A001 P.C. CECCANO DTS Roma PC A A001 P.M. S.GIOVANNI DTS Roma PM A A001 P.M. S.ANGELO DTS Roma PM A A001 1 BIVIO CASSINO SUD DTS Napoli B A A001 P.M. TORA PICCILLI DTS Napoli PM A A001 P.C. PIGNATARO DTS Napoli PC A A001 1 BIVIO CASERTA NORD DTS Napoli B A A001 1 BIVIO P.C. GRICIGNANO DTS Napoli B A A001 PM NAPOLI AFRAGOLA DTS Napoli PM Si SI A A001 SEGN. CONFINE KM 214,76 DTS Napoli LS A001 DEV.EST.NA C.LE (DEV.Km 0,894) DTS Napoli LS A001 BIVIO P.C. CASORIA DTS Napoli B A A001 SEGN. CONFINE KM 3,168 DTS Roma LS A001 BIVIO P.C. SGURGOLA DTS Roma B A A001 SEGN. CONFINE KM 3,326 DTS Napoli LS A001 DEV. DIR. ROCCA D'EVANDRO AC/AV DTS Napoli LS A001 SEGN. CONFINE KM 5,619 DTS Napoli LS A001 2 BIVIO CASERTA NORD DTS Napoli B A A001 SEGN. CONFINE KM 2,1 DTS Napoli LS A001 GRICIGNANO DTS Napoli S SI P A A001 BIVIO ROMA SUD DTS Napoli B A001 P.C. VESUVIO DTS Napoli PC A A003 ORIGINE LINEA AV DAO Torino LS A003 SEGN. CONFINE KM 0,938 DAO Torino LS A003 P.M. CIGLIANO DAO Torino PM A003 P.M. ALICE CASTELLO DAO Torino PM A003 P.C. RECETTO DAO Torino PC A003 BIVIO NOVARA OVEST DAO Torino B A003 P.C. MARCALLO DAO Milano PC A A003 SEGN. CONFINE KM 121,700 DAO Milano LS A003 DEV. (EX P.M. RHO FIERA AV ) DAO Milano LS A003 MILANO CERTOSA DAO Milano S SI Parziale N 3: al servizio dei binari 2 e 3, 4 e 5, 6 e 7. SI A A003 SEGN. CONFINE KM 5,152 DAO Torino LS A003 BIANZE' DAO Torino S SI SI A A003 SEGN. CONFINE KM 2,222 DAO Torino LS A003 NOVARA BOSCHETTO DAO Torino S A A003 NOVARA FNM DAO Torino S 1/64

13 A005 MILANO ROGOREDO DAO Milano S SI Parziale N 7, al servizio del binario II tronco e III tronco, IV tronco e V tronco, 1, 2, 4 e 5, 6 e 7, 8 SI SI A SI A005 BIVIO P.C. MELEGNANO DAO Milano B A A005 SEGN. CONFINE KM 190,229 DAV Bologna LS A005 P.M. LIVRAGA DAV Bologna PM A A005 BIVIO PIACENZA OVEST DAV Bologna B A A005 1 BIVIO PIACENZA EST DAV Bologna B A A005 P.C. PIACENZA DAV Bologna PC A A005 1 BIVIO FIDENZA OVEST DAV Bologna B A A005 P.C. FONTANELLATO DAV Bologna PC A A005 1 BIVIO PARMA EST DAV Bologna B A A005 P.M. CAMPEGINE DAV Bologna PM A A005 REGGIO EMILIA AV DAV Bologna S SI 480 Si SI A E SI SI A005 P.C. RUBIERA DAV Bologna PC A A005 BIVIO MODENA OVEST DAV Bologna B A A005 BIVIO CASTELFRANCO EST DAV Bologna B A A005 P.M. ANZOLA DAV Bologna PM A A005 P.M. RENO DAV Bologna PM A A005 BIVIO VENEZIA DAV Bologna B A A005 PDE SAVENA DAV Bologna PE A005 PDE MONTECALVO DAV Bologna PE A005 BOLOGNA CENTRALE DAV Bologna S SI Parziale Binari: I,III IV, VI VII, XVI XVII, XVIII XIX; IVovest Vovest, VIovest VIIovest; Iest IIest, IIIest IVest SI SI SI SI SI SI A E SI SI A005 P. M. SANTA VIOLA DAV Bologna S NO A A005 SEGN. CONFINE RENO EST DAV Bologna LS A005 SEGN. CONFINE RENO OVEST DAV Bologna LS A005 SEGN. CONFINE KM 2,953 DAV Bologna LS A005 P.M. PIACENZA OVEST DAV Milano PM A A005 SEGN. CONFINE KM 2,980 DAV Bologna LS A005 2 BIVIO PIACENZA EST DAV Milano B A A005 SEGN. CONFINE KM 2,860 DAV Bologna LS A005 2 BIVIO PP FIDENZA OVEST DAV Bologna B A A005 SEGN. CONFINE KM 2,437 DAV Bologna LS A005 2 BIVIO PC PARMA EST DAV Bologna B A A005 PARMA DAV Bologna S SI Parziale 3 a servizio dei binari dal II al VII SI SI A E SI SI A005 SEGN. CONFINE KM 1,624 DAV Bologna LS A005 DEV.INTERCON.CASTELFRANCO DAV Bologna LS A005 SEGN. CONFINE KM 2,610 DAV Bologna LS A005 P.M. LAVINO DAV Bologna PM SI SI A A005 SEGN. CONFINE KM 2,805 DAV Bologna LS A005 QUATTRO VILLE SUD DAV Bologna S NO A A005 MODENA DAV Bologna S SI SI A E SI SI percorso non vedenti solo nei locali del Fabbricato Viaggiatori. 2/64

14 A007 BOLOGNA CENTRALE DAV Bologna S SI Parziale Binari: I,III IV, VI VII, XVI XVII, XVIII XIX; IVovest Vovest, VIovest VIIovest; Iest IIest, IIIest IVest SI SI SI SI SI SI A E SI SI A007 BIVIO CROCIALI DAV Bologna B A A007 BOLOGNA MAZZINI DAV Bologna F SI 250 Si SI E SI SI A007 BOLOGNA S.RUFFILLO DAV Bologna S SI SI A SI A007 DEV.U.I. BOLOGNA S.RUFFILLO DAV Bologna LS A007 RASTIGNANO DAV Bologna F SI 250 Si SI E SI SI A007 MUSIANO PIAN DI MACINA DAV Bologna F SI 250 Si SI E SI SI A007 SEGN. CONFINE KM 4,335 DAV Bologna LS A007 MONTE CALVO ICD PDE DAV Bologna PE A007 BIVIO EMILIA DAV Bologna B A A007 RIOSTO PDE DAV Bologna PE A007 LAURINZIANO PDE DAV Bologna PE A007 RIO DEI CANI PDE DAV Bologna PE A007 QUINZANO PDE DAV Bologna PE A007 P.M. IDICE DAV Bologna PM A A007 MONTE BIBELE PDE DAV Bologna PE A007 OSTERIA PDE DAV Bologna PE A007 CASTELVECCHIO PDE DAV Bologna PE A007 DIATERNA PDE DAV Bologna PE A007 BRENZONE PDE DAV Bologna PE A007 BRENTANA PDE DAV Bologna PE A007 P.M. S.PELLEGRINO DAV Bologna PM A A007 ROVIGO PDE DAV Bologna PE A007 OSTETO PDE DAV Bologna PE A007 MARZANO PDE DAV Bologna PE A007 S.GIORGIO PDE DAV Bologna PE A007 FIRENZUOLA PDE DAV Bologna PE A007 SIEVE PDE DAV Bologna PE A007 P.M. S.PIERO A SIEVE DAV Bologna PM A A007 CARLONE PDE DAV Bologna PE A007 CARDINI PDE DAV Bologna PE A007 VAGLIA PDE DAV Bologna PE A007 GINORI PDE DAV Bologna PE A007 SEGN. CONFINE KM 5,611 DAV Bologna LS A007 FIRENZE CASTELLO DAV Firenze S SI SI A SI J01 MODANE FOURNEAUX DAO Torino S SI SI J01 MODANE DAO Torino S SI SI J01 P.C. TERRES FROIDES DAO Torino PC A J01 CONFINE FRANCESE (MODANE) DAO Torino LS J01 P.C. FREJUS DAO Torino PC A J01 BARDONECCHIA DAO Torino S SI SI A E SI J01 BEAULARD DAO Torino F SI SI J01 OULX CLAVIERE SESTRIERE DAO Torino S SI SI D E SI J01 SALBERTRAND DAO Torino S SI SI A J01 EXILLES DAO Torino LS NO J01 CHIOMONTE DAO Torino S SI SI A J01 P.C. MEANA DAO Torino PC SI SI A J01 BUSSOLENO DAO Torino S SI SI A SI J01 BRUZOLO DI SUSA DAO Torino F SI SI J01 BORGONE DAO Torino S SI SI D J01 S.ANTONINO VAIE DAO Torino S SI SI D J01 CONDOVE CHIUSA S.MICHELE DAO Torino S SI SI D J01 S.AMBROGIO DAO Torino F SI SI J01 AVIGLIANA DAO Torino S SI SI A E SI J01 ROSTA DAO Torino F SI SI J01 ALPIGNANO DAO Torino S SI SI 3/64

15 J03 TROFARELLO DAO Torino S SI SI A E SI J03 CAMBIANO SANTENA DAO Torino S SI SI TA A J03 PESSIONE DAO Torino F SI SI J03 VILLANOVA D'ASTI DAO Torino S SI SI A J03 S.PAOLO SOLBRITO DAO Torino F SI SI A J03 VILLAFRANCA CANTARANA DAO Torino S SI SI A A J03 BALDICHIERI TIGLIOLE DAO Torino F SI SI J03 S.DAMIANO D'ASTI DAO Torino S SI SI D A J03 ASTI DAO Torino S SI Parziale numero 1: al servizio dei binari 2^ e 3^ SI A E SI J03 CASTELLO D'ANNONE DAO Torino S SI SI D J03 ROCCHETTA TANARO CERRO DAO Torino F SI SI J03 FELIZZANO DAO Torino S SI SI A J03 SOLERO DAO Torino S SI SI D J03 PONTE TANARO ALESSANDRIA DAO Torino LS J03 ALESSANDRIA DAO Torino S SI Parziale numero 5: al servizio dei binari 2^ e 3^, 4^ e 5^, 6^ e 7^, 8^ e 9^, 10^ e 11^ SI SI SI SI A E SI J03 AL CAVALCAVIA DTN Torino LS J03 FRUGAROLO BOSCOMARENGO DTN Genova F SI 252 SI E J03 BIVIO CAB. B (NOVI S.BOVO) DTN Genova B A J03 NOVI LIGURE DTN Genova S SI SI A A Accessibilità disabili: per attraversamento a raso necessaria presenza personale RFI J03 SERRAVALLE SCRIVIA DTN Genova F SI 197 Parziale N 1 Bin. 1^ SI J03 ARQUATA SCRIVIA DTN Genova S SI Parziale N 2 (Bin. 4^, 5^, 6^ e 8^) SI A J03 NOVI S.BOVO DTN Genova S NO TA lun sab dalle 5:50 alle 21:50 J05 MILANO ROGOREDO DAO Milano S SI Parziale N 7, al servizio del binario II tronco e III tronco, IV tronco e V tronco, 1, 2, 4 e 5, 6 e 7, 8 SI SI A SI J05 LOCATE TRIULZI DAO Milano S SI SI A E J05 PIEVE EMANUELE DAO Milano F SI Si J05 VILLAMAGGIORE DAO Milano F SI SI E SI J05 CERTOSA DI PAVIA DAO Milano S SI A J05 PAVIA DAO Milano S SI SI SI A A 0 solo su primo marciapiede J05 SAN MARTINO SICCOMARIO CAVA MANARA DAO Milano S SI SI TA J05 BRESSANA BOTTARONE DAO Milano S SI SI A J05 PIZZALE LUNGAVILLA DAO Milano S SI SI A J05 TORTONA DAO Milano S SI SI A A J05 PONTECURONE DAO Milano F SI 190 SI J05 VOGHERA DAO Milano S SI SI SI A A 0 solo su primo marciapiede J05 VILLALVERNIA DTN Genova S NO SI TA Abilitata per raccordo J05 CASSANO SPINOLA DTN Genova S NO SI TA Abilitata per raccordo J05 ARQUATA SCRIVIA DTN Genova S SI Parziale N 2 (Bin. 4^, 5^, 6^ e 8^) SI A J05 DEV.TORTONA DTN Milano LS J05 RIVALTA SCRIVIA DTN Genova S SI A J05 POZZOLO FORMIGARO DTN Genova S SI SI A J05 BIVIO CAB. A (NOVI S.BOVO) DTN Genova B A J05 NOVI LIGURE DTN Genova S SI SI A A Accessibilità disabili: per attraversamento a raso necessaria presenza personale RFI J05 SERRAVALLE SCRIVIA DTN Genova F SI 197 Parziale N 1 Bin. 1^ SI J05 NOVI S.BOVO DTN Genova S NO TA lun sab dalle 5:50 alle 21:50 J07 SAVONA P. DORIA DTN Genova S NO A J07 SAVONA DTN Genova S SI Parziale N 1 Bin. 2^ e 3^ SI SI SI SI A E J07 ALBISOLA DTN Genova F SI 400 SI J07 CELLE DTN Genova F SI 397 Si SI J07 VARAZZE DTN Genova S SI SI J07 COGOLETO DTN Genova S SI SI TA lun dom dalle 6:00 alle 22:00 J07 ARENZANO DTN Genova F SI 310 SI J07 GENOVA VESIMA DTN Genova F SI 170 SI J07 GENOVA PRA DTN Genova F SI 250 Si SI E SI Accessibilità disabili: presente rampa di accesso ai marciapiedi J07 GENOVA VOLTRI DTN Genova S SI 303 Parziale SI A J07 VADO LIGURE ZONA INDUSTRIALE DTN Genova S NO A 4/64

16 J09 VENTIMIGLIA DTN Genova S SI Parziale N 1 Bin. 2^ e 3^ SI SI SI A A J09 VALLECROSIA DTN Genova F SI 174 SI J09 BORDIGHERA DTN Genova S SI Parziale N 1 Bin. 2^ SI A J09 SAN REMO DTN Genova F SI 500 Si SI E SI J09 TAGGIA ARMA DTN Genova S SI Si SI SI A E J09 P.P. S.LORENZO DTN Genova LS A J09 IMPERIA PORTO MAURIZIO DTN Genova S SI SI A J09 IMPERIA ONEGLIA DTN Genova S SI SI A J09 DIANO MARINA DTN Genova S SI A A J09 CERVO S.BARTOLOMEO DTN Genova S SI A J09 ANDORA DTN Genova S SI A J09 LAIGUEGLIA DTN Genova F SI 315 E J09 ALASSIO DTN Genova S SI SI A E J09 ALBENGA DTN Genova S SI Parziale SI SI A E J09 CERIALE DTN Genova F SI 188 Parziale N 1 (Bin. 2^) SI A J09 BORGHETTO S.SPIRITO DTN Genova F SI 225 SI J09 LOANO DTN Genova S SI SI A J09 PIETRA LIGURE DTN Genova S SI A J09 BORGIO VEREZZI DTN Genova F SI 224 J09 FINALE LIGURE MARINA DTN Genova S SI SI A J09 SPOTORNO NOLI DTN Genova S SI 404 SI D J09 QUILIANO VADO LIGURE DTN Genova F SI 365 SI J09 BIVIO DORIA DTN Genova B A J09 SAVONA DTN Genova S SI Parziale N 1 Bin. 2^ e 3^ SI SI SI SI A E J09 VENTIMIGLIA PARCO ROJA DTN Genova S NO A J09 SAVONA P. DORIA DTN Genova S NO A J11 SETTIMO DAO Torino S SI SI A J11 BRANDIZZO DAO Torino S SI SI A A J11 CHIVASSO DAO Torino S SI P A A SI J11 CASTELROSSO DAO Torino F SI SI A J11 BIVIO CASTELROSSO DAO Torino B A J11 TORRAZZA PIEMONTE DAO Torino S SI SI D R J11 SALUGGIA DAO Torino F SI SI A J11 S.ANTONINO DI SALUGGIA DAO Torino F SI SI J11 LIVORNO FERRARIS DAO Torino S SI SI A J11 BIANZE' DAO Torino S SI SI A J11 TRONZANO DAO Torino F SI SI R J11 SANTHIA' DAO Torino S SI SI A A J11 S.GERMANO VERCELLESE DAO Torino F SI SI R J11 OLCENENGO DAO Torino S A J11 VERCELLI DAO Torino S SI P A A SI J11 P.C. BIVIO SESIA DAO Torino B A J11 BORGO VERCELLI DAO Torino F SI SI R J11 PONZANA DAO Torino S D J11 DEV.ESTR. NOVARA LATO TORINO DAO Torino LS J11 NOVARA DAO Torino S SI SI A A SI J11 DEV.ESTR. NOVARA LATO MILANO DAO Torino LS J11 TRECATE DAO Milano S SI SI A E J11 MAGENTA DAO Milano S SI SI A A J11 CORBETTA S.STEFANO TICINO DAO Milano F SI 315 SI A J11 VITTUONE ARLUNO DAO Milano S SI SI A A J11 PREGNANA MILANESE DAO Milano F SI Si SI E SI J11 RHO DAO Milano S SI SI A A J11 VANZAGO POGLIANO DAO Milano S SI 269 SI A J11 NOVARA BOSCHETTO DAO Torino S A Accessibilità disabili: per attraversamento a raso necessaria presenza personale RFI Rampe Ascensori binario 1 non utilizzati per motivi organizzativi Accessibilità disabili: treni ricevuti sempre in 1^ binario Accessibilità disabili: per montascale di accesso a 2^ e 3^ binario necessaria presenza personale ditta appaltatrice Accessibilità disabili: per montascale di accesso a 2^ e 3^ binario necessaria presenza personale ditta appaltatrice 5/64

17 J13 DOMODOSSOLA DAO Milano S SI SI SI A A J13 BIVIO P.C. TOCE DAO Milano B A J13 BEURA CARDEZZA DAO Milano F SI 170 J13 BIVIO P.C. VALLE DAO Milano B A J13 VOGOGNA OSSOLA ( domo. mi.) DAO Milano F SI 215 SI J13 PREMOSELLO CHIOVENDA DAO Milano S SI SI A J13 CUZZAGO ( domo. mi.) DAO Milano F SI 205 SI J13 CANDOGLIA ORNAVASSO DAO Milano F SI J13 MERGOZZO DAO Milano S SI 170 D A J13 VERBANIA PALLANZA DAO Milano S SI SI A A J13 BAVENO DAO Milano F SI 240 SI E J13 STRESA DAO Milano S SI SI A A J13 BELGIRATE DAO Milano S SI 145 D A J13 LESA DAO Milano F SI 160 SI J13 MEINA DAO Milano F SI 170 SI J13 ARONA DAO Milano S SI SI A A J13 DORMELLETTO DAO Milano F SI 250 SI J13 SESTO CALENDE DAO Milano S SI P A J13 VERGIATE DAO Milano F SI 255 SI J13 SOMMA LOMBARDO DAO Milano S SI SI A J13 CASORATE SEMPIONE DAO Milano F SI 286 SI J13 GALLARATE DAO Milano S SI Parziale SI A A SI J13 DOMO 2 DAO Milano S A J15 LUINO DAO Milano S SI A J15 PORTO VALTRAVAGLIA DAO Milano S SI SI A J15 CALDE' DAO Milano F SI 200 J15 LAVENO MOMBELLO DAO Milano S SI A A J15 SANGIANO DAO Milano F SI 116 J15 BESOZZO DAO Milano S SI A A J15 TRAVEDONA BIANDRONNO DAO Milano F SI 100 J15 TERNATE VARANO BORGHI DAO Milano S SI SI A J15 MORNAGO CIMBRO DAO Milano S SI A A J15 BESNATE DAO Milano F SI 255 J15 GALLARATE DAO Milano S SI Parziale SI A A SI J17 CHIASSO SMISTAMENTO DAO Milano S non RFI J17 CHIASSO DAO Milano S SI non RFI J17 COMO S.GIOVANNI DAO Milano S SI SI A A J17 ALBATE CAMERLATA DAO Milano S SI A A J17 BIVIO PC/ ROSALES DAO Milano B J17 CUCCIAGO DAO Milano F SI 106 SI J17 CANTU' CERMENATE DAO Milano F SI 131 SI J17 CARIMATE DAO Milano S SI A A J17 CAMNAGO LENTATE DAO Milano S SI SI A A J17 SEREGNO DAO Milano S SI Parziale N 1: al servizio dei binari 4 e 5 SI A E J19 ARQUATA SCRIVIA DTN Genova S SI Parziale N 2 (Bin. 4^, 5^, 6^ e 8^) SI A J19 BIVIO P.C. SCAVALCAMENTO DTN Genova B A J19 RONCO SCRIVIA DTN Genova S SI Parziale N 1 Bin. 6^ e 7^ SI A J19 MIGNANEGO DTN Genova S SI SI A J19 BORGO FORNARI PER VOLTAGGIO DTN Genova F SI 145 SI J19 BUSALLA DTN Genova S SI SI A J19 PIANO ORIZZONTALE DEI GIOVI DTN Genova F SI 139 SI J19 GENOVA PONTEDECIMO DTN Genova S SI SI A J19 GENOVA S.BIAGIO DTN Genova F SI 250 Si SI E SI J19 GENOVA BOLZANETO DTN Genova S SI SI A J19 BIVIO RIVAROLO DTN Genova B A J19 GENOVA RIVAROLO DTN Genova S SI 183 SI A J19 RIGOROSO DTN Genova F SI 134 SI J19 PIETRABISSARA DTN Genova F SI 173 SI J19 ISOLA DEL CANTONE DTN Genova F SI 191 SI J19 BIVIO P.C. BERSAGLIO DTN Genova B A J19 GENOVA CAMPASSO DTN Genova S NO A Chiusura collegamento con il Porto di Genova (S. Benigno) per ripristino Ge. Campasso Ge.Marittima U.M. S.Limbania: riapertura 06/2014 6/64

18 J21 ALESSANDRIA DAO Torino S SI Parziale numero 5: al servizio dei binari 2^ e 3^, 4^ e 5^, 6^ e 7^, 8^ e 9^, 10^ e 11^ SI SI SI SI A E SI J21 AL CAVALCAVIA DTN Torino LS J21 SPINETTA DTN Milano S SI A A J21 S.GIULIANO PIEMONTE DTN Milano F SI 110 SI J21 DEV.TORTONA DTN Milano LS J21 TORTONA DAO Milano S SI SI A A J21 PONTECURONE DAO Milano F SI 190 SI J21 VOGHERA DAO Milano S SI SI SI A A 0 solo su primo marciapiede J21 CASTEGGIO DAO Milano S SI D A J21 S.GIULETTA DAO Milano F SI 180 A J21 BRONI DAO Milano S SI A A J21 STRADELLA DAO Milano S SI SI A J21 ARENA PO DAO Milano S SI A A J21 CASTEL S.GIOVANNI DAO Milano S SI A A J21 SARMATO DAO Milano F SI 160 A J21 ROTTOFRENO DAO Milano F SI 140 A J21 S.NICOLO' DAO Milano S SI 130 D A J21 PIACENZA DAV Bologna S SI SI SI A E SI percorso non vedenti solo I marciapiede e Fabbricato Viaggiatori J21 BRESSANA ARGINE DAO Milano F SI 170 J21 PINAROLO PO DAO Milano S SI A A J21 BARBIANELLO DAO Milano F SI 100 J23 PIOLTELLO LIMITO DAO Milano S SI Parziale SI A J23 MELZO SCALO DAO Milano S A J23 P.M. BIVIO ADDA DAO Milano PM A J23 TREVIGLIO DAO Milano S SI Parziale SI A A SI J23 VIDALENGO DAO Milano S SI SI D J23 MORENGO BARIANO DAO Milano F SI 300 SI J23 ROMANO DAO Milano S SI SI A J23 CALCIO DAO Milano F SI 250 SI J23 CHIARI DAO Milano S SI SI TA J23 ROVATO DAO Milano S SI P A J23 OSPITALETTO TRAVAGLIATO DAO Milano S SI SI A J23 BIVIO MELLA DAO Milano B J23 BRESCIA DAO Milano S SI Parziale N 2: al servizio dei binari 2 e 3 ed al servizio dei binari 4 e 5 SI SI SI A A SI J23 REZZATO DAO Verona S NO 125 TA Abilitata dalle 6.30 alle J23 PONTE S.MARCO CALCINATO DAO Verona F SI 170 SI SI J23 LONATO DAO Verona S SI Parziale 2^, 3^ SI A A SI J23 DESENZANO SIRMIONE DAO Verona S SI SI A SI J23 PESCHIERA DEL GARDA DAO Verona S SI Parziale 1: tra II e III SI A E SI J23 CASTELNUOVO DEL GARDA DAO Verona F SI 112 SI SI J23 SOMMACAMPAGNA DAO Verona S NO 110 J23 BIVIO P.C. FENILONE DAO Verona B J23 VERONA PORTA NUOVA DAO Verona S SI Parziale 1: tra 6 e 7 SI SI SI SI A E SI SI J23 VIGNATE DAO Milano F SI 315 Si SI E SI J23 MELZO DAO Milano F SI 250 Si SI E SI J23 POZZUOLO MARTESANA DAO Milano F SI 250 Si SI E SI J23 TRECELLA DAO Milano F SI 330 SI J23 CASSANO D'ADDA DAO Milano S SI SI A J23 BRESCIA SCALO DAO Milano S A J23 DIRAMAZIONE VR SC VR PN DAO Verona LS J23 VERONA PORTA NUOVA SCALO DAO Verona S TA Presenziata con DM dalle 21,00 della domenica alle 21,00 del sabato J23 BIVIO P.C. S.LUCIA DAO Verona B 7/64

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Roma, aprile 2015 c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Bolzano, Pesaro, Ferrara e Treviso capitali della bici, almeno un quarto degli abitanti in bici tutti

Dettagli

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014)

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014) GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014 (Ottobre 2014) I dati presenti in questa pubblicazione fanno riferimento agli studenti con cittadinanza non italiana dell anno scolastico

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 ANALISI COMPARATIVA DATI 2011-2012-2013 ANALISI DATI AGGREGATI 2011-2012- 2013 ANDAMENTO INFORTUNI NEL QUADRIENNIO

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1

I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 I servizi per gli studenti: le opinioni dei laureati su università, città e diritto allo studio 1 di Andrea Cammelli, Serena Cesetti e Davide Cristofori 1. Aspetti introduttivi Dal 1998 AlmaLaurea, attraverso

Dettagli

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente!

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente! Corriamo 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente per l ambiente! E la più grande corsa a tappe a favore dell e dello ambiente sport E una manifestazione non competitiva,

Dettagli

Direzione Produzione di RFI

Direzione Produzione di RFI Incontro con la Segreteria Generale OrSA Direzione Produzione di RFI Progetto «Pulizia, decoro e piccola manutenzione stazioni» Prosecuzione del percorso relazionale in atto Roma, 23 aprile 2013 Finalità

Dettagli

CAPITOLO 3 CARATTERISTICHE DELL INFRASTRUTTURA

CAPITOLO 3 CARATTERISTICHE DELL INFRASTRUTTURA CAPITOLO 3 CARATTERISTICHE DELL INFRASTRUTTURA 3.1 INTRODUZIONE (aggiornamento dicembre 2013) Il capitolo descrive le principali caratteristiche delle linee e degli impianti che costituiscono l infrastruttura

Dettagli

La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI DI IMPERIA, DIANO E ANDORA

La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI DI IMPERIA, DIANO E ANDORA La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI DI IMPERIA, DIANO E ANDORA La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI

Dettagli

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2.1 La concentrazione degli alunni con cittadinanza non italiana in specifiche scuole e nei differenti ordini e gradi scolastici Dall analisi

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Regioni, province e grandi comuni

Regioni, province e grandi comuni SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 2 0 0 4 Settore Popolazione Tavole di mortalità della popolazione italiana Regioni, province e grandi comuni Anno 2000 Informazioni n. 28-2004

Dettagli

> MANGIARE E BERE IN ITALIA

> MANGIARE E BERE IN ITALIA Percorso 3 > MANGIARE E BERE IN ITALIA Guarda questi piatti della cucina italiana. Secondo te, di quali parti d Italia sono tipici? Ogni regione d Italia ha i suoi piatti tipici. Spesso quando pensiamo

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro

Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro 2013 MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Direzione V, Ufficio VI (UCAMP) Ufficio Centrale

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

I mercatini dell antiquariato in Piemonte

I mercatini dell antiquariato in Piemonte I mercatini dell antiquariato in Piemonte BIELLESE Mercatino dell antiquariato minore Biella (ultima domenica di marzo, giugno e settembre) Mercatino dell antiquariato Cossato (primo sabato del mese) CANAVESE

Dettagli

Partenze Da Laurentina [Metro B]

Partenze Da Laurentina [Metro B] Orario in vigore dal 27 Apr 2015 al 08 Jun 2015 pag. 1/28 Laurentina Metro B, Roma Partenze Da Laurentina [Metro B] DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Albano Laziale p.zza Mazzini 14:40 NS 14:50 a 16:40

Dettagli

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA Intervista all Ing. Mercatali di RFI Metrogenova.com ha recentemente incontrato l ingegner Gianfranco Mercatali, Direttore Compartimentale Infrastruttura di

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

PROVINCIA DI BELLUNO PROGRAMMA ANNUALE PROGETTAZIONE PROGRAMMA ANNUALE ESECUZIONE IMPORTO DI PROGETTO LIVELLO PROGETT.NE PTR NUM.

PROVINCIA DI BELLUNO PROGRAMMA ANNUALE PROGETTAZIONE PROGRAMMA ANNUALE ESECUZIONE IMPORTO DI PROGETTO LIVELLO PROGETT.NE PTR NUM. PROVINCIA DI BELLUNO 2002/2004 34 Realizzazione intervento SR 50 - Belluno - Mas - 1 stralcio. Viabilità di accesso nuova caserma Vigili dei Fuoco di Belluno Esecutivo 4.400.000,00 In corso di appalto

Dettagli

L ITALIA NELL ERA CREATIVA

L ITALIA NELL ERA CREATIVA CREATIVITYGROUPEUROPE presenta L ITALIA NELL ERA CREATIVA Irene Tinagli Richard Florida Luglio 00 Copyright 00 Creativity Group Europe L Italia nell Era Creativa fa parte del Progetto CITTÀ CREATIVE Promosso

Dettagli

DecOro Una ricca collezione di decorazioni che ampliano le soluzioni architettoniche dei Mosaici d Italia

DecOro Una ricca collezione di decorazioni che ampliano le soluzioni architettoniche dei Mosaici d Italia MOSAICI d ITALIA Il nome.. la materia.. l idea, un progetto di notevole spessore. Una innovazione certa tutto assolutamente ed esclusivamente Italiano. Gres porcellanato estruso, colori a tutta massa dalle

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Indice. Introduzione... 2. Definizioni... 3. Tecnologia degli Impianti fotovoltaici... 4. L irraggiamento solare in Italia nel 2012...

Indice. Introduzione... 2. Definizioni... 3. Tecnologia degli Impianti fotovoltaici... 4. L irraggiamento solare in Italia nel 2012... Indice Introduzione... 2 Definizioni... 3 Tecnologia degli Impianti fotovoltaici... 4 La fonte solare L irraggiamento solare in Italia nel 2012... 6 Mappa della radiazione solare nel 2011 e nel 2012...

Dettagli

ESENZIONE 048:LE PRINCIPALI CRITICITA PER LA SUA APPLICAZIONE

ESENZIONE 048:LE PRINCIPALI CRITICITA PER LA SUA APPLICAZIONE ESENZIONE 048:LE PRINCIPALI CRITICITA PER LA SUA APPLICAZIONE Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema I CAS DELLE AZIENDE OSPEDALIERE DOTT. A. CAPALDI I.R.C.C.s Candiolo Regione

Dettagli

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI PIEMONTE - VALLE D'AOSTA LIGURIA UNIONE COMMERCIO E TURISMO PROVINCIA DI 1 PF1335_PR418_av214_1 SAVONA ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DELLA 2 PF1085_PR313_av214_1 PROVINCIA DI ALESSANDRIA ASCOM-BRA ASSOCIAZIONE

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

ORARIO 14 DICEMBRE 2014-12 DICEMBRE 2015 (*) ELENCO TRENI CON ORIGINE O DESTINAZIONE ESTERNA ALLA REGIONE PIEMONTE TRATTA PERCORRIBILE. Ora P. Ora A.

ORARIO 14 DICEMBRE 2014-12 DICEMBRE 2015 (*) ELENCO TRENI CON ORIGINE O DESTINAZIONE ESTERNA ALLA REGIONE PIEMONTE TRATTA PERCORRIBILE. Ora P. Ora A. ORARIO 14 DICEMBRE 2014-12 DICEMBRE 2015 (*) ELENCO TRENI CON ORIGINE O DESTINAZIONE ESTERNA ALLA REGIONE PIEMONTE TRATTA PERCORRIBILE Treno Direttrice Origine P. Destinazione A. Partenza Arrivo P. A.

Dettagli

L ITALIA DA BERE (E DA MANGIARE) FIPE RACCONTA I CONSUMI ALIMENTARI FUORI CASA DELLO STIVALE

L ITALIA DA BERE (E DA MANGIARE) FIPE RACCONTA I CONSUMI ALIMENTARI FUORI CASA DELLO STIVALE Approfondimenti Milano, 15 ottobre 2013 L ITALIA DA BERE (E DA MANGIARE) FIPE RACCONTA I CONSUMI ALIMENTARI FUORI CASA DELLO STIVALE Abstract della ricerca P.E. 24h/La Cas@fuoricasa a cura dell Ufficio

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

Partenze Da Castro dei Volsci

Partenze Da Castro dei Volsci Orario in vigore dal 27 Apr 2015 al 08 Jun 2015 pag. 1/34 Partenze Da Castro dei Volsci Castro-Pofi-Vallecorsa, Castro dei Volsci Stazione FS DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Amaseno p.zza S.Rocco 07:03

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale La risorsa idrica sotterranea tra pressione Marco Petitta Società Geologica Italiana Dipartimento di Scienze della Terra Università di Roma La Sapienza Compiti del geologo (idrogeologo) sul tema acqua

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Partenze Da Anagnina [Metro A]

Partenze Da Anagnina [Metro A] Orario in vigore dal 27 Apr 2015 al 08 Jun 2015 pag. 1/84 Anagnina Metro A, Roma Partenze Da Anagnina [Metro A] DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Acuto Prenestina /ex Stazione 06:20. 09:45. 14:00. 14:45.

Dettagli

TUTTE LE FREQUENZE SEG R ETE VHF UHF

TUTTE LE FREQUENZE SEG R ETE VHF UHF TUTTE LE FREQUENZE SEG R ETE VHF UHF T E R R I T O R I O N A Z I O N A L E IT A L I A N O RE GI O N E PER RE GI O N E CI T T A P E R CI T T A Versione 2.0 1 PREFAZIONE LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DI USARE

Dettagli

Piano di Ambito ALLEGATO 3. Revisione. Triennio 2009-2011

Piano di Ambito ALLEGATO 3. Revisione. Triennio 2009-2011 Piano di Ambito Revisione Triennio 2009-2011 ALLEGATO 3 CANONI DI CONCESSIONE per: - concessioni ex ANAS - concessioni ANAS-Ferrovie - concessioni derivazioni idriche - concessioni ai fini idraulici REPORT

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

Orario in vigore dal 24 Set 2010 al 19 Dic 2010 pag. 1/20 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 2. NS 18:45 2. SA 18:30

Orario in vigore dal 24 Set 2010 al 19 Dic 2010 pag. 1/20 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 2. NS 18:45 2. SA 18:30 Orario in vigore dal 24 Set 2010 al 19 Dic 2010 pag. 1/20 Partenze Da Cave p.zza Plebiscito, Cave DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Acuto Prenestina /ex Stazione 07:18. 10:43. 15:43. 17:20. 18:58. 20:38.

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CASERTA Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Provincia Di Caserta nel mese 12/2012.

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CASERTA Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Provincia Di Caserta nel mese 12/2012. Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Provincia Di Caserta nel mese /0. Pag. di 8 assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge 04, avis, allattamento,

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015 22 febbraio Misano Adriatico (RN) 1 Misano Circuit HandBike Grand Prix organizzazione C.O. Giro d Italia HandBike info@girohandbike.it 348.2856213 www.girohandbike.it 0001 67047 1 marzo Treviso Gara Nazionale

Dettagli

Elenco enti, istituti e aziende per il diritto allo studio universitario

Elenco enti, istituti e aziende per il diritto allo studio universitario Elenco enti, istituti e aziende per il diritto allo studio universitario Ancona Ente regionale per il diritto allo studio universitario (Ersu), Vicolo della Serpe 1, 60121 Ancona, tel. 071-227411 (centr.),

Dettagli

Partenze Da Isola del Liri

Partenze Da Isola del Liri Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/34 Inferiore/G.Verdi, Isola del Liri Partenze Da Isola del Liri DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Alatri SP24 /Staz. 07:10. Casamari - Frosinone Dm

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 1 giugno 2012 Sospensione, ai sensi dell'articolo 9, comma 2, della legge 27 luglio 2000, n. 212, dei termini per l'adempimento degli obblighi tributari

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

CAMPIONATO A SQUADRE RAGAZZI 2012 SEZIONE MASCHILE

CAMPIONATO A SQUADRE RAGAZZI 2012 SEZIONE MASCHILE SOCIETA' C.R PUNT. M AURELIA LAZ 12013 TEAM LOMBARDIA LOM 11726 PLAIN TEAM VENETO VEN 11487 GESTISPORT COOP LOM 11355 TEAM INSUBRIKA LOM 11323 ANIENE LAZ 11202 TEAM NUOTO TOSCANA EMPOLI TOS 11014 DDS LOM

Dettagli

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015 22 febbraio Misano Adriatico (RN) 1 Misano Circuit Grand Prix organizzazione C.O. Giro d Italia info@girohandbike.it 348.2856213 www.girohandbike.it Cod fatt k 0001 ID fatt k 67047 1 marzo Treviso Gara

Dettagli

Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 3. SA 18:20 3.. 19:30 10..

Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 3. SA 18:20 3.. 19:30 10.. Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 Riello /p.zza G.Bruno, Viterbo Partenze Da Viterbo DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Abbadia San Salvatore p.zza della Repubblica 10:00. 16:30.

Dettagli

FATTI E CIFRE SULL ALCOL IN PIEMONTE

FATTI E CIFRE SULL ALCOL IN PIEMONTE ASSESSORATO TUTELA DELLA SALUTE E SANITA' FATTI E CIFRE SULL ALCOL IN PIEMONTE Informazioni derivate da: schede ministeriali 1996-2013 SPIDI ESPAD ISTAT PASSI SDO FATTI E CIFRE SULL ALCOL IN PIEMONTE

Dettagli

DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO. Valido dal 1 Gennaio 2015

DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO. Valido dal 1 Gennaio 2015 DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO Valido dal 1 Gennaio 2015 SOMMARIO 1 Premessa... 3 2 Descrizione della Nuova Struttura Tariffaria...4 2.1 Classe Tariffaria URBANO NAPOLI... 6 2.2 Classe Tariffaria URBANO

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

MONITORAGGIO stato avanzamento lavori relativo alle amministrazioni comunali della provincia di Torino

MONITORAGGIO stato avanzamento lavori relativo alle amministrazioni comunali della provincia di Torino Torino A.N.A.S. 1 0 0 0 1 1.700.000 0 0 0 1.700.000 Torino A.R.P.A. 1 0 0 0 1 284.000 0 0 0 284.000 Torino Ala di Stura 5 3 0 2 0 362.500 310.000 0 52.500 0 Torino Angrogna 10 1 4 5 0 2.314.000 400.000

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 10. Golfo di Venezia. Rimini. Mare Adriatico Corsica. Mar Tirreno.

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 10. Golfo di Venezia. Rimini. Mare Adriatico Corsica. Mar Tirreno. ITALIA FISICA Cose da sapere VOLUME 1 CAPITOLO 10 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE A. Le idee importanti l L Italia è una penisola al centro del Mar Mediterraneo, con due grandi isole l In Europa, l

Dettagli

- DIREZIONE SOCIALE. INDAGINE sulle STRUTTURE EDUCATIVE (Comunità, Istituti, Case Famiglia..) di accoglienza dei MINORI

- DIREZIONE SOCIALE. INDAGINE sulle STRUTTURE EDUCATIVE (Comunità, Istituti, Case Famiglia..) di accoglienza dei MINORI - DIREZIONE SOCIALE INDAGINE sulle STRUTTURE EDUCATIVE (Comunità, Istituti, Case Famiglia..) di accoglienza dei MINORI Scheda di rilevazione Ambito Distrettuale di.. Nr. data di nascita M/F disabilità

Dettagli

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate AP AU nr. 11/2015 AVVISO AGLI UTENTI Data emissione 21 Gennaio 2015 Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate Si informa la Gentile Clientela che a partire

Dettagli

0.414.994.541. Accordo

0.414.994.541. Accordo Testo originale 0.414.994.541 Accordo tra il Consiglio Federale Svizzero ed il Governo della Repubblica Italiana sul reciproco riconoscimento delle equivalenze nel settore universitario Concluso il 7 dicembre

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

RELAZIONE AL DECRETO MINISTERIALE DI REVISIONE DELLA TABELLA CHE DETERMINA IL NUMERO DEI NOTAI PER CIASCUN DISTRETTO NOTARILE

RELAZIONE AL DECRETO MINISTERIALE DI REVISIONE DELLA TABELLA CHE DETERMINA IL NUMERO DEI NOTAI PER CIASCUN DISTRETTO NOTARILE RELAZIONE AL DECRETO MINISTERIALE DI REVISIONE DELLA TABELLA CHE DETERMINA IL NUMERO DEI NOTAI PER CIASCUN DISTRETTO NOTARILE La legge 24 marzo 2012 n. 27, all art. 12, 1 comma dispone che: La notarile

Dettagli

Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013

Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 27 del 12 marzo 2013 Controllo dei progetti

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

Dati climatici G.DE GIORGIO

Dati climatici G.DE GIORGIO Dati climatici G.DE GIORGIO Introduzione Nella progettazione dei sistemi di conversione e utilizzazione dell energia solare, sia attivi che passivi, così come nella valutazione energetica del sistema edificio

Dettagli

Foglio Informativo n AF01 aggiornamento n 023 data ultimo aggiornamento 12.03.2015

Foglio Informativo n AF01 aggiornamento n 023 data ultimo aggiornamento 12.03.2015 Foglio Informativo n AF01 aggiornamento n 023 data ultimo aggiornamento 12.03.2015 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115 e segg. T.U.B. FOGLIO

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

Regolamento del Concorso a premio denominato: LO HOBBIT: LA DESOLAZIONE DI SMAUG

Regolamento del Concorso a premio denominato: LO HOBBIT: LA DESOLAZIONE DI SMAUG Regolamento del Concorso a premio denominato: LO HOBBIT: LA DESOLAZIONE DI SMAUG 1. SOGGETTO PROMOTORE: Gruppo Coin SpA con socio unico, capitale sociale 18.081.484,30 I.V - Via Terraglio, 17-30174 Mestre

Dettagli

Programma Infrastrutture Strategiche. 9 Allegato Infrastrutture. Programmare il Territorio le Infrastrutture le Risorse.

Programma Infrastrutture Strategiche. 9 Allegato Infrastrutture. Programmare il Territorio le Infrastrutture le Risorse. Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Programma Infrastrutture Strategiche 9 Allegato Infrastrutture Programmare il Territorio le Infrastrutture le Risorse Le strategie Aprile 2011 2 PREMESSA7

Dettagli

DESCRIZIONE ZDD03B2719 13 REGGIMENTO CARABINIERI FVG GORIZIA SERVIZIO AMMINISTRATIVO 34170 GORIZIA STRUTTURA PROPONENTE

DESCRIZIONE ZDD03B2719 13 REGGIMENTO CARABINIERI FVG GORIZIA SERVIZIO AMMINISTRATIVO 34170 GORIZIA STRUTTURA PROPONENTE ZDD03B2719 GORIZIA SERVIZIO AMMINISTRATIVO MANUTENZIONE ASCENSORI KONE SPA VIA FIGINO NR. 41 PERO (MI) MAM ASCENSORI SRL VIA ROMANA 27 34074 MONFALCONE (GO) ELTEC SNC VIA LAVORO ARTIGIANO 3 34077 RONCHI

Dettagli

20 novembre 2013. Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione

20 novembre 2013. Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione 20 novembre 2013 Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione PRINCIPALI INTERVENTI SU GOMMA PREVISTI NELLA REGIONE URBANA MILANESE La rete in gestione:

Dettagli

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta PREMESSA L itinerario lungo il corso del fiume Brenta è motivato dalla presenza di un area di notevole interesse ambientale che merita una sua specifica valorizzazione anche a livello di turismo minore

Dettagli

Software di gestione delle partecipate per l ente l

Software di gestione delle partecipate per l ente l Software di gestione delle partecipate per l ente l locale Obiettivo Governance Le necessità di governo del sistema delle partecipate comportano l esigenza di dotarsi di un software adeguato, che permetta

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA. CORRIDOIO 5 Transpadano

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA. CORRIDOIO 5 Transpadano ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA CORRIDOIO 5 Transpadano Dicembre 2008 1. Inquadramento territoriale e programmatico a) Rete TEN-T europea asse prioritario n 6 Lione - Lubiana

Dettagli

CENTRI PER L IMPIEGO DI ROMA E PROVINCIA

CENTRI PER L IMPIEGO DI ROMA E PROVINCIA CENTRI PER L IMPIEGO DI ROMA E PROVINCIA Centro per l Impiego Roma Cinecittà bacino di competenza: Ex Municipi Roma I, Roma II, Roma VI, Roma IX, Roma X, Roma XI, Roma XVII Viale Rolando Vignali, 14 00173

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A G I U O C O H A N D B A L L P a l l a m a n o AREA TERRITORIALE LIGURIA PIEMONTE LOMBARDIA - VENETO - FRIULI V. G. Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Dettagli

settore cognome nome citta emissione corrente data scadenza N cert.

settore cognome nome citta emissione corrente data scadenza N cert. settore cognome nome citta emissione corrente data scadenza N cert. Ad.e comp.; Sp.; ABRUZZINI GIUSEPPE AOSTA 01/01/2014 31/12/2016 19 Idr.Perc.nascita; ALLETTI GIOVANNA PODENZANO 01/12/2012 30/11/2015

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

LINEA 61 MILANO M3 - SAN ROCCO AL PORTO

LINEA 61 MILANO M3 - SAN ROCCO AL PORTO LINEA 61 MILANO M3 - SAN ROCCO AL PORTO codice corsa 1 3 5 7 201 9 11 13 15 173 21 203 17 23 181 25 175 27 29 35 37 39 41 167 43 45 227 azienda STAR STAR LINE LINE LINE LINE STAR STAR STAR LINE STAR STAR

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Prot. n. DGPM/VI/19.000/A/45-109.000/I/15 Roma, 5 marzo 2002 OGGETTO:Erogazione del trattamento privilegiato provvisorio nella misura

Dettagli

La Green Economy e le fonti rinnovabili in Italia

La Green Economy e le fonti rinnovabili in Italia Območna zbornica za severno Primorsko E.I.N.E. La Green Economy e le fonti rinnovabili in Italia A CURA DI INFORMEST Indice 1 INTRODUZIONE... 3 2 - IL RUOLO DELLE FONTI RINNOVABILI: IL CONTESTO NAZIONALE

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

TURNI DI GUARDIA FARMACEUTICA NOTTURNA E FESTIVA Orario di apertura delle farmacie:

TURNI DI GUARDIA FARMACEUTICA NOTTURNA E FESTIVA Orario di apertura delle farmacie: Pagina 1 di 2 T U R N O N 1 : DAL 27/02/2015 AL 06/03/2015 CAMPAGNALTA DI SAN MARTINO DI LUPARI Via Brenta, 35 FARMACIA COMUNALE CAMPAGNALTA 049-595.21.29 S.MICHELE D/BADESSE di BORGORICCO Piazza Giovanni

Dettagli

Le precipitazioni sul Veneto - Valori stagionali

Le precipitazioni sul Veneto - Valori stagionali Le precipitazioni sul Veneto - Valori stagionali Adriano Barbi, Federica Checchetto, Irene Delillo, Francesco Rech Servizio Meteorologico Teolo (PD) ARPAV, Dipartimento Regionale Sicurezza del Territorio

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE IMMOBILIARE TURISTICO 2014 SUL MERCATO DELLE CASE PER VACANZA 1 AGOSTO 2014 SINTESI PER LA STAMPA

OSSERVATORIO NAZIONALE IMMOBILIARE TURISTICO 2014 SUL MERCATO DELLE CASE PER VACANZA 1 AGOSTO 2014 SINTESI PER LA STAMPA OSSERVATORIO NAZIONALE IMMOBILIARE TURISTICO 2014 SUL MERCATO DELLE CASE PER VACANZA 1 AGOSTO 2014 SINTESI PER LA STAMPA L Osservatorio Nazionale Immobiliare Turistico 2014 di FIMAA-Confcommercio (Federazione

Dettagli

Conferenza Permanente delle Classi di Laurea delle Professioni Sanitarie (Presidente: Prof. Luigi Frati)

Conferenza Permanente delle Classi di Laurea delle Professioni Sanitarie (Presidente: Prof. Luigi Frati) Conferenza Permanente delle Classi di Laurea delle Professioni Sanitarie (Presidente: Prof. Luigi Frati) LAUREE DELLE PROFESSIONI SANITARIE Rapporto Mastrillo anno 21 Dati sull accesso ai corsi e programmazione

Dettagli

CANDIDATI AMMESSI N. COGNOME NOME DATA DI NASCITA LUOGO DI NASCITA GROSSETO (GR) 2 CALASTRI ENRICO 05/03/1974 PIOMBINO (LI) GROSSETO (GR)

CANDIDATI AMMESSI N. COGNOME NOME DATA DI NASCITA LUOGO DI NASCITA GROSSETO (GR) 2 CALASTRI ENRICO 05/03/1974 PIOMBINO (LI) GROSSETO (GR) CANDIDATI AMMESSI N. COGNOME NOME DATA DI NASCITA LUOGO DI NASCITA 1 BARTALUCCI GIORDANO 22/03/1979 GROSSETO (GR) 2 CALASTRI ENRICO 05/03/1974 PIOMBINO (LI) 3 FACCIN MATTEO 13/12/1980 GROSSETO (GR) 4 GALLETTI

Dettagli

PULLMAN DELLE dolomiti

PULLMAN DELLE dolomiti MARILLEVA MARILLEVA BOLZANO BOLZANO MADONNA SAN DI MADONNA CASSIANO SAN CAMPIGLIO DI CAMPIGLIO CASSIANO TRENTO CANAZEI TRENTO CANAZEI PIACENZA PIACENZA CREMONA CREMONA TORTONA VOGHERA TORTONA VOGHERA ORARIO

Dettagli

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta N. ORDINE 1 Commessa 110110-19 (A1) MILANO - NAPOLI Tratto Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 Ditta BONCOMPAGNI Giuseppe n. a Citerna il 07.01.1952 propr. per 1/2;BONCOMPAGNI Luigi n. a Citerna

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo dicembre 2014 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management Il unitamente all Università degli Studi di Foggia Facoltà di Medicina e Chirurgia - Master di II livello in Project Manager in Sanità - ed i Collegi di Bari, BAT, Benevento, Bergamo, Campobasso, Caserta,

Dettagli

ESAMI DEL SANGUE GIORNI DEI PRELIEVI DISTRETTO SEDE MODALITÀ

ESAMI DEL SANGUE GIORNI DEI PRELIEVI DISTRETTO SEDE MODALITÀ ESAMI DEL SANGUE Per sottoporsi agli esami del sangue non è in genere necessaria la prenotazione (salvo dove diversamente indicato). Per eseguire gli esami è possibile recarsi, con la ricetta del medico

Dettagli